Progetto

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Progetto Mediterrane@senzafili.plus"

Transcript

1 Progetto FORNITURA E ATTIVAZIONE DELLA PIATTAFORMA INFORMATICA HARDWARE E SOFTWARE A SUPPORTO DEI SERVIZI DI COLLABORAZIONE e DI COMUNICAZIONE TRA GLI STUDENTI e I DOCENTI DELL ATENEO Reggio Calabria, luglio 2010

2 1 - PREMESSA Nell ambito del progetto (decreto attuativo Dipartimento Innovazione e Tecnologie della Presidenza del Consiglio dei Ministri del ), l Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria intende procedere alla acquisizione di una dotazione hardware e software con servizi annessi per la messa in opera delle funzioni di collaborazione e di comunicazione tra gli studenti e i docenti dell Ateneo. Si rende pertanto necessario acquisire nuove apparecchiature e nuovi software applicativi open source rispondenti alle specifiche imposte dal presente capitolato. E stata individuata una piattaforma software open source denominata Zimbra, supportata da una configurazione hardware ad alta affidabilità costituita da due chassis blade system ciascuno dotato di almeno 5 blade server. Su tale piattaforma hardware e software incentrata su Zimbra dovranno essere realizzate le funzioni di collaborazione e comunicazione, obiettivo di progetto. La Ditta fornitrice dovrà inoltre curare la migrazione del sistema di posta elettronica attualmente in uso (descritto nel capitolo successivo) verso la nuova architettura collaborativa, tramite il trasferimento sul nuovo sistema delle caselle di posta elettronica e dei messaggi presenti nell attuale archivio. 2 ARCHITETTURA ATTUALMENTE IN USO Allo stato attuale l Ateneo utilizza, per il servizio di posta elettronica dei Docenti una architettura composta da: un server con funzioni di mailgateway (AntiSpam/AntiVirus) con applicativi Mailscanner, SpamAssassin e Clamav (su sistema operativo Linux CentOS 5.2) un server con funzioni di mailserver con applicativo Netscape Messaging Server suite (su sistema operativo Linux Red Hat 8.0) così composto: o Directory Server (LDAP) 4.12 Build Number o Messaging Server 4.15 Build Number , Rev. 7 o Administration Server 4.2 Build Number Per integrarsi ed uniformarsi alla nuova architettura dovrà essere realizzato, come già detto, un percorso di migrazione del servizio di posta elettronica appena descritto.

3 La Ditta fornitrice dovrà assicurare sui nuovi sistemi la completa ripresa: dei parametri di configurazione attualmente esistenti della struttura dati in uso dei profili utente presenti sul Directory Server LDAP (circa 1600 utenti) dei profili utente degli studenti (circa utenti), che risiedono su uno specifico server LDAP (OpenLDAP: slapd , Jan :53:11) dell integrazione e della gestione (amministrativa e di utente) dei profili sotto la radice unirc.it in architettura LDAP master/replica della piena integrazione dei servizi LDAP/RADIUS (AAA per accesso wi-fi con Cisco Wireless LAN Controller e WCS System, Cisco NAC, Cisco ASA, Cisco VPN, etc.) dei messaggi attualmente residenti nelle attuali caselle di posta (circa 1600 utenti,per un totale complessivo di circa 260GByte) di ogni altra specifica necessaria per la completa messa in opera del software applicativo nella nuova struttura. I server ed i servizi attualmente in uso verranno mantenuti fino alla completa migrazione al nuovo ambiente. I server attuali sono collegati alla rete di Ateneo tramite una struttura di trasmissione dati locale basata su switch core, distribuzione ed accesso Cisco della famiglia Tutti gli interfacciamenti e le configurazioni di rete dovranno essere ripristinati anche sui nuovi server, così come tutte le politiche di accesso e di presentazione. 3 - OGGETTO DELLA FORNITURA 3.1 Designazione delle opere oggetto dell'appalto Il presente Capitolato tecnico ha per oggetto la fornitura e la completa attivazione della Piattaforma Tecnologica hardware e software costituita dai seguenti componenti: Hardware (Blade Server, SAN) Software di Ambiente (Sistemi operativi) Software Applicativo (Collaboration Suite e posta elettronica) Servizi sistemistici (configurazione, recupero e conversione dati, conversione applicativa) Formazione

4 L intera piattaforma dovrà essere installata su rack già in dotazione e resa funzionante nei locali della Sala Macchine Polo GARR del CESIAT, sita a quota 67,60 slm, Torre 3, nel Campus Universitario di Feo di Vito in Reggio Calabria. Dovrà essere integrata con le attrezzature di rete esistenti e con le altre strutture informatiche presenti, ivi compresa la eventuale riconfigurazione degli apparati Cisco System presenti. Sono compresi nell'appalto la fornitura, la manodopera, le prestazioni e tutti i materiali (hardware, software, accessori di collegamento ed alimentazione, ecc.) necessari alla realizzazione a regola d'arte della nuova infrastruttura secondo le specifiche tecniche indicate nel presente Capitolato. Tutta la fornitura dovrà godere di un periodo di garanzia di almeno 24 mesi a partire dalla data del collaudo, con le specifiche minime indicate al successivo articolo Specifiche tecniche richieste - hardware Per garantire omogeneità nella gestione della manutenzione e dell assistenza, tutte le componenti primarie (server e SAN) dovranno essere dello stesso produttore. Si richiedono le seguenti quantità e caratteristiche minime : N. 2 Blade System Ciascuno dei due Blade System richiesti dovrà avere le seguenti caratteristiche minime : Chassis ad 8 slot Alimentazione e ventole ridondate Switch Gigabit integrato compatibile con le attrezzature di rete d accesso già in dotazione Blade Server All interno di ciascuno dei Blade System dovranno essere alloggiate almeno cinque (5) lame server con le seguenti caratteristiche minime: Processore: due cpu Intel Xeon 4C a 2,2 GHz RAM: 24 GByte espandibili a 64 GB Controller dischi con funzione RAID 0,1,5 N. 2 unità disco da 200 GB ciascuno, hot plug 2 porte di rete RJ45 10/100/1000 Funzione di management remoto Scheda di connessione per la SAN

5 Supporto connettività iscsi Cavi, connettori e quant altro necessario per il corretto funzionamento di ciascun server nell architettura richiesta e per il collegamento alla SAN. Sistema Operativo : I server debbono essere certificati per i seguenti ambienti operativi : Linux RED HAT Windows Server 2008 Configurazioni richieste : Ciascun blade system dovrà essere configurato con meccanismi di resilienza che consentano a ciascuna dei blade server di attivarsi in caso di fault del blade server corrispondente dell altro blade system. I cinque server di ogni Blade System dovranno essere configurati prevedendo i servizi distribuiti su più server, ai fini della massima performance, scalabilità e sicurezza, ad esempio secondo la seguente architettura di massima: Server 1 S.O. Linux SMTP, Antispam/Antivirus Server 2 S.O. Linux RADIUS, LDAP Server 3 S.O. Linux Componenti Zimbra Server 4 S.O. Linux Componenti Zimbra Server 5 S.O. Linux Componenti Zimbra N. 1 Storage Area Network (SAN) in configurazione dual channel Requisiti minimi: Storage Area Network alloggiabile a rack, con connessione SCSI o migliorativa ed almeno 12 alloggiamenti dischi. Espandibile ad almeno 40 TB Battery cache 512 MB 4 Interfacce I/O per collegamento al Blade system (2 per ciascun blade) Controller RAID dual channel con funzioni RAID 0,1,1+0, 5. Alimentatori e ventole ridondanti 12 unità disco da 500 GB SATA rpm hot swap Cavi, connettori e quant altro necessario per il collegamento al Blade System in configurazione doppio canale (ciascun controller RAID dovrà essere collegato ad entrambi i server).

