Vivalto, il nuovo treno a due piani

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Vivalto, il nuovo treno a due piani"

Transcript

1 Vivalto, il nuovo treno a due piani Spazio e comfort al servizio dei viaggiatori

2 Spazio, comfort e tecnologia Vivalto è il nome del nuovo treno a due piani per il trasporto locale Un mezzo all avanguardia a misura del viaggiatore e dell ambiente Il nuovo treno a due piani è capace di trasportare più di 800 passeggeri ad una velocità di 160 km/h. La composizione del convoglio prevede una Carrozza Semipilota e Carrozze Rimorchiate di 1^ e 2^ classe, tutte dotate di doppi impianti per garantire prestazioni massime e costanti. Vivalto è trainato dalla moderna Locomotiva E464, già in dotazione nel parco mezzi di Trenitalia. Il piano di investimenti prevede l acquisto di 450 carrozze, di cui 300 già commissionate al consorzio CORIFER e in consegna a partire dal secondo semestre L idea di progetto ha privilegiato in assoluto il comfort, lo spazio e la massima fruibilità degli ambienti interni, in modo da soddisfare le esigenze di tutti i viaggiatori, anche delle persone disabili. All esterno, la forma della testata, priva di spigoli o rientranze, riduce il verificarsi di turbolenze e rumori. All interno, Vivalto presenta un design ricercato e moderno, con pareti e rivestimenti dai colori sobri, arredi pensati per assicurare un viaggio comodo e rilassante e un ampia gamma di dispositivi avanzati per rispondere alle nuove esigenze dei passeggeri. Gli elevati standard di silenziosità interna sono ottenuti grazie all attenta progettazione del controllo della climatizzazione e dell emissione del rumore. Il pavimento ribassato delle carrozze e l ampia apertura delle porte, la maggiore mai realizzata, facilitano l accesso dei viaggiatori. Infine, è stata dedicata un attenzione particolare all ecocompatibilità dei materiali e al ridotto consumo energetico.

3 Nuovi standard per il trasporto locale Le nuove carrozze a due piani sono concepite per offrire massimo comfort e funzionalità. Entrambe le Classi hanno un elevato numero di sedili in versione a correre, secondo una filosofia costruttiva in linea con i codici internazionali. Ogni seduta è dotata di un poggiatesta con origliera bilaterale, ha un vano libero di 500 mm in 1^ Classe e di 450 mm in 2^ Classe; dispone inoltre di due braccioli nel caso di sedili monoposto e di un bracciolo centrale elevabile nel caso di sedili biposto. Tutte le poltrone di 1^ Classe sono dotate, inoltre, di un sistema scorrevole d avanzamento della seduta e di inclinazione dello schienale. Massima fruibilità degli spazi e assenza di barriere visive sono garantite da separazioni realizzate con superfici vetrate, presenza ridotta di equipaggiamento tecnico, ampie finestrature e zone di passaggio. É inoltre presente una vasta gamma di accessori: tavolini ribaltabili dallo schienale dei sedili a correre, prese elettriche da 220 V in ogni seduta, mensola con cestini portarifiuti, appendiabiti, bagagliere, maniglie e corrimano per i passeggeri in piedi. La Carrozza Semipilota è dotata di un ambiente per i passeggeri disabili, con toilette dedicata, ed è attrezzata con dispositivi per facilitare l'accesso. Dispone anche di un area famiglia con panche per bambini e di un ambiente multifunzionale per il trasporto di biciclette, sci e bagagli ingombranti.

4 Innovazioni tecnologiche in movimento Informazione a bordo - Attenta definizione e integrazione di tutti i sistemi di informazione a bordo (annunci sonori, monitor, segnaletica) - Garanzia di visibilità e udibilità in qualsiasi condizione operativa e in qualsiasi punto della carrozza - Mappe tattili nelle toilettes e pulsantiere in Braille per i passeggeri non vedenti - Presenza di 8 monitor a cristalli liquidi per ogni vettura (5 nella Semipilota) Sicurezza - Presenza di un sistema di videosorveglianza - Pulsante di allarme dotato di citofono per comunicare con il personale di bordo - Scelta di materiali e soluzioni con elevata garanzia di sicurezza in caso di rottura, urto e incendio Rispetto per l ambiente - Ridotti consumi energetici - Utilizzo di materiali riciclabili - Minima rumorosità in condizioni di massima velocità del treno Monitor a cristalli liquidi Bagagliere in materiale antiurto e maniglie di sicurezza Dati Tecnici* Lunghezza Larghezza Altezza Totale Altezza dal piano del ferro Altezza piano inferiore Altezza piano superiore Velocità massima Larghezza porte di salita 150 m circa 2,774 m 4,300 m 0,60 m 1,92 m 1,92 m 160 km/h 1,80 m Capienza 562 posti a sedere capienza massima Postazioni per passeggeri N 2 di cui 1 dotata di aggancio per carrozzella disabili (Carrozza Semipilota) Toilette N 4 N 1 toilette attrezzata per i viaggiatori disabili (Carrozza Semipilota) Area multifunzionale N 5 portabiciclette, trasformabili in portasci, vano portabagagli (Carrozza Semipilota) Informazione a bordo Monitor a cristalli liquidi, impianto di sonorizzazione, mappe tattili nelle toilettes e pulsantiere in Braille per non vedenti in ogni carrozza Climatizzazione Sicurezza personale Rumorosità * nella composizione di 1 locomotiva e 5 carrozze Doppio impianto di climatizzazione in ogni carrozza Impianto di videosorveglianza in ogni carrozza 65 db

5 Accessibilità e servizi per i viaggiatori disabili Carrozza Semipilota attrezzata con: - Sistema di elevazione per l accesso dei passeggeri in carrozzella - Due postazioni per il trasporto dei viaggiatori disabili, di cui una dotata di aggancio per carrozzella - Toilette progettata per garantirne un agevole utilizzo da parte dei passeggeri su sedia a rotelle Tutte le carrozze dotate di: - Mancorrenti, fasce paracolpi, comandi a pulsante e accessori di facile raggiungibilità per assicurare massima circolabilità e agevole accesso agli spazi e ai servizi - Mappe tattili in ogni toilette Pianta toilette per disabili Toilette e postazione per disabili Particolare postazione per viaggiatori disabili Vestibolo con accesso dotato di elevatore Scala Posti attrezzati per disabili Contenitore raccolta differenziata rifiuti Zona rialzata Piano inferiore Cabina di guida Area multifunzionale Toilette per disabili Scala Vestibolo Piano superiore Area famiglia Carrozza Semipilota Impianto di videosorveglianza Impianto di informazione con monitor a cristalli liquidi

