Cuscino antidecubito in fibra cava siliconata

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Cuscino antidecubito in fibra cava siliconata"

Transcript

1 in fibra cava siliconata Sacca in tessuto traspirante contenente fibre cave; il silicone presente serve a mantenere l elasticità indispensabile per il modellamento sulla forma del paziente Prevenire le lesioni da decubito nella zona del bacino attraverso un adeguata distribuzione della superficie corporea e attraverso la diminuzione della pressione di risposta del materiale allo schiacciamento Necessario un periodo di prova per verificare l adeguatezza preventiva del cuscino in riferimento al tipo di pelle e alle necessità del paziente. Al momento della prova, controllare che la quantità di fibra contenuta sia sufficiente a consentire la penetrazione delle prominenze ossee evitando il fenomeno del toccare il fondo ( bottom out ) Cuscino in fibre cave siliconizzate mod. KOMETA (Mediland) scheda 11 Seguire i consigli forniti dall azienda produttrice per l eventuale sanificazione richiesta, che di solito è limitata alla fodera di copertura Fodera asportabile e lavabile modello 03 con il codice ISO del Nomenclatore Tariffario in fibra cava con lacci di posizionamento (OSD)

2 in gel o in materiale viscoelastico compatto Costituito da un gel fluido che permette la penetrazione delle prominenze ossee, impedendo il fenomeno del toccare il fondo ( bottom out ) e consente una sufficiente stabilità della seduta Migliorare la seduta della persona anziana che si muove, anche poco, in sostituzione dei cuscini normali, che presentano caratteristiche di minore elasticità e maggiore deformabilità. Può essere utilizzato su sedie normali, carrozzine e poltrone. In virtù della capacità di deformarsi diminuisce i rischi di frizioni. È indicato per persone a basso rischio di lesioni da decubito Necessarie alcune prove per verificare l adeguatezza del cuscino alle necessità delle persone anziane. Vanno date istruzioni ai familiari per il controllo degli appoggi delle prominenze ossee; il cuscino dovrebbe essere sufficientemente alto da evitare il fenomeno del toccare il fondo ( bottom out ) CONTROINDICAZIONI Non è indicato nei pazienti completamente immobilizzati e in coloro che già sono portatori di lesioni da decubito, in quanto, a contatto con la superficie corporea, questo tipo di cuscini sviluppa e accumula calore con conseguente rischio di lesioni cutanee. Questo prodotto perde progressivamente le sue caratteristiche di morbidezza (in pratica il gel indurisce); occorre prestare attenzione perché in questa fase il cuscino non può più essere mantenuto in uso e deve essere sostituito modello 03 con i seguenti codici ISO del Nomenclatore Tariffario: (cuscino antidecubito in gel) e (cuscino antidecubito in materiale viscoelastico compatto) Seguire i consigli forniti dall azienda produttrice per l eventuale sanificazione richiesta, che di solito è limitata alla fodera di copertura Fodera asportabile e lavabile. Esistono dimensioni diverse di larghezza e profondità per scegliere quella giusta in riferimento alla costituzione corporea e all ausilio in uso (carrozzina, sedia, poltrona) Cuscino in gel-silicone mod. COMPACT (Mediland) Cuscino in materiale viscoelastico compatto Invacare Flo-tech Contour Visco (Invacare Mecc San) in gel di poliuretano PL1000 (Euro Ausili)

3 a bolle d aria Realizzato in neoprene o altro materiale non permeabile per mantenere un volume costante di aria; flessibile per adattarsi alla morfologia della persona. La permeabilità all aria della fodera evita i danni da macerazione. È dotato di un ugello a valvola per il pompaggio di aria all interno delle celle. All interno del cuscino, i canali di collegamento tra le celle consentono un interscambio di aria che permette una distribuzione uniforme della pressione con persone di qualsiasi peso, in qualsiasi posizione e dopo qualsiasi movimento. L aria deve essere insufflata relativamente alle caratteristiche corporee del paziente Prevenire le lesioni da decubito in pazienti che mantengono a lungo la posizione seduta e a rischio medio-alto (persone con grave immobilità, con disturbi associati della sensibilità, impossibilitati a muoversi con gli arti superiori). Evitare frizioni e forze da taglio, in virtù della capacità di deformarsi anche per minimi movimenti del paziente o della carrozzina stessa Fodera traspirante, elastica, asportabile e lavabile. Esistono modelli con dimensioni di larghezza, profondità e altezza diverse. In alcuni cuscini le celle sono suddivise in settori, nei quali la pressione d aria può essere regolata diversamente, per compensare asimmetrie o obliquità: tali modelli presentano indicazioni in caso di gravi deformità scheletriche che aumentano il rischio di lesioni da decubito modello 03 con i seguenti codici ISO del Nomenclatore Tariffario: (cuscino a bolle d aria a microinterscambio) e (cuscino a bolle d aria a settori differenziati) Necessarie prove ripetute per individuare il modello adeguato. I familiari e gli assistenti devono saper controllare lo stato di pressione del cuscino (vedi disegno): evitare il fenomeno del toccare il fondo ( bottom out ) evitare una tensione eccessiva per troppa aria gonfiata all interno Cuscini ad aria ad 1 e/o 2 valvole mod. NeoMed latex free (Mediland) Seguire le indicazioni dell azienda produttrice per la pulizia e la sanificazione richiesta a celle d aria completamente traspirante StimuLITE Silver (Progeo)

4 Cuscini antidecubito a fluttuazione asciutta Mosaic New, Low Profile Roho e High Roho (OSD) Inserire la mano tra la sezione del cuscino e la protuberanza ossea del corpo che penetra più profondamente per verificare lo stato di pressione dell aria, che non deve essere né eccessiva (troppo teso) né scarsa (sgonfio), per evitare arrossamenti ad aria a celle intercomunicanti PL9000 (Euro Ausili)

