Implementazione del Content Management System LP-Web di Pragma 2000 per la generazione automatica delle schede di prodotto e dei cataloghi cartacei

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Implementazione del Content Management System LP-Web di Pragma 2000 per la generazione automatica delle schede di prodotto e dei cataloghi cartacei"

Transcript

1 Implementazione del Content Management System LP-Web di Pragma 2000 per la generazione automatica delle schede di prodotto e dei cataloghi cartacei Premessa Pragma 2000 negli ultimi cinque anni ha sviluppato, e continua nel suo miglioramento, un sistema di raccolta e gestione delle informazioni che consente ai propri clienti del settore office supply di generare in modo fortemente automatizzato la propria documentazione commerciale (cataloghi, listini, brochure, volantini promozionali, ecc.). Il sistema, chiamato LP-Web, è un Content Management System (CMS) avanzato e innovativo, perché rispetto ai tradizionali CMS, generalmente votati al solo web, focalizza la propria attenzione sulla produzione di documentazione cartacea, senza ovviamente trascurare il web: la gestione delle informazioni necessarie ai fini della realizzazione di letteratura commerciale su carta richiede infatti una ricchezza di dettagli assai superiore a quella dei CMS per il solo web. Per questo motivo è ferma convinzione di Pragma 2000 che, mentre un CMS in grado di gestire la documentazione sulla carta sarà sempre utilizzabile per il web, molto difficilmente sarà vero il contrario. Descrizione del Content Management System LP-Web Classificazione ad albero dei prodotti LP-Web classifica i prodotti in una struttura ad albero su più livelli. Il cliente può liberamente decidere quanti sono i livelli con cui, all interno della propria organizzazione, egli classifica i propri prodotti. In generale, per esperienza acquisita, tre/quattro livelli di classificazione sono sufficienti a determinare la completa categorizzazione dei prodotti nell ambito del settore office supply. LP-Web consente la creazione e la gestione della struttura dell albero classificatorio attraverso il semplice uso di cartelle annidate così come mostrato nella figura 1. L utente può aggiungere o eliminare i rami/cartelle dell albero a seconda delle proprie esigenze. Figura 1 - Struttura ad albero Prodotti Per prodotto LP-Web intende un insieme di articoli (la definizione di articolo è fornita più avanti), che differiscano fra loro per pochi attributi (la definizione di attributo è fornita più avanti). Così, ad esempio, un insieme di penne (articoli) che differiscano per il solo colore dell inchiostro (attributo) è un prodotto. Si avrà pertanto il prodotto penna che riunisce i vari articoli penna nera, penna rossa, penna verde, ecc. In generale i sistemi contabili e di magazzino assegnano un codice a ciascun articolo e spesso invece il prodotto non ha un proprio codice. In questi casi LP-Web assegna un proprio codice prodotto. LP-Web consente il reperimento rapido di un prodotto attraverso la digitazione di questo codice. pag. 1 di 8

2 Per ogni prodotto, LP-Web consente di specificare numerose informazioni (titolo, descrizione, ecc.) come pure di associare il logo del vendor ed ulteriori elementi grafici quali pittogrammi o icone. Due sono i punti di forza di LP-Web nella gestione dei prodotti: il primo è la capacità di generare uno snapshot della scheda prodotto che rispetti la grafica con cui esso comparirà nelle pubblicazioni cartacee; il secondo è la capacità di segnalare in tempo reale le variazioni intervenute su un prodotto in modo che l utente abbia sempre sotto controllo lo snapshot aggiornato. Gli snapshot vengono rigenerati dal sistema a intervalli regolari, decisi dal cliente. Una visione d insieme della schermata del prodotto è riportata in figura 2. Figura 2 - Schermata prodotto Articoli Gli articoli sono l unità più elementare nell albero classificatorio di LP-Web. Ciascun articolo è definito da un codice, da una descrizione e da una serie di attributi, cioè di caratteristiche tipiche di esso. LP-Web riporta gli articoli in una tabella (vedi figura 3, schermata articoli) in cui essi sono riportati nelle righe e gli attributi sono riportati nelle colonne. Nella gestione degli articoli è possibile specificare quali attributi saranno stampati sulla carta nelle tabelle inserite nelle varie pubblicazioni e quali saranno oggetto di raggruppamento in modo da sintetizzare e rendere più leggibili le informazioni. LP-Web consente anche di ottenere uno snapshot della tabella degli articoli, una volta definiti i parametri di composizione di essa (vedi figura 3, snapshot della tabella). Figura 3 - Schermata articoli e snapshot della tabella pag. 2 di 8

3 Attributi e gestione degli attributi Gli attributi sono le varie caratteristiche degli articoli. Esempi di attributi sono: il colore, la lunghezza, il formato, ecc. LP-Web gestisce un unico set di nomi di attributi in due versioni (corta e lunga) e ha un raffinato strumento per l inserimento e l uniformazione degli attributi stessi (vedi figura 4). Il generatore di schede prodotto è in grado di determinare, in fase di creazione delle testatine delle tabelle, se sia esteticamente preferibile inserire la versione lunga o la versione corta del nome dell attributo. Figura 4 - Gestione attributi articoli Informazioni aggiuntive (approfondimenti, rimandi, pagine pubblicitarie) LP-Web consente l inserimento di informazioni aggiuntive e di contorno. Queste informazioni possono essere per il momento di tre tipi diversi: approfondimenti, rimandi, pagine pubblicitarie, ma è possibile estendere la gamma ad altre tipologie, se il cliente ne ha la necessità. Gli approfondimenti in genere sono riquadri presenti nell impaginato del catalogo nei quali ad esempio vengono date istruzioni sull uso o sulle caratteristiche tecniche di particolari prodotti; per questo gli approfondimenti sono sempre associati a un prodotto o a un insieme di prodotti ed LP-Web consente tale associazione. I rimandi sono riferimenti incrociati fra sezioni diverse del catalogo per cui, ad esempio, nella categoria stampanti viene fatto riferimento alla categoria toner. Le pagine pubblicitarie sono intere pagine, generalmente a pagamento, provenienti dai vendor, che vengono inserite nel catalogo per ragioni promozionali, quasi sempre in corrispondenza di specifici prodotti da promuovere. L assemblatore di schede prodotto (descritto più avanti) gestisce automaticamente i rimandi memorizzati in LP-Web, mentre in generale gli approfondimenti sono riquadri preparati manualmente dal graphic designer del cliente con strumenti di impaginazione tradizionale e richiamati dall assemblatore di schede prodotto nel momento in cui inserisce in pagina le schede prodotto associate appunto a un approfondimento. Le pagine pubblicitarie vengono posizionate con gli stessi criteri con cui vengono posizionati gli approfondimenti e i rimandi. Parole chiave (keywords) LP-Web consente, per ciascun prodotto, l inserimento di parole chiave. Esse vengono associate alla scheda prodotto e trasferite dal sistema negli impaginati cartacei sotto forma di marker nascosti. Con questa tecnica è possibile far generare a procedure automatiche gli indici per parola chiave quando viene svolta la fase finale della redazione dei documenti attraverso la costruzione del book di InDesign (cioè attraverso il sistema di assemblaggio e ordinamento dei vari capitoli di una pubblicazione di cui dispone il software di impaginazione InDesign). Come già per gli attributi, LP-Web possiede uno strumento raffinato per la gestione e l uniformazione delle parole chiave (vedi figura 5). pag. 3 di 8

