Benvenuti. Luca Biffi, Direttore supporto tecnico di Achab Achab techjam MDaemon

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Benvenuti. Luca Biffi, Direttore supporto tecnico di Achab supporto@achab.it. Achab techjam MDaemon"

Transcript

1 Benvenuti Luca Biffi, Direttore supporto tecnico di Achab Achab techjam MDaemon

2 Scegliere l'architettura più adatta alle proprie esigenze Achab 2

3 Caratteri stiche Funzionalità Sicurezza Prestazioni Risoluzione problemi MDaemon Affidabilità Achab 3

4 Agenda Incrementare le prestazioni di un server MDaemon Architetture complesse Affidabilità di un sever MDaemon Architetture complesse Questioni e domande Achab 4

5 Prestazioni (1) Quando un server di posta si può definire prestante? Quando elabora la posta velocemente senza accumularla, anche durante i picchi di carico e senza appesantire le risorse della macchina. Achab 5

6 Prestazioni (2) Come si possono aumentare le prestazioni di MDaemon? Aumentare le risorse hardware del sistema (più prestanti); dedicare il server al solo servizio di posta elettronica; ottimizzare la configurazione del sistema operativo; ottimizzare la configurazione di MDaemon; scalare l architettura. Achab 6

7 Ottimizzare configurazione sistema operativo Mettere il file di swap del sistema operativo su un disco differente rispetto ai dischi dove lavora MDaemon; Configurare il server MDaemon per utilizzare le 'best performance' con le applicazioni in background: tasto destro su My Computer selezionare Properties selezionare il tab Advanced nella sezione Performance cliccare sul bottone Settings cliccare sul tab Advanced selezionare 'Background services cliccare Apply cliccare OK. Achab 7

8 Ottimizzare configurazione MDaemon (1) Limitare l attività di logging spostare i file di Log di MDaemon su un disco diverso da quello con le code e le mailbox; disabilitare il logging a video (Setup > Logging... > Log Options > Always log to screen ); disabilitare il logging real-time (Setup > Logging... >Log Options > Log sessions in real time ); minimizzare la quantità di dati loggati KB Quali sono le impostazioni raccomandate per i log in MDaemon?. Achab 8

9 Ottimizzare configurazione MDaemon (2) Abilitare l hashing delle cartelle (Setup > Preferences > System > Hash message directories ) (server particolarmente voluminosi); abilitare la cache dei fallimenti delle sessioni SMTP (Setup > Default Domain > Sessions > Cache SMTP connection failures for xx minutes ) aggiustando la durata se necessario; impostare un valore per il numero massimo di connessioni ad un singolo IP (Setup > Default Domain > Sessions > Maximum simultaneous connections to any single IP ); nel caso si abbia un elevato carico di messaggi in uscita si può anche impostare un limite per il numero massimo di messaggi accodati per sessione (Setup > Default Domain > Sessions > Max SMTP outbound messages spooled per session ). Achab 9

10 Ottimizzare configurazione MDaemon (3) Migliorare le prestazioni di WorldClient Deframmentare il disco dove risiede la cartella users almeno una volta alla settimana; Se ci sono utenti con un elevato numero di messaggi e/o cartelle, le seguenti impostazioni potrebbero migliorare le prestazioni per questi utenti: o accedere a WorldClient come account o cliccare su Options o cliccare su Personalize o abilitare 'Skip initial mail check' o abilitare 'Collapse mail folders' Achab 10

11 Ottimizzare configurazione MDaemon (4) Filtri di sicurezza Disabilitare il greylisting. Il Greylisting diventa particolarmente pesante quando il suo database supera una certa dimensione, specialmente quando c è un carico elevato in ingresso; spostare alcuni controlli impegnativi in ingresso tipo DKIM o SPF o su un sistema esterno a MDaemon, perimetrale o su un altro server, tipo Security Gateway. Achab 11

12 Altri consigli utilizzare un DNS molto performante, eventualmente mettere un DNS server sulla macchina stessa di Mdaemon; se in LAN, accertarsi che ci siano solo switch e non hub; schede di rete, switch e cavi di rete a 1 Gbit; riservare l IP al solo server MDaemon/WorldClient; lavorare in IMAP su sistemi multiprocessore (versione PRO). Il motore IMAP trae pieno vantaggio dal multithread e dai sistemi multiprocessore, garantendo un incremento significativo delle prestazioni; evitare la scansione real-time da parte dell antivirus locale. Achab 12

13 Scalare l architettura Server singolo Architetture scalate o Server con Antispam delocalizzato o Server multiplo (domain sharing) o Cluster o Virtualizzazione Achab 13

14 Singolo server (1) Alt-N afferma: attualmente non ci dovrebbero essere particolari problemi a gestire sino a 1000 utenti con una sola installazione di MDaemon su un server "normale ; l'i/o disco è il processo più dispendioso di MDaemon. Achab 14

15 Singolo server (2) Scelta hardware Processore intel dual core (minimo) intel quad core per espansioni future RAM 4 GB (minimo) 8 GB raccomandato anche per espansioni future. Richiede sistema a 64bit Dischi Dischi veloci, in configurazioni RAID che garantiscono caratteristiche di ridondanza ed elevate prestazioni ad esempio il RAID 5 con dischi SAS o il RAID 10. Achab 15

16 Singolo server (3) Sistema Operativo Non è particolarmente significativo: Windows 2003/ bit per gestire 4 GB di RAM Windows 2003/ bit per gestire 8 GB di RAM Sconsigliati XP/Vista/Windows 7 Achab 16

17 Singolo server (4) Una serie di altri fattori potrebbero richiedere un sovradimensionamento delle risorse: Accessi/Sessioni contemporanee > 250; Client che lavorano in IMAP piuttosto che in POP3; Client che utilizzano Outlook Connector; Traffico di di grosse dimensioni (> 250KB); Quantità e tipologia di filtri di sicurezza abilitati. Achab 17

18 Antispam su server separato (1) MDSpamD MDaemon PRO Server 2 Il sistema antispam viene eseguito come processo separato da MDaemon, il che significa che è possibile far girare il filtro antispam anche su un server separato. Achab 18

19 Antispam su server separato (2) Achab 19

20 Antispam e antivirus su server separato + SecurityPlus MDaemon MDaemon Antispam Antivirus Internet + ProtectionPlus Server 2 SecurityGateway Achab 20

21 Domain sharing (1) Ricezione Invio Internet Firewall Attenzione: non supporta nativamente la centralizzazione dei contenuti (es. rubrica unica) Minger Minger MDaemon 1 MDaemon 2 MDaemon N Achab 21

