UNA MASSA DI BOLLICINE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UNA MASSA DI BOLLICINE"

Transcript

1 LICEO PARITARIO TEATRO NUOVO INDIRIZZO SCENOGRAFICO TEATRALE Tesina per l esame di stato Candidato: Brizzo Giorgio UNA MASSA DI BOLLICINE La CocaCola: Società di Massa, la Pop Art di Andy Warhol e la Pubblicità La mia tesina è visualizzabile anche su internet, all indirizzo:

2 La CocaCola, chi non la conosce? La bevanda gasata più famosa al mondo nasce nel 1886 come rimedio al mal di testa e la stanchezza. Pochi anni più tardi, la ricetta della CocaCola viene cessata a un uomo d affari che la fa diventare un vera e propria bevanda sfiziosa. In poco tempo acquisisce una grande notorietà e all inizio degli anni venti del novecento viene venduta in quasi tutti i paesi del mondo. La CocaCola, quindi, è uno dei simboli del consumismo moderno. Il Consumismo si associa alla società di massa che metà del 900 in alcuni paesi dell Europa incominciò a verificarsi. Era caratterizzato dalla diffusione dei beni di seconda necessità che, prima, erano riservati solo alla classe più ricca. In questi anni si verificò un miglioramento di vita della popolazione, in particolare, delle classi lavoratrici e medie. Con il boom economico, la società, incominciò a ritenere questi beni, normali nella vita di tutti i giorni, per esempio, la percentuale del salario utilizzato per l acquisto dei prodotti alimentari, scese di molto, aumentando invece la percentuale di consumo di prodotti come vestiti o servizi. Fra gli anni cinquanta/sessanta, dopo la fine della seconda guerra mondiale, l economia europea, statunitense e giapponese attraversò un periodo di grande sviluppo. Lo sviluppo riguardò maggiormente il settore dell industria tecnologica che produceva oggetti di seconda necessita durevoli, come l automobile, la televisione e gli elettrodomestici. In maniera più lenta, anche l agricoltura ebbe uno sviluppo modernizzante grazie alle nuove tecnologie. Diminuivano però, i lavoratori addetti alla terra che erano soppiantati dalle macchine. Alla diminuzione del personale dell agricoltura, aumentavano quelli del settore terziario che in alcuni paesi erano addirittura maggiori rispetto ai lavoratori in fabbrica. Le cause di questo boom economico sono molte, innanzitutto l aumento demografico del dopo guerra che richiedeva risorse maggiori come: case, scuole, ospedali ecc, l entrata nel mondo del lavoro dei ragazzi più giovani e meglio qualificati, la diminuzione del costo delle materie prime come il petrolio e una serie di nuove scoperte scientifiche e tecnologiche. Con la nascita della società di massa iniziarono le grandi attività delle multinazionali. Le multinazionali sono delle società di solito molto grandi che hanno la produzione e la vendita in paesi diversi rispetto al paese d origine.

3 I principali motivi che possono spingere una società a diventare una multinazionale sono: la diminuzione dei costi di trasporto e il risparmio sul costo del lavoro, infatti molte ditte decidono di portare la produzione nei paesi arretrati, tenendo invece la ricerca tecnologica nei paesi più avanzati. I maggiori fattori che determinano la scelta della localizzazione sono: le leggi nazionali nei suoi punti di forza e di debolezza a riguardo al lavoro, la distanza geografica tra le diverse parti dell azienda e la presenza di un basso costo della manodopera. Naturalmente all operato delle multinazionali ci sono dei fattori positivi e negativi. Anni più tardi, nel 1999 nacque il movimento no global che chiedeva alle potenze industriali di limitare le attività delle multinazionali all interno delle regioni più povere del pianeta, per difendere le iniziative e le attività locali. L iconografia della società del benessere è sicuramente la televisione. La TV, come la chiamiamo noi oggi, fu una rivoluzione sotto il punto di vista delle comunicazioni. Trasformò il mondo dell informazione perché creò una via semplice per la diffusione d immagini di un evento nello stesso momento cui veniva realizzato. Uno degli esempi di prime dirette televisive più importanti fu nel 1969 con lo sbarco sulla luna degli astronauti americani. L invenzione delle trasmissioni televisive si associa immediatamente all America, anche se, in verità le prime trasmissioni sperimentali furono effettuate in Gran Bretagna negli anni trenta. La larga diffusione invece si verificò effettivamente in USA, subito dopo il secondo conflitto mondiale. Negli anni cinquanta anche in Europa occidentale incominciò a diffondersi questo fenomeno di massa. La televisione creò una nuova forma di cultura: la cultura in cui l immagine prevale sulla scrittura, la cultura in cui si diffusero prodotti di origine diversa in tutto il mondo, una cultura universale. La società di massa si può quindi definire, popolare. Anche la musica ne sentì l influsso proprio con la nascita della musica leggera, quella definita, musica pop. Un altra componente fondamentale di questo periodo è senz altro l automobile. Con l aumento del potere d acquisto erano aumentate anche le spese di una certa entità, appunto, infatti, nei paesi più industrializzati negli anni 60 circolavano quasi 200 milioni di automobili. Con l aumento della rete autostradale e con l asfaltazione di molte strade cittadine l automobile diventava il mezzo preferito dalla popolazione per i trasporti di vario genere. Un esempio di automobile per la classe media italiana fu la Fiat 500 presentata il 4 Fiat 500 del 1957 luglio del Era l icona della modernità italiana che ancora tutt ora costituisce un mito.

4 Durante il secondo conflitto mondiale ci furono nuove scoperte che alla fine della guerra potevano essere utilizzate dalla società civile. In pochi anni, infatti, i paesi più sviluppati furono sommersi da nuovi materiali e prodotti di diverso genere. Uno fra le scoperte più interessanti fu il nylon, utilizzato già a partire dal 1935 ma, su larga scala, solo dopo il conflitto. Era presente anche una grande diffusione di nuove medicine, vitamine e antibiotici come la penicillina sintetica a partire dal Furono approvati e incominciarono ad essere utilizzati gli anticoncezionali e i psicofarmaci. Un grande passo in avanti fu sicuramente quello della storia della chirurgia con i primi trapianti di organi negli anni sessanta. In Italia, invece, il mondo stesso del lavoro ci offre il rovescio della medaglia dell età del benessere. Nel bel paese, infatti, si verificò un intenso sfruttamento della forza- lavoro e una grande migrazione interna. I più grandi tassi di disoccupazione erano nel Mezzogiorno, invece, al nord erano presenti grandi aziende in via di espansione che cercavano del personale. Questo provocò un grande flusso migratorio dal sud verso il nord La crescita economica italiana degli anni cinquanta è dovuta sicuramente ad una grande disponibilità di manodopera a basso costo di cui le aziende si approfittavano. Complice era anche la politica, che era libertina per le aziende e permetteva ad esse di muoversi a seconda delle esigenze. La svolta si ebbe all inizio degli anni sessanta quando all accrescere delle tensioni operaie, i sindacati riuscirono ad ottenere dei cospicui aumenti di salario. È ben capibile, quindi, la recessione economica italiana del 1963/64, quando gli imprenditori presenti sul territorio italiano si resero conto che non sarebbe più stato possibile fare un grande profitto dalla forza- lavoro. La società di massa ha e aveva sicuramente dei punti critici e non era condivisa e apprezzata da tutti. Non mancavano, quindi, dei gruppi di rifiuto nati a partire dagli anni 60 La contestazione veniva proprio da quelle persone nate negli anni dopo la seconda guerra mondiale. Nacquero dei nuovi gruppi o comunità, uno era chiamato gli hippies che volevano creare una cultura alternativa che si basava sulla pratica del buddismo, che era contro la violenza, e credeva nell uso di droghe leggere. Oltre agli hippies si verificavano molte manifestazioni di disagio. Foto di una giornata del movimento del sessantotto Questi sentimenti di repulsione sfociarono nei movimenti studenteschi del sessantotto, movimenti per lo più condotti da giovani universitari ma non solo che si intrecciarono, nel 1964 con la questione dei diritti civili dei neri I movimenti mettevano in luce le frustrazioni e il disagio del mondo in cui vivevano.

