SERVIZI DI CLOUD SERVER: UNA COMPARATIVA SUGLI STRUMENTI DI SUPPORTO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SERVIZI DI CLOUD SERVER: UNA COMPARATIVA SUGLI STRUMENTI DI SUPPORTO"

Transcript

1 SERVIZI DI CLOUD SERVER: UNA COMPARATIVA SUGLI STRUMENTI DI SUPPORTO INTRODUZIONE ATTORI STRUMENTI METODOLOGIA IL CONFRONTO I RISULTATI Le aziende che adottano una strategia cloud possono risparmiare Chi siamo

2 In questa fase di mercato, in cui esistono ancora ampi spazi di adozione dei servizi cloud IaaS da parte di aziende e professionisti, i servizi di supporto possono avere un ruolo decisivo nella scelta di un Cloud Provider. Un assistenza tempestiva e un ampia disponibilità di strumenti di contatto, in caso di necessità, possono essere un fattore determinante nelle scelte di ospitazione di dati e applicazioni sulla Nuvola. Enter the Cloud ha condotto una prima ricognizione per valutare lo stato dell arte ed eventuali spunti utili agli utenti. Attori Siamo andati ad indagare le modalità di supporto offerte dei dieci principali attori nel panorama dei servizi di Cloud Server, sia italiani che esteri: Rackspace (USA) Vcloud Terremark (USA) Cloudsigma (CH) Elastichost (UK) Amazon (USA) Seeweb (IT) Aruba (IT) Ngi (IT) Serverplan (IT) Kloud (IT) Cloudup (IT) STRUMENTI Gli strumenti identificati per l interazione tra siti e utenti sono: Live Chat (form) (indirizzo) Numero verde Telefono Ticket Knowledge base API doc. System status Video How to Forum Blog Files Wiki Bug report Technical FAQ Social support METODOLOGIA Di ciascun Cloud Provider sono stati identificati i contenuti e le funzionalità predisposte per supportare l utente in tutte le sue necessità, dalle più tecniche e urgenti a quelle più organizzative e didattiche.

3 Il confronto

4 Vediamo allora i risultati: Chi ha il maggior numero di canali attivi di comunicazione e supporto verso i clienti?

5 E TRA I PROVIDER ITALIANI?

6 Quali sono i canali di comunicazione e supporto che ricorrono di più nei siti dei cloud provider?

7 BEST PRACTICE Knowledge base e area di documentazione Un area di raccolta di tutta la documentazione tecnica di supporto è fondamentale per essere tranquilli di avere un luogo dove trovare la risposta alla maggior parte delle criticità. Se l area documentale è anche accompagna da un forum, la sicurezza è raddoppiata dal momento che poter contare su una comunità che utilizza già il servizio in modo stabile è garanzia di qualità del prodotto e sicurezza in caso di problematiche.

8 live chat Accessibile da tutte le pagine del sito del Cloud Provider Cloudup cliccando sul bottone Live chat, è molto utile sopratutto in fase decisionale. Si tratta di una chat vera e propria con operatori specializzati in grado di rispondere in tempo reale a domande sia tecniche che commerciali.

9 system status Si tratta di una funzionalità non molto frequente, soprattutto fra i provider italiani. Segnaliamo come rappresentativa la pagina allestita da CloudSigma: attraverso una semplice tabella è possibile monitorare lo stato dei vari server, suddivisi per area geografica. Questo permette di verificare in tempo reale se un eventuale malfunzionamento del server è dovuto a un fattore globale o meno. In particolare Rackspace offre anche un canale Twitter dedicato dove poter monitorare tutte le notifiche riguardanti lo status dei server. https://twitter.com/#!/rackstatus

10 differenziazione dei contatti di supporto sulla base del servizio E molto utile poter contare su una panoramica chiara dei contatti di supporto. In questa pagina di Rackspace i contatti sono suddivisi sulla base del tipo di servizio offerto. Per ogni area sono segnalati chiaramente le tipologie di supporto, le piattaforme di gestione dell assistenza e le aree documentali e di knowledge base.

11 video how to Particolarmente utili sono le sezioni dei Video tutorial o how to. Si tratta di pillole video che forman sulle funzionalità del sistema. Segnaliamo l area video di Amazone, dove non troviamo semplicemente tutorial di pochi minuti, ma vere e proprie lezioni, o webinar, di cloud computing che possiamo fruire gratuitamente quasi fossimo all università.

12 social support Il Social support, ovvero offrire assistenza direttamente tramite i profili social, non è ancora considerato come canale vero e proprio di supporto. Sui siti dei Provider analizzati non si è infatti trovata traccia ufficiale di questa pratica. Tuttavia sono stati riscontrati diversi interventi diretti di supporto verso gli utenti e ne teniamo quindi traccia in questa analisi. La possibilità di essere supportati direttamente all interno dei più comuni social network come Facebook e Twitter è un valore prezioso da non sottovalutare. Spesso la procedura del ticketing rischia di allungare tempi e soluzioni, quando invece poter dialogare direttamente sulla bacheca Facebook del Cloud Provider ridurrebbe ansie e lungaggini. Inoltre è nell interesse del Provider stesso offrire il miglior servizio possibile di supporto dal momento che il dialogo sta avvenendo sulla propria bacheca pubblica: risolvere in modo efficace ed empatico la domanda di un utente può portare grande vantaggio di immagine verso tutti gli altri fan della pagina.