22 Domain sharing (2) MDaemon2: Abilitare il server Minger Achab 22

23 Domain sharing (3) MDaemon1: Abilitare verifica indirizzi (Minger) Achab 23

24 Clustering Esistono tre tipi di cluster: Fail-over: il funzionamento delle macchine è continuamente monitorato, e quando uno dei due host smette di funzionare ne subrentra un altro; Load-balancing: è un sistema nel quale le richieste di lavoro sono inviate alla macchina con meno carico; HPC Cluster: i computer sono configurati per fornire alte prestazioni. Nota: MDaemon non è cluster aware. Occorre avere uno strumento di terze parti in grado di sincronizzare i file di configurazione di MDaemon e le cassette postali (se non localizzate su un supporto condiviso da entrambi i server). Achab 24

25 Affidabilità (1) Quando si può definire un server di posta affidabile? Quando riesce a fornire con continuità i servizi cui è preposto Achab 25

26 Affidabilità (2) A chi serve un server di posta ad alta affidabilità? 1. Potete lavorare senza posta elettronica? 2. Quanto tempo potete stare senza posta elettronica senza che l interruzione produca un danno economico? 3. Quanto costerebbe 1 ora, mezza giornata, una giornata senza server di posta? Achab 26

27 Affidabilità (3) Occorre inoltre a riflettere su circostanze ed effetti collaterali 1. si rompe il server alle 17:00 e l ultimo backup è "vecchio. Quanto tempo dovreste perdere per reinserire tutti i dati che mancano, se recuperabili? 2. il server si rompe alle 17:00 di venerdì sera, il tecnico IBM/DELL/HP/etc arriva entro 4 ore lavorative o più (lunedì in pratica). Non solo; il danno al server è grave e si rende necessario reinstallare sistema operativo e applicazioni: andrà persa un altra mezza giornata. 3. nel tempo intercorso durante il fermo del server di posta sono stati inviati messaggi importanti Achab 27

28 Affidabilità (4) Se si ferma il server di posta, quanto tempo posso attendere affinché venga ripristinato? massimo qualche giorno neanche 1 minuto, figuriamoci 1 ora Fine techjam E disposto a spendere di più per una soluzione a maggiore affidabilità? no si Alta-affidabilità: riorganizzare l'utilizzo del server per ottenere elevata ridondanza e ridurre al minimo il rischio di "fermo-impianto", sia esso programmato per manutenzione o aggiornamento del software o del sistema operativo o imprevisto: un guasto. Achab 28

29 Alta-affidabilità Consigli generali protezione dell'alimentazione elettrica mediante gruppo di continuità; protezione fisica mediante localizzazione in un locale apposito ad accesso ristretto ("sala server") o in housing presso una server farm; connessione di rete preferenziale, di capacità superiore, ridondante; climatizzazione; configurazioni del sistema operativo volte a garantire maggiore affidabilità e sicurezza (hardening); gestione da parte di sistemisti esperti. Achab 29

30 Alta affidabilità Soluzioni architetturali Server ridondato Server di backup Cluster failover Virtualizzazione Achab 30

31 Alta affidabilità Server ridondato (1) utilizzo di hardware di classe superiore, con prestazioni elevate con elementi ridondanti; dischi RAID; alimentatori ridondanti. Achab 31

32 Alta affidabilità Server ridondato (2) Tool di terze parti di sincronizzazione; doppia licenza di MDaemon; costo più elevato; Fermo servizi. Achab 32

33 Alta affidabilità Server di backup (1) Internet achab.it IN MX 10 <mail server principale> achab.it IN MX 20 <gateway> DNS achab.it 1) mail server principale 2) gateway 1) SMTP mail server principale Mdaemon (gateway) Dominio: achab.it Achab 33

34 Alta affidabilità Server di backup (2) Internet achab.it IN MX 10 <mail server principale> achab.it IN MX 20 <gateway> DNS achab.it 1) mail server principale 2) gateway 1) SMTP 2) SMTP Continuità di servizio solo in ricezione! MDaemon tenta periodicamente di inviare le Mdaemon (gateway) Dominio: achab.it mail server principale Achab 34

35 Alta affidabilità Cluster failover una licenza di MDaemon; un nodo solo attivo per volta; doppio HW; doppia licenza di Windows (2003); continuità del servizio. Achab 35

36 Virtualizzazione (1) Reti tradizionali In una rete tradizionale la crescita del business e dell attività dell azienda dal punto di vista tecnologico è supportata dall aggiunta di server fisici, che comporta: alcuni sistemi inutilizzati o poco utilizzati; aumento costi di gestione della rete; diminuzione flessibilità e affidabilità. Web server DB server Kaseya server Mail server Achab 36

37 Virtualizzazione (2) Reti virtualizzate un server fisico; uno strato software intermedio che si occupa dei processi di virtualizzazione; uno o più server virtuali all'interno dei quali sono configurati il sistema operativo e le applicazioni. Achab 37

38 Virtualizzazione (4) Benefici del consolidamento da virtualizzazione Riduzione degli investimenti in hardware: pochi server con un alto rapporto prezzo/prestazioni; Riduzione dei costi di gestione derivata dall abbattimento del numero dei server e della complessità; Incremento dell utilizzo delle risorse hardware dei server; Incremento della flessibilità delle organizzazioni IT nel rispondere alle esigenze delle aziende; Indipendenza dall HardwareVendor. Achab 38

39 Virtualizzazione (5) Altri vantaggi (utilizzando più server fisici) Alta affidabilità; Prestazioni elevate; Scalabilità. Alta affidabilità della virtualizzazione L alta affidabilità si riferisce alla capacità del sistema di rimanere operativo anche di fronte ad eventi che normalmente sarebbero bloccanti; ad esempio, nel caso di un architettura tradizionale, il guasto di un componente cruciale e non ridondabile come la motherboard, porterebbe ad un blocco totale della produzione, quantificabile in ore di fermo macchina, con relativo costo derivato dalla mancata produttività, mentre nel caso di un infrastruttura virtuale tale blocco si ridurrebbe a pochi minuti. Achab 39

40 Adeguamento tecnologico Prodotto per la virtualizzazione (es. VMware vsphere 4); server ridondanti; utilizzo di una SAN avente funzioni di storage centralizzato; creazione di Virtual Machine su cui implementare i servizi applicativi. Achab 40

41 VMware - VMotion Permette la migrazione a caldo di macchine virtuali senza interruzione di servizio: muovere macchine virtuali da un server sovrautilizzato ad un altro più scarico (senza interruzione del servizio); efficiente gestione delle risorse (le risorse possono essere riallocate dinamicamente alle macchine virtuali attraverso più server fisici). Achab 41

42 VMware - DRS Utilizzando più server fisici si possono mettere insieme le risorse computazionali e di memoria dei sottostanti server fisici in una sorta di cluster; utilizzando VMotion e uno scheduler di risorse intelligente, DRS automatizza il lavoro di assegnazione delle macchine virtuali all interno del cluster, al fine di utilizzarne la migliori risorse disponibili. Achab 42

43 VMware HA soluzione semplice ed economica di alta disponibilità alternativa a quella tipica del clustering applicativo; rapida ripartenza di macchine virtuali da differenti server fisici appartenenti allo stesso cluster in caso di guasto del server fisico. Achab 43

