CONDIZIONI GENERALI DEI I SERVIZI MOBILI FOLL-IN EROGATI DA INTERMATICA S.p.A.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CONDIZIONI GENERALI DEI I SERVIZI MOBILI FOLL-IN EROGATI DA INTERMATICA S.p.A."

Transcript

1 CONDIZIONI GENERALI DEI I SERVIZI MOBILI FOLL-IN EROGATI DA INTERMATICA S.p.A. Art. 1. CONDIZIONI GENERALI 1.1. Oggetto Le presenti Condizioni Generali per i Servizi Mobili foll-in, recependo gli usi commerciali, disciplinano il rapporto tra Intermatica S.p.A. (di seguito Intermatica ) e il Cliente, per la fruizione dei Servizi di Telefonia Mobile in abbonamento e/o ricaricabili. Esse sono rese note e disponibili al Cliente, all atto della sottoscrizione della Proposta (come di seguito definita), oltre che mediante pubblicazione sul sito web Il Servizio di Telefonia Mobile foll-in (di seguito il Servizio ) è erogato tramite la carta SIM foll-in di Intermatica (di seguito Carta SIM ) ed è regolato, oltre che dalle presenti Condizioni Generali, anche dalle condizioni del piano tariffario e di eventuali opzioni e/o promozioni, scelte dai Clienti per la fruizione del servizio telefonico, che consente di effettuare e ricevere chiamate vocali e SMS nel territorio nazionale e del servizio dati, che consente di navigare tramite cellulare o PC, dalle condizioni che regolano i servizi accessori, gratuiti o a pagamento, nonchè dalla Carta dei Servizi Intermatica. I documenti ed i dati, anche in forma elettronica, ivi compresi gli SMS, prodotti e archiviati attraverso i sistemi informatici di Intermatica, fanno piena prova di ogni fatto inerente all attivazione e alla fruizione della Carta SIM. Salvo quanto diversamente previsto, le presenti Condizioni Generali prevalgono su ogni altro diverso accordo e/o pattuizione, in qualunque forma stipulati, che non siano stati approvati espressamente per iscritto da entrambe le parti Definizioni Ai fini delle presenti Condizioni e della Proposta di Contratto (di seguito, Proposta ) si intendono per: - APPARECCHIATURA (di seguito anche solo Terminale ): apparecchiature terminali, apparati e sistemi di apparati e apparecchiature, collegati ad una rete pubblica di telecomunicazioni, che il Cliente utilizza per usufruire del Servizio. - CARTA SERVIZI: il documento adottato da Intermatica S.p.A. che definisce gli standard di qualità dei Servizi, per i servizi di telecomunicazione, ai sensi delle normative e regolamentazioni applicabili, reso noto al pubblico attraverso i siti e - CARTA SIM: carta a microprocessore rilasciata al Cliente che, inserita nell Apparecchiatura, consente l utilizzazione del Servizio radiomobile. - CARTA SIM RICARICABILE: la carta a microprocessore comprendente una determinata quantità di traffico telefonico che viene pagato dal Cliente al momento dell acquisto e che inserita nell Apparecchiatura, consente l utilizzazione del Servizio radiomobile. - CLIENTE: la persona fisica o giuridica indicata dalla Vorwerk Folletto s.a.s. di Vorwerk Management s.r.l.,che perfeziona il Contratto con Intermatica e che fruisce dei Servizi Mobili foll-in. - CODICI PERSONALI: codici personali associati a determinati servizi, attribuiti al Cliente al momento dell attivazione che consentono di accedere al Servizio prescelto mediante digitazione sull Apparecchiatura. - CONDIZIONI ECONOMICHE: prospetto comprensivo degli elementi del corrispettivo per la fornitura del Servizio e dei Servizi Complementari. - FOLL-IN: indica il nome del Servizio di telefonia radiomobile erogato da Intermatica S.p.A. in esclusiva per la Vorwerk Folletto s.a.s. di Vorwerk Management s.r.l. e fruibile attraverso la Carta SIM. - INTERMATICA S.p.A.: società di erogazione del Servizio Mobile, Intermatica S.p.A., con sede legale in via Montello, Roma, P.IVA RETE MOBILE: rete telefonica mobile ospitante (su cui Intermatica non ha nessuna forma di controllo), costituita dall insieme dei sistemi di trasmissione e degli apparati di commutazione, di instradamento e di interconnessione, tramite i quali Intermatica fornisce ai Clienti i Servizi. - RICARICHE DI TRAFFICO: le carte, fisiche o virtuali, mediante le quali il Cliente può accreditare un determinato importo di traffico telefonico sulla propria Carta SIM Ricaricabile. - ROAMING: possibilità per il Cliente di fruire del Servizio radiomobile anche in aree non coperte dalla Rete Mobile in virtù di specifici accordi con operatori esteri (Roaming Internazionale), e/o nazionali (Roaming Nazionale). Art. 2. SERVIZI RICARICABILI 2.1. Attivazione Del Servizio Intermatica al momento della consegna della Carta SIM Ricaricabile procederà alla sua intestazione previo accertamento dell identità del Cliente attraverso un valido documento di identificazione personale. Le Carte SIM Ricaricabili per le quali dovesse risultare carente o assente la documentazione, se non regolarizzata da parte del Cliente a seguito di idonee comunicazioni, saranno disattivate con perdita del relativo numero. Il Contratto si conclude con l attivazione da parte di Intermatica della Carta SIM Ricaricabile. Il segnale di connessione in rete equivale all avviso di esecuzione secondo l art comma 2, cod.civ. L attivazione e la fruizione del Servizio è regolata dal piano telefonico. L attivazione e l utilizzabilità delle Ricariche di traffico sono disciplinate dalle presenti Condizioni Generali di Contratto e dai piani telefonici vigenti nel momento dell attivazione dell ultima Ricarica di traffico. Il contratto relativo alle unità di traffico telefonico si conclude con l Attivazione delle unità di traffico telefonico attraverso le Ricariche di traffico La Carta SIM Ricaricabile. La Carta SIM Ricaricabile consente la fruizione delle singole Unità di traffico su di essa attivate, nonché la ricezione di chiamate e di dati. Il Cliente può attivare le Ricariche di traffico sulla Carta SIM Ricaricabile entro il termine di 12 (dodici) mesi dalla sua attivazione. Anche senza l attivazione delle Ricariche di traffico, la Carta SIM Ricaricabile è abilitata a ricevere chiamate nazionali e ad effettuare chiamate verso i numeri di emergenza nazionali per un periodo di 12 (dodici) mesi dalla sua attivazione o dall ultima attivazione di una Ricarica. Alla scadenza di questo termine, la Carta SIM verrà disattivata. Il Cliente ha facoltà di richiedere in qualsiasi momento uno o più Servizi accessori, opzionali o promozionali. Ciascun Servizio accessorio, opzionale o promozionale è regolato dalle specifiche condizioni generali in vigore al momento della relativa richiesta Ricariche di Traffico. Su una Carta SIM Ricaricabile possono essere attivate una o più Ricariche di traffico, corrispondenti ad un importo predeterminato. Il prezzo dei Servizi offerti da Intermatica sarà imputato alla Ricarica di traffico attivata. Il Cliente può scegliere la Ricarica di traffico nei diversi importi prestabiliti. Salvo una diversa richiesta del Cliente, in caso di attivazione di una nuova Ricarica di traffico si presume confermato, se disponibile, il piano telefonico già attivo per le precedenti Ricariche. Nel caso di sostituzione del piano originario, il piano sostitutivo si applicherà automaticamente alle Ricariche di traffico o alle porzioni di esse non ancora fruite nonché a tutte le successive Ricariche attivate sullo stesso numero telefonico. Il Cliente è sempre libero di scegliere un diverso piano telefonico, tra quelli disponibili al momento dell attivazione della Ricarica. Il Cliente può accertare in ogni momento, presso i sistemi informativi Intermatica, la data di Attivazione e l importo eventualmente ancora disponibile di unità di traffico. Il Cliente può fruire dei Servizi fino alla misura corrispondente al valore della Unità di traffico. Qualora, per qualsiasi causa, il Cliente fruisca dei Servizi in misura superiore alla Unità di traffico disponibile, il corrispettivo dovuto sarà imputato alle Ricariche successivamente attivate, fatto salvo qualsiasi altro mezzo di legittimo esercizio della pretesa di Intermatica al pagamento dei corrispettivi dovuti dal Cliente. In caso di insufficienza della Ricarica di traffico, il servizio sarà parzialmente sospeso ed il Cliente potrà soltanto ricevere chiamate sul territorio nazionale ed effettuare chiamate di emergenza. Le condizioni dei piani possono prevedere una quantità minima di unità di credito telefonico richiesta per l attivazione Attivazione e durata delle Ricariche di Traffico. Le Ricariche di traffico possono essere attivate mediante: - Servizio Clienti foll-in, - acquisto di PiùRicarica presso qualsiasi punto vendita Lottomatica; - ordine telematico presso il sito foll-in, con addebito su carta di credito e/o pagobancomat, alle condizioni pubblicizzate presso tale sito; - servizio di ricarica automatica, se espressamente richiesto dal Cliente, con indicazione della carta di credito o del conto corrente bancario su cui il prezzo della Ricarica dovrà essere addebitato. Ulteriori modalità di pagamento possono essere rese disponibili in qualsiasi momento. Il Cliente può chiedere in ogni momento a Intermatica conferma dell attivazione delle Ricariche di traffico, senza alcun addebito di somme. Le ricariche di credito telefonico non sono soggette ad alcun temine di scadenza per la loro fruizione, ai sensi dell art. 1, comma 1, L. 40/07. La carta SIM e con essa il numero telefonico associato verrà comunque disattivata e non sarà più utilizzabile trascorsi 12 (dodici) mesi dalla data dell ultima ricarica traffico; nell ultimo mese prima della