6 L installazione dovrà comprendere il partizionamento della SAN secondo le indicazioni del Committente, la configurazione del cluster e dell'indirizzamento dinamico dello storage. Ciascun Blade Server dovrà disporre di funzioni di gestione, monitoraggio e configurazione da remoto del sottosistema e delle sue componenti, indipendentemente dal sistema operativo presente e dal suo stato. La fornitura dovrà comprendere tutti i software, i driver e le utility necessari per assicurare questa funzione per le piattaforme operative richieste. La soluzione proposta dovrà inoltre garantire che il collegamento da una postazione remota all interfaccia di management di ciascun Server, offra un adeguato livello di sicurezza durante le sessioni di Remote Management. 3.3 Specifiche tecniche richieste - software E richiesta la fornitura, l installazione e la configurazione della suite di collaborazione e posta elettronica Open Source Zimbra. Su tale piattaforma software dovranno essere implementati i seguenti servizi minimi di collaborazione: Creazione di bacheca dello studente in 3 tipologie : - privata - groupware (almeno 10 gruppi) - pubblica nella quale poter condividere contenuti multimediali secondo la relativa classe di appartenenza ed i privilegi di account. Creazione di bacheca del docente in 4 tipologie : - privata - corpo docente - groupware (almeno 100 gruppi) - pubblica Le bacheche dovranno permettere, oltre all inserimento ed al prelievo di documentazione e contenuti, anche la collaborazione online su testi, tabelle e presentazioni. Nei sistemi di comunicazione e collaborazione dovranno essere presenti le funzioni di :

7 o Integrazione con la comunicazione mobile (palmari e smartphone) o Calendario condiviso o Aggancio con mail server esterni o Rubrica pubblica condivisa o Rubrica di gruppo Dovrà essere possibile richiamare la funzione di gestione delle comunicazioni VOIP utilizzando direttamente la funzione propria di Zimbra. Dovrà essere disponibile la funzione di gestione documentale, con indicizzazione e gestione dei flussi documentali in ingresso ed in uscita, ivi compresi i flussi formali ed ufficiali. Le funzioni di collaborazione dovranno essere pienamente integrate con i servizi di : Autenticazione LDAP/RADIUS Gestione posta elettronica Calendari privati e aziendali Rubriche condivise Backup e restore a caldo Archiviazione e ricerca Cartelle e documenti condivisi Instant messanger Ricerca indicizzata Oltre le funzioni minimali descritte, dovranno essere garantiti i seguenti servizi minimi di posta elettronica per il personale dell Ateneo: POP/S, IMAP/S, HTTP/S, SMTP/S (anche con autenticazione) gestione multi dominio funzioni antispam/antivirus filtri d'accesso (ACL) su ciascun servizio gestione quota ed overquota gestione aging distribution mailing list (con membership statico e dinamico, tramite query ldap, e filtri per restringere la sottomissione delle alla mailing list). In ogni caso, è indispensabile che tutte le funzioni (di base ed addizionali) siano perfettamente integrate col sistema e non comportino alcuna disfunzione nella erogazione dei servizi essenziali di posta elettronica e di condivisione delle risorse.

8 La piattaforma dovrà essere installata sui server oggetto della presente fornitura, e dovrà essere configurata per operare insieme alle componenti di autenticazione previste (Radius, LDAP) ed alle componenti già attive ed operative per i servizi di rete dell Ateneo. Si ribadisce inoltre che tutte le configurazioni, le parametrizzazioni e le specifiche del sistema di posta elettronica attualmente utilizzate dovranno essere integralmente riportate nella nuova architettura hardware e software in ambiente Zimbra, eventualmente integrato con altro software open source offerto. Non è ammissibile il ricorso a soluzioni software di diversa natura (non open source), essendo questa una specifica essenziale del progetto. 4- ACCETTAZIONE DELLA FORNITURA La Ditta aggiudicataria è tenuta all'osservanza di tutte le norme indicate e richiamate nel presente Capitolato. Non sono ammesse, nè in fase di offerta nè durante la fornitura stessa, richieste di deroga, clausole o comunque proposte di condizioni diverse o limitazioni. 5 - INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONI Tutte le attrezzature e le componenti software dovranno essere installate in appositi locali che verranno indicati dal Committente, situati presso la struttura Sala macchine GARR - CESIAT. La fornitura dovrà comprendere la completa installazione di tutte le componenti hardware nei rack che saranno messi a disposizione, il collegamento agli apparati UPS presenti in sala macchine, il collegamento agli apparati di rete e le necessarie riconfigurazioni. Dovranno essere installati, configurati e testati in tutte le loro funzioni i sistemi operativi dei cluster, della SAN, del Sistema di Management del Blade System, dei Blade Server e di tutte le componenti fornite, sia in configurazione base che nella configurazione finale completa dell applicazione Zimbra e degli eventuali componenti software aggiuntivi. Dovrà inoltre essere prevista l integrazione completa con i servizi di base e con i sistemi già presenti presso il CESIAT, ed in particolare con le funzioni di Trasmissione Dati e di collegamento alla rete locale, alla rete di Ateneo, dei sistemi di Network Management e di tutti i sistemi con i quali la nuova struttura tecnica dovrà essere interfacciata. Tutti i nuovi server dovranno essere collegati alla rete locale esistente presso la Sala GARR - CESIAT e tramite questa dovranno essere interfacciati alla rete di Ateneo. Se necessario, dovranno essere riconfigurate tutte le apparecchiature di rete e di protezione, secondo un piano concordato con il Responsabile dei Lavori nominato dal Committente.

9 Sarà ulteriore obbligo dell aggiudicatario produrre, ad inizio lavori, un piano di lavoro che indichi con precisione le fasi di attivazione dell'infrastruttura hardware e software ed i relativi tempi di attuazione. Le componenti software dovranno essere configurate in tutti i dettagli, dovrà essere effettuato il porting dei messaggi presenti nelle attuali caselle di posta che dovranno essere opportunamente riconfigurate. 6- CONDIZIONI DI ESECUZIONE E COLLAUDO Tutte le nuove configurazioni dovranno essere effettuate sotto la supervisione dei responsabili nominati dall Ateneo, e le eventuali necessarie variazioni alle configurazioni esistenti dovranno essere preventivamente concordate e verificate con gli stessi. Alla verifica di quanto richiesto si procederà, congiuntamente con un referente della Ditta Fornitrice, in sede di collaudo. 7 TEMPO MASSIMO PER LA FORNITURA E PIANO DI LAVORO Il tempo massimo per dare completa in opera la fornitura è fissato in 60 (sessanta) giorni naturali e consecutivi dalla data di comunicazione dell'aggiudicazione da parte del Committente. 8- DEPOSITO CAUZIONALE DEFINITIVO La Ditta aggiudicataria sarà tenuta a prestare un deposito cauzionale definitivo in misura pari al 10% dell importo contrattuale, nelle forme e secondo le modalità di cui all art. 113 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i., a garanzia dell esatto adempimento degli obblighi contrattuali assunti e delle obbligazioni derivanti dal presente capitolato. La cauzione dovrà operare a prima richiesta della stazione appaltante senza che il garante possa sollevare eccezione alcuna e con l obbligo di versare la somma garantita entro un termine massimo di 30 giorni successivi e consecutivi. Il deposito cauzionale definitivo dovrà avere efficacia fino alla scadenza del periodo di garanzia di 36 mesi richiesti dal presente capitolato. Essa si intende prorogata qualora, oltre tale termine, fossero pendenti controversie tra l Università e la Ditta aggiudicataria. Resta salvo per l Università l esperimento di ogni altra azione nel caso in cui la cauzione risultasse insufficiente allo scopo. La Ditta aggiudicataria è obbligata a reintegrare la cauzione qualora l Università abbia dovuto avvalersene, in tutto o in parte, durante l esecuzione del contratto. La cauzione resterà vincolata fino al completo soddisfacimento degli obblighi contrattuali. Lo svincolo verrà autorizzato con apposito atto formale, previa richiesta della Ditta aggiudicataria.

10 9 - FORMAZIONE Al fine di rendere il più completa possibile la fruizione delle attrezzature e delle componenti software fornite, dovranno essere predisposte le seguenti sessioni di addestramento, incentrate sulla gestione operativa e di amministrazione del Blade System, dei blade server, della SAN, dei sistemi di clustering, dei sistemi di autenticazione e delle componenti Zimbra e di eventuale altro software offerto: Formazione per gli operatori : 5 giornate Formazione per gli amministratori del sistema : 5 giornate. La formazione dovrà essere effettuata presso la sede del CESIAT. Sarà a carico dell Ateneo la predisposizione dell aula didattica, mentre sarà onere della Ditta appaltatrice la fornitura della documentazione didattica. La formazione dovrà essere erogata da personale con specifica competenza nei sistemi UNIX, Linux e Zimbra. 10 GARANZIA, ASSISTENZA E MANUTENZIONE Considerata la natura dell'appalto "chiavi in mano", l'importo contrattuale risultante dall'esito della gara sarà da intendersi complessivamente remunerativo di tutti i lavori, forniture e servizi compresi nel presente capitolato. L'impresa aggiudicataria, oltre alle forniture indicate, dovrà prevedere tutto quanto necessario per la realizzazione dell infrastruttura in accordo alle specifiche tecniche del presente capitolato. Tutte le apparecchiature fornite dovranno essere coperte da garanzia di almeno 24 mesi dalla data del collaudo, a copertura di qualunque malfunzionamento e/o guasto. Il software applicativo Zimbra, comprese le sue personalizzazioni ed i moduli addizionali eventualmente offerti, dovrà anch esso avere un periodo di garanzia di 24 mesi dalla data del collaudo. In questo periodo, gli interventi di assistenza tecnica dovranno garantire la funzionalità dell'intero sistema secondo le seguenti modalità : - Garantire la ricezione delle chiamate da un unico centro di raccolta chiamate. - Garantire l intervento entro 8 ore lavorative successive alla chiamata ed il ripristino entro le 8 ore lavorative successive alla chiamata. Il servizio dovrà essere operativo dal lunedì al venerdì, dalle ore 9,00 alle ore 18,00. Tutti gli interventi di assistenza tecnica andranno eseguiti, in affiancamento, con il personale designato dal Committente.

