Efficienza energetica nelle PMI esempi di problemi tipici e possibili soluzioni per un risparmio economico ed energetico

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Efficienza energetica nelle PMI esempi di problemi tipici e possibili soluzioni per un risparmio economico ed energetico"

Transcript

1 Opportuntà per le PMI d rsparmo economco ed energetco : dalla forntura alle buone pratche n azenda Effcenza energetca nelle PMI esemp d problem tpc e possbl soluzon

2 Effcenza energetca nelle PMI esemp d problem tpc Ttolo e possbl ttolo soluzon Takng care of the envronment Europrogett è uno studo d ngegnera specalzzato n progett e tematche ambental. Fornsce ad ent pubblc e ad azende prvate consulenza, progettazone e assstenza nell ottmzzazone delle rsorse drche, nella gestone de rfut e delle bonfche ambental d st contamnat, nelle nuove frontere delle energa rnnovabl e nel cammno volto allo svluppo sostenble. EUROPROGETTI S.R.L. NOVARA MODENA - TARANTO 2

3 Effcenza energetca nelle PMI esemp d problem tpc Ttolo e possbl ttolo soluzon Rsparmo ed effcenza Acqusto Consumo Contratto d acqusto energa Mnor consumo Autoproduzone Process e Montoraggo Buone Involucro mpant e allarm pratche edlzo Cogenerazone FER 3

4 Effcenza energetca nelle PMI esemp d problem tpc Ttolo e possbl ttolo soluzon Rduzone consum energa su process e mpant Rduzone dpendenzad da approvvgonamento, a partà d consum Soluzon sngole Intervent sstemc Produzone elettrca e/o termca effcente Produzone elettrca da FER Motor elettrc Ara compressa Cogenerazone Fotovoltaco Inverter Refrgerazone ORC Mn - eolco UPS Controllo d gestone Bomasse Rfasamento carch Intervent su nvolucro Geoterma edlzo Sstem d combustone effcente Illumnazone effcente 4

5 Effcenza ne sstem motorzzat Effcenza energetca nelle PMI esemp d problem tpc Ttolo e possbl ttolo soluzon Motor ad alto rendmento = maggore effcenza ntrnseca 1% 2% Inverter = regolazone ottmale del carco 97% Costo d acqusto e nstallazone Costo manutenzone Costo d eserczo 5

6 Effcenza ne sstem motorzzat Effcenza energetca nelle PMI esemp d problem tpc Ttolo e possbl ttolo soluzon FALEGNAMERIA Un ventlatore a veloctà fssa aspra trucol da dverse postazon SOLUZIONE: sosttuzone motore (EFF1) nstallazone nverter Rsparmo energa annuo 55 MWh Rsparmo annuo /anno Costo nvestmento Tempo rtorno < 1 anno 6

7 Effcenza ne sstem motorzzat Effcenza energetca nelle PMI esemp d problem tpc Ttolo e possbl ttolo soluzon INDUSTRIA SEMICONDUTTORI Torr d raffreddamento con ventlator assal, azonate sngolarmente n modaltà on - off SOLUZIONE: nstallazone nverter funzonamento n parallelo Rsparmo annuo 284 MWh Rsparmo annuo /anno Costo nvestmento Tempo rtorno < 1 anno 7

8 Effcenza energetca nelle PMI esemp d problem tpc Ttolo e possbl ttolo soluzon Effcenza negl mpant d ara compressa Motor ad alto rendmento = maggore effcenza ntrnseca Rduzone perdte = maggore effcenza 13% Recupero d calore = maggore effcenza ntrnseca 12% 75% Costo d acqusto e nstallazone Costo manutenzone Costo d eserczo 8

9 Effcenza energetca nelle PMI esemp d problem tpc Ttolo e possbl ttolo soluzon Effcenza negl mpant d ara compressa INTERVENTO RISPARMIO [%] Ottmzzazone utenze 40 Rduzone delle perdte d ara Recupero calore per altr us 20 Mgloramento azonament (varator d veloctà, ASD) 15 Aggornamento de compressor 7 Mgloramento del raffreddamento, esscazone e fltraggo 5 Mgloramento de motor (motor alta effcenza) 2 9

10 Effcenza energetca nelle PMI esemp d problem tpc Ttolo e possbl ttolo soluzon Effcenza negl mpant d ara compressa INDUSTRIA MECCANICA Ara compressa da kwe ore anno SOLUZIONE: rcerca e rparazone perdte Rsparmo energa annuo 780 MWh Rsparmo annuo /anno Costo nvestmento Tempo rtorno < 1 anno 10

11 Effcenza energetca nelle PMI esemp d problem tpc Ttolo e possbl ttolo soluzon Effcenza negl mpant d ara compressa INDUSTRIA MECCANICA Ara compressa da compressore centrfugo a due stad da 250 kwe ore anno SOLUZIONE: recupero calore Rsparmo energa annuo n calore Rsparmo annuo /anno Costo nvestmento Tempo rtorno < 1 anno 11

12 Effcenza energetca nelle PMI esemp d problem tpc Ttolo e possbl ttolo soluzon Effcenza negl mpant d llumnazone Illmnazone ad alto rendmento = maggore effcenza ntrnseca Regolazone de fluss lumnos = mnor consum 12

13 Effcenza energetca nelle PMI esemp d problem tpc Ttolo e possbl ttolo soluzon Effcenza negl mpant d llumnazone LOGISTICA Magazzno con tub fluorescent SOLUZIONE: sosttuzone corp llumnant (da 20 W/m 2 a 2,18 W/m 2 ) Rsparmo energa annuo 365 MWh Rsparmo economco * -75% Tempo rtorno 3 ann 13

14 Effcenza energetca nelle PMI esemp d problem tpc Ttolo e possbl ttolo soluzon Effcenza negl mpant d llumnazone AZIENDA METALMECCANICA Aree d lavoro llumnate con alogenur metallc SOLUZIONE: sosttuzone corp llumnant (da 6,7 W/m 2 a 1,47 W/m 2 ) Rsparmo energa annuo 28 MWh Rsparmo economco * -70% Tempo rtorno <3 ann 14

15 Effcenza energetca nelle PMI esemp d problem tpc Ttolo e possbl ttolo soluzon Rsparmo nella produzone d energa Autoproduzone = mnor cost per acqusto d energa, ncentv statal 15

16 Effcenza energetca nelle PMI esemp d problem tpc Ttolo e possbl ttolo soluzon Rsparmo nella produzone d energa TINTORIA Tntora d flat e fnssaggo pezze, consumo medo annuale d m 3 d gas e kwh elettrc SOLUZIONE: pccola cogenerazone (100 kwe) Rsparmo annuo /anno Costo nvestmento Tempo rtorno 2-4 ann 16

17 Effcenza energetca nelle PMI esemp d problem tpc Ttolo e possbl ttolo soluzon Rsparmo nella produzone d energa AUTOCONCESSIONARIA Consum elettrc rdott, copertura da manutenzonare SOLUZIONE: solamento copertura generazone d energa elettrca mpanto FV Rsparmo annuo /anno Costo nvestmento Tempo rtorno 8 ann 17

18 Supporto agl ntervent Effcenza energetca nelle PMI esemp d problem tpc Ttolo e possbl ttolo soluzon La valutazone degl ntervent pù opportun deve dervare da un anals complessva (audt) L audt può rappresentare l prmo passo per la strutturazone d un Sstema d Gestone ambentale (ISO 14001) o rferto all energa (ISO 50001) Adeguare Conoscere Panfcare Controllare Organzzare 18

