cosa rende Sanità? La parola ai clienti.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "cosa rende Sanità? La parola ai clienti."

Transcript

1 cosa rende la Sanità? La parola ai clienti.

2 Sommario Introduzione pag. 1 IBM per la Sanità in Italia pag. 2 La parola ai clienti: Referenze italiane - Soluzioni applicative ASL n. 11 Empoli: Citizen Relationship Management pag. 4 ASL n. 20 Tortona e Alessandria: gestione documentale pag. 5 A.O. di Padova: il protocollo informatico pag. 6 A.O. San Gerardo Monza: integrazione delle informazioni per la rendicontazione pag. 7 Referenze italiane - Soluzioni infrastrutturali ASL di Pescara: ridisegno del sistema informativo pag. 8 AUSL di Bologna: consolidamento infrastrutturale pag. 9 ULSS n. 1 Belluno: Business Continuity pag. 10 ULSS n. 3 Bassano del Grappa: alta affidabilità per il laboratorio analisi pag. 11 ULSS n. 4 Alto Vicentino: infrastruttura per la radiologia pag. 12 Ospedale Miulli: Wireless in corsia pag. 13 Ospedale Valduce: Wireless per la riabilitazione pag. 14 Progetti di ricerca dell Innovation Lab di Bari La piattaforma bioinformatica integrata (BIOWBI) pag. 15 La piattaforma per gli studi sulla popolazione (HmtDB) pag. 15 Il registro genetico per la ricerca (MolReg) pag. 16

3 I costi aumentano e i budget diminuiscono, il livello dei servizi offerti è disomogeneo e non sempre all altezza delle aspettative, l età media della popolazione si è alzata. Questi alcuni dei fattori che stanno guidando i piani di trasformazione della Sanità in tutto il mondo. Sono in molti a credere che gli attuali modelli sanitari non sono più sostenibili e che è necessario un approccio realmente innovativo per affrontare le esigenze del settore in maniera efficace. Questa sfida richiede una profonda revisione dei processi e dei paradigmi organizzativi e deve far leva sulla condivisione di risorse e competenze. Il mondo della Sanità, infatti, non è isolato, è collegato alle Pubbliche Amministrazioni locali, alle Università, ai centri di Ricerca: solo mettendo a fattor comune le informazioni e le esperienze si può effettuare quel salto di qualità necessario. Per questo l Information Technology è un fattore abilitante decisivo: favorisce la comunicazione e lo scambio di dati, diffonde le conoscenze, ottimizza i processi, consente di operare in maniera più efficace e tempestiva. IBM segue questo mercato con competenze e soluzioni specifiche e per questo ha investito e continua a investire in maniera mirata. Tra le tappe principali di questa strategia ricordiamo l acquisizione delle società specializzate Healthlink e Acure, la creazione del centro di competenza europeo in Catalogna, la scelta di avere gruppi di ricercatori dedicati al Life Science nei centri di Zurigo e Haifa. In Italia IBM è impegnata ad affiancare l evoluzione della Sanità con un organizzazione dedicata presente in maniera capillare nel territorio, ma in contatto continuo con le altre divisioni analoghe internazionali e con i centri di Ricerca IBM, che a loro volta collaborano con enti e centri d eccellenza di tutto il mondo. Questo network di relazioni internazionale consente di condividere esperienze, competenze e soluzioni e di avvalersi di best practice sviluppate con clienti e Partner d'avanguardia sia nel campo della ricerca che della prevenzione e assistenza sanitaria. IBM fornisce consulenza, contribuisce alla revisione dei processi, aiuta gli operatori sanitari a dotarsi di una infrastruttura moderna e integrata, aperta e pronta a recepire le future innovazioni tecnologiche e a interagire con soluzioni specialistiche avanzate. In questa pubblicazione abbiamo deciso di raccogliere alcune nostre proposte e soprattutto di raccontare alcuni progetti realizzati con la nostra collaborazione e con quella dei nostri Business Partner. L obiettivo è di condividere queste esperienze e di contribuire alla nascita di nuove idee che possano accelerare la trasformazione della Sanità italiana, a vantaggio dei cittadini e dell intero Paese. Ma anche di creare ulteriori opportunità per aumentare le sinergie tra Sanità e Ricerca, un fattore indispensabile per ottenere quelle soluzioni di "medicina personalizzata", che cambieranno radicalmente l'approccio al tema della Salute e della prevenzione. Un obiettivo ambizioso che può essere raggiunto con l impegno e la collaborazione di tutti. Giovanna Camorali Client Unit Executive Local Government Healthcare & Education

4 IBM per la Sanità in Italia La Sanità è un settore dove il volume dei dati da gestire è particolarmente elevato e la possibilità di scambiare informazioni è un fattore assolutamente strategico, con dirette implicazioni in termini di costi e qualità della cura. Se è vero che alcune fonti indicano in decine di migliaia le vittime di errori medici negli Stati Uniti - più di quante ne muoiano a causa di AIDS, omicidi e incidenti stradali nel complesso - in Italia hanno fatto scalpore le recenti stime dell'associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM) che parlano di circa 90 decessi al giorno, di cui il 50% certamente evitabile. Una situazione che sicuramente migliorerebbe con l impiego di sistemi informativi integrati e con un nuovo modo di considerare e utilizzare l informatica. Le strategie sanitarie pubbliche sono senza dubbio ostacolate da una mancanza di dati e processi compatibili. I fascicoli sanitari elettronici, ad esempio, sono un aspetto cruciale per un sistema sanitario più efficiente, meno costoso e di qualità superiore. Tutto questo ci fa intuire quanto il progresso della sanità della medicina e della ricerca sia basato sull informazione. Un concetto che il Ministero della Salute ha da tempo recepito e promuove, ma a cui, tuttavia, non sempre è seguito un adeguato e omogeneo sforzo degli attori in gioco. La IBM segue la Sanità in Italia con un organizzazione dedicata che ha maturato esperienze significative, si avvale di partner qualificati e può contare su centri di competenze come l'innovation Lab di Bari, dove operano più di 100 ricercatori sui temi di frontiera della ricerca. IBM aiuta la trasformazione delle aziende sanitarie che deve puntare sempre di più verso efficienza e contenimento dei costi, coniugando però innovazione e servizio al cittadino. Proprio per focalizzare l attenzione sui fattori critici dell evoluzione in Sanità, sono state individuate alcune aree di specializzazione su cui si sono concentrate risorse e professionalità e che beneficiano indubbiamente delle esperienze internazionali di tutta la IBM. Di seguito ne diamo alcuni dettagli. I servizi consulenziali Il team Global Business Services, dedicato alla consulenza che lavora nell ambito della Sanità, è stato notevolmente potenziato. IBM partecipa attivamente pressoché a tutte le associazioni americane più importanti per la trasformazione della Sanità e, in termini di asset, ha realizzato sistemi innovativi come WebSphere Business Integration for Healthcare Collaborative Network, la Clinical Genomics Architecture e la Interoperable Health Information Infrastructure. Si tratta di soluzioni basate su prodotti e servizi IBM, che integrano dati e applicazioni all interno dell ospedale o dell ecosistema sanitario. Le diverse componenti utilizzate hanno permesso la realizzazione di migliaia di progetti che spaziano dal ridisegno di sistemi informativi ospedalieri alla gestione delle prestazioni, alla realizzazione di archivi di immagini biomedicali, fino ad arrivare alla realizzazione di sistemi infrastrutturali basati su tecnologie wireless e RFID. IBM è anche uno dei maggiori player nell erogazione dei servizi di consulenza e di system integration basati sulla piattaforma SAP. Facendo leva sulle competenze acquisite in anni di collaborazione, IBM è oggi in grado di trasferire anche al settore sanitario i benefici delle soluzioni SAP ottenuti nell industria, come dimostrato dai progetti svolti in Spagna per il Servicio Extremeno de Salud e l Institut Català de la Salut. La IBM detiene oggi la posizione di leadership nel mercato italiano delle soluzioni SAP. Con più di 650 clienti, SAP Italia Consulting, società controllata da IBM è, infatti, il primo VAR di SAP in Italia. SAP Italia Consulting ha tra l altro recentemente realizzato alcune implementazioni della soluzione SAP R/3 presso aziende sanitarie italiane e sta specializzando alcune sue risorse sugli specifici moduli sanitari di SAP. Il software per l integrazione I sistemi informativi ospedalieri si sono sviluppati nel corso degli ultimi anni con un approccio per applicazione ossia per silos applicativi separati. Oggi dunque, nella maggior parte degli ospedali è fortemente sentita la necessità di integrazione delle informazioni fra le differenti applicazioni. In sanità, solitamente, ciascuna applicazione è dotata della possibilità di scambiare informazioni con l esterno attraverso standard HL7. L offerta IBM si basa sull approccio di inglobare un formato HL7 v 2.x all interno di un messaggio MQ e utilizzare il middleware IBM (WebSphere ESB o WebSphere Message Broker) per veicolare e distribuire le informazioni. I flussi tra le diverse applicazioni sono controllabili attraverso una semplice interfaccia grafica. Grazie a WebSphere Transformation Extender (WTX), inoltre, la trasformazione e la verifica di eventuali flussi di dati presenti in formati non compatibili è semplice e automatizzata. WTX è infatti un motore capace di automatizzare la trasformazione e la verifica di volumi elevati di dati 2