4 Figura 5 - Schermata keywords Gestione delle immagini LP-Web gestisce in modo completo ed esauriente tutto il patrimonio iconografico aziendale. Per evitare la necessità di software e procedure specifici per il trattamento delle immagini (come ad esempio Adobe Photoshop), LP-Web è programmato in modo che un qualsiasi utente possa caricare le immagini nel sistema senza particolari competenze nel settore della grafica e senza conoscere dimensioni e formati necessari al sistema e alle procedure di generazione delle schede prodotto e di assemblaggio delle pagine. Sarà LP-Web stesso a elaborare le immagini e a produrre, per ciascuna di esse, i file necessari alla stampa e al web. LP-Web viene infatti verticalizzato sulle esigenze del cliente e può produrre tutte le dimensioni e i formati grafici necessari ai vari canali di comunicazione (eps, tif, jpg, png, ecc.). Esso segnala eventuali problemi relativamente alle immagini, quali ad esempio una dimensione eccessivamente piccola, una risoluzione insufficiente, uno spazio colore non consono alle esigenze delle pubblicazioni del cliente. Una volta caricate ed elaborate le immagini, esse finiscono in un contenitore (detto limbo ) in attesa di essere classificate dall utente ed essere associate a un prodotto (vedi figura 6). Figura 6 - Gestione immagini L associazione fra immagini e articoli, anch essa gestita da LP-Web, poiché è necessaria per il solo web, viene appunto gestita dalla sezione Web del software (vedi punto successivo). Web LP-Web consente la generazione dei file che vengono inviati al gestore del sito. pag. 4 di 8

5 Si tratta sia dei file testuali, generalmente estratti da procedure che generano file XML, sia dei file di immagini in bassa risoluzione, e in diverse dimensioni e formati, che vengono poi visualizzate sul sito. LP-Web possiede uno strumento specifico (vedi figura 7) per associare a ciascun articolo la propria immagine. L informazione viene esportata nel file XML per il sito e l url dell immagine reso disponibile per l aggancio. Questa sezione di LP-Web consente anche di indicare quali immagini siano utilizzate per il sito e quali per la stampa su carta (queste ultime vengono evidenziate da un bordo verde). Figura 7 - Schermata web Image Placer Uno dei problemi più complessi, nella redazione delle schede prodotto, è quello relativo a come posizionare le immagini scelte come rappresentative del prodotto all interno della scheda, per produrre poi lo snapshot e consentirne la successiva impaginazione sul catalogo. Lo strumento messo a disposizione da LP-Web è chiamato Image Placer. Esso visualizza in una finestra (vedi figura 8) gli elementi testuali della scheda sotto forma di rettangoli grigi dell esatta dimensione dell ingombro del testo, distinguendo fra quelli riposizionabili e quelli fissi. Inoltre presenta nell area della scheda dedicata alle immagini, le immagini stesse, che l utente può selezionare e posizionare, tagliare e ruotare a suo piacimento fino ad ottenere l estetica a lui più gradita. In questo senso Image Placer è del tutto simile ai normali programmi desktop di impaginazione, con la notevole differenza che guida e limita l utente al solo trattamento delle immagini e di quegli elementi che egli può e vuole spostare, impedendo però di muovere ed eventualmente disallineare elementi che, per scelta del graphic designer in fase di progettazione, devono mantere una posizione predeterminata (ad esempio alcuni testi, i loghi e/o le icone) Figura 8 - Image Placer pag. 5 di 8

6 Progetti grafici delle schede prodotto I layout (o progetti grafici) delle schede prodotto (anche in versioni diverse dello stesso prodotto) restano affidati ai graphic designer del cliente. Essi vengono approntati con i normali software per la progettazione grafica (Adobe InDesign) e servono da modello a LP-Web. Se il cliente non ha dimestichezza con InDesign sarà cura di Pragma 2000 fornire corsi di formazione e assistenza su questo specifico argomento. Rispetto a corsi di formazione tradizionali, quelli svolti da Pragma 2000 sono specificamente volti agli aspetti tecnici (e non a quelli creativi) sull uso delle feature di InDesign più utili ai fini della preparazione di layout compatibili coi sistemi di impaginazione automatica. Per esempio particolare rilievo viene dato alla strutturazione dei documenti e all uso sistematico e attento dei fogli di stile di carattere, paragrafo, tabella, cella, oggetto e infine alla creazione di pagine mastro contenenti le etichette da assegnare alle cornici di testo e necessarie al corretto funzionamento delle procedure di automazione dell impaginato. Sulla base dei progetti grafici, Pragma 2000 si incarica di mettere a punto tutte le procedure necessarie a far sì che LP-Web costruisca le schede prodotto secondo i desideri del cliente acquisendo tutte le informazioni necessarie dal proprio database interno. L attività di programmazione di nuovi layout è costante nel tempo, in quanto i clienti modificano spesso l aspetto delle schede o comunque creano nuovi layout quando hanno necessità di nuove pubblicazioni. Questo rende LP-Web non un prodotto, ma un vero e proprio prodottoservizio. Generazione automatica delle schede prodotto Una procedura automatica (solitamente notturna) rigenera a intervalli regolari tutte le schede prodotto con le informazioni che il cliente via via aggiorna nel CMS durante la normale attività quotidiana. Gli snapshot delle schede vengono mostrati all interno della videata prodotto di LP-Web. Il semaforo verde indica il perfetto allineamento fra lo snapshot e i dati, il semaforo rosso indica che lo snapshot non contiene gli aggiornamenti più recenti del CMS e sarà necesario un ulteriore giro della procedura di rigenerazione per ottenere la scheda aggiornata (vedi figura 9). Figura 9 - Semaforo rosso/verde Popolamento di LP-Web Pragma 2000 può predisporre procedure di trasferimento dei dati fra i sistemi informativi attuali del cliente e LP-Web. Pragma 2000 svolge una funzione di consulenza per quanto concerne l acquisizione e la normalizzazione dei dati da inserire nel CMS. Per esperieza, tale consulenza si rende necessaria in quanto il cliente acquisisce progressivamente coscienza delle operazioni da svolgere in merito alle varie normalizzazioni. Tipicamente in prima istanza vengono caricate le informazioni relative alle descrizioni e alle immagini. In un secondo momento si rende necessario un lavoro di disaggregazione dei dati (che quasi sempre si presentano aggregati) relativamente agli attributi degli articoli, alle parole chiave, all uniformazione delle icone, dei loghi, dei vendor. Impaginazione del catalogo (assemblatore di schede prodotto ordinate) Una volta ultimate e approvate le schede prodotto, Pragma 2000 può intervenire con una propria procedura automatica (che viene definita assemblatore di schede prodotto ordinate secondo i criteri decisi dal cliente ), che produca le pagine del catalogo sulle quali poi intervenire con finishing manuale. pag. 6 di 8

