Il consolidamento dell IT dalla teoria alla pratica

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il consolidamento dell IT dalla teoria alla pratica"

Transcript

1 Il consolidamento dell IT dalla teoria alla pratica Le Cartiere Fedrigoni hanno realizzato con Fujitsu Siemens Computers un progetto di consolidamento e migrazione su SAP per l infrastruttura IT del CED e delle sedi produttive. Chi avesse ancora dubbi sulla validità di un consolidamento, ovviamente condotto con precise modalità di analisi e di realizzazione, trova una risposta ai suoi dubbi nella implementazione fatta presso le Cartiere Fedrigoni, un gruppo nazionale con una forte presenza all estero, che ha recentemete acquisito anche un altra delle società leader nel settore, le Cartiere Miliani Fabriano. Peraltro, la realizzazione non è solo un esempio dei benefici che può apportare dal punto di vista della organizzazione e della gestione un processo di consolidamento in ambiente SAP, ma anche di come il massimo dei benefici si possa ottenere procedendo contemporaneamente su tutti i piani inerenti un infrastruttura IT, quello delle piattaforme di elaborazione, dello storage e della rete. Se si aggiunge che il progetto, dall identificazione dell esigenza al completamento con l entrata in esercizio, è stato effettuato in poco più di un anno, si evidenzia come, con le nuove tecnologie e con un approccio pragmatico, sia possibile ridurre i tempi realizzativi e, di conseguenza, i costi di progetto. L Ing. Carlo Oleotto (a sinistra), Anna Favaron responsabile Professional Services di Fujitsu Siemens Computers e Maurizio Granata Professional Services consultant di Fujitsu Siemens Computers. La genesi del progetto Due gli elementi che hanno spinto Cartiere Fedrigoni al processo di consolidamento dell architettura IT: da una parte l invecchiamento progressivo del parco installato, con una vita media di 3-5 anni dell hardware, e dall altra l espansione nazionale e internazionale, con l acquisizione anche delle Cartiere Miliani Fabriano, che ha fatto di Fedrigoni una realtà tra le principali del settore. L esigenza di integrare le procedure, le infrastrutture IT e la gestione in un insieme omogeneo di hardware e di software si è poi abbinata ad un processo di migrazione dei sistemi operativi da Novell a Microsoft e ad una adozione sull intera scala aziendale dell ambiente SAP, sia per gli aspetti più strettamente connessi alla produzione che all amministrazione.

2 Case history page2 / 6 L Ing. Carlo Oleotto, direttore dell intera infrastruttura ICT, ci ha illustrato i motivi di base, i settori coinvolti nel progetto ed i benefici ottenuti. Q: A questo punto la sua società rappresenta un esempio concreto della praticabilità e dell efficacia reale di un processo di consolidamento che interessi in modo omogeneo e coordinato l IT e i processi aziendali. Su quale realtà si è basato il progetto? C.O: Va innanzitutto osservato che le attività svolte sono da un lato la prosecuzione di una storia che ci contraddistingue come azienda da parecchi anni, con una organizzazione piuttosto ramificata e distribuita sul territorio che implica una rilevante complessità della struttura rispetto ad aziende magari anche più grandi ma maggiormente concentrate. Come conseguenza abbiamo sempre avuto necessità di soluzioni IT particolarmente robuste adatte a gestire questa organizzazione distribuita, che conta la sede e un magazzino centrale nel veronese, 3 stabilimenti, 14 filiali in Italia più 7 filiali all estero. L articolazione del sistema informatico interessa quindi sia i sistemi informatici veri e propri che la rete di interconnessione. L insieme di questi fattori ha fatto sì che si siano sempre adottato soluzioni particolarmente robuste, affidabili ed allineate con un livello di tecnologia il più avanzato possibile. Q: Quando avete deciso di adottare in modo integrato nuove soluzioni di consolidamento in Storage Area Network e in definitiva di rinnovare profondamente la vostra infrastruttura IT? C.O.: L esigenza era latente da tempo, ma il fattore che ha innescato il processo di rinnovamento è stata un acquisizione importante per il nostro gruppo, quella delle Cartiere Miliani Fabriano. Ciò ci ha spinto a delineare un architettura informatica con prestazioni avanzate in grado di supportare le evoluzioni previste e di creare delle sinergie con la possibilità dl riportare all interno una gestione che nel caso delle Cartiere Fabriano era stata data all esterno, e quindi non direttamente controllabile. Il risultato è stato una forte omogeneità infrastrutturale, da quanto concerne i server e lo storage sino alle connessioni di rete e alle applicazioni. Naturalmente il fatto che le Cartiere Miliani Fabriano operino nel nostro stesso business, anche se in modo complementare per quanto riguarda i prodotti, e che usino i nostri stessi processi di produzione, terminologie e prassi nella gestione della produzione, ha semplificato il processo di integrazione e razionalizzazione. Q: Il processo di consolidamento e di integrazione con l IT di Miliani Fabriano non si è però limitato all hardware. C.O.: No, è stato a 360 gradi perché solo così abbiamo capito che era possibile ottenere il massimo dei benefici dal consolidamento, dalla razionalizzazione dello storage e dall adozione di SAP nei diversi ambiti aziendali. E stata quindi definita una strategia di migrazione dell intero sistema IT verso SAP, con l obiettivo primario di unificare le piattaforme applicative di alcune aziende del gruppo