5 complessi, senza la necessità di scrivere codici sorgente manualmente. Le soluzioni per il medical imaging I principali fornitori nell area PACS (Picture Archive Communication System) hanno certificato i dispositivi Storage, i Server e le Intellistation IBM. Per lo Storage, le linee DS4000 e DS6000 sono infatti pienamente supportate dalla quasi totalità dei vendor, così come le librerie LTO. Il 2006 ha visto anche le prime realizzazioni con NAS nseries. Il valore di IBM e dei suoi Business Partner viene riconosciuto soprattutto nel contributo al disegno architetturale e nella capacità di integrare le competenze specifiche dei PACS vendor per soddisfare le richieste di sicurezza e prestazioni dei clienti. Tra le soluzioni per l imaging, il Grid Medical Archive Solution realizza un archivio virtuale con grandi potenzialità a livello di scalabilità, sicurezza (no single point of failure) e compatibilità. Il GMAS è una soluzione basata su open standard e sul GAM (IBM Grid Access Manager), un software avanzato che risponde alle esigenze di condivisione delle informazioni e ottimizzazione delle risorse tra ospedali. La piattaforma informatica per la ricerca Negli ultimi anni, gli sforzi di organizzazioni pubbliche e private si sono particolarmente intensificati attorno a temi quali la informationbased medicine o evidence-based medicine. La evidence-based medicine è una delle discipline principali della Translational Medicine che ha l obiettivo di trasferire nel modo più rapido ed efficace possibile i risultati di ricerca dai laboratori alla pratica clinica e viceversa. IBM è da anni impegnata su questi temi e in Italia l attività ha per punto di riferimento l IBM Innovation Center di Bari. Tra i vari progetti del centro, merita particolare attenzione una nuova piattaforma informatica nota come Translational Medicine e-research Workplace, un ambiente sperimentale basato su un insieme di prodotti e asset sviluppati dai laboratori di ricerca e sviluppo di IBM e istituti di ricerca medica e clinica del mondo. La piattaforma contribuisce a realizzare ambienti di lavoro virtuali per migliorare la gestione di grandi volumi di dati clinico-biologici e accelerare i processi di ricerca e sviluppo, riducendo i costi della ricerca e garantendo la protezione delle informazioni personali. Alberto Paglialonga Industry Leader Sanità 3

6 Soluzioni applicative ASL 11 di Empoli, il CRM per informare meglio il cittadino L Azienda Sanitaria Locale 11 di Empoli, conta oltre 90 sedi sul territorio toscano tra le province di Firenze e Pisa, utenti e quattro presidi ospedalieri. Nella ASL è attivo il Numero Unico ( ) attraverso il quale gli utenti possono effettuare ogni tipo di prenotazione e avere informazioni sui servizi erogati. La ASL aveva la necessità di realizzare un contact center ancora più sofisticato di quello attuale, basato su un sistema sviluppato internamente, per poter curare l aspetto relazionale del contatto con la massima efficacia, sia sotto il profilo della registrazione delle attività, che dell evasione della richiesta. Si richiedeva che l operatore del contact center avesse la possibilità di interagire in tempo reale con i soggetti più competenti rispetto all esigenza dell utente. La soluzione Nata per il settore dell industria, la soluzione CRM Professional Editing di Siebel ha dimostrato di essere perfettamente fruibile anche nella Pubblica Amministrazione. Il progetto, realizzato da Sistemi Informativi, società di IBM con conoscenze nel campo delle soluzioni informatiche, si poneva i seguenti obiettivi: ottimizzazione della comunicazione e della relazione con i cittadini tramite un nuovo sistema di gestione dei contatti; integrazione del nuovo sistema di CRM con il sistema di gestione telefonica per migliorare l efficienza degli operatori del Call Center; gestione delle informazioni sugli utenti, integrata con i sistemi di gestione anagrafica della ASL, al fine di ottenere profilo dettagliato della propria utenza; tracciamento di tutte le richieste dei cittadini (informazioni, prenotazioni, modulistica, reclami); integrazione del nuovo sistema di CRM con il sistema di gestione delle prenotazioni della ASL; realizzazione di un sistema di archiviazione dei documenti e di gestione delle soluzioni da utilizzare per risolvere casi simili; gestione di campagne a carattere informativo per determinate categorie di cittadini; automazione dei meccanismi di notifica delle avvenute prenotazioni; gestione della rubrica telefonica dei dipendenti e delle strutture della ASL; analisi dell efficienza del servizio fornito tramite report su richieste, attività, campagne. I vantaggi In base ai requisiti espressi è stata disegnata una soluzione in grado di fornire agli operatori di Call Center una visione completa del profilo del cittadino che si rivolge all URP. All arrivo di una chiamata, il sistema integrato identifica il chiamante e fornisce all operatore tutte le informazioni sul cittadino, comprese le sue precedenti interazioni con il Call Center e le eventuali richieste già aperte. Il sistema di CRM, integrato con il sistema di gestione delle prenotazioni, costituisce uno strumento unico ed efficiente per gestire qualsiasi tipo di richiesta del cittadino. In questo modo, l ASL ha la possibilità di fornire un servizio di alto livello all utenza, individuando in modo preciso le esigenze, con tempi di risposta migliori. 4

7 La gestione documentale aperta e flessibile dell ASL 20 di Alessandria e Tortona per gestire le procedure amministrative è sviluppato su OS/400, così come quello per la gestione delle cartelle cliniche. L ASL 20 di Alessandria e Tortona, piemonte.it, segue 67 comuni suddivisi in due distretti. L azienda Sanitaria comprende due presidi ospedalieri con 1200 dipendenti per circa utenti. I distretti si propongono quali centri di garanzia e di controllo dei livelli assistenziali per i cittadini del proprio ambito geografico e come sede di erogazione dei servizi territoriali, integrando sanità ed assistenza. L azienda aveva due esigenze fondamentali: gestire a livello informatico la documentazione per le procedure amministrative (sia il ciclo passivo che quello attivo) e contemporaneamente le cartelle cliniche dei pazienti, riportando i documenti contenuti nel sistema IBM Visual Info, utilizzato dall ASL 20 sin dal 1994 nella nuova soluzione. Il tutto in un ottica di gestione di dematerializzazione, seguendo i dettami del CNIPA. I vantaggi I benefici derivati dall adozione della soluzione IBM-Sowre sono molteplici: miglioramento di tutti i processi di gestione; significativi risparmi in termini di archiviazione e document management; accresciuta facilità nella gestione dei processi e nella reperibilità della documentazione. La ASL 20 ha quindi ora a disposizione una soluzione di gestione documentale aperta e scalabile, sicura ed affidabile, a norma CNIPA, e con l applicativo CM R&B che supporta la firma digitale in ogni fase del processo documentale, in particolare nella fase della conservazione sostitutiva. La soluzione La soluzione scelta e realizzata da Sowre, Premier Business Partner IBM con forti competenze in ambito software, è basata su IBM Content Manager / Content Manager on Demand e sulle soluzioni CM R&B di Sowre per l integrazione dei prodotti IBM con le applicazioni gestionali. Il partner IBM ha trasferito i documenti dal sistema precedente IBM Visual Info, accrescendone la flessibilità e le funzionalità di ricerca. L applicativo CM R&B di Sowre utilizza lo stesso server dell IBM Content Manager, ovvero un eserver xseries 445, e risulta accessibile ai client attraverso protocollo HTTP. CM R&B è quindi l interfaccia tra gli applicativi dell ASL e l IBM Content Manager. Il server di content è al servizio delle applicazioni gestionali. Per l infrastruttura, la ASL è stata dotata di una SAN (Storage Area Network) con due sistemi storage IBM DS 6000 e con due eserver xseries 445 in cluster. L applicativo impiegato 5

