Può presentare la pratica (allegati 1, 2 e 3 scaricabili dal sito compilati, datati e firmati da entrambi i nubendi):

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Può presentare la pratica (allegati 1, 2 e 3 scaricabili dal sito compilati, datati e firmati da entrambi i nubendi):"

Transcript

1 Per sposarsi v Per sposarsi con rito civile v Per sposarsi con rito religioso (con effetti civili) v Notizie utili sul matrimonio v Documenti per il matrimonio: casi particolari v Allegati Per sspossarssii con riitto ciiviille Per poter celebrare un matrimonio civile, è necessario preliminarmente effettuare le pubblicazioni nei comuni di residenza degli sposi. I nubendi dovranno quindi presentarsi all'ufficio Stato Civile con i propri documenti d identità, in originale e in fotocopia per la compilazione della relativa istanza e modulistica (allegati 1, 2 e 3). Può presentare la pratica (allegati 1, 2 e 3 scaricabili dal sito compilati, datati e firmati da entrambi i nubendi): - uno degli sposi; - una terza persona, con delega a eseguire le pubblicazioni su carta semplice firmata da entrambi gli sposi e copie dei documenti di identità dei deleganti. La richiesta di pubblicazioni ha un costo di Euro 16,00 (se gli sposi risiedono in due comuni diversi il costo è pari a Euro 32,00). L'importo è dovuto per l'applicazione dell'imposta di bollo. L'assolvimento dell'imposta avviene mediante versamento della marca da bollo (o delle marche) da consegnare, all atto della firma della pubblicazione, direttamente all'ufficiale di Stato Civile. 1

2 Conclusa la procedura di pubblicazione di matrimonio (occorrono 8 giorni di affissione all'albo Pretorio on line), il Comune emette, a partire dal quarto giorno successivo all'esposizione, il Certificato di avvenuta pubblicazione, documento necessario per fissare la data del matrimonio. Il certificato di avvenuta pubblicazione ha una validità di 180 giorni, termine entro il quale deve essere celebrato il matrimonio. Per matrimoni da celebrare a Porto Torres: il certificato di avvenuta pubblicazione viene conservato dall Ufficio. All atto delle pubblicazioni, l ufficio comunicherà agli sposi la data utile per la celebrazione del matrimonio. La sede per la celebrazione dei matrimoni è il Palazzo del Marchese (ingresso da Corso Vittorio Emanuele n. 65). Le celebrazioni si svolgono secondo le seguenti modalità: dal lunedì al venerdì (in orario ordinario: e nei giorni martedì e giovedì anche dalle ). Qualora sia necessario, compatibilmente con l attività del servizio, celebrare il matrimonio di sabato o domenica, le parti dovranno farne richiesta all ufficio che comunicherà le date disponibili. Nel caso che la data utile cada di sabato sera o di domenica dovranno altresì provvedere al versamento della somma indicata nell allegato: Tariffe allegato A. Per matrimoni da celebrare presso l isola dell Asinara - Porto Torres: Per contrarre matrimonio presso l'isola dell'asinara i nubendi dovranno inoltrare richiesta protocollata all Ufficio Stato Civile, almeno 30 giorni prima della data fissata per la celebrazione; la procedura è subordinata al pagamento della somme di cui allegato Tariffe allegato B al seguente numero di IBAM IT49K Per matrimoni in altro Comune, gli sposi all atto della pubblicazione potranno fare richiesta di voler celebrare il matrimonio in altro comune. Alla celebrazione dovranno essere presenti in ogni caso due testimoni con documenti d identità in corso di validità. Per sspossarssii con riitto relliigiiosso ((con effffettttii ciiviillii)) Per poter celebrare un matrimonio religioso (rito cattolico o altro rito riconosciuto dallo Stato Italiano) gli sposi devono presentarsi all Ufficio di Stato Civile del Comune per la compilazione della relativa istanza e modulistica (allegati 1 e 3 scaricabili dal sito eventualmente compilati, datati e firmati da entrambi i nubendi con: 2

3 - documenti di identità, in originale e in fotocopia. - richiesta di pubblicazioni civili rilasciata dal Ministro di Culto che ha proceduto alle pubblicazioni religiose. Può presentare la pratica - uno degli sposi; - una terza persona, con delega a eseguire le pubblicazioni su carta semplice firmata da entrambi gli sposi e copie dei documenti di identità dei deleganti. La richiesta di pubblicazioni ha un costo di Euro 16,00 (se gli sposi risiedono in due comuni diversi il costo è pari a Euro 32,00). L'importo è dovuto per l'applicazione dell'imposta di bollo. L'assolvimento dell'imposta avviene mediante versamento della marca da bollo (o delle marche) da consegnare, all atto della firma della pubblicazione, direttamente all'ufficiale di Stato Civile. Conclusa la procedura di pubblicazione di matrimonio (occorrono 8 giorni di affissione all'albo Pretorio on line), il Comune rilascia, a partire dal quarto giorno successivo all'esposizione, il Nulla Osta al Matrimonio, documento da consegnare al Ministro di Culto che celebrerà il matrimonio. Il certificato di avvenuta pubblicazione ha una validità di 180 giorni, termine entro il quale deve essere celebrato il matrimonio. Per presentare la pratica, rivolgersi a: Ufficio Stato Civile piazza Umberto I piano terra orario: dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle per informazioni: tel.: pec: Notiiziie utiillii Il matrimonio comporta automaticamente il regime patrimoniale di comunione dei beni (solo per gli acquisti effettuati dopo il matrimonio). I coniugi possono scegliere il regime di separazione dei beni, dichiarandolo all'atto del matrimonio, oppure successivamente, davanti a un notaio. In caso di separazione dei beni ciascun coniuge rimane proprietario esclusivo anche dei beni che ha acquistato dopo il matrimonio. Se esiste un divorzio precedente, non è necessario presentare alcun documento, ma 3

