UNA MASSA DI BOLLICINE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UNA MASSA DI BOLLICINE"

Transcript

1 LICEO PARITARIO TEATRO NUOVO INDIRIZZO SCENOGRAFICO TEATRALE Tesina per l esame di stato Candidato: Brizzo Giorgio UNA MASSA DI BOLLICINE La CocaCola: Società di Massa, la Pop Art di Andy Warhol e la Pubblicità La mia tesina è visualizzabile anche su internet, all indirizzo:

2 La CocaCola, chi non la conosce? La bevanda gasata più famosa al mondo nasce nel 1886 come rimedio al mal di testa e la stanchezza. Pochi anni più tardi, la ricetta della CocaCola viene cessata a un uomo d affari che la fa diventare un vera e propria bevanda sfiziosa. In poco tempo acquisisce una grande notorietà e all inizio degli anni venti del novecento viene venduta in quasi tutti i paesi del mondo. La CocaCola, quindi, è uno dei simboli del consumismo moderno. Il Consumismo si associa alla società di massa che metà del 900 in alcuni paesi dell Europa incominciò a verificarsi. Era caratterizzato dalla diffusione dei beni di seconda necessità che, prima, erano riservati solo alla classe più ricca. In questi anni si verificò un miglioramento di vita della popolazione, in particolare, delle classi lavoratrici e medie. Con il boom economico, la società, incominciò a ritenere questi beni, normali nella vita di tutti i giorni, per esempio, la percentuale del salario utilizzato per l acquisto dei prodotti alimentari, scese di molto, aumentando invece la percentuale di consumo di prodotti come vestiti o servizi. Fra gli anni cinquanta/sessanta, dopo la fine della seconda guerra mondiale, l economia europea, statunitense e giapponese attraversò un periodo di grande sviluppo. Lo sviluppo riguardò maggiormente il settore dell industria tecnologica che produceva oggetti di seconda necessita durevoli, come l automobile, la televisione e gli elettrodomestici. In maniera più lenta, anche l agricoltura ebbe uno sviluppo modernizzante grazie alle nuove tecnologie. Diminuivano però, i lavoratori addetti alla terra che erano soppiantati dalle macchine. Alla diminuzione del personale dell agricoltura, aumentavano quelli del settore terziario che in alcuni paesi erano addirittura maggiori rispetto ai lavoratori in fabbrica. Le cause di questo boom economico sono molte, innanzitutto l aumento demografico del dopo guerra che richiedeva risorse maggiori come: case, scuole, ospedali ecc, l entrata nel mondo del lavoro dei ragazzi più giovani e meglio qualificati, la diminuzione del costo delle materie prime come il petrolio e una serie di nuove scoperte scientifiche e tecnologiche. Con la nascita della società di massa iniziarono le grandi attività delle multinazionali. Le multinazionali sono delle società di solito molto grandi che hanno la produzione e la vendita in paesi diversi rispetto al paese d origine.

3 I principali motivi che possono spingere una società a diventare una multinazionale sono: la diminuzione dei costi di trasporto e il risparmio sul costo del lavoro, infatti molte ditte decidono di portare la produzione nei paesi arretrati, tenendo invece la ricerca tecnologica nei paesi più avanzati. I maggiori fattori che determinano la scelta della localizzazione sono: le leggi nazionali nei suoi punti di forza e di debolezza a riguardo al lavoro, la distanza geografica tra le diverse parti dell azienda e la presenza di un basso costo della manodopera. Naturalmente all operato delle multinazionali ci sono dei fattori positivi e negativi. Anni più tardi, nel 1999 nacque il movimento no global che chiedeva alle potenze industriali di limitare le attività delle multinazionali all interno delle regioni più povere del pianeta, per difendere le iniziative e le attività locali. L iconografia della società del benessere è sicuramente la televisione. La TV, come la chiamiamo noi oggi, fu una rivoluzione sotto il punto di vista delle comunicazioni. Trasformò il mondo dell informazione perché creò una via semplice per la diffusione d immagini di un evento nello stesso momento cui veniva realizzato. Uno degli esempi di prime dirette televisive più importanti fu nel 1969 con lo sbarco sulla luna degli astronauti americani. L invenzione delle trasmissioni televisive si associa immediatamente all America, anche se, in verità le prime trasmissioni sperimentali furono effettuate in Gran Bretagna negli anni trenta. La larga diffusione invece si verificò effettivamente in USA, subito dopo il secondo conflitto mondiale. Negli anni cinquanta anche in Europa occidentale incominciò a diffondersi questo fenomeno di massa. La televisione creò una nuova forma di cultura: la cultura in cui l immagine prevale sulla scrittura, la cultura in cui si diffusero prodotti di origine diversa in tutto il mondo, una cultura universale. La società di massa si può quindi definire, popolare. Anche la musica ne sentì l influsso proprio con la nascita della musica leggera, quella definita, musica pop. Un altra componente fondamentale di questo periodo è senz altro l automobile. Con l aumento del potere d acquisto erano aumentate anche le spese di una certa entità, appunto, infatti, nei paesi più industrializzati negli anni 60 circolavano quasi 200 milioni di automobili. Con l aumento della rete autostradale e con l asfaltazione di molte strade cittadine l automobile diventava il mezzo preferito dalla popolazione per i trasporti di vario genere. Un esempio di automobile per la classe media italiana fu la Fiat 500 presentata il 4 Fiat 500 del 1957 luglio del Era l icona della modernità italiana che ancora tutt ora costituisce un mito.

