Il Maggiolino Volkswagen. Una storia di successi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il Maggiolino Volkswagen. Una storia di successi"

Transcript

1 Il Maggiolino

2

3 Il Maggiolino Volkswagen Una storia di successi

4

5 Indice La melanconia del Maggiolino Il Maggiolino Volkswagen il suono, l indole, l odore, la sensazione, la manovrabilità, l immagine 7 Il Maggiolino Volkswagen, il vero miracolo Gli albori 12 Una storia infinita di successi 13 Il Maggiolino... corridore, nuotatore e aviatore 18 Volkswagen un partner internazionale 22 Il Maggiolino Volkswagen negli anni Tecnologia motoristica 25 Design e allestimenti 26 Il Maggiolino Volkswagen - Eventi e cifre Cronologia 30 Produzione globale 36 Luoghi di produzione 38 Ammontare delle vendite nei mercati 39 Sviluppo dei prezzi in Germania 40 Luglio 2003

6

7 La melanconia del Maggiolino Il Maggiolino Volkswagen il suono, l umore, l odore, la sensazione, la manovrabilità, l immagine Il suono Il suono tipico del Maggiolino. Quando oggi ne sente parlare, la gente della Beetle Generation si drizza e osserva. È stranamente commossa, avverte melanconia, come se ricordasse qualcosa di perduto da tempo. È un suono tanto inconfondibile quanto i contorni del Maggiolino: ronza, scoppietta e in sottofondo si ode il rasserenante fremito delle ventole, una sensazione questa di euforia che ha segnato la nostra mobilità per decine d anni e che è stata l accompagnamento alla nostra indipendenza e alla crescita di prosperità nel corso di quegli anni. Dalle fine degli anni 40 all inizio degli anni 80, il rumore inconfondibile del Maggiolino ha lasciato il segno nel sottofondo sonoro delle strade tedesche. Anche in altri luoghi, il suo boxer raffreddato ad aria è stato lo strumento principale nel concerto del traffico rumoroso. Ecco perché la pubblicità Volkswagen, oggi ormai leggendaria, realizzata dall agenzia Doyle Dane Bernbach (DDB) alla fine degli anni 60, era intitolata Ciò che il mondo ama della Germania. Essa comprendeva una raccolta mista e colorata di foto: Heidelberg, un orologio a cucù, Sauerkraut e Knödel, Goethe, un bassotto, la Lorelei e un Maggiolino. In verità, il Maggiolino fungeva da ambasciatore della Germania in tutto il mondo, con un suono che non si poteva udire per caso, con una presenza che non si poteva fraintendere e, nel contempo, con un richiamo senza pari. Per decenni, rimase la vettura importata più famosa negli USA. Nel 1967, nell isola di Nauru nel Sud Pacifico, era all apice del successo. Qui, il messaggio pubblicitario di Ciò che il mondo ama della Germania concludeva sfrontatamente che le vendite Volkswagen erano aumentate del 200 percento: da uno a tre Maggiolini. L indole L umore tipico del Maggiolino. Sebbene persino i bambini sapessero che il motore del Maggiolino era raffreddato ad aria, verso la metà degli anni 60, al volgere dell inverno, Volkswagen fece pubblicare 7

8 un messaggio pubblicitario a piena pagina di avvertimento: Non dimenticate di aggiungere l antigelo alla vostra Volkswagen. E non intendevano il motore posteriore boxer. Intendevano il serbatoio del liquido lavavetri, posto nella parte anteriore, sotto la ruota di scorta Perché sappiamo come raffreddare il motore con l aria. Perché non sappiamo ancora come lavare il tergicristallo con l aria. Il redattore del testo pubblicitario non chiarì se Wolfsburg stava lavorando su un sistema di lavaggio ad aria, ma ciò non avrebbe sorpreso i contemporanei del Maggiolino. Dopo tutto, a quei tempi, l arguzia della Casa aveva già da lungo tempo occupato un posto nel detto tedesco: L aria non congela. L'aria non bolle. Raffreddamento ad acqua nella Volkswagen? Ai quei tempi, questa idea era tanto inconcepibile quanto lo sarebbe stata una modifica nel design del Maggiolino, considerato da tempo conservatore o, ebbene sì, démodé. La Volkswagen giocò su una pubblicità progressivamente derisoria e si guadagnò l approvazione di coloro che amavano il Maggiolino per com era e per come sarebbe sempre rimasto. Nel lontano 1948, la sensazione comune fu che dovevamo cambiarlo, recitava la didascalia posta sotto un immagine raffigurante un vecchio Maggiolino Bretzel del C era qualcosa di vero in questa opinione. Ecco perché, sinora, Volkswagen ha modificato o migliorato dei pezzi del Maggiolino. Solo la sua linea, i suoi contorni tipici sono rimasti gli stessi. All inizio degli anni 60, un altro slogan affermava: Alcune forme sono difficili da migliorare e mostrava un uovo sui cui era stata dipinta l estremità posteriore del Maggiolino. Una quindicina di anni dopo, dopo l inizio dell era della Golf, i pubblicitari Volkswagen ripresero il tema efficace dell'uovo in occasione di un triste evento. A Emden, nel 1978, quando gli ultimi Maggiolini prodotti in Germania lasciarono la catena di montaggio, lo slogan sotto l uovo dipinto della pubblicità recitava: Abbiamo conservato la linea. Sino all ultimo. E, con segno virtualmente provocatorio: E i quasi 20 milioni di acquirenti del Maggiolino nel mondo pensavano che fosse giusto. L odore L odore tipico del Maggiolino. Anche l odore era gradito ai guidatori Volkswagen: inspirare profondamente nel Maggiolino, significa respirare una fragranza di macchina calda, amalgamata con il profumo della moquette riscaldata. Pertanto, le rivali del Maggiolino promisero un riscaldamento inodore, considerandolo un vantaggio dei propri prodotti, ma ignorando il fatto che era proprio questo soffio di aria calda che accresceva l aura seducente del Maggiolino. Generato negli scambiatori di calore, emanato dalle 8

9 aperture del batticalcagno, esso sottolineava la personalità inconfondibile del Maggiolino come un fragrante profumo. Come solo la Beetle Generation sa ancora, questa normale e unica tiepida ventata era considerata un privilegio all inizio della storia gloriosa del Maggiolino, come un lusso nei tempi in cui altre automobili non godevano di alcun impianto di riscaldamento. I conducenti di queste ultime dovevano stringersi dietro il volante e indossare guanti e cappotti ben imbottiti. I primi possessori del Maggiolino, invece, necessitavano soltanto di un caldo pullover per le gite invernali. E andava bene così, perché se si guida il Maggiolino in compagnia, si gode già del contatto caloroso e cordiale con la persona che siede accanto. È vero che il cappello può continuare ad occupare il posto di sempre, grazie all ampio spazio per la testa, ma è bene consigliare ai fumatori di pipa di nascondere il proprio Dunhill prima di iniziare il viaggio, onde evitare di urtare contro il parabrezza. La scocca del Maggiolino è da sempre stretta, intima. Ed è così altamente ermetica che servono molta forza e sentimento per chiudere le portiere. L aria sa di macchina, come la moquette e, talvolta, persino di fumo di tabacco. La sensazione La sensazione tipica del Maggiolino. È un immenso senso di sicurezza quello che la vettura offre al suo possessore, e, ovviamente, alla sua prole. I bambini della Beetle Generation erano saldamente fissati nello spazio dedicato alle valigie, dietro il divano posteriore. I suoni rasserenanti del motore boxer e la musica diffusa dall autoradio li cullavano sino a farli addormentare. La Beetle Generation è cresciuta con il Maggiolino e dentro il Maggiolino. Con il passare degli anni, il posto occupato dai bambini è stato spostato da sotto il finestrino ovale del modello del 52, al divano posteriore del modello già più leggero del 57, dal divano posteriore all inizio degli anni 60 al sedile anteriore del passeggero (vietato ai bambini di oggi). Arrivò poi il momento delle prime lezioni segrete di guida nei boschi, a bordo del Maggiolino 1500 del 1966 e, poco più tardi, le lezioni entusiasmanti con accanto l istruttore, naturalmente, al volante di un Maggiolino. Infine, giunse l esame di guida, con l esaminatore severo, stretto sul divano posteriore. Perché ogni anno migliaia di persone imparano a guidare a bordo di una Volkswagen? : questa era la domanda che si poneva una pubblicità Volkswagen del 67 per dare subito la seguente risposta: Perché è così semplice da guidare. Chiedete al vostro istruttore di guida. Il suo esempio ha fatto scuola!. 9

