LA NUOVA GESTIONE STUDIO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LA NUOVA GESTIONE STUDIO"

Transcript

1 CAPITOLO I A COSA SERVE GESTIONE STUDIO LA NUOVA GESTIONE STUDIO 1) A chi è rivolto Per gli studi professionali, l'organizzazione del lavoro ed il controllo dei costi sono esigenze sempre più sentite. L'elevato numero di adempimenti, infatti, rende indispensabile poter disporre di uno strumento che consenta di effettuare un vero e proprio controllo di gestione. GESTIONE STUDIO offre gli strumenti per gestire in modo ottimale tutte le pratiche dello studio professionale, consentendoti di rispondere velocemente, e con precisione a domande del tipo: Chi ha registrato le fatture del secondo trimestre 2011 dell azienda Alfa? E, quanto tempo è stato impiegato? Considerando il compenso forfetario mensile pagato dall azienda Alfa, posso ritenere il cliente redditizio? Chi è il cliente più redditizio? E quello meno redditizio? Come è suddiviso il carico di lavoro tra i dipendenti, e collaboratori dello studio? Vi sono carichi di lavoro eccessivi? A che punto sono cono la contabilità IVA di questo trimestre? Ho ricevuto le fatture da registrare da tutti i clienti? Sono state registrate? Quali appuntamenti sono stati fissati per oggi? e per questa settimana? Quanto tempo viene impiegato in appuntamenti per ciascun cliente? Vi sono clienti che richiedono un numero consistente di appuntamenti? A queste, e ad altre domante, potrai rispondere agevolmente utilizzando GESTIONE STUDIO. Detto altrimenti, la procedura è in grado di assolvere alle esigente di un SISTEMA DI QUALITA (non necessariamente legato al conseguimento di una certificazione ISO). 2) Perché scegliere GESTIONE STUDIO di Blustring In questi ultimi anni, diverse Software House hanno prodotto applicativi per il controllo di qualità degli studi professionali. Si tratta, solitamente, di soluzioni tecnicamente valide, ma che presentano un grosso problema: affinché il sistema possa fornire risposte attendibili, l utente è costretto ad impiegare molto tempo, ed energie, per inserire dati all interno di moduli. Ipotizziamo, ad esempio, che un impiegato debba registrare le fatture di una ventina di clienti. Oltre, a lavorare con il programma di contabilità, dovrà anche impegnarsi a compilare correttamente i moduli del software per il controllo di qualità, caricandovi le informazioni relative alle attività svolte ed ai tempi impiegati. Con GESTIONE STUDIO di Blustring, questo NON è necessario: le attività svolte con il programma di contabilità, vengono rilevate automaticamente dalla procedura. Detto altrimenti, l operatore NON dovrà impiegare tempo prezioso per dire al programma cosa ha fatto, ed in quanto tempo, poiché GESTIONE STUDIO già lo sa! CAPITOLO II IMPOSTAZIONE DELL AMBIENTE DI LAVORO 1) Autorizzazione Come prima operazione, dobbiamo AUTORIZZARE il programma di contabilità ad osservarci. Detto in altri termini, dobbiamo abilitare una sorta di grande fratello che, di nascosto, annoterà tutte le operazioni effettuate con il programma di contabilità. Pertanto, dal modulo contabile, clicchiamo sul comando IMPOSTAZIONI GENERALI (collocato nel pannello di controllo).

2 Poi, nella sezione CONTROLLO QUALITA. Attiviamo i quattro flags proposti. ATTENZIONE: I flags rimarranno attivati anche dopo la chiusura del programma, ma vengono resettati quando il programma viene aggiornato. Pertanto, dopo ogni aggiornamento, occorre riattivare i flags in oggetto. 2) Creazione di una basedati AD HOC. Ora, apriamo il modulo gestionale. Quindi, clicchiamo sul pulsante GENERA NUOVA AZIENDA, per creare la basedati per la contabilità dello studio professionale. Essa, sarà destinata anche ad accogliere tutte le informazioni relative al controllo di qualità dello studio. A titolo di esempio, ho creato il file studiogamma.mdb.

3 Infine, entriamo nell azienda appena creata. 3) Caricamento dei dati anagrafici Dopo essere entrati nella nuova azienda, attiviamo la modalità GESTIONE STUDIO cliccando sull apposito pulsante. Quindi, clicchiamo sul comando ANAGRAFICA AZIENDA per caricare i dati anagrafici del nostro studio commerciale.

4 4) Configurazione pratiche di studio Ora, dobbiamo configurare l anagrafica PRATICHE DI STUDIO. L anagrafica in oggetto contiene l elenco dei servizi offerti dallo studio professionale, assieme alle competenze forfettarie addebitabili alla clientela. L operazione può essere eseguita manualmente, cliccando sul comando PRATICHE STUDIO, oppure in modo completamente automatico, cliccando sul comando CONFIGURAZIONE ANAGRAFICA PRATICHE. Per il momento, ci occuperemo solamente della configurazione automatica, poiché nella maggior parte dei casi, è più che sufficiente a soddisfare le classiche esigenze di uno studio professionale. Pertanto, dalla barra multifunzione, selezioniamo il comando CONFIGURAZIONE ANAG. PRATICHE. Quindi, nel campo MODELLI PRECARICATI DISPONIBILI, selezioniamo la voce 1 Studio commerciale, e clicchiamo sul pulsante sottostante. NOTA: Questa operazione va effettuata SOLO una volta, dopo aver creato la basedati deputata ad accogliere le informazioni utili per il controllo di qualità dello studio professionale. 5) Configurazione anagrafiche clienti ed addetti Ipotizziamo, a titolo di esempio, di utilizzare il software Blustring per gestire le contabilità di 3 aziende, che per semplicità, chiameremo: Paperino, Pippo, Pluto.