4 Durante il secondo conflitto mondiale ci furono nuove scoperte che alla fine della guerra potevano essere utilizzate dalla società civile. In pochi anni, infatti, i paesi più sviluppati furono sommersi da nuovi materiali e prodotti di diverso genere. Uno fra le scoperte più interessanti fu il nylon, utilizzato già a partire dal 1935 ma, su larga scala, solo dopo il conflitto. Era presente anche una grande diffusione di nuove medicine, vitamine e antibiotici come la penicillina sintetica a partire dal Furono approvati e incominciarono ad essere utilizzati gli anticoncezionali e i psicofarmaci. Un grande passo in avanti fu sicuramente quello della storia della chirurgia con i primi trapianti di organi negli anni sessanta. In Italia, invece, il mondo stesso del lavoro ci offre il rovescio della medaglia dell età del benessere. Nel bel paese, infatti, si verificò un intenso sfruttamento della forza- lavoro e una grande migrazione interna. I più grandi tassi di disoccupazione erano nel Mezzogiorno, invece, al nord erano presenti grandi aziende in via di espansione che cercavano del personale. Questo provocò un grande flusso migratorio dal sud verso il nord La crescita economica italiana degli anni cinquanta è dovuta sicuramente ad una grande disponibilità di manodopera a basso costo di cui le aziende si approfittavano. Complice era anche la politica, che era libertina per le aziende e permetteva ad esse di muoversi a seconda delle esigenze. La svolta si ebbe all inizio degli anni sessanta quando all accrescere delle tensioni operaie, i sindacati riuscirono ad ottenere dei cospicui aumenti di salario. È ben capibile, quindi, la recessione economica italiana del 1963/64, quando gli imprenditori presenti sul territorio italiano si resero conto che non sarebbe più stato possibile fare un grande profitto dalla forza- lavoro. La società di massa ha e aveva sicuramente dei punti critici e non era condivisa e apprezzata da tutti. Non mancavano, quindi, dei gruppi di rifiuto nati a partire dagli anni 60 La contestazione veniva proprio da quelle persone nate negli anni dopo la seconda guerra mondiale. Nacquero dei nuovi gruppi o comunità, uno era chiamato gli hippies che volevano creare una cultura alternativa che si basava sulla pratica del buddismo, che era contro la violenza, e credeva nell uso di droghe leggere. Oltre agli hippies si verificavano molte manifestazioni di disagio. Foto di una giornata del movimento del sessantotto Questi sentimenti di repulsione sfociarono nei movimenti studenteschi del sessantotto, movimenti per lo più condotti da giovani universitari ma non solo che si intrecciarono, nel 1964 con la questione dei diritti civili dei neri I movimenti mettevano in luce le frustrazioni e il disagio del mondo in cui vivevano.

5 Nell arte intanto Negli anni 50 del Novecento, l'arte Informale Europea e l'espressionismo astratto americano sono filoni artistici d'élite. La massa, non è attratta dalle raffinatezza di queste correnti e vuole qualcosa di più alla sua portata. Così negli anni '60, negli Stati Uniti inizia una nuova concezione e forma d'arte: la Pop Art, abbreviazione di "popular" inteso non come arte del popolo o per il popolo, ma come arte di massa, cioè di produzione in serie. E dato che non si può dare un immagine alla massa, anche la Pop Art risulta abbastanza anonima così da essere comprensibile da più individui possibili. Gli artisti Pop prendono ispirazione dalla quotidianità. Questo permette alla Pop Art di essere di facile comprensione, perché i suoi soggetti sono per tutti riconoscibili. Il suo linguaggio è lo stesso utilizzato dalla pubblicità e quindi, dato che la Pop Art può essere considerata un'arte di massa, è perfettamente collegata alla società consumista. L'artista, non è più un artista soggettivo, ma un realizzatore di immagini e oggetti creati in fabbrica, in serie, a scopo economico e pubblicitario. Mentre Pollock con la sua Action Painting faceva una lotta contro la società consumista, la Pop Art, faceva completamente il contrario, ne esaltava le caratteristiche. Questo perché gli artisti di questa corrente non sono dei ribelli, ma una specie di "portavoce" del pensiero della massa. E' questo il motivo per cui le opere della Pop Art ci sembrano così provocatorie, perché utilizzando il linguaggio della propaganda e della pubblicità, è più che normale vedere dei colori sgargianti e puri e un assenza di volumi e ombre Per capire meglio la Pop Art basta sapere che il tema ricorrente è il cibo, ma non inteso come gusto o contenuto, ma come prodotto. In occidente, ormai non si mangia più per vivere, ma per consumare. La Pop Art è dunque arte di consumo, e come tale va consumata, come qualsiasi altro prodotto di massa. Come la CocaCola. L artista che più incarna la definizione di Pop Art è senza dubbio Andy Warhol. Definito anticonformista non per il ragionamento ma per il suo istinto. Una sua particolarità sta nel fatto che lui vuole costruire un suo personaggio, quasi come se fosse lui stesso una campagna pubblicitaria. Nato nel 1928 a Pittsburgh inizia i suoi studi artistici nella sua città. Si trasferisce, poi, a New

