MALATTIE INFETTIVE. Malattie Esantematiche

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MALATTIE INFETTIVE. Malattie Esantematiche"

Transcript

1 MALATTIE INFETTIVE Malattie Esantematiche Le manifestazini esantematiche nn sn una prergativa delle infezini, tuttavia le cause infettive sn numerse e le caratteristiche cliniche generali e dell'esantema nell specific pssn essere dirimenti per una diagnsi clinica sicura senza la necessità di ricrrere ad apprfndimenti labratristici. Mrbill Il mrbill è una malattia infettiva esantematica infantile di rigine virale e mlt cntagisa. Le manifestazini cliniche principali sn febbre, mucsite ed esantema maculpapuls generalizzat. Ezilgia ed epidemilgia: Il virus del mrbill appartiene alla famiglia di paramyxviridae ed è pertant un virus ad RNA (lineare, a singla elica). È patgen quasi esclusivamente per l'um (e alcune specie di scimmie) e si diffnde in tutti i tessuti dell'rganism infett senza un trpism specific. Il virus del mrbill è estremamente labile nell'ambiente. Il mrbill è endemic in tutt il mnd. La malattia può essere (raramente) mlt severa e perfin letale. Sn tipici i picchi di incidenza invernali e primaverili. Le epidemie si sservan gni 3-4 anni circa. La mrbsità è massima stt i 2 anni di età e mstra patterns diversi: in aree urbane il picc di incidenza si sserva a <3 anni mentre in aree rurali tra 5 e 7 anni di età. L'infezine cnferisce immunità permanente. Cn l'intrduzine della vaccinazine il picc di infezine si è leggermente mdificat in quant cmpare la pssibilità di piccle epidemie in età adlescenziale in sggetti vaccinati ma cn cpertura subttimale (nn effettuat il richiam cnsigliat). Patgenesi: Il mrbill ha trasmissine per via aerea cn le gcciline di saliva. Penetrand nelle vie aeree superiri si verifica una prima replicazine virale a livell dei linfndi reginali seguita da una prima viremia (24-48 re dp) e l'interessament del sistema reticlendteliale dve il virus viene cnvgliat dai macrfagi. Nel sistema reticlendteliale (milza, fegat, midll sse e linfndi) si verifica la secnda replicazine virale seguita da disseminazine del virus in tutti gli rgani (dp 5-6 girni); anche la penetrazine nel sistema nervs centrale è pssibile. L'esantema tipic della malattia è dvut sia al dann dirett indtt dal virus sia al dann immunmediat in rispsta ad antigeni virali

2 Clinica: Clinicamente si distingun alcune fasi crrispndenti ai peridi patgenetici dell'infezine: Perid di incubazine: 9-12 girni (la diffusine del virus nell'rganism). Fase prdrmica di invasine: dura 1-3 girni Fase esantematica: di durata di 1 settimana circa Risluzine e cnvalescenza: 3-5 girni Ogni fase ha delle peculiari caratteristiche cliniche: Fase prdrmica: caratterizzata da: Febbre alta, malessere, astenia (sintmi simil-influenzali) Mucsite: cngiuntivite, faringdinia, rinite e rinrrea. La tsse secca per interessament delle vie aeree è tipica. Segn di Köplik: è un segn patgnmnic del mrbill. Cnsiste in un enantema della mucsa rale che si manifesta cn chiazze rtndeggianti rsse cn centr biancastr che insrgn sulla mucsa della guancia anterirmente ai denti mlari. La cmparsa di quest segn precede di pc l'esantema e permane assieme a quest per alcuni girni. Dp 1-3 girni i sintmi prdrmici si attenuan a addirittura scmpain. A quest punt cmpare l'esantema. Fase esantematica: caratterizzata da una ripresa febbrile, cefalea, astenia, inappetenza ed esantema che ha caratteristiche peculiari: Esantema macul-papuls cn prgressine crani-caudale: cinvlge in sequenza la testa ed il vlt, il trnc e, per ultimi gli arti. L'esantema risparmia i palmi e le piante. Le macule tendn a cnfluire Può assciarsi ad un edema del vlt, cmunque le macule sn per definizine rilevate rispett alla cute circstante indenne. Linfadenmegalia cervicale e retrnucale, splenmegalia Fase di risluzine: si ha la scmparsa della febbre per lisi, il quadr clinic generale miglira, l'esantema regredisce cn l stess rdine crani-caudale. In cas di esantema intens si può avere una mderata desquamazine. La linfadenpatia e la splenmegalia si rislvn in qualche settimana. Anche se quest decrs clinic è quell classic ci pssn essere delle manifestazini rare: - 2 -

3 Mrbill attenuat: in nenati di età <6 mesi (prtetti in certa misura da anticrpi materni). Il quadr è mlt lieve. Mrbill emrragic ipertssic: quadr sever che si può sservare in sggetti immundeficienti. Pssn cmparire segni di interessament del sistema nervs (encefalite, meningite), frequenti sn le svrinfezini batteriche. In gravidanza: il virus del mrbill può prvcare danni fetali variabili in base al perid di gestazine. Cmplicanze: Svrinfezini batteriche: titi, sinusiti eccetera Interessament respiratri cardiac Encefalmielite PESS (Panencefalite Subacuta Sclersante): si può manifestare a distanza di anni dall'infezine acuta ed è una demielinizzazine prgressiva che cmprta l'exitus in 1-3 anni. Piastrinpenia Diagnsi: La diagnsi di mrbill è clinica in presentazine del quadr classic. Il quadr labratristic può mstrare leucpenia, neutrpenia, piastrinpenia e anemia per la replicazine virale a livell del midll sse cn la cnseguente cmprmissine empietica transitria. In casi dubbi si può ricrrere ad esami sierlgici (IgM e IgG virus-specifici) ppure alla ricerca di antigeni RNA virale (imprtante in sggetti immuncmprmessi). Terapia: Esssend una malattia autlimitante la terapia è sintmatica: Rips a lett, antipiretici e antidlrifici (paracetaml in bambini), espettranti Antibitici in cas di una svrappsizine batterica Crtisnici in cas di interessament del SNC (riducn l'edema cerebrale e l'entità del dann immunmediat). Islament fin a 5 girni dp l'esantema per la cntagisità del mrbill. Immunprfilassi passiva: utile in dnne gravide espste a malati di mrbill. Di effettua cn IgG specifiche ed è utile se smministrata entr 72 re dal cntatt a rischi. La durata della cpertura è di 3 settimane. Immunprfilassi attiva vaccinazine: il vaccin anti-mrbill è un virus viv attenuat (percui è cntrindicat in gravidanza e in immuncmprmissine) inettat s.c. i.m. La vaccinazine è caldamente cnsigliata (in assciazine ad anti-rslia e anti-partite) al 15 mese di vita - 3 -

4 e un richiam all'età di anni per una cpertura ttimale. La vaccinazine può avere effetti cllaterali che si manifestan perlpiù nel sit dell'inncul dp girni: Flgsi lcale: 20-30% Febbre 10-20% Rash, rinite, cngiuntivite tsse secca 2-6% Encefalite pst-vaccinica (1/ ) Rslia La rslia è una malttia infettiva esantematica acuta di rigine virale, tipica dell'età pediatrica ed autlimitante di imprtanza ntevle per le pssibili cmplicanze in gravidanza; si manifesta cn un esantema macul-papuls e un imprtante cinvlgiment linfghiandlare (che può essere l'unica manifestazine della malattia). Il virus respnsabile della rslia appartiene alla famiglia di tgaviridae (virus ad RNA, mlt labile). La rslia è endemica in tutt il mnd; analgamente al mrbill i picchi staginali di incidenza si sservan in invern e primavera e piccle epidemie si sservan gni 5-10 anni. La mrbsità è prevalentemente pediatrica e l'immunità è permanente. Trasmissine e patgenesi: Il virus si trasmette per via aerea cn le gcciline di saliva e penetra nell'rganism attravers la mucsa respiratria ( cngiuntivale). La cntagisità è accertata da 5 girni prima a 5 girni dp l'esantema nella rslia tipica mentre un nenat cn rslia cngenita elimina il virus per mesi. L'iniziale replicazine virale avviene a livell della mucsa respiratria e delle linfghiandle reginali. Da questi siti il virus è disseminat per via ematica e si lcalizza e si replica nel tessut linfndale (e placentare in gravidanza), csì cme è capace di replicarsi bene nei tessuti fetali. Per quant riguarda la gravidanza l'infezine al prim trimestre causa i danni maggiri in relazine al perid embrigenetic mentre in trimestri successivi le manifestazini fetali sn mdeste scarse. Rslia acquisita: Nel 50% dei casi circa l'infezine è asintmatica, in alcuni casi le manifestazini si limitan alla linfadenmegalia. Perid di incubazine: girni Perid di invasine: febbricla, malessere, linfadenmegalia latercervicale, retrnucale, - 4 -

5 retrauriclare, sttmandiblare. Esantema: il perid esantematic può essere assciat men a febbre. L'esantema ha una prgressine crani-caudale ma le macule nn tendn a cnfluire, sn di clre rsa sfumat e nn è precedut da un perid prdrmic (d.d. cn il mrbill). Quest esantema puntifrme dura 3-4 girni. La regressine dell'esantema segue l stess percrs crani-caudale. Cmplicanze: Le cmplicanze sn più frequenti in adult. Artrpatia: interessa il 30% delle dnne in età adulta Encefalmielite: 1/6.000 ed è letale nel 205 dei casi Encefalite prgressiva: simile a quella del mrbill e può insrgere tardivamente. È una cmplicanza estremamente rara. Piatrinpenia autimmune (transitria) che si può manifestare cn emrragie cutanee e mucse Rslia cngenita: La rslia cngenita può avere manifestazini più men gravi a secnda del perid di gestazine in cui è avvenuta l'infezine della madre. Il prim trimestre è gravat da 70% di trasmissine al fet (prima della 11 settimana 90%) mentre il secnd ed il terz trimestre sn men a rischi. La rslia cngenita si può manifestare cn: Abrt: 70-90% dei casi nel prim trimestre Ritard della crescita intrauterina Srdità, cataratta, cardipatie cngenite sindrme della rslia cngenita. Alla nascita il bambin può essere cmpletamente asintmatic, può manifestare sintmi transitri (rash, prpra, epatite, micardite, piastrinpenia eccetera) pppure delle lesini permanenti (anche a manifestazine tardiva) quali ipacusia, srdità, malattie autimmuni quali ad esempi il diabete mellit di tip I