2 disattivazione il Cliente potrà solamente ricevere chiamate vocali sul territorio nazionale. L attivazione di una nuova ricarica di traffico estende di 12 (dodici) mesi il periodo di validità della carta SIM. Alla nuova unità di traffico ed a quelle ancora disponibili si applicano le Condizioni Generali e, se non diversamente comunicato, il piano vigente al tempo dell ultima attivazione Modifiche del contratto. Il Cliente può sempre richiedere modifiche al proprio contratto (ad esempio cambio di piano), salvi i limiti e le compatibilità dei servizi specifici. Ai sensi dell art. 70 comma 4 del Decreto legislativo 1 agosto 2003 n. 259 Intermatica comunicherà al Cliente via SMS o con le diverse modalità convenute con il Cliente o definite da AGCOM eventuali modifiche del contratto. In tal caso il Cliente ha facoltà di recedere mediante le procedure che potrà reperire visitando il sito o contattando il servizio clienti senza alcuna penalità. Decorsi 30 (trenta) giorni senza che il Cliente abbia richiesto il recesso, il contratto proseguirà alle nuove condizioni. In caso di adesione del Cliente ad offerte che contengano espressamente una garanzia esplicita di stabilità senza alcun limite di tempo delle condizioni economiche e tariffarie comunicate al Cliente a mezzo di espressioni pubblicitarie quali senza tempo o analoghe, Intermatica si impegna fin d ora a non esercitare su tali offerte il diritto di modifica unilaterale delle condizioni promesse e garantite, limitatamente all importo del contributo mensile e a tutto ciò sul quale a mezzo della comunicazione commerciale dell offerta ci si è assunti uno specifico obbligo di immodificabilità delle condizioni economiche. Resta salvo il diritto di Intermatica a modificare gli importi non compresi nel contributo mensile oggetto dell offerta in tal modo commercializzata, quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, gli oneri fiscali dovuti in base a leggi dello Stato, eventuali importi imposti e regolati da fonte normativa primaria o secondaria anche di natura regolamentare e/o le tariffe verso direttrici di traffico non incluse espressamente nell iniziale contributo mensile Credito residuo. Fatti salvi i termini di prescrizione, l eventuale credito telefonico non goduto potrà essere restituito al Cliente, dietro richiesta in equivalente monetario, trasferito su altra carta SIM foll-in intestata allo stesso Cliente ovvero in caso di portabilità del numero, trasferito sull utenza attivata presso il nuovo operatore. Il credito verrà restituito ovvero trasferito al netto di ricariche omaggio eventualmente previste dal piano tariffario attivo sulla carta SIM o comunque associate a promozioni, opzioni o meccanismi di autoricarica e, ove previsto, al netto del corrispettivo richiesto da Intermatica per la prestazione. ll credito residuo può essere richiesto utilizzando il modulo presente sul sito t compilato e firmato in ogni sua parte. Le prestazioni di rimborso tramite bonifico, comporteranno l addebito di un importo pari ai costi sostenuti da Intermatica. Tale importo sarà decurtato dal credito residuo rimborsato. Il trasferimento del credito su SIM di altro operatore dovrà essere richiesto all operatore di destinazione, contestualmente alla richiesta di portabilità del numero. Tale operazione comporterà un addebito pari a 1 (uno) Euro. Nel caso in cui si verificasse una mancata attribuzione del credito, Intermatica non sarà in alcun modo responsabile e, ogni relativa informazione, dovrà essere richiesta all operatore di destinazione. Non sarà riconosciuta la restituzione del credito residuo in tutti casi di disattivazione da parte di Intermatica a seguito di violazioni degli obblighi e dei vincoli previsti per l utilizzo della Carta Ricaricabile. Art. 3. SERVIZI IN ABBONAMENTO 3.1. Proposta del Cliente. Per usufruire dei Servizi in abbonamento, il Cliente sottopone a Intermatica la Proposta di abbonamento, redatta su apposito modulo in duplice copia, completo in ogni sua parte e sottoscritto, con l'indicazione del Piano telefonico prescelto tra quelli in quel momento disponibili. Ove previsto, la Proposta potrà essere sottoposta a Intermatica anche avvalendosi di tecniche di comunicazione a distanza. In tali casi, il Cliente dovrà comunque confermare la Proposta per iscritto completando e sottoscrivendo gli appositi moduli che Intermatica provvederà ad inviare. Il Cliente dovrà inviare a Intermatica la documentazione di cui sopra, mediante lettera o fax, entro 12 (dodici) giorni dalla data della lettera di accompagnamento dei moduli forniti da Intermatica. Fino al ricevimento della conferma scritta della Proposta da parte del Cliente, Interamatica potrà limitare l utilizzo del Servizio e, in mancanza di tale conferma nei termini di cui sopra, sospenderne l erogazione. La Proposta si considera irrevocabile secondo l art cod. civ., per il periodo di 20 (venti) giorni dal momento della ricezione della stessa da parte di Intermatica. Sotto la propria responsabilità, il proponente dovrà fornire prova della propria identità e del proprio domicilio (o residenza). I rappresentanti o mandatari dovranno fornire la prova dei relativi poteri. L accettazione della Proposta è condizionata alla valutazione dell affidabilità creditizia del Cliente da parte di Intermatica, da compiersi mediante l esame dei dati provenienti da archivi privati gestiti da società autorizzate all erogazione di servizi per la gestione del rischio creditizio e il controllo delle frodi al cui accesso il Cliente dà autorizzazione a Intermatica alla sottoscrizione del contratto, dai registri pubblici contenenti informazioni relative ad eventuali protesti, iscrizioni o trascrizioni pregiudizievoli al Cliente e da informazioni statistiche anche tratte dagli archivi stessi di Intermatica. Intermatica ha diritto di assumere eventuali ulteriori informazioni per l'attivazione dei Servizi. Per il trattamento e la comunicazione di tali dati Intermatica si atterrà alle disposizioni del d.lgs. 30 giugno 2003, n. 196 e successive modifiche e/o integrazioni. Intermatica ha facoltà di rifiutare la Proposta ove il proponente entro trenta giorni dalla sottoscrizione della proposta: non fornisca prova adeguata della propria identità, del proprio domicilio o residenza o della propria qualità di rappresentante e/o mandatario di un altro soggetto e dei relativi poteri; risulti civilmente incapace; Intermatica si riserva la facoltà di subordinare l'accettazione della Proposta ad eventuali limitazioni della fruizione dei Servizi, a limitazioni del numero di attivazioni per Cliente, a specifiche modalità di pagamento, al preventivo ed integrale adempimento di ogni precedente obbligazione verso Intermatica, al rilascio di idonee garanzie eventualmente previste dalle condizioni generali della opzione in abbonamento scelta dal Cliente Accettazione della Proposta. Il Contratto di abbonamento, che si compone delle presenti Condizioni, della Proposta e dei suoi allegati, si perfeziona nel momento in cui Intermatica attiva il Servizio dandone evidenza mediante la connessione in rete della Carta SIM, previa consegna della Carta e attribuzione del numero telefonico al Cliente. Il segnale di connessione in rete equivale all'avviso di esecuzione di cui all'art. 1327, comma 2 c.c Modificazioni e Durata del Rapporto. Il Contratto di abbonamento è a tempo indeterminato, salvo recesso a norma del successivo art. 4. Restano salvi eventuali vincoli contrattuali previsti da specifici piani sottoscritti dal Cliente. Il Cliente ha facoltà di richiedere in qualsiasi momento modifiche al proprio Contratto (es: un diverso Piano, con ulteriori servizi o diverse modalità di erogazione e di pagamento), salvo i limiti e le compatibilità dei servizi specifici. La richiesta potrà essere formulata con ogni mezzo, anche telefonico o telematico. Ove disponibile, Intermatica attiverà il nuovo Piano previo eventuale adeguamento dell'anticipo sulle chiamate di cui al successivo art Intermatica comunicherà al Cliente per iscritto, mediante Raccomandata A/R oppure insieme al conto telefonico o con le diverse modalità convenute con il Cliente medesimo, eventuali modifiche del Contratto di Abbonamento. In tali casi, il Cliente ha facoltà di recedere senza corrispettivi per recesso anticipato entro 30 (trenta) giorni dalla comunicazione della modificazione, mediante comunicazione per Raccomandata A/R. Decorsi 30 (trenta) giorni senza che il Cliente abbia dichiarato il recesso, il rapporto proseguirà con l'applicazione della nuova disciplina Pagamenti e Conto Telefonico Il Cliente è tenuto al pagamento del corrispettivo dei Servizi secondo il Piano telefonico e le Condizioni Generali dei Servizi ed Economiche vigenti al momento della conclusione del Contratto o della fruizione dei Servizi, o in ragione delle eventuali modificazioni convenute ai sensi dell'art Il pagamento di importi da parte di terzi per conto del Cliente non attribuisce ai terzi alcun diritto nei confronti di Intermatica. Saranno a carico del Cliente tutte le imposte e tasse previste dalla normativa vigente. Il corrispettivo dei Servizi erogati da Intermatica è costituito dalle seguenti voci: un importo forfettario a copertura del costo di attivazione dei Servizi, delle operazioni di attribuzione del numero telefonico e di fornitura della Carta SIM; il canone di abbonamento mensile; il corrispettivo delle comunicazioni in Italia, nonché quello delle comunicazioni effettuate o ricevute in Roaming Internazionale e l eventuale corrispettivo addizionale per ciascuna chiamata in Roaming Nazionale; il corrispettivo per la richiesta e l'utilizzo degli eventuali Servizi Accessori, Opzionali e Promozionali, prescelti dal Cliente. Sono gratuite le chiamate dirette ai numeri di emergenza delle Forze dell'ordine e ai servizi pubblici di emergenza. Sono altresì gratuite, nei casi di emergenza tecnica e di segnalazione guasti, le chiamate dirette al servizio di assistenza tecnica di foll-in, mediante l'apposito numero per la segnalazione di eventuali guasti o disservizi. Il corrispettivo dei Servizi sarà richiesto al Cliente mediante l'invio, attraverso le modalità scelte dal Cliente, in esemplare unico del Conto Telefonico con cadenza bimestrale. Intermatica offre al Cliente un servizio gratuito di recapito della fattura via . In tutte le ipotesi di recapito della fattura attraverso il servizio