4 occorre accertarsi che la situazione anagrafica sia aggiornata, prima di avviare la procedura di pubblicazione. Documentii per iill matriimoniio:: casii partiicollarii Autorizzazione del Tribunale civile Per le donne vedove da meno di 300 giorni che intendono risposarsi prima di tale termine. Copia della sentenza di divorzio emessa dall'autorità estera Per le donne (italiane e straniere) che hanno ottenuto il divorzio all'estero, quando non sono trascorsi 300 giorni dalla data di scioglimento o cessazione degli effetti civili del precedente matrimonio. In questo caso, per poter celebrare il nuovo matrimonio, è necessaria avere l autorizzazione del Tribunale Civile. Autorizzazione del Tribunale per i minorenni Per chi ha compiuto 16 anni e intende contrarre matrimonio prima della maggiore età. per i Residenti all'estero: se entrambi gli sposi sono residenti all'estero (iscritti all'aire) la pubblicazioni di matrimonio vanno eseguite rivolgendosi al Consolato Italiano competente per territorio rispetto all'indirizzo di residenza. Se uno solo degli sposi è residente all'estero (iscritto all'aire) e l'altro è residente a Porto Torres le pubblicazioni possono essere fatte indistintamente presso il Consolato o presso il Comune. E' comunque suggeribile eseguirle nel luogo dove verrà celebrato il matrimonio. Nullaosta o certificato di capacità matrimoniale per i cittadini stranieri Essendo le condizioni per contrarre matrimonio regolate dalla legge nazionale del Paese di appartenenza, il documento fondamentale per la celebrazione del matrimonio dello straniero in Italia è il nullaosta, rilasciato dalla competente autorità del paese d origine. In base a specifici accordi e convenzioni internazionali per alcuni cittadini stranieri vigono condizioni differenti. Può essere rilasciato: - dall autorità Consolare in Italia; in questo caso la firma del Console deve essere legalizzata presso la prefettura italiana competente. - dall autorità competente del proprio Paese; in questo caso il documento deve essere legalizzato dal Consolato e dall ambasciata italiana all estero. Per i cittadini stranieri Se entrambi gli sposi sono cittadini stranieri, dovranno produrre all'ufficio Stato Civile i rispettivi nulla osta al matrimonio, tradotti ed apostillati così rilasciati dai rispettivi consolati. 4

5 Se trattasi di persone residenti o domiciliate in Italia, le pubblicazioni andranno formalizzate nel comune di residenza, che invierà all'ufficiale di Stato Civile di Porto Torres sia l'atto di avvenuta pubblicazione, che la delega alla celebrazione del matrimonio; in caso contrario dovranno sottoscrivere presso l Ufficio Stato Civile un processo verbale di pubblicazione. Se gli sposi non sono comunque in grado di comprendere la lingua Italiana, dovranno recarsi all'atto di matrimonio accompagnati da un traduttore. Gli Sposi dovranno altresì recarsi presso l'ufficio scrivente (sempre accompagnati da un traduttore in caso non comprendano la lingua italiana) almeno 2 giorni prima della data fissata per la celebrazione, muniti dei documenti di riconoscimento in corso di validità, per la compilazione e sottoscrizione della necessaria modulistica. Allllegattii 1) Modulo di richiesta avvio del procedimento di pubblicazione del matrimonio. 2) Modello ISTAT. 3) Scelta regime patrimoniale. 4) Tariffe allegato A 5) Tariffe allegato B 5

CITTA DI STRESA (Provincia del Verbano-Cusio-Ossola)

CITTA DI STRESA (Provincia del Verbano-Cusio-Ossola) CITTA DI STRESA (Provincia del Verbano-Cusio-Ossola) SERVIZI DEMOGRAFICI E CIMITERIALI SPOSARSI A STRESA SPOSARSI CON RITO CIVILE Per poter celebrare un matrimonio civile, gli sposi devono presentarsi

Dettagli

Coloro che hanno deciso di sposarsi, con rito civile o religioso, devono richiedere la pubblicazione di

Coloro che hanno deciso di sposarsi, con rito civile o religioso, devono richiedere la pubblicazione di MATRIMONIO Pubblicazioni di matrimonio Matrimonio con rito civile Matrimonio con rito religioso Regime patrimoniale dei coniugi Certificati Pubblicazioni di matrimonio Descrizione Coloro che hanno deciso

Dettagli

Aggiungi Cat. e Arg. Sottotitolo. Servizio Erogato. Per sposarsi, sia con rito civile che religioso, sono necessarie le Pubblicazioni di matrimonio

Aggiungi Cat. e Arg. Sottotitolo. Servizio Erogato. Per sposarsi, sia con rito civile che religioso, sono necessarie le Pubblicazioni di matrimonio A cura di: Relazioni con il Pubblico +39 (0)423 617255 +39 (0)423 617250 info@comune.montebelluna.tv.it GESTIONE ACCESSI AL DOCUMENTO Lettori Gestori Maria Giovanna Schiavon Categoria Argomento Aggiungi

Dettagli

Stato Civile. Per contatti tel. 0109170212 Mail: demografici@comune.cogoleto.ge.it

Stato Civile. Per contatti tel. 0109170212 Mail: demografici@comune.cogoleto.ge.it Stato Civile Per contatti tel. 0109170212 Mail: demografici@comune.cogoleto.ge.it L'ufficio conserva gli atti dello Stato Civile relativi a nascita, matrimonio, morte e cittadinanza dall'anno 1866 Lo stato

Dettagli

CELEBRAZIONE MATRIMONIO CIVILE

CELEBRAZIONE MATRIMONIO CIVILE CELEBRAZIONE MATRIMONIO CIVILE CONTATTI - REFERENTI Ufficio: Stato Civile - Matrimoni Referente: Massimiliano Mazzucchelli Responsabile: Paola Turla Indirizzo: Località Siviano 76 25050 MONTE ISOLA Telefono:

Dettagli

MATRIMONIO. Come fare per sposarsi nella Repubblica Slovacca e trascrivere il matrimonio in Italia

MATRIMONIO. Come fare per sposarsi nella Repubblica Slovacca e trascrivere il matrimonio in Italia MATRIMONIO Come fare per sposarsi nella Repubblica Slovacca e trascrivere il matrimonio in Italia 1 Il cittadino italiano che intende sposarsi in Slovacchia è soggetto alle norme che regolano il matrimonio

