COMUNE DI NOVARA. IL CONSIGLIO COMUNALE Su proposta della Giunta Comunale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI NOVARA. IL CONSIGLIO COMUNALE Su proposta della Giunta Comunale"

Transcript

1 COMUNE DI NOVARA OGGETTO: I.U.C. ANNO 2014; Aliquta Tributi Servizi Indivisibili -TASI. IL CONSIGLIO COMUNALE Su prpsta della Giunta Cmunale Premess che: l art. 1 della Legge del 27 dicembre 2013, n. 147 (Legge di Stabilità 2014), ha previst, al cmma 639, l istituzine, a decrrere dal , dell IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC), che si basa su due presuppsti impsitivi: un cstituit dal pssess di immbili e cllegat alla lr natura e valre e l altr cllegat all ergazine e alla fruizine di servizi cmunali; l impsta unica cmunale si cmpne dell impsta municipale prpria (IMU), di natura patrimniale, dvuta dal pssessre di immbili, e di una cmpnente riferita ai servizi, che si articla nel tribut per i servizi indivisibili (TASI), a caric sia del pssessre sia dell utilizzatre dell immbile, ivi cmprese le abitazini principali, e nella tassa sui rifiuti (TARI), destinata a finanziare i csti del servizi di racclta e smaltiment dei rifiuti, a caric dell utilizzatre; i cmmi 669 e 671 della predetta Legge prevede che il presuppst impsitiv della TASI e' il pssess la detenzine, a qualsiasi titl, di fabbricati, ivi cmpresa l'abitazine principale, e di aree edificabili, cme definiti ai sensi dell'impsta municipale prpria, ad eccezine, in gni cas, dei terreni agricli e risulta dvuta da chiunque pssieda detenga a qualsiasi titl le unita' immbiliari di cui al cmma 669; i cmmi 675 e 676 prevedn che la base impnibile della Tassa e' quella prevista per l'applicazine dell'impsta municipale prpria (IMU) e che l'aliquta di base della TASI e' pari all'1 per mille. Il cmune, cn deliberazine del cnsigli cmunale, adttata ai sensi dell'articl 52 del decret legislativ n. 446 del 1997, può ridurre l'aliquta fin all'azzerament ai sensi del cmma 677. Il cmune può determinare l'aliquta rispettand in gni cas il vincl in base al quale la smma delle aliqute della TASI e dell'imu per ciascuna tiplgia di immbile nn sia superire all'aliquta massima cnsentita dalla legge statale per l'imu al 31 dicembre 2013, fissata al 10,6 per mille e ad altre minri aliqute, in relazine alle diverse tiplgie di immbile e che per il 2014, l'aliquta massima nn può eccedere il 2,5 per mille. il cmma 702 dell art. 1 della L. 147/2013 che salvaguarda la disciplina dell art. 52 del D.Lgs. n. 446/1997, relativ alla materia della ptestà reglamentare dei Cmuni; Rilevat che cn deliberazini di Cnsigli Cmunale n. del 2014 sn state determinate per l ann 2014 le aliqute e detrazini d impsta IMU nelle seguenti misure: aliquta 1,06% per tutti i fabbricati, aree edificabili e terreni; aliquta 1,00% per: unità immbiliari ggett di cntratti di lcazine a canne cncrdat, disciplinati dall art. 2, cmma 3 della legge n. 431 del 1998 e s.m.i.. unità immbiliari ggett di cntratti-tip relativi alla lcazine di immbili ad us abitativ per studenti universitari, disciplinati dall art. 5, cmma 2 della legge n. 431 del 1998 e s.m.i.

2 allggi reglarmente assegnati dall Agenzia Territriale per la Casa aliquta 0,6% per l'unità immbiliare adibita ad abitazine principale del sggett passiv e classificata nelle categrie catastali A/1, A/8 e A/9 nnché per le relative pertinenze; detrazine Eur 200,00 a favre dei sggetti passivi persne fisiche che unitamente al prpri nucle famigliare risiedan anagraficamente e dimrin abitualmente nell unità immbiliare adibita ad abitazine principale, nnché a favre degli allggi reglarmente assegnati dall Agenzia Territriale per la Casa. ai sensi del cmma 677 per l ann 2014, l'aliquta massima nn può eccedere il 2,5 per mille e che per l stess ann 2014, nella determinazine delle aliqute TASI pssn essere superati i limiti, per un ammntare cmplessivamente nn superire all 0,8 per mille a cndizine che sian finanziate, relativamente alle abitazini principali e alle unita' immbiliari ad esse equiparate di cui all'articl 13, cmma 2, del decret-legge 6 dicembre 2011, n. 201, cnvertit, cn mdificazini, dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214, detrazini d'impsta altre misure, tali da generare effetti sul caric di impsta TASI equivalenti a quelli determinatisi cn riferiment all'imu relativamente alla stessa tiplgia di immbili, anche tenend cnt di quant previst dall'articl 13 del citat decret-legge n. 201, del Rilevat che ai sensi dei cmmi nn. 707 e 708 dell art. 1 della L. n. 147/2013 la cmpnente IMU della I.U.C a decrrere dall ann 2014 nn si applica: Rilevat che all'abitazine principale e delle pertinenze della stessa, ad eccezine di quelle classificate nelle categrie catastali A/1, A/8 e A/9; alle unità immbiliari appartenenti alle cperative edilizie a prprietà indivisa, adibite ad abitazine principale e relative pertinenze dei sci assegnatari; ai fabbricati di civile abitazine destinati ad allggi sciali cme definiti dalle vigenti dispsizini; alla casa cniugale assegnata al cniuge, a seguit di prvvediment di separazine legale, annullament, scigliment cessazine degli effetti civili del matrimni; a un unic immbile, iscritt iscrivibile nel catast edilizi urban cme unica unità immbiliare, pssedut, e nn cncess in lcazine, dal persnale in servizi permanente appartenente alle Frze armate e alle Frze di plizia ad rdinament militare e da quell dipendente delle Frze di plizia ad rdinament civile, nnché dal persnale del Crp nazinale dei vigili del fuc e dal persnale appartenente alla carriera prefettizia, per il quale nn sn richieste le cndizini della dimra abituale e della residenza anagrafica»; ai fabbricati rurali ad us strumentale di cui al cmma 8 dell articl 13 del decret-legge n. 201 del 2011; ai fabbricati cstruiti e destinati dall impresa cstruttrice alla vendita fintant che permanga tale destinazine e nn sian in gni cas lcati; Il cmma 683 della predetta Legge prevede che il cnsigli cmunale deve apprvare, entr il termine fissat da nrme statali per l'apprvazine del bilanci di previsine le aliqute della TASI, in cnfrmità cn i servizi indivisibili individuati cn l'indicazine analitica, per ciascun di tali servizi, dei relativi csti alla cui cpertura la TASI e' diretta; per servizi indivisibili s intendn i servizi, prestazini, attività ed pere frniti dal Cmune a favre della cllettività, nn cperte da alcun tribut tariffa, la cui utilità ricade mgeneamente sull intera