5 Ipotizziamo, altresì, che le registrazioni contabili vengano effettuate da 2 operatori, che chiameremo: Tizio e Caio. Per il momento, ci occuperemo solamente della configurazione automatica, poiché sufficiente a soddisfare le esigenze più diffuse. Pertanto, dalla barra multifunzione, selezioniamo il comando CONFIGURAZIONE ANAGRAFICA CLIENTI Questa configurazione si articola in 3 fasi (che chiameremo: A, B, C) Fase (A) Dalla sezione CONFIGURAZIONE AUTOMATICA ANAGRAFICA CLIENTI, clicchiamo sul pulsante SELEZIONA AZIENDE, per selezionare le aziende gestite. Dopo di ciò, clicchiamo sul pulsante CONFIGURAZIONE AUTOMATICA ANAGRAFICA CLIENTI. ATTENZIONE: affinché l importazione avvenga correttamente, è necessario che nella sezione DATI FISCALI della scheda anagrafica di ciascuna azienda risultino compilati i campi REGIME CONTABILE e PERIODICITA LIQUIDAZIONE IVA.

6 Fase (B) Ora, è il turno dell anagrafica ADDETTI. Affinché l importazione avvenga con successo, è ovviamente necessario che, nel modulo contabilità, sia stata preventivamente impostata la GESTIONE DEGLI UTENTI. Per maggiori informazioni a riguardo, si rimanda all apposita dispensa: Pertanto, dalla sezione CONFIGURAZIONE AUTOMATICA ANAGRAFICA ADDETTI, non facciamo altro che cliccare sul pulsante IMPORTA. ATTENZIONE: la configurazione dell anagrafica addetti NON è obbligatoria. Ovviamente, qualora fosse omessa, non sarebbe possibile determinare né chi ha lavorato per chi, né i carichi di lavoro per addetto, ma solamente il monte ore complessive lavorate per ciascun cliente. Fase (C) Infine, dobbiamo ordinare al programma di impostare per ciascun cliente di studio le pratiche da svolgere nel corso di un anno. Ipotizziamo, a titolo di esempio, di voler gestire le pratiche di studio scadenti nell anno Pertanto, nella sezione PIANIFICAZIONE PRATICHE DI STUDIO, digitiamo 2011 nel campo ANNO, e clicchiamo sul pulsante PIANIFICAZIONE AUTOMATICA. ATTENZIONE: per il completamento di questa procedura il programma potrebbe richiedere diverso tempo (anche 5 minuti): dipende dal numero delle aziende gestite, e dalle prestazioni del computer.

7 NOTA: le fasi A e C vanno ripetute volta che viene acquisito un nuovo cliente. Ipotizziamo, a titolo di esempio, che nel corso del 2011, lo studio professionale acquisisca un nuovo cliente, che chiameremo Topolino. In questa ipotesi, sarà necessario ripetere le fasi (A) e (C), magari limitatamente al nuovo soggetto. Discorso analogo per la fase B: va ripetuta qualora lo studio professionale decida di avvalersi di un nuovo dipendente o collaboratore.

GUIDA RAPIDA ALL UTILIZZO DI GESTIONE STUDIO

GUIDA RAPIDA ALL UTILIZZO DI GESTIONE STUDIO GUIDA RAPIDA ALL UTILIZZO DI GESTIONE STUDIO CAPITOLO I - LA PREPARAZIONE DELL AMBIENTE DI LAVORO 1) PREMESSA La modalità GESTIONE STUDIO del modulo gestionale (attivabile con l apposito pulsante, collocato

Dettagli

L UTILIZZO DI BLUSTRING PER LA GESTIONE DI PERSONE FISICHE SENZA P. IVA

L UTILIZZO DI BLUSTRING PER LA GESTIONE DI PERSONE FISICHE SENZA P. IVA L UTILIZZO DI BLUSTRING PER LA GESTIONE DI PERSONE FISICHE SENZA P. IVA 1) PREMESSA Nel software BLustring è possibile caricare le anagrafiche di persone fisiche senza partita IVA, allo scopo di gestire

Dettagli

LA GESTIONE DELLA DETRAZIONE BASE DA BASE (AGENZIE DI VIAGGIO)

LA GESTIONE DELLA DETRAZIONE BASE DA BASE (AGENZIE DI VIAGGIO) LA GESTIONE DELLA DETRAZIONE BASE DA BASE (AGENZIE DI VIAGGIO) CAPITOLO I REGISTRAZIONI CONTABILI DI ESERCIZIO 1) LA REGISTRAZIONE DELLE FATTURE DI ACQUISTO Come noto, per l agenzia di viaggio l IVA addebitata

Dettagli

LA GESTIONE DEL REGIME DEL MARGINE

LA GESTIONE DEL REGIME DEL MARGINE LA GESTIONE DEL REGIME DEL MARGINE CAPITOLO I LA REGISTRAZIONE DI OPERAZIONI SOGGETTE AL REGIME DEL MARGINE 1) LA REGISTRAZIONE DI FATTURE DI ACQUISTO SOGGETTE AL REGIME DEL MARGINE La registrazione di

Dettagli

LA COMPILAZIONE DI UNICO 2010

LA COMPILAZIONE DI UNICO 2010 LA COMPILAZIONE DI UNICO 2010 1) PREMESSA Il software Blustring consente di compilare in modo automatico le dichiarazioni dei redditi generando i quadri fondamentali nei software SOGEI, scaricabili gratuitamente

Dettagli

L EMISSIONE DI FATTURE OPERAZIONI PRELIMINARI

L EMISSIONE DI FATTURE OPERAZIONI PRELIMINARI L EMISSIONE DI FATTURE OPERAZIONI PRELIMINARI 1) PREMESSA In questo capitolo esamineremo come emettere fatture con il modulo gestionale di Blustring. Ipotizzeremo di gestire una società operante nel campo

Dettagli

LA RILEVAZIONE E LA CONTABILIZZAZIONE DEGLI AMMORTAMENTI

LA RILEVAZIONE E LA CONTABILIZZAZIONE DEGLI AMMORTAMENTI LA RILEVAZIONE E LA CONTABILIZZAZIONE DEGLI AMMORTAMENTI CAPITOLO I LA RILEVAZIONE DEGLI AMMORTAMENTI 1) PREMESSA A fine anno, occorre procedere alla rilevazione degli ammortamenti nel registro cespiti.

Dettagli

LA FATTURAZIONE DEI SERVIZI COMMISSIONATI

LA FATTURAZIONE DEI SERVIZI COMMISSIONATI LA FATTURAZIONE DEI SERVIZI COMMISSIONATI 1) PREMESSA Nella precedente dispensa (http://www.blustring.it/guiderapide/ordixt15.pdf), tra le altre cose, abbiamo visto come fatturare i servizi commissionati.