5 Nell arte intanto Negli anni 50 del Novecento, l'arte Informale Europea e l'espressionismo astratto americano sono filoni artistici d'élite. La massa, non è attratta dalle raffinatezza di queste correnti e vuole qualcosa di più alla sua portata. Così negli anni '60, negli Stati Uniti inizia una nuova concezione e forma d'arte: la Pop Art, abbreviazione di "popular" inteso non come arte del popolo o per il popolo, ma come arte di massa, cioè di produzione in serie. E dato che non si può dare un immagine alla massa, anche la Pop Art risulta abbastanza anonima così da essere comprensibile da più individui possibili. Gli artisti Pop prendono ispirazione dalla quotidianità. Questo permette alla Pop Art di essere di facile comprensione, perché i suoi soggetti sono per tutti riconoscibili. Il suo linguaggio è lo stesso utilizzato dalla pubblicità e quindi, dato che la Pop Art può essere considerata un'arte di massa, è perfettamente collegata alla società consumista. L'artista, non è più un artista soggettivo, ma un realizzatore di immagini e oggetti creati in fabbrica, in serie, a scopo economico e pubblicitario. Mentre Pollock con la sua Action Painting faceva una lotta contro la società consumista, la Pop Art, faceva completamente il contrario, ne esaltava le caratteristiche. Questo perché gli artisti di questa corrente non sono dei ribelli, ma una specie di "portavoce" del pensiero della massa. E' questo il motivo per cui le opere della Pop Art ci sembrano così provocatorie, perché utilizzando il linguaggio della propaganda e della pubblicità, è più che normale vedere dei colori sgargianti e puri e un assenza di volumi e ombre Per capire meglio la Pop Art basta sapere che il tema ricorrente è il cibo, ma non inteso come gusto o contenuto, ma come prodotto. In occidente, ormai non si mangia più per vivere, ma per consumare. La Pop Art è dunque arte di consumo, e come tale va consumata, come qualsiasi altro prodotto di massa. Come la CocaCola. L artista che più incarna la definizione di Pop Art è senza dubbio Andy Warhol. Definito anticonformista non per il ragionamento ma per il suo istinto. Una sua particolarità sta nel fatto che lui vuole costruire un suo personaggio, quasi come se fosse lui stesso una campagna pubblicitaria. Nato nel 1928 a Pittsburgh inizia i suoi studi artistici nella sua città. Si trasferisce, poi, a New

6 York dove acquisisce una forte esperienza nel campo della grafica pubblicitaria. Sempre a NY fonderà la Factory, fabbrica in inglese, dove si circonderà di più stretti collaboratori. Nella grande mela, Andy Warhol, scoprirà un nuovo modo di fare arte, che diventerà per un po il suo simbolo: la stampa serigrafica. Non solo essa si avvicinava di più ai concetti di Pop Art, ma permetteva di produrre opere in serie per la vendita. Per alcuni anni Andy Warhol si dedicherà anche al cinema con tematiche d'avanguardia, dove l'estetica della noia e' la parte dominante. Negli anni Settanta, però riprenderà la pittura concentrandosi sui ritratti e dedicandosi anche al mondo della televisione e dell editoria, ad esempio rivisitando opere di grandi maestri o collaborando con giovani talenti. Warhol scompare il 22 febbraio del Tu sei il Voltaire dell America. Tu offri all America ciò che si merita: una minestra in scatola attaccata alla parete. Scrive uno dei giornali dell epoca. Solo dopo la sua morte, l America si rese conto di aver perso, nel bene e nel male, uno dei più grandi interpreti della sua cultura. L operato di Warhol è talmente vasto che analizzare tutto sarebbe quasi impossibile. Di seguito, scriverò, delle tematiche maggiori che lui analizza, sempre prese dalla quotidianità che lo circonda, come: il mondo dello spettacolo, il cibo e i supermercati e la cronaca nera. In un Paese come l America degli anni Sessanta\Settanta era molto importante esaltare il valore dell immagine. Per Andy Warhol è proprio quest ambito in cui l artista deve essere bravo. Deve riuscire a cambiare l'immagine che attribuiamo al consumo di massa, per introdurla in un ambito più colto, quello dell'arte. Basti pensare alle tantissime Marylin Monroe. Negli anni Cinquanta e Sessanta Marylin, grazie alla sua sensualità, alle sue doti d attrice e alla sua immagine riproposta in molte riviste, è riuscita a far girare la testa a tutti gli uomini del mondo. Warhol utilizza proprio questa logica, e quindi riprende la sua immagine e lavora a decine di dipinti e serigrafie nei quali riproduce il volto sorridente dell attrice. In questo modo il personaggio di riferimento scopare, lasciando solo memoria della sua immagine. Un po come accade quando ripetiamo uno svariato numero di volte la stessa parola, dopo un po ne perderà il significato. Il consumo dell immagine, per Warhol non risparmia nulla che sia pubblico. Ecco che infatti ripropone immagini stampate diverse volte che riprendono scene di morte. Dove c è violenza c è notizia, e il pubblico di massa è per sua natura sanguinario ecco

7 cosa diceva sulla cronaca nera. Incidente d auto arancione (Disastro arancione Philadelphia) infatti, è una delle opere che rappresenta di più questo pensiero. E la ripetizione della stessa immagine, un incidente d auto disastroso, per undici volte su uno sfondo arancione. Alcune volte le immagini sono tagliate in modo diverso, ma è molto semplice capire che si tratta della stessa foto. Ed è sempre Warhol a notare con un sarcasmo acido: E incredibile come quanta gente appende nella propria camera da letto un quadro raffigurante un incidente, soprattutto quando riprende i colori della tappezzeria. Wharol ripeteva spesso che tutto è bello come tutto è noioso. E quello che vediamo quando osserviamo una delle sue opere più celebri: Minestra in scatola Campbell s (1968) che è un semplice barattolo di una minestra in scatola con un etichetta rossa e bianca. Oppure le coke bottles (1962). Per la CocaCola, Warhol aveva una vera e propria passione, si nota infatti dalle sue molte opere che la ritraggono. Una sua famosissima citazione che meglio rappresenta secondo me il fenomeno consumista di facile accesso è : Ciò che è grande di questo paese è che l'america ha iniziato la tradizione per cui i consumatori più ricchi comprano per la maggior parte le stesse cose di quelli più poveri. Tu puoi vedere alla tv la pubblicità della CocaCola e sai che il Presidente beve Coca- Cola, Liz Taylor beve CocaCola e anche tu puoi bere CocaCola. Una Coca- Cola è una CocaCola e non c'è denaro che ti consenta di berne una più buona di quella che sta bevendo un barbone all'angolo. L artista riteneva divertente trovare in un museo un tipico prodotto da supermercato, proprio per risaltare in maniera ironica il grande discorso della comunicazione di massa. Andy Warhol cancella ogni profondità e i suoi quadri, i suoi ritratti, diventano la celebrazione della superficialità delle cose. Con la stampa serigrafica, quindi, l'artista adopera nell'arte l'idea del multiplo, dell'oggetto fatto in serie: l'individuo ripetuto diventa anche lui