10 La manovrabilità La manovrabilità tipica del Maggiolino. La guida di un Maggiolino significa agilità che non è però determinata dalla sua velocità, ma dalla semplicità d uso. Tra gli anni 50 e 60, la dolcezza della sterzata, dell uso del pedale e degli ingranaggi, la reazione pronta ai comandi del guidatore erano caratteristiche da non dare sicuramente per scontate come invece lo furono a partire dalla metà degli anni 70, nell epoca della Volkswagen Golf. Nel suo tempo, il Maggiolino ha definito lo standard della sua classe, così come fece successivamente la Golf. Queste qualità hanno particolarmente colpito gli americani, abituati a manipolare ingestibili astronavi. Arthur Railton, giornalista e Membro del Consiglio di Amministrazione della Volkswagen of America negli anni 60, descrisse il tedesco Davide in relazione al Golia americano in questo modo: Essi hanno zigzagato tra il traffico, di fronte a voi. Si sono scagliati nei parcheggi che volevate occupare. Hanno sfiorato gli altri nella neve e le loro prese d aria posteriori sembravano sogghignare e ridere davanti all impotenza altrui. Nel novembre 1952, la rivista americana Consumer Reports aveva già indicato l effetto del Maggiolino: Se siete stanchi delle vetture tradizionali, Volkswagen è un piacevole cambiamento. E due anni dopo, Lawrence Brooks, consulente testi della medesima rivista, giudicò con euforia il Maggiolino...una delle pochissime vetture che... evocano entusiasmo, perché sono divertentissime da guidare... Funzionò. Nel novembre 1955, Leo Donovan si sfregava gli occhi per la meraviglia nel leggere nella rivista americana Popular Mechanics:... una vettura, piccola e spinta da un motore non molto potente. I concessionari, però, non riescono ad onorare le consegne, le vendite sono incredibili. E il tutto, senza viaggi gratuiti a Parigi... e senza sconti. Qual è questa vettura tanto incredibile? È la piccola Volkswagen, dalla forma di un maggiolino. I concessionari hanno persino fissato tempi di consegna per l usato. L immagine L immagine tipica del Maggiolino. Nessun altra automobile ha avuto un tale effetto sociale, scrisse Arthur Railton in The Beetle, il suo inno alla vettura, è diventata parte del nostro folklore. Ha la sua propria mitologia. Scrivono libri al suo riguardo, escono riviste che la trattano, vengono prodotti film con la sua immagine, quasi come fosse una star in carne ed ossa 10

11 ... Il Maggiolino è stato al centro di centinaia di barzellette e ha rappresentato un simbolo per i caricaturisti... per la ribellione contro le istituzioni. Il Maggiolino non era appariscente e pomposo ma andava oltre la pura e semplice praticità. Come nessun altra vettura che l abbia preceduta o succeduta, il Maggiolino ha certamente dato in prestito il proprio status al proprietario, ammesso che fosse ciò che lui cercasse. Ma sin dall inizio, il Maggiolino era uno status symbol della mancata appartenenza a una classe sociale, sia materialmente che intellettualmente. A metà degli anni 60, lo slogan Volkswagen sottolineava già questa unicità della vettura, chiamata oggi dagli strateghi della pubblicità USP (Unique Selling Point, punto unico di vendita): È impossibile definire il suo guidatore guardando la macchina. Ad esempio, non si può affermare se è fortunato con le donne oppure con la Borsa, o con entrambe; se la proprietaria possiede beni in Svizzera. Se è una delle figure prominenti della politica nazionale. Se legge Platone in lingua greca originale. E neanche dieci anni dopo, nel luglio 1971, la rivista automobilistica tedesca auto motor und sport si unisce con la propria analisi: Mentre quasi tutte le vetture sono suddivise in categorie in funzione della cilindrata del motore, della potenza e del prezzo, il che consente di trarre determinate conclusioni sullo stato sociale del possessore, il Maggiolino ha creato un immagine di sé che non può essere assolutamente confinata in una classe. Tutti possono accomodarsi al suo interno senza timore di offrire a chi vi è intorno la possibilità di intromettersi nelle proprie vicende personali.... Nulla di più vero! Nel frattempo, il quotidiano Stuttgarter Blatt commise un altro errore affermando quanto segue sul Maggiolino. Non ci sarà mai e non ci potrà mai essere un anti- Maggiolino veramente originale, ha riassunto Reinhard Seiffert nel 1969, al termine delle prove condotte sull automobile. Nessuno può costruirla, neanche la stessa fabbrica Volkswagen. Meno di cinque anni dopo, nel maggio 1974, la gente di Wolfsburg diede prova del contrario. All improvviso, apparse l anti-maggiolino, con tutte le qualità del Maggiolino (ma senza i suoi difetti) concepito dalla Beetle Generation, realizzato per la futura Golf Generation. 11

12 Il Maggiolino Volkswagen, il vero miracolo Gli albori Il 17 gennaio 1934, Ferdinand Porsche scrisse il suo Resoconto sulla costruzione di una vettura per i tedeschi. Secondo le sue affermazioni, la vettura del popolo, o Volkswagen, doveva essere un automobile ampiamente soddisfacente e affidabile, con stile di costruzione relativamente leggero. Doveva poter accogliere quattro persone, raggiungere velocità sino a 100 km/h ed essere in grado di superare pendenze del 30 percento. Il primo prototipo della berlina fu completato il 5 febbraio Il suo design rappresentò una novità per la produzione automobilistica di quell anno: Il telaio era dotato di sospensioni a ruote indipendenti con barre di torsione e ammortizzatori a frizione. Sebbene non esistessero ancora i freni idraulici, la potenza della frenata era potenziata meccanicamente per mezzo di una leva di comando corrispondente, presente nell impianto frenante meccanico. I supporti motore in gomma morbida rappresentavano un discreto passo in avanti nella tecnologia automobilistica. I motori raffreddati ad aria, facoltativamente scambiabili nel programma di prova tra i due e quattro tempi, raggiungevano un livello di potenza pari a 22,5 CV. Il V 3, di cui furono costruiti tre esemplari, percorse una distanza di oltre km (oltre miglia) nella prova di resistenza condotta dall ottobre al dicembre La conoscenza acquisita in questa occasione fu trasferita ai successivi 30 campioni di prova che furono sottoposti ad un collaudo completo, indicato con l acronimo VVW 30. Per allestire la fabbrica e i sistemi produttivi, Ferdinand Porsche cercò negli stabilimenti automobilistici americani eventuali ingegneri tedeschi esperti e rifugiati politici da reclutare. Solo allora la vettura acquisì la sua linea finale. Fu perfezionata in una galleria del vento tipo e corretta in base alle reali condizioni d uso. Inoltre, venne sviluppato un sistema di sospensioni molto semplice. A quei tempi, l argomento delle discussioni era la scelta del propulsore. Alla fine, si optò per il motore boxer a quattro tempi. 12