11 11- PENALI Sarà applicata una penale di. 200,00 (duecento) per ogni giorno di ritardo rispetto al termine ultimo per la consegna degli apparati. Tale penalità non potrà, comunque essere superiore al 10% del valore della fornitura. In ogni caso, trascorso il termine concordato per la consegna senza che la stessa abbia avuto luogo, l Università, sempre a suo insindacabile giudizio, potrà rifiutare l attrezzatura e rifornirsi altrove, addebitando alla ditta l eventuale differenza tra il prezzo pattuito e quello effettivamente pagato, salva ed impregiudicata l azione per il risarcimento di eventuali ulteriori danni. La penale di cui al comma precedente si applica anche in caso di ritardo intervenuto nella fase di collaudo per la risoluzione di eventuali anomalie riscontrate, non imputabili all Università ovvero a forza maggiore o caso fortuito; ciò a decorrere dall ottavo giorno dal ricevimento della comunicazione inerente le anomalie riscontrate. Resta salvo, in ogni caso, il diritto al risarcimento dell eventuale maggior danno. In caso di ritardato intervento durante il periodo di garanzia sarà applicata una penale fissa di Euro 75,00 (settantacinque) per ogni ora intera di ritardo rispetto al tempo richiesto ed offerto. In caso di mancato intervento l Amministrazione si riserva la facoltà di addebitare all azienda il costo della mancata prestazione rivalendosi sul deposito cauzionale. 12- CONTRATTO Il contratto verrà stipulato in forma pubblica amministrativa. L Amministrazione, a suo insindacabile giudizio, potrà ordinare alla Ditta aggiudicataria- la quale sarà obbligata a darvi corso- di dare inizio all esecuzione della fornitura, formalizzata con apposita comunicazione scritta, sotto riserva di legge, anche prima della stipula del contratto e previa presentazione della certificazione antimafia. Sono a totale carico della Ditta aggiudicataria le spese di bollo, i diritti e le spese di contratto, nonché ogni altro onere fiscale presente e futuro che per legge non sia inderogabilmente posto a carico dell appaltante. 13- DOCUMENTAZIONE La Ditta aggiudicataria sarà obbligata a produrre, a pena di decadenza dall aggiudicazione, la seguente documentazione: 1) certificato, con data recente, attestante l iscrizione alla C.C.I.A.A. con il nulla osta ai fini dell art. 10 della Legge 31/05/1965 n. 575 e successive modifiche; 2) cauzione definitiva pari al 10% dell importo aggiudicato per una durata biennale a garanzia del prodotto fornito, in una delle forme previste ex lege 10/6/1982 n 348;

12 3) procura a contrattare di un rappresentante legale (solo se diverso da quello risultante dal certificato della C.C.I.A.A.); 4) certificato della cancelleria del Tribunale- Sez. Fallimentare, di data non anteriore a sei mesi. 14- SPESE ED ONERI A CARICO DEL FORNITORE Sono ad esclusivo carico della Ditta aggiudicataria le spese di bollo, i diritti e le spese di contratto, nonché ogni altro onere fiscale presente e futuro che per legge non sia inderogabilmente posto a carico dell Amministrazione, nonché le spese di registrazione del verbale. 15- TEMPI E MODALITÀ DI PAGAMENTO Il pagamento dell'importo oltre l'iva, per quanto riguarda la fornitura degli apparati attivi sarà effettuato nella misura dell' 80% entro 30 giorni dalla data di completamento dell installazione delle attrezzature, mentre il restante 20% sarà liquidato entro 30 giorni dal collaudo. 16- RISOLUZIONE DEL CONTRATTO PER INADEMPIMENTO E CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA. In caso di inadempimento degli obblighi assunti da parte della Ditta aggiudicataria per effetto dell accettazione delle clausole contenute nel presente Capitolato, l Amministrazione ha facoltà di revocare l affidamento della fornitura in qualsiasi momento, con semplice preavviso di giorni 5 (cinque), da darsi a mezzo di raccomandata con ricevuta di ritorno. Inoltre, salva la risoluzione per inadempimento di cui al comma precedente ai sensi dell art c.c., l Università si riserva la facoltà di procedere alla risoluzione del contratto, ai sensi e per gli effetti dell art c.c., a tutto rischio della Ditta aggiudicataria, se la stessa: a) superi di oltre 30 giorni i termini per la consegna definitiva della fornitura di cui all art. 4; b) non intenda sottostare alle penalità poste all art. 11. Resta salvo in ogni caso il diritto al risarcimento dei conseguenti danni. 17- REVISIONE DEI PREZZI Nei prezzi indicati in sede di offerta sono da intendersi compresi tutti gli oneri a carico della Ditta fornitrice, niente escluso, dettati da calcoli e valutazioni di convenienza a tutto rischio della Ditta fornitrice anche in caso di qualsiasi altra sfavorevole circostanza che si dovesse verificare successivamente alla presentazione dell'offerta. I prezzi sono considerati fissi ed invariabili senza alcuna possibilità di revisione.

13 18- FORO COMPETENTE Per ogni eventuale controversia che dovesse sorgere nel presente appalto, Foro competente sarà quello di Reggio Calabria. Si dichiara di aver letto attentamente e di accettare espressamente le prescrizioni contenute nel presente capitolato. La Ditta 1) RU/

Progetto Mediterrane@senzafili.plus. Fornitura ed installazione apparati attivi rete wireless

Progetto Mediterrane@senzafili.plus. Fornitura ed installazione apparati attivi rete wireless Progetto Mediterrane@senzafili.plus Fornitura ed installazione apparati attivi rete wireless Articolo 1: Oggetto dell appalto. Nell ambito del progetto Mediterrane@senzafili.plus (decreto attuativo Dipartimento

Dettagli

Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria

Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria Progetto: BUILDING FUTURE Lab. - Programma Operativo Nazionale Ricerca & Competitività (PON R&C ) 2007-2013 - Avviso n. 254/Ric. del 18 maggio 2011 Progetti di Potenziamento Strutturale finanziati nell'ambito

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO FORNITURA ED ATTIVAZIONE DELLA PIATTAFORMA INFORMATICA HARDWARE E SOFTWARE A SUPPORTO DELLE PROCEDURE APPLICATIVE DEL CENTRO BIBLIOTECHE E DOCUMENTAZIONE CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO 1 - PREMESSA Il Centro

Dettagli

i n v e s t i a m o n e l v o s t r o f u t u r o

i n v e s t i a m o n e l v o s t r o f u t u r o P.O.N. RICERCA E COMPETITIVITA 2007-2013 ASSE I Sostegno ai Mutamenti Strutturali - AZIONE I Interventi di Rafforzamento Strutturale i n v e s t i a m o n e l v o s t r o f u t u r o BUILDING FUTURE LAB

Dettagli

REALIZZAZIONE SALA CED

REALIZZAZIONE SALA CED REALIZZAZIONE SALA CED CAPITOLATO TECNICO SOMMARIO 1 Realizzazione sala CED 2 Specifiche minime dell intervento 1. REALIZZAZIONE SALA CED L obiettivo dell appalto è realizzare una Server Farm di ultima

Dettagli

Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria FORNITURA DI UNO SPETTROMETRO MICRORAMAN CONFOCALE CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria FORNITURA DI UNO SPETTROMETRO MICRORAMAN CONFOCALE CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Progetto di ricerca GELMinCal- Generatore Eolico a Levitazione Magnetica in Calabria - PONa3_00308 - CUP C31D11000090007 CIG 509642354D Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria FORNITURA

Dettagli

All. 1. CAPITOLATO TECNICO per la Fornitura di una Infrastruttura Blade per il Progetto PIC di Rete Ferroviaria Italiana S.p.A.

