ESENZIONI PER GRAVIDANZA (D.M )

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ESENZIONI PER GRAVIDANZA (D.M. 10.09.98)"

Transcript

1 IN FUNZIONE PRECONCEZIONALE 400 Prestazioni prescrivibili per la donna ANAMNE E VALUTAZIONE, DEFINITE BREVI Storia e valutazione abbreviata, Visita successiva alla prima Consulenza ginecologica - Consulenza ostetrica - Consulenza genetica Esame neuropsicologico - Visita di sorveglianza VIRUS ROSOLIA ANTICORPI VIRUS ROSOLIA ANTICORPI IgM (E.I.A.) TOXOPLASMA ANTICORPI (E.I.A.) TOXOPLASMA ANTICORPI IgM (E.I.A.) RESTENZA OSMOTICA ERITROCITARIA (Test di Simmel) Hb - EMOGLOBINE ANOMALE (HbS, HbD, HbH, ecc.) ES. CITOLOGICO CERVICO VAGINALE [PAP test] Prestazioni prescrivibili per l'uomo RESTENZA OSMOTICA ERITROCITARIA (Test di Simmel) Hb - EMOGLOBINE ANOMALE (HbS, HbD, HbH, ecc.) Prestazioni prescrivibili per la coppia VIRUS IMMUNODEF. ACQUITA [HIV 1-2] ANTICORPI GRUPPO SANGUIGNO ABO e Rh (D) TREPONEMA PALLIDUM ANTICORPI (Ricerca quantit. mediante emoagglutin. passiva) [TPHA] TREPONEMA PALLIDUM ANTICORPI ANTI CARDIOLIPINA (Flocculazione) [VDRL] [RPR] U.O.S. Promozione e Sviluppo delle Attività Sanitarie, Libera Professione e Centro Unico di Prenotazione Pagina 1 di 6

2 IN QUALUNQUE PERIODO DELLA GRAVIDANZA VITA GINECOLOGICA Visita ostetrico-ginecologica/andrologica, Esame pelvico ANAMNE E VALUTAZIONE, DEFINITE BREVI Storia e valutazione abbreviata, Visita successiva alla prima Consulenza ginecologica - Consulenza ostetrica - Consulenza genetica Esame neuropsicologico - Visita di sorveglianza DALL'INIZIO DELLA GRAVIDANZA, POSBILMENTE ENTRO LA 13a SETTIMANA E COMUNQUE AL PRIMO CONTROLLO GRUPPO SANGUIGNO ABO e Rh (D) ASPARTATO AMINOTRANSFERA (AST) (GOT) [S] ALANINA AMINOTRANSFERA (ALT) (GPT) [S/U] VIRUS ROSOLIA ANTICORPI VIRUS ROSOLIA ANTICORPI IgM (E.I.A.) TOXOPLASMA ANTICORPI (E.I.A.) TOXOPLASMA ANTICORPI IgM (E.I.A.) TREPONEMA PALLIDUM ANTICORPI (Ricerca quantit. mediante emoagglutin. passiva) [TPHA] TREPONEMA PALLIDUM ANTICORPI ANTI CARDIOLIPINA (Flocculazione) [VDRL] [RPR] VIRUS IMMUNODEF. ACQUITA [HIV 1-2] ANTICORPI GLUCOO [S/P/U/dU/La] URINE ESAME CHIMICO FICO E MICROSCOPICO TRA LA 14a E LA 18a SETTIMANA * URINE ESAME CHIMICO FICO E MICROSCOPICO U.O.S. Promozione e Sviluppo delle Attività Sanitarie, Libera Professione e Centro Unico di Prenotazione Pagina 2 di 6

3 TRA LA 19a E LA 23a SETTIMANA TRA LA 24a E LA 27a SETTIMANA * URINE ESAME CHIMICO FICO E MICROSCOPICO TRA LA 28a E LA 32a SETTIMANA GLUCOO [S/P/U/dU/La] * URINE ESAME CHIMICO FICO E MICROSCOPICO FERRITINA [P/(Sg)Er] * URINE ESAME CHIMICO FICO E MICROSCOPICO TRA LA 33a E LA 37a SETTIMANA VIRUS EPATITE B [HBV] ANTIGENE HBsAg VIRUS EPATITE C [HCV] ANTICORPI * URINE ESAME CHIMICO FICO E MICROSCOPICO VIRUS IMMUNODEF. ACQUITA [HIV 1-2] ANTICORPI TRA LA 38a E LA 40a SETTIMANA * URINE ESAME CHIMICO FICO E MICROSCOPICO TRA LA 14a E LA 40a SETTIMANA, IN CASO DI BATTERIURIA GNIFICATIVA ESAME COLTURALE DELL'URINA [URINOCULTURA] RICERCA COMPLETA MICROORGANISMI E LIEVITI PATOGENI Incluso: conta batterica e saggio di inibizione della crescita U.O.S. Promozione e Sviluppo delle Attività Sanitarie, Libera Professione e Centro Unico di Prenotazione Pagina 3 di 6

4 TRA LA 14a E LA 40a SETTIMANA, IN DONNA Rh NEGATIVA CON PARTNER Rh POTIVO (CONTROLLO MENLE) TRA LA 34a E LA 36a SETTIMANA, IN CASO DI INCOMPATIBILITA' AB TRA LA 14a E LA 17a SETTIMANA, IN CASO DI MANCATA IMMUNITA' PER LA ROSOLIA VIRUS ROSOLIA ANTICORPI VIRUS ROSOLIA ANTICORPI IgM (E.I.A.) TRA LA 14a E LA 40a SETTIMANA, IN CASO DI MANCATA IMMUNITA' PER IL TOXOPLASMA (CONTROLLO OGNI GIORNI) TOXOPLASMA ANTICORPI (E.I.A.) TOXOPLASMA ANTICORPI IgM (E.I.A.) U.O.S. Promozione e Sviluppo delle Attività Sanitarie, Libera Professione e Centro Unico di Prenotazione Pagina 4 di 6

