III media... e poi??? C.O.L. Centro Orientamento Lavoro

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "III media... e poi??? C.O.L. Centro Orientamento Lavoro"

Transcript

1 Comune di Castel Madama Assessorato al Lavoro VIII Settore III media... e poi??? C.O.L. Centro Orientamento Lavoro

2 QUANTE DOMANDE COSA FARO DA GRANDE? COSA MI PIACEREBBE IMPARARE? COME E DOVE POSSO COLLEGARE LE MIE ASPIRAZIONI, INCLINAZIONI E ASPETTATIVE CON I PERCORSI DI STUDIO DISPONIBILI?

3 3 passi da compiere per scegliere: 1. CAPIRE COME SONO FATTO Quali sono le mie materie preferite, e perché? Quali sono le materie dove riesco meglio, e perché? Quali sono i miei punti di forza? Quali sono i miei interessi? Che cosa mi caratterizza (qualità, attitudini, )? Come mi immagino da grande? Quali caratteristiche hai il mio lavoro ideale? Che cosa pensano di me le persone che mi conoscono bene?

4 2. INFORMARSI SULLE SCUOLE E PROFESSIONI Quali attività si svolgono in quella professione? Quali scuole ci sono o non ci sono sul mio territorio? 3. METTERE IN ORDINE LE IDEE ED ELABORARE UN PROGETTO FORMATIVO-PROFESSIONALE PER SCEGLIERE

5 Scuola secondaria di II grado LICEI ISTITUTI TECNICI ISTITUTI PROFESSIONALI

6 UNIVERSITA ESAME DI STATO DIPLOMA DI STATO 5 anno 5 anno 5 anno 2 biennio 2 biennio 2 biennio DIPLOMA DI QUALIFICA ATTESTATO DI QUALIFICA 1 biennio 1 biennio 1 biennio LICEI ISTITUTI TECNICI ISTITUTI PROFESSIONALI FORMAZIONE PROFESSIONALE SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

7 Licei 6 licei ARTISTICO CLASSICO LINGUISTICO SCIENZE UMANE SCIENTIFICO opzione economico-sociale MUSICALE e COREUTICO opzione scienze applicate

8 Tutti i percorsi liceali hanno la durata di 5 anni e sono suddivisi in 2 bienni e in un 5 anno, al termine del quale gli studenti sostengono l esame di Stato. I biennio + II biennio + V anno

9 MA TU LO SAI CHE Il liceo fornisce una formazione di base ampia, utile ad acquisire le conoscenze, le abilità e le competenze adeguate a leggere e interpretare la realtà con atteggiamento critico, razionale, ma anche creativo e progettuale. Ha l obiettivo di avviare agli studi universitari sia dal punto di vista del metodo sia dal punto di vista dei contenuti. uno studente liceale deve possedere le seguenti abilità: Studio metodico e costante Collegamento logico e capacità di rielaborazione dei contenuti Riflessione critica Analisi e sintesi Esposizione orale Produzione scritta

10 MATERIE COMUNI A TUTTI I LICEI sono: Italiano, storia e geografia, filosofia (dal 3 anno), storia dell arte, scienze naturali, matematica, fisica, scienze motorie, religione o attività alternative, lingua straniera. All ultimo anno si introduce l insegnamento in una lingua straniera di una materia non linguistica. Sono previste circa 27 ore settimanali nel primo biennio (artistico 34 ore e coreutico 32 ore). Negli anni successivi aumentano a seconda dell indirizzo.

11 LICEO CLASSICO Durata: 5 anni = 1 biennio/ginnasio + 2 biennio + V anno Titolo: Diploma di istruzione liceale Materie caratterizzanti: italiano, latino, greco, storia e filosofia Novità: più attenzione alla conoscenza di una lingua straniera, alle scienze e allo studio della storia dell arte.

12 Al termine dei 5 anni avrai: -Una conoscenza approfondita della nostra civiltà dal punto di vista linguistico, letterario, storico, filosofico e artistico, acquisita attraverso lo studio diretto di opere, documenti ed autori; -Conoscenza delle lingue classiche necessarie per la comprensione dei testi greci e latini; -Maturato una buona capacità di argomentare di interpretare testi complessi, -Saprai riflettere criticamente

13 I biennio Liceo (ultimi 3 anni) Materie I II III IV V Lingua e letteratura italiana Lingua e cultura latina Lingua e cultura greca Lingua e cultura straniera:inglese Storia e Geografia Storia Filosofia Matematica* Fisica Scienze naturali** Storia dell arte Scienze motorie e sportive Religione cattolica o Attività alternative * con Informatica nel primo biennio ** Biologia, Chimica, Scienze della Terra

14 Liceo Classico a Tivoli Amedeo di Savoia via Tiburto 44 - tel Succursale via Mannelli

15 LICEO SCIENTIFICO Durata: 5 anni = 2 bienni + V anno Opzione indirizzo: Scienze Applicate (non prevede lo studio del latino. Prevede più ore dedicate a biologia chimica e scienze della terra, e prevede lo studio dell informatica) Materie: più ore di matematica e più materie scientifiche.

16 Nel percorso normale: Al termine dei 5 anni avrai: - Acquisito una formazione culturale equilibrata sia dal punto di vista umanistico che scientifico - Compreso i procedimenti argomentativi e dimostrativi della matematica - Padronanza dei contenuti fondamentali delle scienze fisiche e naturali, dei metodi di indagine propri delle ricerche sperimentali anche attraverso l uso del laboratorio Nell opzione Scienze Applicate: - Appreso concetti, principi e teorie scientifiche attraverso esemplificazioni operative di laboratorio - Compreso il ruolo della tecnologia come mediazione fra scienza e vita quotidiana - Capacità di utilizzare gli strumenti informatici in relazione all analisi dei dati e a specifici problemi scientifici

17 Materie I II III IV V Lingua e letteratura italiana Lingua e cultura latina Lingua e cultura straniera Storia e Geografia 3 3 Storia Filosofia Matematica* Fisica Scienze naturali** Disegno e Storia dell arte Scienze motorie e sportive Religione cattolica o Attività alternative Totale ore * con Informatica nel primo biennio ** Biologia, Chimica, Scienze della Terra.

18 Materie I II III IV V Lingua e letteratura italiana Lingua e cultura straniera Informatica Storia e Geografia 3 3 Storia Filosofia Matematica* Fisica Scienze naturali** Disegno e Storia dell arte Scienze motorie e sportive Religione cattolica o Attività alternative Totale ore * con Informatica nel primo biennio ** Biologia, Chimica, Scienze della Terra.

19 Liceo Scientifico a Tivoli Liceo Scientifico Lazzaro Spallanzani via Rivellese - Tivoli tel

20 LICEO LINGUISTICO Durata: 5 anni = 2 bienni + V anno Materie: latino (al I biennio) e studio di 3 lingue straniere, ore di conversazione Novità: Dal primo anno del secondo biennio è previsto l insegnamento in lingua straniera di una disciplina non linguistica; Dal secondo anno del secondo biennio è previsto inoltre l insegnamento, in una diversa lingua straniera, di una disciplina non linguistica.

21 Al termine dei 5 anni avrai: -Acquisito modalità e competenze comunicative in 3 lingue straniere (2 almeno a livello B2 secondo mod.europeo - riuscirai a capire i discorsi, a leggere articoli, a partecipare ad una conversazione familiare, a scrivere articoli su argomenti di tuo interesse). -Saper comunicare in 3 lingue in vari contesti sociali e in situazioni professionali. -Conoscenza delle principali caratteristiche culturali dei paesi di cui studi la lingua, attraverso l analisi di opere letterarie, visive, musicali, della storia e delle tradizioni. -capacità di confrontarti con la cultura degli altri popoli, avvalendosi delle occasioni di contatto e di scambio.