5 composito con base anatomica preformata o con base con formazione personalizzata, integrata con fluidi automodellanti Costituito da una struttura in poliuretano espanso o altro materiale flessibile, conformata secondo l anatomia della zona ischiosacrale e delle cosce; su questa base si trova uno strato di diversa conformazione, diverso spessore e diversa consistenza di fluidi automodellanti che accolgono in modo preventivo le prominenze ossee del paziente, evitando il fenomeno del toccare il fondo ( bottom out ) Prevenire le lesioni da decubito nella zona del bacino attraverso la distribuzione della superficie corporea su un area più ampia in modo da non gravare esclusivamente sulle tuberosità ischiatiche. È indicato nei pazienti non deambulanti e a rischio medio-alto di insorgenza di lesioni da decubito, data la prolungata seduta soprattutto in carrozzina Fodera asportabile e lavabile. Pezzi con conformazione differente in materiale poliuretano o con fluido per creare una maggiore stabilità laddove vi siano obliquità del bacino o modificazioni articolari di diverso tipo; strati di fluido di diversa consistenza per maggiore prevenzione delle lesioni cutanee modello 03 con i codici ISO e del Nomenclatore Tariffario Necessarie prove ripetute per valutare le dimensioni adeguate e soprattutto la consistenza della parte fluida. Vanno date istruzioni ai familiari per il controllo degli appoggi delle prominenze ossee Seguire i consigli forniti dall azienda produttrice per l eventuale sanificazione richiesta Cuscino in flolite e poliuretano, sagomato composito, mod. FLOWSET (Mediland)

6 Unità posturale per il bacino Invacare Flo-tech Solution Xtra (Invacare Mecc San) Cuscino sagomato composito a celle con fluidi auto modellanti mod. BIOFORM FLOTATION (Medialnd) composito con base anatomica preformata integrata con fluidi automodellanti Jay Xtreme (Sunrise Medical)

CA-XXXX-16 - CA-XXXX-110 CA-XXXX-26 - CA-XXXX-210

CA-XXXX-16 - CA-XXXX-110 CA-XXXX-26 - CA-XXXX-210 Cuscino a bolle d'aria in gomma e PVC a 1 valvola CA-XXXX-16 - CA-XXXX-110 03.33.03.015 Cuscino antidecubito a bolle d'aria e 1 valvola realizzato per assicurare comfort e supporto agli utilizzatori di

Dettagli

AUSILI PER LA PREVENZIONE DELLE LESIONI DA PRESSIONE. CNOPUS Novembre 2012- U.S.U. Niguarda

AUSILI PER LA PREVENZIONE DELLE LESIONI DA PRESSIONE. CNOPUS Novembre 2012- U.S.U. Niguarda AUSILI PER LA PREVENZIONE DELLE LESIONI DA PRESSIONE CNOPUS Novembre 2012- U.S.U. Niguarda Elisa Rusconi Nadia Crivelli Noemi Ziglioli Infermiera Terapista Occupazionale Coordinatore Infermieri Le lesioni

Dettagli

COMETE s.a.s. di Della Pasqua Luigi A.& C. Via Monza 132 20861 Brugherio (MB)

COMETE s.a.s. di Della Pasqua Luigi A.& C. Via Monza 132 20861 Brugherio (MB) Sistema ALTERNATO: il materasso è formato da due camere d aria indipendenti, e intersecate tra loro, in modo tale da essere gonfiate alternativamente da un apposito compressore. In questo modo, il corpo

Dettagli

CUSCINO Stimulite CLASSIC. CUSCINO Stimulite ANATOMICO (Contour) Cuscini antibecubito / posturali a nido d ape

CUSCINO Stimulite CLASSIC. CUSCINO Stimulite ANATOMICO (Contour) Cuscini antibecubito / posturali a nido d ape Collection 2014 Cuscini antibecubito / posturali a nido d ape CUSCINO Stimulite CLASSIC Cuscino a tre strati con densità differenziate ed una altezza di circa 7 cm. Offre una buona postura ed un ottimale

Dettagli

MATERASSI E CUSCINI PER TERAPIA E PROFILASSI ANTIDECUBITO

MATERASSI E CUSCINI PER TERAPIA E PROFILASSI ANTIDECUBITO MATERASSI E CUSCINI PER TERAPIA E PROFILASSI ANTIDECUBITO KUBIVENT Per la prima volta un test neutrale subito in prima fila! Nell ambito della riclassificazione del gruppo prodotti 11 (prodotti antidecubito)

Dettagli

I cuscini seduta della serie NXT sono prodotti in Canada allo scopo di andare incontro alle esigenze della maggioranza dei clienti

I cuscini seduta della serie NXT sono prodotti in Canada allo scopo di andare incontro alle esigenze della maggioranza dei clienti I cuscini seduta della serie NXT sono prodotti in Canada allo scopo di andare incontro alle esigenze della maggioranza dei clienti Il nostro pensiero! Il pensiero dietro la serie di cuscini seduta NXT

Dettagli

Timbro e firma della ditta offerente

Timbro e firma della ditta offerente DITTA: SEDE IN: CODICE FISCALE PARTITA IVA a b c a x c b x c A AUSILI PER EVACUAZIONE A.1 B 09.1.03.003 09.1..3 1.03.06.003 SEDIA PER WC E DOCCIA A.1.1 09.1.03.3 RUOTE ALMENO DA CM 60 A. A..1 A.. B.1 B.

Dettagli

1465 A TTIV PREVENZIONE A

1465 A TTIV PREVENZIONE A 146 PREVENZIONE ATTIVA - PREVENZIONE ATTIVA sostegni dorsali per auto - pag. 148 147 PREVENZIONE ATTIVA seduta e schienale - pag. 149 pedana per esercizio delle gambe - pag. 149 cuscino a cuneo per seduta

Dettagli

Letti e Materassi antidecubito

Letti e Materassi antidecubito Letti e Materassi antidecubito Allegato alla Delib.G.R. n. 51/16 del 28.12.2012 Codifica CND Y18.12 18.12 Letti 18.12.07 Letti e reti smontabili a regolazione manuale Y181207 18.12.07.006 (1) 501.01.03

Dettagli

La prevenzione delle lesioni da pressione. a cura di Eleonora Aloi Coord. Inf. Lungodegenza

La prevenzione delle lesioni da pressione. a cura di Eleonora Aloi Coord. Inf. Lungodegenza La prevenzione delle lesioni da pressione a cura di Eleonora Aloi Coord. Inf. Lungodegenza Le lesioni da pressione: Sono aree localizzate di danno della cute e del tessuto sottostante che si realizzano

Dettagli

TOTALE LOTTI N LOTTO DENOMINAZIONE CIG TOTALE BASE D'ASTA LOTTO 1 - DATI DI LOTTO. Ausili per la mobilitàe per la casa

TOTALE LOTTI N LOTTO DENOMINAZIONE CIG TOTALE BASE D'ASTA LOTTO 1 - DATI DI LOTTO. Ausili per la mobilitàe per la casa Bando Semplificato "GARA COMUNITARIA CENTRALIZZATA A PROCEDURA APERTA FINALIZZATA ALLA FORNITURA DI AUSILI PER DISABILI DI CUI AGLI ELENCHI 2 E 3 DEL D.M. 332/99" ID Negoziazione: 706608 Totale Lotti:

Dettagli

Il Manuale dell Utente

Il Manuale dell Utente 1 Il Manuale dell Utente LA PREVENZIONE DELLA LESIONE DA DECUBITO Fumagalli Ricerca, Formazione e Cultura Fumagalli Divisione Ausili Indice 2 2 Introduzione..................................................................................3

Dettagli

PER LA PRESCRIZIONE DI

PER LA PRESCRIZIONE DI LINEE GUIDA PER LA PRESCRIZIONE DI AUSILI LE FOTO CONTENUTE SONO ESEMPLIFICATIVE DEL PRODOTTO 1 PRESCRIVIBILITA AUSILI: AVENTI DIRITTO: soggetti con invalidita riconosciuta (diagnosi compatibile con ausilio

Dettagli

SCHEDA TECNICA SISTEMA ANTIDECUBITO AIR CONCEPT HC04 SISTEMA PER LA PREVENZIONE E TERAPIA DEL DECUBITO A FLUTTUAZIONE DINAMICA PARTICOLARMENTE INDICATO PER IL TRATTAMENTO DI PAZIENTI A MEDIO RISCHIO Indice:

Dettagli

Posture, mobilizzazioni e ausili

Posture, mobilizzazioni e ausili Corso per Assistenti familiari Posture, mobilizzazioni e ausili Ft Fabio Sandrin Posture Postura supina Decubito laterale Cambio di postura Va fatto almeno ogni 2 ore Nella posizione supina si piegano

Dettagli

AGGIORNAMENTO 20.06.2013

AGGIORNAMENTO 20.06.2013 AGGIORNAMENTO 20.06.2013 INDICE 03.03 AUSILI PER TERAPIA RESPIRATORIA NEBULIZZATORI... 1 03.03 AUSILI PER TERAPIA RESPIRATORIA ASPIRATORI. 2 03.33 AUSILI ANTIDECUBITO - CUSCINI. 3 03.33 MATERASSI 17 03.33

Dettagli

Il mese della salute. Speciale Promozione. Mal di schiena?

Il mese della salute. Speciale Promozione. Mal di schiena? Il mese della salute Speciale Promozione Mal di schiena? Cervicale? Allergie? Con l acquisto di un Tempur matrimoniale 2 guanciali Tempur in omaggio! MATERASSI E CUSCINI PER ALLEVIARE LA PRESSIONE Tecnologia

Dettagli

scheda 7 Schededisupporto Sedile per vasca DESCRIZIONE

scheda 7 Schededisupporto Sedile per vasca DESCRIZIONE Sedile per vasca Sedute fisse o asportabili in materiale termoplastico rigido e/o in tubo d acciaio o alluminio rivestito in nylon. Il sedile e lo schienale possono essere a doghe di nylon oppure imbottiti,

Dettagli

C A T A L O G O 2 0 1 5 1

C A T A L O G O 2 0 1 5 1 C A T A L O G O 2 0 1 5 1 Il Memory è un materiale di nuova concezione termosensibile ed automodellante, a lenta decompressione, indicato per offrire un comfort termovariabile. Il Memory è una schiuma

Dettagli

Pre r m e es e s s a s : O i b et e tivo v :

Pre r m e es e s s a s : O i b et e tivo v : Corso Lesione da Pressione Ottobre-Dicembre 2012 Regione Toscana Azienda USL n.3 Pistoia Assistenza Infermieristica nella Prevenzione e trattamento delle LDP Premessa: La prevenzione e il trattamento delle

Dettagli

MOVIMENTO E BENESSERE

MOVIMENTO E BENESSERE Corso di aggiornamento 2011-2012 MOVIMENTO E BENESSERE I fisioterapisti della S.O.C. Medicina Fisica e Riabilitazione Direttore ff Dott. Franzè Franco In collaborazione con Servizio di Prevenzione e Protezione

Dettagli

Presidi antidecubito nella prevenzione e trattamento delle lesioni da decubito

Presidi antidecubito nella prevenzione e trattamento delle lesioni da decubito Università Cattolica del Sacro Cuore Facoltà di Scienze della Formazione Milano Fondazione Don Carlo Gnocchi ONLUS Polo Tecnologico Milano Corso di Perfezionamento Tecnologie per l autonomia e l integrazione

Dettagli

La prevenzione e il trattamento delle lesioni cutanee

La prevenzione e il trattamento delle lesioni cutanee Corso di base per Assistenti familiari 29 novembre 2014 Cascina Brandezzata La prevenzione e il trattamento delle lesioni cutanee Adele Calori Coordinatrice Infermieristica Argomenti della lezione v Competenze

Dettagli

La lesione cutanea da allettamento

La lesione cutanea da allettamento Direzione Infermieristica e Tecnica Dipartimenti Cure Primarie di Ravenna, Faenza, Lugo Servizio Infermieristico Domiciliare La lesione cutanea da allettamento L'A B C per la famiglia Informazioni utili

Dettagli

Fumagalli we take care

Fumagalli we take care SEDEO Depliand PUMA V.04 - Maxirom Fumagalli we take care Fumagalli offre alle persone con bisogni speciali la possibilità di essere parte della società in modo autonomo ed aiuta la società a prendersi

Dettagli

FABBRICA MATERASSI E RETI

FABBRICA MATERASSI E RETI FABBRICA MATERASSI E RETI Legenda caratteristiche prodotti MOLLA BONNEL in acciaio temperato da mm 2.2. Numero di molle per il singolo 192, 384 per il matrimoniale. LATO ESTIVO: Imbottitura in cotone.

Dettagli

IL GUANCIALE PIÙ ADATTO, IL RIPOSO MIGLIORE.

IL GUANCIALE PIÙ ADATTO, IL RIPOSO MIGLIORE. I.P. FIBRA1 VI INVITA IN NEGOZIO PER SCOPRIRE SOLUZIONI CHE MIGLIORANO IL RIPOSO IL GUANCIALE PIÙ ADATTO, IL RIPOSO MIGLIORE. WWW.FIBRA1.IT SPAZIONOTTE VIA MILANO 3 BRESCIA - TEL. 030 2908820 Dormire in

Dettagli

Novo Klinik Service AGISAN

Novo Klinik Service AGISAN Novo Klinik Service Splint-Fix Splint-Fix è un supporto di immobilizzazione arti per terapia IV, leggero e modellabile per prematuri, neonati, bambini e adolescenti. Splint-Fix può essere utilizzato

Dettagli

Deliberazione n. 553 del 04 settembre 2014

Deliberazione n. 553 del 04 settembre 2014 Deliberazione n. 553 del 04 settembre 204 Direttore Generale Dr. Roberto Bollina Coadiuvato da: Giancarlo Bortolotti Direttore Amministrativo Carlo Alberto Tersalvi Direttore Sanitario Giuseppe Giorgio

Dettagli

Ausili per la mobilità

Ausili per la mobilità Ausili per la mobilità Le persone affette da SMA mostrano una debolezza generalizzata dei muscoli; tuttavia le modalità con le quali si manifesta la malattia sono differenti da individuo a individuo. Nelle

Dettagli

Gara a procedura aperta per l'affidamento triennale della fornitura di medicazioni speciali

Gara a procedura aperta per l'affidamento triennale della fornitura di medicazioni speciali Gara a procedura aperta per l'affidamento triennale della fornitura di medicazioni speciali ********** Capitolato Tecnico I prodotti oggetto della presente procedura devono essere conformi alle normative

Dettagli

Gloreha DAS (Dynamic Arm Support)

Gloreha DAS (Dynamic Arm Support) Gloreha DAS (Dynamic Arm Support) Gloreha DAS (Dynamic Arm Support) Ausilio Supporto Dispositivo di riabilitazione Gloreha DAS (Dynamic Arm Support) è un supporto dinamico per il braccio; è stato sviluppato

Dettagli

ww.chirurgiarticolare.it riproduzione vietata

ww.chirurgiarticolare.it riproduzione vietata Il trattamento delle sindromi rotulee non può essere lo stesso in ogni paziente. Sarà il medico curante a prescrivere, in base alla patologia quale dei seguenti esercizi dovrà essere praticato. E' importante

Dettagli

Misericordia di Empoli Centro Formazione. Primo Soccorso. Eventi e Lesioni di Origine Traumatica

Misericordia di Empoli Centro Formazione. Primo Soccorso. Eventi e Lesioni di Origine Traumatica Misericordia di Empoli Centro Formazione Primo Soccorso Eventi e Lesioni di Origine Traumatica Il Trauma E detto trauma un evento violento che reca un danno psico-fisico ad un individuo. Incidente SI Infarto

Dettagli

GRUPPO PNEUMATICO DA SOLLEVAMENTO

GRUPPO PNEUMATICO DA SOLLEVAMENTO GRUPPO PNEUMATICO DA SOLLEVAMENTO CAMPO D IMPIEGO sollevamento di pesi creazione di spazi tra oggetti pesanti e rigidi COMPONENTI bombola aria di alimentazione sistema di comando e regolazione serie cuscini

Dettagli

ALLEGATO A CLASS. ISO DESCRIZIONE QUANTITA STIMATA ANNUA

ALLEGATO A CLASS. ISO DESCRIZIONE QUANTITA STIMATA ANNUA LOTTI ALLEGATO A CLASS. ISO DESCRIZIONE QUANTITA STIMATA ANNUA 03:33:03 CUSCINI ANTIDECUBITO PREZZO UNITARIO BASE D ASTA A STIMA VALORE FABBISOGNO QUADRIENNALE CONSEGNABILI A DOMICILIO 03.33.03.003 CUSCINO

Dettagli

SCIENZA E TECNOLOGIA DEI MATERIALI COMPOSITI A MATRICE POLIMERICA

SCIENZA E TECNOLOGIA DEI MATERIALI COMPOSITI A MATRICE POLIMERICA Università degli studi di Messina Corso di laurea in INGEGNERIA DEI MATERIALI SCIENZA E TECNOLOGIA DEI MATERIALI COMPOSITI A MATRICE POLIMERICA Prof. A.M.Visco Lezione T 2 : Processi di realizzazione di

Dettagli

LA POSTAZIONE AL VIDEOTERMINALE

LA POSTAZIONE AL VIDEOTERMINALE Ergonomia / Videoterminali / Utilizzo sicuro dei VDT LA POSTAZIONE AL VIDEOTERMINALE Introduzione Gli aspetti posturali connessi al lavoro al VDT sulla salute dei lavoratori sono stati studiati da molti

Dettagli

Schededisupporto. Materasso antidecubito in espanso o termoelastico DESCRIZIONE FUNZIONE ADDESTRAMENTO ACCESSORI E MODIFICHE CONTROINDICAZIONI

Schededisupporto. Materasso antidecubito in espanso o termoelastico DESCRIZIONE FUNZIONE ADDESTRAMENTO ACCESSORI E MODIFICHE CONTROINDICAZIONI Materasso antidecubito in espanso o termoelastico Realizzato in espanso a cellule aperte, di spessore di almeno 14 cm (lo spessore minimo ha una portanza sufficiente a sorreggere il peso di una persona

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO PER SEDUTE PER UFFICIO

CAPITOLATO TECNICO PER SEDUTE PER UFFICIO ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO PER SEDUTE PER UFFICIO Il presente capitolato è composto dalla descrizione dei requisiti di base delle sedute e dalla tabella riepilogativa dei livelli minimi di prova in

Dettagli

AIPEF Aziende Italiane Poliuretani Espansi Flessibili

AIPEF Aziende Italiane Poliuretani Espansi Flessibili AIPEF Aziende Italiane Poliuretani Espansi Flessibili le qualità del poliuretano espanso flessibile www.aipef.it numero 22 Maggio11 il Materiale Tipologie 1 il Materiale Traspirabilità 2 il Processo 5

Dettagli

1. Come prevenire l esaurimento fisico di chi assiste. 2. Posizioni e movimenti per sollevare il paziente non autosufficiente. 3. L insonnia. 4.

1. Come prevenire l esaurimento fisico di chi assiste. 2. Posizioni e movimenti per sollevare il paziente non autosufficiente. 3. L insonnia. 4. 1. Come prevenire l esaurimento fisico di chi assiste. 2. Posizioni e movimenti per sollevare il paziente non autosufficiente. 3. L insonnia. 4. L esaurimento psichico ed emotivo: modalità per la prevenzione

Dettagli

shape fitting technology AirLITE Cushion Operation Manual SUPPLIER: This manual must be given to the user of this product.

shape fitting technology AirLITE Cushion Operation Manual SUPPLIER: This manual must be given to the user of this product. AirLITE Cushion Operation Manual SUPPLIER: This manual must be given to the user of this product. USER: Before using this product, read these instructions and save for future reference. shape fitting technology

Dettagli

MATERASSINO AD ARIA A BOLLE

MATERASSINO AD ARIA A BOLLE MATERASSINO AD ARIA A BOLLE 28513 SOLO MATERASSO MANUALE D USO E MANUTENZIONE 28514 SOLO COMPRESSORE 28515 MATERASSO + COMPRESSORE ATTENZIONE: Gli operatori devono leggere e capire completamente questo

Dettagli

Azalea Family. Una grande famiglia con il nuovo schienale Flex3 e nuovi colori telaio. Nel corso degli anni le carrozzine posturali/passive Invacare

Azalea Family. Una grande famiglia con il nuovo schienale Flex3 e nuovi colori telaio. Nel corso degli anni le carrozzine posturali/passive Invacare Family A L B E R COMPATIBILE + Inclinazione con compensazione + Basculamento a baricentro costante = Una grande famiglia con il nuovo schienale Flex3 e nuovi colori telaio Nel corso degli anni le carrozzine

Dettagli

LA NOSTRA AZIENDA, LA NOSTRA STORIA

LA NOSTRA AZIENDA, LA NOSTRA STORIA 2015 LA NOSTRA AZIENDA, LA NOSTRA STORIA Produciamo materassi antidecubito dal 1990 nel nostro stabilimento di Padova. La produzione italiana è il nostro punto di forza e per noi significa qualità, sicurezza

Dettagli

Schededisupporto. Catetere a permanenza tipo Foley a palloncino ACCESSORI E MODIFICHE DESCRIZIONE FUNZIONE CONTROINDICAZIONI MODALITÀ DI UTILIZZO

Schededisupporto. Catetere a permanenza tipo Foley a palloncino ACCESSORI E MODIFICHE DESCRIZIONE FUNZIONE CONTROINDICAZIONI MODALITÀ DI UTILIZZO Catetere a permanenza tipo Foley a palloncino In lattice o in silicone 100%, abitualmente a due vie: una per il deflusso d urina, l altra per instillare l acqua che gonfia il dispositivo a palloncino che

Dettagli

SISTEMA DI RIPOSO VISCOELASTICO

SISTEMA DI RIPOSO VISCOELASTICO SISTEMA DI RIPOSO IN VISCOELASTICO Il SONNO è una delle attività più importanti e necessarie della nostra vita. Esso permette al corpo e alla mente di ricaricare e di riparare se stesso, ed è essenziale

Dettagli

TRAUMI AGLI ARTI LESIONI SCHELETRO-MUSCOLARI

TRAUMI AGLI ARTI LESIONI SCHELETRO-MUSCOLARI A cura di Vds Davide Bolognin Istruttore di Pronto Soccorso e Trasporto Infermi CROCE ROSSA ITALIANA Volontari del Soccorso Delegazione di Terme Euganee (PD) TRAUMI AGLI ARTI LESIONI SCHELETRO-MUSCOLARI

Dettagli

Schededisupporto. Rialzo per WC e sedile imbottito DESCRIZIONE FUNZIONE ADDESTRAMENTO MANUTENZIONE ACCESSORI E MODIFICHE CONTROINDICAZIONI FORNITURA

Schededisupporto. Rialzo per WC e sedile imbottito DESCRIZIONE FUNZIONE ADDESTRAMENTO MANUTENZIONE ACCESSORI E MODIFICHE CONTROINDICAZIONI FORNITURA Rialzo per WC e sedile imbottito Rialzo per WC: fabbricato in plastica leggera e resistente. Alcuni modelli hanno un meccanismo di bloccaggio con ganci in alluminio rivestiti in gomma per proteggere la

Dettagli

SEGGIOLONI POLIFUNZIONALI

SEGGIOLONI POLIFUNZIONALI SEGGIOLONI POLIFUNZIONALI MOD. MARCUS 3 MARCUS 6 IMMISSIONE IN COMMERCIO ANNO 2011 PEZZI DI RICAMBIO DISPONIBILI PER 10 ANNI Conforme al nomenclatore tariffario delle Protesi Conforme alla direttiva Europea

Dettagli

Radiofrequenza MultiEquipment di Weelko

Radiofrequenza MultiEquipment di Weelko Technical Zoom Estetica Gennaio 2015 INDICE Radiofrequenza e sessioni 2 Apparecchiatura, uso y versiones de columna 3 Manipoli trattamento facciale, corporale e scheda tecnica 4 Informazione web 5 Radiofrequenza

Dettagli

PROCEDURE PER CONTENERE IL RISCHIO LEGATO ALLA MOVIMENTAZIONE MANUALE DEI PAZIENTI E ALL ASSUNZIONE DI POSTURE INCONGRUE

PROCEDURE PER CONTENERE IL RISCHIO LEGATO ALLA MOVIMENTAZIONE MANUALE DEI PAZIENTI E ALL ASSUNZIONE DI POSTURE INCONGRUE 1 DIREZIONE SANITARIA A.S.L. BRESCIA SERVIZIO MEDICINA PREVENTIVA PROCEDURE PER CONTENERE IL RISCHIO LEGATO ALLA MOVIMENTAZIONE MANUALE DEI PAZIENTI E ALL ASSUNZIONE DI POSTURE INCONGRUE PREMESSA Nella

Dettagli

Invacare. Semplicemente unica!

Invacare. Semplicemente unica! J a n u s 2 0 1 0 d e l a S a n t é Semplicemente unica! rappresenta una rivoluzione nel settore delle carrozzine elettroniche non solo per la particolare forma del telaio, ma soprattutto per la versatilità

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI SISTEMI ANTIDECUBITO IN FABBISOGNO ALLE AZIENDE SANITARIE E ALL IRCCS IOV DELLA REGIONE VENETO * * * * * *

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI SISTEMI ANTIDECUBITO IN FABBISOGNO ALLE AZIENDE SANITARIE E ALL IRCCS IOV DELLA REGIONE VENETO * * * * * * giunta regionale Allegato 4 al Disciplinare di gara R E G I O N E V E N E T O Segreteria Regionale per la Sanità Coordinamento Regionale Acquisti per la Sanità PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI SISTEMI

Dettagli

Superfici antidecubito: caratteristiche e criteri di scelta per l utilizzo e l acquisizione

Superfici antidecubito: caratteristiche e criteri di scelta per l utilizzo e l acquisizione A R S Programma di prevenzione e trattamento delle lesioni da decubito Superfici antidecubito: caratteristiche e criteri di scelta per l utilizzo e l acquisizione FEBBRAIO 2006 1 Il documento è stato elaborato

Dettagli

CATALOGO GENERALE LINEA LEVITAS MORETTI

CATALOGO GENERALE LINEA LEVITAS MORETTI CATALOGO GENERALE LINEA LEVITAS MORETTI Il nostro Servizio Clienti sarà lieto di fornirle qualsiasi informazione relativa alle seguenti richieste: COMMERCIALI DI PRODOTTI GESTIONE ORDINI CONTABILI RECLAMI

Dettagli

LA NUOVA CONCEZIONE DEL BENESSERE

LA NUOVA CONCEZIONE DEL BENESSERE LA NUOVA CONCEZIONE DEL BENESSERE PERCHÉ SCEGLIERE ERGOGEL E VISCOMED Medical form ha progettato una linea di materassi e guanciali dal comfort molto elevato. Alla base della nostra filosofia c è la volonta

Dettagli

SCHEDA REQUISITI AUSILIO LOTTO 1

SCHEDA REQUISITI AUSILIO LOTTO 1 SCHEDA REQUISITI AUSILIO LOTTO 1 Allegato 2 Sezione A Requisiti del prodotto A.1 DATI DI IDENTIFICAZIONE Classificazione EN ISO 9999 03.33.03 Cuscini antidecubito DM 332/99: (Codice e denominazione del

Dettagli

GUANTI per LAVORAZIONE ALIMENTI

GUANTI per LAVORAZIONE ALIMENTI GUANTI per LAVORAZIONE ALIMENTI GUANTO in NITRILE G07B Guanto in nitrile sfoderato di peso leggero, con finiture zigrinate in rilievo per aumentare la presa. Massima sensibilità, grande confort e alta

Dettagli

Corso nursing Ortopedico. Assistenza infermieristica ai pazienti con artrite reumatoide. www.slidetube.it

Corso nursing Ortopedico. Assistenza infermieristica ai pazienti con artrite reumatoide. www.slidetube.it Corso nursing Ortopedico Assistenza infermieristica ai pazienti con artrite reumatoide DEFINIZIONE MALATTIA INFIAMMATORIA SU BASE IMMUNITARIA DEL TESSUTO CONNETTIVO,ESSENZIALMENTE POLIARTICOLARE AD EVOLUZIONE

Dettagli

ing. Maurizio De Napoli SPISAL ULSS 9

ing. Maurizio De Napoli SPISAL ULSS 9 CRITERI DI SCELTA E USO DEI DPI: IMBRACATURE E ELMETTI Treviso, 11 Marzo 2015 ing. Maurizio De Napoli SPISAL ULSS 9 www.ulss.tv.it INTRODUZIONE Per prima cosa è necessario valutare se sia possibile eliminare

Dettagli

EmIskin. PR2-S1056 Tutore di spalla in emiparesi/emiplegia

EmIskin. PR2-S1056 Tutore di spalla in emiparesi/emiplegia EmIskin MEDICALORTHO PR2-S1056 Tutore di spalla in emiparesi/emiplegia LEGGERE ATTENTAMENTE E PER INTERO LE SEGUENTI ISTRUZIONI È un dispositivo medico assolutamente innovativo. Nato dall esperienza di

Dettagli

Gestione posizionamento del paziente in S.O. di Ortopedia

Gestione posizionamento del paziente in S.O. di Ortopedia Gestione posizionamento del paziente in S.O. di Ortopedia Coordinatrice Stefania Laici Infermiere Strumentista Francesco Paniccià Infermiere Strumentista Riccardo Finucci Asur Marche Z.T. n8 Civitanova

Dettagli

Le piaghe: come salvare la pelle

Le piaghe: come salvare la pelle Le piaghe: come salvare la pelle LE PIAGHE, COME SALVARE LA PELLE Assistere in famiglia: istruzioni per l uso Le persone che si trovano ad assistere a casa familiari con gravi malattie che limitano o rendono

Dettagli

Linea tessuti 3M Scotchlite

Linea tessuti 3M Scotchlite Linea tessuti 3M Scotchlite Tessuti Rifrangenti Prodotto Dimensione Confezione Cartellino 8cm x 5cm 500 pz a pendaglio Etichetta 4,5cm x 2cm 2000 pz in tessuto Visibilità La visibilità rappresenta la massima

Dettagli

ELENCO E CARATTERISTICHE TECNICHE DEI PRODOTTI OGGETTO DELLA FORNITURA

ELENCO E CARATTERISTICHE TECNICHE DEI PRODOTTI OGGETTO DELLA FORNITURA Allegato A ELENCO E CARATTERISTICHE TECNICHE DEI PRODOTTI OGGETTO DELLA FORNITURA Per ciascuna tipologia di prodotti richiesta dovranno essere presentate le schede tecniche, dalle quali si possa evincere

Dettagli

T E C N O L O G I E B I O M E D I C H E

T E C N O L O G I E B I O M E D I C H E T E C N O L O G I E B I O M E D I C H E TecnoBREAST I M P I A N T I M A M M A R I TEC NO BREAST N 0434 L AFFIDABILITÀ DEL SISTEMA TECNO BREAST. La Tecnologie Biomediche ha svolto attività di ricerca nel

Dettagli

MANUTENZIONE E CURA DEI SERRAMENTI: Consigli per il trattamento conservativo delle finestre Albertini

MANUTENZIONE E CURA DEI SERRAMENTI: Consigli per il trattamento conservativo delle finestre Albertini MANUTENZIONE E CURA DEI SERRAMENTI: Consigli per il trattamento conservativo delle finestre Albertini Le vostre finestre e portefinestre in legno Albertini sono state verniciate con: Una mano di impregnante

Dettagli

ALLEGATO Sub A al Capitolato Tecnico e d'oneri. Elenco AUSILI QUANTITA' PREVISTA DA MANUTENTARE/ SANIFICARE NEI QUATTRO ANNI

ALLEGATO Sub A al Capitolato Tecnico e d'oneri. Elenco AUSILI QUANTITA' PREVISTA DA MANUTENTARE/ SANIFICARE NEI QUATTRO ANNI Elenco AUSILI ALLEGATO Sub A al Capitolato Tecnico e d'oneri RIF DESCRIZIONE COD. CLASS. ISO A AUSILI PER EVACUAZIONE 09.12 A.1 Sedia per WC e doccia E indicata per i soggetti con grave disabilità motoria

Dettagli

Dynamic Vacuum System

Dynamic Vacuum System Dynamic Vacuum System Un vuoto pieno di vantaggi Informazioni per il Tecnico Ortopedico 2099357.indd 1 18.06.2015 12:35:32 Il vuoto ottimale grazie ad un sistema innovativo Il Dynamic Vacuum System (DVS)

Dettagli

Un materiale compatto

Un materiale compatto IL PERICOLO AMIANTO Un materiale compatto è meno pericoloso di un materiale friabile Può essere ridotto in polvere solo con l impiego l di attrezzi meccanici La percentuale di amianto presente è minima

Dettagli

III Corso avanzato di aggiornamento LA RIPARAZIONE TESSUTALE DELLE LESIONI CRONICHE CUTANEE CampolongoHospital - Marina di Eboli Ottobre 2004

III Corso avanzato di aggiornamento LA RIPARAZIONE TESSUTALE DELLE LESIONI CRONICHE CUTANEE CampolongoHospital - Marina di Eboli Ottobre 2004 LA CHIRURGIA PLASTICA DELLE ULCERE DIFFICILI: LE LESIONI DA DECUBITO Dott. Pasquale Ziccardi U.O. di Chirurgia Plastica -Fondazione S. Maugeri-IRCCS Istituto di Telese Terme (BN) III Corso avanzato di

Dettagli

20610 RIPOSO E BENESSERE

20610 RIPOSO E BENESSERE 206 RIPOSO E BENESSERE - RIPOSO E BENESSERE cuscini cervicali - pag. 208 207 RIPOSO E BENESSERE cuscini da viaggio, sopramaterassi - pag. 2 208 CUSCINO CERVICALE PRAXISOFT 2 IN 1 RIPOSO E BENESSERE / cuscini

Dettagli

PROTOCOLLO DI PREVENZIONE DELLE LESIONI DA DECUBITO

PROTOCOLLO DI PREVENZIONE DELLE LESIONI DA DECUBITO PROTOCOLLO DI PREVENZIONE DELLE LESIONI DA DECUBITO IVANO RODOLFI 1 Introduzione Questo documento ha lo scopo di uniformare e definire linee comuni di approccio e prevenzione delle lesioni da decubito

Dettagli

SCHEDA TECNICA PRESIDIO NIMBUS 3 NIMBUS 3 Il materasso NIMBUS 3 è un sistema interattivo e per interattività si intende la capacità del sistema di autodeterminare la necessità di un idoneo supporto al

Dettagli

Tecnosad nasce nel 1998 con il preciso intento di migliorare l efficienza e la qualità degli strumenti di movimentazione riferiti alla persona

Tecnosad nasce nel 1998 con il preciso intento di migliorare l efficienza e la qualità degli strumenti di movimentazione riferiti alla persona IMBRACATURE Tecnosad nasce nel 1998 con il preciso intento di migliorare l efficienza e la qualità degli strumenti di movimentazione riferiti alla persona assistita o non autosufficiente. Chi deve assistere

Dettagli

cura ed assistenza della persona allettata

cura ed assistenza della persona allettata il Manuale dell utente WE TAKE CARE cura ed assistenza della persona allettata LE LESIONI DA DECUBITO TERZA EDIZIONE Con il contributo di A. Caroli, A. Cazzaniga, M. Lorenzoni WE TAKE CARE 1 Introduzione

Dettagli

ESERCIZI PER I GLUTEI

ESERCIZI PER I GLUTEI ESERCIZI PER I GLUTEI BREVE ANATOMIA DEI GLUTEI La regione glutea è rappresentata dal grande gluteo, dal medio gluteo e dal piccolo gluteo, con funzione di abdurre il femore. Il grande gluteo, assieme

Dettagli

APPROPRIATEZZA DEGLI INTERVENTI SANITARI IN WOUND-CARE: SUPERFICI ANTIDECUBITO. IL MIGLIOR RAPPORTO TRA COSTO ED EFFICACIA CLINICA

APPROPRIATEZZA DEGLI INTERVENTI SANITARI IN WOUND-CARE: SUPERFICI ANTIDECUBITO. IL MIGLIOR RAPPORTO TRA COSTO ED EFFICACIA CLINICA APPROPRIATEZZA DEGLI INTERVENTI SANITARI IN WOUND-CARE: SUPERFICI ANTIDECUBITO. IL MIGLIOR RAPPORTO TRA COSTO ED EFFICACIA CLINICA Sig.ra Laura Rosa Infermiera Bed Manager Esperta in wound care S.C. PCPS

Dettagli

CAMPAGNA PANNOLINO AMICO BRESCIA ANALISI TIPOLOGIE DI PANNOLINI LAVABILI

CAMPAGNA PANNOLINO AMICO BRESCIA ANALISI TIPOLOGIE DI PANNOLINI LAVABILI CAMPAGNA PANNOLINO AMICO BRESCIA ANALISI TIPOLOGIE DI PANNOLINI LAVABILI A CURA DI DUE PEZZI-ALL IN TWO TIPOLOGIE PANNOLINI LAVABILI TIPOLOGIA praticità d uso vestibilità assorbenza asciugatura costo vantaggi

Dettagli

ALLEGATO 4 TABELLA ELENCO LOTTI. 1 di 8

ALLEGATO 4 TABELLA ELENCO LOTTI. 1 di 8 ALLEGATO 4 TABELLA ELENCO LOTTI Procedura aperta per l aggiudicazione dell Appalto Specifico indetto da Regione Lazio per la fornitura di Ausili tecnici per persone disabili di cui 1 di 8 LOTTO DESCRIZIONE

Dettagli

IN TRE DIFFERENTI VERSIONI PER OGNI ESIGENZA

IN TRE DIFFERENTI VERSIONI PER OGNI ESIGENZA www.celmacch.it IN TRE DIFFERENTI VERSIONI PER OGNI ESIGENZA Questa macchina altamente flessibile è prodotta in tre versioni. Infatti, partendo da una struttura di base comune a tutti i modelli, secondo

Dettagli

Schededisupporto. Sedile per vasca DESCRIZIONE

Schededisupporto. Sedile per vasca DESCRIZIONE Sedile per vasca Sedute fisse o asportabili in materiale termoplastico rigido e/o in tubo d acciaio o alluminio rivestito in nylon. Il sedile e lo schienale possono essere a doghe di nylon oppure imbottiti,

Dettagli

La linea DINAMICA è stata attentamente studiata per proporre soluzioni versatili ed accessibili alle diverse necessità delle persone.

La linea DINAMICA è stata attentamente studiata per proporre soluzioni versatili ed accessibili alle diverse necessità delle persone. COLLEZIONE RIPOSO 2014 La linea DINAMICA è stata attentamente studiata per proporre soluzioni versatili ed accessibili alle diverse necessità delle persone. Si tratta di prodotti che hanno una qualità

Dettagli

NOMENCLATORE TARIFFARIO DELLE PROTESI ELENCO N. 1. Nomenclatore tariffario delle prestazioni sanitarie protesiche

NOMENCLATORE TARIFFARIO DELLE PROTESI ELENCO N. 1. Nomenclatore tariffario delle prestazioni sanitarie protesiche ALLEGATO 1 NOMENCLATORE TARIFFARIO DELLE PROTESI ELENCO N. 1 Nomenclatore tariffario delle prestazioni sanitarie protesiche LA DESCRIZIONE DEGLI AUSILI TECNICI PER PERSONE DISABILI E LE NORME TECNICHE

Dettagli

LA GESTIONE DELLA PERSONA CON CATETERE VESCICALE A PERMANENZA

LA GESTIONE DELLA PERSONA CON CATETERE VESCICALE A PERMANENZA OPUSCOLO INFORMATIVO LA GESTIONE DELLA PERSONA CON CATETERE VESCICALE A PERMANENZA SERVIZIO DI ASSISTENZA INFERMIERISTICA DOMICILIARE AZIENDA USL 12 VERSILIA Questa guida è stata pensata per aiutarla a

Dettagli

speciali 4Abbigliamento riscaldante

speciali 4Abbigliamento riscaldante 4 Abbigliamento riscaldante Abbigliamento riscaldante GIACCA Codice Taglia Modello Morbida giacca nera riscaldata composta da 3 strati di tessuto legato resistente all acqua. Strato esterno: 93% poliestere,

Dettagli

Trapunte e piumini, cuscini, copricuscini e proteggi-materasso

Trapunte e piumini, cuscini, copricuscini e proteggi-materasso Trapunte e piumini, cuscini, copricuscini e proteggi-materasso 2015 www.ikea.ch Trapunte, piumini, cuscini e copricuscini Le trapunte, i piumini, i cuscini, i copricuscini e i proteggi-materasso sono particolarmente

Dettagli

3M Prodotti per la Sicurezza sul Lavoro. Guida ai rischi. Protezione Vie Respiratorie. Prendi. a cuore. la tua sicurezza

3M Prodotti per la Sicurezza sul Lavoro. Guida ai rischi. Protezione Vie Respiratorie. Prendi. a cuore. la tua sicurezza 3M Prodotti per la Sicurezza sul Lavoro Protezione Vie Respiratorie Guida ai rischi Prendi a cuore la tua sicurezza A ogni respiro, possiamo inalare milioni di particelle. Le particelle nocive non sono

Dettagli

Una nuova generazione di schienali posturali con la tecnologia ad aria regolabile. MADE IN USA

Una nuova generazione di schienali posturali con la tecnologia ad aria regolabile. MADE IN USA Una nuova generazione di schienali posturali con la tecnologia ad aria regolabile. MADE IN USA ARIA REGOLABILE Il primo schienale posturale con la tecnologia ROHO AIR FLOATATION incorporata. L inserto

Dettagli

Facilitare il sollevamento e i trasferimenti. Ft Coord P. Borrega

Facilitare il sollevamento e i trasferimenti. Ft Coord P. Borrega Facilitare il sollevamento e i trasferimenti del soggetto disabile Ft Coord P. Borrega Definizione Prevenire i danni da lavori pesanti I lavori pesanti sono una o più operazioni lavorative, che isolate

Dettagli

I presidi per il trasporto del paziente. VdS Andrea Masini

I presidi per il trasporto del paziente. VdS Andrea Masini I presidi per il trasporto del paziente VdS Andrea Masini A COSA SERVE LA BARELLA? Le due funzioni principali di qualsiasi tipo di barella sono trasportare e proteggere il paziente. Per questo le barelle

Dettagli

Ausili per l assistenza. Il loro benessere è nelle vostre mani.

Ausili per l assistenza. Il loro benessere è nelle vostre mani. Ausili per l assistenza. Il loro benessere è nelle vostre mani. 2014 Sicurezza, protezione e comfort Assistere pazienti con disabilità fisica o motoria richiede gesti terapeutici ma anche una lunga serie

Dettagli

La movimentazione dei pazienti

La movimentazione dei pazienti La movimentazione dei pazienti INCIDENZA DI LBP NEI REPARTI FATTORI CHE DETERMINANO POSTURE INCONGRUE PAZIENTI NON AUTOSUFFICIENTI DIMINUIRE I CARICHI DISCALI Attrezzature da lavoro e uso delle stesse

Dettagli

Guida informativa. Consulta il tuo farmacista per avere i prodotti TENA. Scopri quali sono gli ausili assorbenti prescrivibili in convenzione.

Guida informativa. Consulta il tuo farmacista per avere i prodotti TENA. Scopri quali sono gli ausili assorbenti prescrivibili in convenzione. Guida informativa Ausili assorbenti Consulta il tuo farmacista per avere i prodotti TENA. Scopri quali sono gli ausili assorbenti prescrivibili in convenzione. Una linea completa di protezioni specifiche

Dettagli

La colonna. Colonna vertebrale, corpo. Posizione in rapporto alla regione. Contenitore e protezione di porzioni del sistema nervoso

La colonna. Colonna vertebrale, corpo. Posizione in rapporto alla regione. Contenitore e protezione di porzioni del sistema nervoso La colonna Colonna vertebrale, pilastro vertebrale centrale del corpo. Posizione in rapporto alla regione. Contenitore e protezione di porzioni del sistema nervoso La colonna La colonna vertebrale concilia

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute Direzione generale della comunicazione e dei rapporti europei ed internazionali INFORMATIVA OMS: MALTRATTAMENTI AGLI ANZIANI Traduzione non ufficiale a cura di Katia Demofonti -

Dettagli

LESIONI SCHELETRICHE

LESIONI SCHELETRICHE LESIONI SCHELETRICHE LESIONI MUSCOLO - SCHELETRICHE Anatomia dell APPARATO SCHELETRICO Lo scheletro umano è costituito da 208 ossa di diversi tipi: OSSA BREVI (es.vertebre) OSSA PIATTE (es. SCAPOLA, BACINO)

Dettagli