6 Capacità di trasporto (nella composizione di 1 locomotiva e 5 carrozze) Posti a sedere - Semipilota P. Inf. 44 Semipilota P. Sup Rimorchiata 1^ Classe P. Inf. 56 Rimorchiata 1^ Classe P. Sup Rimorchiata 2^ Classe P. Inf. 78 Rimorchiata 2^ Classe P. Sup Totale posti a sedere treno 558 (di cui 2 per disabili) + 4 posti bambini nell area famiglia Porte di salita 4 porte per carrozza, 2 su ciascun lato, per un totale di 20 porte di accesso, tutte con incarrozzamento a raso Scale di accesso ai piani superiori Scale ampie (750 mm) con rampa diritta e gradini dotati di profili metallici antiscivolo Vano multifunzionale Situato nella Carrozza Semipilota è dotato di n 5 portabiciclette /sci e deposito bagagli Zona famiglia Situata al piano superiore della Carrozza Semipilota, è dotata di due sedili standard e due divanetti per i bambini Vista interno Carrozza Prima Classe Vestibolo d ingresso e vano multifunzionale Zona rialzata Vestibolo Contenitore raccolta differenziata rifiuti Contenitore raccolta differenziata rifiuti Vestibolo Zona rialzata Piano inferiore Scala Toilette Scala Piano superiore Carrozza Rimorchiata Seconda Classe Carrozza Rimorchiata Prima Classe

7 Trenitalia: il piano di investimenti per lo sviluppo del trasporto locale Trenitalia ha programmato un impegno finanziario di 9 miliardi di euro per ammodernare l intera flotta, migliorare le tecnologie per la sicurezza e offrire ai clienti servizi di qualità in linea con le loro aspettative. I piani di sviluppo per il trasporto locale, in particolare, prevedono per il quadriennio investimenti di circa 2,5 miliardi di euro: di questi, 1,2 miliardi sono destinati all acquisto di nuovi mezzi e alla riqualificazione di quelli esistenti. Il rinnovo del parco veicoli è in corso e si sta realizzando attraverso l acquisto di 200 treni Minuetto, dedicati alle linee di media frequentazione, 388 Locomotive E464, dalle efficaci prestazioni e particolarmente adatte al trasporto locale, 450 Carrozze a doppio piano, che circoleranno sulle tratte a maggiore densità di traffico. Sempre nell ambito del trasporto locale, Trenitalia sta inoltre attuando la ristrutturazione di circa Carrozze, tra quelle di tipo tradizionale (UIC-X), quelle a piano ribassato e le carrozze a due piani. Entro il 2006 la percentuale riguardante il materiale rotabile nuovo o ristrutturato salirà all 86% dei circa posti a sedere offerti, così come quella delle carrozze climatizzate crescerà fino al 90%. Altri investimenti saranno suddivisi tra manutenzione, tecnologie per la sicurezza e innovazione tecnologica. Vestibolo d ingresso e scala accesso al piano superiore

8 TRENITALIA Piazza della Croce Rossa, Roma

Riqualificazione TAF. Treni Alta Frequentazione

Riqualificazione TAF. Treni Alta Frequentazione Riqualificazione TAF Treni Alta Frequentazione Premessa Negli ultimi anni il consistente incremento della domanda di mobilità nell area metropolitane intorno alle grandi città, Roma fra tutte, ha evidenziato

Dettagli

Famiglia Coradia MERIDIAN

Famiglia Coradia MERIDIAN Famiglia Coradia MERIDIAN Marzo 2011 CORADIA MERIDIAN Il nuovo volto del trasporto regionale: l'innovazione al servizio del passeggero P 1 Alta capacità Media capacità Coradia Meridian: una famiglia di

Dettagli

Programma di mobilità per i disabili nei trasporti ferroviari (scartamento normale e ridotto): requisiti funzionali

Programma di mobilità per i disabili nei trasporti ferroviari (scartamento normale e ridotto): requisiti funzionali UTP / UFT / HTP Programma di mobilità per i disabili Ferrovie: fermate D2-It pag. 1/5 Programma di mobilità per i disabili nei trasporti ferroviari (scartamento normale e ridotto): requisiti funzionali

Dettagli

ALLEGATI. del. Regolamento della Commissione

ALLEGATI. del. Regolamento della Commissione COMMISSIONE EUROPEA Bruxelles, XXX [ ](2014) XXX draft ANNEX 1 ALLEGATI del Regolamento della Commissione relativo alle specifiche tecniche di interoperabilità per l'accessibilità del sistema ferroviario

Dettagli

Accessibilità al Servizio Ferroviario Regionale. LUIGI LEGNANI Amministratore delegato di TRENORD

Accessibilità al Servizio Ferroviario Regionale. LUIGI LEGNANI Amministratore delegato di TRENORD Accessibilità al Servizio Ferroviario Regionale LUIGI LEGNANI Amministratore delegato di TRENORD Verona, 7 giugno 2013 Accessibilità e disabilità in ferrovia: a che punto siamo? Molto è stato fatto e il

Dettagli

CRITERIO DA RISPETTARE

CRITERIO DA RISPETTARE SCHEDA DI RILEVAZIONE STRUTTURE ALBERGHIERE LIVELLO ORO Esercizio: Indirizzo: Telefono: Fax: Email: Web site: Referente: STRUTTURA ESTERNA CRITERIO DA RISPETTARE DEVE ESSERE PRESENTE UN POSTO MACCHINA

Dettagli

Funivie e funicolari: infrastruttura e veicoli

Funivie e funicolari: infrastruttura e veicoli UTP / UFT / HTP Programma di mobilità per i disabili Funivie e funicolari D-It pag. 1/5 Programma di mobilità per i disabili nelle funicolari e nelle funivie: requisiti funzionali Funivie e funicolari:

Dettagli

151.342 Ordinanza del DATEC concernente i requisiti tecnici per una rete di trasporti pubblici conforme alle esigenze dei disabili

151.342 Ordinanza del DATEC concernente i requisiti tecnici per una rete di trasporti pubblici conforme alle esigenze dei disabili Ordinanza del DATEC concernente i requisiti tecnici per una rete di trasporti pubblici conforme alle esigenze dei disabili (ORTDis) del 22 maggio 2006 (Stato 20 giugno 2006) Il Dipartimento federale dell

Dettagli

Firenze,9 giugno 2014. Regolamento STI-PRM. Per le persone con disabilità e le persone a mobilità ridotta

Firenze,9 giugno 2014. Regolamento STI-PRM. Per le persone con disabilità e le persone a mobilità ridotta Firenze,9 giugno 2014 Regolamento STI-PRM Per le persone con disabilità e le persone a mobilità ridotta Regolamento 2 La convenzione delle Nazioni Unite sui Diritti delle persone con Disabilità Considerando.

