Introduzione a OpenJUMP

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Introduzione a OpenJUMP"

Transcript

1 Introduzione a OpenJUMP D.Magni

2 Sommario OpenJUMP: breve presentazione Versioni e download disponibili L installazione utilizzata per le esercitazioni Presentazione di OpenJUMP: funzionalità ed esercizi guidati Esercizi individuali

3 OpenJUMP: breve presentazione Link: JUMP = Java Unified Map Platform E un GIS open source basato su Java Fa seguito al JUMP Project (http://www.jump-project.org/) Il progetto si occupa dell implementazione di applicativi free e opensource che permettano, con API (Application Program(ming) Interface) e GUI (Graphic User Interface) di visualizzare, interrogare e manipolare dati geografici. Il progetto è portato avanti da gruppi di sviluppo e ricerca pubblici e privati, tra cui ministeri ed enti delle provinces canadesi e le geo-software house Vivid Solutions e Refractions Research (http://www.jump-project.org/credit.php)

4 OpenJUMP: breve presentazione Sistemi operativi: Windows, Linux, Mac + tutti i sistemi operativi che consentono l utilizzo di Java 1.4 o superiore Utilizza standard internazionali come GML (Geographic Markup Language), WMS (Web Map Service) e WFS (Web Feature Service) E gratuito (licenza GPL)

5 OpenJUMP: breve presentazione Nasce come GIS per dati vettoriali Ma con appositi plugin carica anche dati raster Inoltre permette di caricare: - Tabelle spaziali da DBMS (come PostgreSQL) - Dati provenienti da geoservizi, quali WMS (Web Map Service) e WFS (Web Feature Service) Documentazione:

6 Versioni e download disponibili Link per download: Ci sono varie versioni disponibili Ha funzionalità di base, che in alcuni casi possono risultare limitate (ad esempio per il caricamento dei raster)

7 Versioni e download disponibili Per aggiungere altre funzionalità è possibile: Scaricare e installare specifici plugin, ad esempio: - RasterImage-i18n per il caricamento dei raster - driver-dxf-0.3 per il caricamento di dati in formato DXF - jump_postgis_plugin_srid_1.2.1 per connettersi a tabelle spaziali di DBMS mediante PostGIS Oppure scaricare versioni complete come: Project PIROL plugins (http://www.al.fh-osnabrueck.de/jump-download.html) OpenJUMP The Merge (http://www.projet-sigle.org/breve.php3?id_breve=33) I plugin vanno installati copiandoli nella cartella lib/ext del percorso di installazione di OpenJUMP. Le versioni complete in genere sono disponibili con pacchetti autoinstallanti

8 L installazione utilizzata per le esercitazioni OpenJUMP con i seguenti plugin: - alcuni plugin del progetto PIROL (tra cui il plugin per i dati raster e per la connessione PostGIS) - il driver per i dati DXF (driver-dxf-0.3.jar)

9 L installazione utilizzata per le esercitazioni Passi per l installazione, 1 e 2 1. Installazione di Java (se non si possiede già): Java 1.5 (http://java.sun.com/j2se/1.5.0/download.jsp) 2. Altre installazioni preliminari (se non si possiedono già): - JAI (Java Advanced Imaging) (http://java.sun.com/products/java-media/jai/) - Java3d (Java Advanced Imaging) (https://java3d.dev.java.net/) - JDBC per PostgreSQL (solo se si vogliono utilizzare dati contenuti in tabelle spaziali di PostgreSQL;

10 L installazione utilizzata per le esercitazioni Passi per l installazione, Installazione di OpenJUMP: - Scaricare openjump zip da

11 L installazione utilizzata per le esercitazioni Passi per l installazione, Decomprimere openjump zip - Copiare la cartella openjump nel path di installazione (ad esempio C:\Programmi; nel seguito la cartella C:\Programmi\openjump sarà chiamata $openjump)

12 L installazione utilizzata per le esercitazioni Passi per l installazione, 4 4. Installazioni dei plugin di OpenJUMP: - Plugin PIROL: a] scaricare Open-Jump -PIROL-Edition.zip da b] decomprimerlo; c] copiare i file contenuti in OpenJUMP_PIROL\lib\ext in $openjump/lib/ext - Plugin DXF a] scaricare driver-dxf-0.3.zip da (alla voce PlugIns for JUMP DXF Driver); b] decomprimerlo; c] copiare driver-dxf-0.3.jar in $openjump/lib/ext

13 L installazione utilizzata per le esercitazioni Per lanciare OpenJUMP Utilizzare $openjump/bin/openjump.bat Aspetto di OpenJUMP all apertura

14 A. Caricamento di un file vettoriale 1 1. Attivazione della funzione 2 2. Scelta del formato e del file (shapefile, boscaree)

15 A. Caricamento di un file vettoriale E possibile cambiare il nome del layer agendo su di esso con un doppio click del mouse 3. Risultato 3

16 A. Caricamento di un file vettoriale ESERCIZI 1) Caricare gli shapefile COMUNI, idro1, urbaree, ferrovia, stazioni e idroaree 2) Cambiare i nomi dei layer come segue: COMUNI comuni idro1 idrografia idroaree laghi urbaree urbanizzato boscaree boschi ferrovia ferrovie 3) Provare a disattivare e attivare i layer utilizzando i relativi checkbox; come visualizzazione finale, mantenere attivi solo comuni e laghi

17 B. Proprietà del layer

18 B. Proprietà del layer Schema degli attributi del layer

19 B. Proprietà del layer Tabella degli attributi del layer É possibile visualizzare la geometria dell oggetto

20 B. Proprietà del layer Definizione dell aspetto grafico del layer

21 B. Proprietà del layer ESERCIZI 1) Assegnare un opportuno aspetto grafico ai vari layer, ad esempio: - stazioni: quart ultimo stile predefinito (preset) spessore vertici: 6 - ferrovie: nessuna campitura linee: 106,54,114 spessore linee: 1 trasparenza: 6 - urbanizzato: campitura 255,127,0 - bordo 178,88,0 tipo linea 3 - trasparenza laghi: campitura piena 51,0,255 bordo 0,0,255 trasparenza 65 - idrografia: colore 0,0,255 nessuna trasparenza - comuni: bordo 153,0,51 - spessore bordo: 3 nessuna campitura - boschi: campitura 13 - bordo 51,204,0 - riempimento 0,204,0 - trasparenza 125 Con i pulsanti è possibile visualizzare i dati con le impostazioni grafiche precedenti e successive 2) Impostare la priorità di visualizzazione dei layer secondo l ordine con cui compaiono al punto 1, utilizzando le funzioni Move Layer Up / Down o trascinando direttamente i layer con il mouse nella legenda dinamica 3) Salvare uno o più layer con la funzione Save Dataset As File

22 C. Progetto ESERCIZI 1) Salvare il progetto con la funzione File Save Project 2) Chiudere il progetto 3) Riaprire il progetto appena salvato con la funzione File Open Project 4) Creare un nuovo progetto con File New Project e verificare che è possibile lavorare con più progetti contemporaneamente 5) Chiudere il nuovo progetto vuoto senza salvarlo

23 C. Category ESERCIZI 1) Creare una nuova category con Layer Add a new category 2) Rinominare la nuova category uso_suolo 3) Utilizzando Copy Selected Layers Past layers, copiare il layer boschi dalla category Working alla category uso_suolo 4) Con Remove Selected Layers cancellare il layer boschi di Working 5) Trascinare urbanizzato con il mouse da Working a suo_suolo