Dettagli

LA GESTIONE INTRASTAT DAL 2010

LA GESTIONE INTRASTAT DAL 2010 LA GESTIONE INTRASTAT DAL 2010 1) PREMESSA Come noto, dal 2010 gli elenchi intrastat devono essere presentati telematicamente con cadenza trimestrale (per la generalità dei contribuenti). Inoltre, l obbligo

Dettagli

2) OPERAZIONE PRELIMINARE: CARICAMENTO DELLE ALIQUOTE ICI

2) OPERAZIONE PRELIMINARE: CARICAMENTO DELLE ALIQUOTE ICI LA GESTIONE ICI 1) PREMESSA Sebbene il software Blustring sia un programma di contabilità, include anche un utility per il calcolo ed il versamento dell ICI. 2) OPERAZIONE PRELIMINARE: CARICAMENTO DELLE

Dettagli

LA COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE IVA ANNUALE 2010

LA COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE IVA ANNUALE 2010 LA COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE IVA ANNUALE 2010 1) PREMESSA Il software Blustring consente di compilare in modo automatico la dichiarazione IVA generando i quadri fondamentali (dati anagrafici, VA,

Dettagli

LA VENTILAZIONE DEI CORRISPETTIVI

LA VENTILAZIONE DEI CORRISPETTIVI LA VENTILAZIONE DEI CORRISPETTIVI CAPITOLO I LE REGISTRAZIONI CONTABILI DI ESERCIZIO 1) LA REGISTRAZIONE DEI CORRISPETTIVI Come noto, per i corrispettivi soggetti a ventilazione l aliquota IVA non è nota

Dettagli

LA GESTIONE CONTABILE

LA GESTIONE CONTABILE A CHI E RIVOLTO CONTABILE TELEMATICO è il software professionale di nuova generazione rivolto al commercialista che desidera offrire un servizio di qualità, che vada oltre il semplice adempimento degli

Dettagli

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE Gestione Archivi 2 Configurazioni iniziali 3 Anagrafiche 4 Creazione prestazioni e distinta base 7 Documenti 9 Agenda lavori 12 Statistiche 13 GESTIONE ARCHIVI Nella

Dettagli

I regimi contabili: obblighi, opzioni e revoche a cura di Daniele Fezzardi

I regimi contabili: obblighi, opzioni e revoche a cura di Daniele Fezzardi Il Punto sull Iva I regimi contabili: obblighi, opzioni e revoche a cura di Daniele Fezzardi I regimi Iva previsti dalla normativa Il sistema giuridico italiano ha previsto, per le imprese e professionisti,

Dettagli

FUNZIONALITÀ DI REPORTISTICA DEL PROGRAMMA Gestione Negozi Benetton

FUNZIONALITÀ DI REPORTISTICA DEL PROGRAMMA Gestione Negozi Benetton FUNZIONALITÀ DI REPORTISTICA DEL PROGRAMMA Gestione Negozi Benetton SOMMARIO CENNI GENERALI... 3 STAMPA ORDINI... 18 STAMPA PACKING LIST... 21 STAMPA SCONTRINI... 24 STAMPA ARTICOLI VENDUTI... 30 STAMPA

Dettagli

Documentazione tecnica Beni Usati. Software Gestionale ebridge Professionisti REGIME SPECIALE IVA PER I BENI USATI

Documentazione tecnica Beni Usati. Software Gestionale ebridge Professionisti REGIME SPECIALE IVA PER I BENI USATI REGIME SPECIALE IVA PER I BENI USATI Il Regime in esame che viene definito Regime del Margine ha come scopo quello di evitare fenomeni di doppia o plurima imposizione Iva sui Beni usati. Infatti, prima

Dettagli

Documentazione tecnica Beni Usati. Software Gestionale ebridge Professionisti REGIME SPECIALE IVA PER I BENI USATI

Documentazione tecnica Beni Usati. Software Gestionale ebridge Professionisti REGIME SPECIALE IVA PER I BENI USATI REGIME SPECIALE IVA PER I BENI USATI Il Regime in esame che viene definito Regime del Margine ha come scopo quello di evitare fenomeni di doppia o plurima imposizione Iva sui Beni usati. Infatti, prima

Dettagli

HARDWARE INTERNET NETWORKING LIQUIDAZIONI IVA

HARDWARE INTERNET NETWORKING LIQUIDAZIONI IVA EASYGEST LIQUIDAZIONE IVA SOFTWARE LIQUIDAZIONI IVA Se il calcolo iva è trimestrale Prima di utilizzare la liquidazione in una data ditta Si imposta una volta soltanto se è trimestrale. Si clicca dal menù

Dettagli

FOCUS SULLA NOTA INTEGRATIVA

FOCUS SULLA NOTA INTEGRATIVA FOCUS SULLA NOTA INTEGRATIVA PREMESSA Nel tutorial dedicato alla predisposizione del bilancio in formato XBRL, abbiamo esaminato la procedura per passare dal fascicolo di bilancio di Blustring al bilancio

Dettagli

AZZERAMENTO PROGRESSIVI (solo per installazioni di oltre 10 anni)

AZZERAMENTO PROGRESSIVI (solo per installazioni di oltre 10 anni) Servizio Supporto Ad Hoc Windows Il presente documento contiene informazioni inerenti le problematiche di inizio anno da affrontare con il gestionale Ad Hoc Windows. Per ulteriori informazioni Vi invitiamo

Dettagli

MANUALE UTENTE PROCEDURA SOFTWARE FRULIO3000NET

MANUALE UTENTE PROCEDURA SOFTWARE FRULIO3000NET MANUALE UTENTE PROCEDURA SOFTWARE FRULIO3000NET 1.INTRODUZIONE... 5 2.MENU PRINCIPALE DELLA PROCEDURA... 6 3.BARRA MENU PER TUTTI GLI ARCHIVI... 7 4. GESTIONE ARCHIVI... 9 A tal proposito nel successivo