3 postale tradizionale, Intermatica si riserva di applicare un costo relativo alle spese di gestione della fatturazione cartacea oltre alle spese di spedizione dovute all agente postale. Il Conto telefonico si intende ricevuto decorsi 10 (dieci) giorni dalla sua spedizione all indirizzo di fatturazione indicato dal Cliente, esonerando Intermatica da ogni conseguenza di abuso da parte di terzi. Oltre alle indicazioni prescritte dalla normativa vigente, il Conto telefonico indicherà: il numero di fattura; la data di emissione, il periodo di riferimento e la data di scadenza; i singoli elementi del corrispettivo; le imposte e tasse previste dalla normativa vigente; le spese postali, se previste; eventuali accrediti a favore del Cliente. In caso di invio del conto telefonico per posta elettronica, il Conto Telefonico verrà inviato all indirizzo indicato dal Cliente nell apposita sezione della proposta di abbonamento; il Cliente garantisce l'esclusiva titolarità dell'indirizzo di posta elettronica comunicato. Il Cliente ha l'esclusiva responsabilità dell'uso del proprio indirizzo e- mail, ed esonera Intermatica da responsabilità per ogni eventuale abuso da parte di terzi Fatturazione - Pagamento del corrispettivo. La fatturazione avviene di norma con cadenza bimestrale. In particolare, i corrispettivi periodici saranno fatturati anticipatamente rispetto all utilizzo del Servizio. In caso di richiesta da parte del Cliente di modifica del Piano o in caso di cessione del contratto cui Intermatica abbia dato il suo consenso, è possibile che si verifichi una fatturazione ritardata da parte di Intermatica limitatamente alla fattura interessata da detta cessione o dalla modifica del Piano. Si intende che tali casi siano sottratti alla disciplina speciale prevista dalla delibera AGCOM n. 418/07/CONS in materia di fatturazione ritardata. Il traffico di Roaming Internazionale viene fatturato da Intermatica nel conto telefonico successivo a quello in cui è stato effettuato. Il Cliente è tenuto a pagare gli importi indicati nel conto telefonico entro il termine essenziale ivi previsto. Il Cliente può scegliere all'inizio del Rapporto di pagare il conto telefonico con una delle seguenti modalità: addebito diretto in conto corrente bancario, a mezzo carta di credito, ovvero con le altre modalità specificamente indicate da Intermatica. Le fatture dovranno essere pagate per intero. Il pagamento parziale equivale ad omesso pagamento e può implicare la sospensione o la risoluzione del Contratto ai sensi dell'artt e 4 salvo i casi previsti dal successivo paragrafo. In caso di pendenza di reclamo di fatturazione, presentato nelle modalità indicate dal art. 3.8, è facoltà del Cliente sospendere il pagamento imputabile all'importo contestato fino alla definizione del reclamo. Nel caso in cui il reclamo termini con la soccombenza del Cliente, Intermatica si riserva la facoltà di sospendere ovvero risolvere il contratto ovvero, ove tecnicamente fattibile, sospendere il solo servizio oggetto del mancato pagamento, nonché di recuperare quanto dovutole maggiorato in ragione di un tasso d'interesse ovvero di una somma determinata ai sensi della delibera Agcom n. 179/03/CIR. In tutti gli altri casi, Intermatica riconoscerà al Cliente quanto dovuto. Il Cliente è tenuto al pagamento dei canoni anche nel caso di sospensione dei Servizi ed è altresì tenuto al pagamento regolare delle fatture successive a quella oggetto del reclamo. In caso contrario Intermatica si riserva la facoltà di recuperare quanto dovutole. Qualora abbia scelto come strumento di pagamento una Carta di Credito, il Cliente autorizza Intermatica ad addebitare sul proprio conto, in via continuativa e salvo buon fine, gli importi indicati in conto telefonico sulla Carta di Credito indicata o altra Carta di Credito emessa in sostituzione della stessa. Il Cliente deve in ogni caso comunicare immediatamente a Intermatica: ogni variazione della data di scadenza della Carta di Credito; ogni variazione del numero della Carta di Credito; ogni causa di estinzione o di sospensione del rapporto contrattuale che disciplina il possesso e l'uso della Carta di Credito. Intermatica ha facoltà di recedere dal Contratto in ogni momento e con effetto immediato nei seguenti casi: intervenuti motivi di inibizione dell'uso della Carta di Credito; inadempimento, anche solo parziale, agli obblighi di comunicazione previsti al precedente capoverso; Ogni eventuale condizione di maggior favore accordata da Intermatica è limitata ai casi specifici per i quali la stessa è stata concessa e, pertanto, non potrà costituire, ad alcun titolo, precedente o uso contrattuale a favore del Cliente. Intermatica si riserva la facoltà di addebitare al Cliente i seguenti costi: a) costi operativi sostenuti in caso di mancato pagamento delle fatture per incapienza del conto corrente bancario su cui il Cliente ha provveduto a domiciliare il pagamento delle fatture per un importo pari a euro 5 (IVA esclusa); b) un importo pari a euro 15 (IVA esclusa) a titolo di rimborso dei costi di recupero del credito sostenuti in caso di morosità del Cliente; c) un importo pari a euro 10 (IVA esclusa) a titolo di rimborso dei costi sostenuti per la riattivazione del servizio successivamente alla sospensione dello stesso per morosità del Cliente. In caso di reclamo presentato dal Cliente, i servizi non verranno sospesi sino alla definizione del reclamo Deposito cauzionale. Garanzia. Al momento della sottoscrizione della Proposta o nel corso del Rapporto, Intermatica ha diritto di richiedere un importo non produttivo di interessi pari al presumibile valore economico della fruizione dei Servizi da parte del Cliente nel periodo di riferimento del conto telefonico, a titolo di garanzia per l'adempimento delle obbligazioni del Cliente. In caso di irregolarità e/o ritardi nei pagamenti, e/o superamento del limite massimo di fruizione del Servizio contrattualmente stabilito, Intermatica avrà diritto di richiedere al Cliente un adeguamento dell'importo di cui al precedente capoverso. In caso di estinzione del Rapporto di abbonamento per causa non imputabile al Cliente, ed a condizione del completo versamento da parte del Cliente delle somme dovute, Intermatica provvederà a restituire al Cliente le somme versate in base al presente articolo entro 90 (novanta) giorni dalla estinzione. Intermatica potrà trattenere in compensazione le somme sopraindicate per la estinzione dei propri crediti vantati ad ogni titolo nei confronti del Cliente Omesso pagamento delle fatture. Intermatica ha facoltà di sospendere integralmente i Servizi nel caso di mancato o parziale pagamento del conto telefonico decorsi 15 (quindici) giorni dal termine di pagamento indicato nello stesso. In caso di parziale pagamento ove tecnicamente fattibile, la sospensione riguarderà il solo servizio oggetto di mancato pagamento. Decorsi 60 (sessanta) giorni dalla scadenza del termine di pagamento indicato nel conto telefonico, qualora il pagamento non sia ancora intervenuto, il Contratto sarà risolto di diritto ai sensi dell' art del c.c. La risoluzione produrrà effetto 10 (dieci) giorni dal preavviso comunicato al Cliente a mezzo di lettera raccomandata A/R, salvo il diritto al recupero dei corrispettivi non pagati e dei beni consegnati al Cliente, ed al risarcimento del danno. In ogni caso, Intermatica potrà rivalersi sulle somme eventualmente anticipate/garantite dal Cliente ai sensi dell'art Scaduto il termine di pagamento indicato dal conto telefonico, è dovuta dal Cliente, in misura proporzionale ai giorni di ritardo, un'indennità di mora calcolata sulla base del tasso di interesse medio determinato dalla Banca d'italia, ai sensi della legge 7 marzo 1996, n. 108, per i crediti personali ed altri finanziamenti alle famiglie effettuati dalle banche, aumentato della metà. In tutti i casi non è ammessa la sospensione del servizio da parte di Intermatica in caso di pendenza di reclamo presentato dal Cliente nelle modalità indicate al successivo Art Reclami e procedure di conciliazione. Tutte le comunicazioni a Intermatica debbono essere indirizzate al Servizio Clienti foll-in, c/o Intermatica, Via Gaetano Donizetti, Roma. Eventuali reclami in merito agli importi indicati nel conto telefonico dovranno essere inoltrati a Intermatica entro 3 (tre) mesi dalla data di ricezione del conto telefonico, tramite lettera raccomandata con avviso di ricevimento, o con le altre modalità convenute, con l'indicazione delle voci e degli importi contestati. Intermatica esaminerà il reclamo e, in caso di rigetto, fornirà risposta entro 45 (quarantacinque) giorni dal ricevimento del medesimo. Qualora il reclamo sia riconosciuto fondato, Intermatica compenserà con il primo conto telefonico successivo gli importi non dovuti. Il Cliente può ricevere assistenza ed effettuare segnalazioni attraverso il sito o chiamando il Servizio Clienti. Ai sensi di quanto disposto dalla delibera AGCom n. 182/02/CONS, come modificata dalla delibera AGCom n. 173/07/CONS, il Cliente può accedere alle procedure di conciliazione predisposte presso i Co.Re.Com e le Camere di Commercio Elenco Abbonati. Il Cliente può richiedere gratuitamente l inserimento del proprio nominativo nell elenco telefonico generale. L inserimento negli elenchi telefonici del nominativo del Cliente verrà regolato sulla base delle indicazioni ricevute compilando l apposito modulo. In caso di mancata compilazione della sezione indicata o del modulo il nome del Cliente non verrà inserito in detti elenchi. Gli abbonati alla telefonia mobile che cambieranno operatore telefonico richiedendo la conservazione del numero (c.d. Number Portability) e non risponderanno alle domande del questionario o non lo riconsegneranno, manterranno le scelte fatte con il precedente operatore relativamente alle presenza in elenco dei dati e delle informazioni già fornite. I dati saranno utilizzati solo con modalità strettamente funzionali per prestare i Servizi richiesti dal Cliente, o per i quali ha manifestato il consenso. La disciplina della pubblicazione dei dati è stabilita dal d.lgs. 1 agosto 2003, n. 259, dalle delibere AGCom nn. 36/02/CONS e 180/02/CONS, dal d.lgs. 30 giugno 2003, n. 196 e dai provvedimenti del Garante per la protezione dei dati personali, fatte salve successive modifiche o integrazioni. Il modulo per la pubblicazione dei dati del Cliente è reperibile anche sul