8 uomo di massa e a sua volta diventa uomo che si moltiplica fino a diventare stereotipo. Come scrive Achille Bonito Oliva: "Il teatro di Andy Warhol è l'america, dove la merce è la grande madre che accudisce il sonno, i sogni e gli incubi dell'uomo americano; che lo assiste in tutti i suoi bisogni, fino al punto di incentivare e creare altri nuovi consumi., e se l America voleva in qualche modo nascondere la sua ossessiva tendenza al consumismo, Warhol invece non fa altro che esaltarla in ogni sua opera. "Tutti si rassomigliano e agiscono allo stesso modo, ogni giorno che passa di più. Penso che tutti dovrebbero essere macchine. Penso che tutti dovrebbero amarsi. La pop art è amare le cose. Amare le cose vuol dire essere come una macchina perché si fa continuamente la stessa cosa. Io dipingo in questo modo perché voglio essere una macchina e sento che quando faccio una cosa e la faccio come se fossi una macchina ottengo il risultato che voglio." Così dichiara Andy Warhol su Art News nel La Pubblicità Il grande successo della CocaCola è dovuto sicuramente alle grandi campagne pubblicitarie. L inizio del successo della bevanda più famosa al mondo è dovuto ad una campagna pubblicitaria a contatto con il pubblico di John Pemberton e Frank Robinson. Si misero a distribuire dei coupon per le strade e per le case di Atlanta per assaggiare gratuitamente la bibita. Per l epoca era sicuramente un tipo di pubblicità particolare e innovativa, infatti, questo metodo, venne poi utilizzato anche dal compratore successivo del brevetto della bevanda e ancora tutt ora per svariati altri prodotti. Nel 1906 la CocaCola & Co iniziò una campagna pubblicitaria più simile a quella di oggi, i cartelloni pubblicitari. Le pubblicità dell epoca erano dei ritratti o dei disegni molto elaborati, quella della CocaCola invece, si discostava molto, era semplicissima e incisiva: aveva solo il logo e una freccia stilizzata. Si può affermare, quindi, che la CocaCola abbia innovato la pubblicità e anche molto altro. L esempio lampante è Babbo Prima locandina pubblicitaria della CocaCola Natale che venne usato per pubblicizzare la bevanda in inverno. L uomo dei regali grazie alla bibita cambiò colore per meglio adattarsi al packaging della CocaCola. Da quel momento l iconografia di Babbo Natale cambiò per tutti da verde a rosso e ancora oggi è così.

9 La CocaCola è quindi, un vero e proprio fenomeno di massa anche per via del logo. Il marchio della CocaCola fu creato molto velocemente sempre da Frank Robinson, che utilizzò semplicemente il font spencerian script al quale fece solo dei piccoli aggiustamenti. Questo logo, creato così a caso, da molti anni però, è il secondo marchio dopo Ferrari per facilità di riconoscimento. Come abbiamo visto la pubblicità è un fenomeno che ha favorito la società di massa. Negli anni è cambiata, si è evoluta, all inizio la pubblicità era fatta sui giornali, poi per radio, televisione e ai giorni nostri è molto presente quella di internet. In questa tesina metterò a confronto due tipi di pubblicità in internet. La pubblicità in cui l utente è passivo e la pubblicità in cui l utente è attivo. La pubblicità passiva in internet è caratterizzata da banner e finestre pop- up. Questo tipo di pubblicità è molto simile ai manifesti pubblicitari. Sono, infatti, presenti le stesse fasi di lavoro di realizzazione: evidenziare il prodotto, capire il destinatario a cui è rivolta e che cosa si vuole ottenere. Il banner pubblicitario, come il cartellone deve: catturare l attenzione con colori e forme ben definite che si legano perfettamente al prodotto, deve avere un immagine chiara e deve mostrare uno slogan, che sottolinei le velleità dell articolo pubblicizzato, con un font chiaro e non dispersivo. I banner e le finestre pop up hanno due metodi di pagamento diversi: uno è più simile a quello dei cartelloni pubblicitari, l altro è completamente diverso. - Il pay per view: il costo dell affitto della porzione di pagina web viene dettato da quante visite ha quest ultimo; in un sito con molte visualizzazioni la pubblicità avrà un Esempio di Banner costo maggiore, come un manifesto affisso in centro città costerà di più che in periferia. - Il pay per click: è un metodo completamente diverso, il costo della pubblicità varierà a seconda di quante persone cliccheranno sul banner o sulla finestra pop up. Questo metodo viene utilizzato da Google con il programma adsense per implementare la pubblicità anche su siti minori. La società del prodotto o del servizio, inserisce l annuncio su adsense e Google la farà apparire all interno dei siti internet che hanno aderito al programma. Il metodo del pay per click, a prescindere da Google risulta comunque il più utilizzato.

10 La pubblicità in cui l utente è attivo è invece caratterizzata dal posizionamento sui siti di ricerca. Prima di spiegarne il suo funzionamento vorrei dire cos è e come funziona un motore di ricerca. Un motore di ricerca è un sistema automatico che esamina una serie di dati presenti all interno di siti web e che restituisce all utente una lista di contenuti ordinandoli tramite una chiave di ricerca. Uno dei maggiori siti per effettuare una ricerca è Google. Le azioni che effettuano i vari motori di ricerca si dividono in 3 fasi: - Analisi - Catalogazione - Risposta e rilevanza ANALISI Per poter analizzare i siti web, i motori di ricerca utilizzano dei programmi chiamati spider o robot. Loro hanno il compito di analizzare i siti e i loro contenuti inserendoli nel loro database. CATALOGAZIONE Dopo aver effettuato l analisi e dopo essere stati inseriti nel parco dati i siti web sono effettivamente presenti sui siti di ricerca e verranno catalogati con la parte testuale e tutte le parole chiave. RISPOSTA E RILEVANZA La parte del testo e le keyword sono una parte importante perché ad ogni ricerca di un utente, loro, se sono le più appropriate verranno visualizzate fra i primi risultati. Da quando la percentuale di utenti che utilizzano i motori di ricerca per trovare siti internet è salita, molti lavoratori nel settore web hanno cominciato a cercare di spiegare i cambiamenti nella posizione del loro sito. È nata quindi una nuova categoria, che si occupa esattamente dell ottimizzazione per i motori di ricerca (l acronimo inglese di SEO Search Eengine Optimization) che cerca di creare pagine e siti web che rispettino le regole dei motori di ricerca cercando di migliorare la propria posizione nei risultati dati dal motore.

11 Il loro lavoro consiste nel creare dei titoli, dei contenuti e delle keyword che siano accattivanti per il motore di ricerca LA SCELTA DEL TITOLO: i motori di ricerca danno al titolo della pagina web una grande importanza in quanto credono che il suo contenuto sia veritiero e che riassuma perfettamente il contenuto della pagina. Per questo è importante scegliere un bel titolo incisivo e ben composto. LE KEYWORDS: queste, sono dei Tag che hanno lo scopo di comunicare ai motori di ricerca i contenuti della pagina, a cui sono associati. La scelta di queste parole è una fase molto importante nella scrittura dell articolo o nella descrizione della pagina. I motori di ricerca, infatti, sono basati proprio su esse e, essendo inserite all interno della pagina, i robot o spider le analizzeranno e miglioreranno la posizione del sito web. IL CONTENUTO: la stesura del testo è sicuramente molto importante. Il testo non deve essere affollato di keyword perché poi il motore di ricerca le classificherebbe come spam. Alla fine della scrittura è importantissima la rilettura del testo per capire bene se le parole chiave all interno devono essere aggiunte, eliminate o variate. Negli anni, però, si è aggiunto un nuovo metodo per la posizione dei siti web, il link popularity. Per link popularity si intende il numero di link presenti sul web che riportino al sito. I link che vengono calcolati dai robot sono sia quelli provenienti da siti esterni, sia da pagine interne che riportano all home. Ciò porta a credere che un sito web con più link nella rete, abbia più referenze quindi, sia più attendibile. Tutto ciò porterà la pagina a essere fra i primi risultati fra i motori di ricerca. Il lavoro del SEO, quindi, è importantissimo perché aumenta la visibilità del proprio sito internet. Si può quindi definire una pubblicità in cui l utente è attivo perché alla ricerca di una certa parola chiave appariranno delle pubblicità che stiamo proprio noi cercando.