5 IN FUNZIONE PRECONCEZIONALE, IN CASO DI ABORTIVITA' RIPETUTA O PREGRESSE PATOLOGIE DELLA GRAVIDANZA CON MORTALITA' PERINATALE ANAMNE E VALUTAZIONE, DEFINITE BREVI Storia e valutazione abbreviata, Visita successiva alla prima Consulenza ginecologica - Consulenza ostetrica - Consulenza genetica Esame neuropsicologico - Visita di sorveglianza ECOGRAFIA TRANSVAGINALE ISTEROSCOPIA Escluso: Biopsia con dilatazione del canale cervicale BIOPA DEL CORPO UTERINO 400 NO Biopsia endoscopica [isteroscopia] dell' endometrio Escluso: Biopsia con dilatazione del canale cervicale ANTICOAGULANTE LUPUS-LIKE (LAC) ANTICORPI ANTI CARDIOLIPINA (IgG, IgA, IgM) ANTICORPI ANTI MICROSOMI (AbTMS) O ANTI TIREOPEROSDA (AbTPO) ANTICORPI ANTI TIREOGLOBULINA (AbTg) CARIOTIPO DA METAFA LINFOCITARIE 1 Tecnica di bandeggio (Risoluzione non inferiore alle 320 bande) PRESTAZIONI SPECIALISTICHE E DI DIAGNOSTICA STRUMENTALE E DI LABORATORIO NECESSARIE ED APPROPRIATE PER ACCERTARE EVENTUALI DIFETTI GENETICI, PRESCRITTE ALLA COPPIA SE L'ANAMNE RIPRODUTTIVA O FAMILIARE DELLA COPPIA EVIDENZIA CONDIZIONI A RISCHIO PER IL FETO DALLA 41a SETTIMANA 441 NO CARDIOTOCOGRAFIA Cardiotocografia esterna in gravidanza, NST o OCT IN CASO DI GRAVIDANZA A RISCHIO IN CASO DI MINACCIA DI ABORTO SONO DA INCLUDERE TUTTE LE PRESTAZIONI SPECIALISTICHE NECESSARIE ED APPROPRIATE PER IL MONITORAGGIO DELL'EVOLUZIONE DELLA GRAVIDANZA 450 NO SONO DA INCLUDERE TUTTE LE PRESTAZIONI SPECIALISTICHE NECESSARIE E APPROPRIATE, RICHIESTE IN RAGIONE DELLE CONDIZIONI PATOLOGICHE, CHE COMPORTINO UN RISCHIO MATERNO O FETALE U.O.S. Promozione e Sviluppo delle Attività Sanitarie, Libera Professione e Centro Unico di Prenotazione Pagina 5 di 6

6 PRESTAZIONI DI DIAGNO PRENATALE 450 NO PRESTAZIONI SPECIALISTICHE E DI DIAGNOSTICA STRUMENTALE E DI LABORATORIO PRESCRIVIBILI PER LA DIAGNO NEONATALE, NECESSARIE ED APPROPRIATE NELLE SPECIFICHE CONDIZIONI DI RISCHIO FETALE DI CUI ALL'ALLEGATO C, COLLEGABILI A DUE MOMENTI: A) Quando il rischio procreativo è prevedibile a priori: - Età materna avanzata (>35 aa) - Genitore portatore di. - ecc. B) Quando c'è un rischio fetale evidenziatosi nel corso della gestazione: - Malformazioni evidenziatesi ecograficamente - Insorgenza di malattie infettive insorte in gravidanza - Positività ai test biochimici per anomalie cromosomiche - ecc. U.O.S. Promozione e Sviluppo delle Attività Sanitarie, Libera Professione e Centro Unico di Prenotazione Pagina 6 di 6

Decreto Ministeriale - Ministero della Sanità - 10 settembre 1998. (pubblicato in G.U. 20 ottobre 1998, n. 245)

Decreto Ministeriale - Ministero della Sanità - 10 settembre 1998. (pubblicato in G.U. 20 ottobre 1998, n. 245) Decreto Ministeriale - Ministero della Sanità - 10 settembre 1998 "Aggiornamento del decreto ministeriale 6 marzo 1995 concernente l'aggiornamento del decreto ministeriale 14 aprile 1984 recante i protocolli

Dettagli

Decreto Legge 10 settembre 1998

Decreto Legge 10 settembre 1998 Decreto Legge 10 settembre 1998 Protocolli di accesso ad esami di Laboratorio e di Diagnostica strumentale delle donne in stato di gravidanza ed a tutela della maternità (Gazzetta Ufficiale 20 ottobre

Dettagli

(Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 20 ottobre 1998, n. 245) IL MINISTRO DELLA SANITÀ

(Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 20 ottobre 1998, n. 245) IL MINISTRO DELLA SANITÀ D.M. 10 SETTEMBRE 1998 Aggiornamento del d.m. 6 marzo 1995 concernente l'aggiornamento del d.m. 14 aprile 1984 recante protocolli di accesso agli esami di laboratorio e di diagnostica strumentale per le

Dettagli

ESENZIONE TICKET IN GRAVIDANZA

ESENZIONE TICKET IN GRAVIDANZA ESENZIONE TICKET IN GRAVIDANZA Esenzini in funzine precncezinale (cdice di esenzine: "M 00") Prestazini specialistiche per la dnna: CONSULENZA GINECOLOGICA PRECONCEZIONALE ANTICORPI ANTI ERITROCITI [Test

Dettagli

PRESTAZIONI SPECIALISTICHE PER LA TUTELA DELLA MATERNITA RESPONSABILE, ESCLUSE DALLA PARTECIPAZIONE AL COSTO IN FUNZIONE PRECONCEZIONALE

PRESTAZIONI SPECIALISTICHE PER LA TUTELA DELLA MATERNITA RESPONSABILE, ESCLUSE DALLA PARTECIPAZIONE AL COSTO IN FUNZIONE PRECONCEZIONALE ALLEGATO A PRESTAZIONI SPECIALISTICHE PER LA TUTELA DELLA MATERNITA RESPONSABILE, ESCLUSE DALLA PARTECIPAZIONE AL COSTO IN FUNZIONE PRECONCEZIONALE 1. Prestazioni specialistiche per la donna 89.26.1 PRIMA

Dettagli

Esenzione per status. 3G1 Invalidi di guerra. 3G2 Invalidi di guerra 148 > LIBRO BIANCO

Esenzione per status. 3G1 Invalidi di guerra. 3G2 Invalidi di guerra 148 > LIBRO BIANCO 148 > LIBRO BIANCO Esenzione per status Le condizioni che danno diritto all esenzione dalla partecipazione al costo delle prestazioni sanitarie sono individuate al livello regionale. A livello nazionale

Dettagli

La rosolia nella donna in gravidanza

La rosolia nella donna in gravidanza La rosolia nella donna in gravidanza Carla Verrotti Piano Nazionale di eliminazione del morbillo e della Rosolia congenita. Corso ROSOLIA CONGENITA Parma 12 maggio 2007 D.M. 10 SETTEMBRE 1998 Aggiornamento

Dettagli

LABORATORIO ANALISI CLINICHE. K.R.A.S.I. srl. Ematologia. Immunologia. Chimica clinica. Parassitologia. Esami Microscopici

LABORATORIO ANALISI CLINICHE. K.R.A.S.I. srl. Ematologia. Immunologia. Chimica clinica. Parassitologia. Esami Microscopici LABORATORIO ANALISI CLINICHE K.R.A.S.I. srl Via Annone,1 00199 Roma Tel. 06 86 06 414 fax. 06 86 38 43 71 Direttore: Dott. Giovanni Finazzi Agrò Laboratorio Analisi Cliniche K.R.A.S.I srl diretto dal Dott.re

Dettagli

Carta dei Servizi Ostetricia e Ginecologia. Il Percorso Nascita

Carta dei Servizi Ostetricia e Ginecologia. Il Percorso Nascita Carta dei Servizi Ostetricia e Ginecologia Il Percorso Nascita Il percorso nascita proposto dall Ospedale San Bortolo di Vicenza coniuga le più moderne conoscenze e tecnologie in campo medico e diagnostico