22 Materie I II III IV V Lingua e letteratura italiana Lingua latina 2 2 Lingua e cultura straniera 1* Lingua e cultura straniera 2* Lingua e cultura straniera 3* Storia e Geografia 3 3 Storia Filosofia Matematica** Fisica Scienze naturali** Storia dell arte Scienze motorie e sportive Religione cattolica o Attività alternative * Sono comprese 33 ore annuali di conversazione col docente di madrelingua ** con informatica al I biennio ***biologia, chimica, scienze della terra

23 Liceo Linguistico a Tivoli Liceo Linguistico Lazzaro Spallanzani via Rivellese - Tivoli tel Liceo Linguistico Isabella d Este Largo Giovanna Baja 9 Tivoli Tel

24 LICEO ARTISTICO Durata: 5 anni = 2 bienni + V anno Materie: chimica, discipline grafico pittoriche, geometriche e plastiche, laboratoriali e artistiche a seconda dell indirizzo. Lo studente che intende frequentare il LICEO ARTISTICO deve possedere le seguenti abilità: -Senso estetico -Disegno artistico e tecnico -Creatività, fantasia, immaginazione, inventiva -Progettazione e produzione - Memoria visiva

25 Al termine dei 5 anni avrai: - Conoscenza della storia della produzione artistica e architettonica; - Conoscenza delle opere d arte nei diversi contesti storici-culturali; - Capacità di cogliere i valori estetici, concettuali e funzionali delle opere artistiche; - Capacità di applicare le tecniche grafiche, pittoriche, plasticoscultoree e architettoniche e di collegare i diversi linguaggi artistici; - Conoscenza delle problematiche relative alla tutela, conservazione e al restauro del patrimonio artistico e architettonico.

26 Indirizzi A partire dal secondo biennio, 6 indirizzi: arti figurative architettura e ambiente design audiovisivo e multimediale grafica scenografia Presenza di laboratori: - Lab. di figurazione( acquisisce padronanza dei linguaggi delle arti figurative); - Lab. di architettura (padronanza di metodi di rappresentazione specifici dell architettura e delle problematiche urbanistiche); - Lab. di design (acquisire metodologie proprie della progettazione di oggetti; - Lab. Audiovisivo e multimediale (padronanza dei linguaggi e delle tecniche della comunicazione visiva, audiovisiva e multimediale); - Lab. di grafica - Lab. di scenografia (padronanza metodologie della progettazione scenografica).

27 gli indirizzi attivi a Tivoli - BENI CULTURALI Materie specifiche: discipline grafiche e pittoriche, geometriche e plastiche e scultoree, laboratorio artistico, chimica dei materiali + lab. di architettura, discipline progettuali architettura e ambiente. - GRAFICA Materie specifiche: discipline grafiche e pittoriche, geometriche e plastiche e scultoree, laboratorio artistico, chimica dei materiali + lab. di grafica, discipline grafiche. - DESIGN (metallo e gioiello) progettista di oggetti e complementi di arredo e di oggetti di oreficeria volti alla produzione industriale. Progettista del disegno, dell arredo e dell oreficeria. Materie specifiche: discipline grafiche e pittoriche, geometriche e plastiche e scultoree, laboratorio artistico, chimica dei materiali + lab. della progettazione, discipline progettuali design. - MODA E COSTUME Studio di diverse metodologie di stampa del tessuto, su stoffa, batik,

28 Liceo Artistico a Tivoli Liceo Artistico via Sant Agnese, 44 - Tivoli tel

29 LICEO DELLE SCIENZE UMANE Durata: 5 anni = 2 bienni + V anno Offre: formazione generale nelle aree: linguistico-letteraria, logico matematica, scientifico-sperimentale, storico-filosofica e artistica. Pone una base teorica per il prosieguo degli studi nel campo delle scienze della formazione primaria, formazione e sviluppo delle RU, del servizio sociale, dell educatore professionale, psicologia, Materie: antropologia, pedagogia, psicologia e sociologia, latino, diritto e economia. Opzione indirizzo: Economico sociale Materie: antropologia, metodologia della ricerca, psicologia e sociologia, 2 lingue straniere in sostituzione del latino, diritto e economia politica.

30 Al termine dei 5 anni avrai: -Acquisito le conoscenze dei principali campi d indagine delle scienze umane mediante gli apporti della cultura pedagogica, psicologica e socio-antropologica; -Conoscenza delle principali tipologie educative, relazionali e sociali; -Capacità di confronto di teorie e strumenti necessari per comprendere la varietà della realtà sociale, con attenzione ai fenomeni educativi e ai processi formativi, ai servizi alla persona, al mondo del lavoro e ai fenomeni interculturali

31 Materie LICEO delle SCIENZE UMANE Lingua e letteratura italiana Lingua e cultura straniera 1 Lingua e cultura straniera 2 Scienze Umane* Diritto e Economia politica Storia e Geografia Matematica/informatica Fisica Scienze naturali** Storia dell arte Scienze motorie e sportive Religione o attività alternative psicologia, antropologia, sociologia e metodologia della ricerca ** biologia, chimica, scienze della terra

32 Materie Lingua e letteratura italiana Lingua latina Lingua e cultura straniera 1 Scienze Umane* Diritto e Economia Storia e Geografia Matematica/informatica** Scienze naturali Scienze motorie Religione (Storia dell arte) Storia Filosofia MATERIE INDIRIZZO ECONOMICO-SOCIALE * Psicologia, Antropologia, Pedagogia e Sociologia.

33 Liceo delle Scienze Umane a Tivoli Liceo delle Scienze Umane Isabella d Este Largo Giovanna Baja 9 Tivoli tel (2 sedi succursali, una sita in Via Colsereno e l altra in Via Mazzini, che ospitano gli alunni del Liceo delle Scienze umane).

34 LICEO MUSICALE E COREUTICO Offre: un apprendimento tecnico-pratico della musica e della danza e del loro ruolo nella storia e nella cultura. L iscrizione è subordinata al superamento di una prova di verifica delle specifiche competenze possedute. 2 sezioni musicale (interpretazione coreutico Per sapere dove trovare un liceo musicale e coreutico visitare il sito

35 MATERIE: Lingua e letteratura italiana Lingua e cultura straniera Storia e geografia Storia Filosofia Matematica* Fisica Scienze naturali** Storia dell arte Religione cattolica o attività alternative SEZIONE MUSICALE -Scienze motorie e sportive -Esecuzione e interpretazione -Teoria, analisi e composizione -Storia della musica -Lab. di musica d insieme -Tecnologie musicali SEZIONE COREUTICO -Storia della danza -Storia della musica -Tecniche della danza -Lab. coreutico -Lab. coreografico -Teoria e pratica musicale per la danza

36 SE PREFERISCI UNA FORMAZIONE TECNICA SAPPI CHE Fornisce una preparazione tecnica e scientifica di base professionalizzante in un determinato settore (economico, industriale, ) che ha lo scopo di avviare al mondo del lavoro ed eventualmente agli studi universitari. Lo studente di istituto tecnico deve possedere le seguenti abilità: Studio metodico e costante che applica la teoria ad ambiti e problemi professionali; Collegamento logico e rielaborazione dei contenuti; Analisi di problemi di ambito; Organizzazione di dati e progettazione di soluzioni; Precisione e attenzione ai particolari; Uso delle tecnologie avanzate.

37 Durata: 5 anni, 2 bienni + V anno Istituti Tecnici suddivisi in 2 settori con 11 indirizzi Qualifica conseguita: Diploma di Istruzione Tecnica (utile ai fini della continuazione degli studi in qualunque facoltà universitaria). Sono previste 32 ore settimanali. Materie comuni agli indirizzi: Italiano, inglese, storia, matematica, diritto e d economia, scienze integrate, scienze motorie, religione All ultimo anno si introduce l insegnamento di una disciplina tecnico-professionale in una lingua straniera. Ore di laboratorio: centrale nel processo di apprendimento (tirocini e percorsi di alternanza scuola-lavoro per apprendere in contesti applicativi).