12 Storia dell arte Bibliografia: - G. Dorfles, A. Vettese, E. Princi, Arte e Artisti volume 3, edizioni Atlas - G. Cricco., F. P. Di Teodoro, Itinerario nell arte versione gialla, edizioni Zanichelli. Utilizzo della seconda e terza edizione - Sitografia: - Visita alla mostra di Andy Warhol a Milano nel Febbraio 2014 e presa in visione dei documentari su Andy Warhol andati in onda su Sky Arte dell anno 2014 sitografia : - colaitalia.it - it.wikipedia.org, Pubblicità: Storia: Bibliografia: - A De Bernardi, S Guarracino, La discussione storica volume 3, edizioni Mondadori - A Giardinia, G. Sabatucci, V. Vidotto, Guida alla storia volume 2, edizioni Laterza Sitografia: -

luglio 24, 2011 &contesto arte

luglio 24, 2011 &contesto arte a OBIETTIVI 1 Indicare dove e quando è nata la Pop Art 2 Descrivere e confrontare opere Pop 3 Spiegare il significato di accusa alla società attribuito alla Pop Art COLLEGAMENTI INTERDISCIPLINARI Storia

Dettagli

La cultura globalizzata. Chiedigli la marca.

La cultura globalizzata. Chiedigli la marca. La cultura globalizzata. Chiedigli la marca. Uno degli aspetti più evidenti della cosiddetta globalizzazione è la diffusione di culture, mode, modi di vivere e pensare, oggetti uguali in tutto il mondo.

Dettagli

01. Una domanda d'obbligo: quando hai cominciato ad avvertire sollecitazioni artistiche?

01. Una domanda d'obbligo: quando hai cominciato ad avvertire sollecitazioni artistiche? {oziogallery 463} 01. Una domanda d'obbligo: quando hai cominciato ad avvertire sollecitazioni artistiche? Da sempre! Fin da piccola ho avuto una grande passione per l arte, mi soffermavo spesso a contemplare

Dettagli

I mass-media. di Roberto Cirone

I mass-media. di Roberto Cirone I mass-media di Roberto Cirone I mass-media, conseguenza dello sviluppo tecnologico, condizionano ormai tanta parte del nostro vivere quotidiano. Analizziamo gli effetti socialmente positivi e quelli negativi.

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

I FATTORI DI INFLUENZA

I FATTORI DI INFLUENZA I FATTORI DI INFLUENZA fattori di influenza sociale nei volumi di ricerca delle parole chiave Francesco Margherita - SEO specialist PARLIAMO DI SEO ottimizzazione per i motori di ricerca Intanto sai cos

Dettagli

Il secondo Novecento. Introduzione Arte informale Pop Art

Il secondo Novecento. Introduzione Arte informale Pop Art Il secondo Novecento Introduzione Arte informale Pop Art CONTESTO STORICO: 1945 formazione aree di alleanze contrapposizione Paesi capitalisti e comunisti guerra fredda 1957 creazione della CEE 1961 primo

Dettagli

Primi Passi Guadagno

Primi Passi Guadagno Primi Passi Guadagno Online Questo è un report gratuito. E possibile la sua distribuzione, senza alterare i contenuti, gratuitamente. E vietata la vendita INTRODUZIONE Mai come in questo periodo è scoppiato

Dettagli

GUIDA ALLA NAVIGAZIONE

GUIDA ALLA NAVIGAZIONE GUIDA ALLA NAVIGAZIONE 1. Accesso al sito La consultazione di AMAtI è subordinata alla registrazione al sito. Per registrarsi è necessario contattare la redazione all indirizzo francesca.simoncini@unifi.it.

Dettagli

IL LINGUAGGIO PUBBLICITARIO

IL LINGUAGGIO PUBBLICITARIO IL LINGUAGGIO PUBBLICITARIO Annunziata Gemma PREMESSA La pubblicità è una forma di comunicazione che ha lo scopo di indurre i potenziali acquirenti alla scelta di un prodotto o di un servizio o ad accrescere

Dettagli

Progettazione e realizzazione di un annuncio pubblicitario a mezzo stampa (annunci in giornali o riviste).

Progettazione e realizzazione di un annuncio pubblicitario a mezzo stampa (annunci in giornali o riviste). Progettazione e realizzazione di un annuncio pubblicitario a mezzo stampa (annunci in giornali o riviste). campagna pubblicitaria Serie di messaggi pubblicitari che, attraverso uno o più media, mirano

Dettagli

CERCHI IMMAGINI PER I TUOI PROGETTI?

CERCHI IMMAGINI PER I TUOI PROGETTI? Olycom, l agenzia leader nella commercializzazione d immagini CERCHI IMMAGINI PER I TUOI PROGETTI? Olycom s.p.a. via Ludovico D'Aragona, 9 20132 Milano MI Tel. +39 2 9737201 Fax. +39 2 97372020 www.olycom.it

Dettagli

Progetti operativi Una ricerca di storia: la Prima guerra mondiale

Progetti operativi Una ricerca di storia: la Prima guerra mondiale Explorer e Windows Mail Progetti operativi Una ricerca di storia: la Prima guerra mondiale 1. Usare Internet per una ricerca Sempre più spesso Internet viene usato come un pratico e veloce sostituto di

Dettagli

CULTURA ITALIANA. (5 minuti di proiezione del film)

CULTURA ITALIANA. (5 minuti di proiezione del film) CULTURA ITALIANA Introduzione Bologna è una città medievale, dove la bellezza è nascosta, bisogna scoprirla. Ma ha anche dei segreti, per esempio la qualità della cucina. Il tortellino è il principe della

Dettagli

CHI SIAMO. www.telepaviaweb.tv. La tua finestra televisiva su Pavia e Provincia

CHI SIAMO. www.telepaviaweb.tv. La tua finestra televisiva su Pavia e Provincia CHI SIAMO Telepaviaweb.tv, la prima vetrina televisiva sul mondo della provincia di Pavia che grazie alle potenzialità della rete abbatte limiti e confini dei mezzi di comunicazione tradizionali. Telepaviaweb.tv

Dettagli

I MOTORI DI RICERCA motori di ricerca. motori di ricerca per termini motori di ricerca sistematici

I MOTORI DI RICERCA motori di ricerca. motori di ricerca per termini motori di ricerca sistematici I MOTORI DI RICERCA Il numero di siti Internet è infinito e ormai ha raggiunto una crescita esponenziale; inoltre, ogni sito è costituito da diverse pagine, alcune volte centinaia, e individuare un informazione

Dettagli

Biologica. Una Guida per Azionisti, Agricoltori, Trasformatori e Distributori. Contatti. www.organic-farming.europa.eu

Biologica. Una Guida per Azionisti, Agricoltori, Trasformatori e Distributori. Contatti. www.organic-farming.europa.eu Commissione europea Agricoltura e Sviluppo rurale Contatti Servizi audiovisivi della Commissione Europea http://ec.europa.eu/avservices/home/index_en.cfm. Sito web sull agricoltura biologica della Commissione

Dettagli

Discussione e confronti

Discussione e confronti farescuola Elena Troglia Discussione e confronti I bambini imparano proponendo problemi, discutendone, cercando soluzioni argomentative. La discussione diviene un importante strumento didattico: i ragazzi

Dettagli

Report distribuito da:

Report distribuito da: Report distribuito da: Tutti i Diritti Riservati Puoi liberamente distribuire questo Report A patto di non modificare i contenuti Buona lettura 1 Voglio guadagnare Online? Questa è la domanda che ricevo