6 Diagnsi: La diagnsi di rslia è clinica in base ai segni e sintmi caratteristici della malattia e dell'esantema nell specific. Le indagini sierlgiche pssn cnfermare la diagnsi cn la psitività di IgM aument di titl di IgG specifiche. Nel nenat la cnferma sierlgica può essere fatta cn: IgM psitive alla nascita IgG psitive dp 6-9 mesi (il temp necessari per eliminare le IgG materne acquisite passivamente) IgM nel sangue fetale (alla settimana) Ricerca dell'rna virale su villi criali nel liquid amnitic Terapia: La terapia della rslia è sintmatica: Rips a lett, antipiretici e antiflgistici Crtisnici in cas di interessament del sistema nervs centrale di prpra trmbcitpenica Islament per 7 girni dp l'esantema (eliminazine del virus da 5 girni prima e fin a 5 girni dp l'esantema) Immunprfilassi passiva: utile in cas di una dnna gravida espsta al rischi di rslia. Le IgG specifiche sn utili se smministrate entr 72 re dal cntatt. Il vaccin è cntrindicat in gravidanza. Vaccinazine: vaccin cn virus viv attenuat (cmbinat cn anti-mrbill e anti-partite) al 15 mese di vita seguit da un richiam all'età anni per una cpertura ttimale. Scarlattina La scarlattina è una malattia esantematica infettiva acuta ad ezilgia batterica di cui è respnsabile l Streptcccus pygenes β-emlitic prduttre della tssina pirgena. La scarlattina è endemica in tutt il mnd e si trasmette per via aerea clpend principalmente i bambini. Clinica: Perid di incubazine: 2-5 girni Esrdi clinic: imprvvis cn febbre, cefalea, nausea, vmit, faringdinia (tipica della scarlattina), enantema della lingua ("a fragla"). Esantema: cmpare 1-2 girni dp l'esrdi clinic. Lesantema è maculpapuls, a vlte pettecchiale, che inizia sempre alle radici degli arti e si diffnde al trnc e a lvlt risparmiand però le zne perirale, il - 6 -

7 nas e il ment. Il quadr cllinic è patgnmnic. Risluzine in 1 settimana circa cn un'imprtante desquamazinme cutanea. Diagnsi: La diagnsi è clinica. Gli indici rientativi di labratri sn gli indici di infezine cme la VES, la leuccitsi neutrfila. È specific l'aument del TAS (titl anticrpale anti-streptlisina). L'esame clturale a partire da un tampne faringe è rislutiv. Cmplicanze: Diffusine dell'infezine: ascessi tnsillari, cerebrali, tite media. Cmplicanze tssiche: micardite, nefrite interstiziale Cmplicanze immunlgiche: glmerulnefrite da immuncmplessi, malattia reumatica. Terapia: Terapia antibitica cn benzilpenicillina, amxicillina eritrmicina in cas di allergia. L'inizi deve essere precce. Islament per 48 re dall'inizi della terapia antibitica. Esantema Critic L'esantema critic, dett anche la sesta malattia, è una malattia esantematica acuta ad ezilgia virale dvuta al virus herpetic uman 6 (HHV-6) della famiglia degli herpesviridae (DNA bicatenari). L'HHV-6 è un virus linftrp che permane caratteristicamente latente nell'rganism dp l'infezine. L'infezine si acquisice per via aerea, di slit nei primi 2 anni di vita. Clinica: Perid di incubazine: 5-15 (in media 9) girni Esrdi clinic: febbre elevata, malessere, rinite, faringdinia, nausea, vmit. Dp 2-3 girni cmpare la linfadenpatia a caric dei linfndi retrnucali e latercervicali. Esantema: dp 3-5 girni scmpain i sintmi clinici generali e cmpare l'esantema macul-papuls di clr rsa pallid al trnc, glutei, trace, cll. L'eruzine risparmia caratteristicamente il vlt

8 Diagnsi e cmplicanze: La diagnsi è clinica. Le cmplicanze pssibili sn le crisi cnvulsive e l'epatite acuta ma sn manifestazini rare. Esantema critic in adulti: In sggetti immuncmpetenti più spess l''infezine passa asintmatica, raramente si manifesta cme un quadr di sindrme mnnuclesica. In sggetti immundepressi l'infezine primaria la riattivazine del virus latente pssn dare quadri di febbre persistente, plmnite interstiziale, criretinite, meningite acuta. In paziente immundepress la diagnsi richiede il dsaggi della viremia mediante PCR in quant la sierlgia è pc utile in immundepressine. Varicella-Zster La varicella è una malattia infettiva acuta di rigine virale, altamente cntagisa che predilige l'età infantile e si manifesta cn esantema vescicls. L'agente ezilgic è il VZV (Varicella Zster Virus) che fa parte degli herpesviridae ai quali appartengn anche altri agenti infettivi patgeni per l'um: Famiglia α-herpesviridae: HHV-1, HHV-2, VZV Famiglia ß-herpesviridae: CMV, HHV-6, HHV-7 Famiglia γ-herpesviridae: EBV, HHV-8 Cme da caratteristiche dei virus erpetici anche VZV rimane latente nell'rganism dp l'infezine primaria e può riattivarsi prvcand le manifestazini di Herpes Zster. Il virus è endemic in tutt il mnd e il 90% dei casi sn acquisiti prima dei 9 anni. L'incidenza mstra picchi invern-primaverili e decrs epidemic gni 2-3 anni. La trasmissine è per cntatt dirett cn le vesccle e per via aerea cn gcciline di saliva. Il paziente è cntagis a partire da 1 girn prima dell'inizi dell'esantema e fin alla cmparsa di crste (risluzine dell'esantema). Patgenesi: Penetrand nell'rganism il virus ha la sua prima replicazine a livell del tessut linfatic lcale (tnsille) alla quale segue la prima viremia e la lcalizzazine del virus nelle cellule del sistema reticl

9 endteliale (fegat, milza, linfndi). Alla replicazine in questi tessuti segue la secnda viremia e la lcalizzazine del virus a livell della cute e delle mucse dve è respnsabile della cmparsa di lesini vesciclse. Istlgicamente nelle vescicle si trvan cellule giganti multinucleate cn inclusi esinfili. Dp l'infezine primaria il virus rimane latente nei gangli sensitivi del sistema nervs per pter riattivarsi in cndizini di immundepressine transitria permanente e prvcare le eruzini tipiche dell Zster limitate al dermatmer innervat dal gangli sensitiv che spita il virus. Ci sn diversi varianti antigeniche del VZV per cui la reinfezine è pssibile ma il decrs è di slit subclinic. Clinica: Perid di incubazine: girni (dalla penetrazine alla secnda viremia). Esrdi: esantema che interessa trace e addme per diffndersi pi agli arti e al vlt. L'esantema è inizialmente maculpapulare rss ma le papule evlvn in pche re in vescicle circndate da un alne eritemats. 3-4 girni dp la cmparsa le vescicle diventan pustle, evlvn in crste e guariscn senza lasciare cicatrici. La caratteristica clinica dell'esantema è la cntempranea presenza di più fasi evlutive delle vescicle (lesini asincrne, d.d. vail). Il numer delle lesini è variabile ma l'interessament del cui capellut e della mucsa rale è cstante. La sintmatlgia generale può essere attenuata assente ma di slit l'eruzine si accmpagna a febbre mderata, prurit, cefalea, artrmialgie, inappetenza, insnnia. I sintmi regrediscn assieme all'esantema in 1-2 settimane. La cmplicanza principale dell'esantema della varicella è l'impetigginizzazine svrinfezine delle lesini da Staphilcccus. Ci pssn essere delle frme cliniche atipiche: Frma abrtiva e frma attenuata: cn clinica presscché assente. Varicella bllsa (figura): in immundeficienti Varicella emrragica ipertssica (figura): in immundeficienti ci pssn essere dei danni d'rgan severi a caric di plmni, cervellett eccetera. In gravidanza: nei primi 4 mesi di gestazine l'infezine virale può prvcare innumerevli danni al fet fin all'abrt. Se acquisita dalla madre pchi girni prima del part il decrs nel nenat può essere mlt sever dal mment che la madre nn riesce a passare al bambin le IgG prtettive e - 9 -

10 il nenat rimane scpert dal punt di vista immunitari. Quest'ultima frma è gravata da 30% di mrtalità. Cmplicanze: Impetiginizzazine: è la cmplicanza più frequente Nevrassite cn cerebellite: si manifesta cn atassia, è relativamente frequente ma si rislve senza sequele nella maggiranza dei casi Plmnite interstiziale cn pssibile svrappsizine batterica Glmerulnefrite da immuncmplessi Epatite Cheratite Neutrpenia, piastrinpenia Purpura Fulminans: CID cn emrragie cutanee e viscerali. Sd. di Reye: steatepatite in bambini trattati cn salicilati. Per questa ragine si debba usare il paracetaml cme antipiretic nei bambini