Dettagli

Appendice Manuale REGIME SPECIALE IVA PER I BENI USATI

Appendice Manuale REGIME SPECIALE IVA PER I BENI USATI REGIME SPECIALE IVA PER I BENI USATI Il Regime in esame che viene definito Regime del Margine ha come scopo quello di evitare fenomeni di doppia o plurima imposizione Iva sui Beni usati. Infatti, prima

Dettagli

SUPPORTO TECNICO AI PRODOTTI:

SUPPORTO TECNICO AI PRODOTTI: SUPPORTO TECNICO AI PRODOTTI: PROCEDURA INTEGRATA GESTIONE CONDOMINIO RENT MANAGER SERVIZIO DI ASSISTENZA CLIENTI GESTIONE DELLA FISCALITA (770,UNICO, CERTIFICAZIONE COMPENSI, F24, DICHIARAZIONI 36/41%,

Dettagli

GESTIONE DEI BENI USATI

GESTIONE DEI BENI USATI GESTIONE DEI BENI USATI Le aziende che gestiscono questo particolare regime hanno la necessità di determinare l IVA derivante dalla vendita dei beni usati in modo particolare, in linea generale si può

Dettagli

PowerDIP Software gestione presenze del personale aziendale. - Guida rapida all inserimento dei nominativi e delle timbrature -

PowerDIP Software gestione presenze del personale aziendale. - Guida rapida all inserimento dei nominativi e delle timbrature - PowerDIP Software gestione presenze del personale aziendale - Guida rapida all inserimento dei nominativi e delle timbrature - Installazione e operazioni preliminari. E necessario innanzitutto scaricare

Dettagli

LA GESTIONE DELL IVA PER CASSA

LA GESTIONE DELL IVA PER CASSA CAPITOLO I REGISTRAZIONI CONTABILI LA GESTIONE DELL IVA PER CASSA 1) LA REGISTRAZIONE DI UNA FATTURA DI VENDITA Le fatture emesse con IVA differita vanno registrate come tutte le altre fatture di vendita,

Dettagli

ECV Gestione Certificati Verdi

ECV Gestione Certificati Verdi ECV Gestione Certificati Verdi Manuale d uso Manuale ECV-WEB Status: Definitivo Data: 9/12/2013 Pagina 1 di 84 Indice 1 Premessa... 3 2 Home... 4 2.1 Home page - Sezione sinistra... 5 2.2 Home page - Sezione

Dettagli

CONTABILE TELEMATICO I) UTILIZZO DEL SOFTWARE II) LA GESTIONE IVA 1) UTILIZZO DEL SOFTWARE IN RETE. L'utilizzo del software in rete

CONTABILE TELEMATICO I) UTILIZZO DEL SOFTWARE II) LA GESTIONE IVA 1) UTILIZZO DEL SOFTWARE IN RETE. L'utilizzo del software in rete CONTABILE TELEMATICO I) UTILIZZO DEL SOFTWARE 1) UTILIZZO DEL SOFTWARE IN RETE L'utilizzo del software in rete 2) UTILIZZO DEL SOFTWARE IN REMOTO L'utilizzo del software da una postazione remota La condivisione

Dettagli

Il programma è articolato in due parti:

Il programma è articolato in due parti: 1 Il programma è articolato in due parti: Nella Prima parte si esamina la gestione delle competenze accessorie: il processo per il pagamento, le relative fasi e gli attori coinvolti. Si vedrà, inoltre,

Dettagli

Sistema Gestione Turni. Istruzioni Operative per il Gestore

Sistema Gestione Turni. Istruzioni Operative per il Gestore Sistema Gestione Turni Istruzioni Operative per il Gestore Antares 3000 S.r.l.s. - Sistema Gestione Turni Istruzioni Operative per il Gestore Pagina 1 Sommario Premessa... 3 Presentazione iniziale... 4

Dettagli

LA GESTIONE DEL PRORATA

LA GESTIONE DEL PRORATA CAPITOLO I IL PRORATA PROVVISORIO LA GESTIONE DEL PRORATA 1) IL CARICAMENTO DEL PRORATA PROVVISORIO Ad inizio anno, occorre indicare al programma la percentuale prorata provvisoria da utilizzare per lo

Dettagli

L EMISSIONE DELLE FATTURE (nuova procedura)

L EMISSIONE DELLE FATTURE (nuova procedura) L EMISSIONE DELLE FATTURE (nuova procedura) PREMESSA Con la release del 31/03/15, è stata pubblicata una nuova procedura per l emissione delle fatture, che offre i seguenti vantaggi: Maggiore velocità

Dettagli

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP GESTIONE ADEMPIMENTI FISCALI Blustring fornisce la stampa dei quadri fiscali, cioè dei quadri del modello UNICO relativi alla produzione del reddito d impresa, o di lavoro autonomo (RG, RE, RF, dati di

Dettagli

GESTIONE DEI BENI USATI

GESTIONE DEI BENI USATI GESTIONE DEI BENI USATI Di seguito vengono elencate le modalità per gestire l acquisto e la cessione dei beni usati OPERAZIONI PRELIMINARI Per gestire l acquisto e la cessione di beni usati è necessario:

Dettagli

Utenti Spring SQL. 1) Creazione nuovo esercizio contabile

Utenti Spring SQL. 1) Creazione nuovo esercizio contabile Utenti Spring SQL INIZIARE LE REGISTRAZIONI DELL ESERCIZIO 2013 (le presenti note sono state redatte con riferimento alle voci di menu ed ai pulsanti di Spring SQL 2.3) Di seguito sono indicate le operazioni

Dettagli

Contabilità ordinaria, semplificata e altri regimi contabili

Contabilità ordinaria, semplificata e altri regimi contabili Contabilità ordinaria, semplificata e altri regimi contabili Obiettivi del corso Iniziamo, con questa prima lezione, il nostro corso dal titolo addetto alla contabilità. Si tratta di un corso base che

Dettagli

Applicazioni per Centri Assistenza

Applicazioni per Centri Assistenza Applicazioni per Centri Assistenza SOLUZIONI GESTIONALI PER LE AZIENDE //TDAINFORMATICA/ ERP/ CENTRO ASSISTENZA TECNICA INTRODUZIONE GESTIONE DEGLI INTERVENTI TREND TNG CENTRO ASSISTENZA TECNICA: LO STRUMENTO