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI DEL COMUNE DI REGGIOLO SPOSARSI SPOSARSI - ANAGRAFE E STATO CIVILE

CARTA DEI SERVIZI DEL COMUNE DI REGGIOLO SPOSARSI SPOSARSI - ANAGRAFE E STATO CIVILE SPOSARSI SPOSARSI - ANAGRAFE E STATO CIVILE RICHIESTA DI PUBBLICAZIONI Le pubblicazioni di matrimonio annunciano formalmente il matrimonio che due persone vogliono contrarre e devono essere prenotate a

Dettagli

MATRIMONIO. Come fare per sposarsi nella Repubblica Slovacca e trascrivere il matrimonio in Italia

MATRIMONIO. Come fare per sposarsi nella Repubblica Slovacca e trascrivere il matrimonio in Italia MATRIMONIO Come fare per sposarsi nella Repubblica Slovacca e trascrivere il matrimonio in Italia 1 Il cittadino italiano che intende sposarsi in Slovacchia è soggetto alle norme che regolano il matrimonio

Dettagli

COMUNE DI CAMERATA PICENA Provincia di Ancona

COMUNE DI CAMERATA PICENA Provincia di Ancona Pubblicazioni di matrimonio Coloro che hanno deciso di sposarsi, con rito civile o religioso, devono richiedere la pubblicazione di matrimonio. Modalità: Gli sposi, devono presentarsi, con congruo anticipo

Dettagli

Breve guida sul matrimonio. Documenti necessari

Breve guida sul matrimonio. Documenti necessari Breve guida sul matrimonio Per poter celebrare il matrimonio è necessario presentare la richiesta di pubblicazione. La pubblicazione di matrimonio, mediante affissione della stessa all Albo dei Comuni

Dettagli

COMUNE DI CORZANO Provincia di Brescia

COMUNE DI CORZANO Provincia di Brescia PUBBLICAZIONI DI MATRIMONIO Descrizione Consiste nella procedura preliminare al matrimonio, che verifica l inesistenza di impedimenti alla celebrazione del matrimonio stesso e ne dà pubblico avviso a tutta

Dettagli

COMUNE DI LA LOGGIA (Provincia di Torino) Cod. Fiscale 84500810019 Tel. 011-9629082 Fax 011-9628816

COMUNE DI LA LOGGIA (Provincia di Torino) Cod. Fiscale 84500810019 Tel. 011-9629082 Fax 011-9628816 COMUNE DI LA LOGGIA (Provincia di Torino) Cod. Fiscale 84500810019 Tel. 011-9629082 Fax 011-9628816 UFFICIO DELLO STATO CIVILE PROCEDURA PER LA PUBBLICAZIONI DI MATRIMONIO PER MATRIMONIO CIVILE Con l atto

Dettagli

SPOSARSI A GARDA. Il matrimonio di un cittadino residente viene fissato solo quando sussistano tutti i requisiti richiesti per le pubblicazioni.

SPOSARSI A GARDA. Il matrimonio di un cittadino residente viene fissato solo quando sussistano tutti i requisiti richiesti per le pubblicazioni. SPOSARSI A GARDA Ormai da anni il nostro Comune offre la possibilità di celebrare matrimoni civili nella sala matrimoni di VILLA CARLOTTI (30 posti a sedere), oltre che all interno del Municipio nella

Dettagli

Comune di Gardone Riviera

Comune di Gardone Riviera Comune di Gardone Riviera Ufficio dello Stato Civile p.zza Scarpetta, 1-25083 Gardone Riviera tel. diretto 0365/294610 fax 0365/22122 e-mail anagrafe@comune.gardoneriviera.bs.it NORME PER LA CELEBRAZIONE

Dettagli

SPOSARSI A GARDA. Il matrimonio di un cittadino residente viene fissato solo quando sussistano tutti i requisiti richiesti per le pubblicazioni.

SPOSARSI A GARDA. Il matrimonio di un cittadino residente viene fissato solo quando sussistano tutti i requisiti richiesti per le pubblicazioni. SPOSARSI A GARDA Ormai da anni il nostro Comune offre la possibilità di celebrare matrimoni civili nella sala matrimoni di VILLA CARLOTTI (30 posti a sedere), oltre che all interno del Municipio nella

Dettagli

1 - OGGETTO E FINALITA' DEL REGOLAMENTO

1 - OGGETTO E FINALITA' DEL REGOLAMENTO a cura del SERVIZI DEMOGRAFICI E DI STATO CIVILE del COMUNE DI ATRIPALDA Regolamento Comunale sulla Celebrazione dei Matrimoni Civili e delle promesse di matrimonio 2 Art. 1 - OGGETTO E FINALITA' DEL REGOLAMENTO

Dettagli

GUIDA ALLA RICHIESTA DI PUBBLICAZIONE DI MATRIMONIO

GUIDA ALLA RICHIESTA DI PUBBLICAZIONE DI MATRIMONIO GUIDA ALLA RICHIESTA DI PUBBLICAZIONE DI MATRIMONIO La pubblicazione di matrimonio (detto anche consenso ) deve essere richiesta, nei SEI mesi precedenti la data del matrimonio con un minimo di 20 giorni

Dettagli

Richiesta di CITTADINANZA ELENCO DEI DOCUMENTI DA PORTARE PER LA COMPILAZIONE:

Richiesta di CITTADINANZA ELENCO DEI DOCUMENTI DA PORTARE PER LA COMPILAZIONE: Richiesta di CITTADINANZA P.A.S.S. Porta di Accesso ai Servizi Sociali Tel. 035 399 888 Appuntamento il giorno alle ore ELENCO DEI DOCUMENTI DA PORTARE PER LA COMPILAZIONE: A. CONCESSIONE PER MATRIMONIO

Dettagli

COMUNE DI DOMUS DE MARIA

COMUNE DI DOMUS DE MARIA Allegato A alla deliberazione di Consiglio Comunale n. del COMUNE DI DOMUS DE MARIA REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI I N D I C E Art. 1 Oggetto e finalità del regolamento Art. 2 Funzioni