13

SERVIZI DI CLOUD SERVER: UNA COMPARATIVA SULLE OFFERTE

SERVIZI DI CLOUD SERVER: UNA COMPARATIVA SULLE OFFERTE SERVIZI DI CLOUD SERVER: UNA COMPARATIVA SULLE OFFERTE INTRODUZIONE ATTORI METODOLOGIA CONFRONTO CHI SIAMO Quanto è importante il prezzo nelle decisioni di adozione di un servizio cloud? I provider sono

Dettagli

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA 3ª PARTE NEL CAPITOLO PRECEDENTE NOTA METODOLOGICA LE SCELTE CLOUD DEI PROFESSIONISTI IT SERVER VIRTUALI E SERVER CLOUD PLATFORM AS A SERVICE CMS

Dettagli

segnalazioni o ticket

segnalazioni o ticket OIL - PRINCIPALI CARATTERISTICHE è uno strumento web-based per la gestione delle attività di Help Desk è un servizio che fornisce informazioni ed assistenza ad utenti che hanno problemi nella gestione

Dettagli

I SOCIAL MEDIA GESTIRE. 29 Novembre 2013 / 30 Novembre 2013 Z2112.4 AREA MARKETING, SALES & COMMUNICATION

I SOCIAL MEDIA GESTIRE. 29 Novembre 2013 / 30 Novembre 2013 Z2112.4 AREA MARKETING, SALES & COMMUNICATION - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA MARKETING, SALES & COMMUNICATION GESTIRE

Dettagli

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA 2ª PARTE NEL CAPITOLO PRECEDENTE NOTA METODOLOGICA LA PAROLA AI CIO I MIGLIORI HYPERVISOR AFFIDARSI AI VENDOR INVESTIRE PER IL CLOUD APPLICAZIONI

Dettagli

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUNTING IN ITALIA

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUNTING IN ITALIA CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUNTING IN ITALIA INTRODUZIONE NOTA METODOLOGICA EXECUTIVE SUMMARY IL CLOUD COMPUTING NELLE STRATEGIE AZIENDALI LA PAROLA AI CIO LE SCELTE CLOUD DEI PROFESSIONISTI

Dettagli

European Social Media and Email Monitor Il dialogo digitale con Facebook, Twitter, email & Co. in 6 Paesi Europei - Parte 1. Milano, novembre 2010

European Social Media and Email Monitor Il dialogo digitale con Facebook, Twitter, email & Co. in 6 Paesi Europei - Parte 1. Milano, novembre 2010 European Social Media and Email Monitor Il dialogo digitale con Facebook, Twitter, email & Co. in 6 Paesi Europei - Parte 1 Milano, novembre 2010 I 5 risultati chiave sul dialogo digitale Facebook, Twitter,

Dettagli

La Cultura del Diritto d'autore

La Cultura del Diritto d'autore La Cultura del Diritto d'autore Realizzazione portale web per la comunità accademica (docenti e studenti) focalizzato al rispetto del diritto d autore SOGGETTO CAPOFILA: Università degli Studi di Padova

Dettagli

WEBINAR DOCENTI ONLINE

WEBINAR DOCENTI ONLINE Aule Virtuali Archivium WEBINAR DOCENTI ONLINE 27 Maggio 2016 ore 20.30 Relatori: Marialberto Mensa e Gabriele Milano www.aule.archivium.biz 1 Informazioni Utili I siti di Archivium e HT Tecnologie Umanistiche

Dettagli

Case Study. 2014 Deskero All rights reserved www.deskero.com

Case Study. 2014 Deskero All rights reserved www.deskero.com Case Study 2014 Deskero All rights reserved www.deskero.com Overview About Easydom Per adattarsi meglio alle esigenze specifiche del team tecnico Easydom, Deskero è stato completamente personalizzato,

Dettagli

GESTIRE I SOCIAL MEDIA

GESTIRE I SOCIAL MEDIA - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA MARKETING, SALES & COMMUNICATION GESTIRE

Dettagli

E-learning con Docebo

E-learning con Docebo E-learning con Docebo Introduzione La suite Doceboè un progetto open source completamentegratuito che mette a disposizione: LMS (Learning Management System) CMS(Content Management System) Mydocebo( la

Dettagli

Enterprise Cloud Computing Report

Enterprise Cloud Computing Report 2013 Enterprise Cloud Computing Report Una Ricerca di: The Innovation Group A cura di: Camilla Bellini, Michele Ghisetti, Elena Vaciago The Innovation Innovation Group The Group Innovatingbusiness business

Dettagli

Silk Learning Content Management. Collaboration, content, people, innovation.

Silk Learning Content Management. Collaboration, content, people, innovation. Collaboration, content, people, innovation. The Need for a Learning Content Management System In un mercato in continua evoluzione, dominato da un crescente bisogno di efficienza, il capitale intellettuale

Dettagli

CLOUD COMPUTING. Che cos è il Cloud

CLOUD COMPUTING. Che cos è il Cloud CLOUD COMPUTING Che cos è il Cloud Durante la rivoluzione industriale, le imprese che si affacciavano per la prima volta alla produzione dovevano costruirsi in casa l energia che, generata da grandi macchine

Dettagli

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply Abstract Nei nuovi scenari aperti dal Cloud Computing, Reply si pone come provider di servizi e tecnologie, nonché come abilitatore di soluzioni e servizi di integrazione, volti a supportare le aziende

Dettagli

La piattaforma per la formazione statistica

La piattaforma per la formazione statistica La piattaforma per la formazione statistica formazione.istat.it Guida all accesso Indice 1. La piattaforma: breve descrizione... 1 2. Come accedere alla piattaforma... 3 2.1 Accesso dell utente Istat...

