SAFETY AT WORK PRODOTTI E SOLUZIONI PER LA SICUREZZA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SAFETY AT WORK PRODOTTI E SOLUZIONI PER LA SICUREZZA"

Transcript

1 SAFETY AT WORK PRODOTTI E SOLUZIONI PER LA SICUREZZA

2 FINO AD ORA: MSS BASIC Sistema di sicurezza modulare 3RK3 Basic: - è un dispositivo di sicurezza modulare e parametrizzabile tramite software - offre la possibilità di collegamento a PROFIBUS - "colma il vuoto" presente tra i dispositivi di sicurezza e un F-PLC con una soluzione di sicurezza compatta e parametrizzabile

3 COLLOCAZIONE Funzioni parametrizzate programmate Modular safety system S7 300F ET 200S MSS Basic/Advanced In modo fisso 3TK28 AS-i SIMON Struttura d insieme bassa media alta Struttura fissa modulare Soluzione Cella Automazione

4 MSS Ieri Oggi Parametrizzazione invece che cablaggio 3TK2842-1BB41/2/4 3TK2841-1BB40 3TK2841-1BB40

5 Soluzione con cablaggio convenzionale Realizzazione mediante moduli di sicurezza convenzionali: L+(24V DC) L+(24V DC) L+(24V DC) AUS EIN K1 K2 A1 Y11 Y12 13 Y21 Y22 A Y33 24 Y34 3TK2823-1CB30 A A TK2830-1BB40 A1 Y11 Y12 13 Y21 Y22 A Y33 24 Y34 3TK2822-1CB30 K3 K4 A1 Y11 Y12 13 Y21 Y22 A Y33 24 Y34 3TK2822-1CB30 M K1 K2 K3 K4 1x 3TK2823 per l arresto di emergenza 1x 3TK2822 per il controllo die finecorsa 1x 3TK2822 per il selettore a chiave 1x 3TK2830 per espandere il numero di contatti di sicurezza Sono da prevedere 57 connessioni

6 Soluzione con logica programmabile

7 DAL 5 AGOSTO 2011 > Introduzione del nuovo modulo centrale per MSS: MSS ADVANCED

8 Nuovo modulo centrale MSS Advanced integrabile con AS-interface Novità introdotte: + il numero di moduli di I/O aggiungibili è stato incrementato da 7 a 9 + aumentato il num. di bit per lo scambio dei dati diagnostici con il PROFIBUS ( da 32 a 64 bit ) + aggiunti nuovi blocchi funzionali, ad esempio per la gestione del muting e dei finecorsa con blocco porta MSS ES 2008 SP2 + possibilità di creare blocchi funzionali da riutilizzare in altri progetti + introdotto il blocco universal monitoring + download della parametrizzazione e diagnostica online via PROFIBUS + Integrabilità con AS-interface + gestione segnali di sicurezza su bus AS-i (protocollo ASi-safe) + possibilità di disconnettere fino a 12 slave sicuri as-i indipendenti

9 Il sistema 3RK3 consiste di Componenti necessari: Modulo Centrale Software MSS Basic / MSS Advanced MSS ES Il relè di sicurezza più compatto configurabile via SW

10 Componenti aggiuntivi opzionali: Moduli di espansione fail-safe standard Modulo d interfaccia DP 45 mm 22.5 mm 45 mm 22.5 mm 4/8 F-DI 2/4F-DI 2F-DO 2/4F-DI 1/2F-RO 4F-DO 4/8F-RO 8DO 8DI PROFIBUS Su misura dell applicazione Per l integrazione in una rete Profibus

11 Funzioni di monitoraggio Description Symbol MSS Basic Emergency stop Safety shutdown mat Protective door monitoring Acknowledgement button Two-hand operation ESPE barriera ottica Mode selector switch Universal monitoring Porta di protezione con finecorsa a ritenuta Muting MSS Advanced

12 Muting Muting Descrizione Simbolo MSS Basic MSS Advanced 1 = Muting lamp 2 = Light array 3 = Muting sensors L accesso all area pericolosa è monitorato da barriere ottiche (ESPE) Durante il trasporto del materiale, questi dispositivi devono essere bypassati

13 FUNZIONE DI MUTING La barriera abbinata a sensori di muting è in grado di effettuare un efficace discriminazione tra la persona e il materiale autorizzato a transitare attraverso il varco

14 Schema di connessione Muting M1 BWS M3 Error message Muting active/muting restart (flashing)) M2 M4 Startup/shutdown signal for the system Muting sensors ESPE detection Detection of plant status Free travel on muting route If a muting indicator lamp is connected, this can optionally be monitored via the separate FEEDBACK_MUT function input.

15 Protezione di porte con finecorsa a ritenuta Descrizione Simbolo MSS Basic Protezione di porte con finecorsa a ritenuta MSS Advanced La porta di protezione per l area pericolosa è monitorata e bloccata - questo impedisce l accesso nella zona a rischio - un segnale di rilascio sgancia il blocco - il rilascio è effettuato : manualmente O per mezzo di: Un segnale esterno (es: rotore fermo/ speed monitor)

16 Esiste un blocco predefinito: L uscita Q è al valore 1 solo se la porta di protezione è chiusa e bloccata. L1 L2 L3 QA Magnet control QB Position detection Magnet monitoring Signal to activate the tumbler

17 Comparazione con MSS Basic *Application with Sinamics G120

18 Universal monitoring Description Symbol MSS Basic Universal monitoring MSS Advanced PARAMETRIZZABILE LIBERAMENTE!!! *Evaluation by e.g. PLC

19 Macros La funzionalità Macro: - Riusabilità di blocchi funzionali sviluppati in altri progetti - Import/Export da libreria di sistema Macro New project

20 MSS & ASIsafe MSS può comunicare su bus AS-i

21 Cablaggio convenzionale Soluzione basata su bus AS-i

22 Impiego di MSS Advanced in una rete AS-i AS-i power supply unit Control with AS-i Master or AS-i Link AS-Interface Light array Safe and standard field modules Safe position switch with door tumbler Pushbuttons and indicator lights, safe emergency stop Safe and standard cabinet modules MSS Advanced Safety monitor Load feeders with safe AS-i outputs, e.g. ASIsafe direct starter or ASIsafe reversing starter Signaling columns Load feeder with safe AS-i outputs