7 L assemblatore di schede (vedi figura 10) è una procedura che, dato un insieme di schede prodotto e di elementi esterni preparati con strumenti tradizionali (quali ad esempio le pagine pubblicitarie, gli approfondimenti e i rimandi), posiziona all interno delle pagine delle pubblicazioni le schede prodotto secondo l ordine fornito dal cliente o secondo un ordine di ottimizzazione degli spazi nelle pagine. L uso dell assemblatore non è necessario se il cliente decide di collocare manualmente le schede prodotto all interno delle pagine. Figura 10 - Impaginatore Finishing manuale (appendice all assemblatore) Una volta generato il catalogo attraverso l assemblatore, è possibile utilizzare i file di Adobe InDesign prodotti da esso per ultimarli attraverso procedure di finishing manuale svolte dal cliente e/o da Pragma Queste operazioni non saranno effettuate se il lavoro di collocazione delle schede prodotto viene svolto in modo manuale dal cliente. Inserimento dei prezzi In generale i prezzi dei prodotti riportati sul catalogo non sono memorizzati in LP-Web in quanto le strategie commerciali impongono di decidere e inserire i prezzi a catalogo in un tempo il più vicino possibile al momento della pubblicazione. Una volta ultimate le pagine attraverso la procedura di generazione (manuale o automatica), un ulteriore procedura assegna ai singoli articoli il proprio prezzo. Ciò è possibile in quanto ciascun codice di articolo è riconosciuto dalla procedura di aggiornamento prezzi attraverso la sua posizione nella colonna prezzo e attraverso il suo foglio di stile specifico. Generazione degli indici Pragma 2000 dispone di procedure automatiche di generazione degli indici dei cataloghi. Gli indici vengono generati grazie a marker nascosti negli impaginati in corrispondenza dei singoli codici di articolo. In questo modo il sistema di generazione degli indici rileva ciascun articolo nell impaginato e lo associa al numero di pagina. Con queste informazioni è possibile quindi costruire qualsiasi tipo di indice: per codice di prodotto, per vendor, per parola chiave, ecc. La generazione degli indici è possibile sia se l impaginato è stato costruito a mano dal cliente sia se esso è stato generato dall impaginatore automatico. Rilettura delle informazioni dell impaginato post-finishing Una volta ultimata la pubblicazione, spesso le operazioni di finishing comportano modifiche delle schede prodotto all interno dell impaginato. Sebbene sarebbe auspicabile che le schede prodotto, prima di essere inserite nell impaginato, siano definitive quanto a contenuti, avviene spesso che i clienti effettuino modifiche sull impaginato stesso. Modifiche relative ai testi sono sempre controproducenti, e obbligano poi al riallineamento del CMS. Più comprensibile e frequente è invece la serie di modifiche che vengono apportate alle schede prodotto a livello di grafica, una volta che esse siano inserite nella stessa pagina per via dei rapporti estetici che spesso si creano fra schede della stessa categoria nella stessa pagina. pag. 7 di 8

8 In linea di massima Pragma 2000 è sempre in grado di approntare procedure di rilettura delle schede prodotto impaginate ai fini del recupero di informazioni sul posizionamento delle immagini; più complesse sono le operazioni automatiche di riallineamento dei testi dell impaginato. Tempi e metodologia di lavoro Pragma 2000 si avvale di metodologie di sviluppo agile basate su Scrum ed Extreme Programming. In questo modo il cliente non riceve un pacchetto software dopo molti mesi dall analisi delle esigenze, ma viene coinvolto fattivamente nel processo di creazione delle procedure. In generale, il metodo con cui si opera prevede incontri col cliente a cadenze predeterminate (di solito quindicinali). In tali incontri vengono fissati gli obiettivi che il sistema deve raggiungere a breve e Pragma 2000 opera nei quindici giorni successivi per mettere a punto le procedure. Queste vengono immediatamente rese disponibili al cliente, che può subito utilizzarle nella propria realtà, evidenziando eventuali bug o scoprendo di avere ulteriori necessità o richieste di miglioramento. Il cliente comunica le proprie esigenze o gli errori riscontrati e negli step successivi Pragma 2000 rilascia una versione via via migliorata del sistema. Con la pratica di Extreme Programming sia il cliente che Pragma 2000 si rendono sempre ben conto dello stato di avanzamento del lavoro, e possono sempre decidere di modificare il percorso stabilito inizialmente se si accorgono che le necessità sorte in corso d opera prevalgono su altre che erano state inizialmente stabilite come prioritarie. Benché sia necessario pianificare, non è necessario che il piano resti immutato per tutto il corso del progetto. Anzi è saggio adattarlo via via, in base alle nuove conoscenze acquisite. pag. 8 di 8

DocManager. Prodotto software di Content Management per la gestione di manuali tecnici in ottemperanza alle norme unificate in materia

DocManager. Prodotto software di Content Management per la gestione di manuali tecnici in ottemperanza alle norme unificate in materia Prodotto software di Content Management per la gestione di manuali tecnici in ottemperanza alle norme unificate in materia Indice... 2 Prodotto software di Content Management per la gestione di manualistica

Dettagli

DocManager. Prodotto software di Content Management per la gestione di manuali tecnici in ottemperanza alle norme unificate in materia

DocManager. Prodotto software di Content Management per la gestione di manuali tecnici in ottemperanza alle norme unificate in materia Prodotto software di Content Management per la gestione di manuali tecnici in ottemperanza alle norme unificate in materia Indice... 2 Prodotto software di Content Management per la gestione di manualistica

Dettagli

Corsi di informatica modulari

Corsi di informatica modulari Corsi di informatica modulari Microsoft Office per le aziende www.scuola-club.ch/aziende Panoramica dei moduli Utilizzare le principali funzioni Ottimizzare e semplificare Personalizzare, utilizzare funzioni

Dettagli

Formattazione e Stampa

Formattazione e Stampa Formattazione e Stampa Formattazione Formattazione dei numeri Formattazione del testo Veste grafica delle celle Formattazione automatica & Stili Formattazione dei numeri Selezionare le celle, poi menu:

Dettagli

AZIENDE. Destinatari Utenti che devono utilizzare a livello base o avanzato applicazioni di office automation.

AZIENDE. Destinatari Utenti che devono utilizzare a livello base o avanzato applicazioni di office automation. AZIENDE 1) Information Technology 1.1 Open Office Il mondo Open Source rappresenta per l'azienda una determinante opportunità di contenimento dei costi pur mantenendo assoluta qualità dei prodotti. La

Dettagli

Corso di Grafica Pubblicitaria

Corso di Grafica Pubblicitaria Corso di Grafica Pubblicitaria Il corso mira a formare grafici professionisti in grado di occuparsi a 360 gradi della grafica tradizionale per la stampa (Manifesti, brochure, depliant, volantini, etc).

