Progetto per ridurre la montagna di rifiuti e aumentare la raccolta differenziata

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Progetto per ridurre la montagna di rifiuti e aumentare la raccolta differenziata"

Transcript

1 Istituto comprensivo "Piero della Francesca" Scuola Primaria Giulio Bechi Via Bugiardini, 25 Firenze Tel Classe 2^B a.s Progetto per ridurre la montagna di rifiuti e aumentare la raccolta differenziata Proposto dal Quadrifoglio di Firenze e inserito nelle occasioni didattiche de Le chiavi della città del Comune di Firenze. Lavoro a cura dell insegnante Cristina Compagno

2 PROGETTO CUORECOLOGICO Un progetto per ridurre la montagna di rifiuti e aumentare la raccolta differenziata. A Novembre 2010, proprio durante la settimana Europea per la riduzione dei rifiuti abbiamo iniziato a lavorare sul Progetto CUORECOLOGICO inserito tra le occasioni didattiche de Le chiavi della città del Comune di Firenze. Il Progetto proposto dal Quadrifoglio di Firenze ha lo scopo di sensibilizzare bambini, famiglie, insegnanti sul tema della riduzione dei rifiuti e della raccolta differenziata nonché infondere comportamenti responsabili per la salvaguardia ed il rispetto dell ambiente che ci circonda. L organizzazione ha fornito ai bambini schede di lavoro da completare insieme alle famiglie e alle insegnanti che hanno dato modo di riflettere su questo argomento. Molto bello pure il calendario con pagine di attività manuali da tagliare e costruire, un modo facile per far capire che è importante Ridurre, Riusare, Riciclare. Il Progetto si concluderà con una festa a cui parteciperanno tutte le classi del Comune di Fi che hanno aderito all iniziativa. Nelle pagine che seguono alcuni lavori realizzati dagli alunni.

3 I CONSIGLI DI CUORE ECOLOGICO Un simpatico amico che ci aiuta a rispettare l ambiente in cui viviamo. Cuorecologico è diventato per noi bambini di 2^B un amico prezioso. Noi lo immaginiamo così: un cuore generoso coperto di foglie con buoni consigli, occhi vispi ed attenti, sorriso sincero. Lui sta nel nostro cuore ecologico, ci dà consigli per diventare più rispettosi dell ambiente che ci circonda ed il suo motto è: IO SONO SAGGIO, FACCIO IL RICICLAGGIO, SALVO, GODO E RISPETTO IL PAESAGGIO.

4 BUONE REGOLE A SCUOLA Fare la raccolta differenziata; Riusare la carta dalla parte non stampata; Non sprecare scottex, sapone, acqua; Spegnere le luci quando non necessarie; Lasciare meno cibo nei piatti della mensa; Non lasciare a terra carte, matite, gomme o altri rifiuti.

5 BUONE REGOLE A CASA fare la raccolta differenziata (carta, vetro, plastica, organico, pile, ); spegnere le luci e gli apparecchi elettrici non necessari; adottare un riscaldamento/raffreddamento intelligente; non sprecare l acqua; usare la lavatrice e la lavastoviglie nelle ore a basso costo; usare correttamente detersivi e detergenti; usare le scale e no l ascensore; Donare giochi, vestiti o altro ancora in buono stato a chi ne ha bisogno; Riciclare scatole in cartone, vasetti di vetro o plastica,..come contenitori per la casa o la scuola (decorate o rivestite possono cambiare faccia!); Trattare gli oggetti con cura così durano più a lungo e cercare di riparare quelli che si rompono; Usare detergenti naturali o altri ritrovati della nonna; Per la cura del giardino preferire concimi o fertilizzanti naturali tipo lo stallatico; Usare meno l auto, andare a piedi o privilegiare bicicletta, bus, tram o treno; Adottare pannelli solari o impianti fotovoltaici.

6 BUONE REGOLE AL SUPERMERCATO usare borse in tela, in carta o in MATER-BI un materiale biodegradabile a base di amido di mais; acquistare prodotti di carta riciclata (scottex, carta igienica, fazzoletti, piatti, ); acquistare prodotti a km 0 cioè a produzione locale o di stagione; acquistare frutta, verdura sfusa e in quantità giusta; acquistare detersivi e detergenti sfusi con contenitori ricaricabili Con questo lavoro abbiamo capito che senza grandi sacrifici, possiamo adottare dei comportamenti più ecologici, contribuendo così alla tutela delle risorse ambientali ed al miglioramento della qualità della vita.

7 Giovedì 20 Gennaipo 2010 é venuta a trovarci la Signora Lucia, un'operatrice del Quadrifoglio che si occupa del Progetto didattico "CUORECOLOGICO". Lei ci ha raccontato molte cose utili sulla raccolta differenziata e sul recupero di molti materiali che solitamente noi mettiamo tra i rifiuti. Vasetti di vetro, scatole di cartoncino, contenitori o bottiglie di plastica, resti di carte colorate,... possono essere recuperati, riadattati e riusati per altre utili funzioni. Qui per esempio stiamo realizzando dei cestini con delle bottiglie di plastica. Alcuni sono più grandi, altri più piccoli a seconda della bottiglia e possono diventare dei simpatici contenitori per caramelle, per mollette o per i nostri mille animalini. Qui ritagliamo delle maschere per la festa di Carnevale da cartoncini colorati.

8 Con i grandi sacchetti del pane che viene consegnato alla mensa, con i contenitori del panettone, con i tovaglioli di carta e altri ritagli di carte colorate abbiamo inventato altre originali maschere di Carnevale. Con piatti di cartone, cartoncini delle scatole di biscotti, carta crespa, tulle e altri ritagli di carte colorate abbiamo realizzato tante maschere per addobbare la nostra classe in questo periodo di Carnevale..

9 Con i vasetti di vetro che le mamme non utilizzano più abbiamo realizzato tanti simpatici contenitori per la nostra scrivania; ci possiamo mettere colori, puntine, elastici,... Basta prendere pennelli, colori e molta fantasia e così un mare con tanti pesciolini, un prato fiorito, un cielo pieno di sole e allegre farfalle,...possono trasformare la "faccia" ai nostri vasetti. Con stoffe colorate si possono foderare i tappi e i vasetti così si possono pure chiudere

10 Altra tecnica trasformista é il decoupage: basta un po' di colla, pezzetti di carta velina, avanzi di passamaneria. ritagli di carte e...oplà, ottenere altri meravigliosi contenitori. Ecco qui come sono venuti i nostri vasetti: davvero unici ed originali! Noi abbiamo riutilizzato i contenitori in plastica di patatine, cacao, plastilina e pan grattato per trasformarli in capienti salvadanai. Occorre cucire dei sacchettini con avanzi di stoffe colorate,...