44 Case study La virtualizzazione di Achab (1) Sistemi server 3 server su cui è installato VMware ESX; server bi-processore Quad-Core (otto CPU visibili ed utilizzabili da VMware); componente di gestione dell intera infrastruttura (VmWare VirtualCenter), su ulteriore server fisico, che si occupa anche della gestione dei backup; i server sono degli HPDL380 G5, processori Xeon a 2.5 Ghz con 24GB RAM; tutti i componenti sono ridondati. Achab 44

45 Case study La virtualizzazione di Achab (2) Sistema SAN Storage Area Network HP MSA2000 con tecnologia Fibre Channel o completa ridondanza di tutti i suoi componenti o capacità totale di 48TB o molteplici modalità di RAID supportate (0,1,3,5,6,10,50) o possibilità di utilizzo dischi sia Sas che Sata o collegamenti in fibra ottica tra le varie componenti del sistema (permettono di raggiungere velocità di I/O di 4Gb/sec) o Scalabilità: Attualmente la SAN ospita 12 dischi da 300 GB. La SAN può essere ampliata con moduli e dischi aggiunti. Achab 45

46 Case study La virtualizzazione di Achab (3) Web server DB server Kaseya server Mail server Web server DB VmWare servervirtualization Kaseya server layer Mail server ESXSRV1 ESXSRV2 ESXSRV3 Achab 46

47 Case study La virtualizzazione di Achab (4) Caratteristiche I server sono file su un disco comune (SAN); VMotion, permette di spostare i server virtuali da uno all altro server fisico in modo trasparente; HA:High Availability, attiva il VMotion in automatico in caso di malfunzionamenti; tutti i percorsi da e per i dati sono ridondati; il salvataggio delle macchine avviene a server funzionanti; se un server si guasta il ripristino avviene in automatico in qualche secondo su uno degli altri due. Achab 47

48 Case study La virtualizzazione di Achab (5) Ieri Ogni server ha ruoli specifici, non ridondati Un guasto in Web farm richiede che qualcuno vi si rechi Le procedure di backup prevedono che si recuperi il file su cui era salvata l immagine del server e lo si ripristini sull hardware riparato o su hardware alternativo Nel caso un applicativo avesse bisogno temporaneamente di più risorse non potrebbe comunque andare oltre a quelle fisicamente presenti sul server su cui gira Oggi E ridondato il server stesso al completo Quasi mai, visto che si dovrebbero guastare tutti e tre i server o la SAN Come detto prima, l immagine del server fermo è ancora disponibile, va fatta partire su un altro server, già disponibile DRS può essere configurato anche per distribuire le macchine virtuali sui server fisici in base al carico che hanno Achab 48

49 Case study La virtualizzazione di Achab (6) Accesso a Internet Rete interna Dati Achab 49

50 Questioni e domande Achab 50

51 Grazie! Luca Biffi, Direttore Tecnico di Achab Achab techjam MDaemon

Automatizzare la gestione di MDaemon

Automatizzare la gestione di MDaemon Automatizzare la gestione di MDaemon Luca Biffi, Direttore Supporto Tecnico di Achab supporto@achab.it Achab techjam MDaemon Agenda MDaemon in salute Monitoraggio e manutenzione Monitoraggio con MDaemon

Dettagli

REALIZZAZIONE SALA CED

REALIZZAZIONE SALA CED REALIZZAZIONE SALA CED CAPITOLATO TECNICO SOMMARIO 1 Realizzazione sala CED 2 Specifiche minime dell intervento 1. REALIZZAZIONE SALA CED L obiettivo dell appalto è realizzare una Server Farm di ultima

Dettagli

Net@VirtualCloud. Netcube Italia Srl. Il Cloud Computing. In collaborazione con

Net@VirtualCloud. Netcube Italia Srl. Il Cloud Computing. In collaborazione con Il Cloud Computing In collaborazione con Cos è Net@VirtualCloud L Offerta Net@VirtualCloud di Netcube Italia, basata su Server Farm certificate* e con sede in Italia, è capace di ospitare tutte le applicazioni

Dettagli

Installare MDaemon su un cluster Microsoft

Installare MDaemon su un cluster Microsoft MDaemon Installare MDaemon su un cluster Microsoft Questo documento è stato scritto per MDaemon versione 10.x Abstract... 2 Procedura per l'installazione... 2 Abstract Un computer cluster, o più semplicemente

Dettagli

Come Funziona. Virtualizzare con VMware

Come Funziona. Virtualizzare con VMware Virtualize IT Il Server? Virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente

Dettagli

L Informatica al Vostro Servizio

L Informatica al Vostro Servizio L Informatica al Vostro Servizio Faticoni S.p.A. è Certificata UNI ENI ISO 9001:2008 N. CERT-02228-97-AQ-MILSINCERT per Progettazione, Realizzazione, Manutenzione di soluzioni Hardware e Software Soluzioni

Dettagli

MDaemon e Outlook Connector for MDaemon

MDaemon e Outlook Connector for MDaemon MDaemon e Outlook Connector for MDaemon Introduzione...2 Cos'è il groupware...2 Che cosa significa groupware?...2 Cos è WorldClient...2 MDaemon e l evoluzione delle funzionalità groupware...3 Nuove funzionalità

Dettagli

Roberto Covati Roberto Alfieri

Roberto Covati Roberto Alfieri Roberto Covati Roberto Alfieri Vmware Server (in produzione dal 2004) VmWare ESX 3.0.1 (in produzione dal 2006) VmWare ESXi 3.5 update 3 (test 2008) VmWare ESX 3.5 update 3 (Sviluppi futuri) 2 Sommario

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Antispam con MDaemon. Luca Biffi - Direttore supporto tecnico di Achab S.r.l. luca.biffi@achab.it

Antispam con MDaemon. Luca Biffi - Direttore supporto tecnico di Achab S.r.l. luca.biffi@achab.it Antispam con MDaemon Luca Biffi - Direttore supporto tecnico di Achab S.r.l. luca.biffi@achab.it Agenda Introduzione Come lavora l antispam di MDaemon Analisi del lavoro dell antispam Tuning della configurazione

Dettagli

Installazione SQL Server 2005 Express Edition

Installazione SQL Server 2005 Express Edition Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-6S4ALG7637 Data ultima modifica 25/08/2010 Prodotto Tutti Modulo Tutti Oggetto Installazione SQL Server 2005 Express Edition In giallo sono evidenziate le modifiche/integrazioni

Dettagli

Navigare verso il cambiamento. La St r a d a. p i ù semplice verso il ca m b i a m e n t o

Navigare verso il cambiamento. La St r a d a. p i ù semplice verso il ca m b i a m e n t o Navigare verso il cambiamento La St r a d a p i ù semplice verso il ca m b i a m e n t o Le caratteristiche tecniche del software La Tecnologia utilizzata EASY è una applicazione Open Source basata sul

Dettagli

Guida rapida di installazione e configurazione

Guida rapida di installazione e configurazione Outlook Connector for MDaemon Guida rapida di installazione e configurazione Abstract... 2 Dove scaricare il plug-in Outlook Connector for MDaemon... 2 Installazione del plug-in Outlook Connector for MDaemon...