6 York dove acquisisce una forte esperienza nel campo della grafica pubblicitaria. Sempre a NY fonderà la Factory, fabbrica in inglese, dove si circonderà di più stretti collaboratori. Nella grande mela, Andy Warhol, scoprirà un nuovo modo di fare arte, che diventerà per un po il suo simbolo: la stampa serigrafica. Non solo essa si avvicinava di più ai concetti di Pop Art, ma permetteva di produrre opere in serie per la vendita. Per alcuni anni Andy Warhol si dedicherà anche al cinema con tematiche d'avanguardia, dove l'estetica della noia e' la parte dominante. Negli anni Settanta, però riprenderà la pittura concentrandosi sui ritratti e dedicandosi anche al mondo della televisione e dell editoria, ad esempio rivisitando opere di grandi maestri o collaborando con giovani talenti. Warhol scompare il 22 febbraio del Tu sei il Voltaire dell America. Tu offri all America ciò che si merita: una minestra in scatola attaccata alla parete. Scrive uno dei giornali dell epoca. Solo dopo la sua morte, l America si rese conto di aver perso, nel bene e nel male, uno dei più grandi interpreti della sua cultura. L operato di Warhol è talmente vasto che analizzare tutto sarebbe quasi impossibile. Di seguito, scriverò, delle tematiche maggiori che lui analizza, sempre prese dalla quotidianità che lo circonda, come: il mondo dello spettacolo, il cibo e i supermercati e la cronaca nera. In un Paese come l America degli anni Sessanta\Settanta era molto importante esaltare il valore dell immagine. Per Andy Warhol è proprio quest ambito in cui l artista deve essere bravo. Deve riuscire a cambiare l'immagine che attribuiamo al consumo di massa, per introdurla in un ambito più colto, quello dell'arte. Basti pensare alle tantissime Marylin Monroe. Negli anni Cinquanta e Sessanta Marylin, grazie alla sua sensualità, alle sue doti d attrice e alla sua immagine riproposta in molte riviste, è riuscita a far girare la testa a tutti gli uomini del mondo. Warhol utilizza proprio questa logica, e quindi riprende la sua immagine e lavora a decine di dipinti e serigrafie nei quali riproduce il volto sorridente dell attrice. In questo modo il personaggio di riferimento scopare, lasciando solo memoria della sua immagine. Un po come accade quando ripetiamo uno svariato numero di volte la stessa parola, dopo un po ne perderà il significato. Il consumo dell immagine, per Warhol non risparmia nulla che sia pubblico. Ecco che infatti ripropone immagini stampate diverse volte che riprendono scene di morte. Dove c è violenza c è notizia, e il pubblico di massa è per sua natura sanguinario ecco

7 cosa diceva sulla cronaca nera. Incidente d auto arancione (Disastro arancione Philadelphia) infatti, è una delle opere che rappresenta di più questo pensiero. E la ripetizione della stessa immagine, un incidente d auto disastroso, per undici volte su uno sfondo arancione. Alcune volte le immagini sono tagliate in modo diverso, ma è molto semplice capire che si tratta della stessa foto. Ed è sempre Warhol a notare con un sarcasmo acido: E incredibile come quanta gente appende nella propria camera da letto un quadro raffigurante un incidente, soprattutto quando riprende i colori della tappezzeria. Wharol ripeteva spesso che tutto è bello come tutto è noioso. E quello che vediamo quando osserviamo una delle sue opere più celebri: Minestra in scatola Campbell s (1968) che è un semplice barattolo di una minestra in scatola con un etichetta rossa e bianca. Oppure le coke bottles (1962). Per la CocaCola, Warhol aveva una vera e propria passione, si nota infatti dalle sue molte opere che la ritraggono. Una sua famosissima citazione che meglio rappresenta secondo me il fenomeno consumista di facile accesso è : Ciò che è grande di questo paese è che l'america ha iniziato la tradizione per cui i consumatori più ricchi comprano per la maggior parte le stesse cose di quelli più poveri. Tu puoi vedere alla tv la pubblicità della CocaCola e sai che il Presidente beve Coca- Cola, Liz Taylor beve CocaCola e anche tu puoi bere CocaCola. Una Coca- Cola è una CocaCola e non c'è denaro che ti consenta di berne una più buona di quella che sta bevendo un barbone all'angolo. L artista riteneva divertente trovare in un museo un tipico prodotto da supermercato, proprio per risaltare in maniera ironica il grande discorso della comunicazione di massa. Andy Warhol cancella ogni profondità e i suoi quadri, i suoi ritratti, diventano la celebrazione della superficialità delle cose. Con la stampa serigrafica, quindi, l'artista adopera nell'arte l'idea del multiplo, dell'oggetto fatto in serie: l'individuo ripetuto diventa anche lui