11 ...disegnare, plastificare e ritagliare animali a piacere o che siano in sintonia con le stoffe scelte e poi......costruire questi salvadanai. Noi ci siamo divertiti tanto con questo lavoro. Ora dovremmo cominciare a metterci dentro dei soldini! Anche il nostro gruppo ha recuperato dei vasetti di vetro. Li abbiamo decorati secondo la nostra fantasia, abbiamo foderato il coperchio con pezzetti di pannolenci, decorato con bottoni, fiocchetti, e...

12 ...attaccato sul fondo del vasetto un bel pinguino di plastica (recuperato da un vecchio gioco non più utilizzabile), messo due cucchiai di neve artificiale (avanzata dal presepe di Natale), aggiunto dell'acqua e ottenuto la nostra "PALLA DI NEVE"(come quelle che si comprano per souvenir nelle bancarelle di città). Noi abbiamo recuperato una scatola da scarpe, l'abbiamo foderata con della carta da pacchi, ritagliato tanti pesciolini, alghe e scogli di mare (quelli presenti sul calendario che ci ha regalato il Quadrifoglio) per costruire......una bellissima SCATOLA DEL MARE. A noi piace molto perché quando si apre i pesciolini si muovono e sembra proprio che nuotino nel mare. (Lavoro della classe 2^B- Scuola primaria G. Bechi Firenze a.s ).

SETTIMANA EUROPEA PER LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI 2010. Esperienza delle scuole in collaborazione con Consorzio Priula, Contarina spa, Consorzio Tv Tre

SETTIMANA EUROPEA PER LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI 2010. Esperienza delle scuole in collaborazione con Consorzio Priula, Contarina spa, Consorzio Tv Tre SETTIMANA EUROPEA PER LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI 2010 Esperienza delle scuole in collaborazione con Consorzio Priula, Contarina spa, Consorzio Tv Tre A SCUOLA DI RIDUZIONE Dal 20 al 28 novembre 2010 in tutta

Dettagli

S.O.S. PRONTO SOCCORSO PER L AMBIENTE

S.O.S. PRONTO SOCCORSO PER L AMBIENTE Scuola Primaria L. da Vinci 2 Circolo-Pordenone S.O.S. PRONTO SOCCORSO PER L AMBIENTE CL 5^ PREMESSA Noi, bambini della classe quinta della Scuola Leonardo da Vinci, abbiamo voluto ancora una volta affermare

Dettagli

Cari bambini, Mi chiamo x02 e arrivo da Ecopolis, un pianeta lontano anni luce. A causa di un guasto alla mia astronave sono atterrato sulla terra.

Cari bambini, Mi chiamo x02 e arrivo da Ecopolis, un pianeta lontano anni luce. A causa di un guasto alla mia astronave sono atterrato sulla terra. Cari bambini, Mi chiamo x02 e arrivo da Ecopolis, un pianeta lontano anni luce. A causa di un guasto alla mia astronave sono atterrato sulla terra. Che puzza extragalattica c è qui!. Il mio mondo è bello,

Dettagli

INDAGINE SUI GIOCHI E SUI GIOCATTOLI Classe 2 a A A. S. 2007/08. Intervista

INDAGINE SUI GIOCHI E SUI GIOCATTOLI Classe 2 a A A. S. 2007/08. Intervista Allegato 11 INDAGINE SUI GIOCHI E SUI GIOCATTOLI Classe 2 a A A. S. 2007/08 Proponi ai nonni e ai genitori la seguente intervista Intervista 1. Con che cosa giocavi? 2. Chi ti comprava i giochi? 3. Ne

Dettagli

8TTOORE GENNAIO 2011 ANNO XIII

8TTOORE GENNAIO 2011 ANNO XIII 8TTOORE N 2 ANNO XIII GENNAIO 2011 IL GIORNALINO DELLA CL. 2^B SCUOLA PRIMARIA STATALE G. BECHI Via Bugiardini, 25 50143 Firenze Tel.055-7320015 a.s. 2010-2011 Insegnanti: C. Compagno, A. M. Campolo, M.

Dettagli

La Scuola dell infanzia L. Scotti. Presenta SCUOLE EMISSIONE ZERO PROGETTO PER UN MIGLIOR RISPARMIO DI CO2

La Scuola dell infanzia L. Scotti. Presenta SCUOLE EMISSIONE ZERO PROGETTO PER UN MIGLIOR RISPARMIO DI CO2 La Scuola dell infanzia L. Scotti Presenta SCUOLE EMISSIONE ZERO PROGETTO PER UN MIGLIOR RISPARMIO DI CO2 REGINA MADRE TERRA Siamo partiti da un racconto dal titolo: REGINA MADRE TERRA Per sensibilizzare

Dettagli

I.C. Sorelle Agazzi Scuola secondaria di primo grado Rodari Via Gabbro 6/a MI Classe 1 C A.S. 2011/2012 Progetto: Cart anchio a cura del WWF

I.C. Sorelle Agazzi Scuola secondaria di primo grado Rodari Via Gabbro 6/a MI Classe 1 C A.S. 2011/2012 Progetto: Cart anchio a cura del WWF I.C. Sorelle Agazzi Scuola secondaria di primo grado Rodari Via Gabbro 6/a MI Classe 1 C A.S. 2011/2012 Progetto: Cart anchio a cura del WWF Se Tutto Fosse Costruito Così... La nostra classe con la Professoressa

Dettagli

RICICLANDO. sez. I - PINGUINI. Progetto di educazione ambientale

RICICLANDO. sez. I - PINGUINI. Progetto di educazione ambientale RICICLANDO sez. I - PINGUINI Progetto di educazione ambientale 2014-2015 Piano delle attività Il progetto si è sviluppato da gennaio a giugno e si è articolato in 4 fasi principali: FASE 1 All'inizio del

Dettagli

Così lontani, così vicini

Così lontani, così vicini PROGETTO NONNI SCUOLA DELL INFANZIA XXV APRILE Istituto comprensivo statale n 3 (Bassano del Grappa) Progetto nonni Così lontani, così vicini Sezione 2B (gruppo medi) Anno Scolastico 2012 2013 Incontro

Dettagli

PROGETTO Green School. Scuola Primaria Mazzini Besozzo Anno scolastico 2010-2011

PROGETTO Green School. Scuola Primaria Mazzini Besozzo Anno scolastico 2010-2011 PROGETTO Green School Scuola Primaria Mazzini Besozzo Anno scolastico 2010-2011 QUALE PILASTRO SCEGLIERE? ENERGIA RIFIUTI MOBILITA DIDATTICA ENERGIA NO perché nell anno scolastico 2007-2008 la scuola ha

