Focus su Foro Italico

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Focus su Foro Italico"

Transcript

1 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA Focus su Foro Italico Roma Maggio 2014 Data Testata Titolo Pag. 4 maggio la Repubblica.it Malagò domani all'università del Foro Italico maggio Capdi.it Diritto ed etica dello sport 4 05 maggio ANSA Sport: nasce rivista su diritto e etica 5 05 maggio la Repubblica.it Università del Foro Italico Nasce rivista di etica e diritto 6 05 maggio Rai Sport Sport: nasce rivista su diritto e etica 7 6 maggio Corriere della Sera Diritto ed etica dello sport È nata una nuova rivista 8 6 maggio Corriere dello Sport Una rivista su diritto e etica 9 14 maggio Napoli Today Il ministro Lorenzin alla Pegaso: Presto un Open Data della salute maggio la Repubblica.it L Università dello Sport lanciata verso il futuro maggio LiberoQuotidiano.it Università: Foro Italico e Fondazione Roma presentano progetto su nuove tecnologie maggio la Repubblica.it L ateneo dello sport punta sulla tecnologia grazie al supporto della Fondazione Roma maggio Il Messaggero Università dello sport Il progetto: lezioni via web maggio Corriere della Sera Università Foro Italico, le nuove tecnologie maggio La Gazzetta dello Sport Accordo web Roma Foro Italico Fondazione Roma maggio D la Repubblica 10 regole per chi è a dieta maggio la Repubblica.it Convegno su Olimpismo oggi maggio Gazzetta dello Sport Università del Foro Italico Si parla di Olimpismo 21

2 04/05/14 La rabbia di Abete ''Pronti a risposte forti'' L'ira di Giancarlo Abete, n.1 della Figc, il giorno dopo i fatti di Roma: "Il calcio è vittima di situazioni che vanno oltre: gli ultrà utilizzano gli stadi per manifestazioni di potere. E' un dato di fatto: in alcuni stadi gli ultrà hanno un ruolo inaccettabile", ha detto il presidente. "Siamo pronti a fare la nostra parte per invertire la tendenza, senza se e senza ma. Riflettiamo ad esempio sulla idea di dare ai club il potere di vietare a vita lo stadio a certi tifosi, come il Villareal con chi ha lanciato la banana a Dani Alves". Tutti i club, non solo quelli proprietari di stadi, possono mettere al bando i delinquenti. Per ora al massimo si può dare un Daspo di 5 anni (Alfano vuole estenderlo a vita). Ma la Lega di serie A ha già annunciato l'intenzione di costituirsi parte civile nei confronti dei violenti: e siccome organizza la Coppa Italia (oltre al campionato) è arrivato il momento di farlo. E stavolta, chiusa l'inchiesta, lo farà. Intanto Carlo Tavecchio, vicepresidente vicario della Figc, lancia una provocazione: "Aboliamo le barriere come abbiamo fatto noi della Lega Dilettanti: siamo l'unico Paese ad averle ancora, alte addirittura 2 metri e venti. Sono d'accordo con Abete: certa gente non solo deve finire in galera ma negli stadi non può più mettere piede. Quell'immagine dell'ultrà del Napoli che arringava la curva, ha fatto il giro del mondo: mi ha telefonato un amico da Panama e mi ha chiesto, "ma che succede in Italia?". Succedere che adesso è arrivato il momento di dire basta". Il filo di sangue che non si è mai spezzato. Due febbraio 2007: è iniziato tutto quel giorno. Il derby Catania- Palermo è finito da appena due ore: intorno allo stadio Massimino i "soliti" incidenti, quelli che capitano (capitavano) sovente, troppo sovente, al termine della partite. L'ispettore di polizia Filippo Raciti, colpito da un corpo contundente non individuato, muore. Undici anni di carcere per Daniele Micale, 8 per Antonino Speziale. Campionato sospeso. Annullata un'amichevole della Nazionale. Da lì è iniziato tutto. Da quel giorno è iniziato un giro di vite dopo troppi anni di silenzi, compiacenze, complicità. Troppe bandiere naziste. Cori antisemiti. Guerriglia coi tifosi avversari. Con la polizia. La voglia di dare battaglia. Troppi i feriti. I lacrimogeni. Ed ecco, appunto, il pugno duro: niente più striscioni (se non autorizzati), tornelli, filtraggio e prefiltraggio, tessera del tifoso, biglietti nominativi, Daspo, arresto in flagranza differita, eccetera. E' bastato? No, purtroppo non è bastato. Dentro gli stadi adesso succedono meno incidenti, è vero: ma c'è troppo becerume, prevaricazione e "violenza strisciante". Lo stesso capo della polizia, Alessandro Pansa, ha ammesso che la situazione è peggiorata (sta peggiorando). Nell'introduzione al libro "C'era una volta l'ultrà" (di Roberto Massucci e Nicolò Ferrigni) il direttore dell'ordine pubblico del Viminale, Armando Forgione, scrive: "Il rischio di ricadere in situazioni emergenziali è sempre presente...". E parla anche di "relazioni poco chiare fra gruppi ultras e società sportive, tendenza all'appropriazione degli spazi all'interno degli stadi". Parole quanto mai attuali: c'è il sospetto al Viminale (di più, la convinzione) della necessità di rompere quel "cordone ombelicale" che lega ancora i violenti con alcuni club, anche importanti. Sempre più curve in mano a gentaglia che non solo fa cori razzisti contro i calciatori di colore e contro Napoli (e non sempre questi idioti sono una minoranza), ma spaccia, minaccia, offende. Gentaglia che si sente padrona del pallone. Con la quale devi trattare (vedi Olimpico): la questura di Roma adesso si giustifica, spiegando che i funzionari erano andati sotto la curva del Napoli solo per informare i tifosi delle condizioni dei feriti. Ma vedere "Genny a' carogna", figlio di camorrista, che decide lui che la partita "si deve giocare" non è 2