Dettagli

ESENZIONE TICKET SANITARIO Guida di orientamento

ESENZIONE TICKET SANITARIO Guida di orientamento ESENZIONE TICKET SANITARIO Guida di orientamento PREMESSA Negli ultimi anni la normativa sulla compartecipazione alla spesa per le prestazioni del SSN (c.d. ticket) è stata oggetto di numerosi interventi

Dettagli

Report Analitico "COSTI" per Prestazioni Intermedie 1SEM 2013

Report Analitico COSTI per Prestazioni Intermedie 1SEM 2013 DISTRETTO 5 Servizio Erogante LAB. ANALISI BELCOLLE 90.74.2 REAZIONE DI WAALER ROSE 1,0 2,14 2,14 90.06.3 ALFA 2 MACROGLOBULINA 1,0 4,18 4,18 90.46.5 ANTICOAGULANTE LUPUS-LIKE (LAC) 1,0 4,65 4,65 90.69.4

Dettagli

Indagini da svolgere nelle settimane di gravidanza fino alla 13 (primo trimestre). ESAMI ESENTI (GD 10-9-98)

Indagini da svolgere nelle settimane di gravidanza fino alla 13 (primo trimestre). ESAMI ESENTI (GD 10-9-98) Indagini da svolgere nelle settimane di gravidanza fino alla 13 (primo trimestre). ESAMI ESENTI (GD 10-9-98) Esame urine Emocromo Glucosio AST ALT Virus Rosolia IgG ed IgM (non serve farli se vi è documentata

Dettagli

INDICE. Presentazione 1. Introduzione 2. Impegno della Direzione 3. Lo Staff

INDICE. Presentazione 1. Introduzione 2. Impegno della Direzione 3. Lo Staff INDICE REGIONE SICILIANA AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARI A V.EMANUELE-FERRAROTTO-SANTO BAMBINO LABORATORIO ANALISI P.O. SANTO BAMBINO DIRETTORE DR.SSA A.E. MARCHESE Presentazione 1. Introduzione 2. Impegno

Dettagli

DISCIPLINARE UFFICI CUP-TICKET

DISCIPLINARE UFFICI CUP-TICKET REGIONE CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI VIBO VALENTIA DISCIPLINARE UFFICI CUP-TICKET 1 Disciplinare Uffici CUP Ticket ASP di Vibo Valentia L Azienda Sanitaria Provinciale di Vibo Valentia, al

Dettagli

La rosolia nella donna in gravidanza

La rosolia nella donna in gravidanza La rosolia nella donna in gravidanza ROSOLIA Trasmissione materno-fetale Trasmissione transplacentare Nel corso della fase viremica con o senza manifestazioni cliniche L infezione fetale dopo reinfezione

Dettagli

Il profilo assistenziale del neonato sano

Il profilo assistenziale del neonato sano 137-2006 Il profilo assistenziale del neonato sano Accreditamento 137-2006 Il profilo assistenziale del neonato sano Accreditamento Questo Dossier è realizzato nell ambito del progetto Accreditamento

Dettagli

Gravidanza fisiologica

Gravidanza fisiologica 1 Gravidanza fisiologica 2 La donna che accede al ns. servizio deve essere presa in carico dall equipe nella sua totalità. Nel caso la gravidanza deroghi dalla fisiologia e sopraggiungano complicazioni,

Dettagli

Protocollo di gestione della gravidanza ed indagini prenatali

Protocollo di gestione della gravidanza ed indagini prenatali Protocollo di gestione della gravidanza ed indagini prenatali * Indagini da svolgere nelle settimane di gravidanza fino alla 13ª( primo trimestre) A) ESAMI ESENTI (in base alla Gazzetta Ufficiale del 10-9-98):

Dettagli

GRAVIDANZA FISIOLOGICA E ASSISTENZA PRENATALE. Prof. Pantaleo Greco Università degli Studi di Ferrara

GRAVIDANZA FISIOLOGICA E ASSISTENZA PRENATALE. Prof. Pantaleo Greco Università degli Studi di Ferrara GRAVIDANZA FISIOLOGICA E ASSISTENZA PRENATALE Prof. Pantaleo Greco Università degli Studi di Ferrara Sorveglianza prenatale n E la sistematica e attenta valutazione della donna gravida con lo scopo di

Dettagli

Istituto Clinico Beato Matteo di Istituti Clinici di Pavia e Vigevano SPA. Carta dei servizi. Percorso nascita

Istituto Clinico Beato Matteo di Istituti Clinici di Pavia e Vigevano SPA. Carta dei servizi. Percorso nascita Carta dei servizi Percorso nascita 1 AUTORI-RESPONSABILI Giampiero Ricciardo, Primario Reparto Ostetricia e Ginecologia e Nursery. Mariangela Cerri, Responsabile Nursery Monica Gonzalez, Coordinatrice

Dettagli

Funzione della struttura di riferimento regionale per la gestione delle infezioni in gravidanza

Funzione della struttura di riferimento regionale per la gestione delle infezioni in gravidanza CORSO REGIONALE SULLA ROSOLIA CONGENITA E NUOVE STRATEGIE DI PREVENZIONE Funzione della struttura di riferimento regionale per la gestione delle infezioni in gravidanza Dott.ssa Nadia Gussetti U.O. Malattie

Dettagli

0006 Artrite Reumatoide

0006 Artrite Reumatoide 0006 Artrite Reumatoide [ -714.0; 714.1; -714.2; 714.30; - 714.32; 714.33] 90.43.5 URATO [S/U/dU] 88.79.3 ECOGRAFIA MUSCOLO SCHELETRICA SEGMENTARIA DEL DISTRETTO INTERESSATO 90.38.4 PROTEINE (ELETTROFORESI

Dettagli

ALLEGATO B Lotto n. 1 - CHIMICA CLINICA SCHEDA DI VALUTAZIONE ECONOMICA

ALLEGATO B Lotto n. 1 - CHIMICA CLINICA SCHEDA DI VALUTAZIONE ECONOMICA Lotto n. 1 - CHIMICA CLINICA Glicemia n test 15.000 Creatinina n test 15.000 Acido Urico n test 15.000 Amilasi n test 7.000 Azotemia n test 15.000 Bilirubina n test 7.000 Colesterolo HDL n test 15.000

Dettagli

www.bayes.it - Le analisi tradizionali - statistiche area microbiologia per gruppo - ver 1.0 Pagina 1 di 6

www.bayes.it - Le analisi tradizionali - statistiche area microbiologia per gruppo - ver 1.0 Pagina 1 di 6 sierologia virus VIRUS EPATITE C [HCV] ANTICORPI 3 5,66372 sierologia virus VIRUS EPATITE B [HBV] ANTIGENE HBsAg 4 5,61642 sierologia virus VIRUS IMMUNODEF. ACQUISITA [HIV 1-2] ANTICORPI 5 4,10649 sierologia

Dettagli

carta servizi laboratorio analisi Convenzionato con S.S.N. La nostra professionalità al servizio della vostra salute

carta servizi laboratorio analisi Convenzionato con S.S.N. La nostra professionalità al servizio della vostra salute La nostra professionalità al servizio della vostra salute labtorio analisi Convenzionato con S.S.N. Direttore tecnico Dott.ssa Annamaria Marcellini carta servizi G.le Sign/e, Vi presentiamo la Carta dei