19 Effcenza energetca nelle PMI esemp d problem tpc Ttolo e possbl ttolo soluzon Supporto agl ntervent ncentv e fnanzament sgrav fscal (20%, 36%, 50%, 55%, rduzon accse, credt d mposta ) Certfcat Verd (DLgs 79/99) Certfcat Verd per CHP+TLR (L. 239/04) ) Tarffa Omncomprensva Certfcat Banch Certfcat Bach per CAR (DM 5/9/11) Conto Energa per l Fotovoltaco Conto Energa Termco Band specfc (fondo Kyoto, Band Reg. Pemonte ) ) Detassazone Investment per Ambente e Energa (Legge 388/00) 19

20 Effcenza energetca nelle PMI esemp d problem tpc Ttolo e possbl ttolo soluzon Detassazone Investment per Ambente ed Energa Tutt gl nvestment d natura ambental, dervant da cost d acqusto n mmoblzzazon materal nserbl nella voce B II della sezone DARE dello Stato Patrmonale della socetà (Terren e fabbrcat; Impant e macchnar; Attrezzature ndustral e commercal, Immoblzzazon n corso e accont; Altr ben), necessar per prevenre, rdurre e rparare dann causat all ambente, con esclusone d quell realzzat n applcazone d specfc obblgh d legge. Sono recuperabl gl nvestment effettuat dal 1 gennao 2010 fno al 26 gugno 2012 (a partre dal 27 gugno 2012 lo strumento è abrogato). La quota d reddto agevolable corrsponde all eccedenza rspetto alla meda degl nvestment ambental realzzat ne due perod d mposta precedent (approcco ncrementale Rsoluzone Agenza delle Entrate 11 luglo 2002, n. 226/E). La quota d reddto destnata a nvestment ambental non concorre a formare l reddto mponble a fn delle mposte sul reddto. L nvestmento ambentale vene qund portato n deduzone della base mponble IRES o mposta su reddt delle persone fsche. 20

21 Effcenza energetca nelle PMI esemp d problem tpc Ttolo e possbl ttolo soluzon Detassazone Investment per Ambente ed Energa Investment ammssbl Installazone d mpant e sstem d autoproduzone d energa da font rnnovabl (ad esempo mpant fotovoltaco, droelettrc, eolc, a bomassa, ma anche mpant d cogenerazone o trgenerazone almentat a metano, ecc.); ntervent per sgnfcatv contenment energetc del cclo produttvo. Impant, macchnar ed attrezzature ad alta effcenza Impant, macchnar ed attrezzature a rdotte emsson nqunant Impant, macchnar ed attrezzature a rdotto nqunamento acustco, nsonorzzazon; Impant, macchnar ed attrezzature att a sostture o elmnare sostanze nqunant o percolose per l ambente, v compres rfut provenent dal cclo produttvo; Altr nvestment che permettano un rdotto mpatto del processo produttvo sull ambente. 21

22 Agevolazone per azende energvore Effcenza energetca nelle PMI esemp d problem tpc Ttolo e possbl ttolo soluzon In corso d pubblcazone sulla G.U. Le azende con un costo totale dell energa superore al 3% del fatturato hanno drtto ad agevolazon sulle accse Alle azende con un rapporto tra costo della sola energa elettrca e fatturato superore al 2% vengono applcat oner d sstema rdott 22

23 Effcenza energetca nelle PMI esemp d problem tpc Ttolo e possbl ttolo soluzon Supporto agl ntervent ncentv e fnanzament Anche la strutturazone d un Sstema d Gestone è supportato da fnanzament bando CC.I.AA. (Novara) bando Mnstero Ambente 23

24 I Certfcat Banch Effcenza energetca nelle PMI esemp d problem tpc Ttolo e possbl ttolo soluzon I Ttol d Effcenza Energetca, comunemente chamat certfcat banch, sono: un meccansmo d promozone dell'effcenza effcenza energetca negl us fnal un ncentvo economco erogato tramte l'adozone d strument d mercato (certfcat d rsparmo energetco negozabl) 1 TEE = 1 TEP = kwh 24

25 I Certfcat Banch Effcenza energetca nelle PMI esemp d problem tpc Ttolo e possbl ttolo soluzon INCENTIVANO: l mgloramento dell effcenza effcenza negl us fnal l contenmento delle perdte d energa l adozone d font rnnovabl tramte l adozone delle mglor tecnologe NON INCENTIVANO: la replca d mpant a fne vta la correzone d error d progettazone l adeguamento alla normatva 25

26 I Certfcat Banch Effcenza energetca nelle PMI esemp d problem tpc Ttolo e possbl ttolo soluzon L energa rsparmata (n tep) è valutata attraverso metod d valutazone: standardzzata analtca a consuntvo 26

27 Effcenza energetca nelle PMI esemp d problem tpc Ttolo e possbl ttolo soluzon I Certfcat Banch le schede tecnche # scheda Ttolo Metodo 09T Installazone d sstem elettronc d regolazone d frequenza standard n motor elettrc operant su sstem d pompaggo con potenza nferore a 22kW 10T Recupero d energa elettrca dalla decompressone del gas analtco naturale 16T Installazone d sstem elettronc d regolazone d frequenza analtco n motor elettrc operant su sstem d pompaggo con potenza superore o uguale a 22kW 30E Installazone d motor elettrc a pù elevata effcenza standard 31E Installazone d sstem elettronc d regolazone d frequenza n motor elettrc operant su sstem per la produzone d ara compressa con potenza superore o uguale a 11kW analtco 27

28 Effcenza energetca nelle PMI esemp d problem tpc Ttolo e possbl ttolo soluzon I Certfcat Banch le schede tecnche # scheda Ttolo Metodo 32E Installazone d sstem elettronc d regolazone d frequenza analtco n motor elettrc operant su sstem d ventlazone 33E Rfasamento d motor elettrc d tpo dstrbuto presso la localzzazone delle utenze standard 34E Rqualfcazone termodnamca del vapore acqueo attraverso analtco la rcompressone meccanca nella concentrazone d soluzon 35E Installazone d refrgerator condensat ad ara e ad acqua analtco per applcazon n ambto ndustrale 36E Installazone grupp d contnutà statc ad alta effcenza standard 28

29 Effcenza energetca nelle PMI esemp d problem tpc Ttolo e possbl ttolo soluzon I Certfcat Banch esempo scheda standard sosttuzone motor elettrc RNI = RNc * τ = 1 * 0,0119 * 7,5 * 2,65 = 0,237 tep ncentvo ~

30 Effcenza energetca nelle PMI esemp d problem tpc Ttolo e possbl ttolo soluzon Non c è solo l energa! 30

31 Effcenza energetca nelle PMI esemp d problem tpc Ttolo e possbl ttolo soluzon Cambament clmatc ed mpatt local Che c pacca o no l clma sta cambando, con effett anche local 31

32 Effcenza energetca nelle PMI esemp d problem tpc Ttolo e possbl ttolo soluzon Cambament clmatc ed mpatt local La dsponbltà d acqua sta dmnuendo d 32

33 Gestre le rsorse drche Effcenza energetca nelle PMI esemp d problem tpc Ttolo e possbl ttolo soluzon La necesstà d conoscere e gestre vale anche e soprattutto per le rsorse drche: conoscere gl mpant e gl us msurare Conoscere razonalzzare recuperare, rutlzzare rdurre anche perché prma o po l canone trplcherà Adeguare Panfcare Controllare Organzzare 33

34 EUROPROGETTI S.r.l NOVARA C t d l A t NOVARA - Corte degl Arrotn, 1 tel

Edifici a basso consumo energetico: tra ZEB e NZEB

Edifici a basso consumo energetico: tra ZEB e NZEB Edfc a basso consumo energetco: tra ZEB e NZEB Prof. Ing. Percarlo Romagnon Dpartmento d Progettazone e Panfcazone n Ambent Compless Unverstà IUAV d Veneza Dorsoduro 2206 30123 Veneza perca@uav.t Modell

Dettagli

Scelta dell Ubicazione. di un Impianto Industriale. Corso di Progettazione Impianti Industriali Prof. Sergio Cavalieri

Scelta dell Ubicazione. di un Impianto Industriale. Corso di Progettazione Impianti Industriali Prof. Sergio Cavalieri Scelta dell Ubcazone d un Impanto Industrale Corso d Progettazone Impant Industral Prof. Sergo Cavaler I fattor ubcazonal Cost d Caratterstche del Mercato Costruzone Energe Manodopera Trasport Matere Prme

Dettagli

Il progetto che viene qui descritto è la riplasmazione ad opera dello Studio. il progetto. Un edificio energeticamente ottimizzato.