Dettagli

Webinar. Usabilità a parole: valorizzare i contenuti delle PA per i motori di ricerca

Webinar. Usabilità a parole: valorizzare i contenuti delle PA per i motori di ricerca Webinar Usabilità a parole: valorizzare i contenuti delle PA per i motori di ricerca Webinar Usabilità a parole: valorizzare i contenuti delle PA per i motori di ricerca Scenario Scenario: I risultati

Dettagli

Ritorno ai fondamenti: 6 fonti di keyword poco sfruttate che incrementeranno il traffico organico

Ritorno ai fondamenti: 6 fonti di keyword poco sfruttate che incrementeranno il traffico organico Ritorno ai fondamenti: 6 fonti di keyword poco sfruttate che incrementeranno il traffico organico di Neil Patel Articolo originale: Ritorno ai fondamenti: 6 fonti di keyword poco sfruttate che incrementeranno

Dettagli

Progetto SEM www.progettosem.com

Progetto SEM www.progettosem.com Un Business Inusuale con un Potenziale Guadagno a SEI CIFRE con sole 10 Vendite! Introduzione a Progetto S.E.M. Ciao e grazie per aver scaricato questo ebook Quando iniziai a dedicarmi a tempo pieno nel

Dettagli

Buone Feste e Felicissimo 2015

Buone Feste e Felicissimo 2015 Il Presidente e tutto il Consiglio di Amministrazione augurano a tutti i campeggiatori un felicissimo 2015 con la speranza di una vita serena per le vostre famiglie e per tutte le persone a voi care. L

Dettagli

Indice. Concetti chiave PARTE I. Introduzione

Indice. Concetti chiave PARTE I. Introduzione Introduzione XI PARTE I Concetti chiave I I significati e i media Gli approcci semiotici 3 Lo strutturalismo 6 Esempio: Titanic 7 La denotazione e la connotazione 8 Tipi diversi di segni 11 I codici e

Dettagli

TU sai lavorare bene, NOI lo facciamo sapere. Comunicazione Ufficio stampa Produzioni editoriali. moretti. comunicazione

TU sai lavorare bene, NOI lo facciamo sapere. Comunicazione Ufficio stampa Produzioni editoriali. moretti. comunicazione TU sai lavorare bene, NOI lo facciamo sapere Comunicazione Ufficio stampa Produzioni editoriali moretti comunicazione I NOSTRI SERVIZI Consulenza per l immagine e le relazioni pubbliche Ufficio Stampa

Dettagli

UN ANNO DI MUSICA CON IL MAESTRO GIUSEPPE VERDI

UN ANNO DI MUSICA CON IL MAESTRO GIUSEPPE VERDI UN ANNO DI MUSICA CON IL MAESTRO GIUSEPPE VERDI PERCORSO INTERDISCIPLINARE DI MUSICA TECNOLOGIA IMMAGINE ITALIANO STORIA Classi 4 C e 5 B a.s. 2013 /2014 Il 10 ottobre 2013 noi alunni di tutta la Scuola

Dettagli

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B Il Quotidiano in Classe Classe III sez. B Report degli articoli pubblicati Dagli studenti sul HYPERLINK "http:// luigisettembrini.gov.it/wp-content/uploads/ 2014/02/iloquotidiano.it"Ilquotidianoinclasse.it

Dettagli

Gara Nazionale di Teatro Classico, dedicata al Mito, indirizzata agli allievi delle scuole superiori

Gara Nazionale di Teatro Classico, dedicata al Mito, indirizzata agli allievi delle scuole superiori Gara Nazionale di Teatro Classico, dedicata al Mito, indirizzata agli allievi delle scuole superiori PREMESSA L Associazione culturale Achille e la Tartaruga e il Liceo Classico Torquato Tasso di Salerno,

Dettagli

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN 1 SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN Aprile 2013 ESAME FINALE LIVELLO 3 Nome: Cognome: E-mail & numero di telefono: Numero tessera: 1 2 1. Perché Maria ha bisogno di un lavoro? PROVA DI ASCOLTO

Dettagli

Mini progetti Nuovo Progetto italiano 2 UNITÀ 1

Mini progetti Nuovo Progetto italiano 2 UNITÀ 1 Chi studia meno, studia meglio! UNITÀ 1 A coppie, preparate un questionario da presentare agli studenti della scuola, per capire quante ore dedicano allo studio della lingua e cultura italiana. Andate

Dettagli

CRE UGOLINI. Giacomo Pulcini

CRE UGOLINI. Giacomo Pulcini CRE UGOLINI Giacomo Pulcini Giacomo Pulcini è un pasticcione nato! Piccoli errori ed equivoci lo hanno accompagnato per tutta la sua vita. Questi errori, però, chissà come, lo hanno sempre portato a ritrovarsi

Dettagli

Pop Art L informale ha sicuramente ben rappresentato un certo clima culturale esistenzialistico tipico degli anni Cinquanta.

Pop Art L informale ha sicuramente ben rappresentato un certo clima culturale esistenzialistico tipico degli anni Cinquanta. Pop Art L informale ha sicuramente ben rappresentato un certo clima culturale esistenzialistico tipico degli anni Cinquanta. La sua carica pessimistica di fondo fu tuttavia compresa solo da una ristretta

Dettagli

Intervista telematica a Sonia Grineva

Intervista telematica a Sonia Grineva BTA Bollettino Telematico dell'arte ISSN 1127-4883 Fondato nel 1994 Plurisettimanale Reg. Trib. di Roma n. 300/2000 dell'11 Luglio 2000 1 Gennaio 2010, n. 549 http://www.bta.it/txt/a0/05/bta00549.html

Dettagli

Premessa 2: etica della pubblicità

Premessa 2: etica della pubblicità Internet e pubblicità V1.0 01/2008 1 Premessa 1 La migliore pubblicità in assoluto È il passaparola : ( word of mouth ) Gratuito, potente, veloce Te lo dice un amico, quindi ci credi. Promuove prodotti

Dettagli

Ruolo di Internet per il. Territoriale

Ruolo di Internet per il. Territoriale 1 Ruolo di Internet per il Turismo ed Il Marketing Territoriale Mauro di Giacomo (Ares 2.0) Gargano Ottobre 2011 Secondo tutte le evidenze, il turismo e la promozione territoriale è stato uno dei settori

Dettagli

WEB DESIGN SOCIAL MEDIA WEB ADV

WEB DESIGN SOCIAL MEDIA WEB ADV WEB DESIGN SOCIAL MEDIA WEB ADV DISTRIBUTORE DI IDEE Via dei pini 26 00038 Valmontone Roma mobile: 347.4875437 skype: giusi.nuzzi facebook.com/spaziog twitter.com/spaziogi CERCHI UNA CONSULENZA? Uno staff

Dettagli

PICCOLI E GRANDI INVENTORI CRESCONO

PICCOLI E GRANDI INVENTORI CRESCONO PICCOLI E GRANDI INVENTORI CRESCONO Dispensa per le scuole primarie Progetto di formazione e sensibilizzazione sulla tutela della proprietà industriale per le scuole primarie e secondarie di primo grado

Dettagli

Il mio rapporto con la pubblicità

Il mio rapporto con la pubblicità Linguissimo 2009-2010 Il mio rapporto con la pubblicità Federico Franchini La pubblicità ai giorni nostri è ovunque, alla radio, alla televisione, in rete, dappertutto. Si può quindi affermare che è praticamente

Dettagli

SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA

SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA SETTIMA LEZIONE 72 Lucia non lo sa Claudia Claudia Come? Avete fatto conoscenza in ascensore? Non ti credo. Eppure devi credermi, perché è la verità. E quando? Un ora fa.

Dettagli

Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO

Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO SETTEMBRE: Quando sono arrivata a Coimbra la prima sistemazione che ho trovato è stato un Ostello molto simpatico in pieno centro, vicino a Piazza della Repubblica.(http://www.grandehostelcoimbra.com/).

Dettagli

WEB: IL MONDO COME POSSIBILE CLIENTE DIECI STEP PER SVILUPPARE LA PROPRIA PRESENZA ONLINE

WEB: IL MONDO COME POSSIBILE CLIENTE DIECI STEP PER SVILUPPARE LA PROPRIA PRESENZA ONLINE WEB: IL MONDO COME POSSIBILE CLIENTE 3 DIECI STEP PER SVILUPPARE LA COLLANA I QUADERNI DI ORIENTAMENTO I Quaderni di Orientamento nascono per aiutare chi, per la prima volta, intende avviare un attività

Dettagli

I link o collegamenti ipertestuali

I link o collegamenti ipertestuali I link o collegamenti ipertestuali Lo sviluppo mondiale di Internet è cominciato all inizio degli anni 90 quando un ricercatore del CERN ha inventato un sistema di mostrare le pagine basato su due semplici

Dettagli

FORMULARIO DI VERIFICA FINALE DEL PERCORSO PROGETTUALE

FORMULARIO DI VERIFICA FINALE DEL PERCORSO PROGETTUALE FORMULARIO DI VERIFICA FINALE DEL PERCORSO PROGETTUALE DEMINAZIONE IMPRESA: GuitarsAroundTheWorld SEDE GIURIDICA DELL IMPRESA: 2 Princes Street, London AMMINISTRATORE DELEGATO:Maria Gattuso Il tuo ruolo

Dettagli

Manuale operativo per Redattore Junior

Manuale operativo per Redattore Junior Manuale operativo per Redattore Junior Regole e Strumenti Gennaio 2009 v1.0 Indice Premessa Contesto di riferimento e Obiettivo Composizione di un articolo Sintesi Titolo (TAG: Title) Abstract (TAG: Description)

Dettagli

Guida sintetica alle principali funzionalità del sito. Non Profit Planning & Monitoring

Guida sintetica alle principali funzionalità del sito. Non Profit Planning & Monitoring Guida sintetica alle principali funzionalità del sito Non Profit Planning & Monitoring Bologna, Giugno 2012 SOMMARIO www.ilmiodono.it Che Cosa è Come aderire al servizio Navigazione sito Home Page Motore

Dettagli

PER COMINCIARE TOCCA CON GLI OCCHI, NON CON LE MANI

PER COMINCIARE TOCCA CON GLI OCCHI, NON CON LE MANI PER COMINCIARE CERCA LE OPERE NELLE SALE Su ogni carta trovi il disegno di un dettaglio tratto da un opera in mostra. SCOPRI NUOVE COSE sull arte e gli artisti con le domande, i giochi e gli approfondimenti

Dettagli

L Europa e il mondo nel primo Novecento p. 8

L Europa e il mondo nel primo Novecento p. 8 Libro misto DVD Atlante Storico Percorso di cittadinanza e Costituzione con testi integrali Materiali aggiuntivi per lo studio individuale immagini, carte, mappe concettuali RISORSE ONLINE Schede per il

Dettagli

CARTONI, FUMETTI, SPOT. CINEMA E TECNOLOGIE MULTIMEDIALI

CARTONI, FUMETTI, SPOT. CINEMA E TECNOLOGIE MULTIMEDIALI CARTONI, FUMETTI, SPOT. CINEMA E TECNOLOGIE MULTIMEDIALI PAG. Cinema L immagine del mondo. 189 Rassegna dell ipermedia per la pace e la non violenza.. 190 Io e Powerpoint 191 Crescere con il fumetto 192

Dettagli

MATRICOLA SCUOLA NAZIONALITA 14 LUGLIO 2014 - TEST D ITALIANO LIVELLO A1

MATRICOLA SCUOLA NAZIONALITA 14 LUGLIO 2014 - TEST D ITALIANO LIVELLO A1 ANNO ACCADEMICO 2013-2014 COGNOME NOME MATRICOLA SCUOLA NAZIONALITA 14 LUGLIO 2014 - TEST D ITALIANO TEMPO MASSIMO PER LA CONSEGNA DELLA PROVA: 90 MINUTI 1.Inserisci gli articoli determinativi corretti.

Dettagli

Come imparare a disegnare

Come imparare a disegnare Utilizzare la stupidità come potenza creativa 1 Come imparare a disegnare Se ti stai domandando ciò che hai letto in copertina è vero, devo darti due notizie. Come sempre una buona e una cattiva. E possibile

Dettagli

Presentazione. web marketing SEO / SEM

Presentazione. web marketing SEO / SEM Presentazione web marketing SEO / SEM chiunque abbia un sito web Dalla grande Multinazionale all'azienda a conduzione familiare, dall'azienda di medie dimensioni, alla ditta composta da una sola persona.

Dettagli

L OCA RINA ALLA SCOPERTA DELLA MUSICA

L OCA RINA ALLA SCOPERTA DELLA MUSICA L OCA RINA ALLA SCOPERTA DELLA MUSICA Uno spettacolo teatral-musicale per bambini per proporre in modo allegro e divertente l ascolto, dal vivo, di brani importanti di musica classica. Lo spettacolo si

Dettagli

Gentile Utente (e speriamo prossimo cliente), Ecco qualche informazione relativa al nostro programma Live-You Advertising Network.

Gentile Utente (e speriamo prossimo cliente), Ecco qualche informazione relativa al nostro programma Live-You Advertising Network. Gentile Utente (e speriamo prossimo cliente), Ecco qualche informazione relativa al nostro programma Live-You Advertising Network. Network Comprise Group proprietaria del Marchio Live-You Prossima creazione

Dettagli

ARTE E COMUNICAZIONE VISIVA LA PUBBLICITA

ARTE E COMUNICAZIONE VISIVA LA PUBBLICITA ARTE E COMUNICAZIONE VISIVA LA PUBBLICITA Prof. Antonio Fosca Docente di Arte e Immagine I.C. di Balsorano (AQ) - Scuola Secondaria di I Grado La pubblicità è l arte di convincere i consumatori La pubblicità

Dettagli

Conoscere gli strumenti per incrementare i ricavi della propria attività!

Conoscere gli strumenti per incrementare i ricavi della propria attività! Conoscere gli strumenti per incrementare i ricavi della propria attività! Breve guida su come sfruttare i servizi offerti dal Portale del Commercio POWERED BY WEB 66 HTTP: INDICE Capitolo Pagina Perché

Dettagli

Teatrando. Scuola dell Infanzia Galciana

Teatrando. Scuola dell Infanzia Galciana Teatrando Scuola dell Infanzia Galciana TEATRANDO (Scheda 1) La nostra scuola è inserita in una realtà ancora paesana, in cui esiste da molto tempo una tradizione di teatro e di spettacolazione di piazza.

Dettagli

Apocalittico. 1 Metapontino: la zona pianeggiante della Basilicata che si affaccia sul Mar Ionio

Apocalittico. 1 Metapontino: la zona pianeggiante della Basilicata che si affaccia sul Mar Ionio Intervistato: Angelo Cotugno, Segretario Generale della CGIL della Provincia di Matera Soggetto: Matera (sviluppo urbanistico, condizioni di vita fino agli anni 50, sua storia personale di vita nei Sassi,

Dettagli

Come crescere il tuo business su Facebook(tm) con una Fan Page.

Come crescere il tuo business su Facebook(tm) con una Fan Page. 2013 Come crescere il tuo business su Facebook(tm) con una Fan Page. 4 Top Strategie Di Marketing per la tua Fan Page by Paolo Benvenuto Social Marketing Strategy Report Facebook e l icon f sono registrati

Dettagli

COS' E' LA PUBBLICITA'?