23 Applicazione: DP/ASi Link #1 #1 & #1 #4 #2 Broadcast #2 #4 #4 #2 #4

24 Comunicazione failsafe tra più stazioni MSS su bus AS-i Grazie all interfaccia AS-i è possibile connettere parecchie centraline MSS sullo stesso bus AS-i, sfruttando lo scambio dati di sicurezza (comunicazione slave to slave)

25 À AS-i power supply unit Control with AS-i Master or AS-i Link Parametriersoftware MSS ES #4 Broadcast #4 #4 #4 #4 & #4 & Safety cell Safety cell Safety cell #x = AS-i Adresse x

26 MSS STARTER KIT KIT PROMOZIONALE: MSS Advanced MSS ES Premium License PC Link cable

27 Promoters World Meeting

Realizzazione semplice e flessibile della logica di sicurezza

Realizzazione semplice e flessibile della logica di sicurezza Realizzazione semplice e flessibile della logica di sicurezza Sistema di sicurezza modulare SIRIUS 3RK3 siemens.it/sirius Answers for industry. Sicurezza configurata in modo semplice e rapido La sicurezza

Dettagli

Invece di un laborioso cablaggio delle funzioni di sicurezza...

Invece di un laborioso cablaggio delle funzioni di sicurezza... Invece di un laborioso cablaggio delle funzioni di sicurezza...... una semplice parametrizzazione con il sistema di sicurezza modulare 3RK3 www.siemens.com/sirius-mss Flessibile e funzionale... Più flessibilità,

Dettagli

Esempio applicativo: Arresto d emergenza degli attuatori tramite pulsante d'emergenza. Siemens AG 2011. All Rights Reserved.

Esempio applicativo: Arresto d emergenza degli attuatori tramite pulsante d'emergenza. Siemens AG 2011. All Rights Reserved. Esempio applicativo: Arresto d emergenza degli attuatori tramite pulsante d'emergenza L aiuto di Siemens Cosa offre Siemens in supporto alla progettazione Supporto globale per l uso ottimale della Sicurezza

Dettagli

Safety is a SIRIUS business

Safety is a SIRIUS business Dispositivi di sicurezza SIRIUS 3SK Safety is a SIRIUS business Soluzioni per applicazioni di sicurezza compatte Macchine sicure in modo semplice e rapido siemens.it/safety Sicurezza funzionale delle macchine:

Dettagli

Per ogni applicazione la giusta soluzione!

Per ogni applicazione la giusta soluzione! Safety Per ogni applicazione la giusta soluzione! Unrestricted Siemens AG 2014 All rights reserved. Siemens.it/packteam Safety Contenuto: - Safety that Fits Scalabilità delle funzioni Safety applicate

Dettagli

Safety Chain Solution" Le funzioni di sicurezza certificate per le macchine

Safety Chain Solution Le funzioni di sicurezza certificate per le macchine Safety Chain Solution" Le funzioni di sicurezza certificate per le macchine Pierluca Bruna Product Manager Safety Sicurezza Macchine Molte le novità legislative e normative per la sicurezza delle macchine

Dettagli

Modular Safety Integrated Controller. Catalogo n.11

Modular Safety Integrated Controller. Catalogo n.11 Modular Safety Integrated Controller Catalogo n.11 MODULAR SAFETY INTEGRATED CONTROLLER Modular Safety Integrated Controller Mosaic è un controllore di sicurezza modulare e configurabile che consente

Dettagli

Global network of innovation Simatic S7-200 comunicazioni

Global network of innovation Simatic S7-200 comunicazioni Global network of innovation Simatic S7-200 comunicazioni SIMATIC S7-200 5 cpu Max 24 kb prog 248 I/O 6 HSC Text Display programmabili con Microwin Wizard (programmazione semplificata) 8 PID Moduli di

Dettagli

HMI: WinCC. Service Pack 2 per SIMATIC Maintenance Station 2009 (Customer Support ID: 60498043)

HMI: WinCC. Service Pack 2 per SIMATIC Maintenance Station 2009 (Customer Support ID: 60498043) Industry Automation USO ESTERNO Nr. 2012/2.2/60 Data: 23.11.12 HMI: WinCC Service Pack 2 per SIMATIC Maintenance Station 2009 (Customer Support ID: 60498043) L opzione SIMATIC Maintenance Station 2009

Dettagli

Safety e Security nelle reti PROFIBUS e PROFINET

Safety e Security nelle reti PROFIBUS e PROFINET Safety e Security nelle reti PROIBUS e PROINET Paolo errari Dipartimento di ingegneria dell informazione, Università di Via Brianze, 38 25123 (Italy) Centro di Competenza PROIBUS e PROINET, CSMT Gestione

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Industrial Automation. Siemens HMI. Standardizzazione dell'interfaccia utente per massimizzare l'efficienza. SIEMENS S.p.A. IA - AS - Gruppo HMI

Industrial Automation. Siemens HMI. Standardizzazione dell'interfaccia utente per massimizzare l'efficienza. SIEMENS S.p.A. IA - AS - Gruppo HMI Siemens HMI Standardizzazione dell'interfaccia utente per massimizzare l'efficienza Hardware L introduzione di nuove tecnologie sia hardware che software e la diminuzione dei costi dei componenti ha modificato

Dettagli

Istruzioni per l utilizzo 06/2015. LOGO! App V3.0. LOGO! 8 e LOGO! 7

Istruzioni per l utilizzo 06/2015. LOGO! App V3.0. LOGO! 8 e LOGO! 7 Istruzioni per l utilizzo 06/2015 LOGO! App V3.0 LOGO! 8 e LOGO! 7 Responsabilità e Garanzie Responsabilità e Garanzie Note Gli esempi applicativi non sono vincolanti e non pretendono di essere esaustivi

Dettagli

Macchine sicure in modo semplice e rapido. Safety Integrated I vantaggi della tecnica di sicurezza integrata. siemens.it/safety

Macchine sicure in modo semplice e rapido. Safety Integrated I vantaggi della tecnica di sicurezza integrata. siemens.it/safety Macchine sicure in modo semplice e rapido Safety Integrated I vantaggi della tecnica di sicurezza integrata siemens.it/safety Con Safety Integrated è possibile implementare efficaci concetti di sicurezza

Dettagli

Semplicemente logica. La centralina di sicurezza configurabile CES-CB

Semplicemente logica. La centralina di sicurezza configurabile CES-CB Semplicemente logica. La centralina di sicurezza configurabile CES-CB Centralina di sicurezza configurabile CES-CB La centralina CES-B completa la serie delle già note centraline CES-AZ con una versione

Dettagli

STEP7 V11. Siemens AG 2010. All Rights Reserved.