4 sito Art. 4. RECESSO Il Cliente ha facoltà di recedere dal Contratto in ogni momento, salvo il pagamento di eventuali corrispettivi previsti dal contratto che ha sottoscritto, dandone comunicazione a Intermatica mediante lettera Raccomandata A/R. Il recesso sarà efficace entro 30 (trenta) giorni dalla data di ricezione della lettera raccomandata. Il Cliente potrà reperire le procedure relative al recesso visitando il sito o contattando il In caso di recesso Intermatica potrà addebitare al Cliente un corrispettivo per recesso anticipato commisurato ai costi sostenuti da Intermatica derivanti dall esercizio di tale diritto da parte dell utente, in ottemperanza a quanto disposto in materia dalla l. n. 40/07. Intermatica ha la facoltà di comunicare disdetta al Cliente a mezzo di Raccomandata A/R con un preavviso minimo di 60 (sessanta) giorni. Intermatica ha la facoltà di recedere dal contratto in ogni momento e con effetto immediato nei seguenti casi: - impossibilità di perfezionare la disposizione di addebito su carta di credito; - impossibilità di perfezionare la disposizione permanente di addebito diretto sul conto corrente bancario/postale (SDD) o revoca della stessa disposizione d addebito diretto; - inadempimento, anche solo parziale, o ritardo nell adempimento agli obblighi del Cliente previsti dagli artt. 3.5, 3.6 e 3.7; - utilizzo illecito, abusivo o improprio dei servizi. Intermatica potrà risolvere il Contratto con effetto immediato, mediante comunicazione al Cliente con Raccomandata A/R, qualora il Cliente: risulti civilmente incapace; risulti iscritto nell'elenco dei protesti; sia soggetto a procedure esecutive, presenti istanza o sia soggetto ad una procedura di fallimento o ad altre procedure concorsuali o sia comunque dichiarato insolvente con atto dell'autorità giudiziaria o di altra Pubblica Autorità. In caso di risoluzione del Contratto, il Cliente dovrà immediatamente restituire la/e Carta/e SIM ai sensi dell Art 6.1. Art. 5. CESSIONE DEL CONTRATTO La cessione del Contratto, anche quale conseguenza della cessione, affitto o usufrutto di azienda o di un suo ramo, nonché il trasferimento di diritti e obblighi dallo stesso scaturenti dovrà essere espressamente consentita da Intermatica. In ogni caso, il cedente non è liberato dalle proprie obbligazioni verso Intermatica. Intermatica potrà trasferire a terzi, in tutto o in parte, i propri diritti ed obblighi derivanti dal contratto, garantendo l adempimento delle relative obbligazioni da parte del cessionario e lasciando impregiudicati i diritti del Cliente. Art. 6. LA CARTA SIM 6.1. Caratteristiche della Carta SIM e Codici di Sicurezza. La Carta SIM consegnata al Cliente consente di utilizzare i servizi tramite apposito terminale; questa viene concessa in uso e resta di proprietà di Intermatica. In caso di risoluzione per qualunque causa del Contratto la stessa dovrà essere restituita. Alla consegna della Carta SIM sono comunicati al Cliente in via riservata i Codici PIN e PUK. Il Cliente è tenuto al riserbo sui Codici PIN e PUK ed è responsabile per l'uso di essi da parte di terzi. La Carta SIM ed i relativi Codici PIN e PUK sono strettamente personali e non possono essere ceduti a terzi. È vietato qualsiasi intervento, ivi compresa la duplicazione, sui codici d'identificazione tecnica impressi sulla Carta SIM, nonché la manomissione e l'uso della Carta SIM per scopi fraudolenti. Il Cliente può, sotto la propria esclusiva responsabilità, consentire ad altri soggetti l'uso della Carta SIM. Il Codice PIN può essere modificato dal Cliente in ogni momento secondo le istruzioni contenute nel manuale d'uso del Terminale. La ripetuta erronea digitazione del Codice PIN per 3 (tre) volte consecutive provoca il blocco della Carta SIM. Essa può essere sbloccata mediante la corretta digitazione del Codice PUK. L'erronea digitazione per 10 (dieci) volte consecutive del Codice PUK rende definitivamente inutilizzabile la Carta SIM. In questo caso, il Cliente che desideri sostituire la Carta SIM è tenuto al pagamento del corrispettivo previsto dalle Condizioni economiche vigenti al momento della sostituzione. Ove la Carta SIM risulti difettosa, o comunque non idonea all'uso, la stessa sarà riparata o sostituita gratuitamente da Intermatica, salvo che il difetto o il guasto siano imputabili ad imperizia, negligenza e/o incuria nell'uso o nella conservazione della stessa da parte del Cliente. La garanzia prevista dal precedente paragrafo ha durata di 12 (dodici) mesi dalla data di attivazione. Il Cliente è tenuto a restituire la Carta SIM ove se ne renda necessaria la modifica o la sostituzione per ragioni tecniche od operative. In tal caso, la modifica o la sostituzione vengono eseguite gratuitamente da Intermatica Smarrimento furto o manomissione della Carta SIM. Il Cliente è responsabile dell'uso, autorizzato o non autorizzato, della/e sua/e Carta/e SIM da parte di terzi. In tutti i casi di fruizione dei Servizi da parte di terzi mediante la Carta SIM del Cliente, quest'ultimo sarà tenuto al pagamento dei relativi costi secondo il proprio Piano telefonico e le modalità e specifiche di erogazione dei Servizi prescelti. Il Cliente ha l'onere di dare immediata comunicazione a Intermatica, con qualsiasi mezzo, dell'eventuale smarrimento, del furto o di qualsiasi sospetto di manomissione della Carta SIM. Il Cliente dovrà comunque, entro i 7 (sette) giorni successivi, confermare tale comunicazione a mezzo fax o lettera Raccomandata A/R, corredata di copia della relativa denuncia presentata alle autorità competenti oppure di autocertificazione ai sensi delle disposizioni vigenti. Ricevuta la comunicazione, Intermatica provvederà nel più breve tempo possibile alla sospensione della Carta SIM. Sino al momento in cui la comunicazione di cui al precedente paragrafo non sarà pervenuta a Intermatica, resterà a carico del Cliente ogni pregiudizio e costo derivante dall eventuale uso abusivo della Carta o dell Apparecchiatura smarrita, sottratta o manomessa. Il Cliente è in ogni caso tenuto al regolare ed integrale pagamento dei canoni di abbonamento applicabili per il periodo che va dalla sospensione della Carta SIM, della quale abbia comunicato furto, smarrimento o manomissione, alla consegna di una nuova Carta SIM. La nuova Carta SIM deve essere richiesta dal Cliente entro 30 (trenta) giorni dalla data di sospensione della Carta SIM oggetto di furto, smarrimento o sospetto di manomissione. In caso di omessa richiesta di sostituzione entro il termine sopra indicato, Intermatica provvederà a disattivare la vecchia Carta SIM e tale disattivazione comporterà la perdita definitiva del numero telefonico associato alla Carta stessa. Art. 7. NUMERO TELEFONICO E PORTABILITA Alla consegna della Carta SIM, Intermatica attribuisce al Cliente uno o più numeri telefonici. Ove sia tecnicamente possibile, Intermatica mantiene lo stesso numero telefonico anche nei casi di sostituzione della Carta SIM o di mutamento delle Condizioni generali. Intermatica può sostituire il numero telefonico attribuito al Cliente solo per ragioni di sopravvenuta impossibilità tecnica o per disposizione delle Autorità competenti. In tali casi, Intermatica comunica al Cliente il nuovo numero con un preavviso scritto di almeno 60 (sessanta) giorni, salvi i casi di forza maggiore. Sostituito il numero, Intermatica assicura il servizio gratuito di informazione relativo al nuovo numero per un periodo di 2 (due) mesi dal momento della sostituzione. Su richiesta del Cliente, tale servizio può essere prorogato per uno o più mesi, a fronte del pagamento del corrispettivo previsto dal Condizioni economiche in vigore al tempo della richiesta. Su richiesta del Cliente, e dietro pagamento del corrispettivo previsto dalle Condizioni Economiche in vigore al tempo della richiesta, Intermatica sostituirà il numero telefonico nei limiti delle possibilità tecniche e di servizio. Anche in tal caso, su richiesta del Cliente e dietro pagamento del corrispettivo previsto dalle Condizioni economiche in vigore al tempo della sostituzione, Intermatica fornirà per uno o più mesi dal momento del cambio il servizio gratuito di informazione relativo al nuovo numero. Intermatica garantisce il servizio di portabilità del numero che consente di cambiare gestore telefonico mantenendo il proprio numero telefonico. Il servizio di portabilità del numero è regolata dall'art. 80 del d.lgs. 1 agosto 2003, n. 259 e successive modificazioni e dalla disciplina regolamentare vigente in materia. Art. 8. OBBLIGHI E RESPONSABILITA DEL CLIENTE 8.1. Modalità d'uso della Carta SIM. Abuso del contratto Il Contratto ha per oggetto l'uso esclusivamente personale della Carta SIM. Si presume personale l utilizzo del Servizio che rispetta i seguenti parametri: 1. traffico uscente giornaliero per SIM non superiore a 200 minuti e/o 100 SMS/MMS; 2. traffico uscente mensile per SIM non superiore a 2000 minuti e/o 1000 SMS/MMS; 3. traffico (minuti e/o SMS/MMS) uscente giornaliero/mensile per SIM indirizzato verso altri operatori non superiore al 60% del traffico uscente complessivo e comunque non superiore ad 50% del traffico vs mobile complessivo; 4. traffico (minuti e/o SMS/MMS) uscente giornaliero/mensile per SIM indirizzato verso un singolo operatore mobile diverso da WIND e/o Intrmatica non superiore al 40% del traffico uscente complessivo e comunque non superiore ad 30% del traffico vs mobile complessivo; 5. traffico (minuti e/o SMS/MMS) uscente giornaliero/mensile per SIM indirizzato verso la propria rete di utenze WIND e/o Intermatica non sia superiore al 80% del traffico uscente complessivo; 6. traffico giornaliero uscente o entrante finalizzato ad autoricarica non superiore a due ore di conversazione ed a 50 SMS o MMS. Il Cliente ha l'obbligo di non utilizzare i Servizi in modi o per scopi illeciti,