Dettagli

Tecnologie Informatiche. service. Sicurezza aziendale Servizi Internet e Groupware

Tecnologie Informatiche. service. Sicurezza aziendale Servizi Internet e Groupware Tecnologie Informatiche service Sicurezza aziendale Servizi Internet e Groupware Neth Service è un sistema veloce, affidabile e potente per risolvere ogni necessità di comunicazione. Collega la rete Aziendale

Dettagli

Panoramica delle funzionalita

Panoramica delle funzionalita Panoramica delle funzionalita Edizioni vsphere 4 Gestione su larga scala di applicazioni di produzione critiche DRS / DPM Storage vmotion Host Profiles Distributed Switch DRS / DPM Storage vmotion Prodotti

Dettagli

Il ROI del consolidamento dei Server

Il ROI del consolidamento dei Server Il ROI del consolidamento dei Server Sul lungo periodo, un attività di consolidamento dei server è in grado di far scendere i costi IT in modo significativo. Con meno server, le aziende saranno in grado

Dettagli

Guida Pro di Email Verifier

Guida Pro di Email Verifier Guida Pro di Email Verifier 1) SOMMARIO 2) ISTRUZIONI DI BASE 3) CONFIGURAZIONE 1) SOMMARIO Pro Email Verifier è un programma che si occupa della verifica della validità di un certo numero di indirizzo

Dettagli

MDaemon GroupWare Per offrire agli utenti le funzionalità di condivisione calendario, rubrica e gli altri oggetti di MS Outlook

MDaemon GroupWare Per offrire agli utenti le funzionalità di condivisione calendario, rubrica e gli altri oggetti di MS Outlook MDaemon GroupWare Per offrire agli utenti le funzionalità di condivisione calendario, rubrica e gli altri oggetti di MS Outlook La miglior alternativa a Microsoft Exchange Server...2 Il plug-in che abilita

Dettagli

VIRTUAL VIRTUAL DATACENTER DATACENTER

VIRTUAL VIRTUAL DATACENTER DATACENTER VIRTUAL crea e gestisci in autonomia un datacenter virtuale resiliente e scalabile progettato per ospitare applicazioni business critical che cosa è... un servizio che tramite un pannello di controllo

Dettagli

Guida all installazione di METODO

Guida all installazione di METODO Guida all installazione di METODO In questo documento sono riportate, nell ordine, tutte le operazioni da seguire per una corretta installazione di Metodo. Per procedere con l installazione è necessario

Dettagli

MDaemon GroupWare Per offrire agli utenti le funzionalità di condivisione calendario, rubrica e gli altri oggetti di OutLook

MDaemon GroupWare Per offrire agli utenti le funzionalità di condivisione calendario, rubrica e gli altri oggetti di OutLook MDaemon GroupWare Per offrire agli utenti le funzionalità di condivisione calendario, rubrica e gli altri oggetti di OutLook Contenuto della brochure La miglior alternativa a Microsoft Exchange Server...

Dettagli

Manuale per l utente. Outlook Connector for MDaemon

Manuale per l utente. Outlook Connector for MDaemon Outlook Connector for MDaemon Manuale per l utente Introduzione... 2 Requisiti... 2 Installazione... 3 Scaricare il plug-in Outlook Connector... 3 Installare il plug-in Outlook Connector... 4 Configurare

Dettagli

In estrema sintesi, NEMO VirtualFarm vuol dire:

In estrema sintesi, NEMO VirtualFarm vuol dire: VIRTUAL FARM La server consolidation è un processo che rappresenta ormai il trend principale nel design e re-styling di un sistema ICT. L ottimizzazione delle risorse macchina, degli spazi, il risparmio

Dettagli

Il Gruppo Arvedi sceglie tecnologie Microsoft per la virtualizzazione dei sistemi server

Il Gruppo Arvedi sceglie tecnologie Microsoft per la virtualizzazione dei sistemi server Caso di successo Microsoft Virtualizzazione Gruppo Arvedi Il Gruppo Arvedi sceglie tecnologie Microsoft per la virtualizzazione dei sistemi server Informazioni generali Settore Education Il Cliente Le

Dettagli

Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia Svizzera 2007-2013 PROGETTO STRATEGIO PTA

Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia Svizzera 2007-2013 PROGETTO STRATEGIO PTA Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia Svizzera 2007-2013 PROGETTO STRATEGIO PTA PIATTAFORMA TECNOLOGICA ALPINA: UNO STRUMENTO TRANSFRONTALIERO PER LA CONDIVISIONE DI INFRASTRUTTURE

Dettagli

Una delle cose che si apprezza maggiormente del prodotto è proprio la facilità di gestione e la pulizia dell interfaccia.

Una delle cose che si apprezza maggiormente del prodotto è proprio la facilità di gestione e la pulizia dell interfaccia. Nella breve presentazione che segue vedremo le caratteristiche salienti del prodotto Quick- EDD/Open. Innanzi tutto vediamo di definire ciò che non è: non si tratta di un prodotto per il continuos backup

Dettagli

Symantec Network Access Control Starter Edition

Symantec Network Access Control Starter Edition Symantec Network Access Control Starter Edition Conformità degli endpoint semplificata Panoramica Con è facile iniziare a implementare una soluzione di controllo dell accesso alla rete. Questa edizione

Dettagli

VMware. Gestione dello shutdown con UPS MetaSystem

VMware. Gestione dello shutdown con UPS MetaSystem VMware Gestione dello shutdown con UPS MetaSystem La struttura informatica di una azienda Se ad esempio consideriamo la struttura di una rete aziendale, i servizi offerti agli utenti possono essere numerosi:

Dettagli

la Soluzione di Cloud Computing di

la Soluzione di Cloud Computing di la Soluzione di Cloud Computing di Cos è Ospit@ Virtuale Virtuale L Offerta di Hosting di Impresa Semplice, capace di ospitare tutte le applicazioni di proprietà dei clienti in grado di adattarsi nel tempo

Dettagli

Valutazione del sistema di storage EMC CLARiiON AX4

Valutazione del sistema di storage EMC CLARiiON AX4 Valutazione del sistema di storage EMC CLARiiON AX4 Relazione preparata sotto contratto con EMC Introduzione EMC Corporation ha incaricato Demartek di eseguire una valutazione pratica del nuovo sistema

Dettagli

SOLUTIVA S.R.L. SOLUZIONI E SERVIZI INFORMATICI

SOLUTIVA S.R.L. SOLUZIONI E SERVIZI INFORMATICI SOLUTIVA S.R.L. SOLUZIONI E SERVIZI INFORMATICI 1 di 8 INDICE I Valori di Solutiva pag. 3 La Mission Aziendale pag. 4 La Manutenzione Hardware pag. 5 Le Soluzioni Software pag. 6 Il Networking pag. 7 I

Dettagli

Via Emanuela Loi 1, 09010 Villaspeciosa (CA) P.IVA 03071740926 - Tel.+39 380 45 42 015 CF: CSCLSN78R17B354H *** @Mail: info@afnetsistemi.