STEP7 V11. Siemens AG 2010. All Rights Reserved. STEP7 V11 STEP7 V11.0 Dispositivi supportati Siemens Spa 2010. All Rights Reserved. Dispositivi disponibili nella catalogo HW del TIA Portal V11 Tutti i moduli già obsoleti al 1 Ottobre 2007 non sono supportati

Dettagli

Unrestricted / Siemens AG 2015. All Rights Reserved.

Unrestricted / Siemens AG 2015. All Rights Reserved. siemens.com/answers Messa in servizio della TIA (Totally Integrated Automation) senza TIA Portal! Scenario: messa in servizio della macchina da un operatore che non è dotato di TIA Portal e/o che non conosce

Dettagli

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 2/0

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 2/0 /0 Sommario - I supporti Preventa e le funzioni per le macchine I supporti Preventa Guida Applicativa................................................. / Easy Safe Calculator..............................................

Dettagli

L importanza della diagnostica e della ricerca guasti per l efficienza nella gestione di reti Profibus

L importanza della diagnostica e della ricerca guasti per l efficienza nella gestione di reti Profibus L importanza della diagnostica e della ricerca guasti per l efficienza nella gestione di reti Profibus Micaela Caserza Magro Genoa Fieldbus Competence Centre srl Via Greto di Cornigliano 6r/38 16152 Genova

Dettagli

Automazione Direzione Progetto Progettazione HSRIO

Automazione Direzione Progetto Progettazione HSRIO HSRIO_BROCHURE.DOC HSRIO HIGH SPEED REMOTE INPUT OUTPUT Nome documento: Hsrio_Brochure.doc Responsabile: Bassignana Luigi Data: 01/04/2008 1 DESCRIZIONE Sistema modulare di IO remoto ad alta velocità,

Dettagli

SITOP Power Il Sistema di Alimentazione per il 24Vcc

SITOP Power Il Sistema di Alimentazione per il 24Vcc Top integration. Top efficiency. Top reliability. SITOP SITOP Power www.siemens.com/sitop SITOP Power Il Sistema di Alimentazione per il 24Vcc oltre il Power Supply, il Sistema di Alimentazione a 24Vcc

Dettagli

PSS 4000 e SafetyNET p: l'automazione diventa semplice

PSS 4000 e SafetyNET p: l'automazione diventa semplice PSS 4000 e SafetyNET p: l'automazione diventa semplice SPS/IPC/DRIVES Italia 24 Maggio 2012 Pilz Italia srl Alberto Confalonieri Application Engineer Scenario: Studi di settore Costi di progettazione elettronica

Dettagli

Safety Chain Solutions, la soluzione Preventa per la sicurezza macchine. Safety Chain Solutions, la soluzione

Safety Chain Solutions, la soluzione Preventa per la sicurezza macchine. Safety Chain Solutions, la soluzione Safety Chain Solutions, la soluzione Preventa per la sicurezza macchine Safety Chain Solutions, la soluzione Preventa per la sicurezza macchine Pierluca Bruna Product Expert CT 44 CEI - UNI/CT 042/SC 01/GL

Dettagli

Simple - smaller - stronger SIMATIC ET 200SP. Senza restrizione / Siemens AG 2015. All Rights Reserved.

Simple - smaller - stronger SIMATIC ET 200SP. Senza restrizione / Siemens AG 2015. All Rights Reserved. Simple - smaller - stronger SIMATIC ET 200SP siemens.com/answers SIMATIC ET 200SP Panoramica dell ET 200 portfolio Quadro di controllo - principale SIMATIC S7-1500 CPU + S7-1500 I/O SIMATIC ET 200PRO IP67

Dettagli

ARCHITETTURA TRADIZIONALE DI UN SISTEMA DI CONTROLLO AUTOMATICO/1

ARCHITETTURA TRADIZIONALE DI UN SISTEMA DI CONTROLLO AUTOMATICO/1 ARCHITETTURA TRADIZIONALE DI UN SISTEMA DI CONTROLLO AUTOMATICO/1 Ogni sensore/attuatore è collegato direttamente al PLC Cablaggi relativamente semplici da eseguire Difficoltà a espandere l impianto Informazioni

Dettagli

Introduzione alle VLAN Autore: Roberto Bandiera 21 gennaio 2015

Introduzione alle VLAN Autore: Roberto Bandiera 21 gennaio 2015 Introduzione alle VLAN Autore: Roberto Bandiera 21 gennaio 2015 Definizione Mentre una LAN è una rete locale costituita da un certo numero di pc connessi ad uno switch, una VLAN è una LAN VIRTUALE (Virtual

Dettagli

I bus di campo nell automazione industriale

I bus di campo nell automazione industriale I bus di campo nell automazione industriale Fabio Giorgi Introduzione Aspetti di comunicazione nell automazione industriale Esempio di cella di lavorazione Passaggio dal controllo centralizzato al controllo

Dettagli

PREMESSA AUTOMAZIONE E FLESSIBILITA'

PREMESSA AUTOMAZIONE E FLESSIBILITA' PREMESSA In questa lezione analizziamo i concetti generali dell automazione e confrontiamo le diverse tipologie di controllo utilizzabili nei sistemi automatici. Per ogni tipologia si cercherà di evidenziare

Dettagli

Reti e Sistemi per l Automazione MODBUS. Stefano Panzieri Modbus - 1

Reti e Sistemi per l Automazione MODBUS. Stefano Panzieri Modbus - 1 MODBUS Stefano Panzieri Modbus - 1 La Storia Diventa uno STANDARD nel 1979 Nato come protocollo di comunicazione SERIALE si è successivamente adattato alle specifiche TCP/IP Permette una comunicazione

Dettagli

SIEMENS. Safety Integrated. Think innovation! Enjoy greater flexibility in machine safety. Siemens AG 2010. Alle Rechte vorbehalten.