Il progetto che viene qui descritto è la riplasmazione ad opera dello Studio. il progetto. Un edificio energeticamente ottimizzato. l progetto Pollenzo (Cuneo) Un edfco energetcamente ottmzzato Nella realzzazone della nuova sede della Monchero le scelte sono state orentate alla sostenbltà, prestando molta attenzone a cost ambental

Dettagli

10-7-2009. GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA Serie generale - n. 158. ALLEGATO 1 (Allegato A, paragrafo 2)

10-7-2009. GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA Serie generale - n. 158. ALLEGATO 1 (Allegato A, paragrafo 2) ALLEGATO 1 (Allegato A, paragrafo 2) Indcazon per l calcolo della prestazone energetca d edfc non dotat d mpanto d clmatzzazone nvernale e/o d produzone d acqua calda santara 1. In assenza d mpant termc,

Dettagli

Newsletter "Lean Production" Autore: Dott. Silvio Marzo

Newsletter Lean Production Autore: Dott. Silvio Marzo Il concetto d "Produzone Snella" (Lean Producton) s sta rapdamente mponendo come uno degl strument pù modern ed effcac per garantre alle azende la flessbltà e la compettvtà che l moderno mercato rchede.

Dettagli

Scenari di frenata per il comparto elettrico: il nodo della valorizzazione del prodotto

Scenari di frenata per il comparto elettrico: il nodo della valorizzazione del prodotto CRESME Scenar d frenata per l comparto elettrco: l nodo della valorzzazone del prodotto Il mercato elettrco rappresenta uno de pù nteressant compart economc del nostro paese, caratterzzato da profonde

Dettagli

AZIENDA PROFILO AZIENDALE. UFFICIO TECNICO ED UNITÀ PRODUTTIVE.

AZIENDA PROFILO AZIENDALE. UFFICIO TECNICO ED UNITÀ PRODUTTIVE. AZIENDA PROFILO AZIENDALE. 3S Saldature Specal Segrate Srl vene costtuta nel 1970. Sn dalle sue orgn, la Socetà s dedca alla progettazone e produzone d component ed apparecchature che trovano larga applcazone

Dettagli

MACROECONOMIA A.A. 2014/2015

MACROECONOMIA A.A. 2014/2015 MACROECONOMIA A.A. 2014/2015 ESERCITAZIONE 2 MERCATO MONETARIO E MODELLO /LM ESERCIZIO 1 A) Un economa sta attraversando un perodo d profonda crs economca. Le banche decdono d aumentare la quota d depost

Dettagli

La contabilità analitica nelle aziende agrarie

La contabilità analitica nelle aziende agrarie 2 La contabltà analtca nelle azende agrare Estmo rurale ed element d contabltà (analtca) S. Menghn Corso d Laurea n Scenze e tecnologe agrare Percorso Economa ed Estmo Contabltà generale e cont. ndustrale

Dettagli

LA SITUAZIONE ENERGETICA ITALIANA: PROPOSTE E SCENARI PER UNA RAZIONALIZZAZIONE DEI CONSUMI FINALI

LA SITUAZIONE ENERGETICA ITALIANA: PROPOSTE E SCENARI PER UNA RAZIONALIZZAZIONE DEI CONSUMI FINALI LA SITUAZIONE ENERGETICA ITALIANA: PROPOSTE E SCENARI PER UNA RAZIONALIZZAZIONE DEI CONSUMI FINALI Antono Salvatore Trevs e Domenco Laforga Centro Rcerche Energa ed Ambente (CREA) - Facoltà d Ingegnera

Dettagli

Il dimensionamento dei sistemi di fabbricazione

Il dimensionamento dei sistemi di fabbricazione Il dmensonamento de sstem d fabbrcazone 1 Processo d progettazone d un sstema produttvo Anals della domanda Industralzzazone d prodotto e processo (dstnte e ccl d lavorazone) Scelta delle soluzon produttve

Dettagli

RISPARMIO ENERGETICO

RISPARMIO ENERGETICO RISPARMIO ENERGETIO GRUPPO DI OGENERAZIONE ON MOTORE A OMBUSTIONE INTERNA Ttolo Abtract e obettv Ambto INSTALLAZIONE DI UN GRUPPO DI OGENERAZIONE ON MOTORE A OMBUSTIONE INTERNA (M..I.) PER LA PRODUZIONE

Dettagli

I SINDACATI E LA CONTRATTAZIONE COLLETTIVA. Il ruolo economico del sindacato in concorrenza imperfetta, in cui:

I SINDACATI E LA CONTRATTAZIONE COLLETTIVA. Il ruolo economico del sindacato in concorrenza imperfetta, in cui: I IDACATI E LA COTRATTAZIOE COLLETTIVA Il ruolo economco del sndacato n concorrenza mperfetta, n cu: a) le mprese fssano prezz de ben n contest d concorrenza monopolstca (con extra-proftt); b) lavorator

Dettagli

Calcolo della caduta di tensione con il metodo vettoriale

Calcolo della caduta di tensione con il metodo vettoriale Calcolo della caduta d tensone con l metodo vettorale Esempo d rete squlbrata ed effett del neutro nel calcolo. In Ampère le cadute d tensone sono calcolate vettoralmente. Per ogn utenza s calcola la caduta

Dettagli

SvizzeraEnergia per un futuro energetico intelligente ed efficiente

SvizzeraEnergia per un futuro energetico intelligente ed efficiente SvzzeraEnerga per un futuro energetco ntellgente ed effcente Impressum Edtore SvzzeraEnerga, Uffco federale dell energa UFE, 3003 Berna, tel. 031 322 56 11, fax 031 323 25 00, contact@bfe.admn.ch, www.svzzeraenerga.ch

Dettagli

TECNICHE DI PROGRAMMAZIONE

TECNICHE DI PROGRAMMAZIONE TECNICHE DI PROGRAMMAZIONE IPOTESI SOTTOSTANTE: TECNICHE LINEARI (COEFFICIENTI FISSI DI PRODUZIONE) PREVISIONI (vendte, prezz de ben e de fattor) medante tecnche estrapolatve, econometrche e d mercato

Dettagli

Gli appartamenti Residence Alberti

Gli appartamenti Residence Alberti Gl appartament Resdence Albert Comune d Fren_ Project Fnancng Fren Mobltà _ Ex Deposto ATAF_ Resden per student Albert_ L ntervento d Pazza Albert è stato naugurato l 2 febbrao 2008. Salvo parchegg prvat,

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE CARLO GEMMELLARO CATANIA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ECONOMIA AZIENDALE A.S.: 2015/2016 Prof Pnzzotto Dana classe 5 b afm Obtv educatv OBTV ddattc trasversal Acqusre

Dettagli

Soluzione esercizio Mountbatten

Soluzione esercizio Mountbatten Soluzone eserczo Mountbatten I dat fornt nel testo fanno desumere che la Mountbatten utlzz un sstema d Actvty Based Costng. 1. Calcolo del costo peno ndustrale de tre prodott Per calcolare l costo peno