3 Case history page3 / 6 Q: Che metodologia avete usato per realizzare la migrazione? C.O.: Il primo passo è stato quello di creare presso il CED della sede di Verona un unico polo dove far risiedere il sistema SAP, in modo da poter costruire una piattaforma particolarmente efficiente che garantisse il massimo delle performance agli utenti sia attuali che futuri. Infatti su questa piattaforma è stata trasferita l utenza di Cartiere Miliani Fabriano da parecchi mesi con grande soddisfazione. Peraltro, il trasferimento di SAP da Fabriano alla sede di Verona non ha presentato problemi, nemmeno di tipo trasmissivo. Inoltre, da Verona il servizio è poi erogato anche a tutte le filiali europee. Q: Che tipo di connessioni usate e che criteri avete adottato per garantire la continuità operativa? C.O.: L ottimizzazione effettuata ci ha permesso di adottare linee a 64 Kbit, quindi non particolarmente costose, tranne la connessione tra il CED di Verona e le sede di Fabriano che opera a 2 Mbit. Abbiamo poi adottato criteri di sicurezza, percorsi alternativi e tutto quanto richiesto per garantire la continuità del servizio. Q: Per quanto concerne l infrastruttura IT, quali sono stati gli assunti di base del progetto? C.O.: In sintesi, l infrastruttura doveva essere valida e robusta, affidabile ma anche in grado di dare tempi di risposta efficienti e di assicurare un throughput per l elaborazione dei dati sicuramente performante, con alti livelli di servizio stabili nel tempo. La validità delle scelte adottate è confermata dagli utenti utilizzatori, che oggi usufruiscono di tempi di risposta nettamente migliori rispetto alla situazione precedente dove, per inciso, il server era per di più locale. Ci sono query che scandiscono un volume eccezionale di dati che hanno risposte praticamente istantanee. Va osservato che questi risultati sono stati ottenuti facendo particolare attenzione, assieme al team di Fujitsu Siemens Computers, al dimensionamento dell intera infrastruttura. Non abbiamo infatti acquisito le macchine più performanti in assoluto perdendo di vista il livello di investimento necessario o il TCO, anche se ovviamente si tratta di macchine di fascia enterprise. Q: Il coinvolgimento di Fujitsu Siemens Computers si è esteso quindi alla fase progettuale e non limitato alla fornitura delle piattaforme? C.O.: Fujitsu Siemens Computers ci ha assistito non solo nella progettazione e nel dimensionamento del sistema ma anche nell installazione e nell avviamento dell impianto. Vi è stata infatti l esigenza di profonde capacità tecniche che noi non abbiamo e di cui non vogliamo dotarci, soprattutto per ciò che concerne la L architettura IT e le applicazione delle Cartiere Fedrigoni sviluppata congiuntamente a Fujitsu Siemens Computers configurazione dischi del sistema SAN. La nostra struttura, infatti, non è una struttura specialistica ma di gestione e coordinamento di risorse e di progetti. Fujitsu Siemens Computers ci ha quindi fornito tutte le competenze tecniche e sistemistiche che si sono rivelate necessarie.