All. 1. CAPITOLATO TECNICO per la Fornitura di una Infrastruttura Blade per il Progetto PIC di Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. All. 1 CAPITOLATO TECNICO per la Fornitura di una Infrastruttura Blade per il Progetto PIC di Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. INDICE 1. INTRODUZIONE...3 2. OGGETTO E LUOGO DI CONSEGNA DELLA FORNITURA...4

Dettagli

i n v e s t i a m o n e l v o s t r o f u t u r o

i n v e s t i a m o n e l v o s t r o f u t u r o Progetto: BUILDING FUTURE Lab. - Programma Operativo Nazionale Ricerca & Competitività (PON R&C ) 2007-2013 - Avviso n. 254/Ric. del 18 maggio 2011 Progetti di Potenziamento Strutturale finanziati nell'ambito

Dettagli

ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO

ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA IN ECONOMIA PER LA FORNITURA DI UNA INFRASTRUTTURA SERVER BLADE, PER LA NUOVA SEDE DELLA FONDAZIONE RI.MED CUP H71J06000380001 NUMERO GARA 2621445 - CIG 25526018F9 ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO

Dettagli

Comune di Cortina d Ampezzo

Comune di Cortina d Ampezzo OGGETTO: fornitura, installazione e configurazione di infrastruttura server. Richiesta d offerta attraverso il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA). CIG Z8311A553A La scrivente Amministrazione

Dettagli

I chiarimenti della gara sono visibili anche sul sito www.mef.gov.it sotto la dicitura Concorsi e Bandi - Gare in Corso e sul sito www.consip.it.

I chiarimenti della gara sono visibili anche sul sito www.mef.gov.it sotto la dicitura Concorsi e Bandi - Gare in Corso e sul sito www.consip.it. Oggetto: gara a procedura aperta ai sensi del D. Lgs 358/92 e s.m.i., per la fornitura di serventi ed apparati a supporto delle DPSV/CMV del Ministero dell Economia e delle Finanze I chiarimenti della

Dettagli

CITTÀ DI RAGUSA SETTORE I ASSISTENZA ORGANI ISTITUZIONALI, AFFARI GENERALI

CITTÀ DI RAGUSA SETTORE I ASSISTENZA ORGANI ISTITUZIONALI, AFFARI GENERALI CITTÀ DI RAGUSA SETTORE I ASSISTENZA ORGANI ISTITUZIONALI, AFFARI GENERALI FORNITURA DI MATERIALE INFORMATICO VARIO A DOTAZIONE, PER INTERVENTI DI MANUTENZIONE, AL CENTRO ELABORAZONE DATI E N. 1 NOTEBOOK

Dettagli

Remote Service Solution. Descrizione del Servizio

Remote Service Solution. Descrizione del Servizio Remote Service Solution Descrizione del Servizio Redattore: Alberto Redi Luogo e Data Lugano, 25 Novembre 2008 Status: Finale All attenzione di: Protocollo: Security Lab Sagl ViaGreina 2 - CH 6900 Lugano

Dettagli

Capitolato per la fornitura di server e relativi servizi di assistenza hardware in garanzia

Capitolato per la fornitura di server e relativi servizi di assistenza hardware in garanzia AREA ORGANIZZAZIONE, FORMAZIONE E SISTEMI INFORMATIVI FUNZIONE TECNOLOGIE INFORMATICHE E TELECOMUNICAZIONI Ufficio I AREA ORGANIZZAZIONE, FORMAZIONE E SISTEMI INFORMATIVI Capitolato per la fornitura di

Dettagli

CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI APPARECCHIATURE HARDWARE E DI SOFTWARE INFORMATICI PER LA GESTIONE DELLE AULE CORSI DEL COMUNE DI LIVORNO

CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI APPARECCHIATURE HARDWARE E DI SOFTWARE INFORMATICI PER LA GESTIONE DELLE AULE CORSI DEL COMUNE DI LIVORNO CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI APPARECCHIATURE HARDWARE E DI SOFTWARE INFORMATICI PER LA GESTIONE DELLE AULE CORSI DEL COMUNE DI LIVORNO Art. 1 Oggetto dell appalto L appalto ha per oggetto il noleggio

Dettagli

MULTIFLEX PROFESSIONAL COMPUTERS. Sistemi Server integrati di cassa. Un sistema semplice e flessibile dalle grandi potenzialità

MULTIFLEX PROFESSIONAL COMPUTERS. Sistemi Server integrati di cassa. Un sistema semplice e flessibile dalle grandi potenzialità Sistemi Server integrati di cassa MULTIFLEX Un sistema semplice e flessibile dalle grandi potenzialità ASEM PROSERVER MULTI-FLEX integra storage, elaborazione e connettività per rendere più semplice il

Dettagli

Domanda n.1 Schema di contratto non Risposta 1 Domanda n.2 Risposta 2 Domanda n.3 Risposta 3 Domanda n.4 Risposta 4

Domanda n.1 Schema di contratto non Risposta 1 Domanda n.2 Risposta 2 Domanda n.3 Risposta 3 Domanda n.4 Risposta 4 Domanda n.1 Disciplinare di Gara ARTICOLO 9 : MODALITA DI PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE E DELLE OFFERTE, DI CELEBRAZIONE DELLA GARA ED AGGIUDICAZIONE DELLA FORNITURA, lettera a) Busta A Documentazione -Tale

Dettagli

Lo scopo del presente progetto è quello definire l architettura di una rete che consenta l accesso ai servizi

Lo scopo del presente progetto è quello definire l architettura di una rete che consenta l accesso ai servizi DESCRIZIONE DEL PROGETTO Lo scopo del presente progetto è quello definire l architettura di una rete che consenta l accesso ai servizi on-line, al materiale didattico ed a tutti i nuovi servizi per la

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER LA REALIZZAZIONE DI UN SERVIZIO IN OPEN SOURCE PER LO SVILUPPO DI UN APP PER DISPOSITIVI MOBILI FINALIZZATA ALL

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER LA REALIZZAZIONE DI UN SERVIZIO IN OPEN SOURCE PER LO SVILUPPO DI UN APP PER DISPOSITIVI MOBILI FINALIZZATA ALL CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER LA REALIZZAZIONE DI UN SERVIZIO IN OPEN SOURCE PER LO SVILUPPO DI UN APP PER DISPOSITIVI MOBILI FINALIZZATA ALL EROGAZIONE DI CONTENUTI IN MATERIA DI LAVORO PROGETTO PROVINCIALE

Dettagli

MULTIFLEX PROFESSIONAL COMPUTERS. Sistemi Server integrati di cassa. Un sistema semplice e flessibile dalle grandi potenzialità

MULTIFLEX PROFESSIONAL COMPUTERS. Sistemi Server integrati di cassa. Un sistema semplice e flessibile dalle grandi potenzialità Sistemi Server integrati di cassa MULTIFLEX Un sistema semplice e flessibile dalle grandi potenzialità ASEM PROSERVER MULTI-FLEX integra storage, elaborazione e connettività per rendere più semplice il

Dettagli

26 488/1999 58 388/2000 I

26 488/1999 58 388/2000 I Gara telematica per la fornitura di server (entry e midrange) e dei servizi connessi ed opzionali per le pubbliche amministrazioni ai sensi dell art. 26 legge n. 488/1999 s.m.i. e dell art. 58 legge n.

Dettagli

Il nuovo servizio di Posta Elettronica di Ateneo ZIMBRA-CINECA. Giancarlo Peli. Area Sistemi Direzione Informatica Università degli Studi di Verona

Il nuovo servizio di Posta Elettronica di Ateneo ZIMBRA-CINECA. Giancarlo Peli. Area Sistemi Direzione Informatica Università degli Studi di Verona Il nuovo servizio di Posta Elettronica di Ateneo ZIMBRA-CINECA Giancarlo Peli Area Sistemi Direzione Informatica Università degli Studi di Verona Descrizione del Progetto 1 L'attuale sistema di gestione

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA E SICUREZZA PER LA RETE DATI DELLA CAPITOLATO SPECIALE DI GARA

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA E SICUREZZA PER LA RETE DATI DELLA CAPITOLATO SPECIALE DI GARA FONDAZIONE IRCCS POLICLINICO SAN MATTEO ISTITUTO DI RICOVERO E CURA A CARATTERE SCIENTIFICO DI DIRITTO PUBBLICO (D.M. 28/4/2006) C.F. 00303490189 P.IVA 00580590180 V.LE GOLGI, 19 27100 PAVIA PROCEDURA

Dettagli

COMUNE DI MESSINA. PROGETTO Teleassistenza Anziani. Codice Progetto: CIG : 5783551145. CUP Master : G42F13000100009 CUP : F42I13000370006

COMUNE DI MESSINA. PROGETTO Teleassistenza Anziani. Codice Progetto: CIG : 5783551145. CUP Master : G42F13000100009 CUP : F42I13000370006 COMUNE DI MESSINA PO FESR SICILIA 2007 2013 Coalizione n. 17 Peloritani Terre dei Miti e della bellezza area Ionico Alcantara Operazione 33 Teleassistenza Anziani Ex linea di attività 4.2.2.3 oggi 4.2.2.A)

