56 aprile giugno ANNO Energy Management System

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "56 aprile giugno ANNO 2012. Energy Management System"

Transcript

1 N IL MAGAZINE DI VALTELLINA SPA Energy Management System Innovazione tecnologica nel monitoraggio e gestione dei sistemi di produzione e utilizzo dell energia ENERGY MANAGEMENT SYSTEM SEMINARIO TECNICO VALTELLINA AL KILOMETRO ROSSO 56 aprile giugno ANNO 2012 Partner Select di APC Schneider Electric SICUREZZA E MONITORAGGIO AMBIENTALE SALE CED Green economy nella capitale PENSILINE FOTOVOLTAICHE PER I TAXI DI ROMA Una regione che cresce nell ICT VALTELLINA SVILUPPA LA BANDA LARGA IN VENETO

2 56 Noimille 75 anni di storia e un futuro sempre più green Cesare Valtellina - Amministratore La nostra azienda ha ulteriormente accelerato la sua evoluzione verso il ruolo di System Integrator in diversi settori, puntando sull innovazione e una propositività che comprende in modo sempre più evidente anche le energie rinnovabili, l efficienza energetica. Questa nostra identità viene presentata proprio in queste settimane anche sull autorevole periodico di management DATA MANAGER, che ci ha dedicato un apposito servizio giornalistico con il significativo titolo Valtellina: 75 anni di Storia e un futuro sempre più green. Anche sulle pagine di Data Manager è stato sottolineato come Valtellina ha avuto la capacità di aprire nuovi, importanti canali di attività, coerenti e sinergici al suo core business. In questo scenario, il controllo e la gestione dell energia rivestono un ruolo determinante, soprattutto perché coinvolgono in modo completo, orizzontale, tutti gli altri progetti ed interventi della cosiddetta green economy. La nostra azienda è sempre più una realtà capace di integrare sistemi eterogenei al fine di ottenere una nuova struttura funzionale e di offerta, molto versatile e dinamica, oltre che affidabile e competitiva. Un evoluzione che coinvolge tutte le competenze e le strutture di Valtellina. Oggi Valtellina offre una corretta risposta ad ogni esigenza impiantistica riguardante l evoluzione verso le energie rinnovabili e l efficienza energetica: dal fotovoltaico, alla gestione del calore, ai servizi di supporto a livello di installazione, fino a tutte le componentistiche relative alle apparecchiature e ai sistemi collegati. Rientra in questo impegno anche il dialogo con le amministrazioni pubbliche, nei molteplici ambiti di sviluppo delle tecnologie che guardano all ecosostenibilità. Proprio in questo numero di NoiMille ne presentiamo una concreta testimonianza per quanto riguarda le auto elettriche, riferendoci alle pensiline fotovoltaiche che abbiamo installato per i taxi di Roma.

3 3 SEMINARI TECNICI VALTELLINA Seminario tecnico Valtellina al Kilometro Rosso Energy Management System I seminari tecnici Valtellina: innovazione per lo sviluppo e per l ambiente Valtellina ha da tempo attivato collaborazioni di alto profilo con centri di ricerca, strutture ingegneristiche di aziende delle telecomunicazioni, del settore IT/ICT, energia e università. Proprio da queste collaborazioni nascono anche i Seminari Valtellina, importanti momenti di incontro e aggiornamento. Le nuove sfide che Valtellina sta affrontando in campi diversificati e che hanno ampliato l arco della sua offerta, sollecitano non solo a dare maggiore impulso a queste collaborazioni, ma divulgarne prospettive e risultati. I Seminari Tecnici Valtellina hanno come obiettivo indicare dove è giunta la ricerca in determinati ambiti di innovazione e allo stesso tempo mostrare, con case history ed esempi pratici, come essa sia stata concretamente applicata. Presso il Parco Scientifico e Tecnologico Kilometro Rosso di Bergamo, lo scorso 1 giugno si è svolto un importante momento di aggiornamento e dibattito sul tema dell innovazione tecnologica nel monitoraggio e gestione dei sistemi di produzione e utilizzo dell energia. Il seminario ha inteso presentare ricerche, soluzioni innovative e prospettive nell applicazione delle potenzialità di monitoraggio e gestione dei sistemi dell energia (tradizionali e rinnovabili). Con la partecipazione di autorevoli specialisti del settore, sono stati messi a confronto i risultati di avanzati progetti con le concrete aspettative delle imprese, delle amministrazioni pubbliche e dell utenza. Il seminario ha visto la partecipazione di energy manager, pubblici e privati, responsabili delle aziende che si occupano di ottimizzazione delle risorse e dei consumi e amministratori pubblici. Nel corso dell incontro, l apparato teorico presentato da Valtellina e da esperti come il Prof. Antonio Capone del Politecnico di Milano, è stato affiancato da esempi applicativi pratici e significative case history.

4 SEMINARI TECNICI VALTELLINA Presentati a imprenditori, manager e organi di stampa i risultati dell impegno Valtellina nel settore Controllo e gestione dell energia: ricerca e soluzioni concrete Un panel di relatori dalle sinergiche competenze hanno illustrato statistiche, dati e prospettive sul futuro dell energia ad un pubblico selezionato e attento. L attività sviluppata in collaborazione con importanti realtà tecnico-scientifiche e consulenti di valore, ha portato Valtellina alla realizzazione di un architettura EMS aperta ed innovativa, in grado di supportare gli scenari presenti e futuri, con l obiettivo della ottimizzazione dei consumi energetici. L appuntamento del seminario Energy Management System tenutosi il primo giugno scorso presso il parco scientifico e tecnologico Kilometro Rosso di Bergamo, ha visto la partecipazione di un pubblico professionalmente molto selezionato e per questo particolarmente attento agli argomenti presentati dallo staff Valtellina e dei propri consulenti scientifici. L impegno Valtellina nel campo del controllo e gestione dell energia si è infatti orientato a fornire soluzioni innovative: facili da applicare, estremamente versatili, efficaci nell esposizione dei dati e nella gestione degli archivi, competitive nei costi e quindi favorevoli nel ritorno dall investimento da parte del cliente, con un ROI che si esplica in circa 12 mesi. Nel suo saluto ai partecipanti, Cesare Valtellina ha sottolineato il fatto che l azienda è sempre più impegnata nel settore dell energia e dell efficenza dei sistemi energetici, con attività che comprendono sia importanti investimenti di ricerca e sviluppo, sia nella proposta di sistemi concreti dedicati a imprese, amministrazioni pubbliche, enti ed istituzioni come, ad esempio, le aziende ospedaliere.

5 5 Gli interventi di Fabio Marchetti, consulente tecnico di Valtellina per lo sviluppo del sistema EMS, e del personale Valtellina nelle persone di Luca Contato, Responsabile divisione R&D Sistemi Innovativi e dell ing. Vincenzo Sebaste, Engineering Team Leader, hanno tracciato con chiarezza le caratteristiche e i vantaggi di una piattaforma tecnologica capace di accogliere le esigenze e le aspettative di monitoraggio e gestione dell energia in diversi canali e mercati. Del resto queste necessità sono state ben evidenziate anche nell intervento introduttivo del Prof. Antonio Capone, docente del Dipartimento di Telecomunicazioni presso il Politecnico di Milano, che ha sottolineato come oggi lo sviluppo delle nuove reti elettriche intelligenti sia per gli utenti residenziali che business, sono destinate a svolgere un ruolo chiave nel miglioramento dell efficienza energetica, mediante appunto l adozione di meccanismi di gestione flessibile della domanda di energia. Il ruolo delle smart grid, in particolare, sarà determinante in uno scenario di generazione diffusa dell energia a patto però che essi siano interfacciati a sistemi altrettanto evoluti (sensori e strumenti di comunicazione parti integranti del sistema), in grado di rendere l impianto realmente dialogante e intelligente. Proprio questa identità caratterizza l innovativo sistema EMS messo a punto da Valtellina, dotato di un architettura flessibile ed aperta alla massima connettività, con una gamma di prodotti completa che include anche moduli di misura plug & play richiesti da alcune applicazioni specifiche, con possibilità Prof. Antonio Capone - Docente del Dipartimento di Telecomunicazioni presso il Politecnico di Milano di installazione autoconfigurabili. Basata sulla tecnologia Power Line Communication come standard di comunicazione, dotate di sensori che sfruttano la rete elettrica di distribuzione dell energia o, in alternativa, l adozione di altri canali wireless. Come è stato puntualizzato durante il seminario, il sistema EMS di Valtellina assicura un installazione facile che non comporta la necessità di elevate competenze informatiche, oltre ad avere una semplice ed elevatissima scalabilità fondata su protocolli standard. Con queste premesse, è stata privilegiata un architettura composta essenzialmente da un dispositivo principale (Gateway) con una connettività molto estesa, ampia capacità di storicizzazione delle informazioni, web server interno per interfaccia locale e remota mediante l uso di un browser di ogni tipo (PC, cellulare, tablet). Il sistema viene completato da sensori avanzati con connettività estesa, in grado di gestire altri sensori collegati sul local bus. Durante l incontro al Kilometro Rosso sono state presentate cinque significative case history, dallo scenario home a quello più spiccatamente industriale, dove il sistema EMS di Valtellina è già attivo e sta dimostrando tutta la sua efficacia e potenzialità. Particolarmente gradito dal pubblico presente in sala l aver potuto vedere in diretta, tramite collegamento in remoto, funzionare effettivamente il sistema con la schermata di alcune location nelle quali EMS è in azione e quindi fornisce dati e statistiche su consumi, picchi e dinamiche di rete. Il gradimento e i complimenti ricevuti da energy manager e imprenditori, che hanno dato vita in conclusione dell incontro ad un interessante dibattito, sono la testimonianza migliore della validità di un sistema con il quale Valtellina prosegue il proprio percorso di innovazione e integrazione sinergica fra proprio core business storico e le nuove opportunità della green economy. Cesare Valtellina - Amministratore divisione commerciale-tecnologica e direttore commerciale Valtellina SpA L aperitivo conclusivo è stato occasione per un ulteriore informale, ma non per questo meno prezioso scambio di idee.