Dettagli

Servizi Urbanistica. > Pianificazione Generale Piano Regolatore Generale, Strutturale e Operativo Programma di Fabbricazione Regolamento Edilizio

Servizi Urbanistica. > Pianificazione Generale Piano Regolatore Generale, Strutturale e Operativo Programma di Fabbricazione Regolamento Edilizio 2 Servz Urbanstca > Panfcazone Generale Pano Regolatore Generale, Strutturale e Operatvo Programma d Fabbrcazone Regolamento Edlzo > Panfcazone Settorale Pano Paesaggstco Pano Infrastrutturale Pano del

Dettagli

InfoCenter Product A PLM Application

InfoCenter Product A PLM Application genes d un fra o Gestone de crcolazone dell'nformazone sa crcoscrtta entro Pdetermnat ambt settoral. L'ntegrazone de sstem e de odpartment azendal rchede nuove modaltà operatve, nuove t competenze e nuov

Dettagli

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Compettvtà BANDO PUBBLICO Voucher Startup Incentv per la compettvtà delle Startup nnovatve ALLEGATO 3 PIANO DI UTILIZZO DEL VOUCHER STARTUP INNOVATIVE 2014 3. Pano d

Dettagli

Verifica termoigrometrica delle pareti

Verifica termoigrometrica delle pareti Unverstà Medterranea d Reggo Calabra Facoltà d Archtettura Corso d Tecnca del Controllo Ambentale A.A. 2009-200 Verfca termogrometrca delle paret Prof. Marna Mstretta ANALISI IGROTERMICA DEGLI ELEMENTI

Dettagli

DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 598/2014/R/EEL

DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 598/2014/R/EEL DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 598/2014/R/EEL ORIENTAMENTI PER LA RIFORMA DELLE INTEGRAZIONI TARIFFARIE PER LE IMPRESE ELETTRICHE MINORI NON INTERCONNESSE Documento per la consultazone per la formazone

Dettagli

ALLEGATO G Guida all autovalutazione in fase di progetto Protocollo ITACA - Marche

ALLEGATO G Guida all autovalutazione in fase di progetto Protocollo ITACA - Marche ALLEGATO G Guda all autovalutazone n fase d progetto Protocollo ITACA - Marche Indce Defnzone delle caratterstche geometrche, archtettonche e d utlzzo d un edfco rappresentatvo della tpologa resdenzale

Dettagli

CATALOGO 2015/16 - REV.01

CATALOGO 2015/16 - REV.01 CATALOGO 2015/16 - REV.01 N D C E P R O D O T T O CAP. 1 PAG. 8 BARRERE D ARA TANGENZAL RESDENZAL AD ASPRAZONE SUPERORE O FRONTALE BARRERE D ARA RESDENZAL CAP. 2 PAG. 15 BARRERE D ARA TANGENZAL RESDENZAL

Dettagli

Economia del Lavoro. Argomenti del corso

Economia del Lavoro. Argomenti del corso Economa del Lavoro Argoment del corso Studo del funzonamento del mercato del lavoro. In partcolare, l anals economca nerente l comportamento d: a) lavorator, b) mprese, c) sttuzon nel processo d determnazone

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS Delberazone 20 ottobre 2004 Approvazone delle condzon general d accesso e d erogazone del servzo d rgassfcazone d gnl predsposte dalla socetà Gnl Itala Spa (delberazone n. 184/04) L AUTORITÀ PER L ENERGIA

Dettagli

Gestione dell energia negli impianti di climatizzazione e di processo Fatturazione dei costi di ventilazione basata sui consumi effettivi

Gestione dell energia negli impianti di climatizzazione e di processo Fatturazione dei costi di ventilazione basata sui consumi effettivi Gestone dell energa negl mpant d clmatzzazone e d processo Fatturazone de cost d ventlazone basata su consum effettv GESTIONE DELL ENERGIA E RILEVAMENTO DEI CONSUMI ANCHE NEGLI IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE

Dettagli

A. AUMENTO DELLA SPESA PUBBLICA FINANZIATO ESCLUSIVAMENTE TRAMITE INDEBITAMENTO

A. AUMENTO DELLA SPESA PUBBLICA FINANZIATO ESCLUSIVAMENTE TRAMITE INDEBITAMENTO 4. SCHMI ALTRNATIVI DI FINANZIAMNTO DLLA SPSA PUBBLICA. Se l Governo decde d aumentare la Spesa Pubblca G (o Trasferment TR), allora deve anche reperre fond necessar per fnanzare questa sua maggore spesa.

Dettagli

PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA E TERMICA MEDIANTE MICRORETI CON GASSIFICAZIONE DEL CARBONE

PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA E TERMICA MEDIANTE MICRORETI CON GASSIFICAZIONE DEL CARBONE PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA E TERMICA MEDIANTE MICRORETI CON GASSIFICAZIONE DEL CARBONE MODELLAZIONE STAZIONARIA E NON STAZIONARIA FABIO SERRA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DOTTORATO DI RICERCA

Dettagli

I metodi misti. Valutazione d impresa a.a Lezioni 18 e 19 aprile 2011

I metodi misti. Valutazione d impresa a.a Lezioni 18 e 19 aprile 2011 I metod mst Valutazone d mpresa a.a. 2010-2011 Lezon 18 e 19 aprle 2011 1 Il metodo msto n passato era l tpco metodo europeo per la stma del valore d captale economco consdera sa l elemento patrmonale

Dettagli

Indicatori di rendimento per i titoli obbligazionari

Indicatori di rendimento per i titoli obbligazionari Indcator d rendmento per ttol obblgazonar LA VALUTAZIONE DEGLI INVESTIMENTI A TASSO FISSO Per valutare la convenenza d uno strumento fnanzaro è necessaro precsare: /4 Le specfche esgenze d un nvesttore

Dettagli

LEZIONE N.8. Introduzione ai MODELLI DI SIMULAZIONE ED OTTIMIZZAZIONE PER SISTEMI ENERGETICI

LEZIONE N.8. Introduzione ai MODELLI DI SIMULAZIONE ED OTTIMIZZAZIONE PER SISTEMI ENERGETICI LEZIONE N8 Introduzone a MODELLI DI SIMULZIONE ED OTTIMIZZZIONE PER SISTEMI ENERGETICI 1d 11 MODELLIZZZIONE DI DOMND ED OFFERT Dal 1973 gl stud su modell che ntendono rappresentare cosa può succedere nel

Dettagli

Condizionamento srl. catalogo generale 2007. EV Condizionamento srl

Condizionamento srl. catalogo generale 2007. EV Condizionamento srl EV Condzonamento srl EV Condzonamento srl catalogo generale 2007 Magazzno, uffco commercale e ammnstratvo: Va Lucreza Romana, 65/m 00043 Campno (RM) Italy Tel +39 6 79320072 (6 lnee r.a.) Fax +39 6 79320078

Dettagli

7. Redditività industriale e redditività dei mezzi propri. RO ROI Redditività industriale K RN MP ROE

7. Redditività industriale e redditività dei mezzi propri. RO ROI Redditività industriale K RN MP ROE Prof. Antono Renz Economa e gestone delle mprese Parte tredcesma Struttura fnanzara e reddtvtà 7. Reddtvtà ndustrale e reddtvtà de mezz propr RN = reddto netto RO = reddto operatvo OF = oner fnanzar OT

Dettagli

COMUNE DI SOLARUSSA- (OR) Area_Finanziaria_Tributaria

COMUNE DI SOLARUSSA- (OR) Area_Finanziaria_Tributaria Responsable del provvedmento fnale : Solnas Grazella - tel.0783/378206 - ragonera@comune.solaru sto Acquszone d ben e servz d Fnanzaro Trbutaro Grazella Solnas 0783-378206 ragonera@comune.solaru preventv