3 cllettività del Cmune senza pssibilità di quantificare specifica ricaduta e benefici a favre di particlari sggetti Valutat che anche in cnsiderazine delle riduzini di risrse trasferite dall Stat a titl di federalism municipale, a finanziament della spesa crrente risultan utilizzabili le seguenti entrate: ,00 (+) entrate crrenti ttali, cmpres gettit stimat IMU ad aliqute vigenti per l ann 2013 tenend cnt dei minri gettiti per le nuve esenzini ,00 (-) risrse crrenti a finanziament investimenti ,00 (+) prventi da cncessini di edificare applicati al bilanci crrente ,00 ttale risrse dispnibili Rilevat che: il bilanci di parte crrente presenterebbe un squilibri di ,00 ( , ,00); cn deliberazini di Cnsigli Cmunale n. del 2014 sn state determinate per l ann 2014 le aliqute e detrazini d impsta IMU al fine di assicurare un maggir gettit stimat di circa ,00; al fine di assicurare la cpertura finanziaria delle spese crrenti dei servizi relativi a pubblica sicurezza e vigilanza, servizi di manutenzine strade e del verde pubblic, di illuminazine pubblica per un imprt stimat in circa , risulta necessari ed indispensabile prvvedere alla fissazine per l ann 2014 delle seguenti aliqute TASI: aliquta TASI rdinaria nella misura di 0,25 punti percentuali per: abitazine principale e delle pertinenze della stessa, ad eccezine di quelle classificate nelle categrie catastali A/1, A/8 e A/9, ed altre unità immbiliari assimilate all abitazine principale; unità immbiliari appartenenti alle cperative edilizie a prprietà indivisa, adibite ad abitazine principale e relative pertinenze dei sci assegnatari; fabbricati di civile abitazine destinati ad allggi sciali cme definiti dalle vigenti dispsizini; casa cniugale assegnata al cniuge, a seguit di prvvediment di separazine legale, annullament, scigliment cessazine degli effetti civili del matrimni; unica unità immbiliare psseduta, e nn cncess in lcazine, dal persnale in servizi permanente appartenente alle Frze armate e alle Frze di plizia ad rdinament militare e da quell dipendente delle Frze di plizia ad rdinament civile, nnché dal persnale del Crp nazinale dei vigili del fuc e dal persnale appartenente alla carriera prefettizia, per il quale nn sn richieste le cndizini della dimra abituale e della residenza anagrafica; ai fabbricati cstruiti e destinati dall impresa cstruttrice alla vendita fintant che permanga tale destinazine e nn sian in gni cas lcati; aliquta TASI rdinaria nella misura di 0,1 punti percentuali per fabbricati rurali ad us strumentale di cui al cmma 8 dell articl 13 del decret-legge n. 201 del 2011 aliquta TASI ridtta nella misura di 0 punti percentuali per tutti i fabbricati, aree edificabili e terreni assggettati ad aliquta IMU del 1,06%;

4 unità immbiliari adibite ad abitazine principale del sggett passiv e classificata nelle categrie catastali A/1, A/8 e A/9 nnché per le relative pertinenze ed assggettate ad aliquta IMU del 0,6%; unità immbiliari ggett di cntratti di lcazine a canne cncrdat, disciplinati dall art. 2, cmma 3 della legge n. 431 del 1998 e s.m.i.; unità immbiliari ggett di cntratti-tip relativi alla lcazine di immbili ad us abitativ per studenti universitari, disciplinati dall art. 5, cmma 2 della legge n. 431 del 1998 e s.m.i.; allggi reglarmente assegnati dall Agenzia Territriale per la Casa. Richiamati l art. 53, cmma 16 della Legge n. 388 del cme mdificat dall art. 27, cmma 8 della Legge n. 448 del 28 Dicembre 2001 prevede: il termine per deliberare le aliqute e le tariffe dei tributi lcali è stabilit entr la data fissata da nrme statali per la deliberazine del bilanci di previsine. ; l art.1, cmma 169 della L. 296/2006 che prevede quale termine per la deliberazine delle aliqute e delle tariffe dei tributi lcali quell legislativamente fissat per l apprvazine del Bilanci di Previsine; Il Decret Min. Intern del 13 febbrai 2014 che differisce il termine per la deliberazine del bilanci di previsine per I ann 2014 al 30 aprile 2014; il D. Lgs n. 267 del 18 Agst 2000 e s.m.i., cn particlare riferiment all art. 42 relativ alle cmpetenze del Cnsigli Cmunale; Vist l articl 172 del Dlgs 267/2000; Acquisiti sulla prpsta della presente deliberazine, ai sensi dell'art. 49, cmma 1, del D.Lgs n. 267, i pareri favrevli dei Dirigenti del Servizi Entrate e del Servizi Finanziari; Vist il parere del Cllegi dei Revisri dei Cnti. Sentita la cmpetente Cmmissine Cnsiliare. D E L I B E R A 1. Di determinare, per le mtivazini espste in premessa e qui integralmente richiamate, per l esercizi 2014 le seguenti aliqute dell Impsta Municipale Prpria: a) aliquta TASI rdinaria nella misura di 0,25 punti percentuali per: abitazine principale e delle pertinenze della stessa, ad eccezine di quelle classificate nelle categrie catastali A/1, A/8 e A/9, ed altre unità immbiliari assimilate all abitazine principale; unità immbiliari appartenenti alle cperative edilizie a prprietà indivisa, adibite ad abitazine principale e relative pertinenze dei sci assegnatari; fabbricati di civile abitazine destinati ad allggi sciali cme definiti dalle vigenti dispsizini; casa cniugale assegnata al cniuge, a seguit di prvvediment di separazine legale, annullament, scigliment cessazine degli effetti civili del matrimni; unica unità immbiliare psseduta, e nn cncess in lcazine, dal persnale in servizi permanente appartenente alle Frze armate e alle Frze di plizia ad rdinament militare e da quell dipendente delle Frze di plizia ad rdinament civile, nnché dal persnale del Crp nazinale dei vigili del fuc e dal persnale appartenente alla carriera prefettizia, per il quale nn sn richieste le cndizini della dimra abituale e della residenza anagrafica;