Dettagli

LABORATORIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA

LABORATORIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA LABORATORIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA Che cosa è un RIFIUTO? I RIFIUTI SONO COSE SPORCHE E PUZZOLENTI I RIFIUTI SONO COSE INUTILIZZABILI, SCARTI O COSE ROTTE I RIFIUTI SONO UNA RISORSA PER IL FUTURO, DA

Dettagli

Riduco. Riciclo. Recupero. Riutilizzo. Provincia di Campobasso Assessorato all Ambiente

Riduco. Riciclo. Recupero. Riutilizzo. Provincia di Campobasso Assessorato all Ambiente Riduco Riciclo Recupero Riutilizzo Provincia di Campobasso Assessorato all Ambiente Quaderno di nato a il scuola classe sez. Cari ragazzi, questo quaderno che state leggendo, scritto e realizzato per voi

Dettagli

Laboratorio di Raccolta Differenziata

Laboratorio di Raccolta Differenziata Laboratorio di Raccolta Differenziata 1 Che cosa è un RIFIUTO? I RIFIUTI SONO COSE SPORCHE E PUZZOLENTI I RIFIUTI SONO COSE INUTILIZZABILI, SCARTI O COSE ROTTE I RIFIUTI SONO UNA RISORSA PER IL FUTURO,

Dettagli

IL FUTURO DEI RIFIUTI NELLE NOSTRE MANI. Corso di formazione sulla raccolta differenziata

IL FUTURO DEI RIFIUTI NELLE NOSTRE MANI. Corso di formazione sulla raccolta differenziata IL FUTURO DEI RIFIUTI NELLE NOSTRE MANI Corso di formazione sulla raccolta differenziata I rifiuti: un problema? Sono tanti Ogni italiano (neonati compresi) produce in media 532 Kg di rifiuti all anno

Dettagli

Scuola dell infanzia San Biagio Sez. E (aula gialla) Bambini destinatari:bambini di 4/5 anni scuola dell infanzia. Docente: Agata Costa

Scuola dell infanzia San Biagio Sez. E (aula gialla) Bambini destinatari:bambini di 4/5 anni scuola dell infanzia. Docente: Agata Costa Scuola dell infanzia San Biagio Sez. E (aula gialla) Bambini destinatari:bambini di 4/5 anni scuola dell infanzia. Docente: Agata Costa Laboratorio di attività aducativo -didattiche per: sensibilizzare

Dettagli

Cari bambini, Assessore all Ambiente Comune di Padova Francesco Bicciato. Il Sindaco Comune di Reggio Emilia Graziano Delrio

Cari bambini, Assessore all Ambiente Comune di Padova Francesco Bicciato. Il Sindaco Comune di Reggio Emilia Graziano Delrio 2 Cari bambini, anche quest anno potrete raccogliere Miglia Verdi per raggiungere idealmente la lontanissima città di Kyoto in Giappone per prendere il Protocollo di Kyoto e riportarlo nella vostra città!

Dettagli

LE 4 R CHE COMBATTONO LO SPRECO

LE 4 R CHE COMBATTONO LO SPRECO Percorso di educazione alla sostenibilità per la scuola primaria LE 4 R CHE COMBATTONO LO SPRECO La natura non spreca. L uomo sì.che fare? CHIEDIAMO AIUTO ALLE MITICHE, FAVOLOSE INSUPERABILI, MEGAGALATTICHE,

Dettagli

A CORTO DI IDEE? LASCIATEVI ISPIRARE DA QUESTI ESEMPI!

A CORTO DI IDEE? LASCIATEVI ISPIRARE DA QUESTI ESEMPI! A CORTO DI IDEE? LASCIATEVI ISPIRARE DA QUESTI ESEMPI! Questa lista è uno strumento creato per aiutarvi a realizzare la vostra campagna ENGAGE. Essa contiene esempi di impegni per ispirare i partecipanti

Dettagli

Progetto manipolativo: CON LE MANI CREO. Scuola dell infanzia CARLO DEL PRETE. Ins: NITTI RAFFAELLA CILIBERTI ANNAMARIA.

Progetto manipolativo: CON LE MANI CREO. Scuola dell infanzia CARLO DEL PRETE. Ins: NITTI RAFFAELLA CILIBERTI ANNAMARIA. Progetto manipolativo: CON LE MANI CREO Scuola dell infanzia CARLO DEL PRETE Ins: NITTI RAFFAELLA CILIBERTI ANNAMARIA Alunni di 5 anni a.s. 2011-2012 Il laboratorio manipolativo Con le mani creo vuole

Dettagli

Edizioni il Molo www.edizioniilmolo.it info@edizioniilmolo.it. A tutti i bambini che diverranno amici di Natalino

Edizioni il Molo www.edizioniilmolo.it info@edizioniilmolo.it. A tutti i bambini che diverranno amici di Natalino Edizioni il Molo www.edizioniilmolo.it info@edizioniilmolo.it A tutti i bambini che diverranno amici di Natalino Prima Edizione Edizioni il Molo, 2014 Via Bertacca, 207-55054 Massarosa (LU) Tel e Fax 0584.93107

Dettagli

IL FUTURO DEI RIFIUTI NELLE NOSTRE MANI. Corso di formazione sulla raccolta differenziata

IL FUTURO DEI RIFIUTI NELLE NOSTRE MANI. Corso di formazione sulla raccolta differenziata IL FUTURO DEI RIFIUTI NELLE NOSTRE MANI Corso di formazione sulla raccolta differenziata I rifiuti: un problema? Sono tanti Ogni italiano (neonati compresi) produce in media 532 Kg di rifiuti all anno

Dettagli

I.C. San Vittorino Corcolle Plesso Via Spinetoli Roma a.s. 2011-2012

I.C. San Vittorino Corcolle Plesso Via Spinetoli Roma a.s. 2011-2012 I.C. San Vittorino Corcolle Plesso Via Spinetoli Roma a.s. 2011-2012 Lavoro svolto dagli alunni delle classi II A-II B-II D-III D nel Laboratorio di Informatica con l Ins.te Maria Patrizi Ehi ma tu sei

Dettagli

Direzione Didattica 3 Circolo di Carpi. Anno scolastico 2005/2006. Dal progetto di Circolo Facciamo un gioco

