Rischi e avventure che da più di cinquant anni a questa parte si corrono a Viterbo,

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rischi e avventure che da più di cinquant anni a questa parte si corrono a Viterbo,"

Transcript

1

2 Viterbo, la piccola Cinecittà italiana di Simone Canettieri Giornalista SPECIALE VITERBO Spesso bisogna fare attenzione, camminare avanti guardando bene dove si mettono i piedi. Perché dietro un vicolo o in una piazza si possono celare i tir di una troupe cinematografica, grovigli di cavi elettrici, oppure all improvviso può scappar fuori un omino con l auricolare che dice: Passate veloci, stiamo girando un film. Veloci, signori. Rischi e avventure che da più di cinquant anni a questa parte si corrono a Viterbo, la piccola Cinecittà, come l ha apostrofata mesi fa Mario Monicelli. Storici e comici, pellicole anonime e film stranieri, fiction a go-go e pubblicità importanti, colossal o cammei del cinema italiano: la Città dei Papi ha fatto (e fa) da location a produzioni di tutte le fogge, da una a cinque stelle. C è solo l imbarazzo della scelta. È diventata ormai una consuetudine. Perché? Basta farsi due passi per le campagne viterbesi, ammirare con il naso all insù i palazzi medioevali o semplicemente far caso a certi scorci da cartolina per capirne il motivo e condividerne la scelta. Certo, anche la vicinanza con la Capitale gioca un ruolo importante per i famosi costi di produzione e spese logistiche; ma sta di fatto che il cinema italiano (e non) passa dalla Tuscia, l habitat ideale per una telecamera. È così: da queste parti Natura & Storia vanno a braccetto diventando un ottima musa ispiratrice per ogni sceneggiatura. Una tesi sostenuta e dimostrata anche da Giorgio Capitani, il regista del maresciallo dei carabinieri più amato d Italia, Il Maresciallo Rocca. Perché Viterbo? Perché ho scelto proprio Viterbo per girare varie fiction? Prima di tutto spiega il regista perché è una città bellissima, a un ora di automobile di distanza da Roma; poi perché in ogni suo quartiere e in ogni circondario c è qualcosa di diverso, qualcosa che non esiste altrove e permette ogni genere di ambientazione. Se a questo si aggiunge il desiderio di collaborare in ogni modo, e l efficienza di un Amministrazione comunale e di tutta la cittadinanza, il perché io venga a girare a Viterbo è assolutamente chiaro. La cosa che più mi ha colpito è che ormai tutti i viterbesi si sentono coinvolti nelle riprese nella loro città: il film che si sta girando è insomma una cosa di tutti, e tutti sono al corrente degli esiti e degli ascolti in televisione. Protestano se a loro avviso la programmazione ha luogo in giorni sbagliati, si fregano le mani contenti se gli esiti sono buoni e tutti ne parlano. Per noi che giriamo è molto importante sapere che c è una città tutta che fa il tifo per il nostro lavoro. Guarda, in tivvù si vede Viterbo : è una frase pronunciata ormai tante volte a queste latitudini, tanto da non far quasi più notizia. Proprio Giorgio Capitani si è fatto ambasciatore di questa tendenza; trasformando, ad esempio, piazza San Lorenzo, (l agorà più tipica della città col suo Palazzo Papale), in un comando dei Carabinieri diretto da Gigi Proietti (chi non se lo ricorda?). Le prime sirene della fortunata fiction comparvero sfreccianti nel 1996; e oggi la serie è già arrivata al- Inquadrature da I vitelloni (in alto) e da La strada (in basso). Federico Fellini girò alcune sequenze dei due film rispettivamente a Viterbo e a Bagnoregio. 41

3 SPECIALE VITERBO la sua quarta edizione, diventando un cult per gli assidui del piccolo schermo. Capitani insignito questa estate in Comune della cittadinanza onoraria ha girato nella Città dei Papi anche Un Prete tra noi, Papa Giovanni, Rita da Cascia e in questi giorni è alle prese con la vita di Edda Ciano. Un tuffo nel passato. Non c è certo bisogno di sfogliare le pagine del Mereghetti per ricordarsi le esilaranti peripezie del vigile Otello Celletti alias Alberto Sordi insuperabile nel dirigere un improbabile ingorgo d auto a piazzale Gramsci Il Vigile, regia di Luigi Zampa prodotto nel 60 o nell inseguire il sindaco (Vittorio De Sica) fino alla curva della morte di Bagnaia. Sempre Alberto Sordi, sempre Viterbo nello sfondo, sempre un altro pezzo di storia di cinema italiano. Anno di grazia 1953: Federico Fellini, con il suo capolavoro I Vitelloni, racconta la vita di cinque giovani nulla facenti in una Rimini degli anni 50 mirabilmente ridisegnata su Viterbo che dovranno, loro malgrado, accettare il passare degli anni e rendersi conto di essere adulti. Flashback di una città in bianconero che evoca tempi e situazioni davvero passati; con piazza della Rocca e piazza dell Erbe belle come non mai. L anno dopo, con a fianco la sua compagna Giulietta Masina, sempre Fellini gira a Bagnoregio le sequenze suggestive di La Strada, vincitore in quell anno dell Oscar come miglior film straniero. Ancora grande cinema italiano: cambia il regista, ma il refrain è sempre quello. Innamorato della provincia viterbese, tanto da scegliere come suo buen ritiro la torre di Chia, Pierpaolo Pasolini a cavallo tra gli anni 60 e 70 gira tra le campagne dell Alta Tuscia Uccellacci, Uccellini (con Totò), Il Vangelo Secondo Matteo (precursore se vogliamo di The Passion) e Il Decamerone. Ancora: il Maestro Mario Monicelli, ambienta più di trent anni fa, a pochi chilometri dal capoluogo, entrambe le scorribande dell Armata Brancaleone (con Vittorio Gassman, Catherine Spaak e Gian Maria Volonté), Il medico e lo stregone e In Viaggio con Anita. «C era sempre una sorta di sorpresa e piacere nel venire qui quando facevamo i film. La nostra 42