Dettagli

Rischio di infezione congenita e danno fetale dopo infezione materna a diverse età gestazionali

Rischio di infezione congenita e danno fetale dopo infezione materna a diverse età gestazionali 05-2_rosolia_CG_111109.ppt pag. 1 Rischio di infezione congenita e danno fetale dopo infezione materna a diverse età gestazionali Età gestazionale (settimane) Tasso di infezione congenita (%) Neonati infetti

Dettagli

LA DIAGNOSTICA PRENATALE: dal Test Combinato alle ecografie di routine

LA DIAGNOSTICA PRENATALE: dal Test Combinato alle ecografie di routine LA DIAGNOSTICA PRENATALE: dal Test Combinato alle ecografie di routine ECOGRAFIA FETO NUMERO e VITALITA CORIONICITA AMBIENTE FETALE ACCRESCIMENTO MORFOLOGIA e FUNZIONALITA PLACENTA LOCALIZZAZIONE FUNZIONALITA

Dettagli

Test Codice CVP Specificazioni e Note 91.47.9 91.47.A. inserire sempre i 3 codici: 90.66.3 90.66.4 90.66.5. HbA2 HbF Hb anomale

Test Codice CVP Specificazioni e Note 91.47.9 91.47.A. inserire sempre i 3 codici: 90.66.3 90.66.4 90.66.5. HbA2 HbF Hb anomale Alla cortese attenzione MMG ULSS13 Dolo - Mirano Oggetto: Ricetta de materializzata (DEMA) - Prescrizione esami di Laboratorio: alcune specificazioni 91.47.9 Sottopopolazioni linfocitarie, test di screening

Dettagli

DIAGNOSI PRENATALE DEI DIFETTI CONGENITI

DIAGNOSI PRENATALE DEI DIFETTI CONGENITI DIAGNOSI PRENATALE DEI DIFETTI CONGENITI DIFETTI CONGENITI Le anomalie congenite sono condizioni che si instaurano tra il momento del concepimento e la nascita. LA DIAGNOSI PRENATALE insieme di tecniche

Dettagli

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT All. A REGIONE PUGLIA Azienda Sanitaria LocaleBT DIREZIONE GENERALE Via Fornaci n. 201 CAP 76123 - Andria Contratto per la erogazione ed acquisto di prestazioni specialistiche ambulatoriali da parte di

Dettagli

DIAGNOSI PRENATALE DELLE ANOMALIE CROMOSOMICHE

DIAGNOSI PRENATALE DELLE ANOMALIE CROMOSOMICHE SERVIZIO DI ECOGRAFIA E DIAGNOSI PRENATALE DIAGNOSI PRENATALE DELLE ANOMALIE CROMOSOMICHE 1 CROMOSOMI Cosa sono i cromosomi? I cromosomi si trovano nel nucleo della cellula, sono costituiti da proteine

Dettagli

Cod. tariffario. Costo ad analisi C1 INIBITORE 90.60.1 6,2 ALLERGOLOGIA DAY-HOSPITAL 2 12,4

Cod. tariffario. Costo ad analisi C1 INIBITORE 90.60.1 6,2 ALLERGOLOGIA DAY-HOSPITAL 2 12,4 Prestazioni Cod. tariffario Costo ad analisi Reparto Tot. Analisi Costo totale C1 INIBITORE 90.60.1 6,2 ALLERGOLOGIA DAY-HOSPITAL 2 12,4 C1 INIBITORE 90.60.1 6,2 ALLERGOLOGIA DAY-HOSPITAL 2 12,4 IMMUNOGLOBULINE

Dettagli

GENETICA MEDICA. Analisi genetiche per oltre 400 geni testabili vengono inviati a strutture pubbliche esterne, ospedaliere e universitarie.

GENETICA MEDICA. Analisi genetiche per oltre 400 geni testabili vengono inviati a strutture pubbliche esterne, ospedaliere e universitarie. GENETICA MEDICA PRESENTAZIONE DELLA STRUTTURA L ambulatorio di Genetica Medica fa parte del Dipartimento Materno Infantile. Essa collabora ed interagisce strettamente con le Strutture del Dipartimento

Dettagli

Regione del Veneto - AZIENDA U.L.SS. N. 8 ASOLO. Tariffario aziendale in regime di libera professione intramenia - prestazioni di Laboratorio analisi

Regione del Veneto - AZIENDA U.L.SS. N. 8 ASOLO. Tariffario aziendale in regime di libera professione intramenia - prestazioni di Laboratorio analisi Regione del Veneto - AZIENDA U.L.SS. N. 8 ASOLO Tariffario aziendale in regime di libera professione intramenia - prestazioni di Laboratorio analisi DESCRIZIONE PRESTAZIONE Acidi biliari. 10,65 Acido delta

Dettagli

ALLEGATO B LOTTO N. 1 SCHEDA DI VALUTAZIONE ECONOMICA

ALLEGATO B LOTTO N. 1 SCHEDA DI VALUTAZIONE ECONOMICA LOTTO N. 1 Test per la ricerca degli anticorpi anti HCV metodica immunoenzimatica con antigeni del Core, NS3, NS4, NS5 HCV metodica immunoblot con antigeni del Core, NS3, NS4, NS5 Test per la ricerca dell'hbsag

Dettagli

La rosolia nella donna in gravidanza

La rosolia nella donna in gravidanza Corso di aggiornamento obbligatoria Arezzo, 16/06/2007 La rosolia nella donna in gravidanza Dott. Ario Joghtapour Specialista in Ginecologia e Ostetricia e Fisiopatologia della Riproduzione Dott. Francesco

Dettagli

Informazioni al femminile

Informazioni al femminile Informazioni al femminile 1. CONTROLLO PRIMA DELLA GRAVIDANZA Il controllo prima di iniziare la gravidanza è molto importante perché la salute della madre condiziona sia il regolare svolgimento della gravidanza

Dettagli

DAL CONCEPIMENTO ALLA NASCITA: DA -9 A 0

DAL CONCEPIMENTO ALLA NASCITA: DA -9 A 0 DAL CONCEPIMENTO ALLA NASCITA: DA -9 A 0 COUNSELLING PER FARMACISTI Progetto educazionale di Formazione a distanza con il contributo non condizionato di Laboratori Alter Responsabile Scientifico Prof.