Direzione Didattica 3 Circolo di Carpi. Anno scolastico 2005/2006. Dal progetto di Circolo Facciamo un gioco Direzione Didattica 3 Circolo di Carpi Anno scolastico 2005/2006 Dal progetto di Circolo Facciamo un gioco Musica in gioco!! I bambini e le bambine della sezione 4/B della scuola dell infanzia Albertario

Dettagli

natale Gnomi al lavoro!

natale Gnomi al lavoro! natale Gnomi al lavoro! La fabbrica di Babbo Natale è un posto davvero speciale, ci sono gnomi specializzati molto ben organizzati che preparano giochi e dolcetti per riempire tutti i pacchetti: dipingono

Dettagli

TUTTI RICICLABILI, RICICLABILI DA TUTTI

TUTTI RICICLABILI, RICICLABILI DA TUTTI TUTTI RICICLABILI, RICICLABILI DA TUTTI XVI Istituto Comprensivo Plesso Temistocle Classe IV A Anno scolastico 2011 2012 Il concetto di ambiente è ricco di significati filosofici, educativi, storici, geografici,

Dettagli

Eccoci qua a raccontarvi la prima tappa del nostro viaggio di crescita, di scoperte e di conquiste!!! CONIGLIETTI SCOIATTOLI VOLPI TOPINI

Eccoci qua a raccontarvi la prima tappa del nostro viaggio di crescita, di scoperte e di conquiste!!! CONIGLIETTI SCOIATTOLI VOLPI TOPINI Eccoci qua a raccontarvi la prima tappa del nostro viaggio di crescita, di scoperte e di conquiste!!! CONIGLIETTI Siamo il gruppo più numeroso della scuola e assieme alle maestre Meri e Silvia siamo diventati

Dettagli

MISSIONE RIFIUTI LE AVVENTURE DI BATTISTA LA PUZZOLA ECOLOGISTA

MISSIONE RIFIUTI LE AVVENTURE DI BATTISTA LA PUZZOLA ECOLOGISTA MISSIONE RIFIUTI LE AVVENTURE DI BATTISTA LA PUZZOLA ECOLOGISTA CIAO BAMBINI, SONO BATTISTA LA PUZZOLA ECOLOGISTA, SIETE PRONTI PER PARTIRE IN MISSIONE PER L AMBIENTE? SE FACCIAMO BENE LA RACCOLTA DIFFERENZIATA,

Dettagli

Quanto risparmi ABILE sei? Esiti totali del questionario proposto agli alunni della terza media delle tre sedi nell anno scolastico 2011-2012

Quanto risparmi ABILE sei? Esiti totali del questionario proposto agli alunni della terza media delle tre sedi nell anno scolastico 2011-2012 Quanto risparmi ABILE sei? Esiti totali del questionario proposto agli alunni della terza media delle tre sedi nell anno scolastico 211-212 La Scuola Media, da sempre sensibile alla difesa dell ambiente

Dettagli

Istituto Comprensivo di Marrubiu Progetto Continuità tra la Scuola dell Infanzia e la Scuola Primaria Anno scolastico 2008/2009 PROGETTO CONTINUITA

Istituto Comprensivo di Marrubiu Progetto Continuità tra la Scuola dell Infanzia e la Scuola Primaria Anno scolastico 2008/2009 PROGETTO CONTINUITA PROGETTO CONTINUITA MOMENTI CARDINE DEL PROGETTO CONTINUITA Incontro tra i bambini in uscita della scuola dell infanzia e gli alunni delle classi prime della primaria. L incontro ha lo scopo di aprire

Dettagli

Servizi Comunali S.p.A.

Servizi Comunali S.p.A. Servizi Comunali S.p.A. In collaborazione con l Amministrazione l Comunale di Cavernago I rifiuti, una risorsa? Cavernago, 14 gennaio 2014 Raccolta differenziata perché farla? Valenza ecologica (rispetto

Dettagli

ECO-CONCORSO QUESTIONE DI STILE Relazione conclusiva

ECO-CONCORSO QUESTIONE DI STILE Relazione conclusiva ECO-CONCORSO QUESTIONE DI STILE Relazione conclusiva La campagna, la mostra, la festa, l eco questionario Lo scorso marzo Comune AcegasAps e Legambiente hanno lanciato una nuova campagna di sensibilizzazione

Dettagli

G R E E N S C H O O L

G R E E N S C H O O L alla Scuola G.B. Monteggia PROGETTO G R E E N S C H O O L Anno Scolastico 2013-14 Pilastro RIFIUTI Durante la seconda settimana di scuola, ai ragazzi delle classi prime, riuniti in sala riunioni, è stato

Dettagli

Anno scolastico 2006-2007 classi 3^ A e 3^B

Anno scolastico 2006-2007 classi 3^ A e 3^B Anno scolastico 2006-2007 classi 3^ A e 3^B Il 31 Ottobre sono venuti a scuola gli esperti della SILEA. Abbiamo sistemato nel cortile della scuola una compostiera per produrre il compost a scuola. OCCORRENTE:

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA PETER PAN VERIFICA FINALE - AREA DIDATTICA/ORGANIZZATIVA

SCUOLA DELL INFANZIA PETER PAN VERIFICA FINALE - AREA DIDATTICA/ORGANIZZATIVA ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA INFANZIA, PRIMARIA, SECONDARIA DI 1 GRADO - PIETRASANTA 1 Codice fiscale: 82008190462 Via Garibaldi 72 _55045 Pietrasanta (LUCCA) Telefono: 0584/793975 telefax: 0584/735612

Dettagli

Concorso CESAR Cibo sano, cibo per tutti

Concorso CESAR Cibo sano, cibo per tutti Classi terze A e B Scuola Primaria Statale Teresio Olivelli - Sale di Gussago (BS) ISTITUTO COMPRENSIVO DI GUSSAGO Concorso CESAR Cibo sano, cibo per tutti A.S. 2013/2014 Ho sentito che il 20 novembre

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA G. GALILEI ISPRA. Progetto Green School Anno scolastico 2010/11

SCUOLA PRIMARIA G. GALILEI ISPRA. Progetto Green School Anno scolastico 2010/11 SCUOLA PRIMARIA G. GALILEI ISPRA Progetto Green School Anno scolastico 2010/11 UN PASSO...INDIETRO Da diversi anni collaboriamo con Legambiente aderendo alle iniziative: Puliamo il mondo e Nontiscordardimè.

Dettagli

PROGETTO NONNI. SCUOLA DELL INFANZIA XXV APRILE Istituto comprensivo statale n 3. Progetto nonni. Così lontani, così vicini

PROGETTO NONNI. SCUOLA DELL INFANZIA XXV APRILE Istituto comprensivo statale n 3. Progetto nonni. Così lontani, così vicini PROGETTO NONNI SCUOLA DELL INFANZIA XXV APRILE Istituto comprensivo statale n 3 (Bassano del Grappa) Progetto nonni Così lontani, così vicini Sezione 3B (gruppo grandi) Anno Scolastico 2012 2013 HALLOWEEN

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MERCATO SARACENO

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MERCATO SARACENO ISTITUTO COMPRENSIVO DI MERCATO SARACENO CAPOLUOGO (SEZIONE C 3-4-5 ANNI) Insegnanti: Arrigoni Nadia - Cornieti Loredana DOCUMENTAZIONE PROGETTO: CON IL CIELO NEGLI OCCHI ANNO SCOLASTICO 2008/2009 AL PROGETTO

Dettagli

MA CHI ABITA NEL NOSTRO GIARDINO?

MA CHI ABITA NEL NOSTRO GIARDINO? ISTITUTO COMPRENSIVO PONTASSIEVE SCUOLA DELL INFANZIA LEO LIONNI GRUPPO 5 ANNI MA CHI ABITA NEL NOSTRO GIARDINO? ROSSANA GUERRI, CHIARA NOVELLI CARATTERISTICHE GENERALI DEL PROGETTO MOTIVAZIONI La scuola

Dettagli

La coda degli autosauri

La coda degli autosauri La coda degli autosauri Leggendo il libro La coda degli autosauri l attenzione di quasi tutti noi ragazzi è stata catturata dalla pagina del libro che parla dell enorme mucchio di candele e fiammiferi

Dettagli

DON LORENZO MILANI. Dirigente Scolastico : Anno Scolastico 2008/2009. futuro?

DON LORENZO MILANI. Dirigente Scolastico : Anno Scolastico 2008/2009. futuro? 3 CIRCOLO DON LORENZO MILANI Lamezia Terme Dirigente Scolastico : Dott.ssa Maria Emma Miceli Anno Scolastico 2008/2009 La Terra ha un futuro? LA TERRA HA UN FUTURO? Come possiamo aiutare il Nostro o Pianeta?

Dettagli

A R E A P I A N I F I C A Z I O N E E G E S T I O N E D E L T E R R I T O R I O S E R V I Z I O A M B I E N T E E D E C O L O G I A

A R E A P I A N I F I C A Z I O N E E G E S T I O N E D E L T E R R I T O R I O S E R V I Z I O A M B I E N T E E D E C O L O G I A A R E A P I A N I F I C A Z I O N E E G E S T I O N E D E L T E R R I T O R I O S E R V I Z I O A M B I E N T E E D E C O L O G I A COMUNE DI OPERA SERVIZIO AMBIENTE ED ECOLOGIA Campagna informativa

Dettagli

GUIDA A UNA VITA CON MENO RIFIUTI SPAZIO PER LOGO PARTNER

GUIDA A UNA VITA CON MENO RIFIUTI SPAZIO PER LOGO PARTNER GUIDA A UNA VITA CON MENO RIFIUTI SPAZIO PER LOGO PARTNER IL PROGETTO ZEROWASTE PRO IL TEMA DEI RIFIUTI Il tema dei rifiuti riguarda tutti noi. Stiamo producendo una sempre maggiore Per ulteriori informazioni

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

VILLA FARALDI Differenziamoci. Con il porta a porta per liberarci dei rifiuti in modo intelligente, per noi e per le generazioni future.

VILLA FARALDI Differenziamoci. Con il porta a porta per liberarci dei rifiuti in modo intelligente, per noi e per le generazioni future. VILLA FARALDI Differenziamoci Con il porta a porta per liberarci dei rifiuti in modo intelligente, per noi e per le generazioni future. !!!!! SIAMO IMPEGNATI NEL MIGLIORAMENTO CONTINUO, AIUTATECI A RISPETTARE

Dettagli

Io a casa faccio la raccolta differenziata però non la faccio io ma la fanno mia mamma e mia sorella. Tutte le mattine del sabato e della domenica

Io a casa faccio la raccolta differenziata però non la faccio io ma la fanno mia mamma e mia sorella. Tutte le mattine del sabato e della domenica Io a casa faccio la raccolta differenziata però non la faccio io ma la fanno mia mamma e mia sorella. Tutte le mattine del sabato e della domenica guardano cosa c è dentro al bidone poi prendono le bottiglie

Dettagli

GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA

GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA CALENDARIO RACCOLTA RIFIUTI A DOMICILIO Il nuovo sistema di raccolta prevede un cambiamento del calendario settimanale di raccolta così organizzato: MARTEDI' 1 e 3 martedì

Dettagli

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto!

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! Umido Plastica e Lattine Carta e Cartone Secco non riciclabile Vetro (bianco e colorato) Farmaci scaduti Pile Legno Umido I rifiuti umidi vanno conferiti

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO VIA CASSIA KM 18,700 ROMA GIORNALINO QUI SCUOLA AMALDI N.0 - FEBBRAIO 2012 EDITO DALLE CLASSI: I E-F, II E-F, III E-F, IV F, V

ISTITUTO COMPRENSIVO VIA CASSIA KM 18,700 ROMA GIORNALINO QUI SCUOLA AMALDI N.0 - FEBBRAIO 2012 EDITO DALLE CLASSI: I E-F, II E-F, III E-F, IV F, V ISTITUTO COMPRENSIVO VIA CASSIA KM 18,700 ROMA GIORNALINO QUI SCUOLA AMALDI N.0 - FEBBRAIO 2012 EDITO DALLE CLASSI: I E-F, II E-F, III E-F, IV F, V E-F, SCUOLA PRIMARIA e SEZ A-B-C SCUOLA MATERNA Settembre

Dettagli

Comune di Spilimbergo ANNO 2008

Comune di Spilimbergo ANNO 2008 Comune di Spilimbergo ANNO 2008 RICICLABILE 39,1% NON RICICLABILE 60,9% SITUAZIONE ATTUALE! "# INDUSTRIALI 13% CARTA 9% PLASTICA 6% VETRO 8% INGOMBRANTI 7% VERDE 11% UMIDO 9% INERTI 10% SECCO 26% OBIETTIVI

Dettagli

PARLIAMO DI RIFIUTI MARTEDI 3 APRILE- LATINA

PARLIAMO DI RIFIUTI MARTEDI 3 APRILE- LATINA PARLIAMO DI RIFIUTI MARTEDI 3 APRILE- LATINA Che cos è un rifiuto? Qualcosa che non ci serve più e che buttiamo! Provate a pensare a questo: avete una vecchia felpa che a voi non piace più e che ormai

