72MILA COPIE , FAX E IN EDICOLA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "72MILA COPIE E-MAIL, FAX E IN EDICOLA"

Transcript

1 72MILA COPIE , FAX E IN EDICOLA TRIVeneta Il quotidiano economico-finanziario del Nord Italia TRIVeneta GIOVEDI 05 MAGGIO NUMERO 736 ANNO 15 - QUOTIDIANO ONLINE, VIA FAX E IN EDICOLA DAL MARTEDI AL SABATO - DIRETTORE RESPONSABILE: ACHILLE OTTAVIANI SPED. IN A. P. 45% - ART. 2 COMMA 20/B - LEGGE 662/96 - FILIALE DI VERONA - AUT. TRIB. DI VERONA N DEL 20/01/ EDITORI ONLINE SRL - VIALEONCINO, VERONA- TELEFONO FAX STAMPAIN PROPRIO - TUTTI I DIRITTI RISERVATI FINMECCANICA ORSI È IL NUOVO AMMINISTRATORE Giuseppe Orsi sarà il nuovo amministratore delegato di Finmeccanica e prenderà il posto di Pier Francesco Guarguaglini che resta comunque presidente. Le nomine designate dal ministero dell - Economia e delle Finanze, titolare del 30,18% del capitale, verranno ufficializzate in occasione dell assemblea degli azionisti, convocata per il 29 aprile e il 4 maggio (prima e seconda convocazione) nella quale verrà rinnovato il Cda Finmeccanica. Inizialmente si era parlato di due diversi amministratori delegati. Ma alla Fine Orsi, che sarebbe sostenuto dal Carroccio ed avrebbe anche l'appoggio dell'udc, l'ha spuntata. Orsi, nato nel 1945, è ingegnere ed è attualmente amministratore delegato di Agusta Westland, azienda che progetta e realizza elicotteri Rap, che fa parte del gruppo Finmeccanica. STRUTTURE FRIULI L'INTERPORTO RADDOPPIA U N PROJECT FINANCING D A 300 MILIONI PER LA NUOV A PIATTAFORMA CHE GESTIRÀ LE MERCI La Regione Friuli nell'interporto di Cervignano ci crede davvero. Per la sua struttura interportuale, controllata all'- 87% dalla Finanziaria regionale Friulia, ha in mente, infatti, un grande piano di espansione. Attualmente l'interporto di Cervignano può contare su un'area di 464- mila metri quadrati dotati di magazzini di 24mila metri quadrati con piazzale intermodale, tettoia di 8mila metri, ma già in fase di ampliamento, più uffici direzionali e un raccordo ferroviario in grado di ricevere 20 treni intermodali Una panoramica dell interporto di Cervignano al giorno più 6 conven- zionali. Il piano regionale prevede un ulteriore ampliamento totale di 800mila metri quadrati più il progetto di realizzare, per il nuovo complesso intermodale, una viabilità dedicata. "Riteniamo - ha spiegato l'assessore regionale alle Infrastrutture Riccardo Riccardi - che l'interporto sia un polo strategico soprattutto per la retroportualità". E qui sta il punto: nella sfida dei porti adriatici il Friuli punta alla capacità di gestire al meglio le merci che arrivano dalla autostrade del mare tenendo conto che l'interporto di Cervignano si trova a 28 chilometri dal porto di Monfalcone, a 48 da quello di Trieste e solo a 11 da Portonogaro. Riuscire a dimostrare che l'insieme di queste infrastrutture riesca a creare un network competitivo ed efficiente è il nocciolo del questione. Nel frattempo la Regione ha messo a disposizione le proprie capacità, ma non i soldi per realizzare i nuovi ampliamenti: questi dovrebbero arrivare dalla partecipazione attiva dei privati. "Il nostro compito - ha precisato Riccardi - è creare gli strumenti urbanistici e le reti in grado di attrarre gli investimenti privati". Spetterà quindi all'interporto dimostrare se il progetto riscuote reale interesse e capacità attrattive: la nuova struttura, secondo gli analisti, arriverà a valere 300 milioni di euro. Marco Cappellini SU SALE Giuseppe Bononi L assemblea degli azionisti di SEA approva il bilancio 2010 e il progetto di quotazione in Borsa. Distribuiti 41 milioni di dividendi ordinari. Negli ultimi mesi forte incremento di traffico passeggeri. GIU SCENDE Umberto Botti A rischio di concordato la Holding di Botti. Dopo l abbandono del Banco Popolare che non ha avvallato il piano di salvataggio finanziario, arriva il no del Tribunale alla ristrutturazione. lo puoi leggere online su