11 Diagnsi: La diagnsi è perlpiù clinica essend il quadr mlt caratteristic. I test rutinari di labratri sn aspecifici. Diagnsi ezilgica di precisine può essere fatta in rari casi dubbi mediante: Ricerca del virus: PCR ricerca di antigeni virali Titlazine anticrpale specifica IgM e IgG. Terapia: Rips e farmaci sintmatici: antipiretici (paracetaml) e antiistaminici Aciclvir 10mg/kg e.v. X 3/die in immundeficienti per 7-14 girni. L stess principi in gravidanza e in frme gravi. Aciclvir famciclvir sn efficaci se smministrati entr 24 re dall'inizi della sintmatlgia e pssn essere assunti per s nelle frme men gravi. Immunprfilassi passiva: IgG specifiche sn indicate in cas di espsizine al cntagi da parte di sggetti a rischi di frme gravi (nenati prematuri, pazienti cn linfni leucemie, immundeficienti) Vaccinazine: virus viv attenuat. Il vaccin è cnsigliat a mesi di età cn un eventuale richiam a anni. Vista la tiplgia del vaccin le cntrindicazini sn facilmente deducibili: immundeficienza, gravidanza, infezine in att. Herpes Zster: L Zster (il Fuc di Sant'Antni) è la manifestazine clinica della riattivazine del VZV che si presenta di slit nell'anzian e nell'immundepress. Clinicamente si presenta cme eruzine cutanea vesciclsa a livell di un dermatmer innervat dal nerv interessat. L Zster è una patlgia spradica che cmpare spess dp anni di infezine latente. La clinica cmprende: Febbricla, cefalea, astenia: nn sn cstanti Eruzine a grappl a gettate successive di lesini sincrne cn dlre lcale urente, parestesie Può esserci una linfadenpatia reginale Risluzine in 2-4 settimane Le cmplicanze sn perlpiù delle frme clinicahe peculiari per interessametn di definiti gangli sensitivi: Zster ftalmic: branca ftalmica del trigemin (V 1 ). Cngiuntivite, cheratite Sd. di Ramsay-Hunt:

12 interessament del gangli geniclat cn paralisi faciale periferica, eruzine a livell del faringe, del vlt e del cndtt uditiv estern. Zster del nerv uditiv La terapia prevede Aciclvir 800mg X 5/die per 7 girni da iniziare entr 24 re dall'esrdi clinic. In casi particlarmente gravi si asscian FANS e crtisnici. In cas di nevralgia psterpetica (manifestazini dlrse senza eruzine cutanea nel territri del nerv clpit da Zster) sn utili i seguenti farmaci: amitriptilina, carbamazepina, gabapentina, desipramina. Malattia Erpetica La malattia erpetica cmprende le infezini primarie, le riattivazini e le reinfezini da virus erpetici umani 1 e 2 (HHV-1,2) dve l'hhv-1 interessa prevalentemente il vlt mentre l'hhv-2 clpisce perlpiù i genitali. I due virus fann parte della famiglia di α-heresviridae e hann il 50% di mlgia a livell del DNA. La trasmissine è per cntatt dirett cn le lesini cutanee tramite le gcciline di saliva per HHV-1, mentre HHV-2 si acquisisce per cntatt sessuale ppure cn la trasmissine perinatale cn il passaggi del nenat attravers un canale di part infett. Una vlta penetrat nell'rganism il virus erpetic si replica nell'epidermide e nel derma (nel punt di cntatt), migra nei gangli spinali per ri-migrare in periferia vers la cute e le mucse. Le riattivazini della latenza virale nei gangli sensitivi cinvlgn caratteristicamente l stess territri interessat dalle manifestazini primarie. Nelle lesini vesciclse si repertan cellule giganti multinucleate cme in varicella. Clinica: L'infezine primaria è mlt spess asintmatica. Il perid di incubazine è breve (2-12 girni) e l'eruzine può presentarsi a livell rale, faringe, cutane d culare (vulvvaginite, cervicite, prctite nel cas di erpes genitale). In sggetti immundeficienti la presentazine può essere generalizzata. Le riattivazini civlgn l stess punt delle manifestazini primarie e sn caratterizzate dalle tipiche lesini vesciclse "a grappl". È pssibile l'interessament del SNC cn encefalite meningite. Le riattivazini sn frequenti e gli intervalli tra le recidive sn variabili, frequentemente crrelate a fattri stressanti di varia natura. La cmplicanza principale è la svrinfezine batterica

13 Terapia: La terapia è la stessa della varicella. L'aciclvir è indicat in casi debilitanti csì cme può essere cnsiderat cme una valida prfilassi in sggetti cm frequenti recidive. In interessamenti del sistema nervs centrale la terapia antivirale va smministrata endvena

14 Mnnuclesi Infettiva La mnnuclesi infettiva è una malattia infettiva a decrs tipicamente acut causata dal virus di Epstein-Barr (EBV) e caratterizzata da febbre elevata, faringtnsillite e linfadenpatia latercervicale e sttmandiblare cn epatsplenmegalia, linfmncitsi cn elementi mnnucleati atipici detti virciti. L EBV è un γ-herpesvirus (ne esistn due stttipi EBV-1 e EBV-2) che rimane latente nell rganism e può dare manifestazini da riattivazine. Il trpism è elettiv per i linfciti B e le cellule epiteliali del rinfaringe. Il DNA virale nella cellula infetta può trvarsi in frma episdica ppure essere integrat nel DNA cellulare. In vitr le cellule infette sn immrtalizzate. Gli antigeni virali diagnstici sn VCA (capside), EBNA (nucleare), EA (precce). Al virus di Epstein-Barr sn assciate diverse manifestazini patlgiche: Mnnuclesi infettiva Linfma di Burkitt african Carcinma rinfaringe Altre malattie linfprliferative Epidemilgia: La mnnuclesi infettiva è endemica in tutt il mnd e clpisce prevalentemente all età di anni. In paesi in via di svilupp l infezine si acquisisce in età più precce (1-4 anni) e può decrrere cn manifestazini scarse assenti. Il virus è trasmess per via aerea, per cntagi dirett tramite la saliva e ci sn pssibilità di trasmissine per via ematica e per cntagi indirett attravers ggetti cntaminati (stviglie, psate eccetera). Patgenesi: Il virus penetra attravers la mucsa faringea e infetta le cellule epiteliali e i linfciti B lcali cn disseminazine linfndale reginale e ematica. Il cntatt cn i linfciti B avviene tramite il recettre CR2 (presente anche sull epiteli della cervice uterina e nelle cellule dendritiche dve il virus si può replicare) e può interessare fin al 20% dei linfciti B circlanti. L infezine dei linfciti B prvca un iperstimlazine e l attivazine pliclnale di questi cn la prduzine di autanticrpi (autac) che sn capaci di agglutinare emazie di mntne e di bue (reazine di Paul Bunnel, può mancare in sggetti pediatrici)

15 La cmparsa dei virciti (detti anche cellule di Dwney) nel sangue crrispnde al ritrvare di queste cellule anche nei tessuti quali il fegat, la milza, i linfndi ed il midll sse. I virciti nn sn altr che linfciti attivati. La splenmegalia cnseguente alla lcalizzazine di queste cellule nella milza aumenta ntevlmente il rischi di rttura della milza di lacerazini e sanguinamenti (perciò va scnsigliata attività sprtiva). La stimlazine pliclnale è limitata dai linfciti CD8 + attivi cntr le cellule infette. Cn il superament della fase acuta il virus cntinua ad essere eliminat dall rganism per ltre 1 ann rimanend cmunque latente spiegand la pssibilità di riattivazini in relazine ad episdi di riduzine della cmpetenza immunitaria. Clinica: P.I.: variabile. 1-2 mesi nell adult, girni nel bambin. Esrdi: febbre elevata, cefalea, malessere generale Faringtnsillite eritematsa pseudmembransa cn faringdinia presente nel 70-80% dei pazienti Linfadenpatia latercervicale sistemica cn linfndi dur-elastici, mbili e dlenti alla palpazine. Splenmegalia (50%) cn rischi di rttura, epatmegalia (20%) talra cn epatite, itter (8%) Rash cutane maculpapuls (10%), perlpiù cmpare in pazienti tattati cn penicilline semisintetiche. Sindrmi neurlgiche (<1%) sstenute dal virus: meningite, encefalite, sindrme di Guillain-Barré Anemia emlitica autimmune (0,5-3%), piastrinpenia autimmune Manifestazini mlt rare: plmnite interstiziale, micardite, pericardite, rchite, ulcere dei genitali. I dati di labratri mstran leuccitsi (linfmncitsi e

16 neutrpenia relativa), virciti nel sangue periferic, rialz delle transaminasi, raramente elevata bilirubina, fsfatasi alcalina piastrinpenia grave. L episdi acut si rislve nel gir di 2 settimane in maniera spntanea ed entr 1 mese regrediscn le manifestazini d rgan cme la splenmegalia, l epatmegalia e la linfadenpatia. L infezine crnica da EBV può prvcare un stat di affaticament crnic cn febbricla e cefalea (epidemilgicamente sembra crrelata alla sindrme da affaticament crnic) Cmplicanze: Rttura della milza Anemia emlitica autimmune Prpra trmbcitpenica Faringtnsillite batterica Dispnea da stacl alle vie aeree Meningite, sd. di Guillain-Barré Infezine generalizzata in immuncmprmessi Sindrme di Duncan (detta anche sd. XLP) da abnrme prduzine di anticrpi Diagnsi: Reazine di Paul-Bunnel: ricrdand che la reazine si negativizza dp alcuni mesi e che in sggetti pediatrici può nn essere psitiva Ricerca di anticrpi specifici: cn immunflurescenza (IF) ELISA: gli anticrpi ricercati sn diretti cntr VCA, EBNA ed EA. PCR alla ricerca del DNA virale Cltura del EBV Gli anticrpi IgM anti-vca sn i primi a cmparire nel sier e duran circa 2 mesi. Le IgG anti-vca sn a vita. IgG anti-ebna cmpain al superament della fase acuta e permangn a vita; la lr presenza indica che l infezine nn è recente. IgG anti-ea sn sensibili al 70% e cmpain 1 mese dp l esrdi per scmparire dp 3-6 mesi. Nelle riacutizzazine il titl anticrpale cresce cme è raginevle supprre. Entran in diagnsi differenziale cn la mnnuclesi infettiva numerse cndizini: Sindrme mnnuclesica da CMV: Ac CMV-specifici, manca la faringdinia e la splenmegalia. La linfadenpatia è di entità minre. Txplasmsi linfghiandlare: manca la faringtnsillite, la febbre è mderata assente. Rslia: mancan la leuccitsi, la faringdinia e la febbre elevata Leucemia: quadr ematlgic mnclnale Epatite virale acuta: mancan la leuccitsi e la faringtnsillite Faringtnsillite batterica: transaminasi nella nrma, leuccitsi neutrfila