Dettagli

Struttura Semplice Dipartimentale GENETICA MEDICA - OSPEDALE SAN BASSIANO

Struttura Semplice Dipartimentale GENETICA MEDICA - OSPEDALE SAN BASSIANO Struttura Semplice Dipartimentale GENETICA MEDICA - OSPEDALE SAN BASSIANO PRESENTAZIONE DELLA STRUTTURA La Struttura Semplice Dipartimentale di genetica medica fa parte del Dipartimento di Medicina dei

Dettagli

Consultare : http://www.ginecologia.unipd.it/ http://www.sanita.padova.it/reparti/ostetricia-e-ginecologia-clinica,1001,29

Consultare : http://www.ginecologia.unipd.it/ http://www.sanita.padova.it/reparti/ostetricia-e-ginecologia-clinica,1001,29 Pagina 1 di 14 Indice Presentazione pag. 2 Attività ambulatoriale pag. 3 Ambulatorio ed orari pag. 6 Modalità di accesso pag. 8 Modulo soddisfazione pag. 14 Gentile Signora, il Personale Sanitario desidera

Dettagli

GUIDA ALLA GRAVIDANZA (presente sul sito www.aslbassano.it)

GUIDA ALLA GRAVIDANZA (presente sul sito www.aslbassano.it) GUIDA ALLA GRAVIDANZA (presente sul sito www.aslbassano.it) DIVENTEREMO MAMMA E PAPA' Breve guida ai controlli e durante la gravidanza e ai diritti dei neo-genitori 1 INDICE Introduzione Prestazioni specialistiche

Dettagli

P.O. "SS. PIETRO E PAOLO" - BORGOSESIA - dati validi dal 02/01/2014 Tipo Attività Tutti

P.O. SS. PIETRO E PAOLO - BORGOSESIA - dati validi dal 02/01/2014 Tipo Attività Tutti PROFESSIONALITA' D EQUIPE LABORATO DI BORGOSESIA Borgosesia Laboratorio Analisi LABORATORIO ANALISI P.O. "SS. PIETRO E PAOLO" BORGOSESIA 0163/203291 GIORNI ED ORARI PREVISTI PER L'ATTIVITA' ISTITUZIONALE.

Dettagli

Versione aggiornata al 1 agosto 2003

Versione aggiornata al 1 agosto 2003 Versione aggiornata al 1 agosto 2003 PROTOCOLLO PER L UTILIZZO DI DONATORI POSITIVI PER GLI ANTICORPI DIRETTI CONTRO L ANTIGENE CORE (HBcAb-IgG) DEL VIRUS B DELL EPATITE (HBV) NEL TRAPIANTO DI FEGATO.

Dettagli

La Diagnosi Prenatale

La Diagnosi Prenatale Cos è? Di cosa ci occupa Cosa consente La Diagnosi Prenatale Tecniche di screening Tecniche dirette: indicazioni Villocentesi: cos è Villocentesi: come si esegue? Amniocentesi: cos è? Amniocentesi: come

Dettagli

SI RINNOVANO LA GINECOLOGIA E L OSTERICIA PRESSO LA SEDE DI VIA RESPIGHI

SI RINNOVANO LA GINECOLOGIA E L OSTERICIA PRESSO LA SEDE DI VIA RESPIGHI NUMERO MONOGRAFICO Notiziario gennaio 2010 SI RINNOVANO LA GINECOLOGIA E L OSTERICIA PRESSO LA SEDE DI VIA RESPIGHI a cura del dr.moreno Dindelli Specialista in Ginecologia e Ostetricia Dall autunno 2009,

Dettagli

Presidio Ospedaliero di Pordenone Sacile Via Montereale 24 - Pordenone NOTA INFORMATIVA PER AMNIOCENTESI

Presidio Ospedaliero di Pordenone Sacile Via Montereale 24 - Pordenone NOTA INFORMATIVA PER AMNIOCENTESI Azienda per l Assistenza Sanitaria n. 5 Friuli Occidentale Via della Vecchia Ceramica, 1 33170 Pordenone C.F. e P.I. 01772890933 PEC aas5.protgen@certsanita.fvg.it Presidio Ospedaliero di Pordenone Sacile

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Centro Diagnostico ARA IANI Carta dei Servizi Rev. 5 del 24/07/2014 Pagina 1

CARTA DEI SERVIZI. Centro Diagnostico ARA IANI Carta dei Servizi Rev. 5 del 24/07/2014 Pagina 1 CARTA DEI SERVIZI Centro Diagnostico ARA IANI Carta dei Servizi Rev. 5 del 24/07/2014 Pagina 1 INDICE 1. Introduzione 3 2. Validità e aggiornamento 4 3. Principi fondamentali 5 4. Diritti e doveri 7 5.

Dettagli

Avere un bambino. Guida al percorso nascita nella AUSL 2. USL n 2 Azieda Sanitaria Regionale dell Umbria. Prima della gravidanza.

Avere un bambino. Guida al percorso nascita nella AUSL 2. USL n 2 Azieda Sanitaria Regionale dell Umbria. Prima della gravidanza. USL n 2 Azieda Sanitaria Regionale dell Umbria Prima della gravidanza La Gravidanza Il Parto Avere un bambino Il Ritorno a casa Guida al percorso nascita nella AUSL 2 Avere un bambino Negli ultimi anni

Dettagli

Dr. med. Lucio Bronz FMH Ostretricia e medicina feto-materno Piazza Indipendenza 4 6500 Bellinzona www.drbronz.ch TEST PRENATALI

Dr. med. Lucio Bronz FMH Ostretricia e medicina feto-materno Piazza Indipendenza 4 6500 Bellinzona www.drbronz.ch TEST PRENATALI Dr. med. Lucio Bronz FMH Ostretricia e medicina feto-materno Piazza Indipendenza 4 6500 Bellinzona www.drbronz.ch TEST PRENATALI Introduzione Cromosoma Cellula Nucleo Ormai a tutti è noto il ruolo del

Dettagli

COMMISSIONE SALUTE Roma, 03 settembre 2014 PREMESSA

COMMISSIONE SALUTE Roma, 03 settembre 2014 PREMESSA COMMISSIONE SALUTE Roma, 03 settembre 2014 Proposta di documento per il confronto sulle problematiche relative alla fecondazione eterologa a seguito della sentenza della Corte costituzionale nr. 162/2014

Dettagli

P.O. "S. ANDREA" - VERCELLI - dati validi dal 02/01/2014 Tipo Attività Tutti

P.O. S. ANDREA - VERCELLI - dati validi dal 02/01/2014 Tipo Attività Tutti PROFESSIONALITA' D EQUIPE LAB. ANAL. DI VERCELLI Vercelli Laboratorio Analisi LABORATORIO ANALISI E MICROBIOLOGIA P.O. "S. ANDREA" VERCELLI 17 ALFA IDROSSIPROGESTERONE (17 OH- P) Importo Min ACIDO 5 IDROSSI

Dettagli

DIAGNOSI PRENATALE GUIDA INFORMATIVA DNA, GENI E CROMOSOMI

DIAGNOSI PRENATALE GUIDA INFORMATIVA DNA, GENI E CROMOSOMI DIAGNOSI PRENATALE GUIDA INFORMATIVA DNA, GENI E CROMOSOMI Ogni individuo possiede un proprio patrimonio genetico che lo rende unico e diverso da tutti gli altri. Il patrimonio genetico è costituito da

Dettagli

ELENCO ESAMI DI BIOLOGIA MOLECOLARE VIROLOGIA MOLECOLARE. Ricerca qualitativa mediante PCR. Urine, liquido amniotico, siero, sangue in EDTA