38 ISTITUTI TECNICI 2 settori-11 indirizzi SETTORE ECONOMICO 1. Amministrazione, Finanza, e Marketing (articolata in Relazioni internazionali per il marketing e Sistemi informativi aziendali) 2. Turismo SETTORE TECNOLOGICO 1. Meccanica, Meccatronica ed Energia (Meccanica e meccatronica e Energia) 2. Trasporti e Logistica (Costruzione del mezzo, Conduzione del mezzo e Logistica) 3. Elettronica ed Elettrotecnica (Elettronica, Elettrotecnica e Automazione) 4. Informatica e Telecomunicazioni (Informatica e Telecomunicazioni) 5. Grafica e Comunicazione 6. Chimica, Materiali e Biotecnologie (Chimica e materiali, Biotecnologie ambientali e Bio. sanitarie) 7. Sistema Moda (Tessile, abbigliamento e moda, calzature e moda) 8. Agraria, Agroalimentare e Agroindustria (Produzioni e Trasformazioni, Gestione dell ambiente e del territorio, Viticoltura e Enologia) 9. Costruzioni, Ambienti e Territorio (Geotecnico)

39 a Tivoli I.T.C.G.S. Enrico Fermi via Acquaregna 112 Tivoli tel

40 SETTORE ECONOMICO: -Amministrazione Finanza e Marketing ( ex Ragioniere programmatore, Ragioniere Perito commerciale). Materia principale indirizzo generale: economia aziendale Prevede l articolazione Sistemi informativi aziendali Molte ore di informatica, economia aziendale e ore di laboratorio SETTORE TECNOLOGICO: -Costruzioni, Ambiente e territorio (ex Geometra) Molte ore riservate matematica, progettazione, costruzione e impianti e ore di laboratorio L istituto offre: -Centralità dei laboratori; -Stage, tirocini e alternanza scuola-lavoro per apprendere in contesti operativi; -Possibile collaborazione con esperti esterni per arricchire l offerta formativa e sviluppare competenze specialistiche.

41 a Tivoli Istituto Tecnologico Statale A.Volta via S. Agnese 46, Tivoli tel Settore Tecnologico - Meccanica, meccatronica Elettronica e Elettrotecnica Informatica e Telecomunicazioni

42 VUOI UNA FORMAZIONE PROFESIONALE SAPPI CHE Fornisce una preparazione più pratica che teorica in un determinato settore ha lo scopo di avviare al mondo del lavoro, anche in tempi brevi. Ha la durata di 5 anni, 2 bienni + V anno. Lo studente di istituto tecnico deve possedere le seguenti abilità: Studio metodico e costante che applica la teoria ad ambiti e problemi professionali; Collegamento logico e rielaborazione dei contenuti; Analisi di problemi di ambito; Organizzazione di dati e progettazione di soluzioni; Precisione e attenzione ai particolari; Uso delle tecnologie avanzate.

43 Istituti Professionali suddivisi in 2 settori e 6 indirizzi Durata: 5 anni (2 bienni + V anno) Titolo: Diploma di Istruzione Professionale 2 Settori Industria e Artigianato Servizi Più laboratori, tirocini e attività di alternanza scuola-lavoro, specie nel II biennio e nel V anno, attraverso un esperienza diretta. C è possibilità di frequentare percorsi triennali per il conseguimento di QUALIFICHE PROFESSIONALI, riconosciuta a livello nazionale in base alla programmazione delle Regioni., Sono previste 32 ore settimanali.

44 1.Servizi per l agricoltura e lo sviluppo rurale SETTORE SERVIZI 2. Servizi socio-sanitari (indirizzo generale) (articolazione: Odontotecnico e Ottico ) 3. Servizi per l enogastronomia e l ospitalità alberghiera (articolazione: enogastronomia, servizi di sala e di vendita e accoglienza turistica ) 4. Servizi commerciali SETTORE INDUSTRIA e ARTIGIANATO 1. Produzioni industriali e artigianali (articolazione industria e artigianato ) 2. Manutenzione e assistenza tecnica

45 Istituto Professionale O. Olivieri v.le Mazzini 63 Tivoli tel a Tivoli Offre: A)SETTORE SERVIZI (servizi commerciali) -Servizi amministrativi - segretariali -Servizi di promozione ed accoglienza turistica Il percorso permette di supportare operativamente le aziende sia nella gestione dei processi amministrativi e commerciali, sia nell attività di promozione delle vendite di prodotti e di pacchetti turistici. Materie: italiano, storia, 2 lingue straniere, matematica, scienze, diritto ed economia, fisica, informatica e laboratorio, tecniche professionali dei servizi commerciali B.SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO -Indirizzo manutenzione ed assistenza tecnica con competenze : meccaniche, termotecniche, elettriche, elettroniche e telecomunicazioni Il diplomato avrà le competenze per gestire, organizzare ed effettuare interventi di installazione e manutenzione, di diagnostica, riparazione e collaudo relativamente a piccoli sistemi, impianti e apparati tecnici. Materie: italiano, storia, inglese, matematica, scienze, diritto ed economia, fisica, chimica, tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica, tecnologie dell informazione e della comunicazione, laboratori tecnologici ed esercitazioni.

46 Titoli di studio rilasciati dall Olivieri di Tivoli: L istituto è abilitato al rilascio: Alla fine dei tre anni: Qualifica per il titolo di OPERATORE Alla fine dei quattro anni: Diploma per il titolo di TECNICO Alla fine dei cinque anni: DIPLOMA DI STATO valido per l accesso a tutte le facoltà universitarie e al mondo del lavoro

47 FORMAZIONE PROFESSIONALE Fornisce una preparazione pratica in un certo settore che ha lo scopo di avviare al mondo del lavoro in tempi brevi. Ha la durata di 3 anni, al termine dei quali si ottiene una QUALIFICA PROFESSIONALE valida su tutto il territorio nazionale a cui eventualmente si può aggiungere un anno di specializzazione. È impartita dai Centri di Formazione Professionale (CFP). Abilità: -Apprendimento a partire dall attività pratica e di laboratorio -Manualità -Uso degli strumenti e dei macchinari -Organizzazione delle attività e rapidità di intervento

48 CFP A. Rosmini Viale Mannelli 9 Tivoli (Rm) Tel (percorso triennale rivolto ai giovani dai 14 ai 16) in possesso di licenza media: Titolo: Corso di qualifica professionale - Meccanico riparatore di veicoli a motore - Elettricista Impianti civili, industriali e fotovoltaici - Addetto alla ristorazione Cuoco - Operatore del benessede Acconciatore - Operatore del benessere Estetista - Addetto alle procedure Informatiche

49 MECCANICI Il meccanico deve essere in grado di: - leggere ed interpretare schemi elettrici dell autovettura; - eseguire lavorazioni al banco (foratura e saldatura) e lavorazioni sulle macchine; - individuare guasti - controllo usura smontaggio e rimontaggio di tutte le parti meccaniche dell autovettura; - utilizzare le apparecchiature di diagnostica elettronica. CAPACITA - capacità di analisi relativamente a guasti o anomalie che si possono riscontare; - capacità di ricercare tra le proprie conoscenze tecniche le soluzioni a tali problematiche; - capacità manuale nell'eseguire gli interventi di manutenzione e riparazione.