2 2 05 maggio 2011 WORLD ORGANIC TRADE IL BIOLOGICO CERTIFICATO IN FIERA A MILANO IL PADIGLIONE 18 DI FIERAMILANO A RHO OSPITA LA PRIMA EDIZIONE DI BTOBIO EXPO, LA NUOVA MANIFESTAZIONE DEDICATA ALL'ECCELLENZA DELLA PRODUZIONE BIOLOGICA CERTIFICATA La nuova rassegna, organizzata in partnership tra Fiere e Comunicazioni e Fiera Milano, ospita quasi 200 marchi in rappresentanza dell'eccellenza produttiva biologica 'made in Italy' ed esprime un mercato in continua crescita che vede l'italia protagonista a livello mondiale in termini di fatturato generato, produzione, esportazione e numero di operatori coinvolti. Si tratta di un nuovo modello di fiera, biennale, internazionale e professionale, che vede nel biologico certificato il protagonista della kermesse. Il principio fondamentale dell'alimentazione biologica è l'offerta al consumatore di prodotti sicuri, gustosi e genuini nel rispetto dell'uomo, dell'ambiente e degli animali. La produzione Lo stand di BtoBIO Expo biologica ha, tra i propri valori aggiunti, quello della fiducia degli acquirenti e del minor impatto ambientale possibile. I prodotti certificati 'bio' garantiscono le procedure adottate dall'intera filiera, dai produttori e dai trasformatori fino ai consumatori: sono sinonimo di qualità, freschezza, naturalezza, perché gli standard richiesti eliminano additivi chimici nei processi di produzione agricola, trasformazione, lavorazione e conservazione e impongono agli allevatori un tipo di allevamento più sano e genuino. Ciò da fiducia e sicurezza: valori imprescindibili, riconosciuti e premiati da un pubblico di consumatori sempre più allargato, esigente, culturalmente informato e preparato. BtoBIO Expo si presenta a Milano, perché Milano costituisce il miglior affaccio mondiale per l'italia in un'ottica di internazionalità e internazionalizzazione. Il 2010 si è chiuso positivamente per il comparto, con una crescita dei consumi su base annua dell'11,6% in valore, che risulta essere il più elevato degli ultimi otto anni. BtoBIO Expo è un ulteriore tassello che va a comporre il grande mosaico di quel polo agroalimentare d'eccellenza che deve vedere in Milano il grande riferimento a livello internazionale. Una rassegna nuova i cui valori portanti coincidono con quelli dell'expo 2015, di cui sarà protagonista nella vetrina planetaria dell'eccellenza agroalimentare italiana. MARCEGAGLIA,CRESCITA ANCORA TROPPO LENTA ''Il peggio, la parte piu' intensa della crisi, e' alle spalle. E anche l'ultimo dato sulla cig mostra qualche miglioramento''.lo dice il presidente di Confindustria Emma Marcegaglia, ospite di Oscar Giannino a Radio24. ''Ma - prosegue- siamo ancora in una fase di crescita lenta, di recupero occupazione basso, produzione e esportazione che stavano andando bene stanno un po' rallentando''. BNP PARIBAS: GALLIA,BNL SOSTIENE IMPRESE I risultati di Bnl relativi al primo trimestre ''confermano il nostro ruolo di banca dell'economia reale: da un lato abbiamo continuato a sostenere e finanziare i progetti delle famiglie e delle imprese italiane, come testimonia la crescita degli impieghi, e dall'altro abbiamo avviato nuove iniziative per stimolare le attivita' dei nostri clienti, come i seminari EduCare Corporate''. Ha detto l ad Fabio Gallia. BENZINA, LA VERDE A QUOTA 1,6 EURO AL LITRO Nuovo record storico per il prezzo della benzina. Secondo le rilevazioni del bollettino "Staffetta Quotidiana", la verde sfiora la soglia di 1,6 euro al litro nella media nazionale. In alcuni distributori, infatti, il prezzo alla pompa è salito a 1,599 euro al litro. prezzi medi regionali restano sostanzialmente invariati con Piemonte e Veneto sempre a guidare la classifica.