17 Terapia: La terapia della mnnuclesi infettiva è una terapia sintmatica a dmicili cn rips per 2 settimane e trattament delle eventuali cmplicanze: ad esempi prednisne nelle manifestazini autimmuni. In cnfizini gravi può essere intrapresa una terapia antivirale. Le cnsiderazini generali includn: evitare attività fisica intensa e evitare dnazini di sangue

18 Malattia di Lyme La malattia di Lyme è una malattia infiammatria acuta (talvlta crnica) causata da una spircheta Brrelia burgdrferi trasmessa mediante puntura di zecca del genere Ixdes. La malattia di Lyme si manifesta cn sintmi cutanei, articlari, cardiaci e a caric dell SNC. La malattia è sggetta a ntifica bbligatria. Brrelia burgdrferi è una spircheta mbile micraerfila a crescita lenta che richiede cmunque terreni particlari. Questa spircheta è dtata da più di 100 antigeni alcuni dei quali sn usati in diagnstica. Esistn diversi stttipi di B. burgdrferi cn diversa distribuzine gegrafica: B. burgdrferi sensu strictu: USA, Eurpa. Prvca manifestazini prevalentemente articlari B. burgdrferi afzeli: Eurpa ed Asia. Prvca spratutt manifestazini cutanee B. burgdrferi garinii: Asia ed Eurpa. Interessa l SNC Epidemilgia: Il numer reale dei casi di infezine è largamente sttstimat per il frequente decrs asintmatic. La sierprevalenza in Italia è attrn al 2-4% (2-8% in Eurpa). La trasmissine avviene per puntura da parte di una zecca infetta (il cicl vitale della zecca è di 2 anni) e a quest prpsit le frme più periclse sn le frme piccle della zecca (ninfe) che sn difficilmente visibili. Il cntatt cn la zecca avviene generalmente in primavera-estate in climi temperati e umidi cn abbndante vegetazine. I serbati animali della spircheta sn mlteplici tra rditri, mammiferi e uccelli. L infezine si trasmette al termine del past ematic della zecca per cui più temp rimane attaccat il parassita più alta è la prbabilità di trasmissine dell infezine. Tra i fattri di rischi per la malattia di Lyme vann menzinati: Maggire durata del past ematic (>48 re) Zecca in frme di ninfa (piccle dimensini) Perid tra maggi e lugli Categrie a rischi: cacciatri, allevatri, bscaili ecc. Ampie aree crpree espste

19 Patgenesi: La B. burgdrferi penetra nell rganism uman attravers il sit di puntura della zecca, si mltiplica a livell cutane per disseminarsi per via linfatica ed ematica cn lcalizzazini articlari, cardiache, a livell dell SNC e SNP. L azine patgena di queste spirchete sta sia nell azine diretta del germe che in altri fattri quali: Stimlazine della rispsta infiammatria Permanenza nell spite per lunghi peridi cn pssibilità di indurre fenmeni autimmuni. Clinica: Anche se l infezine passa in maniera asintmatica nel 50% dei casi circa è utile delineare le fasi classiche della malattia che cmprendn fasi precci e tardive: Perid di incubazine: circa 2 settimane Fase precce dell infezine lcalizzata: cmpare nel 50% degli infetti. La sintmatlgia cmprende febbre, malessere, artrmialgie, cefalea (a vlte cn rigidità nucale) eritema crnic migrante: eritema anulare che aumenta di dimensini cn vescicla necrsi centrale linfadenmegalia, epatsplenmegalia risluzine spntanea in 2-3 settimane Fase precce cn infezine disseminata: interessa il 15-20% dei casi e cmpare settimane mesi dp l infezine. La clinica di questa fase include: Meningite (a liqur limpid), encefalite, mielite, plineurpatie sensitiv-mtrie, paralisi del faciale ( di altri nervi cranici), pliradiculneuriti. Blcc AV, micardite, pericardite Artralgie migranti simmetriche, mialgie Lesini cutanee eritematse secndarie Raramente: epatite, iridciclite, criretinite, linfadenmegalia Fase tardiva: 50-60% dei casi, si manifesta dp 6 settimane fin a 2 anni dp l infezine: Artriti ricrrenti delle grsse articlazini, ingravescenti e cn gravi sequele artrsiche

20 Encefalmielite prgressiva Acrdermatite crnica atrfizzante (discrmia rss-blu e atrfia cutanea) Plineurpatia assnale crnica Diagnsi: Clinica: eritema, artralgie, ecc Labratri: lieve anemia, aument della VES e dell'ldh Rx articlazini, ECG Islament della B. burgdrferi (da bipsie cutanee, liqur, liquid sinviale) mediante cltura PCR Sierlgia: IgM IgG cn cnferma cn Western Blt di almen 2 bande di IgG e almen 2 bande di IgG specifiche Terapia: In assenza di cmplicanze cardiache a livell nervs il trattament si basa su dxiciclina, amxicillina eritrmicina per via rale per girni. In presenza di interesament encefalic cn blcc AV di 3 grad benzilpenicillina, ceftriaxne ceftaxime e.v. per 30 girni. La prfilassi della malattia di Lyme cnsiste nella precce rimzine della zecca cn disinfezine della puntura mentre il rul di una prfilassi antibitica è sggett a dibattit. È pssibile la vaccinazine per sggetti a rischi cn necessità di richiami (vaccin a DNA ricmbinante)

Natalizumab (TYSABRI): aggiornamento sulle misure di minimizzazione del rischio di PML

Natalizumab (TYSABRI): aggiornamento sulle misure di minimizzazione del rischio di PML NOTA INFORMATIVA IMPORTANTE CONCORDATA CON LE AUTORITA REGOLATORIE EUROPEE E L AGENZIA ITALIANA DEL FARMACO (AIFA) 11 Marz 2016 Natalizumab (TYSABRI): aggirnament sulle misure di minimizzazine del rischi

Dettagli

POLITECNICO DI TORINO

POLITECNICO DI TORINO Prt n. 17304 /Tit X.5 /SPP Trin, 14 ttbre 2009 A tutt il persnale A tutti gli studenti Prgett COMUNIcare Sicurezza : la nuva influenza A(H1N1) Intrduzine La nuva influenza A(H1N1) febbre suina è una infezine

Dettagli

PROFILASSI DELLA ENDOCARDITE BATTERICA

PROFILASSI DELLA ENDOCARDITE BATTERICA PROFILASSI DELLA ENDOCARDITE BATTERICA Cnsiderazini preliminari La scarsità di studi cntrllati che dimstrin la reale efficacia della prfilassi farmaclgica ha scnsigliat il su us estensiv Di cnseguenza

Dettagli

Foglio di approfondimento Batteri

Foglio di approfondimento Batteri Fgli di apprfndiment Batteri LEGIONELLA Le Leginellae sn bacilli gram-negativi aerbi, asprigeni, e generalmente mbili per la presenza di un più flagelli; in ttale a ggi sn state identificate 52 specie

Dettagli

EPATITI E ALTRE MALATTIE DEL FEGATO

EPATITI E ALTRE MALATTIE DEL FEGATO EPATITI E ALTRE MALATTIE DEL FEGATO Dal dcument dell'asl, datat 22 febbrai 2010, richiest dal nstr Cmune per vagliare la mrtalità tumrale a Casnig risulta che, fra il 1999 e il 2007, per i tumri maligni

Dettagli

Unità 4. Farmaci. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello B1 CHIAVI. In questa unità imparerai:

Unità 4. Farmaci. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello B1 CHIAVI. In questa unità imparerai: Università per Stranieri di Siena Livell B1 Unità 4 Farmaci CHIAVI In questa unità imparerai: a cmprendere un test che dà infrmazini sulla ricetta medica del Servizi Sanitari Nazinale. parle relative alla

Dettagli

IL VACCINO PER LA VARICELLA IL PARERE DEL PEDIATRA

IL VACCINO PER LA VARICELLA IL PARERE DEL PEDIATRA IL VACCINO PER LA VARICELLA IL PARERE DEL PEDIATRA Torino, 25 novembre 2006 Dott. Maria Merlo Epidemiologia Agente eziologico: VZV (herpes virus) La più contagiosa delle malattie esantematiche dell infanzia

Dettagli

VIRUS VARICELLA-ZOSTER (VZV, HHV-3) VARICELLA Epidemiologia. VARICELLA Clinica. VARICELLA Clinica. scaricato da www.sunhope.it

VIRUS VARICELLA-ZOSTER (VZV, HHV-3) VARICELLA Epidemiologia. VARICELLA Clinica. VARICELLA Clinica. scaricato da www.sunhope.it VIRUS -ZOSTER (VZV, HHV-3) = infezione primaria Febbre ed esantema vescicolare generalizzato Dopo l infezione primaria, l HHV-3 risale dalle lesioni cutanee lungo le fibre nervose sensitive GANGLI RADICI

Dettagli

Foglio illustrativo: informazioni per il paziente. MYCOSTATIN 100.000 U.I./ml sospensione orale. Nistatina

Foglio illustrativo: informazioni per il paziente. MYCOSTATIN 100.000 U.I./ml sospensione orale. Nistatina OK PER LA VARIAZIONE N1B/2015/924 Fgli illustrativ: infrmazini per il paziente MYCOSTATIN 100.000 U.I./ml sspensine rale Nistatina Legga attentamente quest fgli prima di prendere/dare al su bambin quest

Dettagli

Espressività clinica variabile Associazione con altre malattie autoimmuni

Espressività clinica variabile Associazione con altre malattie autoimmuni Patlgia infiammatria crnica del fegat caratterizzata da alterati parametri immunlgici e in mancanza di trattament da dann prgressiv del parenchima epatic sian alla cirrsi e alle sue cmplicanze Espressività