50 Hai trovato la tua strada?

SUPERIORI. GUIDA alla RIFORMA. Devo iscrivere mio figlio/a alle

SUPERIORI. GUIDA alla RIFORMA. Devo iscrivere mio figlio/a alle Devo iscrivere mio figlio/a alle La riforma parte per le sole classi prime da settembre 2010 Le iscrizioni si chiudono il 26 marzo 2010 Richiedi al Dirigente Scolastico della scuola media di tuo figlio/a

Dettagli

LA RIFORMA della SCUOLA SUPERIORE

LA RIFORMA della SCUOLA SUPERIORE LA RIFORMA della SCUOLA SUPERIORE Fonti: www.istruzione.it www.venetolavoro.it/sopralamediaweb/web/index/home Il diritto-dovere all istruzione e alla formazione Il SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO si articola

Dettagli

Scuola Secondaria di I grado Mons. L. Gaiter Caprino Veronese. La scelta della Scuola Secondaria di II grado

Scuola Secondaria di I grado Mons. L. Gaiter Caprino Veronese. La scelta della Scuola Secondaria di II grado Scuola Secondaria di I grado Mons. L. Gaiter Caprino Veronese La scelta della Scuola Secondaria di II grado ORIENTAMENTO: Come prepararsi alla scelta della Scuola Superiore Il momento della scelta, non

Dettagli

Orientamento per il successo scolastico e formativo. PIANO REGIONALE ORIENTAMENTO 2010-2011 USR Lombardia Ufficio X - Bergamo

Orientamento per il successo scolastico e formativo. PIANO REGIONALE ORIENTAMENTO 2010-2011 USR Lombardia Ufficio X - Bergamo Orientamento per il successo scolastico e formativo PIANO REGIONALE ORIENTAMENTO 2010-2011 USR Lombardia Ufficio X - Bergamo 2 I nuovi Licei 3 I nuovi licei LA STRUTTURA DEL PERCORSO QUINQUENNALE Il percorso

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca TABELLA A MATERIE CARATTERIZZANTI I SINGOLI CORSI DI STUDIO DEI PERCORSI LICEALI OGGETTO DELLA SECONDA PROVA SCRITTA LICEO CLASSICO 1. Latino

Dettagli

GUIDA ALLA RIFORMA cosa è cambiato a partire dall anno scolastico 2010-2011

GUIDA ALLA RIFORMA cosa è cambiato a partire dall anno scolastico 2010-2011 GUIDA ALLA RIFORMA cosa è cambiato a partire dall anno scolastico 2010-2011 LA NUOVA SECONDARIA SUPERIORE I Licei Gli istituti tecnici Gli istituti professionali Offerta formativa più ricca per aumentare

Dettagli

La nuova Scuola Secondaria Superiore di Secondo Grado

La nuova Scuola Secondaria Superiore di Secondo Grado La nuova Scuola Secondaria Superiore di Secondo Grado Presentazione a cura della prof. Paola Gianduia I.C. «Ferrini» Olgiate Olona - a partire dalla Indicazioni Ministeriali I termini della Riforma In

Dettagli

Quale scelta per il nostro futuro?

Quale scelta per il nostro futuro? Quale scelta per il nostro futuro? La NUOVA Secondaria Superiore Licei Istituti Tecnici Istituti Professionali Istruzione e Formazione Professionale (I.eF.P.) Cosa offre il LICEO? Una formazione di base

Dettagli

LA RIFORMA. Cosa cambia a partire dall anno scolastico 2010-2011. Carlo Martelli IS Majorana Seriate 12.03.2010

LA RIFORMA. Cosa cambia a partire dall anno scolastico 2010-2011. Carlo Martelli IS Majorana Seriate 12.03.2010 LA RIFORMA Cosa cambia a partire dall anno scolastico 2010-2011 12.03.2010 Carlo Martelli IS Majorana Seriate La nuova scuola secondaria superiore punta allo sviluppo delle competenze di base (italiano,

Dettagli

PUNTO INFORMAGIOVANI. Villa Carcina (BS)

PUNTO INFORMAGIOVANI. Villa Carcina (BS) PUNTO INFORMAGIOVANI Villa Carcina (BS) La normativa italiana Prevede per tutti i ragazzi/e: - l obbligo di istruzione per almeno 10 anni, cioè fino a 16 anni di età, - il diritto-dovere all istruzione

Dettagli

SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO

SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO SCEGLIERE BENE PER PARTIRE BENE a cura di: Donata Nebuloni I.C. A. Manzoni Parabiago SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO LICEI ISTITUTI TECNICI ISTITUTI PROFESSIONALI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE I.C.

Dettagli

architettoniche, del design e storico artistiche

architettoniche, del design e storico artistiche Codice Denominazione A 01 Arte e immagine nella scuola secondaria di primo grado Scuola secondaria di I grado Arte e immagine Allegato A A 02 Danza classica Liceo Musicale e coreutico sezione coreutica

Dettagli

RIORDINO DEL SECONDO CICLO D ISTRUZIONE DALL A.S. 2010-2011. I.C. E. De Amicis - Lomazzo (CO)

RIORDINO DEL SECONDO CICLO D ISTRUZIONE DALL A.S. 2010-2011. I.C. E. De Amicis - Lomazzo (CO) RIORDINO DEL SECONDO CICLO D ISTRUZIONE DALL A.S. 2010-2011 I.C. E. De Amicis - Lomazzo (CO) ORDINAMENTO SCOLASTICO PRIMO CICLO SCUOLA PRIMARIA (5 anni) SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO (3* anni) LICEI (5*

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI OCCHIOBELLO

ISTITUTO COMPRENSIVO DI OCCHIOBELLO ISTITUTO COMPRENSIVO DI OCCHIOBELLO Per costruire una scelta consapevole CLASSI TERZE... Verso la Nuova Scuola Superiore dell a. s. 2010/2011 Elaborazione a cura di DIANA CORAZZARI I NUOVI LICEI Liceo

Dettagli

QUADRO ORARIO SCUOLE ISTRUZIONE SUPERIORE

QUADRO ORARIO SCUOLE ISTRUZIONE SUPERIORE LICEI ISTITUTI TECNICI ISTITUTI PROFESSIO NALI TABELLA SINTETICA Liceo artistico Liceo classico Liceo linguistico Liceo musicale o coreutico Liceo scienze umane Liceo scienze applicate Liceo scientifico

Dettagli

A cura di Provincia di Genova, Ufficio Scolastico Regionale

A cura di Provincia di Genova, Ufficio Scolastico Regionale A cura di Provincia di Genova, Ufficio Scolastico Regionale Informare gli studenti dell ultimo anno sulla riforma della scuola superiore e sulle opportunità formative del territorio. Facilitare gli allievi

Dettagli

IL SISTEMA SCOLASTICO ATTUALE

IL SISTEMA SCOLASTICO ATTUALE IL SISTEMA SCOLASTICO ATTUALE Questa sezione illustra la suddivisione del sistema scolastico attuale, in vigore per le classi prime a partire dall anno scolastico 2010/2011 (sistema scolastico riformato).

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca TABELLA A MATERIE CARATTERIZZANTI I SINGOLI CORSI DI STUDIO DEI PERCORSI LICEALI OGGETTO DELLA SECONDA PROVA SCRITTA LICEO CLASSICO 1. Latino

Dettagli

PIANO DEGLI STUDI del LICEO ARTISTICO indirizzo ARTI FIGURATIVE

PIANO DEGLI STUDI del LICEO ARTISTICO indirizzo ARTI FIGURATIVE LICEO ARTISTICO indirizzo ARTI FIGURATIVE Allegato B 5 Scienze naturali** 66 66 Chimica*** 66 66 Storia l arte 99 99 99 99 99 Discipline grafiche e pittoriche 132 132 Discipline geometriche 99 99 Discipline

Dettagli

T A B E L L A A. Gilda degli insegnanti di Venezia 1

T A B E L L A A. Gilda degli insegnanti di Venezia 1 Blue rivisitato Verde criticità Rosso innovazioni ALLEGATO A T A B E L L A A Gilda degli insegnanti di Venezia 1 Nuove classi di concorso A -01 Arte e immagine nella scuola secondaria di I grado A - 02

Dettagli

L INDIRIZZO SPERIMENTALE LINGUISTICO BROCCA

L INDIRIZZO SPERIMENTALE LINGUISTICO BROCCA L INDIRIZZO SPERIMENTALE LINGUISTICO BROCCA Che cos è L indirizzo si caratterizza per lo studio delle lingue straniere in stretto collegamento con il latino e l italiano. L obiettivo primario è far acquisire

Dettagli

L a riforma della Scuola Secondaria di secondo grado

L a riforma della Scuola Secondaria di secondo grado L a riforma della Scuola Secondaria di secondo grado Genova, 9-11 marzo 2010 Mery Serretti Regolamento autonomia Licei, Istituti Tecnici, Istituti Professionali fanno parte dell Istruzione Secondaria

Dettagli

FINALITÀ DEL PROGETTO

FINALITÀ DEL PROGETTO FINALITÀ DEL PROGETTO Favorire nei ragazzi lo sviluppo di competenze auto-orientanti Sviluppare attivita rivolte alle famiglie per la raccolta e l analisi delle informazioni orientative Rendere consapevoli

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Guida per l ORIENTAMENTO in uscita Scuola Secondaria di I grado A. Campanile - Lariano (RM) Il diritto-dovere all istruzione e alla formazione

Dettagli

Superiori: quale scuola scegliere dopo le medie?