Dettagli

La Pasqua: lavoretti. Come si fa! Un biglietto per Pasqua. Cosa ci serve

La Pasqua: lavoretti. Come si fa! Un biglietto per Pasqua. Cosa ci serve La Pasqua: lavoretti Un biglietto per Pasqua fogli da disegno tempera arancione pennarelli spugnette e piatti di plastica pennello fogli di gomma colorati (rosso, giallo e bianco) occhietti mobili per

Dettagli

Se raccolti in modo differenziato, i tuoi rifiuti potranno essere ReCUPeRAti:

Se raccolti in modo differenziato, i tuoi rifiuti potranno essere ReCUPeRAti: FAI LA DIFFERENZA Ciascuno di noi produce in media 1,5 KG Di RiFiUti AL GioRno, oltre 500 kg ogni anno! Se raccolti in modo differenziato, i tuoi rifiuti potranno essere ReCUPeRAti: attraverso il RICICLO

Dettagli

La PICENAMBIENTE ha fornito alle classi della scuola primaria RICICLANDIA, un album per entrare nella terra del riuso: utile, interessante e pure

La PICENAMBIENTE ha fornito alle classi della scuola primaria RICICLANDIA, un album per entrare nella terra del riuso: utile, interessante e pure La PICENAMBIENTE ha fornito alle classi della scuola primaria RICICLANDIA, un album per entrare nella terra del riuso: utile, interessante e pure divertente!! Nelle due scuola primarie delle operatrici

Dettagli

Progetto promosso dall Assessorato alle Politiche Educative in collaborazione con la Cooperativa Labirinto

Progetto promosso dall Assessorato alle Politiche Educative in collaborazione con la Cooperativa Labirinto educazione ambientale e sviluppo sostenibile Progetto promosso dall Assessorato alle Politiche Educative in collaborazione con la Cooperativa Labirinto Riù, la ludoteca del riuso, propone alle scuole percorsi

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2013/2014 INSEGNANTE: VIALE ELVIRA

ANNO SCOLASTICO 2013/2014 INSEGNANTE: VIALE ELVIRA ANNO SCOLASTICO 2013/2014 INSEGNANTE: VIALE ELVIRA DOPO LE OSSERVAZIONI FATTE DALLE MAESTRE DURANTE I NOSTRI GIOCHI CON IL MATERIALE DESTRUTTURATO SI SONO FORMATI QUATTRO GRUPPI PER INTERESSE DI GIOCO.

Dettagli

L'inizio della raccolta differenziata del rifiuto organico

L'inizio della raccolta differenziata del rifiuto organico A Pisogne L'inizio della raccolta differenziata del rifiuto organico Oltre alle raccolte differenziate avviate da tempo ora si possono recuperare anche: residui da sfalci e potature (erba, rami e foglie)

Dettagli

SUPPORTO DIDATTICO LA STORIA DI ETRUSCA. Come sarebbe vivere in un mondo rispettoso di ambiente e persone dove la mobilita sostenibile e realta.

SUPPORTO DIDATTICO LA STORIA DI ETRUSCA. Come sarebbe vivere in un mondo rispettoso di ambiente e persone dove la mobilita sostenibile e realta. SUPPORTO DIDATTICO LA STORIA DI ETRUSCA Come sarebbe vivere in un mondo rispettoso di ambiente e persone dove la mobilita sostenibile e realta. Istruzioni Questa è la storia di Etrusca, una bambina che

Dettagli

Unità 1. Raccolta differenziata. Lavoriamo sulla comprensione. Ingombranti Conferiti nelle vicinanze Disfarti Riciclare

Unità 1. Raccolta differenziata. Lavoriamo sulla comprensione. Ingombranti Conferiti nelle vicinanze Disfarti Riciclare Unità 1 Raccolta differenziata CHIAVI In questa unità imparerai: a comprendere un testo che dà informazioni sulla raccolta differenziata parole relative alla raccolta differenziata e ai rifiuti a usare

Dettagli

www.proartitalia.com Con la terra nel cuore

www.proartitalia.com Con la terra nel cuore www.proartitalia.com Con la terra nel cuore & HappyMais il gioco ecologico che aiuta la natura! È nuovo, colorato, divertente e naturale, composto da Mater-Bi (materiale ecologico derivato dal mais) e

Dettagli

Le classi prime al lavoro

Le classi prime al lavoro Le classi prime al lavoro RIFIUTI. ancora? Si, ancora. Questa volta usiamo solo rifiuti cartacei e qualche nozione di geometria. E otterremo risultati sorprendenti. Chi non ci crede ci segua in laboratorio

Dettagli

Prima di chiedersi come si puliscono le città, bisognerebbe chiedersi come si sporcano. Guido Viale

Prima di chiedersi come si puliscono le città, bisognerebbe chiedersi come si sporcano. Guido Viale Prima di chiedersi come si puliscono le città, bisognerebbe chiedersi come si sporcano. Guido Viale fare la raccolta differenziata non è solo un obbligo di legge è un segno di rispetto e di grande civiltà!

Dettagli

Progetto Cinisellese Sostenibile Indagine conoscitiva Iniziale

Progetto Cinisellese Sostenibile Indagine conoscitiva Iniziale Progetto Cinisellese Sostenibile Indagine conoscitiva Iniziale Il presente questionario fa parte di una fase molto importante del progetto Cinisellese Sostenibile promosso dall Assessorato all Agenda 21

Dettagli

Batti la crisi col cervello!

Batti la crisi col cervello! Batti la crisi col cervello! 20 suggerimenti per vivere meglio consumando meno alimentazione trasporti economia domestica denaro tempo libero calcola il valore della tua AltraCard! Batti la crisi col cervello!

Dettagli

LA GENIALE BOTTEGA DEL RICICLO

LA GENIALE BOTTEGA DEL RICICLO RIC REI RIU' E LA GENIALE BOTTEGA DEL RICICLO Tre strani e simpatici genietti, tra loro grandi amici, Ric Rei e Riù, se ne andavano in giro per il mondo per vedere se qualcuno poteva aver bisogno, appunto,

Dettagli

Progetto per la festa della mamma

Progetto per la festa della mamma PREMESSA La seconda domenica di maggio si festeggiano tutte le mamme ed i bambini, a scuola, sono spesso invitati a preparare lavoretti, temi o poesie dedicate alla propria mamma. Nell attuale molteplicità

Dettagli

CON CHE SI GIOCAVA....UNA VOLTA

CON CHE SI GIOCAVA....UNA VOLTA CON CHE SI GIOCAVA....UNA VOLTA Tutto l occorrente per il laboratorio è a disposizione sui tavoli comprese le istruzioni per la realizzazione dei giochi. I gruppi sono tre e ognuno creerà i giochi di una