Dettagli

AIFA - Agenzia Italiana del Farmaco

AIFA - Agenzia Italiana del Farmaco NOTA INFORMATIVA IMPORTANTE CONCORDATA CON L AGENZIA EUROPEA DEI MEDICINALI (EMA) E CON L AGENZIA ITALIANA DEL FARMACO (AIFA) Giugn 2013 Diane / Visfid (ciprterne acetat 2 mg + etinilestradil 0,035 mg):

Dettagli

PROTOCOLLI DI RIANIMAZIONE CARDIO- POLMONARE DI BASE PER ADULTO E BAMBINO

PROTOCOLLI DI RIANIMAZIONE CARDIO- POLMONARE DI BASE PER ADULTO E BAMBINO PROTOCOLLI DI RIANIMAZIONE CARDIO- POLMONARE DI BASE PER ADULTO E BAMBINO BLS (Basic Life Supprt) Supprt di Base delle Funzini Vitali Valutare la sicurezza ambientale; Valutazine dell stat di cscienza:

Dettagli

Malattia vescicolare del suino

Malattia vescicolare del suino Malattia vesciclare del suin La malattia La Malattia Vesciclare del Suin (MVS) è una malattia infettiva cntagisa che clpisce i suini caratterizzata, quand si manifesta nella sua frma clinica, da ipertermia,

Dettagli

Apicectomia. Apicectomia: punti chiave

Apicectomia. Apicectomia: punti chiave Apicectmia Apicectmia: punti chiave L'apicectmia è la pratica chirurgica di prima scelta per il trattament dei granulmi dentali nn curabili attravers la semplice devitalizzazine (riempiment canalare).

Dettagli

Procedura generale sanitaria. Paziente affetto o con sospetto di meningite Pagina di 1/11

Procedura generale sanitaria. Paziente affetto o con sospetto di meningite Pagina di 1/11 Paziente affett cn sspett di meningite Pagina di 1/11 ORIGINALE N CONSEGNATO A INDICE 1. Scp...2 2. Camp di applicazine...2 3. Respnsabilità...2 4. Diagramma di fluss...3 5. Descrizine delle attività...4

Dettagli

Conferenza dei Servizi di Prevenzione della Regione Piemonte

Conferenza dei Servizi di Prevenzione della Regione Piemonte Cnferenza dei Servizi di Prevenzine della Regine Piemnte Villa Gualin, Trin, 9 dicembre 2009 Rbert Ras Daniela Rivetti Pian Reginale di Prevenzine 2010-2012 OBIETTIVI GENERALI di SALUTE SDO 2007 29.772

Dettagli

Patologia infettiva oculare coesistente

Patologia infettiva oculare coesistente Azienda Ospedaliera Pediatrica SANTOBONO PAUSILIPON ANNUNZIATA S.S.D. Centro di Riferimento Regionale per la Diagnosi ed il Trattamento della Retinopatia della Prematurità Direttore dott. Salvatore Capobianco

Dettagli

Ruolo dei Medici di Medicina Generale nella prevenzione

Ruolo dei Medici di Medicina Generale nella prevenzione Criteri di apprpriatezza strutturale, tecnlgica e clinica nella prevenzine, diagnsi e cura delle patlgie andrlgiche Rma, 19 marz 2012, Auditrium Biagi d Alba Rul dei Medici di Medicina Generale nella prevenzine

Dettagli

HERPESVIRUS UMANI HERPESVIRUS UMANI PROPRIETA DEI VIRUS ERPETICI. scaricato da www.sunhope.it SCOPERTA DEGLI HERPESVIRUS.

HERPESVIRUS UMANI HERPESVIRUS UMANI PROPRIETA DEI VIRUS ERPETICI. scaricato da www.sunhope.it SCOPERTA DEGLI HERPESVIRUS. SCOPERTA DEGLI HERPESVIRUS PROPRIETA DEI VIRUS ERPETICI Dimensioni del virione 180-200nm Genoma 90-145x10 6 basi DNA lineare, a doppia elica VZV HHV7 Struttura icosaedrica provvista di envelope glipoproteico

Dettagli

Profilassi Malattie Infettive MORBILLO - PAROTITE - ROSOLIA

Profilassi Malattie Infettive MORBILLO - PAROTITE - ROSOLIA Profilassi Malattie Infettive MORBILLO - PAROTITE - ROSOLIA Il morbillo nel mondo Epidemia di morbillo in Campania del 2002 Stimati circa 40.000 casi Eguale distribuzione per sesso Incidenza più elevata

Dettagli

INFORMAZIONI MEDICHE PER L INTERVENTO CHIRURGICO DI TIROIDECTOMIA

INFORMAZIONI MEDICHE PER L INTERVENTO CHIRURGICO DI TIROIDECTOMIA UNITA OPERATIVA COMPLESSA DI OTORINOLARINGOIATRIA Direttre: Carl Alicandri Ciufelli NOTA ORL 36 Revisine 1 del 09.09.2010 Pagina 1 di 5 INFORMAZIONI MEDICHE PER L INTERVENTO CHIRURGICO DI TIROIDECTOMIA

Dettagli

Scompenso cardiaco Definizione

Scompenso cardiaco Definizione Scmpens cardiac Definizine Incapacità del cure a mantenere una circlazine sufficiente alle necessità del crp Scmpens cardiac Criteri diagnstici Sintmi di scmpens (dispnea, astenia, edemi) a rips durante

Dettagli

17-05-2012 Donare il sangue è un gesto di solidarietà... Significa dire con i fatti che la vita di chi sta soffrendo mi preoccupa

17-05-2012 Donare il sangue è un gesto di solidarietà... Significa dire con i fatti che la vita di chi sta soffrendo mi preoccupa Perchè dnare 17-05-2012 Dnare il sangue è un gest di slidarietà... Significa dire cn i fatti che la vita di chi sta sffrend mi preccupa Il sangue nn è riprducibile in labratri ma è indispensabile alla

Dettagli

Il fumo di sigaretta è la causa principale dell insorgenza di questo tumore (circa l 80% dei casi).

Il fumo di sigaretta è la causa principale dell insorgenza di questo tumore (circa l 80% dei casi). IL TUMORE POLMONARE OGGI:EPIDEMIOLOGIA E PREVENZIONE SIGNIFICATO DI UNO SCREENING Dtt. Enric Mari Cassina U. O. DI CHIRURGIA TORACICA A. O. SAN GERARDO MONZA Il tumre del plmne è la prima causa di mrte

Dettagli

Mononucleosi infettiva

Mononucleosi infettiva Mononucleosi infettiva Dr. Gianluca Russo, Mingha Africa Onlus La mononucleosi infettiva è una malattia acuta ad andamento quasi sempre spontaneamente benigno che interessa il sistema reticolo-istiocitario,

Dettagli

ESENZIONE TICKET IN GRAVIDANZA

ESENZIONE TICKET IN GRAVIDANZA ESENZIONE TICKET IN GRAVIDANZA Esenzini in funzine precncezinale (cdice di esenzine: "M 00") Prestazini specialistiche per la dnna: CONSULENZA GINECOLOGICA PRECONCEZIONALE ANTICORPI ANTI ERITROCITI [Test

Dettagli

DDAI = DISTURBO DA DEFICIT DI ATTENZIONE E IPERATTIVITA Acronimo italiano di ADHD.

DDAI = DISTURBO DA DEFICIT DI ATTENZIONE E IPERATTIVITA Acronimo italiano di ADHD. ADHD Definizine del termine: DDAI = DISTURBO DA DEFICIT DI ATTENZIONE E IPERATTIVITA Acrnim italian di ADHD. È un disturb neurbilgic evlutiv dell autreglazine del cmprtament. Cme mi accrg del disturb?

Dettagli

FAQ - Esenzioni per malattie croniche e rare

FAQ - Esenzioni per malattie croniche e rare Esenziinii dall tiicket Ultim aggirnament: 18 Maggi 2010 FAQ - Esenzini per malattie crniche e rare 1. Csa sn i Livelli Essenziali di Assistenza (LEA)? I Livelli Essenziali di Assistenza sn cstituiti dai

Dettagli

Plasmodium, di cui le 4 specie principali patogene per l uomo sono P. falciparum, P.

Plasmodium, di cui le 4 specie principali patogene per l uomo sono P. falciparum, P. Malaria Dr. Gianluca Russo, Mingha Africa Onlus Eziologia La malaria è una malattia parassitaria causata da protozoi appartenenti al genere Plasmodium, di cui le 4 specie principali patogene per l uomo

Dettagli

Il sistema di sorveglianza sulle malattie trasmesse da zanzare in Piemonte

Il sistema di sorveglianza sulle malattie trasmesse da zanzare in Piemonte www.izst.it Il sistema di srveglianza sulle malattie trasmesse da zanzare in Piemnte 2015 n.1 Sstenut da Indice IZSTO Intrduzine 3 West Nile: cicl di trasmissine e caratteristiche dell infezine 4 Situazine

Dettagli

ASSOCIAZIONE AMICI DI MAGU' DIVERSAMENTE GENITORI ONLUS

ASSOCIAZIONE AMICI DI MAGU' DIVERSAMENTE GENITORI ONLUS Intervista ai Chirurghi: per un alleanza chirurghi, genitri e pazienti LPS Cgnme Pepe Nme Ernest Ente di appartenenza Ospedale Infantile Regina Margherita - Trin Specializzazine: Chirurgia pediatrica,

Dettagli

Tecniche di riproduzione assistita

Tecniche di riproduzione assistita Tecniche di riprduzine assistita Inseminazine intrauterina L inseminazine intrauterina (IUI) è la più semplice tra le tecniche di fecndazine assistita: è la metdica che rispetta più di gni altra i tempi

Dettagli

INFEZIONI VIRALI A TRASMISSIONE MATERNO-FETALI

INFEZIONI VIRALI A TRASMISSIONE MATERNO-FETALI INFEZIONI VIRALI A TRASMISSIONE MATERNO-FETALI Alcune malattie infettive ad eziologia virale e andamento benigno nei soggetti immunocompetenti, se sono contratte durante la gravidanza, possono rappresentare

Dettagli

F.A.Q. MATERNITA. 1. In che cosa consistono i controlli pre-natali e cosa fare per usufruire dei relativi permessi?