4 Case history page4 / 6 Q: Quando vi siete avviati sulla strada della riorganizzazione del sistema informativo come siete arrivati a Fujitsu Siemens Computers? C.O.: Noi abbiamo un rapporto storico con la società, è un rapporto produttivo perché abbiamo in casa oramai una sessantina di loro macchine, di cui abbiamo verificato affidabilità e robustezza e vogliamo continuare su questa strada, ovviamente sino a che la qualità rimane sui livelli attuali. Inoltre, l omogeneità del parco è per noi un valore a cui non rinunciamo se non siamo obbligati a farlo. L idea di adeguare l infrastruttura alle nuove esigenze è nata proprio parlandone con loro. Riteniamo poi che a livello delle performance e delle piattaforme adottate con macchine di questa levatura la differenza non la faccia il prezzo ma la qualità ed il servizio che vi è alle spalle. Q: Dal punto di vista applicativo, quali sono i processi interessati? C.O.: Il progetto è partito inizialmente interessando il sistema SAP, per gli ambienti di test, di sviluppo e di produzione, con i server che sono stati collegati allo storage in SAN. Ora siamo in procinto di fare un altra grossa implementazione inserendo ulteriori server in SAN. L idea di base è di utilizzare la SAN anche per le altre applicazioni (ad esempio file server) della sede perché collegato allo storage c è il sistema di back up dei dati con una libreria a forte capienza. Sotto questo aspetto abbiamo adottato un prodotto di riferimento sul mercato fornito da ADIC, abbiamo definito le policy di sicurezza e realizzato la migrazione dal sistema precedente a quello attuale scegliendo la soluzione di Legato Networker. Contemporaneamente a SAP abbiamo poi avviato anche la migrazione del sistema operativo confermando la scelta di Microsoft Windows 2000, diventato 2003 nel frattempo. Q: Avete altri progetti all orizzonte? C.O: Prevediamo di inserire ulteriori server in ambiente SAN. Sono server applicativi, orientati al datawarehousing, che hanno bisogno di tempi di riposta validi e di adeguato spazio disco, per cui trovano una collocazione ottimale in quell ambiente. Inoltre, mentre si rinnova il parco tecnologico, cogliamo l occasione anche di ottimizzare il percorso e l utilizzo dei dati che sono già in SAN, che sono quindi immediatamente disponibili per essere trasformati e utilizzati per creare metadati o per le query. Le tecnologie adottate ed il ruolo del fornitore Il ruolo del fornitore ha assunto nel progetto una consistente valenza. La fornitura delle piattaforme, che ha coinvolto sia soluzioni di proprietà che di terze parti, con una forte componente di integrazione, è avvenuta in parallelo all erogazione di servizi professionali e di coordinamento del team di progetto e di sviluppo. Alla Dott.a Anna Favaron, manager per i Professional Services di Fujitsu Siemens Computers, abbiamo chiesto di chiarirci i principali aspetti connessi al progetto. Q: Che tecnologia è alla base dell evoluzione del S.I. delle Cartiere Fedrigoni? A.F.: Abbiano effettuato la sostituzione di server di tre-cinque anni con nuovi server della famiglia Primergy Xeon. In alcuni casi abbiamo anche vagliato le soluzioni blade server per quanto concerne la componente Web, proprio per disporre di dinamismo e flessibilità peculiari dei blade.