13 Una storia infinita di successi All inizio dello straordinario sviluppo Volkswagen, vi erano persone energiche che, dopo aver vissuto per anni all insegna di privazioni e disperazione in guerra, stress fisici e repressione intellettuale, iniziarono a costruire automobili. Nell agosto 1945, le autorità militari britanniche, a cui era stata affidata la Fabbrica di Wolfsburg dal 1945 al 1949, commissionarono la produzione di berline allo stabilimento Volkswagen. Il dicembre 1945 segnò l inizio della produzione di serie del Maggiolino con 55 veicoli assemblati. In una zona isolata del canale di Mittelland, dopo aver rimosso le macerie lasciate dalla guerra, la fabbrica ospitò una comunità di persone provenienti da realtà diverse. Dal caos, costruirono la loro nuova patria. I lavoratori Volkswagen, colpiti com erano dalla lotta alla sopravvivenza, non poterono prevedere che quella sarebbe diventata una storia di successi. Tuttavia, nel 1946, era già stato raggiunto il primo grande obiettivo: la produzione della ª Volkswagen. Sul veicolo venne inciso il seguente pensiero: Mehr schmackhaftes Essen, sonst können wir vieles nicht vergessen (Il piacere del cibo è in grado di far dimenticare tutto). Nei tre anni che seguirono, a causa delle restrizioni e degli eventi esterni non fu possibile affermare la fabbrica. Furono vietate le consegne ai privati. Le carenze di carbone nel 1947 condussero alla chiusura temporanea dello stabilimento Volkswagen. Ma il coronamento dei successi fu inarrestabile. Nel 1948, la forza lavoro contava già operai che produssero quasi veicoli. La retribuzione media oraria era di 1,11 Marchi tedeschi. Le esportazioni iniziarono nell agosto I fratelli Pon provenienti dai Paesi Bassi furono impiegati come importatori generali di Volkswagen e ricevettero 56 Maggiolini versione berlina come prima consegna. Un anno dopo, le esportazioni toccarono Belgio, Danimarca, Lussemburgo, Svezia e Svizzera. Arrivò quindi la prima valuta straniera apprezzata: Maggiolini fruttarono 21 milioni di Marchi tedeschi. Nel 1948, Heinrich Nordhoff assunse la direzione dello stabilimento Volkswagen e si trovò a dover affrontare alcuni problemi fondamentali: Il Maggiolino" dichiarò ha tanti inconvenienti quante sono le pulci in un cane". Tuttavia, sebbene il potere di acquisto fosse scarso a causa della riforma sulle valute e 13

14 non consentisse quindi lo sviluppo dell attività lavorativa, crebbe la consapevolezza che questa era veramente la vettura del popolo. Ai tempi in cui gli spartineve e gli pneumatici invernali erano idee ancora da concretizzare, il Maggiolino riuscì a risalire strade ghiacciate perché poteva contare sul motore posteriore che forniva trazione sufficiente per le ruote motrici. Inoltre, Heinrich Nordhoff non trascurò la stagione estiva e, nel 1948, fece costruire dalla società Joseph Hebmüller a Wülfrath tre prototipi di una cabriolet basata sulla Volkswagen. La realizzazione di questo progetto richiese l'impiego di moltissimi particolari originali della berlina Volkswagen. Gli interni esclusivi della vettura furono frutto della fantasia di Hebmüller. Lo stabilimento Volkswagen ordinò una serie di unità. A causa di un devastante incendio nello stabilimento di produzione, la Hebmüller dovette chiudere i battenti quattro anni dopo. Sino ad allora, erano state prodotte solo 696 cabriolet. L 8 gennaio 1949, il Maggiolino lasciò i Paesi Bassi e attraversò l'oceano, alla volta degli Stati Uniti. Questa vettura dimostrò di essere l ambasciatrice della Germania e dello stabilimento Volkswagen e guadagnò con successo una stabile posizione nel Nuovo Mondo. Il popolo non dovette aspettare a lungo il Maggiolino in topless", ossia la Volkswagen cabriolet. Il 1 luglio 1949, Karmann presentò un modello a scocca aperta e il numero di carrozzieri crebbe, specialmente negli USA. Anche gli incessanti miglioramenti proseguirono per tutto l anno. Tuttavia, la maggior parte di essi fu più avvertibile che visibile. Il non esigente boxer è passato alla storia come il motore che stava dietro il miracolo economico tedesco. Lo dimostra il sorprendente sviluppo del Volkswagen bus: spinto dallo stesso piccolo propulsore del Maggiolino, esso diventò davvero famoso. Un altro momento memorabile: l uscita dalla catena di montaggio del º Maggiolino. Una tale produzione, alquanto sensazionale, fu attribuita al direttore generale di Volkswagen, Heinrich Nordhoff, che mantenne relazioni molto strette e cordiali con la forza lavoro. Le sue politiche aziendali lungimiranti, specialmente l efficace contributo che diede all organizzazione delle vendite e del servizio Clienti, gettarono le basi che fecero divenire la Volkswagen il più grande costruttore di automobili d Europa. 14

15 Le richieste di Nordhoff relativamente a un servizio Clienti esemplare, avanzate negli anni 50, valgono ancora oggi. Egli diede a tale attività la priorità assoluta. Le vendite incrementarono vertiginosamente e, nel contempo, aumentò anche il numero di officine autorizzate Volkswagen, la maggior parte delle quali si perfezionò in operazioni specializzate. Volkswagen si sforzò di assicurare la fornitura dei pezzi di ricambio a livello mondiale. Nel frattempo, la gente di Wolfsburg si abituò ben presto ai grandi numeri: il 1950 vide l uscita dalla catena di produzione del º Maggiolino e, un anno dopo, Volkswagen aveva già raggiunto un quarto di milione, sebbene le carenze di materiale causarono un arresto temporaneo della produzione e la riduzione delle ore lavorative. Per la prima volta, nel 1952, la fabbricazione annuale superò le unità. Nel 1953 venne prodotto il º Maggiolino. La quota della produzione di automobili nella Repubblica Federale Tedesca era del 42,5 percento. Nel 1955, finalmente successe: dalla linea di montaggio uscì il º Maggiolino Volkswagen. Nel corso di un anno di lavoro coronato da enormi successi, la produzione salì a veicoli. Per la prima volta, nella media annuale, la produzione giornaliera superò le 1000 unità. La produzione annuale aveva allora raggiunto gli oltre Maggiolini e fu inarrestabile sino a infrangere, nel 1965, il record del milione di vetture prodotte all anno. Il º Maggiolino fu costruito nel Nel frattempo, erano cinque gli stabilimenti in Germania: Hannover, Kassel, Braunschweig (Brunswick) e Emden oltre a Wolfsburg. L anno 1972 portò con sé un evento molto speciale: il 17 febbraio uscì dalla catena di produzione il º Maggiolino. Questo avvenimento superò il record precedente, detenuto dal Model-T di Ford e il Maggiolino divenne il nuovo campione mondiale. Ma il destino sulla fine della monocultura del Maggiolino, che aveva sino ad allora definito il programma tipo della Volkswagen, era ormai segnato. Dopo una storia durata quasi 30 anni all insegna della fabbricazione, il 1974 vide la fine di un era a Wolfsburg, città nella quale, per la prima volta nella storia dell automobile, un prodotto veniva identificato con uno stabilimento e un luogo di produzione: Wolfsburg era la Città del Maggiolino. L ultimo Maggiolino, il º, prodotto nello stabilimento originale, lasciò la catena. La produzione era ormai stata spostata a Emden, a Bruxelles e oltremare. Globalmente, le unità fabbricate giornalmente erano all incirca

16 Dominare i problemi di quel tempo era una sfida che doveva portare a una trasformazione fondamentale della tecnologia Volkswagen. La Golf, la radicale spaccatura dal Maggiolino, fu offerta al pubblico Volkswagen come il terzo modello della nuova era, dopo la Passat e la Scirocco, e fu di nuovo una vettura senza precedenti. L innovazione tecnologia che la contraddistingueva ne fece subito un successo, tanto da permetterle di occupare il primo posto nella statistica delle immatricolazioni delle vetture tedesche. La fabbricazione del Maggiolino cessò a Wolfsburg nel 1974 e a Emden nel L ultima vettura fu prodotta il 19 gennaio presso lo stabilimento di Emden e venne portata al museo dell automobile di Wolfsburg. Le richieste europee, sempre più crescenti, furono inizialmente soddisfatte dalla produzione belga e, in seguito, da quella messicana. Un anno dopo, il 10 gennaio 1979, lasciò la catena di produzione di Karmann (Osnabrück) l ultimo Maggiolino cabriolet, il º. Il 15 maggio 1981, un altro importante obiettivo nella storia della Volkswagen venne centrato in Messico: l uscita dalla catena di produzione di Puebla del 20 milionesimo Maggiolino. Nel 1984, il º Maggiolino da esportazione lasciò il Messico alla volta dell Europa. Le consegne furono sospese un anno dopo. Sino ad allora, erano stati fabbricati in Messico oltre Maggiolini. Verso la fine degli anni 80, il Maggiolino visse una vera rinascita in Messico. Nel 1989, si vendettero circa unità; tre anni dopo, questo numero era quasi triplicato. Tale incremento poteva essere essenzialmente attribuito ad un nuovo decreto governativo in materia automobilistica, riguardante il Maggiolino classico". Esso prevedeva una riduzione del prezzo del 20 percento che permise al Sedán Clásico", il nome messicano, di divenire il veicolo meno costoso del Messico. In seguito all elevata richiesta del Maggiolino, nel 1990 venne aggiunta la produzione su tre turni e, nello stesso anno, Volkswagen de México fabbricò la milionesima vettura. Nel giugno 1992, il Maggiolino ha festeggiato un eccezionale record di produzione: la fabbricazione del 21 milionesimo esemplare. La consociata Volkswagen messicana mantenne il Maggiolino al passo con i tempi, sia in termini di tecnologia che di 16