Dettagli

IN REGIONE COMODA, VERSATILE ED ECOLOGICA LA NUOVA FLOTTA TRENITALIA DEDICATA AI PENDOLARI

IN REGIONE COMODA, VERSATILE ED ECOLOGICA LA NUOVA FLOTTA TRENITALIA DEDICATA AI PENDOLARI IN REGIONE COMODA, VERSATILE ED ECOLOGICA LA NUOVA FLOTTA TRENITALIA DEDICATA AI PENDOLARI IL TUO BIGLIETTO REGIONALE: DA OGGI OLTRE 20MILA PUNTI VENDITA IN PIÙ Bar Tabaccai Edicole Ricevitorie Fotolia.com

Dettagli

COMUNICATO STAMPA DEL 31 MARZO

COMUNICATO STAMPA DEL 31 MARZO COMUNICATO STAMPA DEL 31 MARZO Oggi entrano in servizio nell area potentina 4 nuovi treni Stadler delle Ferrovie Appulo Lucane. Si tratta dell ultima tranche dei sei treni svizzeri acquistati dalle Fal

Dettagli

ANAGRAFICA. Nome o Ragione sociale. Indirizzo. Città. Provincia. Telefono. Fax. E-mail. Sito web SERVIZIO INFORMATIVO PER LA CLIENTELA

ANAGRAFICA. Nome o Ragione sociale. Indirizzo. Città. Provincia. Telefono. Fax. E-mail. Sito web SERVIZIO INFORMATIVO PER LA CLIENTELA ANAGRAFICA Nome o Ragione sociale Indirizzo Città Provincia Telefono Fax E-mail Sito web SERVIZIO INFORMATIVO PER LA CLIENTELA Esiste un servizio in grado di offrire informazioni alla clientela disabile?

Dettagli

D.M. 14/6/1989 n. 236 D.P.R. 24/7/1996 n.503

D.M. 14/6/1989 n. 236 D.P.R. 24/7/1996 n.503 4.1.2.2 Parcheggi per le persone con mobilità ridotta Se una stazione dispone di un proprio parcheggio, devono essere presenti parcheggi riservati alle persone con mobilità ridotta, autorizzate a utilizzare

Dettagli

ASSOCIAZIONE TETRA-PARAPLEGICI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA

ASSOCIAZIONE TETRA-PARAPLEGICI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA ASSOCIAZIONE TETRA-PARAPLEGICI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Anche un solo gradino all ingresso può compromettere l accessibilità del locale alle persone che utilizzano la carrozzina. ACCESSIBILITÀ

Dettagli

RENAULT TRAFIC TWIN ARM 9 POSTI OLMEDO

RENAULT TRAFIC TWIN ARM 9 POSTI OLMEDO RENAULT TRAFIC TWIN ARM 9 POSTI OLMEDO DOTAZIONI DI SERIE/ACCESSORI DOTAZIONI DI SERIE PRESENTI SULL ALLESTIMENTO TWIN ARM - Pedana posteriore per risalita delle carrozzelle di tipo elettro-idraulico automatico

Dettagli

Figura 1 Accesso alle porte di accesso (cfr. allegato 3, punto 7.7.1.) Sagoma di prova 1 Sagoma di prova 2

Figura 1 Accesso alle porte di accesso (cfr. allegato 3, punto 7.7.1.) Sagoma di prova 1 Sagoma di prova 2 18.6.2015 L 153/67 ALLEGATO 4 SCHEMI ESPLICATIVI Figura 1 Accesso alle porte di accesso (cfr. allegato 3, punto 7.7.1.) Sagoma di prova 1 Sagoma di prova 2 Classe di veicolo Altezza del pannello superiore

Dettagli

CRITERIO DA RISPETTARE

CRITERIO DA RISPETTARE SCHEDA DI RILEVAZIONE STRUTTURE PUBBLICI ESERCIZI E RISTORANTI LIVELLO ARGENTO Esercizio: Indirizzo: Telefono: Fax: Email: Web site: Referente: STRUTTURA ESTERNA BAR E RISTORANTE CRITERIO DA RISPETTARE

Dettagli

Principi della lotta al fuoco in ambiente ferroviario: Materiale rotabile

Principi della lotta al fuoco in ambiente ferroviario: Materiale rotabile 23 Maggio - Bologna Principi della lotta al fuoco in ambiente ferroviario: Materiale rotabile Autore: Laura Caruso Trenitalia S.p.A. Direzione Tecnica- Ingegneria Rotabili e Tecnologie di Base La normativa

Dettagli

PRINCIPALI CARATTERISTICHE DELL ALLESTIMENTO TRIO. olmedospa.it

PRINCIPALI CARATTERISTICHE DELL ALLESTIMENTO TRIO. olmedospa.it CITROEN BERLINGO ALLESTIMENTO TRIO per TRASPORTO DISABILI con pianale ribassato - UNICO AL MONDO CON SISTEMA FLEXI RAMP - offre il vano bagagli libero in assenza del disabile a bordo Sulla base di Nuovo

Dettagli

NUOVO SPRINTER KOMBI TOURISTER

NUOVO SPRINTER KOMBI TOURISTER NUOVO SPRINTER KOMBI TOURISTER 9 POSTI - WELCOME ON BOARD - ALLESTIMENTO ESCLUSIVO! UN MODO DEL TUTTO NUOVO DI VIAGGIARE SFRUTTANDO AL MEGLIO IL VANO PASSEGGERI Selleria monoposto scorrevole e a sganciamento

Dettagli

Gazzetta ufficiale delle Comunità europee

Gazzetta ufficiale delle Comunità europee L 42/86 13.2.2002 ALLEGATO VI PRESCRIZIONI SPECIALI RELATIVE AI VEICOLI DI CAPACÀ NON SUPERIORE A 22 PASSEGGERI 1.1 Dimensioni minime delle uscite I vari tipi di uscita devono avere le seguenti dimensioni

Dettagli

151.342 Ordinanza del DATEC concernente i requisiti tecnici per una rete di trasporti pubblici conforme alle esigenze dei disabili

151.342 Ordinanza del DATEC concernente i requisiti tecnici per una rete di trasporti pubblici conforme alle esigenze dei disabili Ordinanza del DATEC concernente i requisiti tecnici per una rete di trasporti pubblici conforme alle esigenze dei disabili (ORTDis) del 22 maggio 2006 (Stato 1 luglio 2014) Il Dipartimento federale dell

Dettagli

NUOVI TRENI ALLE REGIONI PER I PENDOLARI. Roma, 5 aprile 2012

NUOVI TRENI ALLE REGIONI PER I PENDOLARI. Roma, 5 aprile 2012 NUOVI TRENI ALLE REGIONI PER I PENDOLARI Roma, 5 aprile 2012 Benchmark europeo Ricavi Impresa Paese Ricavi (cent /pax.km) Corrispettivo + tariffa PKP Regional Polonia 5 Trenitalia Regionale Italia 12,9

Dettagli

Offerta dei treni a Lungo Percorso di Trenitalia

Offerta dei treni a Lungo Percorso di Trenitalia Offerta dei treni a Lungo Percorso di Trenitalia L offerta dei treni di lungo percorso di Trenitalia è un mix di : - Treni a mercato ( pacchetto di treni i cui costi sono interamente coperti dai ricavi

Dettagli

Handy Superabile ASSOCIAZIONE ONLUS

Handy Superabile ASSOCIAZIONE ONLUS TOSCANA HOTEL VERSILIA HOLIDAYS Via Vico, 142 - Forte dei Marmi (Lu) Tel. +39 0584 787100 email info@versiliaholidayshotel.com - www.versiliaholidays.com TESTATO PER TE DA: Con l obiettivo di mettere a

Dettagli

Design esclusivo, linee ergonomiche e sofisticate, funzionalità intuitiva. La gamma di accessori di Lexus IS Hybrid racchiude in sé la stessa