5 ai fabbricati cstruiti e destinati dall impresa cstruttrice alla vendita fintant che permanga tale destinazine e nn sian in gni cas lcati. b) aliquta TASI rdinaria nella misura di 0,1 punti percentuali per fabbricati rurali ad us strumentale di cui al cmma 8 dell articl 13 del decret-legge n. 201 del c) aliquta TASI ridtta nella misura di 0 punti percentuali per: tutti i fabbricati, aree edificabili e terreni assggettati ad aliquta IMU del 1,06%; unità immbiliari adibite ad abitazine principale del sggett passiv e classificata nelle categrie catastali A/1, A/8 e A/9 nnché per le relative pertinenze ed assggettate ad aliquta IMU del 0,6%; unità immbiliari ggett di cntratti di lcazine a canne cncrdat, disciplinati dall art. 2, cmma 3 della legge n. 431 del 1998 e s.m.i.. unità immbiliari ggett di cntratti-tip relativi alla lcazine di immbili ad us abitativ per studenti universitari, disciplinati dall art. 5, cmma 2 della legge n. 431 del 1998 e s.m.i. allggi reglarmente assegnati dall Agenzia Territriale per la Casa. 2. di dare att che il gettit della TASI stimat in circa ,00 è destinat al finanziament dei servizi indivisibili stt indicati: SPESE ILLUMINAZIONE PUBBLICA ,00 SPESE MANUTENZIONE VERDE PUBBLICO (escluse spese finanziate cn neri urbanizzazine) SPESE MANUTENZIONE STRADE (escluse spese finanziate cn prventi vilazini Cdice della Strada e cn Fnd Svilupp Investimenti) QUOTA PARTE SPESE PUBBLICA SICUREZZA E VIGILANZA (escluse spese finanziate cn prventi vilazini Cdice della Strada) , , ,00 3. di inviare la presente deliberazine reglamentare, relativa all'impsta unica cmunale (IUC), al Minister dell ecnmia e delle finanze, Dipartiment delle finanze, entr il termine di cui all articl 52, cmma 2, del decret legislativ n. 446 del 1997, e cmunque entr trenta girni dalla data di scadenza del termine previst per l apprvazine del bilanci di previsine, nnché inviata per via telematica per la pubblicazine nel sit infrmatic di cui all art. 1, cmma 3 del D.Lgs n. 360/ Di dare att che la presente deliberazine cstituisce allegat al Bilanci di previsine 2014 ai sensi dell articl 172 del Dlgs 267/2000. Cn successiva vtazine il Cnsigli Cmunale, a vti unanimi, dichiara la presente deliberazine immediatamente esecutiva ai sensi dell art. 134, cmma 4 del D. lgs 267/2000. Lett, apprvat e sttscritt.

COMUNE DI RAVENNA TASI NOTA INFORMATIVA 2014

COMUNE DI RAVENNA TASI NOTA INFORMATIVA 2014 COMUNE DI RAVENNA TASI NOTA INFORMATIVA 2014 Dal 1 gennai 2014 cn la legge 147 del 27/12/2013 è istituita la TASI Tribut per i Servizi Indivisibili. Il Cmune di Ravenna, cn delibera del Cnsigli Cmunale

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O

COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O COIA DELL ORIGINALE Deliberazine n 82 in data 18/06/2015 COMUNE DI VERBANIA ROVINCIA DEL V.C.O Verbale di Deliberazine di Cnsigli Cmunale Oggett: AROVAZIONE TRIBUTO ER I SERVIZI INDIVISIBILI (TASI) - DELIBERAZIONE

Dettagli

OGGETTO IMPOSTA UNICA COMUNALE IUC. APPROVAZIONE DELLE ALIQUOTE DEL TRIBUTO SUI SERVIZI INDIVISIBILI (TASI) PER L ANNO 2016

OGGETTO IMPOSTA UNICA COMUNALE IUC. APPROVAZIONE DELLE ALIQUOTE DEL TRIBUTO SUI SERVIZI INDIVISIBILI (TASI) PER L ANNO 2016 DELIBERAZIONE N. 4 SEDUTA DEL 21/03/2016 OGGETTO IMPOSTA UNICA COMUNALE IUC. APPROVAZIONE DELLE ALIQUOTE DEL TRIBUTO SUI SERVIZI INDIVISIBILI (TASI) PER L ANNO 2016 E presente in men rispett all appell

Dettagli

COMUNE DI NOVARA. OGGETTO: I.U.C. ANNO 2014; Aliquote e Detrazioni Imposta Municipale Propria. IL CONSIGLIO COMUNALE Su proposta della Giunta Comunale

COMUNE DI NOVARA. OGGETTO: I.U.C. ANNO 2014; Aliquote e Detrazioni Imposta Municipale Propria. IL CONSIGLIO COMUNALE Su proposta della Giunta Comunale COMUNE DI NOVARA OGGETTO: I.U.C. ANNO 2014; Aliquote e Detrazioni Imposta Municipale Propria. IL CONSIGLIO COMUNALE Su proposta della Giunta Comunale Premesso che: l art. 1 della Legge del 27 dicembre

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ATTO N. 124 del 27/08/2015 DOCUMENTO FIRMATO DIGITALMENTE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ATTO N. 124 del 27/08/2015 OGGETTO: PROVVEDIMENTI IN MERITO ALLA DELIBERAZIONE DELL'ASSEMBLEA LEGISLATIVA

Dettagli

TARI - TASSA SUI RIFIUTI - UTENZE DOMESTICHE MODELLO DI DICHIARAZIONE (ai sensi del regolamento comunale IUC componente TARI)

TARI - TASSA SUI RIFIUTI - UTENZE DOMESTICHE MODELLO DI DICHIARAZIONE (ai sensi del regolamento comunale IUC componente TARI) 1 SOCIETA ECOLOGICA AREA BIELLESE COMUNE DI BIELLA Via Tripli 48-13900 Biella Tel. 015/3507286/408 Fax 015/3507486 email tia@cmune.biella.it Orari sprtell: lunedì, martedì, mercledì e venerdì dalle re

Dettagli

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO AP/ap Determinazine n. DD-2015-256 esecutiva dal 16/02/2015 Prtcll Generale n. PG-2015-16136 del 13/02/2015

Dettagli

COMUNE DI SERMONETA (Provincia di Latina) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

COMUNE DI SERMONETA (Provincia di Latina) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI COMUNE DI SERMONETA (Prvincia di Latina) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Apprvat cn deliberazine di Cnsigli Cmunale n. 43 in data 22/12/2012 Entrat in vigre il 08/01/2012

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 170 del 11/03/2015 Registr del Settre N. 30 del 09/03/2015 Oggett: Acquist del servizi di access ai dati del

Dettagli

Fondo di previdenza generale (Quota A e Quota B)

Fondo di previdenza generale (Quota A e Quota B) Fnd di previdenza generale (Quta A e Quta B) PRESTAZIONI Istruzini per la dmanda di pensine di vecchiaia 1. Chi può chiedere la pensine? Il medic/dntiatra che pssiede tutti i requisiti seguenti: a) è iscritt/a

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 531 del 13/08/2015 Registr del Settre N. 69 del 07/08/2015 Oggett: Acquist del servizi di assistenza e manutenzine

Dettagli

IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) - APPROVAZIONE DELLE ALIQUOTE E DELLE DETRAZIONI DELLA COMPONENTE TASI (TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI) - ANNO 2015

IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) - APPROVAZIONE DELLE ALIQUOTE E DELLE DETRAZIONI DELLA COMPONENTE TASI (TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI) - ANNO 2015 All. 1) DCC n. 22 del 30.3.2015 IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) - APPROVAZIONE DELLE ALIQUOTE E DELLE DETRAZIONI DELLA COMPONENTE TASI (TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI) - ANNO 2015 IL CONSIGLIO COMUNALE

Dettagli

ALLE SOCIETÀ IN INDIRIZZO LORO SEDI

ALLE SOCIETÀ IN INDIRIZZO LORO SEDI STUDIO COMMERCIALISTA BUSCEMI Viale Mnte Ner, 7 2035 MILANO Tel. 02/54.00.90 (R.A.) Fax 02/54.00.5 www.studibuscemi.it e-mail: studibuscemi@legalmail.it Prt. Circlare n. 8/203 Milan, 23 settembre 203 ALLE