Dettagli

PROTOCOLLO C'INTESA PER LA TUTELA E IL TRA: La Provincia di Avellino. Il Consorzio ASI di Avellino. La Società Irpiniambiente spa

PROTOCOLLO C'INTESA PER LA TUTELA E IL TRA: La Provincia di Avellino. Il Consorzio ASI di Avellino. La Società Irpiniambiente spa PROTOCOLLO C'NTESA PER LA TUTELA E L RSANAMENTO CELLA MEDA VALLE DEL "'''1.''' TRA: La Provnca d Avellno l Consorzo AS d Avellno La Socetà rpnambente spa l Comune d Atrpalda l Comune d Avellno l Comune

Dettagli

La tua area riservata Organizzazione Semplicità Efficienza

La tua area riservata Organizzazione Semplicità Efficienza Rev. 07/2012 La tua area rservata Organzzazone Semplctà Effcenza www.vstos.t La tua area rservata 1 MyVstos MyVstos è la pattaforma nformatca rservata a rvendtor Vstos che consente d verfcare la dsponbltà

Dettagli

L innovazione nella gestione della Qualità nelle PMI

L innovazione nella gestione della Qualità nelle PMI Centro essle Cotonero e bbglamento p L nnovazone nella gestone della Qualtà nelle PM La certfcazone come strumento d busness per le PM e le mcromprese 8 Novembre 2002 - ng. oberto Vannucc lcune notze recent

Dettagli

TITOLO: L INCERTEZZA DI TARATURA DELLE MACCHINE PROVA MATERIALI (MPM)

TITOLO: L INCERTEZZA DI TARATURA DELLE MACCHINE PROVA MATERIALI (MPM) Identfcazone: SIT/Tec-012/05 Revsone: 0 Data 2005-06-06 Pagna 1 d 7 Annotazon: Il presente documento fornsce comment e lnee guda sull applcazone della ISO 7500-1 COPIA CONTROLLATA N CONSEGNATA A: COPIA

Dettagli

Dove RF è la rendita catastale del fabbricato e f (RF ) la funzione che associa l indice economico del fabbricato alla rendita catastale.

Dove RF è la rendita catastale del fabbricato e f (RF ) la funzione che associa l indice economico del fabbricato alla rendita catastale. 4.4.2. Indc economc L ndce d natura economca, n base a quanto prevsto dalla lettera b), del comma 2 dell artcolo 36 della legge regonale deve essere rferto a reddt catastal rvalutat. S ha pertanto che:

Dettagli

TIPOLOGIA Ambito titolo corso destinatari OBIETTIVI CONTENUTI

TIPOLOGIA Ambito titolo corso destinatari OBIETTIVI CONTENUTI TIPOLOGIA Ambto ttolo corso destnatar OBIETTIVI CONTENUTI Ammnstrazone, Ammnstrazone del personale fnanza, controllo (16 Ammnstrazone, fnanza, controllo Ammnstrazone, fnanza, controllo Ammnstrazone, fnanza,

Dettagli

Turismo e innovazione in Trentino

Turismo e innovazione in Trentino Tursmo e nnovazone n Trentno Roberto Pzzcannella (Dpartmento Cultura, tursmo, promozone e sport) Mlano 8 maggo 2014 I numer del Tursmo 5 mlon (arrv - 2012) 29 mlon (presenze - 2012) 15% (contrbuto al PIL

Dettagli

Kit di conversione gas CELSIUS/Hydrosmart

Kit di conversione gas CELSIUS/Hydrosmart Kt d conversone gas CELSIUS/Hydrosmart IT (04.06) SM Indce 2 Indcazon per la scurezza 3 Legenda de smbol 3 1 Regolazone del gas - Celsus/Hydrosmart 4 1.1 Trasformazone gas 4 1.2 Impostazon d fabbrca 4

Dettagli

PROCEDURA VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE

PROCEDURA VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE PROCEDURA VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE POTENZIAMENTO DELL IMPIANTO DI RECUPERO INERTI NON PERICOLOSI PROVENIENTI DA COSTRUZIONI E DEMOLIZIONI IN LOCALITA VAL DI MERSE D C B A EMISSIONE ITALCAVE s.r.l.

Dettagli

MaGiTec. Servizi integrati di Qualità. MaGiTec Srl. Profilo della Società. MaGiTec. ago-08 1. Servizi integrati di Qualità. w w w. m a g i t e c.

MaGiTec. Servizi integrati di Qualità. MaGiTec Srl. Profilo della Società. MaGiTec. ago-08 1. Servizi integrati di Qualità. w w w. m a g i t e c. Srl Proflo della Socetà 2008 ago-08 1 Vson e msson d La vsone della nostra Azenda: Dventare l Azenda d rfermento sul mercato de servz d faclty management utlzzando la leva dstntva della qualtà nel tempo

Dettagli

ESERCIZIO N. 1. b) rendimenti reali dell azienda Gesis e del portafoglio di mercato:

ESERCIZIO N. 1. b) rendimenti reali dell azienda Gesis e del portafoglio di mercato: ESERCIZIO N. 1 Il canddato proceda a calcolare l tasso d congrua remunerazone reale dell azenda Gess al 31.12.2003 applcando l CAPM e l WACC della stessa azenda; dat d cu s dspone sono seguent: a) rendmento

Dettagli

Capitolo 7. La «sintesi neoclassica» e il modello IS-LM. 2. La curva IS

Capitolo 7. La «sintesi neoclassica» e il modello IS-LM. 2. La curva IS Captolo 7 1. Il modello IS-LM La «sntes neoclassca» e l modello IS-LM Defnzone: ndvdua tutte le combnazon d reddto e saggo d nteresse per le qual l mercato de ben (curva IS) e l mercato della moneta (curva

Dettagli

Dipartimento di Economia Aziendale e Studi Giusprivatistici. Università degli Studi di Bari Aldo Moro. Corso di Macroeconomia 2014

Dipartimento di Economia Aziendale e Studi Giusprivatistici. Università degli Studi di Bari Aldo Moro. Corso di Macroeconomia 2014 Dpartmento d Economa Azendale e Stud Gusprvatstc Unverstà degl Stud d Bar Aldo Moro Corso d Macroeconoma 2014 1.Consderate l seguente grafco: LM Partà de tass d nteresse LM B A IS IS Y E E E Immagnate

Dettagli

MILANO - VENERDÌ, 20 LUGLIO 2007. Sommario. Deliberazione Giunta regionale 26 giugno 2007 - n. 8/5018

MILANO - VENERDÌ, 20 LUGLIO 2007. Sommario. Deliberazione Giunta regionale 26 giugno 2007 - n. 8/5018 REPUBBLICA ITALIANA BOLLETTINO UFFICIALE MILANO - VENERDÌ, 20 LUGLIO 2007 3º SUPPLEMENTO STRAORDINARIO Sommaro Anno XXXVII - N. 147 - Poste Italane - Spedzone n abb. postale - 45% - art. 2, comma 20/b

Dettagli

SOLUZIONI III PLICO DI ESERCIZI DI RAGIONERIA

SOLUZIONI III PLICO DI ESERCIZI DI RAGIONERIA SOLUZIONI III PLICO DI ESERCIZI DI RAGIONERIA ESERCIZIO N.1 Calcolo del metodo patrmonale semplce con correzone reddtuale 1. Determnazone del patrmono netto rettfcato Dat blanco stato patrmonale al 31.12.01

Dettagli

EH SmartView. Una SmartView sui rischi e sulle opportunità. Servizio di monitoraggio dell assicurazione del credito. www.eulerhermes.