Design esclusivo, linee ergonomiche e sofisticate, funzionalità intuitiva. La gamma di accessori di Lexus IS Hybrid racchiude in sé la stessa accessori is HYBRID CARATTERE IS HYBRID Design esclusivo, linee ergonomiche e sofisticate, funzionalità intuitiva. La gamma di accessori di Lexus IS Hybrid racchiude in sé la stessa straordinaria attenzione

Dettagli

CRITERIO DA RISPETTARE

CRITERIO DA RISPETTARE SCHEDA DI RILEVAZIONE STRUTTURE ESERCIZI COMMERCIALI Esercizio: Indirizzo: Telefono: Fax: Email: Web site: Referente: STRUTTURA ESTERNA CRITERIO DA RISPETTARE IN PRESENZA DI PARCHEGGIO PRIVATO, E PRESENTE

Dettagli

Il veicolo commerciale del 21 secolo

Il veicolo commerciale del 21 secolo Il veicolo commerciale del 21 secolo V E I C O L I C O M M E R C I A L I R E S P O N S A B I L I D I S T R I B U T O R E P E R L I T A L I A w w w. g r u p p o m o v i n c a r. c o m P U L I Z I A G I

Dettagli

CAPITOLATO DI APPALTO SERVIZIO DI PULIZIA DEL MATERIALE ROTABILE E DEI LOCALI OFFICINA-DEPOSITO DELLA SOCIETA TRASPORTO FERROVIARIO TOSCANO

CAPITOLATO DI APPALTO SERVIZIO DI PULIZIA DEL MATERIALE ROTABILE E DEI LOCALI OFFICINA-DEPOSITO DELLA SOCIETA TRASPORTO FERROVIARIO TOSCANO CAPITOLATO DI APPALTO SERVIZIO DI PULIZIA DEL MATERIALE ROTABILE E DEI LOCALI OFFICINA-DEPOSITO DELLA SOCIETA TRASPORTO FERROVIARIO TOSCANO L'oggetto dell'appalto è la pulizia interna ed esterna dei rotabili

Dettagli

COMPANY PROFILE 2014. Produzione materiale rotabile ferroviario

COMPANY PROFILE 2014. Produzione materiale rotabile ferroviario COMPANY PROFILE 2014 Produzione materiale rotabile ferroviario La FERROSUD S.p.A. nasce nel 1963 con la missione di produrre materiale rotabile ferroviario. Si sviluppa su un area totale di 224.000 mq,

Dettagli

catalogo montascale La Qualità 10 e lode.

catalogo montascale La Qualità 10 e lode. T e c n o l o g i e i n e l e v a z i o n e catalogo montascale La Qualità 10 e lode. catalogo montascale STEPPER Montascale a pedana CHART Montascale a poltroncina La E.P. Elevatori Premontati s.r.l.

Dettagli

CRITERIO DA RISPETTARE

CRITERIO DA RISPETTARE SCHEDA DI RILEVAZIONE STRUTTURE ALBERGHIERE LIVELLO ARGENTO Esercizio: Indirizzo: Telefono: Fax: Email: Web site: Referente: STRUTTURA ESTERNA CRITERIO DA RISPETTARE DEVE ESSERE UN PARCHEGGIO PRIVATO.

Dettagli

Opel Corsavan. Capacità max di carico: 0,92 m 3. Portata max: 475 kg. Lunghezza piano di carico: 1,26 m

Opel Corsavan. Capacità max di carico: 0,92 m 3. Portata max: 475 kg. Lunghezza piano di carico: 1,26 m Opel Corsavan Opel Corsavan L aspetto sportivo di Opel Corsavan è una chiara affermazione di stile nei confronti di tutte quelle aziende che sono particolarmente attente all immagine. Piccola quanto basta

Dettagli

Impianti elettrici e abbattimento delle barriere architettoniche (seconda parte)

Impianti elettrici e abbattimento delle barriere architettoniche (seconda parte) Pubblicato il: 04/01/2005 Aggiornato al: 18/01/2005 (seconda parte) di Gianluigi Saveri Relativamente all impianto elettrico devono essere rimosse tutte quelle barriere che non permettono o che in qualunque

Dettagli

BRIANZA EXPO LINEA MILANO BOVISA SEVESO ASSO

BRIANZA EXPO LINEA MILANO BOVISA SEVESO ASSO BRIANZA EXPO LINEA MILANO BOVISA SEVESO ASSO NUOVA FERMATA DI BRUZZANO/BRUSUGLIO 1. spostamento della fermata di circa 500 m verso nord; 2. realizzazione di due banchine di 250 m, alte 55 cm sul p.f.,

Dettagli

AGGIORNAMENTO TESTO UNIFICATO CON INTEGRAZIONI del 10/12/2012) PROTOCOLLO D INTESA

AGGIORNAMENTO TESTO UNIFICATO CON INTEGRAZIONI del 10/12/2012) PROTOCOLLO D INTESA AGGIORNAMENTO TESTO UNIFICATO CON INTEGRAZIONI del 10/12/2012) PROTOCOLLO D INTESA fra ROMA CAPITALE ASSESSORATO ALLE POLITICHE DELLA MOBILITA AGENZIA ROMA SERVIZI PER LA MOBILITA ATAC S.p.A. e LE ASSOCIAZIONI

Dettagli

INDICARE TIPO E NOME DELL INFRASTRUTTURA CONSIDERATA: AEROPORTO STAZIONE FERROVIARIA STAZIONE DELLA FUNICOLARE

INDICARE TIPO E NOME DELL INFRASTRUTTURA CONSIDERATA: AEROPORTO STAZIONE FERROVIARIA STAZIONE DELLA FUNICOLARE INDICARE TIPO E NOME DELL INFRASTRUTTURA CONSIDERATA: AEROPORTO STAZIONE FERROVIARIA STAZIONE DELLA FUNICOLARE BIGLIETTERIA DELLA COMPAGNIA DI NAVIGAZIONE NOTE RIASSUNTIVE MEZZI DI COLLEGAMENTO Mezzi di

Dettagli

SERVIZI 7 INFRASRUTTURE DI TRASPORTO A BRUSSELS, BELGIO

SERVIZI 7 INFRASRUTTURE DI TRASPORTO A BRUSSELS, BELGIO INFRASRUTTURE DI TRASPORTO A BRUSSELS, BELGIO Infrastrutture di Trasporto a Brussels, Belgio 1. DESCRIZIONE DELL EDIFICIO Tipologia Nome Localizzazione Anno e tipologia d'intervento Programma intervento

Dettagli

PRINCIPALI CARATTERISTICHE DELL ALLESTIMENTO FLEXI RAMP. olmedospa.it

PRINCIPALI CARATTERISTICHE DELL ALLESTIMENTO FLEXI RAMP. olmedospa.it NUOVO VOLKSWAGEN CADDY MAXI per TRASPORTO DISABILI con pianale ribassato - UNICO AL MONDO CON SISTEMA FLEXI RAMP - offre il vano bagagli libero in assenza del disabile a bordo Sulla base di Nuovo Volkswagen