F.A.Q. MATERNITA. 1. In che cosa consistono i controlli pre-natali e cosa fare per usufruire dei relativi permessi? F.A.Q. MATERNITA 1. In che csa cnsistn i cntrlli pre-natali e csa fare per usufruire dei relativi permessi? Le dipendenti gestanti hann diritt a permessi retribuiti per l'effettuazine di esami prenatali,

Dettagli

TUMORI DELLO SCHELETRO

TUMORI DELLO SCHELETRO TUMORI DELLO SCHELETRO L scheletr è sede mlt frequente di neplasie, sia primitive che secndarie. I tumri primitivi si distingun a secnda del tip cellulare che li cstituisce e da cui hann rigine (classificazine

Dettagli

PROGETTO RECUPERO DELLE DIFFICOLTA DI LETTURA E SCRITTURA

PROGETTO RECUPERO DELLE DIFFICOLTA DI LETTURA E SCRITTURA ann sclastic 2007-2008 PROGETTO RECUPERO DELLE DIFFICOLTA DI LETTURA E SCRITTURA Scula Media classi Prime, Secnde e Terze (applicazine del Metd FEUERSTEIN) 1 MOTIVAZIONE E BISOGNI Il Cllegi dei Dcenti,

Dettagli

Impianti per l applicazione delle vernici inpolvere

Impianti per l applicazione delle vernici inpolvere Impianti per l applicazine delle vernici inplvere Gianluigi Barni Gema Eurpa Lay ut tipic dell impiant Lay ut tipic dell impiant Per la prduzine di piccle serie spess è sufficiente una cabina per l applicazine

Dettagli

La gestione di un caso di morbillo

La gestione di un caso di morbillo La gestione di un caso di morbillo Eziologia del morbillo L agente causale è un paramyxovirus (virus ad RNA) Il virus è rapidamente inattivato dal calore e dalla luce L uomo è l unico ospite Patogenesi

Dettagli

LAVORO D ESTATE IN CONDIZIONI DI TEMPERATURA ELEVATA IL RISCHIO DI COLPO DA CALORE. Documento a cura del Coordinamento Provinciale SPISAL di Padova

LAVORO D ESTATE IN CONDIZIONI DI TEMPERATURA ELEVATA IL RISCHIO DI COLPO DA CALORE. Documento a cura del Coordinamento Provinciale SPISAL di Padova LAVORO D ESTATE IN CONDIZIONI DI TEMPERATURA ELEVATA IL RISCHIO DI COLPO DA CALORE Dcument a cura del Crdinament Prvinciale SPISAL di Padva Il rischi da calre è un emergenza estiva ma nn è un emergenza

Dettagli

Trattamento del Carcinoma Polmonare a Piccole Cellule (Small Cell Lung Cancer) (PDQ ) Ultima modifica: 28/08/2009

Trattamento del Carcinoma Polmonare a Piccole Cellule (Small Cell Lung Cancer) (PDQ ) Ultima modifica: 28/08/2009 Trattament del Carcinma Plmnare a Piccle Cellule (Small Cell Lung Cancer) (PDQ ) Ultima mdifica: 28/08/2009 Smmari: Infrmazini generali a prpsit del Carcinma Plmnare a Piccle Cellule Gli stadi del Carcinma

Dettagli

Disciplinare Esenzione a Fini Terapeutici attuativo dell International Standard for Therapeutic Use Exemptions (TUE) WADA

Disciplinare Esenzione a Fini Terapeutici attuativo dell International Standard for Therapeutic Use Exemptions (TUE) WADA Disciplinare Esenzine a Fini Terapeutici attuativ dell Internatinal Standard fr Therapeutic Use Exemptins (TUE) WADA DISCIPLINARE ESENZIONE A FINI TERAPEUTICI Articl 1 Criteri per la cncessine di una TUE

Dettagli

SCUOLA CAPOFILA AREA VALDINIEVOLE 2 CIRCOLO DIDATTICO PESCIA

SCUOLA CAPOFILA AREA VALDINIEVOLE 2 CIRCOLO DIDATTICO PESCIA Azienda U.S.L. 3 Zna di Pistia Unità Funzinale Salute Mentale Infanzia e Adlescenza Via Curtatne e Mntanara n 54 SCUOLA CAPOFILA AREA VALDINIEVOLE 2 CIRCOLO DIDATTICO PESCIA PROGETTO SCOleDIpistia Scprire

Dettagli

Il umaggiore@ao.pr.it

Il umaggiore@ao.pr.it 19/04/2006 per Il Dtt. Prf.ssa del capitl Dipartiment eventuale Dani Umbert Lucia è Smenzi stat Bignardi chiarimenti Maggire curat Clinica da Medica, IL segnalazine Nefrlgia TRAPIANTO di errri: e Scienze

Dettagli

Distribuzione geografica

Distribuzione geografica Aree di endemia malarica 1 3 milioni di morti all anno Fattori favorenti: clima (piogge-caldo); densità zanzare; mobilità delle popolazioni Distribuzione geografica Aree tropicali e subtropicali: Africa

Dettagli

SALUTE MENTALE/ DIPENDENZE IN ITALIA

SALUTE MENTALE/ DIPENDENZE IN ITALIA Sn circa 450 milini le persne che in tutt il mnd sffrn di disturbi neurlgici, mentali e cmprtamentali. Persne che sn spess sggette a islament sciale, bassa qualità della vita e alta mrtalità. I disturbi

Dettagli

Patologia infettiva oculare coesistente

Patologia infettiva oculare coesistente Azienda Ospedaliera Pediatrica SANTOBONO PAUSILIPON ANNUNZIATA S.S.D. Centro di Riferimento Regionale per la Diagnosi ed il Trattamento della Retinopatia della Prematurità Direttore dott. Salvatore Capobianco

Dettagli

LA DEPRESSIONE POST-PARTUM NELLE MAMME ADOLESCENTI. Dott.ssa Paola Delia Marini Pistoia, 28 Gennaio 2015

LA DEPRESSIONE POST-PARTUM NELLE MAMME ADOLESCENTI. Dott.ssa Paola Delia Marini Pistoia, 28 Gennaio 2015 LA DEPRESSIONE POST-PARTUM NELLE MAMME ADOLESCENTI Dtt.ssa Pala Delia Marini Pistia, 28 Gennai 2015 Obiettivi della presentazine Analizzare l impatt della depressine pst-partum nelle mamme adlescenti cn

Dettagli

MATEMATICA - CLASSE I. Obiettivi minimi di apprendimento matematica I. Competenze

MATEMATICA - CLASSE I. Obiettivi minimi di apprendimento matematica I. Competenze - CLASSE I Cmpetenze MATEMATICA Nucle tematic: il numer Utilizzare le tecniche e le prcedure del calcl aritmetic in N, rappresentandle anche in frma grafica. Rislvere i prblemi facend us delle perazini

Dettagli

Risorse e difficoltà di un percorso unico e straordinario

Risorse e difficoltà di un percorso unico e straordinario Risrse e difficltà di un percrs unic e strardinari ERNESTO TAJANI* Dall'incntr casuale dell spermatz cn l'uv inizia un percrs strardinari, di cui nn tutt ci è ancra nt, espst ad una miriade di interferenze

Dettagli

Griglia di valutazione della scuola secondaria

Griglia di valutazione della scuola secondaria Griglia di valutazine della scula secndaria Criteri CONOSCENZE COMPETENZE e indicatri desunti dal frmat SAPERE F. Cmunicare G. Individuare cllegamenti e relazini Cnsce i cntenuti in riferiment alle discipline

Dettagli

EPATITI ACUTE E CRONICHE IL CONCETTO DI EPATITE

EPATITI ACUTE E CRONICHE IL CONCETTO DI EPATITE EPATITI ACUTE E CRONICHE IL CONCETTO DI EPATITE Epatite = epatocitonecrosi + flogosi in tutto il fegato EPATITE ACUTA CRONICA da varie cause EPATITI ACUTE: EZIOLOGIA NON INFETTIVA ALCOOL TOSSICI - funghi

Dettagli

La biochimica della resistenza alla malaria

La biochimica della resistenza alla malaria La bichimica della resistenza alla malaria I geni di due malattie letali, l'anemia falcifrme e la talassemia, sn favriti dall'evluzine perché prteggn cntr la malaria. Il meccanism di questa prtezine ra

Dettagli

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO PREVENZIONE EL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGIO ALLETTATO 1. Intrduzine ed biettivi 3 2 Sinssi delle raccmandazini 4 3. Ictus cerebri ischemic acut 10 3.1 Prfilassi meccanica 10 3.2 Prfilassi

Dettagli

Herpesviridae: Malattia nel cane - CaHV1

Herpesviridae: Malattia nel cane - CaHV1 Herpesviridae: Malattia nel cane - CaHV1 Eziologia CaHV1 Genoma DNA, lineare, doppia elica, simmetria icosaedrica 162 capsomeri Dimensioni 120-200 nm Colture cellule omologhe, testicolari, macrofagi replica

Dettagli

Nelle ipotesi fatte (popolazione di dimensione infinita), il numero di chiamate offerte assume una distribuzione di Poisson.