8 uomo di massa e a sua volta diventa uomo che si moltiplica fino a diventare stereotipo. Come scrive Achille Bonito Oliva: "Il teatro di Andy Warhol è l'america, dove la merce è la grande madre che accudisce il sonno, i sogni e gli incubi dell'uomo americano; che lo assiste in tutti i suoi bisogni, fino al punto di incentivare e creare altri nuovi consumi., e se l America voleva in qualche modo nascondere la sua ossessiva tendenza al consumismo, Warhol invece non fa altro che esaltarla in ogni sua opera. "Tutti si rassomigliano e agiscono allo stesso modo, ogni giorno che passa di più. Penso che tutti dovrebbero essere macchine. Penso che tutti dovrebbero amarsi. La pop art è amare le cose. Amare le cose vuol dire essere come una macchina perché si fa continuamente la stessa cosa. Io dipingo in questo modo perché voglio essere una macchina e sento che quando faccio una cosa e la faccio come se fossi una macchina ottengo il risultato che voglio." Così dichiara Andy Warhol su Art News nel La Pubblicità Il grande successo della CocaCola è dovuto sicuramente alle grandi campagne pubblicitarie. L inizio del successo della bevanda più famosa al mondo è dovuto ad una campagna pubblicitaria a contatto con il pubblico di John Pemberton e Frank Robinson. Si misero a distribuire dei coupon per le strade e per le case di Atlanta per assaggiare gratuitamente la bibita. Per l epoca era sicuramente un tipo di pubblicità particolare e innovativa, infatti, questo metodo, venne poi utilizzato anche dal compratore successivo del brevetto della bevanda e ancora tutt ora per svariati altri prodotti. Nel 1906 la CocaCola & Co iniziò una campagna pubblicitaria più simile a quella di oggi, i cartelloni pubblicitari. Le pubblicità dell epoca erano dei ritratti o dei disegni molto elaborati, quella della CocaCola invece, si discostava molto, era semplicissima e incisiva: aveva solo il logo e una freccia stilizzata. Si può affermare, quindi, che la CocaCola abbia innovato la pubblicità e anche molto altro. L esempio lampante è Babbo Prima locandina pubblicitaria della CocaCola Natale che venne usato per pubblicizzare la bevanda in inverno. L uomo dei regali grazie alla bibita cambiò colore per meglio adattarsi al packaging della CocaCola. Da quel momento l iconografia di Babbo Natale cambiò per tutti da verde a rosso e ancora oggi è così.

9 La CocaCola è quindi, un vero e proprio fenomeno di massa anche per via del logo. Il marchio della CocaCola fu creato molto velocemente sempre da Frank Robinson, che utilizzò semplicemente il font spencerian script al quale fece solo dei piccoli aggiustamenti. Questo logo, creato così a caso, da molti anni però, è il secondo marchio dopo Ferrari per facilità di riconoscimento. Come abbiamo visto la pubblicità è un fenomeno che ha favorito la società di massa. Negli anni è cambiata, si è evoluta, all inizio la pubblicità era fatta sui giornali, poi per radio, televisione e ai giorni nostri è molto presente quella di internet. In questa tesina metterò a confronto due tipi di pubblicità in internet. La pubblicità in cui l utente è passivo e la pubblicità in cui l utente è attivo. La pubblicità passiva in internet è caratterizzata da banner e finestre pop- up. Questo tipo di pubblicità è molto simile ai manifesti pubblicitari. Sono, infatti, presenti le stesse fasi di lavoro di realizzazione: evidenziare il prodotto, capire il destinatario a cui è rivolta e che cosa si vuole ottenere. Il banner pubblicitario, come il cartellone deve: catturare l attenzione con colori e forme ben definite che si legano perfettamente al prodotto, deve avere un immagine chiara e deve mostrare uno slogan, che sottolinei le velleità dell articolo pubblicizzato, con un font chiaro e non dispersivo. I banner e le finestre pop up hanno due metodi di pagamento diversi: uno è più simile a quello dei cartelloni pubblicitari, l altro è completamente diverso. - Il pay per view: il costo dell affitto della porzione di pagina web viene dettato da quante visite ha quest ultimo; in un sito con molte visualizzazioni la pubblicità avrà un Esempio di Banner costo maggiore, come un manifesto affisso in centro città costerà di più che in periferia. - Il pay per click: è un metodo completamente diverso, il costo della pubblicità varierà a seconda di quante persone cliccheranno sul banner o sulla finestra pop up. Questo metodo viene utilizzato da Google con il programma adsense per implementare la pubblicità anche su siti minori. La società del prodotto o del servizio, inserisce l annuncio su adsense e Google la farà apparire all interno dei siti internet che hanno aderito al programma. Il metodo del pay per click, a prescindere da Google risulta comunque il più utilizzato.