Superiori: quale scuola scegliere dopo le medie? Superiori: quale scuola scegliere dopo le medie? A cura dell I.I.S.S. di LERCARA FRIDDI A.S.2013-2014 Progetto P.O.F. UNA BUSSOLA PER ORIENTARSI! DOCENTE: Terrasi Francesca Nuovo impianto organizzativo

Dettagli

C O M E CAMBIA IL SISTEMA SCOL A S T I C O E FORMATIVO: IPOTESI DI P E R C O R S I

C O M E CAMBIA IL SISTEMA SCOL A S T I C O E FORMATIVO: IPOTESI DI P E R C O R S I C O M E CAMBIA IL SISTEMA SCOL A S T I C O E FORMATIVO: IPOTESI DI P E R C O R S I P O S S I BI L I A partire dall anno scolastico 2010/2011, la scuola secondaria di secondo grado avrà un nuovo assetto.

Dettagli

ALLEGATO A T A B E L L A A

ALLEGATO A T A B E L L A A T A B E L L A A ALLEGATO A A - 01 Arte e immagine nella scuola secondaria di I grado 28/A Educazione artistica SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO - Arte e immagine E titolo abilitante per l insegnamento della

Dettagli

Riforma 2010 Scuola secondaria superiore Vademecum informativo per studenti e famiglie

Riforma 2010 Scuola secondaria superiore Vademecum informativo per studenti e famiglie Riforma 2010 Scuola secondaria superiore Vademecum informativo per studenti e famiglie A cura della Provincia MB Settore Istruzione 1 Il Consiglio dei Ministri ha approvato il 4 febbraio 2010 la nuova

Dettagli

Una scuola per realizzare i nostri sogni

Una scuola per realizzare i nostri sogni Una scuola per realizzare i nostri sogni Alcune informazioni per guidare i propri figli nella scelta della scuola superiore. 1 La riforma dell istruzione superiore ha ricevuto il via libera definitivo

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l istruzione

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l istruzione Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l istruzione Prot. A00DPIT n. 272 Roma, 14 marzo 2011 Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali LORO SEDI Oggetto:

Dettagli

DENOMINAZIONE DEI DIPLOMI DI STATO DEL SECONDO CICLO

DENOMINAZIONE DEI DIPLOMI DI STATO DEL SECONDO CICLO I NUOVI DIPLOMI DENOMINAZIONE DEI DIPLOMI DI STATO DEL SECONDO CICLO LICEI DIPLOMA DI LICEO CLASSICO DIPLOMA DI LICEO SCIENTIFICO DIPLOMA DI LICEO SCIENTIFICO OPZIONE SCIENZE APPLICATE DIPLOMA DI LICEO

Dettagli

nei PERCORSI LICEALI

nei PERCORSI LICEALI Istruzione Liceale TABELLA di CONFLUENZA dei PERCORSI di ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE PREVISTI dall ORDINAMENTO PREVIGENTE nei PERCORSI LICEALI del Istruzione Liceale DIPLOMI DI ISTRUZIONE DIPLOMI DI

Dettagli

Orientamento a.s. 2015-16

Orientamento a.s. 2015-16 Settore Finanze, economato, formazione, lavoro, programmazione scolastica e politiche sociali -Sportello Orientagiovani- Orientamento a.s. 2015-16 1 dalla strategia di Lisbona a Europa 2020 Obbligo istruzione

Dettagli

1. Finalità generali ed indirizzi di studio

1. Finalità generali ed indirizzi di studio 1. Finalità generali ed indirizzi di studio L Istituto d Istruzione Superiore Evangelista Torricelli, suddiviso al proprio interno nelle Sezioni Liceo e Istituto Professionale, al ine di assolvere ai suoi

Dettagli

La scuola italiana. Hai più di 15 anni? Quale scuola frequentare?

La scuola italiana. Hai più di 15 anni? Quale scuola frequentare? La scuola italiana Hai più di 15 anni? Quale scuola frequentare? Obbligo scolastico In Italia è obbligatorio frequentare la scuola sino al compimento del sedicesimo anno d età (16 anni). Obbligo Formativo

Dettagli

ISCRIZIONI A.S. 2016 2017 ALLA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO

ISCRIZIONI A.S. 2016 2017 ALLA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO M. CALDERINI - G. TUCCIMEI Sede operativa: Via Telemaco Signorini 78, 00125 ROMA

Dettagli

GUIDA ALL ORIENTAMENTO Classi terze

GUIDA ALL ORIENTAMENTO Classi terze I.C. «M. Lapo Niccolini» Ponsacco GUIDA ALL ORIENTAMENTO Classi terze (in vista della scelta delle Scuole Superiori) «PROGETTIAMO IL NOSTRO FUTURO» Cosa fare dopo la terza media? Il nuovo sistema di istruzione

Dettagli

Circolare n.94 Roma, 18 ottobre 2011 Prot. n. 6828 Ai Dirigenti Scolastici degli Istituti di Istruzione Secondaria di II grado LORO SEDI

Circolare n.94 Roma, 18 ottobre 2011 Prot. n. 6828 Ai Dirigenti Scolastici degli Istituti di Istruzione Secondaria di II grado LORO SEDI Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e per l Autonomia Scolastica Circolare n.94 Roma, 18 ottobre 2011

Dettagli

Verso la scuola secondaria di secondo grado. Anno Scolastico 2013 / 2014 F. S. Lucia Rizzo

Verso la scuola secondaria di secondo grado. Anno Scolastico 2013 / 2014 F. S. Lucia Rizzo Verso la scuola secondaria di secondo grado Anno Scolastico 2013 / 2014 F. S. Lucia Rizzo COME PROSEGUIRE GLI STUDI La normativa italiana prevede per tutti i ragazzi/e l obbligo di istruzione per almeno

Dettagli

FINALITA solida base culturale di carattere scientifico e tecnologico limitato numero di ampi indirizzi esercizio di professioni tecniche

FINALITA solida base culturale di carattere scientifico e tecnologico limitato numero di ampi indirizzi esercizio di professioni tecniche FINALITA fornire una solida base culturale di carattere scientifico e tecnologico in linea con le indicazioni dell Unione europea offrire un limitato numero di ampi indirizzi, correlati a settori fondamentali

Dettagli

LA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE

LA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE LA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE www.retetrevi.brianzaest.it www.provincia.mb.it/bussola TERZA MEDIA Istruzione LICEALE Istruzione TECNICA Istruzione PROFESS Istruzione Formazione PROFESSIONALE 1 anno 1

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ASSI CULTURALI Tabella 1 PERCORSI DI ISTRUZIONE DI PRIMO LIVELLO Primo periodo ASSE DEI LINGUAGGI 198 ASSE STORICO-SOCIALE ASSE MATEMATICO ASSE SCIENTIFICO-TECNOLOGICO 66 Totale 400** di cui Accoglienza

Dettagli

I NUOVI LICEI 2 2. I NUOVI LICEI. 2.1 Novità e caratteristiche

I NUOVI LICEI 2 2. I NUOVI LICEI. 2.1 Novità e caratteristiche I NUOVI LICEI 2 2. I NUOVI LICEI 2.1 Novità e caratteristiche Il segno distintivo dei licei? Una formazione culturale di base per così dire a banda larga, propedeutica alla continuazione degli studi e