Dettagli

Cambio di residenza. Presentarsi presso lo sportello, con la seguente documentazione: Variazioni Anagrafiche

Cambio di residenza. Presentarsi presso lo sportello, con la seguente documentazione: Variazioni Anagrafiche Cambio di residenza Il trasferimento a GRANZE, con provenienza da un altro Comune o dall estero, deve essere segnalato all ufficio a cura di un qualsiasi componente maggiorenne della famiglia. Presentarsi

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI APPROVATO CON DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 18 DEL 09/05/2013

REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI APPROVATO CON DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 18 DEL 09/05/2013 COMUNE DI LAMPEDUSA E LINOSA PROVINCIA DI AGRIGENTO REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI APPROVATO CON DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 18 DEL 09/05/2013 INDICE Art. 1 Oggetto e

Dettagli

COMUNE DI CASARANO Provincia di Lecce. Regolamento Comunale per la celebrazione dei matrimoni civili

COMUNE DI CASARANO Provincia di Lecce. Regolamento Comunale per la celebrazione dei matrimoni civili COMUNE DI CASARANO Provincia di Lecce Regolamento Comunale per la celebrazione dei matrimoni civili Approvato con deliberazione del Consiglio comunale n. 3 del 23.01.2015 Articolo 1 Oggetto Il presente

Dettagli

Articolo 5 Utilizzo delle sale comunali

Articolo 5 Utilizzo delle sale comunali SERVIZI DEMOGRAFICI UFFICIO DI STATO CIVILE REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI INDICE Articolo 1 Oggetto e finalità del regolamento Articolo 2 Richiesta della celebrazione Articolo 3

Dettagli

C O M U N E D I E R B E PROVINCIA DI VERONA REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

C O M U N E D I E R B E PROVINCIA DI VERONA REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI C O M U N E D I E R B E PROVINCIA DI VERONA REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Allegato alla deliberazione del Consiglio Comunale n 25 del 27.05.2010 1 INDICE Articolo 1 Oggetto e finalità

Dettagli

Comune di Gradara. Provincia di Pesaro e Urbino. Sposarsi a Gradara

Comune di Gradara. Provincia di Pesaro e Urbino. Sposarsi a Gradara Comune di Gradara Provincia di Pesaro e Urbino Sposarsi a Gradara Settore Servizi al Cittadino Ufficio Servizi Demografici Responsabile Settore Dott.ssa Carmen Pacini tel. 0541/823904 fax 0541/823902 Responsabile

Dettagli

CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI ANAGRAFE CENTRALE

CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI ANAGRAFE CENTRALE PAG. 1 DIVISIONE SERVIZI CIVICI CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI ANAGRAFE CENTRALE 2010 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO L Anagrafe raccoglie le informazioni riguardanti le caratteristiche della popolazione residente

Dettagli

Stato Civile. L ufficio predispone e redige gli atti di Stato Civile relativi alle nascite, alle morti, ai matrimoni ed alla cittadinanza.

Stato Civile. L ufficio predispone e redige gli atti di Stato Civile relativi alle nascite, alle morti, ai matrimoni ed alla cittadinanza. Stato Civile Attività dell'ufficio L ufficio predispone e redige gli atti di Stato Civile relativi alle nascite, alle morti, ai matrimoni ed alla cittadinanza. Trascrive gli atti di stato civile pervenuti

Dettagli

COMUNE DI SALO Provincia di Brescia

COMUNE DI SALO Provincia di Brescia COMUNE DI SALO Provincia di Brescia Regolamento per la celebrazione dei matrimoni civili Approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 28 del 04.05.2015 Pubblicato all Albo dal 18.06.2015 al 03.07.2015

Dettagli

MATRIMONIO CIVILE MATRIMONIO CONCORDATARIO MATRIMONIO ACATTOLICO

MATRIMONIO CIVILE MATRIMONIO CONCORDATARIO MATRIMONIO ACATTOLICO OGGI SPOSI Introduzione L'art.29 della Costituzione Italiana stabilisce: "La Repubblica riconosce i diritti della famiglia come società naturale fondata sul matrimonio. Il matrimonio è ordinato sull'eguaglianza

Dettagli

ORARI DI APERTURA DAL 05.01.2015

ORARI DI APERTURA DAL 05.01.2015 ORARI DI APERTURA DAL 05.01.2015 MATTINO: Dal Lunedì al Venerdì dalle 10.30 alle 12.30 POMERIGGIO: Lunedì Giovedì Venerdì dalle 15.00 alle 16.15 Martedì dalle 15.00 alle 18.00 Sabato dalle 09.30 alle 12.00

Dettagli

Separazione e divorzio

Separazione e divorzio Separazione e divorzio Con l'entrata in vigore del Decreto legge n. 132/2014 convertito con Legge 162/2014 i coniugi che consensualmente intendono separarsi, divorziare o modificare le precedenti condizioni

Dettagli

COMUNE DI MOMBAROCCIO REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

COMUNE DI MOMBAROCCIO REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI ALLEGATO A) COMUNE DI MOMBAROCCIO PROVINCIA DI PESARO E URBINO REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI APPROVATO CON DELIBERAZIONE CONSILIARE N. 30 DEL 30.08.2014 Indice generale

Dettagli

COMUNE DI VILLACIDRO SERVIZIO CONTRATTI SISTEMI INFORMATIVI DEMOGRAFICI PROCEDIMENTI UFFICIO DEMOGRAFICI, ELETTORALE

COMUNE DI VILLACIDRO SERVIZIO CONTRATTI SISTEMI INFORMATIVI DEMOGRAFICI PROCEDIMENTI UFFICIO DEMOGRAFICI, ELETTORALE COMUNE DI VILLACIDRO SERVIZIO CONTRATTI SISTEMI INFORMATIVI DEMOGRAFICI PROCEDIMENTI UFFICIO DEMOGRAFICI, ELETTORALE n. Procedimento Tempi previsti Responsabile procedimento Uffici ai quali rivolgersi

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI COMUNE DI LEONFORTE Provincia di Enna REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI APPROVATO CON DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE n.125 del 28/11/2011 Allegato A alla deliberazione di C.C.

