NORME TARIFFARIE PER LA GARANZIA DELLA RESPONSABILITA CIVILE OBBLIGATORIA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NORME TARIFFARIE PER LA GARANZIA DELLA RESPONSABILITA CIVILE OBBLIGATORIA"

Transcript

1 Area Tecnica RAMI AUTO NORME TARIFFARIE in vigore dal 01/04/2013 NORME TARIFFARIE PER LA GARANZIA DELLA RESPONSABILITA CIVILE OBBLIGATORIA NATANTI, IMBARCAZIONI, MOTORI AMOVIBILI DECORRENZA 01/04/2013

2 pag.2/8 INDICE DEFINIZIONE della tipologia di natanti pag. 3 NORME COMUNI per tutti i natanti pag. 4 SETTORI I pag. 6 SETTORE II pag. 7 Garanzia ASSISTENZA pag. 8 Garanzia TUTELA LEGALE pag. 8 LE PRESENTI NORME DEVONO INTENDERSI PRESTATE IN ABBINAMENTO e ad integrazione di quelle previste dal PRONTUARIO PREMI 01/04/2013 e ne formano parte integrante.- Nel caso di norme contrastanti od incongruenze con quelle indicate nel citato prontuario premi, faranno fede quelle riportate in quest ultimo.-

3 pag.3/8 DEFINIZIONE di alcune tipologie di imbarcazioni e natanti (L. n /07/2003): UNITA DA DIPORTO: ogni costruzione di qualunque tipo e con qualunque mezzo di propulsione, destinata alla navigazione da diporto NAVE DA DIPORTO: ogni unità con scafo di lunghezza superiore a 24 metri, misurata secondo gli opportuni standard armonizzati (ISO 8666); IMBARCAZIONE DA DIPORTO: ogni unità con scafo di lunghezza da 10 a 24 metri, misurata secondo gli opportuni standard armonizzati (ISO 8666); NATANTE DA DIPORTO: le seguenti unità: a) Le unità da diporto a remi; b) Le unità da diporto di lunghezza dello scafo pari od inferiore a 10 metri, misurata secondo gli opportuni standard armonizzati (ISO 8666); c) Ogni unità da diporto di cui alla lettera a) ed alla lettera b), destinata dal proprietario alla sola navigazione in acque interne. USO DIPORTO (Legge 11/02/1971 n. 50 art. 1): Navigazione effettuata a scopi sportivi o ricreativi, dai quali esuli il fine di lucro. USO PRIVATO (Art. 3 DPR 24/11/1970 n.973 e Circolare del Min. dei Trasporti del 8/9/1997): Navigazione effettuata a scopi diversi dal diporto dai quali esuli il fine di lucro. Rientrano in questo uso i motoscafi e le imbarcazioni: - adibiti normalmente ad uso di persone o ditte nell espletamento della loro attività; - che effettuano il trasporto di merci o materiali in conto proprio; - con i quali Enti o Amministrazioni esplicano i servizi connessi al loro funzionamento.

4 pag.4/8 NORME COMUNI per tutti i natanti 1. MASSIMALI DI GARANZIA I massimali fissano le somme sino a concorrenza delle quali l impresa presta l assicurazione. La prima somma rappresenta il limite fino al quale l impresa è obbligata per ogni sinistro, la seconda il limite per danni a persone, la terza per danni a cose e animali. La garanzia può essere prestata esclusivamente per i massimali indicati nel prontuario dei premi di tariffa. 2. LIMITI DI NAVIGAZIONE La tariffa vale per l assicurazione di responsabilità civile relativa a natanti naviganti nel Mare Mediterraneo entro gli stretti, nonché nelle acque interne dei paesi europei. 3. DURATA DEI CONTRATTI Non sono ammesse durate maggiori di un anno (365 giorni) più frazione. La frazione d anno deve costituire il periodo assicurativo iniziale; detto periodo può essere frazionato secondo la rateazione prevista in contratto. NON E AMMESSO il frazionamento del premio.- 4. PREMIO I premi riportati nel prontuario premi di tariffa sono riferiti ad un periodo di assicurazione pari ad un anno e rappresentano il premio netto cui devono essere aggiunte le imposte di legge ed il contributo al servizio sanitario nazionale. 5. SOSPENSIONE IN CORSO DI CONTRATTO Non è ammessa la sospensione della garanzia in corso di contratto 6. APPLICAZIONE DEGLI SCONTI TECNICI E DEI SOVRAPPREMI Nel caso di più sconti tecnici e sovrappremi, ciascuno si calcola sull ammontare risultante dall applicazione dei precedenti. 7. DATI TECNICI DEI NATANTI I dati tecnici dei natanti (potenza fiscale, dati di iscrizione o registrazione del natante, marchio e numero del motore, numero di posti, etc.) si desumono dai documenti rilasciati dall autorità competente.

5 pag.5/8 8. TRASFERIMENTO DELLA PROPRIETA DEL NATANTE Nel caso di trasferimento della proprietà del natante assicurato il Contraente è tenuto a darne comunicazione alla Società e potrà scegliere tra le seguenti opzioni: SOSTITUZIONE CON ALTRO NATANTE: qualora il Contraente, previa restituzione del certificato e contrassegno relativi al natante ceduto, chieda che la polizza stipulata per detto natante sia resa valida per altro natante di sua proprietà che comporti una variazione di premio, si procede al conguaglio del premio dell annualità in corso, sulla base della tariffa in vigore al momento della stipulazione o del rinnovo del contratto oggetto di variazione. CESSIONE DEL CONTRATTO: qualora il Contraente richieda la cessione del contratto all acquirente del natante assicurato, la Società procederà all emissione di apposita appendice rilasciando nel contempo il nuovo certificato di assicurazione previa restituzione di quello di quello precedente. RISOLUZIONE DEL CONTRATTO: Se il Contraente non richiede quanto previsto dai precedenti comma a) e b) il contratto si intende risolto dal giorno di restituzione del certificato e del contrassegno. 9. NATANTI SOGGETTI ALL OBBLIGO DI ASSICURAZIONE NON CONTEMPLATI IN ALCUN SETTORE DI TARIFFA RISCHI CON CARATTERE DI PARTICOLARITA OD ECCEZIONALITA Per i rischi di cui sopra si procede alla tariffazione di volta in volta ai sensi del predetto articolo. Per i contratti relativi non è ammesso il tacito rinnovo. 10. NATANTI IN NAVIGAZIONE SUI LAGHI MAGGIORE E DI LUGANO - DISLOCAMENTO Per i natanti in navigazione sui laghi Maggiore e di Lugano e per quelli la cui stazza lorda non risulta indicata nei documenti di identificazione del motore e/o del natante, si ha riguardo al dislocamento considerando che il previsto limite di 50 T.S.L. dovrà intendersi sostituito con quello di 50 tonnellate di dislocamento. 11. NATANTI BATTENTI BANDIERA STRANIERA Non è consentito assicurare unità battenti BANDIERA STRANIERA. E ammessa la copertura di unità battenti bandiera FRANCESE PER LA SOLA GARANZIA DI RESPONSABILITA CIVILE; per poter assicurare tali unità devono essere soddisfatte CONTEMPORANEAMENTE le seguenti condizioni: 1. L uso del natante deve essere DIPORTO 2. La cittadinanza e la residenza del Proprietario e del Contraente deve essere italiana La quotazione di questa tipologia di rischio è riservata alla Direzione Tecnica Rami Auto

6 pag.6/8 SETTORE I Sono soggette all assicurazione obbligatoria con riferimento alle presenti norme tariffarie le seguenti unità: TUTTE LE UNITA DA DIPORTO MUNITE DI MOTORE (fisso e/o amovibile) così come definite dall art.1), comma 3) della Legge 08/07/2003 n 172 UNITA ADIBITE AD USO PRIVATO DIVERSE DAL DIPORTO, FINO A 25 TONNELLATE DI STAZZA LORDA, MUNITE DI MOTORE INAMOVIBILE DI POTENZA SUPERIORE A 3 cv FISCALI MOTORI AMOVIBILI DI QUALUNQUE POTENZA SCONTI, AUMENTI E PREMI APPLICABILI IN CASI PARTICOLARI: (Tutti i premi sotto indicati NON COMPRENDONO le imposte di legge (12,5%) ed il contributo al Servizio Sanitario Nazionale (10,5%) 11. AUTORIZZAZIONE ALLA NAVIGAZIONE TEMPORANEA/TARGA PROVA Si applicano i premi previsti per i natanti da diporto o ad uso privato di potenza da oltre 90 fino a 150 cv fiscali 12. IMBARCAZIONI E NATANTI DA NOLEGGIO CON EQUIPAGGIO Si applica un sovrappremio del 50% sul corrispondente premio di tariffa. Se la copertura è estesa all attività idrosciatoria/paracadutismo ascensionale il sovrappremio del 50% deve essere applicato anche al premio previsto per questa estensione. 13. NOLEGGIO O LOCAZIONE DI IMBARCAZIONI E NATANTI SENZA EQUIPAGGIO Si applica un sovrappremio del 100% sul corrispondente premio di tariffa. Se la copertura è estesa all attività idrosciatoria / paracadutismo ascensionale, il sovrappremio del 100% deve essere applicato anche al premio previsto per questa estensione. 14. MOTO D ACQUA Si applica un sovrappremio del 120% sul corrispondente premio previsto per i natanti con motore di pari potenza fiscale. 15. HOVERCRAFT Si applica il corrispondente premio previsto per i natanti con motore di pari potenza fiscale. 16. DANNI A COSE ED ANIMALI DI TERZI NON TRASPORTATI La garanzia è prestata con una franchigia fissa ed assoluta di: EUR 75,00 per ogni sinistro per i natanti con potenza fiscale fino a 90 cv; EUR 150,00 per ogni sinistro per i natanti con potenza fiscale oltre a 90 cv. Deve essere richiamata la Condizione Aggiuntiva B. 17. ESTENSIONE DELLA GARANZIA OLTRE I LIMITI DI NAVIGAZIONE I limiti di navigazione possono essere estesi al Mar Nero e alle coste orientali dell Atlantico tra Oporto e Casablanca, incluse le isole Canarie, con applicazione di un sovrappremio del 10%. Deve essere richiamata la Condizione Aggiuntiva A 18. NATANTI ADIBITI ESCLUSIVAMENTE A SCUOLA GUIDA Si applica il corrispondente premio dei natanti con motore di pari potenza fiscale. L assicurazione copre anche la responsabilità dell istruttore. Sono considerati terzi l esaminatore, l allievo conducente anche quando è alla guida tranne che durante l effettuazione dell esame, e l istruttore soltanto durante l esame dell allievo conducente.

7 pag.7/8 SETTORE II Sono soggette all assicurazione obbligatoria con riferimento alle presenti norme tariffarie le seguenti unità: IMBARCAZIONI E NATANTI FINO A 25 TONNELLATE DI STAZZA LORDA ADIBITI AL SERVIZIO PUBBLICO DI TRASPORTO DI PERSONE (ESCLUSE LE AZIENDE MUNICIPALIZZATE DI TRASPORTO), MUNITI DI MOTORE INAMOVIBILE DI POTENZA SUPERIORE A 3 cv FISCALI SCONTI, AUMENTI E PREMI APPLICABILI IN CASI PARTICOLARI: (Tutti i premi sotto indicati NON COMPRENDONO le imposte di legge (12,5%) ed il contributo al Servizio Sanitario Nazionale (10,5%) 20. NATANTI ADIBITI ESCLUSIVAMENTE A SCUOLA GUIDA Si applica il corrispondente premio dei natanti di pari tonnellaggio e potenza fiscale ridotto del 34%; non si applica il premio aggiuntivo per il numero di posti. 21. DANNI A COSE ED ANIMALI DI TERZI NON TRASPORTATI Deve essere applicato un aumento del 100% sul premio di tariffa escluso il premio aggiuntivo in base al numero dei posti, con franchigia assoluta di EURO 75,00 per sinistro. Il limite dell obbligazione per danni a cose od animali di terzi è pari al 10% del massimale per sinistro. Deve essere richiamata la Condizione Aggiuntiva B. Per i contratti con decorrenza dall 11/12/2009 tale Condizione Aggiuntiva sarà richiamabile esclusivamente in presenza di un massimale per sinistro non inferiore a Euro , DANNI A COSE DI TERZI TRASPORTATI Deve essere applicato un aumento del 25% sul premio aggiuntivo per ogni posto previsto in tariffa. Il limite dell obbligazione per danni a cose di terzi trasportati è pari al 5% del massimale per sinistro. La garanzia è prestata fino ad un massimo di EURO 300,00 per ogni persona danneggiata. Deve essere richiamata la Condizione Aggiuntiva C. Per i contratti con decorrenza dall 11/12/2009 tale Condizione Aggiuntiva sarà richiamabile esclusivamente in presenza di un massimale per sinistro non inferiore a Euro , DANNI A COSE ED ANIMALI DI TERZI NON TRASPORTATI E DANNI A COSE DI TERZI TRASPORTATI Devono essere applicati entrambi gli aumenti di premio indicati ai punti 22 e 23. Il limite dell obbligazione per danni a cose di terzi trasportati è pari al 10% del massimale per sinistro. La garanzia per i danni agli indumenti ed oggetti di comune uso personale dei terzi trasportati è prestata fino ad un massimo di EURO 300,00 per ogni persona danneggiata, con una franchigia assoluta di EURO 75,00 per ogni sinistro. Deve essere richiamata la Condizione Aggiuntiva D. Per i contratti con decorrenza dall 11/12/2009 tale Condizione Aggiuntiva sarà richiamabile esclusivamente in presenza di un massimale per sinistro non inferiore a Euro , ALISCAFI Si applica un sovrappremio del 50% sui premi di tariffa (compreso il premio aggiuntivo in base al numero dei posti) e sugli eventuali sovrappremi. 25. AZIENDE MUNICIPALIZZATE DI TRASPORTO Riservato alla Direzione.

8 pag.8/8 Garanzie accessorie alla garanzia di responsabilità civile Norme comuni a tutte le garanzie accessorie 1. Le garanzie accessorie sono riservate esclusivamente ai natanti appartenenti al SETTORE I e più precisamente: - UNITA DA DIPORTO MUNITE DI MOTORE (fisso e/o amovibile) così come definite dall art.1), comma 3) della Legge 08/07/2003 n UNITA ADIBITE AD USO PRIVATO DIVERSE DAL DIPORTO, FINO A 25 TONNELLATE DI STAZZA LORDA, MUNITE DI MOTORE INAMOVIBILE DI POTENZA SUPERIORE A 3 cv FISCALI SONO SEMPRE E COMUNQUE ESCLUSI I MOTORI AMOVIBILI DI QUALUNQUE POTENZA 2. Le garanzie possono essere prestate esclusivamente se la polizza prevede anche la garanzia di responsabilità civile 3. Le garanzie sono sempre prestate per il medesimo veicolo assicurato per la garanzia di responsabilità civile 4. Le garanzie sono ammesse esclusivamente nel caso di polizze con durata annuale 5. Le garanzie sono ammesse ammessa esclusivamente se il massimale della garanzia di responsabilità civile è superiore al massimale minimo di legge Premio Minimo Non è consentito applicare premi inferiori a quelli indicati nelle tabelle premi imponibili riportate dalle singole garanzie. GARANZIA ASSISTENZA Capitale assicurato e premio imponibile Premio fisso imponibile inderogabile 23,64 GARANZIA TUTELA LEGALE Premio fisso imponibile inderogabile 22,22 CAPITALI ASSICURABILI: Possono essere rilasciate coperture con le seguenti combinazioni di massimale assicurato: Combinazione Combinazione Combinazione Combinazione Capitale assicurato A B C D Fino a concorrenza di 5.200,00 **** **** ****

Responsabilità Civile Natanti a Motore

Responsabilità Civile Natanti a Motore Responsabilità Civile Natanti a Motore Condizioni Generali di Assicurazione L Impresa assicura, in conformità alle norme della Legge e del Regolamento, i rischi della responsabilità civile per i quali

Dettagli

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE. R C Natanti

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE. R C Natanti CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE R C Natanti Definizioni Termini assicurativi ed espressioni tecniche ai quali le Parti attribuiscono, nell ambito del presente contratto, il significato qui precisato: Assicurato:

Dettagli

RC Natanti. Edizione 03/06. MRA - Mod. 3004. Il presente allegato forma parte integrante della polizza MRA - Mod. 3003 - Ed. 03/03

RC Natanti. Edizione 03/06. MRA - Mod. 3004. Il presente allegato forma parte integrante della polizza MRA - Mod. 3003 - Ed. 03/03 RC Natanti MRA - Mod. 3004 Edizione 03/06 Il presente allegato forma parte integrante della polizza MRA - Mod. 3003 - Ed. 03/03 INDICE DEFINIZIONI pag. 1 CONDIZIONI GENERALI pag. 2 CONDIZIONI SPECIALI

Dettagli

POLIZZA NAUTICA. per l assicurazione di unità da diporto

POLIZZA NAUTICA. per l assicurazione di unità da diporto POLIZZA NAUTICA per l assicurazione di unità da diporto Condizioni di Assicurazione Sommario 1 Definizioni 2 Condizioni Generali di Assicurazione valide per tutte le garanzie 3 Garanzie: Responsabilità

Dettagli

5 Condizioni Generali di Assicurazione Natanti

5 Condizioni Generali di Assicurazione Natanti 5 Condizioni Generali di Assicurazione Natanti CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE NATANTI Sommario Definizioni 1.10 Oggetto dell assicurazione 1.20 Esclusione e rivalsa 1.30 Dichiarazioni e comunicazioni

Dettagli

Decreto del Presidente della Repubblica 24 novembre 1970, n.973. (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 18 maggio 1992, n. 114, S.O.

Decreto del Presidente della Repubblica 24 novembre 1970, n.973. (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 18 maggio 1992, n. 114, S.O. Decreto del Presidente della Repubblica 24 novembre 1970, n.973 Regolamento di esecuzione della L.24 dicembre 1969, n.990, sull'assicurazione obbligatoria della responsabilità civile derivante dalla circolazione

Dettagli

SKIPPERASSICURATO. Condizioni Generali di Assicurazione relative alla Responsabilità Civile NATANTI

SKIPPERASSICURATO. Condizioni Generali di Assicurazione relative alla Responsabilità Civile NATANTI SKIPPERASSICURATO Condizioni Generali di Assicurazione relative alla Responsabilità Civile NATANTI Definizioni Nel testo che segue si intendono: per Alienazione: trasferimento a qualsiasi titolo della

Dettagli

SOMMARIO. Capo III - Norme relative al Settore III Definizioni 17 Autobus con rimorchio 17 Rimorchi - Rischio statico 17

SOMMARIO. Capo III - Norme relative al Settore III Definizioni 17 Autobus con rimorchio 17 Rimorchi - Rischio statico 17 SOMMARIO TITOLO I - VEICOLI A MOTORE Capo I - Norme comuni a tutti i Settori Durata dei contratti 4 Premio 4 Rischi di durata inferiore ad un anno 4 Applicazione degli sconti tecnici e dei soprapremi 5

Dettagli

DECRETO DEL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO 1 aprile 2008, n. 86 1

DECRETO DEL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO 1 aprile 2008, n. 86 1 DECRETO DEL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO 1 aprile 2008, n. 86 1 Regolamento recante disposizioni in materia di obbligo di assicurazione della responsabilità civile derivante dalla circolazione dei

Dettagli

Condizioni di assicurazione

Condizioni di assicurazione Mod. 5251 RCA - Ed. 08/14 Autovetture Condizioni di assicurazione 1 di 96 2 di 96 1.1 DECORRENZA DELLA GARANZIA E PAGAMENTO DEL PREMIO L assicurazione ha effetto dal giorno e dall ora indicati in polizza

Dettagli

CATTOLICA&NATANTI. natanti CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE RC NATANTI. Il presente allegato è parte integrante della polizza MRA - MOD.

CATTOLICA&NATANTI. natanti CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE RC NATANTI. Il presente allegato è parte integrante della polizza MRA - MOD. CATTOLICA&NATANTI natanti CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE RC NATANTI Il presente allegato è parte integrante della polizza MRA - MOD. CNATANTI 1 Edizione 01/13 DANNI INDICE CONDIZIONI DI POLIZZA NATANTI Glossario

Dettagli

GUIDA DEL DIPORTISTA NAUTICO Le brevi note in prosieguo intendono fornire al diportista un memorandum estrapolato dal codice della nautica da

GUIDA DEL DIPORTISTA NAUTICO Le brevi note in prosieguo intendono fornire al diportista un memorandum estrapolato dal codice della nautica da GUIDA DEL DIPORTISTA NAUTICO Le brevi note in prosieguo intendono fornire al diportista un memorandum estrapolato dal codice della nautica da diporto, di cui al decreto legislativo del 18 luglio 2005,

Dettagli

Contratto di Assicurazione per la Responsabilità Civile Natanti a Motore e Motori Amovibili Nuova 1 Global Linea Natanti

Contratto di Assicurazione per la Responsabilità Civile Natanti a Motore e Motori Amovibili Nuova 1 Global Linea Natanti Contratto di Assicurazione per la Responsabilità Civile Natanti a Motore e Motori Amovibili Nuova 1 Global Linea Natanti Modello 14-000000092 - Ed. 01.05.2015 IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE

Dettagli

barche da diporto RESPONSABILITÀ CIVILE NATANTI Condizioni di Polizza - 9052/1

barche da diporto RESPONSABILITÀ CIVILE NATANTI Condizioni di Polizza - 9052/1 barche da diporto RESPONSABILITÀ CIVILE NATANTI Condizioni di Polizza - 9052/1 Responsabilità Civile Natanti Barche da diporto Condizioni di polizza Indice Definizioni pag. 1 Sezione Responsabilità Civile

Dettagli

ASSICURAZIONI. Polizza R.C. della navigazione

ASSICURAZIONI. Polizza R.C. della navigazione 9052/1 ASSICURAZIONI Polizza R.C. della navigazione NATANTI A MOTORE PARTE A - EDIZIONE 01/07/2003 2 Polizza R.C. Natanti a Motore Prodotto 9052/1 INDICE DEFINIZIONI...............................................

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIREZIONE GENERALE TERRITORIALE DEL NORD OVEST UFFICIO MOTORIZZAZIONE CIVILE DI MILANO

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIREZIONE GENERALE TERRITORIALE DEL NORD OVEST UFFICIO MOTORIZZAZIONE CIVILE DI MILANO Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIREZIONE GENERALE TERRITORIALE DEL NORD OVEST UFFICIO MOTORIZZAZIONE CIVILE DI MILANO Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIREZIONE GENERALE TERRITORIALE

Dettagli

TARIFFE PER LE ASSICURAZIONI DI RESPONSABILITÀ CIVILE VEICOLI A MOTORE E NATANTI

TARIFFE PER LE ASSICURAZIONI DI RESPONSABILITÀ CIVILE VEICOLI A MOTORE E NATANTI TARIFFE PER LE ASSICURAZIONI DI RESPONSABILITÀ CIVILE VEICOLI A MOTORE E NATANTI Validità dal 1/07/2013 Condizioni di polizza applicate: Driver Plan - Edizione luglio 2013, Plan Nautica - Edizione aprile

Dettagli

Agenzia Speciale Aziende 2002 Allegato a polizza 2002.122.51843137 CONVENZIONE TRA:

Agenzia Speciale Aziende 2002 Allegato a polizza 2002.122.51843137 CONVENZIONE TRA: CONVENZIONE TRA: ASSOCIAZIONE NAZIONALE DEI CONSULENTI DEL LAVORO DELLA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA CON SEDE IN VIA CHE GUEVARA, 4 42100 REGGIO EMILIA E COMPAGNIA ASSICURATRICE UNIPOL S.P.A. VIA STALINGRADO,

Dettagli

Nobis Compagnia di Assicurazioni NOBISBOAT CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE PER LA CIRCOLAZIONE

Nobis Compagnia di Assicurazioni NOBISBOAT CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE PER LA CIRCOLAZIONE Nobis Compagnia di Assicurazioni Indice I. NOTA NOBISBOAT CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE PER LA CIRCOLAZIONE EDIZIONE: Febbraio 2015 VERSIONE: 01.02.2015 IN VIGORE DAL 09.02.2015 Natanti

Dettagli

TARIFFE PER LE ASSICURAZIONI DI RESPONSABILITÀ CIVILE VEICOLI A MOTORE E NATANTI

TARIFFE PER LE ASSICURAZIONI DI RESPONSABILITÀ CIVILE VEICOLI A MOTORE E NATANTI TARIFFE PER LE ASSICURAZIONI DI RESPONSABILITÀ CIVILE VEICOLI A MOTORE E NATANTI Validità dal 1/01/2012 Condizioni di polizza applicate: Driver Plan - Edizione gennaio 2012, Plan Nautica - Edizione gennaio

Dettagli

Fascicolo Informativo - Contratto di Assicurazione Responsabilità Civile Natanti e Altre Garanzie. Nota informativa

Fascicolo Informativo - Contratto di Assicurazione Responsabilità Civile Natanti e Altre Garanzie. Nota informativa Fascicolo Informativo - Contratto di Assicurazione Responsabilità Civile Natanti e Altre Garanzie Nota informativa A. INFORMAZIONI SULL IMPRESA DI ASSICURAZIONE 1. Informazioni generali 2. Informazioni

Dettagli

Il Consiglio federale svizzero, visto l articolo 35 capoversi 2 e 3 della legge del 23 settembre 1953 2 sulla navigazione marittima, 3 decreta:

Il Consiglio federale svizzero, visto l articolo 35 capoversi 2 e 3 della legge del 23 settembre 1953 2 sulla navigazione marittima, 3 decreta: Ordinanza sugli yacht marittimi svizzeri (Ordinanza sugli yacht) 1 747.321.7 del 15 marzo 1971 (Stato 1 luglio 2009) Il Consiglio federale svizzero, visto l articolo 35 capoversi 2 e 3 della legge del

Dettagli

PROVINCIA DI POTENZA Unità Direzionale Trasporti

PROVINCIA DI POTENZA Unità Direzionale Trasporti PROVINCIA DI POTENZA Unità Direzionale Trasporti COMMISSIONE PROVINCIALE D ESAME PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITÀ PROFESSIONALE PER L ATTIVITÀ DI CONSULENZA PER LA CIRCOLAZIONE DEI MEZZI DI TRASPORTO

Dettagli

L ISVAP. (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo)

L ISVAP. (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo) REGOLAMENTO N. 4 DEL 9 AGOSTO 2006 REGOLAMENTO CONCERNENTE GLI OBBLIGHI INFORMATIVI A CARICO DELLE IMPRESE IN OCCASIONE DI CIASCUNA SCADENZA ANNUALE DEI CONTRATTI R.C.AUTO DI CUI AL TITOLO XIV (VIGILANZA

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE R.C.AUTO

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE R.C.AUTO CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE R.C.AUTO CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE R.C.AUTO MOD. 1500N VIAGGIARSICURI PLUS DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: - per Assicurato : la persona fisica

Dettagli

& La polizza Responsabilità Civile per la navigazione dei natanti a motore

& La polizza Responsabilità Civile per la navigazione dei natanti a motore Barca & Distensione La polizza Responsabilità Civile per la navigazione dei natanti a motore Modello 1501/E - Barcaplus - Edizione luglio 2014 Contratto di Assicurazione di Responsabilità Civile per la

Dettagli

PROVINCIA ROMA LEGGE 8/8/1991 N.264 DISCIPLINA: NAUTICA

PROVINCIA ROMA LEGGE 8/8/1991 N.264 DISCIPLINA: NAUTICA PROVINCIA ROMA LEGGE 8/8/1991 N.264 COMMISSIONE DI ESAME - SESSIONE 2006 DISCIPLINA: NAUTICA 1 - I NATANTI DA DIPORTO HANNO L OBBLIGO DI EFFETTUARE LE VISITE PERIODICHE DI SICUREZZA? A - Si. B - No. C

Dettagli

CONDIZIONI DEL CONTRATTO BASE OBBLIGATORIO DI RCA (RESPONSABILITÀ CIVILE AUTO)

CONDIZIONI DEL CONTRATTO BASE OBBLIGATORIO DI RCA (RESPONSABILITÀ CIVILE AUTO) Regolamento PROVVISORIO (*) recante la definizione del «contratto base» di assicurazione obbligatoria della responsabilità civile derivante dalla circolazione dei veicoli a motore, di cui

Dettagli

L urto nella navigazione da diporto Inquadramento della disciplina ed aspetti applicativi

L urto nella navigazione da diporto Inquadramento della disciplina ed aspetti applicativi L urto nella navigazione da diporto Inquadramento della disciplina ed aspetti applicativi Avv. Enrico Mordiglia Studio Legale Mordiglia Genova - Milano Inquadramento normativo > Codice della nautica da

Dettagli

Circolare N. 69 del 8 Maggio 2015

Circolare N. 69 del 8 Maggio 2015 Circolare N. 69 del 8 Maggio 2015 Tassa annuale sulle imbarcazioni alla cassa entro il prossimo 01.06.2015 Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che, entro il prossimo 01 giugno 2015

Dettagli

Tua Assicurazioni S.p.A.

Tua Assicurazioni S.p.A. Tua Assicurazioni S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni Contratto di responsabilità civile autoveicoli terrestri Tua Natanti Il presente Fascicolo Informativo, contenente a) Nota informativa, comprensiva

Dettagli

STRALCIO DEI PRINCIPALI ARTICOLI DEL CODICE DELLE ASSICURAZIONI PRIVATE INERENTI L RC AUTO APPENDICE NORMATIVA

STRALCIO DEI PRINCIPALI ARTICOLI DEL CODICE DELLE ASSICURAZIONI PRIVATE INERENTI L RC AUTO APPENDICE NORMATIVA ART. 129 - SOGGETTI ESCLUSI DALL ASSICURAZIONE 1 Non e considerato terzo e non ha diritto ai benefici derivanti dal contratto di assicurazione obbligatoria il solo conducente del veicolo responsabile del

Dettagli

TARIFFE PER LE ASSICURAZIONI DI RESPONSABILITÀ CIVILE VEICOLI A MOTORE E NATANTI

TARIFFE PER LE ASSICURAZIONI DI RESPONSABILITÀ CIVILE VEICOLI A MOTORE E NATANTI TARIFFE PER LE ASSICURAZIONI DI RESPONSABILITÀ CIVILE VEICOLI A MOTORE E NATANTI Validità dal 1/01/2011 Condizioni di polizza applicate: Driver Plan - Edizione gennaio 2011, Plan Nautica - Edizione ottobre

Dettagli

DISCIPLINA C. C02 - Per essere ammessi agli esami per il conseguimento della Patente per navi da Diporto:

DISCIPLINA C. C02 - Per essere ammessi agli esami per il conseguimento della Patente per navi da Diporto: DISCIPLINA C C0l - Nel caso in cui un imbarcazione ha subito una falla a bordo: A - occorre farla riparare e sottoporla a visita occasionale B - occorre farla riparare e controllare che possa navigare

Dettagli

NORME TARIFFARIE R.C.A E A.R.D. Ed. 11/2014

NORME TARIFFARIE R.C.A E A.R.D. Ed. 11/2014 NORME TARIFFARIE R.C.A E A.R.D. Ed. 11/2014 Pagina 1 NORME TARIFFARIE R.C.A E A.R.D. Valide dal 01/11/2014 Introduzione INFORMAZIONI GENERALI Il presente documento contiene: Norme Tariffarie Responsabilità

Dettagli

PREMI ANNUI LORDI Sezione I (R.C.A.)del Capitolato d'oneri

PREMI ANNUI LORDI Sezione I (R.C.A.)del Capitolato d'oneri MOD.3.2 Pagina 1 di 6 PREMI ANNUI LORDI Sezione I (R.C.A.)del Capitolato d'oneri Condizioni Speciali A) Bonus/Malus B) Premio Fisso C) Rischio statico D) Sconto in Assenza di Sinistri (No Claims discount)

Dettagli

Soluzione interpretativa prospettata dal contribuente.

Soluzione interpretativa prospettata dal contribuente. RISOLUZIONE N. 94/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 21 marzo 2002 Oggetto: Forniture di carburante a bordo di natanti da diporto gestiti in noleggio. Regime di non imponibilità Iva di

Dettagli

L ISVAP. (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo)

L ISVAP. (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo) REGOLAMENTO N. 4 DEL 9 AGOSTO 2006 REGOLAMENTO CONCERNENTE GLI OBBLIGHI INFORMATIVI A CARICO DELLE IMPRESE IN OCCASIONE DI CIASCUNA SCADENZA ANNUALE DEI CONTRATTI R.C.AUTO DI CUI AL TITOLO XIV (VIGILANZA

Dettagli

Allegato A - «CONTRATTO DI ASSICURAZIONE» Sezione I DEFINIZIONI

Allegato A - «CONTRATTO DI ASSICURAZIONE» Sezione I DEFINIZIONI Allegato A - «CONTRATTO DI ASSICURAZIONE» Nel testo che segue si intendono: Sezione I DEFINIZIONI per "Codice": il Codice delle assicurazioni private di cui al decreto legislativo 7 settembre 2005, n.

Dettagli

Visto il decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209, recante il Codice delle assicurazioni private ed in particolare:

Visto il decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209, recante il Codice delle assicurazioni private ed in particolare: Rimorchi e natanti: le nuove regole di assicurazione per la responsabilità civile Decreto Ministero Sviluppo Economico 01.04.2008 n. 86, G.U. 19.05.2008 Sono equiparate alle strade di uso pubblico tutte

Dettagli

Contratto di assicurazione per la Responsabilità Civile Natanti. Sicurezza Integrale Aurora

Contratto di assicurazione per la Responsabilità Civile Natanti. Sicurezza Integrale Aurora Contratto di assicurazione per la Responsabilità Civile Natanti Sicurezza Integrale Aurora BARCHE DA DIPORTO Ed. 01.10.2011 Fascicolo Informativo - Contratto di Assicurazione per la Responsabilità Civile

Dettagli

PARTE I Informazioni generali sull intermediario che entra in contatto con il Contraente

PARTE I Informazioni generali sull intermediario che entra in contatto con il Contraente Allegato 7B Collaboratore Iscritto (Agenzia Società) INFORMAZIONI DA RENDERE AL CONTRAENTE PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DELLA PROPOSTA O, QUALORA NON PREVISTA, DEL CONTRATTO, NONCHE IN CASO DI MODIFICHE

Dettagli

PROVINCIA DI FOGGIA Settore Mobilità e Promozione Turistica/Sport Servizio Trasporti QUESITI DI NAVIGAZIONE

PROVINCIA DI FOGGIA Settore Mobilità e Promozione Turistica/Sport Servizio Trasporti QUESITI DI NAVIGAZIONE PROVINCIA DI FOGGIA Settore Mobilità e Promozione Turistica/Sport Servizio Trasporti QUESITI DI NAVIGAZIONE 1) Lo sci nautico generalmente può essere esercitato ad un distanza dalla costa di 1 500 metri

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE AUTOVETTURE E AUTOTASSAMETRI. Guida Liguria RESPONSABILITÀ CIVILE CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE 2

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE AUTOVETTURE E AUTOTASSAMETRI. Guida Liguria RESPONSABILITÀ CIVILE CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE 2 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE AUTOVETTURE E AUTOTASSAMETRI Guida Liguria Pag. RESPONSABILITÀ CIVILE CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE 2 CONDIZIONI AGGIUNTIVE per i rischi non compresi nell Assicurazione

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE PER LA CIRCOLAZIONE DI AUTOVETTURE E ALTRI RISCHI AL VEICOLO E AL CONDUCENTE

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE PER LA CIRCOLAZIONE DI AUTOVETTURE E ALTRI RISCHI AL VEICOLO E AL CONDUCENTE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE PER LA CIRCOLAZIONE DI AUTOVETTURE E ALTRI RISCHI AL VEICOLO E AL CONDUCENTE PRODOTTO AUTOTUTELA ED. 03/2012 NATANTI FASCICOLO INFORMATIVO Il presente

Dettagli

NORME TARIFFARIE E TABELLE PREMI

NORME TARIFFARIE E TABELLE PREMI NORME TARIFFARIE E TABELLE PREMI Per l assicurazione della RESPONSABILITA CIVILE VEICOLI E NATANTI A MOTORE Tariffa in vigore dal 1 Febbraio 2009 Mod. AUTO51003 Ed. 1 Febbraio 2009 GRUPPO REALE MUTUA COMPAGNIA

Dettagli

POLIZZA RC FAMIGLIA INDICE DICHIARAZIONI DEL CONTRAENTE O ASSICURATO 2 DEFINIZIONI 2 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE 3

POLIZZA RC FAMIGLIA INDICE DICHIARAZIONI DEL CONTRAENTE O ASSICURATO 2 DEFINIZIONI 2 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE 3 POLIZZA RC FAMIGLIA INDICE DICHIARAZIONI DEL CONTRAENTE O ASSICURATO 2 DEFINIZIONI 2 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE 3 NORME CHE REGOLANO L'ASSICURAZIONE IN GENERALE 5 Il presente fascicolo è redatto

Dettagli

SAN CRISTOFORO Condizioni Generali di Assicurazione relative alla Responsabilità Civile AUTO

SAN CRISTOFORO Condizioni Generali di Assicurazione relative alla Responsabilità Civile AUTO SAN CRISTOFORO Condizioni Generali di Assicurazione relative alla Responsabilità Civile AUTO Definizioni Nel testo che segue si intendono: per Legge : la legge 24 dicembre 1969, n. 990, sull assicurazione

Dettagli

Contratto di assicurazione per Natanti e Motori Amovibili Systema auto DIRETTA

Contratto di assicurazione per Natanti e Motori Amovibili Systema auto DIRETTA Contratto di assicurazione per Natanti e Motori Amovibili Systema auto DIRETTA DIRETTA Il presente Fascicolo informativo, contenente: a) Nota informativa, comprensiva del glossario; b) Condizioni di assicurazione

Dettagli

Oggetto: Articolo 22 del Decreto Legge n 179 del 18 ottobre 2012 impatti sulle polizze in portafoglio

Oggetto: Articolo 22 del Decreto Legge n 179 del 18 ottobre 2012 impatti sulle polizze in portafoglio CIRCOLARE 81/12 Da: DANNI E RETI A: Agenzie in gestione libera e in economia Struttura Commerciale Territoriale Struttura Territoriale Sinistri Ispettori Amministrativi e Tecnici Uffici di Sede Milano,

Dettagli

In vigore dall 1/09/2015 al 31/08/2016

In vigore dall 1/09/2015 al 31/08/2016 NORME TARIFFARIE UNIPOLSAI ASSICURAZIONI (DIVISIONE LA PREVIDENTE, DIVISIONE NUOVA MAA) PER LA GARANZIA DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE OBBLIGATORIA (Decreto Legislativo n. 209 del 7 settembre 2005) In vigore

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Il contraente deve prendere visione delle condizioni di assicurazione prima della sottoscrizione della polizza

NOTA INFORMATIVA. Il contraente deve prendere visione delle condizioni di assicurazione prima della sottoscrizione della polizza NOTA INFORMATIVA contratto di assicurazione Novit Auto- NATANTI contratto di assicurazione di responsabilità civile per la circolazione dei natanti modello n. 1060 del 1 dicembre 2010 La presente nota

Dettagli

Condizioni contrattuali Edizione 01/2010. Per la tutela del patrimonio

Condizioni contrattuali Edizione 01/2010. Per la tutela del patrimonio Condizioni contrattuali Edizione 01/2010 Per la tutela del patrimonio IN 1ª CLASSE Condizioni contrattuali Edizione 01/2010 Mod. Auto 51231/2010 INDICE DEFINIZIONI 1) SEZIONE I: - Condizioni generali di

Dettagli

Responsabilità civile Sicurezza e risparmio per tutta la famiglia. La polizza auto cucita su misura per te.

Responsabilità civile Sicurezza e risparmio per tutta la famiglia. La polizza auto cucita su misura per te. Responsabilità civile Sicurezza e risparmio per tutta la famiglia. La polizza auto cucita su misura per te. Edizione 1 Giugno 2008 Pagina 2 di 76 Indice PAG. 4 27 31 64 Condizioni Generali di Assicurazione

Dettagli

Norme tariffarie e Tariffa R.C. Auto

Norme tariffarie e Tariffa R.C. Auto TARIFFE per le Assicurazioni di Responsabilità Civile veicoli a motore e natanti Norme tariffarie e Tariffa R.C. Auto TUTTI I SETTORI escluse le imposte e il contributo per il Servizio Sanitario Nazionale

Dettagli

Contratto di assicurazione di Responsabilità Civile per la circolazione dei Natanti a motore e altri rischi

Contratto di assicurazione di Responsabilità Civile per la circolazione dei Natanti a motore e altri rischi Contratto di assicurazione di Responsabilità Civile per la circolazione dei Natanti a motore e altri rischi Il presente Fascicolo Informativo contenente la Nota Informativa comprensiva del Glossario e

Dettagli

REGOLAMENTO N. 23 DEL 9 MAGGIO 2008 L ISVAP. (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo)

REGOLAMENTO N. 23 DEL 9 MAGGIO 2008 L ISVAP. (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo) REGOLAMENTO N. 23 DEL 9 MAGGIO 2008 REGOLAMENTO CONCERNENTE LA DISCIPLINA DELLA TRASPARENZA DEI PREMI E DELLE CONDIZIONI DI CONTRATTO NELL ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA PER I VEICOLI A MOTORE E NATANTI, DI

Dettagli

Sezione II - Condizioni particolari per il prodotto SARASAVE club. - Condizioni particolari per il prodotto SARACOVER club

Sezione II - Condizioni particolari per il prodotto SARASAVE club. - Condizioni particolari per il prodotto SARACOVER club SARA assicurazioni spa Assicuratrice ufficiale dell Automobile Club d Italia Capitale Sociale Euro 54.675.000 (i.v.) Sede e Direzione Generale 00198 Roma - Italia - Via Po n. 20 Iscrizione Tribunale Roma

Dettagli

AutoMia Reale. 6 a 4 a. 2 a A B C D E F G H I. 26 a 30 a 34 a 36 a. 38 a. Contratto di assicurazione per la tutela nella circolazione e nei viaggi

AutoMia Reale. 6 a 4 a. 2 a A B C D E F G H I. 26 a 30 a 34 a 36 a. 38 a. Contratto di assicurazione per la tutela nella circolazione e nei viaggi a14 a 12 10 a 8 a 6 a 4 a a a18 16 a 20 22 a A UTO M I 24 a 26 a 28 a 30 a 32 a 34 a 36 a 38 a CLASSI DI MERITO 2 a A B C L D E F G H I AUTOVETTURE AutoMia Reale Contratto di assicurazione per la tutela

Dettagli

ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI

ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI PARTE PRIMA ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI Definizioni (specifiche della Garanzia 1 Responsabilità Civile verso Terzi) Nel testo che segue si intendono per: ASSICURATO: la persona

Dettagli

AutoPlus SASA. Condizioni di Assicurazione di responsabilità civile e di danni diversi dalla responsabilità civile per i natanti

AutoPlus SASA. Condizioni di Assicurazione di responsabilità civile e di danni diversi dalla responsabilità civile per i natanti 12/2010 1 di 32 AutoPlus SASA Condizioni di Assicurazione di responsabilità civile e di danni diversi dalla responsabilità civile per i natanti (Ai sensi degli articoli 122 e seguenti del Decreto Legislativo

Dettagli

,,,,, ,,, omississ,,, Art. 5. Misure per la concorrenza e per la tutela del consumatore nei servizi assicurativi

,,,,, ,,, omississ,,, Art. 5. Misure per la concorrenza e per la tutela del consumatore nei servizi assicurativi LEGGE 2 aprile 2007, n.40 Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 31 gennaio 2007, n. 7, recante misure urgenti per la tutela dei consumatori, la promozione della concorrenza, lo sviluppo

Dettagli

Contratto di assicurazione di responsabilità civile per le autovetture

Contratto di assicurazione di responsabilità civile per le autovetture linea auto/natanti Contratto di assicurazione di responsabilità civile per le autovetture Edizione 10/2011 1 di 28 AutoPlus SASA Condizioni di Assicurazione di responsabilità civile per la circolazione

Dettagli

NORME TARIFFARIE FONDIARIA-SAI PER LA GARANZIA DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE OBBLIGATORIA (Decreto Legislativo n. 209 del 7 settembre 2005)

NORME TARIFFARIE FONDIARIA-SAI PER LA GARANZIA DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE OBBLIGATORIA (Decreto Legislativo n. 209 del 7 settembre 2005) NORME TARIFFARIE FONDIARIA-SAI PER LA GARANZIA DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE OBBLIGATORIA (Decreto Legislativo n. 209 del 7 settembre 2005) In vigore dall 1/10/2013 al 30/09/2014 Mod. 1.11129.3 Edizione

Dettagli

ART. 1. (Disposizioni in materia di assicurazione r.c. auto)

ART. 1. (Disposizioni in materia di assicurazione r.c. auto) SCHEMA DI DISEGNO DI LEGGE RECANTE DISPOSIZIONI IN MATERIA DI ASSICURAZIONE R.C. AUTO ART. 1 (Disposizioni in materia di assicurazione r.c. auto) 1. Al decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209, e successive

Dettagli

Tariffa Validità dal 01/11/2008

Tariffa Validità dal 01/11/2008 RESPONSABILITA CIVILE COOPERATIVE E ASSOCIAZIONI NORME ASSUNTIVE Il presente prodotto, norme assuntive sostituisce: Norme Assuntive e rie trasmesse con Circolare 23 del 22/09/2008. DESCRIZIONE Il prodotto

Dettagli

Domanda: 52587 C 1 Qual è la formula assicurativa R.C.A. che premia l assicurato che nel corso dell anno non ha provocato danni a terzi?

Domanda: 52587 C 1 Qual è la formula assicurativa R.C.A. che premia l assicurato che nel corso dell anno non ha provocato danni a terzi? Esame: Test C Domanda: 52587 C 1 Qual è la formula assicurativa R.C.A. che premia l assicurato che nel corso dell anno non ha provocato danni a terzi? 1) 1. Bonus Malus 2) 2. A franchigia fissa 3) 3. A

Dettagli

POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTO LIBRO MATRICOLA

POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTO LIBRO MATRICOLA Contraente / Ente POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTO LIBRO MATRICOLA Partita I.V.A. COMUNE DI GUALTIERI 00440630358 sede legale c.a.p. Località Piazza Bentivoglio 26 42044 GUALTIERI

Dettagli

In vigore dall 1/09/2015 al 31/08/2016

In vigore dall 1/09/2015 al 31/08/2016 NORME TARIFFARIE UNIPOLSAI ASSICURAZIONI (DIVISIONE LA PREVIDENTE, DIVISIONE NUOVA MAA) PER LA GARANZIA DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE OBBLIGATORIA (Decreto Legislativo n. 209 del 7 settembre 2005) In vigore

Dettagli

INDICE CONDIZIONI DI POLIZZA MULTIRISCHI AUTOVEICOLI. CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE DEFINIZIONI pag. 2 CONDIZIONI GENERALI pag.

INDICE CONDIZIONI DI POLIZZA MULTIRISCHI AUTOVEICOLI. CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE DEFINIZIONI pag. 2 CONDIZIONI GENERALI pag. INDICE CONDIZIONI DI POLIZZA MULTIRISCHI AUTOVEICOLI CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE DEFINIZIONI pag. 2 CONDIZIONI GENERALI pag. SEZIONE R.C. AUTO R.C.AUTO CONDIZIONI GENERALI pag. CONDIZIONI SPECIALI

Dettagli

Libretto di Polizza. EDIZIONE 1 Dicembre 2010. Responsabilità civile AUTOVETTURE

Libretto di Polizza. EDIZIONE 1 Dicembre 2010. Responsabilità civile AUTOVETTURE Libretto di Polizza EDIZIONE 1 Dicembre 2010 Responsabilità civile AUTOVETTURE INDICE PAG. Condizioni Generali di Assicurazione Vincoli Condizioni Aggiuntive per la Copertura di Rischi non compresi nell

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER NATANTI

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER NATANTI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER NATANTI Il presente fascicolo informativo contenente: a) Nota Informativa, comprensiva del glossario; b) Condizioni di assicurazione Deve essere consegnato al contraente

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI

CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI CONTRAENTE: COMUNE DI BIBBIENA ASSICURAZIONE NELLA FORMA LIBRO MATRICOLA 1 SEZ. 1

Dettagli

Riviera Trasporti SpA Azienda certificata UNI EN ISO 9001:2000 N 16038 Via Nazionale 365 - IMPERIA

Riviera Trasporti SpA Azienda certificata UNI EN ISO 9001:2000 N 16038 Via Nazionale 365 - IMPERIA Riviera Trasporti SpA Azienda certificata UNI EN ISO 9001:2000 N 16038 Via Nazionale 365 - IMPERIA DOCUMENTO ALLEGATO AL DISCIPLINARE DI GARA ANNO 2012 MODALITA OPERATIVE CON LE INDICAZIONI NECESSARIE

Dettagli

1) Una nave in navigazione temporanea può imbarcare persone 1) mai F 2) solo i componenti dell equipaggio minimo necessario F 3) nel numero

1) Una nave in navigazione temporanea può imbarcare persone 1) mai F 2) solo i componenti dell equipaggio minimo necessario F 3) nel numero 1) Una nave in navigazione temporanea può imbarcare persone 1) mai F 2) solo i componenti dell equipaggio minimo necessario F 3) nel numero consentito dalle caratteristiche dell unità V 4) solo sotto la

Dettagli

NOTA INFORMATIVA contratto di assicurazione Novit Auto GARANZIE ACCESSORIE modello 1060 ed. del 1 dicembre 2010

NOTA INFORMATIVA contratto di assicurazione Novit Auto GARANZIE ACCESSORIE modello 1060 ed. del 1 dicembre 2010 NOTA INFORMATIVA contratto di assicurazione Novit Auto GARANZIE ACCESSORIE modello 1060 ed. del 1 dicembre 2010 La presente nota informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall Isvap, ma il suo

Dettagli

Per le assicurazioni di Responsabilità Civile Veicoli a motore e Natanti

Per le assicurazioni di Responsabilità Civile Veicoli a motore e Natanti Per le assicurazioni di Responsabilità Civile Veicoli a motore e Natanti - Valide dal 01/01/2012 - Mod. 50662 ed. 01/2012 VEICOLI A MOTORE Parte I: TARIFFA «VEICOLI A MOTORE» Indice CAPO I: NORME COMUNI

Dettagli

SEZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE

SEZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE COSA ASSICURA COSA ASSICURA 2.1 OGGETTO DEL CONTRATTO Reale Mutua tiene indenne l Assicurato, entro i massimali convenuti in polizza, di quanto questi sia tenuto a pagare, quale civilmente responsabile

Dettagli

5. LIBERA PROFESSIONE Tariffa e norme assuntive specifiche per settore di attività

5. LIBERA PROFESSIONE Tariffa e norme assuntive specifiche per settore di attività 5. LIBERA PROFESSIONE Tariffa e norme assuntive specifiche per settore di attività Tariffa per la linea di prodotto BASE Compensi dell ultimo esercizio Tasso annuo lordo (imposta 21,25% inclusa) espresso

Dettagli

RC AUTO VEICOLI COMMERCIALI

RC AUTO VEICOLI COMMERCIALI CATTOLICA&AUTO auto CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE RC AUTO VEICOLI COMMERCIALI Il presente allegato è parte integrante della polizza MRA - MOD. CAUTO EDIZIONE 0/ DANNI INDICE CONDIZIONI DI POLIZZA VEICOLI

Dettagli

NOTA INFORMATIVA CONVENZIONE ASSICURATIVA F.I.A.I.P / ITAS ASSICURAZIONI SPA

NOTA INFORMATIVA CONVENZIONE ASSICURATIVA F.I.A.I.P / ITAS ASSICURAZIONI SPA CONVENZIONE ASSICURATIVA F.I.A.I.P / ITAS ASSICURAZIONI SPA Polizza/Responsabilità Civile Professionale Agenti di Affari in Mediazione e Agenti di Affari in Mediazione Creditizia NOTA INFORMATIVA Polizza

Dettagli

MAGGIO 2013 CHI CHE COSA COME CODICE TRIBUTO RIFERIMENTI NORMATIVI E DI PRASSI

MAGGIO 2013 CHI CHE COSA COME CODICE TRIBUTO RIFERIMENTI NORMATIVI E DI PRASSI 31 Venerdì Parti contraenti di contratti di locazione e affitto che non abbiano optato per il regime della "cedolare secca" Versamento dell'imposta di registro sui contratti di locazione e affitto stipulati

Dettagli

Assicurazione Auto. Diritti del consumatore. Campagna di informazione in tema di RC Auto e Conciliazione

Assicurazione Auto. Diritti del consumatore. Campagna di informazione in tema di RC Auto e Conciliazione Assicurazione Auto Diritti del consumatore Campagna di informazione in tema di RC Auto e Conciliazione GLOSSARIETTO ANIA: è l'associazione che rappresenta le imprese di assicurazione operanti in Italia.

Dettagli

REGOLE DI ASSEGNAZIONE DELLA CLASSE INTERNA E CORRISPONDENZA CLASSE CU (IN VIGORE DALL 1.7.2011)

REGOLE DI ASSEGNAZIONE DELLA CLASSE INTERNA E CORRISPONDENZA CLASSE CU (IN VIGORE DALL 1.7.2011) REGOLE DI ASSEGNAZIONE DELLA CLASSE INTERNA E CORRISPONDENZA CLASSE CU (IN VIGORE DALL 1.7.2011) Come richiesto dalla vigente normativa, per ciascuna forma tariffaria, l Impresa ha determinato un criterio

Dettagli

Schema di decreto del Ministro dello sviluppo economico.2013, n..

Schema di decreto del Ministro dello sviluppo economico.2013, n.. Schema di decreto del Ministro dello sviluppo economico.2013, n.. Regolamento recante la definizione del «contratto base» di assicurazione obbligatoria della responsabilità civile derivante dalla circolazione

Dettagli

CIRCOLARE N. 303 del 2 Giugno 1997

CIRCOLARE N. 303 del 2 Giugno 1997 CIRCOLARE N. 303 del 2 Giugno 1997 OGGETTO: art. 123 del decreto legislativo n. 175 del 17 marzo 1995: obblighi di informativa nei contratti di assicurazione diretta diversa dalla assicurazione sulla vita.

Dettagli

GARANZIE : AGENZIA DI: RIVA DEL GARDA 620. Auto - Furto Massimale: 17.000,00 Franchigia : 400,00 Imposte : 297,36 Premio netto annuo : 2.

GARANZIE : AGENZIA DI: RIVA DEL GARDA 620. Auto - Furto Massimale: 17.000,00 Franchigia : 400,00 Imposte : 297,36 Premio netto annuo : 2. INSER S.P.A. 001.0006400751 AGENZIA DI: RIVA DEL GARDA 620 CONTRATTO DI ASSICURAZIONE: VITTORIA - A.R.D. Chilometrica n 620.018.0000106700 DECORRENZA CONTRATTO: 20/06/2013 SCADENZA 1 RATA: ore 24:00 del

Dettagli

Azienda Agricola. Norme e tariffe. Ed. 01.2009. Ad esclusivo uso interno

Azienda Agricola. Norme e tariffe. Ed. 01.2009. Ad esclusivo uso interno Azienda Agricola Norme e tariffe Ad esclusivo uso interno Ed. 01.2009 Indice Norme assuntive pag. 2 Tariffe Incendio pag. 4 Furto pag. 8 Responsabilità civile pag. 9 Tutela Legale pag. 10 1 Norme assuntive

Dettagli

NORME TARIFFARIE PER LA GARANZIA DELLA RESPONSABILITA CIVILE OBBLIGATORIA

NORME TARIFFARIE PER LA GARANZIA DELLA RESPONSABILITA CIVILE OBBLIGATORIA Area Tecnica RAMI AUTO NORME TARIFFARIE in vigore dal 01/04/2013 NORME TARIFFARIE PER LA GARANZIA DELLA RESPONSABILITA CIVILE OBBLIGATORIA ------------------------------ VEICOLI A MOTORE ------------------------------

Dettagli

Capitolato per il servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo dell Università degli Studi di Camerino. Codice CIG: 03477181F8

Capitolato per il servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo dell Università degli Studi di Camerino. Codice CIG: 03477181F8 ALLEGATO 2 Capitolato per il servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo dell Università degli Studi di Camerino Codice CIG: 03477181F8 ART. 1 - OGGETTO DELL APPALTO E CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO

Dettagli

SCHEDA PRODOTTO INFORTUNI- MALATTIA

SCHEDA PRODOTTO INFORTUNI- MALATTIA ASSICURATO/I REQUISITI DI ASSICURABILITA DURATA DELLA POLIZZA BENEFICIARIO DELLE GARANZIE Morte da Infortunio. SCHEDA PRODOTTO INFORTUNI- MALATTIA CF Vita protetta TC Modello 019.2015.VP tc La persona

Dettagli

Le indicazioni dettagliate nel seguito troveranno recepimento sugli applicativi di emissione con il primo rilascio utile.

Le indicazioni dettagliate nel seguito troveranno recepimento sugli applicativi di emissione con il primo rilascio utile. CIRCOLARE 90/12 Da: DANNI E RETI A: Agenzie in gestione libera e in economia Struttura Commerciale Territoriale Struttura Territoriale Sinistri Ispettori Amministrativi e Tecnici Uffici di Sede Milano,

Dettagli

14.02.2013 - Schema di decreto del Ministro dello sviluppo economico CONTRATTO BASE RCA LEGGE 221/2012

14.02.2013 - Schema di decreto del Ministro dello sviluppo economico CONTRATTO BASE RCA LEGGE 221/2012 14.02.2013 - Schema di decreto del Ministro dello sviluppo economico CONTRATTO BASE RCA LEGGE 221/2012.2013, n.. Regolamento recante la definizione del «contratto base» di assicurazione obbligatoria della

Dettagli

auto CATTOLICA&AUTO CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE RC AUTO AUTOVETTURE DANNI EDIZIONE 04/11

auto CATTOLICA&AUTO CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE RC AUTO AUTOVETTURE DANNI EDIZIONE 04/11 CATTOLICA&AUTO auto CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE RC AUTO AUTOVETTURE Il presente allegato è parte integrante della polizza MRA - MOD. CAUTO 1 EDIZIONE 04/ DANNI INDICE CONDIZIONI DI POLIZZA AUTOVETTURE

Dettagli

Assicurazione per la Responsabilità civile della circolazione dei veicoli a motore e per i rischi accessori Dimensione Auto Natanti NOTA INFORMATIVA

Assicurazione per la Responsabilità civile della circolazione dei veicoli a motore e per i rischi accessori Dimensione Auto Natanti NOTA INFORMATIVA Assicurazione per la Responsabilità civile della circolazione dei veicoli a motore e per i rischi accessori Dimensione Auto Natanti NOTA INFORMATIVA Dimensione Auto/Mod. M0040.1 edizione agosto 2013 NOTA

Dettagli

SEZIONE A) ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE - AUTOVETTURE

SEZIONE A) ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE - AUTOVETTURE Mod. 1222/18/A/A Pagina A 1 di 16 SEZIONE A) ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE - AUTOVETTURE Sommario Condizioni generali Pag. A 2 Art. A. 1 -

Dettagli

Istruzioni applicative per la tenuta dei registri assicurativi

Istruzioni applicative per la tenuta dei registri assicurativi Istruzioni applicative per la tenuta dei registri assicurativi Allegato 1 A) Istruzioni di carattere generale a) I casi di erronea annotazione per i quali è consentito lo storno ai sensi dell articolo

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DEI TRASPORTI CAPITOLATO TECNICO (CIG: 354076)

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DEI TRASPORTI CAPITOLATO TECNICO (CIG: 354076) CAPITOLATO TECNICO (CIG: 354076) AL CONTRATTO DI SERVIZIO DI COLLEGAMENTO MARITTIMO PER IL TRASPORTO DI PERSONE E VEICOLI NELLA TRATTA PORTO TORRES ISOLA DELL ASINARA (CALA REALE) E VICEVERSA. La gara

Dettagli

Parte Prima. Assicurazione della Responsabilità Civile da Circolazione e dei Rischi Diversi

Parte Prima. Assicurazione della Responsabilità Civile da Circolazione e dei Rischi Diversi Parte Prima Assicurazione della Responsabilità Civile da Circolazione e dei Rischi Diversi Definizioni Nel testo che segue si intende per: Accessori di serie Accessori stabilmente installati sul veicolo

Dettagli