magazine mercurius Professioni Formazione e sviluppo: l area soft dell HR Le assunzioni dei neolaureati Ricerca

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "magazine mercurius Professioni Formazione e sviluppo: l area soft dell HR Le assunzioni dei neolaureati Ricerca"

Transcript

1 Anno 5 / N 4 Maggio 2010 magazine mercurius mercuriusnet.it In questo numero La ripresa porta in dote nuove occasioni nel marketing Praticantato: una palestra per il mondo del lavoro Il lavoro del traduttore fra arte, gioco e mestiere Le strade per specializzarsi in ambito medico Mensile per laureati sulle opportunità di Carriera e di Formazione Mercurius Magazine Testata registrata al Tribunale di Torino il 16/09/05 al n a copia Direttore Responsabile Luigi Dell Olio, Publisher Franco De Rosa Poste Italiane S.p.A. Spedizione in abbonamento postale D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n 46) art.1 comma 1 CNS/CBPA/Torino In caso di mancato recapito rinviare all ufficio CRP Torino CMP Romoli per la restituzione al mittente previo pagamenti resi Professioni Formazione e sviluppo: l area soft dell HR Ricerca Le assunzioni dei neolaureati Dall Università al LAVORO Per gli specialisti dell architettura, il futuro è bio Aziende che assumono Company profile di: Google Mazars Master Post-Laurea School profile di: Strategies Business School Cranfield School of Management

2 master.it se cerchi un master... MasterIN.it è il portale del network Mercurius dedicato alla formazione postlaurea, con oltre schede dettagliate su master universitari, master postlaurea e corsi di alta formazione. Con estrema semplicità consente di contattare l ente di formazione erogante e richiedere maggiori informazioni. I siti del network Mercurius mercurius.it carrierain.it masterin.it formazionein.it careertv.it careernews.it mercurius Mercurius Network srl Via Valperga Caluso, Torino Tel Fax

3 sommario Carriere 5 Formazione e sviluppo: l area soft dell Hr si fa spazio Le nostre interviste E un dominio dei contratti a tempo Stage decisivo per specializzarsi 8 La ripresa porta in dote nuove occasioni nel marketing Le nostre interviste Opportunità nel Trade Marketing 10 La frenata dell economia pesa sulle assunzioni dei neolaureati Aziende che assumono 12 GOOGLE Google, opportunità per italiani a Milano, Dublino e in California 14 MAZARS Scegliere Mazars per crescere nella revisione contabile 16 Offerte di lavoro I focus del mese 18 Career Building La resilienza, la capacità reattiva alle avversità 20 Colloquio di lavoro Non di solo colloquio vive una selezione 22 Retribuzioni Praticantato: una palestra per il mondo del lavoro 24 Contratti di lavoro Le professioni del Foro 26 E-learning Il lavoro del traduttore fra arte, gioco e mestiere 28 Opportunità all estero Polonia e Repubblica Ceca, la vivacità della nuova Europa Master e corsi 31 Per gli specialisti dell'architettura, il futuro è bio 34 Le strade per specializzarsi in ambito medico Enti di formazione 36 STRATEGIES BUSINESS SCHOOL Strategies Business School forma i Manager di domani 38 CRANFIELD SCHOOL OF MANAGEMENT Eccellere! L imperativo della Cranfield School of Management 40 Master in scadenza 45 Appunti I bandi per realizzare il sogno d impresa Maggio

4 Mercurius Magazine 1 a copia Editore: Mercurius Network S.r.l. Registrazione: 5906 del 16/09/05 Tribunale di Torino Dir. Responsabile: Luigi Dell Olio Direzione - Redazione Amministrazione: Via Valperga Caluso, Torino Tel.: Fax: Stampa: Graphart snc Via Galimberti, Manta (CN) Dello stesso Editore: Rivista Master in... Rivista Carriera in... Website: Mercurius.it CareerNEWS.it MasterIN.it CareerTV.it CarrieraIN.it FormazioneIN.it CareerClip.it Placement.it editoriale Q uando chiesero a Raul Gardini [ex patron Franco Ferruzzi] per quale motivo non fosse De Rosa, ancora entrato nel mondo del calcio, Fondatore e Amministratore rispose che la regola, allora vigente, di Mercurius Network srl poter schierare in campo al massimo 2 giocatori stranieri era per lui inconcepibile, essendo sempre stato abituato a costruire i suoi team attingendo il meglio delle competente disponibili a livello mondiale. Coerente con questa filosofia divenne sponsor di una barchetta [Il Moro] portandola a vincere la Vuitton Cup e a giocarsi la finale della prestigiosa Coppa America. Questo straordinario personaggio e la sua visione moderna mi sono tornati in mente leggendo, nei giorni scorsi, delle liti promosse a Bruxelles dai nostri rappresentanti che pretendo che tutti gli atti, le insegne, i regolarmente e quant altro, siano scritti anche in Italiano, oltre che nelle altre 23 lingue parlate in Europa. Più che difendere l italianità mi sembra un pretesto per non ammettere un dato di fatto: la nostra classe dirigente non parla fluentemente nessuna delle lingue maggiormente utilizzate nel mondo. Modulo di abbonamento Modalità di pagamento: A mezzo assegno bancario non trasferibile intestato a: Mercurius Network S.r.l. A mezzo versamento sul c/c postale N IBAN IT24O intestato a: Mercurius Network S.r.l. Via Valperga Caluso, Torino 04/10 Compilare e inviare, allegando copia del versamento postale, al seguente indirizzo: Mercurius Network S.r.l. Via Valperga Caluso, TORINO oppure via fax al numero Per ogni informazione sul vostro abbonamento non esitate a contattare la nostra segreteria al numero di telefono Si, desidero abbonarmi a mercuriusmagazine [10 numeri + tutti i supplementi]. Sono studente / laureato e non ho bisogno di fattura. Pagherò pertanto solo 39 Lavoro in un Informagiovani / Scuola / Azienda, e ho bisogno di fattura. Pagherò pertanto 69 Indirizzo per la spedizione della rivista: Nome Ente [Informagiovani, Scuola, Azienda, Biblioteca, etc.] Cognome / Nome Partita IVA Presso Prefisso N Telefono Via Numero C.A.P. Città Prov I dati inviati compilando il presente coupon saranno trattati in conformità a quanto disposto dalla D.Lgs 196/03 e successive modifiche in materia di trattamento dei dati personali. Luogo: data: Firma del cliente 4 Mercurius magazine

5 professioni Formazione e sviluppo: l area soft dell Hr si fa spazio Si tratta dei settori solitamente meno gettonati nelle risorse umane, ma decisivi per le strategie delle aziende che puntano a una crescita sostenuta a cura di Luigi Dell Olio Formazione, sviluppo del personale, politiche di compensation e benefit. L area soft delle risorse umane si trova a vivere una nuova stagione: pur restando dal punto di vista dimensionale più piccola rispetto alle classifiche funzioni dell amministrazione e del diritto del lavoro, sta tornando a un ruolo centrale tra le aziende che puntano a crescere in maniera sostenuta. Questo perché è ormai diffusa la consapevolezza che non si possa puntare a una ripresa sostenibile senza mettere al centro delle strategie di azione la fidelizzazione delle risorse umane. L area dello sviluppo Lo sviluppo del personale è fondamentale per conseguire questi obiettivi. L addetto a questo settore è un umanista con spiccata propensione all analisi di dati e risultati, dai quali ricava valutazioni sui singoli collaboratori e sui team di lavoro. Il secondo passaggio consiste nell individuare le opportunità di crescita professionale di ciascuno e i migliori strumenti per attuare questo percorso. Dai corsi di formazione con il costo a carico dell azienda a focus group e indagini di clima, alla redazione di questionari personalizzati in cui indicare aspirazioni e obiettivi. Le politiche di compensation e benefit sono una diretta conseguenza dello sviluppo del personale. È risaputo che la componente retributiva è tra le molle principali che spingono un lavoratore di talento a restare in un azienda e dare il massimo o a cercare un alternativa. Tuttavia, ogni scelta di questo tipo va calibrata alla luce di quelli che sono i budget aziendali e dei livelli retributivi di chi svolge mansioni analoghe. Per altro, vanno considerate anche le scelte legate ai benefit: un po per il contesto macroeconomico, un po per le mutate esigenze delle persone, questo versante sta cambiando volto in maniera Maggio

6 sumo (l auto aziendale, il premio di produttività e così via). Così un buon responsabile benefit deve avere non solo competenze umanistiche e strategiche, ma anche conoscenze in merito alla fiscalità che caratterizza le varie opzioni sul tavolo, in modo da stimare l impatto potenziale sui conti dell azienda. La formazione è un evergreen Sono limitate per lo più alle drastica negli ultimi anni. Il personale richiede sempre più spesso servizi (ad esempio polizze di assistenza sanitaria integrativa, asili nido aziendali), laddove in passato preferiva puntare su beni di immediata percezione e conle nostre interviste E un dominio dei contratti a tempo La domanda di mercato nell analisi di Ferruccio Cicogna Non disdegnare le offerte di lavoro a tempo perché in questa fase sono la strada prevalente per stare dentro al mercato, in attesa che l inversione del trend si rafforzi. È il messaggio che si ricava dall analisi di Ferruccio Cicogna, Direttore operativo di Asam (Associazione per gli Studi Aziendali e Manageriali dell Università Cattolica) e con una lunga esperienza da Direttore risorse umane della Nestlè tra Italia e Russia. D: Come va attualmente la domanda di mercato nel settore Hr? R: Si tratta di uno dei settori che più stanno risentendo dei tagli operati dalle aziende per fronteggiare la situazione del mercato. In questo momento la domanda di mercato si concentra su due estremi: da un lato su posizioni vacanti junior (stage, progetti temporanei e così via) a supporto dello staff; dall altro, su profili specialistici con provata seniority per posizioni dirigenziali. D: Quali sono le lauree più gettonate per entrare nel settore delle risorse umane? R: Tradizionalmente, la formazione seguita dagli operatori del comparto è sempre stata prevalentemente di orientamento umanistico, come Lettere, Filosofia e Giurisprudenza. Sempre più spesso, comunque, le aziende cominciano a porre l accento su altri fattori: ricercano nei giovani delle attitudini, dei comportamenti, dei valori personali, non i certificati di laurea. D: Giudica positivamente questo cambiamento in atto? R: Certo. Il mercato del lavoro non ha bisogno di laureandi o laureati provenienti da corsi di laurea specifici; necessita piuttosto di staff multi-facoltà, in cui un ingegnere lavora accanto a un giurista, un filosofo accanto a un economista. Si tratta di un pensiero a cui i giovani sono ancora poco abituati. Capita, infatti, di frequente che mi si chieda: Ma come posso essere in grado di lavorare nel settore Hr Ferruccio Cicogna, Direttore operativo Asam se sono laureato in marketing?. La risposta risiede quasi unicamente nelle inclinazioni personali del giovane che pone questa domanda. D: Quali sono le competenze e le qualità umane più apprezzate dai selezionatori nei neolaureati? R: Innanzitutto la passione per il lavoro e quella per le persone. Quindi lo spirito di servizio, una forte dedizione, il focus sul cliente interno ed esterno, l attenzione e la recettività nei confronti del contesto esterno e interno, la curiosità e interessi diffusi. D: Che consigli pratici si sente di dare a un giovane fresco di studi per muovere al meglio i primi passi nel mondo del lavoro? R: Occorre cercare di distinguersi per poter essere scelti: tutti siamo invasi di curricula standard (formato europeo, formato classico). Per questo consiglio di aggiungere una bella foto, che descriva la vostra personalità. L obiettivo deve essere descrivere chi si è, non dimostrare quanto si è bravi. Una volta in azienda, è fondamentale sapersi integrare nella struttura. Ai giovani neolaureati mi sento di dire: ovunque entriate, fatelo senza timidezza e senza supponenza. Siate curiosi e umili ma fatevi rispettare sempre. 6 Mercurius magazine

7 medie e alle grandi aziende, ma mostrano una maggiore tenuta rispetto ad altri comparti, le opportunità di lavoro nell ambito della formazione. I professionisti che si occupano di questo settore possono trovare occupazione in due direzioni: o all interno di aziende di tutti i settori, per la parte legata alla formazione interna; in alternativa presso società specializzate proprio nel mondo della formazione, rivolta alla generalità delle persone o al mondo aziendale. In entrambi i casi la formazione umanistica è in cima alle richieste dei selezionatori, insieme con un ottima capacità di comunicazione e di programmazione dei vari momenti formativi. le nostre interviste Stage decisivo per specializzarsi Chiarra Errigo di Crif sull utilità del tirocinio formativo Spesso vissuto con sofferenza dai giovani per i ridotti (laddove non inesistenti) compensi e la scarsa considerazione, lo stage può rivelarsi un ottimo strumento di crescita delle competenze professionali. A patto che l azienda ne sposi in pieno la sua funzione originaria e non si limiti a farne ricorso con il solo obiettivo di risparmiare sul costo del lavoro. Abbiamo parlato del tema con Chiara Errigo, Hr Recruiting Manager di Crif, società che si occupa di informazioni creditizie. D: Come va attualmente la domanda di mercato nel settore Hr? R: In linea con gli altri settori, sta vivendo una fase di difficoltà. Sul mercato vengono ricercate principalmente persone con competenze forti e sono importanti le esperienze maturate in realtà complesse o multinazionali. D: Quali sono i settori che tirano di più? R: In generale, i profili più ricercati sono nell ambito dell amministrazione del personale, della ricerca e selezione, ma anche della Compensation & Benefit. Ci tengo a sottolineare come sempre più è diventato importante la conoscenza di ambiti e dinamiche non solo italiani ma anche esteri. D: Quali sono le lauree più gettonate per entrare nel settore? R: Tutte quelle umanistiche (Scienze Politiche, Giurisprudenza, Psicologia e così via) ma anche Economia e Commercio. I master in genere danno una buona formazione specialistica oltre a rendere un po più concrete le teorie studiate all università. Sicuramente sul mercato ci sono ottimi master in Gestione delle Risorse Umane, o in alternativa consiglio, a chi voglia intraprendere questa carriera, di fare un Mba che garantisce una formazione più generica. D: Nel vostro caso, su quali profili vi orientate prevalentemente? R: Siamo molto attenti ai nuovi collaboratori. Gli stage da noi sono davvero formativi e prevedono sempre un rimborso spese: i tirocinanti partecipano attivamente ai Chiara Errigo, Hr Recruiting Manager di Crif diversi processi Hr (dai colloqui di selezione all organizzazione corsi) e, in questo modo, sviluppano conoscenze specialistiche concrete, che poi possono scegliere di spendere anche in altre realtà. D: Quali le competenze ricercate nei giovani candidati? R: Dal punto di vista personale, sono importanti spiccate competenze relazionali, voglia di darsi da fare, capacità di lavorare in gruppo; non può mancare una buona dose di dinamismo e flessibilità. Oltre a queste doti, è fondamentale una buona conoscenza delle applicazioni Office e della lingua inglese. D: Quali sono i principali canali di ingresso al mondo del lavoro? R: Il nostro headquarter è a Bologna e per questo abbiamo un collegamento diretto con l Università locale. Inoltre partecipiamo a diversi career day e abbiamo una sezione del sito Internet dedicata alle candidature. Maggio

8 professioni La ripresa porta in dote nuove occasioni nel marketing I primi spiragli di inversione della tendenza nel mercato spingono le aziende a rafforzare il lato vendite e la promozione dei prodotti a cura di Luigi Dell Olio La tanto auspicata ripresa economica comincia a muovere i primi passi e le imprese reagiscono tornando a investire soprattutto sulle vendite e la ricerca di nuovi clienti. Due trend che spiegano la crescita negli ultimi mesi di figure legate al mondo del Marketing, con una spiccata propensione soprattutto verso le figure specializzate sul fronte delle nuove tecnologie. Il marketing su Internet È il caso del Web Marketing Manager, il professionista che progetta e gestisce l attività di promozione via Internet del prodotto o servizio offerto dall azienda. Una figura a tutto tondo, che deve mostrarsi capace di coniugare competenze economiche, con doti di comunicazione, obiettivi commerciali con strategie di persuasione. Il Web Marketing Manager è chiamato inoltre a instaurare un contatto diretto con i visitatori del sito Internet per trasformarli in clienti della società. Cosa che comporta approfondite conoscenze tecniche legate al mercato del commercio elettronico e alle sue peculiarità sul fronte delle vendite: gestione degli utenti, accessi, risorse condivise, backup e metodologie di auditing. Il Web Marketing Manager non è l unica figura di questo settore strettamente connesso alle nuove tecnologie. In forte crescita è anche il Seo Specialist, con l acronimo che sta per Searching Engine Optimization: in sostanza, colui che si occupa di ottimizzare la presenza dell azienda nei motori di ricerca, consentendole di scalare posizioni nei risultati rispetto ai concorrenti. Un obiettivo facile solo in apparenza -occorre scegliere le parole chiave migliori- ma che in realtà richiede un allenamento continuo, un confronto con le strategie internazionali e una capacità di analisi fuori dal comune. Tutto questo nella consapevolezza 8 Mercurius magazine

9 ormai diffusa che una buona riuscita del posizionamento e dell ottimizzazione dei siti possa aprire interessanti prospettive di vendita. Inoltre, il SEO Specialist si occupa di individuare siti partner: deve trattarsi di aziende affini per business, ma non concorrenti. I professionisti che operano come ottimizzatori per motori di ricerca di solito hanno una laurea in comunicazione o in materie umanistiche, ma nel tempo si sono specializzati anche sul fronte delle conoscenze tecniche (linguaggio Html e alternativi, codici, software, linguaggi di programmazione e indicizzazione). Le opportunità nei settori più tradizionali L alimentare è tra i pochi segmenti di mercato ad aver tenuto durante la crisi e la domanda delle aziende della GDO in questa fase è concentrata soprattutto sui Category Manager, i responsabili cioè di una linea di prodotti all interno del punto vendita. Il loro compito è di mettere a punto le migliori campagne di marketing per massimizzare le vendite, senza trascurare i margini di guadagno. Non passa mai di moda, infine, il Customer Relationship Manager, il professionista che delinea le strategie per massimizzare la fidelizzazione della clientela. Oltre all intuito necessario per comprendere prima di altri le possibili evoluzioni del mercato, il CR Manager deve possedere sviluppate capacità di analisi e un pensiero analitico che gli permette di identificare le priorità in un ampio spettro di scelte possibili. Entrambe le figure professionali sono svolte prevalentemente da laureati in discipline economiche. le nostre interviste Opportunità nel Trade Marketing Il parere di Giuseppe Cristoferi di Elan International Quando si tratta di indicare il settore più dinamico sul fronte delle opportunità lavorative in questa fase, Giuseppe Cristoferi indica senza esitazioni il Trade Marketing. Il managing partner italiano di Elan International lo fa, forte dell esperienza ultradecennale maturata nel settore dell Head Hunting e dopo aver valutato le recenti dinamiche del mercato, che segna una leggera ripresa dopo un biennio difficile. D: Perché indica proprio il trade marketing? R: In un contesto di mercato che resta difficile, è uno dei pochi settori a tirare. Questo perché il rapido processo di concentrazione dell apparato distributivo in Italia, unito all aumento della concorrenza che si verifica in ogni settore, ha condizionato direttamente il rapporto tra industria di produzione di beni di largo consumo e distribuzione, spostando il baricentro sempre più verso quest ultima. D: Cosa fa nello specifico un Trade Marketing Manager? R: E una figura che affianca il Product Manager, secondo il principio che la coerenza interna del marketing mix deve essere analizzata non più in relazione al prodotto, ma al cliente/canale. Il Trade Marketing Manager è responsabile delle attività che presiedono all analisi, alla pianificazione e al controllo delle politiche di marketing indirizzate all apparato distributivo. Giuseppe Cristoferi, Managing Partner di Elan International D: Quali sono i requisiti richiesti per entrare nel settore? R: Innanzitutto un titolo di laurea in Economia e Commercio ottenuto con una buona votazione, quindi la conoscenza delle lingue straniere, la propensione al rischio e all internazionalità. Sarebbe utile anche un esperienza pregressa nel campo del marketing, anche solo a livello di stage formativo. D: Quali sono i livelli retributivi nel Trade Marketing? R: Spesso il rapporto di lavoro parte da uno stage, con la previsione di retribuzioni limitate. Con l aumento dell esperienza si cresce abbastanza velocemente, tanto da arrivare a una media di 50-60mila euro lordi annui di media dopo sette-dieci anni, oltre a eventuali parti variabili legate ai risultati conseguiti. Maggio

10 ricerca La frenata dell economia pesa sulle assunzioni dei neolaureati Il Rapporto AlmaLaurea è lo specchio delle difficoltà registrate dal mercato nel Ora lo sguardo è puntato sulla ripresa, destinata a consolidarsi a cura di Luigi Dell Olio Di positivo c è che il peggio è ormai alle spalle. I dati che arrivano dal Rapporto annuale di AlmaLaurea, infatti, sono lo specchio delle difficoltà riscontrate dal mercato del lavoro nel 2009, vale a dire il periodo più duro della recessione. Così il quadro che emerge non deve sorprendere, evidenziando difficoltà di ingresso nel mercato e di crescita retributiva che non risparmiano nemmeno i titoli tradizionalmente forti come Ingegneria. Cresce la disoccupazione In particolare, tra i laureati triennali del 2008, il 21,9% risulta senza lavoro a un anno dal conseguimento del titolo, contro il 16,5% riscontrato tra i dottori del Tra i laureati specialistici, invece, il tasso di disoccupazione sale dal 13,9% al 20,8%. Infine, per le lauree specialistiche a ciclo unico, (medici, architetti, veterinari) passa dall 8,9% al 15%. Per quanto riguarda il tasso di occupazione a dodici mesi dal conseguimento del titolo, tra i laureati di primo livello lavora il 62% (contro il 69% rilevato lo scorso anno), contro il 45,5% (53% nell indagine di un anno fa) degli specialistici e il 37% (in calo dal precedente 43%) di quelli a ciclo unico. Un dato apparentemente paradossale, ma che in realtà ha una sua spiegazione logica: il minor tasso di occupazione rilevato tra i laureati specialistici risente in parte del fatto che si tratta ancora delle prime leve di laureati, per definizione migliori e dunque più propensi a proseguire gli studi. Come accennato, il calo delle opportunità occupazionali tra i laureati è generalizzato, riguardando pro-quota tutti i percorsi formativi. Pur in un quadro a tinte fosche, non manca comunque qualche segnale di speranza: Ciò che fa la differenza nella possibilità di uscita dalla crisi del Paese in un ruolo competitivo nel contesto 10 Mercurius magazine

11 internazionale è la consistenza e la qualità del capitale umano, spiegano gli autori della ricerca. Se è vero che ricerca è uguale a sviluppo e sviluppo è uguale a occupazione, obiettivo prioritario è investire di più e in modo più efficiente in formazione e ricerca, come fanno tutti i Paesi più avanzati. Occorre facilitare l innesto nelle imprese, soprattutto medie e piccole, di alte competenze, scommettere in un futuro che non può fare a meno dei giovani e di un sistema produttivo e della ricerca sempre più protagonista nel Paese. Un messaggio che le imprese sembrano aver accolto positivamente, considerato che le notizie in arrivo nelle ultime settimane indicano una seppur timida ripresa delle assunzioni. Cala la busta paga Tornando all indagine di AlmaLaurea, la crisi colpisce la portata delle buste paga: il guadagno mensile netto a un anno dal titolo di dottore è di euro per le lauree di primo livello, di per le specialistiche e di per le specialistiche a ciclo unico. Rispetto alla precedente rilevazione, le retribuzioni nominali risultano in calo rispettivamente del 2, del 5 e del 3 per cento. Se poi si considera la retribuzione reale (comprensiva dell inflazione), al calo va sommato in tutti i tre casi un ulteriore 3%. Dopo cinque anni dalla laurea lo stipendio medio è di circa euro, con differenze sostanziali secondo le professioni. Un medico porta a casa oltre duemila euro, un ingegnere si attesta a euro, mentre in fondo all elenco si trovano insegnanti (1.099) e psicologi (1.038). Un altro dato che emerge dalla ricerca è la precarietà più diffusa nel settore pubblico rispetto al privato. Se in generale la stabilità lavorativa a dodici mesi resta invariata da un anno all altro tra gli specialistici a ciclo unico (a quota 36%), cala tra i laureati di primo livello (dal 39% al 36%) e tra gli specialistici (dal 28% al 26%). Guardando ai dati relativi a cinque anni dal conseguimento della laurea, la precarietà caratterizza ampiamente il settore pubblico (63%, in particolare legato alla maggiore diffusione dei contratti a tempo determinato), contrariamente a ciò che avviene nel settore privato, dove la stabilità è raggiunta dal 68% di chi vi lavora. Studiare paga Nonostante le difficoltà attuali, la laurea conserva il suo valore in termini di opportunità di carriera. Analizzando il confronto a dieci anni dal titolo di laurea, i laureati occupati sono il 78,5%, contro il 67% che si riscontra tra i diplomati. Anche la retribuzione premia i titoli di studio superiori: nell intervallo anni di età, risulta più elevata del 55% rispetto a quella percepita dai diplomati di scuola secondaria superiore. Un differenziale retributivo in linea con quanto rilevato in Germania, Regno Unito e Francia. La ricerca si sofferma poi sui cambiamenti in atto nella società italiana. Si scopre così che, nonostante l apporto robusto di popolazione immigrata, la consistenza numerica dei giovani 19enni è diminuita del 38% negli ultimi 25 anni. Anche se il recupero compiuto negli ultimi tempi è stato consistente, ancor oggi il confronto a livello dei Paesi più avanzati vede l Italia in ritardo sul fronte della scolarizzazione: 19 laureati su cento di età contro una media di 34 tra i paesi Ocse. Considerando poi la popolazione di età 55-64, sono laureati nove italiani su cento, meno della metà di quanti non ce ne siano mediamente nei paesi Ocse. Il valore dello stage Infine uno sguardo ai tirocini formativi svolti durante gli studi, che ormai coinvolgono larga parte dei laureati di primo livello (55%). Una quota in aumento rispetto all analoga rilevazione dell anno passato (era pari al 53%). Meno frequente l esperienza di stage svolta dopo la laurea: coinvolge 9 laureati su 100, quota analoga a quella registrata sui laureati del per saperne di piu : Maggio

12 aziende che assumono Google, opportunità per italiani a Milano, Dublino e in California Il colosso del web cerca giovani talenti di vario profilo. Eccellere è d obbligo a cura di Eleonora Palermo Basta fare un rapido giro su Youtube e dare un occhiata al video che mostra uffici luminosi e colorati, professionisti giovani e ambiente di lavoro easy per desiderare immediatamente di lavorare in Google. Il sogno potrebbe non restare tale. È questo un buon momento per mandare il proprio curriculum vitae al portale più famoso del web: Google assume neolaureati italiani, con prospettive di carriera sia presso la sede milanese dell azienda che all estero. L azienda Nata nel 1998 da un intuizione di Larry Page e Sergey Brin, Google è l azienda web più famosa al mondo. Con l obiettivo di facilitare le ricerche online, l azienda dichiara la sua missione già con il suo nome: Googol infatti, è il termine matematico per indicare un 1 seguito da 100 zeri. Il termine è stato coniato da Milton Sirotta, nipote del matematico americano Edward Kasner, l uso del termine da parte di Google riflette la missione dell azienda, volta a organizzare l immensa quantità di informazioni disponibili sul web. L utilità e la facilità di utilizzo hanno reso Google uno dei marchi più noti al mondo quasi unicamente grazie al passaparola degli utenti soddisfatti. Se la centralità dell utente, l etica della condotta aziendale e la salvaguardia dell e-democracy sono assiomi da tenere presente per qualsiasi scopo da raggiungere, essere i migliori non è l obiettivo finale, ma un punto di partenza. I fondatori hanno costruito Google basandosi sull idea che il lavoro deve essere una sfida e che tale sfida deve essere divertente. E questa filosofia aziendale trova applicazione anche negli spazi di lavoro: sebbene sia cresciuta molto da quando è stata fondata nel 1998, Google conserva un atmosfera da piccola azienda. All ora di pranzo, quasi tutti mangiano al caffè dell ufficio, sedendo a qualsiasi tavolo dove ci sia un posto libero e intavolando conversazioni con i colleghi degli altri team. Ogni dipendente offre un contributo pratico e ognuno riveste svariati ruoli. Non è solo un aneddoto: durante i meeting di fine settimana noti come TGIF (Thank God It s Friday), nessuno esita a porre domande dirette ai soci fondatori o ai manager. Nella sede storica, il Googleplex di 12 Mercurius magazine

13 Mountain View, così come nelle altre sedi, gli uffici presentano un arredamento singolare: tra le scrivanie sono inseriti spazi di lavoro informali, dai divani alle poltrone massaggianti, dai tavoli di biliardino a biciclette e monopattini per spostarsi tra le aree. Inoltre per tutti i dipendenti Google, i cosiddetti googler l azienda organizza iniziative di tutti i tipi per favorire la socializzazione, come corsi di meditazione, cineclub, gruppi per la degustazione di vini e club di salsa. Google assume italiani Sono diverse le posizioni aperte in Google per le quali l azienda sta cercando per la sede di Milano dei professionisti italiani: responsabili commerciali e marketing, analisti per lo sviluppo tecnologico, media planner, consulenti legali e finanziari. Va da sé allora che il profilo di studi per i candidati neolaureati è vario: ingegneria elettronica ma anche gestionale, economia e commercio, lauree in comunicazione, in scienze politiche, in giurisprudenza, ma anche in matematica e in informatica. Nonostante la sede di lavoro sia a Milano, la lingua ufficiale è l inglese: tutti i candidati devono mostrare un ottima conoscenza della lingua, certificata e rafforzata da periodi di studio o di lavoro all estero. Se le posizioni attualmente aperte a Milano sono circa una ventina, sono oltre il doppio quelle dei quartieri generali di Dublino e Mountain View per le quali l azienda vorrebbe dei professionisti italiani. Il profilo con il contributo degli esperti di carrierain Per lavorare in Google L unico modo per candidarsi a una carriera in Google è compilando il form che accompagna ogni annuncio di selezione sullo stesso portale dell azienda. Al form di domanda, bisogna allegare una lettera di presentazione e un cv in lingua inglese. La selezione avviene poi su più livelli, tramite colloqui individuali e di gruppo, prove scritte, test di lingua. Il processo può protrarsi per diverse settimane, come spiega Alessio Cimmino, la selezione viene curata dalle stesse divisioni in cui la risorsa verrà inserita ma conta numerosi step e l ok finale arriva direttamente dai fondatori Page & Brin. Inviare un application a Google Italia è poi candidarsi a una carriera internazionale: ogni professionista può far richiesta per svolgere un periodo di lavoro presso un altra sede di Google o essere trasferito presso un altra divisione nell ottica di allargare i suoi orizzonti. Maggiori informazioni: per candidarsi: Tutto su Google Opportunità di lavoro in Google dei candidati per queste sedi è del tutto simile a quelli richiesto per le candidature a Milano. C è inoltre la possibilità per gli studenti che stanno concludendo il loro percorso universitario di svolgere uno stage in Google: il programma di tirocini ha una durata minima di tre mesi. Il percorso di stage ha obiettivi altamente professionalizzanti e i ragazzi, oltre a ricevere un adeguata borsa di studio, sono coinvolti in tutte le iniziative aziendali. Un PdP per crescere Si chiama Personal Development Plan ed è il progetto di sviluppo individuale che viene compilato da tutti i neoassunti Google. È Alessio Cimmino, Corporate Communications & Public Affairs Manager, a raccontare:: l azienda punta costantemente alla crescita dei suoi dipendenti. Ciascuno compila un progetto con i suoi obiettivi, Google aiuta poi a raggiungerli, anche tramite la partecipazione a corsi, master e formazione in istituti esterni. Non mancano tuttavia occasioni di formazione interna: Google attiva su richiesta degli stessi dipendenti e collaboratori dei workshop e dei momenti di aggiornamento. Ogni team di lavoro può sottoporre ai fondatori le sue esigenze e i corsi vengono attivati, dando la possibilità di aderire spostandosi anche ai singoli professionisti di altre sedi conclude Alessio Cimmino. Maggio

14 aziende che assumono Scegliere Mazars per crescere nella revisione contabile Opportunità per neolaureati in scienze economiche e ingegneria gestionale con il desiderio di fare la differenza a cura di Franco De Rosa Mazars è una società internazionale specializzata nell audit e nei servizi di consulenza in ambito contabile, fiscale e legale, appartenente ad un network internazionale la cui sede centrale si trova a Parigi. Il Gruppo può contare su oltre collaboratori suddivisi in una rete composta da 56 Paesi nel mondo. In Italia Mazars detiene la quinta posizione in ordine di grandezza di fatturato e organico tra le società di revisione e organizzazione contabile. Opera con sede centrale a Milano e uffici nelle principali città: Torino, Bologna, Padova, Udine, Firenze, Roma, Napoli e Palermo. Offre soluzioni su misura per società di ogni ordine di grandezza: da quelle quotate in Borsa alle aziende di piccole dimensione, dalle organizzazioni del settore pubblico sino ai liberi professionisti. Le principali aree di intervento sono:»» Audit & assurance»» Consulenza»» Transaction services»» Tax»» Legal I servizi offerti alla clientela si articolano principalmente nella revisione contabile, nel supporto all organizzazione sulle tecniche contabili, procedurali e finanziarie, nelle transazioni societarie e nelle perizie di valutazione. Le risorse umane Tutta l organizzazione in Mazars è focalizzata sul capitale umano, sulle competenze e sulla personalità dei suoi collaboratori. Cultura e background differenti vengono esaltati e valorizzati all interno dei team, composti da talenti con una profonda conoscenza del mercato italiano e internazionale. I Profili ricercati Marzars basa la sua politica di selezione delle Risorse Umane su un sistema di recruiting molto selettivo e aperto a profili diversi. Il forte collegamento con le migliori Università italiane ed estere rappresenta un canale privilegiato di individuazione dei candidati junior cui vengono richieste caratteristiche molto specifiche:»» Diploma di laurea in scienze economiche o ingegneria gestionale»» Votazione medio alta»» Buona conoscenza della lingua inglese e/o del francese»» Disponibilità alle trasferte»» Capacità organizzative 14 Mercurius magazine

15 con il contributo degli esperti di carrierain»» Motivazione al lavoro di gruppo»» Predisposizione alle relazioni internazionali Il programma di inserimento L inserimento avviene normalmente attraverso un contratto di stage retribuito della durata massima di sei mesi durante il quale saranno alternati momenti di formazione in aula a periodi di training on the job. E predisposto un percorso volto alla conoscenza dell organizzazione aziendale e all acquisizione delle competenze necessarie per operare all interno della struttura. Ogni collaboratore partecipa inizialmente ad un seminario formativo della durata di 10 giorni, tenuto da revisori senior, durante il quale ha la possibilità di avvicinarsi alla revisione, alle norme e alla metodologia. Contemporaneamente inizia a conoscere la realtà aziendale e a costruire le relazioni interpersonali indispensabili per operare nel campo della revisione. Il team all interno del quale viene inserito il nuovo collaboratore è composto da revisori che operano direttamente con i clienti: questo permette un immediato inserimento nel processo operativo e una conoscenza pratica dei diversi settori all interno dei quali operano i clienti. Nei primi due anni di inserimento non è prevista alcuna specializzazione settoriale, per lasciare il tempo di individuare gli interessi e le propensioni personali. Ciascun dipendente viene iscritto al Registro dei Tirocinanti presso il Ministero di Grazia e Giustizia e spronato al conseguimento del titolo anche attraverso un supporto formativo specifico e un affiancamento nella realizzazione di prove d esame. Sono numerose inoltre le opportunità di esperienza professionale internazionale che Mazars offre ai propri collaboratori, soprattutto nelle prime fasi della carriera. Carriera in Mazars In Mazars i neoassunti acquisiscono rapidamente nuove responsabilità, a partire da una crescente autonomia nello svolgimento degli incarichi, fino alla gestione di progetti funzionali e all opportunità di sperimentare la mobilità lavorativa o geografica. Dal momento che l azienda ritiene che il raggiungimento degli obiettivi debba essere ricompensato, le retribuzioni rifletteranno il livello di performance. Ogni anno è prevista una valutazione del percorso lavorativo dei collaboratori, al fine di mettere in evidenza i punti di forza e i margini di crescita di ognuno, Per lavorare in Mazars in modo da creare i programmi di formazione più aderenti alle varie esigenze. Le politiche di formazione sono molto ambiziose, sia in ambito tecnico che gestionale e rivestono un ruolo di primaria importanza agli occhi dell azienda. Le attività formative supportano lo sviluppo dei dipendenti lungo tutto il percorso di carriera e vengono organizzate in coordinamento con il Gruppo, a livello nazionale ed europeo, ad esempio mediante seminari o talvolta attraverso progetti a livello mondiale di International Mobility. Consapevole dell alto livello di impegno richiesto ai collaboratori, Mazars attua politiche e iniziative volte ad offrire una piacevole atmosfera di lavoro, le modalità di organizzazione del lavoro sono caratterizzate da una certa flessibilità, per favorire la conciliazione della vita professionale e privata. Mazars è orgogliosa dello stretto rapporto instaurato con l ambiente sociale in cui opera e per questo motivo offre allo staff la possibilità di partecipare ad iniziative di responsabilità sociale d impresa. All interno del sito istituzionale canale principale utilizzato da Mazars per il reperimento delle candidature - è stata creata una sezione dedicata ai Talenti, consultabile all indirizzo it/talenti, dove i candidati possono inserire la propria candidatura. L azienda partecipa anche a numerose job fairs e intrattiene rapporti con le principali Università italiane presso le quali invia spesso i suoi ambasciatori per condurre colloqui di lavoro e animare sessioni di formazione. maggiori informazioni: Maggio

16 offerte di lavoro a cura di Cristina Bonamin Esercitando il diritto di cronaca, in questa rubrica vengono segnalate alcune offerte di lavoro di cui si ha avuto notizia e reputate particolarmente interessanti. Ogni offerta si intende rivolta a uomini e donne. 200 ricercatori per Iit L Istituto Italiano di Tecnologia amplia l organico L Istituto Italiano di Tecnologia, uno dei principali centri di ricerca al mondo, multiculturale, dotato di attrezzature all avanguardia e allineato ai più importanti istituti di fama internazionale, al fine di portare avanti il proprio piano scientifico assumerà nel corso dell anno 200 nuove risorse, principalmente ricercatori. Grazie alla multidisciplinarietà dei progetti di ricerca Le opportunità in Siemens Italia L azienda investe nel settore energetico Siemens Italia, tra i maggiori fornitori di prodotti, soluzioni e servizi per il mercato dell industria, dell energia e della sanità ha in programma l assunzione di 50 nuovi collaboratori. L azienda sta attualmente investendo nel settore delle energie rinnovabili e per questo motivo è a caccia di profili tecnici e tecnico commerciali per l area dedicata sviluppati dall Istituto, i profili d interesse vanno dalle discipline tecniche (ingegneria, fisica, matematica) alle scienze della vita (biologia, chimica, farmacia, medicina), offrendo molteplici occasioni di ricerca per i giovani scienziati. Tra gli impegni dell Iit verso i nuovi collaboratori c è la formazione attraverso il finanziamento di borse per dottorandi, a tal proposito sono forti i legami con le Università. Per il reclutamento non sono stati pensati bandi generali, ma ogni sede dell Istituto esegue il proprio iter di recruiting. Per candidarsi occorre collegarsi al sito http//www. iit.it/it/utilita/opportunita-di-lavoro.html. all energia fotovoltaica. In particolare, si ricercano due proposal manager, un business developer, un project manager e un service manager. Saranno poi rafforzate altre divisioni che si occupano delle fonti energetiche più tradizionali, nelle quali verranno integrati circa dieci tra project manager, project engineer e service manager. Si prevede inoltre l inserimento di un country sales director e un area sales manager nel settore healtcare per il Sud Italia. È possibile inviare la propria candidatura collegandosi al sito sezione lavora con noi. System amplia la rete Junior account per clienti locali e clienti speciali System è la concessionaria di pubblicità del Gruppo 24ORE. L azienda gestisce la vendita dei media del Gruppo, a cui si aggiungono testate di altri editori. Nell ambito del potenziamento della propria rete commerciale dedicata alla vendita si spazi su stampa quotidiana e periodica, è stata attivata la ricerca di Junior Account per clienti locali e clienti speciali. La risorsa inserita si occuperà di sviluppare nuove opportunità di business e consolidare quelle già acquisite. Il candidato ideale ha già maturato un esperienza di vendita e di gestione del cliente, possiede una cultura superiore, ottime capacità relazionali, è dinamico e fortemente orientato al cliente. L azienda offre retribuzione provvigionale e inquadramento Enasarco, la sede di lavoro è a Roma. Per candidarsi, inviare la propria candidatura all indirizzo indicando il codice di riferimento Cod. Rif. Jr24.profili tecnici e tecnico commerciali per l area dedicata 16 Mercurius magazine

17 con il contributo degli esperti di carrierain Il recruiting di Euler Hermes Il Gruppo seleziona nuovi venditori Euler Hermes, operatore mondiale nell ambito dell assicurazione del credito, è presente in più di 50 Paesi. La società sta attualmente avviando un programma di recruiting di venditori da inserire nella propria rete agenziale. I neoassunti avranno il compito di sviluppare nuovi clienti secondo il territorio e i budget assegnati dall agenzia. Il Country manager per il trading Doti di leadership e conoscenza dall inglese Una tra le primarie multinazionali leader nel trading online è in fase di potenziamento della propria struttura italiana. Riportando direttamente al management internazionale, il country manager Italia sarà responsabile del raggiungimento degli obiettivi della branch. In particolare REpower System AG assume Sales manager, legal counsel e project manager Repower System AG, uno tra I maggiori costruttori di turbine eoliche per il mercato offshore e onshore. Per la società italiana del Gruppo, con sede a Milano si ricercano le seguenti figure: Sales manager: (RIF.7754) si occuperà della stesura di proposte economiche, curandone la negoziazione fino alla chiusura dell accordo contrattuale. Gestirà i principali aspetti delle trattative in cooperazione con gli uffici della sede italiana e la casa madre tedesca. Il candidato ideale è un ingegnere con esperienza nel ruolo commerciale, preferibilmente proveniente dal settore dell impiantistica per l energia, con buone doti di negoziazione e di relazione interpersonale con conoscenza fluente della lingua inglese. Legal counsel: (RIF. 7795) supporterà i sales managers nella fase di negoziazione diretta con i clienti, oltre a gestire la pareristica sulle relative previsioni contrattuali. Abb seleziona nuove risorse Il Gruppo ABB, leader nelle tecnologie per l energia e l automazione, prevede 350 assunzioni per il I profili maggiormente richiesti dall azienda sono ingegneri lavoro consisterà, in sostanza, nella ricerca di potenziali clienti, nella gestione della fase negoziale fino alla finalizzazione della trattativa, nello sviluppo di relazioni e nella ricerca di nuove opportunità. Si ricercano laureati preferibilmente in discipline economiche, dotati di capacità relazionali nel B2B, orientamento al risultato, autonomia e dinamismo. Chi desiderasse candidarsi può inviare il proprio curriculum con autorizzazione al trattamento dei dati personali all indirizzo citando come riferimento RIF. Venditori/CC. sarà incaricato di sviluppare il mercato di riferimento, occupandosi della relazione diretta con i potenziali clienti e di iniziative di marketing e comunicazione. L offerta è rivolta a professionisti con esperienza nel trading online, con doti commerciali e di leadership, un alto potenziale manageriale e un ottima conoscenza dell inglese. È possibile candidarsi contattando Hays Italia all indirizzo citando il riferimento RIF Dovrà coordinare la negoziazione contrattuale e le attività legali con le indicazioni della Capogruppo, nonché curare gli aggiornamenti normativi verso la struttura interna. Il candidato ideale possiede una laurea in Giurisprudenza e ha maturato esperienza nella contrattualistica di commessa/impianti presso studi legali o in azienda. Si richiede una buona capacità di relazione, la conoscenza fluente dell inglese e la disponibilità a trasferte. Project manager: (RIF. 7795/A)si occuperà della supervisione tecnica e gestionale delle attività di commessa, controllando lo stato di avanzamento lavori, garantendo il rispetto dei tempi e dei costi preventivati. Il candidato ideale è un ingegnere con esperienza in un ruolo analogo, dotato di leadership e ottime capacità di relazione e comunicazione. È richiesta una conoscenza fluente della lingua inglese e la disponibilità a trasferte. Gli interessati possono inviare il proprio cv, indicando il riferimento di interesse nell oggetto, all indirizzo intermediaselection.com. elettrici, meccanici, elettronici, chimici e civili. Per ulteriori informazioni e per inviare la propria candidatura rimandiamo sito istituzionale: sezione carriere. Maggio

18 career building La resilienza, la capacità reattiva alle avversità Come far fronte alle avversità della nostra vita trasformandole in opportunità da cogliere a cura di Simona Scardino La resilienza, in psicologia, consiste nella capacità delle persone di far fronte alle avversità, agli eventi stressanti o traumatici e di riorganizzare in maniera positiva la propria vita dinanzi alle difficoltà, risollevandosi quindi e guardando le cose da un altra prospettiva, a volte riuscendo perfino a liberarsi da un passato pesante, uscendone temprati. Era proprio la psicologa del età evolutiva Grotberg ( ), insegnante presso la American University, Washington DC e presso l Università Ahfad in Sudan, a sostenere che la resilienza corrisponde alla capacità umana di affrontare le avversità della vita, superarle e uscirne rinforzato o, addirittura, trasformato. Le persone con un alto livello di resilienza riescono a fronteggiare efficacemente le contrarietà, a dare nuovo slancio alla propria esistenza e perfino a raggiungere mete importanti. L esposizione alle avversità sembra rafforzarle piuttosto che indebolirle. Questi soggetti sono tendenzialmente ottimisti, flessibili e creativi, sanno lavorare in gruppo e fanno facilmente tesoro delle proprie e delle altrui esperienze. I tre tratti della personalità Secondo Susanna Kobasa, una psicologa dell università di Chicago, le persone che meglio riescono a fronteggiare le contrarietà della vita, quelle più resilienti appunto, mostrano contemporaneamente tre tratti di personalità:»» l impegno»» il controllo»» il gusto per le sfide Per impegno s intende la tendenza a lasciarsi coinvolgere nelle attività. La persona si dà da fare, è attiva, non è spaventata dalla fatica, non abbandona facilmente il campo, è attenta e vigile ma non ansiosa, valuta le difficoltà realisticamente. Perché ci sia impegno è necessario avere degli obiettivi da raggiungere, per cui lottare ed in cui credere. Per controllo s intende la convinzione di poter dominare la propria vita, ovvero la certezza di non essere in balia degli eventi. Chi presenta questa caratteristica è pronto a modificare anche radicalmente le strategie 18 Mercurius magazine

19 da adottare per riuscire a dominare le diverse situazioni, per esempio, in alcuni casi intervenendo con grande tempestività, in altri casi prendendo tempo ed aspettando. L espressione gusto per le sfide fa riferimento alla disposizione ad accettare i cambiamenti. La persona con questo tratto vede gli aspetti positivi delle trasformazioni e minimizza quelli negativi. Il cambiamento viene vissuto più come incentivo a crescere che come difficoltà da evitare a tutti i costi e le sfide vengono considerate stimolanti piuttosto che minacciose. La persona generalmente è aperta e flessibile. Impegno, controllo e gusto per le sfide sono tratti di personalità di cui si può avere consapevolezza e perciò possono essere coltivati e incoraggiati, la resilienza quindi è una caratteristica che può essere appresa da chiunque. A determinare un alto livello di resilienza contribuiscono diversi fattori, primo fra tutti la presenza di relazioni con persone collaborative. Questo tipo di relazioni crea un clima di fiducia e favorisce l accrescimento del livello di resilienza. Gli altri fattori coinvolti sono:»» una visione positiva di sé ed una buona consapevolezza delle abilità possedute e dei punti di forza del proprio carattere»» la capacità di porsi traguardi realistici e di pianificare passi graduali per il loro raggiungimento»» adeguate capacità comunicative e di problem solving»» una buona capacità di controllo degli impulsi e delle emozioni. Nella ricerca della strategia più idonea per migliorare il proprio livello di resilienza può essere d aiuto focalizzare l attenzione sulle esperienze del passato cercando di individuare le risorse che rappresentano i punti di forza personali. Le avversità devono essere percepite come delle tappe possibili da superare. In Italia, queste teorie cominciano ad affermarsi grazie al lavoro di Elena Malaguti, docente di pedagogia speciale dell Università di Bologna e autrice, insieme a Cyrulnik, di alcuni saggi divulgativi. Il processo di resilienza Secondo gli specialisti, l atteggiamento resiliente è dinamico e passa attraverso diverse fasi di difesa per contrastare traiettorie evolutive negative.»»- Una persona resiliente passa attraverso una fase di rivolta e il rifiuto di sentirsi condannata alla sofferenza. per saperne di piu : Costruire la resilienza La riorganizzazione positiva della vita e la creazione di legami significativi Autore: Elena Malaguti, Boris Cyrulnik Casa Editrice: Centro Studi Erickson ISBN: Prezzo: 22,50 Stress e resilienza Vincere sul lavoro Autore: Annalisa De Filippo Casa Editrice: Psiconline ISBN: Prezzo: 12,00»»- In un secondo momento, sopraggiungono il sogno e il senso di sfida, cioè il desiderio di uscire dal trauma, prefiggendosi un obiettivo.»»- Si nota anche un atteggiamento di rifiuto che consiste nel crearsi un immagine di persona forte pur di difendersi dalla compassione altrui anche se resta sempre una certa fragilità interiore.»»- Infine, il senso dell umorismo: un resiliente tende a sviluppare una forma di autoironia nei confronti del proprio trauma. E un modo per non compatirsi e per smettere di essere visti dagli altri come vittime della vita. Molti resilienti vivono delle fasi creative, ad esempio nella scrittura o nel disegno. Si tratta di modi per esorcizzare il dolore, percorrere strade nuove e mostrare indirettamente la propria diversità. Possiamo concludere dicendo che la resilienza, ovvero la qualità attraverso la quale si riesce a reagire positivamente ai cambiamenti mutando le difficoltà in opportunità, sia un fattore determinante anche in ambito lavorativo, nel decidere quali siano i lavoratori che maggiormente costituiscono un capitale umano di investimento. Maggio

20 colloquio di lavoro Non di solo colloquio vive una selezione L utilizzo dei test attitudinali nelle strategie di recruiting a cura di Dalila Borrelli Psicologa Non è facile per un selezionatore capire chi si ha di fronte, riuscire a cogliere in poco tempo un numero sufficiente di informazioni tale da consentirgli di affermare, con una certa sicurezza, che sì, è questo il candidato che l azienda sta cercando, è questa la persona più adatta a ricoprire un determinato ruolo o, nel caso di un giovane laureato, ad iniziare un percorso di sviluppo e crescita professionale all interno dell organizzazione. Ecco perché i professionisti che si occupano di ricerca e selezione del personale si affidano a quanti più strumenti collaudati esistano in circolazione, vuoi che si tratti di un assessment center o di un colloquio di gruppo (magari per sondare meglio le competenze sociali e relazionali dei candidati), vuoi che si tratti di un analisi grafologica o di test psicologici. E quest ultimi in effetti la fanno un po da padrone, grazie alla rapidità con cui possono essere somministrati e al tipo di informazioni che, una volta decodificate le risposte ottenute, possono offrire. Fermo restando che i test non sostituiscono la valutazione di un curriculum e l interazione che avviene grazie e tramite un colloquio individuale, essi rappresentano un altra fonte di valutazione delle attitudini (test psicoattitudinali), del comportamento e delle caratteristiche di personalità (questionari o inventari di personalità) del candidato. Quali test usano le aziende? Esistono tanti tipi di test: alcuni longevi, forti di una lunga tradizione e altri più recenti che, grazie ad un buon impianto teorico e metodologico, si sono rivelati da subito affidabili strumenti di indagine psicologica. In ogni caso, sono tutti accomunati dalla necessità di sottoporsi, nel tempo, a verifiche, per così dire, di tenuta. Come? ampliando e/o diversificando, ad esempio, i campioni rispetto ai quali vengono confrontate le risposte del singolo. Solamente in questo modo i test conservano e incrementano la propria efficacia confermandosi validi supporti ai processi di ricerca e selezione del personale. Come dicevamo, 20 Mercurius magazine

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Contribuite anche voi al nostro successo.

Contribuite anche voi al nostro successo. Entusiasmo da condividere. Contribuite anche voi al nostro successo. 1 Premi Nel 2009 e nel 2012, PostFinance è stata insignita del marchio «Friendly Work Space» per la sua sistematica gestione della salute.

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Delibera n.12/2013: Requisiti e procedimento per la nomina dei

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 TECHNOLOGY Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel offre

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

Che cos è un focus-group?

Che cos è un focus-group? Che cos è un focus-group? Si tratta di interviste di tipo qualitativo condotte su un ristretto numero di persone, accuratamente selezionate, che vengono riunite per discutere degli argomenti più svariati,

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS Eidos Communication Via G. Savonarola, 31 00195 Roma T. 06. 45.55.54.52. F. 06. 45.55.55.44. E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it INFORMAZIONI

Dettagli

Supervisori che imparano dagli studenti

Supervisori che imparano dagli studenti Supervisori che imparano dagli studenti di Angela Rosignoli Questa relazione tratta il tema della supervisione, la supervisione offerta dagli assistenti sociali agli studenti che frequentano i corsi di

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Lottare contro la discriminazione sul posto di lavoro è nell interesse di tutti

Lottare contro la discriminazione sul posto di lavoro è nell interesse di tutti Lottare contro la discriminazione sul posto di lavoro è nell interesse di tutti Discriminazione sul posto di lavoro Quando una persona viene esclusa o trattata peggio delle altre a causa del sesso, della

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Bando speciale BORSE LAVORO 2015

Bando speciale BORSE LAVORO 2015 Bando speciale BORSE LAVORO 2015 PREMESSA La Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia considera la mancanza di occasioni di lavoro per i giovani, in misura non più conosciuta da decenni, come

Dettagli

LA PROFESSIONE DELLA CSR IN ITALIA

LA PROFESSIONE DELLA CSR IN ITALIA LA PROFESSIONE DELLA CSR IN ITALIA Ottobre 12 Si ringrazia La professione della CSR in Italia Pag. 1 Si ringraziano SAS è presente in Italia dal 1987 ed è la maggiore società indipendente di software e

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

Capo 1. Art.1 - (Definizione dell istituto dell indennità di posizione della categoria EP)

Capo 1. Art.1 - (Definizione dell istituto dell indennità di posizione della categoria EP) REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L APPLICAZIONE DEGLI ARTT.75 CONFERIMENTO E REVOCA DI INCARICHI AL PERSONALE DELLA CATEGORIA EP E 76 RETRIBUZIONE DI POSIZIONE E RETRIBUZIONE DI RISULTATO DEL CCNL 16.10.2008

Dettagli

Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale

Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale Mergers & Acquisitions Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale Di Michael May, Patricia Anslinger e Justin Jenk Un controllo troppo affrettato e una focalizzazione troppo rigida sono la

Dettagli

Capitolo 15 LE SCELTE DI ORGANIZZAZIONE. G. Airoldi, G. Brunetti, V. Coda Corso di economia aziendale Il Mulino, 2005

Capitolo 15 LE SCELTE DI ORGANIZZAZIONE. G. Airoldi, G. Brunetti, V. Coda Corso di economia aziendale Il Mulino, 2005 Capitolo 15 LE SCELTE DI ORGANIZZAZIONE G. Airoldi, G. Brunetti, V. Coda Corso di economia aziendale Il Mulino, 2005 1 L ASSETTO ORGANIZZATIVO, IL COMPORTAMENTO ORGANIZZATIVO In organizzazione il centro

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque L'attuale ambiente di business è senz'altro maturo e ricco di opportunità, ma anche pieno di rischi. Questa dicotomia si sta facendo sempre più evidente nel mondo dell'it, oltre che in tutte le sale riunioni

Dettagli

Sviluppare le competenze per far crescere la competitività delle imprese e l occupazione nel Sud

Sviluppare le competenze per far crescere la competitività delle imprese e l occupazione nel Sud capitale umano, formato a misura dei fabbisogni delle imprese possa contribuire alla crescita delle imprese stesse e diventare così un reale fattore di sviluppo per il Mezzogiorno. Occorre, infatti, integrare

Dettagli

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali LAVORO DI GRUPPO Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali Esistono molti manuali e teorie sulla costituzione di gruppi e sull efficacia del lavoro di gruppo. Un coordinatore dovrebbe tenere

Dettagli

Risk management come opportunità per un nuovo welfare

Risk management come opportunità per un nuovo welfare Risk management come opportunità per un nuovo welfare Il contesto economico e sociale in cui operano i comitati Uisp condiziona la loro attività mettendoli di fronte a criticità di natura organizzativa,

Dettagli

I Giovani italiani e la visione disincantata del Lavoro. Divergenze e convergenze con genitori e imprese

I Giovani italiani e la visione disincantata del Lavoro. Divergenze e convergenze con genitori e imprese I Giovani italiani e la visione disincantata del Lavoro EXECUTIVE SUMMARY 2 Executive Summary La ricerca si è proposta di indagare il tema del rapporto Giovani e Lavoro raccogliendo il punto di vista di

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del GLI ASSI CULTURALI Nota rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del La normativa italiana dal 2007 13 L Asse dei linguaggi un adeguato utilizzo delle tecnologie dell

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

15. Provvedere ad una programmazione puntuale e coordinata dell attività didattica ed in particolare delle prove di valutazione scritta ed orale.

15. Provvedere ad una programmazione puntuale e coordinata dell attività didattica ed in particolare delle prove di valutazione scritta ed orale. PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITA NORME DI COMPORTAMENTO DOCENTI: I docenti si impegnano a: 1. Fornire con il comportamento in classe esempio di buona condotta ed esercizio di virtù. 2. Curare la chiarezza

Dettagli

LA TUA ASSICURAZIONE SULLA CARRIERA: FAR LAVORARE I SOCIAL MEDIA PER TE

LA TUA ASSICURAZIONE SULLA CARRIERA: FAR LAVORARE I SOCIAL MEDIA PER TE LA TUA ASSICURAZIONE SULLA CARRIERA: FAR LAVORARE I SOCIAL MEDIA PER TE LA TUA POLIZZA D ASSICURAZIONE SULLA CARRIERA: FAR LAVORARE I SOCIAL MEDIA PER TE I social media impattano praticamente su ogni parte

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

ACCORDI EXPO PER IL LAVORO

ACCORDI EXPO PER IL LAVORO ACCORDI EXPO PER IL LAVORO Milano, 27 aprile 2015 Il 26 marzo scorso tra Unione Confcommercio Milano e le organizzazioni sindacali di categoria Filcams-CGIL, Fisascat-CISL e Uiltucs-UIL di Milano e di

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

Milano, 6/5/15 AVVISO PROROGA E INTEGRAZIONE

Milano, 6/5/15 AVVISO PROROGA E INTEGRAZIONE Milano, 6/5/15 AVVISO PROROGA E INTEGRAZIONE Il bando relativo all iniziativa URSA AWARD: Best project for a better tomorrow si modifica e integra come segue: 1) la partecipazione viene prorogata fino

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

La lettera di presentazione

La lettera di presentazione La lettera di presentazione Aggiornato a novembre 2008 La lettera di presentazione è necessaria nel caso di autocandidatura e facoltativa (quando non richiesta esplicitamente dall'azienda) negli altri

Dettagli

MANUALE OPERATIVO INTRODUZIONE. Manuale Operativo

MANUALE OPERATIVO INTRODUZIONE. Manuale Operativo Pagina 1 di 24 INTRODUZIONE SEZ 0 Manuale Operativo DOCUMENTO TECNICO PER LA CERTIFICAZIONE DEL PROCESSO DI VENDITA DEGLI AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO OPERANTI PRESSO UN AGENZIA DI RAPPRESENTANZA:

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

PROGRAMMA VINCI Bando 2015

PROGRAMMA VINCI Bando 2015 PROGRAMMA VINCI Bando 2015 L Università Italo Francese / Université Franco Italienne (UIF/UFI) emette il quindicesimo bando Vinci, volto a sostenere le seguenti iniziative: I. Corsi universitari binazionali

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

SALARY SURVEY 2015. Technology. Specialists in technology recruitment www.michaelpage.it. Technology

SALARY SURVEY 2015. Technology. Specialists in technology recruitment www.michaelpage.it. Technology SALARY SURVEY 2015 Specialists in technology recruitment www.michaelpage.it Salary Survey 2015 Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2015. Michael

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI.

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. Come gruppo industriale tecnologico leader nel settore del vetro e dei materiali

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Adult Literacy and Life skills (ALL) - Competenze della popolazione adulta e abilità per la vita

Adult Literacy and Life skills (ALL) - Competenze della popolazione adulta e abilità per la vita Adult Literacy and Life skills (ALL) - Competenze della popolazione adulta e abilità per la vita 1 di Vittoria Gallina - INVALSI A conclusione dell ultimo round della indagine IALS (International Adult

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE b) unica prova orale su due materie, il cui svolgimento è subordinato al superamento della prova scritta: una prova su deontologia e ordinamento professionale; una prova su una tra le seguenti materie

Dettagli

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO + DIREZIONE GENERALE PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO Coordinamento Cooperazione Universitaria LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO Criteri di orientamento e linee prioritarie per la cooperazione allo sviluppo

Dettagli

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA (Operazione 2011-796/PR - approvata con Delibera di Giunta Provinciale n. 608 del 01/12/2011) BANDO DI SELEZIONE DOCENTI E CONSULENTI La Provincia di Parma ha

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

Università degli Studi del Sannio NUCLEO DI VALUTAZIONE RIUNIONE NUCLEO DI VALUTAZIONE

Università degli Studi del Sannio NUCLEO DI VALUTAZIONE RIUNIONE NUCLEO DI VALUTAZIONE Verbale n. 10 del 5 Novembre 2014 RIUNIONE Il giorno 5 Novembre 2014, alle ore 10.40, il Nucleo di Valutazione dell Università degli Studi del Sannio, si è riunito per discutere sugli argomenti iscritti

Dettagli

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici SOMMARIO SERVIZI ALLE AZIENDE E AGLI ENTI PUBBLICI - accoglienza; - consulenza relativa alle comunicazioni obbligatorie; - servizio

Dettagli

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN La nuova impresa nasce da un idea, da un intuizione: la scoperta di una nuova tecnologia, l espansione della

Dettagli