3 certo un bello spettacolo. Chi gestisce l'ordine pubblico, in certe situazioni, cerca sempre il minore dei mali. Cerca di trattare. Sarebbe stato pericolosissimo sospendere la partita e gestire tifosi costretti a tornare a Firenze e Napoli. Si è scelto quindi il male minore: ma ai capi ultrà è stata data troppo importanza, troppo spazio. Chi rappresentano? Una minoranza, non certo tutti i tifosi. Quest'anno, anche quest'anno, ci sono stati troppi episodi di prevaricazione, e società imbelli (vedi l'inter) hanno dovuto piegare la testa. La task force del Viminale, proprio di recente, aveva stabilito nuove misure per la prossima stagione: segmentazione delle curve per individuare i "coristi" (ma l'uefa non vuole nuove barriere), più stewards e anche sistemi ultramoderni, di riconoscimento audiometrico. Ma i cori e le curve chiuse, quest'anno, non hanno certo contribuito a calmare gli animi. Nel 2004-'5 erano stati impiegati oltre poliziotti negli stadi. Nel 2012-'13 si era scesi a Ma gli incidenti, adesso, sono (soprattutto fuori dagli stadi) fuori dagli stadi: siamo ad una fase nuova, pericolosissima. Quella degli agguati. E dei colpi di pistola... Sarà dura riportare le famiglie al calcio: sabato sera troppi bambini, anche quelli di Renzi, si sono spaventati e sono fuggite dalle tribune. Napolitano inaugura la mostra sulla storia della Nazionale La storia della Nazionale di calcio in una mostra unica con una cornice speciale: sarà, infatti, il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ad inaugurarla domani 5 maggio alle ore all'auditorium di Roma. "La Nazionale tra emozioni e storia. Un secolo di calcio azzurro", questo il nome dell'evento promosso da Figc e Puma con l'obiettivo di ripercorrere i 104 anni di storia della Nazionale di calcio, uno dei simboli del nostro Paese, protagonista di un'ininterrotta sfida sportiva che ha accompagnato la storia d'italia nell'ultimo secolo. La rassegna si svolgerà dal 6 maggio al 27 luglio, accompagnerà l'avventura degli azzurri alla Coppa del Mondo in Brasile. Si tratta di un'opera ambiziosa, che intende proporre ad un vasto pubblico la possibilità di rivivere o scoprire per la prima volta la storia della Nazionale di calcio, attraverso le maglie di tanti campioni indimenticabili, come quella di Silvio Piola ricamata a mano dalla madre; i palloni usati nelle partite consacrate alla storia del calcio italiano; oggetti che hanno simboleggiato alcune delle vittorie più gloriose, come le pipe di Enzo Bearzot e del Presidente Sandro Pertini. Malagò domani all'università del Foro Italico Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, sarà presente domani alla conferenza di stampa di presentazione di una nuova rivista internazionale di diritto ed etica dello sport. Il progetto sarà presentato alle ore 12 presso la sala Marinozzi dell'università Foro Italico di Roma, alla presenza del Magnifico Rettore, professor Fabio Pigozzi. La pubblicazione scientifica, dal titolo "International Journal of Sports Law and Ethics (IJSLE)" e che utilizzerà per la sua uscita la piattaforma OJS (Open Journal Systems), avrà periodicità trimestrale e accetterà contributi in tre lingue (inglese, italiano e spagnolo). La rivista si occuperà principalmente di aspetti giuridici ed etici dello sport nella società contemporanea 3

4 05/05/2014 4

5 05/05/14 5

6 05/05/14 6

7 05/05/14 7

8 06/05/14 8

9 06/05/14 9

10 Università degli Studi di Roma 14/05/14 10

11 15/05/14 L'Università dello Sport lanciata verso il futuro Unica in Italia, fra le pochissime in Europa: l'università dello sport vuole crescere. Adesso ci sono 2500 studenti (numero chiuso) ma il rettore, professor Fabio Pigozzi, vuole arrivare presto a quota E intanto pensa a rendere sempre più moderna ed efficiente l'università del Foro Italico (ex Isef, ex Iusm): presentato oggi il nuovo progetto per l'informatizzazione delle aule universitarie lezioni via web, ricerche condotte sfruttando le banche dati digitali e approfondimenti attraverso internet. L'Università dello Sport ha raggiunto un primo importante accordo con la Fondazione Roma. Il professor Pigozzi ha spiegato: "Siamo l'unica Università in Italia, e una delle poche in Europa, dedicata alle ricerche sullo sport, dove la didattica si fa sul campo. Questo rapporto con la Fondazione Roma è particolarmente significativo". Il prof. Emmanuele F. M. Emanuele, presidente della Fondazione Roma, ha spiegato che "purtroppo in Italia manca una legge sul mecenatismo che esiste in quasi tutte le altre nazioni. Ho parlato col Ministro Dario Franceschini e mi ha dato buone speranze per il futuro. Da parte della mia Fondazione siamo più che disponibili a venire incontro alle esigenze dell'istruzione, come detto, ma anche della cultura, della salute e della ricerca scientifica". Allo studio altre iniziative fra l'università del Foro Italico e Fondazione Roma. Ma per gli studenti è in arriva un'altra novità positiva: è in arrivo la mensa, ci cui si sente la mancanza. Mentre gli ottimi rapporti fra Pigozzi e il presidente del Coni, Giovanni Malagò, lasciano aperta la strada ad altre proficue colloborazioni. San Paolo, bambini al posto dei violenti Dopo la Juventus, il Napoli. Il San Paolo, chiuso per gli incidenti di Coppa Italia, sarà riempito dall'allegria di bambini. I violenti, stavolta, restano a casa. "Il Comune di Napoli è lieto che la Società Sportiva Calcio Napoli abbia accolto con favore il progetto 'Napoli ama, ama il Napolì dell'assessorato alla scuola che consentirà a circa alunni delle scuole primarie e secondarie napoletane e della provincia, di accedere allo stadio S. Paolo domenica 18 maggio per assistere alla partita Napoli-Verona". Lo fa sapere, con una nota, l'assessore alla Scuola, Annamaria Palmieri. "La loro presenza, il sorriso e le voci dei bambini e delle bambine, trasformeranno tale occasione in una festa di pace che restituisca ai bambini l'amore e la passione per il gioco del calcio come sport pulito e sano". Forza bambini, tocca a voi: date una lezione ai beceri. 11

12 15/05/14 12

13 16/05/14 13

14 14

15 16/05/14 15

16 16/05/14 16

17 16/05/14 17

18 16/05/14 10 REGOLE PER CHI È A DIETA La prova costume è ormai dietro l angolo e 1 italiano su 3, secondo una recente indagine dell Osservatorio Sanità di UniSalute, mira a perdere i chili di troppo con le famigerate diete fai da te. Niente di più pericoloso e di sbagliato, perché spesso inducono a un aumento di peso nel momento in cui vengono interrotte. Su questo errore diffuso si è concentrato il focus del convegno Le diete fanno ingrassare, come e quando farle organizzato della Fondazione Atena Onlus, promotrice di incontri aperti al pubblico in tutti i municipi di Roma, in particolare nelle periferie, sulla salute dell universo femminile. A fare il punto sui principi di una corretta alimentazione e sul modo più sano di dimagrire è stata la Prof.ssa Silvia Migliaccio, medico chirurgo, nutrizionista e specialista di Endocrinologia e Malattie Metaboliche presso l Università Foro Italico di Roma. Le abbiamo chiesto un decalogo, che vi presentiamo per immagini. Le immagini dell articolo sono visibili al link: zione /10/#share-top 18

19 29/05/14 Il caso Coppa Italia e quella maglietta... Chissà quando (e se) si saprà la verità su quello che è successo in occasione della finale di Coppa Italia, Napoli-Fiorentina, del 3 maggio. C'è da definire le responsabilità di alcuni tifosi, da individuarne altri. Si è rischiata la tragedia e come sempre succede, dopo, si sono sprecate le parole. Ma qualcosa non ha funzionato nell'organizzazione: a Tor di Quinto non ci dovevano essere i bus dei tifosi del Napoli, c'era pochissima polizia e poi dentro lo stadio, "trattativa" a parte, sono entrati troppi petardi e fumogeni (i prefiltraggi toccano alle forze dell'ordine, non agli stewards). Il questore di Roma, Massimo Maria Mazza, stava a San Vitale e non all'olimpico: difficili le comunicazioni (telefonini in tilt) col prefetto Giuseppe Pecoraro, eppure siamo nel In passato altri questori stavano sul campo, all'olimpico, per coordinare meglio i loro uomini. Ma secondo il ministro Angelino Alfano tutto ha funzionato alla perfezione: a caldo ha proposto il Daspo a vita (ma potrebbe essere anticostituzionale), a freddo più telecamere (ma ci sono i soldi?), segmentazione delle curve e si è parlato anche di maggiore collaborazione dell'intelligence per evitare quello che è successo a Tor di Quinto (ma le "barbe finte" sono già oberate di lavoro...). Renzi ha proposto invece di fare pagare le spese, almeno una parte, della sicurezza ai club: ma ha anche proposto un tavolo di confronto dopo le elezioni. Vedremo se qualcosa si muoverà. Intanto Gennaro Di Tommaso, soprannominato Genny'a carogna, ha avuto subito il Daspo. Per due motivi: invasione di campo e la maglietta "Speziale libero". Spiega l'avvocato romano Lorenzo Contucci, che difende molti ultrà: "L'invasione di campo non esiste perché era stato invitato dagli stessi funzionari di polizia a discutere con loro e con Hamsik sulla possibilità di iniziare o meno la partita. Secondo: la maglietta "Speziale libero" non è un reato penale. Così come non lo è la stessa maglietta "Berlusconi libero" o "Scajola libero"... Probabile quindi che il Daspo al tifoso del Napoli possa essere revocato". Genny a'carogna è indagato anche per spaccio, per altre vicende, ma certo quella maglietta fatta vedere all'olimpico, anche se davvero non fosse un reato, è un'offesa per la vedova e i figli di Raciti. Antonino Speziale, come noto, è stato condannato a 8 anni con sentenza definitiva per l'omicidio dell'ispettore di polizia a Catania. Ma ora su quello che è successo in curva c'è anche un'indagine della Procura di Roma: speriamo possa fare chiarezza. L'Osservatorio del Viminale ha proposto per il futuro il Daspo di gruppo e preventivo perché non sempre è facile individuare i colpevoli: ma già adesso esiste il fermo di polizia che consente, ad esempio, di poter portare i questura tutti gli appartenenti di un club coinvolto in incidenti in un autogrill. Le norme ci sono, non sempre vengono applicate. E molti Daspo sono revocati dai Tar per carenza di motivazione: c'è da mettere ordine in questa materia. In futuro, altra proposta, è quella del Daspo portato a 8 anni (adesso il massimo è 5) in caso di recidiva. E il mondo dello sport cosa fa? Parla. Non agisce. Malagò e Abete hanno subito elogiato il Villareal, club spagnolo che ha espulso, a vita, dal suo stadio quel tifoso che ha lanciato una banana a Denis Alves. Ma in Italia, almeno per ora, nessuno si muove: né la Figc, né la Lega di A (che pure aveva promesso di costituirsi parte civile chiedendo i danni ai violenti). La Lega in assemblea discute dei soldi dei diritti tv, la Figc in consiglio federale delle comproprietà e della riforma dei campionati. Certo, bisognerà cambiare la norma sulla discriminazione territoriale, che quest'anno ha fatto impazzire il giudice Tosel e che è di complicata applicazione. Ci saranno di nuovo le attenuanti per i club: i cori contro Napoli continueranno? Più multe e 19

20 meno curve chiuse? Di una cosa ha ragione Abete: non è tanto un problema di norme, ma di comportamenti. E su questi bisogna lavorare molto. La segmentazione delle curve dovrebbe consentire di individuare più facilmente questi idioti, che poi appartengono a 4-5 società, non di più. Mentre i tifosi perbene, se vogliono, possono metterli nell'angolo. Da qui si deve ricominciare. Università Foro Italico: domani convegno su "Olimpismo oggi" Un argomento di grande attualità e interesse: domani 30 maggio all'università del Foro Italico (ore 10, Sala Marinozzi, piazza Lauro De Bosis 15) si terrà il convegno su "L'Olimpismo oggi: modello etico e pratica sociale". Scopo di questo seminario internazionale è quello di riflettere sull'olimpismo, sul suo modello etico, educativo e sociale, e il suo stato attuale, sviluppando una prospettiva critica sui significati e valori che esso esprime nella società contemporanea. I lavori saranno aperti dal professor Fabio Pigozzi, rettore dell'università dello Sport. Il professor Mario Pescante, membro Cio e professore onorario dell'università del Foro Italico, terrà una relazione sul tema "I valori dell'olimpismo nella società contemporanea". L'ingegner Mauro Checcoli, olimpionico di equitazione e membro del Comitato olimpico internazionale, parlerà su "Il ruolo delle istituzioni di promozione dell'educazione olimpica". La professoressa Clea Hadjistephanou Papaellina dell'università di Cipro tratterà l'argomento "L'olimpismo nell'educazione, nuove sfide ed opportunità". Infine, il professor Emanuele Isidori dell'università del Foro Italico interverrà su "Sport e democrazia: la prospettiva dell'educazione olimpica". I lavori si concluderanno con un dibattito. E prima o poi di Olimpiade si dovrà parlare anche a Roma: Renzi e Malagò, giustamente, prendono tempo visto come è ridotta la Capitale. Ma entro la prossima estate si dovrà decidere (Governo, Coni e Comune) se Roma si deve candoidare all'edizione estiva 2024 dei Giochi dopo lo schiaffo di Monti per il In tutto il mondo ormai c'è fermento, anche se nessuna città si è ancora fatta avanti ufficialmente. Parigi potrebbe essere una rivale pericolosa per tutti, così come una candidatura Usa: New York ha rinunciato, restano in corsa Los Angeles, Boston, San Francisco e Washington. Il Comitato olimpico Usa presto potrebbe decidere presto quale città scegliere (è prevista dal Cio una sola candidatura per Nazione). Il Coni gode di grande considerazione e Thomas Bach, presidente del Cio, sarà a Roma il 9 e 10 giugno per i festeggiamenti del Centenario. Di base sarà in uno splendido albergo di Monte Mario, da dove si domina la città. Ma è meglio che non vada troppo in giro a vedere come sono ridotte alcune zone di Roma fra degrado, sporcizia, accampamenti, bancarelle abusive... 20

21 30/05/14 21

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

Rassegna del 18/03/2015

Rassegna del 18/03/2015 Rassegna del 18/03/2015 ROMA 2024 Tempo 28 Olimpiadi 2024. Si candida anche Amburgo Marino: non temo nessuno... 1 ROMA 2024 Leggo Roma 20 «Olimpiadi, non temiamo nessuno» F.Sci. 2 ROMA 2024 Stampa 30 Lettera.

Dettagli

EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ a.s. 2013/2014

EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ a.s. 2013/2014 questionario di gradimento PROGETTO ESSERE&BENESSERE: EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ a.s. 2013/2014 classi prime e seconde - Scuola Secondaria di I grado di Lavagno CLASSI PRIME Mi sono piaciute perché erano

Dettagli

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo di Redazione Sicilia Journal - 09, ott, 2015 http://www.siciliajournal.it/il-trailer-di-handy-sbarca-al-cinema-una-mano-protagonista-sul-grandeschermo/

Dettagli

La Sagrada Famiglia 2015

La Sagrada Famiglia 2015 La Sagrada Famiglia 2015 La forza che ti danno i figli è senza limite e per fortuna loro non sanno mai fino in fondo quanto sono gli artefici di tutto questo. Sono tiranni per il loro ruolo di bambini,

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

La gestione delle emozioni: interventi educativi e didattici. Dott.ssa Monica Dacomo

La gestione delle emozioni: interventi educativi e didattici. Dott.ssa Monica Dacomo La gestione delle emozioni: interventi educativi e didattici Dott.ssa Monica Dacomo Attività per la scuola secondaria di I grado Chi o cosa provoca le nostre emozioni? Molti pensano che siano le altre

Dettagli

E Penelope si arrabbiò

E Penelope si arrabbiò Carla Signoris E Penelope si arrabbiò Rizzoli Proprietà letteraria riservata 2014 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-07262-5 Prima edizione: maggio 2014 Seconda edizione: maggio 2014 E Penelope si

Dettagli

SERVIZIO CIVILE: GIOVANI PER UN ITALIA SOLIDALE ROMA 2 GIUGNO 2015 - CAMERA DEI DEPUTATI

SERVIZIO CIVILE: GIOVANI PER UN ITALIA SOLIDALE ROMA 2 GIUGNO 2015 - CAMERA DEI DEPUTATI IL SOTTOSEGRETARIO DI STATO SERVIZIO CIVILE: GIOVANI PER UN ITALIA SOLIDALE ROMA 2 GIUGNO 2015 - CAMERA DEI DEPUTATI INTERVENTO ON.LE BOBBA On. Presidente Boldrini, signori Ministri e membri del Governo,

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

LA GRANDE GUERRA sui media

LA GRANDE GUERRA sui media LA GRANDE GUERRA sui media 1 IL CENTRO http://ilcentro.gelocal.it/pescara/cronaca/2015/11/21/news/marini-la-grande-guerra-e-il-terrorismo- 1.12485624 Il CENTRO 22 novembre 2015 2 Il Messaggero 22 novembre

Dettagli

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Breve saluto con tre slides. Chi siamo: fondamentalmente siamo genitori per genitori

Dettagli

NICOLETTA MARASCHIO Presidente dell Accademia della Crusca. Intervento fuori programma

NICOLETTA MARASCHIO Presidente dell Accademia della Crusca. Intervento fuori programma NICOLETTA MARASCHIO Presidente dell Accademia della Crusca Intervento fuori programma Buona sera. Grazie a Giovanni Puglisi che mi ha dato la parola. La mia è una voce diversa da tutte quelle che mi hanno

Dettagli

Lasciatevi incantare

Lasciatevi incantare Lasciatevi incantare Rita Pecorari LASCIATEVI INCANTARE favole www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Rita Pecorari Tutti i diritti riservati Tanto tempo fa, io ero ancora una bambina, c era una persona

Dettagli

L AUTOARBITRAGGIO: Istruzioni per l uso

L AUTOARBITRAGGIO: Istruzioni per l uso L AUTOARBITRAGGIO: Istruzioni per l uso Visti i positivi riscontri avuti, nella corrente stagione sportiva le gare della categoria Pulcini dovranno essere arbitrate con il metodo dell autoarbitraggio [

Dettagli

Paola, Diario dal Cameroon

Paola, Diario dal Cameroon Paola, Diario dal Cameroon Ciao, sono Paola, una ragazza di 21 anni che ha trascorso uno dei mesi più belli della sua vita in Camerun. Un mese di volontariato in un paese straniero può spaventare tanto,

Dettagli

Donna Ì : un milione di no

Donna Ì : un milione di no Ì : un milione di no IL NOSTRO TEAM Siamo un trio ma siamo anche una coppia di fidanzati, due fratelli, due amici che da qualche anno convive e condivide esperienze di vita ma anche interessi sociali e

Dettagli

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la PARTE A PROVA DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la lettera A, B o C corrispondente alla risposta scelta. Esempio

Dettagli

I RISULTATI DI UN QUESTIONARIO SUL TEMA

I RISULTATI DI UN QUESTIONARIO SUL TEMA COMUNICATO STAMPA PER L 8 MARZO TANTI GIOVANI SI SONO CONFRONTATI SUL TEMA DELLA VIOLENZA SULLE DONNE CON L INIZIATIVA DELLA COMMISSIONE PROVINCIALE PARI OPPORTUNITA, DI AMNESTY INTERNATIONAL E DELL L

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

I bambini vengono costretti a lavorare

I bambini vengono costretti a lavorare Un continente segnato dalle violenze, dai soprusi e dalle ingiustizie. Il destino di schiavitù che nei secoli scorsi ha colpito l'africa non si è esaurito nemmeno nel Terzo millennio. Nell'Ottocento, uomini

Dettagli

Estate_. - Se fosse per te giocheremmo solo a pallamuso. - aggiunse Morbidoso, ridendo.

Estate_. - Se fosse per te giocheremmo solo a pallamuso. - aggiunse Morbidoso, ridendo. Estate_ Era una giornata soleggiata e piacevole. Né troppo calda, né troppo fresca, di quelle che ti fanno venire voglia di giocare e correre e stare tra gli alberi e nei prati. Bonton, Ricciolo e Morbidoso,

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

Non riflette la qualità dell insegnamento Ma tornando adesso allora a chi sono i Contadini di adesso

Non riflette la qualità dell insegnamento Ma tornando adesso allora a chi sono i Contadini di adesso Intervistato: Sebastiano Villani, Dirigente Scolastico di Stigliano e Aliano Soggetto: «Luigini» e «Contadini» oggi Luogo e data dell intervista: Stigliano, agosto 2007 Audio file: Villani Il problema

Dettagli

SCUOLA DELL'INFANZIA REGINA MARGHERITA A.S. 2009 /2010 PROGETTO AMBIENTE INSEGNANTI SEZIONI A C

SCUOLA DELL'INFANZIA REGINA MARGHERITA A.S. 2009 /2010 PROGETTO AMBIENTE INSEGNANTI SEZIONI A C SCUOLA DELL'INFANZIA REGINA MARGHERITA A.S. 2009 /2010 PROGETTO AMBIENTE INSEGNANTI SEZIONI A C Il percorso didattico dedicato agli alberi è iniziato il 19 11 2010, all'interno del progetto Ambiente dedicato

Dettagli

Attività fisica: è più importante la QUANTITA o la QUALITA?

Attività fisica: è più importante la QUANTITA o la QUALITA? Attività fisica: è più importante la QUANTITA o la QUALITA? Spesso mi capita di visitare persone che si lamentano del fatto che pur allenandosi tutti i giorni (a volte anche 2 volte al giorno), non ottengono

Dettagli

Tutti vogliono le primarie, forza con la Leopolda blu. Dal nostro sondaggio molte sorprese, anche quella di Fini.

Tutti vogliono le primarie, forza con la Leopolda blu. Dal nostro sondaggio molte sorprese, anche quella di Fini. Tutti vogliono le primarie, forza con la Leopolda blu Dal nostro sondaggio molte sorprese, anche quella di Fini. Il nuovo sondaggio politico che abbiamo realizzato nell'universo del nostro indirizzario

Dettagli

Intervista a Gabriela Stellutti, studentessa di italiano presso la Facoltà di Lettere dell Università di São Paulo (FFLCH USP).

Intervista a Gabriela Stellutti, studentessa di italiano presso la Facoltà di Lettere dell Università di São Paulo (FFLCH USP). In questa lezione abbiamo ricevuto Gabriella Stellutti che ci ha parlato delle difficoltà di uno studente brasiliano che studia l italiano in Brasile. Vi consiglio di seguire l intervista senza le didascalie

Dettagli

ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI

ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI EURO RUN: IL GIOCO www.nuove-banconote-euro.eu ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI - 2 - Anna e Alex sono compagni di classe e amici per la pelle. Si trovano spesso coinvolti in avventure mozzafiato e

Dettagli

ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI

ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI EURO RUN: IL GIOCO www.nuove-banconote-euro.eu ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI Anna e Alex sono compagni di classe e amici per la pelle. Si trovano spesso coinvolti in avventure mozzafiato e anche

Dettagli

IL MINIBASKET in ITALIA :

IL MINIBASKET in ITALIA : IL MINIBASKET in ITALIA : l Emozione, la Scoperta e il Gioco. I primi intervento per l angolo tecnico del nostro sito li voglio prendere da una delle esperienze professionalmente più gratificanti della

Dettagli

INFOSANNIONEWS PRESENTATA ITALIA- FRANCIA DI RUGBY UNDER 20 CON UN VELO DI TRISTEZZA PER GLI AVVENIMENTI DI PARIGI

INFOSANNIONEWS PRESENTATA ITALIA- FRANCIA DI RUGBY UNDER 20 CON UN VELO DI TRISTEZZA PER GLI AVVENIMENTI DI PARIGI INFOSANNIONEWS PRESENTATA ITALIA- FRANCIA DI RUGBY UNDER 20 CON UN VELO DI TRISTEZZA PER GLI AVVENIMENTI DI PARIGI In apertura di serata Alfredo Salzano, chiamato a moderare la conferenza, ha voluto ricordare

Dettagli

In questa lezione abbiamo ricevuto in studio il Dott. Augusto Bellon, Dirigente Scolastico presso il Consolato Generale d Italia a São Paulo.

In questa lezione abbiamo ricevuto in studio il Dott. Augusto Bellon, Dirigente Scolastico presso il Consolato Generale d Italia a São Paulo. In questa lezione abbiamo ricevuto in studio il Dott. Augusto Bellon, Dirigente Scolastico presso il Consolato Generale d Italia a São Paulo. Vi consiglio di seguire l intervista senza le didascalie 1

Dettagli

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Contenuti: competenza lessicale: espressioni lessicali e metaforiche; competenza grammaticale: ripresa dei pronomi diretti e indiretti; competenza pragmatica:

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici Come possono due genitori, entrambi lavoratori e con dei bambini piccoli, fare volontariato? Con una San Vincenzo formato famiglia! La Conferenza Famiglia

Dettagli

Intervento Raffaella Crinelli Liberare la fantasia e dare accesso al futuro

Intervento Raffaella Crinelli Liberare la fantasia e dare accesso al futuro Intervento Raffaella Crinelli Liberare la fantasia e dare accesso al futuro Grazie mille. sono io la violenza, scusatemi tanto, spero che sia una bella violenza in realtà. Mi piaceva molto il titolo della

Dettagli

Oggi apriamo la nostra prima pagina con stralci del libro di Cesare Prandelli, "Il Calcio fa be ne ". Una scelta che risponde al cuore e alla ragione.

Oggi apriamo la nostra prima pagina con stralci del libro di Cesare Prandelli, Il Calcio fa be ne . Una scelta che risponde al cuore e alla ragione. Ecco il amiamo CARMINE FOTIA Oggi apriamo la nostra prima pagina con stralci del libro Cesare "Il Calcio fa be ne " Una scelta risponde al cuore e alla ragione Al cuore perché il Ct della nazionale è rimasto

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

Unità 1. I Numeri Relativi

Unità 1. I Numeri Relativi Unità 1 I Numeri Relativi Allinizio della prima abbiamo introdotto i 0numeri 1 naturali: 2 3 4 5 6... E quattro operazioni basilari per operare con essi + : - : Ci siamo però accorti che la somma e la

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE

SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE «PANTINI PUDENTE» VASTO (CH) IL MAGGIO DEI LIBRI nella SCUOLA

Dettagli

ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI

ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI 1 ISTITUTO COMPRENSIVO ALDO MORO / CAROSINO Anno scolastico 2013-2014 QUESTIONARIO CONOSCITIVO Nota: Il presente questionario è predisposto per gli alunni del

Dettagli

i diritti dei bambini in parole semplici

i diritti dei bambini in parole semplici i diritti dei bambini in parole semplici Questa è la traduzione di un opuscolo pubblicato in Inghilterra dall'unicef. È il frutto del lavoro di un gruppo di bambini che hanno riscritto alcuni articoli

Dettagli

Q-RAS Questionario di Rilevazione delle Abilità Sociali

Q-RAS Questionario di Rilevazione delle Abilità Sociali Q-RAS Questionario di Rilevazione delle Abilità Sociali Autore: Fabio Bocci Insegnamento di Pedagogia Speciale, Università degli Studi Roma Tre 1. Quando l insegnante parla alla classe, di solito io :

Dettagli

I caregiver familiari raccontano la loro vita agli "arresti domiciliari"

I caregiver familiari raccontano la loro vita agli arresti domiciliari I caregiver familiari raccontano la loro vita agli "arresti domiciliari" Parte la campagna #maipiùsoli : uno spot video, lanciato oggi in rete e prossimamente su reti Rai e Mediaset, racconta la quotidianità

Dettagli

Quello che i libri sulle diete e sul fitness non ti diranno mai.

Quello che i libri sulle diete e sul fitness non ti diranno mai. Quello che i libri sulle diete e sul fitness non ti diranno mai. Prima di tutto voglio farti i complimenti per l apertura mentale che ti ha portato a voler scaricare questo mini ebook. Infatti, non è da

Dettagli

Lamezia: le scarpe rosse contro la violenza sulle donne

Lamezia: le scarpe rosse contro la violenza sulle donne Lamezia: le scarpe rosse contro la violenza sulle donne Mercoledì, 25 Novembre 2015 13:3 Lamezia Terme Una cascata di scarpe rosse ha colorato la scalinata dell edificio Scolastico Maggiore Perri di Lamezia.

Dettagli

Università degli Studi di Genova Anno Accademico 2011/12. Livello A1

Università degli Studi di Genova Anno Accademico 2011/12. Livello A1 Università degli Studi di Genova Anno Accademico 2011/12 COGNOME NOME NAZIONALITA NUMERO DI MATRICOLA FACOLTÀ Completa con gli articoli (il, lo, la, l, i, gli, le) TEST Di ITALIANO (75 MINUTI) 30 gennaio

Dettagli

Regolamento del Consiglio dei Ragazzi di Castel Maggiore

Regolamento del Consiglio dei Ragazzi di Castel Maggiore Regolamento del Consiglio dei Ragazzi di Castel Maggiore Articolo 1 Nell'ambito del programma amministrativo rivolto alla formazione civica delle bambine e dei bambini, delle ragazze e dei ragazzi e al

Dettagli

non siamo bambole Gruppo Assembleare Regione Emilia-Romagna

non siamo bambole Gruppo Assembleare Regione Emilia-Romagna non siamo bambole Gruppo Assembleare Regione Emilia-Romagna siamo non bambole Cercasi donne appassionate che vogliono cambiare la politica e migliorare il Paese Vorrei che la conferenza delle donne dell

Dettagli

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA HEAL YOUR LIFE WORKSHOP 4/5 OTTOBRE 2014 PRESSO CENTRO ESTETICO ERIKA TEMPIO D IGEA 1 E il corso dei due giorni ideato negli anni 80 da Louise Hay per insegnare il

Dettagli

PRESIDENTE DEL CONSIGLIO ENRICO LETTA IN CONFERENZA STAMPA

PRESIDENTE DEL CONSIGLIO ENRICO LETTA IN CONFERENZA STAMPA DEBITI P.A. decreto del fare Di Emanuele Bellano PRESIDENTE DEL CONSIGLIO ENRICO LETTA IN CONFERENZA STAMPA L impegno che il Ministero dell Economia in particolare sta attuando con grande determinazione

Dettagli

VERBI SERVILI. Devo studiare. Studio. Può lavorare. Lavora. Vuole ballare. Balla. Uso dei verbi dovere, potere, volere

VERBI SERVILI. Devo studiare. Studio. Può lavorare. Lavora. Vuole ballare. Balla. Uso dei verbi dovere, potere, volere VERBI SERVILI I verbi servili hanno la funzione di "servire" o aiutare altri verbi. I verbi servili sono dovere, potere e volere e indicano obbligo, capacità e desiderio. ESEMPI: Devo studiare. Studio.

Dettagli

ESEMPIO DELLA PROVA DI ITALIANO DI FINE AGOSTO 2005

ESEMPIO DELLA PROVA DI ITALIANO DI FINE AGOSTO 2005 ESEMPIO DELLA PROVA DI ITALIANO DI FINE AGOSTO 2005 Storie lunghe un binario E Tickets il titolo del film che Olmi, Kiarostami e Loach hanno firmato insieme. Lo hanno presentato al Festival del Cinema

Dettagli

... La Campania la Cambi mo d vvero con una nuova Regione!

... La Campania la Cambi mo d vvero con una nuova Regione! ... La Campania la Cambimo dvvero con una nuova Regione! La Campania la CambiAmo davvero con una nuova Regione E' finito il tempo della Regione concepita come un posto di potere, che gestisce soldi e poltrone.

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

Vincono famiglie e studenti pendolari: fino a giugno si viaggia gratis

Vincono famiglie e studenti pendolari: fino a giugno si viaggia gratis Vincono famiglie e studenti pendolari: fino a giugno si viaggia gratis Un incontro dai toni piuttosto accesi è quello che si è svolto presso la sala consiliare del comune di Santa Croce. Da una parte genitori

Dettagli

STADIO COMUNALE DI NUORO Sabato 29 Marzo 2014 PARTITA DI BENIFICENZA TRA PERSONAGGI DELLO SPETTACOLO, MONDO DELLA SICUREZZA E MONDO DELLA NOTTE

STADIO COMUNALE DI NUORO Sabato 29 Marzo 2014 PARTITA DI BENIFICENZA TRA PERSONAGGI DELLO SPETTACOLO, MONDO DELLA SICUREZZA E MONDO DELLA NOTTE STADIO COMUNALE DI NUORO Sabato 29 Marzo 2014 PARTITA DI BENIFICENZA TRA PERSONAGGI DELLO SPETTACOLO, MONDO DELLA SICUREZZA E MONDO DELLA NOTTE In memoria delle vittime dell alluvione in Sardegna verrà

Dettagli

STEFANIA SACCARDI (Assessore al Welfare del Comune di Firenze)

STEFANIA SACCARDI (Assessore al Welfare del Comune di Firenze) STEFANIA SACCARDI (Assessore al Welfare del Comune di Firenze) È un piacere per il Comune di Firenze ospitare questo bellissimo incontro ricco di contenuti. Ho partecipato anche ai lavori di stamani. È

Dettagli

INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007. 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione?

INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007. 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione? INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione? Nasce nel 1997 per volontà di cittadini stranieri e italiani, come associazione

Dettagli

Per rendersi bene conto della specificità della canoa polo, è molto utile osservare i movimenti di ciascun giocatore nel corso di una intera partita.

Per rendersi bene conto della specificità della canoa polo, è molto utile osservare i movimenti di ciascun giocatore nel corso di una intera partita. Il metodo Sorin Questo intervento sulla canoa polo non ha un nome, non è un lavoro scientifico ma può considerarsi come il punto di vista di un allenatore di olimpica, nonché giocatore di canoa polo, che

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

«Mamma, dopo che il dottore ti ha detto

«Mamma, dopo che il dottore ti ha detto Indice Cominciamo 7 La curiosità di Alice 9 Un po di imbarazzo 25 Innamorarsi 43 Fare l amore 55 Concepimento 71 Gravidanza 83 La nascita 95 Il nostro corpo: le donne 111 Il nostro corpo: gli uomini 127

Dettagli

frutto della collaborazione fra Volontari della Caritas Parrocchiale, Alunni e Alunne, Insegnanti e Comitato dei Genitori

frutto della collaborazione fra Volontari della Caritas Parrocchiale, Alunni e Alunne, Insegnanti e Comitato dei Genitori La Scuola Primaria PAOLO NEGLIA di Vanzago, nell ambito delle manifestazioni organizzate per la Festa di fine anno scolastico, ha promosso la seguente iniziativa frutto della collaborazione fra Volontari

Dettagli

Mafia, amore & polizia

Mafia, amore & polizia 20 Mafia, amore & polizia -Ah sì, ora ricordo... Lei è la signorina... -Francesca Affatato. -Sì... Sì... Francesca Affatato... Certo... Mi ricordo... Lei è italiana, non è vero? -No, mio padre è italiano.

Dettagli

Angeli - Voglio Di Piu' Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 01:19

Angeli - Voglio Di Piu' Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 01:19 01 - Voglio Di Piu' Era li', era li', era li' e piangeva ma che cazzo hai non c'e' piu',non c'e' piu',non c'e' piu' e' andato se ne e' andato via da qui Non c'e' niente che io possa fare puoi pensarmi,

Dettagli

Dai, domanda! 6. Vita romana

Dai, domanda! 6. Vita romana Italiano per Sek I e Sek II Dai, domanda! 6. Vita romana 9:46 minuti Olivia: Edward: Margherita Un vecchio proverbio dice che tutte le strade portano a Roma. E finalmente sono venuto qua, giusto in tempo

Dettagli

GENNAIO CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL SIENA. Giuseppe Di Vittorio 1954 MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ DOMENICA

GENNAIO CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL SIENA. Giuseppe Di Vittorio 1954 MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ DOMENICA GENNAIO 1 17 2 3 18 19 4 20 5 6 21 22 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 23 24 25 26 27 28 29 30 31 Vedo davanti a me tante facce, vedo dei neri,...dei bianchi, dei gialli, dei mezzi neri come me, ma tutti insieme,

Dettagli

NEWSLETTER N. 26 maggio 2014

NEWSLETTER N. 26 maggio 2014 2222222222222222222222222222222222222222 2222222222222222222222222222222222222222 NEWSLETTER N. 26 maggio 2014 Un benvenuto ai nuovi lettori e ben ritrovato a chi ci segue da tempo. Buona lettura a tutti

Dettagli

Linda Laura Sabbadini

Linda Laura Sabbadini La violenza e i maltrattamenti contro le donne I maltrattamenti contro le donne dentro e fuori la famiglia Direttore Centrale ISTAT Perché un indagine sulla violenza sulle donne? Le denunce sono solo la

Dettagli

Giornata internazionale per l eliminazione della violenza contro le donne

Giornata internazionale per l eliminazione della violenza contro le donne 25 Novembre 2013 Giornata internazionale per l eliminazione della violenza contro le donne il nostro impegno l iniziativa di Torino 22 Novembre 2013 Organizzata dal segretario dell Utl Luca Pantanella

Dettagli

LA BIBLIOTECA DEL CLUB DEL LIBRO. Dai vita ai tuoi libri!

LA BIBLIOTECA DEL CLUB DEL LIBRO. Dai vita ai tuoi libri! LA BIBLIOTECA DEL CLUB DEL LIBRO Dai vita ai tuoi libri! "I libri. Sono stati i miei grandi amici, perché non c è di meglio che viaggiare con qualcuno che ha fatto già la stessa strada, che ti racconta

Dettagli

Il chicco di caffè. Scuola Primaria I. Nievo Spinea Classe quarta A. S. 2004 2005. Ins. Monica Bellin A.S. 2004/2005.

Il chicco di caffè. Scuola Primaria I. Nievo Spinea Classe quarta A. S. 2004 2005. Ins. Monica Bellin A.S. 2004/2005. Il chicco di caffè Scuola Primaria I. Nievo Spinea Classe quarta A. S. 2004 2005 Ins. Silvia e Martina ci parlano del caffè Noi acquistiamo il caffè al supermercato: lo troviamo sotto forma di confezioni

Dettagli

MODULO II CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA

MODULO II CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA MODULO II I destinatari del diritto Materiali prodotti nell ambito del progetto I care dalla prof.ssa Giuseppa Vizzini con la collaborazione

Dettagli

Come Lavorare in Rugbystories.it

Come Lavorare in Rugbystories.it Come Lavorare in Rugbystories.it Una guida per i nuovi arrivati IL PUNTO DI PARTENZA PER I NUOVI ARRIVATI E UN PUNTO DI RITORNO PER CHI NON RICORDA DA DOVE E ARRIVATO. 1 Come Lavorare in Rugbystories.it

Dettagli

La storia di Quim....ovvero, per sapere qualcosa di più sulla bassa statura... Mònica Peitx Triay

La storia di Quim....ovvero, per sapere qualcosa di più sulla bassa statura... Mònica Peitx Triay La storia di Quim...ovvero, per sapere qualcosa di più sulla bassa statura... Mònica Peitx Triay Editorial Glosa, S.L. Avinguda de Francesc Cambò, 21 V Piano 08003 Barcellona Telefono: 932 684946 / 932

Dettagli

La scuola a 40 anni da Lettera a una professoressa dei ragazzi di Barbiana di Don Milani

La scuola a 40 anni da Lettera a una professoressa dei ragazzi di Barbiana di Don Milani La scuola a 40 anni da Lettera a una professoressa dei ragazzi di Barbiana di Don Milani Spunto per uno studio comparativo tra la scuola degli anni 60 e quella di oggi A cura dell OSP di Pisa 1 Premessa

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA FORO ITALICO. Ufficio Stampa. Rassegna Stampa. Roma 26 novembre 2015. Argomento Testata Titolo Pag.

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA FORO ITALICO. Ufficio Stampa. Rassegna Stampa. Roma 26 novembre 2015. Argomento Testata Titolo Pag. UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA Ufficio Stampa Rassegna Stampa Roma 26 novembre 2015 Argomento Testata Titolo Pag. Fondazione Foro Italico la Repubblica.it La lunga lotta al doping e la giustizia che cambia

Dettagli

Scuola Primaria LABORATORIO DI EDUCAZIONE ALL IMMAGINE

Scuola Primaria LABORATORIO DI EDUCAZIONE ALL IMMAGINE Scuola dell Infanzia MOSTRA DEI LAVORI Scuola Primaria LABORATORIO DI EDUCAZIONE ALL IMMAGINE Scuola Primaria LABORATORIO DI EDUCAZIONE TEATRALE Scuola Secondaria di 1 grado LABORATORI DI ITALIANO E MUSICA

Dettagli

Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno. 5 marzo 2002

Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno. 5 marzo 2002 . Associazione di insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno 5 marzo 2002 Ho comunicato ai bambini che avremo

Dettagli

Rassegna Stampa. Conferenza stampa. Intermedia s.r.l. per la comunicazione integrata

Rassegna Stampa. Conferenza stampa. Intermedia s.r.l. per la comunicazione integrata Rassegna Stampa Conferenza stampa LA SIMG: SIAMO LE SENTINELLE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE PARTE VÌOLA, IL PROGETTO PER ABBATTERE IL MURO DEL SILENZIO Intermedia s.r.l. per la comunicazione integrata

Dettagli

L ALUNNA VILLA MARTINA CON LA TUTOR AZIENDALE LAURA E LE EDUCATRICI ILARIA ED ELISA

L ALUNNA VILLA MARTINA CON LA TUTOR AZIENDALE LAURA E LE EDUCATRICI ILARIA ED ELISA L ALUNNA VILLA MARTINA CON LA TUTOR AZIENDALE LAURA E LE EDUCATRICI ILARIA ED ELISA Quest esperienza mi ha permesso di avvicinarmi allo straordinario mondo dei bambini, mi ha fatto crescere, riflettere

Dettagli

VERBALE N. 94 del 22.12.2014

VERBALE N. 94 del 22.12.2014 VERBALE N. 94 del 22.12.2014 . Prego Assessore Mauro Scroccaro. Ancora grazie. Anche questo

Dettagli

MODULO I CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA

MODULO I CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA MODULO I La norma giuridica Materiali prodotti nell ambito del progetto I care dalla prof.ssa Giuseppa Vizzini con la collaborazione della

Dettagli

La Costituzione Italiana per i ragazzi

La Costituzione Italiana per i ragazzi The International Association of Lions Clubs Distretto 108 Ib2 La Costituzione Italiana per i ragazzi www.accademiasantagiulia.it Cari ragazzi, vi domanderete chi sono i Lions e perché distribuiscono opuscoli

Dettagli

PROMUOVERSI MEDIANTE INTERNET di Riccardo Polesel. 1. Promuovere il vostro business: scrivere e gestire i contenuti online» 15

PROMUOVERSI MEDIANTE INTERNET di Riccardo Polesel. 1. Promuovere il vostro business: scrivere e gestire i contenuti online» 15 Indice Introduzione pag. 9 Ringraziamenti» 13 1. Promuovere il vostro business: scrivere e gestire i contenuti online» 15 1. I contenuti curati, interessanti e utili aiutano il business» 15 2. Le aziende

Dettagli

Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa

Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa Benvenuto/a o bentornato/a Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa Non pensare di trovare 250 pagine da leggere,

Dettagli

CONVEGNO NAZIONALE. Palermo, 16-18 gennaio 2005

CONVEGNO NAZIONALE. Palermo, 16-18 gennaio 2005 CONVEGNO NAZIONALE SCUOLA E VOLONTARIATO Palermo, 16-18 gennaio 2005 "Non so quale sarà il vostro destino, ma una cosa la so: gli unici tra voi che saranno felici davvero saranno coloro che avranno cercato

Dettagli

ESITI QUESTIONARIO DI GRADIMENTO (01.10.2011)

ESITI QUESTIONARIO DI GRADIMENTO (01.10.2011) 1 ESITI QUESTIONARIO DI GRADIMENTO (01.10.2011) Per favore, rispondi a tutte le domande. Totale Questionari pervenuti 128 1. Le informazioni che hai ricevuto nella giornata di oggi ti hanno permesso di

Dettagli

UNA LEZIONE DI ARTE NELLA CLASSE 1 ^ C

UNA LEZIONE DI ARTE NELLA CLASSE 1 ^ C P A G I N A 1 UNA LEZIONE DI ARTE NELLA CLASSE 1 ^ C Giorno 27 novembre, noi alunni della classe 5^ A Primaria del plesso Romana, ci siamo recati presso la sede centrale dell Istituto comprensivo Piero

Dettagli

Come si fa a stare bene insieme?

Come si fa a stare bene insieme? Come si fa a stare bene insieme? Stare insieme è bello. Alle volte per noi bambini è difficile. Abbiamo intrapreso questo viaggio alla scoperta di un modo migliore per vivere a scuola e non solo. Progetto

Dettagli

Classi 1 A 1B 1C Scuola Aurelio Saffi di Siena LA POSTA DEL CUORE

Classi 1 A 1B 1C Scuola Aurelio Saffi di Siena LA POSTA DEL CUORE Classi 1 A 1B 1C Scuola Aurelio Saffi di Siena LA POSTA DEL CUORE All inizio del mese di Febbraio abbiamo chiesto ai bambini di procurarsi delle buste da lettera nuove. Quando tutti le hanno portate a

Dettagli

Donacibo 2015 Liceo classico statale Nicola Spedalieri di Catania

Donacibo 2015 Liceo classico statale Nicola Spedalieri di Catania Donacibo 2015 Liceo classico statale Nicola Spedalieri di Catania Sono Graziella, insegno al liceo classico e anche quest anno non ho voluto far cadere l occasione del Donacibo come momento educativo per

Dettagli

L economia: i mercati e lo Stato

L economia: i mercati e lo Stato Economia: una lezione per le scuole elementari * L economia: i mercati e lo Stato * L autore ringrazia le cavie, gli alunni della classe V B delle scuole Don Milanidi Bologna e le insegnati 1 Un breve

Dettagli

START! Chicco, Nanà e la Magica Canzone della Super Attenzione!

START! Chicco, Nanà e la Magica Canzone della Super Attenzione! START! Chicco, Nanà e la Magica Canzone della Super Attenzione! MATERIALE Un pupazzetto a forma di uccellino in un cestino, inizialmente nascosto da qualche parte. Stampa della diapositiva 8, incollata

Dettagli

Cinema, La bugia bianca : il dramma dello stupro etnico raccontato da un siciliano

Cinema, La bugia bianca : il dramma dello stupro etnico raccontato da un siciliano Cinema, La bugia bianca : il dramma dello stupro etnico raccontato da un siciliano di Redazione Sicilia Journal - 25, ott, 2015 http://www.siciliajournal.it/cinema-la-bugia-bianca-il-dramma-dello-stupro-etnico-raccontato-da-unsiciliano/

Dettagli

e Italiana di Rugby in

e Italiana di Rugby in Rassegna stampa: La Nazional e Italiana di Rugby in Oncologia Pediatrica, 12 marzo 2015 Messaggero, 13 marzo 2015: Il terzo tempo è coi bimbi Rassegna stampa: La Nazionale Italiana di Rugby in Oncologia

Dettagli

Italiano Test d ingresso

Italiano Test d ingresso Nome: Nazione: Nr. di telefono / E-mail : Come é venuto/a a conoscenza della F+U? Italiano Test d ingresso 1. Rispondere alle domande Come si chiama?. Di che nazionalità è?.. Ha già studiato l italiano?...

Dettagli

La Sieropositività come condizione cronica

La Sieropositività come condizione cronica La Sieropositività come condizione cronica Alcune parti sono state tratte da: Vivere con HIV: malattia e terapia, nuove speranze e nuove difficoltà Di Maria Bolgiani Centro psicoanalitico di studio dei

Dettagli