Dettagli

iproject Gestione e Controllo Costi Cantiere iproject

iproject Gestione e Controllo Costi Cantiere iproject Gestione e Controllo Costi Cantiere iproject Caratteristiche del software iproject. Lavorare in un cantiere edile significa realizzare giorno dopo giorno ciò che è definito in una commessa. A partire dalla

Dettagli

M.U.T. Modulo Unico Telematico. Gestione Certificati Malattia

M.U.T. Modulo Unico Telematico. Gestione Certificati Malattia M.U.T. Modulo Unico Telematico Gestione Certificati Malattia Data Redazione Documento 15/03/2013 Data Pubblicazione Documento Responsabile Nuova Informatica Enrico Biscuola Versione 1.2.0 Indice dei contenuti

Dettagli

LA GESTIONE SEPARATA DELLE COMMESSE

LA GESTIONE SEPARATA DELLE COMMESSE LA GESTIONE SEPARATA DELLE COMMESSE 1) PREMESSA Nell esempio della dispensa precedente, abbiamo esaminato il caso di un ordine contente 2 commesse: - un servizio, cioè la realizzazione di un sito web;

Dettagli

GUIDA DI APPROFONDIMENTO L IMPOSTA SUL VALORE AGGIUNTO (IVA)

GUIDA DI APPROFONDIMENTO L IMPOSTA SUL VALORE AGGIUNTO (IVA) WWW.SARDEGNAIMPRESA.EU GUIDA DI APPROFONDIMENTO L IMPOSTA SUL VALORE AGGIUNTO (IVA) A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA 1 SOMMARIO INTRODUZIONE... 3 I REQUISITI... 3 I SOGGETTI PASSIVI.....4 LA CLASSIFICAZIONE

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 4.90.1G. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 4.90.1G. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 4.90.1G DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 3 2 CONTABILITA : IVA PER CASSA...

Dettagli

LE NUOVE REGOLE PER GLI ACQUISTI/CESSIONI UE E LA PRESENTAZIONE DEI MODD. INTRA

LE NUOVE REGOLE PER GLI ACQUISTI/CESSIONI UE E LA PRESENTAZIONE DEI MODD. INTRA INFORMATIVA N. 075 19 MARZO 2013 IVA LE NUOVE REGOLE PER GLI ACQUISTI/CESSIONI UE E LA PRESENTAZIONE DEI MODD. INTRA Art. 1, commi da 324 a 330, Legge n. 228/2012 DM 22.2.2010 Artt. 39, 46, 47 e 50, DL

Dettagli

IL NUOVO MODELLO E LE NUOVE MODALITA DI INVIO DELLA DICHIARAZIONE D INTENTO DA PARTE DEGLI ESPORTATORI ABITUALI

IL NUOVO MODELLO E LE NUOVE MODALITA DI INVIO DELLA DICHIARAZIONE D INTENTO DA PARTE DEGLI ESPORTATORI ABITUALI IL NUOVO MODELLO E LE NUOVE MODALITA DI INVIO DELLA DICHIARAZIONE D INTENTO DA PARTE DEGLI ESPORTATORI ABITUALI Chiarimenti della Circolare dell Agenzia delle Entrate n. 31/E del 30 dicembre 2014 L art.

Dettagli

ISTRUZIONI per l utilizzo della Firma Digitale Banca Marche INDICE. 2. Predisposizione iniziale: Installazione Driver e Avvio Menù di Gestione

ISTRUZIONI per l utilizzo della Firma Digitale Banca Marche INDICE. 2. Predisposizione iniziale: Installazione Driver e Avvio Menù di Gestione ISTRUZIONI per l utilizzo della Firma Digitale Banca Marche INDICE 1. Introduzione 2. Predisposizione iniziale: Installazione Driver e Avvio Menù di Gestione 3. Accessi Successivi al Menù Gestione 4. Utilizzo

Dettagli

LE INFORMAZIONI GENERALI SULLA CERTIFICAZIONE UNICA (CU)

LE INFORMAZIONI GENERALI SULLA CERTIFICAZIONE UNICA (CU) LE INFORMAZIONI GENERALI SULLA CERTIFICAZIONE UNICA (CU) GLI ASPETTI NORMATIVI Dal 2015 (in riferimento ai redditi erogati nel 2014) i sostituti d imposta devono utilizzare un nuovo modello per attestare

Dettagli

LA CREAZIONE DI FLUSSI F24 E LA TRASMISSIONE TRAMITE ENTRATEL

LA CREAZIONE DI FLUSSI F24 E LA TRASMISSIONE TRAMITE ENTRATEL LA CREAZIONE DI FLUSSI F24 E LA TRASMISSIONE TRAMITE ENTRATEL 1) PREMESSA Molti commercialisti sono soliti effettuare un UNICO invio telematico per TUTTE le deleghe di pagamento F24 scadenti in una certa

Dettagli

Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015]

Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015] Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da LeggeraSoft Sommario Premessa... 2 Fase di Login... 2 Menù principale... 2 Anagrafica clienti...

Dettagli

Versione 9.0. (aggiornamento 06/09/2012 )

Versione 9.0. (aggiornamento 06/09/2012 ) Manuale d uso del sistema: Prezzi medi di fornitura di energia elettrica a clienti finali Versione 9.0 (aggiornamento 06/09/2012 ) 1 Annotazioni generali...2 1.1 Chi deve fornire i dati...2 1.2 Chi può

Dettagli

Organizzare le risorse umane con ricerca obiettivo

Organizzare le risorse umane con ricerca obiettivo Organizzare le risorse umane con ricerca obiettivo Tra i tanti esempi che si possono ipotizzare, proviamo ad affrontare un problema che si verifica frequentemente nella gestione di una Struttura Operativa,

Dettagli

CONTABILITÀ. Regime Beni Usati. Release 4.90 Manuale Operativo

CONTABILITÀ. Regime Beni Usati. Release 4.90 Manuale Operativo Release 4.90 Manuale Operativo CONTABILITÀ Regime Beni Usati Il D.L. 41/1995, conv. in L. 85/1995 prevede un particolare regime (cd. Regime del margine) per la cessione di beni mobili usati e di oggetti

Dettagli

Manuale Progetto Placement

Manuale Progetto Placement Manuale Progetto Placement V. 5 del 20/06/2013 FUNZIONI PRINCIPALI: Fornire uno strumento per la gestione centralizzata di stage, alternanze e placement. Costruire un database contenente i curriculum degli

Dettagli

SOFTWARE PUBBLICAZIONE AVCP (L.190/2012, art. 1, c. 32)

SOFTWARE PUBBLICAZIONE AVCP (L.190/2012, art. 1, c. 32) SOFTWARE PUBBLICAZIONE AVCP (L.190/2012, art. 1, c. 32) EDIZIONE 2.0 07 NOVEMBRE 2014 2014, MEM INFORMATICA SRL NUORO WWW.MEMINFORMATICA.IT Pubblicazione Avcp (L.190/2012, art. 1, c. 32) Informazioni su

Dettagli

MANUALE GESTIONE RIFIUTI

MANUALE GESTIONE RIFIUTI MANUALE GESTIONE RIFIUTI Qui di seguito è visualizzato il menù della procedura GESTIONE RIFIUTI. Entrando nel dettaglio della maschera di menù possiamo dire che è composta da una serie di pulsanti. Ogni

Dettagli

SOMMARIO 1. PREMESSA E PRESENTAZIONE 2 1.1. PRINCIPALI CARATTERISTICHE... 2 1.2. ESEMPIO PRATICO... 3 2. ATTIVAZIONE NEL PROGRAMMA PAGHE 4

SOMMARIO 1. PREMESSA E PRESENTAZIONE 2 1.1. PRINCIPALI CARATTERISTICHE... 2 1.2. ESEMPIO PRATICO... 3 2. ATTIVAZIONE NEL PROGRAMMA PAGHE 4 SOMMARIO 1. PREMESSA E PRESENTAZIONE 2 1.1. PRINCIPALI CARATTERISTICHE... 2 1.2. ESEMPIO PRATICO... 3 2. ATTIVAZIONE NEL PROGRAMMA PAGHE 4 2.1. COME INVIARE UNA AZIENDA IN GAP... 5 2.2. ATTIVITÀ CHE VERRANNO

Dettagli

6.3 E-MAIL: Invio Estratto Conto, Recupero Crediti e Rubrica

6.3 E-MAIL: Invio Estratto Conto, Recupero Crediti e Rubrica Bollettino 5.0.1H4-23 6.3 E-MAIL: Invio Estratto Conto, Recupero Crediti e Rubrica E disponibile una nuova gestione dell invio e-mail per le funzioni: - Rubrica - Stampa Estratto Conto - Recupero Crediti.

Dettagli

GUIDA ALLO SPESOMETRO IN SUITE NOTARO 4.1 SP4A

GUIDA ALLO SPESOMETRO IN SUITE NOTARO 4.1 SP4A GUIDA ALLO SPESOMETRO IN SUITE NOTARO 4.1 SP4A Comunicazione Spesometro 2 Attivazione 2 Configurazioni 3 Classificazione delle Aliquote IVA 3 Dati soggetto obbligato 4 Opzioni 5 Nuovo adempimento 6 Gestione

Dettagli

Nella riga orizzontale sottostante i tasti per la vera e propria compilazione della dichiarazione:

Nella riga orizzontale sottostante i tasti per la vera e propria compilazione della dichiarazione: Software Successioni un applicativo completo, per la predisposizione della dichiarazione di successione, dei calcoli delle imposte, delle quote ereditarie L applicazione vuole essere un utile strumento

Dettagli

HORIZON SQL MODULO CLINICA ORTODONTICA

HORIZON SQL MODULO CLINICA ORTODONTICA 1-1/9 HORIZON SQL MODULO CLINICA ORTODONTICA 1 INTRODUZIONE... 1-2 Considerazioni Generali... 1-2 2 FINESTRE PRINCIPALI... 2-2 Finestra Diagnosi... 2-2 Finestra Diario Trattamenti... 2-3 Finestra Analisi

Dettagli

Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione. Guida all utilizzo del Servizio

Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione. Guida all utilizzo del Servizio Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione Guida all utilizzo del Servizio Versione 1.1 del 03/04/2015 Di seguito vengono illustrati i passi da seguire utilizzare il Servizio di fatturazione

Dettagli

Manuale Utente. RADAR Osservatorio Lazio MANUALE UTENTE

Manuale Utente. RADAR Osservatorio Lazio MANUALE UTENTE Manuale Utente RADAR Osservatorio Lazio LAIT LAZIO INNOVAZIONE TECNOLOGICA S.P.A. Sede legale: Via Rosa Raimondi Garibaldi, 7-00145 Roma Sede operativa: Via Adelaide Bono Cairoli, 68 00145 Roma Tel: 06/51689800

Dettagli

Unità didattica 1. La creazione di un azienda. Introduzione ai programmi di gestione alberghiera

Unità didattica 1. La creazione di un azienda. Introduzione ai programmi di gestione alberghiera Modulo 5 Unità didattica 1 La creazione di un azienda 192 Introduzione ai programmi di gestione alberghiera L introduzione, verso la metà degli anni Ottanta, di programmi informatizzati di gestione alberghiera

Dettagli

221 00 COM O - VI A R OVELLI, 40 - TEL. 03 1.27. 20.13 - F AX 03 1.27. 33.84 INFORMATIVA N. 17/2015

221 00 COM O - VI A R OVELLI, 40 - TEL. 03 1.27. 20.13 - F AX 03 1.27. 33.84 INFORMATIVA N. 17/2015 Como, 3.4.2015 INFORMATIVA N. 17/2015 Spesometro e altre comunicazioni all Anagrafe tributaria Modello di comunicazione polivalente relativo al 2014 INDICE 1 SPESOMETRO... pag. 2 1.1 AMBITO SOGGETTIVO...

Dettagli

Cambio Codice IVA (dal 21% al 22%)

Cambio Codice IVA (dal 21% al 22%) Cambio Codice IVA (dal 21% al 22%) Sommario CAMBIO CODICE IVA (DAL 21% AL 22%) PREMESSA... 2 CREAZIONE NUOVI CODICI IVA... 3 LINEA AZIENDA... 7 Cambio codice iva prodotti... 8 LINEA CONTABILE... 9 Contabilità...

Dettagli

EMISSIONE FATTURE: LA STAMPA AVANZATA

EMISSIONE FATTURE: LA STAMPA AVANZATA EMISSIONE FATTURE: LA STAMPA AVANZATA PREMESSA Con la release 09/07/14, è stata introdotta la procedura STAMPA AVANZATA. In estrema sintesi, consiste nell esportazione delle fatture emesse in un modello

Dettagli

Capitolo 3 Guida operativa del programma TQ Sistema

Capitolo 3 Guida operativa del programma TQ Sistema Capitolo 3 Guida operativa del programma TQ Sistema Panoramica delle funzionalità Questa guida contiene le informazioni necessarie per utilizzare il pacchetto TQ Sistema in modo veloce ed efficiente, mediante

Dettagli

Mon Ami 3000 Conto Lavoro Gestione del C/Lavoro attivo e passivo

Mon Ami 3000 Conto Lavoro Gestione del C/Lavoro attivo e passivo Prerequisiti Mon Ami 3000 Conto Lavoro Gestione del C/Lavoro attivo e passivo L opzione Conto lavoro è disponibile per le versioni Azienda Light e Azienda Pro. Introduzione L opzione Conto lavoro permette

Dettagli

Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.0.2 Avvertenza

Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.0.2 Avvertenza Avvertenza Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.0.2 In questo documento sono contenute informazioni tecniche riservate ai distributori ZUCCHETTI. Tali informazioni sono ad uso esclusivo del destinatario della

Dettagli

CONTI CORRENTI CONTI CORRENTI PREMESSA MENU PRINCIPALE

CONTI CORRENTI CONTI CORRENTI PREMESSA MENU PRINCIPALE PREMESSA MENU PRINCIPALE Il programma ARGO costituisce uno strumento flessibile, affidabile e semplice per venire incontro alle esigenze delle Istituzioni scolastiche in materia di gestione informatizzata

Dettagli

Istruzioni per il corretto inserimento del tuo curriculum vitae in www.bms.it. avanti >>

Istruzioni per il corretto inserimento del tuo curriculum vitae in www.bms.it. avanti >> Istruzioni per il corretto inserimento del tuo curriculum vitae in www.bms.it avanti >> Istruzioni per il corretto inserimento del curriculum vitae in www.bms.it 1 Se clicchi su Opportunità di lavoro accedi

Dettagli

I. Gestione della contabilità nello studio

I. Gestione della contabilità nello studio I. Gestione della contabilità nello studio Premessa - La contabilità - Registrazione e piano dei conti - I regimi contabili. PREMESSA Lo scopo principale della contabilità all interno di uno studio medico

Dettagli

CREAZIONE DI UN AZIENDA

CREAZIONE DI UN AZIENDA CREAZIONE DI UN AZIENDA La creazione di un azienda in Businesspass avviene tramite la funzione Aziende Apertura azienda ; dalla medesima sarà possibile richiamare le aziende precedentemente create per

Dettagli

Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax

Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax 1 INDICE Capitolo 0: Per iniziare Configurazione. 3 Struttura del software.. 4 Utilizzo del software 5 Capitolo 1: Tabelle di base Clienti 6 Consulenti

Dettagli

GESTIONE PRESENZE MANUALE PER COMINCIARE

GESTIONE PRESENZE MANUALE PER COMINCIARE GESTIONE PRESENZE MANUALE Gestione archivi La prima operazione da effettuare, per poter utilizzare gestione presenze, è la creazione dell archivio dove saranno memorizzati tutti i dati riconducibili ad

Dettagli

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE GUIDA UTENTE Installazione...2 Prima esecuzione...5 Login...7 Registrazione del programma...8 Inserimento clienti...9 Gestione contatti...11 Agenti...15 Archivi di base...16 Installazione in rete...16

Dettagli

http://www.orsamaggiorevallarsa.it ORSA MAGGIORE VALLARSA WEB VERSIONE PRELIMINARE!!!!

http://www.orsamaggiorevallarsa.it ORSA MAGGIORE VALLARSA WEB VERSIONE PRELIMINARE!!!! http://www.orsamaggiorevallarsa.it ORSA MAGGIORE VALLARSA WEB VERSIONE PRELIMINARE!!!! Pag. 1 di 14 INDICE INDICE 2 PREMESSA 3 HOME PAGE 4 CONTATTI 5 MANUALE 6 AREA RISERVATA 7 INFO ORSA MAGGIORE 8 ACCESSO

Dettagli

LA COSTITUZIONE DI UN ASSOCIAZIONE

LA COSTITUZIONE DI UN ASSOCIAZIONE Como, 16 settembre 2014 LA COSTITUZIONE DI UN ASSOCIAZIONE QUESITO: Qualora un gruppo di imprenditori dovesse decidere di costituire un associazione di categoria con l obiettivo di rafforzare ed integrare

Dettagli

- 10/04/2015 per i contribuenti iva mensili; - 20/04/2015 per tutti gli altri contribuenti.

- 10/04/2015 per i contribuenti iva mensili; - 20/04/2015 per tutti gli altri contribuenti. INFORMATIVA N. 5 / 2015 Ai gentili Clienti dello Studio Oggetto: COMUNICAZIONE ELENCO CLIENTI E FORNITORI (SPESOMETRO) ANNO 2014 Riferimenti Legislativi: Art. 21, D.L. n. 78/2010; Provvedimento Agenzia

Dettagli

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE DI MINGW

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE DI MINGW ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE DI MINGW Prima di iniziare la procedura di installazione di MinGW dobbiamo dire che il presente software è un compilatore C che non possiede un ambiente di programmazione.

Dettagli

ECV Emissione Certificati Verdi

ECV Emissione Certificati Verdi ECV Emissione Certificati Verdi Manuale Utente Ambito Internet Manuale WEB ECV Status: Definitivo Data: 11/03/2015 Pagina 1 di 88 INDICE 1 Premessa... 4 2 Home... 4 2.1 Home page - Sezione sinistra...

Dettagli

RISOLUZIONE N.80/E QUESITO

RISOLUZIONE N.80/E QUESITO RISOLUZIONE N.80/E Direzione Centrale Normativa Roma, 24 luglio 2012 OGGETTO: Interpello - Art. 11, legge 27 luglio 2000, n. 212. Fatture di importo inferiore a 300,00 euro - Annotazione cumulativa anche

Dettagli

Fatturazione elettronica PA Nota informativa per i fornitori

Fatturazione elettronica PA Nota informativa per i fornitori Fatturazione elettronica PA Nota informativa per i fornitori Riferimenti normativi e nuovo adempimento obbligatorio Il Decreto Ministeriale n. 55 del 3 aprile 2013, entrato in vigore il 6 giugno 2013,

Dettagli

Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione. Guida all utilizzo del Servizio

Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione. Guida all utilizzo del Servizio Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione Guida all utilizzo del Servizio Versione 2.1 del 08/02/2016 Sommario I. Chi fa cosa - ruoli... 3 (a) La Farmacia produzione del file XML... 3

Dettagli

Imposta di Soggiorno Manuale operativo per la gestione dell applicativo nel Comune di Ravenna. TouristTax

Imposta di Soggiorno Manuale operativo per la gestione dell applicativo nel Comune di Ravenna. TouristTax Imposta di Soggiorno Manuale operativo per la gestione dell applicativo nel Comune di Ravenna TouristTax 1 1. Premessa L accesso al programma di gestione dell Imposta di Soggiorno del Comune di Ravenna

Dettagli

GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER

GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER (vers. 2.0.0) GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER (vers. 2.0.0)... 1 Installazione... 2 Prima esecuzione... 7 Login... 8 Funzionalità... 9 Gestione punti... 10 Caricare punti...

Dettagli

Guida rapida all uso del prodotto

Guida rapida all uso del prodotto Filosofia e metodologia di lavoro 17 Guida rapida all uso del prodotto Il capitolo espone in maniera semplice e pratica l uso normale dell applicativo StudioXp, leggendolo vi renderete conto immediatamente

Dettagli

TIME @ WEB. software per la rilevazione presenze sul web

TIME @ WEB. software per la rilevazione presenze sul web software per la rilevazione presenze sul web DESCRIZIONE Time@Web rappresenta l applicazione per la gestione delle presenze via Web. Nel contesto dell ambiente START, Solari ha destinato questa soluzione

Dettagli

LA CONDIVISIONE ONLINE DEGLI ARCHIVI CONTABILI TRAMITE DROPBOX

LA CONDIVISIONE ONLINE DEGLI ARCHIVI CONTABILI TRAMITE DROPBOX LA CONDIVISIONE ONLINE DEGLI ARCHIVI CONTABILI TRAMITE DROPBOX 1) PREMESSA Gli studi commerciali e le aziende dislocate in più sedi operative potrebbero avere la necessità di condividere gli stessi archivi

Dettagli

Quale documentazione attesta la vendita on line

Quale documentazione attesta la vendita on line Conferenza organizzata dall Associazione ICT Dott.Com Quale documentazione attesta la vendita on line Direzione Regionale del Piemonte a cura di Sandra Migliaccio Ufficio Fiscalità Generale 1 22 novembre

Dettagli

LE MOVIMENTAZIONI DI MAGAZZINO

LE MOVIMENTAZIONI DI MAGAZZINO LE MOVIMENTAZIONI DI MAGAZZINO 1) PREMESSA Con il software Blustring, il magazzino viene movimentato automaticamente (senza dover effettuare alcuna operazione aggiuntiva) nel momento stesso in cui avviene

Dettagli

Mon Ami 3000 Ratei e Risconti Calcolo automatico di ratei e risconti

Mon Ami 3000 Ratei e Risconti Calcolo automatico di ratei e risconti Prerequisiti Mon Ami 3000 Ratei e Risconti Calcolo automatico di ratei e risconti L opzione Ratei e risconti estende le funzioni contabili già presenti nel modulo di base e può essere attivata solo con

Dettagli

DINAMIC: gestione assistenza tecnica

DINAMIC: gestione assistenza tecnica DINAMIC: gestione assistenza tecnica INSTALLAZIONE SU SINGOLA POSTAZIONE DI LAVORO PER SISTEMI WINDOWS 1. Installazione del software Il file per l installazione del programma è: WEBDIN32.EXE e può essere

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

DINAMIC GEST. La soluzione completa per i Laboratori di Assistenza Tecnica * gestione assistenza * fatturazione * magazzino * contabilità

DINAMIC GEST. La soluzione completa per i Laboratori di Assistenza Tecnica * gestione assistenza * fatturazione * magazzino * contabilità DINAMIC GEST La soluzione completa per i Laboratori di Assistenza Tecnica * gestione assistenza * fatturazione * magazzino * contabilità Consente con un solo strumento: * la gestione del servizio di assistenza

Dettagli

A CONTI A FAT CONTI TI

A CONTI A FAT CONTI TI A CONTI FATTI 3 LA CONTABILITÀ DELLE ODV IL REGISTRO REGIONALE 7 10 RACCOLTE FONDI E 5x1000 Reg. Trib. Potenza n.272 del 22.2.2000 DIRETTORE RESPONSABILE: Cristiana Corrado EDITORE: CSV Basilicata REDAZIONE:

Dettagli

CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DOCUMENTI. Aggiornato alla versione 2015I

CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DOCUMENTI. Aggiornato alla versione 2015I CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DOCUMENTI Aggiornato alla versione 2015I CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA Se l utente intende gestire la conservazione sostitutiva dei documenti rilevanti a livello fiscale differenti

Dettagli

Installazione Moduli Parcellazione, Software Agenzia Entrate e Dichiarativi

Installazione Moduli Parcellazione, Software Agenzia Entrate e Dichiarativi Installazione Moduli Parcellazione, Software Agenzia Entrate e Dichiarativi Versioni....NET e VB Tipo agg.to...dynet Rel. agg.to...08.06.10 Rel. docum.to...eu180615 Data docum.to...18/06/2015 Alla cortese

Dettagli

730, Unico 2014 e Studi di settore

730, Unico 2014 e Studi di settore 730, Unico 2014 e Studi di settore Pillole di aggiornamento N. 38 26.06.2014 L imponibile IRES per le associazioni e società sportive dilettantistiche. Il regime fiscale agevolativo della Legge 398/1991e

Dettagli