ELENCO ESAMI DI BIOLOGIA MOLECOLARE VIROLOGIA MOLECOLARE. Ricerca qualitativa mediante PCR. Urine, liquido amniotico, siero, sangue in EDTA ELENCO ESAMI DI BIOLOGIA MOLECOLARE VIROLOGIA MOLECOLARE CMV QUALITATIVO Citomegalovirus Urine, liquido amniotico, siero, sangue in EDTA CMV QUANTITATIVO Citomegalovirus Ricerca quantitativa mediante Real-Time

Dettagli

Versione aggiornata al 1 marzo 2005

Versione aggiornata al 1 marzo 2005 Versione aggiornata al 1 marzo 2005 PROTOCOLLO PER L UTILIZZO DI DONATORI POSITIVI PER L ANTIGENE DI SUPERFICIE DEL VIRUS B DELL EPATITE (HBsAg +) NEL TRAPIANTO DI CUORE E/O POLMONE E/O RENE. Razionale

Dettagli

CORSO REGIONALE SULLA ROSOLIA CONGENITA E NUOVE STRATEGIE DI PREVENZIONE

CORSO REGIONALE SULLA ROSOLIA CONGENITA E NUOVE STRATEGIE DI PREVENZIONE CORSO REGIONALE SULLA ROSOLIA CONGENITA E NUOVE STRATEGIE DI PREVENZIONE Padova 11 giugno 2007 Conferma di Laboratorio della Rosolia e Significato del Dosaggio degli Anticorpi Anna Piazza Giorgio Palù

Dettagli

FORMULARIO TERAPEUTICO DELLA PAZIENTE

FORMULARIO TERAPEUTICO DELLA PAZIENTE FORMULARIO TERAPEUTICO DELLA PAZIENTE Per un trattamento efficace e fondamentale avere l informazione accurata, che consente ai nostri medici di scegliere la strategia terapeutica piu adatta ad ogni paziente.

Dettagli

Buonarroti Medical Center PROPOSTA DI SERVIZI IN CONVENZIONE. Riservata a. Ordine Avvocati di Milano CONVENZIONI GIUGNO 2009

Buonarroti Medical Center PROPOSTA DI SERVIZI IN CONVENZIONE. Riservata a. Ordine Avvocati di Milano CONVENZIONI GIUGNO 2009 Buonarroti Medical Center PROPOSTA DI SERVIZI IN CONVENZIONE Riservata a Ordine Avvocati di Milano Direttore Sanitario Dr Rocco Gallicchio Partita IVA 04893000960 Iscrizione al Registro imprese di Milano

Dettagli

PROCEDURA GESTIONE AMNIOCENTESI E VILLOCENTESI ECOGUIDATA

PROCEDURA GESTIONE AMNIOCENTESI E VILLOCENTESI ECOGUIDATA AZIENDA OSPED ALIERA UN IVERSITA DI PADOVA PROCEDURA GESTIONE AMNIOCENTESI E VILLOCENTESI ECOGUIDATA Preparato da Gruppo di Lavoro Ambulatori Clinica Ostetrico- Ginecologica Verificato da Servizio Qualità

Dettagli

Valori di Riferimento degli esami eseguiti nell'u.o. Microbiologia

Valori di Riferimento degli esami eseguiti nell'u.o. Microbiologia Pagina 1 di 5 Ab anti Adenovirus IgG Anticorpi anti Adenovirus IgG Ab anti Adenovirus IgG : < 8.5 Ab anti Adenovirus IgM Anticorpi anti Adenovirus IgM Ab anti Adenovirus IgM : < 8.5 Ab anti Bartonella

Dettagli

La conferma di laboratorio della rosolia

La conferma di laboratorio della rosolia La conferma di laboratorio della rosolia La risposta anticorpale all infezione post-natale da rosolia IgG Rash IgM Prodromi INCUBAZIONE 0 7 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 27 35 42 VIREMIA ESCREZIONE

Dettagli

SUBROGALIA acquisisce la Clinica Istituto di Studi Genetici e di Riproduzione Assistita IEGRA

SUBROGALIA acquisisce la Clinica Istituto di Studi Genetici e di Riproduzione Assistita IEGRA MAGGIO 2014 SUBROGALIA acquisisce la Clinica Istituto di Studi Genetici e di Riproduzione Assistita IEGRA Al fine di offrire tutte le alternative di servizio ai propri clienti, SUBROGALIA ha acquisito

Dettagli

ESAMI ESEGUITI. Centro Analisi Cliniche Vitale SRL U.O. PATOLOGIA CLINICA

ESAMI ESEGUITI. Centro Analisi Cliniche Vitale SRL U.O. PATOLOGIA CLINICA ESAMI ESEGUITI Centro Analisi Cliniche Vitale SRL 1) Chimica clinica 2) Immunoeamatologia/Coagulazione 3) Microbiologia/virologia di base U.O. PATOLOGIA CLINICA Direttore Responsabile dr. Rosario Vitale

Dettagli

Linee Guida donazione di gameti

Linee Guida donazione di gameti Linee Guida donazione di gameti SIFES AGUI AOGOI CECOS SIA SIAMS SIDR SIERR SIFR SIOS 03 settembre 2014 1 Le procedure di Donazione di Gameti si applicano alle coppie di maggiorenni di sesso diverso, coniugate

Dettagli

Questo opuscolo si rivolge a tutte le donne in gravidanza, siano esse in coppia

Questo opuscolo si rivolge a tutte le donne in gravidanza, siano esse in coppia ASL DI VALLECAMONICA-SEBINO PRESIDIO OSPEDALIERO E DIPARTIMENTO A.S.S.I. Servizio Famiglia Questo opuscolo si rivolge a tutte le donne in gravidanza, siano esse in coppia o sole, felici o preoccupate per

Dettagli

BILANCI DI SALUTE BILANCI DI SALUTE

BILANCI DI SALUTE BILANCI DI SALUTE BILANCI DI SALUTE Il Bilancio di Salute è il risultato dell incontro tra la donna e il professionista che segue la sua gravidanza. Durante tale incontro la donna fornisce tutte le informazioni sulla sua

Dettagli

Profilassi anti-d della sensibilizzazione Rhesus. Direttive aggiornate dell Accademia di medicina materno-fetale del 24 luglio 2005 a Lugano

Profilassi anti-d della sensibilizzazione Rhesus. Direttive aggiornate dell Accademia di medicina materno-fetale del 24 luglio 2005 a Lugano della sensibilizzazione Rhesus Direttive aggiornate dell Accademia di medicina materno-fetale del 24 luglio 2005 a Lugano Esami Ricerca degli anticorpi irregolari Al primo controllo della gravidanza Gruppo

Dettagli

CHECK UP COS'E'? PERCHE'? COME. Scheda informativa

CHECK UP COS'E'? PERCHE'? COME. Scheda informativa Scheda informativa COS'E'? Con il termine CHECK-UP si intende una serie di esami e visite mediche di controllo effettuate al fine di studiare e valutare accuratamente il nostro organismo, per portare alla

Dettagli

Esposizione accidentale a materiali biologici potenzialmente contaminati con agenti patogeni trasmissibili per via ematica

Esposizione accidentale a materiali biologici potenzialmente contaminati con agenti patogeni trasmissibili per via ematica S.S. Medico pagina 1 di 12 1. Titolo e descrizione sintetica... 1 2. Titolo... 1 3. Descrizione sintetica... 1 4. Responsabile della procedura... 1 5. Obiettivi... 2 6. Ambito di Applicazione... 2 7. Documenti