3 3 05 maggio 2011

4 4 05 maggio 2011 PUNTA TUTTO SULL'OPEN SOURCE PER IL RILASCIO DI SOLUZIONI DI MONITORAGGIO Il gruppo italiano operante nell'information & Communication Technology con specializzazione in prodotti e servizi di Firma Digitale e Application & Service Management, annuncia di aver creato il Nagios Team, unità di consulenti specializzata nell'ideazione, sviluppo e implementazione di soluzioni basate su Nagios, innovativo tool Open Source di monitoraggio per aziende moderne con esigenze infrastrutturali dinamiche. Il team ha OSCAR DI BILANCIO 2011 IL PREMIO CHE RENDE ONORE A CHI PRODUCE La Federazione Relazioni Pubbliche Italiana, si svolge sotto l Alto Patronato del Presidente della Repubblica INTESI GROUP Il logo dell azienda maturato un elevata expertise su questo tool, in particolare per progetti realizzati da Intesi Group a favore, tra le altre, di aziende leader nell ambito Oil & Gas che - grazie alle Da oggi, fino al 30 luglio, le imprese profit e nonprofit italiane possono partecipare all Oscar di Bilancio 2011 inviando il proprio rendiconto economico e socioambientale. L Oscar di Bilancio, anche quest anno segnalerà così le organizzazioni impegnate nella comunicazione efficace e trasparente dei propri rendiconti. Nell anniversario dei 150 anni dell Unità, queste organizzazioni costituiscono l esempio eccellente dell Italia che produce, lavora, cresce e investe. L Oscar di Bilancio, organizzato e gestito dalla FERPI - Federazione Rela- Gherarda Guastalla Lucchini zioni Pubbliche Italiana, si svolge sotto l Alto Patronato del Presidente della Repubblica. Il Premio è riconosciuto unanimemente come riferimento per la comunità economico-finanziaria e professionale; vede la partecipazione diretta delle principali istituzioni e associazioni professionali che si occupano di bilanci. Quest anno annuncia il Segretario Generale dell Oscar Gherarda Guastalla Lucchini ci a- spettiamo una partecipazione ancora più nutrita rispetto agli anni precedenti, perché vogliamo celebrare l Unità d Italia assieme alle imprese migliori del Paese. Ogni anno centinaia di organizzazioni - dalla impresa transnazionale alla Pmi con pochi collaboratori - concorrono con i loro bilanci, partecipando a una selezione che premia anche chi non vince. Negli ambienti produttivi automatizzati, l'accertamento efficace della salute dei flussi applicativi è fondamentale soluzioni Nagios-based - hanno beneficiato di un efficiente processo di monitoraggio del proprio sistema informativo e, soprattutto, dei numerosi e interrelati flussi applicativi. Sul mercato esistono numerosi strumenti di controllo, anche di tipologie molto diverse tra loro, ma spesso non sono in grado di soddisfare integralmente le esigenze di chi li prende in esame per un'eventuale integrazione nelle proprie architetture informatiche. MUTUI DOMANI DECISO IL TETTO DELLE RATE Giulio Tremonti Il decreto sviluppo in via di approvazione domani dal Consiglio dei ministri ha un capitolo mutui. Ora che, dopo due anni di tregua, i tassi di interesse vanno salendo, il governo lancia un salvagente per le famiglie meno abbienti. Si tratterebbe di un tetto massimo sugli interessi delle rate, anche se i dettagli non sono ancora stati resi noti. La misura, anticipata stamattina, riguarderà solamente le famiglie con un indice Isee (l indicatore della situazione economica equivalente) sotto i euro, e che non abbiano ritardi nei pagamenti. Inoltre, interesserà solo i mutui a tasso variabile con importi inferiori o pari a euro. Secondo quanto riportato dai principali quotidiani, le famiglie avranno la possibilità di rinegoziare i mutui a tasso variabile (destinati inevitabilmente ad aumentare), che saranno riformulati sulla base di un tetto massimo posto sugli interessi delle rate. Tra le altre novità del decreto sviluppo che riguardano i cittadini c è la carta d identità, che diventa elettronica, e che non avrà limite di età. Avrà una validità di 3 anni per i minori e di 10 anni per i maggiorenni.