Dettagli

Case history Miss Broadway

Case history Miss Broadway E giunto il momento per i brand di non preoccuparsi più dei social media, ma solo di goderne i benefici. Case history Miss Broadway Paglieri Sell System Miss Broadway http://www.missbroadway.it/ http://www.facebook.com/miss.broadway.makeup

Dettagli

Comunicare una consultazione online

Comunicare una consultazione online Comunicare una consultazione online Questo materiale didattico è stato realizzato da Formez PA nel Progetto PerformancePA, Ambito A Linea 1, in convenzione con il Dipartimento della Funzione Pubblica,

Dettagli

Manuale Utente. Gestione Richieste supporto BDAP. Versione 1.0

Manuale Utente. Gestione Richieste supporto BDAP. Versione 1.0 Manuale Utente Gestione Richieste supporto BDAP Versione 1.0 Roma, Settembre 2015 1 Indice 1 Generalità... 3 1.1 Scopo del documento... 3 1.2 Versioni del documento... 3 1.3 Documenti di Riferimento...

Dettagli

Cloud Survey 2012: lo stato del cloud computing in Italia

Cloud Survey 2012: lo stato del cloud computing in Italia Cloud Survey 2012: lo stato del cloud computing in Italia INTRODUZIONE EXECUTIVE SUMMARY Il cloud computing nelle strategie aziendali Cresce il numero di aziende che scelgono infrastrutture cloud Perché

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

Ambito: FORMAZIONE INTERNA Anno Scolastico 2016-2017

Ambito: FORMAZIONE INTERNA Anno Scolastico 2016-2017 Ambito: FORMAZIONE INTERNA Anno Scolastico 2016-2017 Formazione base per l uso degli strumenti tecnologici già presenti a scuola (Google Apps for Education) Formazione per il personale di Segreteria sulla

Dettagli

PRESENTAZIONE ISTITUZIONALE

PRESENTAZIONE ISTITUZIONALE PRESENTAZIONE ISTITUZIONALE Roma, 04/01/2016 www.gepincontact.it 1 Agenda Chi siamo Partnership Prodotti & Servizi I nostri Clienti Contatti 2 Chi Siamo GEPIN CONTACT, società specializzata nei servizi

Dettagli

Oltre la Nuvola. L azienda e la sua offerta.

Oltre la Nuvola. L azienda e la sua offerta. Oltre la Nuvola. 100% Cloud 100% Canale 100% Italia Mario Pellegrini Responsabile marketing di canale Chi Indice siamo. SIAMO IL CLOUD SERVICE PROVIDER TUTTO ITALIANO CHE PROPONE SOLUZIONI SPECIFICHE PER

Dettagli

documento di progettazione Pagina 1

documento di progettazione Pagina 1 documento di progettazione Pagina 1 MASTER UNIVERSITARIO IN E-LEARNING Sommario 1. Introduzione e contesto - Finalità generali del corso - Titolo - Tema 2. Obiettivi - Macroobiettivo 3. Contenuti - Destinatari

Dettagli

WEB SEMINAR Dettaglio servizio

WEB SEMINAR Dettaglio servizio WEB SEMINAR Dettaglio servizio INTRODUZIONE L organizzazione di un web seminar prevede diverse e ben distinte fasi che iniziano con la promozione dell evento e si concludono con i report relativi alle

Dettagli

LE RETI: STRUMENTO AZIENDALE

LE RETI: STRUMENTO AZIENDALE LE RETI: STRUMENTO AZIENDALE INDICE -Introduzione -La rete e i principali tipi di rete -La rete delle reti: Internet -Evoluzione tecnologica di internet: cloud computing -Vantaggi della cloud all interno

Dettagli

Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile

Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile Osservatorio Cloud & ICT as a Service Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile Mariano Corso Stefano Mainetti 17 Dicembre 2013 Collaborative Business

Dettagli

Gestione Crediti. verso. PA e SSN

Gestione Crediti. verso. PA e SSN Gestione Crediti verso PA e SSN Credit Management Sei ottimi motivi per terziarizzare la gestione dei crediti 6 Per concentrarsi sul core business 1 Per alleggerire i costi fissi 5 Per massimizzare il

Dettagli

SOCIAL MEDIA MARKETING. pubblishock.it

SOCIAL MEDIA MARKETING. pubblishock.it SOCIAL MEDIA MARKETING - 2 - COSA SONO I SOCIAL NETWORK? I social network sono delle piattaforme web nate per condividere idee e informazioni con altre persone, che a loro volta possono esprimere il proprio

Dettagli

PROGRAMMAZIONE COORDINATA TEMPORALMENTE A.S. 2014/2015 - CLASSE: 5ASA e 5BSA DISCIPLINA: INFORMATICA. INFORMATICA 2 ore settimanali

PROGRAMMAZIONE COORDINATA TEMPORALMENTE A.S. 2014/2015 - CLASSE: 5ASA e 5BSA DISCIPLINA: INFORMATICA. INFORMATICA 2 ore settimanali ANNO SCOLASTICO 2014/2015 PROGRAMMAZIONE COORDINATA TEMPORALMENTE CLASSE: 5ASA e 5BSA - pag. 1 CLASSE Monte ore annuo Libro di Testo PROGRAMMAZIONE COORDINATA TEMPORALMENTE A.S. 2014/2015 - CLASSE: 5ASA