Dettagli

STRUTTURA DELLA SECONDA PROVA SCRITTA

STRUTTURA DELLA SECONDA PROVA SCRITTA Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema

Dettagli

ISTITUTO OBERDAN TREVIGLIO 1-INDIRIZZI DI STUDIO DELL ANNO SCOLASTICO 2013-2014

ISTITUTO OBERDAN TREVIGLIO 1-INDIRIZZI DI STUDIO DELL ANNO SCOLASTICO 2013-2014 ISTITUTO OBERDAN TREVIGLIO 1-INDIRIZZI DI STUDIO DELL ANNO SCOLASTICO 2013-2014 ISTRUZIONE TECNICA ECONOMICA: AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING, RELAZIONI INTERNAZIONALI PER IL MARKETING, SISTEMI INFORMATIVI

Dettagli

Informazioni utili per scegliere in modo più consapevole il percorso di istruzione o formazione dopo la Terza Media

Informazioni utili per scegliere in modo più consapevole il percorso di istruzione o formazione dopo la Terza Media Assessorato alle Politiche Giovanili Informazioni utili per scegliere in modo più consapevole il percorso di istruzione o formazione dopo la Terza Media A cura dell Informagiovani del Comune di Azzano

Dettagli

Con l Europa investiamo nel vostro futuro ISTITUTO COMPRENSIVO DI VERNOLE/CASTRI/CAPRARICA

Con l Europa investiamo nel vostro futuro ISTITUTO COMPRENSIVO DI VERNOLE/CASTRI/CAPRARICA Con l Europa investiamo nel vostro futuro ISTITUTO COMPRENSIVO DI VERNOLE/CASTRI/CAPRARICA Cosa si intende per Orientamento? L Orientamento è : Un INTERVENTO finalizzato a porre l alunno nelle condizioni

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE ALLA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO. Al Dirigente scolastico del (Denominazione dell istituzione scolastica)

DOMANDA DI ISCRIZIONE ALLA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO. Al Dirigente scolastico del (Denominazione dell istituzione scolastica) Allegato scheda D DOMANDA DI ISCRIZIONE ALLA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO Al Dirigente scolastico del (Denominazione dell istituzione scolastica) _l_ sottoscritt in qualità di padre madre tutore

Dettagli

Oberdan: la strada per il mio futuro. Liceo. Tecnico economico. Istituto Statale di Istruzione Superiore G. Oberdan Treviglio

Oberdan: la strada per il mio futuro. Liceo. Tecnico economico. Istituto Statale di Istruzione Superiore G. Oberdan Treviglio Istituto Statale di Istruzione Superiore G. Oberdan Treviglio Oberdan: la strada per il mio futuro Liceo Liceo delle Scienze Umane Liceo Economico Sociale (LES) Tecnico economico Amministrazione, finanza

Dettagli

L OFFERTA FORMATIVA. AMMINISTRAZIONE FINANZA MARKETING Articolazione Relazioni Internazionali per il Marketing

L OFFERTA FORMATIVA. AMMINISTRAZIONE FINANZA MARKETING Articolazione Relazioni Internazionali per il Marketing L OFFERTA FORMATIVA La nostra offerta formativa, alla luce del Regolamento di Riordino dei Cicli approvato dal Consiglio dei Ministri il 4.2.2010, comprende: A. - Settore Economico: Amministrazione, Finanza

Dettagli

SEMINARIO INFORMATIVO PER FAMIGLIE

SEMINARIO INFORMATIVO PER FAMIGLIE SEMINARIO INFORMATIVO PER FAMIGLIE ARGOMENTI - NORMATIVA OBBLIGO ISTRUZIONE - SISTEMA SCOLASTICO - RUOLO DELLA FAMIGLIA COSA SI INTENDE PER ORIENTAMENTO? L orientamento è un processo che comprende una

Dettagli

Istituto comprensivo A.Diaz. Dopo la terza media. Come orientarsi nel sistema della scuola secondaria superiore per una scelta consapevole

Istituto comprensivo A.Diaz. Dopo la terza media. Come orientarsi nel sistema della scuola secondaria superiore per una scelta consapevole Istituto comprensivo A.Diaz Dopo la terza media Come orientarsi nel sistema della scuola secondaria superiore per una scelta consapevole IL SISTEMA ISTRUZIONE ISTRUZIONE LICEALE ISTRUZIONE TECNICA ISTRUZIONE

Dettagli

QUADRI ORARI 2014/2015

QUADRI ORARI 2014/2015 QUADRI ORARI 2014/2015 1. Professionali a. Manutenzione e Assistenza Tecnica (MAT) b. Manutenzione e Assistenza Tecnica Logistica e Trasporti (opzione dal terzo anno) c. Servizi Commerciali (PSC) 2. Tecnici

Dettagli

Insegnamenti assegnati nel nuovo ordinamento

Insegnamenti assegnati nel nuovo ordinamento A 01 Arte e immagine nella scuola secondaria di primo grado Codice di A 101 28/A Scuola secondaria di I grado Arte e immagine A 02* Danza classica Liceo Musicale e coreutico sezione coreutica Tecniche

Dettagli

PERCORSI DOPO LA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

PERCORSI DOPO LA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO PERCORSI DOPO LA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO Lo Stato definisce gli indirizzi di studio uguali per tutto il territorio nazionale a cui corrispondono profili in uscita ed Esami di Stato le materie

Dettagli

info Via Anzio N 4 Tel. 0971.444014 - Fax 0971.444158 www.liceoartisticoemusicale.gov.it - e.mail: isapotenza@virgilio.it liceo artistico potenza

info Via Anzio N 4 Tel. 0971.444014 - Fax 0971.444158 www.liceoartisticoemusicale.gov.it - e.mail: isapotenza@virgilio.it liceo artistico potenza info Via Anzio N 4 Tel. 0971.444014 - Fax 0971.444158 www.liceoartisticoemusicale.gov.it - e.mail: isapotenza@virgilio.it liceo artistico potenza La scelta della scuola? Una decisione importante Ecco Il

Dettagli

Diventano grandi: è l ora delle scelte!

Diventano grandi: è l ora delle scelte! Diventano grandi: è l ora delle scelte! 1. Il significato dell orientamento oggi 2. Quali ingredienti per un buon orientamento 3. La riforma scolastica in breve 4. Progetti di orientamento 1 1. Il significato

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Decreto Ministeriale n. 319 del 29 maggio 2015 Costituzione delle aree disciplinari finalizzate alla correzione delle prove scritte negli esami

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO DELLE SCIENZE UMANE (Potenziamento Linguistico - Antropologico) Il Liceo delle Scienze Umane completa la formazione umanistica con materie relative all area psicologica, sociale e formativa allo

Dettagli

PRESENTAZIONE RIFORMA SCUOLE SUPERIORI. Progetto ATTIVARETE

PRESENTAZIONE RIFORMA SCUOLE SUPERIORI. Progetto ATTIVARETE Servizio istruzione, università e ricerca Centro di orientamento del Basso Friuli sede di Cervignano del Friuli Dott.ssa Francesca Bassi PRESENTAZIONE RIFORMA SCUOLE SUPERIORI Progetto ATTIVARETE San Giorgio

Dettagli

Come orientarsi nel sistema della scuola secondaria superiore

Come orientarsi nel sistema della scuola secondaria superiore Istituto comprensivo A.Diaz Dopo la terza media Come orientarsi nel sistema della scuola secondaria superiore per una scelta consapevole IL SISTEMA ISTRUZIONE ISTRUZIONE LICEALE ISTRUZIONE TECNICA ISTRUZIONE

Dettagli

Istituto d Istruzione Superiore T. Fiore

Istituto d Istruzione Superiore T. Fiore Istituto d Istruzione Superiore T. Fiore Modugno - Via P. Annibale M. di Francia, Grumo - Via Roma, L ISTITUTO ECONOMICO La formazione tecnica e scientifica di base necessaria a un inserimento altamente