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO PER IL POTENZIAMENTO TECNOLOGICO DEGLI AMBIENTI DI STORAGE E DI BACKUP DEL III DIPARTIMENTO-SINIT ALLEGATO 6

CAPITOLATO TECNICO PER IL POTENZIAMENTO TECNOLOGICO DEGLI AMBIENTI DI STORAGE E DI BACKUP DEL III DIPARTIMENTO-SINIT ALLEGATO 6 ALLEGATO 6 CAPITOLATO TECNICO PER L ACQUISIZIONE DI HARDWARE, SOFTWARE, E SERVIZI PER IL POTENZIAMENTO TECNOLOGICO DEGLI AMBIENTI DI STORAGE AREA NETWORK E SUPPORTI DI BACKUP PER IL III DIPARTIMENTO-SINIT

Dettagli

Capitolato per la fornitura di apparecchiature hardware e di software informatici per la gestione delle aule corsi del Comune di Livorno

Capitolato per la fornitura di apparecchiature hardware e di software informatici per la gestione delle aule corsi del Comune di Livorno Capitolato per la fornitura di apparecchiature hardware e di software informatici per la gestione delle aule corsi del Comune di Livorno Art. 1 Oggetto dell appalto L appalto ha per oggetto il noleggio

Dettagli

COD.35_09 Capitolato tecnico per Upgrade infrastruttura di storage a corredo del cluster computazionale dedicato per processamento parallelo dei dati

COD.35_09 Capitolato tecnico per Upgrade infrastruttura di storage a corredo del cluster computazionale dedicato per processamento parallelo dei dati COD.35_09 Capitolato tecnico per Upgrade infrastruttura di storage a corredo del cluster computazionale dedicato per processamento parallelo dei dati di sequenziamento Premessa Il presente Capitolato definisce

Dettagli

ALLEGATO TECNICO COTTIMO FIDUCIARIO FORNITURE PER IL SISTEMA INFORMATIVO DI MARCHE NORD

ALLEGATO TECNICO COTTIMO FIDUCIARIO FORNITURE PER IL SISTEMA INFORMATIVO DI MARCHE NORD ALLEGATO TECNICO COTTIMO FIDUCIARIO FORNITURE PER IL SISTEMA INFORMATIVO DI MARCHE NORD Il presente allegato tecnico ha per oggetto la fornitura di server e di materiale e servizi di assistenza tecnica

Dettagli

CAPITOLATO ART. 1 ENTE APPALTANTE. Comune di Castrolibero, via XX Settembre snc, 87040 Castrolibero (CS). ART. 2 OGGETTO DELL APPALTO

CAPITOLATO ART. 1 ENTE APPALTANTE. Comune di Castrolibero, via XX Settembre snc, 87040 Castrolibero (CS). ART. 2 OGGETTO DELL APPALTO CAPITOLATO ART. 1 ENTE APPALTANTE Comune di Castrolibero, via XX Settembre snc, 87040 Castrolibero (CS). ART. 2 OGGETTO DELL APPALTO Il Comune di Castrolibero intende affidare il servizio di manutenzione

Dettagli

Articolo 1. Oggetto dell appalto... 3 Articolo 2. Oggetto della fornitura... 4

Articolo 1. Oggetto dell appalto... 3 Articolo 2. Oggetto della fornitura... 4 ALLEGATO 2 Capitolato d appalto per la fornitura di apparati di rete e materiale necessario al collegamento delle sedi della seconda fase di Lepida nel Comune di Carpi Pagina 1 di 9 Articolo 1. Oggetto

Dettagli

Normalizzazione del Sistema Informativo dell Istituto:

Normalizzazione del Sistema Informativo dell Istituto: Normalizzazione del Sistema Informativo dell Istituto: FORNITURA DI LICENZE SOFTWARE, DI SERVER E DEI RELATIVI SERVIZI DI ASSISTENZA IN GARANZIA PER IL SISTEMA INFORMATIVO INPDAP Chiarimenti pagina 1 di

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER LA FORNITURA DI ELABORATORI ELETTRONICI, STAMPANTI, PACCHETTI SOFTWARE E ACCESSORI OCCORRENTI PER GLI UFFICI COMUNALI.

CAPITOLATO SPECIALE PER LA FORNITURA DI ELABORATORI ELETTRONICI, STAMPANTI, PACCHETTI SOFTWARE E ACCESSORI OCCORRENTI PER GLI UFFICI COMUNALI. C O M U N E D I C O M O CAPITOLATO SPECIALE PER LA FORNITURA DI ELABORATORI ELETTRONICI, STAMPANTI, PACCHETTI SOFTWARE E ACCESSORI OCCORRENTI PER GLI UFFICI COMUNALI. ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO 1. L appalto

Dettagli

OGGETTO: SISTEMA INFORMATIVO PER LA GESTIONE DELLE RISORSE UMANE E L ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI DI POLIZIA MUNICIPALE

OGGETTO: SISTEMA INFORMATIVO PER LA GESTIONE DELLE RISORSE UMANE E L ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI DI POLIZIA MUNICIPALE CITTÀ DI RAGUSA www.comune.ragusa.it SETTORE XIV Corpo di Polizia Municipale Via M. Spadola n 56 97100 Ragusa Tel. 0932 244211 676771 Fax 0932 248826 e mail polizia.municipale@comune.ragusa.it OGGETTO:

Dettagli

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRERA CAPITOLATO SPECIALE

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRERA CAPITOLATO SPECIALE CAPITOLATO SPECIALE GARA D APPALTO RELATIVA AD UN CONTRATTO ANNUALE PER IL SERVIZIO DI HOSTING WEB, DATA BASE SERVER, SVILUPPO SOFTWARE E SERVIZIO GESTIONE POSTA ELETTRONICA. CIG n. 42722357D8. Art. 1

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI E DEL PERSONALE Divisione III Sistemi Informativi RDO PER LA FORNITURA DI SERVIZI PER LA CONDUZIONE

Dettagli

C O M U N E DI A S S E M I N I PROVINCIA DI CAGLIARI. ************* AREA DIREZIONALE Servizio SIC

C O M U N E DI A S S E M I N I PROVINCIA DI CAGLIARI. ************* AREA DIREZIONALE Servizio SIC allegato B C O M U N E DI A S S E M I N I PROVINCIA DI CAGLIARI ************* AREA DIREZIONALE Servizio SIC DISCIPLINARE TECNICO Per l espletamento del Servizio di assistenza alla rete informatica Comunale

Dettagli

COMUNE DI CASIER CAPITOLATO D ONERI. per il servizio di noleggio full service di macchine fotocopiatrici digitali per gli Uffici comunali

COMUNE DI CASIER CAPITOLATO D ONERI. per il servizio di noleggio full service di macchine fotocopiatrici digitali per gli Uffici comunali COMUNE DI CAER CAPITOLATO D ONERI per il servizio di noleggio full service di macchine fotocopiatrici digitali per gli Uffici comunali Art. 1 Oggetto dell appalto L appalto ha per oggetto il noleggio full-service

Dettagli

Capitolato d Oneri ESECUZIONE DI ATTIVITÀ DI COMUNICAZIONE ATTRAVERSO UN SERVIZIO DI CALL CENTER SPECIALISTICO SUI TEMI DEL LAVORO E DELLA FORMAZIONE.

Capitolato d Oneri ESECUZIONE DI ATTIVITÀ DI COMUNICAZIONE ATTRAVERSO UN SERVIZIO DI CALL CENTER SPECIALISTICO SUI TEMI DEL LAVORO E DELLA FORMAZIONE. BOLLO BOLLO Capitolato d Oneri ESECUZIONE DI ATTIVITÀ DI COMUNICAZIONE ATTRAVERSO UN SERVIZIO DI CALL CENTER SPECIALISTICO SUI TEMI DEL LAVORO E DELLA FORMAZIONE. SOMMARIO 1 OGGETTO...4 2 DESCRIZIONE DELLA

Dettagli

CIG 6157933710 CUP D49J15000160004 CAPITOLATO D APPALTO

CIG 6157933710 CUP D49J15000160004 CAPITOLATO D APPALTO FORNITURA E MANUTENZIONE DEL SISTEMA DI MAIL & COLLABORATION PER I COMUNI DELL UNIONE RENO GALLIERA CIG 6157933710 CUP D49J15000160004 CAPITOLATO D APPALTO 1 Art. 1 Oggetto del Contratto...4 Art. 2 Contesto

Dettagli

CAPO I OGGETTO, IMPORTO, DURATA E DESCRIZIONE DELLE OPERE

CAPO I OGGETTO, IMPORTO, DURATA E DESCRIZIONE DELLE OPERE CAPO I OGGETTO, IMPORTO, DURATA E DESCRIZIONE DELLE OPERE Art.1 Oggetto dell'appalto L'appalto ha come oggetto la fornitura del servizio di connessione telematica mediante frame-relay su CDN, e relative

Dettagli

Valutazione del sistema di storage EMC CLARiiON AX4

Valutazione del sistema di storage EMC CLARiiON AX4 Valutazione del sistema di storage EMC CLARiiON AX4 Relazione preparata sotto contratto con EMC Introduzione EMC Corporation ha incaricato Demartek di eseguire una valutazione pratica del nuovo sistema

Dettagli

ALLEGATO N. 2. scheda descrittiva delle estensioni di garanzia richieste dalla Stazione appaltante.