Dettagli

Il Processo Trasfusionale

Il Processo Trasfusionale Il Processo Trasfusionale Approvvigionamento Apparecchiature Risorse umane Sicurezza D O NA T O RE Esami di validazione e controlli Selezione del donatore Raccolta emocomponenti Preparazione emocomponenti

Dettagli

REGIONE CAMPANIA AZIENDA SANITARIA LOCALE NAPOLI 4 DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE SERVIZIO DI EPIDEMIOLOGIA PIAZZA S.GIOVANNI 80031 BRUSCIANO (NA) TEL.08173174254-5 FAX 081/3174226 Prot. n del /SEP Al Laboratorio

Dettagli

Gravidanza fisiologica e a rischio

Gravidanza fisiologica e a rischio WOMAN IN CHANGE Donne che cambiano Modena, 25 / 26 / 27 marzo 2010 Gravidanza fisiologica e a rischio Dr.ssa Rossana Bellucci Direttore Laboratorio Test Modena Durante la gravidanza tutte le donne si sottopongono

Dettagli

Protocollo 2 : Curva Glicemica 75 g

Protocollo 2 : Curva Glicemica 75 g Protocollo 1 : TSH Reflex TSH Reflex TSH TSH < 0.45 μu/ml 0.45 μu/ml TSH 3.50 μu/ml TSH > 3.50 μu/ml FT4 AbTPO FT4 FT4 1.70ng/dl FT4 > 1.70 ng/dl AbATPO < 34 UI/ml AbATPO 34 UI/ml FT3 Ab ATG In caso di

Dettagli

Dipartimento Donna Bambino con l integrazione dei servizi consultoriali territoriali

Dipartimento Donna Bambino con l integrazione dei servizi consultoriali territoriali Dipartimento Donna Bambino con l integrazione dei servizi consultoriali territoriali Il passa o p rto per la futura mamma Consigli ed informazioni utili per la gravidanza per rendere più tranquillo e sereno

Dettagli

Scheda di notifica di caso di sindrome/infezione da rosolia congenita

Scheda di notifica di caso di sindrome/infezione da rosolia congenita Scheda di notifica di caso di sindrome/infezione da rosolia congenita (riservato al Ministero della Salute) Codice identificativo Regione Provincia Comune Sezione 1 - INFORMAZIONI ANAGRAFICHE del PAZIENTE

Dettagli

Prima di avere un bambino

Prima di avere un bambino Prima di avere un bambino LA VISITA DAL GINECOLOGO E GLI ESAMI PRIMA DI CONCEPIRE Pensare alla salute del piccolo per tempo. addirittura ancor prima di averlo messo in cantiere. oggi è possibile. bastano

Dettagli

Infezioni transplacentari, perinatali e neonatali

Infezioni transplacentari, perinatali e neonatali Infezioni transplacentari, perinatali e neonatali Dr. Gianluca Russo, Mingha Africa Onlus Introduzione La trasmissione di un infezione dalla madre al feto o al neonato può avvenire in corso di gravidanza,

Dettagli

Infezione Congenita? Descrizione di un caso clinico. Servizio Sanitario Nazionale Azienda di Rilievo Nazionale Santobono Pausilipon

Infezione Congenita? Descrizione di un caso clinico. Servizio Sanitario Nazionale Azienda di Rilievo Nazionale Santobono Pausilipon Servizio Sanitario Nazionale Azienda di Rilievo Nazionale Santobono Pausilipon Descrizione di un caso clinico Infezione Congenita? Dott.ssa Nunzia Aragione U.O. Neonatologia-TIN A.O. Santobono-Pausilipon-Annunziata

Dettagli

CENTRO ANALISI CLINICHE SALUS s.a.s.

CENTRO ANALISI CLINICHE SALUS s.a.s. Di Salerno Francesco A. L. & C. Via C. Pisacane 32 Caltanissetta Tel. 0934.583512 Convenzionato S.S.N. Partita I.V.A. 01511370858 www.analisisalus.it info@analisisalus.it CARTA DEI SERVIZI Versione 2.0

Dettagli

Introduzione ai Test di Avidità 3 Congresso NEWMICRO Padenghe sul Garda 20-22 Marzo 2013

Introduzione ai Test di Avidità 3 Congresso NEWMICRO Padenghe sul Garda 20-22 Marzo 2013 Introduzione ai Test di Avidità 3 Congresso NEWMICRO Padenghe sul Garda 20-22 Marzo 2013 Daniela Bernasconi Product Manager Infectious Disease Abbott Diagnostici Italia CMV e T. gondii Principali Differenze:

Dettagli

Diagnosi Prenatale I

Diagnosi Prenatale I Diagnosi Prenatale I Lezione 15 Diagnosi prenatale nata nel 1966 (Steele e Breg); richiede l intervento di numerose discipline: ostetricia, ultrasonografia, genetica clinica, diagnosi e consulenza genetica

Dettagli

LEZIONI OSTETRICIA E GINECOLOGIA

LEZIONI OSTETRICIA E GINECOLOGIA OTTOBRE 2011 3 LU 4 MA dalle 11.30 alle 12.15 GAMETOGENESI - FECONDAZIONE PLACENTAZIONE D'ANTONA 5 ME dalle 12.30 alle 13.15 FUNZIONI PLACENTARI - MODIFICAZIONI MATERNE IN GRAVIDANZA D'ANTONA dalle 13.30

Dettagli

Risultati VEQ 2013. Sierologia 1 (HBV-HCV-HIV) Sierologia 3 (Lue)

Risultati VEQ 2013. Sierologia 1 (HBV-HCV-HIV) Sierologia 3 (Lue) Risultati VEQ 2013 Sierologia 1 (HBV-HCV-HIV) Sierologia 3 (Lue) F. Parri 21 ottobre 2014 Campione 1 HBV markers totale POSITIVO NEGATIVO HBsAg 384 379 5 anti HBs 315 28 287 anti HBc 282 278 4 anti HBc

Dettagli

Alessandra Ferlini Marcella Neri CONSULENZA GENETICA

Alessandra Ferlini Marcella Neri CONSULENZA GENETICA Alessandra Ferlini Marcella Neri CONSULENZA GENETICA Ad integrazione delle lezioni e del testo di studio Genetica Umana e Medica Neri- Genuardi 3a edizione 2014 Masson (www.mediquiz.it) GENETICA MEDICA

Dettagli

DIAGNOSI PRENATALE DI MALATTIE RARE: IL FETO COME PAZIENTE

DIAGNOSI PRENATALE DI MALATTIE RARE: IL FETO COME PAZIENTE PROF. GIOVANNI NERI Istituto di Genetica Medica, Università Cattolica del S. Cuore, Roma DIAGNOSI PRENATALE DI MALATTIE RARE: IL FETO COME PAZIENTE La diagnosi prenatale di malattie genetiche rare è pratica

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE FUCCI, CIRACÌ. Disposizioni in materia di procreazione medicalmente assistita di tipo eterologo