Dettagli

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco COPIA COMUNE DI CIVATE Prvincia di Lecc ZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 628 Reg. Pubblicazini N. 106 Registr Deliberazini del 24-09-2015 OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE CON L'ALER DI LECCO PER LO SVOLGIMENTO

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 Dipartiment Lavri Pubblici - Uffici Tecnic - Lavri Pubblici Determinazine n. 161 del 13/02/2014 Oggett: CIG. Z940D93ED2

Dettagli

COMUNE DI VERGATO. Area3 - Lavori Pubblici, Manutenzione Determinazione n. 62 del 19/06/2015

COMUNE DI VERGATO. Area3 - Lavori Pubblici, Manutenzione Determinazione n. 62 del 19/06/2015 COMUNE DI VERGATO Prvincia di BOLOGNA C O P I A Area3 - Lavri Pubblici, Manutenzine Determinazine n. 62 del 19/06/2015 OGGETTO: SERVIZIO DI MANUTENZIONE IMPIANTI ANTIFURTO E RILEVAZIONE INCENDI PRESSO

Dettagli

AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI

AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI C O M U N E D I SABBIO CHIESE P R O V I N C I A D I B R E S C I A via Caduti 1, 25070 SABBIO CHIESE (BS) AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI ----------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

COMUNE DI TREPUZZI PROVINCIA DI LECCE

COMUNE DI TREPUZZI PROVINCIA DI LECCE COMUNE DI TREPUZZI PROVINCIA DI LECCE Prt. N... Spedita al CO.RE.CO. il.. ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 26 DEL 09/09/2014 OGGETTO: IMPOSTA UNICA COMUNALE IUC. APPROVAZIONE DELLE

Dettagli

Circolare n. 11/E del 21 maggio 2014

Circolare n. 11/E del 21 maggio 2014 I Dssier Fiscali Circlare n. 11/E del 21 maggi 2014 I chiarimenti dell Agenzia delle Entrate su detrazini IRPEF ed IMU Maggi 2014 pag. 1 SOMMARIO Ristrutturazini edilizie - Detrazine IRPEF del 50%... 3

Dettagli

PROVINCIA DI UDINE. Determinazione

PROVINCIA DI UDINE. Determinazione C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE Determinazine Prpsta nr. 57 del 29/10/2015 Determinazine nr. 748 del 30/10/2015 Servizi Bibliteca, Cultura e Prmzine Sprt OGGETTO:

Dettagli

Premesso che. 4. che un ulteriore trasferimento ad altro fondo sia autorizzato solo alle medesime condizioni di cui ai punti precedenti;

Premesso che. 4. che un ulteriore trasferimento ad altro fondo sia autorizzato solo alle medesime condizioni di cui ai punti precedenti; Cpia per l Aderente DOCUMENTO INTEGRATIVO PER EX FUNZIONARI ED EX AGENTI DELLE COMUNITA EUROPEE RELATIVO AL TRASFERIMENTO DELLE SOMME ACCUMULATE NEL REGIME PENSIONISTICO DELLE COMUNITA EUROPEE Premess

Dettagli

COMUNE DI BADESI PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO

COMUNE DI BADESI PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO COMUNE DI BADESI PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 39 del registr Data 29-05-2015 OGGETTO: Impsta Unica Cmunale (I.U.C.). Apprvazine delle tariffe per l'applicazine

Dettagli

INFORMATIVA ANNO 2016 Imposta Municipale Propria

INFORMATIVA ANNO 2016 Imposta Municipale Propria INFORMATIVA ANNO 2016 Impsta Municipale Prpria ESENZIONE IMU SU: ABITAZIONE PRINCIPALE E PERTINENZE cn esclusine delle unità immbiliari classificate nelle categrie catastali A/1, A/8 e A/9 che dvrann versare

Dettagli

Il Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015

Il Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015 Il Cmmissari Unic delegat del Gvern per Exp Milan 2015 Milan, 15 maggi 2015 Prt. N. 74/U/2015 Ordinanza n. 2 del 15 maggi 2015 Oggett: Organizzazini di vlntariat di prtezine civile nelle attività cnnesse

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** SERVIZI TERRITORIALI (S) MANUTENZIONI

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** SERVIZI TERRITORIALI (S) MANUTENZIONI COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** SERVIZI TERRITORIALI (S) MANUTENZIONI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1857 / 2014 OGGETTO: CIG 6048522640 - SERVIZIO

Dettagli

COMUNE DI NOGAROLE VICENTINO

COMUNE DI NOGAROLE VICENTINO COMUNE DI NOGAROLE VICENTINO PROVINCIA DI VICENZA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione ordinaria - Seduta pubblica di 1^ convocazione Numero del Registro Data Numero Protocollo 24/2014 31.07.2014

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Fnd Pensine Nazinale per il Persnale delle Banche di Credit Cperativ / Casse Rurali ed Artigiane Iscritt all Alb tenut dalla Cvip cn il n. 1386 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE PREMESSA Le infrmazini cntenute

Dettagli

Comune di Catania Direzione Corpo Polizia Municipale

Comune di Catania Direzione Corpo Polizia Municipale Cmune di Catania Direzine Crp Plizia Municipale REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE DI FORME DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA COMPLEMENTARE PER IL PERSONALE DELLA POLIZIA MUNICIPALE DEL COMUNE DI CATANIA E PER LA

Dettagli

COMUNE DI COLONNA. Provincia di Roma REGOLAMENTO PER LA TRASFORMAZIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE IN DIRITTO DI PROPRIETA NELLE AREE PEEP

COMUNE DI COLONNA. Provincia di Roma REGOLAMENTO PER LA TRASFORMAZIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE IN DIRITTO DI PROPRIETA NELLE AREE PEEP COMUNE DI COLONNA Prvincia di Rma REGOLAMENTO PER LA TRASFORMAZIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE IN DIRITTO DI PROPRIETA NELLE AREE PEEP (art. 31 cmma 45 e ss. Legge n. 448 del 23 dicembre 1998 e ss.mm.ii.)

Dettagli

CITTA DI SAN SALVATORE MONFERRATO

CITTA DI SAN SALVATORE MONFERRATO CITTA DI SAN SALVATORE MONFERRATO PROVINCIA DI ALESSANDRIA R EGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA E L'ACCESSO AGLI INCENTIVI PER I LAVORI DI RIMOZIONE DEI MANUFATTI IN AMIANTO ANCORA PRESENTI NEL TERRITORIO DI

Dettagli

IL DECRETO ANTI CRISI Le misure di sostegno al reddito di lavoratori dipendenti e pensionati

IL DECRETO ANTI CRISI Le misure di sostegno al reddito di lavoratori dipendenti e pensionati IL DECRETO ANTI CRISI Le misure di sstegn al reddit di lavratri dipendenti e pensinati Le misure a sstegn del reddit dei lavratri e dei pensinati intrdtte dal gvern cn il Decret Legge 185/2008 rappresentan

Dettagli

A. Relazione illustrativa

A. Relazione illustrativa Cntrattintegrativecnmicperl utilizzazinedelfnddelpersnalenn dirigenzialeann2012sttscrittil24settembre2012.relazineillustrativae tecnicfinanziaria(articl 40, cmma 3 sexies, Decret Legislativ n.165/2001;

Dettagli

SERVIZIO AUTONOMO RISORSE UMANE E FORMAZIONE PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N.

SERVIZIO AUTONOMO RISORSE UMANE E FORMAZIONE PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N. Pag. 1 / 7 cmune di trieste piazza Unità d Italia 4 34121 Trieste www.cmune.trieste.it partita iva 00210240321 SERVIZIO PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N. 3927

Dettagli

COMUNE DI BAGNACAVALLO (Provincia di Ravenna)

COMUNE DI BAGNACAVALLO (Provincia di Ravenna) REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI MUTUI AGEVOLATI FINALIZZATI ALL ACQUISIZIONE DELLA PRIMA CASA A BAGNACAVALLO Art. 1 - Premessa Il Cmune di Bagnacavall pne in essere azini finalizzate a favrire l increment

Dettagli

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it Cmune di Splet www.cmune.splet.pg.it 1/6 Unità prpnente: ICSSS - Dirigente ICSSS Oggett: Hme care premium 2012 accertament ed impegn trasferimenti INPS gestine pubblica 176000 Respnsabile del prcediment:

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture. Servizio Gare Lavori Pubblici

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture. Servizio Gare Lavori Pubblici Registr generale n. 1322 del 2012 Determina di liquidazine di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture Servizi Gare Lavri Pubblici Oggett SERVIZIO EDILIZIA PUBBLICA

Dettagli

Notizie Lavoro Flash. Notiziario quindicinale a cura dell Ufficio Politiche Contrattuali e del Lavoro. Protocollo n. 467.

Notizie Lavoro Flash. Notiziario quindicinale a cura dell Ufficio Politiche Contrattuali e del Lavoro. Protocollo n. 467. Ntizie Lavr Flash Ntiziari quindicinale a cura dell Uffici Plitiche Cntrattuali e del Lavr Prtcll n. 467.11/15 EM/ac Rma, 6 febbrai 2015 Numer 3/2015 Smmari CIRCOLARE INPS N. 17 DEL 29 GENNAIO 2015 Oggett:

Dettagli

COMUNE DI BAISO. Provincia di Reggio Emilia ESTRATTO DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 31 DEL 04/08/2014

COMUNE DI BAISO. Provincia di Reggio Emilia ESTRATTO DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 31 DEL 04/08/2014 COMUNE DI BAISO Provincia di Reggio Emilia ESTRATTO DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COPIA N 31 DEL 04/08/2014 OGGETTO: Tributo per i servizi indivisibili (TASI) - Approvazione aliquote e detrazioni

Dettagli

Comune di SAN ROMANO IN GARFAGNANA

Comune di SAN ROMANO IN GARFAGNANA Cmune di SAN ROMANO IN GARFAGNANA rvincia di Lucca DELIBERAZIONE N. 16 in data: 09.06.2015 COIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: ALIQUOTE IMOSTA MUNICIALE UNICA (IMU). DETERMINAZIONI

Dettagli

ASSEGNO DI MATERNITÀ

ASSEGNO DI MATERNITÀ CHI PUÒ FARE LA RICHIESTA ASSEGNO DI MATERNITÀ L'assegn di maternità può essere richiest dalla madre del bimb ( dal tutre della madre sl se quest'ultima è interdetta) e, in casi particlari, da altri sggetti.

Dettagli

COMUNE DI PADOVA SEGRETERIA GENERALE

COMUNE DI PADOVA SEGRETERIA GENERALE COMUNE DI PADOVA SEGRETERIA GENERALE DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 2014/0055 di Reg. Seduta del 04/08/2014 OGGETTO: TRIBUTI COMUNALI. TASI - TASSA SUI SERVIZI INDIVISIBILI. DETERMINAZIONE DELLA

Dettagli

Il sottoscritto Avv. Giovanni Iuppa, Consigliere Comunale del Movimento CONTROVENTO-ARIA DI CAMBIAMENTO, PREMESSO CHE

Il sottoscritto Avv. Giovanni Iuppa, Consigliere Comunale del Movimento CONTROVENTO-ARIA DI CAMBIAMENTO, PREMESSO CHE Al signr Sindac del Cmune di Cefalù Sig. Rsari Lapunzina Cefalù lì 23/12/2013 OGGETTO: Trasmissine bzza di reglament tassa d ingress. Il sttscritt Avv. Givanni Iuppa, Cnsigliere Cmunale del Mviment CONTROVENTO-ARIA

Dettagli

COMUNE DI POMPIANO AREA AMMINISTRATIVA - AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE N. 6/2013

COMUNE DI POMPIANO AREA AMMINISTRATIVA - AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE N. 6/2013 COMUNE DI POMPIANO Cpia DETERMINAZIONE REPERTORIO GENERALE N. 18 AREA AMMINISTRATIVA - AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE N. 6/2013 OGGETTO: AFFIDAMENTO ALLA COOPERATIVA COLIBRÌ DI BRESCIA DELLA GESTIONE DELLA

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 311 del 13/05/2015 Registr del Settre N. 44 del 05/05/2015 Oggett: Acquist del certificat di sicurezza SSLMIME

Dettagli

La Carta Acquisti è una carta di pagamento elettronico, le spese sono addebitate e saldate direttamente dallo Stato.

La Carta Acquisti è una carta di pagamento elettronico, le spese sono addebitate e saldate direttamente dallo Stato. La Carta Acquisti Scial - Card La Carta Acquisti è una carta di pagament elettrnic, le spese sn addebitate e saldate direttamente dall Stat. E spendibile press gli esercizi cmmerciali cnvenzinati e permette

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE. Settore LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE

DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE. Settore LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE COP IA COMUNE DI SANTO STEFANO BELBO Prvincia di Cune DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE Settre LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE N. 33 del 30/05/2012 Il Respnsabile del Servizi: Gem. Luigi BIESTRO

Dettagli

Comunicazione di inizio lavori attività edilizia libera che non necessita di titolo abilitativo

Comunicazione di inizio lavori attività edilizia libera che non necessita di titolo abilitativo AL RESPONSABILE DEL SETTORE III Gestine del territri DEL COMUNE DI BRUSAPORTO Cmunicazine di inizi lavri attività edilizia libera che nn necessita di titl abilitativ ai sensi dell art. 6 cmma 2 del D.P.R.

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Unità di staff Urbanistica DIRETTORE MASSERDOTTI arch. MARCO Numer di registr Data dell'att 99 02/02/2015 Oggett : Legge Reginale 11/03/2005 n 12 Cap III Artt. 70-71-

Dettagli

CITTA DI PIOVE DI SACCO

CITTA DI PIOVE DI SACCO CITTA DI PIOVE DI SACCO Prvincia di Padva Piazza Mattetti, 4 35028 Pive di Sacc Allegat alla determinazine dirigenziale n. 1428 del 06/09/2012 Oggett: Band per l ergazine di cntributi per l smaltiment

Dettagli

Banca Popolare FriulAdria Spa

Banca Popolare FriulAdria Spa INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Pplare FriulAdria S.p.A. Sede legale: Piazza XX settembre 2, 33170 Prdenne Iscritta all Alb delle Banche al n. 5391 - Scietà sggetta all attività di direzine e crdinament

Dettagli

Sintesi della disciplina IMU e del calcolo delle variazioni delle risorse 2011-2012

Sintesi della disciplina IMU e del calcolo delle variazioni delle risorse 2011-2012 Sintesi della disciplina IMU e del calcl delle variazini delle risrse 2011-2012 1 L IMU in sintesi L articl 13 del decret legge n. 201 del 6 dicembre 2011, cnvertit cn mdificazini, dalla legge 22 dicembre

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 Dipartiment Lavri Pubblici - Uffici Tecnic - Lavri Pubblici Determinazine n. 1493 del 07/11/2013 Oggett: CIG. Z080C3E631

Dettagli

COMUNE DI TORRITA DI SIENA Provincia di Siena

COMUNE DI TORRITA DI SIENA Provincia di Siena COMUNE DI TORRITA DI SIENA Provincia di Siena COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero Data Oggetto 72 15/05/2015 TASI Tributo sui servizi indivisibili anno 2015 - Proposta al Consiglio di modifica

Dettagli

Allegato alla Nota informativa di CARDIF VITA PENSIONE SICURA FONDO PENSIONE APERTO DOCUMENTO SULLE ANTICIPAZIONI

Allegato alla Nota informativa di CARDIF VITA PENSIONE SICURA FONDO PENSIONE APERTO DOCUMENTO SULLE ANTICIPAZIONI Allegat alla Nta infrmativa di CARDIF VITA PENSIONE SICURA FONDO PENSIONE APERTO DOCUMENTO SULLE ANTICIPAZIONI SEZIONE I - NORME GENERALI Articl 1. Oggett 1.1 Il presente dcument disciplina le mdalità

Dettagli

Oggetto: Richiesta erogazione integrazione retta per cittadini autosufficienti. ALTRO (specificare) Presenta domanda per l integrazione retta

Oggetto: Richiesta erogazione integrazione retta per cittadini autosufficienti. ALTRO (specificare) Presenta domanda per l integrazione retta MODULO 1 AL DIRETTORE DEL C.S.S.M. Crs Statut n. 13 12084 Mndvì Prt... del. Oggett: Richiesta ergazine integrazine retta per cittadini autsufficienti Il/La sttscritt/a nat a il residente a in Via tel.

Dettagli

C O M U N E D I V E C C H I A N O Provincia di Pisa

C O M U N E D I V E C C H I A N O Provincia di Pisa C O M U N E D I V E C C H I A N O Prvincia di Pisa DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 22 DEL 27/02/2015 OGGETTO: PROPOSTA DEI VALORI DI RIFERIMENTO AI FINI DEL CALCOLO I.M.U. RELATIVO ALLE AREE EDIFICABILI

Dettagli

Comune di Eupilio PROVINCIA DI COMO

Comune di Eupilio PROVINCIA DI COMO Cmune di Eupili PROVINCIA DI COMO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 10 OGGETTO: AUTORIZZAZIONE ALL'ECONOMO ALL'ATTIVAZIONE DI CARTE PREPAGATE PER LA GESTIONE DELLE SPESE ECONOMALI. Nell

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 575 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 30/04/2014

DETERMINAZIONE N. 575 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 30/04/2014 DETERMINAZIONE N. 575 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 30/04/2014 DA UFFICIO: TECNICO SERVIZIO: TUTELA AMBIENTALE E GESTIONE DEL TERRITORIO CENTRO DI COSTO: RSU N. 15/PP OGGETTO: Incaric alla ditta

Dettagli

COMUNE DI VERRAYES. n. 42 del 27/12/2012. OGGETTO: Adozione variante non sostanziale al P.R.G.C.: aggiornamento parziale tab.

COMUNE DI VERRAYES. n. 42 del 27/12/2012. OGGETTO: Adozione variante non sostanziale al P.R.G.C.: aggiornamento parziale tab. Originale REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA RÉGION AUTONOME VALLÉE D AOSTE COMUNE DI VERRAYES Verbale di deliberazine del Cnsigli cmunale n. 42 del 27/12/2012 OGGETTO: Adzine variante nn sstanziale al P.R.G.C.:

Dettagli

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI Determinazine n. 4821 del 29 ttbre 2013 PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI Prt. Generale N.

Dettagli

Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza

Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza - / ALLEGATÒ I DICHIARAZIONE DI RESIDENZA D O O Dichiarazine di residenza cn prvenienza da altr cmune. Indicare il cmune di prvenienza Dichiarazine di residenza cn prvenienza dall ester. Indicare l Stat

Dettagli

COS'È L'IMU NOVITA 2016

COS'È L'IMU NOVITA 2016 COMUNE DI STRA UFFICIO TRIBUTI COS'È L'IMU L'Imu è l'impsta municipale prpria che, dall'1 gennai 2012, ha sstituit, per la cmpnente immbiliare l'ici - Impsta cmunale sugli immbili; NOVITA 2016 Queste le

Dettagli

PROVINCIA DI PISTOIA 2^ AREA Servizi Economico Finanziari Servizio Personale- Servizi Scolastici DETERMINAZIONE N 47 DEL 11.7.2013

PROVINCIA DI PISTOIA 2^ AREA Servizi Economico Finanziari Servizio Personale- Servizi Scolastici DETERMINAZIONE N 47 DEL 11.7.2013 COMUNE DI SAN MARCELLO PISTOIESE PROVINCIA DI PISTOIA 2^ AREA Servizi Ecnmic Finanziari Servizi Persnale- Servizi Sclastici DETERMINAZIONE N 47 DEL 11.7.2013 OGGETTO: Riscssine cattiva entrate cmunali.

Dettagli

Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali Nazionale

Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali Nazionale Scheda 1. Band per la cncessine di agevlazini alle imprese per favrire la registrazine di marchi cmunitari e internazinali Nazinale Tempistiche e scadenze del band Le dmande ptrann essere presentate dal

Dettagli

COMUNE DI LOCATE DI TRIULZI (PROVINCIA DI MILANO)

COMUNE DI LOCATE DI TRIULZI (PROVINCIA DI MILANO) COMUNE DI LOCATE DI TRIULZI (PROVINCIA DI MILANO) Cn la rifrma del federalism fiscale dal 2012 è entrata in vigre l Impsta Municipale Prpria (IMU), la nuva tassa sugli immbili che prende il pst dell'ici

Dettagli

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI Spazi riservat all uffici 00.02 Cat. Classe Prt. del Città di Marsala Medaglia d r al Valre Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI ESENTE DA BOLLO AL COMUNE DI MARSALA SETTORE SERVIZI

Dettagli

Università degli Studi di Messina Dipartimento di Scienze Veterinarie

Università degli Studi di Messina Dipartimento di Scienze Veterinarie Avvis di selezine pubblica di esperti di alta qualificazine in pssess di un significativ curriculum prfessinale per il cnferiment dirett, a titl gratuit, di incarichi di insegnament pratic mediante stipula

Dettagli

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE]

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE] DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE] DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. N. 445

Dettagli

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI Determinazine n. 4704 del 24 nvembre 2014 PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI Prt. Generale

Dettagli

COMUNE DI PAGNACCO PROVINCIA DI UDINE

COMUNE DI PAGNACCO PROVINCIA DI UDINE ALL. A) AREA AMMINISTRATIVA SERVIZIO SOCIO - ASSISTENZIALE BANDO PER LA CORRESPONSIONE DEI CONTRIBUTI PER L ABBATTIMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE DI IMMOBILI ADIBITI AD USO ABITATIVO, AI SENSI DELL ART.

Dettagli

Fondazione Patrimonio Comune. Le più rilevanti novità normative. sul tema delle PPP e della valorizzazione e. dismissione degli immobili pubblici

Fondazione Patrimonio Comune. Le più rilevanti novità normative. sul tema delle PPP e della valorizzazione e. dismissione degli immobili pubblici Le più rilevanti nvità nrmative sul tema delle PPP e della valrizzazine e dismissine degli immbili pubblici Aggirnat al 4 lugli 2012 Fndazine Patrimni Cmune Assciazine Nazinale dei Cmuni Italiani - Via

Dettagli

RAVVISATA la disponibilità di risorse assegnate dalla Regione Basilicata ai sensi dell art. 4 dell Avviso; PRESO ATTO che l art.

RAVVISATA la disponibilità di risorse assegnate dalla Regione Basilicata ai sensi dell art. 4 dell Avviso; PRESO ATTO che l art. Prvvediment di cncessine delle agevlazini per il sstegn all innvazine delle PMI relativ alla linea di intervent III.2.1.B dell biettiv specific III.2 dell Asse III Cmpetitività prduttiva del PO FESR 2007-2013

Dettagli

COMUNE DI BOLZANO VICENTINO PROVINCIA DI VICENZA COD. FISC. E P. I.V.A.: 00524720240 I.U.C.

COMUNE DI BOLZANO VICENTINO PROVINCIA DI VICENZA COD. FISC. E P. I.V.A.: 00524720240 I.U.C. COMUNE DI BOLZANO VICENTINO PROVINCIA DI VICENZA COD. FISC. E P. I.V.A.: 00524720240 E m a i l : c m u n e b l z a n v i c @ l e g a l m a i l. it T E L. : 0 4 4 4 / 2 1 9 4 4 5-4 6 0 - F A X : 0 4 4 4

Dettagli

MODELLO ISEE 2015. Prestazioni Sociali Agevolate. Le prestazioni sociali collegate al modello Isee ci sono:

MODELLO ISEE 2015. Prestazioni Sociali Agevolate. Le prestazioni sociali collegate al modello Isee ci sono: MODELLO ISEE 2015 Prestazini Sciali Agevlate Le prestazini sciali cllegate al mdell Isee ci sn: l ergazine dell assegn di maternità; l ergazine dell assegn per il nucle familiare; asili nid e altri servizi

Dettagli

OGGETTO: Esiti relativi all'applicazione dell'art. 100, comma 2, lettera m), e dell'art. 15

OGGETTO: Esiti relativi all'applicazione dell'art. 100, comma 2, lettera m), e dell'art. 15 Minister per i Beni e le Attività Culturali Direzine Generale per l'organizzazine, gli Affari generali, l'innvazine, il Bilanci ed il Persnale Servizi 111 CIRCOLARE n. 2 0ç; Prt. n. ~ ':(. '+ 3 7 ce. J.2.I(),

Dettagli

Il restyling dei fondi immobiliari chiusi: evoluzione del quadro regolamentare e fiscale. Paolo Ludovici

Il restyling dei fondi immobiliari chiusi: evoluzione del quadro regolamentare e fiscale. Paolo Ludovici Il restyling dei fndi immbiliari chiusi: evluzine del quadr reglamentare e fiscale Pal Ludvici Regime fiscale dei fndi cmuni immbiliari In cap al fnd (art. 6, cmma 1, D.L. n. 351 del 2001): fndi cmuni

Dettagli

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia ORIGINALE C O M U N E D I M I R A Prvincia di Venezia Lavri Pubblici\\Edilizia pubblica e prgettazine realizzazine Infrastrutture, D. Lgs 81/2008 DETERMINAZIONE DI IMPEGNO N 1938 Del 12/10/2012 Oggett:

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU INFORMATIVA TASI ACCONTO 2015 ATTENZIONE: COS E E PER COSA E DOVUTA

COMUNE DI DECIMOMANNU INFORMATIVA TASI ACCONTO 2015 ATTENZIONE: COS E E PER COSA E DOVUTA COMUNE DI DECIMOMANNU INFORMATIVA TASI ACCONTO 2015 ATTENZIONE: CON DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 44 DEL 4.06.2015, IL TERMINE PER IL VERSAMENTO DELLA PRIMA RATA DELLA TASI È STATO DIFFERITO AL 30

Dettagli

Parte 1 di 2 - MODULO DI DELEGA E ISTRUZIONI DI VOTO

Parte 1 di 2 - MODULO DI DELEGA E ISTRUZIONI DI VOTO Atlantia S.p.A. Assemblea dei titlari di Obbligazini Atlantia 2009-2016, cn cedla fissa 5,625%, di valre nminale cmplessiv pari a 1.500 milini di Eur 31 lugli 2012 (prima cnvcazine) 1 agst 2012 (secnda

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE. Settore LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE

DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE. Settore LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE COP IA COMUNE DI SANTO STEFANO BELBO Prvincia di Cune DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE Settre LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE N. 108 del 28/12/2012 Il Respnsabile del Servizi: Gem. Luigi BIESTRO

Dettagli

BANDO 2011 CONCORSO SPESE E BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE

BANDO 2011 CONCORSO SPESE E BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE BANDO 2011 CONCORSO SPESE E BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE 1. Premessa L ARCA, fra le sue attività istituzinali, persegue l biettiv di favrire la prmzine sciale e culturale dei Sci, anche attravers la destinazine

Dettagli

COMUNE di CURINGA Provincia di Catanzaro ORIGINALE/COPIA

COMUNE di CURINGA Provincia di Catanzaro ORIGINALE/COPIA COMUNE di CURINGA Provincia di Catanzaro ORIGINALE/COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 15 del 31/07/2014 Oggetto: Imposta Unica Comunale (IUC) componente TASI. Approvazione aliquota

Dettagli

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA MODERN DANCE

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA MODERN DANCE STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA MODERN DANCE Denminazine - Sede TITOLO I Art. 1 Nell spirit della Cstituzine della Repubblica Italiana è cstituita l'assciazine sprtiva dilettantistica

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O

COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O COPIA DELL ORIGINALE Deliberazione n 23 in data 21/05/2014 COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O Verbale di Deliberazione del Commissario Straordinario (assunta con i poteri del Consiglio Comunale) Oggetto:

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE DELLA U.O. GOVERNANCE E ISTITUZIONI nr. 980 del 5/6/2012

