Rinnovabili termiche ed efficienza energetica: teleriscaldamento e cogenerazione

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rinnovabili termiche ed efficienza energetica: teleriscaldamento e cogenerazione"

Transcript

1 Rinnovabili termiche ed efficienza energetica: teleriscaldamento e cogenerazione Renato Ravanelli Direttore Generale Gruppo A2A Milano, Università Bocconi 27 giugno 2011

2 Agenda 1. Principali evidenze in merito alla situazione attuale e alle politiche energetiche relative agli obiettivi della Direttiva 2009/28/CE 2. Possibile impatto dei grandi investimenti in fonti rinnovabili termiche ed efficienza energetica: il ruolo di A2A Spunti di riflessione sugli indirizzi di politica energetica 3. This information was prepared by A2A and it is not to be relied on by any 3rd party without A2A s prior written consent. 2

3 Obiettivi al 2020 Sistemi di incentivazione e Piano di Azione Nazionale 1. IL VALORE STRATEGICO DI RINNOVABILI TERMICHE ED EFFICIENZA Obiettivi di incremento dal 2008 al 2020 Costi totali annui (attuali e al 2020) Rinnovabili Trasporti Rinnovabili Elettriche Rinnovabili Termiche Rinnovabili Elettriche Rinnovabili Termiche (1,8 Mtep) 3,5MTep + 7,3MTep 10,3/11,9 MLD (2020) = +10,2% - 12,6 MTep Valore 2010*: 6,8% Incremento atteso: +10,2 % Target al 2020: 17,0% 6,4 MLD (2010) 1,2/2 MLD (2020) 0,4 MLD (2010) 0,2 MLD (2010) 0,6/1 MLD (2020) Efficienza energetica Efficienza energetica Fonte: Elaborazioni A2A su dati AEEG, PAN e Enea - * Rapporto tra consumo da fonti rinnovabili e consumo finale lordo italiano This information was prepared by A2A and it is not to be relied on by any 3rd party without A2A s prior written consent. 3

4 Sistemi di incentivazione (1/2) Confronto omogeneo tra costi di incentivazione marginale 1. Rinnovabili Elettriche Rinnovabili Termiche /Tep Costo dell incentivo per il conseguimento di 1 tep /Tep /Tep 100 /Tep /Tep ~1.000 /Tep Efficienza energetica Il rapporto Rinnovabili/Consumo Finale Lordo pari al 6,8% al 2008 comporta che l aumento di 1 Mtep di consumo di fonti rinnovabili sia equivalente a una diminuzione dei consumi di energia primaria pari a 13,2 Mtep La progressiva crescita del rapporto Rinnovabili/Consumo Finale Lordo aumenta l effetto positivo dell efficienza e della riduzione dei consumi: da 1/13,2 Mtep a 1/6 MTep Fonte: Elaborazioni A2A su dati AEEG, PAN e Enea This information was prepared by A2A and it is not to be relied on by any 3rd party without A2A s prior written consent. 4

5 Sistemi di incentivazione (2/2) Costi totali di incentivazione per tecnologia 1. COSTO CUMULATO INCENTIVI PER TECNOLOGIA ( MLD) Rinnovabili Elettriche Rinnovabili Termiche Efficienza energetica Oltre 100 miliardi di euro impegnati in dieci anni ad incentivare le produzioni da fonti rinnovabili e gli interventi di efficienza energetica, il 50% dei quali destinati al fotovoltaico Fonte: stima A2A su dati AEEG, PAN e Enea This information was prepared by A2A and it is not to be relied on by any 3rd party without A2A s prior written consent. 5

6 Sintesi delle principali evidenze 1. FOCUS DIBATTITO ATTUALE I dibattiti e gli interventi di politica energetica finora si sono concentrati principalmente sugli strumenti di incentivazione del fotovoltaico solare e dell eolico OBIETTIVI DI EFFICIENZA Appare tuttavia evidente che alle rinnovabili termiche e alle iniziative di efficienza energetica sia affidato il compito principale al fine del rispetto degli obiettivi fissati dalla Direttiva 2009/28/CE INCENTIVAZIONE FONTI RINNOVABILI TERMICHE Il costo degli incentivi per le fonti rinnovabili termiche e per l efficienza energetica è significativamente inferiori a quanto destinato alla produzione elettrica, sia in termini relativi sia in valore assoluto This information was prepared by A2A and it is not to be relied on by any 3rd party without A2A s prior written consent. 6