10 La pubblicità in cui l utente è attivo è invece caratterizzata dal posizionamento sui siti di ricerca. Prima di spiegarne il suo funzionamento vorrei dire cos è e come funziona un motore di ricerca. Un motore di ricerca è un sistema automatico che esamina una serie di dati presenti all interno di siti web e che restituisce all utente una lista di contenuti ordinandoli tramite una chiave di ricerca. Uno dei maggiori siti per effettuare una ricerca è Google. Le azioni che effettuano i vari motori di ricerca si dividono in 3 fasi: - Analisi - Catalogazione - Risposta e rilevanza ANALISI Per poter analizzare i siti web, i motori di ricerca utilizzano dei programmi chiamati spider o robot. Loro hanno il compito di analizzare i siti e i loro contenuti inserendoli nel loro database. CATALOGAZIONE Dopo aver effettuato l analisi e dopo essere stati inseriti nel parco dati i siti web sono effettivamente presenti sui siti di ricerca e verranno catalogati con la parte testuale e tutte le parole chiave. RISPOSTA E RILEVANZA La parte del testo e le keyword sono una parte importante perché ad ogni ricerca di un utente, loro, se sono le più appropriate verranno visualizzate fra i primi risultati. Da quando la percentuale di utenti che utilizzano i motori di ricerca per trovare siti internet è salita, molti lavoratori nel settore web hanno cominciato a cercare di spiegare i cambiamenti nella posizione del loro sito. È nata quindi una nuova categoria, che si occupa esattamente dell ottimizzazione per i motori di ricerca (l acronimo inglese di SEO Search Eengine Optimization) che cerca di creare pagine e siti web che rispettino le regole dei motori di ricerca cercando di migliorare la propria posizione nei risultati dati dal motore.

11 Il loro lavoro consiste nel creare dei titoli, dei contenuti e delle keyword che siano accattivanti per il motore di ricerca LA SCELTA DEL TITOLO: i motori di ricerca danno al titolo della pagina web una grande importanza in quanto credono che il suo contenuto sia veritiero e che riassuma perfettamente il contenuto della pagina. Per questo è importante scegliere un bel titolo incisivo e ben composto. LE KEYWORDS: queste, sono dei Tag che hanno lo scopo di comunicare ai motori di ricerca i contenuti della pagina, a cui sono associati. La scelta di queste parole è una fase molto importante nella scrittura dell articolo o nella descrizione della pagina. I motori di ricerca, infatti, sono basati proprio su esse e, essendo inserite all interno della pagina, i robot o spider le analizzeranno e miglioreranno la posizione del sito web. IL CONTENUTO: la stesura del testo è sicuramente molto importante. Il testo non deve essere affollato di keyword perché poi il motore di ricerca le classificherebbe come spam. Alla fine della scrittura è importantissima la rilettura del testo per capire bene se le parole chiave all interno devono essere aggiunte, eliminate o variate. Negli anni, però, si è aggiunto un nuovo metodo per la posizione dei siti web, il link popularity. Per link popularity si intende il numero di link presenti sul web che riportino al sito. I link che vengono calcolati dai robot sono sia quelli provenienti da siti esterni, sia da pagine interne che riportano all home. Ciò porta a credere che un sito web con più link nella rete, abbia più referenze quindi, sia più attendibile. Tutto ciò porterà la pagina a essere fra i primi risultati fra i motori di ricerca. Il lavoro del SEO, quindi, è importantissimo perché aumenta la visibilità del proprio sito internet. Si può quindi definire una pubblicità in cui l utente è attivo perché alla ricerca di una certa parola chiave appariranno delle pubblicità che stiamo proprio noi cercando.

12 Storia dell arte Bibliografia: - G. Dorfles, A. Vettese, E. Princi, Arte e Artisti volume 3, edizioni Atlas - G. Cricco., F. P. Di Teodoro, Itinerario nell arte versione gialla, edizioni Zanichelli. Utilizzo della seconda e terza edizione - Sitografia: - Visita alla mostra di Andy Warhol a Milano nel Febbraio 2014 e presa in visione dei documentari su Andy Warhol andati in onda su Sky Arte dell anno 2014 sitografia : - colaitalia.it - it.wikipedia.org, Pubblicità: Storia: Bibliografia: - A De Bernardi, S Guarracino, La discussione storica volume 3, edizioni Mondadori - A Giardinia, G. Sabatucci, V. Vidotto, Guida alla storia volume 2, edizioni Laterza Sitografia: -

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

a cura di Daniela Givogre e Riccarda Viglino

a cura di Daniela Givogre e Riccarda Viglino storia del 900 per la scuola di base a cura di Daniela Givogre e Riccarda Viglino il materiale di questa unità didattica può essere liberamente utilizzato chi lo utilizza è pregato di darne comunicazione

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

Poco tempo dopo la sua costituzione, promossa dalle Generali nel 1890, l Anonima

Poco tempo dopo la sua costituzione, promossa dalle Generali nel 1890, l Anonima Boccasile e altri 110 L ANONImA GrANDINE NEGLI ANNI trenta Nella pagina a fronte, dall alto in senso orario: manifesto con disegno di Ballerio (1935); calendario murale e manifesto con illustrazione di

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili.