Dettagli

PIANO DEGLI STUDI del LICEO ARTISTICO indirizzo ARTI FIGURATIVE - LI06

PIANO DEGLI STUDI del LICEO ARTISTICO indirizzo ARTI FIGURATIVE - LI06 LICEO ARTISTICO indirizzo ARTI FIGURATIVE - LI06 Allegato B classe conc. 1 2 3 4 5 Lingua e letteratura italiana 50/A 132 132 132 132 132 Lingua e cultura straniera 46/A 99 Storia e geografia 50/A Storia

Dettagli

Liceo Artistico Statale Aldo Passoni

Liceo Artistico Statale Aldo Passoni Liceo Artistico Statale Liceo Artistico Statale Aldo Passoni Via della Rocca,7-10123 Torino - Tel.: 011.8177377 - Fax: 011.8127290 Mail: istpassoni@tin.it - sito web: http://www.lapassoni.it 1 2 Liceo

Dettagli

Istituto Tecnico Tecnologico (ITT) Montani Fermo

Istituto Tecnico Tecnologico (ITT) Montani Fermo Istituto Tecnico Tecnologico (ITT) Montani Fermo Istituto Tecnico Tecnologico In Primo 33 ore alla settimana Orario dalle 8:00 alle ore 13:30 Dal Secondo al Quinto 32 ore alla settimana Orario : Lunedì

Dettagli

ORIENTAMENTO 2014-2015

ORIENTAMENTO 2014-2015 QUADRO ORARIO SCIENZE APPLICATE Lingua e letteratura inglese 3 3 3 3 3 Filosofia - - 2 2 2 Matematica 5 4 4 4 4 Informatica 2 2 2 2 2 Fisica 2 2 3 3 3 Scienze naturali* 3 4 5 5 5 Disegno e storia dell'arte

Dettagli

Istituto Istruzione Superiore Arturo Checchi

Istituto Istruzione Superiore Arturo Checchi Istituto Istruzione Superiore Arturo Checchi Indirizzo postale: Viale Gramsci 7 Fucecchio Via Padre Checchi Fucecchio Palazzo Moda P.zza V. Veneto Fucecchio Numero di telefono: 0571/20889 0571/20112 0571/20825

Dettagli

PROGETTO DORSO: Offerta Formativa del Liceo Guido Dorso di Ariano Irpino

PROGETTO DORSO: Offerta Formativa del Liceo Guido Dorso di Ariano Irpino PROGETTO DORSO: Offerta Formativa del Liceo Guido Dorso di Ariano Irpino Carissimi alunni, gentili genitori, questo opuscolo è stato pensato per far conoscere l offerta formativa della nostra scuola a

Dettagli

Dirigente Anna Maria AMORUSO. LICEO "BIANCHI DOTTULA"

Dirigente Anna Maria AMORUSO. LICEO BIANCHI DOTTULA I NUOVI LICEI D.Lgs 226/ 05 Moratti D.L 112/ 08 conv L 133/ 08 razionalizzazione uso risorse DPR 89 del 15.03.2010 Gelmini Indicazioni nazionali Liceo Artistico Liceo Classico Liceo Linguistico Liceo delle

Dettagli

Orientamento Scuole Medie. Scheda personale

Orientamento Scuole Medie. Scheda personale Orientamento Scuole Medie Scheda personale IL CONTENUTO DI QUESTA SCHEDA E VINCOLATO DA SEGRETO PROFESSIONALE a) Dati Personali Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Indirizzo Tel. Città _ Provincia

Dettagli

NUOVO ORDINAMENTO ISTITUTI PROFESSIONALI IPSIA C2 INDIRIZZO PRODUZIONI INDUSTRIALI E ARTIGIANALI. Settore

NUOVO ORDINAMENTO ISTITUTI PROFESSIONALI IPSIA C2 INDIRIZZO PRODUZIONI INDUSTRIALI E ARTIGIANALI. Settore NUOVO ORDINAMENTO ISTITUTI PROFESSIONALI IPSIA C1 INDIRIZZO MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA C2 INDIRIZZO PRODUZIONI INDUSTRIALI E ARTIGIANALI CORSI di FORMAZIONE REGIONALE Tecnico industrie Tecnico elettroniche

Dettagli

REVISIONE DELL ASSETTO ORDINAMENTALE e RIORDINO DEI LICEI, ISTITUTI TECNICI e PROFESSIONALI. DIOCESI di MILANO Pastorale scolastica Sportello scuola

REVISIONE DELL ASSETTO ORDINAMENTALE e RIORDINO DEI LICEI, ISTITUTI TECNICI e PROFESSIONALI. DIOCESI di MILANO Pastorale scolastica Sportello scuola REVISIONE DELL ASSETTO ORDINAMENTALE e RIORDINO DEI LICEI, ISTITUTI TECNICI e PROFESSIONALI DIOCESI di MILANO Pastorale scolastica Sportello scuola Milano 13 luglio 2009 Prof. Giovanni Marelli Delegificazione

Dettagli

ISTITUTO PERTICARI SENIGALLIA Via Rossini, 30 60019 Senigallia Tel.071/7931614 - fax 071/659063 www.perticari.it

ISTITUTO PERTICARI SENIGALLIA Via Rossini, 30 60019 Senigallia Tel.071/7931614 - fax 071/659063 www.perticari.it ISTITUTO PERTICARI SENIGALLIA Via Rossini, 30 60019 Senigallia Tel.071/7931614 - fax 071/659063 www.perticari.it Liceo Classico Il Liceo Classico offre ai giovani una preparazione culturale ampia e versatile,

Dettagli

Guida alla riforma Tratto dal sito del ministero

Guida alla riforma Tratto dal sito del ministero Guida alla riforma Tratto dal sito del ministero Scuola materna Possono iscriversi alla scuola dell infanzia anche i bambini di 2 anni e mezzo. stradale Cittadinanza e Costituzione È la nuova disciplina,

Dettagli

MISSIONE E VISIONE DELL ISTITUTO ORIOLI

MISSIONE E VISIONE DELL ISTITUTO ORIOLI MISSIONE E VISIONE DELL ISTITUTO ORIOLI Volendo parafrasare un famoso discorso di J. F. Kennedy che disse: Concittadini del mondo, non chiedete cosa l America può fare per voi, ma cosa possiamo fare, insieme,

Dettagli

come orientarsi nel contesto del riordino dei licei, istituti tecnici e professionali

come orientarsi nel contesto del riordino dei licei, istituti tecnici e professionali come orientarsi nel contesto del riordino dei licei, istituti tecnici e professionali I DUE SISTEMI Sistema dell istruzione secondaria superiore Licei Istituti tecnici e professionali 5 anni diploma Stato

Dettagli

3.2 LICEO SCIENTIFICO DELLE SCIENZE APPLICATE

3.2 LICEO SCIENTIFICO DELLE SCIENZE APPLICATE 3.2 LICEO SCIENTIFICO DELLE SCIENZE APPLICATE Il Liceo Scientifico delle Scienze Applicate è un articolazione del Liceo Scientifico. Oltre agli obiettivi propri del Liceo Scientifico tradizionale, il Liceo

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Visto l articolo 17, commi 3 e 4, della legge 23 agosto 1988, n. 400; VISTA la legge n. 244 del 24 dicembre 2007 e in particolare l art. 2,

Dettagli

LICEO SOFONISBA ANGUISSOLA www.liceoanguissola.it

LICEO SOFONISBA ANGUISSOLA www.liceoanguissola.it LICEO SOFONISBA ANGUISSOLA www.liceoanguissola.it Liceo delle Scienze Umane ed Economico - Sociale Dati generali Numero totale studenti 80 Numero totale docenti 85 Numero totale non docenti Numero classi

Dettagli

ISTITUTI TECNICI. Riordino e potenziamento degli Istituti Tecnici come scuola dell innovazione. Regolamento Art.1 comma 3

ISTITUTI TECNICI. Riordino e potenziamento degli Istituti Tecnici come scuola dell innovazione. Regolamento Art.1 comma 3 ISTITUTI TECNICI Riordino e potenziamento degli Istituti Tecnici come scuola dell innovazione Regolamento Art.1 comma 3 Identità degli istituti tecnici L identità degli Istituti Tecnici si caratterizza