Via Emanuela Loi 1, 09010 Villaspeciosa (CA) P.IVA 03071740926 - Tel.+39 380 45 42 015 CF: CSCLSN78R17B354H *** @Mail: info@afnetsistemi. Via Emanuela Loi 1, 09010 Villaspeciosa (CA) P.IVA 03071740926 - Tel.+39 380 45 42 015 CF: CSCLSN78R17B354H *** @Mail: info@afnetsistemi.it @Pec: info.afnet@pec.it Web: http://www.afnetsistemi.it E-Commerce:

Dettagli

Reti e Domini Windows 2000. Corso di Amministrazione di Reti A.A. 2002/2003

Reti e Domini Windows 2000. Corso di Amministrazione di Reti A.A. 2002/2003 Reti e Domini Windows 2000 Corso di Amministrazione di Reti A.A. 2002/2003 Materiale preparato utilizzando dove possibile materiale AIPA http://www.aipa.it/attivita[2/formazione[6/corsi[2/materiali/reti%20di%20calcolatori/welcome.htm

Dettagli

Amico EVO Manuale dell Installazione

Amico EVO Manuale dell Installazione Amico EVO Manuale dell Installazione Versione 1.0 del 14.05.2013 Manuale dell installazione di AMICO EVO rev. 1 del 18.05.2013 Pag. 1 Amico EVO è un software sviluppato in tecnologia NET Framework 4.0

Dettagli

I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno

I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno In questi ultimi anni gli investimenti

Dettagli

Progetto Virtualizzazione

Progetto Virtualizzazione Progetto Virtualizzazione Dipartimento e Facoltà di Scienze Statistiche Orazio Battaglia 25/11/2011 Dipartimento di Scienze Statiche «Paolo Fortunati», Università di Bologna, via Belle Arti 41 1 La nascita

Dettagli

Network Monitoring. Introduzione all attività di Network Monitoring introduzione a Nagios come motore ideale

Network Monitoring. Introduzione all attività di Network Monitoring introduzione a Nagios come motore ideale Network Monitoring & Introduzione all attività di Network Monitoring introduzione a Nagios come motore ideale Nicholas Pocher Poker SpA - Settimo Torinese, Novembre 2013 1 Indice Il Network Monitoring:

Dettagli

Infrastrutture e Architetture di sistema

Infrastrutture e Architetture di sistema Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria GESTIONE DEI SISTEMI ICT Paolo Salvaneschi B2_1 V1.1 Infrastrutture e Architetture di sistema Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti,

Dettagli

nstallazione di METODO

nstallazione di METODO nstallazione di METODO In questo documento sono riportate, nell ordine, tutte le operazioni da seguire per una corretta installazione di Metodo. Per procedere con l installazione è necessario avere a disposizione

Dettagli

Installazione di GFI MailSecurity in modalità gateway

Installazione di GFI MailSecurity in modalità gateway Installazione di GFI MailSecurity in modalità gateway Introduzione Questo capitolo spiega la procedura per installare e configurare la modalità GFI MailSecurity SMTP gateway. In modalità SMTP gateway,

Dettagli

IBM iseries Soluzioni integrate per xseries

IBM iseries Soluzioni integrate per xseries Soluzioni innovative per l integrazione dei server Intel IBM iseries Soluzioni integrate per xseries La famiglia iseries, il cui modello più recente è l _` i5, offre due soluzioni che forniscono alternative

Dettagli

IL CLOUD COMPUTING DALLE PMI ALLE ENTERPRISE. Salvatore Giannetto Presidente Salvix S.r.l

IL CLOUD COMPUTING DALLE PMI ALLE ENTERPRISE. Salvatore Giannetto Presidente Salvix S.r.l IL CLOUD COMPUTING Salvatore Giannetto Presidente Salvix S.r.l Agenda. - Introduzione generale : il cloud computing Presentazione e definizione del cloud computing, che cos è il cloud computing, cosa serve

Dettagli

Virtualizzazione. Orazio Battaglia

Virtualizzazione. Orazio Battaglia Virtualizzazione Orazio Battaglia Definizione di virtualizzazione In informatica il termine virtualizzazione si riferisce alla possibilità di astrarre le componenti hardware, cioè fisiche, degli elaboratori

Dettagli

Si S curezza a sw w net il c orr r e r tto design del t uo s istema i nform r atico una soluzione

Si S curezza a sw w net il c orr r e r tto design del t uo s istema i nform r atico una soluzione Sicurezza asw net il corretto design del tuo sistema informatico una soluzione Sicurezza asw net un programma completo di intervento come si giunge alla definizione di un programma di intervento? l evoluzione

Dettagli

L infrastruttura tecnologica del cnr irpi di perugia

L infrastruttura tecnologica del cnr irpi di perugia Sabato 8 marzo 2014 Aula Magna ITTS «A. Volta» - Perugia L infrastruttura tecnologica del cnr irpi di perugia VINICIO BALDUCCI Istituto di Ricerca per la Protezione Idrogeologica Consiglio Nazionale delle

Dettagli

Come pubblicare un server MDaemon su Internet per ricevere in SMTP. Claudio Panerai - Direttore Tecnico di Achab S.r.l. claudio.panerai@achab.

Come pubblicare un server MDaemon su Internet per ricevere in SMTP. Claudio Panerai - Direttore Tecnico di Achab S.r.l. claudio.panerai@achab. Come pubblicare un server MDaemon su Internet per ricevere in SMTP Claudio Panerai - Direttore Tecnico di Achab S.r.l. claudio.panerai@achab.it Agenda Posta elettronica su una rete TCP/IP Architettura

Dettagli

Infrastruttura VMware

Infrastruttura VMware Infrastruttura VMware Milano Hacking Team S.r.l. Via della Moscova, 13 20121 MILANO (MI) - Italy http://www.hackingteam.it info@hackingteam.it Tel. +39.02.29060603 Fax +39.02.63118946 2005 Hacking Team

Dettagli

Allegato 1 Specifiche tecniche ambiente CNPADC. Giugno 2013

Allegato 1 Specifiche tecniche ambiente CNPADC. Giugno 2013 Allegato 1 Specifiche tecniche ambiente CNPADC Giugno 2013 Sommario 1 PREMESSA... 3 2 COMPONENTE TECNOLOGICA DEL SERVIZIO... 3 3 COMPONENTE APPLICATIVA DEL SERVIZIO... 5 3.1 Infrastruttura tecnologica,

Dettagli

applicazioni aziendali più eseguire e controllare fondamentali per il business grazie a sofisticate funzioni di auto-gestione

applicazioni aziendali più eseguire e controllare fondamentali per il business grazie a sofisticate funzioni di auto-gestione Semplicità e flessibilità con il primo server con tecnologia IBM i5 520 Le piccole e medie imprese desiderano concentrarsi sul proprio business e non sull infrastruttura IT. IBM _` i5 520 offre non solo

Dettagli

SOMMARIO. 1 ISTRUZIONI DI BASE. 2 CONFIGURAZIONE. 7 STORICO. 9 EDITOR HTML. 10 GESTIONE ISCRIZIONI E CANCELLAZIONI. 11 GESTIONE MAILING LIST.

SOMMARIO. 1 ISTRUZIONI DI BASE. 2 CONFIGURAZIONE. 7 STORICO. 9 EDITOR HTML. 10 GESTIONE ISCRIZIONI E CANCELLAZIONI. 11 GESTIONE MAILING LIST. INDICE 1) SOMMARIO... 1 2) ISTRUZIONI DI BASE... 2 3) CONFIGURAZIONE... 7 4) STORICO... 9 5) EDITOR HTML... 10 6) GESTIONE ISCRIZIONI E CANCELLAZIONI... 11 7) GESTIONE MAILING LIST... 12 8) E-MAIL MARKETING...

Dettagli

Presentazione MAIL-ID. Cloud email Service di nuova generazione

Presentazione MAIL-ID. Cloud email Service di nuova generazione Presentazione MAIL-ID Cloud email Service di nuova generazione 2014 1 MAIL-ID Integra mail, attività e calendario su smartphone, PC e tablet. la nostra proposta di Cloud email Service è la più completa

Dettagli

: solution architects, engineers, e project. managers

: solution architects, engineers, e project. managers 1 Familiarità con HP P4000 (Lefthand) Background tecnico su Vmware vsphere in particolare funzionalità di HA e FT Concetti di business-critical applications e soluzioni di Disaster Recovery Buona conoscenza

Dettagli

DW-SmartCluster (ver. 2.1) Architettura e funzionamento

DW-SmartCluster (ver. 2.1) Architettura e funzionamento DW-SmartCluster (ver. 2.1) Architettura e funzionamento Produttore Project Manager DataWare srl Ing. Stefano Carfagna pag.1/6 INDICE Introduzione...3 ClusterMonitorService...5 ClusterAgentService...6 pag.2/6

Dettagli

MovEmail. Windows Mobile

MovEmail. Windows Mobile MovEmail Windows Mobile INDICE Introduzione...3 GUIDA ALL INSTALLAZIONE DEL MovEmail Client......4 Requisiti minimi di compatibilità...4 Installa il FASTWEB MovEmail Client...5 Configura il FASTWEB MovEmail

Dettagli

Un infrastruttura informatica su misura per Voi nella cloud altoatesina

Un infrastruttura informatica su misura per Voi nella cloud altoatesina Un infrastruttura informatica su misura per Voi nella cloud altoatesina Concenratevi sulle Vostre attività mentre RUN si occupa della Vostra infrastruttura informatica. Accantonate lo schema oramai superato

Dettagli

IL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA

IL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA IL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA Premessa Il servizio di posta elettronica della RUN, entrato in esercizio nel novembre del 1999, si è, in questi anni, notevolmente incrementato a causa di: aumento nell

Dettagli

Cos è Outlook Connector for MDaemon?...3. Che ne è del vecchio plug-in MDaemon GroupWare?...3

Cos è Outlook Connector for MDaemon?...3. Che ne è del vecchio plug-in MDaemon GroupWare?...3 Outlook Connector for MDaemon Domande e Risposte Cos è Outlook Connector for MDaemon?...3 Che ne è del vecchio plug-in MDaemon GroupWare?...3 Posso scambiare la mia attuale licenza del plug-in MDaemon

Dettagli

IT Cloud Service. Semplice - accessibile - sicuro - economico

IT Cloud Service. Semplice - accessibile - sicuro - economico IT Cloud Service Semplice - accessibile - sicuro - economico IT Cloud Service - Cos è IT Cloud Service è una soluzione flessibile per la sincronizzazione dei file e la loro condivisione. Sia che si utilizzi

Dettagli

STORAGE SU IP I VANTAGGI DELLE SOLUZIONI DI STORAGE SU IP PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE. Powered by

STORAGE SU IP I VANTAGGI DELLE SOLUZIONI DI STORAGE SU IP PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE. Powered by STORAGE SU IP I VANTAGGI DELLE SOLUZIONI DI STORAGE SU IP PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE Powered by STORAGE SU IP: I VANTAGGI DELLE SOLUZIONI DI STORAGE SU IP PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE Introduzione

Dettagli

UNA SOLUZIONE COMPLETA

UNA SOLUZIONE COMPLETA P! investimento UNA SOLUZIONE COMPLETA La tua azienda spende soldi per l ICT o li investe sull ICT? Lo scopo dell informatica è farci lavorare meglio, in modo più produttivo e veloce, e questo è l obiettivo

Dettagli

Sistemi avanzati di gestione dei Sistemi Informativi

Sistemi avanzati di gestione dei Sistemi Informativi Esperti nella gestione dei sistemi informativi e tecnologie informatiche Sistemi avanzati di gestione dei Sistemi Informativi Docente: Email: Sito: eduard@roccatello.it http://www.roccatello.it/teaching/gsi/

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO SISTEMISTICO RETI E SERVER AZIENDALI INDICE

CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO SISTEMISTICO RETI E SERVER AZIENDALI INDICE CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO SISTEMISTICO RETI E SERVER AZIENDALI INDICE 1- Premessa 2- Tipologia della prestazione 3- Consistenza apparati di rete e macchine server 4- Luoghi di espletamento

Dettagli

Punto di partenza ideale come sistema di archiviazione professionale MAXDATA PLATINUM 600 IR

Punto di partenza ideale come sistema di archiviazione professionale MAXDATA PLATINUM 600 IR Punto di partenza ideale come sistema di archiviazione professionale MAXDATA PLATINUM 600 IR MAXDATA PLATINUM 600 IR: Punto di partenza ideale come sistema di archiviazione professionale Caratteristiche

Dettagli

Progetto Vserver- HighAvailability

Progetto Vserver- HighAvailability Progetto Vserver- HighAvailability 16.12.2003 Alberto Cammozzo - Dipartimento di Scienze Statistiche - Università di Padova mmzz@stat.unipd.it Nell'ambito dell'aggiornamento dei servizi in corso si propone

Dettagli

Filiale di Trento: Via di Coltura, 11 38123 - Cadine - Trento Tel. 0461991122 Fax. 0461990944

Filiale di Trento: Via di Coltura, 11 38123 - Cadine - Trento Tel. 0461991122 Fax. 0461990944 Filiale di Verona: Via Polda, 1 37012 - Bussolengo - Verona Tel. 0456700066 Fax. 0456702024 Silverlake S.r.l Sede legale: Via Stazione, 119/r 30035 - Ballò di Mirano - Venezia Tel. 0415130720 Fax. 0415130746

Dettagli

PANORAMA. Panorama consente la gestione centralizzata di policy e dispositivi attraverso una rete di firewall di nuova generazione Palo Alto Networks.

PANORAMA. Panorama consente la gestione centralizzata di policy e dispositivi attraverso una rete di firewall di nuova generazione Palo Alto Networks. PANORAMA consente la gestione centralizzata di policy e dispositivi attraverso una rete di firewall di nuova generazione Palo Alto Networks. Interfaccia Web HTTPS SSL Grafici di riepilogo delle applicazioni

Dettagli

AXWIN6 QUICK INSTALL v.3.0

AXWIN6 QUICK INSTALL v.3.0 AXWIN6 QUICK INSTALL v.3.0 Procedura per l installazione di AxWin6 AxWin6 è un software basato su database Microsoft SQL Server 2008 R2. Il software è composto da AxCom: motore di comunicazione AxWin6

Dettagli

Negli anni cresce e supera Exchange migliorandone le funzioni e garantendo maggiore compatibilità.

Negli anni cresce e supera Exchange migliorandone le funzioni e garantendo maggiore compatibilità. Zimbra Mail Server Zimbra è la soluzione open source all'avanguardia per la gestione di messaggistica e processi collaborativi all interno di aziende ed enti pubblici di ogni dimensione. Zimbra Collaboration

Dettagli

Progetto web www.scienzattiva.eu

Progetto web www.scienzattiva.eu Progetto web www.scienzattiva.eu rel 1.2 del 09 Gennaio 2013 Strategia di sviluppo web Creazione applicazione web Hosting Proposta economica Tempi di realizzazione Condizioni Creazione applicazione istituzionale

Dettagli

"Cloud Business Solutions" di INTESA Descrizione del Servizio SMART SALES

Cloud Business Solutions di INTESA Descrizione del Servizio SMART SALES "Cloud Business Solutions" di INTESA Descrizione del Servizio SMART SALES 1. Accesso ai Servizi Il Portale INTESA, le informazioni riguardanti l'utilizzo da parte del Cliente del Servizio Cloud le informazioni

Dettagli

Cloud Service Area. www.elogic.it. Ci hanno scelto: elogic s.r.l. - Via Paolo Nanni Costa, 30 40133 Bologna - Tel. 051 3145611 info@elogic.

Cloud Service Area. www.elogic.it. Ci hanno scelto: elogic s.r.l. - Via Paolo Nanni Costa, 30 40133 Bologna - Tel. 051 3145611 info@elogic. Cloud Service Area Private Cloud Managed Private Cloud Cloud File Sharing Back Up Services Disaster Recovery Outsourcing & Consultancy Web Agency Program Ci hanno scelto: elogic s.r.l. - Via Paolo Nanni

Dettagli

VIRTUAL INFRASTRUCTURE DATABASE

VIRTUAL INFRASTRUCTURE DATABASE ALLEGATO B5.3 VIRTUAL INFRASTRUCTURE DATABASE Situazione alla data 30.6.2011 Pag. 1 di 6 AIX Logical Partitions Database L infrastruttura dell ambiente RISC/AIX viene utilizzata come Data Layer; fornisce

Dettagli

web services www.interhosting.it

web services www.interhosting.it web SERVICE web services INTERHOSTING. SOLUZIONI PER IL WEB www.interhosting.it PERCHÉ SCEGLIERE LE SOLUZIONI WEB DI INTERHOSTING Interhosting mette oggi a tua disposizione tutto il know-how di Server

Dettagli

Nuove funzionalità di Microsoft Windows SBS 2008

Nuove funzionalità di Microsoft Windows SBS 2008 Nuove funzionalità di Microsoft Windows SBS 2008 Introduzione di Nicola Ferrini MCT MCSA MCSE MCTS MCITP Microsoft Windows Small Business Server 2008 è il nuovo prodotto Microsoft progettato per la PMI

Dettagli

Guida configurazione client posta. Mail Mozilla Thunderbird Microsoft Outlook. Outlook Express

Guida configurazione client posta. Mail Mozilla Thunderbird Microsoft Outlook. Outlook Express Guida configurazione client posta Mail Mozilla Thunderbird Microsoft Outlook Outlook Express per nuovo server posta IMAP su infrastruttura sociale.it Prima di procedere con la seguente guida assicurarsi

Dettagli

WYS. WATCH YOUR SYSTEMS in any condition

WYS. WATCH YOUR SYSTEMS in any condition WYS WATCH YOUR SYSTEMS in any condition WYS WATCH YOUR SYSTEMS La soluzione WYS: prodotto esclusivo e team di esperienza. V-ision, il team di Interlinea che cura la parte Information Technology, è dotato

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO ARREDO3

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO ARREDO3 Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO ARREDO3 Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE II Cap.9 Far evolvere

Dettagli

Gestione del database Gidas

Gestione del database Gidas Gestione del database Gidas Manuale utente Aggiornamento 20/06/2013 Cod. SWUM_00535_it Sommario 1. Introduzione... 3 2. Requisiti e creazione del Database Gidas... 3 2.1.1. SQL Server... 3 2.1.2. Requisiti

Dettagli

Cluster per architetture a componenti

Cluster per architetture a componenti Luca Cabibbo Architetture Software Cluster per architetture a componenti Dispensa ASW 442 ottobre 2014 Un buon progetto produce benefici in più aree. Trudy Benjamin 1 -Fonti [IBM] Clustering Solutions

Dettagli

Capitolo 1 Installazione del programma

Capitolo 1 Installazione del programma Capitolo 1 Installazione del programma Requisiti Hardware e Software Per effettuare l installazione del software Linea Qualità ISO, il computer deve presentare una configurazione minima così composta:

Dettagli

Valter Dardanello CEO, Technical Manager v.dardanello@kinetikon.com. Piero Trono Marketing & Project Manager p.trono@kinetikon.com

Valter Dardanello CEO, Technical Manager v.dardanello@kinetikon.com. Piero Trono Marketing & Project Manager p.trono@kinetikon.com Valter Dardanello CEO, Technical Manager v.dardanello@kinetikon.com Piero Trono Marketing & Project Manager p.trono@kinetikon.com Milano 17 maggio 2007 - Roma 22 maggio 2007 Chi è KINETIKON System Integrator

Dettagli

Gestite il vostro business, non una server farm, un unico server per tutte le applicazioni

Gestite il vostro business, non una server farm, un unico server per tutte le applicazioni Gestite il vostro business, non una server farm, un unico server per tutte le applicazioni IBM i5 520 Express Edition Ora più che mai, avete bisogno di un server che vi aiuti a diventare più reattivi nei

Dettagli

EasyCloud400. Il tuo AS/400. Come vuoi, quanto vuoi. Telecomunicazioni per l Emilia Romagna. Società del Gruppo Hera

EasyCloud400. Il tuo AS/400. Come vuoi, quanto vuoi. Telecomunicazioni per l Emilia Romagna. Società del Gruppo Hera EasyCloud400 Il tuo AS/400. Come vuoi, quanto vuoi. Telecomunicazioni per l Emilia Romagna Società del Gruppo Hera L opportunità Aumentare la flessibilità dell azienda in risposta ai cambiamenti dei mercati.

Dettagli

SBSAfg.exe nella cartella Tools del DVD Opzioni avanzate: Migration Mode Unattend Mode Attended Mode con dati pre-caricati

SBSAfg.exe nella cartella Tools del DVD Opzioni avanzate: Migration Mode Unattend Mode Attended Mode con dati pre-caricati SBSAfg.exe nella cartella Tools del DVD Opzioni avanzate: Migration Mode Unattend Mode Attended Mode con dati pre-caricati Collegare il router e tutti i devices interni a Internet ISP connection device

Dettagli

Antonio Brunetti, Mathias Galizia, Fabio Campanella

Antonio Brunetti, Mathias Galizia, Fabio Campanella Atti Progetto AQUATER, Bari, 31 ottobre 2007, 9-14 LA BANCA DATI DEI PROGETTI DI RICERCA E L ARCHIVIO DOCUMENTALE DEL CRA Antonio Brunetti, Mathias Galizia, Fabio Campanella Consiglio per la Ricerca e

Dettagli

Primi passi - Quick Start Guide

Primi passi - Quick Start Guide Archive Server for MDaemon Primi passi - Quick Start Guide Introduzione... 2 Prima di installare... 3 Primi passi... 5 Primissimi passi... 5 Accesso all applicazione... 5 Abilitazione dell archiviazione

Dettagli

GUIDA OPERATIVA CGM PH-NET CGM PH-NET. CompuGroup Medical Italia spa www.cgm.com/it. 1 di 16

GUIDA OPERATIVA CGM PH-NET CGM PH-NET. CompuGroup Medical Italia spa www.cgm.com/it. 1 di 16 GUIDA OPERATIVA 1 di 16 INDICE 1... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 1.2.1 Prerequisiti... 3 1.2.2 Verifiche preliminari... 4 1.2.3 Attivazione su postazione medico... 4

Dettagli

Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata

Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata COD. PROD. D.6.3 1 Indice Considerazioni sulla virtualizzazione... 3 Vantaggi della virtualizzazione:... 3 Piattaforma di virtualizzazione...

Dettagli

Sicurezza accessi, su software e piattaforme diverse, anche da dispositivi mobili, com è possibile?

Sicurezza accessi, su software e piattaforme diverse, anche da dispositivi mobili, com è possibile? Rimini, 1/2015 Sicurezza accessi, su software e piattaforme diverse, anche da dispositivi mobili, com è possibile? Le configurazioni con Server e desktop remoto (remote app), che possa gestire i vostri

Dettagli

AREA SCIENCE PARK. I servizi ICT

AREA SCIENCE PARK. I servizi ICT I servizi ICT AREA Science Park mette a disposizione dei suoi insediati una rete telematica veloce e affidabile che connette tra loro e a Internet tutti gli edifici e i campus di Padriciano, Basovizza

Dettagli

FIREWALL OUTLINE. Introduzione alla sicurezza delle reti. firewall. zona Demilitarizzata

FIREWALL OUTLINE. Introduzione alla sicurezza delle reti. firewall. zona Demilitarizzata FIREWALL OUTLINE Introduzione alla sicurezza delle reti firewall zona Demilitarizzata SICUREZZA DELLE RETI Ambra Molesini ORGANIZZAZIONE DELLA RETE La principale difesa contro gli attacchi ad una rete

Dettagli

Indice. Indice V INTRODUZIONE... XIII PARTE PRIMA... 1

Indice. Indice V INTRODUZIONE... XIII PARTE PRIMA... 1 Indice V Indice INTRODUZIONE................................................ XIII PARTE PRIMA...................................................... 1 1 Il business delle reti di computer.........................................

Dettagli

INFOSECURITY 2006 9 febbraio 2006 La difficile arte del compromesso fra semplicità e sicurezza in architetture complesse

INFOSECURITY 2006 9 febbraio 2006 La difficile arte del compromesso fra semplicità e sicurezza in architetture complesse INFOSECURITY 2006 9 febbraio 2006 La difficile arte del compromesso fra semplicità e security @ gelpi.it www.gelpi.it I computer sono al servizio dell'uomo e non l'uomo al servizio dei computer. Negli

Dettagli

Cablaggio UNI CNR GRID. Cavedi0 1. Accelerat ore. Centro stella. Cavedi0 R FW. Villetta Rossa. Router GARR

Cablaggio UNI CNR GRID. Cavedi0 1. Accelerat ore. Centro stella. Cavedi0 R FW. Villetta Rossa. Router GARR CdS 1 Aprile 2010 Panoramicainiziale Ieri 31 Marzo abbiamo spostato gli ultimi apparati dalla vecchia sala macchine alla nuova sala nel seminterrato. Lo spostamentoha coinvoltoiservizi kerberos, ldap,

Dettagli

Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (licenza di rete)

Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (licenza di rete) Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (licenza di rete) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Modeler Client versione 14.2 con licenza di rete. Questo documento è stato

Dettagli

SISTEMI RIS/PACS: AGGIORNAMENTI SUL TEMA

SISTEMI RIS/PACS: AGGIORNAMENTI SUL TEMA SISTEMI RIS/PACS: AGGIORNAMENTI SUL TEMA Sicurezza Network, hardware e software Claudio Giovanzana Direzioni Sistemi Informativi Ospedale H San Raffaele Milano, 18 gennaio 2007 1 Sicurezza: Definizione

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI E DEL PERSONALE Divisione III Sistemi Informativi RDO PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO PER LA GESTIONE

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI E DEL PERSONALE Divisione III Sistemi Informativi RDO PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO PER LA CONDUZIONE

Dettagli

Soluzioni innovative per la semplificazione dell infrastruttura IT. Virtualizzazione con il sistema operativo IBM i, PowerVM e Power Systems

Soluzioni innovative per la semplificazione dell infrastruttura IT. Virtualizzazione con il sistema operativo IBM i, PowerVM e Power Systems Soluzioni innovative per la semplificazione dell infrastruttura IT Virtualizzazione con il sistema operativo IBM i, PowerVM e Power Systems Caratteristiche principali La flessibilità e la scalabilità della

Dettagli

Exchange Box Manuale. Operativo

Exchange Box Manuale. Operativo Exchange Box Manuale Operativo Manuale Exchange Box_Rev. 04 del 12/05/2015 Exchange Box permette di accedere in qualsiasi momento e da qualsiasi dispositivo alle informazioni aziendali. I vostri dati sono

Dettagli