SIEMENS. Safety Integrated. Think innovation! Enjoy greater flexibility in machine safety. Siemens AG 2010. Alle Rechte vorbehalten. SIEMENS Safety Integrated Think innovation! Enjoy greater flexibility in machine safety. Safety Integrated - Soluzioni di sicurezza "La prevenzione degli infortuni non deve essere concepita come un obbligo

Dettagli

MVK METALLICO SAFETY. Tecnologia safety attiva. Sicurezza. Robustezza. Ermeticità

MVK METALLICO SAFETY. Tecnologia safety attiva. Sicurezza. Robustezza. Ermeticità MVK METALLICO SAFETY Tecnologia safety attiva Sicurezza Robustezza Ermeticità 02 MVK METALLICO SAFETY Massima protezione per uomo e macchina 03 MASSIMA SICUREZZA IN CONDIZIONI ESTREME Protezione ottimale

Dettagli

La sicurezza sui fieldbus: anche la comunicazione è sicura. Micaela Caserza Magro Università di Genova Micaela.caserza@unige.it

La sicurezza sui fieldbus: anche la comunicazione è sicura. Micaela Caserza Magro Università di Genova Micaela.caserza@unige.it La sicurezza sui fieldbus: anche la comunicazione è sicura Micaela Caserza Magro Università di Genova Micaela.caserza@unige.it Che cosa è la sicurezza funzionale La Sicurezza Funzionale è: Porzione della

Dettagli

mercoledì 16 giugno 2010 Sara Costa - Software Engineer 1 Cos è SPIM e perché sceglierlo SPIM System Da dove siamo partiti

mercoledì 16 giugno 2010 Sara Costa - Software Engineer 1 Cos è SPIM e perché sceglierlo SPIM System Da dove siamo partiti by mercoledì 16 giugno 2010 Sara Costa - Software Engineer 1 Indice Cos è SPIM e perché sceglierlo SPIM System Da dove siamo partiti La strada che abbiamo percorso I risultati che abbiamo ottenuto Conclusioni

Dettagli

Gate Manager. Come accedere alla rete di automazione da un PC (Rete cliente) COME ACCEDERE ALLA RETE DI AUTOMAZIONE DA UN PC (RETE CLIENTE)...

Gate Manager. Come accedere alla rete di automazione da un PC (Rete cliente) COME ACCEDERE ALLA RETE DI AUTOMAZIONE DA UN PC (RETE CLIENTE)... Come accedere alla rete di automazione da un PC (Rete cliente) COME ACCEDERE ALLA RETE DI AUTOMAZIONE DA UN PC (RETE CLIENTE)...1 1 INDICE...ERROR! BOOKMARK NOT DEFINED. 2 INTRODUZIONE...2 3 COSA VI SERVE

Dettagli

PLC - Linguaggi. I linguaggi di programmazione dei PLC sono orientati ai problemi di automazione e utilizzano soprattutto:

PLC - Linguaggi. I linguaggi di programmazione dei PLC sono orientati ai problemi di automazione e utilizzano soprattutto: PLC - Linguaggi Il software è l elemento determinante per dare all hardware del PLC quella flessibilità che i sistemi di controllo a logica cablata non possiedono. Il software che le aziende producono

Dettagli

Parametrizzazione, progettazione e visualizzazione con SIRIUS

Parametrizzazione, progettazione e visualizzazione con SIRIUS Parametrizzazione, progettazione e visualizzazione con SIRIUS /2 Introduzione /5 Soft Starter ES /8 Biblioteca di blocchi softstarter SIRIUS RW44 per SIMATIC PCS 7 /10 Motor Starter ES /1 Biblioteca di

Dettagli

Fabio Perini Slide 2 MODULARITA

Fabio Perini Slide 2 MODULARITA TRAINING ELETTRICO Fabio Perini Slide 2 MODULARITA Consiste in un sistema strutturale dell intero circuito elettrico nel quale ogni gruppo componente la linea ha un impianto proprio completo (parte di

Dettagli

Industrial Automation SIMATIC HMI. SIMATIC Mobile Panels. SIEMENS S.p.A. IA - AS - Gruppo HMI

Industrial Automation SIMATIC HMI. SIMATIC Mobile Panels. SIEMENS S.p.A. IA - AS - Gruppo HMI SIMATIC HMI SIMATIC Mobile Panels I pannelli SIMATIC e WinCC flexible Compact/Standard/Advanced ES WinCC flexible Advanced Engineering Software WinCC flexible Standard WinCC flexible Compact WinCC flexible

Dettagli

2 Controllo e. 1.6 Punti dati decentralizzati. 1.6.1 Saia Smart PCD3.T66x RIO Pagina 70. 1.6.2 Profibus RIO Saia PCD3.

2 Controllo e. 1.6 Punti dati decentralizzati. 1.6.1 Saia Smart PCD3.T66x RIO Pagina 70. 1.6.2 Profibus RIO Saia PCD3. 69.6 Punti dati decentralizzati thernet Profibus RS-485 PCD3.T 665 PCD3.T 76 Regolatori di 2 Controllo e camera dedicati monitoraggio e Rilevamento dei dati di consumo 3 5 Componenti Stazioni di automazione.6.