5 e terrà indenne Intermatica da ogni conseguenza derivante da illecita fruizione propria o di altri. Il Cliente deve attenersi ai criteri di buona fede e correttezza nell uso e nella fruizione del Servizio astenendosi dal conseguire vantaggi diversi da quelli connessi alla personale fruizione del Servizio, dei servizi e delle promozioni rispettando i limiti, le condizioni e le modalità dell offerta, quali a titolo di esempio avvalersi di artifici per conseguire o far conseguire a terzi, o ad altre numerazioni, ricariche, o accrediti di traffico, anche eventualmente sfruttando o aggirando i sistemi di contabilizzazione o di addebito/accredito del traffico e/o dei costi delle opzioni. Il Cliente dovrà, inoltre, astenersi da usi non consentiti del servizio come, a titolo di esempio, chiamate contemporanee o consecutive o ad intervalli regolari verso gli stessi destinatari o verso numerazioni con risponditori automatici, generazione di un numero anomalo di SMS/MMS o chiamate brevi in arco di tempo limitato e in generale, laddove si rilevino chiamate/sms non aventi caratteristiche di normali conversazioni/messaggi tra persone. In caso di inosservanza delle predette disposizioni, Intermatica si riserva di sospendere il Servizio e di addebitare al Cliente gli importi corrispondenti al traffico non correttamente tariffato, ferma restando la facoltà di adottare ogni altra misura di tutela. È vietato ogni uso della Carta SIM in apparecchi diversi dai Terminali personali. Qualsiasi uso difforme della Carta SIM, e qualsiasi collocazione della Carta SIM in apparecchi diversi dai Terminali, oppure in dispositivi che consentano trasformazione di traffico diretta o indiretta (quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, apparati di collegamento tra SIM, apparati di call center e simili), configura inadempimento del Cliente con risoluzione automatica del Contratto, ai sensi dell'art c.c., fatto salvo il risarcimento integrale dei danni conseguenti. Nessuna responsabilità è imputabile a Intermatica per il contenuto di messaggi, documenti o di qualsiasi dato trasmesso o fruito attraverso la Carta SIM dai Clienti. Il Cliente è tenuto a non utilizzare i Servizi per scopi illegali, o in modo da recare molestie e offese o da violare direttamente o indirettamente diritti di altri utenti e/o di terzi (quali ad esempio messaggi a contenuto illecito, spamming, ecc.). Intermatica potrà, nel rispetto della disciplina in materia di protezione dei dati personali, adottare misure idonee per inibire, anche preventivamente, ogni abuso, e limitare, ove possibile, la ricezione di messaggi indesiderati. Il Cliente sarà in ogni caso tenuto a rispettare la disciplina in materia di trattamento dei dati personali, con particolare riferimento al d.lgs. 30 giugno 2003, n. 196 e successive modificazioni e integrazioni Traffico anomalo. I Clienti sono tenuti ad utilizzare il servizio secondo buona fede e correttezza, evitando utilizzi illeciti, abusivi o impropri. Anche al fine di prevenire tali comportamenti e di preservare la velocita' e la continuita` del Servizio, in caso di effettuazione di un volume di traffico anomalo, per direttrice o volumi, rispetto al profilo medio della tipologia di Cliente e indipendentemente dalla previsioni specifiche previste dal Piano Telefonico o dall'offerta commerciale prescelta, Intermatica si riserva il diritto di sospendere, in via precauzionale e nell'interesse del Cliente, il Servizio, ovvero di intervenire sui livelli di qualità della prestazione di connettivita` anche tramite interventi di limitazione della velocita` di connessione. La sospensione potrà essere totale o parziale. Gli interventi sopra descritti sono facoltativi e non costituiscono dunque oggetto di un obbligo di Intermatica verso il Cliente. Intermatica conserva pertanto il diritto di pretendere il pagamento del traffico effettuato dal Cliente, indipendentemente dall'anomalia relativa al volume di traffico generato. In caso di effettuazione di traffico anomalo, per direttrice o volumi, Intermatica potrà comunicare la sostituzione del Piano sottoscritto con altro di tipo diverso. Il Cliente avrà facoltà di recedere con effetto immediato senza l'applicazione di penali. Prima della sospensione del Servizio, Intermatica contatterà il Cliente per verificare la consapevolezza del medesimo in merito all'effettuazione del traffico anomalo. Ove la sospensione del traffico uscente risultasse urgente, Intermatica avviserà tempestivamente il Cliente mediante messaggio telefonico. In ogni caso il Servizio verrà ripristinato non appena il Cliente avrà manifestato la propria disponibilità ad assumersi l'onere relativo al traffico svolto attraverso la sua utenza ed avrà prestato le garanzie eventualmente richieste da Intermatica. In caso di ripetuto e persistente utilizzo illecito, abusivo o improprio dei Servizi, Intermatica potrà risolvere il contratto ex art c.c., previa diffida ad adempiere da comunicare al Cliente con un preavviso di 15 giorni a mezzo di lettere raccomandata Terminale. Il Cliente dovrà utilizzare Terminali e Accessori omologati secondo gli standard previsti, in perfetto stato di funzionamento e tali da non arrecare disturbi ai Servizi. Nel Terminale è consentito l'utilizzo simultaneo di una sola carta SIM, il cui uso è strettamente personale (cfr. art. 8.1). Intermatica non sarà in alcun caso responsabile degli eventuali danni diretti o indiretti derivanti dalle violazioni, da parte del Cliente, degli obblighi di cui al presente articolo. Il Cliente dovrà in ogni caso tenere indenne Intermatica da qualsiasi danno, costo od onere conseguente a tali violazioni. Art. 9. EROGANZIONE DEI SERVIZI 9.1. Impediementi, Limitazioni e funzionamento dei Servizi. I servizi vengono erogati da Intermatica in base a soluzioni tecniche e di rete disponibili al momento di attivazione del contratto. Al fine di evitare la congestione della rete e di garantire comunque l integrità, Intermatica, nei limiti in cui sia necessario salvaguardare la rete a favore degli altri utenti, può introdurre, dove necessario, meccanismi temporanei e non discriminatori di limitazione all uso intensivo delle risorse di rete. A tal fine potranno essere predisposti interventi di limitazione della velocità di connessione (c.d. traffic shaping) in via prioritaria sulle applicazioni che determinano un maggior consumo di banda (es.: peerto-peer, file sharing, ecc.). I dettagli sulle misure tecniche applicate alle singole offerte commerciali e ai singoli Piani Telefonici e tutte le altre informazioni aggiornate sulla tipologia di interventi messi in atto da Intermatica sono disponibili sul sito internet all'indirizzo in corrispondenza delle sezioni dedicate alle offerte commerciali e ai Piani Telefonici proposti. Nessuna responsabilità nei confronti del Cliente è imputabile a Intermatica nei seguenti casi: imperfetta rice-trasmissione provocata da fonti esterne, interferenze, particolari condizioni atmosferiche od ostacoli; eventuali carenze dei Servizi dovute all'errata utilizzazione dei medesimi da parte del Cliente, al cattivo funzionamento dell Apparecchiatura e/o dei suoi accessori; mancato funzionamento della Carta SIM o del relativo adattatore, qualora essi vengano utilizzati in un Terminale non omologato, o non abilitato, e/o modificato irregolarmente; forza maggiore: costituiscono casi di forza maggiore eventi al di fuori del ragionevole controllo di Intermatica, quali, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, disposizioni governative e/o della Pubblica Amministrazione, atti dell'autorità Militare o dell'autorità Giudiziaria, divieti legali, calamità naturali, fulmini, incendi, esplosioni, mobilitazioni, sommosse, guerre, epidemie, scioperi, mancanza di materie prime, di energia, e altri simili eventi Modificazione delle modalità tecniche dei Servizi. Nel rispetto degli obblighi previsti dalla vigente disciplina, Intermatica può modificare le caratteristiche tecniche dei Servizi per esigenze tecniche e/o organizzative ovvero per causa di guasti e/o di manutenzione straordinaria. Nei casi sopra previsti, Intermatica adotterà tutte le opportune misure per ridurre i disagi, anche fornendo al Cliente le necessarie informazioni sui tempi dell'interruzione o della sospensione dei Servizi. Nell'ipotesi di guasti alla Rete e agli apparati di erogazione dei Servizi, dipendenti da caso fortuito o forza maggiore, ovvero di modifiche e/ o manutenzioni straordinarie non programmate e tecnicamente necessarie, Intermatica potrà sospendere in ogni momento i Servizi, in tutto od in parte, anche senza preavviso. Nei casi previsti dal paragrafo precedente non sono in alcun caso imputabili a Intermatica perdite, danni o pregiudizi di natura meramente economica sofferti dal Cliente per circostanze comunque inerenti o connesse alla mancata o difettosa erogazione dei Servizi (ivi inclusi i servizi e le comunicazioni via SMS), siano essi diretti o indiretti, prevedibili o imprevedibili, tra i quali, in via esemplificativa e non esaustiva, perdite economico/finanziarie, di affari, di ricavi, e di utili e/o di avviamento commerciale Servizio di Roaming Internazionale. Il Cliente può sottoscrivere il Servizio di roaming internazionale, gratuitamente, in qualsiasi momento e senza condizioni o restrizioni relative ad altri elementi del contratto. Le Condizioni Generali del Servizio di Roaming Internazionale con le relative condizioni economiche applicate sono pubblicate e disponibili sul sito Blocco selettivo. Conformemente al decreto ministeriale 2 marzo 2006, n. 145, Intermatica mette a disposizione del Cliente l'opzione che consente di bloccare gratuitamente, in modalità permanente, l'accesso a tutti i servizi a sovrapprezzo Assistenza al Cliente. Per la migliore fruizione dei servizi da parte del Cliente, Intermatica mette a sua disposizione, attraverso il sito, i numeri verdi ed il Servizio Clienti (1927), una serie di strumenti informativi, di controllo spesa e di attivazione di opzioni e promozioni, anche tramite accesso sicuro all area riservata foll-in del sito. Le condizioni di utilizzo di tali servizi sono riportate sul sito. Art. 10. COMUNICAZIONI Il Cliente dovrà comunicare per iscritto a Intermatica ogni cambiamento dei propri dati identificativi e, in particolare, dei dati relativi alla residenza e/o domicilio o altra sede e/o indirizzo di posta elettronica ai fini del conto telefonico. Tutte le comunicazioni inviate da Intermatica