EH SmartView. Una SmartView sui rischi e sulle opportunità. Servizio di monitoraggio dell assicurazione del credito. www.eulerhermes. EH SmartVew Servz Onlne d Euler Hermes Una SmartVew su rsch e sulle opportuntà Servzo d montoraggo dell asscurazone del credto www.eulerhermes.t Cos è EH SmartVew? EH SmartVew è l servzo d Euler Hermes

Dettagli

STRATIGRAFIE PARTIZIONI VERTICALI

STRATIGRAFIE PARTIZIONI VERTICALI STRATIGRAFI PARTIZIONI VRTICALI 6. L solamento acustco: tecnche, calcol 2 Trasmssone rumor In edlza s possono dstnguere dfferent tp d rumor: rumor aere (vocare de vcn da altre untà abtatve, rumor provenent

Dettagli

Verifica di efficacia di un Sistema di Gestione di Sicurezza e Salute sul lavoro: l OHSAS 18001

Verifica di efficacia di un Sistema di Gestione di Sicurezza e Salute sul lavoro: l OHSAS 18001 Relazone Verfca d effcaca d un Sstema d Gestone d Scurezza e Salute sul lavoro: l OHSAS 18001 Gl nfortun sul lavoro e le malatte professonal sono ad ogg uno de prncpal problem che afflggono l Itala e

Dettagli

I VANTAGGI DELL ADOZIONE DEL SGSL

I VANTAGGI DELL ADOZIONE DEL SGSL 5 Febbrao 2009 Scurezza e Salute sul Lavoro nel mondo delle costruzon. Le responsabltà dervant dal nuovo Testo Unco e vantagg d un sstema d gestone certfcato secondo la norma OHSAS 18001:2007 I VANTAGGI

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE, L UTILIZZO E LA MANUTENZIONE DEL REGOLATORE GENIUS POWER SIN VERSIONE PRELIMINARE

MANUALE DI ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE, L UTILIZZO E LA MANUTENZIONE DEL REGOLATORE GENIUS POWER SIN VERSIONE PRELIMINARE MANUALE D STRUZON PER L NSTALLAZONE, L UTLZZO E LA MANUTENZONE DEL REGOLATORE GENUS POWER SN VERSONE PRELMNARE CONDZON D GARANZA L appareccho è garantto per 24 mes dalla data d acqusto contro dfett d fabbrcazone

Dettagli

FORMAZIONE ALPHAITALIA

FORMAZIONE ALPHAITALIA ALPHAITALIA PAG. 1 DI 13 FORMAZIONE ALPHAITALIA IL SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITA Quadro ntroduttvo ALPHAITALIA PAG. 2 DI 13 1. DEFINIZIONI QUALITA Grado n cu un nseme d caratterstche ntrnseche soddsfa

Dettagli

Il patrimonio informativo aziendale come supporto alle attività di marketing

Il patrimonio informativo aziendale come supporto alle attività di marketing Unverstà degl Stud d RomaTre - Facoltà d Economa Corso d Rcerche d Marketng Il patrmono nformatvo azendale come supporto alle attvtà d marketng ng. Stefano Cazzella stefano.cazzella@datamat.t Agenda La

Dettagli

LE OPPORTUNITÀ CREATE

LE OPPORTUNITÀ CREATE SERVIZI PER LA FASCIA DI ETÀ 3-5 ANNI - Scuole dell nfanza L ESIGENZA RILEVATA Percors equlbrat d socalzzazone e d acquszone d abltà per bambn tra 3 e 6 ann. Il servzo è, d norma, aperto all'utenza dal

Dettagli

Energia per lo sviluppo

Energia per lo sviluppo Energa per lo svluppo Report delle attvtà dcembre 2015 - maggo 2016 Mozambco Report Europrogett srl Fondazone AVSI www.avs.org 20158 Mlano Va Legnone 4 Tel. +39.02.67.49.881 - mlano@avs.org 47521 Cesena

Dettagli

Obiettivi Il concetto di Resilienza applicato ai territori rurali Una proposta p metodologica Un esempio: diversità e sviluppo

Obiettivi Il concetto di Resilienza applicato ai territori rurali Una proposta p metodologica Un esempio: diversità e sviluppo Obettv Il concetto d Reslenza applcato a terrtor rural Una proposta p metodologca Un esempo: dverstà e svluppo Concluson Interpretare terrtor rural come sstem soco-ecologc Analzzare le propretà della reslenza

Dettagli

COMUNE DI CASSANO DELLE MURGE Provincia di Bari

COMUNE DI CASSANO DELLE MURGE Provincia di Bari Allegato alla D.D. Area 3 - Terrtoro n 17 del 20.04.2009 COMUNE DI CASSANO DELLE MURGE Provnca d Bar DISCIPLINARE BANDO PUBBLICO PER L INCENTIVAZIONE DI INTERVENTI DI RECUPERO DELLE FACCIATE DI IMMOBILI

Dettagli

LEZIONE 2 e 3. La teoria della selezione di portafoglio di Markowitz

LEZIONE 2 e 3. La teoria della selezione di portafoglio di Markowitz LEZIONE e 3 La teora della selezone d portafoglo d Markowtz Unverstà degl Stud d Bergamo Premessa Unverstà degl Stud d Bergamo Premessa () È puttosto frequente osservare come gl nvesttor tendano a non

Dettagli

La gestione della sicurezza nei cantieri edili: novità e criticità introdotte dal Titolo IV del Decreto Legislativo n. 81/2008

La gestione della sicurezza nei cantieri edili: novità e criticità introdotte dal Titolo IV del Decreto Legislativo n. 81/2008 REGONE SCLA REGONE LAZO REGONE PEMONTE CONVEGNO NAZONALE SCUREZZA NE CONTRATT PUBBLC Problematiche e prospettive applicative Gestione della sicurezza nei lavori pubblici Palermo - 28 ottobre 2008 Palazzo

Dettagli

3. Esercitazioni di Teoria delle code

3. Esercitazioni di Teoria delle code 3. Eserctazon d Teora delle code Poltecnco d Torno Pagna d 33 Prevsone degl effett d una decsone S ndvduano due tpologe d problem: statc: l problema non vara nel breve perodo dnamc: l problema vara Come

Dettagli

Bonus Cap Certificates con sottostante Allianz SE, AXA SA, Assicurazioni Generali S.p.A.

Bonus Cap Certificates con sottostante Allianz SE, AXA SA, Assicurazioni Generali S.p.A. Bonus Cap Certfcates con sottostante Allanz SE, AXA SA, Asscurazon General S.p.A. Dal 7 febbrao fno al 1 marzo solo su ISIN: DE000HV8AKJ8 Sottostante: Allanz SE, AXA SA, Asscurazon General S.p.A. Scadenza:

Dettagli

Magitec Srl. Facility Management: erogare con efficacia servizi integrati ad alta qualità. MaGiTec. MaGiTec. Servizi integrati di Qualità

Magitec Srl. Facility Management: erogare con efficacia servizi integrati ad alta qualità. MaGiTec. MaGiTec. Servizi integrati di Qualità Magtec Srl Faclty Management: erogare con effcaca servz ntegrat ad alta qualtà 1 La realtà La nostra forza è la capogruppo d un pool d quattro socetà specalzzate per fornre l servzo mglore a fronte d ogn

Dettagli

Corso di Economia Applicata

Corso di Economia Applicata Corso d Economa Applcata a.a. 2007-08 II modulo 16 Lezone Programma 16 lezone Democraza rappresentatva e nformazone Rcaptolando L agenza e l mercato (Arrow, 1986) Lezone 16 2 Introduzone Governo e Parlamento

Dettagli

Gamma Residenziale Inverter

Gamma Residenziale Inverter Fujtsu General General Lmted Lmted Fujtsu Gamma Resdenzale Inverter *sstema A PARETE *sstema A PAVIMENTO *sstema MULTISPLIT con contratto d manutenzone programmata sstema a parete Fujtsu General Lmted:

Dettagli

RELAZIONE TECNICA. Introduzione. 1 Finalità e requisiti delle attività di dispacciamento nel mercato elettrico liberalizzato

RELAZIONE TECNICA. Introduzione. 1 Finalità e requisiti delle attività di dispacciamento nel mercato elettrico liberalizzato Allegato n. 1 a Prot AU/01/130 RELAZIONE TECNICA PRESUPPOSTI PER L ADOZIONE DI SCHEMA DI CONDIZIONI PER L EROGAZIONE DEL PUBBLICO SERVIZIO DI DISPACCIAMENTO DELL ENERGIA ELETTRICA SUL TERRITORIO NAZIONALE

Dettagli

/f*e*ékfu. utffi6úà/6r.** -r tèv {z l.e6ha. 6tro,gq ---4\ 9"* @y*d"-/%éé/ ,tr. Al Comune di Procida Via LibeÉà, L2-80079 Procida (NA1

/f*e*ékfu. utffi6úà/6r.** -r tèv {z l.e6ha. 6tro,gq ---4\ 9* @y*d-/%éé/ ,tr. Al Comune di Procida Via LibeÉà, L2-80079 Procida (NA1 Mod. 162 /f*e*ékfu utff6úà/6r.** DPARTMENTO PER LE RSORSE DRCHE DREZONE PER LA DFESA DEL MARE 6tro,gq Al Comune d Procda Va LbeÉà, L2-80079 Procda (NA1 % -r tèv {z l.e6ha @y*d"-/%éé/,tr 9"* ---4\ Oggetto:

Dettagli

Calcolo della potenza e dell energia necessaria per la climatizzazione di un edificio

Calcolo della potenza e dell energia necessaria per la climatizzazione di un edificio Calcolo della potenza e dell energa necessara per la clmatzzazone d un edfco Rcambo d ara Ø dsperson Rcambo d ara φ φ dsperson + φ rcambo d'ara φ dsperson ΣUS (t nt t est ) φ rcambo d'ara Σn V ρ ara c

Dettagli

Lezione 10. L equilibrio del mercato finanziario: la struttura dei tassi d interesse

Lezione 10. L equilibrio del mercato finanziario: la struttura dei tassi d interesse Lezone 1. L equlbro del mercato fnanzaro: la struttura de tass d nteresse Ttol con scadenza dversa hanno prezz (e tass d nteresse) dfferent. Due ttol d durata dversa emess dallo stesso soggetto (stesso

Dettagli

LIBRETTO DI INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE PER L APPAREC- CHIO:

LIBRETTO DI INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE PER L APPAREC- CHIO: 0694 LIBRETTO DI INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE PER L APPAREC- CHIO: TIPO: B 23 - B 53 PAESE DI DESTINAZIONE: ITALIA NOTE GENERALI CAPITOLO I PRESENTAZIONE PRODOTTO Gl apparecch TERMOSPLIT KONDENS mod.

Dettagli

Guida all autovalutazione in fase di progetto Protocollo ITACA - Marche

Guida all autovalutazione in fase di progetto Protocollo ITACA - Marche Guda all autovalutazone n fase d progetto Protocollo ITACA - Marche Indce Defnzone delle caratterstche geometrche, archtettonche e d utlzzo d un edfco rappresentatvo della tpologa resdenzale (caso-studo)

Dettagli

Condensatori e resistenze

Condensatori e resistenze Condensator e resstenze Lucano attaa Versone del 22 febbrao 2007 Indce In questa nota presento uno schema replogatvo relatvo a condensator e alle resstenze, con partcolare rguardo a collegament n sere

Dettagli

COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO DI MILANO ALLEGATA AL PROGETTO DI LAVORI DI COSTRUZIONE NUOVA PALESTRA SCOLASTICA POLIVALENTE

COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO DI MILANO ALLEGATA AL PROGETTO DI LAVORI DI COSTRUZIONE NUOVA PALESTRA SCOLASTICA POLIVALENTE COMUNE DI SEREGNO PROVINCIA DI MONZA BRIANZA COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO DI MILANO ALLEGATA AL PROGETTO DI LAVORI DI COSTRUZIONE NUOVA PALESTRA SCOLASTICA POLIVALENTE ATTIVITÀ NORMATA (D.M. 18.03.1996

Dettagli

Catalog of Ideas ROBOT INDUSTRIALI / SISTEMI DI CONTROLLO / SOFTWARE / MODULI APPLICATIVI /

Catalog of Ideas ROBOT INDUSTRIALI / SISTEMI DI CONTROLLO / SOFTWARE / MODULI APPLICATIVI / Catalog of Ideas ROBOT INDUSTRIALI / SISTEMI DI CONTROLLO / SOFTWARE / MODULI APPLICATIVI / UNITÀ LINEARI / POSIZIONATORe / ACCESSORI / Customer Servces Abbr ev az onperpc F4 F8 F9 D s at t v ar e/ at

Dettagli

GURU. Facebook. Gli strumenti avanzati di Facebook ADS WEBLIME

GURU. Facebook. Gli strumenti avanzati di Facebook ADS WEBLIME Facebook GURU Gl strument avanzat d Facebook ADS Un corso tecnco-pratco d approfondmento sugl strument pù avanzat d Facebook ADS. Il Corso s rvolge esclusvamente a ch gà gestsce nserzon con Facebook. Ogg

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA PROVNCA REGONALE D MESSNA Regolamento per l'erogazone delle rsorse fnanzare agl sttut scolastc Artcolo 1 - Prncp, defnzon e norme general 1. l presente regolamento da attuazone all'art.3 della Legge 11

Dettagli

CANALINE, PREDISPOSIZIONI, STAFFE, BASI A PA- VIMENTO, TUBI SCARICO CONDENSA, POMPE SCARICO CONDENSA, TUBAZIONI IN RAME, SISTEMI PROTETTIVI ECC.

CANALINE, PREDISPOSIZIONI, STAFFE, BASI A PA- VIMENTO, TUBI SCARICO CONDENSA, POMPE SCARICO CONDENSA, TUBAZIONI IN RAME, SISTEMI PROTETTIVI ECC. CATALOGO 2012 2 nel mondo i marchi del Gruppo: LA GAMMA PROFESSONALE PU COMPLETA D ACCESSOR PER LA CL- MATZZAZONE: CANALNE, PREDSPOSZON, STAFFE, BAS A PA- VMENTO, TUB SCARCO CONDENSA, POMPE SCARCO CONDENSA,

Dettagli

1. DESCRIZIONE GENERALE

1. DESCRIZIONE GENERALE 1. DESCRIZIONE GENERALE 1.1 Premessa L ntervento oggetto della presente relazone tecnca rguarda l mpanto d rvelazone e segnalazone ncend da realzzare a servzo del locale archvo dell edfco scolastco sto

Dettagli

Rilevatore di fumo radio fumonic 3 radio net. Infomazioni per locatari e proprietari

Rilevatore di fumo radio fumonic 3 radio net. Infomazioni per locatari e proprietari Rlevatore d fumo rado fumonc 3 rado net Infomazon per locatar e propretar Congratulazon! Nella vostra abtazone sono stat nstallat rlevator d fumo ntellgent fumonc 3 rado net. In questo modo l locatore

Dettagli

Il diagramma PSICROMETRICO

Il diagramma PSICROMETRICO Il dagramma PSICROMETRICO I dagramm pscrometrc vengono molto utlzzat nel dmensonamento degl mpant d condzonamento dell ara, n quanto consentono d determnare n modo facle e rapdo le grandezze d stato dell

Dettagli

ALLEGATO 1 PREVENTIVO FINANZIARIO DECISIONALE. Riepilogo delle entrate per titoli. Totale delle entrate finali TOTALE GENERALE.