DECRETO DEL DIRETTORE DELLA U.O. GOVERNANCE E ISTITUZIONI nr. 980 del 5/6/2012 DECRETO DEL DIRETTORE DELLA U.O. GOVERNANCE E ISTITUZIONI nr. 980 del 5/6/2012 Determina a cntrarre cn Atahtels Executive l affidament dirett per l affitt e l utilizz dei servizi necessari alla realizzazine

Dettagli

Comune di Cinisello Balsamo Provincia di Milano DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Comune di Cinisello Balsamo Provincia di Milano DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Comune di Cinisello Balsamo Provincia di Milano ORIGINALE Data: 18/05/2015 CC N. 21 DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI - TASI - DETERMINAZIONE DELLE ALIQUOTE

Dettagli

RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE 2014

RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE 2014 Minister dell'istruzine, dell'università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA CALABRIA ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE V. GERACE PIAZZA SAN ROCCO 89022 CITTANOVA (RC) Cdice Fiscale: 82001760808

Dettagli

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale C m u n e d i M a r t i g n a n P r v i n c i a d i L e c c e ------------------------------------------ Cpia di Deliberazine della Giunta Cmunale n. 10 del 11/02/2015 Oggett:Prgrammazine fabbisgn del

Dettagli

Comune di Ragalna. Tributo servizi indivisibili - TASI. Prov. di Catania. Chi è tenuto al pagamento. Gli immobili soggetti a TASI INDICE:

Comune di Ragalna. Tributo servizi indivisibili - TASI. Prov. di Catania. Chi è tenuto al pagamento. Gli immobili soggetti a TASI INDICE: Cmune di Ragalna Prv. di Catania INDICE: 1. Chi è tenut al pagament 2. Gli immbili sggetti a Tasi Tribut servizi indivisibili - TASI La Tasi è il tribut per i servizi indivisibili intrdtt dalla Legge 27

Dettagli

MODULO DI RICHIESTA INSERIMENTO PROGRAMMA AZIONI DI CONTRASTO ALLA POVERTA. ANNO 2014. Il/la sottoscritto/a. Nato a... il...codice fiscale.

MODULO DI RICHIESTA INSERIMENTO PROGRAMMA AZIONI DI CONTRASTO ALLA POVERTA. ANNO 2014. Il/la sottoscritto/a. Nato a... il...codice fiscale. Spettabile COMUNE DI BUDONI Uffici Settre Plitiche Sciali e Sclastiche MODULO DI RICHIESTA INSERIMENTO PROGRAMMA AZIONI DI CONTRASTO ALLA POVERTA. ANNO 2014. LINEA DI INTERVENTO 2 Cncessine di cntributi

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA IMPRENDITRAPANI TRA. Trapani, Via Mafalda di Savoia n. 26 - C.F.: 80002660811, rappresentata da: PREMESSO CHE

PROTOCOLLO DI INTESA IMPRENDITRAPANI TRA. Trapani, Via Mafalda di Savoia n. 26 - C.F.: 80002660811, rappresentata da: PREMESSO CHE PROTOCOLLO DI INTESA IMPRENDITRAPANI TRA - CONFINDUSTRIA TRAPANI Assciazine degli Industriali della Prvincia cn sede in Trapani, Via Mafalda di Savia n. 26 - C.F.: 80002660811, rappresentata da: FIORELLA

Dettagli

CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA'

CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA' Allegat parte integrante Allegat n. 2 ALLEGATO N. 2 CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA' La quta di risrse riservata alle Cmunità

Dettagli

Domanda di congedo straordinario per assistere i figli o affidati con disabilità grave

Domanda di congedo straordinario per assistere i figli o affidati con disabilità grave Dmanda di cnged strardinari per assistere i figli affidati cn disabilità grave (art. 42 cmma 5 T.U. sulla maternità e paternità decret legislativ n. 151/2001, cme mdificat dalla legge 350/2003) Per ttenere

Dettagli

LE NUOVE REGOLE IN SINTESI

LE NUOVE REGOLE IN SINTESI INFORMAZIONE FISCALE OTTOBRE 2012 Ai Sig.ri Clienti Lr Sedi OGGETTO: In vigre le nuve regle sulle cessini di prdtti agralimentari Il 24 ttbre 2012 sn entrate in vigre le nuve regle sulla cmmercializzazine

Dettagli

Settore Risorse economiche, finanziarie e patrimoniali. P. O. ECONOMATO-PROVVEDITORATO ********* DETERMINAZIONE

Settore Risorse economiche, finanziarie e patrimoniali. P. O. ECONOMATO-PROVVEDITORATO ********* DETERMINAZIONE PROVINCIA DI PIACENZA FIN. Settre Risrse ecnmiche, finanziarie e patrimniali. P. O. ECONOMATO-PROVVEDITORATO ********* DETERMINAZIONE Prpsta n. STRISORS 2423/2011 Determ. n. 1978 del 23/09/2011 Oggett:

Dettagli

SCHEMA DI PROTOCOLLO D INTESA TRA

SCHEMA DI PROTOCOLLO D INTESA TRA ALLEGATO A) SCHEMA DI PROTOCOLLO D INTESA TRA [ ] C.F. 80017210727, cn sede in [ ], Via [ ], in persna del legale rappresentante pr tempre dtt. [ ] (di seguit, anche sl Operatre) E L Istitut di Servizi

Dettagli

Delibera n.5 del 28.04.2014 OGGETTO: IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) - COMPONENTI IMU E TASI INDIRIZZI

Delibera n.5 del 28.04.2014 OGGETTO: IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) - COMPONENTI IMU E TASI INDIRIZZI Delibera n.5 del 28.04.2014 OGGETTO: IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) - COMPONENTI IMU E TASI INDIRIZZI Sentita la relazione del responsabile del servizio finanziario che espone le componenti della IUC, precisandone

Dettagli

Documento n. 278/002. Fondo di solidarietà per i mutui per l acquisto della prima casa - sospensione delle rate dei mutui.

Documento n. 278/002. Fondo di solidarietà per i mutui per l acquisto della prima casa - sospensione delle rate dei mutui. Dcument n. 278/002. Fnd di slidarietà per i mutui per l acquist della prima casa - sspensine delle rate dei mutui. Fnd di slidarietà per i mutui per l acquist della prima casa ai sensi dell art. 2, cmma

Dettagli

Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno

Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno Determinazine n 259 del 20/08/2012 Oggett: PRESTAZIONE DI SERVIZIO INERENTE L INDAGINE TERMOGRAFICA SU TUTTI GLI INTONACI DELLA SCUOLA PRIMARIA DI DONORATICO - CIG ZDE061589A. -IMPEGNO SPESA; -APPROVAZIONE

Dettagli

DICHIARAZIONE ICEF QUADRI C3 e C4

DICHIARAZIONE ICEF QUADRI C3 e C4 DICHIARAZIONE ICEF QUADRI C3 e C4 C3 - REDDITI DA LAVORO AUTONOMO PROFESSIONALE E DA IMPRESA INDIVIDUALE Va espst il reddit calclat sulla base dei parametri e degli studi di settre (valre puntuale) se

Dettagli