Dettagli

Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign

Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign Credo sia utile impostare fin da subito le unità di misura. InDesign > Unità e incrementi Iniziamo poi creando un nuovo documento. File

Dettagli

Introduzione alla realizzazione di pubblicazioni personalizzate professionali

Introduzione alla realizzazione di pubblicazioni personalizzate professionali Introduzione alla realizzazione di pubblicazioni personalizzate professionali Vantaggi di Publisher Publisher non consente solo di creare notiziari o brochure, ma fornisce anche modelli predefiniti per

Dettagli

5.6.1 REPORT, ESPORTAZIONE DI DATI

5.6.1 REPORT, ESPORTAZIONE DI DATI 5.6 STAMPA In alcune circostanze può essere necessario riprodurre su carta i dati di tabelle o il risultato di ricerche; altre volte, invece, occorre esportare il risultato di una ricerca, o i dati memorizzati

Dettagli

Registratori di Cassa

Registratori di Cassa modulo Registratori di Cassa Interfacciamento con Registratore di Cassa RCH Nucleo@light GDO BREVE GUIDA ( su logiche di funzionamento e modalità d uso ) www.impresa24.ilsole24ore.com 1 Sommario Introduzione...

Dettagli

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo . Laboratorio di Informatica Facoltà di Economia Università di Foggia Prof. Crescenzio Gallo Word è un programma di elaborazione testi che consente di creare, modificare e formattare documenti in modo

Dettagli

Concetti Fondamentali

Concetti Fondamentali EXCEL Modulo 1 Concetti Fondamentali Excel è un applicazione che si può utilizzare per: Creare un foglio elettronico; costruire database; Disegnare grafici; Cos è un Foglio Elettronico? Un enorme foglio

Dettagli

Personalizzazione stampe con strumento Fincati

Personalizzazione stampe con strumento Fincati Personalizzazione stampe con strumento Fincati Indice degli argomenti Introduzione 1. Creazione modelli di stampa da strumento Fincati 2. Layout per modelli di stampa automatici 3. Impostazioni di stampa

Dettagli

Corsi Informatica 2009/10

Corsi Informatica 2009/10 Corsi Informatica 2009/10 Partner: Power Point Excel Ai Illustrator W Word ID Indesign Dw Dreamweaver Office Automation Grafica Computer Web Design.com Corsi di formazione a distanza Segui i corsi comodamente

Dettagli

Convenzioni adottate 2. Primi passi con Publisher 4 Interfaccia di Publisher 5 Help 8 Disposizione della finestra della Guida in primo piano 11

Convenzioni adottate 2. Primi passi con Publisher 4 Interfaccia di Publisher 5 Help 8 Disposizione della finestra della Guida in primo piano 11 02-Sommario.qxd 25-03-2008 10:18 Pagina iii Sommario Introduzione 1 Convenzioni adottate 2 1 n Nozioni di base 3 Primi passi con Publisher 4 Interfaccia di Publisher 5 Help 8 Disposizione della finestra

Dettagli

VIRTUAL MAIL. Guida rapida di utilizzo

VIRTUAL MAIL. Guida rapida di utilizzo VIRTUAL MAIL Guida rapida di utilizzo Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. ACCESSO AL SERVIZIO... 4 Requisiti di sistema... 4 3. PROFILO... 5 Menu Principale... 5 Pagina Iniziale... 5 Dati Personali... 6 4.

Dettagli

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE 1 MICROSOFT WORD INTRODUZIONE Word è il programma più diffuso per elaborazione di testi, il cui scopo fondamentale è assistere l utente nelle operazioni di digitazione, revisione e formattazione di testi.

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Etichette & Frontalini. www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Etichette & Frontalini. www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Etichette & Frontalini www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 3 Etichettare gli articoli presenti in magazzino... 4 Le impostazioni generali... 4 L elenco degli articoli...

Dettagli

design illustrazione

design illustrazione Grafica vettoriale disegno progettazione COREL DRAW grafica creazione elementi grafici design illustrazione Il programma offre strumenti che consentono ai designer un livello di produttività qualitativamente

Dettagli

Capitolo3. Si apre la seguente finestra. Figura 29. Proprietà immagine di sfondo. - Università degli Studi della Repubblica di San Marino -

Capitolo3. Si apre la seguente finestra. Figura 29. Proprietà immagine di sfondo. - Università degli Studi della Repubblica di San Marino - Capitolo3 LAVORARE CON LE IMMAGINI E certo che l impatto visivo in un sito internet è molto importante ma è bene tenere presente che immagini e fotografie, pur arricchendo la struttura grafica di un web,

Dettagli

Creare e formattare i documenti

Creare e formattare i documenti Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Elaborazione di testi Creare e formattare i documenti 1 IL WORD PROCESSOR I programmi per l elaborazione di testi ( detti anche di videoscrittura

Dettagli

INDESIGN CS6. Corso In Design ACE www.begear.it Numero Verde 800.985194

INDESIGN CS6. Corso In Design ACE www.begear.it Numero Verde 800.985194 INDESIGN CS6 Descrizione Il corso di Adobe InDesign CS6 è rivolto a tutti gli aspiranti grafici editoriali che desiderano entrare nel mondo dell'editoria e della pubblicità. Insegna i processi di produzione

Dettagli

Informatica - Office

Informatica - Office Informatica - Office Corso di Informatica - Office Base - Office Avanzato Corso di Informatica Il corso intende insegnare l utilizzo dei concetti di base della tecnologia dell informazione - Windows Word

Dettagli

Capitolo 9. Figura 104. Tabella grafico. Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico. Si apre la seguente finestra:

Capitolo 9. Figura 104. Tabella grafico. Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico. Si apre la seguente finestra: Capitolo 9 I GRAFICI Si apra il Foglio3 e lo si rinomini Grafici. Si crei la tabella seguente: Figura 104. Tabella grafico Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico.

Dettagli

1. Aprire Microsoft Word

1. Aprire Microsoft Word Guida n 3 Realizzare, impaginare e stampare un documento (volantino) con Microsoft Word 1. Avviare Word e Creare un nuovo documento 2. Digitare un testo 3. Il comando annulla 4. Salvare un documento 5.