Dettagli

Da un piano all altro con un dito. Piattaforma Elevatrice Oleodinamica

Da un piano all altro con un dito. Piattaforma Elevatrice Oleodinamica Da un piano all altro con un dito Piattaforma Elevatrice Oleodinamica HELEVA Liberi di muoversi PRATICA Basta premere un pulsante. La piattaforma elevatrice HELEVA, è la soluzione ideale per il superamento

Dettagli

Nuova S = singola vettura, singola zona (per composizione) composizione

Nuova S = singola vettura, singola zona (per composizione) composizione UP / UF / HP Programma di mobilità per i disabili Ferrovie: veicoli D2-It pag. 1/8 Programma di mobilità per i disabili nei trasporti ferroviari (ferrovie a scartamento normale [N] e a scartamento ridotto

Dettagli

Scheda 1.7.5. Allegata al Disciplinare Tecnico autobus urbani corti. Trasporto di persone a ridotta capacità motoria non deambulanti

Scheda 1.7.5. Allegata al Disciplinare Tecnico autobus urbani corti. Trasporto di persone a ridotta capacità motoria non deambulanti Scheda 1.7.5. Allegata al Disciplinare Tecnico autobus urbani corti Trasporto di persone a ridotta capacità motoria non deambulanti Trasporto di persone a ridotta capacità motoria non deambulanti I veicoli

Dettagli

IL TRASPORTO FERROVIARIO

IL TRASPORTO FERROVIARIO REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana Assessorato del Turismo, delle Comunicazioni e dei Trasporti Dipartimento Trasporti e Comunicazioni IL TRASPORTO FERROVIARIO ANNO 2003 Acquisizione ed elaborazione

Dettagli

RENAULT MASTER COMBI MODULARITà A 9 POSTI

RENAULT MASTER COMBI MODULARITà A 9 POSTI renault master trasporto persone drive the change RENAULT MASTER COMBI MODULARITà A 9 POSTI Il Master Combi è un veicolo polivalente che può trasportare persone e bagagli, a seconda delle esigenze del

Dettagli

FIAT PANDA E' UNA MACCHINA PER L'UOMO FATTA DA UOMINI APPASSIONATI DI FORME E FUNZIONI, UTENTI SENSIBILI E ILLUMINATI,

FIAT PANDA E' UNA MACCHINA PER L'UOMO FATTA DA UOMINI APPASSIONATI DI FORME E FUNZIONI, UTENTI SENSIBILI E ILLUMINATI, PANDA DESIGN STORY FIAT PANDA E' UNA MACCHINA PER L'UOMO FATTA DA UOMINI APPASSIONATI DI FORME E FUNZIONI, UTENTI SENSIBILI E ILLUMINATI, DESIDEROSI DI LASCIARE IL LORO SEGNO SVILUPPANDO SOLUZIONI E REALIZZANDO

Dettagli

contemporaneo VERSATILE, ECOLOGICO E TUTTO ITALIANO. DEDICATO AI PENDOLARI IL NUOVO TRENO DEL TRASPORTO LOCALE DI TRENITALIA SUPPLEMENTO

contemporaneo VERSATILE, ECOLOGICO E TUTTO ITALIANO. DEDICATO AI PENDOLARI IL NUOVO TRENO DEL TRASPORTO LOCALE DI TRENITALIA SUPPLEMENTO SUPPLEMENTO IL MENSILE PER I VIAGGIATORI DI FERROVIE DELLO STATO ITALIANE www.fsitaliane.it IN REGIONE contemporaneo VERSATILE, ECOLOGICO E TUTTO ITALIANO. DEDICATO AI PENDOLARI IL NUOVO TRENO DEL TRASPORTO

Dettagli

COMUNE DI CARASCO Provincia di Genova ALLEGATO E RELAZIONE TECNICA LEGGE 13/89

COMUNE DI CARASCO Provincia di Genova ALLEGATO E RELAZIONE TECNICA LEGGE 13/89 . COMUNE DI CARASCO Provincia di Genova ALLEGATO E RELAZIONE TECNICA LEGGE 13/89 oggetto : relazione tecnica ai sensi della Legge 13/89 allegata alla richiesta di permesso di costruire diretto convenzionato

Dettagli

Bus e tram: infrastruttura + veicoli

Bus e tram: infrastruttura + veicoli UTP / UFT / HTP Programma di mobilità per i disabili Bus e tram D1-It pag. 1/9 Programma di mobilità per i disabili nei bus del servizio di linea e nei tram: requisiti funzionali Bus e tram: infrastruttura

Dettagli

Handy Superabile ASSOCIAZIONE ONLUS

Handy Superabile ASSOCIAZIONE ONLUS TOSCANA HOTEL REGINA Via Torino, 6 - Forte dei Marmi (Lu) Tel. +39 0584.787.451 - info@hotelreginaforte.it - www.hotelreginaforte.it TESTATO PER TE DA: Con l obiettivo di mettere a tua disposizione tutte

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO PER SEDUTE PER UFFICIO

CAPITOLATO TECNICO PER SEDUTE PER UFFICIO ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO PER SEDUTE PER UFFICIO Il presente capitolato è composto dalla descrizione dei requisiti di base delle sedute e dalla tabella riepilogativa dei livelli minimi di prova in

Dettagli

V53 La poltroncina robusta, pratica e sicura. Ischia La poltroncina dal design unico 800-204042

V53 La poltroncina robusta, pratica e sicura. Ischia La poltroncina dal design unico 800-204042 Vimec s.r.l. - Via Parri, 7-42045 Luzzara - Reggio Emilia - Italy Tel. + 39 0522 970 666 Fax +39 0522 970677 www.vimec.biz comm@vimec.biz M o b i l i t à M u o v e r s i i n p i e n a i n d i p e n d e

Dettagli

La Thule è leader europea nel mercato dei sistemi portanti e degli accessori

La Thule è leader europea nel mercato dei sistemi portanti e degli accessori La Thule è leader europea nel mercato dei sistemi portanti e degli accessori Per la maggior parte dei veicoli la Derendinger propone i sistemi portanti della Thule e i corrispondenti accessori. Thule è

Dettagli

infiniti ACCESSORI La gamma originale FX EX G G Cabrio G Coupé Infiniti M

infiniti ACCESSORI La gamma originale FX EX G G Cabrio G Coupé Infiniti M infiniti ACCESSORI La gamma originale Coupé 2 3 ACCESSORI Ti presentiamo ora il nostro nuovo designer : Tu! Il criterio fondamentale al momento di progettare la tua Infiniti è il tuo gusto personale. Sei

Dettagli

INFORMAZIONI ACCESSIBILITÀ PUNTO INFORMATIVO E FORESTERIA DI S. ANTONIO MAVIGNOLA

INFORMAZIONI ACCESSIBILITÀ PUNTO INFORMATIVO E FORESTERIA DI S. ANTONIO MAVIGNOLA Parco Adamello Brenta INFORMAZIONI ACCESSIBILITÀ PUNTO INFORMATIVO E FORESTERIA DI S. ANTONIO MAVIGNOLA La struttura è costituita da un unico edificio di quattro piani, in cui sono collocate sia le attività

Dettagli

A) STANDARD DI PULIZIA, DI PUNTUALITA, DI AFFOLLAMENTO E COMFORT E DI AFFIDABILITA DEL SERVIZIO

A) STANDARD DI PULIZIA, DI PUNTUALITA, DI AFFOLLAMENTO E COMFORT E DI AFFIDABILITA DEL SERVIZIO giunta regionale 8^ legislatura QUALITÀ DEI SERVIZI A) STANDARD DI PULIZIA, DI PUNTUALITA, DI AFFOLLAMENTO E COMFORT E DI AFFIDABILITA DEL SERVIZIO 1. Pulizia a terra e a bordo. 1. La pulizia a terra negli

Dettagli

LA NUOVA GOLF VARIANT. IL FATTORE DI SUCCESSO DEL VOSTRO SERVIZIO ESTERNO.