7 PRODUZIONE DA FONTI RINNOVABILI TERMICHE La cogenerazione e il teleriscaldamento Una rete per la sostenibilità 2. TERMOVALORIZZAZIONE RSU E BIOMASSE IMPIANTI A FONTI RINNOVABILI (ES. POMPE DI CALORE) RETE ELETTRICA COGENERAZIONE AD ALTO RENDIMENTO DA CENTRALI A GAS STRUMENTI PER L EFFICIENZA ENERGETICA RETE DI TELERISCALDAMENTO Un sistema di teleriscaldamento integrato su larga scala consente di sfruttare al meglio le risorse energetiche a basso impatto ambientale, già disponibili sul territorio, a costi competitivi This information was prepared by A2A and it is not to be relied on by any 3rd party without A2A s prior written consent. 7

8 Fonti rinnovabili termiche ed efficienza I benefici ambientali 2. TERMOVALORIZZAZIONE Energia termica dei rifiuti 100 % CICLO COMBINATO A GAS NATURALE Combustibile: 100 % Caldaia Perdite nei fumi 9 % Ceneri incombuste 3 % Altre perdite 3 % Fumi 9 % Calore 35 % Ciclo termico Autoconsumi: 2% Autoconsumi: 1% Calore 58% Elettricità 25% Elettricità 55% LA COGENERAZIONE CONSENTE DI RECUPERARE UTILMENTE QUESTO CALORE, ALTRIMENTI DISPERSO NELL AMBIENTE This information was prepared by A2A and it is not to be relied on by any 3rd party without A2A s prior written consent. 8

9 Cogenerazione e Teleriscaldamento Situazione attuale in Europa 2. In Europa oltre l 83% del calore distribuito dalle reti di teleriscaldamento proviene da cogenerazione, energie rinnovabili e calore altrimenti perso da processi industriali di varia natura Attualmente il teleriscaldamento consente, nella UE, il risparmio di 0,9 EJ/anno (21 MTEP/anno) di energia primaria ed evita l emissione in atmosfera di 113 Mt/anno di CO2 Un recente studio stima in 2,1 EJ/anno (50 MTEP: corrispondente circa al fabbisogno energetico della Svezia) e 400 Mt/anno di CO2 (più dell intero obiettivo di Kyoto) gli ulteriori contributi che un espansione dei sistemi di teleriscaldamento potrebbe portare al risparmio energetico e alla riduzione delle emissioni di gas serra nella UE This information was prepared by A2A and it is not to be relied on by any 3rd party without A2A s prior written consent. 9

10 Il modello di sviluppo del Gruppo A2A Il ruolo di rinnovabili e produzione ad elevata efficienza 2. I NUMERI A2A IN ATTIVITÀ GREEN ENERGIA Produzione idroelettrica: 3,8 TWh in Italia e 2,7 TWh in Montenegro Certificati Verdi (CV): 700 GWh prodotti Emissioni CO2: 1,9 Mton evitate RECS: 700 GWh prodotti CALORE Produzione calore in cogenerazione: 1,7 TWh Produzione EE in cogenerazione: 0,6 TWh AMBIENTE WTE: 1 TWhe e 700 GWht prodotti Emissioni CO2: 1,0 Mton evitate RETI Certificati Bianchi: risparmio di 50 ktep per mezzo di progetti interni This information was prepared by A2A and it is not to be relied on by any 3rd party without A2A s prior written consent. 10

11 Gli impatti ambientali nelle aree metropolitane Le potenzialità dell area di Milano 2. SITUAZIONE AREA DI MILANO E POSSIBILI BENEFICI Abitanti (ca. 50 comuni) : Volumetria edifici riscaldati : Fabbisogno di calore : Consumo di combustibile fossile : 500 Mm3 15 TWh/a 1,6 MTEP/a Con un buon sistema di teleriscaldamento si possono ridurre di oltre il 60% Emissioni di CO2 : Emissioni di NOx : 4 Mt/a t/a ~ 1 Mtep di contributo all obiettivo nazionale This information was prepared by A2A and it is not to be relied on by any 3rd party without A2A s prior written consent. 11

12 Quali azioni di politica energetica? 3. Razionalizzazione del sistema dei Certificati Bianchi, focalizzandolo sui grandi interventi strutturali Estensione del periodo di incentivo da 5 a 15 anni per tener conto dell orizzonte temporale di questi investimenti Incremento del valore unitario dell incentivo, senza con ciò alterare la convenienza relativa verso altri settori incentivati Avvio operativo del Fondo di Garanzia presso la CCSE, previsto dal Decreto Ministeriale 28/2011 a sostegno della realizzazione delle reti di teleriscaldamento Passaggio dalla politica energetica nazionale al territorio attraverso il necessario coinvolgimento delle Regioni: - le norme nazionali già prevedono che gli obiettivi nazionali di efficienza e gli incrementi di produzione da fonti rinnovabili siano ripartiti tra le Regioni - alle Regioni del Nord Italia saranno attribuiti i principali obiettivi riguardanti lo sviluppo delle fonti termiche rinnovabili e il risparmio energetico This information was prepared by A2A and it is not to be relied on by any 3rd party without A2A s prior written consent. 12