Dettagli

Microsoft Office 2007 Master

Microsoft Office 2007 Master Microsoft Office 2007 Master Word 2007, Excel 2007, PowerPoint 2007, Access 2007, Outlook 2007 Descrizione del corso Il corso è rivolto a coloro che, in possesso di conoscenze informatiche di base, intendano

Dettagli

MICROSOFT WORD. Funzioni ed ambiente di lavoro

MICROSOFT WORD. Funzioni ed ambiente di lavoro INFORMATICA MICROSOFT WORD Prof. D Agostino Funzioni ed ambiente di lavoro...1 Interfaccia di Word...1 Stesso discorso per i menu a disposizione sulla barra dei menu: posizionando il puntatore del mouse

Dettagli

Lavorare con i paragrafi

Lavorare con i paragrafi Capitolo 4 Lavorare con i paragrafi Utilizzare il pannello Paragrafo La maggior parte della formattazione relativa ai paragrafi è gestita dal pannello Paragrafo (Figura 4.1). In questo capitolo Utilizzare

Dettagli

Excel Guida introduttiva

Excel Guida introduttiva Excel Guida introduttiva Informativa Questa guida nasce con l intento di spiegare in modo chiaro e preciso come usare il software Microsoft Excel. Questa è una guida completa creata dal sito http://pcalmeglio.altervista.org

Dettagli

http://www.siaworld.com PRODUCERS OF WORLD CLASS INSURANCE SYSTEMS OMNIA7 RSA GESTIONE WEB MANUALE D USO

http://www.siaworld.com PRODUCERS OF WORLD CLASS INSURANCE SYSTEMS OMNIA7 RSA GESTIONE WEB MANUALE D USO [vers 4] OMNIA7 RSA GESTIONE WEB MANUALE D USO Page of INDICE... CAPITOLO 1: AVVIO DI OMNIA7... 1.1 AUTENTICAZIONE PRAGMA WEB (F5)... CONTROLLI DATA OMNIA E DATA ULTIMO FOGLIO CASSA... AVVIO DEL PROGRAMMA

Dettagli

2.2 Gestione dei file

2.2 Gestione dei file 2.2 Gestione dei file Concetti fondamentali Il file system Figura 2.2.1: Rappresentazione del file system L organizzazione fisica e logica dei documenti e dei programmi nelle memorie del computer, detta

Dettagli

PROGETTARE UNA PAGINA WEB

PROGETTARE UNA PAGINA WEB PROGETTARE UNA PAGINA WEB Che differenza c è tra una grafica cartacea e una grafica per web? Nella maggior parte dei casi, quando parliamo di grafica cartacea parliamo di cartellonistica volantini, manifesti

Dettagli

Sistema di autopubblicazione di siti Web

Sistema di autopubblicazione di siti Web Sistema di autopubblicazione di siti Web Manuale d'uso Versione: SW 2.0 Manuale 2.0 Gennaio 2007 CEDCAMERA tutti i diritti sono riservati CEDCAMERA - Manuale d'uso 1 1 Introduzione Benvenuti nel sistema

Dettagli

I Grafici. La creazione di un grafico

I Grafici. La creazione di un grafico I Grafici I grafici servono per illustrare meglio un concetto o per visualizzare una situazione di fatto e pertanto la scelta del tipo di grafico assume notevole importanza. Creare grafici con Excel è

Dettagli

Guida rapida: Fiery proserver per EFI VUTEk

Guida rapida: Fiery proserver per EFI VUTEk Guida rapida: Fiery proserver per EFI VUTEk Questo documento è una guida passo per passo alla configurazione e all utilizzo di EFI Fiery proserver con la Stampante EFI VUTEk. In esso sono trattati i seguenti

Dettagli

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto Applicare bordi e sfondi ai paragrafi Word permette di creare un bordo attorno ad un intera pagina o solo attorno a paragrafi selezionati. Il testo risulta incorniciato in un rettangolo completo dei quattro

Dettagli

Carrara Communication è un agenzia di design & comunicazione, specializzata nella creazione e sviluppo dell immagine aziendale, con sede a Quartino.

Carrara Communication è un agenzia di design & comunicazione, specializzata nella creazione e sviluppo dell immagine aziendale, con sede a Quartino. Agenzia creativa Carrara Communication è un agenzia di design & comunicazione, specializzata nella creazione e sviluppo dell immagine aziendale, con sede a Quartino. 1 Qual é IL SEGRETO della qualità del

Dettagli

Word processor funzione Stampa Unione

Word processor funzione Stampa Unione Word processor funzione Stampa Unione La funzione Stampa unione permette di collegare un documento che deve essere inviato ad una serie di indirizzi ad un file che contenga i nominativi dei destinatari.

Dettagli

Carrara Communication è un agenzia di design & comunicazione, specializzata nella creazione e sviluppo dell immagine aziendale, con sede a Quartino.

Carrara Communication è un agenzia di design & comunicazione, specializzata nella creazione e sviluppo dell immagine aziendale, con sede a Quartino. Agenzia creativa Carrara Communication è un agenzia di design & comunicazione, specializzata nella creazione e sviluppo dell immagine aziendale, con sede a Quartino. 1 Qual é IL SEGRETO della qualità del

Dettagli

Istruzioni operative

Istruzioni operative Manuale d'uso dello strumento di compilazione Bilanci con foglio di calcolo Istruzioni operative Manuale d uso - versione 2 - aprile 2010 pag. 1 di 26 Indice Indice...2 Introduzione...3 Redazione del bilancio

Dettagli

Master in Grafica Pubblicitaria ed Editoriale

Master in Grafica Pubblicitaria ed Editoriale in PCAcademy Via Capodistria 12 Tel.: 06.97.84.22.16 06.85.34.44.76 Cell. 393.93.64.122 - Fax: 06.91.65.92.92 www.pcacademy.it info@pcacademy.it Informazioni generali Da anni PC Academy eroga con successo

Dettagli

Basi di dati. Introduzione. Una breve introduzione sulla suite di OpenOffice.org e la gestione dei database

Basi di dati. Introduzione. Una breve introduzione sulla suite di OpenOffice.org e la gestione dei database Basi di dati Introduzione Una breve introduzione sulla suite di OpenOffice.org e la gestione dei database OpenOffice.org (www.openoffice.org) è un potente software opensource che ha, quale scopo primario,

Dettagli

Comando STAMPA. Attiva la finestra di dialogo nella quale vengono impostati i parametri per ottenere tavole stampate:

Comando STAMPA. Attiva la finestra di dialogo nella quale vengono impostati i parametri per ottenere tavole stampate: Stampare disegni Comando STAMPA Attiva la finestra di dialogo nella quale vengono impostati i parametri per ottenere tavole stampate: Su plotter Su stampante In formato elettronico Corso 2D: Stampa Disegni

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione completa del magazzino, estratti, inventari, scorte. Rev. 2014.3.2 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione completa del magazzino, estratti, inventari, scorte. Rev. 2014.3.2 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione completa del magazzino, estratti, inventari, scorte Rev. 2014.3.2 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 3 I movimenti di magazzino... 5 Registrare un movimento di magazzino

Dettagli

L interfaccia di P.P.07

L interfaccia di P.P.07 1 L interfaccia di P.P.07 Barra Multifunzione Anteprima delle slide Corpo della Slide Qui sotto vediamo la barra multifunzione della scheda Home. Ogni barra è divisa in sezioni: la barra Home ha le sezioni

Dettagli

Agenzia di design e comunicazione

Agenzia di design e comunicazione Agenzia di design e comunicazione Carrara Communication è un agenzia creativa specializzata nella creazione, sviluppo e gestione dell immagine aziendale, con sede a Quartino. 1 Qual é IL SEGRETO della

