UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MESSINA MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN DIRITTO TRIBUTARIO ANNO ACCADEMICO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MESSINA MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN DIRITTO TRIBUTARIO ANNO ACCADEMICO"

Transcript

1 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MESSINA MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN DIRITTO TRIBUTARIO ANNO ACCADEMICO 2003/2004 Art. 1. Norme generali. L Università degli studi di Messina, su proposta del Dipartimento di Scienze economiche, finanziarie, sociali, ambientali e territoriali (SEFISAT), attiva per l anno accademico 2003/2004 il Master universitario di II livello in Diritto tributario, con sede e direzione presso la Sezione di Studi finanziari e tributari del Dipartimento SEFISAT, Facoltà di Economia, Via dei Verdi, Messina. Art. 2. Finalità del corso. Il Master è progettato allo scopo di offrire a laureati in Economia, Giurisprudenza e Scienze politiche gli strumenti e le esperienze necessarie per approfondire e migliorare le conoscenze acquisite durante gli studi universitari nel settore del diritto tributario al fine di facilitarne l ingresso nel mondo del lavoro. Il Master è finalizzato all aggiornamento, alla formazione ed alla specializzazione di tributaristi, dottori commercialisti, avvocati, giovani laureati in discipline economiche, giuridiche e politiche, anche se non ancora iscritti in albi professionali. La partecipazione attiva e costante ai corsi ed a tutte le attività formative del Master assicura il possesso degli strumenti e delle metodologie necessarie per la piena comprensione degli attuali scenari tributari e finanziari. Art. 3. Percorso formativo e Piano didattico Il corso, della durata di un anno accademico, attribuisce 60 crediti formativi universitari a fronte di un impegno complessivo per lo studente di 1500 ore. L offerta formativa comprende 400 ore di attività didattica in aula, lo stage ed un esame finale. L attività didattica e formativa del Master si inquadra nel settore scientifico disciplinare IUS 12 Diritto tributario. In particolare: all attività didattica in aula comprendente 400 ore di lezioni corrispondono 50 CFU; allo stage di 125 ore corrispondono 5 CFU; per l esame finale con discussione di un elaborato scritto sono previste 125 ore cui corrispondono 5 CFU. Sono previsti tre corsi propedeutici: Contabilità e bilancio, destinato ai laureati in discipline giuridiche, finalizzato all apprendimento dei principi fondamentali indispensabili per frequentare con profitto il modulo su Contabilità, bilancio e reddito d impresa; Diritto processuale e Diritto e penale, destinato ai laureati in discipline economiche, con obiettivo di fornire le conoscenze essenziali dei più significativi istituti processualistici e del diritto penale; Diritto societario e dell impresa, destinato a tutti gli iscritti. La durata dei corsi propedeutici è fissata in 24 ore pari a 3 crediti. Il Master si articola, poi, in VIII Moduli e IV Corsi monografici, per ognuno dei quali è definito l argomento, il numero di ore ed il corrispondente numero di crediti, secondo il seguente schema. Modulo I Principi generali del Diritto tributario ore 16 crediti 2 Modulo II Imposta sul reddito delle persone fisiche ore 32 crediti 4 Modulo III Bilancio d esercizio, principi contabili e reddito d impresa ore 64 crediti 8 Modulo IV Imposta sul reddito delle società ed operazioni societarie ore 40 crediti 5 Modulo V Imposta sul valore aggiunto ore 32 crediti 4 Modulo VI Imposte indirette e tributi locali ore 24 crediti 3 Modulo VII Accertamento tributario e Riscossione ore 64 crediti 8 Modulo VIII Sistema sanzionatorio e Processo tributario ore 72 crediti 9 Corsi monografici Giornate di studio ore 32 crediti 4 Modulo I Principi generali del Diritto tributario ore 16 crediti 2 Principi costituzionali in materia tributaria e loro applicazione nella produzione normativa e nella 1