6 6 La rivista del management italiano parla di noi Valtellina su DATA MANAGER L importante ed autorevole presenza sulla testata più letta ed apprezzata dai manager di tutta Italia sottolinea la positiva evoluzione che caratterizza l attività di Valtellina in 75 anni di storia, le prospettive di sviluppo e i settori dove si sta diversificando e ampliando l impegno tecnico-imprenditoriale, anche a livello internazionale.

7 7 Un importante riconoscimento di competenza e professionalità Valtellina Partner Select di APC - Schneider Electric Questa autorevole attestazione riconosce il livello molto elevato raggiunto dallo staff Valtellina per quanto riguarda le competenze ingegneristiche e i servizi di alimentazione, condizionamento, sicurezza e monitoraggio ambientale di sale CED. In una situazione in cui i clienti affrontano sfide senza precedenti nel settore dell allestimento di infrastrutture IT e ICT, è importante associare la giusta soluzione e offrire risposte sempre più mirate rispetto alle aspettative. In qualità di leader internazionale in prodotti e servizi correlati all alimentazione e al raffreddamento, la società APC Schneider Electric si trova in po- sizione privilegiata per fornire soluzioni complete che rispondano perfettamente ad ogni specifica richiesta. I nuovi programmi di qualificazione e aggiornamento forniscono gli strumenti e le risorse per capitalizzare le enormi opportunità a disposizione, allineando le esigenze dei clienti all esperienza dei partner, così come i nuovi corsi di altissima qualità, aiutano a raggiungere competenze sempre maggiori sulle soluzioni APC Schneider Electric, ideali per risolvere i problemi più complessi dei clienti. Grazie a percorsi formativi sia a livello di vendite sia ingegneristici, il programma di studi si completa con attestazioni che testimoniano delle competenze raggiunte. Valtellina ha ottenuto la qualifica di Partner Select che evidenzia la capacità di intervenire nel modo più efficace per quanto riguarda le sempre più impegnative esigenze delle sale CED. Inoltre il management di Valtellina e di Schneider sta attivandosi su strategie atte all acquisizione di nuove opportunità di mercato. APC SELECT PARTNER Riconosce e identifica attivamente le opportunità Conosce il portafoglio completo e i programmi per i partner di canale APC Buona conoscenza delle risorse e degli strumenti APC

8 8 Terminati i lavori di un arteria essenziale della viabilità italiana ed europea LAINATE - COMO - CHIASSO: si viaggia a tre! Valtellina ha partecipato attivamente alla realizzazione delle infrastrutture per l ampliamento alla terza corsia, un opera determinante per agevolare gli imponenti flussi di traffico in Lombardia, consegnata con anticipo rispetto ai tempi previsti. Con l inaugurazione tenutasi lo scorso 25 maggio, è stata resa agibile la terza corsia Nord della A9, Lainate-Como- Chiasso. L opera è stata terminata con dieci mesi di anticipo rispetto al previsto. L investimento complessivo, per l allargamento della carreggiata è stato di 430 milioni di euro. Gli interventi sui 23 km di autostrada hanno compreso anche il rifacimento di 10 cavalcavia, l installazione di 14 km di barriere fonoassorbenti, l adeguamento dell interconnessione tra la A8 e la A9, la sistemazione degli svincoli di Saronno, Turate, Lomazzo e Fino Mornasco e la realizzazione di un nuovo svincolo a Origgio-Uboldo, oltre che delle rampe dello svincolo di Lomazzo Sud. Con questo intervento Autostrade per l Italia ha voluto garantire un collegamento verso la Svizzera e l Europa del Nord più comodo e sicuro. Nel prossimo futuro inizierà anche la costruzione della quinta corsia tra la barriera di Milano Nord e l interconnessione di Lainate. Valtellina ha nuova- mente confermato le sue competenze e capacità di lavoro nell ambito delle commesse autostradali, occupandosi delle infrastrutture di rete, illuminazione svincoli, sistema SOS trattamento acqua di prima pioggia, informativa al pubblico e monitoraggio traffico oltre alla rete in fibra ottica di supporto. A tal proposito, l ing. Arturo Sertori, Direttore tecnico della Pavimental SpA che ha ricevuto da Società Autostrade la commessa del cantiere, ha dichiarato: L apporto della professionalità e delle risorse della società Valtellina si sono dimostrate nuovamente strategiche. Avevamo già verificato con soddisfazione il modello di lavoro Valtellina durante lavori per l autostrada A4. Anche in questo cantiere sulla Lainate- Como Chiasso, Valtellina ha consentito di mantenere attive le infrastrutture di segnalamento e di comunicazione all utenza durante i lavori, già di per se stessi molto impegnativi. In particolare tramite tecnologie wi-fi è sempre stato assicurato il servizio dei pannelli a Varese A8 Torino A4 A7 Genova COMO GRANDATE FINO MORNASCO A1 COMO SUD COMO TURATE SARONNO ORIGGIO -UBOLDO (nuovo svincolo) ORIGGIO LAINATE MILANO LOMAZZO Bologna Bergamo messaggio variabile, oltre a tutti gli altri dispositivi di sicurezza. Un risultato estremamente importante in una autostrada così trafficata e nevralgica per la viabilità dell intera Lombardia.

9 9 Valtellina per l ambiente Pensiline fotovoltaiche per i taxi di Roma La cooperativa dei taxisti romani 3570 sceglie un impianto fotovoltaico realizzato da Valtellina in collaborazione con Telecom Italia, per le coperture dei parcheggi della propria sede. se professionali. A questo proposito il Presidente della cooperativa 3570, Loreno Bittarelli ha dichiarato: Questa importante infrastruttura sottolinea la costante e concreta attenzione che i taxisti romani rivolgono all ecoambiente e alla possibilità di preferire un parco macchine innovativo, che ci consenta di salvaguardare la nostra meravigliosa città e allo stesso tempo creare le condizioni per lavorare meglio in un momento socio-economico non facile. Ci piacerebbe che anche le istituzioni e le amministrazioni riconoscessero sempre più attivamente questo impegno, per sviluppare progetti comuni di questo tipo. Questo invito è stato idealmente già raccolto con diverse iniziative, fra cui il convegno Il fotovoltaico per Roma, Capitale della sostenibilità ambientale, promosso dall assessorato all Ambiente con il sostegno del ministero dell Ambiente. L evento è coinciso con l inaugurazione di altre pensiline fotovoltaiche per la ricarica delle auto elettriche in Roma, volute dal Comune. La Capitale ha quadruplicato, L evoluzione verso le auto elettriche passa anche e soprattutto dalla disponibilità di valide infrastrutture: lo dimostra la pensilina fotovoltaica per ricaricare le auto a propulsione elettrica, o ibrida, voluta dalla cooperativa 3570 fortemente rappresentativa della categoria nella Capitale. L impianto, progettato ed installato da Valtellina, in collaborazione con Telecom Italia, produrrà 120 kw di energia, fondamentali per orientare sempre più l evoluzione verso auto che mentre inquinano meno possono anche rappresentare per i taxisti una ottimizzazione delle loro spenegli ultimi 4 anni, l energia prodotta da fonti rinnovabili, passando da 9 a 49 mega watt con l intento di raggiungere il prima possibile i 100 mega watt; le pensiline fotovoltaiche recentemente inaugurate saranno utilizzate per la ricarica delle auto elettriche in dotazione alla Polizia Municipale della capitale e ad alcuni addetti del Campidoglio. Valtellina si propone come partner delle Amministrazioni pubbliche per tutto quanto concerne la realizzazione di pensiline fotovoltaiche e soluzioni che privilegiano le energie rinnovabili. Loreno Bittarelli Presidente di Radiotaxi 3570.

10 10 Dentro l azienda Ufficio amministrazione, finanza e controllo: molto più che fatture! Il fondamentale compito di presidiare la regolarità e la precisione delle dinamiche amministrative in entrata e in uscita dall azienda, si affianca ad un costante impegno nell analisi economico-finanziaria delle commesse e nel fornire agli organi direttivi informazioni sempre aggiornate sul trend economicofinanziario di Valtellina SpA. In una realtà aziendale come quella di Valtellina, molto articolata per settori operativi e capillarità di presenza territoriale, con circa mille dipendenti diverse sedi in Italia ed e ora anche con sedi estere, il lavoro dell ufficio amministrazione, finanza e controllo è sempre più strategico. Questo fatto è ancora più evidente alla luce della situazione dei mercati e dello scenario complessivo dell economia, mai come in questi ultimi anni caratterizzati da andamenti volatili e, oggettivamente, anche molto complessi da interpretare ed affrontare. Basti pensare che a questa unità della nostra azienda è affidato il delicato compito della gestione di tutte le fatture in uscita ed in ingresso, così come il rapporto con gli istituti di credito. Detto così potrebbe apparire un lavoro ancora di routine, ma come si può facilmente intuire, in pochi anni ciò che poteva essere quasi considerato un processo puramente amministrativo, si è ampliato in responsabilità e compiti assai più articolati, assumendo valenze di ben altra portata. Nell attuale scenario di mercato e più in generale socioeconomico, infatti, la gestione del dialogo finanziario con i fornitori e con i clienti sollecita a tenere sempre ben monitorate le condizioni di tali rapporti,

11 11 Fatturazione Fisco Bilancio Entrate Uscite Trend Lo staff dell ufficio amministrazione e controllo: Orietta Biava (1), Ivana Verzieri (2), Rosalba Rota Scalabrini (3), Simona Valtellina (4), Maria Teresa Ravasio (5), Simona Di Pietro (6), Milena Bergna (7), Giovanna Dimitri (8) e Attilio Negretti (9) sottoporre a verifica gli indicatori che caratterizzano ogni commessa, rafforzare la qualità delle collaborazioni privilegiando quelle più solide e nello stesso tempo saper intervenire con azioni correttive quando occorre. Tutta la struttura dell Ufficio, per risorse professionali e organizzazione delle dinamiche di lavoro, è parametrata per tenere i conti sotto controllo. L identità stessa dell ufficio è profondamente cambiata, evolvendo dalla produzione dei canonici documenti cartacei amministrativi, verso una sempre più importante funzione di controller e intelligence. Sotto la guida di Simona Beretta, responsabile dell ufficio amministrazione finanza e controllo, e Marco Guzzi, responsabile finanziario, tramite un costante interfaccia e dialogo con i vertici aziendali, anche dal punto di vista amministrativo e finanziario la nostra azienda ha potuto continuare a consolidare quella continuità e serietà che gli sono universalmente riconosciute. Cardine delle dinamiche di uscita ed entrata di cassa, e centro di supervisione di ogni commessa, l ufficio mantiene costantemente il polso dell andamento rispetto al mercato, in Italia e nelle sedi estere. È anche il referente tra azienda e commercialisti, curando Simona Beretta, responsabile dell ufficio amministrazione finanza e controllo e Marco Guzzi, responsabile finanziario i molteplici aspetti di questo ulteriore dialogo professionale. Lo stesso dicasi per assicurare il corretto rapporto con l Agenzia delle Entrate, solo per fare un altro esempio. Ma non è tutto: il compito forse di maggiore impegno dell ufficio è quello di monitorare senza soste i trend dell attività Valtellina, fornendo ai vertici aziendali non solo numeri e dati, ma indicazioni preziose e ben argomentate per assumere decisioni ponderate e sostenute da indicazioni oggettive.

12 12 VERSO L AZZERAMENTO DEL DIGITAL DIVIDE Il Veneto è in banda larga Con il Piano per lo sviluppo della banda larga nella Regione Veneto, voluto dal Ministero dello Sviluppo Economico e attuato da INFRATEL in collaborazione con Valtellina, uno dei territori più dinamici e produttivi d Italia vedrà completamente azzerato il digital divide. Il Veneto è fra le regioni italiane al vertice nella produzione del Pil, ma si trova appena al sesto-settimo posto per diffusione della banda larga. Ancora oggi una parte consistente del territorio - business e residenziale non dispone di una connessione Adsl veloce. Circa la metà dei 23 distretti industriali del Veneto è priva infatti di connessioni adsl veloce. Il cosiddetto digital divide costituisce quindi un freno notevole allo sviluppo di un territorio altresì ricco di iniziative economiche e dove la popolazione sente come un esigenza fondamentale quella di poter disporre di una connessione in banda larga. Su queste basi è nato e si muove l apposito Piano per lo sviluppo della banda larga nella Regione Veneto, che la società INFRATEL sta portando avanti per conto della Stessa e del Ministero dello Sviluppo Economico. Il progetto interessa sette provincie del Veneto e, a lavori ultimati, consentirà di sanare il problema offrendo a popolazione, scuole ed ospedali, uffici pubblici e imprese le migliori opportunità di connessione veloce alla rete: una priorità di carattere strategico per la vita di un territorio e di ogni cittadino, come ormai tutti possono notare e che determina, fra l altro, ottimizzazione delle relazioni fra

13 13 persone e istituzioni, crescita culturale, informazione di pubblica utilità e competitività delle aziende, quindi anche mantenimento dei livelli occupazionali. Nell ambito del progetto, Infratel ha affidato buona parte dei lavori di scavo e posa della rete in fibra ottica, con le relative connessioni, a Valtellina. Con la nostra grande esperienza in questo campo e la nostra organizzazione, stiamo intervenendo con modalità attuative che uniscono efficacia di lavoro e massimo rispetto del territorio, rispettando i tempi concordati. Valtellina sta mettendo in campo le migliori e più mirate risorse tecnico-professionali, fra cui spiccano sistemi di scavo microinvasivi, che permettono di posare la fibra ottica senza dover di fatto aprire le strade e in tempi estremamente veloci, considerando il compito affidato. Ciò significa impatto zero sul territorio, riduzione drastica dei disagi a livello viabilistico, abbattimento dei rumori e della produzioni di polvere. Non è un caso che da parte delle realtà più sensibili allo sviluppo economico e occupazionale del territorio, come ad esempio Confindustria Servizi Innovativi, l infrastruttura è considerata una condizione imprescindibile affinché si possa guardare al futuro con fiducia, soprattutto in mercati sempre esigenti, complessi e competitivi. Il gap del digital divide pesa ancora parecchio in Veneto, una regione che conta più di imprese e quasi 2,5 milioni di lavoratori. L importanza occupazionale del progetto riguarda direttamente anche l organico impegnato da Valtellina: sono infatti oltre 100 le persone stabilmente operative in cantiere. Entro il 2014 il progetto di sanare il Digital Divide in Veneto potrà essere completato, come da programma, offrendo al territorio una base imprescindibile di progresso economico e sociale.

14 14 EVENTI ANFoV Vedere oggi la TV di domani Presentati i risultati dell Osservatorio Tecnologie e infrastrutture di accesso innovative promosso da ANFoV, dal quale emergono i principi tecnico-applicativi che caretterizzeranno la TV del futuro. La collaborazione fra Valtellina e Consultel porta case history significative. e dell ICT, con una propensione verso l innovazione e la system integration, mentre Consultel esprime competenze di assoluto rilievo maturate su attività innovative in ambito applicazioni video su reti di accesso. STUDIO-PROPOSTA DELL ANFoV Catasto nazionale delle infrastrutture di rete NGAN - Linee guida gestionali e realizzative Lo scorso 18 aprile si è tenuto a Palazzo Turati di Milano l osservatorio ANFoV Tecnologie e infrastrutture di accesso innovative, focalizzato su tre tecnologie che, con ruoli complementari, stanno, già oggi, cambiando il paradigma di accesso alla rete: WiFi, LTE, reti satellitari. Il presidente e responsabile dell osservatorio Achille De Tommaso ha introdotto i temi dell Osservatorio. Attenzione puntata sul fatto che l ICT e le reti siano essenziali per lo sviluppo economico e sociale e che questo sia penalizzato dai mancati investimenti in infrastrutture. Così come è necessario affrontare il tema dell efficienza nell uso delle tecnologie. Senza una cultura tecnologica diffusa si corre il rischio che le infrastrutture siano sotto utilizzate. L agenda digitale dovrebbe proporsi innanzi tutto di sfruttare le migliori risorse tecnologiche già esistenti, in particolare quelle wireless, come le tecnologie satellitari e WiMax, e in futuro LTE. Nel medio-lungo periodo, però, l obiettivo è di lavorare sulla cultura tecnologica, soprattutto a livello manageriale. Marco Rossi di Consutel, ha presentato esperienze sul tema Accessi innovativi per applicazioni video. Consutel, in partnership con Valtellina nella persona dell ing. Raffaello Maiolli, ha richiamato il problema del ritardo accumulato dall Italia riguardo alle infrastrutture ma anche all uso dei servizi innovativi. Le preoccupazioni riguardo alla capacità dell Italia nel tenere il passo dell innovazione sono sottolineate anche dal confronto con l esperienza di Consutel in Algeria, paese emergente che ha in campo progetti molto interessanti tra cui la diffusione del servizio Triple Play su FTTX. È stata espressa la convinzione che il solo servizio televisivo non sia sufficiente ma che al contrario, se l IPTV è supportato da altri servizi innovativi collegati possa attirare l attenzione degli utenti che oggi sempre più intensamente si servono della Web-TV. Allo scopo ha fornito una panoramica sui servizi innovativi connessi all IPTV che potrebbero avere questa funzione. Quanto presentato sottolinea il valore della partnership fra Valtellina e Consultel: la prima mette in campo la propria pluriennale esperienza nel campo delle telecomunicazioni Lo studio, indirizzato prevalentemente alle Autorità regolatorie, propone l istituzione, a livello nazionale e centralizzato, di un Catasto delle infrastrutture di rete esistenti su tutto il territorio, quale strumento fondamentale e prioritario per l ottimizzazione preventiva della fase di pianificazione e progettazione legata all implementazione delle reti di accesso di nuova generazione attraverso la condivisione di cavidotti o condotte esistenti e il conseguente considerevole risparmio di costi dovuti all effettuazione di nuovi scavi e/o all aggiunta di nuove infrastrutture. Il Documento è disponibile sul sito dell Associazione. Lo studio-proposta è stato utilizzato dall Associazione anche per partecipare alla Consultazione pubblica recentemente aperta dalla Cabina di regia dell ADI (Agenda Digitale Italiana), i cui lavori si sono conclusi lo scorso 15 maggio. Nove le aziende che, con carico di competenza ed esperienza notevolissime, hanno partecipato allo studio, vale a dire: Accenture, Fastweb, Italtel, Lepida, Sirti, Telecom Italia, Valtellina, Vodafone, Wind, nonché il Comune di Novara.

15 NoimilleIN Incontri di strategia e di confronto Mettiamo sul tavolo il miglioramento Ora più che mai, è importante da parte di noi tutti dotarsi dei dovuti strumenti aziendali per affrontare una situazione economica e di mercato sempre più impegnativa e severa. Questo è ancora più vero se consideriamo che gli strumenti a disposizione servono e devono aiutare l azienda a essere maggiormente performante sul mercato, mantenere i clienti acquisiti fidelizzandoli, offrire nuovi prodotti e servizi, trovare nuove opportunità. Tutto ciò richiede una maturazione costante e, spesso, un cambiamento di approccio ai problemi che emergono dagli scenari e che possono mutare repentinamente. Tecnologia, economia e politica contribuiscono nel bene e nel male, ad abbreviare e cambiare la visione del business e l imprenditore, così come il manager, deve essere in grado di avere una visione molto allargata, ciò per non restare passivi a questi eventi. Valtellina vuole essere proattiva nel proporsi sul mercato, con nuovi strumenti che spaziano dalla revisione dei processi, ad un nuovo sistema informatico, alla creazione di una divisione di ricerca e sviluppo. La società chiede a tutti noi di riallineare il nostro approccio delle attività che eseguiamo e comunicare sempre meglio fra noi. In tal senso si sono svolti due specifici incontri (30 marzo e 9 maggio), due vere e proprie tavole rotonde, sul tema Efficienza comunicativa per una migliore performance aziendale, dove la direzione generale e i vari responsabili di funzione si sono incontrati per mettere a nudo, in uno spirito di massima collaborazione, le situazioni di miglioramento. Volutamente le tavole rotonde si sono tenute presso una struttura esterna all azienda, il centro meeting UNA Hotel di Bergamo, logisticamente vicino alla nostra azienda, ma distante delle consuete dinamiche aziendali. Questo per favorire una maggiore predisposizione al dialogo e al confronto. La direzione generale e i responsabili di funzione durante la tavola rotonda presso l UNA Hotel di Bergamo Quanto emerso è stato immediatamente recepito dalla Direzione Generale che considera le osservazioni, i pareri e i consigli forniti strategici per ottimizzare il percorso di miglioramento. La solidarietà del team Valtellina per le popolazioni terremotate IN EMILIA I drammatici eventi che hanno colpito ampie zone dell Emilia sollecitano tutti ad aiutare le popolazioni di questa regione, alle quali ci sentiamo particolarmente vicini. Valtellina raccoglie quindi l appello lanciato da Compagnia delle Opere Bergamo, nel cui Direttivo è presente anche il nostro Direttore di Produzione Giorgio Cattaneo, chiedendo ai dipendenti di devolvere il corrispettivo di un ora di lavoro attraverso un modulo che sarà allegato alle prossime buste paga. L adesione è libera, ma siamo convinti che ancora una volta tutto il team Valtellina darà prova di grande sensibilità, offrendo una concreta speranza in un momento difficile per tante famiglie. Workshop sulla sicurezza E L AMBIENTE Valtellina verso BS OHSAS e ISO Il percorso che porta all implementazione e certificazione del sistema di gestione integrato è caratterizzato dalla capacità di un azienda di acquisire una vera e propria cultura della sicurezza sul luogo di lavoro, della responsabilità sociale e della tutela dell ambiente. Il sistema di gestione integrato ha lo scopo di assicurare che gli adempimenti connessi alle attività, a partire da quelli di tipo cogente, siano gestiti in modo sistematico ed in ottica di miglioramento e prevenzione. Considerando questi aspetti, lo scorso 14 aprile si è svolto un workshop che ha visto la partecipazione di tutti i responsabili e dei propri collaboratori, tenuto dall ing. Carolina Borella, responsabile ufficio qualità, SPP e ambiente, per recepire le linee guida dell obiettivo, confrontarsi sulle metodiche applicative e muoversi sinergicamente per ottenere un traguardo che ribadisce l importanza che la nostra azienda continua a dedicare a questi importanti temi. Omar Bonetti, figlio del nostro collega Giuseppe Bonetti, in forze al Centro Operativo di Cologno Monzese, si è recentemente laureato in mediazione Linguistica e Culturale arabo e inglese. Il dottorato è stato conseguito presso l Università degli Studi di Milano con la votazione finale di 110 e lode. Complimenti da tutto il team Valtellina! L intervento dell ing. Carolina Borella durante il workshop al Centro Congressi Giovanni XXIII CEDOLINI PAGA ON LINE Dal mese di agosto per le competenze del mese di luglio, sarà disponibile un servizio che permette di scaricare on line i cedolini paga dal gestionale HR- PORTAL VALTELLINA. Ogni dipendente e collaboratore sarà dotato delle proprie credenziali di accesso che gli saranno comunicate personalmente. NOIMILLE Periodico trimestrale edito da Valtellina S.p.A. - Via Buonarroti, 34 Gorle, Bergamo - Italia Reg. al Tribunale di Bergamo n. 13 del 17/03/ Direttore editoriale: Cesare Valtellina - Direttore responsabile: Ferruccio Piazzoni - Segreteria: Simona Minotti - Progetto grafico: IN.studio+partners - - Stampa: Gammalito srl Curno (BG) Valtellina SpA ha scelto di stampare questa rivista su carta 100% riciclata.

16 N [Página 56 abril junio AÑO 2012 español Energy Management System Innovación tecnológica en el control y la gestión de los sistemas de producción y consumo de energía ENERGY MANAGEMENT SYSTEM SEMINARIO TÉCNICO VALTELLINA EN EL KILOMETRO ROSSO PARTNER SELECT DE APC SCHNEIDER ELECTRIC SEGURIDAD Y CONTROL AMBIENTAL CUARTO DE Computación GREEN ECONOMY EN LA CAPITAL COCHERAS FOTOVOLTAICAS PARA LOS TAXIS DE ROMA UNA REGIÓN QUE CRECE EN LAS ICT VALTELLINA INSTALA LA BANDA ANCHA EN VÉNETO 2] 75 años de historia y un futuro cada vez más green Cesare Valtellina - Gerente General Nuestra empresa está acelerando su evolución para asumir el rol de System Integrator en diferentes sectores, apostando a la innovación y a propuestas de vanguardia relacionadas con las fuentes de energía renovable y con la eficiencia energética. Esta característica que nos identifica ha sido resaltada precisamente, en las últimas semanas, en el prestigioso periódico de gestión DATA MANAGER, el cual nos ha dedicado un artículo periodístico con el significativo título: Valtellina: 75 años de Historia y un futuro cada vez más green. En las páginas de Data Manager también se ha resaltado cómo Valtellina ha sido capaz de abrir nuevos e importantes canales de actividad, coherentes y sinérgicos con su core business. En este escenario, el control y la gestión de la energía asumen un rol determinante, sobre todo porque involucran de manera completa, horizontal, todos los otros proyectos y trabajos vinculados con la llamada green economy. Nuestra empresa se posiciona cada vez más como una realidad capaz de integrar sistemas heterogéneos, con el fin de obtener una nueva estructura funcional y de oferta, la cual además de ser confiable y competitiva es incluso más versátil y dinámica. Esta evolución involucra todas las competencias y toda la estructura de Valtellina. Hoy Valtellina ofrece una adecuada solución a cada una de las exigencias que surgen en las obras vinculadas con la evolución hacia fuentes de energía renovable y de eficacia energética: fotovoltaico, termorregulación, servicios de soporte durante las obras y además todos los componentes de los aparatos y de los sistemas interconectados. Como parte de esta filosofía de trabajo, también fomentamos el diálogo con el sector público en múltiples ámbitos de desarrollo de las tecnologías, con el fin de impulsar la eco-sostenibilidad. Precisamente en este número de NoiMille presentamos una experiencia concreta, relacionada con los coches eléctricos: nos referimos a los refugios fotovoltaicos que hemos instalado para los taxis de Roma. [Página 3] SEMINARIO TÉCNICO VALTELLINA EN EL KILOMETRO ROSSO Energy Management System En las instalaciones del Parque Científico y Tecnológico Kilometro Rosso de Bérgamo, el 1 de junio pasado se llevó a cabo una importante actividad de actualización y debate referida al tema de la innovación tecnológica en el control y la gestión de los sistemas de producción y uso de la energía. El seminario tuvo como objetivo presentar estudios realizados, diferentes soluciones innovativas y perspectivas sobre las posibles aplicaciones relacionadas con el control y la gestión de los sistemas de energía (tradicionales y renovables). Gracias al aporte de prestigiosos especialistas del sector, se pudieron comparar los resultados de avanzados proyectos, con las que son las concretas expectativas de las empresas, del sector público y del usuario en general. El seminario contó con la participación de los energy managers del sector público y del privado, de los responsables de las empresas que se ocupan de optimizar los recursos y racionalizar el consumo, y de funcionarios públicos. Durante el encuentro, las nociones teóricas presentadas por Valtellina y por los expertos como el Prof. Antonio Capone del Politécnico de Milán, fueron complementadas con ejemplos concretos y prácticos e ilustradas con representativos case history. SEMINARIOS TÉCNICOS VALTELLINA: INNOVACIÓN PARA EL DESARROLLO Y PARA EL AMBIENTE Desde hace tiempo Valtellina colabora de manera activa con centros de investigación, áreas de ingeniería de empresas de telecomunicaciones del sector IT/ICT, energía y universidades. Precisamente, como fruto de estas colaboraciones nacen, entre otras cosas, los Seminarios Valtellina, los cuales representan importantes momentos de encuentro y actualización. Los nuevos desafíos que Valtellina está afrontando en diferentes ámbitos y que han ampliado la gama de su oferta, demandan no sólo reforzar este tipo de colaboraciones, sino también difundir los resultados y las perspectivas que emergen de dichos estudios. Los Seminarios Técnicos Valtellina tienen como objetivo informar hasta dónde ha llegado la investigación en determinados ámbitos de innovación y al mismo tiempo mostrar, a través de case history y ejemplos concretos, cómo ha sido aplicada la novedad. [Página 4/5] LES PRESENTAMOS A LOS EMPRESARIOS, A LOS DIRIGENTES Y A LA PRENSA LOS RESULTADOS QUE SURGEN DEL COMPROMISO QUE VALTELLINA TIENE CON EL SECTOR Control y gestión de la energía: investigación y soluciones concretas Los estudios realizados junto con importantes instituciones técnico-científicas y consultores de gran prestigio, le han permitido a Valtellina desarrollar una arquitectura EMS abierta e innovativa, capaz de brindar soluciones para optimizar los consumos energéticos, tanto en escenarios actuales como en futuros. La cita del seminario Energy Management System del 1 de junio pasado, que tuvo lugar en el parque científico y tecnológico Kilometro Rosso de Bérgamo, contó con la participación de un público profesionalmente muy selecto y por este motivo compenetrado con los temas presentados por el equipo Valtellina y los expertos científicos invitados. El compromiso de Valtellina con el ámbito del control y gestión de la energía, se manifiesta en las soluciones de vanguardia que ofrece: fáciles de aplicar, extremadamente flexibles, eficaces en la gestión de datos y archivos, y por sobre todas las cosas competitivas desde el punto de vista económico, ya que las mismas favorecen el retorno de la inversión por parte del cliente, con un ROI de aproximadamente 12 meses. Durante el saludo de apertura, Cesare Valtellina resaltó que la empresa se encuentra cada vez más comprometida con el sector de la energía y de la eficacia de los sistemas energéticos, lo cual se evidencia en la gran inversión que hace en actividades de investigación y desarrollo y en la realización de sistemas concretos dedicados al mundo empresarial, al sector público y a organismos e instituciones,

17 como por ejemplo los hospitales. La participación de Fabio Marchetti, asesor técnico de Valtellina para el desarrollo del sistema EMS, y del personal de Valtellina representado por Luca Contato -Responsable del departamento R&D Sistemas Innovativos- y por el Ing. Vincenzo Sebaste - Engineering Team Leader-, expresaron con claridad las características y las ventajas de una plataforma tecnológica que es capaz de satisfacer las exigencias y las expectativas relativas al control y a la gestión de la energía, en diferentes canales y mercados. Por otra parte, estos aspectos fueron remarcados también por el Prof. Antonio Capone, docente del Departamento de Telecomunicaciones del Politécnico de Milán. Durante su exposición, el Profesor destacó de qué manera en la actualidad, las nuevas redes eléctricas inteligentes, sea de los usuarios residenciales que de los business, están destinadas a cumplir un rol clave en el mejoramiento de la eficacia energética, precisamente a través de la adopción de mecanismos de gestión flexible de la demanda de energía. El docente explicó también que la función de las smart grid -en particular-, será determinante en un escenario de generación difusa de la energía, siempre que estén vinculadas a sistemas también evolucionados (sensores e instrumentos de comunicación que sean partes integrantes del sistema), capaces de garantizar que la instalación sea realmente interactiva e inteligente. Justamente esta característica es la que distingue el innovativo sistema EMS desarrollado por Valtellina, dotado de una arquitectura flexible y abierta a la máxima conectividad, con una gama de productos completa que incluye módulos de medida plug & play solicitados por algunas aplicaciones específicas, con posibilidad de instalaciones autoconfigurables. Basado en la tecnología Power Line Communication como estándar de comunicación, dotado de sensores que aprovechan la red eléctrica de distribución de energía o, en alternativa, que emplean otros canales wireless. Como ha sido explicado durante el seminario, el sistema EMS de Valtellina asegura una instalación fácil, que no requiere elevados conocimientos informáticos, además de tener una simple y elevadísima escalabilidad, basada en protocolos estándares. Teniendo como base estas premisas, ha sido proyectada una arquitectura compuesta esencialmente por un dispositivo principal (Gateway) con una conexión muy amplia, vasta capacidad de archivo histórico de la información, web server interno para interacción local y remota mediante el uso de un browser de todo tipo (PC, celular, tablet). El sistema se completa con sensores avanzados que disponen de una amplia conexión y que a su vez tienen la capacidad de gestionar otros sensores, conectados al bus local. Durante el encuentro en el Kilometro Rosso se presentaron cinco importantes case history, que incluyeron tanto ejemplos aplicados en contextos hogareños como industriales, en los cuales el sistema EMS de Valtellina se encuentra ya en funcionamiento y está demostrando toda su eficacia y su potencialidad. Fue particularmente apreciado por el público presente, el hecho de poder ver en directa a través de la conexión remota, cómo funciona efectivamente el sistema, a través del monitor de algunas instalaciones en las cuales el EMS está en funcionamiento y donde se pueden observar datos y estadísticas sobre el consumo, picos y dinámicas de la red. La satisfacción demostrada por el público y las palabras de halago de los energy managers y empresarios que promovieron un interesante debate al final del encuentro, constituyen la mejor prueba de la validez del sistema con el que Valtellina continua su camino de innovación e integración sinérgica, ensamblando su histórico core business con las nuevas oportunidades que ofrece la green economy. [Página 6] LA REVISTA DEL MANAGEMENT ITALIANO HABLA DE NOSTROS Valtellina en DATA MANAGER La importante y relevante presencia en la revista más leída y valorada por los managers de toda Italia, analiza la positiva evolución que viene afrontando Valtellina a lo largo de sus 75 años de historia, las perspectivas de desarrollo que tiene y los sectores en los cuales está diversificando y ampliando sus recursos técnicos-empresariales, incluso a nivel internacional. [Página 7] UN IMPORTANTE RECONOCIMIENTO A LA CAPACIDAD Y A LA PROFESIONALIDAD Valtellina Partner Select de APC - Schneider Electric Este prestigioso certificado reconoce el alto nivel obtenido por el equipo Valtellina en ingeniería y servicios de alimentación, refrigeración, seguridad y control ambiental de cuarto de computación. APC SELECT PARTNER Reconoce e identifica activamente las oportunidades Conoce el portafolio completo y los programas para los partners de canal APC Buen conocimientode los recursos y de los instrumentos APC En un contexto en el que los clientes afrontan desafíos sin precedentes en el sector de la instalación de infraestructuras IT e ICT, es imprescindible brindar soluciones adecuadas y ofrecer respuestas cada vez más focalizadas en satisfacer las expectativas del cliente. Como líder internacional en productos y servicios relacionados con la alimentación y la refrigeración, la sociedad APC Schneider Electric ocupa una posición privilegiada para ofrecer soluciones completas, que responden perfectamente a cada específica necesidad. Los nuevos programas de capacitación y actualización brindan los instrumentos y los recursos necesarios para aprovechar las enormes oportunidades a disposición, alineando las exigencias de los clientes a las experiencias de los partners. De igual modo, los nuevos cursos de capacitación de altísima calidad, permiten adquirir competencias cada vez mayores sobre las soluciones APC- Schneider Electric, ideales para resolver los problemas más complejos de los clientes. Los programas de capacitación, tanto del área de ventas como de ingeniería, al ser completados los módulos formativos, otorgan un certificado que respalda las competencias adquiridas. Valtellina ha obtenido la calificación de Partner Select que evidencia la capacidad de intervenir en el modo más eficaz con respecto a las cada vez más complejas exigencias de las cuarto de computación. Por otra parte, el área gerencial de Valtellina y de Schneider está implementando estrategias que permitirán adquirir nuevas oportunidades de mercado. [Página 8] SE TERMINARON LOS TRABAJOS EN UNA ARTERIA ESENCIAL DE LA VIABILIDAD ITALIANA Y EUROPEA LAINATE - COMO - CHIASSO: se viaja en tres! Valtellina participó activamente en la realización de la infraestructura para la ampliación del tercer carril, una obra fundamental para facilitar el imponente flujo de tráfico de Lombardía. Y por si esto fuera poco, la obra fue terminada antes del tiempo previsto. Con la inauguración que se realizó el pasado 25 de mayo, se habilitó el tercer carril Norte de la autopista A9, Lainate-Como-Chiasso. La obra fue terminada con diez meses de anticipación con respecto al plazo previsto. La inversión total destinada para ensanchar el carril, fue de 430 millones de euros. Los trabajos realizados a lo largo de 23 Km de la autopista incluyeron la reconstrucción de 10 pasos a desnivel, la instalación de 14 km de barreras acústicas, la adecuación de las conexiones entre la A8 y la A9, la refacción de los cruces de Saronno, Turate, Lomazzo y Fino Mornasco y la construcción de un nuevo cruce en Origgio-Uboldo y de las rampas del cruce de Lomazzo Sur. Con este trabajo la empresa Autostrade per l Italia pretende garantizar una conexión más cómoda y más segura con Suiza y los países de Europa del Norte Próximamente se comenzará la construcción del quinto carril entre la barrera de Milán Norte y la interconexión con Lainate. Valtellina confirmó una vez más su competencia y su capacidad de trabajo en el sector de proyectos relacionados con las vías de comunicación terrestres (autopistas, rutas), ocupándose de las infraestructuras de redes, iluminación de cruces, sistemas SOS, tratamiento de aguas de lluvia, sistemas de información al público y control del tráfico, además de la red de fibra óptica de soporte. Con respecto a este tema, el Ing. Arturo Sertori, Director técnico de Pavimental SpA, la empresa que recibió de la Società Autostrade el encargo para realizar la obra, declaró: el aporte de la profesionalidad y de los recursos de la sociedad Valtellina se han demostrado nuevamente estratégicos. Ya habíamos constatado con satisfacción el modelo de trabajo Valtellina durante las tareas realizadas en la autopista A4. También en esta obra de la Lainate-Como Chiasso, Valtellina permitió mantener activas las infraestructuras de señalización y de comunicación para los usuarios durante los trabajos, ya por sí mismos muy complicados. En particular a través de tecnologías wi-fi garantizó en todo momento el servicio de carteles con mensajes variables y todos los demás sistemas de seguridad. Un resultado extremadamente importante para una autopista tan traficada, que es neurálgica para la viabilidad de toda la Lombardía. 17

18 18 [Página 9] VALTELLINA APUESTA POR EL AMBIENTE Cocheras fotovoltaicas para los taxis de Roma La cooperativa de taxistas romanos 3570 eligió una instalación fotovoltaica realizada por Valtellina en colaboración con Telecom Italia para la cobertura de los estacionamientos de su sede. La evolución hacia el coche eléctrico pasa también y sobre todo por la disponibilidad de estructuras válidas: lo demuestra la cochera fotovoltaica para recargar los autos con propulsión eléctrica o híbrida, construida por la cooperativa 3570 fuertemente representativa de esta categoría en la Capital italiana. La instalación, proyectada e instalada por Valtellina en colaboración con Telecom Italia, producirá 130 Kw de energía, y es fundamental para fomentar la evolución hacia coches que, no sólo contaminan menos sino que también representan para el taxista una optimización de sus costos de trabajo. Con respecto a este tema el Presidente de la cooperativa 3570, Loreno Bittarelli declaró: esta importante infraestructura manifiesta la constante y concreta atención que los taxistas romanos ponen en el eco-ambiente y en la posibilidad de optar por un parque automotor innovativo, que nos permita proteger nuestra maravillosa ciudad y al mismo tiempo crear condiciones para trabajar mejor en un difícil momento socio-económico. Nos gustaría que también las instituciones y los entes públicos asumieran de forma cada vez más activa este compromiso, para desarrollar proyectos comunes de este tipo. Esta invitación ya fue llevada a la práctica a través de diferentes actividades, entre ellas el congreso El fotovoltaico para Roma, Capital de la sostenibilidad ambiental, organizado por la Departamento del Medio Ambiente con el apoyo del Ministerio del Medio Ambiente. El evento coincidió con la inauguración de otras cocheras fotovoltaicas para la recarga de los autos eléctricos en Roma, impulsadas por la Municipalidad. La Capital ha cuadruplicado, en los últimos 4 años, la energía producida a través de fuentes renovables, pasando de 9 a 49 mega watts con la intención de alcanzar lo antes posible los 100 mega watts, las cocheras fotovoltaicas recientemente inauguradas serán utilizadas para la recarga de los autos eléctricos que tienen a disposición la Policía Municipal de la capital y algunos empleados del Campidoglio. Valtellina se propone como partner de los organismos públicos para todo lo relacionado con la realización de cocheras fotovoltaicas y soluciones que privilegien las energías renovables. [Página 10-11] DENTRO DE LA EMPRESA Departamento de administración, finanza y control: mucho más que facturas! La fundamental tarea de garantizar la regularidad y la precisión de las dinámicas administrativas que entran y salen de la empresa, se complementa con un constante y minucioso análisis económicofinanciero de los trabajos que realizamos y con la necesidad de otorgar a las distintas gerencias, información constantemente actualizada sobre la evolución económica-financiera de Valtellina SpA. En una realidad empresarial como la de Valtellina, que articula diversos sectores operativos, que posee una extensa y vasta presencia territorial, con aproximadamente mil empleados distribuidos en diferentes filiales en Italia y ahora también en el exterior, el trabajo del Departamento de administración, finanza y control adquiere un rol cada vez más estratégico. Mucho más en este momento, en el que la situación de los mercados y el escenario económico general se caracterizan por acontecimientos volátiles -como nunca antes vistos- y objetivamente mucho más complicados para interpretar y afrontar. Basta pensar que a este área de nuestra organización se le confía el delicado trabajo de gestión de todas las facturas que salen y entran, así también como la relación con las instituciones bancarias. Dicho de esta manera parece incluso que se tratara de un trabajo simple y rutinario, pero como se puede fácilmente intuir, en pocos años lo que podía ser casi considerado como un proceso puramente administrativo, se ha ampliado en cuanto a responsabilidad y a tareas que están mucho más articuladas, asumiendo un valor de mucha mayor relevancia. De hecho en el actual escenario de mercado y en el general contexto socio-económico, la interacción financiera entablada con los proveedores y con los clientes, requiere controlar de manera constante las condiciones en las que se establecen dichas relaciones; evaluar y verificar los indicadores que caracterizan cada trabajo que debe ser realizado; reforzar la calidad de la colaboración entre las partes, privilegiando las relaciones más sólidas; y al mismo tiempo saber intervenir con acciones correctivas cuando es necesario. Toda la estructura del Departamento, ya sea desde el punto de vista de los recursos profesionales, como por la metodología de trabajo, está organizada para tener las cuentas bajo control. La identidad misma del Departamento ha cambiado profundamente, evolucionando desde la producción de los correspondientes documentos y papeles administrativos, hacia una cada vez más importante función de controller e intelligence. Bajo la guía de Simona Beretta -Responsable de Administración, Finanza y Control- y de Marco Guzzi -Responsable Financiero- y gracias a un constante diálogo con el vértice de la empresa, también desde el punto de vista administrativo y financiero nuestra empresa ha podido seguir consolidando esa continuidad y esa seriedad que le son universalmente reconocidas. Como pilar fundamental de los procesos de entrada y salida de dinero, y en cuanto centro de supervisión de todas las obras que se realizan, la oficina lleva permanentemente las riendas de la evolución de la empresa con relación al mercado, en Italia y en las filiales extranjeras. Es también el punto de referencia en la relación entre la empresa y los contadores públicos, cuidando los múltiples aspectos de este diálogo profesional. Lo mismo ocurre cuando se trata de asegurar una correcta relación con la Agencia Tributaria, solamente para citar otro ejemplo. Pero esto no es todo: el trabajo quizá de mayor responsabilidad del departamento es el de controlar de manera constante la evolución de la actividad Valtellina, brindando a la dirección de la empresa no sólo números y datos, sino indicaciones importantísimas y bien argumentadas que permiten tomar decisiones fundamentadas y respaldadas por indicadores objetivos. Simona Beretta -Responsable de Administración, Finanza y Control- y de Marco Guzzi -Responsable Financiero [Página 12-13] HACIA LA ELIMINACIÓN TOTAL DE LA BRECHA DIGITAL Véneto está en banda ancha Con el Plan para la instalación de la banda ancha en la Región Véneto, impulsado por el Ministerio de Desarrollo Económico y realizado por INFRATEL en colaboración con Valtellina, uno de los territorios más dinámicos y productivos de Italia logrará eliminar por completo la brecha digital. Véneto es una de las regiones italianas que se encuentra en la cima con respecto a la producción del PBI, pero se encuentra apenas en el sexto puesto con respecto a la difusión de la banda ancha. Todavía hoy una parte importante del territorio -negocios y hogaresno dispone de una conexión Adsl rápida. Aproximadamente la mitad de las 23 zonas industriales de Veneto no goza de hecho de una conexión Adsl rápida. El llamado digital divide (brecha digital) constituye por lo tanto un freno notable para el desarrollo de un territorio rico de actividades económicas y en el cual la población percibe el poder disponer de una conexión de banda ancha como una exigencia indispensable. Por esta razón surge y crece el Plan para el desarrollo de la banda ancha en la Región Véneto que la sociedad INFRATEL está llevando a cabo impulsada por ella misma y por el Ministerio de Desarrollo Económico. El proyecto involucra a siete provincias de Véneto y cuando el trabajo se concluya, permitirá resolver el problema, ofreciendo a la población, escuelas, hospitales, organismos públicos y empresas las mejores oportunidades de conexión rápida a la red: una prioridad de carácter estratégico para la vida de la comunidad y de cada ciudadano, que determina entre otras cosas, la optimización de la relaciones entre las personas y las instituciones; el crecimiento cultural; la difusión de la información de público interés y la competitividad de las empresas, lo cual también implica el mantenimiento de los niveles de ocupación. Infratel ha delegado gran parte de los trabajos de excavación e instalación de la red de fibra óptica, con las relativas conexiones, a Valtellina. Con nuestra gran experiencia en este ámbito y nuestra organización, estamos interviniendo con procedimientos de ejecución que unen eficacia de trabajo y máximo respeto por la comunidad, acatando los tiempos establecidos. Valtellina está poniendo a disposición de este

19 proyecto sus mejores y más selectos recursos técnico-profesionales, entre los cuales se destacan el sistema de excavación microinvasivo, que permite instalar la fibra óptica sin necesidad de romper las calles y en tiempos extremadamente veloces, teniendo en cuenta la tarea que debe ser realizada. Esto significa cero impacto para el territorio, reducción total de las molestias a nivel vial, disminución del ruido y de la producción de polvo. No es casual que los sectores más comprometidos con desarrollo económico y ocupacional de la comunidad, como por ejemplo Cofindustria Servicios innovativos, consideren la infraestructura como una condición imprescindible para que se pueda mirar el futuro con confianza, sobre todo en un contexto económico cada vez más exigente, complejo y competitivo. La brecha digital pesa todavía bastante en Veneto, una región que posee más de empresas y casi 2,5 millones de trabajadores. La importancia ocupacional del proyecto se relaciona también directamente con el personal empleado por Valtellina: de hecho hay más de 100 personas trabajando en la obra. Dentro del el proyecto de disminuir la brecha digital en Véneto será completado, tal como está programado, y podrá ofrecer al territorio una base imprescindible para fomentar el progreso económico y social. [Página 14] EVENTOS ANFoV Ver hoy la TV de mañana Fueron presentados los resultados del Observatorio Tecnologías e infraestructuras de acceso innovativas promovidas por ANFoV, del cual emergen los principios técnicosaplicativos que caracterizarán la TV del futuro. La colaboración entre Valtellina y Consultel muestra case history relevantes. El pasado 18 de abril se realizó en el Palacio Turati de Milán el observatorio ANFoV Tecnologías e infraestructuras de acceso innovativas, focalizado en tres tecnologías que, con roles complementarios, están, ya hoy, cambiando el paradigma de acceso a la red: WiFi, LTE, redes satelitales. El presidente y responsable del observatorio Achille De Tommaso introdujo los temas abordados. Focalizó la atención en el hecho que las ICT y las redes son fundamentales para el desarrollo económico y social y que esto se obstaculiza por la falta de inversión en infraestructuras. Dijo también que es necesario afrontar el tema de la eficiencia en el uso de las tecnologías ya que sin una cultura tecnológica difundida se corre el riesgo que las infraestructuras sean subutilizadas. Manifestó que la agenda digital debería proponerse como primer objetivo aprovechar los mejores recursos tecnológicos que ya existen, en particular los de wireless, como las tecnologías satelitales y WiMax, y en futuro LTE. Y que en el mediano y largo plazo, el objetivo debería ser el de trabajar sobre la cultura tecnológica, sobre todo en el nivel gerencial. Marco Rossi de Consultel, ha presentado algunas experiencias sobre el tema: Accesos innovativos para las aplicaciones video. Consutel, en partnership con Valtellina a través del Ing. Raffaelo Maiolli, ha recordado el problema del retraso acumulado en Italia con respecto a las infraestructuras pero también en el uso de servicios innovativos. Las preocupaciones respecto a la capacidad de Italia de estar al corriente de las innovaciones se pone de manifiesto también debido a la experiencia que Consutel ha vivido en Argelia, país emergente que está desarrollando proyectos muy interesantes, entre ellos la difusión del servicio Triple Play sobre FTTX. Se expresó la convicción de que el servicio televisivo por sí solo no es suficiente sino por el contrario, ya que si el IPTV estuviera soportado por otros servicios innovativos conectados entre sí, podría llamar la atención de los usuarios que hoy cada vez con mayor intensidad usan la Web-TV. Con este objetivo se ofreció una visión panorámica sobre los servicios innovativos conectados a IPTV que podrían cumplir esta función. Lo presentado evidencia el valor de la colaboración entre Valtellina y Consultel: la primera aporta su extensa experiencia en el área de las telecomunicaciones y de las ICT, con una orientación hacia la innovación y al system integration, mientras que Consultel demuestra competencias de absoluta relevancia en actividades innovativas del sector de aplicaciones video en redes de acceso. ESTUDIO-PROPUESTA DEL ANFoV REGISTRO NACIONAL DE LAS INFRAESTRUCTURAS DE RED NGAN - LÍNEAS GUÍAS PARA LA GESTIÓN Y EL DESARROLLO El análisis, destinado prevalentemente a las Autoridades de regulación, propone la elaboración a nivel nacional y centralizado, de un Registro de las infraestructuras de redes existentes en todo el territorio, como instrumento fundamental y prioritario para la optimización durante la fase de planificación y proyectación, gracias a la implementación de redes de acceso de nueva generación, a través del uso compartido de los conductos existentes y del consiguiente ahorro de costos debido a la realización de nuevas perforaciones y/o a la adición de nuevas infraestructuras. El documento está disponible en el sitio de la Asociación. El análisispropuesta ha sido utilizado por la Asociación también para participar de la Consulta pública recientemente abierta por la Cuarto de Contról de la ADI (Agencia Digital Italiana), cuyos trabajos se terminaron el pasado 15 de mayo. Son nueve las empresas que, teniendo una notable experiencia y habilidad, han participado del Estudio, y estas son: Accenture, Fastweb, Italtel, Lepida, Sirti, Telecom Italia, Valtellina, Vodafone, Wind, y la Municipalidad de Novara. [Página 15] ENCUENTROS DE ESTRATEGIA Y DE DEBATE Pongamos sobre la mesa el mejoramiento Ahora más que nunca es fundamental para todos nosotros, adquirir los instrumentos empresariales necesarios para afrontar de manera adecuada una situación económica y de mercado cada vez más exigente y severa. Esto es incluso más cierto si consideramos que los instrumentos a disposición son útiles y deben ayudar a la empresa a mejorar su posición en el mercado, mantener los clientes adquiridos fidelizándolos, ofrecer nuevos productos y servicios, descubrir nuevas oportunidades. Todo esto exige una maduración constante, y muchas veces requiere un cambio en el modo de afrontar los problemas que surgen en nuestro entorno y que pueden cambiar rápidamente. Tecnología, economía y política contribuyen tanto positiva como negativamente a abreviar y cambiar la visión del negocio y del empresario, así como el manager, debe ser capaz de tener una visión más amplia, para no permanecer pasivos ante estos acontecimientos. Valtellina quiere tener una estrategia proactiva con respecto al mercado, a través de nuevos instrumentos que incluyen la revisión de los procesos, un nuevo sistema informático y la creación de un departamento de investigación y desarrollo. La empresa nos pide a todos nosotros que desarrollemos nuestras actividades en modo coherente con esta filosofía de trabajo y que colaboremos para mejorar cada vez más la comunicación entre nosotros mismos. Por esta misma razón se desarrollaron dos encuentros específicos (el 30 de marzo y el 9 de mayo), dos verdaderas mesas redondas, sobre el tema Eficiencia comunicativa para mejorar el rendimiento organizacional, en los cuales la dirección general y los distintos responsables de áreas se reunieron para concordar, con un espíritu de máxima colaboración, las acciones de mejora. Voluntariamente las mesas redondas se realizaron fuera de la empresa, en el salón de reuniones del UNA Hotel de Bérgamo, que se encuentra cerca de nuestra empresa, pero lejos de las usuales dinámicas organizacionales. Esto ha sido pensado para fomentar el diálogo y el debate. Lo que emergió durante el encuentro fue atentamente escuchado por la Dirección General ya que ésta considera que todas las observaciones, las opiniones y los consejos expuestos, son estratégicos para optimizar el proceso de mejora. WORKSHOP SOBRE LA SEGURIDAD Y EL AMBIENTE Valtellina hacia BS OHSAS e ISO El camino que lleva a la implementación y certificación del sistema de gestión integral se caracteriza por la capacidad que tiene una empresa de adquirir una verdadera y propia cultura para fomentar la seguridad en el lugar de trabajo, la responsabilidad social y el cuidado del ambiente. El sistema de gestión integral tiene el objetivo de asegurar que los procedimientos vinculados con las actividades, partiendo de aquellos que son obligatorios, sean cumplidos de manera sistémica y desde una perspectiva de mejoramiento y prevención. Considerando estos aspectos, el pasado 14 de abril se desarrolló un workshop con la participación de todos los responsables y también de los colaboradores, el cual fue dirigido por la Ing. Carolina Borella -Responsable del Departamento de la Calidad, SPP y Ambiente. El mismo se realizó con el fin de exponer las líneas guías para lograr el objetivo planteado y para debatir sobre las metodologías que se deben aplicar. Pero por sobre todas las cosas sirvió para expresar que todos debemos comportarnos sinérgicamente para obtener un logro que reitera una vez más la importancia que nuestra empresa sigue dando a estos temas fundamentales. 19

20 in.studio+partners MX.2.12 spa Valtellina per l efficienza energetica. Green economy. For your economy. La grande esperienza di Valtellina nel campo delle reti elettriche e di telecomunicazione è alla base degli sviluppi che la vedono sempre più impegnata nei sistemi per il controllo e la gestione dell energia, prodotta da fonti tradizionali o rinnovabili. Valtellina è all avanguardia nelle tecnologie a supporto dell efficienza energetica e della green economy, dove propone soluzioni innovative per migliorare il dialogo fra ICT e impianti, ottimizzare le funzioni delle Smart Grid, promuovere e installare l illuminazione pubblica intelligente. Valtellina S.p.A. Via Buonarroti, 34 Gorle (Bergamo) Italia

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Una performance con valor de referéndum en Scampia

Una performance con valor de referéndum en Scampia Una performance con valor de referéndum en Scampia Cuando llegamos a Scampia sabíamos que este barrio de Nápoles de ochenta mil habitantes era extremadamente conflictivo. Pero también sabíamos que existían

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

Vodafone Case Study Pulitalia

Vodafone Case Study Pulitalia Quello con Vodafone e un vero è proprio matrimonio: un lungo rapporto di fiducia reciproca con un partner veramente attento alle nostre esigenze e con un account manager di grande professionalità. 1 Il

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

PRESENTACION SINTETICA Y DATOS DE LA SOCIEDAD GEA SRL

PRESENTACION SINTETICA Y DATOS DE LA SOCIEDAD GEA SRL PRESENTAZIONE SINTETICA E DATI DELLA SOCIETA GEA SRL Lavagna, 11 Gennaio 2013 I piccoli impianti a fonti rinnovabili sono oggi la risposta più economica e immediata alla ricerca di soluzioni innovative

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE LINEE DI INDIRIZZO PER UNA NUOVA PROGRAMMAZIONE CONCERTATA TRA LO STATO, LE REGIONI E LE PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO IN MATERIA IN.F.E.A. (INFORMAZIONE-FORMAZIONE-EDUCAZIONE AMBIENTALE) VERSO

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

ACCENDIAMO IL RISPARMIO

ACCENDIAMO IL RISPARMIO ACCENDIAMO IL RISPARMIO PUBBLICA ILLUMINAZIONE PER LA SMART CITY Ing. Paolo Di Lecce Tesoriere AIDI Amministratore Delegato Reverberi Enetec srl LA MISSION DI REVERBERI Reverberi Enetec è una trentennale

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Il Cloud Computing Lo strumento per un disaster recovery flessibile Giorgio Girelli Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Agenda Il Gruppo Aruba Disaster Recovery: costo od opportunità? L esperienza Aruba

Dettagli

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time White Paper Operational DashBoard per una Business Intelligence in real-time Settembre 2011 www.axiante.com A Paper Published by Axiante CAMBIARE LE TRADIZIONI C'è stato un tempo in cui la Business Intelligence

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai Articolo Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai INDICE Introduzione 3 Dieci cose che il vostro fornitore

Dettagli

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu SOA IN AMBITO TELCO Al fine di ottimizzare i costi e di migliorare la gestione dell'it, le aziende guardano, sempre più con maggiore interesse, alle problematiche di gestionee ed ottimizzazione dei processi

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI.

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. Come gruppo industriale tecnologico leader nel settore del vetro e dei materiali

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

May Informatica S.r.l.

May Informatica S.r.l. May Informatica S.r.l. Brochure Aziendale Copyright 2010 May Informatica S.r.l. nasce con il preciso scopo di dare soluzioni avanzate alle problematiche legate all'information Technology. LA NOSTRA MISSIONE

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

Repower guarda al futuro con fiducia

Repower guarda al futuro con fiducia Repower guarda al futuro con fiducia Giovanni Jochum Quale membro della Direzione di Repower, società con sede a Poschiavo, desidero presentare il mio punto di vista sui fattori che stanno cambiando radicalmente

Dettagli

Come la tecnologia può indirizzare il risparmio energetico

Come la tecnologia può indirizzare il risparmio energetico Come la tecnologia può indirizzare il risparmio energetico CITTÀ, RETI, EFFICIENZA ENERGETICA CAGLIARI, 10 APRILE 2015 a cura di Fabrizio Fasani Direttore Generale Energ.it Indice 1. Scenari del mercato

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014 9 Forum Risk Management in Sanità Tavolo interassociativo Assinform Progetto e Health Arezzo, 27 novembre 2014 1 Megatrend di mercato per una Sanità digitale Cloud Social Mobile health Big data IoT Fonte:

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE In un mercato delle Telecomunicazioni sempre più orientato alla riduzione delle tariffe e dei costi di

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La sicurezza non è negoziabile Nestlé è convinta che il successo a lungo termine possa essere raggiunto soltanto grazie alle sue persone. Nessun

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Project Management Office per centrare tempi e costi

Project Management Office per centrare tempi e costi Project Management Office per centrare tempi e costi Il Project Management Office (PMO) rappresenta l insieme di attività e strumenti per mantenere efficacemente gli obiettivi di tempi, costi e qualità

Dettagli

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA 1 SCOPO Lo scopo del presente documento è di descrivere le mansioni e le responsabilità connesse alla gestione delle attività da parte di PHISIOVIT SRL 2 DESCRIZIONE DEL DOCUMENTO PHISIOVIT SRL, per favorire

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Strutture a disposizione delle Parrocchie

Strutture a disposizione delle Parrocchie ARCIDIOCESI DI MILANO Ufficio Amministrativo Diocesano Strutture a disposizione delle Parrocchie MANUTENZIONE PROGRAMMATA DEGLI IMMOBILI: FASCICOLO TECNICO DEL FABBRICATO E PIANO DI MANUTENZIONE 1 Don

Dettagli

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Tobia Castaldi Alessandro Amirante Lorenzo Miniero Simon Pietro Romano Giorgio Ventre 02/10/2009 GARR 2009 "Network

Dettagli

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA 2ª PARTE NEL CAPITOLO PRECEDENTE NOTA METODOLOGICA LA PAROLA AI CIO I MIGLIORI HYPERVISOR AFFIDARSI AI VENDOR INVESTIRE PER IL CLOUD APPLICAZIONI

Dettagli

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Osservatorio ICT nel Real Estate Presentazione dei Risultati 2013 21 Maggio 2013 CON IL PATROCINIO DI PARTNER IN

Dettagli

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13 Facility management Energy services Engineering General Contracting COMPANY PROFILE Settembre 13 20834 Nova Milanese (MB) 1. Storia e mission FSI Servizi Integrati è una società di servizi giovane, di

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO + DIREZIONE GENERALE PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO Coordinamento Cooperazione Universitaria LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO Criteri di orientamento e linee prioritarie per la cooperazione allo sviluppo

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT LEAR ITALIA MES/LES PROJECT La peculiarità del progetto realizzato in Lear Italia da Hermes Reply è quello di integrare in un unica soluzione l execution della produzione (con il supporto dell RFID), della

Dettagli

La gestione dei servizi non core: il Facility Management

La gestione dei servizi non core: il Facility Management La gestione dei servizi non core: il Facility Management ing. Fabio Nonino Università degli studi di Udine Laboratorio di Ingegneria Gestionale Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Gestionale e Meccanica

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO COMUNE DI CANZO COMUNE DI CASTELMARTE COMUNE DI EUPILIO COMUNE DI LONONE AL SERINO COMUNE DI PROSERPIO COMUNE DI PUSIANO L AUDIT ENERETICO DELI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERETICO Una politica energetica

Dettagli

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Roma, 29 maggio 2012 Indice Il Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. I nostri servizi Nuove attività 2012-2013 Evoluzione delle attività

Dettagli

24/7. Monitoraggio da remoto Semplice, intelligente e sicuro. www.danfoss.it/solar. Soluzioni per il monitoraggio di impianti FV con inverter Danfoss

24/7. Monitoraggio da remoto Semplice, intelligente e sicuro. www.danfoss.it/solar. Soluzioni per il monitoraggio di impianti FV con inverter Danfoss MAKING MODERN LIVING POSSIBLE Monitoraggio da remoto Semplice, intelligente e sicuro Soluzioni per il monitoraggio di impianti FV con inverter Danfoss 24/7 monitoraggio in tempo reale con tecnologia ConnectSmart

Dettagli

Ser / Estar. In spagnolo esistono due forme per tradurre essere, sono ser ed estar che vanno usate a seconda del contesto. PRETÉRITO PERFECTO

Ser / Estar. In spagnolo esistono due forme per tradurre essere, sono ser ed estar che vanno usate a seconda del contesto. PRETÉRITO PERFECTO Ser / Estar In spagnolo esistono due forme per tradurre ese, sono ed che vanno usate a seconda del contesto. Ser infinitivo: participio: sido gerundio: siendo PRESENTE IMPERFECTO PERFECTO INDEFINIDO FUTURO

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Gestisci. Organizza. Risparmia. Una lunga storia, uno sguardo sempre rivolto al futuro. InfoSvil è una società nata nel gennaio 1994 come

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Partner Nome dell azienda Ferretticasa Spa Settore Engineering & Costruction Servizi e/o

Dettagli

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente:

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente: IDENTITY AND ACCESS MANAGEMENT: LA DEFINIZIONE DI UN MODELLO PROCEDURALE ED ORGANIZZATIVO CHE, SUPPORTATO DALLE INFRASTRUTTURE, SIA IN GRADO DI CREARE, GESTIRE ED UTILIZZARE LE IDENTITÀ DIGITALI SECONDO

Dettagli

Trieste, 25 ottobre 2006

Trieste, 25 ottobre 2006 Trieste, 25 ottobre 2006 PRESENTAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2005 DEL GRUPPO GENERALI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DI TRIESTE INTERVENTO DELL AMMINISTRATORE DELEGATO GIOVANNI PERISSINOTTO Vorrei

Dettagli

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE Programma Enti Locali Innovazione di Sistema Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE 1 Premessa Il presente documento ha lo scopo di facilitare la disseminazione e il riuso

Dettagli