Dettagli

Compila il questionario:

Compila il questionario: Comune di Borgo San Giovanni Comune di Cornegliano Laudense Comune di Pieve Fissiraga Compila il questionario: è il tuo primo passo... Come fare: Compila il questionario su carta e Consegnalo o imbucalo

Dettagli

Comune di. Canegrate

Comune di. Canegrate Comune di Canegrate UMIDO ORGANICO Nei sacchetti in Mater-Bi dentro l apposito cestino aerato. Per la raccolta il sacchetto va spostato nel MASTELLO MARRONE da mettere fuori casa. Grandi quantità di verde

Dettagli

PROGETTO NONNI. SCUOLA DELL INFANZIA XXV APRILE Istituto comprensivo statale n 3. Progetto nonni. Così lontani, così vicini

PROGETTO NONNI. SCUOLA DELL INFANZIA XXV APRILE Istituto comprensivo statale n 3. Progetto nonni. Così lontani, così vicini PROGETTO NONNI SCUOLA DELL INFANZIA XXV APRILE Istituto comprensivo statale n 3 (Bassano del Grappa) Progetto nonni Così lontani, così vicini Sezione 1A (piccoli gruppo arancione) Anno Scolastico 2013

Dettagli

STRUTTURA E IMMAGINE DELLA SCUOLA

STRUTTURA E IMMAGINE DELLA SCUOLA STRUTTURA E IMMAGINE DELLA SCUOLA La nuova Scuola dell'infanzia Collodi è situata in Via della Pace 3. Dall anno scolastico 2014/2015 la struttura accoglie due sezioni di bambini dai 3 ai 6 anni e un bellissimo

Dettagli

Scritta da Alex Licht

Scritta da Alex Licht Scritta da Alex Licht Rosh ha shanà Mela riciclata per Rosh ha Shanà: Materiali: 2 parti del fondo di una bottiglia di plastica Tovagliolo colorato (meglio colore rosso o verde) 2 cartoncini o stoffa verde

Dettagli

CONCORSO A PREMI PER I MIGLIORI PROGETTI DI RIDUZIONE DEI RIFIUTI E DI RACCOLTA DIFFERENZIATA VENERDI 22 GIUGNO 2012

CONCORSO A PREMI PER I MIGLIORI PROGETTI DI RIDUZIONE DEI RIFIUTI E DI RACCOLTA DIFFERENZIATA VENERDI 22 GIUGNO 2012 CONCORSO A PREMI PER I MIGLIORI PROGETTI DI RIDUZIONE DEI RIFIUTI E DI RACCOLTA DIFFERENZIATA VENERDI 22 GIUGNO 2012 La gerarchia europea per la gestione dei rifiuti: 1. prevenzione 2. preparazione per

Dettagli

Guida alla corretta divisione dei rifiuti

Guida alla corretta divisione dei rifiuti Guida alla corretta divisione dei rifiuti Guida alla corretta divisione dei rifiuti Cosa fare con i rifiuti? La lettiera per gatti va eliminata nel cassonetto biologico? Si possono gettare i resti di carta

Dettagli

l albero in ombra L ombra e la natura L ombra è qualcosa che ci insegue sempre, è anonima, senza lineamenti o particolari, unica nel suo genere. Ogni cosa ha la sua ombra, non può averne un altra, basta

Dettagli

Costruire dei contenitori per la raccolta separata Istruzioni, schede di lavoro, soluzioni

Costruire dei contenitori per la raccolta separata Istruzioni, schede di lavoro, soluzioni Obiettivi Gli alunni realizzano il compito in maniera sostenibile e creativa. Contenuto e attività Gli alunni lavorano in gruppi e realizzano dei contenitori per il riciclaggio dei rifiuti. Metodo di lavoro

Dettagli

Tanti doni bellissimi!

Tanti doni bellissimi! Tanti doni bellissimi! Io sono dono di Dio e sono chiamato per nome. Progetto Educativo Didattico Religioso Anno Scolastico 2015 2016 Premessa Il titolo scelto per la programmazione religiosa 2015 2016

Dettagli

frutto della collaborazione fra Volontari della Caritas Parrocchiale, Alunni e Alunne, Insegnanti e Comitato dei Genitori

frutto della collaborazione fra Volontari della Caritas Parrocchiale, Alunni e Alunne, Insegnanti e Comitato dei Genitori La Scuola Primaria PAOLO NEGLIA di Vanzago, nell ambito delle manifestazioni organizzate per la Festa di fine anno scolastico, ha promosso la seguente iniziativa frutto della collaborazione fra Volontari

Dettagli

Carissimi concittadini,

Carissimi concittadini, Carissimi concittadini, a distanza di un anno dall avvio della raccolta porta a porta nel centro urbano, torniamo nelle Vostre case a presentarvi un nuovo modello adattato alle reali esigenze del paese,

Dettagli

Comune di Montefortino

Comune di Montefortino Comune di Montefortino Provincia di Fermo RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI RACCOLTA UMIDO Utilizza il cassonetto marrone per la raccolta dell UMIDO SI COSA INSERIRE: Avanzi freddi di cibo, scarti di

Dettagli

Attività sensoriali. La costruzione di strumenti musicali per potenziare il senso del ritmo.

Attività sensoriali. La costruzione di strumenti musicali per potenziare il senso del ritmo. Attività sensoriali Con V. si è cercato di svolgere, durante tutto l anno scolastico, delle attività rivolte allo sviluppo delle abilità percettive (tatto, olfatto, udito) tramite il toccare, ascoltare,

Dettagli

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1 Anno Accademico 2011/12 COGNOME NOME NAZIONALITA NUMERO DI MATRICOLA FACOLTÀ TEST Di ITALIANO (75 MINUTI) 3 ottobre 2011 LIVELLO A1 1. Completa le frasi con gli articoli determinativi (il, lo, la, l, i,

Dettagli

I PANNELLI DA APPENDERE NELLA SCUOLA. a.depadova@gmail.com www.benessereinternolordo.net

I PANNELLI DA APPENDERE NELLA SCUOLA. a.depadova@gmail.com www.benessereinternolordo.net I PANNELLI DA APPENDERE NELLA SCUOLA Compra prodotti alla spina Chiedi a tua nonna come si faceva a portare a casa la spesa quando non c'erano le confezioni di plastica. Convinci la mamma a comprare latte,

Dettagli

L'ABITO FA L'ATTORE!