Dettagli

Mirage 2.0. Novità in Mirage 2.0

Mirage 2.0. Novità in Mirage 2.0 Novità in Mirage 2.0 1. Regolazione della qualità dell immagine di anteprima 2. Nuove etichette definite dall utente 3. Visualizzazione del livello d inchiostro e messaggi di stato della stampante 4. Nuova

Dettagli

Istruzioni operative

Istruzioni operative Manuale d'uso dello strumento di compilazione Bilanci con foglio di calcolo Istruzioni operative Manuale d uso - versione 4 - febbraio 2014 pag. 1 di 25 Indice Indice... 2 Introduzione... 3 Redazione del

Dettagli

M46 GDS documentazione Verticale R0

M46 GDS documentazione Verticale R0 1. Introduzione 2. Soluzione proposta 1. Inserimento e/o modifica dei contratti 2. Inserimento e/o modifica dati anagrafici degli articoli 3. Avanzamento flusso documentale ordine di acquisto 3. Personalizzazione

Dettagli

Corso di Specializzazione in: Web Design e Contenuti Multimediali. ww.consultsrl.eu

Corso di Specializzazione in: Web Design e Contenuti Multimediali. ww.consultsrl.eu Corso di Specializzazione in: Web Design e Contenuti Multimediali ww.consultsrl.eu Corso di Specializzazione in: Web Design e Contenuti Multimediali Percorso formativo della durata di 200 ore in Aula e

Dettagli

DNA ERP Document Management System

DNA ERP Document Management System DNA ERP Document Management System DNA ERP Document Management System. Il prodotto Document Management System è sviluppato da ITACME Informatica per la completa copertura delle esigenze legate alla archiviazione

Dettagli

per immagini guida avanzata Stampare i fogli di lavoro di Excel Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1

per immagini guida avanzata Stampare i fogli di lavoro di Excel Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Stampare i fogli di lavoro di Excel Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Stampare un foglio di lavoro per immagini guida avanzata utilizzare la finestra di dialogo Stampa per scegliere

Dettagli

INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING

INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING Modulo propedeutico Le lezioni teoriche sono sviluppate sui seguenti argomenti: Struttura dell elaboratore: CPU,

Dettagli

Cosa è un foglio elettronico

Cosa è un foglio elettronico Cosa è un foglio elettronico Versione informatica del foglio contabile Strumento per l elaborazione di numeri (ma non solo...) I valori inseriti possono essere modificati, analizzati, elaborati, ripetuti

Dettagli

Semplice. Innovativo. Collaudato.

Semplice. Innovativo. Collaudato. Semplice. Innovativo. Collaudato. Piattaforma 64-bit Strumenti applicativi Produzione semplificata QuickSet 2.0 Piattaforma 64-bit La potenza di una piattaforma di nuova generazione, tutta a 64 bit Processa

Dettagli

Foglio elettronico (StarOffice)

Foglio elettronico (StarOffice) Modulo Foglio elettronico (StarOffice) Modulo - Foglio elettronico, richiede che il candidato comprenda il concetto di foglio elettronico e dimostri di sapere usare il programma corrispondente. Deve comprendere

Dettagli

MANUALE PERSONALIZZAZIONE STAMPE PROGRAMMI ARGO DEL 12/05/2008

MANUALE PERSONALIZZAZIONE STAMPE PROGRAMMI ARGO DEL 12/05/2008 MANUALE PERSONALIZZAZIONE STAMPE PROGRAMMI ARGO DEL 12/05/2008 Tutti i nominativi riportati in questo documento sono inventati e non riconducibili a nessuna persona realmente esistente (in ottemperanza

Dettagli

FUNZIONI DI IMPAGINAZIONE DI WORD

FUNZIONI DI IMPAGINAZIONE DI WORD FUNZIONI DI IMPAGINAZIONE DI WORD IMPOSTARE LA PAGINA Impostare la pagina significa definire il formato del foglio e vari altri parametri. Per impostare la pagina occorre fare clic sul menu File e scegliere

Dettagli

Reingegnerizzazione ed evoluzione degli applicativi del settore civile della Giustizia finalizzata al Processo Telematico

Reingegnerizzazione ed evoluzione degli applicativi del settore civile della Giustizia finalizzata al Processo Telematico Ministero della Giustizia DIPARTIMENTO DELL ORGANIZZAZIONE GIUDIZIARIA, DEL PERSONALE E DEI SERVIZI DIREZIONE GENERALE PER I SISTEMI INFORMATIVI AUTOMATIZZATI Reingegnerizzazione ed evoluzione degli applicativi

Dettagli

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA Notifiche telematiche degli atti per il settore penale presso gli uffici giudiziari

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA Notifiche telematiche degli atti per il settore penale presso gli uffici giudiziari MINISTERO DELLA GIUSTIZIA Notifiche telematiche degli atti per il settore penale presso gli uffici giudiziari MANUALE UTENTE Versione SNT: 1.4.4 Versione 2.2 09 Febbraio 2015 Indice 1. Generalità... 4

Dettagli

I tracciati sono contorni che potete trasformare in selezioni o a cui potete applicare un riempimento o una traccia di colore. tracciato temporaneo

I tracciati sono contorni che potete trasformare in selezioni o a cui potete applicare un riempimento o una traccia di colore. tracciato temporaneo Disegnare Il disegno (1) Quando si disegna in Adobe Photoshop si creano forme vettoriali e tracciati. Per disegnare potete usare gli strumenti: Forma Penna Penna a mano libera Le opzioni per ogni strumento

Dettagli

ARGOSCAN Argo Software S.r.l. e-mail: info@argosoft.it -

ARGOSCAN Argo Software S.r.l. e-mail: info@argosoft.it - 1 Premessa... 3 Menù principale... 4 Sistema... 6 Assenze... 7 Stampa moduli di acquisizione...7 Modello 1...8 Modello 2...9 Modello 3...10 Modello 4...11 Acquisizione...12 Parametrizzazione...12 Acquisizione

Dettagli

MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE PRIMI PASSI

MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE PRIMI PASSI MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE Si tratta di un software appartenente alla categoria dei fogli di calcolo: con essi si intendono veri e propri fogli elettronici, ciascuno dei quali è diviso in righe e colonne,

Dettagli

BUSINESS FILE OGNI DOCUMENTO AL SUO POSTO

BUSINESS FILE OGNI DOCUMENTO AL SUO POSTO BUSINESS FILE OGNI DOCUMENTO AL SUO POSTO Un'azienda moderna necessita di strumenti informatici efficienti ed efficaci, in grado di fornire architetture informative sempre più complete che consentano da

Dettagli

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access sergiopinna@tiscali.it Seconda Parte: Ms Access (lezione #2) CONTENUTI LEZIONE Query Ordinamento Avanzato Maschere Report Query (interrogazioni) Gli strumenti

