DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DEL SEGRETARIATO GENERALE DELLA PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA CIG N. Z4507AAB67 Art.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DEL SEGRETARIATO GENERALE DELLA PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA CIG N. Z4507AAB67 Art."

Transcript

1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DEL SEGRETARIATO GENERALE DELLA PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA CIG N. Z4507AAB67 Art. 1 OGGETTO DEL SERVIZIO Il presente disciplinare di gara ha per oggetto l affidamento del servizio di cassa per un periodo di anni 5. Il servizio viene affidato esclusivamente ad un Istituto di credito di cui all art. 13 del D.lgs n. 385/1993 e s.m.i., o iscritto a registri/albi equipollenti di Paesi membri dell Unione Europea diversi dall Italia. Nel corso di vigenza della convenzione, l assegnatario è tenuto ad adeguare le modalità di erogazione del servizio alle eventuali modifiche di natura normativa e/o regolamentare intervenute successivamente all affidamento del servizio stesso. Art. 2 LUOGO DI ESECUZIONE DEL SERVIZIO Il luogo di esecuzione del servizio è Roma Via della Dataria n.96. Art. 3 MODALITÀ DI ESECUZIONE DEL SERVIZIO L aggiudicatario si impegna ad effettuare il servizio di cui trattasi sulla base delle modalità disciplinate nell allegato schema di convenzione. Art. 4 CRITERI DI AGGIUDICAZIONE DEL SERVIZIO E ASSEGNAZIONE PUNTEGGI L'affidamento del predetto servizio e l'aggiudicazione sarà effettuata secondo i criteri di seguito citati ai sensi dei punti 4 e 11 del bando di gara:

2 1. OFFERTA TECNICA (totale punti 25) a) certificazione di Qualità UNI EN ISO 9001:2008 per il servizio di tesoreria e cassa a favore di Enti della Pubblica Amministrazione; b) numero degli Enti per i quali viene gestito il servizio di tesoreria e/o cassa; c) numero degli sportelli 1) territorio nazionale 2) Roma; d) servizi telematici; e) attivazione sportello interno; f) carte di credito intestate all Amministrazione a titolo gratuito; g) Pos interno (Sede Via della Dataria e Tenuta di Castelporziano). 2. OFFERTA ECONOMICA (totale punti 75) a) tasso d interesse annuo creditore lordo riferito all Euribor tre mesi, base annua 365 giorni, media mese precedente vigente tempo per tempo; b) tasso d interesse annuo debitore riferito all Euribor tre mesi, base annua 365 giorni, media mese precedente vigente tempo per tempo; c) costo di gestione del conto corrente intestato all Ente. 2

3 Art. 5 TERMINE E MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA Sono ammessi a partecipare alla gara, nei termini stabiliti dal punto 12 del bando, esclusivamente i soggetti bando): in possesso dei requisiti di seguito riportati (punto 10 del a) iscrizione nel Registro delle Imprese per attività inerenti l oggetto della gara; b) possesso delle autorizzazioni a svolgere l attività di cui agli articoli 10,13 e 14 del D.lgs 1 settembre 1993, n. 385; c) insussistenza di cause di esclusione dalla partecipazione alle gare di cui all art. n. 38 del D.lgs n. 163/2006 lettere a), b), c), d), e), f), g), h), i), l), m), m bis), m ter); d) non possono partecipare concorrenti in raggruppamento di imprese, in consorzio ordinario o come GEIE, né in rapporto di avvalimento; e) possesso, da parte degli esponenti aziendali, dei requisiti di onorabilità di cui al D.M. n. 161/1998; f) i rappresentanti degli Istituti bancari non devono trovarsi in una delle condizioni che impediscono la partecipazione e l affidamento di appalti pubblici ai sensi della legge n. 575/1965 e del D.lgs n. 231/2001; g) rispetto della normativa sul diritto al lavoro dei disabili (legge n. 68/1999 art. 17); h) non estensione, negli ultimi cinque anni, nei confronti dei rappresentanti degli Istituti bancari degli effetti delle misure di prevenzione della sorveglianza di cui alla legge 1423/1956 irrogate nei confronti di un convivente; i) inesistenza di alcuna delle forme di controllo di cui all articolo 2359 del codice civile con altri concorrenti partecipanti alla gara; j) rispetto degli obblighi previsti dal D.lgs n. 81/2008 in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro; k) svolgimento, negli ultimi tre esercizi finanziari del servizio di cassa e/o tesoreria per conto di almeno tre Enti pubblici per un importo complessivo annuo non inferiore a di Euro, ovvero che abbiano un patrimonio di vigilanza come minimo di di Euro; l) di essere consapevole in caso di dichiarazioni mendaci delle sanzioni previste dall articolo 76 DPR 445/2000 e della decadenza alla partecipazione alla gara di cui all articolo 75 DPR 445/2000). 3

4 MODALITÀ Per prendere parte alla gara gli Istituti di credito dovranno far pervenire a mezzo posta, con corriere o con consegna a mano la documentazione di cui al punto 12 del bando di gara. L offerta per l affidamento del servizio di cassa del Segretariato Generale della Presidenza della Repubblica dovrà essere contenuta in un plico all interno del quale dovranno essere inserite, a pena di esclusione dalla gara, tre distinte buste A, B, e C, chiuse, sigillate con ceralacca o con striscia di carta incollata o nastro adesivo, ovvero con equivalenti strumenti idonei a garantire la sicurezza contro eventuali manomissioni, sui lembi di chiusura e non trasparenti (tali da non rendere conoscibile il loro contenuto). Le tre buste dovranno riportare oltre le lettere A, B, e C le indicazioni dell offerente, ovvero la denominazione o ragione sociale dell offerente, nonché, rispettivamente, le seguenti diciture: DOCUMENTAZIONE busta A : Gara per l affidamento del servizio di cassa OFFERTA TECNICA busta B : Gara per l affidamento del servizio di cassa OFFERTA ECONOMICA busta C : Gara per l affidamento del servizio di cassa La busta A DOCUMENTAZIONE - dovrà contenere, a pena di esclusione: domanda di partecipazione alla gara, in carta libera, e dichiarazione resa ai sensi del D.P.R. n. 445/2000 e s.m.i. del possesso dei requisiti elencati all art. 5. Alla dichiarazione dovrà essere allegata copia fotostatica del documento di identità, in corso di validità, del soggetto firmatario o di altro documento di riconoscimento equipollente ai sensi dell art. 35 secondo comma del D.P.R. 445/2000. La dichiarazione puo essere sottoscritta anche dal procuratore della società ed in tal caso va allegata copia della relativa procura notarile (generale o speciale) o altro documento da cui evincere i poteri di rappresentanza. 4

5 La busta B OFFERTA TECNICA (Mod. B) dovrà contenere: a) certificazione di Qualità UNI EN ISO 9001:2008 per il servizio tesoreria e cassa a favore di Enti della Pubblica Amministrazione; b) numero degli Enti per i quali viene gestito il servizio di tesoreria e/o cassa; c) numero degli sportelli: 1) territorio nazionale; 2) Roma d) servizi telematici; e) attivazione sportello interno; f) carte di credito intestate all Amministrazione a titolo gratuito; g) Pos interno (Sede Via della Dataria e Tenuta di Castelporziano). La busta C - OFFERTA ECONOMICA (Mod. C) dovrà contenere: a) tasso d interesse annuo creditore lordo riferito all Euribor tre mesi, base annua 365 giorni, media mese precedente vigente tempo per tempo; b) tasso d interesse annuo debitore riferito all Euribor tre mesi, base annua 365 giorni, media mese precedente vigente tempo per tempo; c) costo di gestione del conto corrente. Art. 6 MODALITÀ DI ESPLETAMENTO DELLA GARA Nel giorno, ora e luogo comunicati per l apertura delle buste, ai sensi dei punti 12 e 13 del bando di gara il Presidente della Commissione aggiudicatrice, - accertata la regolare composizione della Commissione, preso atto delle dichiarazioni di tutti componenti la commissione dalle quali si evince che nessuno di essi si trova in situazione di incompatibilità, ai sensi di legge, a ricoprire l incarico affidato e dichiarati aperti i lavori procederà, in seduta pubblica, 5

6 - all apertura dei plichi relativi alla BUSTA A DOCUMENTAZIONE rimandando a sedute successive l apertura della Busta B OFFERTA TECNICA- e della Busta C OFFERTA ECONOMICA- Non si procederà all apertura della BUSTA B e della BUSTA C qualora la BUSTA A non contenga tutti gli elementi richiesti. Alle sedute pubbliche della Commissione (apertura della busta A, della busta B e della busta C) potranno assistere i legali rappresentanti delle imprese concorrenti o un loro delegato munito di specifica delega scritta e di un documento di riconoscimento in corso di validità del delegante oltre che del delegato medesimo (punto 13 del bando di gara). Al termine, esclusi i concorrenti non in regola, il Presidente dichiarerà chiusa la fase pubblica della gara. Tutte le operazioni saranno verbalizzate dal Segretario designato dal Segretariato generale della Presidenza della Repubblica. Al termine di ciascuna di esse sarà esclusiva cura del Segretario della commissione riporre nella cassaforte all uopo predisposta tutta la documentazione esaminata nella seduta. Le sedute della Commissione successive a quella di apertura dei plichi delle BUSTE A, B e C si svolgono a porte chiuse, presente la sola Commissione. La Commissione, in successive sedute riservate, procederà all esame delle offerte tecniche e successivamente delle offerte economiche, attribuendo a ciascuna offerta il punteggio spettante (punto 11 del bando di gara). Art. 7 MODALITÀ DI ATTRIBUZIONE DEI PUNTEGGI L aggiudicazione del servizio avverrà, anche in presenza di una sola offerta valida a favore del concorrente che avrà proposto la migliore offerta tenuto conto dei criteri sottoindicati: 6

7 OFFERTA TECNICA (totale punti 25) Punti max Valutazione a) Certificazione di Qualità UNI EN ISO 9001:2008 per il servizio di tesoreria e cassa a favore di Enti della Pubblica Amministrazione b) Numero degli Enti per i quali viene gestito il servizio di tesoreria e/o cassa 2 3 Sì: p. 2 Fino a 5 enti: p. 1 da 5 a 10 enti: p. 2 oltre 10 enti: p.3 c) Numero degli sportelli: 1) Territorio nazionale; 5 oltre 500 p. 2 2) Roma da 1 a 25 p. 1 da 26 a 50 p. 2 oltre 50 p. 3 d) Servizi telematici 6 Portale informatico: p. 3 Servizio home-banking: p. 2 Supporto informatico per le procedure di Tesoreria: p. 1 e) Tempi di realizzazione dello sportello interno 5 fino a 1 mese: p. 5 da 1 a 2 mesi: p. 3 oltre 2 mesi: p. 1 f) Carte di credito intestate all amministrazione a titolo gratuito 1 Sì: p. 1 No: p. 0 g) Pos interno (Sede Via della Dataria e Tenuta di Castelporziano) 3 Tempi di realizzazione: fino a 1 mese: p. 3 oltre 1 mese e fino a 2 mesi: p. 2 oltre 2 mesi: p. 1 7

8 Disponibilità alla stipula di convenzione per operazioni bancarie per i dipendenti si no in servizio e in quiescenza OFFERTA ECONOMICA (totale punti 75) Punti max Valutazione a) Tasso di interesse annuo creditore lordo riferito all Euribor tre mesi, base annua 365 giorni, media mese precedente vigente tempo per tempo tasso offerto 60 P = 60 miglior tasso offerto b) Tasso d interesse annuo debitore riferito all Euribor tre mesi, base annua 365 giorni, media mese precedente vigente tempo per tempo miglior tasso offerto 5 P = 5 tasso offerto c) Costo di gestione del conto corrente migliori condizioni offerte intestato all Ente 10 P = 10 condizioni offerte In caso di parità di punteggio sarà preferito l Ente concorrente che abbia dichiarato la propria disponibilità alla stipula di convenzione per le operazioni bancarie in favore dei dipendenti anche in quiescenza. In caso di ulteriore parità la commissione valuterà la migliore offerta economica. In caso di ulteriore parità la commissione procederà ad una valutazione finale sulla base di tutti gli elementi esposti con votazione assunta a maggioranza dei componenti. 8

9 Art. 8 AVVERTENZE E GIORNO DI ESPLETAMENTO DELLA GARA Il bando della gara, il disciplinare di gara e lo schema di convenzione sono pubblicati sul sito internet del Segretariato (www.quirinale.it). La convocazione dei legali rappresentanti (o loro delegati) dei singoli Istituti di credito partecipanti alla gara, avverrà almeno 7 (sette) giorni prima a mezzo posta elettronica all indirizzo che ciascun concorrente avrà cura di comunicare nella domanda di partecipazione. La gara avrà inizio, nel giorno e nell ora stabilita anche se nessuno dei concorrenti sarà presente nella sala della gara. Non sono ammesse offerte per persona da nominare, condizionate, indeterminate, o che facciano riferimento ad altre offerte. La partecipazione alla presente gara non comporta la prestazione di alcuna garanzia in quanto l aggiudicatario risponderà delle obbligazioni derivanti dallo svolgimento del servizio con tutte le proprie attività e con il proprio patrimonio. Il Segretariato si riserva la facoltà di verificare quanto dichiarato in sede di gara dall aggiudicatario e di non procedere ad aggiudicazione qualora l offerta non venga considerata idonea. Art. 9 CHIARIMENTI Eventuali chiarimenti potranno essere richiesti dai soggetti partecipanti esclusivamente via al seguente indirizzo di posta elettronica: 9

10 Art. 10 CONVENZIONE I rapporti tra il Segretariato e l aggiudicatario del servizio di cassa sono disciplinati da apposita convenzione che vincola ad ogni effetto sia il Segretariato sia l Istituto di credito assegnatario del servizio. Art. 11 RISOLUZIONE ANTICIPATA DELLA CONVENZIONE La convenzione per il servizio di cassa verrà a risolversi di diritto, ai sensi dell art c.c., al verificarsi di violazioni delle disposizioni di legge, dei regolamenti e degli atti aventi in genere valore normativo nell esercizio del servizio, nonché di inosservanza ripetuta e constatata delle norme di conduzione dello stesso. Il Segretariato pertanto, al verificarsi di una delle suindicate circostanze, avrà la facoltà ai sensi del citato art c.c. di risolvere il contratto, dandone comunicazione all Istituto di credito mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento. Art. 12 CESSIONE DELLA CONVENZIONE E SUBAPPALTO All Istituto di credito aggiudicatario è vietato cedere ad altri o subappaltare l esecuzione di tutta o parte della prestazione oggetto del presente contratto. 10

11 Art. 13 FORO COMPETENTE Per qualsiasi controversia relativa alla validità, interpretazione ed esecuzione delle clausole del presente capitolato, del bando di gara e/o della convenzione comunque da essi derivata, è competente in via esclusiva il Foro di Roma. Art. 14 STIPULAZIONE DELLA CONVENZIONE La stipulazione della convenzione avrà luogo successivamente alla intervenuta esecutività del provvedimento di approvazione degli esiti di gara. Art. 15 VERIFICA DELLE DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE Ai sensi dell articolo 71 comma 1 del DPR 28 dicembre 2000 n. 445, il Segretariato potrà procedere alla verifica delle dichiarazioni sostitutive rese in sede di gara. Qualora dai controlli emerga la non veridicità delle dichiarazioni, il dichiarante decade dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base delle dichiarazioni non veritiere e sarà assoggettato ad ogni conseguente responsabilità anche di ordine penale dipendente da falsa dichiarazione. 11

12 Art. 16 TUTELA DEI DATI PERSONALI La raccolta dei dati personali richiesti ha l esclusiva finalità di consentire l accertamento dell idoneità dei concorrenti a partecipare alla procedura per l affidamento del servizio di cassa. L eventuale rifiuto di fornire i dati richiesti costituirà motivo di esclusione dalla gara. Il Segretariato opererà secondo quanto previsto dal D.lgs 196/2003. Agli interessati sono riconosciuti i diritti indicati dal D.lgs 196/2003. Il titolare del trattamento è la stazione appaltante. Art. 17 RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO Capo del Servizio ragioneria e tesoreria. 12

Decreto legislativo 12 aprile 2006 n. 163, art. 30 -

Decreto legislativo 12 aprile 2006 n. 163, art. 30 - BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DEL SEGRETARIATO GENERALE DELLA PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA - Decreto legislativo 12 aprile 2006 n. 163, art. 30 - CIG. N. Z4507AAB67 1. ENTE COMMITTENTE

Dettagli

Capitolato di gara per l assegnazione del servizio di tesoreria e cassa

Capitolato di gara per l assegnazione del servizio di tesoreria e cassa Capitolato di gara per l assegnazione del servizio di tesoreria e cassa Articolo 1 Oggetto del servizio Il presente capitolato di gara ha per oggetto l assegnazione del servizio di tesoreria e cassa per

Dettagli

BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA E CASSA DELLA SOPRINTENDENZA SPECIALE PER I BENI ARCHEOLOGICI DI ROMA

BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA E CASSA DELLA SOPRINTENDENZA SPECIALE PER I BENI ARCHEOLOGICI DI ROMA MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITA CULTURALI Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA E CASSA DELLA SOPRINTENDENZA

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB PIACENZA Via Chiapponi n. 37 29100 Piacenza Tel. 0523.327114 Fax 0523.332802

AUTOMOBILE CLUB PIACENZA Via Chiapponi n. 37 29100 Piacenza Tel. 0523.327114 Fax 0523.332802 AUTOMOBILE CLUB PIACENZA Via Chiapponi n. 37 29100 Piacenza Tel. 0523.327114 Fax 0523.332802 Bando di gara per l affidamento del Servizio di Tesoreria e/o Cassa dell Ente per il periodo 01/07/2009 30/06/2013

Dettagli

BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO

BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO COMUNE DI LUSERNA SAN GIOVANNI Provincia di Torino BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO In esecuzione della D.C.C. n. 28 del 30/07/2015 e della determinazione n. 274 del 21/09/2015 si rende noto che il Comune

Dettagli

COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA

COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA ALLEGATO ALLA DETERMINAZIONE R.F N. 91 DEL 30.11.2015_ BANDO/DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PERIODO DALL 01/01/2016

Dettagli

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER IL CONFERIMENTO IN GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA Ente appaltante: Comune di Donori, Piazza Italia n. 11, 09040 DONORI Responsabile

Dettagli

Comune di San Giorgio delle Pertiche (Provincia di Padova)

Comune di San Giorgio delle Pertiche (Provincia di Padova) Comune di San Giorgio delle Pertiche (Provincia di Padova) AREA AFFARI GENERALI Ufficio Segreteria Via Canonica, 4 TEL. 049-9374720 Cod.fiscale 00682290283 FAX 049-9374712 Centralino 049-9374711 35010

Dettagli

4. PROCEDURA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: Procedura aperta, da aggiudicarsi utilizzando il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa.

4. PROCEDURA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: Procedura aperta, da aggiudicarsi utilizzando il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa. BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA SOTTO SOGLIA PER L AFFIDAMENTO A TITOLO GRATUITO DELLA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA DEL CONSORZIO INTERUNIVERSITARIO ALMALAUREA PERIODO 01.01.2014-31.12.2017

Dettagli

COMUNE DI CHIGNOLO D ISOLA Provincia di Bergamo

COMUNE DI CHIGNOLO D ISOLA Provincia di Bergamo COMUNE DI CHIGNOLO D ISOLA Provincia di Bergamo Bando di gara per l affidamento del servizio di tesoreria comunale per il periodo dal 01.04.2015 al 31.03.2020 Codice CIG X86134217E L Ente Appaltante COMUNE

Dettagli

Casa Serena Santa Maria di Loreto Via Indipendenza 4 87011 Cassano All Ionio cs- Tel. e fax 0981/71022 0981 77232 http://www.casaserenacassano.

Casa Serena Santa Maria di Loreto Via Indipendenza 4 87011 Cassano All Ionio cs- Tel. e fax 0981/71022 0981 77232 http://www.casaserenacassano. Casa Serena Santa Maria di Loreto Via Indipendenza 4 87011 Cassano All Ionio cs- Tel. e fax 0981/71022 0981 77232 http://www.casaserenacassano.it/ BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ALLEGATO A DISCIPLINARE DI GARA Cottimo fiduciario per l affidamento a titolo gratuito del servizio di cassa della Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Isernia CIG 337116013D CPV

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA (Determinazione Dirigente area Amministrazione e contabilità n. 603 del 21 novembre 2011)

DISCIPLINARE DI GARA (Determinazione Dirigente area Amministrazione e contabilità n. 603 del 21 novembre 2011) DISCIPLINARE DI GARA (Determinazione Dirigente area Amministrazione e contabilità n. 603 del 21 novembre 2011) PROCEDURA RISTRETTA, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI

Dettagli

COMUNE DI FRANCICA Provincia di Vibo Valentia BANDO DI GARA

COMUNE DI FRANCICA Provincia di Vibo Valentia BANDO DI GARA COMUNE DI FRANCICA Provincia di Vibo Valentia BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE Dall 1.01.2010 al 31.12.2012 IL RESPONSABILE DEL SETTORE FINANZIARIO RENDE

Dettagli

COMUNE DI GALATINA Provincia di Lecce

COMUNE DI GALATINA Provincia di Lecce BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO 1. AMMINISTRAZIONE APPALTANTE COMUNE di GALATINA Corso Umberto I, 40 73013 Galatina (LE) Tel. 0836/633111 Fax 0836/561543, ogni

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA (PERIODO 01/05/2011 AL 30/04/2015)

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA (PERIODO 01/05/2011 AL 30/04/2015) ============================================================= Via di Villa Emiliani, 48 tel. 06 83606132 00197 Roma e-mail: info@microcreditoitalia.org BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766 In esecuzione delle deliberazioni di Giunta Comunale n. n. 148 del 17 settembre 2014

Dettagli

COMUNE DI MONTANO ANTILIA PROVINCIA DI SALERNO Via Giovanni Bovio 17 C.A.P 84060 tel. 0974/951053 fax 0974/951458 C.F 84000670657 P.

COMUNE DI MONTANO ANTILIA PROVINCIA DI SALERNO Via Giovanni Bovio 17 C.A.P 84060 tel. 0974/951053 fax 0974/951458 C.F 84000670657 P. COMUNE DI MONTANO ANTILIA PROVINCIA DI SALERNO Via Giovanni Bovio 17 C.A.P 84060 tel. 0974/951053 fax 0974/951458 C.F 84000670657 P.IVA 00340670657 AREA FINANZIARIA BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO, MEDIANTE

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO ART. 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO Napoli Sociale S.p.A. di seguito più semplicemente Azienda, ha indetto gara, a mezzo procedura aperta ai sensi del D.lgs.

Dettagli

Allegato 2 DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Allegato 2 DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA Allegato 2 DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA 1. ENTE APPALTANTE: COMUNE DI CARRARA (MS) Piazza 2 Giugno- tel.0585/6411 - telefax 0585641214 sito Internet www.comune.carrara.ms.it

Dettagli

Prot. n. Piove di Sacco, 16/11/2015 Spett. le CASSA DI RISPARMIO DEL VENETO SPA Via Garibaldi, 43 35028 Piove di Sacco (Pd)

Prot. n. Piove di Sacco, 16/11/2015 Spett. le CASSA DI RISPARMIO DEL VENETO SPA Via Garibaldi, 43 35028 Piove di Sacco (Pd) Prot. n. Piove di Sacco, 16/11/2015 Spett. le CASSA DI RISPARMIO DEL VENETO SPA Via Garibaldi, 43 35028 Piove di Sacco (Pd) Oggetto: Lettera di invito a presentare l offerta per l affidamento del servizio

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA RACCOLTA DELLE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA PER L APERTURA DI UN CONTO CORRENTE BANCARIO ORDINARIO

AVVISO PUBBLICO PER LA RACCOLTA DELLE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA PER L APERTURA DI UN CONTO CORRENTE BANCARIO ORDINARIO ALLEGATO A AVVISO PUBBLICO PER LA RACCOLTA DELLE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA PER L APERTURA DI UN CONTO CORRENTE BANCARIO ORDINARIO L ATER Azienda Territoriale per l Edilizia

Dettagli

COMUNE DI QUINTO VICENTINO

COMUNE DI QUINTO VICENTINO ALLEGATO 1) AL BANDO DI GARA DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE DAL 01.01.2015 AL 31.12.2019 Art. 1 Modalità di presentazione delle offerte. I concorrenti dovranno

Dettagli

DEI BENI SEQUESTRATI E CONFISCATI ALLA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA

DEI BENI SEQUESTRATI E CONFISCATI ALLA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA ALLEGATO N. 3 ALLA DETERMINA N. 45/2014 MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E NORME GENERALI PER LA GARA L Agenzia Nazionale per l amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati

Dettagli

Il sottoscritto nato a il Titolare (o legale rappresentante)

Il sottoscritto nato a il Titolare (o legale rappresentante) DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA MODULO I Procedura ristretta accelerata per l affidamento delle prestazioni relative all allestimento della mostra temporanea dal titolo provvisorio

Dettagli

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta PIAZZA MUNICIPIO C.F.81000730853 P.IVA. 01556350856 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE (periodo dall 01/01/2011

Dettagli

DISCIPLINARE. La procedura è in attuazione alla Determinazione n. 81 del 25/02/2014 del Dirigente dell Area Economico Finanziaria.

DISCIPLINARE. La procedura è in attuazione alla Determinazione n. 81 del 25/02/2014 del Dirigente dell Area Economico Finanziaria. FORNITURA DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ATTREZZATURE INFORMATICHE DI PROPRIETA DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI NAPOLI AL DI FUORI DEL PERIODO DI GARANZIA INIZIALE ON SITE - CIG: 5654825D33 DISCIPLINARE Il

Dettagli

ALLEGATO 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA

ALLEGATO 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA ALLEGATO 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA Articolo 1 OGGETTO DEL SERVIZIO L appalto ha per oggetto l affidamento del Servizio di Tesoreria. Il Servizio

Dettagli

CAPITOLATO D ONERI PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA

CAPITOLATO D ONERI PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA CAPITOLATO D ONERI PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA Art. 1 Elementi di valutazione delle offerte 1. Il Servizio di Tesoreria del Comune di Sumirago può essere assunto da Istituti di credito di

Dettagli

Sviluppo Basilicata SpA Via Centomani,11 85100 Potenza tel.0971.50661 fax 0971.506664

Sviluppo Basilicata SpA Via Centomani,11 85100 Potenza tel.0971.50661 fax 0971.506664 Sviluppo Basilicata SpA Via Centomani,11 85100 Potenza tel.0971.50661 fax 0971.506664 DISCIPLINARE DI GARA I.1 Oggetto appalto Affidamento del servizio di conto corrente fruttifero periodo 2010 2011 dedicato

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO MEDIANTE PROCEDURA APERTA DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL PERIODO 15/09/2015 AL 14/09/2020 C.I.G.

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO MEDIANTE PROCEDURA APERTA DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL PERIODO 15/09/2015 AL 14/09/2020 C.I.G. Allegato A BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO MEDIANTE PROCEDURA APERTA DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL PERIODO 15/09/2015 AL 14/09/2020 C.I.G.Z8114C23AF 1.ENTE APPALTANTE Agenzia del TPL di Brescia Via

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE E PER LA GESTIONE DEI SERVIZI CONNESSI

DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE E PER LA GESTIONE DEI SERVIZI CONNESSI DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE E PER LA GESTIONE DEI SERVIZI CONNESSI 1. ENTE APPALTANTE: COMUNE DI CASTEL DI SANGRO (AQ) C.so Vittorio Emanuele, 10 tel.0864/82421

Dettagli

Il Responsabile del Servizio Finanziario in esecuzione della deliberazione consiliare n... del..., RENDE NOTO

Il Responsabile del Servizio Finanziario in esecuzione della deliberazione consiliare n... del..., RENDE NOTO Amministrazione aggiudicatrice :COMUNE DI GORIANO SICOLI- Goriano Sicoli- Cap 67020 Codice fiscale e P.I. 00218000669 Tel 0864720003 Fax 0864720068 - E-mail gorianosicoli@pec.it : procedura aperta ex art.3,

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA

CAPITOLATO SPECIALE PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA CAPITOLATO SPECIALE PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA ART. 1 Oggetto dell appalto Il servizio di tesoreria consiste nel complesso di operazioni legate alla gestione finanziaria dell ente locale

Dettagli

AVVISO PER MANIFESTAZIONE INTERESSE A PROCEDURA DI CONCESSIONE MUTUO AVVISO ESPLORATIVO

AVVISO PER MANIFESTAZIONE INTERESSE A PROCEDURA DI CONCESSIONE MUTUO AVVISO ESPLORATIVO AVVISO ESPLORATIVO RICHIESTA DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO FINANZIARIO DI CONCESSIONE DI MUTUO DESTINATO AL FINANZIAMENTO DI INVESTIMENTI

Dettagli

C O M U N E D I S E R R A R I C C O 1 6 0 1 0 P r o v i n c i a d i G e n o v a

C O M U N E D I S E R R A R I C C O 1 6 0 1 0 P r o v i n c i a d i G e n o v a C O M U N E D I S E R R A R I C C O 1 6 0 1 0 P r o v i n c i a d i G e n o v a CODICE FISCALE/PARTITA IVA 00853850105 sito: www.comune.serraricco.ge.it tel.0107267331 fax.010752275 e-mail : personale@comune.serraricco.ge.it

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER GLI ANNI 2015 2018. C.I.G. ZA315A0443

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER GLI ANNI 2015 2018. C.I.G. ZA315A0443 COMUNE DI VIAGRANDE PROVINCIA DI CATANIA AREA ECONOMICA FINANZIARIA E TRIBUTI ------------------------------------------------------------------------------------------------------- BANDO DI GARA PER L

Dettagli

BANDO DI GARA per l appalto del servizio di tesoreria Articolo 1 Amministrazione aggiudicatrice Denominazione: Consorzio Gestione Area Marina

BANDO DI GARA per l appalto del servizio di tesoreria Articolo 1 Amministrazione aggiudicatrice Denominazione: Consorzio Gestione Area Marina BANDO DI GARA per l appalto del servizio di tesoreria Articolo 1 Amministrazione aggiudicatrice Denominazione: Consorzio Gestione Area Marina Protetta Torre del Cerrano C.F. e P.Iva: 90013490678 Indirizzo:

Dettagli

SERVIZIO FINANZIARIO BANDO DI GARA, MEDIANTE PROCEDURA APERTA, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE

SERVIZIO FINANZIARIO BANDO DI GARA, MEDIANTE PROCEDURA APERTA, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE C O M U N E D I D R A P I A (Provincia di Vibo Valentia) Corso Umberto, 89862 DRAPIA, tel. 096367094, fax 096367293, E-mail: ragioneria.drapia@asmepec.it Partita Iva e Codice Fiscale 00298600792 SERVIZIO

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE G.Garibaldi CESENA e-mail certificata: fois00300n@pec.istruzione.it

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE G.Garibaldi CESENA e-mail certificata: fois00300n@pec.istruzione.it Prot. 7646/C14 Cesena, lì 16 novembre 2012 Codice G.I.G. 4708872C17 BANDO DI GARA PER STIPULA DI CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA DURATA DI 36 MESI Bando n. 6/2012 Questa Istituzione

Dettagli

BANDO DI GARA per la stipula di convenzione per l affidamento del servizio di cassa C.I.G. Z2A07174F6. Prot. n. 9691/C14 Saronno, 07.11.

BANDO DI GARA per la stipula di convenzione per l affidamento del servizio di cassa C.I.G. Z2A07174F6. Prot. n. 9691/C14 Saronno, 07.11. BANDO DI GARA per la stipula di convenzione per l affidamento del servizio di cassa C.I.G. Z2A07174F6 Prot. n. 9691/C14 Saronno, 07.11.2012 A Banca Popolare di Bergamo Gruppo B.P.U. S.p.A. Via Micca Pietro,

Dettagli

ASP Don Cavalletti Comune di Carpineti (Reggio Emilia)

ASP Don Cavalletti Comune di Carpineti (Reggio Emilia) ALLEGATO B BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI DELL'ASP DON CAVALLETTI TESORERIA SI RENDE NOTO che è indetta una procedura aperta per l affidamento in concessione

Dettagli

CONSORZIO DI BONIFICA 4 - CALTANISSETTA

CONSORZIO DI BONIFICA 4 - CALTANISSETTA CONSORZIO DI BONIFICA 4 - CALTANISSETTA Istituito ai sensi del D.P.R.S. del 23.05.1997 RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L'ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DEL CONSORZIO DI BONIFICA 4-

Dettagli

Comune di Cerro al Lambro

Comune di Cerro al Lambro Comune di Cerro al Lambro Provincia di Milano BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA PER LA CONCESSIONE AI SENSI DELL ARTICOLO 30 DEL D. LGS. 163/2006 DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL PERIODO 01/01/2016

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01.01.2011 31.12.2013

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01.01.2011 31.12.2013 ALLEGATO n. 1 REQUISITI DI AMMISSIONE E MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA A pena di esclusione dalla gara, l offerta redatta in lingua italiana dovrà pervenire, a mezzo servizio postale o consegna a

Dettagli

CITTA DI NETTUNO PROVINCIA DI ROMA CORPO POLIZIA LOCALE Ufficio Comando Settore Affari Generali e Personale

CITTA DI NETTUNO PROVINCIA DI ROMA CORPO POLIZIA LOCALE Ufficio Comando Settore Affari Generali e Personale BANDO DI GARA APERTA PER L AFFIDAMENTO FORNITURA E POSA IN OPERA DI SEGNALETICA ORIZZONTALE E VERTICALE - CIG 39689354C5 - ENTE APPALTANTE Comune di Nettuno, Viale Giacomo Matteotti n 37 00048 Nettuno

Dettagli

COMUNE DI VILLANUOVA SUL CLISI C.A.P. 25089 - PROVINCIA DI BRESCIA - TEL. (0365) 31161-2 linee - FAX (0365) 373591

COMUNE DI VILLANUOVA SUL CLISI C.A.P. 25089 - PROVINCIA DI BRESCIA - TEL. (0365) 31161-2 linee - FAX (0365) 373591 COMUNE DI VILLANUOVA SUL CLISI C.A.P. 25089 - PROVINCIA DI BRESCIA - TEL. (0365) 31161-2 linee - FAX (0365) 373591 codice fiscale 00847500170 - partita iva 00581990983 PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA procedura: art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, Decreto Legislativo n. 163 del 2006 e ss.mm.ii. criterio: offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell art.

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO

COMUNE DI GOLFO ARANCI PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO AVVISO INDAGINE DI MERCATO OGGETTO: Indagine di mercato propedeutica alle procedure per l affidamento del Servizio di trasporto alunni scuola dell obbligo con scuolabus ai sensi dell art. 125, comma 11,

Dettagli

PARCO OGLIO NORD ENTE DI DIRITTO PUBBLICO

PARCO OGLIO NORD ENTE DI DIRITTO PUBBLICO PARCO OGLIO NORD ENTE DI DIRITTO PUBBLICO BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO MEDIANTE PROCEDURA APERTA DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL PERIODO 01/11/2014 AL 31/10/2019 C.I.G. ZF81052F3D ENTE APPALTANTE PARCO

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA procedura: art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, decreto legislativo n. 163 del 2006 criterio: offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell art. 83 del decreto

Dettagli

Prot.n. 3467 C/14 Gallarate, 24 ottobre 2013

Prot.n. 3467 C/14 Gallarate, 24 ottobre 2013 Via Somalia, n. 2 21013 Gallarate (VA) 0331/781326-0331/797155 Prot.n. 3467 C/14 Gallarate, 24 ottobre 2013 Oggetto: Lettera di invito per la procedura alla stipula della Convenzione per la gestione del

Dettagli

DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif.

DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif. DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif. GUUE: 2012-155687 L Azienda Servizi Gaggiano s.r.l. (di seguito Asga) con sede

Dettagli

COMUNE GAGGIANO VIA ROMA, N.36 20083 GAGGIANO (MI)

COMUNE GAGGIANO VIA ROMA, N.36 20083 GAGGIANO (MI) Allegato 2) Marca da 16,00 OGGETTO: Istanza di partecipazione alla gara per l affidamento del servizio di tesoreria comunale per il periodo dal 01.06.2014 al 31.12.2018 e comunque dalla data di sottoscrizione

Dettagli

POLIZZA PER RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE ARCHITETTI SECONDA CONVENZIONE CNAPPC

POLIZZA PER RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE ARCHITETTI SECONDA CONVENZIONE CNAPPC POLIZZA PER RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE ARCHITETTI SECONDA CONVENZIONE CNAPPC DISCIPLINARE Il Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori (di seguito per brevità

Dettagli

COMUNE DI CELICO PROVINCIA DI COSENZA

COMUNE DI CELICO PROVINCIA DI COSENZA 1 COMUNE DI CELICO PROVINCIA DI COSENZA SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO Prot.3143 Celico, 03.12.2013 BANDO REINDIZIONE GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PERIODO: 01/01/1014-31/12/2016.

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE G. MARCONI

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE G. MARCONI BANDO DI GARA PER STIPULA DELLA CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA DURATA DI 36 MESI Codice C.I.G. n Z3F155B8AD Prot.n.3339 Siderno, 13 luglio 2015 AGLI ISTITUTI DI CREDITO: BANCA

Dettagli

Comune di Morino. Provincia di L Aquila. Ufficio Finanziario. OGGETTO: Invito a gara di licitazione privata per il Servizio di Tesoreria Comunale

Comune di Morino. Provincia di L Aquila. Ufficio Finanziario. OGGETTO: Invito a gara di licitazione privata per il Servizio di Tesoreria Comunale Raccom. A.R. Prot. del 04.02.2011 Spett.Le BANCA OGGETTO: Invito a gara di licitazione privata per il Servizio di Tesoreria Comunale E indetta da questa Amministrazione Comunale una gara di procedura negoziata

Dettagli

I S M A ISTITUTI DI S. MARIA IN AQUIRO Roma - Via della Guglia n. 69/b... ESTRATTO DI VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

I S M A ISTITUTI DI S. MARIA IN AQUIRO Roma - Via della Guglia n. 69/b... ESTRATTO DI VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I S M A ISTITUTI DI S. MARIA IN AQUIRO Roma - Via della Guglia n. 69/b... ESTRATTO DI VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Il Consiglio di Amministrazione, nominato con Decreto del

Dettagli

- capacità economica finanziaria e capacità tecnica secondo quanto previsto dal disciplinare

- capacità economica finanziaria e capacità tecnica secondo quanto previsto dal disciplinare 0BANDO DI GARA PUBBLICO INCANTO Per l affidamento del servizio di tesoreria comunale per anni quattro 1) Stazione appaltante: Comune di Messina Area Coordinamento Economico e Finanziaria Piazza Unione

Dettagli

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI STABILI SEDE DEGLI UFFICI DEL CONSIGLIO REGIONALE IN TRIESTE LOTTO UNICO PERIODO TRE ANNI Articolo 1 PROCEDURA DI GARA L aggiudicazione

Dettagli

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli Via S. Di Giacomo, 5 80017 Melito di Napoli Settore Entrate Segreteria www.comune.melito.na.it e-mail entrate@comune.melito.na.it Tel. 081\2386226 Fax 081\7112748

Dettagli

COMUNE DI QUINCINETTO *** PROVINCIA DI TORINO. BANDO DI GARA ASTA PUBBLICA (approvato con determinazione ufficio finanziario n.

COMUNE DI QUINCINETTO *** PROVINCIA DI TORINO. BANDO DI GARA ASTA PUBBLICA (approvato con determinazione ufficio finanziario n. SCADENZA: ore 12,00 del 19/12/2015 COMUNE DI QUINCINETTO *** PROVINCIA DI TORINO BANDO DI GARA ASTA PUBBLICA (approvato con determinazione ufficio finanziario n.24 del 26/11/2015) AFFIDAMENTO SERVIZIO

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA. Articolo 1

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA. Articolo 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA OGGETTO DEL SERVIZIO Articolo 1 L appalto ha per oggetto l affidamento del Servizio di Tesoreria del Consorzio di Bonifica

Dettagli

Settore 2 Economico Finanziario BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TESORERIA DELL ENTE 2016/2020.

Settore 2 Economico Finanziario BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TESORERIA DELL ENTE 2016/2020. SCADENZA Il 28/ 12/ 2015 Ore 13. 00 COMUNE DI BUTI Settore 2 Economico Finanziario BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TESORERIA DELL ENTE 2016/2020. Si rende noto che questo Comune

Dettagli

COMUNE DI BAGNI DI LUCCA PROV. DI LUCCA

COMUNE DI BAGNI DI LUCCA PROV. DI LUCCA COMUNE DI BAGNI DI LUCCA PROV. DI LUCCA BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA AI SENSI DELL ART.55 c.1 DEL D.Lgs. N.163/2006 PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/01/2015-31/12/2019.

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA procedura: art. 3, comma 37, e art. 55, comma 5, Decreto Legislativo n. 163 del 2006 e ss.mm.ii. criterio: offerta al prezzo più basso ai sensi dell art. 82 del

Dettagli

BANDO di Gara a Procedura Ristretta per la stipula di una convenzione per l'affidamento del servizio di cassa per il quadriennio 2016/2019

BANDO di Gara a Procedura Ristretta per la stipula di una convenzione per l'affidamento del servizio di cassa per il quadriennio 2016/2019 LICEO STATALE "ARTURO ISSEL" Via Fiume, 42-17024 FINALE LIGURE (Sv) tel. 019 692323 - fax: 019 692042 e-mail: svps02000d@istruzione.it P.e.c.: svps02000d@pec.istruzione.it sito web: http://www.liceoissel.gov.it/

Dettagli

COMUNE DI GRUMO APPULA PROVINCIA DI BARI ------------- BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA TELEMATICO PER

COMUNE DI GRUMO APPULA PROVINCIA DI BARI ------------- BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA TELEMATICO PER COMUNE DI GRUMO APPULA PROVINCIA DI BARI ------------- BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA TELEMATICO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIACOMUNALE QUINQUENNIO 2015/2020 CIG 608717715F CUP I99G13000850004

Dettagli

Premessa Di seguito si rappresentano gli elementi caratterizzanti l Istituto evidenziati in seguito nell allegato 2 (SCHEMA CAPITOLATO TECNICO):

Premessa Di seguito si rappresentano gli elementi caratterizzanti l Istituto evidenziati in seguito nell allegato 2 (SCHEMA CAPITOLATO TECNICO): Codice G.I.G. ZAF1679E33 LETTERA INVITO PER PROCEDURA NEGOZIATA ( COTTIMO FIDUCIARIO AI SENSI DELL ART.125 D.LGS N.163/2006 e s.m.i.) PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA DURATA DI 48 MESI Periodo

Dettagli

Comune di Casatenovo Provincia di Lecco Servizio Contabilità e Ragioneria

Comune di Casatenovo Provincia di Lecco Servizio Contabilità e Ragioneria Comune di Casatenovo Provincia di Lecco Servizio Contabilità e Ragioneria AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TESORERIA PER IL PERIODO 1.1.2014 31.12.2018 CIG 5357921846 Verbale della Commissione giudicatrice per

Dettagli

Bando fornitura mezzi centro trasferenza di Atina BANDO DI GARA PER L APPALTO DI FORNITURA DI N.1 AUTOMEZZO PER TRASPORTO DEI RIFIUTI

Bando fornitura mezzi centro trasferenza di Atina BANDO DI GARA PER L APPALTO DI FORNITURA DI N.1 AUTOMEZZO PER TRASPORTO DEI RIFIUTI BANDO DI GARA PER L APPALTO DI FORNITURA DI N.1 AUTOMEZZO PER TRASPORTO DEI RIFIUTI A. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE Società Ambiente Frosinone S.p.A. S.P. Ortella Km. 3 03030 Colfelice (Frosinone) Tel.

Dettagli

FORNITURA DI GAS NATURALE DISCIPLINARE

FORNITURA DI GAS NATURALE DISCIPLINARE FORNITURA DI GAS NATURALE DISCIPLINARE Agosto 2015 A. PREMESSA Il presente appalto ha per oggetto la fornitura di beni affidati da soggetto rientrante nell ambito dei settori speciali, di importo inferiore

Dettagli

COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE

COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE internet: www.pasian.it GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA BANDO DI GARA Bando di gara per l appalto del servizio di Tesoreria 1. Ente appaltante: Comune di

Dettagli

Via Luigi Longo, 4 40139 Bologna C.F. 91201100376 C.M. BOIC85200B Tel. 051 460205 Fax 051 460007

Via Luigi Longo, 4 40139 Bologna C.F. 91201100376 C.M. BOIC85200B Tel. 051 460205 Fax 051 460007 ISTITUTO COMPRENSIVO N.9 Via Luigi Longo, 4 40139 Bologna C.F. 91201100376 C.M. BOIC85200B Tel. 051 460205 Fax 051 460007 boic85200b@istruzione.it boic85200b@pec.ic9bo.it Prot. n. 5850/C14 Bologna, 12/11/2012

Dettagli

BANDO DI GARA SERVIZI FINANZIARI RELATIVI ALLA CONCESSIONE DI UN MUTUO A TASSO VARIABILE CIG: Z3E1A38D7E IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO

BANDO DI GARA SERVIZI FINANZIARI RELATIVI ALLA CONCESSIONE DI UN MUTUO A TASSO VARIABILE CIG: Z3E1A38D7E IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO BANDO DI GARA SERVIZI FINANZIARI RELATIVI ALLA CONCESSIONE DI UN MUTUO A TASSO VARIABILE CIG: Z3E1A38D7E IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO In esecuzione della determinazione n. 243 RG del 08.06.2016

Dettagli

Prot.n. 4042/D13 Civita Castellana 03 ottobre 2015

Prot.n. 4042/D13 Civita Castellana 03 ottobre 2015 Prot.n. 4042/D13 Civita Castellana 03 ottobre 2015 BANDO DI GARA PER LA STIPULA DI CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA QUADRIENNIO 01/01/2016-31/12/2019 CIG Z2A165B94C IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Dettagli

Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo

Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo SOPRINTENDENZA SPECIALE PER IL PATRIMONIO STORICO ARTISTICO ED ETNOANTROPOLOGICO E PER IL POLO MUSEALE DELLA CITTÀ DI VENEZIA E DEI COMUNI DELLA

Dettagli

POLIZZA PER RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE ARCHITETTI -

POLIZZA PER RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE ARCHITETTI - POLIZZA PER RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE ARCHITETTI - CONVENZIONE CNAPPC DISCIPLINARE Il Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori (di seguito per brevità anche

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA DIREZIONE REGIONALE DI TRENTO E BOLZANO

CROCE ROSSA ITALIANA DIREZIONE REGIONALE DI TRENTO E BOLZANO CROCE ROSSA ITALIANA DIREZIONE REGIONALE DI TRENTO E BOLZANO AVVISO PUBBLICO PER LA INDIVIDUAZIONE DI AGENZIE IN POSSESSO DELL AUTORIZZAZIONE RILASCIATA DAL MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE

Dettagli

COMUNE DI DUGENTA. Provincia di Benevento. Via Nazionale, 139 cap 82030 - tel.0824/978003 - Fax 0824/978381 E-mail: dugenta@tin.it

COMUNE DI DUGENTA. Provincia di Benevento. Via Nazionale, 139 cap 82030 - tel.0824/978003 - Fax 0824/978381 E-mail: dugenta@tin.it COMUNE DI DUGENTA Provincia di Benevento Via Nazionale, 139 cap 82030 - tel.0824/978003 - Fax 0824/978381 E-mail: dugenta@tin.it Prot. 1614 del 25/03/2010 OGGETTO: Avviso per la costituzione di elenchi

Dettagli

Allegato A e B DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE All Azienda Pedemontana Sociale Via Aldo Moro 13 Collecchio ( Pr )

Allegato A e B DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE All Azienda Pedemontana Sociale Via Aldo Moro 13 Collecchio ( Pr ) Allegato A e B DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE All Azienda Pedemontana Sociale Via Aldo Moro 13 Collecchio ( Pr ) Il sottoscritto nato/a il in qualità di (eventualmente) giusta procura

Dettagli

Oggetto: Bando di gara per la stipula di convenzione del servizio di cassa - quadriennio 01/01/2016 31/12/2019 - Codice CIG Z3715F0800

Oggetto: Bando di gara per la stipula di convenzione del servizio di cassa - quadriennio 01/01/2016 31/12/2019 - Codice CIG Z3715F0800 Ministero della Pubblica Istruzione Istituto Comprensivo Centro 1 C.F. 98092970171 -C.M. BSIC881002 BSIC881002@ISTRUZIONE.IT Tel. 030-361210 Fax 030-3366974 Viale Piave n.50 25123 BRESCIA Prot. n. 3308

Dettagli

I S T I T U T O T E C N I C O C O M M E R C I A L E E G E O M E T R I Filippo Corridoni

I S T I T U T O T E C N I C O C O M M E R C I A L E E G E O M E T R I Filippo Corridoni Prot. n. 6046/C14 Civitanova Marche, 23/10/2015 BANDO DI GARA PER STIPULA DI CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA DURATA DI 48 MESI C.I.G. Z0216B8E8E Questa Istituzione Scolastica,

Dettagli

COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA

COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE 1 In esecuzione della deliberazione di Consiglio

Dettagli

COMUNE DI ARIANO IRPINO

COMUNE DI ARIANO IRPINO COMUNE DI ARIANO IRPINO Provincia di Avellino BANDO DI GARA PER LA FORNITURA DI APPARATI DI PROTEZIONE SU RETE LOCALE STAZIONE APPALTANTE Comune di Ariano Irpino Provincia di Avellino Piazza Plebiscito

Dettagli

C O M U N E D I C A S T I L E N T I

C O M U N E D I C A S T I L E N T I C O M U N E D I C A S T I L E N T I PROVINCIA DI TERAMO Piazza Umberto I n.16 Codice fisc. 81000270678 Tel 0861 / 999113 999312 P. Iva 00824050678 Fax 0861 / 999432 CAP 64035 protocollo@comunedicastilenti.gov.it

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI CALCINATO D. ALIGHIERI di Scuola dell'infanzia, Primaria e Secondaria di 1 grado

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI CALCINATO D. ALIGHIERI di Scuola dell'infanzia, Primaria e Secondaria di 1 grado Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca- Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio Scolastico Territoriale di Brescia ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI CALCINATO D. ALIGHIERI

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE 01/06/2014 31/05/2019

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE 01/06/2014 31/05/2019 COMUNE DI LOCATELLO PROVINCIA DI BERGAMO CAP 24030 TELEFONO 035866028 FAX 035866330 UFFICI: PIAZZA LIBERTA 4 - C.F. 00542010160 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE 01/06/2014

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA - REGIONE SICILIANA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE << GRAZIA DELEDDA >>

REPUBBLICA ITALIANA - REGIONE SICILIANA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE << GRAZIA DELEDDA >> REPUBBLICA ITALIANA - REGIONE SICILIANA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE > Piazza Montessori 95124 CATANIA (CT) Tel. 095/360913 Tel./Fax 095/362173 Codice Fiscale: 80027550872 Codice Meccanografico:

Dettagli

BANDO DI GARA PER LA GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO: PALESTRA ANNESSA ALLA SCUOLA L.DA VINCI In esecuzione della Delibera di Giunta n.

BANDO DI GARA PER LA GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO: PALESTRA ANNESSA ALLA SCUOLA L.DA VINCI In esecuzione della Delibera di Giunta n. BANDO DI GARA PER LA GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO: PALESTRA ANNESSA ALLA SCUOLA L.DA VINCI In esecuzione della Delibera di Giunta n.151-2013 e Determinazione del Responsabile del Settore 2 n97/2013

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE 01/06/2014 31/05/2019

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE 01/06/2014 31/05/2019 COMUNE DI FUIPIANO VALLE IMAGNA PROVINCIA DI BERGAMO CAP 24030 TELEFONO 035856134 FAX 035/866402 UFFICI: VIA ARNOSTO 25 - C.F. 00542030168 fuipiano_valleimagna@tin.it comune.fuipianovalleimagna@pec.regione.lombardia.it

Dettagli

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE Albert Einstein - Antonio Nebbia Via Abruzzo, s.n. 60025 LORETO (AN)

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE Albert Einstein - Antonio Nebbia Via Abruzzo, s.n. 60025 LORETO (AN) ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE Albert Einstein - Antonio Nebbia Via Abruzzo, s.n. 60025 LORETO (AN) telefono: 071 7507611 fax: 071 7507660 internet: www.einstein-nebbia.gov.it email: anis00800x@istruzione.it

Dettagli

Allegato A BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA E DI INCASSO DEI CONTRIBUTI ANNUALI

Allegato A BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA E DI INCASSO DEI CONTRIBUTI ANNUALI Allegato A BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA E DI INCASSO DEI CONTRIBUTI ANNUALI ART. 1 ENTE APPALTANTE Consiglio nazionale dell Ordine degli Assistenti Sociali (di seguito Ordine),

Dettagli

Istituto Onnicomprensivo annesso al Convitto Nazionale C. Colombo

Istituto Onnicomprensivo annesso al Convitto Nazionale C. Colombo Prot. n. 7442/C14 Genova, 4 settembre 2015 Spett.le Banca Etica Via S.Vincenzo, 34 16121 Genova gmolinari@bancaetica.com Banco Popolare Via Garibaldi, 2 16124 Genova creditiareagenova@pec.bancopopolare.it

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA (da restituire in carta libera debitamente compilata e sottoscritta)

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA (da restituire in carta libera debitamente compilata e sottoscritta) ALLEGATO B (da inserire nella busta A ) AVVERTENZE PER LA COMPILAZIONE: Al fine di garantire maggiore speditezza nell esame della documentazione amministrativa e soprattutto al fine di ridurre al minimo

Dettagli

GARA A PROCEDURA APERTA PER L ASSUNZIONE DI MUTUI A TASSO VARIABILE PER IL FINANZIAMENTO DEGLI INVESTIMENTI PROGRAMMATI DEL S.I.I.

GARA A PROCEDURA APERTA PER L ASSUNZIONE DI MUTUI A TASSO VARIABILE PER IL FINANZIAMENTO DEGLI INVESTIMENTI PROGRAMMATI DEL S.I.I. Comuni dell Acquedotto Langhe Sud Occidentali S.p.A. Sede: V.le Prof. Gabetti 23/b 12063 DOGLIANI (CN) Capitale Sociale Euro 3.159.565 i.v. Registro imprese di CUNEO C.F.-P.I. 00451940043 Tel. 0173/70343-721423

Dettagli

Prot. n. 1100/B15 Siziano, 23/04/2015

Prot. n. 1100/B15 Siziano, 23/04/2015 ISTITUTO COMPRENSIVO DI SIZIANO Via Pavia, n. 58/60-27010 SIZIANO (PV) Codice Ministeriale PVIC81500V -- C.F. 96049770181 Telefono 0382/617348 - Fax 0382/679413 http://icsiziano.jimdo.com/-- e-mail: pvic81500v@istruzione.it

Dettagli

Alla S.V. Oggetto: Sollecitazione offerta per il servizio di cassa Pinacoteca di Brera e Mantova Palazzo Ducale

Alla S.V. Oggetto: Sollecitazione offerta per il servizio di cassa Pinacoteca di Brera e Mantova Palazzo Ducale MIBACT SR-LOM APPALTI 5024 25/09/2015 CL. 19.01.10/11 Alla S.V. Oggetto: Sollecitazione offerta per il servizio di cassa Pinacoteca di Brera e Mantova Palazzo Ducale Si informano gli Operatori Economici

Dettagli

C O M U N E DI P RIOLO GARGALLO

C O M U N E DI P RIOLO GARGALLO C O M U N E DI P RIOLO GARGALLO Provincia di Siracusa Via Fabrizi, sn - 96010 Priolo Gargallo Tel. 0931779287 Fax. 0931769987 C.F. e P.I. 00282190891 www.comune.priologargallo.sr.it Posta Elettronica Certificata:

Dettagli