LA NUOVA GOLF VARIANT. IL FATTORE DI SUCCESSO DEL VOSTRO SERVIZIO ESTERNO. LA NUOVA GOLF VARIANT. IL FATTORE DI SUCCESSO DEL VOSTRO SERVIZIO ESTERNO. IL SUO POSTO È NELLA VOSTRA FLOTTA. Così dinamica, così elegante, così sportiva: non può essere che la nuova Golf Variant. Come

Dettagli

NTR30N. Specifiche. Carrello da traino 3.0 tonnellate

NTR30N. Specifiche. Carrello da traino 3.0 tonnellate NTR30N Specifiche Carrello da traino 3.0 tonnellate NTR30N COMANDI AVANZATI E COMPARTO SPAZIOSO PER FACILITARE L IMPIEGO DEL CARRELLO E FARE SALIRE LA PRODUTTIVITÀ Il carrello da traino NTR30N Cat è l

Dettagli

Notizie dall interno NOTIZIARI. (A cura del Dott. Ing. Massimiliano BRUNER) TRASPORTI SU ROTAIA

Notizie dall interno NOTIZIARI. (A cura del Dott. Ing. Massimiliano BRUNER) TRASPORTI SU ROTAIA TRASPORTI SU ROTAIA Inaugurazione della nuova locomotiva Siemens 190 per il trasporto merci L arrivo della prima nuova locomotiva oggi a Udine è il primo passo concreto dell impegno strategico della Regione

Dettagli

Bagno soluzioni per la vasca

Bagno soluzioni per la vasca Accesso in vasca Sollevatore da vasca elettrico Sollevatore da vasca più leggero esistente sul mercato, il suo peso è di soli 9,3 kg ma l ausilio è allo stesso tempo resistente e compatto, inoltre può

Dettagli

Per vivere meglio. Mod. CURVILINEO

Per vivere meglio. Mod. CURVILINEO Mod. CURVILINEO Poltroncina e schienale imbottiti. Comandi di facile utilizzo. Cintura di sicurezza. Braccioli, poggiapiedi e poltroncina pieghevoli, per facilitare l accesso alle scale. Poltroncina girevole

Dettagli

NUOVO FORD TOURNEO CONNECT Maxi 5+1 - CON PIANALE RIBASSATO E SISTEMA FLEXI RAMP - offre il vano bagagli libero in assenza del disabile a bordo

NUOVO FORD TOURNEO CONNECT Maxi 5+1 - CON PIANALE RIBASSATO E SISTEMA FLEXI RAMP - offre il vano bagagli libero in assenza del disabile a bordo NUOVO FORD TOURNEO CONNECT Maxi 5+1 - CON PIANALE RIBASSATO E SISTEMA FLEXI RAMP - offre il vano bagagli libero in assenza del disabile a bordo PRINCIPALI CARATTERISTICHE DELL ALLESTIMENTO FLEXI RAMP Sulla

Dettagli

Fornitura in opera dell arredamento per comunità presso la Residenza di Monte Crocetta CIG 3494549110. Allegato 1

Fornitura in opera dell arredamento per comunità presso la Residenza di Monte Crocetta CIG 3494549110. Allegato 1 Fornitura in opera dell arredamento per comunità presso la Residenza di Monte Crocetta CIG 3494549110 Allegato 1 1 ELENCO DESCRITTIVO 1. PIANO TERRA 1.a Spogliatoi femminili/maschili Armadio spogliatoio

Dettagli

Handy Superabile ASSOCIAZIONE ONLUS

Handy Superabile ASSOCIAZIONE ONLUS TOSCANA HOTEL AUSONIA Viale Matteotti, 74 a Follonica (Gr) el. 0566 40096 e mail info@hotelausonia.it - website: http://www.hotelausonia.it/ TESTATO PER TE DA: Con l obiettivo di mettere a tua disposizione

Dettagli

ETRUCK Veicolo Elettrico Litio ABS

ETRUCK Veicolo Elettrico Litio ABS ETRUCK Veicolo Elettrico Litio ABS 1 AZIENDA CON PRODUZIONE DI SERIE 11000 veicoli prodotti per anno 250 dipendenti 2 fabbriche 100M turnover Produzione di serie Attività iniziata nel 1975 DATI TECNICI

Dettagli

La serie MR. La soluzione totale YALE. WE CAN HANDLE IT.

La serie MR. La soluzione totale YALE. WE CAN HANDLE IT. La soluzione totale Con Yale tutto è possibile. Grazie alla nostra competenza, al nostro impegno e ad una gamma di prodotti più vasta, più solida e più versatile che mai. Dai carrelli controbilanciati

Dettagli

ACCESSIBILITA NELLE STAZIONI A PERSONE CON DISABILITA E RIDOTTA MOBILITA

ACCESSIBILITA NELLE STAZIONI A PERSONE CON DISABILITA E RIDOTTA MOBILITA 2 /52 PARTE PARTE II PARTE III TITOLO II.3.13.B ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI II.3.13.C TAPPETI MOBILI II.3.14 ATTRAVERSAMENTI A RASO II.3.15 MARCIAPIEDE DI STAZIONE II.3.16 ARREDO ED ELEMENTI ISOLATI

Dettagli

RELAZIONE TECNICA BARRIERE ARCHITETTONICHE ai sensi della L.13 e DM 236/89; DPR 380/01 e Allegato I del R.E.

RELAZIONE TECNICA BARRIERE ARCHITETTONICHE ai sensi della L.13 e DM 236/89; DPR 380/01 e Allegato I del R.E. RELAZIONE TECNICA BARRIERE ARCHITETTONICHE ai sensi della L.13 e DM 236/89; DPR 380/01 e Allegato I del R.E. RIFERIMENTO: Richiesta di integrazione P.G. n 119428 del 29/09/2009 OGGETTO: Piano Attuativo

Dettagli

VADEMECUM PER L ENTE GESTORE

VADEMECUM PER L ENTE GESTORE VADEMECUM PER L ENTE GESTORE Questo vademecum si rivolge agli enti gestori del trasporto pubblico e fornisce loro alcune indicazioni per migliorare il servizio offerto al passeggero disabile. TRASPORTO

Dettagli

R a m p e. Rampa telescopica

R a m p e. Rampa telescopica R a m p e Le rampe vengono utilizzate per superare i gradini e i bordi dei marciapiedi, quando occorre mettere la sedia a rotelle su una macchina oppure quando occorre compensare una differenza d altezza

Dettagli

CESAB B300/B400 1.5-2.0 tonnellate

CESAB B300/B400 1.5-2.0 tonnellate CESAB B300/B400 1.5-2.0 tonnellate Carrelli Elevatori Elettrici 3-4 Ruote Agilità e potenza Maneggevolezza di prima classe, migliore produttività Portate da 1.5 a 2.0 tonnellate Modelli compatti a 3 o

Dettagli

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

NORMATIVA DI RIFERIMENTO NORMATIVA DI RIFERIMENTO D.Lgs.81/08 Tiitolo II Capo I art. 62 67 Allegato IV Linee Guida Regione Piemonte per la notifica relativa alla costruzione ampliamento o adattamento di locali e ambienti di lavoro.

Dettagli

DECRETO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 24 LUGLIO 1996 N.

DECRETO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 24 LUGLIO 1996 N. DECRETO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 24 LUGLIO 1996 N. 503 Regolamento recante norme per l eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici, spazi e servizi pubblici TITOLO I - SCOPI E CAMPO DI

Dettagli

SIMPLY CLEVER ACCESSORI ŠKODA ROOMSTER

SIMPLY CLEVER ACCESSORI ŠKODA ROOMSTER SIMPLY CLEVER ACCESSORI ŠKODA ROOMSTER Sport & Design Cerchio in lega Gigaro 7.0J x 17" per pneumatici 205/40 R17 design argento/nero (5J0 071 496B) Modanatura cromata (KDA 609 002A) Battitacco decorativi

Dettagli

Regolamento recante norme per l eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici, spazi e servizi pubblici

Regolamento recante norme per l eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici, spazi e servizi pubblici Regolamento recante norme per l eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici, spazi e servizi pubblici IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Visto l art. 87 della Costituzione; Vista la legge 30

Dettagli

Lo stare seduti, tuttavia, non è una funzione statica ma, al contrario, dinamica e discontinua.

Lo stare seduti, tuttavia, non è una funzione statica ma, al contrario, dinamica e discontinua. L attività lavorativa trova nella seduta uno dei principali protagonisti. Ci si siede per lavorare a videoterminale, per riunirsi, per telefonare, per scrivere ma anche per rilassarsi e recuperare energie.

Dettagli

Mobilità Muoversi in piena indipendenza. Ischia. La poltroncina confortevole e semplice da usare V53. La poltroncina robusta, pratica e sicura

Mobilità Muoversi in piena indipendenza. Ischia. La poltroncina confortevole e semplice da usare V53. La poltroncina robusta, pratica e sicura Mobilità Muoversi in piena indipendenza Ischia La poltroncina confortevole e semplice da usare V53 La poltroncina robusta, pratica e sicura Ischia La poltroncina confortevole e semplice da usare ISCHIA

Dettagli

Sprinter City. Informazioni tecniche

Sprinter City. Informazioni tecniche Sprinter City Informazioni tecniche Modello Sprinter City 77 Sprinter City 65 Sprinter City 65 K Sprinter City 35 2 Dati tecnici Dimensioni City 35 City 65 K City 65 City 77 Lunghezza 6.945 mm 7.000 mm

Dettagli

SEDILI. Questa foto è stata scattata nel DOMAINE DU CHATEAU DE PIERRECLOS - 71960 PIERRECLOS - Borgogna (FR) Iveco Bus con

SEDILI. Questa foto è stata scattata nel DOMAINE DU CHATEAU DE PIERRECLOS - 71960 PIERRECLOS - Borgogna (FR) Iveco Bus con SEDILI Questa foto è stata scattata nel DOMAINE DU CHATEAU DE PIERRECLOS - 71960 PIERRECLOS - Borgogna (FR) Iveco Bus con L I N E O FACILITÀ DI ADATTAMENTO I sedili Lineo sono prodotti in due versioni:

Dettagli

RENAULT KANGOO UFFICIO MOBILE FOCACCIA GROUP DRIVE THE CHANGE

RENAULT KANGOO UFFICIO MOBILE FOCACCIA GROUP DRIVE THE CHANGE RENAULT KANGOO UFFICIO MOBILE FOCACCIA GROUP SCHEDA PRODOTTO Veicolo polivalente, Kangoo mostra un nuovo design ed una modularità senza limiti. In pattuglia, sulla strada, per rappresentanza con Kangoo

Dettagli

ELEMENTI PER L ORGANIZZAZIONE DELLE AREE E DELLE STRUTTURE DI ACCOGLIENZA A BENEFICIO DELLA POPOLAZIONE CON DISABILITA

ELEMENTI PER L ORGANIZZAZIONE DELLE AREE E DELLE STRUTTURE DI ACCOGLIENZA A BENEFICIO DELLA POPOLAZIONE CON DISABILITA ELEMENTI PER L ORGANIZZAZIONE DELLE AREE E DELLE STRUTTURE DI ACCOGLIENZA A BENEFICIO DELLA POPOLAZIONE CON DISABILITA PREMESSA * Ogni evento catastrofico compromette gli elementi identificativi più importanti

Dettagli

CAROLIFT. Sollevatori. per carrozzine manuali ed elettriche. Versione modelli CAROLIFT 140 CAROLIFT ASL325 CAROLIFT 90

CAROLIFT. Sollevatori. per carrozzine manuali ed elettriche. Versione modelli CAROLIFT 140 CAROLIFT ASL325 CAROLIFT 90 Sollevatori per carrozzine manuali ed elettriche CAROLIFT Versione modelli CAROLIFT 40 CAROLIFT ASL325 CAROLIFT 90 CAROLIFT 140 CAROLIFT VSL570 CAROLIFT 6000 CAROLIFT 6900 I sollevatori gruette della gamma

Dettagli

4 Mobili prodotto SCALA

4 Mobili prodotto SCALA Il nostro sistema di arredo da laboratorio SCALA offre una vasta scelta di varianti per lo stoccaggio con facile accesso e conservazione sicura. Tutti i mobili prodotti sono equipaggiabili in modo variabile

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello A1 - Modulo di base

Università per Stranieri di Siena Livello A1 - Modulo di base Unità 2 Viaggiare in treno In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni sulle diverse tipologie di treni parole relative al viaggiare in treno l uso delle preposizioni: dalle,

Dettagli

Gli aspetti fondamentali. Concetto Pagina 3. Design Pagina 3. Comandi intuitivi Pagina 6

Gli aspetti fondamentali. Concetto Pagina 3. Design Pagina 3. Comandi intuitivi Pagina 6 Tokyo Motor Show Ottobre 2007 Anteprima mondiale della space up! Gli aspetti fondamentali Concetto Pagina 3 Design Pagina 3 Design degli interni Pagina 5 Comandi intuitivi Pagina 6 Nota: Tutti i dati e

Dettagli

PANORAMICA IMPIANTI TRAPORTI «IN SEDE FISSA»

PANORAMICA IMPIANTI TRAPORTI «IN SEDE FISSA» PANORAMICA IMPIANTI TRAPORTI «IN SEDE FISSA» ASCENSORE «QUEZZI» L opera in oggetto consiste nella realizzazione di un ascensore inclinato per il trasporto pubblico di persone da Via Pinetti a Via Fontanarossa

Dettagli

DOMUSTAIR LINEA DOMUS DOMUSLIFT DOMUSPLAT. Soluzioni per l abbattimento delle barriere architettoniche

DOMUSTAIR LINEA DOMUS DOMUSLIFT DOMUSPLAT. Soluzioni per l abbattimento delle barriere architettoniche LINEA DOMUS Soluzioni per l abbattimento delle barriere architettoniche DOMUSLIFT DOMUSPLAT DOMUSTAIR DOMUSLIFT L elevatore personale! DOMUSLIFT è l elevatore pensato per risolvere le esigenze di mobilità

Dettagli

RELAZIONE. I - Complesso Incubatore industriale

RELAZIONE. I - Complesso Incubatore industriale RELAZIONE Il progetto di arredo dei due complessi è stato concepito unitariamente pur nella attenta considerazione delle rispettive specificità funzionali: il primo, costituito essenzialmente da uffici

Dettagli

Barelle e sistemi per il trattamento immediato dei Pazienti pazienti

Barelle e sistemi per il trattamento immediato dei Pazienti pazienti Barelle e sistemi per il trattamento immediato dei Pazienti pazienti Barella NITRO NTQ7 SPECIFICHE TECNICHE Barella NITRO NTQ7 NTQ7 Altezza, trendelenburg ed anti-trendelenburg regolabili con attuatore

Dettagli

TIPO INTERURBANO LUNGO RIBASSATO PARZIALMENTE (LOW ENTRY) EURO 6 (CIG 5532340763)

TIPO INTERURBANO LUNGO RIBASSATO PARZIALMENTE (LOW ENTRY) EURO 6 (CIG 5532340763) DESCRIZIONE TECNICA Spett.le APAM ESERCIZIO S.p.A. Via dei Toscani, 3/C 46100 Mantova (MN) APPALTO PER LA FORNITURA DI N.4 AUTOBUS CLASSE II DI LINEA TIPO INTERURBANO LUNGO RIBASSATO PARZIALMENTE (LOW

Dettagli

INFORMAZIONI ACCESSIBILITÀ CENTRO VISITE CIABOT DELLE GUARDIE

INFORMAZIONI ACCESSIBILITÀ CENTRO VISITE CIABOT DELLE GUARDIE INFORMAZIONI ACCESSIBILITÀ Parco La Mandria CENTRO VISITE CIABOT DELLE GUARDIE Il parcheggio dista circa un chilometro dall edificio; il percorso per raggiungere l ingresso è pianeggiante ed ha il fondo

Dettagli

L ascensore innovativo, sicuro ed affidabile

L ascensore innovativo, sicuro ed affidabile s i n t e s i sicurezza L ascensore innovativo, sicuro ed affidabile Tanto risparmio di energia in poco spazio SICUREZZA CONFORTEVOLE Chiamata di soccorso In conformità alla Direttiva Ascensori 95/16 CE

Dettagli

ROMA VITERBO (Estratto dalla Carta dei Servizi 2013)

ROMA VITERBO (Estratto dalla Carta dei Servizi 2013) Orario di inizio e fine servizio 1 Roma-Lido Roma-Viterbo Roma-Giardinetti ROMA VITERBO (Estratto dalla Carta dei Servizi 2013) Trasporto pubblico su ferrovia metropolitana Il servizio di ferrovia metropolitana

Dettagli

CRITERIO DA RISPETTARE

CRITERIO DA RISPETTARE SCHEDA DI RILEVAZIONE STRUTTURE PUBBLICI ESERCIZI E RISTORANTI LIVELLO BRONZO Esercizio: Indirizzo: Telefono: Fax: Email: Web site: Referente: CRITERIO DA RISPETTARE STRUTTURA ESTERNA BAR E RISTORANTI

Dettagli

Sedie da doccia. Aquatec. Aquatec Ocean, Ocean XL, Ocean Vip, Ocean Vip XL, Ocean Dual Vip, Ocean E-Vip

Sedie da doccia. Aquatec. Aquatec Ocean, Ocean XL, Ocean Vip, Ocean Vip XL, Ocean Dual Vip, Ocean E-Vip Ocean, Ocean XL, Ocean Vip, Ocean Vip XL, Ocean ual Vip, Ocean -Vip offre un'ampia gamma di soluzioni per il bagno grazie alla grande varietà di sedie da doccia. 56 Ocean Sedia per WC e doccia Telaio in

Dettagli

RELAZIONE TECNICA. Oggetto: Descrizione delle soluzioni progettuali previste per garantire l accessibilità ai fini

RELAZIONE TECNICA. Oggetto: Descrizione delle soluzioni progettuali previste per garantire l accessibilità ai fini RELAZIONE TECNICA Oggetto: Descrizione delle soluzioni progettuali previste per garantire l accessibilità ai fini della legge 13/89 per l eliminazione delle barriere architettoniche. Premessa: Ai fini

Dettagli

PALESTRE E CENTRI SPORTIVI LINEA GUIDA

PALESTRE E CENTRI SPORTIVI LINEA GUIDA PALESTRE E CENTRI SPORTIVI LINEA GUIDA TIPOLOGIE DI SPAZI DELLE PALESTRE All interno delle palestre si distinguono le seguenti tipologie minime di spazi: Locali principali (sempre presenti): 1.locale palestra

Dettagli

EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI CRUZE HATCHBACK

EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI CRUZE HATCHBACK EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI CRUZE HATCHBACK GENNAIO 2013 LISTINO PREZZI EMISSIONI CO2 CHIAVI IN MANO CON IVA MESSA SU STRADA PREZZI DI LISTINO CON IVA PREZZI DI LISTINO IVA ESCLUSA 1.6 Benzina 153 g/km 1.6

Dettagli

PARCHI DA GIOCO PER TUTTI. Esigenze minime circa i piazzali privi di ostacoli

PARCHI DA GIOCO PER TUTTI. Esigenze minime circa i piazzali privi di ostacoli PARCHI DA GIOCO PER TUTTI Esigenze minime circa i piazzali privi di ostacoli ESIGENZE MINIME CIRCA I PIAZZALI PRIVI DI OSTACOLI I criteri qui elencati si riferiscono alle elevate esigenze dei Parchi da

Dettagli

CRITERIO DA RISPETTARE

CRITERIO DA RISPETTARE SCHEDA DI RILEVAZIONE STRUTTURE ALBERGHIERE LIVELLO BRONZO Esercizio: Indirizzo: Telefono: Fax: Email: Web site: Referente: CRITERIO DA RISPETTARE STRUTTURA ESTERNA DEVE ESSERE PRESENTE UN PARCHEGGIO PRIVATO.

Dettagli