Dettagli

COMUNE DI LAZZATE Provincia di Monza e Brianza

COMUNE DI LAZZATE Provincia di Monza e Brianza COMUNE DI LAZZATE Provincia di Monza e Brianza Regolamento per la celebrazione dei matrimoni civili Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n xx del xx.xx.2014 1/9 INDICE Articolo 1 - Oggetto

Dettagli

Settore servizi demografici

Settore servizi demografici Settore servizi demografici Sede: Piazza del Municipio, 1 26832 Cervignano d Adda Responsabile del Settore: Raimondi Cominesi Renata Orario di apertura degli sportelli: dal lunedì al sabato dalle ore 8,30

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI COMUNE DI DOSSENA Provincia di Bergamo REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Allegato alla deliberazione della Giunta Comunale n. 128 del 30.11.2013 Comune di Dossena Via Chiesa, 6 - Cap.

Dettagli

Comune di San Polo dei Cavalieri

Comune di San Polo dei Cavalieri Comune di San Polo dei Cavalieri (Provincia di Roma) REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n.5 del 4/2/2015 Indice Art. 1 Oggetto e finalità

Dettagli

ALLEGATO A) REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI. Allegato alla deliberazione del Consiglio Comunale n del

ALLEGATO A) REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI. Allegato alla deliberazione del Consiglio Comunale n del ALLEGATO A) REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Allegato alla deliberazione del Consiglio Comunale n del INDICE Articolo 1 Oggetto e finalità del regolamento Articolo 2 Richiesta della

Dettagli

COMUNE DI TON REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

COMUNE DI TON REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI COMUNE DI TON REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI INDICE Articolo 1 - Oggetto e finalità del Regolamento Articolo 2 - Richiesta della celebrazione Articolo 3 - Individuazione

Dettagli

Modulistica e schede informative

Modulistica e schede informative Modulistica e schede informative CITTADINANZA ITALIANA: ACQUISTO A SEGUITO DI MATRIMONIO (ART.5 LEGGE 91/1992) Informazioni La domanda va presentata al Ministero dell'interno per il tramite dell'ufficio

Dettagli

Settore 1 Affari Generali. Via Martiri d Istia, 1 58020 Scarlino (GR) www.comune.scarlino.gr.it

Settore 1 Affari Generali. Via Martiri d Istia, 1 58020 Scarlino (GR) www.comune.scarlino.gr.it REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI (Approvato con delibera C.C. n. 16 del 27/04/2012) ART. 1 Oggetto e fini del regolamento La celebrazione del matrimonio civile è attività istituzionale

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Comune di Grezzana (Verona) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI www.comune.grezzana.vr.it Indice Art. 1 - Oggetto e finalità Art. 2 - Funzioni Art. 3 - Luogo della celebrazione

Dettagli

CITTADINANZA. Come fare per acquistare la cittadinanza italiana a seguito di matrimonio con cittadino italiano

CITTADINANZA. Come fare per acquistare la cittadinanza italiana a seguito di matrimonio con cittadino italiano CITTADINANZA Come fare per acquistare la cittadinanza italiana a seguito di matrimonio con cittadino italiano 1 Il cittadino straniero o apolide coniugato con un cittadino italiano può acquistare, ai sensi

Dettagli

(Provincia di Reggio Calabria) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

(Provincia di Reggio Calabria) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI COMUNE DI TAURIANOVA (Provincia di Reggio Calabria) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Approvato con deliberazione del C.C. n 5 del 23.01.2016 Indice generale Art. 1 Oggetto

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Allegato n. 1 alla deliberazione di Consiglio Comunale n._49/10 del 25 Novembre 2010 COMUNE DI PAVIA REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale

Dettagli

DICHIARAZIONE DI DOMICILIO TEMPORANEO

DICHIARAZIONE DI DOMICILIO TEMPORANEO DICHIARAZIONE DI DOMICILIO TEMPORANEO Iscrizione nello Schedario della Popolazione Temporanea (art. 8, Legge 24/12/1954, n. 1228; art. 32 DPR 30/05/1989, n. 223) specificare il comune di residenza specificare

Dettagli

Città di Somma Vesuviana

Città di Somma Vesuviana Città di Somma Vesuviana Provincia di Napoli Ufficio di Stato Civile - Posizione Organizzativa n.1 Separazione e divorzio (consensuali) DESCRIZIONE - COS'È - CHI PUÒ FARE LA RICHIESTA - MODALITÀ I coniugi

Dettagli

Stato Civile. Uffici Demografici / ottobre 2013

Stato Civile. Uffici Demografici / ottobre 2013 Possibilità durante la stesura dell atto di richiamare i dati anagrafici dei cittadini residenti. Compilazione guidata e stesura veloce degli atti. La formazione dell atto viene visualizzata in tutti i

Dettagli

Moduli di autocertificazione

Moduli di autocertificazione Moduli di autocertificazione In base al D.P.R. 28.12.2000 n. 445 il cittadino può ricorrere all'autocertificazione per la sostituzione e la riduzione dell'uso dei certificati. Tale D.P.R. permette la sostituzione

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 67 del 28/05/2010 I ND I C E art. 1 - Oggetto e finalità del regolamento art. 2 - Funzioni

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI COMUNE DI CASTIGLIONE DEL LAGO PROVINCIA DI PERUGIA REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Approvato con Delibera di Consiglio n... del.. Indice Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento

Dettagli

CITTÀ DI SAN VITO DEI NORMANNI (Provincia di Brindisi) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

CITTÀ DI SAN VITO DEI NORMANNI (Provincia di Brindisi) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI CITTÀ DI SAN VITO DEI NORMANNI (Provincia di Brindisi) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI delibera di C.C. n. 37 del 27/11/2013 INDICE Regolamento per l'organizzazione del servizio

Dettagli

Comune di Pagani Provincia di Salerno. Regolamento Comunale sulla Celebrazione dei Matrimoni Civili