24 C. Category La gestione di una category può essere effettuata mediante il menu relativo, attivabile cliccando con il il tasto destro del mouse sul nome della category: Gestione della visibilità della category Spostamento delle category nella legenda dinamica

25 D. Navigazione della carta ESERCIZI 1) Vericare l utilizzo delle seguenti funzioni: Zoom In (mouse tasto sinistro) o Out (destro) Pan Zoom to full extent Zoom precedente Zoom successivo 2) Utilizzare lo zoom sulla base della scala

26 D. Navigazione della carta ESERCIZI 3) Dal menu delle proprietà dei layer provare la funzione Zoom to layer 4) Verificare la visualizzazione in tempo reale delle coordinate geografiche della posizione del cursore (Fig.1) 5) Verificare le seguenti funzionalità a supporto della navigazione della carta, attivabili dal menu View: - Show Scale : visualizza in basso a destra la scala attuale della carta (Fig.1) - Scale bar : visualizza in basso a sinistra la barra di scala (Fig.2) Fig. 1 Fig. 2

27 E. Interrogazione della carta ESERCIZI 1) Utilizzare: per selezionare un comune per avere informazioni sul comune selezionato per fare uno zoom sul comune selezionato per deselezionare il comune

28 E. Interrogazione della carta ESERCIZI 2) Verificare che se si clicca sulla carta con senza aver selezionato un oggetto con, vengono visualizzate le informazioni relative a tutti i layer intercettati dal clic del mouse:

29 E. Interrogazione della carta ESERCIZI 3) Utilizzare Tools Info to Coordinate per interrogare i layer sulla base delle coordinate: ,

30 E. Interrogazione della carta ESERCIZI 4) É possibile selezionare gli oggetti di un layer sulla base dei valori assunti dagli attributi. Dopo aver spento tutti i layer tranne comuni e laghi, utilizzare Tools Queries Simple queries per visualizzare i comuni con superficie minore di 5 km 2.

31 E. Interrogazione della carta ESERCIZI Selezionando gli appositi checkbox, è possibile anche creare un layer per i risultati e aprire la corrispondente tabella degli attributi

32 F. Caricamento di un file raster Attivazione della funzione 2. Scelta del formato e del file (tif, B5C2)

33 F. Caricamento di un file raster E possibile cambiare il nome del layer cliccandoci sopra con il tasto destro del mouse 3. Risultato 3

34 F. Caricamento di un file raster PROPRIETÀ Permette di settare la trasparenza del raster Permette di esportare il bounding box del raster, che può essere salvato come poligono (dato vettoriale) Riporta le metainformazioni relative al layer

35 F. Caricamento di un file raster ESERCIZI 1) Caricare il raster B4A5 2) Spostare i layer raster nella legenda dinamica affinchè non coprano i vettoriali 3) Esportare il bounding box del raster B4A5 e salvarlo come shapefile, quindi ricaricarlo nella category System 4) Settare una trasparenza del 75% per il raster B4A5

36 G. Altre funzionalità ESERCIZI 1) Verificare la funzionalità di Fence: Fence : permette di disegnare un rettangolo per selezionare sulla carta una zona di ineteresse Nella legenda vengono creati la category System e, in essa, il layer Fence. Fence può essere salvato come dato vettoriale ed essere utilizzato come come un qualsiasi layer. Ad esempio, provare a fare uno Zoom to layer. Lo zoom può essere ottenuto anche con la funzione dedicata Zoom to fence:

37 G. Altre funzionalità ESERCIZI Provare ora a visualizzare gli attributi dei dati del layer Fence e cliccare sul tasto, che permette di esaminare la geometria dell elemento selezionato:

38 G. Altre funzionalità ESERCIZI 2) Con il Measure Tool è possibile misurare distanze sulla carta; le distanze vengono visualizzate in basso a sinistra. 3) É possibile visualizzare un layer solo in un intervallo di scala predefinito, utilizzando nelle proprietà del layer Change styles Scale. Fare in modo che l urbanizzato sia visibile solo tra 1:500 e 1: e verificare questa operazione sulla carta.

39 G. Altre funzionalità ESERCIZI 4) Utilizzando Change styles Colour Theming nelle proprietà di un layer, è possibile classificare il layer sulla base di un suo attributo e visualizzarlo con scale cromatiche che rappresentino tale classificazione. Classificare il layer comuni sulla base dell attributo POPOL_COMUN, creando 7 classi di popolazione, come riportato in figura

40 G. Altre funzionalità ESERCIZI 5) Utilizzando Change styles Label nelle proprietà di un layer, è possibile etichettare le feature del layer. Dopo aver spento il layer urbanizzato e fatto uno zoom sul layer stazioni, etichettare quest ultimo come riportato in figura

41 H. Funzionalità di editing COME MODIFICARE UN LAYER Con OpenJUMP è possibile sia creare nuovi layer sia modificare layer esistenti. Nel secondo caso, per attivare le funzionalità di editing, è necessario rendere modificabile (editable) il layer, selezionando l apposita voce nel menu delle proprietà. Nella legenda sono evidenziati in rosso i layer modificabili ma al momento non sottoposti a operazioni di editing, in giallo i layer modificabili e al momento sottoposti a modifica.

42 H. Funzionalità di editing / Come modificare un layer - ESERCIZI A) Con si attiva la funzionalità di modifica dello schema del layer, ossia della struttura della tabella degli attributi. Utilizzando questa funzione, modificare la tabella del layer comuni, cambiando il nome dei seguenti attributi: POPOL_COMUN POPOLAZIONE, SUPF_COMUNI SUPERFICIE, DENSIT DENSITA e creando il nuovo attributo CAP di tipo Integer.

43 H. Funzionalità di editing / Come modificare un layer - ESERCIZI B) Con si attiva la funzionalità di modifica dei valori degli attributi del layer. Provare ad inserire nella tabella degli attributi di comuni il CAP del proprio comune di residenza e dei comuni confinanti (si utilizzi come fonte dei CAP).

44 H. Funzionalità di editing / Come modificare un layer - ESERCIZI C) Si voglia ora modificare la geometria di un layer. Dopo aver caricato il layer comunecomo ed aver verificato che esso si trova traslato rispetto alla sua posizione reale, provare a riportarlo nella posizione corretta utilizzando le funzionalità di editing. Strumenti di editing della geometria

45 H. Funzionalità di editing / Come modificare un layer - ESERCIZI Con lo strumento evidenziato, iniziare a traslare il comune di Como in prossimità della sua posizione corretta: A traslazione avvenuta Durante la traslazione

46 H. Funzionalità di editing / Come modificare un layer - ESERCIZI Quindi utilizzare la funzionalità di SNAP per collocare il comune di Como nella posizione finale corretta: Dopo la traslazione Prima della traslazione

47 H. Funzionalità di editing - COME CREARE UN NUOVO LAYER Con OpenJUMP è possibile creare un nuovo layer e digitalizzare in esso delle feature geografiche. Per prima cosa occorre definire il nuovo layer con Layer Add new layer e quindi procedere alla digitalizzazione utilizzando le funzionalità di editing

48 H. Funzionalità di editing / Come creare un layer - ESERCIZI D) Creare un nuovo layer denominandolo industrie. Utilizzando una porzione di raster come base, digitalizzare alcune industrie con la funzione evidenziata, che permette di disegnare poligoni irregolari. Funzionalità di editing utilizzata per la digitalizzazione Feature digitalizzate

49 H. Funzionalità di editing / Come creare un layer - ESERCIZI Salvare quindi il nuovo layer con la funzione Save Dataset as File. E) Digitalizzare un layer per le curve di livello (layer di linee) e un layer per i punti quotati (layer di punti), memorizzando il valore della quota nella tabella degli attributi. F) Riprendere il layer industrie e verificare le seguenti funzionalità: Inserimento di vertici Spostamento di vertici

50 H. Funzionalità di editing - VALIDAZIONE É possibile effettuare una validazione accurata delle digitalizzazioni mediante la funzione Tools QA Validate Selected Layers

51 H. Funzionalità di editing - VALIDAZIONE Se la validazione ha esito negativo, sono creati la category QA e i layer Error Locations e Bad Features, in cui vengono inseriti gli errori di digitalizzazione.