5 Case history page5 / 6 Q: La problematica della gestione ha implicato la realizzazione di strumenti particolari? A.F.: Uno degli interventi commissionatici è stato proprio quello di sistemazione della soluzione di back up degli stabilimenti, dove vi sono dei sistemi Primergy per la gestione ed il controllo dell avanzamento della produzione. Negli stabilimenti abbiamo unificato la piattaforma applicativa e realizzato un sistema di controllo centrale che mette in grado la struttura di gestione di Cartiere Fedrigoni di eseguire tutte le indagini necessarie, verificando quotidianamente che i back up siano stati completati correttamente e non vi siano problemi pendenti. Trattandosi di un parco interamente Fujitsu Siemens ogni server è stato dotato di software e di una apposita scheda per il rilevamento di qualsiasi anomalia hardware, anche in modo preventivo, consentendo ai gestori incaricati di effettuare indagini su tutti i server della rete di Cartiere Fedrigoni e di ricevere le segnalazioni relative ad eventuali anomalie. Ad esempio, per ogni server si può verificare lo stato di tutte le componenti, la temperatura, il funzionamento delle ventole, i dischi, In pratica, un server, così scomposto è direttamente sotto gli occhi del personale di gestione. Q: Quali sono state le macchine coinvolte nel progetto? A.F: La Storage Area Network, che costituisce la componente infrastrutturale più innovativa, è composta da uno storage EMC CX 600 con circa 4 terabyte di dati, due switch McData e una tape library ADIC Scalar 100 dotata di quattro drive LTO2. A breve è prevista l implementazione di una Tape Area Network dedicata di tipo fibre channel per il salvataggio dei dati. I cluster installati per gli ambienti di sviluppo, di quality assurance e di produzione dei sistemi SAP sono costituiti da server Primergy RX 600 a quattro processori. A questi saranno aggiunti altri server per l estensione del sistema SAP ad altre strutture aziendali e la migrazione delle applicazioni della sede, in modo da favorire l utilizzo spinto dello storage condiviso. Per gli stabilimenti abbiamo implementato la soluzione ad alta affidabilità di Microsoft Cluster con server Primergy RX 300 con due processori, lo storage proprietario Fujitsu Siemens Computers in fibra ottica e la soluzione di back up CA BrightStor. Q: Che metodologia di progetto e di sviluppo avete adottato? A.F.: Abbiamo seguito un approccio progettuale a building block, effettuando preventivamente un assessment della infrastruttura della sede centrale e definendo con Cariere Fedrigoni il sistema operativo di riferimento, che è risultato essere Windows 2003 Server. Abbiamo quindi realizzato il consolidamento della piattaforma degli stabilimenti, che sono gli elementi più critici e vitali per l azienda. Abbiamo poi replicato questo progetto costituito dalle fasi di assessment, progettazione, implementazione della soluzione e handover al cliente per le altre realtà aziendali. Q: Un team molto esteso? A.F.: Il team di realizzazione, gestito da un capo progetto Fujitsu Siemens, comprendeva un nucleo di sistemisti Fujitsu Siemens coinvolti in tutte fasi del progetto ed integrato, quando opportuno, con risorse fornite da partner con compiti specifici e delimitati. Q: Quanto della struttura IT è risultato interessato dal progetto e quanto tempo ha richiesto? A.F.: Poco meno dell 80%. In pratica, in un anno e mezzo e con alcuni step successivi abbiamo profondamente cambiato e rinnovato la precedente infrastruttura IT. Abbiamo implementato per il

6 Case history page6 / 6 sistema di monitoraggio e di gestione centrale dell infrastruttura la soluzione proprietaria di Fujitsu Siemens ed è ora in corso la valutazione dell integrazione con soluzioni di terze parti per la gestione di tutti gli asset ICT aziendali. -Fine- Gruppo Fedrigoni Il Gruppo Fedrigoni è un importante gruppo industriale, attivo in tutto il mondo, per il quale lavorano quasi duemila persone e che sviluppa un fatturato annuo consolidato di oltre 500 milioni di euro ripartito in differenti aree di business. La produzione cartaria, nella quale operano due aziende distinte: Fedrigoni Cartiere S.p.A. Cartiere Miliani Fabriano S.p.A. L attività del Gruppo Fedrigoni, non si esaurisce con la sola produzione cartaria, ma si occupa anche di: distribuzione, converting, realizzazione e la commercializzazione di articoli da regalo e cartoleria, progettazione, produzione e manutenzione di impianti e macchinari per cartiere, organizzazione e gestione di congressi, conferenze ed eventi in genere e produzione di sistemi di sicurezza. Fujitsu Siemens Computers Fujitsu Siemens Computers è l azienda IT leader in Europa con una strategia focalizzata su prodotti, servizi e soluzioni di nuova generazione nelle aree Mobility e Business Critical Computing. Fujitsu Siemens Computers vanta un ampio portafoglio prodotti: dai palmari ai desktop sino alle soluzioni per infrastrutture IT. L azienda opera con successo in tutti i mercati chiave in Europa, Medio Oriente, e Africa. Frutto della cooperazione globale tra Fujitsu Limited e Siemens AG., Fujitsu Siemens Computers trae vantaggio dai punti di forza e dal potere di innovazione delle due aziende dalla cui joint-venture paritaria è costituita, ed è in grado di offrire soluzioni per le grandi aziende, le piccole e medie imprese e il segmento consumer In Italia Fujitsu Siemens Computers S.p.A. ha sede a Vimodrone (MI) ed è presente sul territorio con filiale a Roma. Per maggiori informazioni, visitate:

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Il Cloud Computing Lo strumento per un disaster recovery flessibile Giorgio Girelli Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Agenda Il Gruppo Aruba Disaster Recovery: costo od opportunità? L esperienza Aruba

Dettagli

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito:

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito: Autore : Giulio Martino IT Security, Network and Voice Manager Technical Writer e Supporter di ISAServer.it www.isaserver.it www.ocsserver.it www.voipexperts.it - blogs.dotnethell.it/isacab giulio.martino@isaserver.it

Dettagli

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu SOA IN AMBITO TELCO Al fine di ottimizzare i costi e di migliorare la gestione dell'it, le aziende guardano, sempre più con maggiore interesse, alle problematiche di gestionee ed ottimizzazione dei processi

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Forum PA Webinar, 21 luglio 2015 Parleremo di: Il Gruppo e il network di Data Center Panoramica sul Cloud Computing Success Case: Regione Basilicata

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Partner Nome dell azienda SAIPEM Settore

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente:

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente: IDENTITY AND ACCESS MANAGEMENT: LA DEFINIZIONE DI UN MODELLO PROCEDURALE ED ORGANIZZATIVO CHE, SUPPORTATO DALLE INFRASTRUTTURE, SIA IN GRADO DI CREARE, GESTIRE ED UTILIZZARE LE IDENTITÀ DIGITALI SECONDO

Dettagli

May Informatica S.r.l.

May Informatica S.r.l. May Informatica S.r.l. Brochure Aziendale Copyright 2010 May Informatica S.r.l. nasce con il preciso scopo di dare soluzioni avanzate alle problematiche legate all'information Technology. LA NOSTRA MISSIONE

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI.

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. Come gruppo industriale tecnologico leader nel settore del vetro e dei materiali

Dettagli

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE Programma Enti Locali Innovazione di Sistema Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE 1 Premessa Il presente documento ha lo scopo di facilitare la disseminazione e il riuso

Dettagli

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi Il portafoglio VidyoConferencing Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi La qualità HD di Vidyo mi permette di vedere e ascoltare

Dettagli

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA 2ª PARTE NEL CAPITOLO PRECEDENTE NOTA METODOLOGICA LA PAROLA AI CIO I MIGLIORI HYPERVISOR AFFIDARSI AI VENDOR INVESTIRE PER IL CLOUD APPLICAZIONI

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management ITIL: I concetti chiave ed il livello di adozione nelle aziende italiane Matteo De Angelis, itsmf Italia (I) 1 Chi è itsmf italia 12 th May 2011 - Bolzano itsmf (IT Service Management

Dettagli

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Partner Nome dell azienda Ferretticasa Spa Settore Engineering & Costruction Servizi e/o

Dettagli

A vele spiegate verso il futuro

A vele spiegate verso il futuro A vele spiegate verso il futuro Passione e Innovazione per il proprio lavoro La crescita di Atlantica, in oltre 25 anni di attività, è sempre stata guidata da due elementi: la passione per il proprio lavoro

Dettagli

Prot. 1377. Cagliari, 13/03/2013. > Spett.le IT Euromedia Srl Via Galvani, 27/29 09047 SELARGIUS - CA. Fax: 070.7731009 e-mail: info@iteuromedia.