ALLEGATO 1 PREVENTIVO FINANZIARIO DECISIONALE. Riepilogo delle entrate per titoli. Totale delle entrate finali TOTALE GENERALE. ALLEGATO 1 PREVENTVO FNANZARO DECSONALE PARTE - ENTRATA ANNO FNANZARO N ANNO FNANZARO N - 1 Residui presunti alla fine dell'anno in corso (iniziali anno N) Competenza Cassa Residui iniziali dell'anno N

Dettagli

Soluzione attuale ONCE A YEAR. correlation curve (ISO10155) done with, at least 9 parallel measurements

Soluzione attuale ONCE A YEAR. correlation curve (ISO10155) done with, at least 9 parallel measurements Torna al programma Sstema per la garanza della qualtà ne sstem automatc d msura alle emsson: applcazone del progetto d norma pren 14181:2003. Rsultat dell esperenza n campo presso due mpant plota. Cprano

Dettagli

Metodologia di controllo. ERBORISTERIE (II edizione) Codice attività: 52.33.1. Indice

Metodologia di controllo. ERBORISTERIE (II edizione) Codice attività: 52.33.1. Indice Metodologa d controllo ERBORISTERIE (II edzone) Codce attvtà: 52.33.1 Indce 1. PREMESSA...2 1.1 Caratterstche economco - azendal del settore...2 1.2 Cenn normatv - consuetudn commercal...3 2. ATTIVITÀ

Dettagli

I parchi scientifici e tecnologici sul territorio italiano

I parchi scientifici e tecnologici sul territorio italiano Prmo Pano CENSImENto Smonetta Stella Laureata n Lettere Moderne presso l Unverstà d Torno, ha nzato a scrvere nel 96 per un settmanale locale. Ha svolto attvtà gornalstche per Lavazza spa e l quotdano

Dettagli

Regolazione incentivante per i servizi di trasporto locale *

Regolazione incentivante per i servizi di trasporto locale * Regolazone ncentvante per servz d trasporto locale * d Andrea Botan e Carlo Cambn # Abstract La recente rforma de trasport pubblc local ha fssato un lmte superore a trasferment erogabl alle azende da parte

Dettagli

I parchi scientifici e tecnologici sul territorio italiano

I parchi scientifici e tecnologici sul territorio italiano Prmo Pano Smonetta Stella Laureata n Lettere Moderne presso l Unverstà d Torno, ha nzato a scrvere nel 96 per un settmanale locale. Ha svolto attvtà gornalstche per Lavazza spa e l quotdano Il Gorno. Dal

Dettagli

CLIMA BREEZE MODULO A CONDENSAZIONE E AEROTERMO HEATING COOLING GREEN ENERGY RISCALDAMENTO AD ARIA CALDA TECNOLOGIA ED INNOVAZIONE

CLIMA BREEZE MODULO A CONDENSAZIONE E AEROTERMO HEATING COOLING GREEN ENERGY RISCALDAMENTO AD ARIA CALDA TECNOLOGIA ED INNOVAZIONE CLIMA MODULO A CONDENSAZIONE E AEROTERMO RISCALDAMENTO AD ARIA CALDA TECNOLOGIA ED INNOVAZIONE MASSIMA SICUREZZA: ESENTE DA PRATICA VV.F. HEATING COOLING GREEN ENERGY CLIMA : Modulo a condensazone e Aerotermo

Dettagli

* * * Nota inerente il calcolo della concentrazione rappresentativa della sorgente. Aprile 2006 RL/SUO-TEC 166/2006 1

* * * Nota inerente il calcolo della concentrazione rappresentativa della sorgente. Aprile 2006 RL/SUO-TEC 166/2006 1 APAT Agenza per la Protezone dell Ambente e per Servz Tecnc Dpartmento Dfesa del Suolo / Servzo Geologco D Itala Servzo Tecnologe del sto e St Contamnat * * * Nota nerente l calcolo della concentrazone

Dettagli

Gli impatti dei cambiamenti climatici sull atmosfera e sul mare: il ruolo dei Climate Services

Gli impatti dei cambiamenti climatici sull atmosfera e sul mare: il ruolo dei Climate Services Gl mpatt de cambament clmatc sull atmosfera e sul mare: l ruolo de Clmate Servces Maurzo Mauger Dpartmento d Fsca Va Celora 16 I20133 MILANO maurzo.mauger@unm.t Indce Descrzone dell UdR UnM Un esempo d

Dettagli

Metodologia di controllo COMMERCIO AL DETTAGLIO ARTICOLI DI CARTOLERIA, DI CANCELLERIA E FORNITURE PER UFFICIO. Codice attività: 52.47.3.

Metodologia di controllo COMMERCIO AL DETTAGLIO ARTICOLI DI CARTOLERIA, DI CANCELLERIA E FORNITURE PER UFFICIO. Codice attività: 52.47.3. Metodologa d controllo COMMERCIO AL DETTAGLIO ARTICOLI DI CARTOLERIA, DI CANCELLERIA E FORNITURE PER UFFICIO Codce attvtà: 52.47.3 Indce 1. PREMESSA... 2 1.1 Caratterstche economco - azendal del settore...

Dettagli

Capitolo 6 Risultati pag. 468. a) Osmannoro. b) Case Passerini c) Ponte di Maccione

Capitolo 6 Risultati pag. 468. a) Osmannoro. b) Case Passerini c) Ponte di Maccione Captolo 6 Rsultat pag. 468 a) Osmannoro b) Case Passern c) Ponte d Maccone Fgura 6.189. Confronto termovalorzzatore-sorgent dffuse per l PM 10. Il contrbuto del termovalorzzatore alle concentrazon d PM

Dettagli

CLIMA BREEZE MODULO A CONDENSAZIONE E AEROTERMO HEATING COOLING GREEN ENERGY RISCALDAMENTO AD ARIA CALDA TECNOLOGIA ED INNOVAZIONE

CLIMA BREEZE MODULO A CONDENSAZIONE E AEROTERMO HEATING COOLING GREEN ENERGY RISCALDAMENTO AD ARIA CALDA TECNOLOGIA ED INNOVAZIONE CLIMA MODULO A CONDENSAZIONE E AEROTERMO RISCALDAMENTO AD ARIA CALDA TECNOLOGIA ED INNOVAZIONE MASSIMA SICUREZZA: ESENTE DA PRATICA VV.F. HEATING COOLING GREEN ENERGY CLIMA : Modulo a condensazone e Aerotermo

Dettagli

AMPLIFICAZIONI. LS500B A sub. manuale

AMPLIFICAZIONI. LS500B A sub. manuale AMPLIFICAZIONI manuale AMPLIFICAZIONI ATTENZIONE! rferment del manuale Possono essere provocate stuazon potenzalmente percolose che possono arrecare leson personal. Possono essere provocate stuazon potenzalmente

Dettagli

La finanza locale. Corso di Scienza delle Finanze Cleam, classe 3 Università Bocconi a.a Dott.ssa Simona Scabrosetti

La finanza locale. Corso di Scienza delle Finanze Cleam, classe 3 Università Bocconi a.a Dott.ssa Simona Scabrosetti La fnanza locale Corso d Scenza delle Fnanze Cleam, classe 3 Unverstà Boccon a.a. 2011-2012 Dott.ssa Smona Scabrosett Modaltà d fnanzamento degl ent decentrat Gl ent terrtoral possono fnanzars con: - trbut

Dettagli

Fondamenti di Fisica Acustica

Fondamenti di Fisica Acustica Fondament d Fsca Acustca Pro. Paolo Zazzn - DSSARR Archtettura Pescara Anals n requenza de segnal sonor, bande d ottava e terz d ottava. Rumore banco e rumore rosa. Lvello equvalente. Fsologa dell apparato

Dettagli