2 attuazione dei tributi. Fonti di produzione di norme tributarie, nel diritto tributario interno, comunitario ed internazionale. Statuto dei diritti del contribuente. Soggetti dell obbligazione tributaria: Amministrazione finanziaria, Agenzie, concessionari della riscossione; soggetti passivi. Solidarietà nel pagamento del tributo e della sanzione, sostituto e responsabile d imposta. Modulo II Imposta sul reddito delle persone fisiche ore 32 crediti 4 Principi generali inerenti la struttura del tributo. Disposizioni relative alle singole categorie reddituali. Simulazioni applicative concernenti il calcolo dell imposta nonché la determinazione del reddito con riferimento alle singole categorie. Modulo III Contabilità, bilancio, e determinazione del reddito d impresa ore 64 crediti 8 Analisi del sistema di contabilità dell impresa, focalizzato sullo stato patrimoniale, conto economico e nota integrativa. Obblighi contabili; tecnica di costruzione del bilancio di esercizio; rendiconto finanziario; bilancio consolidato. Determinazione del reddito d impresa e i rapporti tra bilancio e dichiarazione. Beni relativi all impresa, criteri di imputazione temporale, disciplina tributaria relativa alla determinazione dei componenti positivi ed ai componenti negativi del reddito d impresa, criteri di valutazione e metodi di ammortamento. Modulo IV Imposta sul reddito delle società ed operazioni societarie ore 40 crediti 5 Principi generali. Classificazione ed individuazione dei soggetti passivi. Criteri e metodi di determinazione dei redditi. Operazioni societarie: trasformazione; fusione; scissione; cessione e conferimento d azienda e di partecipazioni di controllo; scambio di partecipazioni. Disciplina fiscale del fallimento e delle altre procedure concorsuali. Disciplina fiscale delle Organizzazioni non lucrative di utilità sociale (Onlus). Modulo V Imposta sul valore aggiunto ore 32 crediti 4 Principi generali. Presupposti soggettivi ed oggettivi; territorialità dell imposta; categorie di operazioni rilevanti, ed operazioni intracomunitarie; determinazione dell imposta; neutralità, rivalsa e detrazione; obblighi formali del contribuente; regimi speciali. Modulo VI Imposte indirette e tributi locali ore 24 crediti 3 Principali imposte indirette: imposta di registro, con particolare riferimento agli atti d impresa, imposte ipotecarie e catastali. Principi generali in materia di ordinamento finanziario e contabile degli enti locali, nonché in materia di potestà impositiva e potestà normativa. Disciplina dei principali tributi regionali, provinciali e comunali. Imposta regionale sulle attività produttive, imposta comunale sugli immobili, tassa per l occupazione di spazi ed aree pubbliche (Tosap), tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani (Tarsu). Modulo VII Accertamento tributario e Riscossione ore 64 crediti 8 Attuazione del rapporto obbligatorio d imposta. Singole fasi del procedimento di accertamento. Esercitazioni pratiche aventi ad oggetto il ruolo del contribuente e dell Amministrazione finanziaria nel corso del procedimento. Dichiarazione tributaria: esame di casi pratici, procedure di invio telematico, modalità di controllo formale. Forme e metodi di accertamento con riferimento alle varie imposte. Fase istruttoria e poteri dell amministrazione finanziaria; studi di settore; accertamento con adesione; diritto di interpello; potere di autotutela. Modalità di riscossione delle imposte: atti della riscossione, ipotesi di sospensione, ruolo del concessionario. Riscossione coattiva - esecuzione forzata tributaria, atti della procedura esecutiva, sistema delle opposizioni - garanzie del credito d imposta. Cause e le modalità di rimborso. Esercitazioni pratiche sul procedimento e sull istanza di rimborso. Modulo VIII Sistema sanzionatorio e Processo tributario ore 72 crediti 9 Sistema sanzionatorio tributario non penale. Disposizioni contenute nei decreti legislativi numero 471, 472 e 473 del Riforma dei reati in materia di imposte. Le fattispecie, le circostanze attenuanti, le cause di esclusione della punibilità e gli altri istituti disciplinati dal decreto legislativo n. 74 del Istituti processuali: il giudice tributario e le parti, gli atti impugnabili ed il ricorso, il procedimento, la tutela cautelare e la conciliazione, i mezzi di impugnazione. Simulazione di processi aventi ad oggetto casi pratici tratti dall esperienza professionale, e riguardanti diversi tipi di imposta e diversi tipi di atti 2

3 dell amministrazione finanziaria. Corsi monografici Giornate di studio ore 32 crediti 4 I Fiscalità internazionale. Principi di Diritto tributario internazionale e comunitario. Controlled foreign companies. Transfer pricing. ore 8 crediti 1 II - Tax planning. Pianificazione fiscale nazionale ed internazionale. Disposizioni antielusive. ore 8 crediti 1 III. Trust. Disciplina civilistica e fiscale. ore 8 crediti 1 IV. L imposizione sul commercio elettronico. ore 8 crediti 1 Art. 4. Modalità di accesso e di iscrizione. L ammissione al Master è riservata ad un numero massimo di 50 laureati in Economia, Giurisprudenza e Scienze politiche. La selezione avverrà in base ad un colloquio sulle tematiche di base del Diritto tributario e sulla conoscenza di lingue straniere, ed alla valutazione di altri titoli. La domanda di ammissione, i cui moduli sono disponibili sul sito web e presso la segreteria del Master, deve essere presentata entro il 15 settembre La domanda può essere presentata mediante: - consegna o spedizione alla Segreteria del Master in Diritto tributario, Dipartimento SEFISAT, Facoltà di Economia, Università degli studi di Messina, Via dei Verdi, Messina - fax al numero 090/ posta elettronica all indirizzo I colloqui avranno luogo presso la Facoltà di Economia, Università di Messina, via dei Verdi 75. La graduatoria verrà formulata calcolando il punteggio in centesimi, tenendo conto: del risultato della prova di esame (fino a punti 40); della votazione di laurea (fino a punti 30, di cui 10 per la lode accademica); della conoscenza di lingue straniere (fino a punti 10); di altri titoli di studio e/o professionali (ad esempio seconda laurea o abilitazione professionale, attività professionale e/o servizio prestati presso la Pubblica amministrazione o presso aziende) (fino a punti 10); di titoli scientifici (ad esempio pubblicazioni) (fino a punti 10). I candidati ammessi al Master devono la domanda al Magnifico Rettore dell Università degli studi di Messina, di iscrizione al Master universitario di II livello in Diritto tributario (allegato A3) e la documentazione richiesta per l immatricolazione, presso la Segreteria del Master in Diritto tributario, Dipartimento SEFISAT, Facoltà di Economia, Università degli studi di Messina, Via dei Verdi, Messina. In caso di rinuncia espressa o per mancata presentazione della domanda nei termini, sono ammessi ad iscriversi i candidati che seguono nella graduatoria. La documentazione comprende: fotocopia del documento di identità, firmata; fotocopia del codice fiscale; la dichiarazione (in carta libera) di non essere iscritti ad alcun corso di laurea, corso di perfezionamento, scuola di specializzazione o altro corso universitario post-laurea e, nel caso contrario, l'impegno scritto a sospenderne la frequenza; la ricevuta del versamento della tassa di partecipazione di 103,29 e del versamento della quota di iscrizione di 4131,66. Il versamento può essere effettuato sul c/c n Banco di Sicilia, Sede centrale di Messina, ABI 1020, CAB 16500, specificando nella causale Master in Diritto tributario Dipartimento Sefisat. Art. 5. Frequenza Verifiche Stage Esame finale Sono previste 400 ore di lezione in aula che si svolgeranno, con obbligo di frequenza, presso un aula della Facoltà di Economia dell Università degli studi di Messina, o presso altra aula secondo le esigenze organizzative. 3