6 all'ultimo indirizzo reso noto dal Cliente si reputeranno da questo conosciute. Tutte le comunicazioni relative al conto telefonico si riterranno validamente compiute all'indirizzo indicato dal Cliente nelle sezione anagrafica. Tutte le comunicazioni a Intermatica debbono essere indirizzate al Servizio Clienti, c/o Intermatica S.p.A., Via Gaetano Donizetti, Roma, Tel: 1927, Fax: Ove il Cliente dichiari di essere titolare di un indirizzo di posta elettronica, Intermatica potrà compiere ogni comunicazione al Cliente attraverso e- mail. La comunicazione si presume conosciuta dal Cliente al momento in cui risulta pervenuta al suo indirizzo elettronico. Il Cliente garantisce la piena ed esclusiva titolarità dell'indirizzo di posta elettronica, ed assume ogni responsabilità per qualsiasi eventuale accesso od abuso da parte di terzi non autorizzati. Salvo prova contraria, nei rapporti tra Cliente e Intermatica i documenti, anche in forma elettronica, prodotti dai sistemi informatici Intermatica fanno piena prova di ogni fatto inerente al Contratto. Art. 11. DISCIPLINA DEL RAPPORTO Disciplina. Le presenti disposizioni sostituiscono qualsiasi precedente accordo relativo alla fornitura dei Servizi. Tutti gli allegati formano parte costitutiva ed integrante del presente Contratto. Tutte le attività di competenza di Intermatica in forza del presente Contratto saranno svolte direttamente da personale Intermatica ovvero da terzi da essa incaricati. In caso di eventuali fusioni, acquisizioni, cessioni di ramo d azienda che comportino il mutamento di ragione sociale della società fornitrice del Servizio il presente Contratto proseguirà nei confronti del nuovo soggetto alle medesime condizioni. Intermatica si riserva la possibilità di avvalersi di società terze per il recupero del proprio eventuale credito e per lo svolgimento dell attività di fatturazione. Il Cliente in tali eventualità autorizza sin d ora l utilizzo a tal fine dei propri dati personali Rinvio. Per tutto quanto non previsto dalle presenti Condizioni generali, né da norme di legge o di regolamento, si applicheranno le disposizioni del Codice Civile relative al contratto di somministrazione. Art. 12. DATI PERSONALI I dati personali del Cliente sono trattati da Intermatica nel rispetto della normativa vigente in materia di protezione dei dati personali (d.lgs. 30 giugno 2003, n. 196), in conformità con le informative rese disponibili al Cliente e secondo i consensi da quest'ultimo manifestati. Sarà cura di Intermatica provvedere al tempestivo aggiornamento delle informative presso il Servizio Clienti, e sui propri siti internet.

CONDIZIONI RELATIVE AI SERVIZI WIND

CONDIZIONI RELATIVE AI SERVIZI WIND CONDIZIONI RELATIVE AI SERVIZI WIND CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVO AI SERVIZI DI TELECOMUNICAZIONI WIND Art. 1 Oggetto del contratto e definizione ART. 1.1 Condizioni Generali WIND Telecomunicazioni

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ABBONAMENTO AI SERVIZI MOBILI DI POSTEMOBILE S.p.A. (PosteMobile)

CONDIZIONI GENERALI DI ABBONAMENTO AI SERVIZI MOBILI DI POSTEMOBILE S.p.A. (PosteMobile) CONDIZIONI GENERALI DI ABBONAMENTO AI SERVIZI MOBILI DI POSTEMOBILE S.p.A. (PosteMobile) SERVIZIO DI PORTABILITA DEL NUMERO (MNP) DA ALTRO OPERATORE MOBILE A POSTEMOBILE S.p.A. INFORMATIVA PRIVACY CONDIZIONI

Dettagli

Modulo di richiesta Migrazione da Ricaricabile ad Abbonamento

Modulo di richiesta Migrazione da Ricaricabile ad Abbonamento Dati dell'azienda intestataria della SIM Card PosteMobile Modulo di richiesta Migrazione da Ricaricabile ad Abbonamento Ragione Sociale P.IVA Codice Fiscale Sede Legale: Indirizzo N civico Provincia Cap

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET Il presente Accordo è posto in essere tra: Maiora Labs S.r.l. ( Maiora ), in persona del legale rappresentante

Dettagli

CONDIZIONI DI CONTRATTO

CONDIZIONI DI CONTRATTO CONDIZIONI DI CONTRATTO 1. Oggetto del Contratto 1.1 WIND Telecomunicazioni S.p.A. con sede legale in Roma, Via Cesare Giulio Viola 48, (di seguito Wind ), offre Servizi di comunicazione al pubblico e

Dettagli

Regolamento in materia di indennizzi applicabili nella definizione delle controversie tra utenti ed operatori. Articolo 1 Definizioni

Regolamento in materia di indennizzi applicabili nella definizione delle controversie tra utenti ed operatori. Articolo 1 Definizioni Regolamento in materia di indennizzi applicabili nella definizione delle controversie tra utenti ed operatori Articolo 1 Definizioni 1. Ai fini del presente regolamento s intendono per: a) "Autorità",

Dettagli

Carta del Cliente dei Servizi mobili e fissi di Vodafone Omnitel B.V. Gennaio, 2014

Carta del Cliente dei Servizi mobili e fissi di Vodafone Omnitel B.V. Gennaio, 2014 Carta del Cliente dei Servizi mobili e fissi di Vodafone Omnitel B.V. Gennaio, 2014 INTRODUZIONE Vodafone Omnitel B.V. adotta la presente Carta dei Servizi in attuazione delle direttive e delle delibere

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

Carta dei Servizi di PosteMobile S.p.A.

Carta dei Servizi di PosteMobile S.p.A. Carta dei Servizi di PosteMobile S.p.A. 1. PREMESSA E PRINCIPI FONDAMENTALI Con la sottoscrizione del Modulo di richiesta di consegna ed attivazione della Carta SIM PosteMobile e del Modulo di richiesta

Dettagli

Condizioni Generali di Abbonamento al Servizio Telefonico di Base

Condizioni Generali di Abbonamento al Servizio Telefonico di Base Condizioni Generali di Abbonamento al Servizio Telefonico di Base Articolo 1 - Oggetto Le presenti Condizioni Generali (di seguito Contratto ) definiscono modalità e termini secondo cui Telecom Italia

Dettagli

Condizioni generali di abbonamento al servizio telefonico di base

Condizioni generali di abbonamento al servizio telefonico di base Condizioni generali di abbonamento al servizio telefonico di base Articolo 1 - Oggetto 1. Le presenti condizioni generali disciplinano la fornitura del servizio di telefonia ai Clienti (di seguito il "Servizio")

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 e degli artt. 1571 e seguenti del codice civile. CON LA PRESENTE SCRITTURA PRIVATA la CAMERA

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER L ACCESSO AL SERVIZIO TELEFONICO DI BASE

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER L ACCESSO AL SERVIZIO TELEFONICO DI BASE CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER L ACCESSO AL SERVIZIO TELEFONICO DI BASE Articolo 1 Oggetto 1. Le presenti condizioni generali disciplinano la fornitura del servizio di telefonia di base (di seguito

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza Per modifica dati SOSTITUZIONE Smarrimento Furto Malfunzionamento/Danneggiamento CARTA

Dettagli

CAMBIO OPERATORE TELEFONICO RETE MOBILE. Che cos è. cambiare operatore mobile, mantenendo al tempo stesso il proprio numero di

CAMBIO OPERATORE TELEFONICO RETE MOBILE. Che cos è. cambiare operatore mobile, mantenendo al tempo stesso il proprio numero di CAMBIO OPERATORE TELEFONICO RETE MOBILE Che cos è La MNP (Mobile Number Portability) è la procedura che consente all utente di cambiare operatore mobile, mantenendo al tempo stesso il proprio numero di

Dettagli

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende)

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende) RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing (Enti e Aziende) Richiesta di abbonamento del Il/La sottoscritta Nome Cognome Legale Rappresentante dell Azienda Attività Sede Legale

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Tra Agritel S.r.l. con sede in Via XXIV maggio 43 00187 Roma, Registro Imprese di Roma n. 05622491008, REA di Roma n. 908522 e Cognome Nome: (Rappresentante legale nel

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale Tra le parti (per le persone fisiche, riportare: nome e cognome; luogo e data di nascita; domicilio e codice fiscale. Per le persone

Dettagli

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5 CONTRATTO QUADRO PER LO SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO A VALERE SUL CONTO CORRENTE (Contratto per persone fisiche che agiscono per scopi estranei all attività imprenditoriale o professionale) Mod.

Dettagli

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI Assessorato alla f amiglia, all Educazione ed ai Giov ani Municipio Roma III U.O. Serv izi Sociali, Educativ i e Scolastici Allegato n. 3 al Bando d Istruttoria Pubblica per l intervento Nuovi PercHorsi

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI DI UNO COMMUNICATIONS S.p.A.

CARTA DEI SERVIZI DI UNO COMMUNICATIONS S.p.A. CARTA DEI SERVIZI DI UNO COMMUNICATIONS S.p.A. Indice INTRODUZIONE 1- PRINCIPI FONDAMENTALI... 1 2- IMPEGNI... 3 3- I SERVIZI DI UNO COMMUNICATIONS... 3 4- STANDARD DI QUALITÀ... 5 5- RAPPORTO CONTRATTUALE

Dettagli

Dicembre 2010. Conto 3. Guida pratica alla Fattura.

Dicembre 2010. Conto 3. Guida pratica alla Fattura. Dicembre 200 Conto 3. Guida pratica alla Fattura. La guida pratica alla lettura della fattura contiene informazioni utili sulle principali voci presenti sul conto telefonico. Gentile Cliente, nel ringraziarla

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l.