4 SPECIALE VITERBO piccola Cinecittà ha raccontato Monicelli quest estate durante la kermesse Viterbo Cinema 2004 era sempre accogliente con un pubblico attento ed entusiasta che cercava di darti comunque una mano, magari portandoti anche il pranzo. Prima il cinema aveva un ruolo importante, formativo e sociale, anche perché c era solo quello come svago. Si giravano un miriade di pellicole all anno. Era diverso». Riadattandolo ad una piazzaforte di Cipro, Orson Welles, optò per il capoluogo della Tuscia per alcune scene del colossal Otello, che tanto ha dovuto patire prima di essere terminato. Città della celluloide anche per Luchino Visconti che nel 1973 la sceglie per raccontare la biografia smisurata di un mito del decadentismo: Ludwig Wittelsbach, salito al trono di Baviera a diciannove anni, nel film Ludwig. Il regista Carlo Lizzani, invece, è l esempio di come chi gira a Viterbo finisca sempre per ricadere nello stesso vizietto. Così, dopo la pellicola sulla santona che negli anni 80 scosse l Italia (Mamma Ebe), qualche settimana fa era di nuovo in città con altre storie e personaggi. Storie di vera vita vissuta anche nel vecchio tribunale di piazza Fontana Grande, che ospitò nella sua Corte d Assise processi importanti della storia giudiziaria italiana, come quello alla banda del bandito Salvatore Giuliano, accusata di essere l esecutrice materiale e mandante del massacro del primo maggio a Portella della Ginestra, in Sicilia. E proprio sulla prima strage della storia della repubblica italiana Paolo Benvenuti è ritornato con la sua opera verità dal titolo eloquente di Segreti di Stato, riportando a galla, dopo più di mezzo secolo, tanti punti interrogativi. (Benvenuti, tra l altro, è anche l autore del Brigante Tiburzi, ambientato interamente sul monte Lamone, vicino Ischia di Castro). Dalla ricerca storica, alle risate a quattro ganasce delle Comiche (con Paolo Villaggio e Renato Pozzetto) il passo è breve, e siamo sempre nel vecchio tribunale cittadino. Ma il filone comico a queste latitudini si inaugura qualche anno prima con un cast d eccezione - ancora Pozzetto e Villaggio, più l aggiunta di Lino Banfi, Enrico Montesano e Nino Man- Un istantanea durante le riprese di Rita da Cascia, fiction diretta da Giorgio Capitani. A fronte Due istantanee sul set di Rita da Cascia. 43

5 SPECIALE VITERBO In queste pagine Si gira Il maresciallo Rocca. fredi e tanti altri mostri sacri dell ilarità- nei Grandi Magazzini, (di Castellano e Pipolo): con il primo supermercato di Viterbo, l ex Okay, a prestare i suoi scaffali per le riprese. Ma se si vogliamo uno scenario vero, da situation, con muri che trasudano storia, palazzi e torri medioevali non si possono non accendere i riflettori sul set vivente di San Pellegrino, fulcro della città. Viene in mente la pubblicità di un noto detersivo (Aiax) che apriva a ritmo di musica le finestre, abbellite come d abitudine dal tipico rosone. Altro forte sponsor di San Pellegrino è stato Luigi Magni, che ha trasportato in più di una pellicola tutta la Roma ottocentesca per le anguste vie del centro storico cittadino. Oppure Francesco Pingitore, regista l estate scorsa d Imperia; con la bella Manuela Arcuri che si aggirava di notte tra turisti sbigottiti e qualche residente che faceva finta di niente, chiudendo le finestre di casa per non sentire il rumore della troupe ( Co sti film, non se la fanno mai finita, tipica espressione di qualche anziano residente del centro storico poco incline al battage cinematografico). Quando la storia fa da collante. Il chiostro di Santa Maria della Quercia, armoniosa costruzione rinascimentale eretta tra il 1470 e il 1525, è stata trasformata due anni fa nel convitto torinese dove Don Bosco iniziò le sue opere misericordiose (regia di Ludovico Gasparini). Dicevamo film per tutti i gusti, thriller e gialli compresi. Come la Sindrome di Stendhal, con Dario Argento e la figlia Asia pronti ad incollare sulla poltrona urbi et orbi. La lista di titoli nel menù è sicuramente più lunga, sicuramente qualche pellicola sarà passata, ahinoi, inosservata. Ma la vita di una città di provincia tra un ciak, si gi- 44

6 ra e l altro è caotica, convulsa. Non dà il tempo nemmeno di accorgersi. Che cosa sono quei camion? Bo, staranno girando un film, spesso si dice così. Qualcuno ci ha fatto il callo o, dall altro canto, sono brave anche le varie produzioni a essere discrete, a non farsi quasi accorgere. Capita così che la scorsa estate nella stazione della Roma Nord qualche viaggiatore si è trovato di fronte Pupi Avati, di botto, senza nemmeno avere il tempo di informarsi sul nome del film in cantiere. In questi giorni è il momento dell Ultimo rigore 2, di Sergio Martino, lo stesso regista de Il mondo del pallone, una nuova fiction col pallone protagonista (si potrebbe fare una serie di duecento puntate anche sulla triste e misteriosa fine che ha fatto l estate scorsa la Viterbese, scomparsa dal calcio professionistico ). Un riflessione tout court su questo filo rosso tra territorio e telecamere la offre Francesco Bono, professore di Storia e Critica del cinema proprio all Università della Tuscia. «Viterbo è una location che si presta ai registi, con una rosa di panorami molto eterogenea. Orson Welles, per esempio, nell Otello ha rubato qualche scena astratta da inserire nel suo caleidoscopio di immagini. La città poi, in sé è piccola, nel senso più bello della parola, e ancora vivibile al contrario di Roma. Questa è stata la ragione per cui Il Vigile ha avuto questa location; stessa cosa per Il maresciallo Rocca». Sarà anche per questi motivi che spesso da questa parti bisogna stare attenti, guardare bene dove si mettono i piedi e prima di sentire un omino con l auricolare che dice: Passate veloci, stiamo girando un film

I FILM ITALIANI. Il Neorealismo

I FILM ITALIANI. Il Neorealismo I FILM ITALIANI Molti sono stati gli attori, i registi e i film italiani che hanno avuto un risonoscimento a livello mondiale. In questa sezione del sito web vi mostriamo alcuni esempi: Il Neorealismo

Dettagli

Documentario 70anni ANICA soggetto di Annarita Campo

Documentario 70anni ANICA soggetto di Annarita Campo Documentario 70anni ANICA soggetto di Annarita Campo Il documentario inizia con una panoramica dei luoghi più significativi di Roma: il Colosseo, Piazza San Pietro, Trinità dei Monti, Fontana di Trevi,

Dettagli

Viterbo. www.trekkingurbano.info. www.trekkingurbano.info. A Viterbo un viaggio nell 800 a 150 anni dall unità d Italia

Viterbo. www.trekkingurbano.info. www.trekkingurbano.info. A Viterbo un viaggio nell 800 a 150 anni dall unità d Italia A Viterbo un viaggio nell 800 a 150 anni dall unità d Italia Partendo dalla Chiesa di S. Maria delle Fortezze scendiamo verso Via Garibaldi e Via dei Mille, per proseguire per via della Verità, alla scoperta

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2013/2014 INSEGNANTE: VIALE ELVIRA

ANNO SCOLASTICO 2013/2014 INSEGNANTE: VIALE ELVIRA ANNO SCOLASTICO 2013/2014 INSEGNANTE: VIALE ELVIRA DOPO LE OSSERVAZIONI FATTE DALLE MAESTRE DURANTE I NOSTRI GIOCHI CON IL MATERIALE DESTRUTTURATO SI SONO FORMATI QUATTRO GRUPPI PER INTERESSE DI GIOCO.

Dettagli

MAIORA FILM MAMMA ROMA E I SUOI QUARTIERI

MAIORA FILM MAMMA ROMA E I SUOI QUARTIERI MAIORA FILM MAMMA ROMA E I SUOI QUARTIERI CONCORSO DI CORTOMETRAGGI, III EDIZIONE ISOLA TIBERINA, ROMA, AGOSTO 2014 IL PROGETTO Dopo il successo degli scorsi anni, L Isola del Cinema, in collaborazione

Dettagli

Questo è il titolo del libro del sogno di Vittorio Magni. sogno che è diventato realtà! Dopo un paio di giorni di riposo dalle grandi fatiche che ci

Questo è il titolo del libro del sogno di Vittorio Magni. sogno che è diventato realtà! Dopo un paio di giorni di riposo dalle grandi fatiche che ci Questo è il titolo del libro del sogno di Vittorio Magni. sogno che è diventato realtà! Dopo un paio di giorni di riposo dalle grandi fatiche che ci hanno portato ad organizzare un evento indimenticabile,

Dettagli

Squadra antimafia, il boss Adriano Chiaramida: Il cattivo affascina sempre, soprattutto i buoni

Squadra antimafia, il boss Adriano Chiaramida: Il cattivo affascina sempre, soprattutto i buoni Squadra antimafia, il boss Adriano Chiaramida: Il cattivo affascina sempre, soprattutto i buoni di Redazione Sicilia Journal - 06, ott, 2014 http://www.siciliajournal.it/squadra-antimafia-boss-adriano-chiaramida-cattivo-affascina-sempre-i-buoni/

Dettagli

Si gira in Toscana. Festival Cinematografici

Si gira in Toscana. Festival Cinematografici INDICE RASSEGNA STAMPA Si gira in Toscana Corriere Fiorentino 18/03/2014 p. 14 In coda al ciak Andrea Bulleri 1 Festival Cinematografici Corriere Arezzo 18/03/2014 p. 22 Pieraccioni al Biff per un incontro

Dettagli

Ciak a scuola a Castellammare di Stabia

Ciak a scuola a Castellammare di Stabia Il corso teorico/pratico CIAK A SCUOLA è orientato alla realizzazione di un cortometraggio di pochi minuti (da 2 a 8) in digitale, in modo da capire l intero processo della realizzazione di un filmato,

Dettagli

www.cinecittastudios.it

www.cinecittastudios.it www.cinecittastudios.it Benvenuti nella Fabbrica dei Sogni. Gli Studios di Cinecittà sono da anni un originale location per eventi, capace di incredibili trasformazioni per adattarsi ad ogni esigenza di

Dettagli

Laura, 26 anni, di Martinsicuro (TE) è un aspirante sceneggiatrice.

Laura, 26 anni, di Martinsicuro (TE) è un aspirante sceneggiatrice. Laura, 26 anni, di Martinsicuro (TE) è un aspirante sceneggiatrice. Ha una Laurea in Arti visive dello spettacolo. Il cortometraggio da lei scritto Maria Cristina per un soffio non ha fatto parte della

Dettagli

Storie di gatti Episodio 1 Sceneggiatura di Cristina Berta

Storie di gatti Episodio 1 Sceneggiatura di Cristina Berta Storie di gatti Episodio 1 Sceneggiatura di Cristina Berta Scena 1 Titolo del film. Animazione di Tino, il gatto protagonista. Scena 2 [Esterno giorno Gabbione] Primo Piano di un gatto che si riposa e

Dettagli

La Scuola a Cinema. I.T.I.S. Antonio Monaco (CS) Coordinatrice e referente: Professoressa Florio Francesca. Classi: 5 Eia, 5 Bet, 5 Ci, 5 Aet, 5 Am

La Scuola a Cinema. I.T.I.S. Antonio Monaco (CS) Coordinatrice e referente: Professoressa Florio Francesca. Classi: 5 Eia, 5 Bet, 5 Ci, 5 Aet, 5 Am La Scuola a Cinema 12 Edizione I.T.I.S. Antonio Monaco (CS) Classi: 5 Eia, 5 Bet, 5 Ci, 5 Aet, 5 Am Coordinatrice e referente: Professoressa Florio Francesca Il progetto La Scuola a Cinema è giunto quest

Dettagli

stelle, perle e mistero

stelle, perle e mistero C A P I T O L O 01 In questo capitolo si parla di un piccolo paese sul mare. Elenca una serie di parole che hanno relazione con il mare. Elencate una serie di parole che hanno relazione con il mare. Poi,

Dettagli

Nuntio vobis gaudium magnum: habemus Papam.

Nuntio vobis gaudium magnum: habemus Papam. Università degli Studi Di Bergamo Didattizzazione del film Habemus Papam di Nanni Moretti (A cura di Luisa Fumagalli, docente CIS) Queste attività sono state pensate per studenti universitari di livello

Dettagli

Il prossimo progetto

Il prossimo progetto Il prossimo progetto Probabilmente avrei dovuto usare una pietra più chiara per il pavimento. Avrebbe sottolineato la dimensione naturale della hall di ingresso, o forse è sbagliato il legno, anche se

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLE ATTIVITÀ EDUCATIVE PER LE SCUOLE Anno scolastico 2015-2016 ALLA SCOPERTA DI CINECITTÀ E DEL CINEMA.

PRESENTAZIONE DELLE ATTIVITÀ EDUCATIVE PER LE SCUOLE Anno scolastico 2015-2016 ALLA SCOPERTA DI CINECITTÀ E DEL CINEMA. Cari insegnanti, PRESENTAZIONE DELLE ATTIVITÀ EDUCATIVE PER LE SCUOLE Anno scolastico 2015-2016 ALLA SCOPERTA DI CINECITTÀ E DEL CINEMA. dal 2011 Cinecittà si Mostra ha avviato un progetto specifico di

Dettagli

Testata: Il Mattino Data: 22 Settembre 2013 Pag.: 39-43

Testata: Il Mattino Data: 22 Settembre 2013 Pag.: 39-43 Testata: Il Mattino Data: 22 Settembre 2013 Pag.: 39-43 Testata: Il Mattino Data: 22 Settembre 2013 Pag.: 49 Testata: Corriere dell Irpinia Data: 22 Settembre 2013 Pag.: 12 Testata: Ottopagine Data: 22

Dettagli

V i a g g i o P a r r o c c h i a l e 2 0 1 6 Viterbo e i suoi splendidi dintorni

V i a g g i o P a r r o c c h i a l e 2 0 1 6 Viterbo e i suoi splendidi dintorni V i a g g i o P a r r o c c h i a l e 2 0 1 6 Viterbo e i suoi splendidi dintorni 26 30 aprile [partenza puntuale da Piazza Tommaseo alle ore 8.00] 1 Viterbo è definita da secoli la città dei Papi, il

Dettagli

Un giornale può essere di carattere politico, economico, scientifico, sportivo, di attualità, di moda e di vita femminile, di costume ed altro.

Un giornale può essere di carattere politico, economico, scientifico, sportivo, di attualità, di moda e di vita femminile, di costume ed altro. Normalmente si usa la parola giornale per una pubblicazione quotidiana dove si trovano le notizie del giorno. In un senso più largo però, questa parola si usa anche per pubblicazioni settimanali, quindicinali

Dettagli

apre lavora parti parla chiude prende torno vive

apre lavora parti parla chiude prende torno vive 1. Completa con la desinenza della 1 a (io) e della 2 a (tu) persona singolare dei verbi. 1. - Cosa guard...? - Guardo un film di Fellini. 2. - Dove abiti? - Abit... a Milano. 3. - Cosa ascolt...? - Ascolto

Dettagli

Lezione 10: Che tipo di film preferisci?

Lezione 10: Che tipo di film preferisci? Lezione 10: Che tipo di film preferisci? Prima di guardare A. Completa la descrizione con le forme corrette dei verbi tra parentesi, usando o il passato prossimo o l imperfetto. Davide (invitare) Sara

Dettagli

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO:

Dettagli

Titivillus presenta. la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. Buon viaggio, si parte!

Titivillus presenta. la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. Buon viaggio, si parte! Titivillus presenta la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. I Diavoletti per tutti i bambini che amano errare e sognare con le storie. Questi racconti arrivano

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

LA MARATONA DI SCHERMA A ROMA

LA MARATONA DI SCHERMA A ROMA LA MARATONA DI SCHERMA A ROMA MEMORIAL ENZO MUSUMECI GRECO PIAZZA CAPRANICA - SABATO 11 GIUGNO 2011 DALLE 12,00 ALLE 24,00 con il contributo di 13.05.2011 1 LA MARATONA DI SCHERMA A ROMA MEMORIAL ENZO

Dettagli

Il Neorealismo italiano

Il Neorealismo italiano Il Neorealismo italiano La realtà è là perché manipolarla? (Roberto Rossellini) Le formule in cui si è cercato di racchiudere l esperienza del Neorealismo riassumibili nella frase di Rossellini che titola

Dettagli

STORIE BREVI. Il murales delle storie Processi generativi di racconto dall interno all esterno della scuola

STORIE BREVI. Il murales delle storie Processi generativi di racconto dall interno all esterno della scuola STORIE BREVI Il murales delle storie Processi generativi di racconto dall interno all esterno della scuola Scuola dell Infanzia Municipale di Via Fattori in collaborazione con la Redazione Pedagogica del

Dettagli

POESIE SULLA FAMIGLIA

POESIE SULLA FAMIGLIA I S T I T U T O S. T E R E S A D I G E S Ù Scuola Primaria POESIE SULLA FAMIGLIA A CURA DEI BAMBINI DELLA QUARTA PRIMARIA a.s. 2010/2011 via Ardea, 16-00183 Roma www.stjroma.it La gratitudine va a mamma

Dettagli

Cinema, La bugia bianca : il dramma dello stupro etnico raccontato da un siciliano

Cinema, La bugia bianca : il dramma dello stupro etnico raccontato da un siciliano Cinema, La bugia bianca : il dramma dello stupro etnico raccontato da un siciliano di Redazione Sicilia Journal - 25, ott, 2015 http://www.siciliajournal.it/cinema-la-bugia-bianca-il-dramma-dello-stupro-etnico-raccontato-da-unsiciliano/

Dettagli

Kimerafilm, Axelotilfilm, Istituto Luce-Cinecittà presentano. ospite inatteso

Kimerafilm, Axelotilfilm, Istituto Luce-Cinecittà presentano. ospite inatteso Kimerafilm, Axelotilfilm, Istituto Luce-Cinecittà presentano ospite inatteso Ufficio stampa Istituto Luce-Cinecittà Marlon Pellegrini t.: +39 06 72286 407 m.: +39 334 9500619 - m.pellegrini@cinecittaluce.it

Dettagli

Luisa Mattia Sibilla nel cappello

Luisa Mattia Sibilla nel cappello Luisa Mattia Sibilla nel cappello Prima edizione settembre 2015 Copyright 2015 biancoenero edizioni srl www.biancoeneroedizioni.com Testo di Luisa Mattia Illustrazioni di Andrea Mongia Font biancoenero

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

Programma. (la programmazione può essere soggetta a modifiche verificabili sul sito di NHK) NHK BS Hi-vision

Programma. (la programmazione può essere soggetta a modifiche verificabili sul sito di NHK) NHK BS Hi-vision Programma (la programmazione può essere soggetta a modifiche verificabili sul sito di NHK) NHK BS Hi-vision Sabato 1 Gennaio 2011 -----------------------------------------------------------------------------

Dettagli

LA CHIESA I SUOI SIMBOLI ED I SUOI SIGNIFICATI. Maggio-Giugno

LA CHIESA I SUOI SIMBOLI ED I SUOI SIGNIFICATI. Maggio-Giugno LA CHIESA I SUOI SIMBOLI ED I SUOI SIGNIFICATI Maggio-Giugno Le campane nel campanile suonano a festa. E risorto Gesù E Pasqua senti come suonano allegre! ascoltiamole Queste suonano forte! Maestra perchè

Dettagli

COMUNICARE CON LE IMMAGINI: AL VIA IL CONCORSO PER LA CINEMATOGRAFIA SCOLASTICA.

COMUNICARE CON LE IMMAGINI: AL VIA IL CONCORSO PER LA CINEMATOGRAFIA SCOLASTICA. 2014 www.scuolafilmfest.it COMUNICARE CON LE IMMAGINI: AL VIA IL CONCORSO PER LA CINEMATOGRAFIA SCOLASTICA. PREMESSA Il concorso, giunto alla IV edizione, è promosso dall Associazione Lab CINECITTA Sicilia

Dettagli

MAGARI LE COSE CAMBIANO

MAGARI LE COSE CAMBIANO MAGARI LE COSE CAMBIANO di Andrea Segre Documentario, 62, Italia 2009 http://magarilecosecambiano.blogspot.com Sinossi Un film nel cuore delle nuove centralità romane: le moderne borgate di una società

Dettagli

Dal 2011 Cinecittà ha strutturato un progetto specifico di Attività educative destinato alle scuole.

Dal 2011 Cinecittà ha strutturato un progetto specifico di Attività educative destinato alle scuole. Alla scoperta di Cinecittà e del cinema. Dal 2011 Cinecittà ha strutturato un progetto specifico di Attività educative destinato alle scuole. Il nostro obiettivo è quello di offrire proposte didattiche

Dettagli

Scuola dell Infanzia Maria Consolatrice di Verghera. Scuola dell Infanzia di Verghera: un anno da festeggiare insieme!

Scuola dell Infanzia Maria Consolatrice di Verghera. Scuola dell Infanzia di Verghera: un anno da festeggiare insieme! Giugno 2015 Scuola dell Infanzia Maria Consolatrice di Verghera DIVERSITÀ E AMICIZIA Scuola dell Infanzia di Verghera: un anno da festeggiare insieme! Diversità e amicizia: questi i due temi della festa

Dettagli

PENSIERI IN ORDINE SPARSO. - Il diario di un seminarista - di Davide Corini

PENSIERI IN ORDINE SPARSO. - Il diario di un seminarista - di Davide Corini PENSIERI IN ORDINE SPARSO - Il diario di un seminarista - di Davide Corini Come al solito ho bisogno di qualche giorno, dopo un esperienza importante, per rimettere in ordine le cose e cercare di fare

Dettagli

PASOLINI nei film conservati dall'archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico

PASOLINI nei film conservati dall'archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico PASOLINI nei film conservati dall'archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico Pier Paolo Pasolini regia: Carlo Di Carlo durata: 00:19:00 abstract: Il film traccia un ritratto di Pier Paolo

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. ( Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. ( Section I Listening) Transcript 2015 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners ( Section I Listening) Transcript Familiarisation Text Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai? Ehh Francesco! Sono stata

Dettagli

ASSAGGI DI REALTA Percorsi di cinema documentario

ASSAGGI DI REALTA Percorsi di cinema documentario Comunicato Stampa CINEFORUM ORIONE ASSOCIAZIONE CULTURALE ARKNOAH ASSAGGI DI REALTA Percorsi di cinema documentario Sì, il dibattito sì! Si chiamerà Assaggi di Realtà la nuova iniziativa cinematografica

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

NEL MARE DELLA NOSTRA FANTASIA OGNI PESCE E DIVERSO NELLE SUE FORME E COLORI, COME NOI RAGAZZI CHE ABBIAMO ESPRESSO QUESTO BELLISSIMO DISEGNO.

NEL MARE DELLA NOSTRA FANTASIA OGNI PESCE E DIVERSO NELLE SUE FORME E COLORI, COME NOI RAGAZZI CHE ABBIAMO ESPRESSO QUESTO BELLISSIMO DISEGNO. SEMPLICEMENTE INSIEME per condividere esperienze, notizie, gioie, conquiste, vittorie, delusioni, difficoltà, sofferenze come in famiglia, senza giudizi, rispettando l opinione di ciascuno, certi che ognuno

Dettagli

Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria

Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria 4 ottobre 2015 Giornata delle famiglie al Museo PROGETTO: Liliana Costamagna Progetto Grafico: Roberta Margaira Questo album ti accompagna a scoprire

Dettagli

OSSERVA LA LOCANDINA, RIESCI A INTUIRE DI CHE COSA TRATTA IL FILM?

OSSERVA LA LOCANDINA, RIESCI A INTUIRE DI CHE COSA TRATTA IL FILM? OSSERVA LA LOCANDINA, RIESCI A INTUIRE DI CHE COSA TRATTA IL FILM? Attività 1 1) Leggi la breve trama del film e vedi se le tue ipotesi sono confermate Cosa vuol dire avere una mamma bellissima, vitale,

Dettagli

Chiara, Giada, Maria, Matteo, Matteo

Chiara, Giada, Maria, Matteo, Matteo Eccoci pronti a partire per Aprica, dove ci aspetta un tranquillo weekend in montagna. Ci andiamo spesso e conosciamo perfettamente tutto il tragitto. Appena ci spostiamo in direzione nord le case iniziano

Dettagli

Schede operative per fanciulli dai 3 ai 6 anni Libricino di.

Schede operative per fanciulli dai 3 ai 6 anni Libricino di. Schede operative per fanciulli dai 3 ai 6 anni Libricino di. Le schede sono divise in due sezioni: La prima riporta la frase del Vangelo propria della domenica, il disegno da colorare relativo all opera

Dettagli

La strada che non andava in nessun posto

La strada che non andava in nessun posto La strada che non andava in nessun posto All uscita del paese si dividevano tre strade: una andava verso il mare, la seconda verso la città e la terza non andava in nessun posto. Martino lo sapeva perché

Dettagli

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Bambini. Università per Stranieri di Siena.

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Bambini. Università per Stranieri di Siena. Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO I GNAZIOM ARI NO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO I GNAZIOM ARI NO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO I GNAZIOM ARI NO.IT Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma. La nostra città mi piace molto, ma negli ultimi

Dettagli

Unità 0 Pronti? Via! COMUNICAZIONE GRAMMATICA LESSICO

Unità 0 Pronti? Via! COMUNICAZIONE GRAMMATICA LESSICO Di seguito proponiamo la lista degli esercizi interattivi per ogni lezione di Parla con me 1 al fine di renderne più facile l uso sia per gli studenti che per gli insegnanti. È infatti possibile eseguire

Dettagli

Quando lanciamo il programma, ci si presenterà la maschera iniziale dove decideremo cosa vogliamo fare.

Quando lanciamo il programma, ci si presenterà la maschera iniziale dove decideremo cosa vogliamo fare. SOFTWARE CELTX Con questo tutorial cercheremo di capire, e sfruttare, le potenzialità del software CELTX, il software free per la scrittura delle sceneggiature. Intanto diciamo che non è solo un software

Dettagli

VI NovaraCineFestival ScenariOrizzontali

VI NovaraCineFestival ScenariOrizzontali VI NovaraCineFestival ScenariOrizzontali Cortometraggi in concorso, appuntamenti con autori e architettura, la consegna dei Nandi Novara, 6 ottobre 2009. La rassegna internazionale di cortometraggi Novara

Dettagli

A Los Angeles lo scorso febbraio ha ricevuto dalle mani di Clint Eastwood l Oscar alla carriera.

A Los Angeles lo scorso febbraio ha ricevuto dalle mani di Clint Eastwood l Oscar alla carriera. OLYCOM INTERVISTA Ennio Morricone A Los Angeles lo scorso febbraio ha ricevuto dalle mani di Clint Eastwood l Oscar alla carriera. Il 16 giugno Ennio Morricone è a Monza nei Giardini di Villa Reale per

Dettagli

Giro inaugurale sui bus elettrici

Giro inaugurale sui bus elettrici Viterbo News Viterbo Notizie Tusciaweb Tuscia News Newspaper online Vi... http://www.tusciaweb.eu/2012/08/giro-inaugurale-sui-bus-elettrici/print/ Pagina 1 di 2 03/08/2012 - Viterbo News Viterbo Notizie

Dettagli

ATTIVITÀ GRADARA, ALL APERTO UN BORGO DA SCOPRIRE IL CASTELLO INCANTATO IN/CASTRO GRADARA INGIOCO

ATTIVITÀ GRADARA, ALL APERTO UN BORGO DA SCOPRIRE IL CASTELLO INCANTATO IN/CASTRO GRADARA INGIOCO ATTIVITÀ, ALL APERTO UN BORGO DA SCOPRIRE IL CASTELLO INCANTATO Destinatari: scuola dell infanzia e I ciclo scuola primaria Tipologia: racconto animato e laboratorio manipolativo Attività: quante avventure

Dettagli

Simpatia e umiltà, punti di forza degli attori italiani al Taormina Film Fest

Simpatia e umiltà, punti di forza degli attori italiani al Taormina Film Fest Simpatia e umiltà, punti di forza degli attori italiani al Taormina Film Fest di Redazione Sicilia Journal - 21, giu, 2014 http://www.siciliajournal.it/simpatia-umilta-punti-forza-degli-attori-italiani-taormina-film-fest/

Dettagli

Mio figlio ha ricevuto in

Mio figlio ha ricevuto in Appunti di una Lego terapia Mio figlio ha ricevuto in regalo per i suoi 5 anni la casetta Lego. Consiglio di acquistarlo per le sue potenzialità psicopedagogiche. Il piccolo G. ha subito proiettato se

Dettagli

LA SECONDA VIA Regia di Alessandro Garilli. Fronte russo 1943. Non un film di guerra, ma di uomini nella guerra.

LA SECONDA VIA Regia di Alessandro Garilli. Fronte russo 1943. Non un film di guerra, ma di uomini nella guerra. COMUNICATO STAMPA 1 LA SECONDA VIA Regia di Alessandro Garilli Fronte russo 1943. Non un film di guerra, ma di uomini nella guerra. Russia. Villaggio di Popowka. Contadini che mietono il grano e distese

Dettagli

La nostra biografia. Chi era Arturo Varaia?

La nostra biografia. Chi era Arturo Varaia? La nostra biografia Ecco la rielaborazione degli alunni di 5^ dell anno scolastico 2006/2007 delle notizie acquisite dalla lettura della sua biografia e dall incontro con il prof. Paolo Storti, ex allievo

Dettagli

LATERINA PICCOLI TURISTI A SPASSO NEL CASTELLO DI. Guida turistica per bambini

LATERINA PICCOLI TURISTI A SPASSO NEL CASTELLO DI. Guida turistica per bambini PICCOLI TURISTI A SPASSO NEL CASTELLO DI LATERINA Guida turistica per bambini A cura della Scuola dell infanzia di Laterina, in collaborazione con il Comune di Laterina e l associazione culturale La Rocca

Dettagli

Otto puntate, a partire da domenica 1 giugno, alle 20.20 su Rai3, con Pino Strabioli per raccontare alcuni grandi personaggi del Teatro

Otto puntate, a partire da domenica 1 giugno, alle 20.20 su Rai3, con Pino Strabioli per raccontare alcuni grandi personaggi del Teatro realizzazione grafica: Valerio Rosati - Ufficio Stampa Rai Otto puntate, a partire da domenica 1 giugno, alle 20.20 su Rai3, con Pino Strabioli per raccontare alcuni grandi personaggi del Teatro italiano:

Dettagli

AGENDA Incontri di Cinema

AGENDA Incontri di Cinema AGENDA Incontri di Cinema Il Comune di Orta di Atella, nel Casertano, ospita gli Incontri Nazionali del Cinema e Premio Fabulae Atellanae. La rassegna propone pellicole edite e inedite (alle ore 19, nella

Dettagli

concorso scuole di Cinema videomaker cortometraggio di fiction

concorso scuole di Cinema videomaker cortometraggio di fiction La provincia di Roma ha reso omaggio a questo secolo di cinematografia, offrendosi come variegato set naturale e storico per la realizzazione di centinaia di film. Cinecittà allargata (ma anche sede degli

Dettagli

Ist. Viganò: i ragazzi di 3^ e 4^ G raccontano con una mostra Corleone e la lotta alla mafia di cui sono stati 'testimoni diretti'

Ist. Viganò: i ragazzi di 3^ e 4^ G raccontano con una mostra Corleone e la lotta alla mafia di cui sono stati 'testimoni diretti' Ist. Viganò: i ragazzi di 3^ e 4^ G raccontano con una mostra Corleone e la lotta alla mafia di cui sono stati 'testimoni diretti' Merate Hanno deciso di condividere con studenti, professori, amici e parenti

Dettagli

PIERO DELLA FRANCESCA: NEL CUORE DELL ITALIA RINASCIMENTALE

PIERO DELLA FRANCESCA: NEL CUORE DELL ITALIA RINASCIMENTALE PIERO DELLA FRANCESCA: NEL CUORE DELL ITALIA RINASCIMENTALE TOUR 3 GIORNI 2 NOTTI: Primo giorno: Rimini / Urbino Arrivo a Rimini con mezzi propri. Nel primo pomeriggio, incontro con guida locale parlante

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA Intervento dell Amministratore Delegato della Fiat, Sergio Marchionne Pomigliano d Arco (NA) - 14 dicembre 2011 h 9:00 Signore e signori, buongiorno a tutti. E un piacere

Dettagli

Rassegna stampa. Musica, Danza e Corti. 1991 2011: Vent anni della Cooperativa Il Quadrifoglio. Napoli, 29 Giugno 2011

Rassegna stampa. Musica, Danza e Corti. 1991 2011: Vent anni della Cooperativa Il Quadrifoglio. Napoli, 29 Giugno 2011 Rassegna stampa Musica, Danza e Corti. 1991 2011: Vent anni della Cooperativa Il Quadrifoglio Napoli, 29 Giugno 2011 Via Diocleziano 328 Napoli Tel/Fax: 0817624456 info@cooperativailquadrifoglio.org www.cooperativailquadrifoglio.org

Dettagli

PROVINCIA DI UDINE. ilaria gonano piazza patriarcato, 3 33100 udine - tel. 0432/279767; cell. 338.6282075 mail ilaria.gonano@provincia.udine.

PROVINCIA DI UDINE. ilaria gonano piazza patriarcato, 3 33100 udine - tel. 0432/279767; cell. 338.6282075 mail ilaria.gonano@provincia.udine. PROVINCIA DI UDINE NOTIZIE PER LA STAMPA --------------------------------------------------------------------------------- comunicato del 22 febbraio 2010 A PALAZZO BELGRADO LA PROIEZIONE DELLA PELLICOLA

Dettagli

Si gira in Toscana. Nazione Viareggio 19/12/2015 p. 32 Il cinepanettone di quest'anno riporta Forte sul grande

Si gira in Toscana. Nazione Viareggio 19/12/2015 p. 32 Il cinepanettone di quest'anno riporta Forte sul grande rassegna INDICE RASSEGNA STAMPA rassegna Si gira in Toscana Nazione Grosseto 19/12/2015 p. 27 «Una bellissima bugia» per riflettere sulla vita Irene Blundo 1 Segnalazioni Nazione Viareggio 19/12/2015 p.

Dettagli

RISCRIVI SUL FOGLIO CHE VIENE DOPO QUESTE FRASI IN ORDINE:

RISCRIVI SUL FOGLIO CHE VIENE DOPO QUESTE FRASI IN ORDINE: RISCRIVI SUL FOGLIO CHE VIENE DOPO QUESTE FRASI IN ORDINE: La frase la maestra scrive sulla lavagna Chiara una foto ai bambini fa Una torta prepara la mamma al cioccolato Giocano con la corda i ragazzi

Dettagli

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla!

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Quarta Primaria - Istituto Santa Teresa di Gesù - Roma a.s. 2010/2011 Con tanto affetto... un grande grazie anche da me! :-) Serena Grazie Maestra

Dettagli

Ombra di Lupo Chiaro di Luna SCHEDE 1/5

Ombra di Lupo Chiaro di Luna SCHEDE 1/5 Ombra di Lupo Chiaro di Luna Tratto da Lupus in Fabula di Raffaele Sargenti Narrazione e Regia Claudio Milani Adattamento Musicale e Pianoforte Federica Falasconi Soprano Beatrice Palombo Testo Francesca

Dettagli

SAGRA DEL CINEMA. 30-31 luglio 1-2 agosto 2015. programma. cinegastronomico. castiglion fiorentino (ar)

SAGRA DEL CINEMA. 30-31 luglio 1-2 agosto 2015. programma. cinegastronomico. castiglion fiorentino (ar) evento speciale 22-23 agosto cinema all aperto piazza dello stillo ingresso gratuito SAGRA DEL CINEMA 30-31 luglio 1-2 agosto 2015 castiglion fiorentino (ar) area torre del cassero programma cinegastronomico

Dettagli

Questo giornale è scritto in linguaggio facile da leggere. A modo mio. Le notizie più importanti di gennaio 2015 Una notizia importante

Questo giornale è scritto in linguaggio facile da leggere. A modo mio. Le notizie più importanti di gennaio 2015 Una notizia importante Questo giornale è scritto in linguaggio facile da leggere A modo mio Le notizie più importanti di gennaio 2015 Una notizia importante Il nuovo presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella è il

Dettagli

SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA

SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA SETTIMA LEZIONE 72 Lucia non lo sa Claudia Claudia Come? Avete fatto conoscenza in ascensore? Non ti credo. Eppure devi credermi, perché è la verità. E quando? Un ora fa.

Dettagli

51286 BIOGRAFIA PER BLOG fino 1961.docx Pagina 1 di 6

51286 BIOGRAFIA PER BLOG fino 1961.docx Pagina 1 di 6 51286 BIOGRAFIA PER BLOG fino 1961.docx Pagina 1 di 6 1951 Teatro Odeon, Milano "Sette giorni a Milano" di Spiller e Carosso. Rivista teatrale estiva. Tournée Compagnia Nava-Parenti, tra gli altri Franca

Dettagli

Cinema, Tony Morgan: I miei 40 anni di carriera entusiasmante

Cinema, Tony Morgan: I miei 40 anni di carriera entusiasmante Cinema, Tony Morgan: I miei 40 anni di carriera entusiasmante di Redazione Sicilia Journal - 22, set, 2015 http://www.siciliajournal.it/cinema-tony-morgan-i-miei-40-anni-di-carriera-entusiasmante/ Salvo

Dettagli

I soliti ignoti, un film di Mario Monicelli, raccontato da Giovanni Galavotti A simplified book for learners of Italian from OnlineItalianClub.

I soliti ignoti, un film di Mario Monicelli, raccontato da Giovanni Galavotti A simplified book for learners of Italian from OnlineItalianClub. 1 I soliti ignoti un film di Mario Monicelli raccontato da Giovanni Galavotti A simplified book for learners of Italian, published by OnlineItalianClub.com Level B1 (Intermediate) OnlineItalianClub.com

Dettagli

Illustrato da Michele Bettio

Illustrato da Michele Bettio Da una conversazione avvenuta in viaggio Simona: Sai Giorgio, sono stata ad una conferenza di Eugenio Perazza, fondatore di Magis Design. Ha raccontato una bella storia, si intitola Martino Testadura.

Dettagli

Indice. 7 Introduzione. 11 PRIMA PARTE Storie ed esercizi di comprensione

Indice. 7 Introduzione. 11 PRIMA PARTE Storie ed esercizi di comprensione Indice 7 Introduzione 11 PRIMA PARTE Storie ed esercizi di comprensione 13 Che sorpresa! 17 La macchinina nuova 21 Il castello di sabbia 25 Il pupazzo di neve 29 Andrea, Simone e le api 33 I gonfiabili

Dettagli

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché?

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? unità 8: una casa nuova lezione 15: cercare casa 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? palazzo attico 1. Guarda la fotografia e leggi la descrizione. Questa è

Dettagli

Gianluca Dentici è in nomination per il David di Donatello con il film La Buca di Daniele Ciprì. E la terza volta che il suo nome appare nella

Gianluca Dentici è in nomination per il David di Donatello con il film La Buca di Daniele Ciprì. E la terza volta che il suo nome appare nella Gianluca Dentici è in nomination per il David di Donatello con il film La Buca di Daniele Ciprì. E la terza volta che il suo nome appare nella cinquina per gli Effetti Speciali e le dita incrociate sono

Dettagli

PIAZZA DELLA PIZZA. Cortile delle Scuole Maschili di via Vittorio Emanuele via Marconi Bra. Italia L ARCA DEL GUSTO PASSA DA CHEESE

PIAZZA DELLA PIZZA. Cortile delle Scuole Maschili di via Vittorio Emanuele via Marconi Bra. Italia L ARCA DEL GUSTO PASSA DA CHEESE PIAZZA DELLA PIZZA P r o g r a m m a Cortile delle Scuole Maschili di via Vittorio Emanuele via Marconi Bra. Italia L ARCA DEL GUSTO PASSA DA CHEESE 2 0-2 3 s e t t e m b r e PIAZZA DELLA PIZZA 2 0-2 3

Dettagli

Giovanni Veronesi spiega che ne sarà di noi giovani italiani

Giovanni Veronesi spiega che ne sarà di noi giovani italiani Giovanni Veronesi spiega che ne sarà di noi giovani italiani di Agnese Maugeri - 20, dic, 2014 http://www.siciliajournal.it/giovanni-veronesi-spiega-che-ne-sara-di-noi-giovani-italiani/ 1 / 6 2 / 6 di

Dettagli

LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA

LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA Edizione Nr. 5 uscita del 13 febbraio 2015 All interno trovi Curiosità Racconti personali Tante fotografie Le nostre attività Informazioni ed eventi E tanto altro Via

Dettagli

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΤΕΛΙΚΕΣ ΕΝΙΑΙΕΣ ΓΡΑΠΤΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ ΣΧΟΛΙΚΗ ΧΡΟΝΙΑ 2009-2010 Μάθημα: Ιταλικά Επίπεδο: 2 Διάρκεια: 2 ώρες Ημερομηνία:

Dettagli

ITALIANO: corso multimediale d'italiano Per stranieri. Percorso

ITALIANO: corso multimediale d'italiano Per stranieri. Percorso unità 7 - quattro chiacchiere con gli amici lezione 13: un tè in compagnia 64-66 lezione 14: al telefono 67-69 vita italiana 70 approfondimenti 71 unità 8 - una casa nuova lezione 15: cercare casa 72-74

Dettagli

Sommario. Ringraziamenti... 4. Introduzione... 6

Sommario. Ringraziamenti... 4. Introduzione... 6 Sommario Ringraziamenti.... 4 Introduzione... 6 Prefazione di Claudio G. Fava... 7 Un pensiero della sorella Giovanna Un ricordo del fratello Emanuele.... 9 Antefatto: la famiglia Scarfiotti.... 11 1941

Dettagli

EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ a.s. 2013/2014

EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ a.s. 2013/2014 questionario di gradimento PROGETTO ESSERE&BENESSERE: EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ a.s. 2013/2014 classi prime e seconde - Scuola Secondaria di I grado di Lavagno CLASSI PRIME Mi sono piaciute perché erano

Dettagli

INCONTRO CON L AUTORE JACOPO OLIVIERI

INCONTRO CON L AUTORE JACOPO OLIVIERI INCONTRO CON L AUTORE JACOPO OLIVIERI Lo scrittore Jacopo Olivieri ha incontrato gli alunni delle classi quarte e quinte della scuola A. Aleardi del plesso di Quinto nelle giornate del 18 e 19 febbraio

Dettagli

Dai 7 anni. Le Risposte. Nei panni di...: a. Signor Bellometti; b. Desiderio; c. manichino del negozio di scarpe; d. commesso del negozio di scarpe.

Dai 7 anni. Le Risposte. Nei panni di...: a. Signor Bellometti; b. Desiderio; c. manichino del negozio di scarpe; d. commesso del negozio di scarpe. PIANO DI L ETTURA NESSUNO È PERFETTO EMANUELA NAVA Illustrazioni di Desideria Guicciardini Serie Azzurra n 76 Pagine: 128 Codice: 978-88-384-3585-0 Anno di pubblicazione: 2005 Dai 7 anni L AUTRICE Emanuela

Dettagli

Educazione di genere: impossibile non farla

Educazione di genere: impossibile non farla Educazione di genere: impossibile non farla Inizia prima della nascita Riguarda loro, ma innanzitutto noi Riguarda la soggettività individuale ma anche la struttura sociale E la struttura sociale a sua

Dettagli

PALOMAR e SURF FILM. presentano RITRATTO DI UN REGISTA ALL ITALIANA. un documentario scritto e diretto da PAOLA e SILVIA SCOLA.

PALOMAR e SURF FILM. presentano RITRATTO DI UN REGISTA ALL ITALIANA. un documentario scritto e diretto da PAOLA e SILVIA SCOLA. PALOMAR e SURF FILM presentano RITRATTO DI UN REGISTA ALL ITALIANA un documentario scritto e diretto da con Ettore Scola e l amichevole partecipazione di Pierfrancesco Diliberto prodotto da CARLO DEGLI

Dettagli

COMUNICARE CON LE IMMAGINI: AL VIA IL CONCORSO PER LA CINEMATOGRAFIA SCOLASTICA.

COMUNICARE CON LE IMMAGINI: AL VIA IL CONCORSO PER LA CINEMATOGRAFIA SCOLASTICA. 2015 www.scuolafilmfest.it COMUNICARE CON LE IMMAGINI: AL VIA IL CONCORSO PER LA CINEMATOGRAFIA SCOLASTICA. PREMESSA Il concorso, giunto alla V edizione, è promosso dall Associazione Lab CINECITTA Sicilia

Dettagli

La foto della mia squadra

La foto della mia squadra La foto della mia squadra Questo libro appartiene a: La mia squadra del cuore: Il mio calciatore preferito: Il mio allenatore preferito: Pubblicato da: Associazione Svizzera di Calcio Casella postale 3000

Dettagli

Bobbio 2.0. Spot n. 1: tema storico. Il monastero di San Colombano

Bobbio 2.0. Spot n. 1: tema storico. Il monastero di San Colombano Spot n. 1: tema storico. Il monastero di San Colombano Cosa ho scoperto? 1. è stato ricostruito nel XV secolo 2. il mosaico era il pavimento dell antica chiesa del IX secolo 3. la chiesa viene affrescata

Dettagli

Si parla di noi. Si gira in Toscana

Si parla di noi. Si gira in Toscana INDICE RASSEGNA STAMPA Si parla di noi Nazione Firenze 14/04/2013 p. 23 Quadri ispirati dai film 'toscani' 1 Si gira in Toscana Nazione Arezzo 14/04/2013 p. 20 Ciak, si gira il Festival dei «corti» Alfredo

Dettagli