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. Nella fisica classica l energia è definita come la capacità di un corpo o di un sistema di compiere lavoro (Lavoro: aggiungere o

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

LA DECOLONIZZAZIONE. Nel 1947 l India diventa indipendente

LA DECOLONIZZAZIONE. Nel 1947 l India diventa indipendente LA DECOLONIZZAZIONE Nel 1939 quasi 4.000.000 km quadrati di terre e 710 milioni di persone (meno di un terzo del totale) erano sottoposti al dominio coloniale di una potenza europea. Nel 1941, in piena

Dettagli

E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro

E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro E se domani, d'improvviso, non esistessero più gli artigiani? Una macchina

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Ottanta anni fa: la prima immagine televisiva in Italia

Ottanta anni fa: la prima immagine televisiva in Italia Ottanta anni fa: la prima immagine televisiva in Italia Marzio Barbero e Natasha Shpuza 1. 80 anni fa E il 28 febbraio 1929 quando due ingegneri, Alessandro Banfi Nota 1 e Sergio Bertolotti Nota 2, riescono

Dettagli

Gli stranieri: un valore economico per la società. Dati e considerazioni su una realtà in continua evoluzione

Gli stranieri: un valore economico per la società. Dati e considerazioni su una realtà in continua evoluzione Gli stranieri: un valore economico per la società. Dati e considerazioni su una realtà in continua evoluzione Con il patrocinio di e dal Ministero degli Affari Esteri Rapporto annuale sull economia dell

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

I mutamenti tecnologici fra le due guerre.

I mutamenti tecnologici fra le due guerre. I mutamenti tecnologici fra le due guerre. Vediamo ora i cambiamenti tecnologici tra le due guerre. È difficile passare in rassegna tutti i più importanti cambiamenti tecnologici della seconda rivoluzione

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

L agricoltura nell Europa industrializzata

L agricoltura nell Europa industrializzata L agricoltura nell Europa industrializzata L agricoltura delle società industrializzate europee si differenzia da quella dell età moderna per gli attrezzi, le fonti di energia, i macchinari utilizzati

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

Oltre che alla grande visibilità pubblica degli avvisi murali scritti, dei manifesti e

Oltre che alla grande visibilità pubblica degli avvisi murali scritti, dei manifesti e Piccola ma efficace 134 L ALtrA réclame: CArtOLINE, CALENDArIEttI, FIGUrINE, OPUSCOLI Nella pagina a fronte, dall alto in senso orario: blocco per annotazioni e corrispondenza delle Generali destinato

Dettagli

La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che,

La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che, La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che, prevedendo un aumento delle quotazioni dei titoli, li acquistano,

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

Scegli il Totem. La forza di Tòco sta nella continuità.

Scegli il Totem. La forza di Tòco sta nella continuità. Studio Le tue aspettative, il nostro Totem. Nella tradizione indigena il tucano rappresenta la guida per la comunicazione tra la realtà ed il mondo dei sogni. Per Tòco è il simbolo della comunicazione

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

Schede operative a cura dei Servizi Educativi della GAMeC di Bergamo Scuola PRIMARIA - a cura di Giovanna Brambilla e Raffaella Ferrari

Schede operative a cura dei Servizi Educativi della GAMeC di Bergamo Scuola PRIMARIA - a cura di Giovanna Brambilla e Raffaella Ferrari Schede operative a cura dei Servizi Educativi della GAMeC di Bergamo Scuola PRIMARIA a cura di Giovanna Brambilla e Raffaella Ferrari Cinque come i cinque sensi che ti servono per visitare la mostra, come

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

Come è fatto un giornale?

Come è fatto un giornale? Come è fatto un giornale? 1. Com'è fatto un giornale? 2. Per iniziare o la testata è il titolo del giornale. o le manchette (manichette) sono dei box pubblicitari che le stanno al lato 3. La prima pagina

Dettagli

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Forse sarebbe necessario che iniziassi correggendo il titolo di questa mia breve introduzione: non cultura, creatività e sviluppo sostenibile, ma cultura globalizzata,

Dettagli

Mai più senza smartphone.

Mai più senza smartphone. Mai più senza smartphone. Il telefonino ha superato il pc come mezzo di consultazione del web: 14,5 milioni contro 12,5 milioni.* Sempre più presente, lo smartphone è ormai parte integrante delle nostre

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO

GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO Uno spot pubblicitario è formato da tre elementi principali: IMMAGINI MUSICA PAROLE L INFLUENZA DELLO SPOT SULLO SPETTATORE LE IMMAGINI Possono, anche tramite l'utilizzo

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Nella prima parte dell anno scolastico 2014-2015 alcune classi del

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

GRAFICA. Diamo forma ai tuoi bisogni. Consulenti di soluzioni. grafica cartacea - grafica online - grafica applicata

GRAFICA. Diamo forma ai tuoi bisogni. Consulenti di soluzioni. grafica cartacea - grafica online - grafica applicata Diamo forma ai tuoi bisogni Consulenti di soluzioni GRAFICA grafica cartacea - grafica online - grafica applicata BROCHURES CARTELLINE CATALOGHI LOCANDINE VOLANTINI MANIFESTI CALENDARI MENU LOGOMARCHI

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

Il paracadute di Leonardo

Il paracadute di Leonardo Davide Russo Il paracadute di Leonardo Il sogno del volo dell'uomo si perde nella notte dei tempi. La storia è piena di miti e leggende di uomini che hanno sognato di librarsi nel cielo imitando il volo

Dettagli

Sono gocce, ma scavano il marmo

Sono gocce, ma scavano il marmo Sono gocce, ma scavano il marmo di Alberto Spampinato G occiola un liquido lurido e appiccicoso. Cade a gocce. A gocce piccole, a volte a goccioloni. Può cadere una sola goccia in due giorni. Possono caderne

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

Trieste, 25 ottobre 2006

Trieste, 25 ottobre 2006 Trieste, 25 ottobre 2006 PRESENTAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2005 DEL GRUPPO GENERALI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DI TRIESTE INTERVENTO DELL AMMINISTRATORE DELEGATO GIOVANNI PERISSINOTTO Vorrei

Dettagli

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network Di cosa parliamo? La Borsa delle Idee è la soluzione per consentire alle aziende di coinvolgere attivamente le persone (dipendenti, clienti,

Dettagli

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario!