ALLEGATO N. 2. scheda descrittiva delle estensioni di garanzia richieste dalla Stazione appaltante. ALLEGATO N. 2 BUSTA B SPECIFICHE TECNICHE/OFFERTA TECNICA Il possesso delle specifiche tecniche, sotto elencate, nonché la valutazione degli elementi oggetto dei criteri indicati alla Tabella, di cui al

Dettagli

Punto di partenza ideale come sistema di archiviazione professionale MAXDATA PLATINUM 600 IR

Punto di partenza ideale come sistema di archiviazione professionale MAXDATA PLATINUM 600 IR Punto di partenza ideale come sistema di archiviazione professionale MAXDATA PLATINUM 600 IR MAXDATA PLATINUM 600 IR: Punto di partenza ideale come sistema di archiviazione professionale Caratteristiche

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA 2007 2013 ASSE III OBIETTIVO OPERATIVO 3.1.3. LINEE D INTERVENTO 3.1.3.3.

PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA 2007 2013 ASSE III OBIETTIVO OPERATIVO 3.1.3. LINEE D INTERVENTO 3.1.3.3. CAPITOLATO DI APPALTO PER LA FORNITURA DI MATERIALE INFORMATICO PER I SITI MUSEO CIVICO F.L.BELGIORNO FOYER TEATRO GARIBALDI CENTER OF CONTEMPORARY ARTS PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO SISTEMISTICO RETI E SERVER AZIENDALI INDICE

CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO SISTEMISTICO RETI E SERVER AZIENDALI INDICE CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO SISTEMISTICO RETI E SERVER AZIENDALI INDICE 1- Premessa 2- Tipologia della prestazione 3- Consistenza apparati di rete e macchine server 4- Luoghi di espletamento

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA L Amministrazione Comunale di Palermo deve procedere, ai sensi della L.R. 7/2002 e successive modifiche ed

Dettagli

Introduzione SATA SAN

Introduzione SATA SAN Introduzione Benvenuti in Riparazione & Upgrade per pc, workstation e server. Con le reti che diventano essenziali per le attività aziendali e più produttori che mai che offrono server preconfigurati e

Dettagli

DIREZIONE SISTEMI INFORMATIVI SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO ORACLE SOFTWARE UPDATE LICENSE & SUPPORT

DIREZIONE SISTEMI INFORMATIVI SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO ORACLE SOFTWARE UPDATE LICENSE & SUPPORT DIREZIONE SISTEMI INFORMATIVI GARA SUPPORTO ORACLE SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO ORACLE SOFTWARE UPDATE LICENSE & SUPPORT CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Pagina 1 di 8 INDICE 1) OGGETTO DELLA GARA...3 2)

Dettagli

Settore Amministrativo. U.O. Provveditorato Economato. Capitolato speciale di appalto per:

Settore Amministrativo. U.O. Provveditorato Economato. Capitolato speciale di appalto per: Settore Amministrativo U.O. Provveditorato Economato Capitolato speciale di appalto per: affidamento del servizio di brokeraggio assicurativo in favore di ARPA Lombardia, per la durata di 36 (trentasei)

Dettagli

CONTRATTO DI FORNITURA SERVIZIO DI ASSISTENZA E MANUTENZIONE SOFTWARE E PICCOLI COMPONENTI HARDWARE DELLE APPARECCHIATURE INFORMATICHE DELLA

CONTRATTO DI FORNITURA SERVIZIO DI ASSISTENZA E MANUTENZIONE SOFTWARE E PICCOLI COMPONENTI HARDWARE DELLE APPARECCHIATURE INFORMATICHE DELLA CONTRATTO DI FORNITURA SERVIZIO DI ASSISTENZA E MANUTENZIONE SOFTWARE E PICCOLI COMPONENTI HARDWARE DELLE APPARECCHIATURE INFORMATICHE DELLA C.C.I.A.A. DI LODI. Periodo 1/07/2012 30/06/2015 1 FRA Camera

Dettagli

RISPOSTA ALLE RICHIESTE DI CHIARIMENTI RELATIVAMENTE ALLA GARA PER L ACQUISIZIONE DI DUE SISTEMI DI STORAGE, CIG. N. 0728535618

RISPOSTA ALLE RICHIESTE DI CHIARIMENTI RELATIVAMENTE ALLA GARA PER L ACQUISIZIONE DI DUE SISTEMI DI STORAGE, CIG. N. 0728535618 RISPOSTA ALLE RICHIESTE DI CHIARIMENTI RELATIVAMENTE ALLA GARA PER L ACQUISIZIONE DI DUE SISTEMI DI STORAGE, CIG. N. 0728535618 1. DOMANDA: Con riferimento a quanto riportato alla pag. 20 dell ALLEGATO

Dettagli

Soluzioni di storage per le aziende on demand

Soluzioni di storage per le aziende on demand Soluzioni di storage per le aziende on demand Sistemi IBM Storage Server X206 Storage Server x226 Storage Server HS20 Storage Server x346 Storage Server Caratteristiche principali Differenziazione e innovazione

Dettagli

Allegato: A CAPITOLATO TECNICO

Allegato: A CAPITOLATO TECNICO Allegato: A CAPITOLATO TECNICO Art 1 - Fornitura oggetto della gara Questa istituzione scolastica è interessata all'acquisto di beni e servizi come di seguito indicati: ACQUISTO di: n. 43 PERSONAL COMPUTER

Dettagli

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Firmato digitalmente da Sede legale Via Nazionale, 91 - Casella Postale 2484-00100 Roma - Capitale versato Euro

Dettagli

ALLEGATO TECNICO PER LA FORNITURA DI SERVER E RELATIVE PERIFERICHE E PRESTAZIONE DEI SERVIZI DI GARANZIA E ASSISTENZA TECNICA.

ALLEGATO TECNICO PER LA FORNITURA DI SERVER E RELATIVE PERIFERICHE E PRESTAZIONE DEI SERVIZI DI GARANZIA E ASSISTENZA TECNICA. ALLEGATO TECNICO PER LA FORNITURA DI SERVER E RELATIVE PERIFERICHE E PRESTAZIONE DEI SERVIZI DI GARANZIA E ASSTENZA TECNICA. La fornitura delle apparecchiature richieste si compone di: 1. n. 2 armadi rack

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO E NORMATIVO PER ASSISTENZA, MANUTANZIONE E RIPARAZIONE DI APPARECCHIATTURE INFORMATICHE DELLA PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA.

CAPITOLATO TECNICO E NORMATIVO PER ASSISTENZA, MANUTANZIONE E RIPARAZIONE DI APPARECCHIATTURE INFORMATICHE DELLA PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA. CAPITOLATO TECNICO E NORMATIVO PER ASSISTENZA, MANUTANZIONE E RIPARAZIONE DI APPARECCHIATTURE INFORMATICHE DELLA PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA. Amministrazione Aggiudicatrice: Provincia Regionale di Catania

Dettagli

LOCALI ISTITUTO ACQUISIZIONE STRUTTURA DI RETE WIRELESS +TABLET /NETBOOK

LOCALI ISTITUTO ACQUISIZIONE STRUTTURA DI RETE WIRELESS +TABLET /NETBOOK Prot. n. 2886/C14i del 28/06/2013 LOCALI ISTITUTO ACQUISIZIONE STRUTTURA DI RETE WIRELESS +TABLET /NETBOOK CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO SPECIFICHE TECNICHE Pagina 1 di 6 1 - OGGETTO DELL'APPALTO L Istituto

Dettagli

Prot. n. 1874/c3a Torino, 08/07/2013 Spett.le DITTA

Prot. n. 1874/c3a Torino, 08/07/2013 Spett.le DITTA LICEO SCIENTIFICO STATALE PIERO GOBETTI Sede V. Maria Vittoria n. 39/bis 10123 Torino Tel. 011/817.41.57 011/839.52.19 - Fax 011/839.58.97 Succursale v. Giulia di Barolo 33 10124 Torino Tel. 011/817.23.25

Dettagli

A) SERVER PREMESSA. Fornitura ed installazione di n.13 configurazioni a rack di: n. 2 PC Server ciascuno con le seguenti caratteristiche:

A) SERVER PREMESSA. Fornitura ed installazione di n.13 configurazioni a rack di: n. 2 PC Server ciascuno con le seguenti caratteristiche: ALLEGATO TECNICO PER LA FORNITURA DI SERVER, PERSONAL COMPUTER, ALTRE ATTREZZATURE INFORMATICHE E LO SVOLGIMENTO DI SERVIZI DI GARANZIA E ASSISTENZA TECNICA. PREMESSA Il Sistema Informativo dell Assessorato

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO. 2. Un apparato di lettura/scrittura DVD IBM 7226-1U3 completa di DVD ram.