L'ABITO FA L'ATTORE! di Alessia Simone Suggerimenti per la realizzazione dei costumi di scena per uno spettacolo teatrale a scuola I costumi di scena, anche per una recita scolastica, sono un elemento importante per definire

Dettagli

LA SCUOLA VA IN LIBRERIA Cartastraccia - Libreria Lovat

LA SCUOLA VA IN LIBRERIA Cartastraccia - Libreria Lovat LA SCUOLA VA IN LIBRERIA Cartastraccia - Libreria Lovat PROPOSTE DIDATTICHE PER LE SCUOLE Perché una gita in libreria?? Perché è un bel luogo, pieno di avventure, di misteri, di cose da scoprire. Perché

Dettagli

Ins.te Barbara Infante

Ins.te Barbara Infante PROGRAMMAZIONE PER L INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA - Scuola dell infanzia - I.C.S. Via dei Garofani Triennio 2014/15-2015/16-2016/17 Ins.te Barbara Infante - ANNI 3 - OBIETTIVI SPECIFICI D APPRENDIMENTO

Dettagli

GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA. A cura dell Assessorato all Ambiente e del Settore Tecnico Manutentivo - 1 -

GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA. A cura dell Assessorato all Ambiente e del Settore Tecnico Manutentivo - 1 - GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA. A cura dell Assessorato all Ambiente e del Settore Tecnico Manutentivo - 1 - UN FUTURO PIU LEGGERO SENZA IL PESO DEI RIFIUTI. Molti piccoli uomini che fanno tante piccole

Dettagli

Non giochiamoci l acqua

Non giochiamoci l acqua Non giochiamoci l acqua L intento del progetto, è quello di affrontare il tema ambiente mettendo il bambino a contatto con ciò che gli sta attorno. Un percorso educativoambientale, stimola nel bambino

Dettagli

ECOCALENDARIO 2016 NORDALENTO CITTÀ DI FRANCAVILLA AL MARE FACCIAMO LA DIFFERENZA. Stampato su carta riciclata

ECOCALENDARIO 2016 NORDALENTO CITTÀ DI FRANCAVILLA AL MARE FACCIAMO LA DIFFERENZA. Stampato su carta riciclata ECOCALENDARIO 0 CITTÀ DI FRANCAVILLA AL MARE FACCIAMO LA DIFFERENZA Stampato su carta riciclata Organico N.B. USARE BUSTE COMPOSTABILI Avanzi di cibo crudo e cotto scarti di frutta e verdura, alimenti

Dettagli

PROGETTO UN ALBERO PER AMICO

PROGETTO UN ALBERO PER AMICO SCUOLA DELL INFANZIA DI LENO - PLESSO BLU PROGETTO UN ALBERO PER AMICO Il progetto di quest anno Un albero per amico, è stato scelto di comune accordo per avvicinare i bambini/e all ambiente naturale,

Dettagli

E Natale al Vittorini

E Natale al Vittorini E Natale al Vittorini All interno del progetto Strada facendo è stata proposta quest anno per la prima volta l iniziativa Decora la tua classe. Agli alunni era stato chiesto di creare nella loro aula un

Dettagli

SPICCHIO VERDE soc. coop. Via I Giovanni Bovio,7. 70023 Gioia del Colle. Tel & Fax 080/3430200. e-mail:spicchioverde@alice.it

SPICCHIO VERDE soc. coop. Via I Giovanni Bovio,7. 70023 Gioia del Colle. Tel & Fax 080/3430200. e-mail:spicchioverde@alice.it SPICCHIO VERDE soc. coop. Via I Giovanni Bovio,7 70023 Gioia del Colle Tel & Fax 080/3430200 e-mail:spicchioverde@alice.it web:www.spicchioverde.net P.I. 06886050720 La società cooperativa Spicchio Verde,

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA ALTINO

SCUOLA PRIMARIA ALTINO SCUOLA PRIMARIA ALTINO PROGETTO CONTINUITA : MANGIA SANO E VAI LONTANO Incontro con i bambini di 5 anni delle scuole dell infanzia di Altino Durante gli incontri di continuità con la Scuola dell Infanzia

Dettagli

Buone Pratiche Quotidiane

Buone Pratiche Quotidiane FEA Frullo Energia Ambiente CITTÀ DI GRANAROLO DELL EMILIA Provincia di Bologna M.I.U.R. ISTITUTO COMPRENSIVO GRANAROLO DELL EMILIA Buone Pratiche Quotidiane per la Sostenibilità CON IL PREZIOSO CONTRIBUTO

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Aldo Moro Scuola dell Infanzia Collodi Corbetta Anno Scolastico 2012-2013

Istituto Comprensivo Statale Aldo Moro Scuola dell Infanzia Collodi Corbetta Anno Scolastico 2012-2013 alla Istituto Comprensivo Statale Aldo Moro Scuola dell Infanzia Collodi Corbetta Anno Scolastico 2012-2013 IL CALENDARIO DELL AVVENTO Collaborando con la Città dei Bambini, ogni sezione ha preparato su

Dettagli

"IMPARIAMO A RICICLARE"

IMPARIAMO A RICICLARE COLLEGIO ARCIVESCOVILE Castelli PROGETTO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE "IMPARIAMO A RICICLARE" (progetto di durata annuale) Anno scolastico 2008/2009 Classi terze e quarte - Scuola primaria FINALITA' Il Progetto

Dettagli

Cosa metto e cosa non metto nel cassonetto

Cosa metto e cosa non metto nel cassonetto Comune di Cingoli Cosa metto e cosa non metto nel cassonetto VADEMECUM per la raccolta differenziata nel comune di Cingoli Ai residenti del comune di Cingoli Presto partirà a Cingoli il sistema di raccolta

Dettagli

Derichebourg San Germano. Comune di Bonorva. I nuovi servizi di raccolta differenziata

Derichebourg San Germano. Comune di Bonorva. I nuovi servizi di raccolta differenziata Derichebourg San Germano Comune di Bonorva I nuovi servizi di raccolta differenziata La composizione dei nostri rifiuti: Raccolte : Servizi previsti - raccolta domiciliare: Rifiuto solido frazione residuale

Dettagli

Cronache da. Scuola Cagni di Asti - classe 2 A

Cronache da. Scuola Cagni di Asti - classe 2 A Cronache da Scuola Cagni di Asti - classe 2 A Venerdì 4 Dicembre 2015 La classe 2 A della Scuola Cagni di Asti La magìa Ci omniaes de ma dellaut odi sitam re parionsedi quos quae peroritate voluptas ent,

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA. Scuola Primaria. Classe Seconda. Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2008 2009

PROVA DI MATEMATICA. Scuola Primaria. Classe Seconda. Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2008 2009 Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2008 2009 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva

Dettagli