Dettagli

Scuola Sicura formazione alla sicurezza negli istituti scolastici toscani. Livorno, 23 aprile 2013

Scuola Sicura formazione alla sicurezza negli istituti scolastici toscani. Livorno, 23 aprile 2013 formazione alla sicurezza negli istituti scolastici toscani Livorno, 23 aprile 2013 2 TRIO è il Sistema di Web Learning della Regione Toscana che mette a disposizione di cittadini, enti pubblici e organizzazioni

Dettagli

CRM per l Innovazione

CRM per l Innovazione Webinar 12 giugno 2015 CRM per l Innovazione Istruzioni per partecipare Sul pannello di Gotomeeting identificarsi con l indirizzo email dove si è ricevuto l invito al webinar Impostare Audio del computer

Dettagli

Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria GESTIONE DEI SISTEMI ICT. Paolo Salvaneschi A6_5 V1.0. Security Management

Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria GESTIONE DEI SISTEMI ICT. Paolo Salvaneschi A6_5 V1.0. Security Management Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria GESTIONE DEI SISTEMI ICT Paolo Salvaneschi A6_5 V1.0 Security Management Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti, per studio personale

Dettagli

elearning PLATFORM elearning PLATFORM

elearning PLATFORM elearning PLATFORM SolcomLearn E-Learning L E-Learning è oggi lo standard per la formazione aziendale, in quanto permette di attuare programmi di formazione online, con grande semplicità e dai risultati certi e misurabili.

Dettagli

Manuale di accesso al corso Finalità e struttura della griglia di valutazione economico-finanziaria dei brevetti

Manuale di accesso al corso Finalità e struttura della griglia di valutazione economico-finanziaria dei brevetti Manuale di accesso al corso Finalità e struttura della griglia di valutazione economico-finanziaria dei brevetti 1 Introduzione Finalità e strutturatt della gigliadi griglia valutazione economico-finanziaria

Dettagli

[ PIANO DI SOCIAL MEDIA MONITORING ]

[ PIANO DI SOCIAL MEDIA MONITORING ] 2011 Titolo del documento: Piano di Social Media Monitoring Periodo di riferimento: Da Agosto 2011 N revisione: 1 Autore del documento: URP Data ultima versione: 30/08/2011 [ PIANO DI SOCIAL MEDIA MONITORING

Dettagli

Il web 2.0 - Definizione

Il web 2.0 - Definizione Web 2.0 e promozione della salute Eugenio Santoro Laboratorio di Informatica Medica Dipartimento di Epidemiologia Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri Il web 2.0 - Definizione - E quella parte

Dettagli

Cloud Computing. Certificate of Advanced Studies. www.supsi.ch/fc

Cloud Computing. Certificate of Advanced Studies. www.supsi.ch/fc Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative Cloud Computing Certificate of Advanced Studies www.supsi.ch/fc Prima del cloud computing le applicazioni,

Dettagli

2 PRINCIPI E VALORI CAP. 2.0 PRINCIPI E VALORI 2.1 SCOPO 2.2 PRINCIPI. 2.2.1 Inclusività

2 PRINCIPI E VALORI CAP. 2.0 PRINCIPI E VALORI 2.1 SCOPO 2.2 PRINCIPI. 2.2.1 Inclusività Pag. 24 / 69 2 2.1 SCOPO Formalizzare e rendere noti a tutte le parti interessate, i valori ed i principi che ispirano il modello EcoFesta Puglia a partire dalla sua ideazione. 2.2 PRINCIPI Il sistema

Dettagli

SiNfoNia. www.unimediasoft.it

SiNfoNia. www.unimediasoft.it SiNfoNia Applicativo SiNfoNia Cosa è SiNfoNia SiNfoNia è un sistema per la gestione completa ed integrata delle agenzie di assicurazione utile alla soluzione dei principali problemi gestionali, tecnici

Dettagli

Banda larga e ultralarga: lo scenario

Banda larga e ultralarga: lo scenario Banda larga e ultralarga: lo scenario Il digitale per lo sviluppo della mia impresa Ancona, 4 luglio 2013 L importanza della banda larga per lo sviluppo economico L Agenda Digitale Europea: obiettivi e

Dettagli

Cloud Service Broker

Cloud Service Broker Cloud Service Broker La nostra missione Easycloud.it è un Cloud Service Broker fondato nel 2012, che ha partnership commerciali con i principali operatori del settore. La nostra missione: aiutare le imprese

Dettagli

elearnit propone una modalità di e-learning efficace, integrabile nei processi aziendali e semplice da usare.

elearnit propone una modalità di e-learning efficace, integrabile nei processi aziendali e semplice da usare. Gestire la conoscenza nell'era del web elearnit: un network di consulenti per la crescita della tua azienda Piattaforma di formazione via web senza costi di licenza Oggi molte aziende utilizzano la formazione

Dettagli

PROGETTO E-COUPONING 2013/2014

PROGETTO E-COUPONING 2013/2014 PROGETTO E-COUPONING 2013/2014 Premessa perché scegliere l e-couponing? Ad oggi l intensa competizione e il sovraffollamento di offerte rende sempre più difficile trovare leve efficaci per portare Clienti

Dettagli

Pillole WebEx. P1 Packet Tracer 5: introduzione. By: MP, settembre 2011

Pillole WebEx. P1 Packet Tracer 5: introduzione. By: MP, settembre 2011 Pillole WebEx By: MP, settembre 2011 P1 Packet Tracer 5: introduzione Buongiorno. Questa breve presentazione introduce le funzionalità del simulatore di rete Cisco, detto Packet Tracer (il tracciatore