17 aspetto, e gli permise quindi di viaggiare verso il 21º secolo. Nel solo anno 2000, furono le vetture che uscirono dalla fabbrica, la cui produzione giornaliera era di 170 veicoli, suddivisa su due turni. Ora, nel 2003, la produzione sta giungendo al termine. La Última Edición", presentata a Puebla all inizio del mese di luglio, rappresenta la fine di un ciclo di sviluppo completo e, contemporaneamente, un secolo di industria automobilistica. Come un vero cittadino del mondo, il Maggiolino non fu soltanto commercializzato in tutti i Paesi immaginabili ma fu anche prodotto in 20 di questi. Sono principalmente due i fattori che hanno determinato l incremento e poi il successo della Volkswagen. Il primo è senza dubbio la gente, con la propria energia, operosità e abbondanza di idee, che ha impiegato tutte le proprie forze nella Azienda e nei suoi prodotti. Heinrich Nordhoff ha così riassunto lo stile del partnership sociale: Il solo valore di cui gode un azienda sono le persone che lavorano per essa e lo spirito con cui lo fanno. L altro è ovviamente il prodotto stesso che ha annoverato acquirenti soddisfatti in tutto il mondo, per quasi sei decenni. In questa circostanza, il Maggiolino Volkswagen ha sicuramente giocato un ruolo importante. Sino agli anni 70, dominava l immagine della Volkswagen e ha contribuito a condizionare le strade di tutto il mondo. I requisiti e il progresso odierni hanno superato il Maggiolino. Milioni di persone hanno incontrato la prima auto con lo stemma Wolfsburg sul voltante, ai tempi della scuola guida e milioni hanno istintivamente acquistato il Maggiolino come prima macchina, nuovo o usato. È ancora un amico fidato per la generazione odierna di guidatori, sebbene assaporino il progresso della nuova era. 17

18 Il Maggiolino... corridore, nuotatore e aviatore Quando, intorno al 1950, dopo sforzi estenuanti negli anni del post-guerra, gli sport motoristici ripresero piede, alcuni amatori del Maggiolino si trasformarono in partecipanti entusiasti di rally e corse. Le ruote grandi, il passo stretto, la distanza libera da terra alta e la scocca salda resero il Maggiolino la vettura ideale per i terreni all aperto. Sebbene le statistiche non annoverino il Maggiolino Rally tra le vetture di successo, le molte vittorie in Germania e in altri Paesi parlano da sole. Per questo motivo, si distinsero quattro Maggioloni tipo 1302 S e 1303 S. Essi erano guidati da piloti esperti di Volkswagen. Nei rally internazionali svoltisi in Europa, dimostrarono ben presto e con chiarezza di essere avversari all altezza dei favoriti. Ciò si rivelò altrettanto vero in occasione del 6º Rally internazionale dell Isola d Elba, che prevedeva un percorso su pista ghiaiosa di oltre km (quasi 1000 miglia) e prove di sprint su terreni accidentati. Il team di Achim Warmbold (Germania) e Gunnar Haggbom (Svezia) si aggiudicarono la vittoria finale. Dei 90 piloti partiti, 68 si ritirarono. La vettura vincitrice era dotata di ammortizzatori rinforzati. Il gruppo motopropulsore era coperto da una protezione speciale contro i sassolini e la potenza del motore 1.6 era stata portata dai motoristi di Volkswagen-Porsche, dagli standard 50 CV ai 126 CV. Un altro esempio di successo del Maggiolino da rally fu il Rally New Caledonia Safari del Il lungo tratto di km (quasi miglia) si insinuava in un territorio alquanto impervio. Questo evento motocampestre fu vinto con un motore da 54 CV non modificato: solo la parte inferiore della vettura era stata rinforzata con inserti di alluminio che fungevano da parasassi durante l attraversamento dei fiumi. Quando nel 1962, il concessionario americano Volkswagen Hubert Brundage ebbe l idea di dotare la sua piccola macchina da corsa di un motore Maggiolino, la Volkswagen sostenne questa discutibile impresa. Un altro americano, il colonnello Smith dell Air Force, sfruttò questa intuizione e si rivolse a Nardi, in Italia, per costruire la sua monoposto su componenti originali Volkswagen. Nel 1963, le autorità sportive approvarono il nuovo tipo di macchina da corsa basato sul Maggiolino. Di conseguenza, Ferry Porsche, figlio nonché successore di Ferdinand Porsche - il padre della Volkswagen - presentò un nuovo veicolo sportivo in Europa, suscitando molto entusiasmo. La Formula V (per Volkswagen) era nata per 18

19 conquistare, e permetteva agli intraprendenti piloti da corsa di entrare nel mondo dello sport motoristico senza grandi spese. Sino ad allora, erano state prodotte monoposto secondo la Formula V. Si trattava di un record individuale ufficioso, con la più alta circolazione di macchine da formula mai raggiunta nel mondo. Tuttavia, i fan del Maggiolino sportivo non volevano limitarsi alla pura osservanza dei regolamenti severissimi della Formula V. Guidati dal forte desiderio di libertà, i discendenti dei pionieri del Wild West ricercarono percorsi impervi, distanti dalle strade principali. Ciò portò alle nascita delle dune buggy e di altre simili automobili aperte. Non vi erano deserti, spiagge, dune nelle distese del Nevada, dell Arizona o della California che fossero al riparo da loro. Nel 1967, si tenne per la prima volta la Baja 1.000, considerata la gara più difficile nel suo genere - nella penisola della bassa California - regione dove è più probabile ricevere la buona notte dai serpenti a sonagli piuttosto che dalle volpi. L 80 percento delle vetture in gara utilizzò componenti Volkswagen. Due delle nove classi di partenti furono riservate esclusivamente alle Volkswagen modificate. In quanto fornitori di particolari robusti ed economici, i Maggiolini giocarono un ruolo importante in questo evento, non solo per l avantreno ma anche per il retrotreno, solitamente dotato di pneumatici maggiorati, e per il motore. Le parti erano tenute unite da una struttura tubolare aperta, altamente resistente e robusta, che non risentiva del peso. Il sand bug o Maggiolino da sabbia, restava unito persino dopo i duri atterraggi causati dai terreni accidentati. A Wolfsburg, la Città della Volkswagen, il Maggiolino ricevette un onore molto speciale. Sin dal 1958, la città era attraversata da un treno Volkswagen che non viaggiava su rotaie e che aveva come obiettivo principale il piacere dei bambini e degli adulti. Il treno accoglieva sino a 45 persone e percorreva tutta la città, passando dal municipio fino al castello di Wolfsburg. Si trattò di un vivace atto di forza in quanto il motore da 34 CV del Maggiolino doveva movimentare circa sei tonnellate. Nel 1975, la locomotiva da trazione Golf subentrò alla locomotiva Maggiolino. I Maggiolini erano anche sfruttati per eseguire l arduo lavoro che dava da vivere. Bill Peters, un agricoltore della California, trasformò la propria Volkswagen in un utilissimo Maggiolino per la coltivazione delle patate. Sul retro della macchina attaccò l attrezzatura agricola, aratro compreso. Ottenne un notevole successo: il consumo di carburante della sua fattoria diminuì notevolmente. 19

20 Sul Maggiolino venne persino trasferito il gioco della cabina telefonica molto diffuso tra i giovani in tutto il mondo, che prevedeva l entrata del maggior numero di persone in una cabina di vetro. 35 studenti del La Crosse State College del Wisconsin si accalcarono nel e sul Maggiolino e poi percorsero una distanza di cinque metri. Tuttavia, la gloria restò poco nelle loro mani. Gli studenti di Dublino aumentarono il numero di passeggeri a 36 e percorsero la stessa distanza. Un po più tardi, 57 scalatori di montagna scalarono letteralmente il loro Maggiolino. Il carico raggiunto in quell occasione fu di circa tre tonnellate. Dopo che la scocca del Maggiolino si era dimostrata idonea alla navigazione in occasione di diversi tentativi involontari di nuoto felicemente conclusisi, dagli anni 60 in poi, si scatenò una vera e propria febbre per il Maggiolino anfibio. In Italia, ad esempio, il 16 giugno del 1964 due Rappresentanti della Autogerma (Bent-Axel Schlesinger e Franz Kuen) conquistarono lo Stretto di Messina, tra la Calabria e la Sicilia, con una Volkswagen 1200, dopo averla con cura chiusa ermeticamente e dotata di elica. L impresa durò soltanto 38 minuti, ossia 2 minuti in meno rispetto ai traghetti regolarmente in servizio. Successivamente, il vichingo Malc Buchanan partì per le difficili acque del mare irlandese. Iniziò il viaggio dall Isola di Man e raggiunse la contea inglese di Cumberland dopo una navigazione di sette ore e mezzo. Questo evento definì un nuovo Record del Maggiolino anfibio" nella categoria vetture standard oltre i 59 km. Nel frattempo, l attraversata in mare del Maggiolino era divenuta un hobby alla moda negli USA. Erano ovviamente censurati i motori fuoribordo. L anfibio doveva essere movimentato da motore originale Volkswagen e avvalersi di un'elica aggiuntiva. Almeno questo era quanto imponevano le leggi della WARA (Waterbugs of America Racing Association), l Associazione Corse dei Maggiolini anfibi d America. Nel 1969 iniziò la storia di Herbie, il Maggiolino che divenne una star internazionale. Nel film americano Herbie il Maggiolino tutto matto, presentato nei cinema tedeschi con il titolo di Ein toller Beetle", Herbie è la star. Ed è una Volkswagen. È in grado di fare tutto: gareggiare, organizzare incontri, provare sentimenti di comprensione o rabbia, in pratica è una vettura alquanto inusuale. Anche il successo del film fu inconsueto. Nei primi otto mesi di programmazione in Germania, attirò un pubblico di cinque milioni di persone. Ricevette il premio Goldene Leinwand (Schermo d Oro) dall Associazione cinematografica tedesca, 20

EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI VOLT

EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI VOLT EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI LUGLIO 2012 LISTINO PREZZI Volt CHIAVI IN MANO CON IVA MESSA SU STRADA PREZZO DI LISTINO CON IVA PREZZO LISTINO (IVA ESCLUSA) 44.350 ALLESTIMENTI 1.400,00 42.950,00 35.495,87 SPECIFICHE

Dettagli

Sitorna sul triciclo. da guidare e più sicuri. facili. Scooter a tre ruote. Laprova completa su Corriere.it

Sitorna sul triciclo. da guidare e più sicuri. facili. Scooter a tre ruote. Laprova completa su Corriere.it La Laprova completa su Corriere.it Piaggio MP3 LT 30o IE Sport Quadro 350S e Peugeot Metropolis : 400 tre scooter a tre ruote prova completa. con immagini e commenti è su motori.corriere.it Sitorna sul

Dettagli

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Le caratteristiche tecniche si basano sulle informazioni di prodotto più recenti disponibili al momento della pubblicazione. Tutte le dimensioni sono espresse in millimetri

Dettagli

I mutamenti tecnologici fra le due guerre.

I mutamenti tecnologici fra le due guerre. I mutamenti tecnologici fra le due guerre. Vediamo ora i cambiamenti tecnologici tra le due guerre. È difficile passare in rassegna tutti i più importanti cambiamenti tecnologici della seconda rivoluzione

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli

Mario Fargnoli. www.politicheagricole.it

Mario Fargnoli. www.politicheagricole.it La revisione delle macchine agricole immatricolate Mario Fargnoli Giornata di Studio www.politicheagricole.it Sicurezza del lavoro in agricoltura e nella circolazione stradale tra obblighi di legge ed

Dettagli

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA.

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI /MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. Switzerland PNEUMATICI SU MISURA. Lo sviluppo di uno pneumatico originale /MINI ha inizio già

Dettagli

Tecnologia funzionale. Qualità costruttiva di lunga durata.

Tecnologia funzionale. Qualità costruttiva di lunga durata. SERIE JX 72-95 CV Ambiente di lavoro sicuro e produttivo. Sedile di guida confortevole. Tecnologia funzionale sotto tutti i punti di vista. Disponibili nella versione con o senza cabina, questi trattori

Dettagli

un concentrato di tecnologia all avanguardia

un concentrato di tecnologia all avanguardia un concentrato di tecnologia all avanguardia VIP Class L emozione viaggia su due livelli. Nel 1967 NEOPLAN ideò la gamma degli autobus turistici a due piani che ha aperto la strada ad una storia di successo

Dettagli

SEAT LEON PIÙ POTENZA ALLE TUE EMOZIONI TECHNOLOGY TO ENJOY

SEAT LEON PIÙ POTENZA ALLE TUE EMOZIONI TECHNOLOGY TO ENJOY SEAT LEON PIÙ POTENZA ALLE TUE EMOZIONI TECHNOLOGY TO ENJOY E l anima sportiva di SEAT, l icona del marchio, la massima espressione dei valori del brand: design accattivante, tecnologia all avanguardia

Dettagli

Trophy SE 13/01/2015 19:02:37

Trophy SE 13/01/2015 19:02:37 13/01/2015 19:02:37 20.400,00 INFORMAZIONI PANORAMICA Affrontare le lunghe distanze nel massimo comfort è ciò che la Trophy sa fare meglio. A questa caratteristica si aggiunge la sua sorprendente capacità

Dettagli

Seggiolini auto: dov è il "vantaggio per le famiglie"?

Seggiolini auto: dov è il vantaggio per le famiglie? Ufficio stampa del TCS Vernier Tel +41 58 827 27 16 Fax +41 58 827 51 24 www.pressetcs.ch Comunicato stampa Seggiolini auto: dov è il "vantaggio per le famiglie"? Emmen, 15 novembre 2012. Il test del TCS

Dettagli

: il metano ha messo il turbo

: il metano ha messo il turbo Torino, 14 Giugno 2010 Nuovo DOBLO : il metano ha messo il turbo A pochi mesi dal lancio commerciale, Nuovo DOBLO ha già raggiunto la leadership nel segmento delle vetture multi spazio, riscuotendo un

Dettagli

Maggior comfort e sicurezza in movimento. Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus

Maggior comfort e sicurezza in movimento. Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus Maggior comfort e sicurezza in movimento Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus Comfort e sicurezza ti accompagnano in ogni situazione. Ecco cosa significa Feel

Dettagli

www.italy-ontheroad.it

www.italy-ontheroad.it www.italy-ontheroad.it Rotonda, rotatoria: istruzioni per l uso. Negli ultimi anni la rotonda, o rotatoria stradale, si è molto diffusa sostituendo gran parte delle aree semaforizzate, ma l utente della

Dettagli

SCHEDA TECNICA. W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw

SCHEDA TECNICA. W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw SCHEDA TECNICA CAPACITÀ BENNE CARICO OPERATIVO BENNE PESO OPERATIVO POTENZA MASSIMA W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw W270C/W300C ECOLOGICO COME

Dettagli

GRAND CHEROKEE 2014 PER EUROPA

GRAND CHEROKEE 2014 PER EUROPA GRAND CHEROKEE 2014 PER EUROPA A C C E S S O R I O R I G I N A L I 1 PERSONALIZATION CERCHIO IN LEGA 20 BICOLORE Coprimozzo con logo Jeep. Compatibile con tutti i modelli ad eccezione della versione SRT.

Dettagli

di: Francesco Zanardi

di: Francesco Zanardi LE PISTOLE A RAFFICA di: Francesco Zanardi Tra i tanti argomenti di cui si parla nei poligoni di tiro non mancano mai le pistole a raffica. Queste armi un po particolari hanno sempre affascinato gli appassionati

Dettagli

stile carattere Ama il suo nuovo Dice di avere un piccolo gran Uno stile insolente

stile carattere Ama il suo nuovo Dice di avere un piccolo gran Uno stile insolente LA NUOVA www.ligier.it Ama il suo nuovo stile Uno stile insolente Con una personalita incredibile, compatta, moderna, agile ed irresistibile, la nuova IXO fara strage. Il dettaglio della CALANDRA in nero

Dettagli

Cambio di marcia completamente automatizzato tutt'altro che un lusso per un autobus di lusso

Cambio di marcia completamente automatizzato tutt'altro che un lusso per un autobus di lusso PRESS info P09X02IT / Per-Erik Nordström 15 ottobre 2009 Cambio di marcia completamente automatizzato tutt'altro che un lusso per un autobus di lusso Il nuovo Scania Opticruise per autobus completamente

Dettagli

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente.

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. Solar Impulse Revillard Rezo.ch Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. La visione di ABB ABB è orgogliosa della sua alleanza tecnologica e innovativa con Solar Impulse, l aereo

Dettagli

LAVORO, ENERGIA E POTENZA

LAVORO, ENERGIA E POTENZA LAVORO, ENERGIA E POTENZA Nel linguaggio comune, la parola lavoro è applicata a qualsiasi forma di attività, fisica o mentale, che sia in grado di produrre un risultato. In fisica la parola lavoro ha un

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

Dumper-Nonstop Wacker Neuson Dumper con cabina 3001 6001 9001 10001+

Dumper-Nonstop Wacker Neuson Dumper con cabina 3001 6001 9001 10001+ Dumperonstop Wacker euson Dumper con cabina A ribaltamento rotante DAT TE 10010 kg 3000 kg 6000 kg 9000 kg Peso proprio 2410/2550 kg 4120/4240 kg apacità cassone a raso 1500/1300 l 2400/2400 l 38 4000

Dettagli

NR14-16N2S, NR14-20N2H, NR14-16N2HS, NR16N2, NR16N2(H)C, NR20-25N2X, NRM20-25K MAGGIORE PRODUTTIVITÀ CARRELLI RETRATTILI 1.4-2.

NR14-16N2S, NR14-20N2H, NR14-16N2HS, NR16N2, NR16N2(H)C, NR20-25N2X, NRM20-25K MAGGIORE PRODUTTIVITÀ CARRELLI RETRATTILI 1.4-2. NR14-16N2S, NR14-20N2H, NR14-16N2HS, NR16N2, NR16N2(H)C, NR20-25N2X, NRM20-25K MAGGIORE PRODUTTIVITÀ CARRELLI RETRATTILI 1.4-2.5 TONNELLATE MASSIMIZZARE I PROFITTI SCELTA TRA 13 DIVERSI MODELLI MODELLO

Dettagli

Dalla fondazione agli anni 70

Dalla fondazione agli anni 70 Dalla fondazione agli anni 70 1947 Tipo A Piccoli inizi Oggi si stenta a credere che il semplice ed essenziale Modello A sia l antenato dell intera, supertecnologica gamma Honda. Questo trabiccolo 2 tempi

Dettagli

CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO

CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO LA PRODUTTIVITÀ HA UN NUOVO LOGO ED UNA NUOVA IMMAGINE resentiamo il nuovo logo e il nuovo pay off aziendali in un momento P storico della realtà Laverda, contraddistinto

Dettagli

EQUIPAGGIAMENTI E DAT I TE C NIC I

EQUIPAGGIAMENTI E DAT I TE C NIC I A S T R A EQUIPAGGIAMENTI E DAT I TE C NIC I Opel. Idee brillanti, auto migliori. MODELLI/MOTORIZZAZIONI Club/Njoy Elegance Sport 3/5 porte - SW 5 porte - SW 3 porte - SW 1.2 benzina 1.4 benzina* 1.6 TWINPORT

Dettagli

Consigli per una guida in sicurezza

Consigli per una guida in sicurezza Consigli per una guida in sicurezza cosa fare prima di mettersi in viaggio cosa fare durante il viaggio Stagione invernale 2014-2015 In caso di neve INDICE Prima di mettersi in viaggio 1 2 3 4 5 PAG 4-

Dettagli

Maggior comfort e snellezza tariffaria sui voli lungo raggio Air France

Maggior comfort e snellezza tariffaria sui voli lungo raggio Air France Maggior comfort e snellezza tariffaria sui voli lungo raggio Air France Servizio stampa di Air France - Ottobre 2009 - http://corporate.airfrance.com A BORDO : IL COMFORT INNANZITUTTO IN AEROPORTO : TRATTAMENTO

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

Accendi le luci. Ora anche di giorno.

Accendi le luci. Ora anche di giorno. Accendi le luci. Ora anche di giorno. Più luce, maggiore sicurezza. I veicoli che circolano con le luci anabbaglianti o di marcia diurna accese vengono riconosciuti prima, riducendo così notevolmente il

Dettagli

Sistemi e attrezzature per la sicurezza

Sistemi e attrezzature per la sicurezza SISTEMI E ATTREZZATURE PER LA SICUREZZA Cavalletti di segnalazione...85 Segnalatore di sicurezza fisso...85 Over-The-Spill System...85 Coni di sicurezza e accessori...86 Barriere mobili...87 Segnalatore

Dettagli

V90-3,0 MW. Più efficienza per generare più potenza

V90-3,0 MW. Più efficienza per generare più potenza V90-3,0 MW Più efficienza per generare più potenza Innovazioni nella tecnologia delle pale 3 x 44 metri di efficienza operativa Nello sviluppo della turbina V90 abbiamo puntato alla massima efficienza

Dettagli

IL NUOVO NX HYBRID PROVATE

IL NUOVO NX HYBRID PROVATE IL NUOVO NX HYBRID IL NUOVO NX HYBRID PRESENTAZIONE NEL REALIZZARE IL NUOVO NX HYBRID, ABBIAMO PENSATO DI CREARE UN CROSSOVER DISTINTIVO, CAPACE DI COINVOLGERE DA SUBITO IL GUIDATORE. Takeaki Kato, Ingegnere

Dettagli

Un catalizzatore per una maggiore produttività nelle industrie di processo. Aggreko Process Services

Un catalizzatore per una maggiore produttività nelle industrie di processo. Aggreko Process Services Un catalizzatore per una maggiore produttività nelle industrie di processo Aggreko Process Services Soluzioni rapide per il miglioramento dei processi Aggreko può consentire rapidi miglioramenti dei processi

Dettagli

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI?

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? Buona Caccia e Buon Volo, giovani amici di Eureka! Siete tra gli eletti che hanno deciso di passare al livello successivo: site pronti? Questo mese vi proponiamo

Dettagli

pasquale natuzzi Presidente e stilista Gruppo Natuzzi

pasquale natuzzi Presidente e stilista Gruppo Natuzzi DOLCE FAR NIENTE IN NATUZZI SOGNIAMO UN MONDO PIÙ CONFORTEVOLE. CHIAMATELA PASSIONE, MA È IL NOSTRO IMPEGNO PER DONARVI BENESSERE. PER NOI, UNA POLTRONA NON È UN SEMPLICE OGGETTO, ESSA HA UNA PRESENZA

Dettagli

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700 74 319 0350 0 B3144x2 74 319 0350 0 Istruzioni operative Synco 700 Controllore universale RMU7... Sommario B3144x2...1 Elementi operativi...4 Display...4 Pulsante INFO...4 Manopola per selezione e conferma

Dettagli

Il paracadute di Leonardo

Il paracadute di Leonardo Davide Russo Il paracadute di Leonardo Il sogno del volo dell'uomo si perde nella notte dei tempi. La storia è piena di miti e leggende di uomini che hanno sognato di librarsi nel cielo imitando il volo

Dettagli

2013 Manuale d'uso Chevrolet VOLT M

2013 Manuale d'uso Chevrolet VOLT M 2013 Manuale d'uso Chevrolet VOLT M In breve....................... 1-1 Quadro strumenti.............. 1-2 Informazioni iniziali sulla guida......................... 1-7 Caratteristiche del veicolo....