Nelle ipotesi fatte (popolazione di dimensione infinita), il numero di chiamate offerte assume una distribuzione di Poisson. Esercizi n 1 Una centralina telefnica per piccl uffici (PBX) sddisfa le richieste di chiamata mediante l impieg di circuiti. Si assuma che le richieste di chiamata arrivin da una pplazine di utenti di

Dettagli

La gestione informatizzata del farmaco

La gestione informatizzata del farmaco Azienda Ospedaliera di Verna Dipartiment di Medicina Clinica e Sperimentale Medicina Interna B - Reumatlgia La gestine infrmatizzata del farmac Crdinatre Stefania Discnzi Reggi Emilia 11-12 XII 2008 CRITICITA

Dettagli

La tecnica FMEA di prodotto

La tecnica FMEA di prodotto ISI MANUALE PER CORSI QUALITÀ dispensa data mdifica del livell Q-052 01.01.1996 0 01.01.1996 BLU La tecnica FMEA di prdtt MANUALE DI UTILIZZO ISI La tecnica FMEA di prdtt pagina 2 di 10 1.0 Intrduzine

Dettagli

Approccio clinico ragionato e criteri di appropriatezza in pediatria e odontoiatria

Approccio clinico ragionato e criteri di appropriatezza in pediatria e odontoiatria Frmazine a distanza Indagini radidiagnstiche in età evlutiva Apprcci clinic raginat e criteri di apprpriatezza in pediatria e dntiatria Razinale e biettivi frmativi Negli ultimi anni la letteratura internazinale

Dettagli

CLINICA PEDIATRICA CAP. 1: NEONATOLOGIA. Par. I: Fisiologia neonatale

CLINICA PEDIATRICA CAP. 1: NEONATOLOGIA. Par. I: Fisiologia neonatale CLINICA PEDIATRICA CAP. 1: NEONATOLOGIA Par. I: Fisilgia nenatale Peridi di vita del bambin e dell adlescente Perid nenatale: dalla nascita al 10 girn (secnd alcuni al 15 girn, secnd altri al 30 girn):

Dettagli

Dr.ssa Silvia Stanzani

Dr.ssa Silvia Stanzani Scula Ta PUNTI D AGOPUNTURA PER LA GINECOLOGIA Dr.ssa Silvia Stanzani Crs di Agpuntura Quadriennale Qualunque csa tu pssa fare, qualunque csa tu pssa sgnare, cmincia! Il craggi ha in sé genialità, frza

Dettagli

PANEM Panificazione automatizzata rev. 1.0

PANEM Panificazione automatizzata rev. 1.0 PANEM Panificazine autmatizzata rev. 1.0 Premessa Il sftware PANEM è un gestinale att ad autmatizzare le prcedure lgistiche di gestine della panificazine. Il sftware PANEM è cmpletamente integrat cn Mitic:

Dettagli

0572 78869 79724 info@eughenos.it Viale Carlo Rosselli, 45 Montecatini Terme (PT)

0572 78869 79724 info@eughenos.it Viale Carlo Rosselli, 45 Montecatini Terme (PT) 0572 78869 79724 info@eughenos.it Viale Carlo Rosselli, 45 Montecatini Terme (PT) Pagina 1 CNVENZINE PER PRESTAZINI MEDICHE SPECIALISTICHE E DIAGNSTICHE Il Centro Clinico Ambulatoriale Eughenos, dotato

Dettagli

Una Promozione è costituita dalla definizione di una proposta di vendita di uno o più Articoli ad un prezzo diverso da quello normale di vendita.

Una Promozione è costituita dalla definizione di una proposta di vendita di uno o più Articoli ad un prezzo diverso da quello normale di vendita. Scnti, Buni e Prmzini Shp_Net è dtat di un sistema di gestine dei Buni e delle Prmzini cmplet e flessibile, in grad di generare autmaticamente Buni di Acquist destinati ai Clienti secnd specifiche definite

Dettagli

Link AIFA: farmaci PHT, H, L. 648, Fibrosi Cistica; malattie Rare, Farmaci Orfani

Link AIFA: farmaci PHT, H, L. 648, Fibrosi Cistica; malattie Rare, Farmaci Orfani ASL SALERNO Assistenza Farmaceutica Cnvenzinata Cntenuti: Distribuzine diretta farmaci PHT, H, L. 648, Fibrsi Cistica; malattie Rare, Farmaci Orfani Farmacie Pubbliche e Private Cnvenzinate distribuzine

Dettagli

IL LATTE COLOSTRO LATTE

IL LATTE COLOSTRO LATTE IL LATTE COLOSTRO Il secret mammari nei primissimi girni dp il part è definit clstr e diventa latte matur dp 4-5 girni. Ess presenta un elevat cntenut prteic, ma cn diversa ripartizine tra sierprteine

Dettagli

Valutazione del test CMV IgM BLOT nella diagnosi della infezione da Cytomegalovirus in gravidanza. Gianna Mazzarelli

Valutazione del test CMV IgM BLOT nella diagnosi della infezione da Cytomegalovirus in gravidanza. Gianna Mazzarelli Valutazione del test CMV nella diagnosi della infezione da Cytomegalovirus in gravidanza Gianna Mazzarelli 21/10/2014 Citomegalovirus (CMV) Famiglia Herpesviridae Sottofamiglia β Herpesvirinae Tipica morfologia

Dettagli

Foglio di approfondimento Virus

Foglio di approfondimento Virus Foglio di approfondimento Virus VIRUS DELL INFLUENZA L influenza è una malattia virale acuta del tratto respiratorio causata da virus appartenenti alla famiglia Orthomyxoviridae, suddivisi in 3 generi

Dettagli

Herpes zoster. (fuoco di Sant Antonio)

Herpes zoster. (fuoco di Sant Antonio) (fuoco di Sant Antonio) Cosa è Cosa è Cosa è Cosa è Cosa è Cosa è Cosa è Cosa è (Cosa è L è un infezione causata dal virus Varicella Zoster (che per semplicità chiameremo VZV) che è caratterizzata dalla

Dettagli

Regolamento 1907/2006 (conosciuto come regolamento REACH)

Regolamento 1907/2006 (conosciuto come regolamento REACH) 1 GUIDA MINI REACH 2 Reglament 1907/2006 (cnsciut cme reglament REACH) REACH è l acrnim di: Registratin, Evaluatin and Autrizatin f CHemicals. Il reglament è cmunitari ed è entrat in vigre a giugn 2006

Dettagli

STUDIO MEDICO ASSOCIATO (S.M.A.) MATHI- NOLE CARTA DEI SERVIZI

STUDIO MEDICO ASSOCIATO (S.M.A.) MATHI- NOLE CARTA DEI SERVIZI STUDIO MEDICO ASSOCIATO (S.M.A.) MATHI- NOLE CARTA DEI SERVIZI Nle, 17 aprile 2010 1 PREMESSA L Studi Medic Assciat Mathi-Nle è una assciazine di Medicina di Grupp cstituita da 6 medici che si sn riuniti

Dettagli

5 Concorso Fotografico Internazionale 2013 Insubria in bicicletta

5 Concorso Fotografico Internazionale 2013 Insubria in bicicletta Cmunità Mntana Valli del Verban - Fndazine Malcantne Cmunità Mntana del Piambell - Gambargn Turism Cmune di 5 Cncrs Ftgrafic Internazinale 2013 Insubria in bicicletta Organizzat da enti Italiani e Svizzeri

Dettagli

SeroPertussis IgA/IgM

SeroPertussis IgA/IgM SerPertussis IgA/IgM Dsaggi (ELISA) Per la determinazine qualitativa degli anticrpi specifici IgA e IgM anti- Brdetella Pertussis nel sier uman Istruzini per l us Kit per 96 determinazini (Cdice N A233-01)

Dettagli

Il sistema di sorveglianza sulle malattie trasmesse da zanzare in Piemonte

Il sistema di sorveglianza sulle malattie trasmesse da zanzare in Piemonte www.izst.it Il sistema di srveglianza sulle malattie trasmesse da zanzare in Piemnte 2014 Sstenut da Indice Intrduzine 3 West Nile: cicl di trasmissine e caratteristiche dell infezine 4 Situazine epidemilgica

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ATTO N. 124 del 27/08/2015 DOCUMENTO FIRMATO DIGITALMENTE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ATTO N. 124 del 27/08/2015 OGGETTO: PROVVEDIMENTI IN MERITO ALLA DELIBERAZIONE DELL'ASSEMBLEA LEGISLATIVA

Dettagli

5 Concorso Fotografico Internazionale 2013 Insubria in bicicletta

5 Concorso Fotografico Internazionale 2013 Insubria in bicicletta Band del Cncrs Ftgrafic 2013 Insubria in bicicletta Cmunità Mntana Valli del Verban - Fndazine Malcantne Cmunità Mntana del Piambell - Gambargn Turism Cmune di Luin Cmune di Brissag Valtravaglia - CAI

Dettagli

RILEVAZIONE DELLE OPINIONI DEGLI STUDENTI COMPILAZIONE ON-LINE. Manuale Operativo STUDENTI

RILEVAZIONE DELLE OPINIONI DEGLI STUDENTI COMPILAZIONE ON-LINE. Manuale Operativo STUDENTI RILEVAZIONE DELLE OPINIONI DEGLI STUDENTI COMPILAZIONE ON-LINE Manuale Operativ STUDENTI Intrduzine: A partire dall A.A. 2013/14 l Università degli studi di Siena ha attivat una prcedura di rilevazine

Dettagli

Agevolazioni previste

Agevolazioni previste Le agevlazini per l autimpieg di cui al Dgls 185/2000. Svilupp Italia Abruzz spa gestisce in Abruzz per cnt di Invitalia spa e del Minister del Lavr le Misure inerenti gli incentivi all Autimpieg di cui

Dettagli

CENTRO DI TERAPIA INTENSIVA PER IL TRATTAMENTO DELLE SITUAZIONI DI CRISI IN PSICHIATRIA.