Dettagli

1 Vademecum per lettore ACR-1001 (Rosslare AC-215): installazione hardware

1 Vademecum per lettore ACR-1001 (Rosslare AC-215): installazione hardware 1 Vademecum per lettore ACR-1001 (Rosslare AC-215): installazione hardware Il seguente diagramma è un esempio di sistema di controllo accessi con il software Veritrax AS-215 e i controllori AC- 215. 1.1

Dettagli

Dispositivi di sicurezza SIRIUS 3SK1

Dispositivi di sicurezza SIRIUS 3SK1 Qualità Siemens Made in Germany Dispositivi di sicurezza SIRIUS 3SK1 Realizzazione rapida e semplice della sicurezza sull impianto siemens.com/safety-relays Con i dispositivi di sicurezza SIRIUS 3SK1 si

Dettagli

Sistemi di Supervisione e Controllo

Sistemi di Supervisione e Controllo Sistemi di Supervisione e Controllo Argomento Docente - Sistemi di Controllo Distribuito (DCS) - Prof. Elio USAI eusai@diee.unica.it Dipartimento di Ingegneria Elettrica ed Elettronica Università di Cagliari

Dettagli

SIMATIC NET: Collegamento a PC

SIMATIC NET: Collegamento a PC Industry Automation USO ESTERNO Nr. 2013/5.1/2 Data: 11.1.13 SIMATIC NET: Collegamento a PC Rilascio alla vendita nuovo SIMATIC NET DVD 8.2 Con la presente si comunica che è stata ufficialmente rilasciata

Dettagli

SAFETY Tecnica di sicurezza passiva

SAFETY Tecnica di sicurezza passiva SAFETY Tecnica di sicurezza passiva Cablaggio EMERGENCY-STOP MIRO SAFE Cube67 MVK Metallico MASI20/67/68 02 SAFETY Sicurezza innanzitutto 03 SAFETY TECNICA DI SICUREZZA PASSIVA INDIPENDENTE DAL BUS DI

Dettagli

Gateways AS-i 3.0 PROFIBUS con monitor di sicurezza integrato

Gateways AS-i 3.0 PROFIBUS con monitor di sicurezza integrato Gateways AS-i 3.0 PROFIBUS 2 / 1 master, esclavo PROFIBUS 1 monitor di sicurezza per 2 bus AS-i 1 unico programma monitor pilota gli slave di sicurezza su 2 bus AS-i interconnessione dei 2 bus diventa

Dettagli

Micromoduli. Tipologia di Micromoduli. Tipologia di Espansioni SCHEDA 3.0.0

Micromoduli. Tipologia di Micromoduli. Tipologia di Espansioni SCHEDA 3.0.0 Micromoduli Un notevole punto di forza delle centrali ESSER è dettato dall estrema modularità di queste centrali. L architettura prevede l utilizzo di micromoduli, schede elettroniche inseribili all interno

Dettagli

SISTEMA ANTI FURTO CAVI in rame CABLE LOCK. - Descrizione tecnica -

SISTEMA ANTI FURTO CAVI in rame CABLE LOCK. - Descrizione tecnica - ST20130749ARC SISTEMA ANTI FURTO CAVI in rame CABLE LOCK - Descrizione tecnica - COPYRIGHT Convert Italia S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. A termini di legge il presente documento è di proprietà

Dettagli

Automazione e sicurezza. Sicurezza integrata. Vantaggio garantito per la massima sicurezza delle macchine. Safety Integrated. Answers for industry.

Automazione e sicurezza. Sicurezza integrata. Vantaggio garantito per la massima sicurezza delle macchine. Safety Integrated. Answers for industry. Automazione e sicurezza Sicurezza integrata Vantaggio garantito per la massima sicurezza delle macchine Safety Integrated Answers for industry. Un modo semplice e rapido per garantire la sicurezza e la

Dettagli

BOX DI CONNESSIONE MJB CON GATEWAY

BOX DI CONNESSIONE MJB CON GATEWAY SCHEDA TECNICA PRODOTTO BOX DI CONNESSIONE MJB CON GATEWAY Caratteristiche: Dispositivo per letti ospedalieri e di cura Design funzionale e compatto consentendo un semplice montaggio 2 connessioni, Porta

Dettagli

Belimo. Soluzioni per la sicurezza, anche per piccoli e medi edifici. MONICO Il sistema "chiavi in mano" per serrande tagliafuoco

Belimo. Soluzioni per la sicurezza, anche per piccoli e medi edifici. MONICO Il sistema chiavi in mano per serrande tagliafuoco Belimo. Soluzioni per la sicurezza, anche per piccoli e medi edifici MONICO Il sistema "chiavi in mano" per serrande tagliafuoco MONICO il sistema di protezione antincendio: Il sistema di protezione antincendio

Dettagli

Automazione e Controllo

Automazione e Controllo Automazione e Controllo Catalogo Essenziale 2009-2010 Sommario Rilevamento p Sensori fotoelettrici p Sensori di prossimità induttivi p Finecorsa p Controllo pressione Dialogo operatore p Unità di comando

Dettagli

Drives & Motion Controls

Drives & Motion Controls Drives & Motion Controls Driv es & More La rinnovata Linea Eco unisce la proverbiale affidabilità del prodotto ad una rinnovata e completa gamma di Drive, con un incremento delle performance e della flessibilità.

Dettagli

LOGO! 0BA6 & 0BA7. For internal use only / Siemens AG 2010. All Rights Reserved.

LOGO! 0BA6 & 0BA7. For internal use only / Siemens AG 2010. All Rights Reserved. LOGO! 0BA6 & 0BA7 LOGO! 0BA6 & 0BA7 LOGO! la famiglia si allarga Page 2/15 2010-06-01 LOGO! Ha due nuovi moduli base LOGO! 0BA7 si aggiunge alla gamma già esistente di LOGO! 0BA6 Page 3/15 2010-06-01 Tutte

Dettagli

Industry Automation and Drive Technologies Informa

Industry Automation and Drive Technologies Informa Industry Automation and Drive Technologies Informa I-DT-SD2 Azionamenti a velocità variabile Rif. 09 07 Milano, 22.07.2009 Oggetto: SINAMICS G120 Nuove CU 230 P-2 & Pannello Operatore Intelligente IOP

Dettagli

La tecnica proporzionale

La tecnica proporzionale La tecnica proporzionale Regolatori di pressione La tecnica proporzionale Regolatori di pressione La tecnica proporzionale La tecnica proporzionale Controllo direzione e flusso La tecnica proporzionale

Dettagli

SENSORI PROFIsafe. Visione d'insieme sensori PROFIsafe. Le elettros electronic requisiti: d (da sinistr L200

SENSORI PROFIsafe. Visione d'insieme sensori PROFIsafe. Le elettros electronic requisiti: d (da sinistr L200 SENSORI Visione d'insieme sensori PLC protetto da errori Ingressi e uscite protetti da errori Engineering-Tool PLC standard Le elettros electronic requisiti: d (da sinistr L200 Repeater Coesistenza di

Dettagli

Automation and Drives. Distributed Safety. Applicazione Formimpianti

Automation and Drives. Distributed Safety. Applicazione Formimpianti Distributed Safety Applicazione Formimpianti Produzione Progettazione e realizzazione di Impianti per la costruzione di manufatti In calcestruzzo 2005, page 2 Esempi tipico di un impianto 1 -Vibropressa

Dettagli

Come può la sicurezza della macchina aprire le porte ad una maggiore produttività?