5 5 05 maggio 2011 APPROVATO IL BILANCIO 2010 E IL PROGETTO DI QUOTAZIONE IN BORSA Le lezioni sono attive nell ateneo dal 2005 presso la Facoltà di design e arti dell'- Università IUAV di Venezia. L'annuncio dato dalla Camera di Commercio di Treviso di avere in programma dal prossimo anno una decisa riduzione dei contributi dati alla sede trevigiana dello IUAV, dove è operativo il corso di laurea in Design della moda, ha messo in allarme il mondo delle imprese vicentine e venete legate appunto alla moda, che al corso di laurea dello IUAV in questi anni hanno attinto alla ricerca di giovani designer. Il SEA S.P.A. I Ricavi consolidati sono pari a 633,7 milioni di Euro mentre l utile netto del Gruppo è salito a 63,1 milioni L Assemblea degli Azionisti di SEA S.p.A., la società che gestisce gli aereoporti milanesi, si è riunita sotto la guida del presidente Giuseppe Bonomi. I dati emersi sono i seguenti: Ricavi consolidati: 633,7 milioni di Euro (+5,7% a perimetro costante rispetto al 2009). Margine operativo lordo consolidato (EBITDA): 151,0 milioni di Euro (+6,8% a perimetro costante rispetto al 2009). Utile netto: 63,1 milioni di Euro a livello di Gruppo (+14,7%. Al netto dei fattori non ricorrenti tale cre- Giuseppe Bonomi scita è dell 82,4% attestandosi il risultato del 2010 a 43,6 milioni e quello del 2009 a 23,9 milioni). Traffico passeggeri: 27,0 milioni di passeggeri (+5,3%) di cui Malpensa CONFINDUSTRIA VICENZA 18,7 milioni (+7,9%). Trasporto merci: 437,9 mila tonnellate (+26,1%). Indebitamento finanziario netto: 344,7 milioni di Euro. Il presidente Bonomi ha inoltre commentato: Con l Assemblea odierna i Soci hanno dato il via al progetto di quotazione della Società i cui obiettivi primari, sono quelli di rafforzare ulteriormente la struttura patrimoniale di SEA oltre che aumentare la nostra capacità di business e la visibilità sul mercato nazionale ed internazionale. LA RIFLESSIONE DEL SETTORE MODA C'è preoccupazione, tra le imprese del settore abbigliamento, per il futuro del Corso di laurea in Design della moda Maria Luisa Frisa Gruppo di lavoro IDM- Innovazione di Moda - che fa capo al Centro Produttività Veneto (CPV) ed è composto dalle Sezioni Moda e Tessile delle associazioni di categoria vicentine Confindustria Vicenza, Confartigianato, Apindustria, CNA, oltre che dal CPV - ha espresso questa preoccupazione in occasione di un incontro che ha approfondito le prospettive future del corso di laurea. Diretto da Maria Luisa Frisa, il corso in Design della moda-cledem conta ogni anno conta su 350 domande di ammissione per 60 posti disponibili e forma designer in grado di affrontare le sfide del sistema della moda, tracciando una strada originale per la definizione di una scuola italiana di moda. CARNEXT L'AUTO USATA DECRESCE Il mercato dell'usato lordo (ossia con le minivolture - le permute che poi i commercianti venderanno ai clienti finali) ad aprile ha segnato una decrescita in volume del 2,52%. Se consideriamo il quadrimestre gennaioaprile arriviamo a passaggi, contro i dello stesso periodo del 2010, con una crescita del 3,98%. Secondo Franco Oltolini, direttore generale di CarNext "nel confronto con l'anno precedente dobbiamo considerare che nei primi tre mesi del 2010 l'offerta delle auto nuove risultava molto competitiva in virtù degli incentivi e questo ha generato minori vendite di usato. Il mercato dell'usato, infatti, segnava nei primi tre mesi del 2011 una crescita del 6,4% rispetto ai primi tre mesi del I numeri del mese di aprile rappresentano i primi dati del 2011 che permettono di fare un confronto con il 2010 depurato dall'effetto incentivi. E il confronto non è certo confortante, sebbene - continua Oltolini - è ancora troppo prematuro poter stimare un trend negativo dell'usato per i prossimi mesi". Franco Oltolini

6 6 05 maggio 2011 Tutto pronto per la nuova edizione del Master in Retail Management e Marketing della Fondazione CUOA. La futura classe dirigente nel settore retail sarà impegnata fino al 20 gennaio 2012 in un percorso specialistico, nel quale affronterà tutte le strategie più all avanguardia per la gestione e l organizzazione dei negozi nella moda ai più alti livelli, nonché nelle aziende della distribuzione e del largo consumo. Per i laureati e i neolaureati che intendono partecipare al Master è prevista l agevolazione economica: Tesi di Laurea del valore di 3 mila Il Consiglio di Amministrazione di Reno De Medici S.p.A. si è riunito sotto la supervisione del presidente Mr. Christian Dubé e ha approvato ha approvato il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 201. Sono emersi i seguenti dati: Ricavi Netti: 138,1 milioni di euro (115,1 milioni di euro al 31 marzo 2010). Margine Operativo Lordo (EBITDA): 11,2 milioni di euro (7,1 milioni di euro al 31 marzo FONDAZIONE CUOA PRONTO AL VIA IL MASTER IN MARKETING Il percorso formativo prevede uno study tour a Dubai e Abu Dhabi per approfondire l'evoluzione del retail management RENO DE MEDICI S.P.A. IL CDA HA APPROVATO IL RENDICONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO Mr. Christian Dubé 2010) Risultato Operativo (EBIT): 4,7 milioni di euro (0,3 milioni di euro al 31 marzo 2010) Utile Netto di periodo: 2,2 La sede della Fondazione euro, volta a premiare la migliore tesi inerente ai temi del retail management e marketing, fashion marketing, product management nella moda o nel largo consumo, trade marketing. Attraverso l agevolazione economica: Professionista nel Retail, del valore di 4,5 mila euro, verrà premiato un laureato in qualsiasi disciplina con votazione non inferiore a 105, interessato ad intraprendere una carriera professionale in ambito retail. Sono disponibili sconti relativi al voto di Laurea, all età, alla residenza e per iscrizione anticipata al master. Tra i partner del Master in Retail Management e Marketing ci sonotra gli atri, Acqua E Sapone, Dainese, Dunhumby Italia, Er Esselunga, Forall - Pal Zileri, Franklin & Marshall, Gottardo, Gruppo Coin e molti altri. Nel corso del primo trimestre dell esercizio 2011 il Gruppo RDM ha sostenuto investimenti tecnici per 6,7 milioni di euro milioni di euro (rispetto ad una perdita pari a 1,9 milioni di euro al 31 marzo 2010) Indebitamento Finanziario Netto: 99,4 milioni di euro (106,5 milioni di euro al 31 dicembre 2010). L evoluzione della gestione presenta fattori di difficile quantificazione allo stato attuale, in quanto legati a fenomeni esogeni quali la crisi nord africana e le conseguenti ripercussioni sul prezzo dell energia. PIRELLI RADDOPPIA UTILE NEL TRIMESTRE Pirelli chiude il primo trimestre 2011 raddoppiando l'utile e migliorando la reddittivita'. Il risultato netto dei primi tre mesi dell'anno e' pari a 81,4 milioni di euro (38,9 nel 2010), i ricavi sono cresciuti del 23,4% a 1.400,9 milioni di euro e il risultato operativo del 63,6% a 143,3 milioni di euro con una redditivita' (ebit/vendite) in crescita al 10,2% (dal 7,7%). TI MEDIA RIDUCE LA PERDITA MA NON IL DEBITO Telecom Italia Media chiude il primo trimestre con una perdita di 9,2 milioni di euro, ricavi per 52,3 milioni e un indebitamento che sale a 146,1 milioni di euro. La controllata di Telecom Italia ha visto nel periodo la perdita ridursi di 1,9 milioni rispetto al primo trimestre del 2010, mentre i ricavi sono scesi di 4,6 milioni di euro rispetto ai 56,9 milioni. TI Media prevede un recupero di ricavi e della redditività che consentirà "prevedibilmente" di raggiungere entro la fine del 2011 una redditività sugli stessi livelli del 2010.

7 7 05 maggio 2011

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Una holding per sviluppare sinergie Pag. 1. Il Gruppo e le sue attività Pag. 2. La filosofia della holding Pag. 4

Una holding per sviluppare sinergie Pag. 1. Il Gruppo e le sue attività Pag. 2. La filosofia della holding Pag. 4 DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA Una holding per sviluppare sinergie Pag. 1 Il Gruppo e le sue attività Pag. 2 La filosofia della holding Pag. 4 Contact: Barabino & Partners Claudio Cosetti c.cosetti@barabino.it

Dettagli

Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week

Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week Maggio 2015 Scusi presidente, ma il commercio equo e solidale è profit o non profit? La

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 Nel 2013 ingresso in 11 startup, di cui 6 startup innovative, una cessione, una

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014)

GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014) COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 marzo 2015 GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014) Il risultato beneficia del positivo contributo

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda COMUNICATO STAMPA Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda Al convegno L Italian Style nei paesi emergenti: mito o realtà? - Russia, India e Cina - presentata la quarta

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

42 relazione sono esposti Principali cui Fiat S.p.A. e il Gruppo fiat sono esposti Si evidenziano qui di seguito i fattori di o o incertezze che possono condizionare in misura significativa l attività

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

La Responsabilità Sociale d Impresa

La Responsabilità Sociale d Impresa La Responsabilità Sociale d Impresa Claudio Toso Direttore Soci e Comunicazione claudio.toso@nordest.coop.it Piacenza 21 giugno 2005 1 Coop Consumatori Nordest Consuntivo 2004 460.000 Soci 78 supermercati

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Roma, 29 maggio 2012 Indice Il Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. I nostri servizi Nuove attività 2012-2013 Evoluzione delle attività

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani AIM Italia Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani Perché AIM Italia I mercati di Borsa Italiana AIM Italia si aggiunge all offerta di mercati regolamentati di Borsa Italiana MTA MTF 3 Perché

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente 1 INDICE Premessa 4 Soggetti Destinatari 6 - Indicazione nominativa dei destinatari che sono componenti del Consiglio di Amministrazione dell Emittente, delle società controllanti e di quelle, direttamente

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A.

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A. Milano, 4 giugno 2014 Perché TIPO? 1. Esiste un mercato potenziale interessante 2. Le imprese italiane hanno bisogno di equity 3. Attuale disponibilità di liquidità UNA CHIUSURA PROATTIVA DEL CIRCUITO

Dettagli

Autorizzato frazionamento azioni ordinarie Amplifon S.p.A. nel rapporto di 1:10; il valore nominale passa da Euro 0,20 a Euro 0,02 per azione

Autorizzato frazionamento azioni ordinarie Amplifon S.p.A. nel rapporto di 1:10; il valore nominale passa da Euro 0,20 a Euro 0,02 per azione COMUNICATO STAMPA AMPLIFON S.p.A.: L Assemblea degli azionisti approva il Bilancio al 31.12.2005 e delibera la distribuzione di un dividendo pari a Euro 0,30 per azione (+25% rispetto al 2004) con pagamento

Dettagli

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM INDICE Premessa Adotta una Scuola per l EXPO 2015: obiettivi Tipologie di scuole La procedura di selezione delle scuole Le modalità per adottare la

Dettagli

Relazione sulla gestione e sull andamento economico e finanziario

Relazione sulla gestione e sull andamento economico e finanziario Relazione sulla gestione e sull andamento economico e finanziario 9 Signori azionisti, il 2005 è stato per Manutencoop Facility Management S.p.A. un anno di particolare impegno: il completamento delle

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A.

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A. Comunicato Stampa Methorios Capital S.p.A. Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2013 Acquistato un ulteriore 16,2% del capitale di Astrim S.p.A. Costituzione della controllata Methorios

Dettagli

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente.

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. Solar Impulse Revillard Rezo.ch Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. La visione di ABB ABB è orgogliosa della sua alleanza tecnologica e innovativa con Solar Impulse, l aereo

Dettagli

Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura

Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura ABBONATI RIVISTE ONLINE! TROVA AZIENDE EDILBOX CONTATTI HOME NEWS! AZIENDE ECONOMIA EDILIZIA IMMOBILI APPUNTAMENTI! LEGGI & NORME Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura CERCA

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore

Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore IL CONTESTO L approvazione del Bilancio di previsione quest anno si pone esattamente a metà del mio mandato rettorale, iniziato tre anni fa,

Dettagli

PRESENTAZIONE AGLI ANALISTI

PRESENTAZIONE AGLI ANALISTI PRESENTAZIONE AGLI ANALISTI Milano, 17 Marzo 2010 AGENDA 1. Il Gruppo 2. Il mercato 3. Dati economico-finanziari 4. Il titolo Pag. 2 RELATORI LUIGI LUZZATI Presidente del CDA di Centrale del Latte di Torino

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

PRESENTAZIONE Small Cap Conference 20 Novembre 2014. @MailUp @MailUp_US www.mailup.com

PRESENTAZIONE Small Cap Conference 20 Novembre 2014. @MailUp @MailUp_US www.mailup.com PRESENTAZIONE Small Cap Conference 20 Novembre 2014 @MailUp @MailUp_US www.mailup.com CHE COSA FA MAILUP MailUp è una società tecnologica che ha sviluppato una piattaforma digitale di cloud computing (Software

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

Contribuite anche voi al nostro successo.

Contribuite anche voi al nostro successo. Entusiasmo da condividere. Contribuite anche voi al nostro successo. 1 Premi Nel 2009 e nel 2012, PostFinance è stata insignita del marchio «Friendly Work Space» per la sua sistematica gestione della salute.

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE Premessa Impresa in azione è il programma didattico dedicato agli studenti degli ultimi anni della Scuola Superiore e pensato per valorizzare la creatività e lo spirito imprenditoriale

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande

FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande 1. Quali sono le caratteristiche distintive dell impresa cooperativa? L impresa cooperativa è un impresa costituita da almeno 3 soci e può avere la forma della

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

LA PROFESSIONE DELLA CSR IN ITALIA

LA PROFESSIONE DELLA CSR IN ITALIA LA PROFESSIONE DELLA CSR IN ITALIA Ottobre 12 Si ringrazia La professione della CSR in Italia Pag. 1 Si ringraziano SAS è presente in Italia dal 1987 ed è la maggiore società indipendente di software e

Dettagli

Se la Banca non ci fosse... 12 disegni per sorridere e riflettere su come sarebbe il mondo senza le banche

Se la Banca non ci fosse... 12 disegni per sorridere e riflettere su come sarebbe il mondo senza le banche Se la Banca non ci fosse... 12 disegni per sorridere e riflettere su come sarebbe il mondo senza le banche Se la Banca non ci fosse... Come accade per tutte quelle aziende che servono in ogni momento

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

Comunicare il proprio business: il Bilancio sociale come strumento trasparente di rendicontazione. Treviso - 19 novembre 2012

Comunicare il proprio business: il Bilancio sociale come strumento trasparente di rendicontazione. Treviso - 19 novembre 2012 Comunicare il proprio business: il Bilancio sociale come strumento trasparente di rendicontazione. Treviso - 19 novembre 2012 Presentazione dei risultati del progetto e prospettive future dr. Antonio Biasi

Dettagli

POLO UNIVERSITARIO SISTEMI LOGISTICI DI LIVORNO. Master universitario in GESTIONE DEI SISTEMI LOGISTICI

POLO UNIVERSITARIO SISTEMI LOGISTICI DI LIVORNO. Master universitario in GESTIONE DEI SISTEMI LOGISTICI Master universitario in GESTIONE DEI SISTEMI LOGISTICI POLO UNIVERSITARIO SISTEMI LOGISTICI DI LIVORNO Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale OBIETTIVI E CARATTERISTICHE GENERALI Il Master è rivolto

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

Chi può presentare la domanda

Chi può presentare la domanda BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER FAVORIRE LA CRESCITA DELLE IMPRESE SUI MERCATI INTERNAZIONALI II QUADRIMESTRE 2014 AFRQ2/14 La Camera di Commercio di Frosinone, attraverso ASPIN, Azienda Speciale

Dettagli

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network Di cosa parliamo? La Borsa delle Idee è la soluzione per consentire alle aziende di coinvolgere attivamente le persone (dipendenti, clienti,

Dettagli

L 8 maggio 2002 il Ministero

L 8 maggio 2002 il Ministero > > > > > Prima strategia: ascoltare le esigenze degli utenti, semplificare il linguaggio e la navigazione del sito. Seconda: sviluppare al nostro interno le competenze e le tecnologie per gestire in proprio

Dettagli

SOGGETTI AMMISSIBILI E CARATTERISTICHE DEI PROGETTI

SOGGETTI AMMISSIBILI E CARATTERISTICHE DEI PROGETTI BANDO SVILUPPO DI RETI LUNGHE PER LA RICERCA E L INNOVAZIONE DELLE FILIERE TECNOLOGICHE CAMPANE - FAQ Frequent Asked Question : Azioni di sistema per l internazionalizzazione della filiera tecnologica

Dettagli

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Partner Nome dell azienda SAIPEM Settore

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

COMUNICATO STAMPA N. 12 DEL 10 GIUGNO 2015

COMUNICATO STAMPA N. 12 DEL 10 GIUGNO 2015 COMUNICATO STAMPA N. 12 DEL 10 GIUGNO 2015 Presidenza Comm. Graziano Di Battista Positive anche le previsioni degli imprenditori per il futuro. Unico elemento negativo l occupazione che da gennaio alla

Dettagli

PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE

PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE LINEE GUIDA PER UNA EFFICACE PRESENTAZIONE DI UN BUSINESS PLAN INTRODUZIONE ALLA GUIDA Questa breve guida vuole indicare in maniera chiara ed efficiente gli elementi salienti

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

Tre Ires e tre progetti comuni

Tre Ires e tre progetti comuni IRESQUARE N.7 Tre Ires e tre progetti comuni Elaborazione: indagine tra i lavori cognitivi in Italia I distretti industriali e lo sviluppo locale I Servizi Pubblici Locali in -Romagna, Toscana e Veneto

Dettagli

Corso di Valutazioni d Azienda

Corso di Valutazioni d Azienda Andrea Cardoni Università degli Studi di Perugia Facoltà di Economia Dipartimento di Discipline Giuridiche e Aziendali Corso di Laurea Magistrale in Economia e Management Aziendale Corso di Valutazioni

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

E. Bisetto e D. Bordignon per

E. Bisetto e D. Bordignon per Personal Branding pensare, creare e gestire un brand a cura di E. Bisetto e D. Bordignon per Cosa significa Personal Branding Come si fa Personal Branding Come coniugare Brand Personale e Brand Aziendale

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione BNPP L1 Equity Best Selection Euro/Europe: il tuo passaporto per il mondo 2 EUROPEAN LARGE CAP EQUITY SELECT - UNA

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

VADECUM PER IL CORSISTA

VADECUM PER IL CORSISTA VADECUM PER IL CORSISTA L organismo Formativo Dante Alighieri, con sede in Fasano alla Via F.lli Trisciuzzi, C.da Sant Angelo s.n. - Zona Industriale Sud, nel quadro del P.O. Puglia 2007-2013 AVVISO PR.BR

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Competitivita Sistemi Agroalimentari Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

AMBIENTE SIA PER IL COLLEGAMENTO A23-A28 IN FRIULI

AMBIENTE SIA PER IL COLLEGAMENTO A23-A28 IN FRIULI DESCRIZIONE DEL PROGETTO Data: Agosto 2010 Oggetto: Affidamento concessione avente con ad procedura oggetto la aperta della progettazione, costruzione e gestione del raccordo Autostradale A23-A28 Cimpello

Dettagli

Ottimizzare gli sconti per incrementare i profitti

Ottimizzare gli sconti per incrementare i profitti Ottimizzare gli sconti per incrementare i profitti Come gestire la scontistica per massimizzare la marginalità di Danilo Zatta www.simon-kucher.com 1 Il profitto aziendale è dato da tre leve: prezzo per

Dettagli

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole-

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- A cura del dipartimento mercato del lavoro Formazione Ricerca della Camera del Lavoro Metropolitana di Milano

Dettagli

Rischio impresa. Rischio di revisione

Rischio impresa. Rischio di revisione Guida alla revisione legale PIANIFICAZIONE del LAVORO di REVISIONE LEGALE dei CONTI Formalizzazione delle attività da svolgere nelle carte di lavoro: determinazione del rischio di revisione, calcolo della

Dettagli