Comune di Pagani Provincia di Salerno. Regolamento Comunale sulla Celebrazione dei Matrimoni Civili Comune di Pagani Provincia di Salerno Regolamento Comunale sulla Celebrazione dei Matrimoni Civili Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 25 del 28/05/2015 Art. 1 OGGETTO E FINALITA' DEL

Dettagli

1 25.11.10 1a emissione - Approvato con deliberazione G.C. 15/12/2010 n. 261 esecutiva in data 1 febbraio 2011 - Entrato in vigore il 02/02/2011

1 25.11.10 1a emissione - Approvato con deliberazione G.C. 15/12/2010 n. 261 esecutiva in data 1 febbraio 2011 - Entrato in vigore il 02/02/2011 Pagina 1 di 6 Documento COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Rev. Data Oggetto della revisione 1 25.11.10 1a emissione - Approvato con deliberazione G.C. 15/12/2010 n. 261 esecutiva in data

Dettagli

COMUNE DI CISTERNA DI LATINA

COMUNE DI CISTERNA DI LATINA COMUNE DI CISTERNA DI LATINA MEDAGLIA D ARGENTO AL VALOR CIVILE REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Approvato con delibera di Consiglio Comunale n.39 del 05/08/2011 I n d i c

Dettagli

POSIZIONE MATRIMONIALE

POSIZIONE MATRIMONIALE Mod. I Prot. n. DIOCESI DI PARROCCHIA Via Comune Cap Provincia POSIZIONE MATRIMONIALE GENERALITÀ Fidanzato Fidanzata Cognome e nome 1 Luogo e data di nascita Luogo e data di battesimo Religione Stato civile

Dettagli

Regolamento comunale per la celebrazione dei matrimoni civili

Regolamento comunale per la celebrazione dei matrimoni civili Regolamento comunale per la celebrazione dei matrimoni civili approvato con deliberazione della Commissione Straordinaria n.11 del 08/05/2014 Pubblicato all'albo Pretorio dal 12/05/2014 al 27/05/2014 Esecutiva

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI COMUNE DI CARAGLIO Provincia di Cuneo REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 34 del 27/06/2013 REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI

Dettagli

RICONGIUNGIMENTO FAMILIARE - SCHEDA

RICONGIUNGIMENTO FAMILIARE - SCHEDA RICONGIUNGIMENTO FAMILIARE - SCHEDA L ingresso per ricongiungimento familiare è possibile previo rilascio del visto per ricongiungimento familiare che consente l ingresso in Italia, ai fini di un soggiorno

Dettagli

Austria. Capitolo I - Esenzione dalla legalizzazione

Austria. Capitolo I - Esenzione dalla legalizzazione Accordo in materia di esenzione dalla legalizzazione, trasmissione di atti di stato civile e semplificazione delle formalità preliminari per contrarre matrimonio Vienna, 29 marzo 1990 E' un Accordo tra

Dettagli

Provincia di Siena Area Affari Generali G.A. REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

Provincia di Siena Area Affari Generali G.A. REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI COMUNE DI SINALUNGA Provincia di Siena Area Affari Generali G.A. REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Approvato con Deliberazione del Commissario Straordinario n. 41 del 7/10/2013 Modificato

Dettagli

Ci wune di ToriTgrotta Provincia di Messina

Ci wune di ToriTgrotta Provincia di Messina Ci wune di ToriTgrotta Provincia di Messina REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEL MATRIMONIO CIVILE - APPROVAZIONE EMENDATO Approvato con delibera consiliare n. 06 del 27/02/2014 Pubblicato all'albo Pretorio

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI INDICE ART. 1 OGGETTO E FINALITÀ DEL REGOLAMENTO... ART. 2 - LUOGO DELLA CELEBRAZIONE...

REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI INDICE ART. 1 OGGETTO E FINALITÀ DEL REGOLAMENTO... ART. 2 - LUOGO DELLA CELEBRAZIONE... REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI INDICE ART. 1 OGGETTO E FINALITÀ DEL REGOLAMENTO... ART. 2 - LUOGO DELLA CELEBRAZIONE... ART. 3 FUNZIONI DI UFFICIALE DI STATO CIVILE... ART. 4 ORARIO

Dettagli

Nome Responsabile Procedimento Telefono Posta Elettronica. Termine di conclusione. Procedimento TIPOLOGIA DI PROCEDIMENTI. Servizi Demografici

Nome Responsabile Procedimento Telefono Posta Elettronica. Termine di conclusione. Procedimento TIPOLOGIA DI PROCEDIMENTI. Servizi Demografici TIPOLOGIA DI PROCEDIMENTI Servizi Demografici Procedimento Iscrizioni anagrafiche per cambio di residenza Iscrizioni anagrafiche d'ufficio Cambio di abitazione Nome Responsabile Procedimento Telefono Posta

Dettagli

DELIBERA DI GIUNTA COPIA

DELIBERA DI GIUNTA COPIA COPIA N. 238 del 11.12.2014 OGGETTO: Linee guida per l applicazione degli artt. 6 e 12 della legge n. 162/2014 in materia di separazioni e divorzi L anno duemilaquattordici, addì undici del mese di dicembre

Dettagli

Certificato di residenza

Certificato di residenza SERVII UFFICI DEGRAFICI Certificato di residenza Ufficio di riferimento: Anagrafe Il certificato di residenza attesta l'effettiva dimora nel Comune di un singolo cittadino o di una famiglia. Alle persone

Dettagli

Ingresso di cittadini extracomunitari ai fini di ricerca scientifica per periodi superiori ai tre mesi

Ingresso di cittadini extracomunitari ai fini di ricerca scientifica per periodi superiori ai tre mesi Ingresso di cittadini extracomunitari ai fini di ricerca scientifica per periodi superiori ai tre mesi Redatto dall Ufficio Ricerca Scientifica e Relazioni Internazionali (aggiornato al 29/02/2012) (art.27

Dettagli

Comune di Salvirola Provincia di Cremona

Comune di Salvirola Provincia di Cremona Comune di Salvirola Provincia di Cremona REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI (approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n.7 del 31.03.2015) Indice Art. 1 - Oggetto e finalità del

Dettagli

COMUNE DI FINO MORNASCO

COMUNE DI FINO MORNASCO COMUNE DI FINO MORNASCO Provincia di Como REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI INDICE Art.1 - Oggetto e finalità' del regolamento Art.2

Dettagli

COMUNE DI FIAVÉ PROVINCIA DI TRENTO * * * * * DISCIPLINARE RELATIVO ALLE PROCEDURE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

COMUNE DI FIAVÉ PROVINCIA DI TRENTO * * * * * DISCIPLINARE RELATIVO ALLE PROCEDURE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI COMUNE DI FIAVÉ PROVINCIA DI TRENTO * * * * * DISCIPLINARE RELATIVO ALLE PROCEDURE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 21 del 18.07.2014 Indice

Dettagli

INFORMAZIONI. LASCIA PASSARE (Sostituisce il passaporto solo per uscire dall Italia.)