Dettagli

LA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE

LA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE LA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE Impianto organizzativo LICEI Liceo Artistico Liceo Classico Liceo Linguistico Liceo Musicale e Coreutico Liceo Scientifico opzione Scienze Applicate Liceo ad indirizzo Sportivo

Dettagli

NUOVO IMPIANTO ORGANIZZATIVO SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO MIRIAM CORNARA - UFFICIO SCOLASTICO TERRITORIALE LECCO

NUOVO IMPIANTO ORGANIZZATIVO SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO MIRIAM CORNARA - UFFICIO SCOLASTICO TERRITORIALE LECCO NUOVO IMPIANTO ORGANIZZATIVO SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO LICEI Liceo Artistico Liceo Classico Liceo Linguistico Liceo Musicale e Coreutico Liceo Scientifico opzione Scienze Applicate Liceo delle Scienze

Dettagli

R E T E O R I O N E Attività territoriali in rete per l orientamento e la formazione. LE SCUOLE SECONDARIE di II GRADO DI RETE ORIONE 2014-2015

R E T E O R I O N E Attività territoriali in rete per l orientamento e la formazione. LE SCUOLE SECONDARIE di II GRADO DI RETE ORIONE 2014-2015 LE SCUOLE SECONDARIE di II GRADO DI RETE ORIONE 2014-2015 1 Il sistema della ISTRUZIONE e FORMAZIONE PROFESSIONALE - è di competenza regionale ma ordinamento statale - ha percorsi triennali con qualifica

Dettagli

ORIENTAMENTO FORMATIVO INFORMATIVO. pg 1

ORIENTAMENTO FORMATIVO INFORMATIVO. pg 1 ORIENTAMENTO FORMATIVO INFORMATIVO pg 1 TIPOLOGIA DELLA SCUOLA MEDIA Aree disciplinari e diversi percorsi di studio Conoscenza di sé le proprie attitudini il proprio modo di porsi nei confronti dell impegno

Dettagli

ROSINA SALVO 2015/2016 ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE. Trapani. piano offerta formativa. piano offerta formativa

ROSINA SALVO 2015/2016 ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE. Trapani. piano offerta formativa. piano offerta formativa P.O.F. piano offerta formativa piano offerta formativa / LICEO LINGUISTICO LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO LICEO ARTISTICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE ROSINA SALVO Trapani P.O.F

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Visto l articolo 17, commi 3 e 4, della legge 23 agosto 1988, n. 400; VISTA la legge n. 244 del 24 dicembre 2007 e in particolare l art. 2,

Dettagli

Orientamento per i genitori e per gli alunni delle terze classi degli Istituti di Istruzione secondaria di primo grado

Orientamento per i genitori e per gli alunni delle terze classi degli Istituti di Istruzione secondaria di primo grado Centro per l Impiego di Casarano Orientamento per i genitori e per gli alunni delle terze classi degli Istituti di Istruzione secondaria di primo grado dr. Fernando Scozzi Responsabile del C.p.I. L interrogativo

Dettagli

Ordinamenti. Scuola dell Infanzia e primo ciclo Regolamento dpr 89/2009 Leggere da art. 2 a art. 5. Scuola dell infanzia

Ordinamenti. Scuola dell Infanzia e primo ciclo Regolamento dpr 89/2009 Leggere da art. 2 a art. 5. Scuola dell infanzia Ordinamenti Il sistema di istruzione nazionale è interessato ad una fase di riforma degli ordinamenti che interessa tutti gli ordini di scuola e che si realizzerà in un arco di tempo molto ampio. Una prima

Dettagli

PREVIEW A.S. 2015/16. 7) Offerta formativa scuola secondaria di II grado. 7.A Approfondimento scelta degli studenti in relazione agli indirizzi

PREVIEW A.S. 2015/16. 7) Offerta formativa scuola secondaria di II grado. 7.A Approfondimento scelta degli studenti in relazione agli indirizzi PREVIEW A.S. 2015/16 1 1 7) Offerta formativa scuola secondaria di II grado 7.A Approfondimento scelta degli studenti in relazione agli indirizzi Al primo posto nelle scelte degli studenti si confermano

Dettagli

Orientamento La scelta dopo la terza media

Orientamento La scelta dopo la terza media Orientamento La scelta dopo la terza media Venerdì 22 maggio 2015, ore 21.00 INCONTRO e DIBATTITO Sala plenaria del MUMAC - via Neruda 2, BINASCO Amedeo Veglio - Assolombarda Daniela Ferrari - AFOL Metropolitana

Dettagli

Istituto d Istruzione Superiore

Istituto d Istruzione Superiore Istituto d Istruzione Superiore Alfonso M. de Liguori Sant Agata de Goti Distretto scolastico n 8 82019 SANT AGATA DEI GOTI (BN) Tel. 0823/953117 0823/953140(fax) Via S. Antonio Abate n. 32 ANNO SCOLASTICO

Dettagli

GUIDA ALLA SCELTA DEI PERCORSI SCOLASTICI E FORMATIVI DOPO LA SCUOLA MEDIA

GUIDA ALLA SCELTA DEI PERCORSI SCOLASTICI E FORMATIVI DOPO LA SCUOLA MEDIA GUIDA ALLA SCELTA DEI PERCORSI SCOLASTICI E FORMATIVI DOPO LA SCUOLA MEDIA LICEI ISTITUTI TECNICI CENTRI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE POLITICHE CULTURALI, SOCIALI E SVILUPPO ECONOMIC O E FORMATIVO Edizione

Dettagli

COSA FACCIO DOPO LA TERZA MEDIA?

COSA FACCIO DOPO LA TERZA MEDIA? COSA FACCIO DOPO LA TERZA MEDIA? ISTITUZIONE PER I SERVIZI ALLA PERSONA DEL COMUNE DI BERGAMO INFORMAGIOVANI DEL COMUNE DI BERGAMO Via del Polaresco 15 24129 Bergamo Tel. 035/399675 035/399676 Iinformagiovani@comune.bg.it

Dettagli

Licenza Media Inferiore: Materie e Profilo

Licenza Media Inferiore: Materie e Profilo Licenza Media Inferiore: Materie e Profilo Corsi di preparazione per affrontare l'esame di Licenza Media. Il triennio puo' essere affrontato anche in solo anno. Esami presso scuola statale o paritaria.

Dettagli

Le attività dell orientamento

Le attività dell orientamento Le attività dell orientamento Nella nostra scuola dedichiamo particolare attenzione al problema della scelta della scuola superiore da parte degli alunni di terza media. I docenti affiancano alunni e genitori

Dettagli

IL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO. a.s.2011/2012

IL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO. a.s.2011/2012 IL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO a.s.2011/2012 La Costituzione Italiana Art.10: "L' ordinamento giuridico italiano si conforma alle norme di diritto internazionale generalmente riconosciute. La condizione

Dettagli

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema

Dettagli

3. PROGETTO CURRICOLARE (Nuovo Ordinamento)

3. PROGETTO CURRICOLARE (Nuovo Ordinamento) La strategia di costruzione della personalità non può essere separata dal contesto cognitivo, così come il viceversa: dare istruzione significa fornire conoscenze e strumenti per interpretare se stessi

Dettagli

Istituto Istruzione Superiore Virgilio

Istituto Istruzione Superiore Virgilio Istituto Istruzione Superiore Virgilio Indirizzo postale: Via Cavour n. 62 e Via Fucini 33 - Empoli Numero di telefono: 0571/74277 0571/700695 E-mail: fiis01400v@istruzione.it Sito web: www.virgilioempoli.it

Dettagli

PROGETTO MICHELANGELO

PROGETTO MICHELANGELO PROGETTO MICHELANGELO Premessa Il progetto nasce dall esigenza di ridefinire, in termini didatticamente e culturalmente innovativi, l intera esperienza formativa degli istituti secondari di istruzione

Dettagli