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Manuale del Trader Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Questo manuale spiega esattamente cosa sono le opzioni binarie, come investire e familiarizzare con il nostro sito web. Se avete delle

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

Una storia vera. 1 Nome fittizio.

Una storia vera. 1 Nome fittizio. Una storia vera Naida 1 era nata nel 2000, un anno importante, porterà fortuna si diceva. Era una ragazzina come tante, allegra, vivace e che odiava andare a scuola. Era nata a Columna Pasco, uno dei tanti

Dettagli

L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI

L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI IL VOSTRO LAVORO E LA VOSTRA PASSIONE I VOSTRI CAVALLI La nostra iniziativa vuole essere un aiuto agli allevatori per raggiungere ogni potenziale cliente e trasformarlo

Dettagli

come installare wordpress:

come installare wordpress: 9-10 DICEMBRE 2013 Istitiuto Nazionale Tumori regina Elena come installare wordpress: Come facciamo a creare un sito in? Esistono essenzialmente due modi per creare un sito in WordPress: Scaricare il software

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

Culture Programme. Nuoro, 9 Novembre 2010. Marzia Santone-CCP Italy

Culture Programme. Nuoro, 9 Novembre 2010. Marzia Santone-CCP Italy Culture Programme 2007- -2013 Nuoro, 9 Novembre 2010 Marzia Santone-CCP Italy Intro From a cultural point of view Perché l UE si interessa alla cultura? Fattori simbolici L Unità nella Diversità L UE caratterizzata

Dettagli

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Nessuna parte di questo documento può essere usata o riprodotta in alcun modo anche parzialmente senza il permesso della

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Nessuna parte di questo documento può essere usata o riprodotta in alcun modo anche parzialmente senza il permesso della www.smartplus.it www.progettorchestra.com Per informazioni: info@smartplus.it info@progettorchestra.it Tel +39 0362 1857430 Fax+39 0362 1851534 Varedo (MI) - ITALIA Siti web e motori di ricerca Avere un

Dettagli

HARMADIK MINTAFELADATSOR Emelt szintű szóbeli vizsga. Minta. A vizsgázó példánya (20 perc)

HARMADIK MINTAFELADATSOR Emelt szintű szóbeli vizsga. Minta. A vizsgázó példánya (20 perc) Bemelegítő beszélgetés 1. Vita HARMADIK MINTAFELADATSOR Emelt szintű szóbeli vizsga A vizsgázó példánya (20 perc) E migliore vivere in una casa con giardino in una zona verde che in un appartamento in

Dettagli

2. Fabula e intreccio

2. Fabula e intreccio 2. Fabula e intreccio Abbiamo detto che un testo narrativo racconta una storia. Ora dobbiamo però precisare, all interno della storia, ciò che viene narrato e il modo in cui viene narrato. Bisogna infatti

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

LETTURE PER L'INFANZIA (dai 2 ANNI)

LETTURE PER L'INFANZIA (dai 2 ANNI) LETTURE PER L'INFANZIA (dai 2 ANNI) STORIE PICCINE PICCIO' (dai 2 ai 5 anni) Una selezione di storie adatte ai piu' piccoli. Libri per giocare, libri da guardare da gustare e ascoltare. Un momento di condivisione

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie Mobile Marketing Interattivo QR Code Inside Active Mailing Interattivo Interattivo Chi Siamo Interactive Advertising si avvale di un network di manager

Dettagli

LAVORO, ENERGIA E POTENZA

LAVORO, ENERGIA E POTENZA LAVORO, ENERGIA E POTENZA Nel linguaggio comune, la parola lavoro è applicata a qualsiasi forma di attività, fisica o mentale, che sia in grado di produrre un risultato. In fisica la parola lavoro ha un

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE La Sala consultazione della Biblioteca Provinciale P. Albino è organizzata secondo il principio dell accesso diretto da parte dell utenza al materiale

Dettagli

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo DIREZIONE DIDATTICA 3 Circolo di Carpi Progetto Educazione al Benessere Per star bene con sé e con gli altri Progetto di Circolo Anno scolastico 2004/2005 Per star bene con sé e con gli altri Premessa

Dettagli

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Algebra Geometria Il triangolo è una figura piana chiusa, delimitata da tre rette che si incontrano in tre vertici. I triangoli possono essere

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

OSSIGENO. Perché un ennesimo osservatorio

OSSIGENO. Perché un ennesimo osservatorio OSSIGENO Osservatorio Fnsi-Ordine Giornalisti su I CRONISTI SOTTO SCORTA E LE NOTIZIE OSCURATE Perché un ennesimo osservatorio Alberto Spampinato* Il caso dei cronisti italiani minacciati, costretti a

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Mario Polito IARE: Press - ROMA