INFORMAZIONI. LASCIA PASSARE (Sostituisce il passaporto solo per uscire dall Italia.) INFORMAZIONI MUNIRSI DI PASSAPORTO ( non si fa più tramite procura o al consolato!!!) Dal 11-06-2009 i tutti i nuovi passaporti saranno biometrici, (con le impronte digitali), questo comporta che la persona

Dettagli

Comune di Lecce REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

Comune di Lecce REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Comune di Lecce REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI APPROVATO CON DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N. 15 DEL 15 FEBBRAIO 2013 Indice Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento Art 2

Dettagli

MOVIMENTO FORENSE SEZIONE DI PADOVA-VICENZA. Vademecum della Commissione Diritto Civile

MOVIMENTO FORENSE SEZIONE DI PADOVA-VICENZA. Vademecum della Commissione Diritto Civile MOVIMENTO FORENSE SEZIONE DI PADOVA-VICENZA Vademecum della CONVENZIONE DI NEGOZIAZIONE ASSISTITA PER LE SOLUZIONI CONSENSUALI DI SEPARAZIONE PERSONALE, DI CESSAZIONE DEGLI EFFETTI CIVILI O DI SCIOGLIMENTO

Dettagli

COMUNE DI TAORMINA PROVINCIA DI MESSINA

COMUNE DI TAORMINA PROVINCIA DI MESSINA COMUNE DI TAORMINA PROVINCIA DI MESSINA REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI INDICE GENERALE Art. 1 - Oggetto e finalità del regolamento Art. 2 - Funzioni Art. 3 - Individuazione Casa Comunale

Dettagli

DISCIPLINA ORGANIZZATIVA PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CON RITO CIVILE

DISCIPLINA ORGANIZZATIVA PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CON RITO CIVILE COMUNE DI CARPANETO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA DISCIPLINA ORGANIZZATIVA PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CON RITO CIVILE Approvata con deliberazione della Giunta Comunale n. in data.. DISCIPLINA

Dettagli

Scritto da Roberto Petagna Mercoledì 08 Marzo 2006 18:27 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 11 Febbraio 2009 12:32

Scritto da Roberto Petagna Mercoledì 08 Marzo 2006 18:27 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 11 Febbraio 2009 12:32 Il vademecum indispensabile per il futuro marito di una ragazza russa di Roberto Petagna. Aggiornato al 25 Febbraio 2006 Il presente scritto, vuole essere una piccola guida che descriva quali sono i passi

Dettagli

CITTÀ DI NARNI. Acquisto cittadinanza italiana

CITTÀ DI NARNI. Acquisto cittadinanza italiana CITTÀ DI NARNI Denominazione procedimento Potere sostitutivo in caso di inerzia Descrizione iter procedimento Tipologia provvedimento finale Settore Ufficio competente Indirizzo Acquisto cittadinanza italiana

Dettagli

REQUISITI PER IL RILASCIO DEL PASSAPORTO

REQUISITI PER IL RILASCIO DEL PASSAPORTO PASSAPORTI Per ottenere il rilascio o il rinnovo del passaporto ordinario, ci si può rivolgere direttamente all Ufficio Passaporti della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale, sito a Chieti, Piazza

Dettagli

GUIDA AI SERVIZI DEMOGRAFICI DEL COMUNE

GUIDA AI SERVIZI DEMOGRAFICI DEL COMUNE Comune di CORTEOLONA Provincia di PAVIA 27014 Corteolona (PV) Via Garibaldi, 8 www.comune.corteolona.pv.it Tel. 0382 70024 Fax. 0382 71519 E-mail demografici@comune.corteolona.pv.it GUIDA AI SERVIZI DEMOGRAFICI

Dettagli

per info : demografici@comune.cadorago.co.it

per info : demografici@comune.cadorago.co.it per info : demografici@comune.cadorago.co.it Separazioni e divorzi Nuove modalità per la separazione dei coniugi, per il divorzio e per la modifica delle condizioni di separazione e di divorzio. Legge

Dettagli

Avv. Clementina Rauccio

Avv. Clementina Rauccio IL NUOVO PROCESSO CIVILE LA FAMIGLIA TRA IERI E OGGI Legge 10 novembre 2014 n. 162 art.12 Avv. Clementina Rauccio 05 febbraio 2015 Scuola di Formazione Forense IL NUOVO PROCESSO CIVILE SEPARAZIONE E DIVORZIO

Dettagli

COMUNE DI CORI REGOLAMENTO CELEBRAZIONE MATRIMONI CIVILI

COMUNE DI CORI REGOLAMENTO CELEBRAZIONE MATRIMONI CIVILI COMUNE DI CORI REGOLAMENTO CELEBRAZIONE MATRIMONI CIVILI Delibera Consiliare n. 15 del 15/03/2011 Pubblicata dal 12/4/2011 al 26/4/2011 1 Art. 1 Oggetto e finalità del regolamento 1. Il presente regolamento

Dettagli

REGOLAMENTO MATRIMONI CIVILI

REGOLAMENTO MATRIMONI CIVILI REGOLAMENTO MATRIMONI CIVILI REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE DEL SERVIZIO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Art. 1 Oggetto e finalità del regolamento 1. Il presente regolamento disciplina le modalità

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI ( approvato con delibera consiliare n. 42 del 30/09/2014) Indice Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento. Art. 2 Luogo della celebrazione.