Dettagli

Realizzazione di interazioni sincrone e asincrone tra applicazioni Web 2.0

Realizzazione di interazioni sincrone e asincrone tra applicazioni Web 2.0 tesi di laurea Realizzazione di interazioni sincrone e asincrone tra applicazioni Web 2.0 Anno Accademico 2008/2009 relatore Ch.mo prof. Porfirio Tramontana candidato Marco Coppola Matr. 534/002312 Obbiettivi

Dettagli

Apprendimento informale e dispositivi mobili: il nuovo approccio alla formazione

Apprendimento informale e dispositivi mobili: il nuovo approccio alla formazione 21/3/2013 Apprendimento informale e dispositivi mobili: il nuovo approccio alla formazione In parallelo all evoluzione della tecnologia, sottolineata oggi dall ascesa dei dispositivi mobili, è in corso

Dettagli

EXPO2015 SOCIAL MEDIA REPORT EXPO 2015. Report attività social Luglio 2015 30-6-2015

EXPO2015 SOCIAL MEDIA REPORT EXPO 2015. Report attività social Luglio 2015 30-6-2015 EXPO 2015 Report attività social 30-6-2015 EXPO 2015 / A cosa servono i social Gli obiettivi strategici dei social media di Expo 2015 (si vedano i documenti di strategia) sono i seguenti: Generare brand

Dettagli

Social Learning E.T.I.CA. PUBBLICA NEL SUD

Social Learning E.T.I.CA. PUBBLICA NEL SUD Social Learning E.T.I.CA. PUBBLICA NEL SUD Indice: 1 Social Learning 2 Social Learning per E.T.I.CA. 3 RiusaLO 4 Percorsi integrati 5 Community 6 Best, la Banca dati delle Esperienze Trasferibili 7 Social

Dettagli

Light CRM. Documento Tecnico. Descrizione delle funzionalità del servizio

Light CRM. Documento Tecnico. Descrizione delle funzionalità del servizio Documento Tecnico Light CRM Descrizione delle funzionalità del servizio Prosa S.r.l. - www.prosa.com Versione documento: 1, del 11 Luglio 2006. Redatto da: Michela Michielan, michielan@prosa.com Revisionato

Dettagli

Gli argomenti qui accennati trovano una più grande ed esaustiva declinazione sul BLOG: www.aimepernettaz.com

Gli argomenti qui accennati trovano una più grande ed esaustiva declinazione sul BLOG: www.aimepernettaz.com In questa breve guida si prenderanno in considerazione alcuni Social Media e le possibilità in termini di promozione turistica che questi ultimi consentono Gli argomenti qui accennati trovano una più grande

Dettagli

Regolamento del servizio di tutorato. (Decreto Rettorale n.35 del 12 dicembre 2008)

Regolamento del servizio di tutorato. (Decreto Rettorale n.35 del 12 dicembre 2008) Regolamento del servizio di tutorato (Decreto Rettorale n.35 del 12 dicembre 2008) Sommario Articolo 1 - L istituto del tutorato... 3 Articolo 2 - Obiettivi generali e specifici... 3 Articolo 3 - I tutor...

Dettagli

Trio e Scuola Sicura

Trio e Scuola Sicura Trio e Scuola Sicura TRIO in due parole 2 TRIO è il Web based learning system della Regione Toscana, che offre formazione a distanza gratuita, accessibile e di qualità, ai cittadini, alle pubbliche amministrazioni

Dettagli

Manuale Utente. Gestione Richieste supporto Data Warehouse. Della Ragioneria Generale dello Stato. Versione 1.0. Roma, Ottobre 2015

Manuale Utente. Gestione Richieste supporto Data Warehouse. Della Ragioneria Generale dello Stato. Versione 1.0. Roma, Ottobre 2015 Manuale Utente Gestione Richieste supporto Data Warehouse Della Ragioneria Generale dello Stato Versione 1.0 Roma, Ottobre 2015 1 Indice 1 Generalità... 3 1.1 Scopo del documento... 3 1.2 Versioni del

Dettagli

KPMG e-learning Solution La nostra offerta

KPMG e-learning Solution La nostra offerta KPMG e-learning Solution La nostra offerta BUSINESS PERFORMANCE SERVICES Aprile 2011 ADVISORY Agenda 1. Introduzione Il ruolo della tecnologia nella formazione Le opportunità offerte dall e-learning 2.

Dettagli

ABSTRACT DELL IDEA PROGETTUALE M@p-Connect

ABSTRACT DELL IDEA PROGETTUALE M@p-Connect ABSTRACT DELL IDEA PROGETTUALE M@p-Connect La mia idea prevede l integrazione grafica/visuale negli strumenti di comunicazione utilizzati da Regione Lombardia per interagire con il cittadino, enti ed imprese.

Dettagli

Fare business sul web: 5 regole fondamentali per le PMI

Fare business sul web: 5 regole fondamentali per le PMI Fare business sul web: 5 regole fondamentali per le PMI Impresa 2.0 Bologna, 8 giugno 2011 Chi sono Mi occupo di marketing online dal 2000 Digital Marketing Manager freelance da aprile 2011 Blogger dal

Dettagli

Punto 4.d all ordine del giorno del IV Comitato di Sorveglianza

Punto 4.d all ordine del giorno del IV Comitato di Sorveglianza UNIONE EUROPEA REGIONE CALABRIA REPUBBLICA ITALIANA Informativa SIURP - Sistema Informativo Unitario Regionale per la Programmazione e Attuazione degli Investimenti Pubblici Punto 4.d all ordine del giorno

Dettagli

GUIDA PER L UTILIZZO DELLA WEBAPP VERSIONE 8

GUIDA PER L UTILIZZO DELLA WEBAPP VERSIONE 8 GUIDA PER L UTILIZZO DELLA WEBAPP VERSIONE 8 Contenuto di questo documento 1. Introduzione... 2 2. Menu Principale... 2 Importa dal mio PC... 5 Scarica Risultati... 5 Salva Progetto... 6 Salva con nome...

Dettagli

REPORT DI VALUTAZIONE

REPORT DI VALUTAZIONE Programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Svizzera 2007-2013 Le opportunità non hanno confini. Oltre la frontiera: occasioni di cooperazione REPORT DI VALUTAZIONE Unione europea Fondo Europeo Sviluppo

Dettagli

COMPETENZE IN ESITO (5 ANNO) ABILITA' CONOSCENZE

COMPETENZE IN ESITO (5 ANNO) ABILITA' CONOSCENZE MAPPA DELLE COMPETENZE a.s. 2014-2015 CODICE ASSE: tecnico-professionale QUINTO ANNO PT1 scegliere dispositivi e strumenti in base alle loro caratteristiche funzionali; Progettare e realizzare applicazioni

Dettagli

DIDATTICA CON DISPOSITIVI PERSONALI (TABLET BASE CORSO 01)

DIDATTICA CON DISPOSITIVI PERSONALI (TABLET BASE CORSO 01) P.N.S.D. - Corso per Team A.D. - Dispositivi personali 1 DIDATTICA CON DISPOSITIVI PERSONALI (TABLET BASE CORSO 01) M-4 F. Sciarrone Calendario-Contenuti 2 Data Gio 7/4 Mar 12/4 Gio 14/4 Mar 19/4 Contenuti

Dettagli

GUIDA DOCENTE PIATTAFORMA E-LEARNING MOODLE

GUIDA DOCENTE PIATTAFORMA E-LEARNING MOODLE GUIDA DOCENTE PIATTAFORMA E-LEARNING MOODLE Università degli Studi di Bergamo Centro per le Tecnologie Didattiche e la Comunicazione GUIDA ANALITICA PER ARGOMENTI ACCESSO...2 RISORSE e ATTIVITA - Introduzione...5

Dettagli

Strumenti per i Social Media a supporto del Marketing Digitale. 23 Novembre 2015 Antonio Parlato

Strumenti per i Social Media a supporto del Marketing Digitale. 23 Novembre 2015 Antonio Parlato Strumenti per i Social Media a supporto del Marketing Digitale 23 Novembre 2015 Antonio Parlato Contesto Social Convivenza Utenti e Brand Nuovi canali, nuove figure professionali (spesso incomprensibili)

Dettagli

European Social Media and Email Monitor Il dialogo digitale con Facebook, Twitter, email & Co. in 6 Paesi Europei Parte 2 - Analisi comparativa

European Social Media and Email Monitor Il dialogo digitale con Facebook, Twitter, email & Co. in 6 Paesi Europei Parte 2 - Analisi comparativa uropean Social Media and mail Monitor l dialogo digitale con acebook, Twitter, email & Co. in 6 Paesi uropei Parte 2 - Analisi comparativa Milano, gennaio 2011 Risultati chiave - il dialogo digitale con

Dettagli

POLITICA SULLA PRIVACY RACCOLTA E UTILIZZO DEI DATI PERSONALI

POLITICA SULLA PRIVACY RACCOLTA E UTILIZZO DEI DATI PERSONALI POLITICA SULLA PRIVACY RACCOLTA E UTILIZZO DEI DATI PERSONALI I Dati Personali sono informazioni che ti identificano, come per esempio il tuo nome, l'indirizzo di mail o di posta. Il sito non raccoglie

Dettagli

ATTENZIONE il corso è evidenziabile sul catalogo interregionale ricercando l'id 11834

ATTENZIONE il corso è evidenziabile sul catalogo interregionale ricercando l'id 11834 corso GRATUITO: CHIEDI IL VOUCHER DI FORMAZIONE REGIONALE! Corso di specializzazione della durata di 450 ore: si svolgerà con una frequenza di 3/4 volte a settimana, in orario pomeridiano/serale (presumibilmente

Dettagli

Cloud Hosting HSP (Hardware Service Provision) Per il tuo Dealer Management System

Cloud Hosting HSP (Hardware Service Provision) Per il tuo Dealer Management System Cloud Hosting HSP (Hardware Service Provision) Per il tuo Dealer Management System Prima di tutto: Domanda N 1: In che modo affronteresti un improvvisa indisponibilità del tuo DMS? Domanda N 2: Hai un

Dettagli

METHODY: l unica one stop shop solution per i vostri progetti di e- learning

METHODY: l unica one stop shop solution per i vostri progetti di e- learning METHODY: l unica one stop shop solution per i vostri progetti di e- learning 1 METHODY: the one stop shop solution for your e-learning projects La FAD (Formazione a Distanza) dopo anni di sperimentazione

Dettagli

Horus informatica fornisce supporto ai clienti. Di seguito viene descritta la modalità di attivazione del supporto:

Horus informatica fornisce supporto ai clienti. Di seguito viene descritta la modalità di attivazione del supporto: SUPPORTO FORNITO DA HORUS INFORMATICA Horus informatica fornisce supporto ai clienti. Di seguito viene descritta la modalità di attivazione del supporto: 1. Apertura ticket Il cliente puo aprire un ticket

Dettagli

L e-learning come strumento aziendale

L e-learning come strumento aziendale L e-learning come strumento aziendale Presentiamoci Serena Martini Associato a Joomla! Lombardia dal 2012 facebook: https://www.facebook.com/luna76mi linkedin: https://it.linkedin.com/in/serenamartini

Dettagli

PROFILO AZIENDALE 2011

PROFILO AZIENDALE 2011 PROFILO AZIENDALE 2011 NET STUDIO Net Studio è un azienda che ha sede in Toscana ma opera in tutta Italia e in altri paesi Europei per realizzare attività di Consulenza, System Integration, Application

Dettagli

2 Giornata sul G Cloud Introduzione

2 Giornata sul G Cloud Introduzione Roberto Masiero Presidente THINK! The Innovation Knowledge Foundation 2 Giornata sul G Cloud Introduzione Forum PA Roma, 18 Maggio 2012 THINK! The Innovation Knowledge Foundation Agenda Cloud: I benefici

Dettagli

Manuale d uso per l utilizzo del portale e-logos (Profilo Utente)

Manuale d uso per l utilizzo del portale e-logos (Profilo Utente) per l utilizzo del portale e-logos (Profilo Utente) Indice Introduzione... 3 Requisiti minimi di sistema... 4 Modalità di accesso... 4 Accesso alla Piattaforma... 5 Pannello Utente... 6 Pannello Messaggi...

Dettagli

Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication

Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication G&P communication srl - Milano Dal web 1.0 al web 2.0 la grande rivoluzione web 1.0 Statico

Dettagli

L'Ufficio in una mano

L'Ufficio in una mano L'Ufficio in una mano L'Ufficio in una mano Argomenti del seminario Cloud computing o un po' di teoria PEC - Posta elettronica certificata o come funziona e quando usala Sistemi di gestione documentale

Dettagli

LA MISURA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA AGLI UTENTI

LA MISURA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA AGLI UTENTI LA MISURA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA AGLI UTENTI Gruppo di monitoraggio INAIL Abstract È illustrata l esperienza INAIL di monitoraggio di contratti di servizi informatici in cui è prevista l assistenza

Dettagli

I Software di riferimento per stilare un E-Portfolio

I Software di riferimento per stilare un E-Portfolio I Software di riferimento per stilare un E-Portfolio Quali sono attualmente i Software online più utili per stilare un E-Portfolio? Ecco una lista di quelli gratis più diffusi! 1 Introduzione/Obiettivi

Dettagli

Timeline e strumenti digitali

Timeline e strumenti digitali Formazione e Apprendimento in Rete Open source Timeline e strumenti digitali Tecnologie inclusive per la didattica Formazione insegnanti Generazione Web Lombardia Timeline Le TIMELINE vengono utilizzate

Dettagli

Come gestire i Social Network

Come gestire i Social Network marketing highlights Come gestire i Social Network A cura di: Dario Valentino I Social Network sono ritenuti strumenti di Marketing imprescindibili per tutte le aziende che svolgono attività sul Web. Questo

Dettagli

Tutorial Piattaforma InfoCert e-learning Academy. Gennaio 2015

Tutorial Piattaforma InfoCert e-learning Academy. Gennaio 2015 Tutorial Piattaforma InfoCert e-learning Academy Gennaio 2015 Contenuti 1. La piattaforma 1.1 Login e personalizzazione della password 1.2 Home page personale 2. Il corso 2.1 Struttura 2.2 Lezione e-learning

Dettagli

AT&S Aumenta l Efficienza e l Agilità del Business Tramite il Miglioramento della Gestione IT

AT&S Aumenta l Efficienza e l Agilità del Business Tramite il Miglioramento della Gestione IT CUSTOMER SUCCESS STORY Ottobre 2013 AT&S Aumenta l Efficienza e l Agilità del Business Tramite il Miglioramento della Gestione IT PROFILO DEL CLIENTE Settore: Manifatturiero Azienda: AT&S Dipendenti: 7500

Dettagli

Manuale d uso Kompass Connect. Manuale d uso servizio Kompass Connect

Manuale d uso Kompass Connect. Manuale d uso servizio Kompass Connect Manuale d uso servizio Kompass Connect 1 Gentile Cliente Siamo lieti di offrire la nostra soluzione di monitoraggio I.P. (Internet Provider) in abbinata all inserzione pubblicitaria sul sito Kompass. Questa

Dettagli

RICHIESTE INTERVENTO

RICHIESTE INTERVENTO RICHIESTE INTERVENTO Indice INDICE...2 INTRODUZIONE... 3 1.1 FUNZIONALITÀ "RICHIESTA INTERVENTO"... 3 1.1.1 Nuovo Ticket... 4 1.1.2 My open Ticket... 8 1.1.3 Gli stati del Sistema... 9 1.1.4 Certificazione

Dettagli

Expo2015 Social media report. Expo2015 Social media report Marzo 2015

Expo2015 Social media report. Expo2015 Social media report Marzo 2015 Expo2015 Social media report Expo2015 Social media report Marzo 2015 Quali sono state le attività di marzo del social media team di Expo 2015? Ogni mese pubblichiamo un report sulle nostre attività. Marzo

Dettagli

Investire nel valore e nell identità del Liceo economico-sociale

Investire nel valore e nell identità del Liceo economico-sociale Investire nel valore e nell identità del Liceo economico-sociale Lezioni economico-sociali Programma di aggiornamento dei docenti 11/11/2013 1 Il Progetto Nel 2011 nasce il progetto di accompagnamento

Dettagli

SCHEDA DI AUTORILEVAZIONE DELLE COMPETENZE:

SCHEDA DI AUTORILEVAZIONE DELLE COMPETENZE: SEZIONE 1: GENERALE NOME SCHEDA DI AUTORILEVAZIONE DELLE COMPETENZE: COGNOME ENTE /ORGANIZZAZIONE DI APPARTENENZA U.O. DI APPARTENENZA MANSIONE PER LA FORMAZIONE AZIENDALE (è possibile barrare più di una

Dettagli

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DELLO STUDENTE

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DELLO STUDENTE CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DELLO STUDENTE Sommario 1. Introduzione... 3 2. Registrazione... 3 3. Accesso alla piattaforma (login)... 4 4. Uscita dalla piattaforma (logout)... 5 5. Iscriversi a

Dettagli

indice Blended Learning 1

indice Blended Learning 1 Blended Learning La proposta formativa IAMA Consulting si suddivide in differenti aree: Blended Learning 1 Formazione Manageriale e Comportamentale IAMA accompagna lo sviluppo delle risorse in azienda

Dettagli

Virtual campus in modalità blended: dal primo corso di laurea blended in Sociologia a E-urbs

Virtual campus in modalità blended: dal primo corso di laurea blended in Sociologia a E-urbs Virtual campus in modalità blended: dal primo corso di laurea blended in Sociologia a E-urbs Giovanni Torrisi (Università di Urbino Carlo Bo ) Facoltà di Sociologia Università degli studi di Urbino Carlo

Dettagli

Liceo Scientifico " C. CATTANEO " PIANO DI LAVORO DI INFORMATICA CLASSE 3 LSA SEZ. H

Liceo Scientifico  C. CATTANEO  PIANO DI LAVORO DI INFORMATICA CLASSE 3 LSA SEZ. H Liceo Scientifico " C. CATTANEO " PIANO DI LAVORO DI INFORMATICA CLASSE 3 LSA SEZ. H Sommario PIANO DI LAVORO DI INFORMATICA... 1 INDICAZIONI GENERALI... 2 PREREQUISITI... 2 CONOSCENZE, COMPETENZE E CAPACITA...

Dettagli

PIANO NAZIONALE SCUOLA DIGITALE 2016 / 2019. Team per l Innovazione dell ISC Nardi

PIANO NAZIONALE SCUOLA DIGITALE 2016 / 2019. Team per l Innovazione dell ISC Nardi PIANO NAZIONALE SCUOLA DIGITALE 2016 / 2019 Team per l Innovazione dell ISC Nardi PREMESSA L animatore digitale individuato in ogni scuola sarà formato in modo specifico affinché possa (rif. Prot. N 17791

Dettagli

CLOUD SURVEY 2013: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA

CLOUD SURVEY 2013: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA CLOUD SURVEY 2013: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA INTRODUZIONE EXECUTIVE SUMMARY IL CLOUD COMPUTING NELLE STRATEGIE AZIENDALI PERCHÉ SCEGLIERE IL CLOUD MODELLI DI CLOUD COMPUTING INVESTIMENTI CLOUD

Dettagli

Indagine sul Comportamento d Acquisto del Cliente Multicanale

Indagine sul Comportamento d Acquisto del Cliente Multicanale presenta Indagine sul Comportamento d Acquisto del Cliente Multicanale In collaborazione con Multichannel Commerce Forum 2011 Milano, 26 ottobre 2011 1 Obiettivi e metodologia COSA Fotografare gli attuali

Dettagli

LA #MAGILLANALYSIS SUI CONSORZI VINICOLI FANBASE, ENGAGEMENT RATE, SERVICE LEVEL, ADVvalue

LA #MAGILLANALYSIS SUI CONSORZI VINICOLI FANBASE, ENGAGEMENT RATE, SERVICE LEVEL, ADVvalue LA #MAGILLANALYSIS SUI CONSORZI VINICOLI FANBASE, ENGAGEMENT RATE, SERVICE LEVEL, ADVvalue SOMMARIO 01 > INTRODUZIONE... pagina 3 02 > PREMESSE METODOLOGICHE... pagina 4 03 > IPOTESI DI LAVORO... pagina

Dettagli

Social Media: Nuovi modelli di Marketing e Vendita on-line

Social Media: Nuovi modelli di Marketing e Vendita on-line Social Media: Nuovi modelli di Marketing e Vendita on-line Enrico Bertoldo Marketing Director Stefano Marongiu Customer Segment Manager Andrej Crnjaric Social Media Specialist 2009 Amadeus IT Group SA

Dettagli

13 Luglio 2010 ore 15,30 FIRENZE Grand Hotel Baglioni Piazza Unità Italiana, 6. A.Gori Il sito del Consorzio ed i relativi servizi 1

13 Luglio 2010 ore 15,30 FIRENZE Grand Hotel Baglioni Piazza Unità Italiana, 6. A.Gori Il sito del Consorzio ed i relativi servizi 1 13 Luglio 2010 ore 15,30 FIRENZE Grand Hotel Baglioni Piazza Unità Italiana, 6 A.Gori Il sito del Consorzio ed i relativi servizi 1 Il sito del Consorzio ed i relativi servizi 13 Luglio 2010 ore 15,30

Dettagli