Dettagli

Sommario. Prefazione... 15. Parte 1 - Introduzione

Sommario. Prefazione... 15. Parte 1 - Introduzione Sommario Prefazione... 15 Parte 1 - Introduzione 1.1 L interfaccia utente e le operazioni più comuni... 19 La scheda File...24 Ridurre la barra multifunzione...29 Personalizzare la barra multifunzione...29

Dettagli

BILANCI E ANALISI DEI DATI

BILANCI E ANALISI DEI DATI Release 5.20 Manuale Operativo BILANCI E ANALISI DEI DATI Elaborazione della Nota Integrativa In questo manuale è descritta la procedura per effettuare tutte le impostazioni e l elaborazione della nota

Dettagli

IDEAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN MODELLO DI GESTIONE INTEGRATA DELLE ACQUE DEI BACINI LAGO DI VARESE, LAGO DI COMABBIO E PALUDE BRABBIA

IDEAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN MODELLO DI GESTIONE INTEGRATA DELLE ACQUE DEI BACINI LAGO DI VARESE, LAGO DI COMABBIO E PALUDE BRABBIA IDEAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN MODELLO DI GESTIONE INTEGRATA DELLE ACQUE DEI BACINI LAGO DI VARESE, LAGO DI ALLEGATO 1 ALLA RELAZIONE GENERALE MANUALE D USO DEL MODELLO CONDIVISO GIUGNO 2007 GRAIA srl

Dettagli

Guida in linea. lo 1. TIC - Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione - Prof. Franco Tufoni - 1 -

Guida in linea. lo 1. TIC - Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione - Prof. Franco Tufoni - 1 - 1-1 - Introduzione Microsoft Excel 2000 è una applicazione software che può essere usata come: Foglio elettronico. Database. Generatore di grafici. Capittol lo 1 Introduzione e Guida in linea Si può paragonare

Dettagli

Sito internet del Progetto ALPTER Guida all uso

Sito internet del Progetto ALPTER Guida all uso Sito internet del Progetto ALPTER Guida all uso Sito internet del Progetto ALPTER Guida all uso... 1 Introduzione: siti statici e dinamici... 2 Inserimento dei file e dei contenuti nel sito... 4 Rubriche...

Dettagli

Manuale di Picto Selector

Manuale di Picto Selector Manuale di Picto Selector INDICE DEI CONTENUTI 1. Scaricare ed installare il programma.... 1 2. Avvio del programma per la prima volta.... 6 3. Creare la nostra prima tabella di comunicazione... 8 4. Salvare

Dettagli

Fogli Elettronici: MS Excel utilizzo avanzato

Fogli Elettronici: MS Excel utilizzo avanzato Fogli Elettronici: MS Excel utilizzo avanzato 1 Ripasso 2 1 Selezionare celle e gruppi di celle Una cella in un foglio è individuata dall incrocio tra la riga e la colonna (coordinate della cella) Es:

Dettagli

Richiami di informatica e programmazione

Richiami di informatica e programmazione Richiami di informatica e programmazione Il calcolatore E una macchina usata per Analizzare Elaborare Collezionare precisamente e velocemente una grande quantità di informazioni. Non è creativo Occorre

Dettagli

Unità didattica 1. La creazione di un azienda. Introduzione ai programmi di gestione alberghiera

Unità didattica 1. La creazione di un azienda. Introduzione ai programmi di gestione alberghiera Modulo 5 Unità didattica 1 La creazione di un azienda 192 Introduzione ai programmi di gestione alberghiera L introduzione, verso la metà degli anni Ottanta, di programmi informatizzati di gestione alberghiera

Dettagli

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4. Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa. Anno 2011/2012 Syllabus 5.

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4. Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa. Anno 2011/2012 Syllabus 5. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4 Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa Anno 2011/2012 Syllabus 5.0 Una delle funzioni più importanti di un foglio elettronico

Dettagli

LINEE GUIDA PER LE ATTIVITA DI COMUNICAZIONE DELLA GARANZIA PER I GIOVANI IN COLLABORAZIONE CON LE REGIONI

LINEE GUIDA PER LE ATTIVITA DI COMUNICAZIONE DELLA GARANZIA PER I GIOVANI IN COLLABORAZIONE CON LE REGIONI LINEE GUIDA PER LE ATTIVITA DI COMUNICAZIONE DELLA GARANZIA PER I GIOVANI IN COLLABORAZIONE CON LE REGIONI 1.PREMESSA Le linee guida della comunicazione della Garanzia Giovani derivano dall applicazione

Dettagli

Indice PARTE PRIMA INTRODUZIONE A MICROSOFT OFFICE 2007 1

Indice PARTE PRIMA INTRODUZIONE A MICROSOFT OFFICE 2007 1 office sommario 4-04-2007 15:09 Pagina V Indice Introduzione XXVII PARTE PRIMA INTRODUZIONE A MICROSOFT OFFICE 2007 1 Capitolo 1 Un primo sguardo 3 1.1 Un interfaccia tutta nuova 3 La barra multifunzione

Dettagli

Breve guida di InDesign

Breve guida di InDesign Breve guida di InDesign Sommario Breve guida di InDesign... 1 Creare nuovi documenti... 1 Inserire (importare) il testo... 8 Le pagine mastro...14 I font e i paragrafi...19 Stili...27 Tabulazioni...35

Dettagli

Esempi di flusso di lavoro

Esempi di flusso di lavoro 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 9 giugno 2014 Indice 3 Indice

Dettagli

3.3 Formattazione. Formattare un testo. Copyright 2008 Apogeo. Formattazione del carattere

3.3 Formattazione. Formattare un testo. Copyright 2008 Apogeo. Formattazione del carattere 3.3 Formattazione Formattare un testo Modificare la formattazione del carattere Cambiare il font di un testo selezionato Modificare la dimensione e il tipo di carattere Formattazione del carattere In Word,

Dettagli

Il Foglio Elettronico. Microsoft Excel

Il Foglio Elettronico. Microsoft Excel Il Foglio Elettronico 1 Parte I Concetti generali Celle e fogli di lavoro.xls Inserimento dati e tipi di dati Importazione di dati Modifica e formattazione di fogli di lavoro FOGLIO ELETTRONICO. I fogli

Dettagli

ISTITUTO SECONDARIO SUPERIORE UPERIORE S STATALE TATALE MAZZINI-DA VINCI

ISTITUTO SECONDARIO SUPERIORE UPERIORE S STATALE TATALE MAZZINI-DA VINCI ISTITUTO SECONDARIO SUPERIORE UPERIORE S STATALE TATALE MAZZINI-DA VINCI - Savona Savona Sede: via Aonzo, 2 (ingresso provvisorio via Manzoni, 5) - tel. 019824450 - fax 019825966 Succursale: via alla Rocca,

Dettagli

Corso Base Computer e Internet

Corso Base Computer e Internet Corso Base Computer e Internet Il corso si rivolge a coloro che si avvicinano per la prima volta al computer e intendono utilizzarlo per ragioni di lavoro, di studio o per hobby. Continue esercitazioni