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE FUCCI, CIRACÌ. Disposizioni in materia di procreazione medicalmente assistita di tipo eterologo Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2654 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI FUCCI, CIRACÌ Disposizioni in materia di procreazione medicalmente assistita di tipo eterologo

Dettagli

Codice Prestazione Codice Classificazione Settore DESCRIZIONE TARIFFA MOLISE DM 96

Codice Prestazione Codice Classificazione Settore DESCRIZIONE TARIFFA MOLISE DM 96 Codice Prestazione Codice Classificazione Settore DESCRIZIONE TARIFFA DM 96 TARIFFA Proposta Dal Ministero Sanità 90.01.1 90011 Biochimica A1 11 DEOSSICORTISOLO 16,37 14,76 16,37 90.01.2 90012 Biochimica

Dettagli

Prepararsi alla gravidanza : precauzioni, attenzioni e una vitamina in più

Prepararsi alla gravidanza : precauzioni, attenzioni e una vitamina in più Prepararsi alla gravidanza : precauzioni, attenzioni e una vitamina in più A chi è rivolto questo opuscolo. A tutte le donne che: hanno deciso di avere un figlio pensano in un futuro, anche lontano, di

Dettagli

Codice Prestazione Codice Classificazione Settore DESCRIZIONE TARIFFA PUGLIA DM 96

Codice Prestazione Codice Classificazione Settore DESCRIZIONE TARIFFA PUGLIA DM 96 Codice Prestazione Codice Classificazione Settore DESCRIZIONE TARIFFA DM 96 TARIFFA Proposta Dal Ministero Sanità 90.01.1 90011 Biochimica A1 11 DEOSSICORTISOLO 16,37 14,76 16,37 90.01.2 90012 Biochimica

Dettagli

5 modulo didattico - Patologia cromosomica.

5 modulo didattico - Patologia cromosomica. 5 modulo didattico - Patologia cromosomica. G0 IL CICLO CELLULARE DI UNA CELLULA DI MAMMIFERO Avviene ogni volta che la cellula si divide Le tappe fondamentali del processo sono: Separazione dei due filamenti

Dettagli

Un centro medico innovatore e completo per la donna di oggi proiettato internazionalmente

Un centro medico innovatore e completo per la donna di oggi proiettato internazionalmente Un centro medico innovatore e completo per la donna di oggi proiettato internazionalmente Ref. 120 / Març 2008 Dipartimento di Ostetricia, Ginecologia e Riproduzione Gran Via Carles III 71-75 08028 Barcelona,

Dettagli

Patologia infettiva oculare coesistente

Patologia infettiva oculare coesistente Azienda Ospedaliera Pediatrica SANTOBONO PAUSILIPON ANNUNZIATA S.S.D. Centro di Riferimento Regionale per la Diagnosi ed il Trattamento della Retinopatia della Prematurità Direttore dott. Salvatore Capobianco

Dettagli

Laboratorio analisi. scheda 02.05 Esami strumentali

Laboratorio analisi. scheda 02.05 Esami strumentali Laboratorio analisi scheda 02.05 Esami strumentali Cos è Profili di laboratorio Il di MediClinic è una struttura organizzata secondo gli standard più moderni e attrezzata con tecnologie di ultima generazione.

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI DELLA UOSA DI GENETICA MEDICA

CARTA DEI SERVIZI DELLA UOSA DI GENETICA MEDICA CARTA DEI SERVIZI DELLA UOSA DI GENETICA MEDICA La UOSA di Genetica Medica nasce come Consultorio Genetico con annesso Laboratorio di Citogenetica con Delibera n 735 del 16\05\1984 della USL\RM1 approvata

Dettagli

Consultorio Familiare

Consultorio Familiare Distretto Sanitario di Trebisacce Consultorio Familiare Botero: Famiglia Il Consultorio Familiare Il Consultorio Familiare è un presidio socio-sanitario pubblico che offre interventi di tutela e di prevenzione

Dettagli

Direttive sulla Procreazione medicalmente assistita eterologa

Direttive sulla Procreazione medicalmente assistita eterologa Direttive sulla Procreazione medicalmente assistita eterologa 1. La normativa applicabile Le disposizioni di riferimento per la regolamentazione alla donazione dei gameti sono contenute in una molteplicità

Dettagli

CAMEDI. Reperibilita' telefonica h. 24 al 0229520264 Segreteria presso Centro Medico San Gregorio

CAMEDI. Reperibilita' telefonica h. 24 al 0229520264 Segreteria presso Centro Medico San Gregorio CAMEDI Elenco Prestazioni Tariffario Camedi Aggiornamento al 1 Ottobre 2015 Centro Medico di Via San Gregorio n. 3 20124 Milano Tel. 0229520264 Apertura da Lunedi a Venerdi dalle 7.30 alle 21.00 e Sabato

Dettagli

ultrascreen villocentesi amniocentesi

ultrascreen villocentesi amniocentesi CORSO TEORICO PRATICO DI ECOGRAFIA PER OSTETRICHE Conegliano, 10-12 giugno 2010 Ruolo dell ostetrica nella diagnosi prenatale e nel counselling della diagnosi prenatale: ultrascreen villocentesi amniocentesi

Dettagli

DOCUMENTO SULLE PROBLEMATICHE RELATIVE ALLA FECONDAZIONE ETEROLOGA A SEGUITO DELLA SENTENZA DELLA CORTE COSTITUZIONALE NR.

DOCUMENTO SULLE PROBLEMATICHE RELATIVE ALLA FECONDAZIONE ETEROLOGA A SEGUITO DELLA SENTENZA DELLA CORTE COSTITUZIONALE NR. CONFERENZA DELLE REGIONI E DELLE PROVINCE AUTONOME 14/109/CR02/C7SAN DOCUMENTO SULLE PROBLEMATICHE RELATIVE ALLA FECONDAZIONE ETEROLOGA A SEGUITO DELLA SENTENZA DELLA CORTE COSTITUZIONALE NR. 162/2014

Dettagli

Diagnosi pre-concezionale, pre-impianto, prenatale

Diagnosi pre-concezionale, pre-impianto, prenatale Prof. M. Calipari Diagnosi pre-concezionale, pre-impianto, prenatale L-19 Facoltà di Scienze della Formazione Università degli Studi di Macerata a.a. 2011-12 Diagnosi genetica pre-concezionale esame genetico

Dettagli

CORSO INTEGRATO DI GENETICA E BIOLOGIA MOLECOLERE AA 2014/15. Prof Alberto Turco. Lezioni 47 e 48. Merc 27.11.2013 CONSULENZA GENETICA

CORSO INTEGRATO DI GENETICA E BIOLOGIA MOLECOLERE AA 2014/15. Prof Alberto Turco. Lezioni 47 e 48. Merc 27.11.2013 CONSULENZA GENETICA CORSO INTEGRATO DI GENETICA E BIOLOGIA MOLECOLERE AA 2014/15 Prof Alberto Turco Lezioni 47 e 48 Merc 27.11.2013 CONSULENZA GENETICA (R.Lewis, 2015) .lo richiederei anch io subito un appuntamento.o

Dettagli