4 Le lezioni si svolgeranno, orientativamente, nei giorni di giovedì (dalle ore 14 alle ore 18) venerdì (dalle ore 09 alle ore 13 e dalle ore 14 alle ore 18) e sabato (dalle ore 09 alle ore 13), per un totale di 22 settimane dal 4/11/2004 al 11/12/2004 e dal 13/1/2005 al 14/5/2005. I Corsi propedeutici si svolgeranno in data da stabilirsi prima dell inizio delle lezioni; i corsi monografici si terranno in giornate da definirsi, al di fuori del calendario ufficiale. La Direzione del Master si riserva la facoltà di modificare il calendario di massima inizialmente prestabilito, per esigenze organizzative sopravvenute. Di ogni variazione sarà data tempestiva comunicazione ai partecipanti. Il calendario sarà aggiornato mensilmente e disponibile sul sito web del Master, nonché affisso nella bacheca della Sezione di Studi finanziari e tributari del Dipartimento SEFISAT. Per conseguire il titolo il numero di assenze non deve superare il 10% del numero di ore di lezione. Il Comitato tecnico scientifico si riserva di valutare i casi di assenze più lunghe, dovute a gravi e giustificati motivi che siano adeguatamente documentati, sempre che l assenza non pregiudichi la compiutezza del percorso formativo. Sono previste verifiche periodiche, durante il corso di lezioni e durante lo stage, da espletarsi secondo le modalità indicate dal Direttore del Master e dal Comitato tecnico-scientifico, al fine di dimostrare di avere maturato una sufficiente conoscenza degli argomenti trattati, perché vengano attribuiti i relativi crediti. Sono previste 125 ore di stage che si svolgerà presso studi professionali, società di consulenza ed aziende che operano nel settore finanziario e fiscale, al termine dell attività didattica. L attività di stage sarà supervisionata dai tutors e dai dirigenti delle strutture presso le quali si svolge. Gli stessi dirigenti esprimeranno una valutazione qualitativa affinché vengano attribuiti i relativi crediti tali valutazioni saranno acquisite dal Comitato tecnico scientifico e faranno parte integrante dell esito dell esame finale di ciascun iscritto al Master. La sede idonea per lo svolgimento dello stage verrà individuata dal Comitato tecnico scientifico in base alle competenze ed alle aspirazioni dei corsisti, nonché in base alle verifiche periodiche. I partecipanti che svolgano o abbiano svolto nell anno precedente il Master, una attività professionale inerente alle tematiche trattate nel Master, possono chiedere che tale attività venga loro riconosciuta come stage. È necessario che lo svolgimento di tale attività sia adeguatamente comprovato, e la valutazione è rimessa al parere del Comitato tecnico scientifico. Al termine del corso, dopo lo stage, i candidati in regola con gli adempimenti formali e sostanziali (tasse, verifiche in itinere, frequenze, ecc.) dovranno sostenere un esame finale, di fronte ad una Commissione composta da membri del Comitato tecnico scientifico e/o composta da componenti esterni nominati dal Direttore su proposta del Comitato tecnico scientifico. L esame consiste in una discussione di un elaborato inerente le tematiche del corso e relativo alle proprie esperienze di stage, redatto dal candidato con l assistenza di uno dei docenti del Master. Art. 6. Diploma di Master Al termine del corso ai partecipanti che superano l esame finale vengono riconosciuti il titolo di Master universitario di II livello in Diritto tributario ed i 60 crediti formativi universitari, e viene consegnata la relativa pergamena firmata dal Magnifico Rettore dell Università, dal Direttore amministrativo dell Università, e dal Direttore del Master. Art. 7. Job Placement ed Orientamento professionale Per facilitare l ingresso dei diplomati nel mondo del lavoro è previsto un servizio di orientamento professionale e job placement. La direzione del Master fungerà da interlocutore tra diplomati e studi professionali, aziende, enti pubblici, predisponendo un fascicolo contenente profilo, curriculum, esperienze professionali e lavorative di coloro che hanno conseguito il master. Art. 8. Direzione scientifico didattica e corpo docente 4

5 Direttore del Master è il prof. Luigi Ferlazzo Natoli, ordinario di Diritto tributario Università di Messina. Coordinatore didattico è il prof. Andrea Buccisano, ricercatore di Diritto tributario, Università di Messina. I docenti che compongono il Comitato tecnico scientifico sono: il prof. Salvatore Muscarà, ordinario di Diritto tributario, Università di Catania; il prof. Andrea Colli Vignarelli, professore associato di Diritto tributario, Università di Messina; il prof. Francesco De Domenico, ricercatore di Diritto tributario, Università di Messina; la prof.ssa Maria Vittoria Serranò, ricercatore di Diritto tributario, Università di Messina. Il comitato tecnico scientifico è presieduto dal direttore del Master e di esso fa parte anche il coordinatore didattico. Il corpo docente è composto dai docenti interni al Master e da docenti esterni (professori universitari, professionisti, funzionari dell amministrazione finanziari, ufficiali del corpo della Guardia di Finanza), tra i quali: prof.ssa Daria Coppa, associato nell Università di Palermo; prof. Guglielmo Fransoni, associato nell Università di Foggia; dott.ssa Valeria Fusconi, funzionario dell Agenzia delle entrate Messina; dott. Stefano Galletti, Dottore commercialista in Messina; prof. Franco Gallo, ordinario nell Università LUISS di Roma; dott. Lorenzo Giacobbe, Dottore commercialista in Messina; dott. Giuseppe Ingrao, dottore di ricerca Università di Messina; prof. Salvatore La Rosa, ordinario nell Università di Catania; prof. Gaetano Liccardo, ordinario nell Università di Napoli; prof. Raffaello Lupi, ordinario nell Università di Roma; prof. Giuseppe Marini, associato nell Università di Urbino; prof. Giuseppe Marino, associato nell Università Bocconi di Milano; dott. Melo Martella, dottore di ricerca, Università di Messina; dott. Paolo Montesano, Consorzio studi e ricerche fiscali S. Paolo IMI; prof. Domenico Nicolò, associato nell Università di Messina; prof. Andrea Parlato, ordinario nell Università di Palermo; prof. Roberto Pignatone, associato nell Università di Palermo; prof. Francesco Pistolesi, associato nell Università di Siena; prof.ssa Margherita Poselli, ordinario nell Università di Catania; avv. Franco Randazzo, Avvocato tributarista del Foro di Catania; prof.ssa Roberta Rinaldi, ordinario nell Università di Urbino; dott. Salvatore Romeo, Ufficiale della Guardia di finanza; prof. Salvatore Sammartino, ordinario nell Università di Palermo; prof. Antonio Uricchio, associato nell Università di Bari. Art. 9. Disposizioni finali. Per esigenze di natura organizzativa e didattica la Direzione del Master si riserva la facoltà di rinviare, modificare e/o annullare il Master programmato, così come di spostare le date delle lezioni rispetto al calendario inizialmente prestabilito. Ogni variazione sarà segnalata ai partecipanti. Nel caso di annullamento del Master, le eventuali quote già versate saranno rimborsate. Messina, 23 marzo