Mario Polito IARE: Press - ROMA Mario Polito info@mariopolito.it www.mariopolito.it IMPARARE A STUD IARE: LE TECNICHE DI STUDIO Come sottolineare, prendere appunti, creare schemi e mappe, archiviare Pubblicato dagli Editori Riuniti University

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

La fattoria delle quattro operazioni

La fattoria delle quattro operazioni IMPULSIVITÀ E AUTOCONTROLLO La fattoria delle quattro operazioni Introduzione La formazione dei bambini nella scuola di base si serve di numerosi apprendimenti curricolari che vengono proposti allo scopo

Dettagli

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA Progetto in rete degli Istituti Comprensivi di: Fumane, Negrar, Peri, Pescantina, S. Ambrogio di Valpolicella, S. Pietro in Cariano. Circolo Didattico

Dettagli

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile)

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D1. COSA SONO LE ALTRE ATTIVITÀ FORMATIVE? D2. COME SI OTTENGONO

Dettagli

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD MAYORES DE 25 Y 45 AÑOS PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA 2013ko MAIATZA MAYO 2013 L incontro con Guido Dorso Conobbi Dorso quando ero quasi un ragazzo. Ricordo che un amico

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

Principi d Azione. www.airliquide.it

Principi d Azione. www.airliquide.it Principi d Azione Codice Etico www.airliquide.it Il bene scaturisce dall'onestà; l'onestà ha in sè la sua origine: quello che è un bene avrebbe potuto essere un male, ciò che è onesto, non potrebbe essere

Dettagli

ENERGIA PER L ITALIA. A cura di Giovanni Caprara SAGGI BOMPIANI

ENERGIA PER L ITALIA. A cura di Giovanni Caprara SAGGI BOMPIANI ENERGIA PER L ITALIA A cura di Giovanni Caprara SAGGI BOMPIANI 2014 Bompiani / RCS Libri S.p.A. Via Angelo Rizzoli, 8 20132 Milano ISBN 978-88-452-7688-0 Prima edizione Bompiani ottobre 2014 Introduzione

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei Allegato A Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché

Dettagli

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione Nel nostro Paese il gioco ha sempre avuto radici profonde - Caratteristiche degli italiani in genere - Fattori difficilmente riconducibili a valutazioni precise (dal momento che propensione al guadagno

Dettagli

3) Heidegger: dall esistenza all ontologia

3) Heidegger: dall esistenza all ontologia 3) Heidegger: dall esistenza all ontologia Vita e opere Martin Heidegger (1889-1976) frequentò la facoltà di teologia dell Università di Friburgo. Nel 1919 divenne assistente e in seguito successore di

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM PER LE POLITICHE E GLI STUDI DI GENERE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM PER LE POLITICHE E GLI STUDI DI GENERE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM Tra differenza e identità. Percorso di formazione sulla storia e la cultura delle donne Costituito con Decreto del Rettore il 22 gennaio 2003, «al fine di avviare

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE

Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE Le correnti marine sono masse d acqua che si spostano in superficie o in profondità negli oceani: sono paragonabili a enormi fiumi che scorrono lentamente (in media

Dettagli

by marktgerecht.jm.ohg strategische markenführung www.marktgerecht.com ADIOS VENTILOS! Perché si sono estinte le valvole. www.schiel.

by marktgerecht.jm.ohg strategische markenführung www.marktgerecht.com ADIOS VENTILOS! Perché si sono estinte le valvole. www.schiel. www.schiel.biz by marktgerecht.jm.ohg strategische markenführung www.marktgerecht.com ADIOS VENTILOS! Perché si sono estinte le valvole. Adios Ventilos! o Perché si sono estinte le valvole. Editore: Schiel

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

Come si fa un giornale

Come si fa un giornale Come si fa un giornale COME SI FA UN GIORNALE dall idea alla distribuzione Un giornale è una struttura complessa composta da un gruppo di persone che lavorano insieme che chiameremo LA REDAZIONE Al vertice

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web Formule a confronto Carica i tuoi contenuti Puoi inserire immagini, creare le tue liste, i tuoi eventi. Gestire il tuo blog e modificare quando e quante volte vuoi tutto ciò che carichi. Notizie Feed RSS

Dettagli

Progetto Mappa CET Versione 1.0 del 08-12-2010

Progetto Mappa CET Versione 1.0 del 08-12-2010 Progetto Mappa CET Versione 1.0 del 08-12-2010 La capacità di godere richiede cultura, e la cultura equivale poi sempre alla capacità di godere. Thomas Mann 1 Oggetto Il progetto consiste nella creazione

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

UNA ZUPPA CON UN SASSO? E NON SOLO PERCHE LE VERDURE DANNO SAPORE!!!

UNA ZUPPA CON UN SASSO? E NON SOLO PERCHE LE VERDURE DANNO SAPORE!!! UNA ZUPPA CON UN SASSO? E NON SOLO PERCHE LE VERDURE DANNO SAPORE!!! SEDANO CAVOLO FINOCCHIO INTERPRETAZIONE GRAFICA DAL VERO CAROTA ZUCCHINA POMODORO E IL SASSO?...NON SI MANGIA MA SI USA PER GIOCARE

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli