Radon. Informazioni relative ad un argomento radiante

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Radon. Informazioni relative ad un argomento radiante"

Transcript

1 Radon Informazioni relative ad un argomento radiante

2 2 I Radon Informazioni relative ad un argomento radiante

3 Indice Introduzione 5 Come si forma il radon? 6 Come si diffonde il radon? 7 Come penetra il radon nelle abitazioni? 8 Radon un pericolo per la salute 10 Come si misura il radon? 12 Esistono valori vincolanti 14 Provvedimenti possibili 16 Il radon dal punto di vista della fisica 19 Il radon domande e risposte 20 Radon Informazioni relative ad un argomento radiante I 3

4 4 I Radon Informazioni relative ad un argomento radiante

5 Introduzione Radon un coinquilino perfidamente radiante Giornalmente ci esponiamo alla radioattività naturale e a radiazioni ionizzanti che non vediamo e che non hanno né odore né sapore. Esse sono: radiazioni provenienti dallo spazio; radiazioni provenienti dal terreno; radiazioni presenti nel cibo. Di solito queste radiazioni sono innocue, altrimenti non potremmo sopravvivere. Ma vi sono anche eccezioni. Con questo opusco lo vorremmo presentare una di queste eccezioni: il radon, un gas nobile naturale che in determinate condizioni può accumularsi in dosi tali da poter avere conseguenze negative sulla nostra salute. Nel peggiore dei casi il radon può provocare il cancro ai polmoni. Radioattività e vita quotidiana Il radon si forma soprattutto nel suolo come prodotto di disintegrazione radioattiva del radio. Gli atomi di radon non si legano, salgono alla superficie del suolo e passano nell aria. All aperto ciò non è grave. Attraverso punti non ermeticamente isolati delle fondamenta gli atomi possono penetrare nelle abitazioni dove, nei locali chiusi, la concentrazione di radon può diventare talmente alta da avere conseguenze negative sulla salute. Non siamo però indifesi rispetto a questo pericolo poiché il problema del radon può essere risolto! Sappiamo abbastanza del radon da poterci proteggere, con successo e con un impegno finanziario limitato, da concentrazioni pericolose di questo gas. L Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) ha stabilito valori operativi e valori limite per la concentrazione di radon e ha elaborato provvedimenti per abbassare la concentrazione di radon nelle abitazioni interessate. L UFSP coordina i provvedimenti contro il radon a livello nazionale. A questo scopo ha istituito un «Servizio tecnico e d informazione sul radon» che ha i seguenti compiti: informare sulla problematica del radon; promuovere indagini scientifiche; offrire consulenze riguardanti misurazioni, risanamenti e progettazioni di abitazioni nuove. Radon Informazioni relative ad un argomento radiante I 5

6 Come si forma il radon? Il radon si forma durante la disintegrazione Il radon è un gas nobile naturale presente nel terreno che si forma attraverso la disintegrazione del radio. Gli atomi di radon non si legano e perciò possono propagarsi liberamente nel terreno sotto forma di gas. Gli atomi sono le particelle base della terra, dell acqua, dell aria e degli esseri viventi. La maggior parte di essi si sono formati parecchi miliardi di anni fa e sono così stabili che resisteranno per un periodo di tempo altrettanto lungo. Certe specie di atomi però sono instabili. Ad un tratto si trasformano senza influssi esterni in altri atomi, cambiando in questo modo la loro identità, trasformandosi cioè in un altro elemento chimico. Questa trasformazione è chiamata nel linguaggio scientifico «disintegrazione radioattiva» o semplicemente «radioattività». Gli atomi così formati si chiamano «elementi radioattivi». Una catena di atomi che si forma grazie alla disintegrazione radioattiva continua si chiama «sequenza di disintegrazione». Radon un gas naturale tramite una serie di prodotti intermedi, al radio e successivamente al radon. Radon un gas nobile Gli atomi di radon non si legano ad altri atomi. Dove è possibile, essi si liberano dal loro substrato e si diffondono. Possono uscire dal terreno e passare nell aria che respiriamo. Il radon è un gas naturale come il metano. È incolore, inodore e insapore. Non è tossico. Radon un gas inquietante Ma gli atomi di radon possono disintegrarsi a loro volta formando polonio, bismuto e piom bo. Questi prodotti, detti di disintegrazione, sono pure radioattivi e si associano agli aerosol dell aria che respiriamo. I prodotti di disintegrazione si accumulano progressivamente negli spazi chiusi. Durante la respirazione, possono penetrare nei polmoni, depo sitarsi sul tessuto polmonare e irradiarlo, dando origine in alcuni casi ad un processo cancerogeno. Ciò vale anche per il radon: l elemento di partenza della sequenza di disintegrazione è l uranio, un elemento presente in minime quantità dappertutto nel sottosuolo. La disintegrazione naturale dell uranio dà luogo, 6 I Radon Informazioni relative ad un argomento radiante

7 Come si diffonde il radon? Il radon proviene soprattutto dal sottosuolo e sale in superficie La fonte principale del radon nelle abitazioni sono le fondamenta della costruzione. Il gas si propaga dall interno della terra attraverso la roccia e il terreno fino alla superficie. Il contenuto di radio e il tipo di deposito roccioso influenzano la concentrazione di radon nel terreno edificabile. Grandi differenze locali Grande influsso della natura del terreno Più il sottosuolo è permeabile, più il radon può salire alla superficie del terreno. Un elevata permeabilità si trova in: interstizi finissimi come pori, crepe e fessure; cavità maggiori nelle fasce detritiche o in zone di frane; sistemi carsici e grotte. Differenze locali sono molto marcate per le seguenti ragioni: alte concentrazioni di radon in uno spesso strato di argilla non creano praticamente problemi per le abitazioni costruite; basse concentrazioni e uno strato di terreno permeabile al gas possono però portare già a situazioni critiche. In Svizzera, finora sono state identificate zone a rischio nell Arco giurassiano, nel Cantone dei Grigioni e nel Cantone Ticino. Attraverso strati di argilla la propagazione del radon è minima. Radon Informazioni relative ad un argomento radiante I 7

8 Come penetra il radon nelle abitazioni? Tramite l effetto dell aspirazione e un edificio isolato male Responsabile principale per il trasporto del radon dal terreno all interno delle abitazioni è il cosiddetto «effetto camino»: l aria calda che risale in casa crea nella cantina e nei piani inferiori una depressione appena percepibile provocando in questo modo un aspirazione che può essere intensificata da ventilatori e caminetti. Poiché nella stagione fredda è azionato il riscaldamento, l aria nella casa viene riscaldata maggiormente e l effetto aspirante viene in questo modo intensificato. Effetto camino A causa delle variazioni giornaliere di temperatura e pressione dell aria l effetto aspirante nella cantina continua a cambiare. Curva delle variazioni giornaliere esposizione al radon (Bq/m 3 ) M M G V S D L M M G V S D L giorni della settimana Come conseguenza dell effetto aspirante l aria ricca di radon del sottosuolo viene aspirata attraverso punti non stagni della superficie esterna dell edificio e convogliata verso l interno dello stabile soprattutto nella cantina e nelle parti basse dell abitazione. Di piano in piano la concentrazione del radon diminuisce: di solito, a partire dal secondo piano la concentrazione non è più molto elevata. Ogni abitazione è in contatto, tramite le fondamenta, con l aria del suolo ricca di radon. Superficie esterna permeabile La penetrazione di radon nell abitazione dipende innanzitutto dall impermeabilità della superficie perimetrale nelle zone a contatto 8 I Radon Informazioni relative ad un argomento radiante

9 con il sottosuolo. I punti non isolati ermeticamente dell involucro dell edificio sono: Acqua Il radon può sciogliersi come l anidride carbonica nell acqua e arrivare all interno delle abitazioni con l acqua potabile. In Svizzera un uso d acqua normale in cucina e nel bagno non porta a un aumento essenziale della concentrazione di radon negli appartamenti. Materiali da costruzione Crepe e fessure nelle pareti e nel pavimento I materiali da costruzione esaminati in Svizzera non si sono rivelati fonti significative di radon. Raccolte di minerali Materiali radioattivi, come ad esempio la pechblenda, possono portare ad un aumento della concentrazione di radon. I collezionisti di minerali dovrebbero informarsi e misurare la concentrazione di radon. Radon nell aria esterna Fori di passaggio di cavi e tubature All aperto la concentrazione di radon è molto più bassa di quella nelle abitazioni. Il radon è estremamente rarefatto e perciò innocuo. Cantina con pavimento naturale Radon Informazioni relative ad un argomento radiante I 9

10 Radon un pericolo per la salute Il radon può provocare il cancro ai polmoni All inizio del 16 secolo le malattie polmonari croniche dei minatori venivano chiamate la «tisi dei minatori». Più tardi, nella prima metà del 19 secolo, ci si accorse che questa malattia aveva, nella zona delle miniere di «Schneeberg», un decorso particolare. Le si diede il nome di «malattia di Schneeberg». Nel 1879 la «malattia di Schneeberg» venne identificata per la prima volta come cancro ai polmoni. La causa di questa malattia restò però sconosciuta. Radon una storia molto antica Attorno al 1900 fu scoperto l elemento chimico radon, il principio delle emissioni radioattive e la facoltà di queste radiazioni di causare tumori. La vera causa della «malattia di Schneeberg» si conobbe solo negli anni Cinquanta: si scoprì che i prodotti di disintegrazione del radon espongono i polmoni ad una radioattività talmente forte da causare il cancro. A partire dagli anni Ottanta venne esaminato a fondo il rapporto tra la concentrazione di radon nei locali di abitazione e il rischio di cancro ai polmoni. Ne risultò che il rischio aumenta con l aumentare della concentrazione del radon. Il radon è responsabile per circa il 40% dell esposizione radioattiva della popolazione svizzera. Cause dell esposizione radioattiva in Svizzera 30% 8% 10% 8% 4% 40% Radon e prodotti di disintegrazione Applicazione medica Radiazione cosmica Radiazione terrestre Irradiamento del corpo da parte di radionuclidi Altro (fallout di bombe atomiche, incidente di Cernobil, impianti nucleari, ecc.) 10 I Radon Informazioni relative ad un argomento radiante

11 Un pericolo mortale Un rischio serio Il radon incide sulla nostra salute molto di più dell incidente nucleare di Cernobil e di tutti i test con armi nucleari finora eseguiti. Agisce sulla nostra salute anche più delle radiazioni provenienti dal cosmo. In Svizzera è al secondo posto dopo il fumo tra le cause di cancro ai polmoni. In realtà non è il radon la causa del cancro ai polmoni, bensì i prodotti di disintegrazione. Più grande è il numero di atomi di radon sospesi nell aria, più numerosi sono i prodotti di disintegrazione. Più prodotti di disintegrazione ci sono, maggiore sarà la loro quantità respirata. E più ne inspiriamo, maggiore sarà la quantità che si deposita sul tessuto polmonare irradiandolo. In Svizzera vivono circa sette milioni di persone. Circa di esse muoiono ogni anno, fra cui di cancro. Il cancro ai polmoni causa circa 2700 vittime all anno, di cui una certa percentuale è da addebitare al radon. Altri danni alla salute causati del radon non sono stati riscontrati. Anche alte concentrazioni di radon non hanno effetti sull uomo a breve scadenza, come nausea, difficoltà di respirazione o sudorazione. Il radon non causa danni al patrimonio genetico. Una minaccia evitabile La minaccia del radon nelle abitazioni può essere ridotta mediante provvedimenti edili in parte molto semplici ma efficaci. Non siamo perciò inermi di fronte ai rischi del radon. Il rischio di contrarre il cancro ai polmoni cresce dunque col crescere del numero di atomi di radon nell aria e con la durata del tempo in cui si inspira quest aria. Tra l irradiazione del tessuto polmonare e l apparizione del cancro ai polmoni possono passare decenni. Radon Informazioni relative ad un argomento radiante I 11

12 Come si misura il radon? Il radon può essere misurato in modo semplice ed economico Riguardo all esposizione al radon nessuna abitazione è identica all altra. Le ricerche eseguite in Svizzera hanno mostrato che anche case limitrofe dello stesso tipo di costruzione possono avere concentrazioni di radon completamente diverse. A tutt oggi non è possibile prevedere la concentrazione di radon in abitazioni esistenti in base al tipo di costruzione e neppure dall analisi del sottosuolo del terreno su cui si intende costruire un edificio. Nessuna abitazione è come l altra Ci sono diversi metodi per determinare la concentrazione di questo gas incolore, inodore e insapore. Oltre ad apparecchi di misurazione complicati e costosi, esistono anche dosimetri per radon passivi più semplici con pellicole o fogli. Semplice ed economico: il dosimetro per radon Dosimetri per radon I dosimetri per radon hanno circa le dimensioni di un vasetto di yogurt. Sono completamente innocui poiché non contengono né sostanze radioattive, né sostanze velenose. La maggior parte dei dosimetri funziona secondo un principio semplice. Quando gli atomi di radon decadono, emettono in parte radiazioni sotto forma di particelle atomiche. 12 I Radon Informazioni relative ad un argomento radiante

13 Se queste particelle colpiscono uno speciale foglio di plastica nel dosimetro, lasciano delle tracce che vengono rese visibili mediante un procedimento chimico e in seguito contate. Foglio di plastica senza tracce Come determinare il contenuto di radon nell appartamento Nelle abitazioni si può determinare la concentrazione di radon mediante appositi dosimetri (tra i 70 e i 100 franchi circa per apparecchio). Essi sono disposti per una durata di circa 3 mesi, preferibilmente durante il periodo di riscaldamento, nei locali abitabili dei piani inferiori dell edificio. In seguito i dosimetri vengono mandati per l analisi (la cosiddetta «determinazione della concentrazione del radon») al servizio di misurazione. L esposizione misurata viene espressa in Becquerel per m 3 di aria (Bq/m 3 ). Il «Servizio tecnico e d informazione sul radon» ha una lista di servizi di misurazione riconosciuti. Presso di essi si possono richiedere i dosimetri per la misura del radon. Foglio di plastica con tracce Più alto è il numero di tracce, più atomi sono disintegrati nel dosimetro durante il periodo di misurazione. Più disintegrazioni hanno avuto luogo, più atomi di radon si trovano nei locali e più alta è perciò la concentrazione di radon. Radon Informazioni relative ad un argomento radiante I 13

14 Esistono valori vincolanti Valori limite e operativi figurano nell ordinanza sulla radioprotezione Il radon in locali d abitazione non è un problema tipicamente svizzero. Anche in molti altri Paesi si cerca di rintracciare gli edifici con alte concentrazioni di radon e di abbassarne la concentrazione sotto certi limiti. In Svizzera si conoscono certe aree, nelle quali si possono riscontrare alte concentrazioni di radon. Si suppone che in alcune migliaia di edifici venga superato il valore limite. Il possibile pericolo dipende dal radon esistente nel sottosuolo e, ciò che è più importante, dalla permeabilità al gas del terreno. Poco radon in un terreno molto permeabile può portare a concentrazioni di radon superiori, rispetto a molto radon in un sottosuolo poco permeabile. Dove ci si deve attendere una presenza di radon in Svizzera? La concentrazione di radon comporta in Svizzera: nell aria del suolo oltre Bq/m 3 ; nell acqua alcune migliaia di Bq/m 3 ; all aperto circa 10 Bq/m 3. La concentrazione media di radon negli edifici in Svizzera è di circa 78 Bq/m 3. In alcuni locali abitabili sono stati misurati però valori massimi di oltre Bq/m I Radon Informazioni relative ad un argomento radiante

15 Rischio radon in Svizzera (stato 2008) elevato basso a medio medio basso Valore limite Ordinanza sulla radioprotezione Se vengono misurate concentrazioni superio ri al cosiddetto valore limite di 1000 Bq/m3 in locali di abitazione e di soggiorno, il proprieta rio deve far risanare l edificio. Con l introduzione dell ordinanza sulla radio protezione nell anno 1994 i Cantoni hanno ricevuto nuovi compiti concreti: Valore operativo Se vengono misurate in locali di abitazione e di soggiorno concentrazioni superiori al cosid detto valore operativo di 400 Bq/m3, l Ufficio federale della sanità pubblica raccomanda misure edili semplici. Per le costruzioni nuove e gli edifici ristrutturati come anche per quelli risanati è fissato un valore operativo di 400 Bq/m3. provvedono affinché sul loro territorio venga eseguito un numero sufficiente di misurazioni del radon; determinano, in base alle misurazioni, quali zone devono essere dichiarate «aree a concentrazione di radon»; emanano in caso di necessità prescrizioni in materia di costruzione affinché i valori limite e valori operativi vengano rispettati; ordinano su richiesta misurazioni o risana menti; provvedono affinché in aree a elevata con centrazione di radon vengano effettuate misurazioni ed eseguiti risanamenti anche in edifici pubblici. Radon Informazioni relative ad un argomento radiante I 15

16 Provvedimenti possibili Provvedimenti preventivi e misure «curative» La differenza di pressione nell abitazione e la permeabilità del pavimento della cantina sono fattori che influiscono in modo rilevante sulla presenza di radon. La quantità del radon che penetra nelle abitazioni dipende fortemente dalla permeabilità del pavimento della cantina e dalla differenza di pressione tra l interno e il suolo sottostante la costruzione. Si dovrebbe possibilmente evitare una depressione all interno dell edificio. Essa si crea a causa di: finestre aperte situate dalla parte non esposta al vento; ventilazioni in bagni (WC) e cucine (cappe d aspirazione); spinte ascensionali termiche dei camini mancanza di apporto d aria fresca nei riscaldatori (caminetti, stufe, ecc.) Ripetiamo: l effetto camino Poiché il radon penetra nell edificio dalla parte inferiore (nella cantina) si deve provvedere soprattutto lì all identificazione dei punti non isolati ermeticamente e all eliminazione del radon. Soluzione semplice Mediante l aerazione, l aria carica di radon fuoriesce più rapidamente all aperto. In questo modo si aumenta però la perdita di calore. Un forte ricambio d aria per l abbassamento della concentrazione di radon senza l adozione di misure contro la perdita di calore (isolamento termico, chiusura ermetica di porte, pompa di calore, ecc.) è da considerare solo un provvedimento provvisorio. Risanamento Se in un edificio la concentrazione di radon supera il valore limite di 1000 Bq/m 3, è necessario un risanamento. La concentrazione all interno dell edificio deve essere abbassata sotto il valore di 400 Bq/m 3. Vale il principio: l isolamento ermetico di un edificio dalle sue fondamenta è una buona protezione contro il radon. Per questo occore: eliminare crepe e fessure in pavimenti e pareti che si trovano a contatto con il sottosuolo; chiudere fori di passaggio di condutture che entrano dal sottosuolo in casa; separare ermeticamente le parti abitabili dalle parti non abitabili dell edificio; 16 I Radon Informazioni relative ad un argomento radiante

17 messa in depressione dei suoli. In caso di concentrazioni molto elevate di radon, provvedimenti a carattere isolante non sono sufficienti. L aria contenente radon deve essere espulsa. Si può ottenere una buona riduzione della concentrazione se: si aspira l aria contaminata dal radon presente sotto i pavimenti mediante un sistema di tubi e un ventilatore; si aspira l aria contaminata dal radon presente nelle cantine mediante un ventilatore. Non basta aprire le finestre e arieggiare brevemente: la concentrazione di radon diminuisce solo per breve tempo. Punti di penetrazione Per sigillare i punti di penetrazione locali bisogna dapprima allargare crepe e aperture, affinché il materiale a tenuta di gas aderisca meglio. Vanno seguite meticolosamente le indicazioni per la lavorazione dei materiali di sigillatura. Vie di diffusione La diffusione di radon attraverso condotte e pozzi di istallazione per riscaldamenti, impianti sanitari ed elettrici può essere arginata con materiali a tenuta di gas. Cosa posso fare io? Sigillatura dei punti di penetrazione. Che cosa può fare lo specialista? Gli interventi di maggiore portata come la pavimentazione in calcestruzzo della cantina, l isolamento della parte abitativa dalla cantina e l installazione di impianti di ventilazione devono essere affidati ai consulenti in materia di radon (elencati all indirizzo Radon Informazioni relative ad un argomento radiante I 17

18 Prevenzione nelle costruzioni nuove Nella fase di progettazione non è tuttora possibile prevedere la futura concentrazione di radon di una costruzione nuova. Misure di protezione in costruzioni nuove sono però molto più convenienti rispetto a risanamenti successivi. Perciò: verificare nel caso di una costruzione nuova, se il terreno edificabile si trova su un area a elevata concentrazione di radon; se sì, prevedere un sistema di depressione sotto l edificio; il tema del radon deve essere discusso con l architetto. E infine: il successo è garantito Se la progettazione e l esecuzione dei provvedimenti sono corretti, il successo è garantito. Esistono molti esempi di provvedimenti che hanno avuto successo sia in costruzioni nuove che in risanamenti di edifici esistenti e che hanno potuto abbassare drasticamente la concentrazione di radon con un impegno finanziario limitato. Bq/m ventilazione disinserita ventilazione inserita 0 Sistema di messa in depressione del terreno sottostante 18 I Radon Informazioni relative ad un argomento radiante

19 Il radon dal punto di vista della fisica Alcune nozioni fondamentali per una migliore comprensione Tutte le sostanze sono costituite da atomi. Ogni atomo a sua volta è costituito da un nucleo e da un involucro. Il nucleo è una concentrazione densa di protoni con carica positiva e di neutroni privi di carica. L involucro è formato da elettroni che hanno carica negativa. Il numero di protoni e di elettroni di un atomo è uguale e determina le sue proprietà. Alcuni atomi non sono stabili, radioattivi: si disintegrano da soli, indipendentemente da influssi esterni, e formano nuovi atomi. Quando un atomo si disintegra emette radiazioni. Si distinguono tre tipi fondamentali di radiazioni: radiazione : una particella è composta da 2 protoni e 2 neutroni; radiazione : una particella è composta da un elettrone; radiazione : si tratta di una radiazione elettromagnetica. Queste radiazioni possono danneggiare il corpo umano. Per le radiazioni e gli abiti e gli occhiali danno già una protezione sufficiente, per proteggersi dalle radiazioni è necessario un materiale spesso e pesante. Tempo di dimezzamento: Il tempo necessario alla metà di un numero elevato di nuclei radioattivi uguali per disintegrare è chiamato tempo di dimezzamento. A dipendenza del tipo di nucleo, questo tempo di dimezzamento può variare da frazioni di secondo a miliardi di anni. Attività: Il numero di disintegrazioni nucleari in un secondo, cioè l attività di un elemento radioattivo, viene misurato in Becquerel (Bq): 1 Becquerel = 1 disintegrazione in un secondo. Sequenza di disintegrazione: il gas radon-222, che si trova nel terreno e nell aria, è un elemento radioattivo di origine naturale. Si forma dalla disintegrazione del radio-226. Dalla dis in tegrazione del radon-222 si formano nuovi atomi e radiazioni finché si giunge a un elemento stabile. Radon Informazioni relative ad un argomento radiante I 19

20 Radon domande e risposte Risposte alle domande più frequenti sul tema radon Cos è il radon? Il radon è un gas nobile ed è prodotto dalla disintegrazione dell uranio nel sottosuolo. Essendo un gas, viene respirato all interno delle abitazioni, dove penetra facilmente attraverso i punti non ermetici della costruzione. L ulteriore disintegrazione del radon in piombo, polonio e bismuto libera radioattività, che può irradiare il tessuto dei polmoni e provocare tumori maligni. In Svizzera, il radon costituisce il 40% circa del carico annuo di radiazioni. Quanto è pericoloso il radon? In Svizzera, l 8,5% dei casi di cancro ai polmoni è imputabile al radon. Ogni anno, il radon provoca dai 200 ai 300 morti ed è quindi la seconda causa di cancro ai polmoni, dopo il fumo. Il radon è il più pericoloso agente cancerogeno nel settore abitativo, da cui è tuttavia possibile proteggersi con opportuni provvedimenti edilizi. Da un po di tempo dormo molto male. È dovuto al radon? No, non c è nessuna relazione. È dimostrato che vivere in un abitazione ad elevata concentrazione di radon aumenta il rischio di sviluppare un cancro ai polmoni, ma non sono note altre conseguenze sulla salute. Esistono in Svizzera edifici in cui non è possibile abitare a causa della forte presenza di radon? In Svizzera, per i locali di abitazione e di soggiorno si applica un valore limite di 1000 Bq/m 3. Questo valore è superato in circa 5000 abita zioni, che vanno risanate per es cludere il rischio di gravi danni alla salute. Inoltre, il valore operativo di 400 Bq/m 3 è superato in più di edifici. La necessità di risanare un edificio provoca un aumento dell affitto? No, il risanamento di un abitazione contaminata dal radon non ne aumenta il valore e di conseguenza non può essere ripercosso sull affitto. In virtù dell articolo 256 CO, il locatore ha l obbligo generale di consegnare l oggetto in uno stato idoneo. Il superamento del valore limite del radon comporta un rischio per la salute. Ai sensi di questo articolo si può quindi parlare di difetto grave. L amministrazione dell immobile in cui abito non vuole procedere alla misurazione del radon. Cosa posso fare? Su richiesta dell inquilino, il proprietario di un immobile è tenuto a misurare la concentrazione di radon, ma solo se vi è motivo di credere che il valore limite di 1000 Bq/m 3 sia stato superato. È il caso ad esempio degli edifici situati 20 I Radon Informazioni relative ad un argomento radiante

21 in zone a elevata concentrazione di radon. Una mappatura delle zone a elevata concentrazione di radon della Svizzera è pubblicata all indirizzo In questo caso il proprietario è tenuto a procedere alla misurazione e a comunicarne i risultati. Se il proprietario si rifiuta di farlo, il Cantone competente deve ordinare una misurazione. Se il valore limite è superato, il proprietario dell immobile è tenuto a risanarlo entro tre anni. L abitazione del mio vicino non è soggetta ad una concentrazione eccessiva di radon. Devo eseguire lo stesso una misurazione a casa mia? La regola generale applicata al problema del radon nelle abitazioni è: nessuna abitazione è uguale all altra. Solo una misurazione può fornire una risposta. Esistono abitazioni contigue che presentano concentrazioni di radon nettamente diverse. Come posso misurare il radon a casa mia? Presso i servizi di misura del radon riconosciuti si possono ordinare dei dosimetri, che sono installati nei locali abitati per tre mesi, dopodiché sono inviati al servizio di misura per l analisi. Una misurazione costa tra i 70 e i 100 franchi. Un elenco dei servizi di misura riconosciuti è pubblicato all indirizzo La misurazione deve essere condotta possibilmente durante il periodo di riscaldamento. Come faccio a sapere se la concentrazione di radon nelle aule scolastiche frequentate dai miei figli non è troppo elevata? Il proprietario dello stabile può dirle se sono già state eseguite delle misurazioni e quali sono stati i risultati. Le mappe delle aree ad alta concentrazione di radon possono essere consultate presso il servizio cantonale di contatto radon. L elenco dei servizi cantonali di contatto è pubblicato su Internet all indirizzo A chi sono comunicati i risultati delle misurazioni? I risultati delle misurazioni sono resi noti al servizio cantonale di contatto radon competente e all Ufficio federale della sanità pubblica. Arieggiamo la nostra abitazione più volte al giorno. È sufficiente per eliminare il radon? Il fatto di arieggiare ha un effetto temporaneo: dopo la chiusura delle finestre si torna al livello precedente. Colleziono minerali e possiedo anche esemplari contenenti uranio. Liberano radon anch essi? I minerali contenenti uranio e torio liberano radon. Si consiglia di effettuare una misurazione del radon. Abbiamo deciso di costruire una casa unifamiliare. Dove possiamo trovare un terreno edificabile che non liberi radon? Da ogni terreno fuoriesce radon, sebbene in quantità fortemente variabili. Nelle zone a elevata concentrazione di radon è opportuno prevedere accorgimenti costruttivi che impediscano la penetrazione di radon. Purtroppo una misurazione preliminare non fornisce indicazioni sulla futura concentrazione di radon nei locali abitativi. Un motore di ricerca con le informazioni necessarie sulle emanazioni di radon nei Comuni della Svizzera è disponibile all indirizzo Radon Informazioni relative ad un argomento radiante I 21

22 Abbiamo appena acquistato una nuova abitazione ed eseguito una misurazione del radon. È emerso che il valore limite è superato. Cosa dobbiamo fare? Il superamento del valore limite del radon rappresenta un difetto dell abitazione acquistata, dato che il rischio alla salute provocato ne riduce sensibilmente l idoneità. Il venditore è tenuto a rispondere di questi difetti anche se non ne fosse stato al corrente. Ciononostante, i contratti di compravendita di fondi spesso contengono una clausola di esonero da responsabilità a favore del venditore. In tal caso, il venditore risponde solo se ha taciuto il difetto consapevolmente. Come posso proteggermi dal radon? Nelle nuove costruzioni, una soletta di cemento senza giunti e isolata ermeticamente offre già un ottima protezione contro il radon. Inoltre, il montaggio delle condotte e dei sistemi di ventilazione deve essere eseguito accuratamente. Se state costruendo una nuova abitazione, dovete assolutamente affrontare la tematica del radon con il vostro architetto. La nostra documentazione tecnica per gli specialisti della costruzione contiene punti importanti relativi alle misure per la prevenzione e il risanamento. Per i committenti e per i profani è disponibile una versione ridotta che riassume le misure di prevenzione e di risanamento più importanti. Quanto costa un risanamento dal radon? Un risanamento semplice è possibile già a partire da qualche centinaio di franchi. Risanamenti più complessi possono invece costare diverse decine di migliaia di franchi. Abito all ultimo piano. Sussiste un pericolo? La concentrazione di radon in un edificio diminuisce in funzione del suo sviluppo in altezza. Normalmente, il livello di radon è più basso ai piani superiori. Di regola, a partire dal secondo piano la concentrazione di radon di un abitazione è considerata trascurabile. Offrite pure corsi di formazione sul radon? Sì, l UFSP ha allestito un corso per la formazione di specialisti della costruzione. I corsi si svolgono, a seconda della domanda, in diverse regioni della Svizzera. Per ulteriori informazioni ci si rivolga a 22 I Radon Informazioni relative ad un argomento radiante

23 Radon Informazioni relative ad un argomento radiante I 23

24 Sigla editoriale Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) Editore: Ufficio federale della sanità pubblica Pubblicazione: 2008 Per maggiori informazioni: UFSP, Sezione rischi radiologici, CH-3003 Berna Telefono: +41 (0) , telefax +41 (0) , Questa pubblicazione è disponibile anche in francese e in tedesco. Ordinazioni: UFCL, vendita delle pubblicazioni federali, CH-3003 Berna federali Esemplare gratuito N. dell articolo UFCL: i N. di pubblicazione UFSP: UFSP VS d f i 40EXT0811 Stampato su carta sbiancata senza cloro

IL RADON. Decadimento del Radon. protone Radon 222 neutrone. elettrone. radiazione alfa

IL RADON. Decadimento del Radon. protone Radon 222 neutrone. elettrone. radiazione alfa IL RADON Il Radon è un gas radioattivo presente nel suolo e nei materiali da costruzione. La presenza di Radon è legata all abbondanza di minerali radioattivi naturali nella crosta terrestre: le due forme

Dettagli

Radon. un problema per la salute negli ambienti confinati. Centro Regionale per le Radiazioni Ionizzanti e non Ionizzanti

Radon. un problema per la salute negli ambienti confinati. Centro Regionale per le Radiazioni Ionizzanti e non Ionizzanti Radon un problema per la salute negli ambienti confinati Centro Regionale per le Radiazioni Ionizzanti e non Ionizzanti 1 ARPA PIEMONTE Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale del Piemonte Realizzazione

Dettagli

Ambienti abitativi. Ambienti abitativi Radon, Contaminanti indoor

Ambienti abitativi. Ambienti abitativi Radon, Contaminanti indoor Ambienti abitativi Radon, Contaminanti indoor Radon Cos è e da dove viene Il radon è un gas radioattivo di origine naturale proveniente dal sottosuolo che si può infiltrare e accumulare nelle abitazioni

Dettagli

Che cos'è il radon? Il gas radon è rilevabile con i sensi?

Che cos'è il radon? Il gas radon è rilevabile con i sensi? Che cos'è il radon? Il Radon è un gas inodore e incolore presente in natura. Il suo isotopo (atomo di uno stesso elemento chimico con numero di protoni fisso e numero di neutroni variabile) 222Rn è radioattivo

Dettagli

L'irradiazione di radon può essere eliminata al 95%

L'irradiazione di radon può essere eliminata al 95% PITTSBURGH CORNING (Svizzera) SA Servizio stampa Isolamento con FOAMGLAS di edifici nuovi o da ristrutturare L'irradiazione di radon può essere eliminata al 95% In molte parti della Svizzera, in modo particolare

Dettagli

Informazioni giuridiche per gli agenti immo bi liari e i professionisti del settore edile

Informazioni giuridiche per gli agenti immo bi liari e i professionisti del settore edile L Ufficio federale della sanità pubblica lancia l allarme: il radon provoca il cancro ai polmoni. Informazioni giuridiche per gli agenti immo bi liari e i professionisti del settore edile La concezione

Dettagli

Radon e salute. A cura di: Anita Cappello, Martina Greco, Marina Rampinini 20/11/2012. ASL di Milano. Dipartimento di Prevenzione

Radon e salute. A cura di: Anita Cappello, Martina Greco, Marina Rampinini 20/11/2012. ASL di Milano. Dipartimento di Prevenzione Radon e salute A cura di: Anita Cappello, Martina Greco, Marina Rampinini 20/11/2012 ASL di Milano Dipartimento di Prevenzione Struttura semplice dipartimentale Salute e Ambiente Via Statuto 5 20121 Milano

Dettagli

Presentazione risanamento in presenza di gas Radon

Presentazione risanamento in presenza di gas Radon Presentazione risanamento in presenza di gas Radon Abitazione i unifamiliare ili Atelier d Architettura e Consulenze Tecniche WULLSCHLEG GER sagl Vista generale edificio Atelier d Architettura e Consule

Dettagli

La radioattività e la datazione al radio-carbonio

La radioattività e la datazione al radio-carbonio 1 Espansione 2.2 La radioattività e la datazione al radio-carbonio Henry Becquerel. I coniugi Pierre e Marie Curie. La radioattività La radioattività è un fenomeno naturale provocato dai nuclei atomici

Dettagli

Ogni persona è esposta alla radioattività naturale derivante da: Radiazioni di origine cosmica che arrivano sulla Terra;

Ogni persona è esposta alla radioattività naturale derivante da: Radiazioni di origine cosmica che arrivano sulla Terra; Ogni persona è esposta alla radioattività naturale derivante da: Radiazioni di origine cosmica che arrivano sulla Terra; Sostanze radioattive naturali presenti nell aria, nell acqua e nel cibo; Sostanze

Dettagli

Ing. Massimo Esposito U-SERIES srl - Bologna www.ravenna2014.it

Ing. Massimo Esposito U-SERIES srl - Bologna www.ravenna2014.it Radioattività in casa. Radon e valutazione della qualità ambientale. Decreti, Direttive e il futuro in Italia. Ing. Massimo Esposito U-SERIES srl - Bologna Radioattività naturale in edilizia L esposizione

Dettagli

informativa sul problema del radon nei luoghi di vita e di lavoro

informativa sul problema del radon nei luoghi di vita e di lavoro Spett. Impresa xxxx xxxx OGGETTO: informativa sul problema del radon nei luoghi di vita e di lavoro Il radon è un gas naturale inerte, cancerogeno certo per l uomo; l organo bersaglio è il polmone. Esso

Dettagli

attività lavorative sorgenti di radiazioni naturali

attività lavorative sorgenti di radiazioni naturali Per una presentazione più dettagliata della tematica del radon, presentiamo un contributo di Flavia Groppi, che incomincia con l attuale regolamentazione: La normativa Italiana di Radioprotezione, in attuazione

Dettagli

Radioattività nel materiale storico e nelle costruzioni dell'esercito svizzero

Radioattività nel materiale storico e nelle costruzioni dell'esercito svizzero Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport DDPS Ufficio federale della protezione della popolazione UFPP LABORATORIO SPIEZ Markus Zürcher 10 giugno 2013 Radioattività

Dettagli

SCUOLA e CASA A MISURA DI RADON

SCUOLA e CASA A MISURA DI RADON I.I.S.S. "Alessandro Greppi" PROGETTO SCUOLA e CASA A MISURA DI RADON Responsabile: prof. Valter Giuliani 1. IL PROGETTO IN SINTESI Il radon, gas radioattivo naturale proveniente dal sottosuolo, che non

Dettagli

MISURE DI CONCENTRAZIONE DI GAS RADON IN AMBIENTI CONFINATI VALUTAZIONE DELLA CONCENTRAZIONE MEDIA ANNUALE

MISURE DI CONCENTRAZIONE DI GAS RADON IN AMBIENTI CONFINATI VALUTAZIONE DELLA CONCENTRAZIONE MEDIA ANNUALE MISURE DI CONCENTRAZIONE DI GAS RADON IN AMBIENTI CONFINATI VALUTAZIONE DELLA CONCENTRAZIONE MEDIA ANNUALE richiedente: COMUNE DI RODENGO SAIANO -- DICEMBRE 2014-- PREMESSA Il Radon 222 ( 222 Rn) è un

Dettagli

Radon. Misure di prevenzione negli edifici nuovi

Radon. Misure di prevenzione negli edifici nuovi Radon Misure di prevenzione negli edifici nuovi Proprietà, presenza ed effetti del radon Proprietà e presenza Il radon è un gas nobile di origine naturale, è radioattivo ed è presente ovunque. Oltre ad

Dettagli

Radon: Guida tecnica. Premessa Modalità d uso del presente manuale

Radon: Guida tecnica. Premessa Modalità d uso del presente manuale Radon: Guida tecnica Premessa Modalità d uso del presente manuale I. Che cos è il radon? 1.1 Le conseguenze per la salute 1.2 La propagazione del radon 1.3 La situazione in Svizzera 1.4 La misurazione

Dettagli

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEL RISCHIO RADON

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEL RISCHIO RADON Data 01-02-2010 Rev. N. 00 Pagina 1 di 7 DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEL RISCHIO RADON Documento unico formato da 7 pagine INDICE ISTITUTO MAGISTRALE STATALE LEONARDO DA VINCI Data 01-02-2010 Rev. N. 00 Pagina

Dettagli

Raccomandazione 90/143/Euratom

Raccomandazione 90/143/Euratom Raccomandazione 90/143/Euratom TITOLO: Raccomandazione della Commissione sulla tutela della popolazione contro l esposizione al radon in ambienti chiusi DATA: 21 febbraio 1990 LA COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ

Dettagli

Radon. Misurazione e valutazione

Radon. Misurazione e valutazione Radon Misurazione e valutazione Indice Proprietà, presenza ed effetti del radon...4 Fattori che incidono sulla concentra zione di radon nei locali interni...6 Quando è necessario eseguire misurazioni

Dettagli

minergie TI-042 04-2011

minergie TI-042 04-2011 minergie TI-042 54 04-2011 Ammodernare secondo efficienza energetica e il valore dell immobile aumenta Approfittare dell ammodernamento dell immobile per ridurre della metà il suo fabbisogno energetico

Dettagli

Radon. Misurazione e valutazione

Radon. Misurazione e valutazione Radon Misurazione e valutazione Proprietà, presenza ed effetti del radon Proprietà e presenza Il radon è un gas nobile di origine naturale, è radioattivo ed è presente ovunque. Oltre ad essere incolore,

Dettagli

Strategia radon in Svizzera

Strategia radon in Svizzera Strategia radon in Svizzera (2012-2020) 2020) 15. September 2011 1 Contesto internazionale WHO (Radon Handbook, 2009) Casa: 300 Bq/m3 ICRP Statement on radon, 2009 Casa: 300 Bq/m3, lavoro: 1000 Bq/m3 In

Dettagli

ISPRA - Via Vitaliano Brancati, 48-00148 Roma ARPA Lazio - Via Garibaldi, 114-02100 Rieti

ISPRA - Via Vitaliano Brancati, 48-00148 Roma ARPA Lazio - Via Garibaldi, 114-02100 Rieti Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale Agenzia Regionale Protezione Ambientale del Lazio ISPRA - Via Vitaliano Brancati, 48-00148 Roma ARPA Lazio - Via Garibaldi, 114-02100 Rieti

Dettagli

Campagna di misure di RADON nelle abitazioni abruzzesi

Campagna di misure di RADON nelle abitazioni abruzzesi Campagna di misure di RADON nelle abitazioni abruzzesi materiale informativo a cura di ISPRA (già APAT) Agenzia Regionale per la Tutela dell Ambiente Viale Marconi 178 Pescara tel. 085 450021- fax 4500221

Dettagli

Radon. Misure di prevenzione negli edifici nuovi

Radon. Misure di prevenzione negli edifici nuovi Radon Misure di prevenzione negli edifici nuovi Indice Proprietà, presenza ed effetti del radon... 4 Fattori che incidono sulla concentra zione di radon nei locali interni... 6 Quando è necessaria quale

Dettagli

Radon e Tumori: cosa li accomuna?

Radon e Tumori: cosa li accomuna? Conferenza con la dottoressa Silvia Villa Radon e Tumori: cosa li accomuna? I.I.S.S. Greppi, Progetto Scuola e casa a misura di radon L oncologa Silvia Villa Tra le varie attività programmate nel progetto

Dettagli

PROGETTO D INDAGINE RADON IN PUGLIA

PROGETTO D INDAGINE RADON IN PUGLIA Sede legale ARPA PUGLIA Corso Trieste 27 70126 Bari Agenzia regionale per la prevenzione Tel. 080.5460111 Fax 080.5460150 e la protezione dell ambiente www.arpa.puglia.it C.F. e P.IVA. 05830420724 Dipartimento

Dettagli

La parola energia deriva dal greco: EN (dentro) e ERGON (lavoro) Significa: capacità di compiere un lavoro

La parola energia deriva dal greco: EN (dentro) e ERGON (lavoro) Significa: capacità di compiere un lavoro La parola energia deriva dal greco: EN (dentro) e ERGON (lavoro) Significa: capacità di compiere un lavoro L energia si trova dappertutto intorno a noi PRIMARIE MESSE A DISPOSIZIONE DALLA NATURA SECONDARIE

Dettagli

LE FONTI ENERGETICHE

LE FONTI ENERGETICHE LE FONTI ENERGETICHE Le fonti energetiche Nella vita di tutti i giorni utilizziamo, per gli scopi più diversi, energia; essa è immagazzinata in svariati corpi e materiali disponibili in natura. Quasi tutta

Dettagli

LA RADIOATTIVITA. Nel caso degli isotopi dell idrogeno: Nel caso degli isotopi del Carbonio:

LA RADIOATTIVITA. Nel caso degli isotopi dell idrogeno: Nel caso degli isotopi del Carbonio: LA RADIOATTIVITA Gli atomi di un elemento non sono in realtà tutti uguali, una piccola percentuale di essi ha un numero di neutroni differente, questi atomi si chiamano isotopi di quell elemento. Il 99,9%

Dettagli

La certificazione energetica degli edifici : strumento innovativo di risparmio energetico.

La certificazione energetica degli edifici : strumento innovativo di risparmio energetico. La certificazione energetica degli edifici : strumento innovativo di risparmio energetico. Il CERTIFICATO ENERGETICO : la Direttiva Europea 2002/91/CE del Parlamento e del Consiglio del 16 dicembre 2002

Dettagli

Capitolo 7 Le particelle dell atomo

Capitolo 7 Le particelle dell atomo Capitolo 7 Le particelle dell atomo 1. La natura elettrica della materia 2. La scoperta delle proprietà elettriche 3. Le particelle fondamentali dell atomo 4. La scoperta dell elettrone 5. L esperimento

Dettagli

Guida al Radon nelle abitazioni

Guida al Radon nelle abitazioni GEOEX s.a.s. Consulenze Ambientali.xx xx x Febbraio 2001 Guida al Radon nelle abitazioni Fai un Test nella tua abitazione............................ pag. 2 PREMESSA Il Radon e' un gas radioattivo inodore

Dettagli

Il cassero isolante in plastica per la costruzione di vespai areati

Il cassero isolante in plastica per la costruzione di vespai areati CRAB solution Il cassero isolante in plastica per la costruzione di vespai areati Il cassero isolante CRAB prodotto da Gibox Italia utilizzando materiale plastico riciclato è adatto alla creazione di intercapedini

Dettagli

RADIAZIONI RADIAZIONI IONIZZANTI RADIAZIONI IONIZZANTI

RADIAZIONI RADIAZIONI IONIZZANTI RADIAZIONI IONIZZANTI RADIAZIONI Le radiazioni ionizzanti sono quelle onde elettromagnetiche in grado di produrre coppie di ioni al loro passaggio nella materia (raggi X, raggi gamma, raggi corpuscolari). Le radiazioni non

Dettagli

LE RADIAZIONI. E = h. in cui è la frequenza ed h una costante, detta costante di Plank.

LE RADIAZIONI. E = h. in cui è la frequenza ed h una costante, detta costante di Plank. LE RADIAZIONI Nel campo specifico di nostro interesse la radiazione è un flusso di energia elettromagnetica o di particelle, generato da processi fisici che si producono nell atomo o nel nucleo atomico.

Dettagli

Caratteristiche di una CasaClima

Caratteristiche di una CasaClima Caratteristiche di una CasaClima Il termine CasaClima non identifica uno stile architettonico o un sistema costruttivo ma uno standard energetico. Una CasaClima è innanzitutto un edificio in grado di assicurare

Dettagli

IL RADON NEI FABBRICATI

IL RADON NEI FABBRICATI Conferenza con l architetto Alessandro Cornaggia IL RADON NEI FABBRICATI Come risanare dal radon gli ambienti nelle nostre case I.I.S.S. Greppi, Progetto Scuola e casa a misura di radon Primo piano dell

Dettagli

Esempi di coefficiente termico (valori-u in W/m²K) di edifici a diversi standard energetici. CasaClima A Casa da 3 litri

Esempi di coefficiente termico (valori-u in W/m²K) di edifici a diversi standard energetici. CasaClima A Casa da 3 litri CasaClima Efficienza energetica rispettando l ambiente Norbert Lantschner, direttore dell Ufficio provinciale Aria e Rumore della Provincia Autonoma di Bolzano e coordinatore del progetto CasaClima Petrolio

Dettagli

IMPIANTO IDRICO-SANITARIO. Immagine tratta dal libro TECNOLOGIA del prof. Gianni Arduino

IMPIANTO IDRICO-SANITARIO. Immagine tratta dal libro TECNOLOGIA del prof. Gianni Arduino IMPIANTO IDRICO-SANITARIO Per la serie impianti indispensabili per le abitazioni, parliamo di impianto idrico-sanitario, ossia di quell impianto che rifornisce le abitazioni di acqua potabile. Purtroppo

Dettagli

Il fenomeno condensa

Il fenomeno condensa Il fenomeno condensa La condensa è un fenomeno naturale molto frequente e presente in vari tipi di abitazioni; è un fenomeno piuttosto fastidioso ed insidioso, anche perché comporta effetti negativi dannosi

Dettagli

Ermeticità all'aria a contrasto della qualità dell'aria. Ampack AG I VSSM I Fachanlässe 2013 Raumluftqualität und Luftfeuchtigkeit 1

Ermeticità all'aria a contrasto della qualità dell'aria. Ampack AG I VSSM I Fachanlässe 2013 Raumluftqualität und Luftfeuchtigkeit 1 Ermeticità all'aria a contrasto della qualità dell'aria 1 Il vostro consulente esterno Nedo Maestrani Cons. Tec. e vendita Ticino e Grigioni 2 State ascoltando e vedendo René Zangerl direttore vendite

Dettagli

La ventilazione meccanica controllata [VMC]

La ventilazione meccanica controllata [VMC] La ventilazione meccanica controllata [VMC] Sistemi di riscaldamento e di raffrescamento - Principio di funzionamento: immissione forzata di aria in specifici ambienti. - Peculiarità: garantisce il controllo

Dettagli

Amianto I rischi per la popolazione

Amianto I rischi per la popolazione Seminario per i giornalisti sul tema amianto Amianto I rischi per la popolazione Roger Waeber, dipl. sc. nat. PF/SIA Ufficio federale della sanità pubblica Unità di direzione Protezione dei consumatori

Dettagli

Progetto per lo studio della presenza del gas radon all interno di edifici ad uso scolastico

Progetto per lo studio della presenza del gas radon all interno di edifici ad uso scolastico Progetto per lo studio della presenza del gas radon all interno di edifici ad uso scolastico Progetto Gennaio 2005 Pag / indice 01 / Premessa 01 / Obiettivi 03 / Modalità dell intervento e tempi di realizzazione

Dettagli

QUALI SONO DUNQUE I FATTORI DI INFLUENZA CHE VENGONO STUDIATI DALLA GEOBIOLOGIA?

QUALI SONO DUNQUE I FATTORI DI INFLUENZA CHE VENGONO STUDIATI DALLA GEOBIOLOGIA? QUALI SONO DUNQUE I FATTORI DI INFLUENZA CHE VENGONO STUDIATI DALLA GEOBIOLOGIA? 1 La Geobiologia in genere si occupa di ricercare le zone in cui i fattori di influenza sono alterati, queste zone alterate

Dettagli

Paleontologia. Archeologia. Radioisotopi. Industria. Biologia. Medicina

Paleontologia. Archeologia. Radioisotopi. Industria. Biologia. Medicina Paleontologia Industria Radioisotopi Archeologia Medicina Biologia I radioisotopi I radioisotopi (o radionuclidi), sono dei nuclidi instabili che decadono emettendo energia sottoforma di radiazioni, da

Dettagli

Tesina di tecnica. L Energie Rinnovabili

Tesina di tecnica. L Energie Rinnovabili Tesina di tecnica L Energie Rinnovabili L Energia: parte della nostra vita quotidiana Nella vita di tutti i giorni, forse senza saperlo, consumiamo energia, anche senza saperlo. Infatti un corpo che è

Dettagli

Radon. Misure di risanamento negli edifici esistenti

Radon. Misure di risanamento negli edifici esistenti Radon Misure di risanamento negli edifici esistenti Indice Proprietà, presenza ed effetti del radon... 4 Fattori che incidono sulla concentra zione di radon nei locali interni... 6 Quando è necessaria

Dettagli

Norma CEI 64-8 e aggiornamenti: Sistemi di Rivelazione GAS in ambiente domestico. Tecnologie Normativa di riferimento Installazione.

Norma CEI 64-8 e aggiornamenti: Sistemi di Rivelazione GAS in ambiente domestico. Tecnologie Normativa di riferimento Installazione. Norma CEI 64-8 e aggiornamenti: Sistemi di Rivelazione GAS in ambiente domestico Tecnologie Normativa di riferimento Installazione Enrico Zaccaria Membro Sgr. Rivelatori di gas ANIE CSI Associazione Componenti

Dettagli

3M Prodotti per la Sicurezza sul Lavoro. Guida ai rischi. Protezione Vie Respiratorie. Prendi. a cuore. la tua sicurezza

3M Prodotti per la Sicurezza sul Lavoro. Guida ai rischi. Protezione Vie Respiratorie. Prendi. a cuore. la tua sicurezza 3M Prodotti per la Sicurezza sul Lavoro Protezione Vie Respiratorie Guida ai rischi Prendi a cuore la tua sicurezza A ogni respiro, possiamo inalare milioni di particelle. Le particelle nocive non sono

Dettagli

AMBIENTE E SALUTE NELLE MARCHE

AMBIENTE E SALUTE NELLE MARCHE AMBIENTE E SALUTE NELLE MARCHE ATTIVITA ED ESPERIENZE DEL SERVIZIO DI EPIDEMIOLOGIA AMBIENTALE DEL DIPARTIMENTO PROVINCIALE ARPAM DI ANCONA Rielaborazione e aggiornamento del report 2003 a cura del dott.

Dettagli

Impianto di ventilazione: la casa respira da sola

Impianto di ventilazione: la casa respira da sola minergie Impianto di ventilazione: la casa respira da sola I moderni edifici provvisti di sistemi di aerazione garantiscono un clima abitativo o lavorativo confortevole, sano e aria sempre fresca nei locali;

Dettagli

Città di Pomezia. Settore VII Tutela dell Ambiente. Radon nelle abitazioni e nei Luoghi di Lavoro. Radon. Guida al

Città di Pomezia. Settore VII Tutela dell Ambiente. Radon nelle abitazioni e nei Luoghi di Lavoro. Radon. Guida al Città di Pomezia Settore VII Tutela dell Ambiente Radon Guida al Radon nelle abitazioni e nei Luoghi di Lavoro pag. 2 PREMESSA Il Radon e' un gas radioattivo inodore ed incolore che e' stato rinvenuto

Dettagli

Risparmio energetico negli edifici rurali

Risparmio energetico negli edifici rurali RECUPERO DELLE BORGATE E DEL PATRIMONIO EDILIZIO DELLE TERRE ALTE Risparmio energetico negli edifici rurali Torino, 8 Ottobre 2012 Paola ing.strata un occasione per ripensare alle fonti energetiche utilizzabili

Dettagli

LEZIONE 12 Esposizioni da Radioattività Naturale

LEZIONE 12 Esposizioni da Radioattività Naturale LEZIONE 12 Esposizioni da Radioattività Naturale Radioattività naturale Sorgenti esterne e sorgenti interne L uomo è sottoposto ad irradiazione naturale dovuta a sorgenti sia esterne che interne. L irradiazione

Dettagli

http://www.cabdileoncini.it/blog/caldaie-a-condensazione/ 17 aprile 2013

http://www.cabdileoncini.it/blog/caldaie-a-condensazione/ 17 aprile 2013 Le caldaie a condensazione sono caldaie in grado di ottenere rendimento termodinamico superiore al 100% del potere calorifico inferiore del combustibile utilizzato anziché sul potere calorifico superiore

Dettagli

LA RADIOATTIVITA AMBIENTALE:

LA RADIOATTIVITA AMBIENTALE: LA RADIOATTIVITA AMBIENTALE: PRINCIPALI ASPETTI ED ELEMENTI DI CONOSCENZA TERRITORIALE Daniela de Bartolo Settore Aria ed Agenti Fisici U.O. Agenti Fisici ed Energia ARPA Lombardia Sede Centrale Viale

Dettagli

SISTEMA INTEGRATO A LETTURA AUTOMATICA DI RIVELATORI A TRACCIA PADC CON ANALISI DEI DATI COMPUTERIZZATA

SISTEMA INTEGRATO A LETTURA AUTOMATICA DI RIVELATORI A TRACCIA PADC CON ANALISI DEI DATI COMPUTERIZZATA SISTEMA INTEGRATO A LETTURA AUTOMATICA DI RIVELATORI A TRACCIA PADC CON ANALISI DEI DATI COMPUTERIZZATA 1. INTRODUZIONE Il Radon ( 222 Rn) è un gas radioattivo monoatomico presente nell atmosfera e generato

Dettagli

Elio GIROLETTI, Dip. Fisica nucleare e teorica, Università Studi di Pavia e INFN sez. Pavia elio.giroletti@unipv.it

Elio GIROLETTI, Dip. Fisica nucleare e teorica, Università Studi di Pavia e INFN sez. Pavia elio.giroletti@unipv.it FAQ s: il radon, ovvero quando la natura può far male Elio GIROLETTI, Dip. Fisica nucleare e teorica, Università Studi di Pavia e INFN sez. Pavia elio.giroletti@unipv.it Cosa è il radon? Il radon simbolo

Dettagli

Il sistema nervoso dell impianto elettrico. Scelta dei cavi negli impianti elettrici del residenziale e del terziario

Il sistema nervoso dell impianto elettrico. Scelta dei cavi negli impianti elettrici del residenziale e del terziario Il sistema nervoso dell impianto elettrico Scelta dei cavi negli impianti elettrici del residenziale e del terziario Il compito principale di un cavo è quello di trasportare l energia all interno di un

Dettagli

Rischio per la salute da RADON

Rischio per la salute da RADON 1/10 Bergamo 27 ottobre 2015 Rischio per la salute da RADON Pietro Imbrogno Area Salute e Ambiente 2/10 Percorso logico Il Radon come fattore di rischio: Radiotossicologia Effetti Sanitari ed evidenze

Dettagli

RADON QUESTO SCONOSCIUTO

RADON QUESTO SCONOSCIUTO COSA E IL RADON RADON QUESTO SCONOSCIUTO Il RADON è un gas nobile che si origina come prodotto inevitabile della catena di decadimento che ha inizio con l'uranio-238 e prosegue per il gas radioattivo rado-222.

Dettagli

Alle nostre latitudini la domanda di

Alle nostre latitudini la domanda di minergie Protezioni solari con lamelle, in parte fisse, e gronde Benessere ter edifici ed effi Nella società contemporanea trascorriamo la maggior parte del nostro tempo in spazi confinati, in particolare

Dettagli

COMUNE DI TRIESTE AREA SERVIZI DI DIREZIONE GENERALE E PROTEZIONE CIVILE

COMUNE DI TRIESTE AREA SERVIZI DI DIREZIONE GENERALE E PROTEZIONE CIVILE COMUNE DI TRIESTE AREA SERVIZI DI DIREZIONE GENERALE E PROTEZIONE CIVILE INFORMAZIONE PER LA POPOLAZIONE IN CASO DI SOSTA DI NAVI MILITARI A PROPULSIONE NUCLEARE Trieste, Luglio 2007 INFORMAZIONE PER LA

Dettagli

PRIMI RISULTATI DEL PROGETTO RADON PRONE AREAS IN FRIULI VENEZIA GIULIA: DISTRIBUZIONE SPAZIALE, PARAMETRI EDILIZI E ASPETTI GEOLOGICI

PRIMI RISULTATI DEL PROGETTO RADON PRONE AREAS IN FRIULI VENEZIA GIULIA: DISTRIBUZIONE SPAZIALE, PARAMETRI EDILIZI E ASPETTI GEOLOGICI PRIMI RISULTATI DEL PROGETTO RADON PRONE AREAS IN FRIULI VENEZIA GIULIA: DISTRIBUZIONE SPAZIALE, PARAMETRI EDILIZI E ASPETTI GEOLOGICI 5160000 5140000 5120000 5100000 5080000 5060000 12 11.5 11 10.5 10

Dettagli

Storia, normative, rimedi. IL FENOMENO DELLA RADIOATTIVITA. In generale, con il termine radioattività si intende la trasformazione spontanea di un

Storia, normative, rimedi. IL FENOMENO DELLA RADIOATTIVITA. In generale, con il termine radioattività si intende la trasformazione spontanea di un IL FENOMENO DELLA RADIOATTIVITA In generale, con il termine radioattività si intende la trasformazione spontanea di un elemento in un altro, con emissione di particelle materiali o di radiazione elettromagnetica

Dettagli

IL RISCHIO NUCLEARE. Il rischio nucleare deriva dalla propagazione di radiazioni ionizzanti nell'aria, emanate da sostanze

IL RISCHIO NUCLEARE. Il rischio nucleare deriva dalla propagazione di radiazioni ionizzanti nell'aria, emanate da sostanze IL RISCHIO NUCLEARE Il rischio nucleare deriva dalla propagazione di radiazioni ionizzanti nell'aria, emanate da sostanze radioattive o in seguito a esplosioni di centrali o armi nucleari. L'esposizione

Dettagli

Aiuto all applicazione EN-5 Raffreddamento, de-/umidificazione

Aiuto all applicazione EN-5 Raffreddamento, de-/umidificazione Aiuto all applicazione EN-5 Raffreddamento, de-/umidificazione Contenuti e scopo Questo aiuto all applicazione tratta delle procedure e delle esigenze inerenti la progettazione, l installazione e la sostituzione

Dettagli

Fisica delle costruzioni E R M E T I C I T À A L L A R I A 04/2012

Fisica delle costruzioni E R M E T I C I T À A L L A R I A 04/2012 Indice 1. Nozioni fondamentali 2. Importanza dell ermeticità all aria e al vento 3. Vantaggi del CLT in termini di ermeticità all aria 4. Aspetti tecnici dell ermeticità all aria 5. Costruzioni e raccordi

Dettagli

da abitare Natura LA CASACLIMA ATTIVA DELLA DITTA WEGSCHEIDER

da abitare Natura LA CASACLIMA ATTIVA DELLA DITTA WEGSCHEIDER da abitare Natura LA CASACLIMA ATTIVA DELLA DITTA WEGSCHEIDER La Casaclimaattiva della ditta Wegscheider riesce a conciliare i pregi dei materiali costruttivi legno e argilla, che vengono usati da millenni,

Dettagli

1. La natura elettrica della materia 2. La scoperta delle proprietà elettriche 3. Le particelle fondamentali dell atomo 4. La scoperta dell elettrone

1. La natura elettrica della materia 2. La scoperta delle proprietà elettriche 3. Le particelle fondamentali dell atomo 4. La scoperta dell elettrone Unità n 7 Le particelle dell atomo 1. La natura elettrica della materia 2. La scoperta delle proprietà elettriche 3. Le particelle fondamentali dell atomo 4. La scoperta dell elettrone 5. L esperimento

Dettagli

PARLANDO DI TELEFONIA MOBILE VOGLIONO METTERE UN ANTENNA SUL MIO TETTO!

PARLANDO DI TELEFONIA MOBILE VOGLIONO METTERE UN ANTENNA SUL MIO TETTO! PARLANDO DI TELEFONIA MOBILE VOGLIONO METTERE UN ANTENNA SUL MIO TETTO! Al telefono si sente la voce contrariata di un giovane. Pronto, pronto, buongiorno signorina, parlo con Supertel?. Si, buongiorno,

Dettagli

L energia nucleare La radioattività

L energia nucleare La radioattività L energia nucleare La radioattività La radioattività fu scoperta nel 1896 da Henri Bequerel, un fisico francese che per primo osservò l emissione spontanea di radiazioni da un pezzo di un minerale di uranio,

Dettagli

L IMPORTANZA DEL COLLAUDO ENERGETICO DEGLI EDIFICI Ing. Davide Lanzoni www.saige.it

L IMPORTANZA DEL COLLAUDO ENERGETICO DEGLI EDIFICI Ing. Davide Lanzoni www.saige.it L IMPORTANZA DEL COLLAUDO ENERGETICO DEGLI EDIFICI Ing. Davide Lanzoni www.saige.it L emanazione delle recenti normative per il risparmio energetico, che prevedono per gli edifici il possesso di un certificato

Dettagli

L'importanza degli isolanti non combustibili. Sicurezza e protezione antincendio negli edifici

L'importanza degli isolanti non combustibili. Sicurezza e protezione antincendio negli edifici L'importanza degli isolanti non combustibili Sicurezza e protezione antincendio negli edifici Molti incendi e le perdite che ne conseguono sono evitabili 2 Le conseguenze degli incendi... Alcuni incendi

Dettagli

TERMO INDAGINI SAGL. Ricerca dispersione termica e perdite energetiche dell edificio

TERMO INDAGINI SAGL. Ricerca dispersione termica e perdite energetiche dell edificio TERMO INDAGINI SAGL La società Termo Indagini Sagl è in grado di acquisire immagini termiche all infrarosso con l ausilio di apposite apparecchiature all avanguardia. Le immagini ottenute forniscono importanti

Dettagli

La radioattività nei rottami metallici Informazioni tecniche per la tutela della salute

La radioattività nei rottami metallici Informazioni tecniche per la tutela della salute La radioattività nei rottami metallici Informazioni tecniche per la tutela della salute 2 Le sorgenti radioattive rappresentano un pericolo per le persone e l ambiente e quindi devono essere smaltite in

Dettagli

da abitare Natura LA CASACLIMA ATTIVA DELLA DITTA WEGSCHEIDER

da abitare Natura LA CASACLIMA ATTIVA DELLA DITTA WEGSCHEIDER da abitare Natura LA CASACLIMA ATTIVA DELLA DITTA WEGSCHEIDER La Casaclimaattiva della ditta Wegscheider riesce a conciliare i pregi dei materiali costruttivi legno e argilla, che vengono usati da millenni,

Dettagli

Guida pratica. Sicurezza e igiene del lavoro nella saldatura in atmosfera inerte.

Guida pratica. Sicurezza e igiene del lavoro nella saldatura in atmosfera inerte. Guida pratica. Sicurezza e igiene del lavoro nella saldatura in atmosfera inerte. Indice: 1. Corrente elettrica 2. Radiazione ottica 3. Sostanze pericolose per la salute 4. Protezioni individuali 5. Gestione

Dettagli

Contenuto e obiettivi

Contenuto e obiettivi Aiuto all applicazione EN-4 Impianti di ventilazione Contenuto e obiettivi Il presente aiuto all applicazione tratta delle esigenze da rispettare per la progettazione, la messa in opera e la sostituzione

Dettagli

Sicurezza nel Laboratorio: Radiazioni ionizzanti

Sicurezza nel Laboratorio: Radiazioni ionizzanti Sicurezza nel Laboratorio: Radiazioni ionizzanti Per questo corso non si consiglia nessun libro di testo t pertanto t il file contiene sia pagine didattiche sia pagine di approfondimento messe a punto

Dettagli

P.Volpe. Dip. Chim. Generale e Organica Applicata. Università di Torino

P.Volpe. Dip. Chim. Generale e Organica Applicata. Università di Torino P.Volpe. Dip. Chim. Generale e Organica Applicata. Università di Torino Dalla tabella si può vedere come la catena dell uranio è divisa in due dal Rn-222 e come nella parte che lo precede la radioattività

Dettagli

Produzione del caldo e del freddo: energia dal sole e dalla terra

Produzione del caldo e del freddo: energia dal sole e dalla terra Produzione del caldo e del freddo: energia dal sole e dalla terra Impianto fotovoltaico L impianto fotovoltaico, posto sulla copertura dell edificio, permette di trasformare l energia solare in energia

Dettagli

degli Ingg.ri G.Fedrigo C.Gorio www.ingambiente.it - e-mail: ingambiente@bolbusiness.it

degli Ingg.ri G.Fedrigo C.Gorio www.ingambiente.it - e-mail: ingambiente@bolbusiness.it degli Ingg.ri G.Fedrigo C.Gorio VIA SOLFERINO N 55-25121 - BRESCIA www.ingambiente.it - e-mail: ingambiente@bolbusiness.it Tel. 030-3757406 Fax 030-2899490 1 2 3 INDICE 1 Generalità pag. 04 2 Il comparto

Dettagli

Effetto serra e il Patto dei Sindaci. [k]people

Effetto serra e il Patto dei Sindaci. [k]people Effetto serra e il Patto dei Sindaci L effetto serra Fenomeno naturale che intrappola il calore del sole nell atmosfera per via di alcuni gas. Riscalda la superficie del pianeta Terra rendendo possibile

Dettagli

Norma 7129:2008. Impianti a gas per uso domestico e similari alimentati da rete di distribuzione. Ing. Giacomo Bortolan A.I.M. Servizi a Rete S.p.A.

Norma 7129:2008. Impianti a gas per uso domestico e similari alimentati da rete di distribuzione. Ing. Giacomo Bortolan A.I.M. Servizi a Rete S.p.A. Norma 7129:2008 Impianti a gas per uso domestico e similari alimentati da rete di distribuzione Ing. Giacomo Bortolan A.I.M. Servizi a Rete S.p.A. UNI 7129-2 ed. 2008 Seconda parte: Installazione apparecchi

Dettagli

Schwank riscaldatori a raggi infrarossi Principio e funzionamento

Schwank riscaldatori a raggi infrarossi Principio e funzionamento Schwank riscaldatori a raggi infrarossi Principio e funzionamento Il sole: il riscaldatore più naturale del mondo Calore a infrarossi per il massimo comfort Noi abbiamo derivato il principio dei nostri

Dettagli

La Geotermia Energia pulita

La Geotermia Energia pulita La Geotermia Energia pulita Il calore della terra, il comfort degli uomini Member of the Danfoss Group C H E C O S È L A G E O T E R M I A? Principio - Valorizzare l energia gratuita del zione con altri

Dettagli

Fondaline. per una efficace protezione delle opere sottoterra

Fondaline. per una efficace protezione delle opere sottoterra Fondaline per una efficace protezione delle opere sottoterra FONDALINE è una membrana bugnata in Polietilene ad Alta Densità (HDPE) resistente agli urti, che permette di proteggere facilmente le strutture

Dettagli

ANALISI TERMOGRAFICHE. in ambito +elettrico +edile + idraulico + riscaldamento

ANALISI TERMOGRAFICHE. in ambito +elettrico +edile + idraulico + riscaldamento + riscaldamento ANALISI ++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++ TERMOGRAFICHE Sono lieto di presentarvi i miei servizi di supporto tecnologico indispensabile per la manutenzione utilizzando un metodo

Dettagli

Il controllo dei gas di combustione degli impianti termici

Il controllo dei gas di combustione degli impianti termici AUTONOME PROVINZ BOZEN - SÜDTIRO L Landesagentur für Umwelt PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO - ALTO ADIGE Agenzia provinciale per l ambiente Il controllo dei gas di combustione degli impianti termici Nel

Dettagli

Aifm Associazione Italiana di Fisica Medica

Aifm Associazione Italiana di Fisica Medica RADIAZIONI PERICOLOSE PER LA SALUTE: VERO O FALSO? 1. Le radiazioni ionizzanti possono danneggiare l organismo dell uomo. Vero. Il danno provocato dalle radiazioni ionizzanti dipende da molti fattori,

Dettagli

INTERVIENI sull edificio e sull impianto e SOSTITUISCI gli elettrodomestici approfittando delle detrazioni fiscali

INTERVIENI sull edificio e sull impianto e SOSTITUISCI gli elettrodomestici approfittando delle detrazioni fiscali INTERVIENI sull edificio e sull impianto e SOSTITUISCI gli elettrodomestici approfittando delle detrazioni fiscali Se devi effettuare degli interventi di ristrutturazione dell edificio e se la caldaia

Dettagli

Radon: un potenziale problema per la salute una semplice diagnosi una rapida soluzione

Radon: un potenziale problema per la salute una semplice diagnosi una rapida soluzione Codice ID: 13877322 Radical Radon Radon: un potenziale problema per la salute una semplice diagnosi una rapida soluzione RADICAL: RADon: Integrating Capabilities of Associated Labs Un progetto INTERREG

Dettagli

RISANAMENTO DEGLI EDIFICI ESISTENTI E N E R G E T I C O. Vantaggi immediati per un futuro migliore

RISANAMENTO DEGLI EDIFICI ESISTENTI E N E R G E T I C O. Vantaggi immediati per un futuro migliore COSTRUZIONI E RISTRUTTURAZIONI CON PARAMETRI CASA CLIMA A BASSOCONSUMO E N E R G E T I C O RISANAMENTO DEGLI EDIFICI ESISTENTI Vantaggi immediati per un futuro migliore Strada Comunale Gelati, 5 29025

Dettagli

REGOLAMENTO EDILIZIO. Approvato dal Lod. Dipartimento dell'interno in data 13 giugno 1986. Regolamento Edilizio pag. 1

REGOLAMENTO EDILIZIO. Approvato dal Lod. Dipartimento dell'interno in data 13 giugno 1986. Regolamento Edilizio pag. 1 REGOLAMENTO EDILIZIO Approvato dal Lod. Dipartimento dell'interno in data 13 giugno 1986 Regolamento Edilizio pag. 1 I N D I C E Art. 1 Generalità Art. 2 Domande di costruzione Art. 3 Locali Art. 3 bis

Dettagli

Con il termine elettrosmogsi designa il presunto inquinamento derivante dalla formazione di campi elettromagnetici (CEM) dovuti a radiazioni

Con il termine elettrosmogsi designa il presunto inquinamento derivante dalla formazione di campi elettromagnetici (CEM) dovuti a radiazioni ELETTROSMOG Con il termine elettrosmogsi designa il presunto inquinamento derivante dalla formazione di campi elettromagnetici (CEM) dovuti a radiazioni elettromagnetiche non ionizzanti, quali quelle prodotte

Dettagli