CENTRO DI TERAPIA INTENSIVA PER IL TRATTAMENTO DELLE SITUAZIONI DI CRISI IN PSICHIATRIA. All.5) CENTRO DI TERAPIA INTENSIVA PER IL TRATTAMENTO DELLE SITUAZIONI DI CRISI IN PSICHIATRIA. Cntest attuale e svilupp del prgett Il Centr di Terapia Intensiva (CTI) è un servizi trasversale a cui afferiscn

Dettagli

Chi deve fare la valutazione dei rischi

Chi deve fare la valutazione dei rischi VALUTARE I RISCHI L biettiv della lezine è frnire le cnscenze di base ai Rappresentanti dei lavratri per la sicurezza per metterli in cndizine di partecipare al prcess di valutazine dei rischi. Verrann

Dettagli

TOXOPLASMOSI TOXOPLASMOSI TOXOPLASMOSI. scaricato da www.sunhope.it

TOXOPLASMOSI TOXOPLASMOSI TOXOPLASMOSI. scaricato da www.sunhope.it Toxoplasma gondii Protozoo (classe Sporozoa) Ciclo biologico Fase sessuata (gametogonica) Felini (gatto, puma, lince):ospiti definitivi Fase asessuata (sporogonica, schizogonica) Mammiferi, uccelli, UOMO:

Dettagli

Principi di sicurezza nell attrezzare aree di soccorso. Ester Baldi Infermiera IRCCS Don Carlo Gnocchi Firenze

Principi di sicurezza nell attrezzare aree di soccorso. Ester Baldi Infermiera IRCCS Don Carlo Gnocchi Firenze Principi di sicurezza nell attrezzare aree di sccrs Ester Baldi Infermiera IRCCS Dn Carl Gncchi Firenze Obiettivi: Cncett e frme di rischi nel cntest dell emergenza Cme riuscire a ridurre i rischi Cncett

Dettagli

SICUREZZA E IGIENE NELLA SCUOLA E NEL LAVORO VALUTAZIONE DEI DEI RISCHI

SICUREZZA E IGIENE NELLA SCUOLA E NEL LAVORO VALUTAZIONE DEI DEI RISCHI SICUREZZA E IGIENE NELLA SCUOLA E NEL LAVORO VALUTAZIONE DEI DEI RISCHI 1 SCOPO DELLA VALUTAZIONE DEI RISCHI IDENTIFICARE I PERICOLI VALUTARE I RISCHI STABILIRE LE MISURE DI PREVENZIONE E PROTEZIONE CONTROLLARE

Dettagli

CITTA DI SAN SALVATORE MONFERRATO

CITTA DI SAN SALVATORE MONFERRATO CITTA DI SAN SALVATORE MONFERRATO PROVINCIA DI ALESSANDRIA R EGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA E L'ACCESSO AGLI INCENTIVI PER I LAVORI DI RIMOZIONE DEI MANUFATTI IN AMIANTO ANCORA PRESENTI NEL TERRITORIO DI

Dettagli

La zanzara tigre in Friuli Venezia Giulia: biologia, prevenzione e lotta

La zanzara tigre in Friuli Venezia Giulia: biologia, prevenzione e lotta La zanzara tigre in Friuli Venezia Giulia: bilgia, prevenzine e ltta Franc Frilli, Renat Zamburlini Dipartiment di Bilgia applicata alla Difesa delle Piante Università degli Studi di Udine Chi è la "zanzara

Dettagli

IL MOBBING COME COMPETENZA DISTRUTTIVA PER L AZIENDA

IL MOBBING COME COMPETENZA DISTRUTTIVA PER L AZIENDA IL MOBBING COME COMPETENZA DISTRUTTIVA PER L AZIENDA Se all intern dell azienda distinguiam dei prcessi integrativi (cmunicazine circlare, leadership partecipativa, clima aziendale cllabrativ, ecc.) e

Dettagli

Ricercare più rapidamente. Scegliere i migliori.. Più semplice, più rapido, più economico e migliore!

Ricercare più rapidamente. Scegliere i migliori.. Più semplice, più rapido, più economico e migliore! Identificare especialista buni cn il PEP Talentfinder: Interessa arrivan sulla hmepage della scietà. Psizini aperte (54) Candidati mensili 1000+ I candidati clican su pst vacante.. I candidati leggn l

Dettagli

ONIRIM 1-2 giocatori Gioco base. Ci sono quattro tipi di carte:

ONIRIM 1-2 giocatori Gioco base. Ci sono quattro tipi di carte: ONIRIM 1-2 gicatri Gic base Ci sn quattr tipi di carte: Le carte Prta Sn gli ggetti della tua ricerca (avere le 8 carte Prta sul tavl è la cndizine di vittria del gic). Ci sn 2 Carte Prta per gni clre

Dettagli

SOCIETA ITALIANA DI PEDIATRIA RACCOMANDAZIONI PER LA FORMAZIONE SPECIALISTICA IN ENDOCRINOLOGIA E DIABETOLOGIA PEDIATRICA

SOCIETA ITALIANA DI PEDIATRIA RACCOMANDAZIONI PER LA FORMAZIONE SPECIALISTICA IN ENDOCRINOLOGIA E DIABETOLOGIA PEDIATRICA SOCIETA ITALIANA DI PEDIATRIA RACCOMANDAZIONI PER LA FORMAZIONE SPECIALISTICA IN ENDOCRINOLOGIA E DIABETOLOGIA PEDIATRICA A cura della Scietà Italiana di Endcrinlgia e Diabetlgia Pediatrica (SIEDP) Autri:

Dettagli

ETS. ipoglicemia EDUCAZIONE TERAPEUTICA STRUTTURATA. Consigli pratici per il paziente diabetico. Gruppo ETS dell AMD. Coordinatore MARIANO AGRUSTA

ETS. ipoglicemia EDUCAZIONE TERAPEUTICA STRUTTURATA. Consigli pratici per il paziente diabetico. Gruppo ETS dell AMD. Coordinatore MARIANO AGRUSTA ETS 2 EDUCAZIONE TERAPEUTICA STRUTTURATA ipglicemia Cnsigli pratici per il paziente diabetic Grupp ETS dell AMD Crdinatre MARIANO AGRUSTA Cmpnenti PAOLO DI BERARDINO SERGIO DI PIETRO FRANCESCO GALEONE

Dettagli

REGOLAMENTO ZONA GOAL CAMPIONATO PRIMAVERILE CALCIO A 5 CALCIO A 7

REGOLAMENTO ZONA GOAL CAMPIONATO PRIMAVERILE CALCIO A 5 CALCIO A 7 REGOLAMENTO CAMPIONATO PRIMAVERILE CALCIO A 5 CALCIO A 7 Articl 1 FORMULA CAMPIONATO CALCIO A 5 Il 1 campinat Zna Gal è cmpst da 4 girni da 8 squadre, cn gare di sla andata. Si qualifican alla fase successiva

Dettagli

RISCHI DA AGENTI BIOLOGICI

RISCHI DA AGENTI BIOLOGICI RISCHI DA AGENTI BIOLOGICI definizione Rischio da agenti biologici Si sviluppa in seguito all esposizione a microorganismi: BATTERI VIRUS PARASSITI .Le malattie infettive Il rapporto che l agente infettivo

Dettagli

11. Resistenza all'urto

11. Resistenza all'urto 11. Resistenza all'urt 11.1. Generalità Sllecitazini dinamiche ed urt si verifican facilmente in mlte applicazini ingegneristiche dei materiali strutturali. Secnd una definizine classica si parla di urt

Dettagli

Novità relative all assessment tool

Novità relative all assessment tool Nvità relative all assessment tl La dcumentazine e gli strumenti di supprt di Friendly Wrk Space sn sttpsti a cntinui interventi di rielabrazine, aggirnament e perfezinament. Nel 2014 è stata ripetutamente

Dettagli

I TRASDUTTORI. Trasduttori Primari. Trasduttori Secondari

I TRASDUTTORI. Trasduttori Primari. Trasduttori Secondari I TRASDUTTORI Un trasduttre ( sensre) è un dispsitiv in grad di rilevare una grandezza fisica di tip qualsiasi (termic, lumins, magnetic, meccanic, chimic, eccetera) e di trasfrmarla in una grandezza di

Dettagli

M I N I S T E R O D E L L A P U B B L I C A I S T R U Z I O N E UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA

M I N I S T E R O D E L L A P U B B L I C A I S T R U Z I O N E UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA M I N I S T E R O D E L L A P U B B L I C A I S T R U Z I O N E UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA Direzine Generale UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI MILANO 1- SINTESI DELL INCONTRO DEL 19

Dettagli

inquinamento acustico inquinamento elettromagnetico o o o o o

inquinamento acustico inquinamento elettromagnetico o o o o o 1 TUTELA DELL ARIA impianti industriali inquinament atmsferic (cause antrpiche) veicli a mtre impianti termici inquinament acustic Inquinament dell aria inquinament elettrmagnetic Elettrdtti Impianti radielettrici

Dettagli

BILANCIO DI CARRIERA E PERSONALE

BILANCIO DI CARRIERA E PERSONALE BILANCIO DI CARRIERA E PERSONALE Cnsci te stess. Scrate Se nn sai dve andare nn pss dirti cme arrivare. Prverbi Il bilanci di cmpetenze è un percrs di rientament che serve a realizzare scelte e/ cambiamenti

Dettagli

IL TRATTAMENTO DEI CASI DI INFLUENZA A/H1N1

IL TRATTAMENTO DEI CASI DI INFLUENZA A/H1N1 IL TRATTAMENTO DEI CASI DI INFLUENZA A/H1N1 Secnd l attuale valutazine del rischi dell Ecdc (fase pandemica 6 dichiarata dall Oms in data 11/06/2009), il nuv virus dell influenza A/H1N1 cntinuerà a diffndersi.

Dettagli

Gli interventi dell AUSL in integrazione con i Servizi Sociali in materia di tutela dei minori e degli adolescenti

Gli interventi dell AUSL in integrazione con i Servizi Sociali in materia di tutela dei minori e degli adolescenti PROMOZIONE E PROTEZIONE DEI DIRITTI DELL INFANZIA E DELL ADOLESCENZA Incntr cn il Garante dell Emilia-Rmagna Reggi Emilia e Mdena Mdena 11 giugn 2015 Gli interventi dell AUSL in integrazine cn i Servizi

Dettagli

Campionato Regionale Serie D Femminile 2014 2015 Progetto Giovane

Campionato Regionale Serie D Femminile 2014 2015 Progetto Giovane Reginale Serie D Femminile 2014 2015 Prgett Givane Appendice alla circlare di indizine Campinati Reginali serie C e D 2014 2015 Reglamentazine PG 2014-2015 In prsecuzine del Prgett Givane iniziat nella

Dettagli