COS' E' LA PUBBLICITA'? COS' E' LA PUBBLICITA'? è una forma di comunicazione, diffusa dai mass media, che tende a influenzare il comportamento del consumatore nei confronti dell'oggetto che viene pubblicizzato L' oggetto può

Dettagli

Geografia 5ª. PRIMO PERCORSO Le comunità territoriali organizzate (pag. 102-113) Antares 5 a. Programmazione. Percorsi - conoscenze - competenze

Geografia 5ª. PRIMO PERCORSO Le comunità territoriali organizzate (pag. 102-113) Antares 5 a. Programmazione. Percorsi - conoscenze - competenze VERSO I TRAGUARDI DI COMPETENZA Geografia 5ª si orienta nello spazio circostante e sulle carte geografiche, utilizzando riferimenti topologici e punti cardinali; riconosce e denomina i principali oggetti

Dettagli

Sempre più aziende italiane ritornano nel Bel Paese. Cina la più colpita dal back-reshoring

Sempre più aziende italiane ritornano nel Bel Paese. Cina la più colpita dal back-reshoring 1 / 5 a S 399932 E Classifica: 468 h Crea sito cooperator-veritatis Rassegna Stampa Giornaliera Cerca Home di esempio. Pubblicato il 27 luglio 2015 da Gianni-Taeshin Da Valle Precedente Successivo Sempre

Dettagli

il nuovo modo di concepire il business B.Core Business www.bcorebusiness.com info@bcorebusiness.com

il nuovo modo di concepire il business B.Core Business www.bcorebusiness.com info@bcorebusiness.com il nuovo modo di concepire il business Una Struttura Globale per la crescita della tua Azienda B.Core sei tu! Il tuo Business in pochi passi B.Core è un associazione in continua evoluzione, completamente

Dettagli

ITINERARI DI EDUCAZIONE ALLO SVILUPPO E COOPERAZIONE INTERNAZIONALE A BRESCIA SCHEDA SVI-BRESCIA. Volontari richiesti: 2

ITINERARI DI EDUCAZIONE ALLO SVILUPPO E COOPERAZIONE INTERNAZIONALE A BRESCIA SCHEDA SVI-BRESCIA. Volontari richiesti: 2 ITINERARI DI EDUCAZIONE ALLO SVILUPPO E COOPERAZIONE INTERNAZIONALE A BRESCIA SCHEDA SVI-BRESCIA Volontari richiesti: 2 SEDE DI REALIZZAZIONE DEL PROGETTO: Brescia Descrizione del contesto territoriale:

Dettagli

Agli insegnanti delle scuole marchigiane Ai docenti delle Università marchigiane Alle associazioni con finalità educative marchigiane

Agli insegnanti delle scuole marchigiane Ai docenti delle Università marchigiane Alle associazioni con finalità educative marchigiane Agli insegnanti delle scuole marchigiane Ai docenti delle Università marchigiane Alle associazioni con finalità educative marchigiane L'Università per la pace, costituita ai sensi della L.R n. 9 del 2002

Dettagli

Guida sintetica alle principali funzionalità del sito. Non Profit & Religious Bodies

Guida sintetica alle principali funzionalità del sito. Non Profit & Religious Bodies Guida sintetica alle principali funzionalità del sito Non Profit & Religious Bodies Bologna, Aprile 2014 SOMMARIO www.ilmiodono.it Che Cosa è Come aderire al servizio Navigazione sito Home Page Motore

Dettagli

Mini progetti Arrivederci! 1 UNITÀ 1

Mini progetti Arrivederci! 1 UNITÀ 1 UNITÀ 1 Parole italiane! A coppie o in piccoli gruppi scegliete 10 o più parole nuove dell unità 1. Create un glossario dove presentate le parole nuove con la traduzione nella vostra lingua. Presentate

Dettagli

presenta: By: Centro Informazioni

presenta: By: Centro Informazioni presenta: By: Centro Informazioni Sito Internet: http://www.centroinformazioni.net Portale: http://www.serviziebay.com Blog: http://www.guadagnare-da-casa.blogspot.com/ Email: supporto@centroinformazioni.net

Dettagli

Don t Repeat Yourself

Don t Repeat Yourself 1 Don t Repeat Yourself Knowledge can keep us warm and DRY di Giuseppe Vincenzi La sigla che cito nel titolo di questo articolo è uno dei principi della programmazione informatica: citarlo mi è sembrato

Dettagli

Misurare la Customer Retention, le basi: modello

Misurare la Customer Retention, le basi: modello Misurare la Customer Retention, le basi: modello dei ripetitori recenti Di Articolo originale: Measuring Customer Retention - Basic (Recent Repeater Model) http://www.jimnovo.com/measure-loyalty.htm Foto:

Dettagli

Scuola Primaria Pisani Dossi. Istituto Comprensivo Erasmo da Rotterdam ALBAIRATE

Scuola Primaria Pisani Dossi. Istituto Comprensivo Erasmo da Rotterdam ALBAIRATE Scuola Primaria Pisani Dossi Istituto Comprensivo Erasmo da Rotterdam ALBAIRATE Autori: alunni 3^B Anno scolastico 2012-2013 Il 10 maggio abbiamo incominciato questa esperienza. Ci sono 4 materie: italiano,

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA Campo d esperienza IMMAGINI,SUONI E COLORI. Disciplina: ARTE E IMMAGINE

SCUOLA DELL INFANZIA Campo d esperienza IMMAGINI,SUONI E COLORI. Disciplina: ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA Campo d esperienza IMMAGINI,SUONI E COLORI. Disciplina: ARTE E IMMAGINE TRAGUARDI ABILITA COMPETENZE FINE SCUOLA DELL INFANZIA 3 ANNI 4 ANNI 5 ANNI CONOSCENZE NUCLEO: ESPRIMERE E COMUNICARE

Dettagli

Estratto del capitolo 5 Edizione italiana a cura di Studio Pleiadi

Estratto del capitolo 5 Edizione italiana a cura di Studio Pleiadi Estratto del capitolo 5 Edizione italiana a cura di Studio Pleiadi 1. Come funzionano i motori di ricerca Una panoramica generale sul funzionamento dei motori di ricerca risultati). 2. Come le persone

Dettagli

Prima della fotografia

Prima della fotografia LA FOTOGRAFIA Prima della fotografia Gli esperimenti sul rapporto fra luce e immagine cominciano nell'antica Grecia e attraversano tutta la storia della società occidentale. Antenati della foto e del cinema

Dettagli

I_I06.e Cibo: biodiversità, sostenibilità e tradizione

I_I06.e Cibo: biodiversità, sostenibilità e tradizione PoliCulturaExpoMilano2015 I_I06.e Cibo: biodiversità, sostenibilità e tradizione Versione estesa Paolo Paolini, HOC-LAB (DEIB, Politecnico di Milano, IT), da una intervista a Dott.ssa Antonia Trichopoulou

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

I primi canali televisivi tematici interamente dedicati al motorsport sul WEB

I primi canali televisivi tematici interamente dedicati al motorsport sul WEB BUSINESS PLAN - WEB TV www.go- kartv.com / www.on- race.tv I primi canali televisivi tematici interamente dedicati al motorsport sul WEB * IL PROGETTO Come ormai è ben risaputo il vasto mondo di internet

Dettagli

Abbiamo cercato di costruire una rete significativa di riferimenti con il mondo al quale la nostra scuola appartiene.

