COMUNE DI PIMENTEL. Provincia di Cagliari

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI PIMENTEL. Provincia di Cagliari"

Transcript

1 COMUNE DI PIMENTEL COPIA Provincia di Cagliari VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 6 Del 17/03/2015 Oggetto: Imposta Unica Comunale IUC: Determinazione aliquote IMU e TASI - Rate e scadenze di versamento anno L'anno duemilaquindici, il giorno diciassette del mese di marzo alle ore 18:30 nella Solita sala delle Adunanze, si è riunito il Consiglio Comunale, convocato a norma di legge, in sessione ORDINARIA e in prima convocazione; Dei Signori consiglieri assegnati a questo Comune e in carica, risultano all appello: N Consigliere P. 1 Corongiu Alessandra X 2 Manca Giovanni Battista X 3 Scano Robertino X 4 Pias Lorenzo X 5 Marras Walter X 6 Pillolla Roberto X 7 Deidda Sabrina X A. N Consigliere P. A. 8 Sollai Nicola X 9 Vacca Remigio X 10 Ortu Cecilia X 11 Desogus Carlo X 12 Giglio Anna Enrica X 13 Palmas Erika X Assume la Presidenza la dott.ssa Corongiu Alessandra in qualità di Presidente Partecipa il Segretario Comunale, la dott.ssa Castagna Maria Giovanna, la quale provvede alla redazione del presente verbale. Essendo legale il numero degli intervenuti, il Presidente dichiara aperta la seduta per la trattazione dell oggetto sopraindicato

2 IL CONSIGLIO COMUNALE PREMESSO CHE: - l art. 1 della Legge 27 dicembre 2013, n. 147, ha previsto l istituzione dell Imposta unica comunale (IUC), che si basa su due presupposti impositivi: uno costituito dal possesso di immobili e collegato alla loro natura e valore e l altro collegato all erogazione e alla fruizione di servizi comunali; - l Imposta Unica Comunale si compone dell Imposta Municipale Propria (IMU), di natura patrimoniale, dovuta dal possessore di immobili, e di una componente riferita ai servizi, che si articola nel Tributo per i Servizi Indivisibili (TASI), a carico sia del possessore sia dell utilizzatore dell immobile, ivi comprese le abitazioni principali, e nella Tassa sui Rifiuti (TARI), destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell utilizzatore; RILEVATO CHE: - unitamente alla disciplina della TARI e della TASI, sono state introdotte significative novità alla disciplina dell imposta municipale propria (IMU), ed in particolare, da ultimo, con la succitata legge 27 dicembre 2013, n. 147 e successive modifiche ed integrazioni; - l imposta municipale propria (IMU), introdotta dagli artt. 8, 9 e 14 del D.Lgs n. 23, originariamente a decorrere dall anno 2014, e anticipata al 2012 dall art. 13 del D.L n. 201, convertito dalla legge n. 214, ha per presupposto il possesso di immobili e non si applica, con le modifiche normative intervenute, al possesso dell abitazione principale e delle pertinenze della stessa, ad eccezione di quelle classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9; - il presupposto impositivo della TASI è il possesso o la detenzione, a qualsiasi titolo, di fabbricati, ivi compresa l abitazione principale, e di aree edificabili, come definiti ai sensi dell imposta municipale propria, ad eccezione, in ogni caso, dei terreni agricoli; - pur cambiando il presupposto impositivo, la base imponibile dell IMU e della TASI è comune ed è costituita dal valore dell immobile determinato ai sensi dell art. 5, commi 1, 3, 5 e 6 del D.Lgs. n. 504/1992, e dei commi 4 e 5 dello stesso art. 13 del D.L. n. 201/2011 con applicazione dei moltiplicatori ivi previsti; DATO ATTO CHE: - i comuni, con deliberazione del Consiglio Comunale, adottata ai sensi dell articolo 52 del D.Lgs , n 446, possono: ai sensi dell art. 13, commi 6-9 del citato D.L. n 201/2011, aumentare o diminuire le aliquote IMU previste per legge, ed in particolare: -modificare, in aumento o in diminuzione, l aliquota di base dello 0,76 per cento sino a 0,3 punti percentuali, quindi dallo 0,46% all 1,06% (art. 13, comma 6, del citato D.L. n. 201/2011); -aumentare l aliquota di base dello 0,76 per cento sino a 0,3 punti percentuali, quindi fino all 1,06 % per immobili produttivi appartenenti al gruppo catastale D, fermo restando che è riservato allo Stato il gettito derivante da detti immobili calcolato ad aliquota standard dello 0,76%; -modificare, in aumento o in diminuzione, l aliquota di base dello 0,4 per cento per l abitazione principale nel caso di classificazione nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9 e per le relative pertinenze sino a 0,2 punti percentuali, quindi dallo 0,2% allo 0,6% (art. 13, comma 7, D.L. N 201/2011 e successive modifiche ed integrazioni). ai sensi del combinato disposto dei commi , aumentare o diminuire le aliquote TASI previste per legge, ed in particolare: modificare, in aumento, con il vincolo del non superamento dell aliquota massima del 2,5 per mille, l aliquota di base, pari all 1 per mille, o in diminuzione, sino all azzeramento; modificare solo in diminuzione l aliquota di base dello 0,1 per cento per i fabbricati rurali strumentali di cui all art. 13, comma 8 del D.L. N 201/2011 convertito dalla legge n 214/2011 e s.m.i.; ai sensi del combinato disposto dei commi 640 e 677 dell art. 1 della Legge n. 147/2013, l articolazione delle aliquote è comunque sottoposta al vincolo in base al quale la somma delle aliquote della TASI e dell IMU per ciascuna tipologia di immobile non può essere superiore all aliquota massima consentita dalla legge statale per l IMU al , fissata al 10,6 per mille e ad altre minori aliquote, in relazione alle diverse tipologie di immobile;

3 a seguito delle modifiche introdotte al citato art. 1, comma 677 dall art. 1, comma 1 lettera a) del Decreto-legge 6 marzo 2014, n. 16, dall anno 2014 è possibile superare i limiti originariamente fissati dalla legge nella determinazione dell aliquota TASI di un ammontare non superiore allo 0,8 per mille a condizione che siano finanziate, relativamente alle abitazioni principali e alle unità immobiliari ad esse equiparate di cui all art. 13, comma 2, del decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201,convertito con modificazioni dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214,detrazioni d imposta o altre misure, tali da generare effetti sul carico d imposta TASI equivalenti a quelli determinatisi con riferimento all IMU relativamente alla stessa tipologia di immobili, anche tenendo conto di quanto previsto dall art. 13 del citato decreto-legge n. 201 del 2011; CONSIDERATO : - che ai sensi dell art. 52 del D.Lgs n. 446 del 1997, il Comune determina con Regolamento, la disciplina per l applicazione della IUC; - che ai sensi dell art. 1, comma 688 della legge n. 147/2013, il Comune stabilisce il numero e le scadenze di pagamento del tributo, consentendo di norma almeno due rate a scadenza semestrale; - che lo Stato stabilisce con decreto le modalità di versamento, prevedendo l invio di modelli di pagamento preventivamente compilati da parte dell Ente impositore; DATO ATTO CHE ai sensi dell art. 1 comma 702 della legge del 27 dicembre 2013, n. 147 resta ferma anche per l imposta unica comunale l applicazione dell art. 52 del D.Lgs. n. 446/1997, in tema di potestà regolamentare degli Enti Locali e, ai sensi del comma 703 dello stesso articolo, resta salva la disciplina per l applicazione dell IMU; VISTI: - l art. 42 del T.U. delle leggi sull ordinamento degli EE.LL., approvato con D.Lgs. n 267 del ; - il D.Lgs. n. 446 del , ed in particolare l art. 52; - l art. 1, commi della legge n. 147/2013 e s.m.i.; - l art. 13 del D.L. n. 201/2011 e s.m.i.; - il D.Lgs n. 504 del , istitutivo dell ICI, al quale il suindicato D.L. n. 201/2011 rinvia in ordine a specifiche previsioni normative; VISTO il regolamento IUC approvato con deliberazione di C.C. n. 2 del 20/05/2014; PRESO ATTO che il Ministero dell Economia e Finanze, in merito alle suddette facoltà deliberative dei comuni, ha precisato, con la circolare n 3/DF del , con riferimento all IMU, che tale esercizio deve avvenire nel rispetto delle aliquote minime e massime stabilite dalla legge, fermo restando l esercizio della potestà regolamentare in merito alla differenziazione delle aliquote nell ambito della stessa fattispecie impositiva o del gruppo catastale con riferimento alle singole categorie, nel rispetto, comunque, dei criteri generali di ragionevolezza e non discriminazione; RITENUTO necessario individuare, ai sensi dell art.3 del Regolamento IUC parte TASI, i seguenti servizi indivisibili alla cui copertura è diretta la TASI: Servizi indivisibili Costi Viabilità e infrastrutture stradali ,00 Totale ,00 CONSIDERATO opportuno, nell ambito della propria autonomia, alla luce delle modifiche normative intervenute e dei vincoli posti dalla legge nella determinazione delle aliquote stabilite per legge sia per l IMU sia per la TASI, determinare le seguenti aliquote : IUC parte IMU: - Aliquota di base, comprese le aree fabbricabili: 7,6 per mille;

4 - Aliquota prevista per l abitazione principale inclusa nelle categorie A1 A8 A9 e relative pertinenze: 4 per mille con detrazione di euro 200,00; - Aliquota per i fabbricati rurali ad uso strumentale. 2 per mille; IUC parte TASI: SONO ESENTI DALL IMPOSTA l abitazione principale inclusa nelle categorie diverse dalle precedenti e le abitazioni assimilate alla principale di cui all art. 7 del regolamento IUC parte IMU. Unica aliquota dell 1 per mille; RITENUTO, inoltre, di dover stabilire le seguenti scadenze di versamento della IUC parte TASI: n.2 rate con scadenza: 16 giugno dicembre 2015 VISTO il parere favorevole di regolarità tecnica attestante la correttezza dell azione amministrativa espresso, ai sensi dell art. 49 del D.Lgs. 267 del dal responsabile dell area Amministrativo Contabile; VISTO il parere favorevole del revisore dei conti espresso, ai sensi dell art. 239, comma 1, lett.b) punto 7, del D.Lgs n. 267/2000; CON votazione unanime espressa in forma palese DELIBERA 1) DI STABILIRE per l anno 2015, le seguenti aliquote IUC parte IMU: - Aliquota di base, comprese le aree fabbricabili: 7,6 per mille - Aliquota prevista per l abitazione principale e relative pertinenze incluse nelle categorie A1 A8 A9: 4 per mille con detrazione di euro 200,00, - Aliquota per i fabbricati rurali ad uso strumentale. 2 per mille, SONO ESENTI DALL IMPOSTA l abitazione principale inclusa nelle categorie diverse dalle precedenti e le abitazioni assimilate alla principale di cui all art. 7 del regolamento IUC parte IMU. 2) DI STABILIRE, per l anno 2015, la seguente aliquota IUC parte TASI : UNICA ALIQUOTA 1 PER MILLE per la copertura del costo dei seguenti servizi indivisibili: Servizi indivisibili Costi Viabilità e infrastrutture stradali ,00 Totale ,00 3) DI STABILIRE, per l anno 2015 le seguenti scadenze di versamento: TASI:

5 n. 02 rate con scadenza: 16 giugno dicembre ) DI PRENDERE ATTO che le scadenze per il versamento dell IMU sono stabilite per legge in due rate con scadenza 16 giugno e 16 dicembre 2015; 5) DI DICHIARARE la presente deliberazione, con separata ed unanime votazione, immediatamente esecutiva ai sensi di legge per garantire il rispetto delle scadenze..

6 Il presente Verbale, previa lettura e conferma viene firmato come appresso: IL PRESIDENTE F.to DOTT.SSA ALESSANDRA CORONGIU IL F.to IL SEGRETARIO COMUNALE F.to DOTT.SSA MARIA GIOVANNA CASTAGNA IL SEGRETARIO COMUNALE ATTESTA Che la presente deliberazione: E stata affissa all Albo Pretorio comunale on line dal giorno 20/03/2015 al giorno 04/04/2015 (art.32, comma 5, della legge 18/6/2009, n 69); E stata comunicata, con lettera n 694 in data 20/03/2015 ai capigruppo consiliari (art.125, comma 1,D.P.R N.267); IL SEGRETARIO COMUNALE F.TO DOTT.SSA MARIA GIOVANNA CASTAGNA Copia conforme all'originale Pimentel, IL RESPONSABILE ANNA MARIA MASCIA Deliberazione del Consiglio n. 6 del 17/03/2015

OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE DELL IMPOSTA UNICA COMUNALE (I.U.C.) PER L ANNO 2014 RELATIVE ALLE COMPONENTI I.M.U. E TASI.

OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE DELL IMPOSTA UNICA COMUNALE (I.U.C.) PER L ANNO 2014 RELATIVE ALLE COMPONENTI I.M.U. E TASI. Deliberazione del Consiglio comunale n. 03 del 18.03.2014. OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE DELL IMPOSTA UNICA COMUNALE (I.U.C.) PER L ANNO 2014 RELATIVE ALLE COMPONENTI I.M.U. E TASI. Premesso che: - l

Dettagli

COMUNE DI SANTA MARIA DI SALA

COMUNE DI SANTA MARIA DI SALA COPIA Deliberazione N. 19 in data 02-04-2014 COMUNE DI SANTA MARIA DI SALA - PROVINCIA DI VENEZIA - Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Oggetto: DETERMINAZIONE DELLE ALIQUOTE E DETRAZIONI DA

Dettagli

COMUNE DI PIMENTEL. Provincia di Cagliari

COMUNE DI PIMENTEL. Provincia di Cagliari COMUNE DI PIMENTEL COPIA Provincia di Cagliari VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 21 Del 27/09/2012 Oggetto: APPROVAZIONE DELLE ALIQUOTE E DELLA DETRAZIONE IMU PER L'ANNO 2012 L'anno duemiladodici,

Dettagli

COMUNE DI GROPPARELLO Provincia di Piacenza

COMUNE DI GROPPARELLO Provincia di Piacenza VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. ATTO 18 ANNO 2015 SEDUTA DEL 28/07/2015 ORE 20:00 OGGETTO: IMPOSTA MUNICIPALE UNICA - IMU DETERMINAZIONE ALIQUOTE ANNO 2015 ADUNANZA DI Prima SEDUTA pubblica

Dettagli

COMUNE DI TORRE D'ARESE PROVINCIA DI PAVIA ----------------------

COMUNE DI TORRE D'ARESE PROVINCIA DI PAVIA ---------------------- COMUNE DI TORRE D'ARESE PROVINCIA DI PAVIA ---------------------- Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale Sessione ordinaria Seduta pubblica di prima Convocazione NR. 21 DEL 29-07-2014 ORIGINALE

Dettagli

C O M U N E D I L A G O N E G R O (Provincia di Potenza)

C O M U N E D I L A G O N E G R O (Provincia di Potenza) C O M U N E D I L A G O N E G R O (Provincia di Potenza) Codice ente Protocollo n. COPIA DELIBERAZIONE N. 13 in data: 08.08.2014 DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE ADUNANZA ORDINARIA DI PRIMA CONVOCAZIONE

Dettagli

COMUNE DI SESTO ED UNITI Provincia di Cremona

COMUNE DI SESTO ED UNITI Provincia di Cremona COMUNE DI SESTO ED UNITI Provincia di Cremona Codice Ente 10798 6 Sesto ed Uniti CR VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE ORIGINALE N 17 del 25/06/2015 OGGETTO: CONFERMA ALIQUOTE TASI A- ANNO

Dettagli

COMUNE DI PELLIO INTELVI PROVINCIA DI COMO

COMUNE DI PELLIO INTELVI PROVINCIA DI COMO COMUNE DI PELLIO INTELVI PROVINCIA DI COMO DELIBERAZIONE N. 11 in data: 26-06-2015 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE ADUNANZA ORDINARIA DI PRIMA CONVOCAZIONE SEDUTA PUBBLICA OGGETTO: IMPOSTA

Dettagli

Delibera n.5 del 28.04.2014 OGGETTO: IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) - COMPONENTI IMU E TASI INDIRIZZI

Delibera n.5 del 28.04.2014 OGGETTO: IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) - COMPONENTI IMU E TASI INDIRIZZI Delibera n.5 del 28.04.2014 OGGETTO: IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) - COMPONENTI IMU E TASI INDIRIZZI Sentita la relazione del responsabile del servizio finanziario che espone le componenti della IUC, precisandone

Dettagli

COMUNE DI NOVATE MEZZOLA Provincia di Sondrio

COMUNE DI NOVATE MEZZOLA Provincia di Sondrio COMUNE DI NOVATE MEZZOLA Provincia di Sondrio DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COPIA Numero 6 del 01-07-2015 Oggetto: IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC). COMPONENTE COMPONENTE IMU, DETERMINAZIONE ALIQUOTE

Dettagli

COMUNE DI BASTIDA PANCARANA (Provincia di Pavia)

COMUNE DI BASTIDA PANCARANA (Provincia di Pavia) COMUNE DI BASTIDA PANCARANA (Provincia di Pavia) DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 6 del Registro Deliberazioni OGGETTO Aliquota TASI: conferma per l anno 2015. L'anno duemilaquindici addì dieci

Dettagli

COMUNE DI BARANELLO Provincia di Campobasso

COMUNE DI BARANELLO Provincia di Campobasso COMUNE DI BARANELLO Provincia di Campobasso DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Numero 13 Del 22-05-2014 COPIA Oggetto: IMPOSTA UNICA COMUNALE - IUC - APPROVAZIONE DELLE ALIQUOTE DEL TRIBUTO SUI SERVIZI

Dettagli

C O M U N E D I F I A M I G N A N O Provincia di Rieti

C O M U N E D I F I A M I G N A N O Provincia di Rieti C O M U N E D I F I A M I G N A N O Provincia di Rieti Deliberazione Originale del Consiglio Comunale N. 14 Del Registro OGGETTO: IMPOSTA MUNICIPALE UNICA ( I.M.U.) - ANNO 2015 - CONFERMA ALIQUOTE. Data

Dettagli

COMUNE DI CASALNOCETO

COMUNE DI CASALNOCETO COMUNE DI CASALNOCETO Provincia di Alessandria DELIBERAZIONE N. 4 *********** VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE del giorno 24 Aprile 2015 Adunanza ordinaria di prima convocazione OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI ROVERE VERONESE Provincia di Verona

COMUNE DI ROVERE VERONESE Provincia di Verona COMUNE DI ROVERE VERONESE Provincia di Verona COPIA PER USO AMMINISTRATIVO E D'UFFICIO DELLA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.3 DEL 29-04-2014 Rovere Veronese, lì 02-05-2014 Il Segretario Comunale

Dettagli

COMUNE DI SERRALUNGA DI CREA ( Provincia di Alessandria)

COMUNE DI SERRALUNGA DI CREA ( Provincia di Alessandria) COMUNE DI SERRALUNGA DI CREA ( Provincia di Alessandria) DELIBERA n. 11 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: DETERMINAZIONE ALIQUOTE IMU ANNO 2015 L'anno DUEMILAQUINDICI, addì VENTIDUE

Dettagli

COMUNE DI PIEVE SANTO STEFANO PROVINCIA DI AREZZO

COMUNE DI PIEVE SANTO STEFANO PROVINCIA DI AREZZO COPIA Deliberazione n. 21 in data 29-08-2014 COMUNE DI PIEVE SANTO STEFANO PROVINCIA DI AREZZO Croce di Guerra al Valore Militare Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale Oggetto: Tributo sui servizi

Dettagli

Comune di Garlenda PROVINCIA DI SAVONA

Comune di Garlenda PROVINCIA DI SAVONA Copia conforme per uso amministrativo Comune di Garlenda PROVINCIA DI SAVONA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 13 OGGETTO: TASI 2015 DETERMINAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI Nell anno DUEMILAQUINDICI

Dettagli

COMUNE DI VALVESTINO Provincia di Brescia

COMUNE DI VALVESTINO Provincia di Brescia COMUNE DI VALVESTINO Provincia di Brescia Via provinciale, 1 25080 Valvestino ORIGINALE Tel 0365 74012 - fax 0365 74005 e-mail info@comune.valvestino.bs.it C.F. 00571590173 - P.Iva 00571000983 VERBALE

Dettagli

COMUNE DI BUTI PROVINCIA DI PISA. Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale

COMUNE DI BUTI PROVINCIA DI PISA. Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale ORIGINALE COMUNE DI BUTI PROVINCIA DI PISA Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale Deliberazione n 9 in data 21/05/2014 OGGETTO: IMPOSTA UNICA COMUNALE IUC - IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (IMU),TRIBUTI

Dettagli

COMUNE DI CASTO. Provincia di Brescia VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

COMUNE DI CASTO. Provincia di Brescia VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI CASTO Provincia di Brescia COPIA Delibera n. 20 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: PIANO ECONOMICO FINANZIARIO SERVIZI INDIVISIBILI E TARIFFE TASI ANNO 2014 ESAME ED APPROVAZIONE.

Dettagli

COMUNE DI MONTEFELCINO

COMUNE DI MONTEFELCINO COMUNE DI Provincia di Pesaro e Urbino COPIA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 25 del Reg. Data 22-07-15 ---------------------------------------------------------------------- Oggetto: IMPOSTA

Dettagli

Comune di Badia Calavena PROVINCIA DI VERONA

Comune di Badia Calavena PROVINCIA DI VERONA Comune di Badia Calavena PROVINCIA DI VERONA n 15 Reg. delib. Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale Adunanza ordinaria seduta pubblica del 29 luglio 2015 OGGETTO: Imposta Unica Comunale - IUC.

Dettagli

PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COPIA COMUNE DI BUSANO PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 16 del 20/07/2015 OGGETTO: TRIBUTO SUI SERVIZI INDIVISIBILI (TASI)- CONFERMA ALIQUOTE ANNO 2015 L anno duemilaquindici,

Dettagli

COMUNE DI MONTECHIARO D'ACQUI PROVINCIA DI ALESSANDRIA

COMUNE DI MONTECHIARO D'ACQUI PROVINCIA DI ALESSANDRIA COMUNE DI MONTECHIARO D ACQUI COMUNE DI MONTECHIARO D'ACQUI VERBALE DI SEDUTA DEL CONSIGLIO COMUNALE NELL ADUNANZA PUBBLICA DEL 09/04/2014 Oggi nove aprile duemilaquattordici alle ore 18,30 nel palazzo

Dettagli

COMUNE DI ZERI (PROVINCIA DI MASSA CARRARA)

COMUNE DI ZERI (PROVINCIA DI MASSA CARRARA) COMUNE DI ZERI (PROVINCIA DI MASSA CARRARA) Codice ente Protocollo n. COPIA DELIBERAZIONE N. 24 in data: 29.09.2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE ADUNANZA ORDINARIA DI PRIMA CONVOCAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CAGLIARI. N. 25 All.: 3. Delibera: 25 / 2014 del 22/04/2014 COMUNE DI CAGLIAARI OGGETTO: DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

COMUNE DI CAGLIARI. N. 25 All.: 3. Delibera: 25 / 2014 del 22/04/2014 COMUNE DI CAGLIAARI OGGETTO: DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI CAGLIARI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione ordinaria. Convocazione 2ª. Seduta pubblica. Oggi ventidue del mese di aprile dell anno duemilaquattordici in Cagliari nella sala delle

Dettagli

COMUNE DI VILLANOVA SOLARO

COMUNE DI VILLANOVA SOLARO COMUNE DI VILLANOVA SOLARO Provincia di Cuneo ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 17 OGGETTO: Approvazione Piano Finanziario Servizi Indivisibili e relative aliquote " TASI" anno

Dettagli

Provincia di Torino. Città di Orbassano VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Provincia di Torino. Città di Orbassano VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COPIA Provincia di Torino Città di Orbassano VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 35 OGGETTO: IMPOSTA UNICA COMUNALE(IUC) - DETERMINAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI PER L APPLICAZIONE DELLA COMPONENTE

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 67

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 67 O R I G I N A L E VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 67 Verbale letto, approvato e sottoscritto. IL PRESIDENTE Francesco Vezzaro IL SEGRETARIO COMUNALE dr.ssa M. Rosaria Campanella OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI MONTALTO DI CASTRO Provincia di Viterbo

COMUNE DI MONTALTO DI CASTRO Provincia di Viterbo 1/6 COMUNE DI MONTALTO DI CASTRO Provincia di Viterbo CONSIGLIO COMUNALE DELIBERAZIONE COPIA n. 19 del 22-05-2014 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE IMU PER L'ANNO 2014 L'anno duemilaquattordici il giorno

Dettagli

COMUNE DI PRADLEVES Provincia di Cuneo

COMUNE DI PRADLEVES Provincia di Cuneo COMUNE DI PRADLEVES Provincia di Cuneo COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 14 OGGETTO : DETERMINAZIONE ALIQUOTE TASI PER L'ANNO 2015. PROVVEDIMENTI. L anno duemilaquindici, addì otto,

Dettagli

COMUNE DI CANOSIO Provincia di Cuneo

COMUNE DI CANOSIO Provincia di Cuneo COMUNE DI CANOSIO Provincia di Cuneo COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 6 OGGETTO : DETERMINAZIONE ALIQUOTA PER L'APPLICAZIONE DEL TRIBUTO COMUNALE SUI SERVIZI ( T.A.S.I.) PER L'ANNO

Dettagli

Deliberazione n 9 Adunanza del 28/07/2015

Deliberazione n 9 Adunanza del 28/07/2015 Deliberazione n 9 Adunanza del 28/07/2015 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza ordinaria di prima convocazione seduta PUBBLICA OGGETTO: DETERMINAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI IMU E TASI

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.4

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.4 COPIA Provincia di Cuneo VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.4 OGGETTO: DETERMINAZIONE ALIQUOTA TASI ANNO 2016; L anno duemilasedici, addì ventisei, del mese di aprile, alle ore diciotto

Dettagli

COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO)

COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO) COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO) VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 19 OGGETTO: Determinazione aliquote e detrazioni componente IMU anno 2014. L anno duemilaquattordici addì nove del

Dettagli

OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE DELL IMPOSTA UNICA COMUNALE (I.U.C.) PER L ANNO 2014 RELATIVE ALLE COMPONENTI I.M.U. E TASI.

OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE DELL IMPOSTA UNICA COMUNALE (I.U.C.) PER L ANNO 2014 RELATIVE ALLE COMPONENTI I.M.U. E TASI. Deliberazione del Consiglio comunale n. 18 dd. 20.05.2014. OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE DELL IMPOSTA UNICA COMUNALE (I.U.C.) PER L ANNO 2014 RELATIVE ALLE COMPONENTI I.M.U. E TASI. Premesso che: - l

Dettagli

COMUNE DI CALTAGIRONE

COMUNE DI CALTAGIRONE COPIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO ( con i poteri del Consiglio comunale ) N.3 DEL 28-05-2015 Oggetto: IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) - ComponenteTASI - DETERMINAZIONE ALIQUOTE PER L'ANNO

Dettagli

IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) - APPROVAZIONE DELLE ALIQUOTE E DELLE DETRAZIONI DELLA COMPONENTE TASI (TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI) - ANNO 2015

IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) - APPROVAZIONE DELLE ALIQUOTE E DELLE DETRAZIONI DELLA COMPONENTE TASI (TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI) - ANNO 2015 All. 1) DCC n. 22 del 30.3.2015 IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) - APPROVAZIONE DELLE ALIQUOTE E DELLE DETRAZIONI DELLA COMPONENTE TASI (TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI) - ANNO 2015 IL CONSIGLIO COMUNALE

Dettagli

COMUNE DI SONDALO PROVINCIA DI SONDRIO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. N. 19 del 06/07/2015

COMUNE DI SONDALO PROVINCIA DI SONDRIO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. N. 19 del 06/07/2015 COMUNE DI SONDALO PROVINCIA DI SONDRIO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 19 del 06/07/2015 OGGETTO: DETERMINAZIONE ALIQUOTE TASI (TASSA SERVIZI INDIVISIBILI). CONFERMA ANNO 2015 L anno

Dettagli

COMUNE DI ASSAGO Provincia di Milano

COMUNE DI ASSAGO Provincia di Milano COMUNE DI ASSAGO Provincia di Milano DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 29 Data 15/07/2015 OGGETTO: DETERMINAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI TASI (TRIBUTO SERVIZI INDIVISIBILI) ANNO 2015. L anno 2015,il

Dettagli

C O M U N E D I M O N G U Z Z O

C O M U N E D I M O N G U Z Z O C O M U N E D I M O N G U Z Z O Provincia di Como DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Cod. Ente 10609 Numero 33 del 24-07-2014 COPIA Oggetto: IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) - COMPONENTE TRIBUTO SUI SERVIZI

Dettagli

C I T TA D I C A M P O B A S S O

C I T TA D I C A M P O B A S S O N 12 del Registro C I T TA D I C A M P O B A S S O DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COPIA OGGETTO: Approvazione delle aliquote del tributo per i servizi indivisibili - Tasi per l'anno 2014 L anno duemilaquattordici

Dettagli

COMUNE DI URBANIA PROVINCIA DI PESARO E URBINO DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE NUM. 40 DEL 29-07-15

COMUNE DI URBANIA PROVINCIA DI PESARO E URBINO DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE NUM. 40 DEL 29-07-15 COMUNE DI URBANIA PROVINCIA DI PESARO E URBINO DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE NUM. 40 DEL 29-07-15 Oggetto: TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI (TASI) - APPROVAZIONE ALIQUOTE PER L'ANNO 2015.- L'anno

Dettagli

COMUNE DI LONGONE AL SEGRINO Provincia di Como DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. Numero 21 del 16-07-15

COMUNE DI LONGONE AL SEGRINO Provincia di Como DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. Numero 21 del 16-07-15 COMUNE DI LONGONE AL SEGRINO Provincia di Como DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Numero 21 del 16-07-15 Oggetto: DETERMINAZIONE ALIQUOTA IMU L'anno duemilaquindici il giorno sedici del mese di luglio

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.5

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.5 COPIA ALBO Provincia di Cuneo VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.5 OGGETTO: DETERMINAZIONE ALIQUOTA I.M.U. ANNO 2014 L anno duemilaquattordici, addì trentuno, del mese di marzo, alle ore

Dettagli

COMUNE DI MONTESPERTOLI (Città Metropolitana di Firenze)

COMUNE DI MONTESPERTOLI (Città Metropolitana di Firenze) COMUNE DI MONTESPERTOLI (Città Metropolitana di Firenze) DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 38 del 30/04/2015 Oggetto: IMPOSTA UNICA COMUNALE (I.U.C.) - DETERMINAZIONE ALIQUOTE TRIBUTO SUI SERVIZI

Dettagli

Comune di Marsicovetere

Comune di Marsicovetere Comune di Marsicovetere PROVINCIA DI POTENZA - DELIBERAZIONE COPIA DEL CONGLIO COMUNALE N. 13 DEL 31/03/2015 OGGETTO: DETERMINAZIONE ALIQUOTE TA (TRIBUTO SERVIZI INDIVIBILI) - ANNO 2015 L anno duemilaquindici,

Dettagli

COMUNE DI DUNO PROVINCIA DI VARESE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

COMUNE DI DUNO PROVINCIA DI VARESE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI DUNO PROVINCIA DI VARESE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 10 Reg. Delib. COPIA OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI DA APPLICARE AL TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI

Dettagli

Deliberazione di Consiglio Comunale

Deliberazione di Consiglio Comunale Municipio della Numero Data Città di Atessa Provincia di Chieti 25 03-07-2015 Deliberazione di Consiglio Comunale Oggetto: IUC 2015. DETERMINAZIONE ALIQUOTE TASI. originale L anno duemilaquindici e questo

Dettagli

COMUNE DI SAN GILLIO

COMUNE DI SAN GILLIO COMUNE DI SAN GILLIO Provincia di TORINO Copia Albo VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 31/2015 OGGETTO: APPROVAZIONE VALORI MINIMI DI RIFERIMENTO DELLE AREE FABBRICABILI AI FINI DELL IMPOSTA

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.17

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.17 COMUNE DI LUSERNETTA COPIA ALBO C.A.P. 10060 PROVINCIA DI TORINO Tel. (0121) 90.90.26 95.42.49 sito web: www.comune.lusernetta.to.it VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.17 OGGETTO: Determinazione

Dettagli

COMUNE DI TALAMONA. Provincia di Sondrio DELIBERAZIONE COMMISSARIALE (CON I POTERI SPETTANTI AL CONSIGLIO COMUNALE)

COMUNE DI TALAMONA. Provincia di Sondrio DELIBERAZIONE COMMISSARIALE (CON I POTERI SPETTANTI AL CONSIGLIO COMUNALE) COPIA COMUNE DI TALAMONA Provincia di Sondrio DELIBERAZIONE COMMISSARIALE (CON I POTERI SPETTANTI AL CONSIGLIO COMUNALE) Numero 9 del Registro Deliberazioni Numero 9 del Registro Deliberazioni Oggetto:

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE ORIGINALE COMUNE DI VALVESTINO Provincia di Brescia Via provinciale, 1 25080 Valvestino Tel 0365 74012 - fax 0365 74005 e-mail info@comune.valvestino.bs.it C.F. 00571590173 - P.Iva 00571000983 VERBALE

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 21 IN DATA 20/07/2015

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 21 IN DATA 20/07/2015 PROVINCIA DI TORINO COMUNE DI CORIO VERBALE DI DELIBERAZIONE Copia DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 21 IN DATA 20/07/2015 OGGETTO : TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI (TASI) - APPROVAZIONE ALIQUOTE ANNO 2015.

Dettagli

COMUNE DI SELVINO Provincia di Bergamo

COMUNE DI SELVINO Provincia di Bergamo Codice Ente: 10200 COMUNE DI SELVINO Provincia di Bergamo COPIA DELIBERAZIONE N. 21 in data 30/07/2014 Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale OGGETTO: DETERMINAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI COMPONENTE

Dettagli

COMUNE DI ALBAIRATE Provincia di Milano

COMUNE DI ALBAIRATE Provincia di Milano COMUNE DI ALBAIRATE Provincia di Milano COPIA CONFORME ALL'ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO E D'UFFICIO DELLA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.28 DEL 05-09-2014 Albairate, li 08-09-2014 Il Segretario

Dettagli

Comune di Torano Nuovo

Comune di Torano Nuovo Comune di Torano Nuovo Paese del Gusto PROVINCIA DI TERAMO COPIA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Seduta del 09-08-2014 N. 13 Oggetto: APPROVAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI DEL TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI

Dettagli

Deliberazione di Consiglio Comunale

Deliberazione di Consiglio Comunale Municipio della Numero Data Città di ATESSA (Provincia di Chieti) 11 26/04/2014 Deliberazione di Consiglio Comunale Oggetto: IUC 2014 - DETERMINAZIONE ALIQUOTE TASI. Copia L anno 2014 addì 26 del mese

Dettagli

COMUNE DI VILLA D'OGNA

COMUNE DI VILLA D'OGNA COMUNE DI VILLA D'OGNA Provincia di Bergamo Codice Ente 10245 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Straordinaria di Prima convocazione seduta Pubblica Sigla Numero Data C.C. 34 30-07-2014

Dettagli

Comune di Fermignano DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Comune di Fermignano DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE *** COPIA *** DELIBERAZIONE N 36 del 04/09/2014 Codice Comune 41014 DELIBERAZIONE DEL CONIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria in 1 Convocazione OGGETTO: IMPOTA IUC DETERMINAZIONE ALIQUOTE TAI L'anno duemilaquattordici(2014),

Dettagli

COMUNE DI TORRE DI SANTA MARIA

COMUNE DI TORRE DI SANTA MARIA COMUNE DI TORRE DI SANTA MARIA Provincia di Sondrio COPIA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Prot. N. 1926 Numero 15 del 06-07-2015 Oggetto: L'anno duemilaquindici il giorno sei del mese di luglio alle

Dettagli

COMUNE DI OSSIMO DELIBERAZIONE N 23 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DEL TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI (TASI) ANNO 2014

COMUNE DI OSSIMO DELIBERAZIONE N 23 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DEL TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI (TASI) ANNO 2014 COMUNE DI OSSIMO DELIBERAZIONE N 23 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza ordinaria di seconda convocazione - Seduta pubblica Oggetto: DETERMINAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI PER L'APPLICAZIONE

Dettagli

CITTA DI PAULLO Provincia di Milano

CITTA DI PAULLO Provincia di Milano CITTA DI PAULLO Provincia di Milano VERBALE DEL CONSIGLIO COMUNALE ORIGINALE Deliberazione n. 15 del 29-07-2014 OGGETTO: DETERMINAZIONE ALIQUOTE IMU ANNO 2014 L'anno duemilaquattordici addì ventinove del

Dettagli

COMUNE DI CAPPADOCIA Provincia di L Aquila

COMUNE DI CAPPADOCIA Provincia di L Aquila COMUNE DI CAPPADOCIA Provincia di L Aquila DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE n. 22 Del 22-07-2014 Oggetto: APPROVAZIONE ALIQUOTE DEL TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI (TASI) ANNO 2014 L'anno duemilaquattordici

Dettagli

COMUNE DI SETTIME. Provincia di Asti VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. Adunanza ordinaria di prima convocazione-seduta pubblica

COMUNE DI SETTIME. Provincia di Asti VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. Adunanza ordinaria di prima convocazione-seduta pubblica Delib. C.C. N. 16 COMUNE DI SETTIME Provincia di Asti VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza ordinaria di prima convocazione-seduta pubblica OGGETTO: Determinazione aliquote TASI (Tributo

Dettagli

COMUNE DI CIVITAVECCHIA PROVINCIA DI ROMA

COMUNE DI CIVITAVECCHIA PROVINCIA DI ROMA ORIGINALE COMUNE DI CIVITAVECCHIA PROVINCIA DI ROMA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DEL CONSIGLIO COMUNALE (Deliberazione n. 121 del 22/05/2014) OGGETTO: ALIQUOTE TASI

Dettagli

CITTÀ DI AVIGLIANO. (Provincia di Potenza) DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. N. 17 del 9 settembre 2014

CITTÀ DI AVIGLIANO. (Provincia di Potenza) DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. N. 17 del 9 settembre 2014 CITTÀ DI AVIGLIANO (Provincia di Potenza) DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 17 del 9 settembre 2014 OGGETTO: Tributo comunale per i servizi indivisibili (TASI). Approvazione aliquote anno 2014. Il

Dettagli

COMUNE DI IDRO PROVINCIA DI BRESCIA. Ufficio Segreteria VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

COMUNE DI IDRO PROVINCIA DI BRESCIA. Ufficio Segreteria VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI IDRO PROVINCIA DI BRESCIA Ufficio Segreteria Codice Ente 10332 ANNO 2015 DELIBERAZIONE N.10 del 03/04/2015 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza di prima convocazione Seduta

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. Adunanza Ordinaria di Prima convocazione Seduta Pubblica

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. Adunanza Ordinaria di Prima convocazione Seduta Pubblica COMUNE DI POZZAGLIO ED UNITI Provincia di Cremona ************** Via Roma, 37 26010 POZZAGLIO (Cr) Tel. 037255125 Fax 037255266 C. F. 00330950197 e-mail: info@comune.pozzaglio.cr.it Deliberazione N 15

Dettagli

C O M U N E D I A L L U M I E R E

C O M U N E D I A L L U M I E R E Il presente verbale viene così sottoscritto IL PRESIDENTE IL SEGRETARIO Battilocchio Augusto Dottoressa Trojsi Francesca ATTESTATO DI PUBBLICAZIONE Il sottoscritto IL FUNZIONARIO RESPONSABILE DEL SETTORE

Dettagli

COMUNE DI PRADLEVES Provincia di Cuneo

COMUNE DI PRADLEVES Provincia di Cuneo COMUNE DI PRADLEVES Provincia di Cuneo COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 19 OGGETTO : DETERMINAZIONE ALIQUOTE TASI PER L ANNO 2014. PROVVEDIMENTI. L anno duemilaquattordici, addì

Dettagli

PROVINCIA DI CUNEO. Totale Presenti: 10 Totale Assenti: 1 Assiste la signora VUILLERMOZ dott.sa Susanna - Segretario Comunale.

PROVINCIA DI CUNEO. Totale Presenti: 10 Totale Assenti: 1 Assiste la signora VUILLERMOZ dott.sa Susanna - Segretario Comunale. Comune di Barolo Copia PROVINCIA DI CUNEO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 53 OGGETTO: DETERMINAZIONE ALIQUOTA E DETRAZIONI PER L'APPLICAZIONE DELL'IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA "IMU". ANNO

Dettagli

COMUNE DI NOVARA. OGGETTO: I.U.C. ANNO 2014; Aliquote e Detrazioni Imposta Municipale Propria. IL CONSIGLIO COMUNALE Su proposta della Giunta Comunale

COMUNE DI NOVARA. OGGETTO: I.U.C. ANNO 2014; Aliquote e Detrazioni Imposta Municipale Propria. IL CONSIGLIO COMUNALE Su proposta della Giunta Comunale COMUNE DI NOVARA OGGETTO: I.U.C. ANNO 2014; Aliquote e Detrazioni Imposta Municipale Propria. IL CONSIGLIO COMUNALE Su proposta della Giunta Comunale Premesso che: l art. 1 della Legge del 27 dicembre

Dettagli

C O M U N E D I M O N G U Z Z O

C O M U N E D I M O N G U Z Z O C O M U N E D I M O N G U Z Z O Provincia di Como DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Cod. Ente 10609 Numero 23 del 30-07-2015 ORIGINALE Oggetto: DETERMINAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI PER L'APPLICAZIONE

Dettagli

CITTA DI CECCANO (Provincia di FROSINONE)

CITTA DI CECCANO (Provincia di FROSINONE) CITTA DI CECCANO (Provincia di FROSINONE) COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO N. 15 OGGETTO : APPROVAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI TASI PER L'ANNO 2014 L anno duemilaquattordici, addì

Dettagli

COMUNE DI NOVATE MEZZOLA Provincia di Sondrio

COMUNE DI NOVATE MEZZOLA Provincia di Sondrio COMUNE DI NOVATE MEZZOLA Provincia di Sondrio DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COPIA Numero 8 del 01-07-2015 Oggetto: IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC). COMPONENTE TASI, DETERMINAZIONE DELL'ALIQUOTA PER

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. Oggetto: APPROVAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA ANNO 2015.

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. Oggetto: APPROVAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA ANNO 2015. COPIA COMUNE di PESCHIERA DEL GARDA Città Turistica e d'arte Deliberazione n. 17 del 30/04/2015 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria di prima convocazione - seduta Pubblica

Dettagli

COMUNE DI FRANCAVILLA IN SINNI (PROVINCIA DI POTENZA)

COMUNE DI FRANCAVILLA IN SINNI (PROVINCIA DI POTENZA) COMUNE DI FRANCAVILLA IN SINNI (PROVINCIA DI POTENZA) Proposta di Deliberazione di Consiglio Comunale n. 18 del 03/09/2014 SETTORE FINANZIARIO Ufficio TRIBUTI OGGETTO:TARIFFE TASI - PROVVEDIMENTI Allegati:

Dettagli

COMUNE DI GUAGNANO PROVINCIA DI LECCE

COMUNE DI GUAGNANO PROVINCIA DI LECCE ORIGINALE COMUNE DI GUAGNANO PROVINCIA DI LECCE COPIA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Numero 42 del 09/09/2014 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI DEL TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI

Dettagli

i commi da 669 a 702 del l'articolo 1 della legge n. 147/2013, recanti la disciplina della TASI componente della IUC destinata alla copertura dei

i commi da 669 a 702 del l'articolo 1 della legge n. 147/2013, recanti la disciplina della TASI componente della IUC destinata alla copertura dei Deliberazione originale della Giunta Comunale N. 75 del Reg. Data 27 giugno 2014 OGGETTO: proposta ALIQUOTE TASI E IMU L anno duemilaquattordici, il giorno ventisette del mese di giugno alle ore 13.00,

Dettagli

COMUNE DI LIPOMO PROVINCIA DI COMO REGIONE LOMBARDIA

COMUNE DI LIPOMO PROVINCIA DI COMO REGIONE LOMBARDIA Prot. N. VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Copia N 23 del 25/07/2014 OGGETTO: DETERMINAZIONE ALIQUOTE IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U) ANNO 2015 L'anno duemilaquattordici, addì venticinque

Dettagli

COMUNE DI ARGEGNO. Provincia di Como VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

COMUNE DI ARGEGNO. Provincia di Como VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI ARGEGNO Provincia di Como VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 5 Reg. Delib. COPIA OGGETTO: Determinazione aliquote e detrazioni componente TASI (Tributo Servizi Indivisibili) Anno

Dettagli

COMUNE DI ORCIANO PISANO (Provincia di Pisa)

COMUNE DI ORCIANO PISANO (Provincia di Pisa) COMUNE DI ORCIANO PISANO (Provincia di Pisa) DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE ORIGINALE Numero 12 del 19/05/2014 OGGETTO: DETERMINAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI DELLA COMPONENTE TASI (TRIBUTI SERVIZI

Dettagli

Comune di Praiano Prov. di SALERNO COPIA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Comune di Praiano Prov. di SALERNO COPIA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Comune di Praiano Prov. di SALERNO COPIA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 9 del Reg. OGGETTO: Approvazione delle aliquote e delle detrazioni TASI per l anno 2015. Data 30.7.2015 L anno duemilaquindici

Dettagli

COMUNE DI CAGLIARI. N. 11 All.: 2. Delibera: 11 / 2015 del 03/03/2015 COMUNE DI CAGLIAARI OGGETTO: DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

COMUNE DI CAGLIARI. N. 11 All.: 2. Delibera: 11 / 2015 del 03/03/2015 COMUNE DI CAGLIAARI OGGETTO: DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI CAGLIARI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione ordinaria. Convocazione 2ª. Seduta pubblica. Oggi tre del mese di marzo dell anno duemilaquindici in Cagliari nella sala delle adunanze

Dettagli

CITTA di PONTIDA Via Lega Lombarda n. 30-24030 - Bergamo

CITTA di PONTIDA Via Lega Lombarda n. 30-24030 - Bergamo CITTA di PONTIDA Via Lega Lombarda n. 30-24030 - Bergamo VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONGLIO COMUNALE ORIGINALE N 19 del 29/08/2014 OGGETTO: APPROVAZIONE DELLE ALIQUOTE DEL TRIBUTO SUI SERVIZI INDIVIBILI

Dettagli

PROVINCIA DI VERCELLI VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.22 OGGETTO: DETERMINAZIONE SCADENZE DI PAGAMENTO TARI E TASI PER L'ANNO 2014.

PROVINCIA DI VERCELLI VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.22 OGGETTO: DETERMINAZIONE SCADENZE DI PAGAMENTO TARI E TASI PER L'ANNO 2014. CITTA DI SANTHIA Comune di Santhia'Copia Albo PROVINCIA DI VERCELLI VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.22 OGGETTO: DETERMINAZIONE SCADENZE DI PAGAMENTO TARI E TASI PER L'ANNO 2014. L anno

Dettagli

COMUNE DI VALEGGIO SUL MINCIO

COMUNE DI VALEGGIO SUL MINCIO C O P I A DELIBERAZIONE N. 31 DEL 30/04/2015 Deliberazione del Consiglio Comunale OGGETTO: TRIBUTO SERVIZI INDIVISIBILI (TASI) - APPROVAZIONE ALIQUOTE 2015 E MODIFICHE AL REGOLAMENTO. L anno 2015 addì

Dettagli

C O M U N E D I A L L U M I E R E

C O M U N E D I A L L U M I E R E Il presente verbale viene così sottoscritto IL PRESIDENTE IL SEGRETARIO Firmato Battilocchio Augusto Firmato Dottoressa Barbara Dominici ATTESTATO DI PUBBLICAZIONE Il sottoscritto IL FUNZIONARIO RESPONSABILE

Dettagli

VERBALE DEL CONSIGLIO COMUNALE

VERBALE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI CELLATICA - Provincia di Brescia VERBALE DEL CONSIGLIO COMUNALE COPIA Delibera n. 13 del 14-04-2015 OGGETTO: IMPOSTA UNICA COMUNALE - DETERMINAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA

Dettagli

COMUNE DI CASTELMAURO Provincia di CAMPOBASSO

COMUNE DI CASTELMAURO Provincia di CAMPOBASSO COMUNE DI CASTELMAURO Provincia di CAMPOBASSO COPIA N 12 DEL REGISTRO DELIBERAZIONI VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE SEDUTA Ordinaria DI Prima CONVOCAZIONE Oggetto: CONFERMA ALIQUOTE TASI

Dettagli

COMUNE DI CASOLA VALSENIO

COMUNE DI CASOLA VALSENIO COMUNE DI CASOLA VALSENIO (Provincia di Ravenna) Copia conforme all originale per uso amministrativo Il FUNZIONARIO INCARICATO D E L I B E R A D E L C O N S I G L I O C O M U N A L E N. 19 del 29/04/2014

Dettagli

COMUNE DI GAZZO Provincia di Padova

COMUNE DI GAZZO Provincia di Padova COPIA Delibera n 13 in data 20/05/2014 Prot. n 3350 COMUNE DI GAZZO Provincia di Padova. Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale Oggetto: DETERMINAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI PER L APPLICAZIONE

Dettagli

COMUNE DI ARPAISE PROVINCIA DI BENEVENTO Cap : 82010 Cod. Fisc.: 80003370626

COMUNE DI ARPAISE PROVINCIA DI BENEVENTO Cap : 82010 Cod. Fisc.: 80003370626 COMUNE DI ARPAISE PROVINCIA DI BENEVENTO Cap : 82010 Cod. Fisc.: 80003370626 DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE C O P I A Numero 15 Del 05-08-14 Oggetto: Determinazione aliquote IMU - anno 2014. L'anno

Dettagli

Oggetto: Approvazione delle aliquote della Tasi per l'anno 2014. IL CONSIGLIO COMUNALE

Oggetto: Approvazione delle aliquote della Tasi per l'anno 2014. IL CONSIGLIO COMUNALE Oggetto: Approvazione delle aliquote della Tasi per l'anno 2014. PREMESSO CHE: IL CONSIGLIO COMUNALE - con i commi dal 639 al 705 dell articolo 1 della Legge n. 147 del 27.12.2013 (Legge di Stabilità 2014),

Dettagli

Comune di Serrenti. Provincia del Medio Campidano. Copia del Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale

Comune di Serrenti. Provincia del Medio Campidano. Copia del Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale Comune di Serrenti Provincia del Medio Campidano Copia del Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale N. 20 del 11/08/2015 Oggetto: APPROVAZIONE ALIQUOTA TA - AN 2015. L anno 2015 addì 11 del mese

Dettagli

CIRCOLARE N. 2/DF. (TASI), con particolare riferimento alla maggiorazione dello 0,8 per mille prevista dall art. 1, comma

CIRCOLARE N. 2/DF. (TASI), con particolare riferimento alla maggiorazione dello 0,8 per mille prevista dall art. 1, comma CIRCOLARE N. 2/DF DIPARTIMENTO DELLE FINANZE DIREZIONE LEGISLAZIONE TRIBUTARIA E FEDERALISMO FISCALE PROT. 23185 Roma, 29 luglio 2014 OGGETTO: Art. 1, comma 677, della legge 27 dicembre 2013, n. 147 (Legge

Dettagli

PROVINCIA DI TREVISO. Piazza Ercole Bottani n.4 - C.A.P. 31040 - C.F./P.I. 00529220261 UFFICIO SEGRETERIA - Tel. 0423/873400

PROVINCIA DI TREVISO. Piazza Ercole Bottani n.4 - C.A.P. 31040 - C.F./P.I. 00529220261 UFFICIO SEGRETERIA - Tel. 0423/873400 C OMUNE DI VOLPAGO DEL MONTELLO PROVINCIA DI TREVISO Piazza Ercole Bottani n.4 - C.A.P. 31040 - C.F./P.I. 00529220261 UFFICIO SEGRETERIA - Tel. 0423/873400 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Dettagli

COMUNE DI RIOLO TERME Provincia di Ravenna

COMUNE DI RIOLO TERME Provincia di Ravenna VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Deliberazione n. 38 del 28/04/2014 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI TRIBUTO SERVIZI INDIVISIBILI (TASI) ANNO 2014. L anno duemilaquattordici il

Dettagli