Prot. 1377. Cagliari, 13/03/2013. > Spett.le IT Euromedia Srl Via Galvani, 27/29 09047 SELARGIUS - CA. Fax: 070.7731009 e-mail: info@iteuromedia. Prot. 1377 Cagliari, 13/03/2013 > Spett.le IT Euromedia Srl Via Galvani, 27/29 09047 SELARGIUS - CA Fax: 070.7731009 e-mail: info@iteuromedia.eu ORDINE D ACQUISTO N. 39/2013 RIF. DET. A CONTRARRE N. 31

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Enterprise Content Management. Terminologia. KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa. Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult

Enterprise Content Management. Terminologia. KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa. Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult Terminologia Ci sono alcuni termini che, a vario titolo, hanno a che fare col tema dell intervento KM ECM BPM E20 Enterprise

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Forniamo in questo articolo le risposte ai 53 quesiti ricevuti

Dettagli

Servizi di consulenza e soluzioni ICT

Servizi di consulenza e soluzioni ICT Servizi di consulenza e soluzioni ICT Juniortek S.r.l. Fondata nell'anno 2004, Juniortek offre consulenza e servizi nell ambito dell informatica ad imprese e professionisti. L'organizzazione dell'azienda

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA - organizzare e gestire l insieme delle attività, utilizzando una piattaforma per la gestione aziendale: integrata, completa, flessibile, coerente e con un grado di complessità

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI Security for Virtual and Cloud Environments PROTEZIONE O PRESTAZIONI? Già nel 2009, il numero di macchine virtuali aveva superato quello dei

Dettagli

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Osservatorio ICT nel Real Estate Presentazione dei Risultati 2013 21 Maggio 2013 CON IL PATROCINIO DI PARTNER IN

Dettagli

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A.

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A. Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica Laboratorio di Informatica Applicata Introduzione all IT Governance Lezione 5 Marco Fusaro KPMG S.p.A. 1 CobiT: strumento per la comprensione di una

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

La gestione avanzata della forza vendita: mobile e off-line, ma integrata nei processi aziendali.

La gestione avanzata della forza vendita: mobile e off-line, ma integrata nei processi aziendali. La gestione avanzata della forza vendita: mobile e off-line, ma integrata nei processi aziendali. Gabriele Ottaviani product manager - mobile solutions - Capgemini BS Spa premesse...dovute soluzione off-line...ma

Dettagli

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai Articolo Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai INDICE Introduzione 3 Dieci cose che il vostro fornitore

Dettagli

L Impresa Estesa come motore dell Innovazione

L Impresa Estesa come motore dell Innovazione L Impresa Estesa come motore dell Innovazione VOIP e RFID Andrea Costa Responsabile Marketing Clienti Enterprise 0 1. Innovazione: un circolo virtuoso per l Impresa Profondità e latitudine (l azienda approfondisce

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Microsoft Innovation Center Roma Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Il MIC Roma Cos è Uno dei risultati dei protocolli di intesa tra il Ministero della Pubblica Amministrazione e l

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Sizing di un infrastruttura server con VMware

Sizing di un infrastruttura server con VMware Sizing di un infrastruttura server con VMware v1.1 Matteo Cappelli Vediamo una serie di best practices per progettare e dimensionare un infrastruttura di server virtuali con VMware vsphere 5.0. Innanzitutto

Dettagli

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI?

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? Le offerte di public cloud proliferano e il private cloud è sempre più diffuso. La questione ora è come sfruttare

Dettagli

In Consiglio regionale della Toscana i buoni consigli di ITIL Consiglio Regione Toscana

In Consiglio regionale della Toscana i buoni consigli di ITIL Consiglio Regione Toscana In Consiglio regionale della Toscana i buoni consigli di ITIL Consiglio Regione Toscana Equivale a livello regionale al Parlamento nazionale E composto da 65 consiglieri Svolge il compito di valutare /

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale Protezio Protezione Protezione Protezione di tutti i dati in ogni momento Acronis Backup & Recovery 11 Affidabilità dei dati un requisito essenziale I dati sono molto più che una serie di uno e zero. Sono