Dettagli

COMUNE DI MONTORFANO

COMUNE DI MONTORFANO COMUNE DI MONTORFANO REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 40 del 23/09/2013 1 I N D I C E Articolo 1 - OGGETTO E FINALITA DEL

Dettagli

COMUNE DI CALUSCO D ADDA REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

COMUNE DI CALUSCO D ADDA REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI COMUNE DI CALUSCO D ADDA REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI INDICE Art. 1 Oggetto e finalità Art. 2 Funzioni e deleghe

Dettagli

Orari: Dal lunedì al venerdì 9.00-12.30 martedì pomeriggio 16.00-17.30 sabato 10.00-11.30

Orari: Dal lunedì al venerdì 9.00-12.30 martedì pomeriggio 16.00-17.30 sabato 10.00-11.30 -Area 6 Settore 1 Servizi Demografici Orari: Dal lunedì al venerdì 9.00-12.30 martedì pomeriggio 16.00-17.30 sabato 10.00-11.30 Email: anagrafe@comune.montagnana.pd.it pec : montagnana.pd@cert.ip-veneto.net

Dettagli

NOTIZIE UTILI PER IL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI DI STUDIO CONSEGUITI ALL ESTERO

NOTIZIE UTILI PER IL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI DI STUDIO CONSEGUITI ALL ESTERO NOTIZIE UTILI PER IL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI DI STUDIO CONSEGUITI ALL ESTERO I requisiti necessari per ottenere il riconoscimento di un titolo di studio, conseguito all estero con un corrispondente italiano

Dettagli

ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ISTITUTO DI ALTA CULTURA diretta da Margherita Parrilla

ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ISTITUTO DI ALTA CULTURA diretta da Margherita Parrilla ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ISTITUTO DI ALTA CULTURA diretta da Margherita Parrilla Prot. n. 3094 del 3.05.2013 REGOLAMENTO DI RICONOSCIMENTO TITOLI ACCADEMICI STRANIERI IL DIRETTORE Vista la Convenzione

Dettagli

ENTE REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO DI CAGLIARI

ENTE REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO DI CAGLIARI BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI CONTRIBUTI VIAGGI STUDIO A.A. 2013/14 Sede operativa e legale Corso Vittorio Emanuele II, n.68, CAGLIARI C.F. 80018410920 :: P. IVA 01031570920 Tel: +39 070 66201

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA MATRIMONI CIVILI

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA MATRIMONI CIVILI REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Adottato con deliberazione del Consiglio comunale n. 51 del 26 novembre 2009 e modificato con deliberazione del Consiglio comunale n. 43 del

Dettagli

Comune di Sirolo Provincia di Ancona R E G O L A M E N T O

Comune di Sirolo Provincia di Ancona R E G O L A M E N T O R E G O L A M E N T O CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CON RITO CIVILE Approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 22 del 29.04.2010 Il presente regolamento è composto da n. 12 articoli. REGOLAMENTO CELEBRAZIONE

Dettagli

COMUNE DI PRATA DI PRINCIPATO ULTRA PROVINCIA DI AVELLINO

COMUNE DI PRATA DI PRINCIPATO ULTRA PROVINCIA DI AVELLINO COMUNE DI PRATA DI PRINCIPATO ULTRA PROVINCIA DI AVELLINO Procedimenti amministrativi SETTORE AMMINISTRATIVO Responsabile di Settore Dr.ssa LUCIANA IANNACCHINO SERVIZI STATO CIVILE - ANAGRAFE Responsabili

Dettagli

ALLEGATO 2 Circolare 34/2006

ALLEGATO 2 Circolare 34/2006 ALLEGATO 2 Circolare 34/2006 MODULO- B Marca da Bollo 14,62 (1) All Assessorato Regionale del Lavoro Dipartimento Regionale Lavoro Servizio X - Ufficio Speciale collocamento dello spettacolo di PALERMO

Dettagli

L sottoscritt (cognome) (nome) sesso(m/f) nat il. cittadino/a residente a (città) Prov: Stato via nr. dal

L sottoscritt (cognome) (nome) sesso(m/f) nat il. cittadino/a residente a (città) Prov: Stato via nr. dal M O D E L L O A Timbro di accettazione Prefettura bollo Articolo 5 legge 5 febbraio 1992, nr. 91 e successive modifiche ed integrazioni Al Signor Ministro dell'interno per il tramite del Prefetto di Cremona

Dettagli

DICHIARAZIONE DI TRASFERIMENTO DI RESIDENZA DI CITTADINI EXTRACOMUNITARI - DA ALTRO COMUNE O - DALL ESTERO (prima iscrizione in Italia)

DICHIARAZIONE DI TRASFERIMENTO DI RESIDENZA DI CITTADINI EXTRACOMUNITARI - DA ALTRO COMUNE O - DALL ESTERO (prima iscrizione in Italia) DICHIARAZIONE DI TRASFERIMENTO DI RESIDENZA DI CITTADINI EXTRACOMUNITARI - DA ALTRO COMUNE O - DALL ESTERO (prima iscrizione in Italia) PRINCIPIO GENERALE Quando l'interessato/famiglia va ad abitare in

Dettagli

Regolamento Comunale sulla Celebrazione dei Matrimoni Civili

Regolamento Comunale sulla Celebrazione dei Matrimoni Civili Regolamento Comunale sulla Celebrazione dei Matrimoni Civili a cura del SETTORE SERVIZI DEMOGRAFICI ED ELETTORALI del COMUNE DI SALERNO 2 Art. 1 OGGETTO E FINALITA' DEL REGOLAMENTO Il presente regolamento

Dettagli

COMUNE DI PORTO CERESIO Provincia di Varese REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

COMUNE DI PORTO CERESIO Provincia di Varese REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI COMUNE DI PORTO CERESIO Provincia di Varese SETTORE AFFARI GENERALI SERVIZI DEMOGRAFICI REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DI MATRIMONI CIVILI 1 ART. 1 Oggetto e finalità del regolamento Il presente

Dettagli