8 L Azienda Ospedaliera di Padova e dieci ASL scelgono FileNet per la gestione coordinata dei documenti e dei processi interni L'Azienda Ospedaliera di Padova è un complesso molto vasto, convenzionato con l'università di Padova per le attività di studio, di ricerca e di assistenza medico-sanitarie. Nata il 1 gennaio del 1995, continua a svolgere e a migliorare costantemente il suo impegno per le attività di cura e di tutela della salute, concentrandosi anche su aspetti innovativi della tecnologia sanitaria. Questo polo ospedaliero è di importanza rilevante per gli aspetti tecnico-scientifici, perché costituisce un punto di riferimento non solo a livello regionale, ma anche italiano ed europeo, grazie anche ai solidi rapporti di collaborazione con alcuni tra i più prestigiosi ospedali del mondo. L Azienda Ospedaliera conta oltre operatori, con 60 reparti di ricovero e cura per un totale di circa posti letto. L azienda Ospedaliera di Padova aveva l esigenza di migliorare l efficienza operativa, grazie alla riduzione dei tempi di gestione dei documenti, e di garantire una maggiore trasparenza del processo di gestione documentale. L obiettivo quindi era quello di ridurre la documentazione cartacea e i relativi archivi, di razionalizzare i flussi documentali e di introdurre uno strumento che permettesse un effettivo accesso allo stato di avanzamento dei procedimenti e ai relativi documenti da parte delle dieci Aziende Sanitarie Locali aderenti. La soluzione L Azienda Ospedaliera di Padova e le dieci ASL, dopo aver selezionato la soluzione Content Manager di FileNet, hanno indetto una gara per la soluzione di protocollo informatico alla quale hanno partecipato alcuni dei ValueNet Partner di FileNet. FileNet, società IBM, è leader nelle soluzioni innovative di Enterprise Content Management (ECM), Business Process Management (BPM) e soluzioni per la Compliance. La scelta è caduta sull applicativo Web Rainbow di Prisma Eng, società del gruppo CBT specializzata nello sviluppo di progetti software, la cui soluzione risponde all esigenza di garantire la gestione condivisa nel progetto in modalità ASP (Application Service Provider). L applicazione è frutto di uno studio dettagliato delle esigenze specifiche delle aziende sanitarie locali coinvolte nel progetto. FileNet Content Manager faciliterà la gestione, l aggiornamento e la condivisione delle informazioni via Web, consentendo alle aziende fruitrici di ridurre i tempi di lavoro e le risorse dedicate, con il vantaggio di un estrema semplicità di utilizzo. I vantaggi Grazie a FileNet Content Manager, l Azienda Ospedaliera di Padova sarà presto in grado di proporre una soluzione di dimensione regionale in cui i sistemi di gestione documentale e le procedure operative delle singole aziende saranno perfettamente integrati, a partire dal momento stesso della creazione dei documenti. Il sistema sarà utilizzato da diverse migliaia di utenti finali. 6

9 A.O. San Gerardo di Monza: un progetto d avanguardia per la gestione integrata delle informazioni L azienda Ospedaliera San Gerardo di Monza, è una delle più importanti a livello nazionale. Si tratta di un polo sanitario fondamentale, non solo per il territorio di Monza e Brianza, ma anche per altre province lombarde e per il resto della Penisola. L Azienda comprende i presidi ospedalieri San Gerardo di Monza e Bassini di Cinisello Balsamo e conta circa dipendenti (di cui oltre 600 medici e quasi infermieri), con posti letto a disposizione della degenza ordinaria e 130 per il day hospital. Il San Gerardo ha un ruolo strategico fondamentale, sia per le prestazioni sanitarie erogate, che per essere ospedale d insegnamento (è sede, infatti, della facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università degli Studi Milano-Bicocca). L obiettivo del San Gerardo è diventare punto di riferimento nel panorama sanitario nazionale ed europeo, sia per la pratica di attività di alta specializzazione e di particolare complessità ed innovazione, sia per l utilizzo di tecnologie sempre più all avanguardia. L eccellenza delle strutture si basa su una forte interazione informativa fra dipartimenti. A questo scopo, l organizzazione che si occupa dei sistemi informativi ha pensato di realizzare un nuovo processo di aggregazione dei dati per ottimizzare le attività di rendicontazione. Ciò permetterà di fornire nelle giuste tempistiche le informazioni alla Regione Lombardia, per la periodica erogazione dei rimborsi sanitari. La soluzione e i vantaggi Il San Gerardo di Monza, dando vita ad un progetto all avanguardia per l intero settore Sanitario, grazie a IBM WebSphere DataStage, è ora in grado di presentare i rapporti di rendicontazione in modo corretto e dettagliato, migliorando la qualità delle informazioni ed ottimizzandone i tempi di elaborazione. Altro vantaggio ottenuto dal San Gerardo con questa soluzione è quello di favorire la trasparenza delle azioni, consentendo la valutazione delle diverse attività e garantendo il perseguimento dei fini istituzionali: assistenza ai pazienti, razionalizzazione delle forniture ospedaliere, riduzione dei costi di gestione ed innovazione tecnologica. La soluzione ha quindi portato diversi vantaggi. In primo luogo, si è assistito ad una drastica riduzione dei tempi di elaborazione ed integrazione dei dati. L integrazione e la valorizzazione delle informazioni dei vari dipartimenti, raccolte secondo formati fra loro diversificati, hanno portato a una riduzione del rischio di anomalie. Si è ottenuta poi una maggiore interazione con gli attuali sistemi legacy, grazie all ambiente grafico ed intuitivo di sviluppo dei flussi di integrazione, che non richiede specifiche conoscenze dei linguaggi proprietari. Infine, i processi di aggregazione dei dati possono essere adeguati nel tempo, sulla base di nuove e future esigenze, potendo disporre nei tempi richiesti di una vista unica delle varie attività sostenute per l assistenza ai pazienti. 7

10 Soluzioni infrastrutturali 8 La ASL di Pescara ridisegna il proprio sistema informativo per migliorare i servizi ai cittadini La ASL di Pescara, svolge le sue attività su un territorio che coincide geograficamente con l'area della provincia. Ha un bacino di utenza di circa abitanti e comprende 46 comuni, è costituita da tre presidi ospedalieri di Pescara, Penne e Popoli e da 15 distretti periferici. Negli ultimi anni, le attività e il modo di operare dell ASL di Pescara sono cambiate in maniera radicale. Oggi l elaborazione e la gestione dei dati vengono affidati a piattaforme informaticotelematiche. Inoltre, mentre in precedenza gli utenti esterni che richiedevano servizi o informazioni si rivolgevano direttamente al personale preposto, oggi sempre più spesso il primo punto di contatto è l infrastruttura informatica (portale, sito web, call center). Il sistema informativo risulta costituito da più di ottocento client collegati tra loro nelle diverse strutture aziendali, e da più di duecento client stand-alone. In questo scenario evolutivo sono inevitabilmente emerse nuove necessità. La prima è stata quella di individuare un unico sistema di trasporto su cui far convergere tutti i flussi di traffico inerenti ai servizi aziendali, con due obiettivi principali: ridurre i costi d infrastruttura, unificare i diversi budget e cercare delle forme di integrazione tra i servizi, rendendo l azienda molto più dinamica e flessibile. Alla base di tutto la scelta del protocollo IP, che ha portato alla luce il concetto di IP Convergence. Oggi, ad un infrastruttura di rete IP non viene più richiesto esclusivamente il trasporto di dati tradizionali, ma anche quello relativo ad immagini, suoni e voce, con le conseguenti enormi potenzialità per la creazione di nuovi servizi multimediali integrati, da rendere disponibili per varie tipologie di utenza. Una seconda esigenza fondamentale è stata quella di consentire ad un utente di usufruire dei servizi in qualunque momento, da qualsiasi luogo e con qualsiasi tecnologia di accesso; il tutto con le garanzie di sicurezza e confidenzialità richieste. Questo ha introdotto concetti come mobile user o virtual office che hanno comportato il prepotente affiancamento delle tecnologie wireless (GPRS, WLAN, BWN, UMTS...) alle tradizionali reti wired. Una terza esigenza è stata quella di calibrare al meglio e, dove necessario, potenziare i sistemi di sicurezza informatica a protezione dei dati e dei nuovi modelli di comunicazione aziendali. Tutto questo ha comportato che le tradizionali Reti Trasmissione Dati (RTD) si sono dovute evolvere verso un concetto di Reti Infrastrutturali per la Comunicazione Integrata (RICI), al fine di mettere a disposizione in modalità sicura, affidabile, flessibile un infrastruttura di trasporto in grado di veicolare i flussi di traffico dei nuovi sistemi informativi TCP/IP oriented, garantendo i livelli di servizio richiesti. La soluzione Per realizzare questa infrastruttura, il modello architetturale proposto da IBM indirizza tre aree fondamentali: sistemi infrastrutturali, sottosistema di sicurezza e sistema di management. Il progetto ha coinvolto la IBM Global Services in tutte le fasi: dallo studio al disegno, dalla realizzazione ai servizi di manutenzione. I punti principali sono stati i seguenti: modifiche e/o integrazioni al sistema di cablaggio per innalzarne i livelli di affidabilità e qualità; definizione di un adeguato modello architetturale per l infrastruttura di rete; utilizzo di tecnologie con elevati standard prestazionali, in ogni area di specifico utilizzo (switching, routing, wireless, firewalling, ecc.); introduzione di un adeguato sistema di network management che consenta di avere continuamente sotto controllo i livelli di servizio della rete; potenziamento del sistema di sicurezza perimetrale (front-end), nell ottica di adeguarsi alle indicazioni espresse dal Testo Unico sulla Privacy emesso dal Consiglio dei Ministri (Decreto Legislativo del 27 giugno 2003). Per quanto riguarda l architettura, IBM ha proposto un modello che garantisce tutti i requisiti tecnici, i livelli di servizio e di affidabilità che devono contraddistinguere una RICI con cinque

11 livelli funzionali: i livelli di Access, Distribution e Core, che definiscono la intranet aziendale; il livello di front-end, che connette in sicurezza la intranet aziendale con il mondo esterno (Internet); il livello di management, che deve garantire la gestibilità dell intera RICI. La IBM ha realizzato il progetto in collaborazione con Cisco e Lenovo. Il progetto ha coinvolto personale IBM specializzato per far migrare l infrastruttura di rete dei presidi ospedalieri di Pescara, Penne e Popoli da un concetto tradizionale di RTD ad un moderno concetto di RICI e per garantire i livelli di servizio richiesti dalle nuove applicazioni aziendali (es. trasferimento via rete di cartelle cliniche ed immagini radiologiche). Il progetto ha previsto anche l adeguamento del sistema di cablaggio strutturato, la reingegnerizzazione del sottosistema networking, la realizzazione di un adeguata infrastruttura wireless e l introduzione di un sistema di network management. I vantaggi Oggi la ASL di Pescara può contare su un infrastruttura in grado di evolvere in funzione delle future esigenze e pronta a interagire con le tecnologie emergenti. Tutti i dati sono integrati e fruibili in maniera flessibile e gli utenti possono ottenere informazioni e servizi in maniera semplice e tempestiva. AUSL Bologna: consolidamento infrastrutturale per ridurre la complessità L azienda AUSL di Bologna, con un bacino di utenza di persone circa, distribuite su un territorio che comprende 50 comuni, è una delle più grandi aziende sanitarie d Italia: vi lavorano quasi 8400 professionisti, circa 3000 infermieri e 1400 medici. Il budget annuale è di 1,3 miliardi di euro. L azienda conta 9 ospedali e 9 case di cura accreditate, per un totale di 1926 posti letto; 6 distretti, 74 poliambulatori, 53 sedi di consultorio, 23 punti di continuità assistenziale e 24 strutture residenziali per anziani per un totale di 2391 posti letto. Le persone assistite nei diversi Pronto Soccorso sono più di ogni anno. L AUSL ha come obiettivo la tutela della salute dei cittadini e l integrazione dei servizi sociali e socio-assistenziali degli enti locali di pertinenza. L'aziendalizzazione delle strutture sanitarie rende sempre più pressante l'esigenza di ottimizzare il processo di programmazione, realizzazione e controllo delle prestazioni erogate. La necessità di migliorare l intera infrastruttura informatica, consolidando e raggruppando l intero sistema centrale, ha spinto la Direzione dei sistemi informativi ad apportare numerosi cambiamenti. In particolare si è scelto di passare per l ambiente applicativo da una logica centralizzata ad una logica dipartimentale, per ridurre la complessità della struttura e garantire livelli di servizio adeguati. era particolarmente sentita per la gestione dei data base delle applicazioni, che sono molto utilizzati e devono poter dare servizio a migliaia di utenti. L ambiente applicativo, infatti, era affidato a un cluster di 2 server UNIX con 20 CPU che non dava sufficienti garanzie in termini di alta affidabilità e prestazioni. La soluzione e i vantaggi La soluzione architetturale scelta dal cliente è basata su tecnologia IBM e si è sviluppata in più fasi. 1. Cluster di IBM pseries ridondanti e collegati a 2 differenti Storage Area Network. Il sistema è composto da 5 pseries 550 a 4 CPU e 5 nodi a 2 CPU per un totale di 30 CPU. L architettura è stata poi completata da 21 lame Blade di modello HS20 e HS40 per un totale di 52 CPU a processore Intel con il software di gestione IBM Director, che offre funzioni di gestione remota per l automazione delle attività IT e del networking. La parte storage comprende due IBM DS4800 e una libreria IBM 3583 gestita dal Tivoli Storage Manager. La soluzione cluster garantisce una disponibilità di 6 CPU per applicazione a prova di single point of failure per la parte AIX in archittettura RAC di Oracle, mentre di 4/8 CPU per la parte INTEL sia in ambiente Linux RedHat / Suse nella versione enterprise che Windows 2003 Server. 9

L iniziativa Cloud DT

L iniziativa Cloud DT L iniziativa Cloud DT Francesco Castanò Dipartimento del Tesoro Ufficio per il Coordinamento Informatico Dipartimentale (UCID) Roma, Luglio 2011 Il Cloud Computing Alcune definizioni Il Cloud Computing

Dettagli

UN SALTO DI QUALITA PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

UN SALTO DI QUALITA PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE UN SALTO DI QUALITA PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Snellimento organizzativo, egovernment, servizi ai cittadini: il rinnovamento della PA trova slancio nelle tecnologie e soluzioni per la gestione dei

Dettagli

La strategia IBM a supporto delle politiche della Pubblica Amministrazione Locale (PAL) in Italia

La strategia IBM a supporto delle politiche della Pubblica Amministrazione Locale (PAL) in Italia La strategia IBM a supporto delle politiche della Pubblica Amministrazione Locale (PAL) in Italia Il 2006 ha registrato alcuni segnali positivi di ripresa, sia dell'economia italiana che dell Information

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. IBM and Business

Dettagli

gestione documentale dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi fino all azienda digitale

gestione documentale dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi fino all azienda digitale gestione documentale dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi fino all azienda digitale Gestione documentale Gestione documentale Dalla dematerializzazione dei documenti

Dettagli

TECHNOLOGY SOLUTIONS

TECHNOLOGY SOLUTIONS TECHNOLOGY SOLUTIONS DA PIÙ DI 25 ANNI OL3 GARANTISCE AFFIDABILITÀ E INNOVAZIONE AI CLIENTI CHE HANNO SCELTO DI AFFIDARSI AD UN PARTNER TECNOLOGICO PER LA GESTIONE E LA CRESCITA DEL COMPARTO ICT DELLA

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO PRIMA INDUSTRIES

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO PRIMA INDUSTRIES Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO PRIMA INDUSTRIES Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE I Cap.8

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO ARREDO3

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO ARREDO3 Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO ARREDO3 Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE II Cap.9 Far evolvere

Dettagli

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply Abstract Nei nuovi scenari aperti dal Cloud Computing, Reply si pone come provider di servizi e tecnologie, nonché come abilitatore di soluzioni e servizi di integrazione, volti a supportare le aziende

Dettagli

> LA TECNOLOGIA Per noi è una professione. Per voi sarà un gioco.

> LA TECNOLOGIA Per noi è una professione. Per voi sarà un gioco. > LA TECNOLOGIA Per noi è una professione. Per voi sarà un gioco. Perché investire in innovazione 2 Perché scegliere MediaNET 4 A chi si rivolge MediaNET 6 I numeri 7 Soluzioni e servizi 8 L identità MediaNET

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso INCA CGIL

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso INCA CGIL Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica Il caso INCA CGIL Innovare e competere con le ICT - PARTE I Cap.1 L innovazione nella gestione dei

Dettagli

Via F. Bulgherini 1 25020 FLERO (BS) Tel. 030/2563480 Fax. 030/2563470 Via Verdi, 70-20038 SEREGNO (MI) Tel. 0362/237874 P.IVA 03248470175 Cap. Soc.

Via F. Bulgherini 1 25020 FLERO (BS) Tel. 030/2563480 Fax. 030/2563470 Via Verdi, 70-20038 SEREGNO (MI) Tel. 0362/237874 P.IVA 03248470175 Cap. Soc. AS/400 STAMPANTI SERVER WINDOWS WORKSTATIONS MATERIALI DI CONSUMO SERVER LINUX CORSI DI FORMAZIONE CHI SIAMO Solution Line è una società di consulenza composta da professionisti di pluriennale esperienza,

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Enterprise Information Management

Enterprise Information Management Enterprise Information Management Filippetti S.p.A. e soluzioni EIMWare L informazione al centro dei processi La nostra esperienza e competenza sono al servizio delle aziende che mettono l informazione,

Dettagli

Allegato 2: Prospetto informativo generale

Allegato 2: Prospetto informativo generale Gara a procedura ristretta accelerata per l affidamento, mediante l utilizzo dell Accordo Quadro di cui all art. 59 del D.Lgs. n. 163/2006, di Servizi di Supporto in ambito ICT a InnovaPuglia S.p.A. Allegato

Dettagli

EMC Documentum Soluzioni per il settore assicurativo

EMC Documentum Soluzioni per il settore assicurativo Funzionalità EMC Documentum per il settore assicurativo La famiglia di prodotti EMC Documentum consente alle compagnie assicurative di gestire tutti i tipi di contenuto per l intera organizzazione. Un

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bari 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO BOOKINGSHOW

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bari 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO BOOKINGSHOW Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bari 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO BOOKINGSHOW Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE II Cap.9 Far evolvere

Dettagli

soluzioni e servizi per fare grande una media impresa Soluzioni di Cloud Computing per imprese con i piedi per terra.

soluzioni e servizi per fare grande una media impresa Soluzioni di Cloud Computing per imprese con i piedi per terra. soluzioni e servizi per fare grande una media impresa Soluzioni di Cloud Computing per imprese con i piedi per terra. FASTCLOUD È un dato di fatto che le soluzioni IT tradizionali richiedono investimenti

Dettagli

A passo sicuro nel mondo IT

A passo sicuro nel mondo IT A passo sicuro nel mondo IT A passo sicuro nel mondo IT Le scelte effettuate, le esperienze acquisite e la capacità di applicarle nella realizzazione dei progetti hanno fatto sì che, nel corso degli anni,

Dettagli

IBM i5/os: un sistema progettato per essere sicuro e flessibile

IBM i5/os: un sistema progettato per essere sicuro e flessibile IBM i5/os garantisce la continua operatività della vostra azienda IBM i5/os: un sistema progettato per essere sicuro e flessibile Caratteristiche principali Introduzione del software HASM (High Availability

Dettagli

Come Funziona. Virtualizzare con VMware

Come Funziona. Virtualizzare con VMware Virtualize IT Il Server? Virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

In estrema sintesi, NEMO VirtualFarm vuol dire:

In estrema sintesi, NEMO VirtualFarm vuol dire: VIRTUAL FARM La server consolidation è un processo che rappresenta ormai il trend principale nel design e re-styling di un sistema ICT. L ottimizzazione delle risorse macchina, degli spazi, il risparmio

Dettagli

Stefano Bucci Technology Director Sales Consulting. Roma, 23 Maggio 2007

Stefano Bucci Technology Director Sales Consulting. Roma, 23 Maggio 2007 L Information Technology a supporto delle ALI: Come coniugare un modello di crescita sostenibile con le irrinuciabili caratteristiche di integrazione, sicurezza ed elevata disponibilità di un Centro Servizi

Dettagli

REALIZZAZIONE SALA CED

REALIZZAZIONE SALA CED REALIZZAZIONE SALA CED CAPITOLATO TECNICO SOMMARIO 1 Realizzazione sala CED 2 Specifiche minime dell intervento 1. REALIZZAZIONE SALA CED L obiettivo dell appalto è realizzare una Server Farm di ultima

Dettagli

Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia Svizzera 2007-2013 PROGETTO STRATEGIO PTA

Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia Svizzera 2007-2013 PROGETTO STRATEGIO PTA Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia Svizzera 2007-2013 PROGETTO STRATEGIO PTA PIATTAFORMA TECNOLOGICA ALPINA: UNO STRUMENTO TRANSFRONTALIERO PER LA CONDIVISIONE DI INFRASTRUTTURE

Dettagli

TECNOLOGIA SENZA VINCOLI. SEMPLICE E TRASPARENTE. Vue. Cloud Services

TECNOLOGIA SENZA VINCOLI. SEMPLICE E TRASPARENTE. Vue. Cloud Services Vue Cloud Services SEMPLICE E TRASPARENTE. Clinici e medici curanti necessitano di una libertà di accesso rapido ed efficiente ai dati dei pazienti. Ma le restrizioni di costo e la complessità legata al

Dettagli

1. SISTEMA INFORMATICO GESTIONALE

1. SISTEMA INFORMATICO GESTIONALE 1. SISTEMA INFORMATICO GESTIONALE 1.1 Introduzione Il sistema informatico gestionale, che dovrà essere fornito insieme ai magazzini automatizzati (d ora in avanti Sistema Informatico o semplicemente Sistema),

Dettagli

Digital Archive and Gov t Content Management

Digital Archive and Gov t Content Management Digital Archive and Gov t Content Management IBM CoC Solutions 20012 IBM Corporation IBM Digital Archive & Govt Content Management Exec Summary La soluzione è stata sviluppata da IBM in collaborazione

Dettagli

Soluzioni innovative per la semplificazione dell infrastruttura IT. Virtualizzazione con il sistema operativo IBM i, PowerVM e Power Systems

Soluzioni innovative per la semplificazione dell infrastruttura IT. Virtualizzazione con il sistema operativo IBM i, PowerVM e Power Systems Soluzioni innovative per la semplificazione dell infrastruttura IT Virtualizzazione con il sistema operativo IBM i, PowerVM e Power Systems Caratteristiche principali La flessibilità e la scalabilità della

Dettagli

Il Gruppo Arvedi sceglie tecnologie Microsoft per la virtualizzazione dei sistemi server

Il Gruppo Arvedi sceglie tecnologie Microsoft per la virtualizzazione dei sistemi server Caso di successo Microsoft Virtualizzazione Gruppo Arvedi Il Gruppo Arvedi sceglie tecnologie Microsoft per la virtualizzazione dei sistemi server Informazioni generali Settore Education Il Cliente Le

Dettagli

IBM System i5 520 Express

IBM System i5 520 Express Un unico sistema adatto a qualsiasi applicazione, con eccezionale rapporto prezzo/prestazioni IBM System i5 520 Express Caratteristiche principali Sistema operativo, database e Funzioni integrate di tool

Dettagli

DISCIPLINARE TECNICO

DISCIPLINARE TECNICO Premessa ALLEGATO A del Capitolato Speciale d Appalto DISCIPLINARE TECNICO L Azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro (di seguito anche ), con la presente procedura intende dotarsi di un Sistema

Dettagli

Con DGR n. 447 del 14/10/2011 è stato approvato il nuovo Piano Strategico Triennale, atto che definisce gli obiettivi delle attività previste in

Con DGR n. 447 del 14/10/2011 è stato approvato il nuovo Piano Strategico Triennale, atto che definisce gli obiettivi delle attività previste in PROGRAMMA STRATEGICO TRIENNALE 2011-2013 Per La Realizzazione Del Sistema Informativo Regionale Con DGR n. 447 del 14/10/2011 è stato approvato il nuovo Piano Strategico Triennale, atto che definisce gli

Dettagli

Ricca - Divisione I.T.

Ricca - Divisione I.T. Ricca - Divisione I.T. Information Technology & Security Partner Profilo B.U. e Offerta Servizi Ricca Divisione I.T. Information Technology & Security Partner La Mission La nostra missione è divenire il

Dettagli

Le soluzioni Cisco di business continuity

Le soluzioni Cisco di business continuity Le soluzioni Cisco di business continuity Un efficace piano di business continuity dovrebbe includere: Analisi del rischio: analisi dei processi produttivi, costi dei downtime e del ripristino Piano di

Dettagli

Software Servizi Progetti. per la Pubblica Amministrazione e le Aziende

Software Servizi Progetti. per la Pubblica Amministrazione e le Aziende Software Servizi Progetti per la Pubblica Amministrazione e le Aziende SOLUZIONI AD ELEVATO VALORE AGGIUNTO PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E LE AZIENDE Maggioli Informatica unitamente ai suoi marchi Cedaf,

Dettagli

IN CHIAVE E-GOVERNMENT

IN CHIAVE E-GOVERNMENT UNA NUOVA SUITE IN CHIAVE E-GOVERNMENT La Pubblica Amministrazione cambia. Si fa strada concretamente l idea di uno stile di governo innovativo che, grazie alla potenzialità di interconnessione, renda

Dettagli

Image Manager. Miliardi di documenti Acquisire. Consultare Proteggere. Supporto al processo decisionale, ovunque

Image Manager. Miliardi di documenti Acquisire. Consultare Proteggere. Supporto al processo decisionale, ovunque Miliardi di documenti Acquisire Consultare Proteggere Supporto al processo decisionale, ovunque pagina 2 L efficacia del vostro business dipende da decisioni prese in modo accurato. E le decisioni dipendono

Dettagli

Cloud Computing: la prospettiva della Banca d Italia

Cloud Computing: la prospettiva della Banca d Italia Cloud Computing: la prospettiva della Banca d Italia Roma, 5 ottobre 2010 ing. Giovanni Peruggini Banca d Italia - Area Risorse Informatiche e Rilevazioni Statistiche La Banca d Italia Banca Centrale della

Dettagli

Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB

Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB Servizi di connessione Prodotti a supporto del business Per sfruttare al meglio una rete di ricarica per veicoli

Dettagli

Innovazione. Tecnologia. Know How

Innovazione. Tecnologia. Know How > Presentazione FLAG Consulting S.r.L. Innovazione. Tecnologia. Know How SOMMARIO 01. Profilo aziendale 02. Gestione Documentale 03. Enterprise Document Platform 01. Profilo aziendale Il partner ideale

Dettagli

Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing

Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing Dopo anni di innovazioni nel settore dell Information Technology, è in atto una profonda trasformazione.

Dettagli

Il Digital Business Ecosystem per migliorare la qualità della vita in una Smart City Giuseppe VISAGGIO giuseppe.visaggio@uniba.

Il Digital Business Ecosystem per migliorare la qualità della vita in una Smart City Giuseppe VISAGGIO giuseppe.visaggio@uniba. Il Digital Business Ecosystem per migliorare la qualità della vita in una Smart City Giuseppe VISAGGIO giuseppe.visaggio@uniba.it Dipartimento di Informatica Università di Bari Centro di Competenza ICT:

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO DI SUCCESSO

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO DI SUCCESSO Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO DI SUCCESSO Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE I Cap.7 Cloud

Dettagli

Ecm, intranet e company portal

Ecm, intranet e company portal Principali casi di successo in ambito documentale: Fater S.p.A. Personal Care Jupiter Finance S.p.A. Finanza Henkel S.p.A. Chimica Elsag Datamat S.p.A. ICT Gruppo Agenti SAI Assicurazioni Camst Soc. Coop.

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I INFINITY APPLICA A TION FRAMEWORK APPLICA

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I INFINITY APPLICA A TION FRAMEWORK APPLICA I N F I N I T Y Z U C C H E T T I INFINITY APPLICATION FRAMEWORK Infinity Application Framework Una nuova e diversa interpretazione delle soluzioni applicative aziendali Infinity Application Framework

Dettagli

Il nuovo sistema integrato regionale per la sanità sarda

Il nuovo sistema integrato regionale per la sanità sarda DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE Il nuovo sistema integrato regionale per la sanità sarda Giovedì 2 ottobre 2008 Obiettivo Il progetto Sistema informativo sanitario

Dettagli

PICCOLE E MEDIE IMPRESE, UNA SOLUZIONE AD HOC. Soluzioni per le PMI

PICCOLE E MEDIE IMPRESE, UNA SOLUZIONE AD HOC. Soluzioni per le PMI PICCOLE E MEDIE IMPRESE, UNA SOLUZIONE AD HOC Soluzioni per le PMI Windows Server 2012 e System Center 2012 Informazioni sul copyright 2012 Microsoft Corporation. Tutti i diritti sono riservati. Il presente

Dettagli

1. P.T.I. PIATTAFORMA TELEMATICA INTEGRATA

1. P.T.I. PIATTAFORMA TELEMATICA INTEGRATA 1. P.T.I. PIATTAFORMA TELEMATICA INTEGRATA La Regione Siciliana ha intrapreso nell'ultimo decennio un percorso di modernizzazione che ha come frontiera la creazione della Società dell Informazione, ovvero

Dettagli

SISS IL SISTEMA AL SERVIZIO DELLA SANITÀ AO DESENZANO DEL GARDA

SISS IL SISTEMA AL SERVIZIO DELLA SANITÀ AO DESENZANO DEL GARDA SISS IL SISTEMA AL SERVIZIO DELLA SANITÀ AO DESENZANO DEL GARDA Sommario Introduzione Le finalità del progetto CRS-SISS e il ruolo di Regione Lombardia Aspetti tecnico-organizzativi del Progetto Servizi

Dettagli

TRASPARENTE, SNELLA, ORGANIZZATA. Partire dal documento per dematerializzare i procedimenti amministrativi

TRASPARENTE, SNELLA, ORGANIZZATA. Partire dal documento per dematerializzare i procedimenti amministrativi TRASPARENTE, SNELLA, ORGANIZZATA Partire dal documento per dematerializzare i procedimenti amministrativi A CHE PUNTO SIAMO Cogliere opportunità le dell evoluzione normativa Dagli anni 90 l innovazione

Dettagli

Il Cloud Computing: uno strumento per migliorare il business

Il Cloud Computing: uno strumento per migliorare il business Il Cloud Computing: uno strumento per migliorare il business Luca Zanetta Uniontrasporti I venti dell'innovazione - Imprese a banda larga Varese, 9 luglio 2014 1 / 22 Sommario Cos è il cloud computing

Dettagli

Il tuo business si evolve. Fai evolvere il tuo gestionale. Costruiamo i motori di un pianeta più intelligente.

Il tuo business si evolve. Fai evolvere il tuo gestionale. Costruiamo i motori di un pianeta più intelligente. Il tuo business si evolve. Fai evolvere il tuo gestionale. Costruiamo i motori di un pianeta più intelligente. esperienza + innovazione affidabilità Da IBM, una soluzione completamente nuova: ACG Vision4,

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO CARRARO GROUP

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO CARRARO GROUP Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO CARRARO GROUP Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE II Cap.9 Far

Dettagli

L obiettivo che si pone è di operare nei molteplici campi dell informatica aziendale, ponendosi come partner di riferimento per l utenza aziendale.

L obiettivo che si pone è di operare nei molteplici campi dell informatica aziendale, ponendosi come partner di riferimento per l utenza aziendale. E una realtà nelle tecnologie informatiche dal 1990. Dalla nascita del nucleo iniziale, con le attività di assistenza tecnica e di formazione, alla realtà attuale, di specialisti a tutto campo nei servizi

Dettagli

INFIN OLTRE LA SEMPLICE ARCHIVIAZIONE

INFIN OLTRE LA SEMPLICE ARCHIVIAZIONE OLTRE LA SEMPLICE ARCHIVIAZIONE INFIN Ricezione, Acquisizione, Protocollazione, Classificazione, Condivisione, Distribuzione e Gestione dei processi documentali. I TUOI DOCUMENTI DIVENTANO INFORMAZIONI

Dettagli

i5/os per processi di business efficienti e flessibili

i5/os per processi di business efficienti e flessibili L ambiente operativo integrato leader nel settore i5/os per processi di business efficienti e flessibili Caratteristiche principali Middleware integrato per processi di business efficienti. Funzioni integrate

Dettagli

MCloud.Gov l infrastruttura SaaS per la Pubblica Amministrazione locale

MCloud.Gov l infrastruttura SaaS per la Pubblica Amministrazione locale MCloud.Gov l infrastruttura SaaS per la Pubblica Amministrazione locale 1. Livello infrastrutturale Il Cloud, inteso come un ampio insieme di risorse e servizi fruibili da Internet che possono essere dinamicamente

Dettagli

enclose CRM Engineering Cloud Services IL CRM AS A SERVICE DI ENGINEERING runs on Microsoft Dynamics CRM

enclose CRM Engineering Cloud Services IL CRM AS A SERVICE DI ENGINEERING runs on Microsoft Dynamics CRM enclose Engineering Cloud Services CRM runs on Microsoft Dynamics CRM IL CRM AS A SERVICE DI ENGINEERING EncloseCRM EncloseCRM è la proposta Software as a Service di Engineering per offrire al mercato

Dettagli

Hitachi Systems CBT S.p.A.

Hitachi Systems CBT S.p.A. Hitachi Systems CBT S.p.A. EasyCloud : Cloud Business Transformation LA TECNOLOGIA AL SERVIZIO DEL RINNOVAMENTO AZIENDALE Accompagniamo aziende di ogni dimensione e settore nella trasformazione strategica

Dettagli

Infinity Application Framework Una nuova e diversa interpretazione delle soluzioni applicative aziendali

Infinity Application Framework Una nuova e diversa interpretazione delle soluzioni applicative aziendali Infinity Application Framework Una nuova e diversa interpretazione delle soluzioni applicative aziendali Infinity Application Framework è la base di tutte le applicazioni della famiglia Infinity Project

Dettagli

PROTOCOLLO ELETTRONICO GESTIONE ELETTRONICA DEI DOCUMENTI GESTIONE ELETTRONICA DELL ARCHIVIO PROTOCOLLO ELETTRONICO

PROTOCOLLO ELETTRONICO GESTIONE ELETTRONICA DEI DOCUMENTI GESTIONE ELETTRONICA DELL ARCHIVIO PROTOCOLLO ELETTRONICO PROTOCOLLO ELETTRONICO GESTIONE ELETTRONICA DEI DOCUMENTI GESTIONE ELETTRONICA DELL ARCHIVIO PROTOCOLLO ELETTRONICO Lettere, fax, messaggi di posta elettronica, documenti tecnici e fiscali, pile e pile

Dettagli

Allegato 1 Specifiche tecniche ambiente CNPADC. Giugno 2013

Allegato 1 Specifiche tecniche ambiente CNPADC. Giugno 2013 Allegato 1 Specifiche tecniche ambiente CNPADC Giugno 2013 Sommario 1 PREMESSA... 3 2 COMPONENTE TECNOLOGICA DEL SERVIZIO... 3 3 COMPONENTE APPLICATIVA DEL SERVIZIO... 5 3.1 Infrastruttura tecnologica,

Dettagli

REPLY PROFILO AZIENDALE 2007

REPLY PROFILO AZIENDALE 2007 REPLY PROFILO AZIENDALE 2007 REPLY Company Profile 2007 1 CARATTERI IDENTIFICATIVI DEL GRUPPO Reply è una società di Consulenza, System Integration e Application Management, leader nella progettazione

Dettagli

LA RETE INTEGRATA DEI DATA CENTER

LA RETE INTEGRATA DEI DATA CENTER MANAGED OPERATIONS LA RETE INTEGRATA DEI DATA CENTER I Data Center di Engineering, grazie alle migliori infrastrutture e tecnologie, garantiscono i più elevati standard di sicurezza, affidabilità ed efficienza.

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

I N F I N I T Y P R O J E C T SAFETY SOLUTION

I N F I N I T Y P R O J E C T SAFETY SOLUTION I N F I N I T Y P R O J E C T SAFETY SOLUTION SAFETY SOLUTION I VANTAGGI GI Base dati unica ed integrata La base dati unica a tutti gli applicativi della suite HR Zucchetti è una caratteristica che nessun

Dettagli

MICROSOFT DYNAMICS: SOLUZIONI GESTIONALI PER L AZIENDA

MICROSOFT DYNAMICS: SOLUZIONI GESTIONALI PER L AZIENDA MICROSOFT DYNAMICS: SOLUZIONI GESTIONALI PER L AZIENDA Microsoft Dynamics: soluzioni gestionali per l azienda Le soluzioni software per il business cercano, sempre più, di offrire funzionalità avanzate

Dettagli

ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA

ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA Obiettivo Richiamare quello che non si può non sapere Fare alcune precisazioni terminologiche IL COMPUTER La struttura, i componenti

Dettagli

Effective Email & Collaboration Ottenere il massimo da Lotus Notes e Domino

Effective Email & Collaboration Ottenere il massimo da Lotus Notes e Domino Effective Email & Collaboration Ottenere il massimo da Lotus Notes e Domino SurfTech: la competenza al servizio dell innovazione SurfTech nasce nel Febbraio 2008, dall iniziativa di tre professionisti

Dettagli

Corporate profile Via A. Carrante 1/F - 70124 BARI tel. 080.21 49 681 - fax 080.21 40 682 www.mastergroupict.com info@mastergroupict.

Corporate profile Via A. Carrante 1/F - 70124 BARI tel. 080.21 49 681 - fax 080.21 40 682 www.mastergroupict.com info@mastergroupict. Corporate profile Chi siamo MasterGroup ICT è un Azienda globale di Formazione e Consulenza ICT che supporta l evoluzione delle competenze individuali e l innovazione delle organizzazioni. Si propone al

Dettagli

Dalla strategia all implementazione: proposte concrete per l innovazione nella P.A.

Dalla strategia all implementazione: proposte concrete per l innovazione nella P.A. Milano, 18 novembre 2009 Gestione della conformità alle normative, Dematerializzazione e Collaborazione in tempo reale: il valore di una piattaforma integrata per gli Enti Pubblici Locali Dalla strategia

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso ELETECNO ST

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso ELETECNO ST Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica Il caso ELETECNO ST Innovare e competere con le ICT - PARTE I Cap.1 L innovazione nella gestione

Dettagli

CARTA REGIONALE DEI SERVIZI SISTEMA INFORMATIVO SOCIO- SANITARIO DELLA REGIONE LOMBARDIA

CARTA REGIONALE DEI SERVIZI SISTEMA INFORMATIVO SOCIO- SANITARIO DELLA REGIONE LOMBARDIA CARTA REGIONALE DEI SERVIZI SISTEMA INFORMATIVO SOCIO- SANITARIO DELLA REGIONE LOMBARDIA IL CLIENTE Regione Lombardia, attraverso la società Lombardia Informatica. IL PROGETTO Fin dal 1998 la Regione Lombardia

Dettagli

DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA PRADAC INFORMATICA. L azienda pag. 1. Gli asset strategici pag. 2. L offerta pag. 3

DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA PRADAC INFORMATICA. L azienda pag. 1. Gli asset strategici pag. 2. L offerta pag. 3 DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA L azienda pag. 1 Gli asset strategici pag. 2 L offerta pag. 3 Il management Pradac Informatica pag. 5 Scheda di sintesi pag. 6 Contact: Pradac Informatica Via delle

Dettagli

Craig E. Johnson IBM ^ i5 Product Marketing Manager per Linux

Craig E. Johnson IBM ^ i5 Product Marketing Manager per Linux Linux per IBM ^ i5 Craig E. Johnson IBM ^ i5 Product Marketing Manager per Linux Pagina 2 Indice 2 IBM ^ 4 Distribuzioni Linux 6 Perché IBM ^ i5 per Linux 8 Linux e il Logical Partitioning 12 Flessibilità

Dettagli

Alfresco ECM. La gestione documentale on-demand

Alfresco ECM. La gestione documentale on-demand Alfresco ECM La gestione documentale on-demand Alfresco 3.2 La gestione documentale on-demand Oltre alla possibilità di agire sull efficienza dei processi, riducendone i costi, è oggi universalmente conosciuto

Dettagli

Cloud Service Area. www.elogic.it. Ci hanno scelto: elogic s.r.l. - Via Paolo Nanni Costa, 30 40133 Bologna - Tel. 051 3145611 info@elogic.

Cloud Service Area. www.elogic.it. Ci hanno scelto: elogic s.r.l. - Via Paolo Nanni Costa, 30 40133 Bologna - Tel. 051 3145611 info@elogic. Cloud Service Area Private Cloud Managed Private Cloud Cloud File Sharing Back Up Services Disaster Recovery Outsourcing & Consultancy Web Agency Program Ci hanno scelto: elogic s.r.l. - Via Paolo Nanni

Dettagli

ICT Information &Communication Technology

ICT Information &Communication Technology ICT Information &Communication Technology www.tilak.it Profile Tilak Srl, azienda specializzata in soluzioni in ambito Communication Technology opera nell ambito dei servizi di consulenza, formazione e

Dettagli

Cloud Computing....una scelta migliore. ICT Information & Communication Technology

Cloud Computing....una scelta migliore. ICT Information & Communication Technology Cloud Computing...una scelta migliore Communication Technology Che cos è il cloud computing Tutti parlano del cloud. Ma cosa si intende con questo termine? Le applicazioni aziendali stanno passando al

Dettagli

LIBERA L EFFICIENZA E LA COMPETITIVITÀ DEI TUOI STRUMENTI! Open Solutions, Smart Integration

LIBERA L EFFICIENZA E LA COMPETITIVITÀ DEI TUOI STRUMENTI! Open Solutions, Smart Integration LIBERA L EFFICIENZA E LA COMPETITIVITÀ DEI TUOI STRUMENTI! Open Solutions, Smart Integration COSA FACCIAMO SEMPLIFICHIAMO I PROCESSI DEL TUO BUSINESS CON SOLUZIONI SU MISURA EXTRA supporta lo sviluppo

Dettagli

STORAGE. 2015 Arka Service s.r.l.

STORAGE. 2015 Arka Service s.r.l. STORAGE STORAGE MEDIA indipendentemente dal modello di repository utilizzato i dati devono essere salvati su dei supporti (data storage media). I modelli utilizzati da Arka Service sono i comuni metodo

Dettagli

1.350 SPECIALISTI 15.000 SERVER GESTITI 330 CLIENTI MANAGED OPERATIONS

1.350 SPECIALISTI 15.000 SERVER GESTITI 330 CLIENTI MANAGED OPERATIONS MANAGED OPERATIONS MANAGED OPERATIONS La Direzione Managed Operations offre servizi tecnologici ed infrastrutturali per tutti i settori di mercato del Gruppo Engineering, con un ampio spettro di soluzioni,

Dettagli

Contact Center Integrato Multicanale dell Area territoriale fiorentina

Contact Center Integrato Multicanale dell Area territoriale fiorentina COMUNE DI FIRENZE Area Comunicazione Contact Center Integrato Multicanale dell Area territoriale fiorentina Forum P.A. - Roma, 08 maggio 2006 I PERCORSI DI CAMBIAMENTO E INNOVAZIONE NEL COMUNE DI FIRENZE

Dettagli

Presentazione. Furaco IT Managing & Consulting

Presentazione. Furaco IT Managing & Consulting www.furaco.it Presentazione Furaco IT Managing & Consulting Furaco IT Managing & Consulting nasce dall attenzione costante alle emergenti tecnologie e dall esperienza decennale nel campo informatico. Furaco

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso GRUPPO FERRARINI

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso GRUPPO FERRARINI Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica Il caso GRUPPO FERRARINI Innovare e competere con le ICT - PARTE I Cap.8 Aumentare l'efficienza e

Dettagli

NUMERO 1O l esperienza migliora il business

NUMERO 1O l esperienza migliora il business NUMERO 1O l esperienza migliora il business Dal 1986 al vostro fianco NUMERO 1O, a più di vent anni dalla sua nascita, rappresenta il polo di riferimento nell esperienza informatica legata al business.

Dettagli

Tecniche e Strategie per misurare e migliorare le performance del servizio di telefonia fissa. Application Monitoring Broadband Report Analysis

Tecniche e Strategie per misurare e migliorare le performance del servizio di telefonia fissa. Application Monitoring Broadband Report Analysis Tecniche e Strategie per misurare e migliorare le performance del servizio di telefonia fissa Application Monitoring Broadband Report Analysis Le necessità tipiche del servizio di telefonia Maggiore sicurezza

Dettagli

EasyCloud400. Il tuo AS/400. Come vuoi, quanto vuoi. Telecomunicazioni per l Emilia Romagna. Società del Gruppo Hera

EasyCloud400. Il tuo AS/400. Come vuoi, quanto vuoi. Telecomunicazioni per l Emilia Romagna. Società del Gruppo Hera EasyCloud400 Il tuo AS/400. Come vuoi, quanto vuoi. Telecomunicazioni per l Emilia Romagna Società del Gruppo Hera L opportunità Aumentare la flessibilità dell azienda in risposta ai cambiamenti dei mercati.

Dettagli

CARTA REGIONALE DEI SERVIZI SISTEMA INFORMATIVO SOCIO- SANITARIO DELLA REGIONE LOMBARDIA

CARTA REGIONALE DEI SERVIZI SISTEMA INFORMATIVO SOCIO- SANITARIO DELLA REGIONE LOMBARDIA CARTA REGIONALE DEI SERVIZI SISTEMA INFORMATIVO SOCIO- SANITARIO DELLA REGIONE LOMBARDIA IL CLIENTE Regione Lombardia, attraverso la società Lombardia Informatica. IL PROGETTO Fin dal 1998 la Regione Lombardia

Dettagli

PROFILO AZIENDALE 2011

PROFILO AZIENDALE 2011 PROFILO AZIENDALE 2011 NET STUDIO Net Studio è un azienda che ha sede in Toscana ma opera in tutta Italia e in altri paesi Europei per realizzare attività di Consulenza, System Integration, Application

Dettagli

Reti avanzate su IP per applicazioni sanitarie

Reti avanzate su IP per applicazioni sanitarie Reti avanzate su IP per applicazioni sanitarie C era una volta. I cambiamenti nel mondo della medicina hanno consentito passi in avanti impensabili solo alcuni anni fa. La cura del paziente ha beneficiato

Dettagli

IL CSI PIEMONTE PER LA CONTINUITÀ DEI VOSTRI SERVIZI

IL CSI PIEMONTE PER LA CONTINUITÀ DEI VOSTRI SERVIZI IL CSI PIEMONTE PER LA CONTINUITÀ DEI VOSTRI SERVIZI LA CONTINUITÀ OPERATIVA È UN DOVERE La Pubblica Amministrazione è tenuta ad assicurare la continuità dei propri servizi per garantire il corretto svolgimento

Dettagli

Project Automation S.p.a.

Project Automation S.p.a. PROJECT AUTOMATION S.P.A. 1. PROFILO DELLA SOCIETÀ è la denominazione assunta nel 1999 da Philips Automation S.p.a., a sua volta costituita nel 1987 rilevando dalla Divisione Industrial & ElectroAcustic

Dettagli

La società di informatica delle Camere di Commercio

La società di informatica delle Camere di Commercio La società di informatica delle Camere di Commercio InfoCamere, il braccio informatico delle Camere di Commercio InfoCamere è la società di informatica delle Camere di Commercio italiane, struttura di

Dettagli

La piattaforma per la gestione elettronica documentale integrata

La piattaforma per la gestione elettronica documentale integrata Tutti noi prendiamo decisioni, facciamo valutazioni, pianifichiamo strategie basandoci sulle informazioni in nostro possesso. Il tempo è una risorsa preziosa, ottimizzarlo rappresenta un obiettivo prioritario.

Dettagli