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI

MANUALE DI ISTRUZIONI GUIDA AL SITO ANIN MANUALE DI ISTRUZIONI Prima Sezione COME MUOVERSI NELL AREA PUBBLICA DELL ANIN Seconda Sezione COME MUOVERSI NELL AREA RISERVATA DELL ANIN http://www.anin.it Prima Sezione 1) FORMAZIONE

Dettagli

BASI DI DATI. Queste slides sono un adattamento di quelle di Luca Anselma e Gian Luca Pozzato, cui va il mio ringraziamento

BASI DI DATI. Queste slides sono un adattamento di quelle di Luca Anselma e Gian Luca Pozzato, cui va il mio ringraziamento BASI DI DATI Queste slides sono un adattamento di quelle di Luca Anselma e Gian Luca Pozzato, cui va il mio ringraziamento BASI DI DATI (DATABASE, DB) Una delle applicazioni informatiche più utilizzate,

Dettagli

Dipartimento Politiche Sociali e della Salute OSSERVATORIO SOCIALE SULLA CONCERTAZIONE TERRITORIALE. Manuale del software Utente Lettore Vers. 4.

Dipartimento Politiche Sociali e della Salute OSSERVATORIO SOCIALE SULLA CONCERTAZIONE TERRITORIALE. Manuale del software Utente Lettore Vers. 4. Dipartimento Politiche Sociali e della Salute OSSERVATORIO SOCIALE SULLA CONCERTAZIONE TERRITORIALE Manuale del software Utente Lettore Vers. 4.1 Aprile 2014 Indice Tre passaggi per entrare nel programma...

Dettagli

CREA IL TUO BOOK COVER PLUS con copertina personalizzabile

CREA IL TUO BOOK COVER PLUS con copertina personalizzabile CREA IL TUO BOOK COVER PLUS con copertina personalizzabile Avviare il software Dopo l installazione, clicca due volte sull icona Comparirà la seguente finestra di scelta: presente sul desktop. Per creare

Dettagli

Lezione 5 Introduzione a Microsoft Excel Parte Seconda

Lezione 5 Introduzione a Microsoft Excel Parte Seconda Lezione 5 Introduzione a Microsoft Excel Parte Seconda Utilizzo delle funzioni... 1 Utilizzo di intervalli nelle formule... 2 Riferimenti di cella e di intervallo... 5 Indirizzi assoluti, relativi e misti...

Dettagli

Il calcolatore - Applicazioni

Il calcolatore - Applicazioni Alfonso Miola Il calcolatore - Applicazioni Esercitazione Dispensa B-01-E Settembre 2005 1 Contenuti Applicazioni Applicazioni e Interfacce Il pacchetto Office Word Excel Power Point Il CD per ECDL 2 Applicazioni

Dettagli

Prof.Claudio Maccherani [rielaborazione e ampliamento, nella prima parte, delle dispense di???]

Prof.Claudio Maccherani [rielaborazione e ampliamento, nella prima parte, delle dispense di???] 2000 Prof.Claudio Maccherani [rielaborazione e ampliamento, nella prima parte, delle dispense di???] Access, della Microsoft, è uno dei programmi di gestione dei database (DBMS, Data Base Management System)

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI YOUR OPERATOR TOURISM

MANUALE DI ISTRUZIONI YOUR OPERATOR TOURISM MANUALE DI ISTRUZIONI YOUR OPERATOR TOURISM INTRODUZIONE AL SISTEMA Your Operator è un applicazione web creata con l'obiettivo di semplificare lo sviluppo di materiali destinati alla comunicazione ed alla

Dettagli

IIS D ORIA - UFC PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO INDIRIZZO SERVIZI COMMERCIALI MATERIA INFORMATICA ANNO DI CORSO 2^ A INDICE DELLE UFC

IIS D ORIA - UFC PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO INDIRIZZO SERVIZI COMMERCIALI MATERIA INFORMATICA ANNO DI CORSO 2^ A INDICE DELLE UFC INDICE DELLE UFC 1 SCHEDE di ripasso MODULO 3 (WORD) MODULO 4 (EXCEL) 2 BASI DI DATI (ACCESS) 3 STRUMENTI DI PRESENTAZIONE (POWERPOINT) 4 NAVIGAZIONE WEB E COMUNICAZIONE DETTAGLIO UFC 1 Schede di ripasso

Dettagli

EMISSIONE FATTURE: LA STAMPA AVANZATA

EMISSIONE FATTURE: LA STAMPA AVANZATA EMISSIONE FATTURE: LA STAMPA AVANZATA PREMESSA Con la release 09/07/14, è stata introdotta la procedura STAMPA AVANZATA. In estrema sintesi, consiste nell esportazione delle fatture emesse in un modello

Dettagli

Lezione 1: Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione - Hardware

Lezione 1: Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione - Hardware Lezione 1: Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione - Hardware 1.0 Terminologia di base 2.0 Tipi di computer 3.0 Componenti di base di un personal computer 4.0 Hardware

Dettagli

MODULO 3 Foglio elettronico

MODULO 3 Foglio elettronico MODULO 3 Foglio elettronico I contenuti del modulo: Questo modulo verifica la comprensione da parte del corsista dei concetti fondamentali del foglio elettronico e la sua capacità di applicare praticamente

Dettagli

Gestionale web. Completa autonomia del tuo sito. Un perfetto mix di tecnologia & creatività. Design la nostra passione

Gestionale web. Completa autonomia del tuo sito. Un perfetto mix di tecnologia & creatività. Design la nostra passione Agenzia creativa di design & comunicazione Gestionale web Completa autonomia del tuo sito Un perfetto mix di tecnologia & creatività Design la nostra passione Vivete l esperienza SITE con noi! A partire

Dettagli

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico 1 Finestra principale di Excel 2 Finestra principale di Excel Questi pulsanti servono per ridurre ad icona, ripristinare e chiudere la finestra dell applicazione.

Dettagli

CORSO PACCHETTO OFFICE

CORSO PACCHETTO OFFICE CORSO PACCHETTO OFFICE Impara le nozioni base e avanzate di Word, Excel e Power Point. Docente: Franco Iacovelli iltuocorso Ermes srl Via E. De Amicis, 57 20123 Milano Il corso Franco Iacovelli, insegnante

Dettagli

PROVINCIA DI VERONA REGOLE PER LA PUBBLICAZIONE E LA REDAZIONE DEI DOCUMENTI SUL PORTALE WEB PROVINCIALE

PROVINCIA DI VERONA REGOLE PER LA PUBBLICAZIONE E LA REDAZIONE DEI DOCUMENTI SUL PORTALE WEB PROVINCIALE PROVINCIA DI VERONA REGOLE PER LA PUBBLICAZIONE E LA REDAZIONE DEI DOCUMENTI SUL PORTALE WEB PROVINCIALE SOMMARIO 1. PREMESSA...3 2. TIPI DI DOCUMENTI...3 3. ACCORGIMENTI PER LA REDAZIONEDEI DOCUMENTI...3

Dettagli