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. TERMINI E CONDIZIONI Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. ha predisposto le seguenti Condizioni generali per l utilizzo del Servizio

Dettagli

Accordo d Uso (settembre 2014)

Accordo d Uso (settembre 2014) Accordo d Uso (settembre 2014) Il seguente Accordo d uso, di seguito Accordo, disciplina l utilizzo del Servizio on line 4GUEST, di seguito Servizio, che prevede, la creazione di Viaggi, Itinerari, Percorsi,

Dettagli

Sede Secondaria: Via Lorenteggio, 257-20152 Milano Reg. Imp.: 05410741002 di Roma C.F.: 05410741002 - Partita IVA: 05410741002

Sede Secondaria: Via Lorenteggio, 257-20152 Milano Reg. Imp.: 05410741002 di Roma C.F.: 05410741002 - Partita IVA: 05410741002 CONDIZIONI DI CONTRATTO INFOSTRADA PER LE AZIENDE 1. OGGETTO DEL CONTRATTO 1.1 WIND Telecomunicazioni S.p.A. con sede legale in Roma, Via Cesare Giulio Viola 48, sede operativa in Milano, via Lorenteggio

Dettagli

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG Premessa TELEPASS S.p.A. Società per Azioni, soggetta all attività di direzione e coordinamento di Autostrade per l Italia S.p.A., con sede legale in Roma,

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO Finanziamenti import, anticipi export, finanziamenti liberi (con e senza garanzia ipotecaria)

FOGLIO INFORMATIVO Finanziamenti import, anticipi export, finanziamenti liberi (con e senza garanzia ipotecaria) FOGLIO INFORMATIVO Finanziamenti import, anticipi export, finanziamenti liberi (con e senza garanzia ipotecaria) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Alto Adige Società cooperativa per azioni Via

Dettagli

REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI

REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Allegato A alla delibera n. 129/15/CONS REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Articolo 1 Definizioni 1. Ai fini del presente

Dettagli

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVE ALL ACQUISTO DI DIRITTI DI UTILIZZAZIONE DELLE IMMAGINI DELL ARCHIVIO FOTOGRAFICO ON-LINE DEL SISTEMA MUSEI CIVICI DI ROMA CAPITALE Premesso che La Sovrintendenza

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTI IMPORT, ANTICIPI E PREFINANZIAMENTI EXPORT, FINANZIAMENTI SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE (questi ultimi se non rientranti nel credito ai consumatori)

Dettagli

Contratto d appalto per servizi di facchinaggio, trasporto e trasloco per le. sedi di alcune Direzioni Regionali dell Agenzia delle Entrate (Lotto.

Contratto d appalto per servizi di facchinaggio, trasporto e trasloco per le. sedi di alcune Direzioni Regionali dell Agenzia delle Entrate (Lotto. Rep. n. Prot. n. 2009/ Contratto d appalto per servizi di facchinaggio, trasporto e trasloco per le sedi di alcune Direzioni Regionali dell Agenzia delle Entrate (Lotto.) REPUBBLICA ITALIANA Il giorno..

Dettagli

DELIBERA N. 78/12/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MARRUCCI / EUTELIA XXX IL CORECOM LAZIO

DELIBERA N. 78/12/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MARRUCCI / EUTELIA XXX IL CORECOM LAZIO DELIBERA N. 78/12/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MARRUCCI / EUTELIA XXX IL CORECOM LAZIO NELLA riunione del Comitato Regionale per le Comunicazioni del Lazio (di seguito, per brevità, Corecom Lazio

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI 1) NOZIONE DI PACCHETTO TURISTICO La nozione di pacchetto turistico è la seguente: i pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le

Dettagli

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking.

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Servizi via internet, cellulare e telefono per aziende ed enti. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni DOMANDA DI CARTA DELL AZIENDA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di DATI DELL AZIENDA Denominazione

Dettagli

LA CARTA DEI SERVIZI DI NOWIRE SPA

LA CARTA DEI SERVIZI DI NOWIRE SPA LA CARTA DEI SERVIZI DI NOWIRE SPA INDICE 1. CARTA DEI SERVIZI...2 2. L OPERATORE...2 3. I PRINCIPI FONDAMENTALI...2 3.1 EGUAGLIANZA ED IMPARZIALITÀ DI TRATTAMENTO...3 3.2 CONTINUITÀ...3 3.3 PARTECIPAZIONE,

Dettagli

Distinti saluti Il responsabile

Distinti saluti Il responsabile ENTI PUBBLICI Roma, 15/05/2013 Spett.le COMUNE DI MONTAGNAREALE Posizione 000000000000001686 Rif. 2166 del 30/04/2013 Oggetto: Anticipazione di liquidità, ai sensi dell'art. 1, comma 13 del D. L. 8 aprile

Dettagli

WEB INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

WEB INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI WEB INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. Identità e contatti del finanziatore/ intermediario del credito Finanziatore Indirizzo Telefono Email Fax Sito web Creditis Servizi Finanziari

Dettagli

PREPAGATO CON ROAMING DOMICILIATO SU CARTA DI CREDITO

PREPAGATO CON ROAMING DOMICILIATO SU CARTA DI CREDITO PREPAGATO CON ROAMING DOMICILIATO SU CARTA DI CREDITO Attiva la tua TIMCard per chiamare quando sei all estero Se vuoi parlare all estero senza la preoccupazione di esaurire il tuo credito residuo, puoi

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati Pagina 1/8 FOGLIO INFORMATIVO 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048 Volterra (PI) Tel.:

Dettagli

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI eprice s.r.l. con Socio Unico (di seguito denominata "SITONLINE") con sede legale in Milano, via degli Olivetani 10/12, 20123 - Italia, Codice Fiscale e Partita I.V.A

Dettagli

Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura

Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura adottate dall'associazione olandese Grossisti di Prodotti di Floricoltura ( Vereniging van Groothandelaren in Bloemkwekerijproducten

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI

CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI GetYourHero S.L., con sede legale in Calle Aragón 264, 5-1, 08007 Barcellona, Spagna, numero di identificazione fiscale ES-B66356767, rappresentata

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA L'Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12 codice fiscale n. 00308780345 rappresentata dal

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI. Articolo 1 Definizioni

CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI. Articolo 1 Definizioni Regolamento in materia di procedure di risoluzione delle controversie tra operatori di comunicazioni elettroniche ed utenti, approvato con delibera n. 173/07/CONS. [Testo consolidato con le modifiche apportate

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO 1. FONTI LEGISLATIVE La vendita di pacchetti turistici, che abbiano ad oggetto servizi da fornire in territorio sia nazionale che estero, è disciplinata dal D.Lgs. 23/05/2011,

Dettagli

Gentile Cliente, Gradita è l occasione per porgere distinti saluti. TELECOM ITALIA Servizio Clienti Business

Gentile Cliente, Gradita è l occasione per porgere distinti saluti. TELECOM ITALIA Servizio Clienti Business Gentile Cliente, al fine di dare seguito alla Sua richiesta di variazione di categoria di contratto di abbonamento telefonico (di seguito Declassazione ), La invitiamo ad individuare tra i due casi sottoindicati

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI (Emanato con D.R. n. 57 del 21 gennaio 2015) INDICE Pag. Art. 1 - Oggetto 2 Art. 2 - Procedura

Dettagli

Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete

Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete CG di BKW I per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con

Dettagli

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue:

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue: CONTRATTO DI GARANZIA CONDIZIONI GENERALI 1 Sviluppo Artigiano Società Consortile Cooperativa di Garanzia Collettiva Fidi, (d ora in avanti Confidi), con sede in 30175 Marghera Venezia - Via della Pila,

Dettagli

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ).

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). 1 ADESIONE A IOSI 1.1 Possono aderire al Club IoSi (qui di seguito IoSi ) tutti i

Dettagli

SCHEMA DI PROVVEDIMENTO

SCHEMA DI PROVVEDIMENTO SCHEMA DI PROVVEDIMENTO Allegato B alla Delibera n. 696/09/CONS PROVVEDIMENTO RELATIVO A MISURE DI ARMONIZZAZIONE CON I PRINCIPI DEL REGOLAMENTO EUROPEO SUL ROAMING INTERNAZIONALE E PER LA TUTELA ORDINARIA

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI. (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011)

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI. (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011) REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011) Art. 1 Fonti 1. Il presente regolamento, adottato in attuazione dello Statuto, disciplina

Dettagli

REGOLAMENTO RIGUARDANTE LA PORTABILITA DEI NUMERI PER I SERVIZI DI COMUNICAZIONI MOBILI E PERSONALI

REGOLAMENTO RIGUARDANTE LA PORTABILITA DEI NUMERI PER I SERVIZI DI COMUNICAZIONI MOBILI E PERSONALI REGOLAMENTO RIGUARDANTE LA PORTABILITA DEI NUMERI PER I SERVIZI DI COMUNICAZIONI MOBILI E PERSONALI Articolo 1 (Definizioni)... 2 Articolo 2 (Disposizioni Generali)... 3 Articolo 3 (Soluzioni tecniche

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

TESTO INTEGRATO DELLA REGOLAZIONE DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI DI VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE (TIQV)

TESTO INTEGRATO DELLA REGOLAZIONE DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI DI VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE (TIQV) Allegato A TESTO INTEGRATO DELLA REGOLAZIONE DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI DI VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE (TIQV) (Versione integrata con le modifiche apportate con le deliberazioni ARG/com

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo. Sede legale e amministrativa Via Lucrezia Romana, 41/47 00178 Roma

ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo. Sede legale e amministrativa Via Lucrezia Romana, 41/47 00178 Roma PRODOTTO BASE UTENTE INFORMAZIONI SULL EMITTENTE ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo Sede legale e amministrativa Numero telefonico: 800.991.341 Numero fax: 06.87.41.74.25 E-mail

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CAMPO DI APPLICAZIONE 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Acquisto ("GPC") si applicano all acquisto di materiali, articoli, prodotti, componenti, software ed i relativi

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO

CONTRATTO DI SERVIZIO Il presente contratto si basa su un accordo quadro stipulato fra l Associazione provinciale delle organizzazioni turistiche dell'alto Adige (LTS), le Associazioni e i Consorzi turistici dell Alto Adige