CAPITOLATO TECNICO. 2. Un apparato di lettura/scrittura DVD IBM 7226-1U3 completa di DVD ram. CAPITOLATO TECNICO Il presente appalto ha ad oggetto il noleggio operativo per un periodo di cinque anni di un elaboratore atto a gestire il sistema informativo della Stazione appaltante. Il noleggio deve

Dettagli

A) PERSONAL COMPUTER E PORTATILI B) STAMPANTI C) ALTRE APPARECCHIATURE, SOFTWARE E SERVIZI

A) PERSONAL COMPUTER E PORTATILI B) STAMPANTI C) ALTRE APPARECCHIATURE, SOFTWARE E SERVIZI CAPITOLATO TECNICO D ONERI PER LA FORNITURA DI APPERECCHIATURE INFORMATICHE SOFTWARE E LORO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE, DA DESTINARE AL SETTORE AFFARI GENERALI DEL COMUNE DI AGRIGENTO Si elencano di

Dettagli

Prot. n 3812 / B 32 PON Nocera Superiore, 17/12/2013

Prot. n 3812 / B 32 PON Nocera Superiore, 17/12/2013 Prot. n 812 / B 2 PON Nocera Superiore, 17/12/201 Al MEPA (Mercato Elettronico Pubblica Amministrazione) All Albo - Sedi Al Sito web dell Istituto (www.1circolonocerasuperiore.it) CIG: 5457085101 CUP:

Dettagli

Istituto Tecnico Industriale STANISLAO CANNIZZARO CATANIA

Istituto Tecnico Industriale STANISLAO CANNIZZARO CATANIA Istituto Tecnico Industriale STANISLAO CANNIZZARO CATANIA Centro Polifunzionale di Servizio (CPS) del MIUR - Centro di Formazione Professionale (CFP) accreditato dalla Regione Siciliana Istituto aderente

Dettagli

Provincia Regionale di Catania

Provincia Regionale di Catania Provincia Regionale di Catania Servizio Pianificazione del Territorio Mobilità - Sistemi Informativi ed E-Government PROGETTO PER L ASSISTENZA, LA MANUTENZIONE E LA RIPARAZIONE DI APPARECCHIATURE INFORMATICHE

Dettagli

Navigare verso il cambiamento. La St r a d a. p i ù semplice verso il ca m b i a m e n t o

Navigare verso il cambiamento. La St r a d a. p i ù semplice verso il ca m b i a m e n t o Navigare verso il cambiamento La St r a d a p i ù semplice verso il ca m b i a m e n t o Le caratteristiche tecniche del software La Tecnologia utilizzata EASY è una applicazione Open Source basata sul

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO DATAVENETA CLOUD COMPUTING SERVICES

CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO DATAVENETA CLOUD COMPUTING SERVICES CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO DATAVENETA CLOUD COMPUTING SERVICES Versione Giugno 2015 PERSONAL COMPUTER - SERVER - RETI - VPN - SICUREZZA & PRIVACY Art. 1 -Definizioni Agli effetti del presente Contratto

Dettagli

Capitolato Tecnico fornitura SAN per la sede di Roma del Centro Sperimentale di Cinematografia Via Tuscolana, 1524

Capitolato Tecnico fornitura SAN per la sede di Roma del Centro Sperimentale di Cinematografia Via Tuscolana, 1524 Capitolato Tecnico fornitura SAN per la sede di Roma del Sommario 1. Introduzione... 2 2. Requisiti Fornitori... 2 3. Generalità... 3 4. La Soluzione SAN: requisiti richiesti... 4 4.1. Caratteristiche

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZIO DI VIGILANZA, RADIO CONTROLLO, VIDEO SORVEGLIANZA E GESTIONE SBARRE INGRESSO ARCHITETTURA.

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZIO DI VIGILANZA, RADIO CONTROLLO, VIDEO SORVEGLIANZA E GESTIONE SBARRE INGRESSO ARCHITETTURA. CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZIO DI VIGILANZA, RADIO CONTROLLO, VIDEO SORVEGLIANZA E GESTIONE SBARRE INGRESSO ARCHITETTURA. Articolo 1 - Oggetto dell'appalto L'appalto ha per oggetto l'affidamento

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA E CONSULENZA ASSICURATIVA PER IL PERIODO 01/01/2009-31/12/2011. Indice Art.

Dettagli

COMUNE DI POMARANCE PROVINCIA DI PISA

COMUNE DI POMARANCE PROVINCIA DI PISA COMUNE DI POMARANCE PROVINCIA DI PISA Capitolato speciale per l affidamento del servizio di assistenza hardware e software degli apparati del sistema informatico comunale, di amministrazione del sistema

Dettagli

REGIONE DEL VENETO ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO I.R.C.C.S.

REGIONE DEL VENETO ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO I.R.C.C.S. REGIONE DEL VENETO ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO I.R.C.C.S. Servizio per la fornitura di prestazioni di radioterapia su pazienti in trattamento presso l Istituto Oncologico Veneto. * * * * * * CIG N.1136442D97

Dettagli

Applicativo SBNWeb. Configurazione hardware e software di base di un server LINUX per gli applicativi SBNWeb e OPAC di POLO

Applicativo SBNWeb. Configurazione hardware e software di base di un server LINUX per gli applicativi SBNWeb e OPAC di POLO Applicativo SBNWeb Configurazione hardware e software di base di un server LINUX per gli applicativi SBNWeb e OPAC di POLO Versione : 1.0 Data : 5 marzo 2010 Distribuito a : ICCU INDICE PREMESSA... 1 1.

Dettagli

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Firmato digitalmente da Sede legale Via Nazionale, 91 - Casella Postale 2484-00100 Roma - Capitale versato Euro

Dettagli

FORNITURA DI LICENZE SOFTWARE, DI SERVER E DEI RELATIVI SERVIZI DI ASSISTENZA IN GARANZIA PER IL SISTEMA INFORMATIVO INPDAP

FORNITURA DI LICENZE SOFTWARE, DI SERVER E DEI RELATIVI SERVIZI DI ASSISTENZA IN GARANZIA PER IL SISTEMA INFORMATIVO INPDAP FORNITURA DI LICENZE SOFTWARE, DI SERVER E DEI RELATIVI SERVIZI DI ASSISTENZA IN GARANZIA PER IL SISTEMA INFORMATIVO INPDAP Pag. 1 di 15 S O M M A R I O 1. PREMESSA 3 2. OGGETTO DELLA FORNITURA 3 2.1 HARDWARE:

Dettagli

CAPITOLATO D ONERI. Comune di Torre del Greco Provincia di Napoli. Progetto S.I.I.C. Sistema Informativo Integrato Comunale

CAPITOLATO D ONERI. Comune di Torre del Greco Provincia di Napoli. Progetto S.I.I.C. Sistema Informativo Integrato Comunale CAPITOLATO D ONERI CAPO I Oggetto ed ammontare dell appalto CAPO I OGGETTO ED AMMONTARE DELL APPALTO Art. 1 Oggetto dell appalto Il presente appalto è finanziato nell ambito della misura 6.2 azione C POR

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE. Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici

CAPITOLATO SPECIALE. Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici CAPITOLATO SPECIALE Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ammonta ad. 10250 oltre IVA al

Dettagli

Soluzione medium cost: Thumper

Soluzione medium cost: Thumper CCR/19/07/P Luglio 2007 Versione 1.1 Infrastrutture di storage per servizi centrali e calcolo di esperimento: soluzioni e costi Gruppo storage di CCR Introduzione Questo documento riassume i dati sulle

Dettagli

GUIDA AL PORTFOLIO LENOVO THINKSERVER. Altamente scalabile e flessibile per crescere insieme all azienda.

GUIDA AL PORTFOLIO LENOVO THINKSERVER. Altamente scalabile e flessibile per crescere insieme all azienda. GUIDA AL PORTFOLIO LENOVO THINKSERVER Altamente scalabile e flessibile per crescere insieme all azienda. Grazie ai sistemi Lenovo ThinkServer, fondamentali per l ottimizzazione di aziende da piccole a

Dettagli

CAPITOLATO CONTRATTUALE

CAPITOLATO CONTRATTUALE COMUNE DI PRATO CAPITOLATO CONTRATTUALE SERVIZIO DI NOLEGGIO CON MANUTENZIONE DI MACCHINE FOTOCOPIATRICI PER GLI UFFICI COMUNALI Area Risorse Finanziarie Servizio Patrimonio Amministrativo Via Del Ceppo

Dettagli

SERVIZIO DI MANUTENZIONE HARDWARE E SOFTWARE DEL SISTEMA INFORMATIVO DELL ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

SERVIZIO DI MANUTENZIONE HARDWARE E SOFTWARE DEL SISTEMA INFORMATIVO DELL ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA SERVIZIO DI MANUTENZIONE HARDWARE E SOFTWARE DEL SISTEMA INFORMATIVO DELL ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA C. E. D. (Centro Elaborazione Dati) Il Responsabile (P.I. Filippo Romano)

Dettagli

PROVINCIA DI BENEVENTO

PROVINCIA DI BENEVENTO PROVINCIA DI BENEVENTO FORNITURA DI SERVIZI DI PRESIDIO DEL CENTRO DI CALCOLO E MANUTENZIONE CORRETTIVA ED EVOLUTIVA DEL SISTEMA INFORMATIVO DEL SETTORE AMMINISTRATIVO ALLEGATO TECNICO AL CAPITOLATO SPECIALE

Dettagli

Gara d'appalto per la fornitura di Hardware, Software e servizi per il progetto Banca Dati DNA.- CIG 45071108D3

Gara d'appalto per la fornitura di Hardware, Software e servizi per il progetto Banca Dati DNA.- CIG 45071108D3 DOMANDA 1 Capitolato Tecnico Paragrafo 13. Infrastruttura per la realizzazione per l ambiente di auditing ed il controllo del ciclo di vita del campione biologico - Possiamo interpretare la definizione

Dettagli

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Firmato digitalmente da Sede legale Via Nazionale, 91 - Casella Postale 2484-00100 Roma - Capitale versato Euro

Dettagli

Affidamento della progettazione e messa in opera di una infrastruttura tecnologia per la realizzazione di un sistema di continuità operativa ICT

Affidamento della progettazione e messa in opera di una infrastruttura tecnologia per la realizzazione di un sistema di continuità operativa ICT ALLEGATO 1 AL CAPITOLATO TECNICO Affidamento della progettazione e messa in opera di una infrastruttura tecnologia per la realizzazione di un sistema di continuità operativa ICT NUOVO BLADE CENTER PRESSO

Dettagli

Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata

Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata COD. PROD. D.6.3 1 Indice Considerazioni sulla virtualizzazione... 3 Vantaggi della virtualizzazione:... 3 Piattaforma di virtualizzazione...

Dettagli

FORNITURA HARDWARE DI : N. 1 DATABASE SERVER, N. 1 APPLICATION SERVER, N. 1 NAS, N. 1 RACK, N. 2 SWITCH, N. 2 AD SERVER, N.

FORNITURA HARDWARE DI : N. 1 DATABASE SERVER, N. 1 APPLICATION SERVER, N. 1 NAS, N. 1 RACK, N. 2 SWITCH, N. 2 AD SERVER, N. FORNITURA HARDWARE DI : N. 1 DATABASE SERVER, N. 1 APPLICATION SERVER, N. 1 NAS, N. 1 RACK, N. 2 SWITCH, N. 2 AD SERVER, N. 1 SCANNER SPECIFICHE TECNICHE C.E.D. Centro Elaborazione Dati Il Responsabile

Dettagli

CHIARIMENTI. Via Tripolitania, 30 00199 Roma

CHIARIMENTI. Via Tripolitania, 30 00199 Roma CHIARIMENTI eg.p.a. n. 15/2010, svolta in modalità telematica, per la fornitura di una Infrastruttura Blade per il Progetto PIC di Rete Ferroviaria Italiana S.p.A.- C.I.G 04487418C7 Con riferimento al

Dettagli

L'hosting Wholesale: Basato sull'architettura IBM Blade Center

L'hosting Wholesale: Basato sull'architettura IBM Blade Center L'hosting Wholesale: Basato sull'architettura IBM Blade Center di Antonio Baldassarra CEO Seeweb antoniob@seeweb.it http://www.seeweb.it Chi siamo? Ci occupiamo di tecnologie Hosting e Housing per il mondo

Dettagli

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI UFFICIO NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI UFFICIO NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE REPUBBLICA ITALIANA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI UFFICIO NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE Schema di Contratto per l affidamento del servizio assicurativo a favore dei volontari in servizio civile

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio I.P.S.I.A. Edmondo de Amicis

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio I.P.S.I.A. Edmondo de Amicis Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio I.P.S.I.A. Edmondo de Amicis Via Galvani, 6 00153 Roma 065750889/559-065759838 www.edeamicis.com Cod.

Dettagli

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 1/9 MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 140080 RdO Cluster composto da nodo di gestione (master), 4 nodi di calcolo (connessi attraverso rete

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DELLA FORNITURA DI CABLAGGIO STRUTTURATO E ATTIVO PER L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI L ORIENTALE

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DELLA FORNITURA DI CABLAGGIO STRUTTURATO E ATTIVO PER L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI L ORIENTALE PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DELLA FORNITURA DI CABLAGGIO STRUTTURATO E ATTIVO PER L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI L ORIENTALE AGGIORNAMENTO QUESITI DI CARATTERE TECNICO D1-. si chiede se sia possibile

Dettagli

C o m u n e d i B a r i

C o m u n e d i B a r i C o m u n e d i B a r i DISCIPLINARE DI GARA Servizi assicurativi polizze rischi: incendio, furto, rca/ard/infortuni, responsabilità civile patrimoniale dell ente, tutela legale, dal 1 gennaio 2012 al

Dettagli

REGIONE VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA

REGIONE VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA REGIONE VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA FORNITURA DI: GESTIONE DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA DELLE ZONE ERBOSE PER L AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA E L OSPEDALE DI CONSELVE

Dettagli

Condizioni Generali di Fornitura dell Assistenza al Software Gestionale

Condizioni Generali di Fornitura dell Assistenza al Software Gestionale Condizioni Generali di Fornitura dell Assistenza al Software Gestionale 1. NATURA DEI SERVIZI 1.1 AGGIORNAMENTO GRATUITO del Programma Gestionale fornito da MACRO Srl, relativamente alle nuove versioni

Dettagli

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE REGGIO CALABRIA. Allegato B

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE REGGIO CALABRIA. Allegato B AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE REGGIO CALABRIA Allegato B CAPITOLATO SPECIALE PER LA FORNITURA IN SERVICE, LA MANUTENZIONE E LA CONDUZIONE OPERATIVA PER 5 ANNI, DEL GESTIONALE PER I LABORATORI DI ANALISI

Dettagli

Bando di gara a procedura aperta per la fornitura di hardware

Bando di gara a procedura aperta per la fornitura di hardware Repubblica Italiana P.O.R. SARDEGNA 2000-2006 Misura 6.3 SITR-EST Supporto agli Enti Locali su Catasto, Territorio e Tributi: Estensione infrastruttura HW/SW del SITR e abilitazione sedi operative Bando

Dettagli

COMUNE DI BOLOGNA SETTORE CITTA DIGITALE E TECNOLOGIE INFORMATICHE

COMUNE DI BOLOGNA SETTORE CITTA DIGITALE E TECNOLOGIE INFORMATICHE COMUNE DI BOLOGNA SETTORE CITTA DIGITALE E TECNOLOGIE INFORMATICHE AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE HARDWARE (MANUTENZIONE) DEI SERVER E DELLO STORAGE IN USO PRESSO IL COMUNE DI BOLOGNA DETERMINAZIONE

Dettagli

Timbro e Firma del Cliente

Timbro e Firma del Cliente Condizioni Generali di Fornitura Tra con sede in P. IVA di seguito indicata e... con sede in... P. IVA... di seguito indicato Cliente, si conviene e si stipula quanto segue: Conclusione ed Efficacia degli

Dettagli

Tecnopolis CSATA s.c.r.l. APQ in Materia di Ricerca Scientifica nella Regione Puglia

Tecnopolis CSATA s.c.r.l. APQ in Materia di Ricerca Scientifica nella Regione Puglia BANDO ACQUISIZIONI Prodotti Software ALLEGATO 6 Capitolato Tecnico Allegato 6: capitolato tecnico Pag. 1 1 Introduzione Il presente Capitolato Tecnico disciplina gli aspetti tecnici della fornitura a Tecnopolis

Dettagli