52 I. Altre funzionalità - ESERCIZI É possibile richiedere informazioni sulle feature di un layer o sul layer nel suo complesso. A) Selezionare il layer industrie e richiedere informazioni sulle sue feature con Tools QA Feature statistics Le informazioni vengono memorizzate nel layer Statistics-[nomelayer], all interno della category QA.

53 I. Altre funzionalità - ESERCIZI B) Richiedere le statistiche del layer industrie con Tools Analysis Layer statistics Le informazioni che si ottengono sono riportate nella figura seguente

54 J. Funzionalità di analisi - ESERCIZI A) Con la funzione Tools Analysis Overlay è possibile unire due layer in un unico layer, ereditando gli attributi di entrambi, di uno solo o di nessuno dei due. Ricavare l urbanizzato del comune di Como facendo un overlay tra i due layer corrispondenti e mantenendo solo gli attributi del comune di Como.

55 J. Funzionalità di analisi - ESERCIZI B) La funzione Tools Analysis Union, invece, fonde tutte le feature del layer a cui è applicata. Fondere tutti i comuni in un unica feature:

56 J. Funzionalità di analisi - ESERCIZI C) Tools Analysis Calculate areas and lengths dà la possibilità di calcolare l area delle superfici o la lunghezza delle linee di un layer editable. Dopo aver creato una colonna di tipo Double (SUPERFICIE) nella tabella degli attributi del layer boschi, calcolare l area delle aree boscate:

57 J. Funzionalità di analisi - ESERCIZI D) É infine utile esaminare la funzione Tools Analysis Buffer, che permette di disegnare buffer intorno alle feature di un layer e di salvarli in un nuovo layer. Disegnare buffer di 1 km intorno alle stazioni, specificando il raggio del buffer in metri:

58 Riferimenti e contatti Bibliografia G.Zamboni, JUMP - Introduzione ed Esercitazioni (Corsi di Cartografia Numerica e Sistemi Informativi Territoriali, Politecnico di Milano Polo Regionale di Como, a.a , , ) OpenJUMP Documentation Contatti Diego Magni Politecnico di Miano Polo Regionale di Como Laboratorio di Geomatica Ufficio V 2.10 Tel

59 Licenza Questo documento è disponibile sotto la seguente licenza: Creative Commons, Attribution Noncommercial - Share Alike, 3.0 Creative Commons, Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo, 3.0 Maggiori informazioni Condizioni d uso Testo completo della licenza Ultimo aggiornamento: 07/01/2008

Corso di aggiornamento professionale sul Nuovo Codice degli Appalti e la pratica dei Sistemi Informativi Territoriali. Il GIS JUMP. D.

Corso di aggiornamento professionale sul Nuovo Codice degli Appalti e la pratica dei Sistemi Informativi Territoriali. Il GIS JUMP. D. Corso di aggiornamento professionale sul Nuovo Codice degli Appalti e la pratica dei Sistemi Informativi Territoriali Il GIS JUMP D.Magni Como, 6 marzo 2007 Sommario Il progetto JUMP: breve presentazione

Dettagli

GREASE Gis Rich Internet Application Enterprise and Services. Manuale d'uso

GREASE Gis Rich Internet Application Enterprise and Services. Manuale d'uso GREASE Gis Rich Internet Application Enterprise and Services Manuale d'uso Indice generale Visualizzatore GREASE...1 Toolbar...3 FUNZIONI DI BASE...3 Annulla selezione...4 Aggiornamento...4 Stampa...4

Dettagli

MArine Coastal Information SysTEm

MArine Coastal Information SysTEm GUIDA ALL UTILIZZO DELL INTERFACCIA CARTOGRAFICA Il MArine Coastal Information SysTEm è un sistema informativo integrato che permette di gestire dati ambientali interdisciplinari (fisici, chimici e biologici)

Dettagli

Utilizzo dei servizi WFS della Regione Autonoma della Sardegna

Utilizzo dei servizi WFS della Regione Autonoma della Sardegna Utilizzo dei servizi WFS della Regione Autonoma della Sardegna Sistema Informativo Territoriale Regionale (SITR-IDT) Titolo Creatore Utilizzo del servizio WFS della Regione Sardegna SITR Data 02/09/09

Dettagli

Tutorial gvsig. Versione 1.1

Tutorial gvsig. Versione 1.1 Tutorial gvsig Versione 1.1 24/10/2007 Tutorial gvsig - Versione 1.1 www.gvsig.org Testo e screenshot a cura di R3 GIS Srl Via Johann Kravogl 2 39012 Merano (BZ) Italia Tel. +39 0473 494949 Fax +39 0473

Dettagli

WebGis Comune di Novara

WebGis Comune di Novara 1 / 12 Progetto GeoCivit@s 2 / 12 Premesse Con il presente documento si descrive sinteticamente la nuova applicazione personalizzata per la pubblicazione dei dati geografici. Tale documento contiene una

Dettagli

Introduzione a Quantum GIS (QGIS) - passaggio dal software ArcView 3.x a software GIS OpenSource

Introduzione a Quantum GIS (QGIS) - passaggio dal software ArcView 3.x a software GIS OpenSource Introduzione a Quantum GIS (QGIS) - passaggio dal software ArcView 3.x a software GIS OpenSource Esercitazioni Forestello Luca - Niccoli Tommaso - Sistema Informativo Ambientale AT01 http://webgis.arpa.piemonte.it

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONI

MANUALE D ISTRUZIONI Pagina 1 di 16 MANUALE D ISTRUZIONI Pagina 2 di 16 INTRODUZIONE ARCEXPLORER 3 PULSANTI PER GESTIRE UN PROGETTO (estensione.axl) 4 PULSANTI PER SPOSTARSI IN UNA MAPPA 5 COME CARICARE UN LAYER 6 IDENTIFICAZIONE

Dettagli

Introduzione a Quantum GIS (QGIS) - passaggio dal software ArcView 3.x a software GIS OpenSource

Introduzione a Quantum GIS (QGIS) - passaggio dal software ArcView 3.x a software GIS OpenSource Introduzione a Quantum GIS (QGIS) - passaggio dal software ArcView 3.x a software GIS OpenSource I servizi OGC Forestello Luca - Niccoli Tommaso - Sistema Informativo Ambientale AT01 http://webgis.arpa.piemonte.it

Dettagli

Guida alla consultazione dei WMS

Guida alla consultazione dei WMS Provincia di Firenze SIT e reti informative Guida alla consultazione dei WMS con la collaborazione di Linea Comune S.p.a. INDICE 1. Che cosa è un WMS...2 2. Consultare i WMS con QuantumGIS...3 3. Consultare

Dettagli

Prima Lezione: Costruire una mappa

Prima Lezione: Costruire una mappa Prima Lezione: Costruire una mappa I tipi di informazione geografica disponibili Navigazione nella mappa Coordinate e scala Vista panoramica Introduzione ai GIS GIS significa Sistema Informativo Geografico

Dettagli

ArcView 8.3 2- strumenti di editing

ArcView 8.3 2- strumenti di editing ArcView 8.3 2- strumenti di editing Marco Negretti Politecnico di Milano Polo Regionale di Como e-mail: marco@geomatica.como.polimi.it http://geomatica.como.polimi.it - tel +39.031.332.7524 22/10/04 -

Dettagli

ArcGIS - ArcView ArcCatalog

ArcGIS - ArcView ArcCatalog ArcGIS - ArcView ArcCatalog Marco Negretti Politecnico di Milano Polo Regionale di Como e-mail: marco.negretti@polimi.it http://geomatica.como.polimi.it 12/11/08 - v 3.0 ArcCatalog ArcCatalog: strumento

Dettagli

Introduzione Digitalizzazione Gestione tabella attributi Esercitazione. Dati vettoriali. Digitalizzazione - editing - gestione attributi

Introduzione Digitalizzazione Gestione tabella attributi Esercitazione. Dati vettoriali. Digitalizzazione - editing - gestione attributi Digitalizzazione - editing - gestione attributi Introduzione a QGIS, software free & Open Source per la gestione di dati territoriali Genova, 26 marzo 2013 Introduzione Si entra ora nello specifico dell

Dettagli

MANUALE D USO DEL SOFTWARE APPLICATIVO ADB-TOOLBOX (VERSIONE 1.7 E SUPERIORI) UTILIZZO DEI SERVIZI WMS-WFS-WCS E DEL CATALOGO CSW

MANUALE D USO DEL SOFTWARE APPLICATIVO ADB-TOOLBOX (VERSIONE 1.7 E SUPERIORI) UTILIZZO DEI SERVIZI WMS-WFS-WCS E DEL CATALOGO CSW Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare MANUALE D USO DEL SOFTWARE APPLICATIVO ADB-TOOLBOX (VERSIONE 1.7 E UTILIZZO DEI SERVIZI WMS-WFS-WCS E DEL CATALOGO CSW Titolo Autore Oggetto

Dettagli

MANUALE DI GESTIONE DEI DATI GEOGRAFICI CON IL SOFTWARE QUANTUM GIS

MANUALE DI GESTIONE DEI DATI GEOGRAFICI CON IL SOFTWARE QUANTUM GIS MANUALE DI GESTIONE DEI DATI GEOGRAFICI CON IL SOFTWARE QUANTUM GIS Compilato: Andrea De Felici Rivisto: Approvato: Versione: 1.0 Distribuito: 01/08/2013 1 INDICE 1. INTRODUZIONE..3 2. PRIMI PASSI.....4

Dettagli

Introduzione a Quantum GIS (QGIS) - passaggio dal software ArcView 3.x a software GIS OpenSource

Introduzione a Quantum GIS (QGIS) - passaggio dal software ArcView 3.x a software GIS OpenSource Introduzione a Quantum GIS (QGIS) - passaggio dal software ArcView 3.x a software GIS OpenSource - Forestello Luca - Niccoli Tommaso - Sistema Informativo Ambientale AT01 http://webgis.arpa.piemonte.it

Dettagli

ArcGIS 10 strumenti di editing e ArcCatalog. Marco Negretti Politecnico di Milano e-mail: marco.negretti@polimi.it http://geomatica.como.polimi.

ArcGIS 10 strumenti di editing e ArcCatalog. Marco Negretti Politecnico di Milano e-mail: marco.negretti@polimi.it http://geomatica.como.polimi. ArcGIS 10 strumenti di editing e ArcCatalog Marco Negretti Politecnico di Milano e-mail: marco.negretti@polimi.it http://geomatica.como.polimi.it 14/11/2012 digitalizzare una immagine gestione dell'archivio

Dettagli

Arch. Claudio Schifani 1

Arch. Claudio Schifani 1 DA KOSMO A GVSIG PASSANDO PER GEOSERVER I due software che utilizzeremo in questa esercitazione sono Kosmo (deriva dal più ampio progetto Jump) e Geoserver (server open source per la pubblicazione e la

Dettagli

2. Guida all uso del software IrfanView

2. Guida all uso del software IrfanView 2. Guida all uso del software IrfanView In questa breve guida verrà illustrato come operare sulle immagini utilizzando il software open source IrfanView. Installazione Il programma si scarica gratuitamente

Dettagli

Esplora gli argomenti della guida. Requisiti di sistema. Menu laterale - Area Temi. Temi. Legenda. Requisiti di sistema

Esplora gli argomenti della guida. Requisiti di sistema. Menu laterale - Area Temi. Temi. Legenda. Requisiti di sistema Esplora gli argomenti della guida Requisiti di sistema Menu laterale Menu Strumenti principali Menu altri Strumenti Temi Legenda Aggiungere / rimuovere temi Temi per editing Temi per snap Esporta/Carica

Dettagli

ArcGIS - ArcView strumenti di editing

ArcGIS - ArcView strumenti di editing ArcGIS - ArcView strumenti di editing Marco Negretti Politecnico di Milano Polo Regionale di Como e-mail: marco.negretti@polimi.it http://geomatica.como.polimi.it 14/12/06 - v 2.1 digitalizzazione di una

Dettagli

GUIDA ALL USO DEL VISUALIZZATORE CARTOGRAFICO

GUIDA ALL USO DEL VISUALIZZATORE CARTOGRAFICO Ministero dell Ambiente e della tutela del territorio e del mare GUIDA ALL USO DEL VISUALIZZATORE CARTOGRAFICO Stato del documento Redatto Approvato Funzione Team di progetto Geoportale nazionale Responsabile

Dettagli

GIS e dati - Breve Introduzione

GIS e dati - Breve Introduzione 44th Annual Conference of the Italian Operational Research Society (AIRO 2014) Como 2-5 September 2014 Polo Territoriale di Como Laboratorio di Geomatica GIS e dati - Breve Introduzione Marco Negretti

Dettagli

QGIS LEZIONE 5. Dott.ssa M. Costantini

QGIS LEZIONE 5. Dott.ssa M. Costantini QGIS LEZIONE 5 Dott.ssa M. Costantini QGIS LEZIONE 5 1 Esercizio :progetto ristoranti Palestrina 1. carica layer raster Roma_P 2. carica layer vettoriale Comuni_Lazio7 3. visualizza sulla mappa soltanto

Dettagli

ArcGIS 10 introduzione. Marco Negretti Politecnico di Milano e-mail: marco.negretti@polimi.it http://geomatica.como.polimi.it

ArcGIS 10 introduzione. Marco Negretti Politecnico di Milano e-mail: marco.negretti@polimi.it http://geomatica.como.polimi.it ArcGIS 10 introduzione Marco Negretti Politecnico di Milano e-mail: marco.negretti@polimi.it http://geomatica.como.polimi.it 19/11/2013 contenuti formati dati geografici il sistema ArcGIS ArcMap 1. proprietà

Dettagli

Esercizi con OpenJUMP

Esercizi con OpenJUMP Esercizi con OpenJUMP Creare un nuovo progetto di OpenJUMP e svolgere i seguenti esercizi, caricando di volta in volta i layer richiesti. Esercizio 1 Determinare i comuni con superficie > 10 km 2 -Tools-

Dettagli

GEOPORTALE Arpa Piemonte Sistema Informativo Ambientale Geografico

GEOPORTALE Arpa Piemonte Sistema Informativo Ambientale Geografico GEOPORTALE Arpa Piemonte Sistema Informativo Ambientale Geografico Guida all'accesso ai Map Service WMS e WMTS con Q-GIS (v. 2.0) Versione 01 novembre 2013 Redazione Arpa Piemonte - Sistema Informativo

Dettagli

PIANO DI TUTELA DELLE ACQUE DELLA SICILIA (di cui all'art. 121 del Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n 152)

PIANO DI TUTELA DELLE ACQUE DELLA SICILIA (di cui all'art. 121 del Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n 152) Commissario Delegato per l Emergenza Bonifiche e la Tutela delle Acque in Sicilia PIANO DI TUTELA DELLE ACQUE DELLA SICILIA (di cui all'art. 121 del Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n 152) Sistema WEB-GIS

Dettagli

Guida all'utilizzo di "Ambiente Italia 3D"

Guida all'utilizzo di Ambiente Italia 3D Guida all'utilizzo di "Ambiente Italia 3D" MATTM-SCC-DM0006-V01-01 Pagina 1 di 34 Sommario 1 Avvio del programma Ambiente Italia 3D 3 2 Elementi dell'interfaccia 5 2.1 Il visualizzatore 5 2.2 La barra

Dettagli

Mini GIS a costo zero (per i Comuni) (Introduzione al GIS con strumenti Open e/o free)

Mini GIS a costo zero (per i Comuni) (Introduzione al GIS con strumenti Open e/o free) Mini GIS a costo zero (per i Comuni) (Introduzione al GIS con strumenti Open e/o free) Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 Marzo 2011 SIT è l'acronimo italiano di Sistema Informativo

Dettagli

Città di Desenzano del Garda CARTOGRAFIA ON LINE MANUALE D USO

Città di Desenzano del Garda CARTOGRAFIA ON LINE MANUALE D USO Città di Desenzano del Garda CARTOGRAFIA ON LINE MANUALE D USO Introduzione Dall indirizzo internet http://cartoglobo.imteam.it/desenzano/ si accede liberamente ad un servizio di consultazione on line

Dettagli

ART A GEOWEB ART A MANUALE UTENTE. (versione 1.2) Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in agricoltura

ART A GEOWEB ART A MANUALE UTENTE. (versione 1.2) Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in agricoltura ART A Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in agricoltura GEOWEB ART A MANUALE UTENTE (versione 1.2) Luglio 2004 SOMMARIO 1. PREMESSA...3 2. DESCRIZIONE GENERALE...5 2.1. ACCESSO AI DATI AZIENDALI...5

Dettagli

QGIS LEZIONE 4. Dott.ssa M. Costantini. Qgis lezione 4 1

QGIS LEZIONE 4. Dott.ssa M. Costantini. Qgis lezione 4 1 QGIS LEZIONE 4 Dott.ssa M. Costantini Qgis lezione 4 1 ELEMENTO LINEARE: Crea un nuovo layer vettoriale cliccando col tasto sinistro del mouse sull icona oppure dalla Barra dei Menù- premi col tasto sinistro

Dettagli

Progetto SIT Sistema Informativo Territoriale

Progetto SIT Sistema Informativo Territoriale Progetto SIT Sistema Informativo Territoriale I dati del Sistema Informativo Territoriale sono consultabili all' indirizzo http://sit.rup.cr.it tramite l'interfaccia web-based della Rete Unitaria della

Dettagli

Searching and Downloading OpenStreetMap Data

Searching and Downloading OpenStreetMap Data Searching and Downloading OpenStreetMap Data QGIS Tutorials and Tips Author Ujaval Gandhi http://google.com/+ujavalgandhi Translations by Pino Nicolosi a.k.a Rattus This work is licensed under a Creative

Dettagli

Manuale Utente LITEVIEWER

Manuale Utente LITEVIEWER Manuale Utente LITEVIEWER Versione 1.0 Ottobre 2009 1 INFORMAZIONI DI UTILIZZO DELL APPLICAZIONE LITE-VIEWER INTRODUZIONE In questa sezione si vogliono fornire all'utente le informazioni e gli strumenti

Dettagli

Software AutoCAD Map 3D - Lezione 1 Caricare, visualizzare e consultare dati vettoriali

Software AutoCAD Map 3D - Lezione 1 Caricare, visualizzare e consultare dati vettoriali Software AutoCAD Map 3D - Lezione 1 Caricare, visualizzare e consultare dati vettoriali 0) Premessa Come abbiamo accennato nella Lezione 0, AutoCAD Map 3D nasce sulla base del noto software AutoCAD, per

Dettagli

Ipsia Monza via Monte Grappa 1 20052 Monza (MI) tel. 039-2003476 fax 039-2003475. Corsi CAD 2D Base. Struttura modulare

Ipsia Monza via Monte Grappa 1 20052 Monza (MI) tel. 039-2003476 fax 039-2003475. Corsi CAD 2D Base. Struttura modulare Corsi CAD 2D Base Struttura modulare Struttura della Parte I Concetti di base 1.a introduzione al Cad 2 1.b definizione delle viste 2 1.c interscambio dei disegni 2 1.d visualizzazione dei disegni 2 Tot.

Dettagli

Webinar Mobile GIS Il rilievo con dispositivi Android e IOS Mobile Mapping & GIS

Webinar Mobile GIS Il rilievo con dispositivi Android e IOS Mobile Mapping & GIS Webinar Mobile GIS Il rilievo con dispositivi Android e IOS Mobile Mapping & GIS Andrea Sardella Responsabile Italia Supporto Tecnico Supergeo.it Agenda Qualche info tecnica per il Webinar Chi siamo SuperSurv:

Dettagli

Utilizzo dei servizi WMS e WFS

Utilizzo dei servizi WMS e WFS Servizi_WMS-WFS_SIT_Puglia.pdf Emesso il : 31/01/2014 Documento per gli utenti internet Utilizzo dei servizi WMS e WFS ABSTRACT Il documento presenta le modalità di connessione a PUGLIA.CON in modalità

Dettagli

WEBGIS 1.0. Guida per l utente

WEBGIS 1.0. Guida per l utente WEBGIS 1.0 Guida per l utente SOMMARIO 1 INTRODUZIONE...3 2 FUNZIONALITA...4 2.1 Strumenti WebGIS... 4 2.1.1 Mappa... 5 2.1.2 Inquadramento mappa... 6 2.1.3 Toolbar... 7 2.1.4 Scala... 9 2.1.5 Legenda...

Dettagli

Visualizzare livelli WMS e WFS

Visualizzare livelli WMS e WFS Visualizzare livelli WMS e WFS SITAR - Regione Liguria Settore Sistemi Informativi e Telematici Regionali via Fieschi, 15 16121 - GENOVA tel. sportello 010 548 4170 fax sportello 010 548 4184 infoter@regione.liguria.it

Dettagli

ISTAT bt.viewer: Basi Territoriali MANUALE UTENTE. Servizio INT Sistema Informativo Geografico

ISTAT bt.viewer: Basi Territoriali MANUALE UTENTE. Servizio INT Sistema Informativo Geografico ISTAT bt.viewer: Basi Territoriali MANUALE UTENTE Servizio INT Sistema Informativo Geografico INDICE Utilizzare il bt.viewer Navigare nella mappa Confrontare foto aeree Tematismi Tematismi: applicare la

Dettagli

SardegnaMappe Manuale utente

SardegnaMappe Manuale utente SardegnaMappe Manuale utente [2] Indice 1. Introduzione 4 2. Requisiti dell utente 5 3. L applicazione SardegnaMappe 6 3.1. Panoramica dell applicazione 6 3.1.1. Accesso all applicazione 6 3.1.2. Icona

Dettagli

Introduzione a Quantum GIS (QGIS) - passaggio dal software ArcView 3.x a software GIS OpenSource

Introduzione a Quantum GIS (QGIS) - passaggio dal software ArcView 3.x a software GIS OpenSource Introduzione a Quantum GIS (QGIS) - passaggio dal software ArcView 3.x a software GIS OpenSource I software GIS Forestello Luca - Niccoli Tommaso - Sistema Informativo Ambientale AT01 http://webgis.arpa.piemonte.it

Dettagli

Utilizzo dei geoservizi in QGIS

Utilizzo dei geoservizi in QGIS Introduzione a QGIS, software free & Open Source per la gestione di dati territoriali Genova, 27 marzo 2013 Cosa si intende per geoservizio? Un geoservizio permette la consultazione, l elaborazione e la

Dettagli

Manuale Utente. WebGis Comune di Regalbuto

Manuale Utente. WebGis Comune di Regalbuto Manuale Utente WebGis Comune di Regalbuto MANUALE UTENTE All avvio dell applicazione si apre una finestra suddivisa in diverse aree. Di seguito si riporta la schermata iniziale con evidenziate e numerate

Dettagli

Università Iuav di Venezia - CIRCE / dp Corso di addestramento all'uso di ESRI ArcView

Università Iuav di Venezia - CIRCE / dp Corso di addestramento all'uso di ESRI ArcView Università Iuav di Venezia - CIRCE / dp Corso di addestramento all'uso di ESRI ArcView Francesco Contò Unità 7 - Impaginazione di una carta tematica per la stampa (layout di stampa) Informazioni generali:

Dettagli

Quinta lezione: Stampare e salvare una mappa

Quinta lezione: Stampare e salvare una mappa Quinta lezione: Stampare e salvare una mappa Stampa e salvataggio in vari formati. Utilizzare il prodotto per inserirlo in relazioni, come base di disegni In questa lezione vedremo come creare una mappa

Dettagli

SITI Viewer GIS. Progetto SITI Catasto. Manuale Utente. SITI Viewer GIS. ABACO S.r.l.

SITI Viewer GIS. Progetto SITI Catasto. Manuale Utente. SITI Viewer GIS. ABACO S.r.l. Progetto SITI Catasto Manuale Utente SITI Viewer GIS ABACO S.r.l. ABACO S.r.l. C.so Umberto, 43 46100 Mantova (Italy) Tel +39 376 222181 Fax +39 376 222182 www.abacogroup.com e-mail : info@abacogroup.com

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. Use of the GIS Software. Syllabus

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. Use of the GIS Software. Syllabus EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE Use of the GIS Software Syllabus Scopo Questo documento presenta il syllabus di ECDL GIS Modulo 3 Uso di un software GIS. Il syllabus descrive, attraverso i risultati

Dettagli

JUMP THE UNIFIED MAPPING PLATFORM

JUMP THE UNIFIED MAPPING PLATFORM JUMP THE UNIFIED MAPPING PLATFORM 1 Cos è JUMP? JUMP Java GIS e una piattaforma GIS implementata interamente in JAVA. JUMP include : La JUMP Workbench : una GUI estendibile ed interattiva per manipolare

Dettagli

www.spc-international.com

www.spc-international.com User's Guide Guida all'uso Calendars Professional www.spc-international.com Indice 1.0 Introduzione 2.0 Procedimento di avvio e requisiti di sistema 3.0 Comprensioni di base di Calendars Professional 3.1

Dettagli

ASSESSORATO AMBIENTE E VIALE DEL TINTORETTO, 432 TEL. +39.06.5168.9356 COOPERAZIONE TRA I POPOLI 00142 ROMA FAX +39.06.51077.9263

ASSESSORATO AMBIENTE E VIALE DEL TINTORETTO, 432 TEL. +39.06.5168.9356 COOPERAZIONE TRA I POPOLI 00142 ROMA FAX +39.06.51077.9263 GUIDA OPERATIVA AD USO DEI PROGETTISTI PER LA CREAZIONE E GEOREFERENZIAZIONE DEI FILE SHAPE DA CONSEGNARE CONTESTUALMENTE ALL ATTO DI AVVIO DELL ISTANZA La seguente guida operativa è finalizzata a fornire

Dettagli

23 ore 10,00 11, 00 Webcast online Creazione e modifica di entità geografiche

23 ore 10,00 11, 00 Webcast online Creazione e modifica di entità geografiche OGGETTO: Proposta di iniziative per APC (Art. 4 del Regolamento APC) Sida Informatica & Blumatica Autodesk Authorized Value Added Reseller, Società Leader nel campo dei Sistemi Informativi Territoriali,

Dettagli

Manuale Utente Ver. Pro WebGIS Informcity Bim Piave

Manuale Utente Ver. Pro WebGIS Informcity Bim Piave Manuale Utente Ver. Pro WebGIS Informcity Bim Piave 1 ACCESSIBILITA AL SISTEMA 3 2 VISUALIZZAZIONE ED ATTIVAZIONE DEI LIVELLI CARTOGRAFICI 4 2.1 Visualizzazione del singolo livello cartografico 4 2.2 Accensione/spegnimento

Dettagli

Quarta lezione: Aggiungere le proprie informazioni

Quarta lezione: Aggiungere le proprie informazioni Quarta lezione: Aggiungere le proprie informazioni Punti, linee, poligoni; cos'è un GPS, come si usa, come si caricano i dati Aggiungere le proprie informazioni: punti, linee, poligoni Fino ad ora abbiamo

Dettagli

Procedura per la raccolta dati sul campo mediante dispositivi mobili

Procedura per la raccolta dati sul campo mediante dispositivi mobili Laboratorio di Geomatica Procedura per la raccolta dati sul campo mediante dispositivi mobili - RAPPORTO TECNICO - A cura del gruppo di lavoro: Stefano Roverato Fabio Olivotti Alice Mayer LUGLIO 2014 Indice

Dettagli

Software ArcGIS - Lezione 1 Caricare, visualizzare e consultare dati vettoriali

Software ArcGIS - Lezione 1 Caricare, visualizzare e consultare dati vettoriali Software ArcGIS - Lezione 1 Caricare, visualizzare e consultare dati vettoriali 1) Costruire una vista sui dati geografici In questa prima lezione impareremo a costruire una mappa, sovrapponendo qualche

Dettagli

SardegnaFotoAeree. La Sardegna vista dall alto MANUALE PER L USO DELL APPLICAZIONE

SardegnaFotoAeree. La Sardegna vista dall alto MANUALE PER L USO DELL APPLICAZIONE SardegnaFotoAeree La Sardegna vista dall alto MANUALE PER L USO DELL APPLICAZIONE REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA [2] Indice 1. Introduzione 2. Navigatore 5 7 8 9 2.1. Strumenti di navigazione 2.2. Ricerca

Dettagli

Introduzione a Quantum GIS (QGIS) - passaggio dal software ArcView 3.x a software GIS OpenSource

Introduzione a Quantum GIS (QGIS) - passaggio dal software ArcView 3.x a software GIS OpenSource Introduzione a Quantum GIS (QGIS) - passaggio dal software ArcView 3.x a software GIS OpenSource Forestello Luca - Niccoli Tommaso - Sistema Informativo Ambientale AT01 http://webgis.arpa.piemonte.it e-mail:

Dettagli

Guida per l utente. Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it. FotoMax editor è il software gratuito di

Guida per l utente. Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it. FotoMax editor è il software gratuito di Guida per l utente Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it FotoMax editor è il software gratuito di Indice Contenuti Introduzione... pag. 1 Copyright e contenuti... 2 Privacy... 2 Download

Dettagli

Tale attività non è descritta in questa dispensa

Tale attività non è descritta in questa dispensa Fondamenti di informatica Oggetti e Java ottobre 2014 1 Nota preliminare L installazione e l uso di Eclipse richiede di aver preliminarmente installato Java SE SDK Tale attività non è descritta in questa

Dettagli

Calculating Line Lengths and Statistics

Calculating Line Lengths and Statistics Calculating Line Lengths and Statistics QGIS Tutorials and Tips Author Ujaval Gandhi http://google.com/+ujavalgandhi Translations by Pino Nicolosi a.k.a Rattus This work is licensed under a Creative Commons

Dettagli

Portale cartografico del Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli Guida utente

Portale cartografico del Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli Guida utente Portale cartografico del Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli Guida utente 1. Introduzione Il Portale cartografico del Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli (SGSS) rappresenta l evoluzione dell ambiente

Dettagli

Implementazione su web del sistema WIND-GIS

Implementazione su web del sistema WIND-GIS Implementazione su web del sistema WIND-GIS Contenuti dell applicazione Il layout dell applicazione si articola in diverse sezioni, ognuna delle quali offre specifiche funzionalità. La sezione più importante

Dettagli

Teleview MANUALE D USO DEL SOFTWARE CARTOGRAFICO TELEVIEW IN AMBIENTE OPENGIADA. aggiornato alla versione del 16 aprile 2007

Teleview MANUALE D USO DEL SOFTWARE CARTOGRAFICO TELEVIEW IN AMBIENTE OPENGIADA. aggiornato alla versione del 16 aprile 2007 Teleview aggiornato alla versione del 16 aprile 2007 MANUALE D USO DEL SOFTWARE CARTOGRAFICO TELEVIEW IN AMBIENTE OPENGIADA Pagina 1 Sommario 1. Descrizione generale... 3 2. Installazione... 4 3. Tipi

Dettagli

Guida all uso di Adobe Acrobat e Adobe Reader in ambito didattico

Guida all uso di Adobe Acrobat e Adobe Reader in ambito didattico Guida all uso di Adobe Acrobat e Adobe Reader in ambito didattico Indice Format PDF e software per la creazione di documenti Che cosa si può fare con Adobe Acrobat Commenti, annotazioni e marcature grafiche

Dettagli

Master SIT Settembre 2005. Corso Web & GIS Master in Sistemi Informativi Territoriali AA 2005/2006. Chiara Renso. ISTI- CNR c.renso@isti.cnr.

Master SIT Settembre 2005. Corso Web & GIS Master in Sistemi Informativi Territoriali AA 2005/2006. Chiara Renso. ISTI- CNR c.renso@isti.cnr. MAPSERVER Corso Master in Sistemi Informativi Territoriali AA 2005/2006 ISTI- CNR c.renso@isti.cnr.it Reperibile alla URL: http://mapserver.gis.umn.edu/ Mapserver è un software opensource fornito dall

Dettagli

GUIDA ALLA CONSULTAZIONE DELLE QUOTAZIONI OMI

GUIDA ALLA CONSULTAZIONE DELLE QUOTAZIONI OMI GUIDA ALLA CONSULTAZIONE DELLE QUOTAZIONI OMI LA CONSULTAZIONE DELLE QUOTAZIONI OMI IN MODALITÀ CLASSICA LA CONSULTAZIONE CARTOGRAFICA DELLE QUOTAZIONI OMI DOWNLOAD DEI PERIMETRI DELLE ZONE OMI 1 INTRODUZIONE

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare GUIDA ALL ACCESSO DEI WEB SERVICE MEDIANTE QUANTUM GIS

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare GUIDA ALL ACCESSO DEI WEB SERVICE MEDIANTE QUANTUM GIS Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare GUIDA ALL ACCESSO DEI WEB SERVICE MEDIANTE Titolo Guida all accesso dei Web Service mediante l utilizzo del software Quantum GIS. Autore

Dettagli

I file PDF se non protetti possono essere manipolati ovvero si può: 1. Modificare, Aggiungere, cancellare e spostare interi periodi

I file PDF se non protetti possono essere manipolati ovvero si può: 1. Modificare, Aggiungere, cancellare e spostare interi periodi Manipolazione dei file PDF I file PDF se non protetti possono essere manipolati ovvero si può: TESTO: 1. Modificare, Aggiungere, cancellare e spostare interi periodi l ultima posizione della barra contiene

Dettagli

Software standard Alpi Label Ver. 2.2.0.0

Software standard Alpi Label Ver. 2.2.0.0 Pag. 1 di 16 Manuale utente Software standard Alpi Label Ver. 2.2.0.0 Pag. 2 di 16 1 SOMMARIO Sommario 1 Sommario... 2 2 Specifiche Tecniche... 3 3 Maschera Principale... 4 4 Funzioni menù... 7 Pag. 3

Dettagli

ArcView GIS 3.2a Gauss Boaga UTM WGS84 ETRS89

ArcView GIS 3.2a Gauss Boaga UTM WGS84 ETRS89 ArcView GIS 3.2a Gauss Boaga UTM WGS84 ETRS89 Questo documento descrive gli effetti del progetto GB2UTM sui progetti creati con ArcView 3.2a prima della migrazione. Di seguito verrà descritto come adeguare

Dettagli

Quinta lezione: Stampare e salvare una mappa

Quinta lezione: Stampare e salvare una mappa Quinta lezione: Stampare e salvare una mappa Stampa e salvataggio in vari formati. Utilizzare il prodotto per inserirlo in relazioni Utilizzarlo come base di disegni Compositore di stampa Carichiamo il

Dettagli

Introduzione all uso di Eclipse

Introduzione all uso di Eclipse Introduzione all uso di Eclipse Daniela Micucci Programmazione Outline Eclipse: concetti generali Definire un workspace Creare un project Importare un file Utilizzo 1 Introduzione Eclipse è un ambiente

Dettagli

FINSON EXTRACAD 6 Manuale d uso minimo

FINSON EXTRACAD 6 Manuale d uso minimo FINSON EXTRACAD 6 minimo AVVIO Attraverso l icona ExtraCAD 2D presente sul desktop o tra i programmi del menù Start. In alcuni casi il software potrebbe non essere stato installato nella cartella Programmi,

Dettagli

Laboratorio GIS Supporto Didattico 2 Docente Giuseppe Modica A.A. 2010-2011. ARCGIS System. Docente Giuseppe Modica A.A. 2010-2011

Laboratorio GIS Supporto Didattico 2 Docente Giuseppe Modica A.A. 2010-2011. ARCGIS System. Docente Giuseppe Modica A.A. 2010-2011 I software GIS ARCGIS System Docente Giuseppe Modica tel +39 0965 801274 giuseppe.modica@unirc.it A.A. 2010-2011 1 ArcGIS System Architecture 2 1 c:\ ArcGIS Workstation Clients ArcInfo ArcEditor ArcView

Dettagli

Reperimento e visualizzazione di dati Raster

Reperimento e visualizzazione di dati Raster Introduzione a QGIS, software free & Open Source per la gestione di dati territoriali Genova, 26 marzo 2013 Dati raster Un dato fondamentale per le analisi GIS sono i cosiddetti Digital Terrain Model (DTM),

Dettagli

Università Iuav di Venezia - CIRCE / dp Corso di addestramento all'uso di ESRI ArcView

Università Iuav di Venezia - CIRCE / dp Corso di addestramento all'uso di ESRI ArcView Università Iuav di Venezia - CIRCE / dp Corso di addestramento all'uso di ESRI ArcView Francesco Contò Unità 9 - Creare e modificare tabelle di dati. Collegare tabelle di dati esterne agli elementi geometrici.

Dettagli

GEOPORTALE Arpa Piemonte

GEOPORTALE Arpa Piemonte GEOPORTALE Arpa Piemonte Sistema Informativo Ambientale Geografico Guida all' accesso ai Map Service WMS con ESRI ArcGIS Versione 01 novembre 2011 Redazione Arpa Piemonte - Sistema Informativo Ambientale

Dettagli

Taccuino in linea Manuale d uso

Taccuino in linea Manuale d uso versione 22.07.2015 Sommario 1 Pagina iniziale 2 Connessione 3 La prima pagina del taccuino in linea 4 Il formulario 5 Lavorare con la carta topografica 6 Filtrare la tabella 7 Configurare la tabella 8

Dettagli

D R O P B O X COS È DROPBOX:

D R O P B O X COS È DROPBOX: D R O P B O X COS È DROPBOX: Dropbox è un applicazione per computer e ipad di condivisione e salvataggio files in un ambiente internet. Consiste fondamentalmente in un disco di rete, utilizzabile da più

Dettagli

ORDINE REGIONALE GEOLOGI SARDEGNA PROGRAMMA

ORDINE REGIONALE GEOLOGI SARDEGNA PROGRAMMA ORDINE REGIONALE GEOLOGI SARDEGNA PROGRAMMA CORSO E-LEARNING dal titolo GEOGIS Il GIS per i Geologi A.) CORSO E-LEARNING dal titolo GEOGIS Il GIS per i Geologi Il Corso GEOGIS, utilizza la piattaforma

Dettagli

DISPENSA DI GEOMETRIA

DISPENSA DI GEOMETRIA Il software di geometria dinamica Geogebra GeoGebra è un programma matematico che comprende geometria, algebra e analisi. È sviluppato da Markus Hohenwarter presso la Florida Atlantic University per la

Dettagli

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Aprire Access. Aprire un database. Creare un nuovo database

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Aprire Access. Aprire un database. Creare un nuovo database Microsoft Access Introduzione alle basi di dati Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale limitato Meccanismi di sicurezza, protezione di dati e gestione

Dettagli

Creazione di percorsi su Colline Veronesi

Creazione di percorsi su Colline Veronesi Creazione di percorsi su Colline Veronesi Per inserire i dati nel portale Colline Veronesi accedere all indirizzo: http://66.71.191.169/collineveronesi/index.php/admin/users/login Una volta inserito username

Dettagli

I tracciati sono contorni che potete trasformare in selezioni o a cui potete applicare un riempimento o una traccia di colore. tracciato temporaneo

I tracciati sono contorni che potete trasformare in selezioni o a cui potete applicare un riempimento o una traccia di colore. tracciato temporaneo Disegnare Il disegno (1) Quando si disegna in Adobe Photoshop si creano forme vettoriali e tracciati. Per disegnare potete usare gli strumenti: Forma Penna Penna a mano libera Le opzioni per ogni strumento

Dettagli

Corso di INFORMATICA GRAFICA. Modulo 2 (CAD) Stefano Cinti Luciani. Introduzione ad AutoCAD

Corso di INFORMATICA GRAFICA. Modulo 2 (CAD) Stefano Cinti Luciani. Introduzione ad AutoCAD Corso di INFORMATICA GRAFICA Modulo 2 (CAD) Stefano Cinti Luciani Introduzione ad AutoCAD Autodesk AutoCAD COS È AUTOCAD? Autodesk AutoCAD è un pacchetto software per la costruzione e modifica di disegni

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Il Plug-in gratuito integrato in progecad Professional, per la realizzazione di planimetrie in formato DOCFA. CAD Solutions. Ver. 2.

Il Plug-in gratuito integrato in progecad Professional, per la realizzazione di planimetrie in formato DOCFA. CAD Solutions. Ver. 2. DOCFA Plug-in Il Plug-in gratuito integrato in progecad Professional, per la realizzazione di planimetrie in formato DOCFA CAD Solutions www.progecad.com Ver. 2.2 P a g i n a 2 P a g i n a 3 Indice Indice...

Dettagli

DESCRIZIONE. Verifica le caratteristiche minime di funzionamento dell applicazione:

DESCRIZIONE. Verifica le caratteristiche minime di funzionamento dell applicazione: 1 DESCRIZIONE easyeschool è una applicazione per accedere ai libri digitali interattivi nella versione per Ipad, Android, Windows, Macintosh e Linux. È possibile scaricare il programma di installazione

Dettagli

Introduzione ai GIS. Potenzialità e limiti & software in commercio

Introduzione ai GIS. Potenzialità e limiti & software in commercio Potenzialità e limiti & software in commercio Introduzione a QGIS, software free & Open Source per la gestione di dati territoriali Genova, 26 marzo 2013 Cos è un GIS (Geographic Information System)? [SIT

Dettagli

Esercitazione uantumgis e DBT

Esercitazione uantumgis e DBT Politecnico di Milano Dipartimento di Architettura e Pianificazione Laboratorio Analisi Dati e Cartografia Esercitazione uantumgis e DBT Obiettivo: costruzione di una carta tematica a partire dalle informazioni

Dettagli

SITI Viewer GIS. Progetto SITI Catasto 1.4. Manuale Utente. ABACO S.r.l.

SITI Viewer GIS. Progetto SITI Catasto 1.4. Manuale Utente. ABACO S.r.l. Progetto SITI Catasto 1.4 Manuale Utente SITI Viewer GIS ABACO S.r.l. ABACO S.r.l. C.so Umberto, 43 46100 Mantova (Italy) Tel +39 376 222181 Fax +39 376 222182 www.abacogroup.com e-mail : info@abacogroup.com

Dettagli

Il salvataggio sui pc locali è consentito solo per il tempo strettamente necessario al loro utilizzo.

Il salvataggio sui pc locali è consentito solo per il tempo strettamente necessario al loro utilizzo. Istruzioni per l accesso Server del Gruppo di Biofisica È stato messo in funzione il server per i file degli utenti del gruppo di Biofisica. Esso sarà utilizzato per memorizzare i file degli utenti del

Dettagli

VII meeting utenti italiani di GRASS Genova, 23-24 febbraio 2006 MapServer e servizi web: introduzione e prime verifiche

VII meeting utenti italiani di GRASS Genova, 23-24 febbraio 2006 MapServer e servizi web: introduzione e prime verifiche VII meeting utenti italiani di GRASS Genova, 23-24 febbraio 2006 MapServer e servizi web: introduzione e prime verifiche Maria Antonia Brovelli maria.brovelli@polimi.it Marco Negretti marco.negretti@polimi.it

Dettagli

Introduzione ad ArcView

Introduzione ad ArcView Introduzione ad ArcView A. Albertella F. Migliaccio Politecnico di Milano - Campus Leonardo Piazza Leonardo da Vinci 32, Milano alberta@geo.polimi.it federica@geo.polimi.it 18-21 febbraio 2002 Introduzione

Dettagli

GIS e Geo WEB: piattaforme e architetture. Docente: Cristoforo Abbattista email: abbattista@planetek.it

GIS e Geo WEB: piattaforme e architetture. Docente: Cristoforo Abbattista email: abbattista@planetek.it GIS e Geo WEB: piattaforme e architetture Docente: Cristoforo Abbattista email: abbattista@planetek.it V lezione Prodotti e tecnologie GIS e Geo WEB: piattaforme e architetture GIS e Geo WEB: piattaforme

Dettagli