Dettagli

Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei Server secondo il produttore di Storage Qsan

Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei Server secondo il produttore di Storage Qsan Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei secondo il produttore di Storage Qsan Milano, 9 Febbraio 2012 -Active Solution & Systems, società attiva sul mercato dal 1993, e da sempre alla

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

Progetto VirtualCED Clustered

Progetto VirtualCED Clustered Progetto VirtualCED Clustered Un passo indietro Il progetto VirtualCED, descritto in un precedente articolo 1, è ormai stato implementato con successo. Riassumendo brevemente, si tratta di un progetto

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

Business Process Modeling Caso di Studio

Business Process Modeling Caso di Studio Caso di Studio Stefano Angrisano, Consulting IT Specialist December 2007 2007 IBM Corporation Sommario Perché l architettura SOA? Le aspettative del Cliente. Ambito applicativo oggetto dell introduzione

Dettagli

Release Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input

Release Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input Release Management Obiettivi Obiettivo del Release Management è di raggiungere una visione d insieme del cambiamento nei servizi IT e accertarsi che tutti gli aspetti di una release (tecnici e non) siano

Dettagli

In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso

In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso White Paper In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso Executive Summary Una volta stabilito il notevole impatto positivo che la Unified Communication (UC) può avere sulle aziende,

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014 Oggetto: Assegnazione all Azienda ASL n. 8 di Cagliari dell espletamento della procedura per l affidamento del servizio di realizzazione del sistema informatico per la gestione dell accreditamento dei

Dettagli

Evoluzione Risk Management in Intesa

Evoluzione Risk Management in Intesa RISCHIO DI CREDITO IN BANCA INTESA Marco Bee, Mauro Senati NEWFIN - FITD Rating interni e controllo del rischio di credito Milano, 31 Marzo 2004 Evoluzione Risk Management in Intesa 1994: focus iniziale

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

Energy risk management

Energy risk management Il sistema di supporto alle tue decisioni Energy risk management Un approccio orientato agli attori M.B.I. Srl, Via Francesco Squartini 7-56121 Pisa, Italia - tel. 050 3870888 - fax. 050 3870808 www.powerschedo.it

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale LGT l assistenza professionale per i suoi investimenti Le

Dettagli

ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris.

ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris. ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris. Sin dal lancio, avvenuto dieci anni fa, il marchio ghd è diventato sinonimo di prodotti di hair styling di fascia

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

B.P.S. Business Process Server ALLEGATO C10

B.P.S. Business Process Server ALLEGATO C10 B.P.S. Business Process Server ALLEGATO C10 REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO PRESIDENZA DELLA GIUNTA REGIONALE UFFICIO SISTEMA INFORMATIVO REGIONALE E STATISTICA Via V. Verrastro, n. 4 85100 Potenza tel

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

Problem Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input

Problem Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input Problem Management Obiettivi Obiettivo del Problem Management e di minimizzare l effetto negativo sull organizzazione degli Incidenti e dei Problemi causati da errori nell infrastruttura e prevenire gli

Dettagli

Gli immobili sono nel nostro DNA.

Gli immobili sono nel nostro DNA. Gli immobili sono nel nostro DNA. FBS Real Estate. Valutare gli immobili per rivalutarli. FBS Real Estate nasce nel 2006 a Milano, dove tuttora conserva la sede legale e direzionale. Nelle prime fasi,

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

Progetto VALUTAZIONE DELLE PERFORMANCE

Progetto VALUTAZIONE DELLE PERFORMANCE Direzione Generale per le Politiche Attive e Passive del Lavoro Progetto VALUTAZIONE DELLE PERFORMANCE Controlli interni e Ciclo della performance alla luce dell art.3 del D.L. 174/2012 Position Paper

Dettagli

Dal kw risorse per la competitività

Dal kw risorse per la competitività Dal kw risorse per la competitività Soluzioni di efficienza e ottimizzazione energetica dalla PMI alla grande impresa Salvatore Pinto AD Presidente Axpo Italia SpA Axpo Italia SpA Da fornitore a partner

Dettagli