Dettagli

LE VALVOLE PNEUMATICHE

LE VALVOLE PNEUMATICHE LE VALVOLE PNEUMATICHE Generalità Le valvole sono apparecchi per il comando, per la regolazione della partenza, arresto e direzione, nonché della pressione e passaggio di un fluido proveniente da una pompa

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-F GPC Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-P GPC - GPE GPC Sicurezza conforme alle ultime normative CE; valvole di sicurezza; riempi botte antinquinante; miscelatore nel coperchio

Dettagli

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi,

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, incrementarne la resa ma pensate che sia necessario un

Dettagli

TIP-ON BLUMOTION. Due funzioni combinate in modo affascinante. www.blum.com

TIP-ON BLUMOTION. Due funzioni combinate in modo affascinante. www.blum.com TIP-ON BLUMOTION Due funzioni combinate in modo affascinante www.blum.com Tecnologia innovativa TIP-ON BLUMOTION unisce i vantaggi del supporto per l apertura meccanico TIP-ON con il collaudato ammortizzatore

Dettagli

«Abbiamo un margine di manovra sufficiente»

«Abbiamo un margine di manovra sufficiente» Conferenza stampa annuale del 17 giugno 2014 Anne Héritier Lachat, presidente del Consiglio di amministrazione «Abbiamo un margine di manovra sufficiente» Gentili Signore, egregi Signori, sono ormai trascorsi

Dettagli

Manuale di assemblaggio e preparazione della motocicletta

Manuale di assemblaggio e preparazione della motocicletta Z750 Z750 ABS Manuale di assemblaggio e preparazione della motocicletta Premessa Per una efficiente spedizione dei veicoli Kawasaki, prima dell imballaggio questi vengono parzialmente smontati. Dal momento

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

3. GLI AEROSTATI: CARATTERISTICHE FUNZIONALI I E STRUTTURALI

3. GLI AEROSTATI: CARATTERISTICHE FUNZIONALI I E STRUTTURALI 3. GLI AEROSTATI: CARATTERISTICHE FUNZIONALI I E STRUTTURALI L aerostato è un aeromobile che, per ottenere la portanza, ossia la forza necessaria per sollevarsi da terra e volare, utilizza gas più leggeri

Dettagli

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante trasporto pesante Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante www.brembo.com trasporto pesante L i m p i a n t o f r e n a n t e d i u n v e i c ol o pesante per trasporto d i m e r

Dettagli

Relazione sull incontro con. Massimo Volante. Esperto del Gruppo Astrofili Di Alessandria

Relazione sull incontro con. Massimo Volante. Esperto del Gruppo Astrofili Di Alessandria Relazione sull incontro con Massimo Volante Esperto del Gruppo Astrofili Di Alessandria Il ciclo della vita di una stella (1) Protostella (2b) Nana bruna (2a) Stella (3) Gigante rossa Sono esaurite le

Dettagli

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici.

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici. DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! PNEUMATICI MIGLIORI SULLE STRADE SVIZZERE Dire la propria nella scelta dei pneumatici? Dare

Dettagli

PROBLEMI SUL MOTO RETTILINEO UNIFORMEMENTE ACCELERATO

PROBLEMI SUL MOTO RETTILINEO UNIFORMEMENTE ACCELERATO PROBLEMI SUL MOTO RETTILINEO UNIFORMEMENTE ACCELERATO 1. Un auto lanciata alla velocità di 108 Km/h inizia a frenare. Supposto che durante la frenata il moto sia uniformemente ritardato con decelerazione

Dettagli

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali LA RICERCA DI DIO Gradi della fede in Dio La maggior parte delle persone non sospetta nemmeno la reale esistenza di Dio, e naturalmente non s interessa molto a Dio. Ce ne sono altre che, sotto l influsso

Dettagli

Nuova Passat Nuova Passat Variant

Nuova Passat Nuova Passat Variant Nuova Passat Nuova Passat Variant Nuova Passat. La più innovativa di sempre. Da sempre punto di riferimento della categoria per tecnologia e funzionalità, Nuova Passat definisce ancora una volta gli standard

Dettagli

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson:

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: 50Z3 75Z3 Liberatevi: Escavatore Zero Tail Wacker Neuson. Elementi Wacker Neuson: Dimensioni compatte senza sporgenze. Cabina spaziosa e salita comoda. Comfort migliorato

Dettagli

Guida alle situazioni di emergenza

Guida alle situazioni di emergenza Guida alle situazioni di emergenza 2047 DAF Trucks N.V., Eindhoven, Paesi Bassi. Nell interesse di un continuo sviluppo dei propri prodotti, DAF si riserva il diritto di modificarne le specifiche o l

Dettagli

BacPac con LCD. Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia

BacPac con LCD. Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia BacPac con LCD Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia AGGIORNAMENTO FIRMWARE Per determinare se è necessario effettuare un aggiornamento del firmware, seguire questi passi: Con l apparecchio

Dettagli

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali LAVORO DI GRUPPO Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali Esistono molti manuali e teorie sulla costituzione di gruppi e sull efficacia del lavoro di gruppo. Un coordinatore dovrebbe tenere

Dettagli

Manuale dell operatore

Manuale dell operatore Technical Publications 20 Z-30 20HD Z-30 Manuale dell operatore Modelli precedenti al numero di serie 2214 First Edition, Second Printing Part No. 19052IT Sommario Pagina Norme di sicurezza... 3 Controllo

Dettagli

L ASCENSORE. Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. COS È L ANACAM. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore.

L ASCENSORE. Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. COS È L ANACAM. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore. L ASCENSORE Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore. Cosa fare? Cosa non fare? Questo pieghevole è offerto dal vostro ascensorista

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

15R-8 PC15R-8 PC15R-8. POTENZA NETTA SAE J1349 11,4 kw - 15,3 HP M INIESCAVATORE. PESO OPERATIVO Da 1.575 kg a 1.775 kg

15R-8 PC15R-8 PC15R-8. POTENZA NETTA SAE J1349 11,4 kw - 15,3 HP M INIESCAVATORE. PESO OPERATIVO Da 1.575 kg a 1.775 kg PC 15R-8 PC15R-8 PC15R-8 M INIESCAVATRE PTENZA NETTA SAE J149 11,4 kw - 15, HP PES PERATIV Da 1.575 kg a 1.775 kg M INIESCAVATRE LA TECNLGIA PRENDE FRMA Frutto della tecnologia e dell esperienza KMATSU,

Dettagli

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA Strength. Strength. Performance. Performance. Passion. Passion. Panoramica su Holcim Holcim (Svizzera) SA Un Gruppo globale con radici svizzere Innovativi verso il secondo secolo Innovazione, sostenibilità

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

Document Name: RIF. MonoMotronic MA 3.0 512 15/54 30 15 A 10 A 10 M 1 234

Document Name: RIF. MonoMotronic MA 3.0 512 15/54 30 15 A 10 A 10 M 1 234 MonoMotronic MA.0 6 7 8 9 / 0 8 7 6 0 9 A B A L K 7 8 6 9 0 8 0 A 0 0 C E D 6 7 7 M - 6 0 9 7-9 LEGENDA Document Name: MonoMotronic MA.0 ) Centralina ( nel vano motore ) ) Sensore di giri e P.M.S. ) Attuatore

Dettagli

PISTE CICLABILI SU CORSIA RISERVATA

PISTE CICLABILI SU CORSIA RISERVATA Infrastrutture Give Cycling a Push INFRASTRUTTURE / COLLEGAMENTI DELLA RETE PISTE CICLABILI SU CORSIA RISERVATA Visione d insieme Una pista ciclabile su corsia riservata è uno spazio sulla strada riservato

Dettagli

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale CIRCOLAZIONE NATURALE NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale 1964 2014 Immergas. Una lunga storia alle spalle, insegna a guardare in avanti. Il 5 febbraio del 1964, Immergas nasceva dal

Dettagli

MASTERSOUND 300 B S. E. Amplificatore integrato in classe A Single ended. Congratulazioni per la Vostra scelta

MASTERSOUND 300 B S. E. Amplificatore integrato in classe A Single ended. Congratulazioni per la Vostra scelta MASTERSOUND 300 300 B S. E. Amplificatore integrato in classe A Single ended Congratulazioni per la Vostra scelta Il modello 300 B S.E. che Voi avete scelto è un amplificatore integrato stereo in pura

Dettagli

by marktgerecht.jm.ohg strategische markenführung www.marktgerecht.com ADIOS VENTILOS! Perché si sono estinte le valvole. www.schiel.

by marktgerecht.jm.ohg strategische markenführung www.marktgerecht.com ADIOS VENTILOS! Perché si sono estinte le valvole. www.schiel. www.schiel.biz by marktgerecht.jm.ohg strategische markenführung www.marktgerecht.com ADIOS VENTILOS! Perché si sono estinte le valvole. Adios Ventilos! o Perché si sono estinte le valvole. Editore: Schiel

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)?

Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)? Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)? Molti di voi avranno sentito parlare di gare in cui i cani concorrono in esercizi di olfatto, come la ricerca, o gare di agility e di

Dettagli

La manovra manuale di ritorno al piano. Ing. Raffaele Sabatino 1

La manovra manuale di ritorno al piano. Ing. Raffaele Sabatino 1 La manovra manuale di ritorno al piano Ing. Raffaele Sabatino 1 La manovra manuale di ritorno al piano D.P.R. 30 aprile 1999, n. 162 (Regolamento recante norme per l'attuazione della direttiva 95/16/CE

Dettagli

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA la guida DI CHI è alla guida SERVIZIO CLIENTI Per tutte le tue domande risponde un solo numero Servizio Clienti Contatta lo 06 65 67 12 35 da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 18.00 o manda un e-mail a

Dettagli

Automatizzazione Erhardt + Abt verniciatura di alberi motore dell' assale posteriore con KUKA KR 16

Automatizzazione Erhardt + Abt verniciatura di alberi motore dell' assale posteriore con KUKA KR 16 Automatizzazione Erhardt + Abt verniciatura di alberi motore dell' assale posteriore con KUKA KR 16 Dal 1997, anno della sua fondazione, la Erhardt + Abt Automatisierungstechnik GmbH ha finora installato

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI ECCITAZIONE SEPARATA 24-48

MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI ECCITAZIONE SEPARATA 24-48 Motori elettrici in corrente continua dal 1954 Elettropompe oleodinamiche sollevamento e idroguida 1200 modelli diversi da 200W a 50kW MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI

Dettagli

Originali Bosch! La prima livella laser

Originali Bosch! La prima livella laser Originali Bosch! La prima livella laser per superfici al mondo NOVITÀ! La livella laser per superfici GSL 2 Professional Finalmente è possibile rilevare con grande facilità le irregolarità su fondi in

Dettagli

Idrogeno - Applicazioni

Idrogeno - Applicazioni Idrogeno - Applicazioni L idrogeno non è una fonte di energia, bensì un mezzo per accumularla, un portatore di energia che potrà cambiare in futuro molti settori della nostra vita e, con la cella a combustibile,

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

Una notte incredibile

Una notte incredibile Una notte incredibile di Franz Hohler nina aveva dieci anni, perciò anche mezzo addormentata riusciva ad arrivare in bagno dalla sua camera. La porta della sua camera era generalmente accostata e la lampada

Dettagli

Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE

Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE Le correnti marine sono masse d acqua che si spostano in superficie o in profondità negli oceani: sono paragonabili a enormi fiumi che scorrono lentamente (in media

Dettagli

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE In questo congelatore possono essere conservati alimenti già congelati ed essere congelati alimenti freschi. Messa in funzione del congelatore Non occorre impostare la

Dettagli

L 8 maggio 2002 il Ministero

L 8 maggio 2002 il Ministero > > > > > Prima strategia: ascoltare le esigenze degli utenti, semplificare il linguaggio e la navigazione del sito. Seconda: sviluppare al nostro interno le competenze e le tecnologie per gestire in proprio

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

SISTEMA AT CHIUSURE DI SICUREZZA CON SERRATURA A DOPPIA MAPPA

SISTEMA AT CHIUSURE DI SICUREZZA CON SERRATURA A DOPPIA MAPPA AT SISTEMA AT CHIUSURE DI SICUREZZA CON SERRATURA A DOPPIA MAPPA 1 SISTEMA AT. L ULTIMO ORIZZONTE DELLA SICUREZZA. La sicurezza di sentirsi a casa. La sicurezza di ritrovare i propri spazi lasciandosi

Dettagli

Favole per bambini grandi.

Favole per bambini grandi. Favole per bambini grandi. d. & d' Davide Del Vecchio Daria Gatti Questa opera e distribuita sotto licenza Creative Commons Attribuzione Non commerciale 2.5 Italia http://creativecommons.org/licenses/by-nc/2.5/it/

Dettagli

FIA SISTeM dal 1984 eleganza e SIcurezzA.

FIA SISTeM dal 1984 eleganza e SIcurezzA. FIA SISTeM dal 1984 eleganza e SIcurezzA. FIA SISTEM nasce nel 1984 come azienda sotto casa, occupandosi principalmente della realizzazione di impianti elettrici e di installazione e motorizzazione di

Dettagli

Titolo: SALTO NEL FUTURO

Titolo: SALTO NEL FUTURO Titolo: SALTO NEL FUTURO Nota: questo testo fa seguito alla conferenza organizzata dal RFI sul tema Innovazione Ritmo, tenutasi il 15 marzo 2008 presso il Museo dell Automobile Bonfanti-Vimar di Romano

Dettagli

Soluzione degli esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato

Soluzione degli esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato Liceo Carducci Volterra - Classe 3 a B Scientifico - Francesco Daddi - 8 novembre 00 Soluzione degli esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato Esercizio. Un corpo parte da fermo con accelerazione

Dettagli

Esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato

Esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato Liceo Carducci Volterra - Classe 3 a B Scientifico - Francesco Daddi - 8 novembre 010 Esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato Esercizio 1. Un corpo parte da fermo con accelerazione pari a

Dettagli

Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario

Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario Il lavoro sedentario può essere all origine di vari disturbi, soprattutto se il posto di lavoro è concepito secondo criteri non

Dettagli

Le prossime 6 domande fanno riferimento alla seguente tavola di orario ferroviario

Le prossime 6 domande fanno riferimento alla seguente tavola di orario ferroviario Esercizi lezioni 00_05 Pag.1 Esercizi relativi alle lezioni dalla 0 alla 5. 1. Qual è il fattore di conversione da miglia a chilometri? 2. Un tempo si correva in Italia una famosa gara automobilistica:

Dettagli

Il vantaggio della velocità. SpeedPulse, SpeedArc, SpeedUp. Saldare è ora chiaramente più veloce, offrendoti maggior produttività.

Il vantaggio della velocità. SpeedPulse, SpeedArc, SpeedUp. Saldare è ora chiaramente più veloce, offrendoti maggior produttività. Il vantaggio della velocità SpeedPulse, SpeedArc,. Saldare è ora chiaramente più veloce, offrendoti maggior produttività. Perche velocità = Produttività Fin da quando esiste l'umanità, le persone si sforzano

Dettagli

Alle nostre latitudini la domanda di

Alle nostre latitudini la domanda di minergie Protezioni solari con lamelle, in parte fisse, e gronde Benessere ter edifici ed effi Nella società contemporanea trascorriamo la maggior parte del nostro tempo in spazi confinati, in particolare

Dettagli

FIN-Project. L innovativa gamma di serramenti in alluminio

FIN-Project. L innovativa gamma di serramenti in alluminio FIN-Project L innovativa gamma di serramenti in alluminio FIN-Project: serramenti in alluminio ad alte prestazioni Ricche dotazioni tecnologiche e funzionali Eccezionale isolamento termico Massima espressione

Dettagli