Abbiamo cercato di costruire una rete significativa di riferimenti con il mondo al quale la nostra scuola appartiene. Tracce d opera Esserci insieme Scuola d Infanzia comunale Marc Chagall di Via Cecchi, 2 in collaborazione con la Redazione del Centro Multimediale di Documentazione Pedagogica della Città di Torino Introduzione

Dettagli

finalità 1 - L D G T V L intento di citylive show Valorizzazione del territorio organizzazione regia direzione artistica produzione esecutiva

finalità 1 - L D G T V L intento di citylive show Valorizzazione del territorio organizzazione regia direzione artistica produzione esecutiva L D G T V 1 - Cityliveshow o r g a n i z z a z i o n e e m a n a g e m e n t a c u r a d i c i t y l i v e s t y l e p r o d u z i o n i p e r l d g t v organizzazione regia direzione artistica produzione

Dettagli

La Fantasia è più importante del sapere Vuoi migliorare il tuo business, migliora il tuo sito!

La Fantasia è più importante del sapere Vuoi migliorare il tuo business, migliora il tuo sito! Vuoi migliorare il tuo business, migliora il tuo sito! Migliora il tuo sito e migliorerai il tuo business Ti sei mai domandato se il tuo sito aziendale è professionale? È pronto a fare quello che ti aspetti

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE. Relazione elaborato di progettazione e produzione multimediale

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE. Relazione elaborato di progettazione e produzione multimediale UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE Relazione elaborato di progettazione e produzione multimediale AllPainters.Net SISTEMA PER LA GENERAZIONE DI SITI GRATUITI PER PITTORI Autori: - Bandini Roberto - Ercoli

Dettagli

Distretti sul web Costruiamo il futuro delle imprese italiane

Distretti sul web Costruiamo il futuro delle imprese italiane Distretti sul web Costruiamo il futuro delle imprese italiane con il patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico Rilanciare il business tramite internet e information technology Macerata 14 novembre

Dettagli

Questa non è una lezione

Questa non è una lezione Questa non è una lezione Sono appunti, idee su Internet tra rischi e opportunità. Che vuol dire non dobbiamo stare a guardare? È il Web 2.0... i cui attori siete voi Chi vi ha insegnato ad attraversare

Dettagli

GUIDA PRATICA ALL UTILIZZO DI FACEBOOK

GUIDA PRATICA ALL UTILIZZO DI FACEBOOK GUIDA PRATICA ALL UTILIZZO DI FACEBOOK Chiara Corberi Fabio Magnano sommario 1. profilo privato vs profilo pubblico 2. il profilo privato 2.1. ottimizzare il tuo profilo privato 2.2. personalizza il tuo

Dettagli

THE AUTOMOBILE SECTOR

THE AUTOMOBILE SECTOR Crisis in a Global Economy. Re-planning the Journey Pontifical Academy of Social Sciences, Acta 16, 2011 www.pass.va/content/dam/scienzesociali/pdf/acta16/acta16-montezemolo.pdf THE AUTOMOBILE SECTOR LUCA

Dettagli

VALLAURIS MUSEO NAZIONALE PICASSO LA GUERRA E LA PACE

VALLAURIS MUSEO NAZIONALE PICASSO LA GUERRA E LA PACE VALLAURIS MUSEO NAZIONALE PICASSO LA GUERRA E LA PACE 18 PABLO PICASSO Nasce a Malaga in Spagna nel 1881. figlio di un professore di disegno. Dopo aver brillantemente compiuto gli studi presso l accademia

Dettagli

FRANCESCO GIAVAZZI ECONOMISTA

FRANCESCO GIAVAZZI ECONOMISTA FRANCESCO GIAVAZZI ECONOMISTA Grazie. Dirò anche due cose su Venezia, impiegherò dieci minuti. Fatemi ricominciare riprendendo da dove ci siamo fermati questa mattina. E difficile per una persona che per

Dettagli

Valutare e citare i documenti

Valutare e citare i documenti Valutare e citare i documenti di Stefania Fraschetta Corso di laurea Triennale in Comunicazione e Psicologia Prova finale - III modulo, 27 gennaio 2014 Sommario Cercare e valutare documenti in rete: La

Dettagli

1.3. La nuova geografia economica mondiale

1.3. La nuova geografia economica mondiale 28 A cavallo della tigre 1.3. La nuova geografia economica mondiale Internet, elettronica, auto: da Occidente a Oriente Negli ultimi tre-cinque anni si sono verificati mutamenti molto profondi nell importanza

Dettagli

STORIA DEGLI STATI UNITI D AMERICA (U.S.A.)

STORIA DEGLI STATI UNITI D AMERICA (U.S.A.) STORIA DEGLI STATI UNITI D AMERICA (U.S.A.) OGGI Oggi gli Stati Uniti d America (U.S.A.) comprendono 50 stati. La capitale è Washington. Oggi la città di New York, negli Stati Uniti d America, è come la

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

Ideazione, realizzazione e cura di Irene Di Ruscio (storico dell arte)

Ideazione, realizzazione e cura di Irene Di Ruscio (storico dell arte) MUSEO CIVICO BASILIO CASCELLA PESCARA LABORATORI DIDATTICI DI APPRENDIMENTO ANNO SCOLASTICO 2006/07 Ideazione, realizzazione e cura di Irene Di Ruscio (storico dell arte) Una genealogia di artisti e le

Dettagli

SOCIAL NETWORK MANUALE OPERATIVO

SOCIAL NETWORK MANUALE OPERATIVO SOCIAL NETWORK MANUALE OPERATIVO 1 INTRODUZIONE I social media sono diventati uno strumento essenziale di comunicazione e marketing e vengono utilizzati da utenti di ogni fascia di età: dai teenager agli

Dettagli

La società negli anni del boom: il cinema

La società negli anni del boom: il cinema La società negli anni del boom: il cinema A seguito d'un decennio caratterizzato dal successo d'una cinematografia d'origine popolare, comunemente definita del "Neorealismo rosa" (con i tre filoni portanti:

Dettagli

LE ORIGINI DI INTERNET

LE ORIGINI DI INTERNET LE ORIGINI DI INTERNET Il 4 ottobre del 1957, si verificò un evento che avrebbe cambiato il mondo; l'unione Sovietica lanciò con successo nell'orbita terrestre il primo satellite chiamato Sputinik 1, che

Dettagli

Ecco come ho posizionato in 1 pagina di Google la keyword Strategie di marketing, da 1500 ricerche al mese

Ecco come ho posizionato in 1 pagina di Google la keyword Strategie di marketing, da 1500 ricerche al mese Ecco come ho posizionato in 1 pagina di Google la keyword Strategie di marketing, da 1500 ricerche al mese Premessa : Il dominio dove insiste l articolo è stato acquistato soltanto il 6 febbraio 2014,

Dettagli

I ragazzi della Parrocchia di San Giovanni Battista. Musical

I ragazzi della Parrocchia di San Giovanni Battista. Musical Rimini, Centro Tarkosvkij - 31 ottobre e 1 novembre 2007 I ragazzi della Parrocchia di San Giovanni Battista presentano Musical Regia di Christine Joan in collaborazione con Don Alessandro Zavattini e

Dettagli

Search Marketing. Un investimento misurato dalla pianificazione al ritorno. Luigi Sciolti

Search Marketing. Un investimento misurato dalla pianificazione al ritorno. Luigi Sciolti Search Marketing Un investimento misurato dalla pianificazione al ritorno. Luigi Sciolti 1 About us Luigi Sciolti: Consulente Web Marketing Web Designer e Web Developer Fondatore di UP Vision. UP Vision:

Dettagli

TRASFORMIAMO OGNI CONTATTO IN CONTATTO ATTIVO

TRASFORMIAMO OGNI CONTATTO IN CONTATTO ATTIVO CLIC web searching people social media marketing display adv SEO search engine optimization pay per click analytics DEM Newslettering Web Performance (Pay per Lead, Pay per Sale) social media marketing

Dettagli