Dettagli

LOCAZIONE ABITATIVA PER STUDENTI UNIVERSITARI TIPO DI CONTRATTO (Legge 9 dicembre 1998, n. 431, articolo 5, comma 2)

LOCAZIONE ABITATIVA PER STUDENTI UNIVERSITARI TIPO DI CONTRATTO (Legge 9 dicembre 1998, n. 431, articolo 5, comma 2) LOCAZIONE ABITATIVA PER STUDENTI UNIVERSITARI TIPO DI CONTRATTO (Legge 9 dicembre 1998, n. 431, articolo 5, comma 2) Il/La sig./soc. (1) di seguito denominato/a locatore (assistito/a da (2) in persona

Dettagli

Servizio POS - contratto esercenti

Servizio POS - contratto esercenti 18/05/2009 FOGLIO INFORMATIVO ai sensi della delibera CICR 4.3.2003 e istruzioni di vigilanza di Banca d Italia in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari Servizio POS - contratto

Dettagli

Carta dei Servizi. Principi fondamentali

Carta dei Servizi. Principi fondamentali Carta dei Servizi Principi fondamentali Premessa Tiscali Italia S.p.a. (di seguito Tiscali), nell'ambito di un programma improntato alla trasparenza nei rapporti con la propria clientela, e alla qualità

Dettagli

P.O.S. (POINT OF SALE)

P.O.S. (POINT OF SALE) P.O.S. (POINT OF SALE) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Emilia Romagna società cooperativa Sede legale e amministrativa in Via San Carlo 8/20 41121 Modena Telefono 059/2021111 (centralino)

Dettagli

Regolamento Generale Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit, Carta Gold Credit, Carta Explora e Blu American Express.

Regolamento Generale Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit, Carta Gold Credit, Carta Explora e Blu American Express. Regolamento Generale Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit, Carta Gold Credit, Carta Explora e Blu American Express. Regolamento Generale delle Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit,

Dettagli

Note legali. Termini e condizioni di utilizzo. Modifiche dei Termini e Condizioni di Utilizzo. Accettazione dei Termini e Condizioni

Note legali. Termini e condizioni di utilizzo. Modifiche dei Termini e Condizioni di Utilizzo. Accettazione dei Termini e Condizioni Note legali Termini e condizioni di utilizzo Accettazione dei Termini e Condizioni L'accettazione puntuale dei termini, delle condizioni e delle avvertenze contenute in questo sito Web e negli altri siti

Dettagli

DELIBERA N. 23/13/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MIGLIARUCCI/TELETU XXX IL CORECOM LAZIO

DELIBERA N. 23/13/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MIGLIARUCCI/TELETU XXX IL CORECOM LAZIO DELIBERA N. 23/13/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MIGLIARUCCI/TELETU XXX IL CORECOM LAZIO NELLA riunione del Comitato Regionale per le Comunicazioni del Lazio (di seguito, per brevità, Corecom Lazio

Dettagli

Arkema France Condizioni generali di vendita

Arkema France Condizioni generali di vendita Arkema France Condizioni generali di vendita Ai fini delle presenti Condizioni Generali di Vendita (di seguito CGV ), il termine Venditore indica Arkema France, Acquirente indica la persona a cui il Venditore

Dettagli

www.sanzioniamministrative.it

www.sanzioniamministrative.it SanzioniAmministrative. it Normativa Legge 15 dicembre 1990, n. 386 "Nuova disciplina sanzionatoria degli assegni bancari" (Come Aggiornata dal Decreto Legislativo 30 dicembre 1999, n. 507) Art. 1. Emissione

Dettagli

Nuova disciplina sanzionatoria degli assegni bancari

Nuova disciplina sanzionatoria degli assegni bancari Legge 15 dicembre 1990, n. 386, come modificata dal Decreto Legislativo 30 dicembre 1999, n. 507. Nuova disciplina sanzionatoria degli assegni bancari Art. 1. Emissione di assegno senza autorizzazione

Dettagli

5b Fido per anticipazione di documenti sull Italia

5b Fido per anticipazione di documenti sull Italia Normativa sulla Trasparenza Bancaria Foglio informativo sulle operazioni e servizi offerti alla clientela 5b Fido per anticipazione di documenti sull Italia INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Valconca

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD

TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD Le presenti condizioni generali di acquisto disciplinano il rapporto tra il Fornitore di beni, opere o servizi, descritti nelle pagine del presente Ordine e nella

Dettagli

VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS)

VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS) VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS) Art. 1 - Oggetto dell affidamento L oggetto dell affidamento

Dettagli

Note e informazioni legali

Note e informazioni legali Note e informazioni legali Proprietà del sito; accettazione delle condizioni d uso I presenti termini e condizioni di utilizzo ( Condizioni d uso ) si applicano al sito web di Italiana Audion pubblicato

Dettagli

SOMMARIO TITOLO 1 DISPOSIZIONI GENERALI... 4 SEZIONE 1 CONDIZIONI DI EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI MAGGIOR TUTELA AI CLIENTI FINALI...

SOMMARIO TITOLO 1 DISPOSIZIONI GENERALI... 4 SEZIONE 1 CONDIZIONI DI EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI MAGGIOR TUTELA AI CLIENTI FINALI... TESTO INTEGRATO DELLE DISPOSIZIONI DELL AUTORITA PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS PER L EROGAZIONE DEI SERVIZI DI VENDITA DELL ENERGIA ELETTRICA DI MAGGIOR TUTELA E DI SALVAGUARDIA AI CLIENTI FINALI AI

Dettagli

REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015

REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015 REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015 REGOLAMENTO RECANTE LA DISCIPLINA DELLA BANCA DATI ATTESTATI DI RISCHIO E DELL ATTESTAZIONE SULLO STATO DEL RISCHIO DI CUI ALL ART. 134 DEL DECRETO LEGISLATIVO 7 SETTEMBRE

Dettagli

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO Mod. NAM FATT-PA Rev.7.0 RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO PREMESSE La presente Richiesta di attivazione del Servizio sottoscritta dal, Operatore Economico

Dettagli

FINANZIAMENTI IMPORT

FINANZIAMENTI IMPORT Aggiornato al 01/01/2015 N release 0004 Pagina 1 di 8 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: BANCA INTERPROVINCIALE S.p.A. Forma giuridica: Società per Azioni Sede legale e amministrativa:

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA Approvato il 3 agosto 2011 Indice Disposizioni generali Art. 1 Oggetto del Regolamento Art. 2 Requisiti, obbligatorietà e modalità di iscrizione Art. 3 Casi particolari di prosecuzione

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE DESTINATO AD USO DIVERSO DALL'ABITAZIONE TRA:

CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE DESTINATO AD USO DIVERSO DALL'ABITAZIONE TRA: CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE DESTINATO AD USO DIVERSO DALL'ABITAZIONE TRA: il Sig. nato a il residente a, codice fiscale, di seguito denominato parte locatrice E: il Sig. nato a il residente a, codice

Dettagli

NUTRIAD ITALIA S.R.L. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

NUTRIAD ITALIA S.R.L. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA NUTRIAD ITALIA S.R.L. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA INTERO CONTRATTO Le presenti Condizioni Generali di vendita ed i termini e le obbligazioni in esse contenute sono le uniche e sole obbligazioni vincolanti

Dettagli

BANCO DI SARDEGNA S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D. LGS. 385/93 ART. 116) Sezione 1.130.10 P.O.S. (POINT OF SALE) - AGGIORNAMENTO AL 23.04.

BANCO DI SARDEGNA S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D. LGS. 385/93 ART. 116) Sezione 1.130.10 P.O.S. (POINT OF SALE) - AGGIORNAMENTO AL 23.04. P.O.S. (POINT OF SALE) INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCO DI SARDEGNA S.p.A. Società per Azioni con sede legale in Cagliari, viale Bonaria, 33 Sede Amministrativa, Domicilio Fiscale e Direzione Generale in

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430.

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Ditta Promotrice Billa Aktiengesellschaft sede secondaria

Dettagli

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Il presente modulo, sottoscritto e corredato della documentazione necessaria, può essere: consegnato in un qualunque Ufficio Postale

Dettagli

Procedimento di controllo Commissione Contratti

Procedimento di controllo Commissione Contratti Procedimento di controllo Commissione Contratti PARERE IN MATERIA DI CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA Con la presente si comunica che, nell ambito del procedimento in oggetto, la Commissione Contratti di

Dettagli

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015 Foglio informativo INTERNET BANKING INFORMAZIONI SULLA BANCA Credito Cooperativo Mediocrati Società Cooperativa per Azioni Sede legale ed amministrativa: Via Alfieri 87036 Rende (CS) Tel. 0984.841811 Fax

Dettagli

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Pag. 1 / 6 SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Foglio Informativo INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Salimbeni 3-53100 - Siena Numero verde. 800.41.41.41 (e-mail info@banca.mps.it

Dettagli

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA Prot. 2015/25992 Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate

Dettagli

Telecom Italia Dicembre 2013

Telecom Italia Dicembre 2013 RICARICABILE BUSINESS TIM : PROPOSIZIONE ESCLUSIVA PER MEPA Telecom Italia Dicembre 2013 Ricaricabile Business TIM La piattaforma ricaricabile business di Telecom Italia prevede un basket per singola linea.

Dettagli

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me.

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Informazioni sulla banca. Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza San Carlo 156-10121 Torino. Tel.: 800.303.306 (Privati),

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTO IMPORT IN EURO O DIVISA

FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTO IMPORT IN EURO O DIVISA NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI Redatto ai sensi del decreto legislativo 1 settembre 1993, titolo VI del Testo Unico ed ai sensi delle Istruzioni di Vigilanza

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO RELATIVO AL SERVIZIO POS

FOGLIO INFORMATIVO RELATIVO AL SERVIZIO POS Data decorrenza 15/06/2009 FOGLIO INFORMATIVO RELATIVO AL SERVIZIO POS Sezione 1 Informazioni sulla Banca Popolare Sant Angelo S.c.p.a. La Banca Popolare Sant Angelo è un istituto di credito con forma

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli