Campionati Nazionale di Calcio Dottori Commercialisti 2012/ incontro dell'11 maggio 2013 Caserta - Roma

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Campionati Nazionale di Calcio Dottori Commercialisti 2012/2013 - incontro dell'11 maggio 2013 Caserta - Roma"

Transcript

1 ORDINE dei DOTTORI COMMERCIALISTI e degli ESPERTI CONTABILI di CASERTA NEWS DALL'ORDINE Prot. corr./1258/268 Informativa n. 30/2013 del 10 maggio 2013 a cura di Antonio Carboni - Consigliere Segretario IN PRIMO PIANO Campionati Nazionale di Calcio Dottori Commercialisti 2012/ incontro dell'11 maggio 2013 Caserta - Roma Si rende noto che sabato prossimo 11 maggio 2011 alle ore 12, presso il campo sportivo Talamonti di Caserta (nei pressi del Cimitero/isola ecologica), la rappresentativa di calcio del nostro Ordine affronterà i colleghi dell Ordine di Roma, l incontro è valido per la fase a girone del Campionato Nazionale di Calcio Dottori Commercialisti che anche quest anno si sta svolgendo con il patrocinio del Consiglio Nazionale. Ci sarà da difendere il secondo posto in classifica e sarà l ultima partita del girone di qualificazione che la nostra rappresentativa giocherà tra le mura amiche. Si invitano tutti gli interessati a partecipare all'evento per dare sostegno alla nostra squadra. Più tempo per il 730 Prorogata al 16 maggio la dichiarazione 730 relativa al periodo d imposta Il Ministero dell'economia e delle Finanze, tramite il proprio comunicato stampa n.61 del 29 aprile 2013, rende noto che viene posticipato dal 30 aprile al 16 maggio il termine fissato per i contribuenti che presentano il modello 730/2013 attraverso i propri datori di lavoro o gli enti previdenziali. A loro volta, i sostituti d imposta possono consegnare al contribuente la dichiarazione dei redditi elaborata fino al 14 giugno 2013 e non più entro il 31 maggio Rimane invariata, invece, la scadenza originaria del 31 maggio 2013 per i contribuenti che, per l'invio del modello 730 / 2013, si avvalgono di Caf o altri intermediari abilitati. Agenti di commercio: rinviata al 30 settembre la comunicazione al registro imprese. Il Ministero dello Sviluppo economico ha prorogato dal 12 maggio al 30 settembre 2013 l adempimento, a carico degli agenti rappresentanti di commercio e dei mediatori, finalizzato all aggiornamento della propria posizione presso il Registro delle Imprese. Si ricorda che il D.Lgs. n. 59/2010 aveva disposto la soppressione dei ruoli/elenchi relativi agli agenti di affari in mediazione, agli agenti/rappresentanti di commercio, ai mediatori marittimi e agli spedizionieri, recependo la direttiva 2006/123/CE relativa ai servizi nel mercato interno. Successivamente, con due decreti emanati il 26 ottobre 2011 e in vigore dal 12 maggio 2012, il Ministero dello Sviluppo economico aveva disciplinato le modalità di iscrizione degli agenti/rappresentanti di commercio e mediatori presso il Registro delle Imprese/REA al fine di poter assumere la relativa qualifica. Le ditte individuali e le società iscritte nei ruoli soppressi, già attive al 12 maggio 2012, per aggiornare la propria posizione avrebbero dovuto, entro il 12 maggio 2013, trasmettere in via telematica un apposita comunicazione al Registro delle Imprese nel cui circondario hanno stabilito la sede principale. Con decreto del 23 aprile il MISE ha prorogato l adempimento al 30 settembre 2013, tenuto conto della presenza di altre incombenze a carico delle imprese nel medesimo periodo. Rinviato al 30 settembre 2013 anche il termine per l iscrizione al REA delle persone fisiche iscritte nei soppressi ruoli che al 12 maggio 2012 non svolgevano l attività di agente rappresentante di commercio/mediatore.

2 Si ricorda che, in caso di mancata comunicazione il Conservatore del Registro delle Imprese può disporre l inibizione alla continuazione dell attività. Indice Nazionale degli Indirizzi di Posta Elettronica Certificata delle imprese e dei professionisti. Si avvisa che sulla Gazzetta Ufficiale n. 83 del 9 aprile 2013 è stato pubblicato il Decreto 19 marzo 2013 del Ministero dello Sviluppo Economico, recante le modalità di realizzazione e di gestione operativa dell Indice Nazionale degli Indirizzi di Posta Elettronica Certificata delle imprese e dei professionisti e le modalità, le forme con cui gli Ordini ed i Collegi professionali comunicano ed aggiornano gli indirizzi di posta elettronica certificata relativi ai professionisti di propria competenza. L'accesso all'indice Nazionale sarà consentito alle pubbliche amministrazioni, ai professionisti, alle imprese, ai gestori o esercenti di pubblici servizi ed a tutti i cittadini tramite il Portale telematico consultabile senza necessità di autenticazione. Si invitano quindi gli Iscritti, che ancora non avessero provveduto, a comunicare il proprio indirizzo PEC alla Segreteria dell'ordine tramite le istruzioni sotto riportate. A tal proposito, si ricorda che ciascun professionista iscritto in un Albo ha l obbligo di comunicare al proprio Ordine la casella di Posta Elettronica Certificata presso la quale possono essere inviate comunicazioni da parte della Pubblica Amministrazione. L inadempienza da parte dell iscritto è sanzionabile anche dal punto di vista disciplinare. Si prega, pertanto, di verificare di aver assolto all adempimento e, in caso contrario, di provvedervi senza indugio, inviando un messaggio all indirizzo dalla casella PEC che intendono rendere nota alla P.A. con oggetto: trasmissione PEC professionale per elenco P.A.. Nel messaggio è necessario indicare il proprio nominativo, il numero di matricola, ed autorizzazione ad utilizzare l indirizzo PEC Revisori Enti Locali: elenchi professionisti estratti nella Regione Campania Si pubblicano di seguito gli elenchi dei professionisti estratti presso le prefetture delle cinque province della Regione per l esercizio della funzione di revisore dell Ente locale. Prefettura di Caserta Si pubblicano gli elenchi dei professionisti estratti negli ultimi sorteggi effettuati presso la Prefettura di Caserta per l esercizio della funzione di revisore nei Comuni di competenza della Provincia. Visualizza gli elenchi estratti nelle sedute precedenti COMUNE CASERTA (CE) In data 06 maggio 2013 si è svolto il sorteggio per la nomina dei revisori. Soggetti che risultano estratti sono: BONAGURA Antonio, designato per la nomina BISOGNO Vincenzo,designato per la nomina PANZARIELLO Luciano Nicola, designato per la nomina ADDESA Fausto, per eventuali rinuncia o impedimento dei designati DE VIVO Ettore Rolando, per eventuali rinuncia o impedimento dei designati CHIANESE Luigi, per eventuali rinuncia o impedimento dei designati SELLITTO Sabato, per eventuali rinuncia o impedimento dei designati MAROTTI Federico, per eventuali rinuncia o impedimento dei designati MARTONE Gennaro, per eventuali rinuncia o impedimento dei designati. COMUNE CALVI RISORTA (CE) In data 06 maggio 2013 si è svolto il sorteggio per la nomina del revisore. Soggetti che risultano estratti sono: PACELLI Mariateresa, designato per la nomina STELLARO Antonio, per eventuale rinuncia o impedimento SALIERNO Giovanni Andrea, per eventuale rinuncia o impedimento COMUNE VITULAZIO (CE) In data 06 maggio 2013 si è svolto il sorteggio per la nomina del revisore. Soggetti che risultano estratti sono:

3 GARZO Antonio, designato per la nomina NAPOLI Alberto, per eventuale rinuncia o impedimento ABAGNALE Roberto, per eventuale rinuncia o impedimento Prefettura di Avellino Si avvisa che sono stati pubblicati dalla Prefettura di Avellino gli elenchi dei professionisti estratti per l esercizio della funzione di revisore nei Comuni di competenza della provincia di Avellino. Consulta l elenco Prefettura di Benevento Si avvisa che sono stati pubblicati dalla Prefettura di Avellino gli elenchi dei professionisti estratti per l esercizio della funzione di revisore nei Comuni di competenza della provincia di Benevento. Consulta l elenco Prefettura di Napoli Si avvisa che sono stati pubblicati dalla Prefettura di Avellino gli elenchi dei professionisti estratti per l esercizio della funzione di revisore nei Comuni di competenza della provincia di Napoli. Consulta l elenco Prefettura di Salerno Si avvisa che sono stati pubblicati dalla Prefettura di Avellino gli elenchi dei professionisti estratti per l esercizio della funzione di revisore nei Comuni di competenza della provincia di Salerno. Consulta l elenco Tribunale di Santa Maria Capua Vetere: elenco delle ultime procedure fallimentari pubblicate Si riporta l elenco delle ultime procedure concorsuali pubblicate sul sito del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Procedura Num/Anno Data Dich. Curatore/Commissario Giudice/Delegato Perofer S.r.l. 56/2013 Nr 24/04/13 Sannino Annarita Caria Enrico Audio Vision S.r.l. 55/2013 Nr 24/04/13 Sannino Annarita Caria Enrico Blustar S.r.l. 54/2013 Nr 24/04/13 Grieco Katia Scoppa Gian Piero Na.mu. Srl In Liquidazione 53/2013 Nr 18/04/13 Pellegrino Luca Minio Emilio Linea Casa Srl In Rabuano Arminio 52/2013 Nr 18/04/13 Massa Leone Liquidazione Salvatore A.p.s. srl 51/2013 Nr 18/04/13 Massa Leone Rabuano Arminio Salvatore Biosan Sistemi Biomedicali Srl In 50/2013 Nr 18/04/13 Pellegrino Luca Minio Emilio Liquidazione Dipac foods srl 49/2013 Nr 18/04/13 Grieco Katia Scoppa Gian Piero

4 Circolari Agenzia delle Entrate Si rende noto che sul sito dell Agenzia delle Entrate sono state pubblicate le seguenti circolari: - Circolare n. 12 del 03/05/13 Commento alle novità fiscali - Decreto legge 18 ottobre 2012, n. 179, convertito, con modificazioni, dall articolo 1, comma 1, della Legge 17 dicembre 2012, n. 221 recante Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese, nonché Legge 24 dicembre 2012, n. 228, recante Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge di stabilità 2013). Primi chiarimenti. Consulta il Link - Circolare n. 11 del 30/04/13 Imposta sostitutiva sulla retribuzione di produttività - Art. 1, comma 481, della legge n. 228/2012 (legge di stabilità 2013) D.P.C.M. 22 gennaio 2013 Consulta il Link - Circolare n. 10 del 30/04/13 Risposte a quesiti in merito all articolo 8 DL 13 maggio 2011, n Titoli di risparmio per l economia meridionale Consulta il Link Notizie dalla Segreteria Tessere & Sigilli Aggiornati gli elenchi delle tessere e dei sigilli professionali disponibili presso la sede dell Ordine. Si invitano gli Iscritti che non avessero ancora provveduto al ritiro, a verificare la presenza negli elenchi del proprio nominativo e fissare un appuntamento presso la Segreteria dell Ordine per la consegna. Si ricorda che è pienamente operativa la rilevazione elettronica delle presenze durante i convegni validi ai fini della FPC e che l esibizione del tesserino è obbligatoria per la registrazione dei partecipanti. Si rammenta che per ottenere il tesserino d iscrizione è necessario, dopo aver verificato l esattezza dei dati anagrafici in possesso dell Ordine, trasmettere agli uffici di segreteria apposita richiesta corredata da n. 1 fototessera. Per ottenere il sigillo, invece, occorre compilare il modello di richiesta del sigillo personale identificato e consegnarlo in segreteria o a mezzo fax: o a mezzo mail: Consulta l elenco delle tessere Consulta l elenco dei sigilli Rilascio PEC e firma digitale Si ricorda che l Ordine ha messo a disposizione di ciascun iscritto, grazie ad una vantaggiosa convenzione con la Società Visura S.p.a., già fornitrice di tesserini di iscrizione all Ordine, una casella di Posta elettronica certificata, con estensione Per poter essere utilizzata la PEC deve essere necessariamente attivata. Per informazioni è possibile contattare la segreteria. Nell ambito della stessa convenzione, Visura propone la fornitura di firme elettroniche con certificati di ruolo attribuiti dall Ente Certificatore CNDCEC. Il dispositivo di firma elettronica su chiavetta USB non necessita né di installazione software né di installazione hardware (il software DIKE è contenuto nella chiavetta USB). In esso sono inseriti, il certificato di ruolo, che consente al titolare di firmare files in qualità di iscritto all Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili ed il certificato CNS per l autenticazione e l accesso all area riservata ai siti web della P. A.. Il costo del dispositivo, ridotto per gli iscritti all ODCEC di Caserta, è di 84,70 (IVA compresa) con validità triennale dei certificati. Il bonifico deve essere intestato a Visura Spa, di seguito il codice IBAN:IT 84Q Gli interessati potranno telefonare o richiedere a mezzo la richiesta di Registrazione e Certificazione da consegnare per il rilascio del dispositivo. Scadenze contributive Si ricorda che lo scorso 31 marzo è scaduto il termine per il pagamento dell unica o della prima rata del contributo d iscrizione all Albo ed all Elenco speciale dovuto per l anno Il termine per il pagamento della seconda rata

5 scadrà il prossimo 10 maggio. Si invitano gli Iscritti a verificare di aver adempiuto correttamente al proprio obbligo contributivo, rammentando che il Consiglio nei confronti di coloro che non saranno in regola, sarà costretto ad attivare la procedura prevista dall'art. 54 comma 1 del D.Lgs.139/2005 per accertata morosità. Sportello previdenza Si ricorda che i colleghi delegati alle Casse Nazionali di previdenza dei Dottori Commercialisti e dei Ragionieri Commercialisti, offrono agli iscritti un servizio di assistenza per la comprensione e la risoluzione di problematiche di carattere previdenziale. Il servizio viene svolto previo appuntamento, che può essere concordato con gli uffici di segreteria. Per il mese di maggio i colleghi hanno dato le seguenti disponibilità: CNPADC Luciano Cristofaro: 30 maggio CNPADC Giovanni Gentile: 14 maggio CNPR Roberto Mario Bianco e Salvatore Caduto: 23 maggio Area Riservata: modalità di accesso Si rammenta che all interno del sito web istituzionale esistono due aree ad accesso riservato: nella prima, presente in home page, è possibile recuperare documentazione relativa agli eventi formativi organizzati dall Ordine o messi a disposizione delle commissioni studio. Per accedervi è necessario cliccare il pulsante Area riservato nell elenco posto a sinistra della home page e successivamente inserire il codice fiscale in carattere maiuscolo (come NOME UTENTE) ed il numero di matricola (come PASSWORD); la seconda area riservata, invece, è utilizzabile per la prenotazione degli eventi formativi o per visualizzare i crediti formativi maturati, o per stampare attestati ed autocertificazioni. Per accedervi è necessario entrare nella sezione "FORMAZIONE", dove è possibile effettuare l autenticazione cliccando sul pulsante area riservata posto sulla sinistra, utilizzando il codice fiscale in carattere maiuscolo (sia come NOME UTENTE, sia come PASSWORD). Offerte e richieste di collaborazione Si rende noto che all interno del sito web istituzionale, nella sezione Richieste / Offerte di Praticantato vengono pubblicate, con una cadenza almeno settimanale, le richieste e/o le offerte di disponibilità di laureati triennali o specialistici allo svolgimento della pratica professionale. Di seguito le più recenti: - 16/04/ Laureata in Economia: pianificazione e controllo strategico, laurea di II livello, con votazione 110 cum laude. Cerca studio commerciale per inizio pratica, in provincia di Caserta. Per contatti tel o - 08/04/ Laureata in economia aziendale e specializzata in Trade marketing e strategie commerciali presso l'università di Parma, cerca studio commerciale per inizio praticantato. Ottima conoscenza del pacchetto office, massima disponibilità e serietà. Per contatti: tel ; /04/ Laureata in Economia e Commercio con diploma in ragioneria conseguiti con ottimi voti cerca studio commerciale in cui intraprendere praticantato in Caserta e zone limitrofe. Ottima conoscenza pc, persona motivata e seria. Disponibilità mezza giornata perché impegnata in un'azienda come contabile. Info E inoltre possibile, sempre all interno del sito web, nella sezione Collaborazioni Professionali, visualizzare le segnalazione, di varia natura, di Colleghi e di Iscritti ad altri Ordini. Di seguito le più recent - 26/04/ Dottore commercialista e centro caf con studio sito in Caserta, offre la propria collaborazione ad altri studi professionali per l'elaborazione delle dichiarazioni dei redditi, imu, isee, red e tenuta delle contabilità ordinarie e semplificate. Contattare il n /04/ Cerco collaborazione con studio strutturato ed affermato.dopo aver maturato 6 anni di esperienza come "executive" in multinazionali, sia in Italia che all'estero, mi sono di recente abilitato alla professione e vorrei seguire, con l'ausilio di colleghi Altamente preparati, i contatti esteri maturati (soprattutto Investitori Istituzionali ed Operatori delle Energie Rinnovabili). Io parlo fluentemente inglese, e spagnolo ho conseguito MBA e master in finance. Contattatemi a - 15/04/ Studio commerciale con sede in Casal di principe ricerca praticante da inserire in una nuova struttura. Si richiede serietà e puntualità. CV da inviare a

6 Commissioni di Studio nazionali e locali Operative le Commissioni di studio. Avviati i lavori delle Commissioni di studio. Molte sono le Commissioni già operative per le quali risulta già essere stato nominato Presidente e Consiglieri. Commissione Presidente Consigliere delegato Coodelegato Parcelle Vincenzo Cortese Francesco Paolo Guida Arbitrato e Conciliazione Carlo D Abbrunzo Francesco Paolo Guida Enti Non Profit e Responsabilità Sociale d Impresa Massimo Di Mauro Umberto D Alò Pietro Matrisciano Revisione e Controllo Enti Pubblici e Società d Impresa Giovanni Marrone Luigi Pezzullo Aldo Pellegrino Bilancio e Principi Contabili Francesco Saverio Vincenzo Piscitelli Tartaglione Trust e Tutela dei Patrimoni Francesco Grammatico Daniela Casale Imposte Dirette e Indirette Gianfrancesco Saverio Giordano Daniela Casale Processo Tributario Pasquale Menditto Umberto D Alò Volontaria Giurisdizione e CTU Michele Piombino Aldo Pellegrino Esecuzioni mobiliari ed immobiliari Claudio Cesaro Francesca Sagliocco Diritto del Lavoro Mario Gallo Nicola Del Piano Previdenza e Agevolazioni in materia del Lavoro Lorenzo Rossi Francesca Sagliocco Stampa, Comunicazioni, I.C.T. Barbara Bonafiglia Antonio Carboni Sport e Tempo Libero Vincenzo Santagata Luigi Pezzullo Nicola Del Piano Crisi d Impresa Francesco Corbello Antonio Santagata Procedure Concorsuali Angela Iaccarino Pietro Matrisciano Albo e praticantato Andrea Cipullo Antonio Carboni Si ricorda che sono ancora aperti i termini per manifestare disponibilità a partecipare ai lavori delle commissioni consultive per il quadriennio La partecipazione alle commissioni è aperta a tutti coloro che ne faranno richiesta, fatti salvi i limiti numerici di composizione delle stesse, e consente di maturare fino ad un massimo di 5 crediti annuali validi ai fini della Formazione Professionale Continua. La richiesta di partecipazione può essere inviata sottoscrivendo il modulo prestampato ed indicando due preferenze. Scarica il modulo di partecipazione IRDCEC: Documento n Profili di criticità nell applicazione dell art c.c.: società di capitali diverse dalla s.r.l. e finanziamenti indiretti. Il presente documento analizza il fenomeno dei finanziamenti da parte dei soci nelle società di capitali, attesa la crescente diffusione di tale pratica, soprattutto nell ambito delle imprese di minori dimensioni. Muovendo dall'analisi dell art.2467 c.c., oltre ad analizzare il dettato normativo e la ratio del principio di postergazione, il lavoro evidenzia lacune ed aspetti ancora per certi versi ambigui e di non facile interpretazione. Consulta il documento IRDCEC: Documento n Il trattamento contabile del diritto di superficie nel bilancio civilistico Il Documento è incentrato sulla costituzione a titolo oneroso del diritto di superficie, distinguendo tra tempo determinato e tempo indeterminato. Il contributo, tuttavia, non affronta il trattamento contabile della proprietà superficiaria e dell eventuale cessione del diritto di superficie da parte del concessionario. Esula, inoltre, dalle finalità dell elaborato l analisi delle varie clausole che possono essere apposte al contratto, quali, ad esempio, la devoluzione gratuita della costruzione e l obbligo di bonifica del suolo in capo al superficiario.

7 Consulta il documento IRDCEC: Documento n.15 - La selezione dei revisori dei conti degli enti locali alla luce delle nuove disp. Il documento analizza le modalità di selezione dei revisori dei conti degli enti locali già disciplinate dal Testo Unico degli Enti Locali e recentemente modificate. Oltre all illustrazione delle novità legislative, il documento presenta un analisi empirica avente ad oggetto, da un lato, la distribuzione statistica degli enti interessati in base ai parametri adottati dalla nuova normativa e, dall altro, la distribuzione statistica degli iscritti nei nuovi elenchi. Consulta il documento IRDCEC: Osservatorio Enti Locali - Marzo 2013 E stato pubblicato il parere dell Organo di Revisione sulla proposta di Bilancio di previsione 2013: Parte Seconda. Il documento, prelevabile in formato elettronico dal sito dell Istituto nazionale di ricerca, segue e completa l Osservatorio enti locali del mese di febbraio avente anche esso ad oggetto il parere dell organo di revisione sulla proposta di bilancio di previsione Nel presente Osservatorio sono fornite alcune indicazioni utili alla redazione del parere al bilancio di previsione Osservatorio Enti Locali Calendario delle attività formative programmate dalle Commissioni di studio per l anno 2013 Commissione Revisione e Controllo Enti Pubblici e Società di Capitali. Si pubblica la programmazione dell attività formativa anno 2013 della Commissione Revisione e Controllo Enti Pubblici e Società di Capitali. Si precisa che la programmazione riguarda la sola area della revisione degli Enti Pubblici. Evento Tipologia Data Crediti La relazione dei revisori al bilancio consuntivo 2012: il questionario alla Corte dei Conti Il bilancio di previsione quale strumento di programmazione dell Ente Gratuito 10 Maggio Gratuito 06 Giugno Debiti fuori bilancio e Patto di Stabilità Partecipate ed Esternalizzazione dei servizi L indebitamento dell Ente: Enti strutturalmente deficitari il dissesto Tares Gratuito Gratuito Gratuito Gratuito 25 Giugno Luglio Settembre Da stabilire - Corso in collaborazione con Dirittoitalia.it Corso in collaborazione con Dirittoitalia.it Pagamento 24/25 Ottobre Pagamento 21/22 Ottobre FORMAZIONE PROFESSIONALE CONTINUA Calendario delle prossime attività formative

8 Si pubblica un promemoria dei prossimi eventi in programma, accreditati ai fini della F.P.C.: Data Titolo evento Sede N. CFP 10 maggio 2013 La relazione dei revisori al bilancio consuntivo 2012: il questionario alla Corte dei Conti Sala Convegni Crowne Plaza Caserta 4 13 maggio 2013 Corso a pagamento: a riforma del condominio Sala Convegni ODCEC Caserta 4 21 maggio 2013 Le nuove attività telematiche del curatore fallimentare Sala Convegni Crowne Plaza Caserta 4 24 maggio 2013 La riforma del condominio Sala convegni Crowne Plaza - Caserta 4 28 maggio maggio 2013 Contabilizzazione e valutazione delle rimanenze Il licenziamento dopo la Riforma Fornero Sala Convegni ODCEC Caserta 4 Sala Convegni ODCEC Caserta 4 Informazioni utili ai fini del corretto espletamento dell obbligo formativo Si ricorda che è pienamente operativa la sezione Formazione presente sul sito dell Ordine. In essa, oltre a poter prendere visione del calendario degli eventi accreditati, è possibile anche verificare i crediti maturati partecipando agli eventi organizzati dal nostro Ordine o predisporre le autocertificazioni previste dal regolamento per la FPC. Per poter visualizzare il proprio saldo crediti è necessario accedere nell Area Riservata, cliccando sul bottone posto alla sinistra del calendario degli eventi formativi, (riconoscibile dall immagine riportata in calce alla presente notizia) ed inserendo le proprie credenziali, che, in fase di primo accesso, sono costituite dal proprio codice fiscale sia come userid che come password. All interno dell area riservata bisognerà aprire il menù dell area personale e selezionare i miei eventi. La password potrà essere modificata nella stessa sezione. Si ricorda che ai fini della Formazione Professionale Continua è necessario acquisire un numero 90 crediti formativi nel triennio , con un numero minimo di 20 crediti formativi annui. Laddove l obbligo formativo sia stato assolto partecipando ad attività formative non organizzate e rilevate dal nostro Ordine, è necessario produrre apposita autocertificazione, il cui fac-simile è prelevabile dal nostro sito. Gli iscritti possono maturare un numero massimo di 15 crediti annuali attraverso attività di formazione a distanza (c.d.: e-learning). Aspetti sanzionatori Si evidenzia che per il triennio in corso il CNDCEC ha emanato un regolamento che prevede l applicazione di sanzioni disciplinari molto severe, demandando ai Consigli degli ordini territoriali per la loro concreta applicazione. Il Consiglio dell Ordine di Caserta ha previsto un sistema sanzionatorio che terrà conto della gravità della violazione commessa e del reiterato inadempimento.

9 Casi di esonero Gli iscritti possono essere esonerati dall obbligo nei seguenti casi: maternità: l esonero si applica per un anno; servizio militare o civile volontario, malattia grave o infortunio, assenza dall Italia, che determinino l interruzione dell attività professionale per almeno 6 mesi; raggiungimento nel corso del triennio dell età pensionabile; altri casi di impedimento documentato e derivanti da cause di forza maggiore. Appare utile ricordare che per i nuovi iscritti l obbligo decorre a partire dall anno successivo da quello d iscrizione. Sono invece esclusi dall obbligo coloro che non esercitano neanche occasionalmente l attività professionale. Si riporta di seguito, per completezza d informazione, una tabella riepilogativa dei crediti massimi attribuibili alle attività formative particolari previste dall art.3 del regolamento per la FPC di cui si è dotato l ODCEC di Caserta: Attività formative particolari a) relazioni in convegni, seminari, corsi e master approvati dal Consiglio Nazionale b) relazioni nelle scuole e nei corsi di formazione per praticanti c) pubblicazioni di natura tecnicoprofessionale su argomenti compresi nell'elenco delle materie oggetto delle attività formative d) docenze annuali presso istituti universitari ed enti equiparati nelle materie comprese nell'elenco delle materie oggetto delle attività formative e) docenze annuali presso istituti tecnici ed enti equiparati nelle materie comprese nell'elenco delle materie oggetto delle attività formative f) partecipazione alle commissioni per gli esami di Stato per l'esercizio della professione di dottore commercialista ed esperto contabile e per l'esame per l'iscrizione al registro dei revisori contabili g) partecipazione alle commissioni di studio e gruppi di lavoro del Consiglio Nazionale e degli ordini territoriali h) partecipazione ai gruppi di lavoro e alle commissioni di studio degli organismi nazionali e internazionali cui aderisce il Consiglio Nazionale i) partecipazione alle commissioni parlamentari o ministeriali aventi ad oggetto lo studio di argomenti compresi nell'elenco delle materie oggetto delle attività formative Crediti attribuiti Limiti massimi annuali 1 ora = 3 crediti max 15 1 ora = 3 crediti max 15 1 credito ogni 5 cartelle di battute ciascuna max crediti max 15 4 crediti max 4 5 crediti max 5 1 riunione = 1 credito max 10 1 riunione = 2 crediti max 10 1 riunione = 1 credito max 10

10 l) superamento di esami in corsi universitari nelle materie comprese nell'elenco delle materie oggetto delle attività formative; gli esami suddetti devono attribuire crediti formativi universitari Cordiali saluti. Antonio Carboni Il numero di crediti formativi professionali è pari al numero di crediti formativi universitari attribuiti all'esame max 10

CIRCOLARE N. 13/E. Roma, 26 marzo 2015

CIRCOLARE N. 13/E. Roma, 26 marzo 2015 CIRCOLARE N. 13/E Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti Roma, 26 marzo 2015 OGGETTO: Articolo 1, comma 154, legge 23 dicembre 2014, n. 190 (Legge stabilità 2015) Contributo del cinque per mille dell

Dettagli

GUIDA OPERATIVA ALLE OPERAZIONI

GUIDA OPERATIVA ALLE OPERAZIONI PIATTAFORMA PER LA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI GUIDA OPERATIVA ALLE OPERAZIONI DI SMOBILIZZO DEL CREDITO CERTIFICATO CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALLE AMMINISTRAZIONI DEBITRICI Versione 1.1 del 06/12/2013

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE

GUIDA ALLA COMPILAZIONE GUIDA ALLA COMPILAZIONE 1. L istanza di riconoscimento dei CFP, deve essere presentata esclusivamente al CNI mediante una compilazione online di apposito modulo disponibile sulla piattaforma della formazione

Dettagli

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA Prot. 2015/25992 Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA

REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA PREMESSA Le attività dell Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Ravenna sono regolate dal DLCPS 233/1946, dal DPR 221/1950 e dalla legge 409/1985

Dettagli

Linee guida invio pratica telematica sportello cerc - anno 2013

Linee guida invio pratica telematica sportello cerc - anno 2013 LINEE GUIDA INVIO PRATICA TELEMATICA SPORTELLO CERC - ANNO 2013 1 INDICE 1. FASE PRELIMINARE pag.3 2. PREDISPOSIZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE pag.4 3. INVIO DELLA DOMANDA DI CONTRIBUTO pag.4 4. CREA MODELLO

Dettagli

Regolamento sulla formazione professionale continua degli iscritti all'ordine dei giornalisti

Regolamento sulla formazione professionale continua degli iscritti all'ordine dei giornalisti Documento Regolamento sulla formazione professionale continua degli iscritti all'ordine dei giornalisti Art.1 Scopo del Regolamento 1) Scopo di questo Regolamento e disciplinare l attivita di formazione

Dettagli

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti CIRCOLARE 11/E Roma, 23 marzo 2015 OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti 2 INDICE 1 DESTINATARI DELLA DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA... 5

Dettagli

VADEMECUM BREVE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI

VADEMECUM BREVE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI VADEMECUM BREVE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI 28 luglio 2014 Sommario 1 Cos è la certificazione dei crediti... 3 1.1 Quali crediti possono essere certificati... 3 1.2 A quali amministrazioni o

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

Roma, 19 settembre 2014

Roma, 19 settembre 2014 CIRCOLARE N. 27 Direzione Centrale Amministrazione, Pianificazione e Controllo Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti Roma, 19 settembre 2014 OGGETTO: Modalità di presentazione delle deleghe di pagamento

Dettagli

LA FORMAZIONE PROFESSIONALE CONTINUA DEI GIORNALISTI

LA FORMAZIONE PROFESSIONALE CONTINUA DEI GIORNALISTI LA FORMAZIONE PROFESSIONALE CONTINUA DEI GIORNALISTI Che cos è la Formazione professionale continua? E l attività obbligatoria di aggiornamento, approfondimento e sviluppo delle conoscenze e delle competenze

Dettagli

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE Modello 730 precompilato e fatturazione elettronica Roma, 11 marzo 2015 2 PREMESSA Signori

Dettagli

(invio telematico accessibile a partire dal 15 giugno 2015) NOVITA

(invio telematico accessibile a partire dal 15 giugno 2015) NOVITA NOTE ILLUSTRATIVE PER LA DETERMINAZIONE DEI CONTRIBUTI DOVUTI IN AUTOLIQUIDAZIONE - MOD. 5/2015 (Comunicazione obbligatoria ex artt. 17 e 18 della Legge n. 576/1980, artt. 9 e 10 della legge n. 141/1992

Dettagli

Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti l attività di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio

Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti l attività di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti l attività di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio 1989, n. 39, in attuazione degli articoli 73 e 80 del decreto

Dettagli

CONSIGLIO DELL ORDINE DI TORINO Domande frequenti sul tirocinio forense

CONSIGLIO DELL ORDINE DI TORINO Domande frequenti sul tirocinio forense Sezione generale 1. Il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Torino ha adottato un regolamento specifico per i praticanti avvocati? Il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Torino ha approvato con

Dettagli

FAQ 2015 I) CHI DEVE INVIARE LA COMUNICAZIONE... 3

FAQ 2015 I) CHI DEVE INVIARE LA COMUNICAZIONE... 3 FAQ 2015 Flusso telematico dei modelli 730-4 D.M. 31 maggio 1999, n. 164 Comunicazione dei sostituti d imposta per la ricezione telematica, tramite l Agenzia delle entrate, dei dati dei 730-4 relativi

Dettagli

Sportello Telematico CERC

Sportello Telematico CERC Sportello Telematico CERC CAMERA DI COMMERCIO di VERONA Linee Guida per l invio telematico delle domande di contributo di cui al Regolamento Incentivi alle PMI per l innovazione tecnologica 2013 1 PREMESSA

Dettagli

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile Quante volte l anno si svolgono gli esami di Stato? Sono previste due sessioni d esame

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE DEI CONSULENTI DEL LAVORO

CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE DEI CONSULENTI DEL LAVORO CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE DEI CONSULENTI DEL LAVORO Norme attuative del Regolamento per la Formazione Continua della professione di Consulente del Lavoro. Premessa 1. Le presenti norme attuative

Dettagli

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione BANDO DI CONCORSO per l erogazione di borse di studio in favore dei figli e degli orfani dei dipendenti iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (art.1,c.245 della legge 662/96)

Dettagli

DECRETO 26 ottobre 2011

DECRETO 26 ottobre 2011 DECRETO 26 ottobre 2011 Modalita' di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA, dei soggetti esercitanti l'attivita' di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio 1989, n. 39, in attuazione degli

Dettagli

CIRCOLARE N. 7/E Roma 20 marzo 2014. Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti. OGGETTO: Cinque per mille per l esercizio finanziario 2014

CIRCOLARE N. 7/E Roma 20 marzo 2014. Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti. OGGETTO: Cinque per mille per l esercizio finanziario 2014 CIRCOLARE N. 7/E Roma 20 marzo 2014 Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti OGGETTO: Cinque per mille per l esercizio finanziario 2014 2 INDICE PREMESSA 1. ADEMPIMENTI 1.1 Enti del volontariato 1.2

Dettagli

TRIBUNALE DI FIRENZE Presidenza Viale Guidoni n.61-50127 Firenze -lei. 0557996279 -fax 0557996384 e-mail: presidenza.tribunale.firenze@qiustizia.

TRIBUNALE DI FIRENZE Presidenza Viale Guidoni n.61-50127 Firenze -lei. 0557996279 -fax 0557996384 e-mail: presidenza.tribunale.firenze@qiustizia. TRIBUNALE DI FIRENZE Presidenza Viale Guidoni n.61-50127 Firenze -lei. 0557996279 -fax 0557996384 e-mail: presidenza.tribunale.firenze@qiustizia.it Firenze,.18. (?D.-l ~ AI SIGG.RI PRESIDENTIDEGLI ORDINI

Dettagli

GUIDA PRATICA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI

GUIDA PRATICA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI GUIDA PRATICA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI (CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALLA PROCEDURA TELEMATICA) Versione 1.3 del 26/11/2012 Sommario Premessa... 3 1 Introduzione... 4 1.1 Il contesto normativo...

Dettagli

IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO

IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO Patrizia Clementi IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO La legge Biagi 1 ha disciplinato sotto il profilo civilistico le collaborazioni coordinate e continuative, già presenti nel nostro

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIAROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI CAMB/2014/71 del 30 dicembre 2014 CONSIGLIO D AMBITO Oggetto: Proroga delle scadenze temporali previste dall'art. 12 del "Regolamento

Dettagli

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

Roma, 11 marzo 2011. 1. Premessa

Roma, 11 marzo 2011. 1. Premessa CIRCOLARE N. 13/E Direzione Centrale Accertamento Roma, 11 marzo 2011 OGGETTO : Attività di controllo in relazione al divieto di compensazione, in presenza di ruoli scaduti, di cui all articolo 31, comma

Dettagli

Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti le attività di agente e rappresentante di commercio disciplinate

Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti le attività di agente e rappresentante di commercio disciplinate Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti le attività di agente e rappresentante di commercio disciplinate dalla legge 3 maggio 1985, n. 204, in attuazione degli

Dettagli

Dal 1 ottobre 2014 nuove regole per i pagamenti con modello F24

Dal 1 ottobre 2014 nuove regole per i pagamenti con modello F24 A cura di Raffaella Pompei, dottore commercialista, funzionario dell Ufficio fiscale Dal 1 ottobre 2014 nuove regole per i pagamenti con modello F24 Il Decreto Renzi ha ampliato i casi in cui è necessario

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone:

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone: Prot. n. 2013/87896 Imposta sulle transazioni finanziarie di cui all articolo 1, comma 491, 492 e 495 della legge 24 dicembre 2012, n. 228. Definizione degli adempimenti dichiarativi, delle modalità di

Dettagli

DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA

DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA PER CHI E PREDISPOSTA COSA OCCORRE PER VISUALIZZARLA QUANDO E ONLINE I DATI PRESENTI NELLA DICHIARAZIONE MODIFICA E PRESENTAZIONE I VANTAGGI DEL MODELLO PRECOMPILATO Direzione

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE PROFESSIONALE CONTINUA DEGLI ASSOCIATI ANIOS PER IL TRIENNIO 2014-2016.

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE PROFESSIONALE CONTINUA DEGLI ASSOCIATI ANIOS PER IL TRIENNIO 2014-2016. REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE PROFESSIONALE CONTINUA DEGLI ASSOCIATI ANIOS PER IL TRIENNIO 2014-2016. Articolo 1 Formazione professionale continua 1. Il socio ha l'obbligo di mantenere e aggiornare la

Dettagli

La start-up innovativa

La start-up innovativa La start-up innovativa Guida sintetica per utenti esperti sugli adempimenti societari Per maggiori informazioni: http://startup.registroimprese.it Adempimenti amministrativi ed informazioni sulle nuove

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Regolamento per la formazione continua degli Assistenti Sociali

Regolamento per la formazione continua degli Assistenti Sociali Regolamento per la formazione continua degli Assistenti Sociali Approvato nella seduta di Consiglio del 10 gennaio 2014 Del.01/2014 IL CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE DEGLI ASSISTENTI SOCIALI CONSIDERATO

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI.

ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI. ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI. REGISTRAZIONE: Cliccare su Registrati La procedura di registrazione prevede tre

Dettagli

Oggetto: il mod. 730 precompilato e i chiarimenti dell Agenzia delle Entrate

Oggetto: il mod. 730 precompilato e i chiarimenti dell Agenzia delle Entrate Legnano, 21/04/2015 Alle imprese assistite Oggetto: il mod. 730 precompilato e i chiarimenti dell Agenzia delle Entrate Come noto, ai sensi dell art. 1, D.Lgs. n. 175/2014, Decreto c.d. Semplificazioni,

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

Modello 770 SEMPLIFICATO 2015

Modello 770 SEMPLIFICATO 2015 genzia ntrate 770 Modello 770 SEMPLIFICATO 2015 Redditi 2014 ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DICHIARAZIONE DEI SOSTITUTI D IMPOSTA PER L ANNO 2014 DATI RELATIVI A CERTIFICAZIONI COMPENSI ASSISTENZA FISCALE

Dettagli

Testo Unico dell apprendistato

Testo Unico dell apprendistato Testo Unico dell apprendistato Art. 1 Definizione 1. L apprendistato è un contratto di lavoro a tempo indeterminato finalizzato alla formazione e alla occupazione dei giovani. 2. Il contratto di apprendistato

Dettagli

GUIDA ALLA REGISTRAZIONE

GUIDA ALLA REGISTRAZIONE PIATTAFORMA PER LA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI GUIDA ALLA REGISTRAZIONE PER LE AMMINISTRAZIONI E GLI ENTI PUBBLICI Versione 1.1 del 06/12/2013 Sommario Premessa... 3 Passo 1 - Registrazione dell Amministrazione/Ente...

Dettagli

LEGGE 27 LUGLIO, N.212. "Disposizioni in materia di statuto dei diritti del contribuente"

LEGGE 27 LUGLIO, N.212. Disposizioni in materia di statuto dei diritti del contribuente LEGGE 27 LUGLIO, N.212 "Disposizioni in materia di statuto dei diritti del contribuente" pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 177 del 31 luglio 2000 Art. 1. (Princìpi generali) 1. Le disposizioni della

Dettagli

l agenzia in f orma GUIDA OPERATIVA AL MODELLO F24 ON LINE

l agenzia in f orma GUIDA OPERATIVA AL MODELLO F24 ON LINE 6 l agenzia in f orma 2006 GUIDA OPERATIVA AL MODELLO F24 ON LINE INDICE INTRODUZIONE 2 1. I VERSAMENTI TELEMATICI 3 I vantaggi dei versamenti on line 3 Come si effettuano 3 Il conto su cui addebitare

Dettagli

Servizio Fatt-PA PASSIVA

Servizio Fatt-PA PASSIVA Sei una Pubblica Amministrazione e sei obbligata a gestire la ricezione delle fatture elettroniche PA? Attivate il servizio di ricezione al resto ci pensiamo noi Servizio Fatt-PA PASSIVA di Namirial S.p.A.

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA REGOLAMENTO 16 luglio 2014, n. 6 Regolamento per la formazione continua IL CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE nella seduta del 16 luglio 2014 visto l art. 11 della legge 31 dicembre 2012, n. 247, rubricato Formazione

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome E-mail PEC rdallanese@liuc.it raffaella.dallanese@odcecmilano.it Nazionalità Italiana Data di nascita 07,

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. Visto l'articolo 20 della legge 15 marzo 1997, n. 59, allegato 1, numeri 94, 97 e 98, e successive modificazioni;

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. Visto l'articolo 20 della legge 15 marzo 1997, n. 59, allegato 1, numeri 94, 97 e 98, e successive modificazioni; D.P.R. 14-12-1999 n. 558 Regolamento recante norme per la semplificazione della disciplina in materia di registro delle imprese, nonché per la semplificazione dei procedimenti relativi alla denuncia di

Dettagli

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU INTRODUZIONE ALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE IN QUALSIASI FORMA COSTITUITE

Dettagli

Adempimenti fiscali nel fallimento

Adempimenti fiscali nel fallimento ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI DI LECCO Adempimenti fiscali nel fallimento A cura della Commissione di studio in materia fallimentare e concorsuale Febbraio 2011 INDICE 1. Apertura

Dettagli

Circolare N. 2 del 8 Gennaio 2015

Circolare N. 2 del 8 Gennaio 2015 Circolare N. 2 del 8 Gennaio 2015 Credito annuale IVA 2014 al via la compensazione fino ad 5.000,00 Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che dal 1 gennaio 2015, è possibile procedere

Dettagli

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA 1. A norma degli articoli 14 e seguenti del Codice Civile è costituita la Fondazione dell

Dettagli

OrizzonteScuola.it. riproduzione riservata

OrizzonteScuola.it. riproduzione riservata GUIDA ALLA NAVIGAZIONE SU ISTANZE ON LINE A) Credenziali d accesso - B) Dati personali - C) Codice personale - D) Telefono cellulare E) Posta Elettronica Certificata (PEC) - F) Indirizzo e-mail privato

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO Atti 184/10 all. 45/8 Riapertura termini riferimento 122 INGECLI AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

Altri Servizi. Guida all uso. www.accessogiustizia.it SERVIZIO PROCURA TAR CONSIGLIO DI STATO

Altri Servizi. Guida all uso. www.accessogiustizia.it SERVIZIO PROCURA TAR CONSIGLIO DI STATO Guida all uso www.accessogiustizia.it Altri Servizi SERVIZIO PROCURA TAR CONSIGLIO DI STATO Lextel SpA L informazione al lavoro. Lextel mette l informazione al lavoro attraverso proprie soluzioni telematiche,

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il presente documento ha finalità meramente illustrative della tassazione degli interessi e degli altri redditi

Dettagli

JOBS ACT: DISPOSIZIONI LEGGE N. 78 DEL 16/05/2014 DI CONVERSIONE DEL D.L. N. 34 DEL 20/03/2014

JOBS ACT: DISPOSIZIONI LEGGE N. 78 DEL 16/05/2014 DI CONVERSIONE DEL D.L. N. 34 DEL 20/03/2014 Tipologia: LAVORO Protocollo: 2006614 Data: 26 maggio 2014 Oggetto: Jobs Act: disposizioni Legge n. 78 del 16/05/2014 di conversione del D.L. n. 34 del 20/03/2014 Allegati: No JOBS ACT: DISPOSIZIONI LEGGE

Dettagli

La deduzione IRAP. DEDUZIONI IRAP 2013 E 2014 Art. 11 D.Lgs. 446/1997, come modificato dall art. 1, commi 484 e 485, L. 228/2012

La deduzione IRAP. DEDUZIONI IRAP 2013 E 2014 Art. 11 D.Lgs. 446/1997, come modificato dall art. 1, commi 484 e 485, L. 228/2012 DEDUZIONI IRAP 2013 E 2014 Art. 11 D.Lgs. 446/1997, come modificato dall art. 1, commi 484 e 485, L. 228/2012 LE DEDUZIONI IRAP 2013 E 2014 La quota forfetaria deducibile per ogni singolo lavoratore subordinato

Dettagli

ISCRIZIONI ON LINE Registrazione delle famiglie. Direzione Generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica

ISCRIZIONI ON LINE Registrazione delle famiglie. Direzione Generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica Registrazione delle famiglie Come avviene la registrazione da parte delle famiglie La registrazione alle Iscrizioni on-line è necessaria per ottenere le credenziali di accesso al servizio. La registrazione

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca MIUR.AOODGPFB.REGISTRO UFFICIALE(U).0004509.09-06-2014 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per la programmazione Direzione Generale per la Politica Finanziaria e per

Dettagli

Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi. Circolare n. 19/14

Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi. Circolare n. 19/14 Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi Circolare n. 19/14 contenente disposizioni inerenti gli obblighi di formazione e di aggiornamento

Dettagli

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Che cos è un Master Universitario? Il Master Universitario è un corso di perfezionamento scientifico e di alta qualificazione formativa, finalizzato

Dettagli

In caso di mancato inserimento, lo studente sarà collocato d'ufficio nella fascia massima di contribuzione.

In caso di mancato inserimento, lo studente sarà collocato d'ufficio nella fascia massima di contribuzione. Gli studenti immatricolati ed iscritti in corso e fuori corso che ritengono di essere nelle condizioni economiche per poter ottenere la riduzione delle tasse possono rivolgersi gratuitamente agli uffici

Dettagli

REGOLAMENTO. Articolo 1

REGOLAMENTO. Articolo 1 REGOLAMENTO Il presente Regolamento disciplina, a norma di quanto disposto dallo Statuto, le norme applicative per l organizzazione ed il funzionamento del CRAL e dei suoi organismi, e stabilisce, in prima

Dettagli

CIRCOLARE N. 1/E. Roma, 9 febbraio 2015

CIRCOLARE N. 1/E. Roma, 9 febbraio 2015 CIRCOLARE N. 1/E Direzione Centrale Normativa Roma, 9 febbraio 2015 OGGETTO: IVA. Ambito soggettivo di applicazione del meccanismo della scissione dei pagamenti Articolo 1, comma 629, lettera b), della

Dettagli

CIRCOLARE N. 40/E. OGGETTO: Articolo 13-ter del DL n. 83 del 2012 - Disposizioni in materia di responsabilità solidale dell appaltatore - Chiarimenti

CIRCOLARE N. 40/E. OGGETTO: Articolo 13-ter del DL n. 83 del 2012 - Disposizioni in materia di responsabilità solidale dell appaltatore - Chiarimenti CIRCOLARE N. 40/E Direzione Centrale Normativa Roma, 8 ottobre 2012 OGGETTO: Articolo 13-ter del DL n. 83 del 2012 - Disposizioni in materia di responsabilità solidale dell appaltatore - Chiarimenti Premessa

Dettagli

Giù le carte! COME ELIMINARE I CERTIFICATI INUTILI GUIDA ALL AUTOCERTIFICAZIONE

Giù le carte! COME ELIMINARE I CERTIFICATI INUTILI GUIDA ALL AUTOCERTIFICAZIONE PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI Dipartimento della Funzione Pubblica Giù le carte! COME ELIMINARE I CERTIFICATI INUTILI GUIDA ALL AUTOCERTIFICAZIONE Certificati addio: dal 7 marzo le amministrazioni

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

Devi fare una fattura elettronica alla Pubblica Amministrazione? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt-PA. di Namirial S.p.A.

Devi fare una fattura elettronica alla Pubblica Amministrazione? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt-PA. di Namirial S.p.A. Devi fare una fattura elettronica alla Pubblica Amministrazione? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi Servizio Fatt-PA di Namirial S.p.A. Entrata in vigore degli obblighi di legge 2 Dal 6 giugno 2014 le

Dettagli

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO Mod. NAM FATT-PA Rev.7.0 RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO PREMESSE La presente Richiesta di attivazione del Servizio sottoscritta dal, Operatore Economico

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA DISPONE

IL DIRETTORE DELL AGENZIA DISPONE Prot. n. 2012/74461 Approvazione del modello di versamento F24 Semplificato per l esecuzione dei versamenti unitari di cui all articolo 17 del decreto legislativo 9 luglio 1997 n. 241 e successive modificazioni

Dettagli

Guida al portale produttori

Guida al portale produttori GUIDA AL PORTALE PRODUTTORI 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 2. DEFINIZIONI... 3 3. GENERALITA... 4 3.1 CREAZIONE E STAMPA DOCUMENTI ALLEGATI... 5 3.2 INOLTRO AL DISTRIBUTORE... 7 4. REGISTRAZIONE AL PORTALE...

Dettagli

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora.

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora. WCM Sport è un software che tramite un sito web ha l'obbiettivo di aiutare l'organizzazione e la gestione di un campionato sportivo supportando sia i responsabili del campionato sia gli utilizzatori/iscritti

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità

La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità La sezione relativa all esposizione sintetica e analitica dei dati relativi al Tfr, alle indennità equipollenti e alle altre indennità e somme,

Dettagli

Le novità per gli appalti pubblici

Le novità per gli appalti pubblici Le novità per gli appalti pubblici La legge 98/2013 contiene disposizioni urgenti per il rilancio dell economia del Paese e, fra queste, assumono particolare rilievo quelle in materia di appalti pubblici.

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI. presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità

CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI. presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità Zucchetti Software Giuridico srl - Viale della Scienza 9/11 36100 Vicenza tel 0444 346211 info@fallco.it

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

D.L. 30 dicembre 2013, n. 151

D.L. 30 dicembre 2013, n. 151 D.L. 30 dicembre 2013, n. 151 Disposizioni di carattere finanziario indifferibili, finalizzate a garantire la funzionalità di enti locali, la realizzazione di misure in tema di infrastrutture, trasporti

Dettagli

Regolamento per il riscatto degli anni di laurea ex art. 22 Regolamento dell Ente

Regolamento per il riscatto degli anni di laurea ex art. 22 Regolamento dell Ente E.P.A.P. Ente di Previdenza ed Assistenza Pluricategoriale Via Vicenza, 7-00185 Roma Tel: 06 69.64.51 - Fax: 06 69.64.555 E-mail: info@epap.it - Sito web: www.epap.it Codice fiscale: 97149120582 Regolamento

Dettagli

PER AZIENDE AVENTI ALLE PROPRIE DIPENDENZE SOLO IMPIEGATI (VERSIONE AGGIORNATA AL 23 GENNAIO 2015)

PER AZIENDE AVENTI ALLE PROPRIE DIPENDENZE SOLO IMPIEGATI (VERSIONE AGGIORNATA AL 23 GENNAIO 2015) Procedura relativa alla gestione delle adesioni contrattuali e delle contribuzioni contrattuali a Prevedi ex art. 97 del CCNL edili-industria del 1 luglio 2014 e ex art. 92 del CCNL edili-artigianato del

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE b) unica prova orale su due materie, il cui svolgimento è subordinato al superamento della prova scritta: una prova su deontologia e ordinamento professionale; una prova su una tra le seguenti materie

Dettagli

AUTOCERTIFICAZIONE DELL AGGIORNAMENTO INFORMALE - ATTIVITA PROFESSIONALE DI CUI ALL ALLEGATO A DEL REGOLAMENTO -

AUTOCERTIFICAZIONE DELL AGGIORNAMENTO INFORMALE - ATTIVITA PROFESSIONALE DI CUI ALL ALLEGATO A DEL REGOLAMENTO - AUTOCERTIFICAZIONE DELL AGGIORNAMENTO INFORMALE - ATTIVITA PROFESSIONALE DI CUI ALL ALLEGATO A DEL REGOLAMENTO - (Art.5 c.1 e All.A del "Regolamento per l aggiornamento della competenza professionale"

Dettagli

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA 1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 8051811 fax 045 8011566 - sito internet www.arena.it

Dettagli

Gestione separata INPS: gli aumenti dal 1 gennaio 2015

Gestione separata INPS: gli aumenti dal 1 gennaio 2015 Ai gentili clienti Loro sedi Gestione separata INPS: gli aumenti dal 1 gennaio 2015 Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che, in assenza di provvedimenti sul punto da parte della L.

Dettagli

INTEGRAZIONE E DEFINIZIONE PER GLI ANNI PREGRESSI DEFINIZIONE DEI RITARDATI OD OMESSI VERSAMENTI

INTEGRAZIONE E DEFINIZIONE PER GLI ANNI PREGRESSI DEFINIZIONE DEI RITARDATI OD OMESSI VERSAMENTI 2003 AGENZIA DELLE ENTRATE INTEGRAZIONE E DEFINIZIONE PER GLI ANNI PREGRESSI DEFINIZIONE DEI RITARDATI OD OMESSI VERSAMENTI artt. 8, 9, 9-bis e 14 della legge 27 dicembre 2002, n. 289, e successive modificazioni

Dettagli

Distinti saluti Il responsabile

Distinti saluti Il responsabile ENTI PUBBLICI Roma, 15/05/2013 Spett.le COMUNE DI MONTAGNAREALE Posizione 000000000000001686 Rif. 2166 del 30/04/2013 Oggetto: Anticipazione di liquidità, ai sensi dell'art. 1, comma 13 del D. L. 8 aprile

Dettagli

SELEZIONI INTERNE PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO DI N.5 POSTI DI OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO-AUTOMEZZI, N.

SELEZIONI INTERNE PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO DI N.5 POSTI DI OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO-AUTOMEZZI, N. Azienda Ospedaliera Nazionale SS. Antonio e Biagio e Cesare Arrigo Alessandria Via Venezia, 16 15121 ALESSANDRIA Tel. 0131 206111 www.ospedale.al.it asoalessandria@pec.ospedale.al.it C. F. P. I. 0 1 6

Dettagli

Iscrizione al ReGIndE. tramite il Portale dei Servizi Telematici

Iscrizione al ReGIndE. tramite il Portale dei Servizi Telematici Aste Giudiziarie Inlinea S.p.A. www.procedure.it Iscrizione al ReGIndE (Registro Generale degli Indirizzi Elettronici) tramite il Portale dei Servizi Telematici Vademecum operativo realizzato dalla società

Dettagli

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Guida pratica all utilizzo della gestione crediti formativi pag. 1 di 8 Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Gentile avvocato, la presente guida è stata redatta per

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

CONVENZIONE TRA LA SANTA SEDE E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA IN MATERIA FISCALE

CONVENZIONE TRA LA SANTA SEDE E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA IN MATERIA FISCALE CONVENZIONE TRA LA SANTA SEDE E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA IN MATERIA FISCALE La Santa Sede ed il Governo della Repubblica Italiana, qui di seguito denominati anche Parti contraenti; tenuto conto

Dettagli

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE ECM Educazione Continua in MANUALE UTENTE Ver. 3.0 Pagina 1 di 40 Sommario 1. Introduzione... 3 2. Informazioni relative al prodotto e al suo utilizzo... 3 2.1 Accesso al sistema... 3 3. Accreditamento

Dettagli