Come può la sicurezza della macchina aprire le porte ad una maggiore produttività? Come può la sicurezza della macchina aprire le porte ad una maggiore produttività? Con Safety Integrated potete realizzare macchine sicure in modo semplice e rapido per la massima produttività. Answers

Dettagli

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM Barriera optoelettronica di misurazione LGM Misurare con intelligenza - nuove dei materiali in tutti i mercati La nuova Serie LGM di

Dettagli

Macchine sicure in modo semplice e rapido per la massima produttività

Macchine sicure in modo semplice e rapido per la massima produttività Macchine sicure in modo semplice e rapido per la massima produttività I vantaggi della tecnica di sicurezza integrata siemens.com/safety-integrated Premiato da Frost & Sullivan con il Best Practice Award

Dettagli

SPECIFICA TECNICA. Leonardo String Box Control

SPECIFICA TECNICA. Leonardo String Box Control CARATTERISTICHE SPECIFICA TECNICA Leonardo String Box Control PARAMETRI INGRESSO Range di tensione in Ingresso V 200 900 Max. corrente di stringa A 16 Numero di canali di misura 10 Numero stringhe in ingresso

Dettagli

Configurazione & Programmazione Profibus DP. in Ambiente Siemens TIA Portal

Configurazione & Programmazione Profibus DP. in Ambiente Siemens TIA Portal Configurazione & Programmazione Profibus DP in Ambiente Siemens TIA Portal Configurazione Optional: Aggiungere File GSD Inserire Masters e Slaves Inserire Sottorete Profibus DP e collegare tutte le interfacce

Dettagli

Installazione interfaccia e software di controllo mediante PC Installing the PC communication interface and control software

Installazione interfaccia e software di controllo mediante PC Installing the PC communication interface and control software Windows 7 Installazione interfaccia e software di controllo mediante PC Installing the PC communication interface and control software Contenuto del kit cod. 20046946: - Interfaccia PC-scheda (comprensiva

Dettagli

Schede di gestione di ingressi e uscite digitali e/o analogiche mediante interfaccia USB, Ethernet, WiFi, CAN o RS232

Schede di gestione di ingressi e uscite digitali e/o analogiche mediante interfaccia USB, Ethernet, WiFi, CAN o RS232 IPSES S.r.l. Scientific Electronics IPSES SCHEDE DI I/O Schede di gestione di ingressi e uscite digitali e/o analogiche mediante interfaccia USB, Ethernet, WiFi, CAN o RS232 Le schede di gestione I/O IPSES

Dettagli

KIT PANNELLO DIDATTICO PER LO STUDIO DEI PLC MOD. EVO-AUTO-PLC-1212C

KIT PANNELLO DIDATTICO PER LO STUDIO DEI PLC MOD. EVO-AUTO-PLC-1212C KIT PANNELLO DIDATTICO PER LO STUDIO DEI PLC MOD. EVO-AUTO-PLC-1212C La ventennale esperienza della Evoluzione, nell ambito della domotica e dell automazione industriale, ha consentito la progettazione

Dettagli

Correzioni del manuale 19298439

Correzioni del manuale 19298439 Tecnica degli azionamenti \ Automazione \ Integrazione di sistema \ Servizi di assistenza Correzioni del manuale 19298439 Controllo di applicazione e azionamento decentralizzato MOVIPRO -ADC con interfaccia

Dettagli

Profibus vs WorldFIP WorldFip centralizzato e basato sulla schedulazione

Profibus vs WorldFIP WorldFip centralizzato e basato sulla schedulazione Il Profibus PROcess FIeld BUS (PROFIBUS) è un sistema di comunicazione nato per connettere dispositivi di campo digitali diversi e/o elementi con prestazioni di basso livello, come trasmettitori, attuatori,

Dettagli

DISPOSITIVI DI GESTIONE REMOTA Canaline intelligenti, display, switch, KVM e controllo accessi

DISPOSITIVI DI GESTIONE REMOTA Canaline intelligenti, display, switch, KVM e controllo accessi DISPOSITIVI DI GESTIONE REMOTA Canaline intelligenti, display, switch, KVM e controllo accessi 2 GESTIONE REMOTA PDU PDU intelligente con monitoring remoto Le PDU intelligenti della serie ME-PDU consentono

Dettagli

INSTALLAZIONE CAMPER ALARM SU RENAULT MASTER 2004

INSTALLAZIONE CAMPER ALARM SU RENAULT MASTER 2004 1 INSTALLAZIONE CAMPER ALARM SU RENAULT MASTER 2004 ATTENZIONE! ATTENTION! ACHTUNG! NECESSARIA INTERFACCIA PER RENAULT MASTER DA CONNETTERE AL CABLAGGIO UNIVERSALE. INTERFACE FOR CONNECTION NECESSARY.

Dettagli

Building Management System

Building Management System Building Management System Sistema Building Automation in tecnologia LonWorks I nodi di Apice basati sulla tecnologia LonWorks per l'automazione globale delle camere (come uffici, Hotel Camere e Altre

Dettagli

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI s.d.i. automazione industriale ha fornito e messo in servizio nell anno 2003 il sistema di controllo

Dettagli

Sistemi di rivelazione: certificazione SIL, impianti ridondati. Il mondo dell energia chiede sempre maggiore sicurezza

Sistemi di rivelazione: certificazione SIL, impianti ridondati. Il mondo dell energia chiede sempre maggiore sicurezza Sistemi di rivelazione: certificazione SIL, impianti ridondati. Il mondo dell energia chiede sempre maggiore sicurezza FORUM di PREVENZIONE FORUM di PREVENZIONE Certificazione SIL (Safety Integrity Level)

Dettagli

TagDetector Plus. Controllo di Aree a Rischio

TagDetector Plus. Controllo di Aree a Rischio Controllo di Aree a Rischio - NASTRI DI CARICO COMPATTATORI O TRITURATORI - AREE DI PRODUZIONE - ZONE CONTAMINATE - DEPOSITI PRODOTTI CHIMICI O ESPLOSIVI - CANTIERI Tag Detector Plus è un sistema di controllo

Dettagli

Controllo del muting bidirezionale di una barriera fotoelettrica con il controllore di sicurezza SmartGuard 600

Controllo del muting bidirezionale di una barriera fotoelettrica con il controllore di sicurezza SmartGuard 600 Esempio di applicazione di sicurezza Controllo del muting bidirezionale di una barriera fotoelettrica con il controllore di sicurezza SmartGuard 600 Applicazione di sicurezza in rete Classe di sicurezza:

Dettagli

G-820 LA CENTRALE ALL-IN-ONE 8-20 ZONE, GSM E SINTESI VOCALE A BORDO

G-820 LA CENTRALE ALL-IN-ONE 8-20 ZONE, GSM E SINTESI VOCALE A BORDO G-820 LA CENTRALE ALL-IN-ONE 8-20 ZONE, GSM E SINTESI VOCALE A BORDO Centrale studiata in modo specifico per impianti di sicurezza professionale in ambito residenziale, uffici, negozi. APPARTAMENTO Le

Dettagli

La migliore soluzione Ethernet per l automazione!

La migliore soluzione Ethernet per l automazione! PROFINET La migliore soluzione Ethernet per l automazione! Unrestricted Siemens AG 2014 All rights reserved. Siemens.it/packteam PROFINET è la soluzione ideale per ogni applicazione PROFINET NON TEME CONFRONTI!

Dettagli

Sistema di telegestione per impianti fotovoltaici. L. MIRAGLIOTTA C. LEONE Giuseppe PITTARI CSN APPLICATION NOTE:

Sistema di telegestione per impianti fotovoltaici. L. MIRAGLIOTTA C. LEONE Giuseppe PITTARI CSN APPLICATION NOTE: per impianti fotovoltaici APPLICATION NOTE: SISTEMA DI TELEGESTIONE PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI 200907ANN01 @ MMIX, INGECO WWW.COM2000.IT Pagina 1 di 8 Sommario Introduzione...3 I vantaggi del sistema di

Dettagli

Software di configurazione e monitoraggio per unità di controllo del tracciamento elettrico

Software di configurazione e monitoraggio per unità di controllo del tracciamento elettrico DIGITRACE DigiTrace Supervisor Software di configurazione e monitoraggio per unità di controllo del tracciamento elettrico LAN/WAN Client 1 Client 2 Sistema tipico con un solo master e più client Server

Dettagli

Local Interconnect Network

Local Interconnect Network Corso di RETI e SISTEMI per l AUTOMAZIONE Prof. Stefano PANZIERI A.A. 2000/2001 Local Interconnect Network a cura di Giovanni RENDINA e Francesco RICCIARDI Perché LIN? La presenza di un numero sempre più

Dettagli

Ambiente di sviluppo per applicazioni custom Atomic. Atomic - 22 marzo 2007 Pagina 1 di 20.

Ambiente di sviluppo per applicazioni custom Atomic. Atomic - 22 marzo 2007 Pagina 1 di 20. Ambiente di sviluppo per applicazioni custom Atomic Atomic - 22 marzo 2007 Pagina 1 di 20. Introduzione Atomic è un micro-linguaggio di programmazione sviluppato per la famiglia di azionamenti full digital

Dettagli

PCS7 PROCESS CONTROL FOR SITE EMISSION CONTAINMENT

PCS7 PROCESS CONTROL FOR SITE EMISSION CONTAINMENT P.M.S. S.r.l. Via Migliara 46 n 6 04010 B.go S.Donato Sabaudia (LT) Tel. 0773.56281 Fax 0773.50490 Email info@pmstecnoelectric.it PROGETTO: PCS7 PROCESS CONTROL FOR SITE EMISSION CONTAINMENT Dalla richiesta

Dettagli

Dispositivi di sicurezza SIRIUS 3SK1

Dispositivi di sicurezza SIRIUS 3SK1 Moduli di sicurezza : scansiona e guarda Ulteriori informazioni Per maggiori informazioni sui moduli di sicurezza SIRIUS: www.siemens.com/safety-relays Per maggiori informazioni sulle soluzioni Safety

Dettagli

DIAGNOSTICA: SEGNALAZIONE ERRORI DI SISTEMA. (Reporting of System Errors)

DIAGNOSTICA: SEGNALAZIONE ERRORI DI SISTEMA. (Reporting of System Errors) DIAGNOSTICA: SEGNALAZIONE ERRORI DI SISTEMA (Reporting of System Errors) Indice 1 Introduzione...2 1.1 Componenti supportati e insieme delle funzioni...2 2 STEP7: Configurazione HW...3 2.1 Scheda Generale...4

Dettagli

Istruzioni per l'uso originali Pulsante di emergenza con modulo di sicurezza AS-i integrato AC011S 7390990/00 05/2013

Istruzioni per l'uso originali Pulsante di emergenza con modulo di sicurezza AS-i integrato AC011S 7390990/00 05/2013 Istruzioni per l'uso originali Pulsante di emergenza con modulo di sicurezza AS-i integrato AC011S 7390990/00 05/2013 Indice 1 Premessa3 1.1 Spiegazione dei simboli 3 2 Indicazioni di sicurezza 4 2.1 Requisiti

Dettagli

sistemi integrare interfacciare comunicare Supervisionare Gestire remotare Attuare www.eps-sistemi.it

sistemi integrare interfacciare comunicare Supervisionare Gestire remotare Attuare www.eps-sistemi.it sistemi integrare interfacciare comunicare Supervisionare Gestire remotare Attuare www.eps-sistemi.it sistemi COSTRUTTORI di macchine ed impianti, INTEGRATORI di sistemi ed UTILIZZATORI finali si affidano

Dettagli

ITDC TCP/IP 2 porte (opzionale a 4 Porte) ICON 100 1 porta (opzionale a 2 Porte)

ITDC TCP/IP 2 porte (opzionale a 4 Porte) ICON 100 1 porta (opzionale a 2 Porte) Pagina 4 ITDC TCP/IP 2 porte (opzionale a 4 Porte)»Centrale controllo accessi multi tecnologia da 2 varchi entrata uscita.»4 Lettori di prossimità (anche long Range ) Biometrigi in genere Tastiera Badge

Dettagli

Alcune indicazioni per usufruire al meglio di SIMATIC Live:

Alcune indicazioni per usufruire al meglio di SIMATIC Live: Alcune indicazioni per usufruire al meglio di SIMATIC Live: Verificate se l audio è attivo Disattivate il microfono e la webcam. Ponete delle domande scrivendo nell apposita sezione. Il relatore risponderà

Dettagli

Multicom 301/302. Agente di rete NetMan 101/102 Plus. Convertitore di protocollo. Duplicatore di seriale Multicom 351/352.

Multicom 301/302. Agente di rete NetMan 101/102 Plus. Convertitore di protocollo. Duplicatore di seriale Multicom 351/352. Agente di rete NetMan 101/102 Plus L agente di rete NetMan plus consente la gestione dell UPS collegato direttamente su LAN 10/100 Mb utilizzando i principali protocolli di comunicazione di rete (TCP/IP,

Dettagli

Monitoraggio Impianti Fotovoltaici

Monitoraggio Impianti Fotovoltaici Monitoraggio Impianti Fotovoltaici Descrizione del sistema Sistema innovativo per diagnostica e monitoraggio degli impianti fotovoltaici a livello stringa. Due o più schede di misura per stringa: una sul

Dettagli

Luigi Piroddi piroddi@elet.polimi.it

Luigi Piroddi piroddi@elet.polimi.it Automazione industriale dispense del corso 2. Introduzione al controllo logico Luigi Piroddi piroddi@elet.polimi.it Modello CIM Un moderno sistema di produzione è conforme al modello CIM (Computer Integrated

Dettagli

Profibus DP Applicazione ai centri di lavoro Mandelli Sistemi SPA

Profibus DP Applicazione ai centri di lavoro Mandelli Sistemi SPA Profibus DP Applicazione ai centri di lavoro Mandelli Sistemi SPA G. Galbiati Aprile 2013 SLIDE 1 Introduzione Questa presentazione mostra l applicazione di Profibus DP su alcuni dei centri di lavoro prodotti

Dettagli

Università degli Studi di Ferrara

Università degli Studi di Ferrara Università degli Studi di Ferrara Corso di Laurea in Informatica Relatore Dott. Mirco Andreotti Laureando Simoni Alfred Anno accademico 2005/2006 Riepilogo Processo di produzione dei laterizi PLC ( Programable

Dettagli

CONTROLLORE MODULARE CONFIGURABILE DI SICUREZZA

CONTROLLORE MODULARE CONFIGURABILE DI SICUREZZA CONTROLLORE MODULARE CONFIGURABILE DI SICUREZZA Documentazione Marketing Febb. 2015 Rev. 7.0 Modular Safety Integrated Controller MOSAIC è certificato per il massimo livello di sicurezza previsto dalle

Dettagli

TECNICO SUPERIORE PER L AUTOMAZIONE INDUSTRIALE. Reti industriali. Parte II ELEMENTI DI INFORMATICA UFC_05

TECNICO SUPERIORE PER L AUTOMAZIONE INDUSTRIALE. Reti industriali. Parte II ELEMENTI DI INFORMATICA UFC_05 Reti industriali Parte II ELEMENTI DI INFORMATICA UFC_05 1 Scenario Industriale ELEMENTI DI INFORMATICA UFC_05 2 Bus di campo (FieldBus) Utilizzati per la comunicazione a livello di cella e al livello

Dettagli

AUTOMAZIONE E TELECONTROLLO 31

AUTOMAZIONE E TELECONTROLLO 31 AUTOMAZIONE E TELECONTROLLO 31 Z-RTU Unità remota di telecontrollo serie Z-PC UNITÀ DI CONTROLLO MODULI I/O DIGITALI MODULI I/O ANALOGICI MODULI SPECIALI MODULI DI COMUNICAZIONE SOFTWARE E ACCESSORI I/O

Dettagli

Verona, 29-30 ottobre 2013!

Verona, 29-30 ottobre 2013! Verona, 29-30 ottobre 2013! Il Machine Controller piattaforma integrata di Controllo, Motion, Robotica, Visione e Sicurezza su bus EtherCAT Omron Electronics spa Ing. Marco Filippis Product Manager Servo,

Dettagli

Totally Integrated Automation Portal

Totally Integrated Automation Portal TIA Portal la nuova versione Totally Integrated Automation Portal Una piattaforma di engineering comune per l intero software di automazione. siemens.it/tia-portal Answers for industry. I nostri clienti

Dettagli

S2 NetBox: il futuro dei sistemi di sicurezza integrata

S2 NetBox: il futuro dei sistemi di sicurezza integrata S2 NetBox: il futuro dei sistemi di sicurezza integrata Chi siamo Un gruppo dinamico formato da persone esperte, provenienti sia dal mondo della sicurezza sia da quello informatico. Il nostro obiettivo

Dettagli

Indice. Introduzione alla Logica Digitale. Corsi Apparecchiature e Sistemi Siemens. Ulteriori Attività. Modalità

Indice. Introduzione alla Logica Digitale. Corsi Apparecchiature e Sistemi Siemens. Ulteriori Attività. Modalità Catalogo corsi 2013 Scuola di Automazione Industriale Sede Legale Via Ticino, 30 20052 - Monza (MI) Tel. +39 039 2726061 +39 039 2726069 Fax. +39 039 2726077 e-mail : psa.monza@psa-corporation.com Sede

Dettagli

PROFINET: architetture innovative e prestazioni sempre al vertice

PROFINET: architetture innovative e prestazioni sempre al vertice PROFINET: architetture innovative e prestazioni sempre al vertice Paolo Ferrari Dipartimento di Ingegneria dell Informazione, Università di Brescia, Via Branze 38-25123 Brescia (Italy) Tel: +39-030-3715445

Dettagli