Bando di ammissione al. MASTER IN DIRITTO TRIBUTARIO EZIO VANONI I Edizione

Bando di ammissione al. MASTER IN DIRITTO TRIBUTARIO EZIO VANONI I Edizione Bando di ammissione al MASTER IN DIRITTO TRIBUTARIO EZIO VANONI I Edizione Art. 1 Corso e posti La Scuola Superiore dell Economia e delle Finanze (SSEF) organizza il Master in Diritto Tributario Ezio Vanoni,

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza. Facoltà di GIURISPRUDENZA DIRITTO TRIBUTARIO E CONSULENZA D IMPRESA. a.a. 2015-2016

Università degli Studi di Roma La Sapienza. Facoltà di GIURISPRUDENZA DIRITTO TRIBUTARIO E CONSULENZA D IMPRESA. a.a. 2015-2016 Università degli Studi di Roma La Sapienza Facoltà di GIURISPRUDENZA MASTER DI SECONDO LIVELLO IN DIRITTO TRIBUTARIO E CONSULENZA D IMPRESA a.a. 2015-2016 Direttore Prof. Pietro Boria Calendario didattico

Dettagli

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. III edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2013/2014. In collaborazione con:

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. III edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2013/2014. In collaborazione con: Diritto Tributario Master Universitario di secondo livello Facoltà di Economia III edizione Anno Accademico 2013/2014 In collaborazione con: L Università Cattolica del Sacro Cuore attiva per l anno accademico

Dettagli

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. IV edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2014/2015. In collaborazione con:

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. IV edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2014/2015. In collaborazione con: Diritto Tributario Master Universitario di secondo livello Facoltà di Economia IV edizione Anno Accademico 2014/2015 In collaborazione con: L Università Cattolica del Sacro Cuore attiva per l anno accademico

Dettagli

BANDO MASTER DI II LIVELLO IN GESTIONE ETICA DELLE RISORSE UMANE. PHILOSOPHICAL COUNSELING E JOB PERFORMANCE PREMESSA

BANDO MASTER DI II LIVELLO IN GESTIONE ETICA DELLE RISORSE UMANE. PHILOSOPHICAL COUNSELING E JOB PERFORMANCE PREMESSA Dipartimento Civiltà antiche e moderne Polo Annunziata - Messina BANDO MASTER DI II LIVELLO IN GESTIONE ETICA DELLE RISORSE UMANE. PHILOSOPHICAL COUNSELING E JOB PERFORMANCE PREMESSA Viste le deliberazioni

Dettagli

BANDO MASTER DI II LIVELLO IN GESTIONE ETICA DELLE RISORSE UMANE. PHILOSOPHICAL COUNSELING E JOB PERFORMANCE REQUISITI DI AMMISSIONE

BANDO MASTER DI II LIVELLO IN GESTIONE ETICA DELLE RISORSE UMANE. PHILOSOPHICAL COUNSELING E JOB PERFORMANCE REQUISITI DI AMMISSIONE BANDO MASTER DI II LIVELLO IN GESTIONE ETICA DELLE RISORSE UMANE. PHILOSOPHICAL COUNSELING E JOB PERFORMANCE REQUISITI DI AMMISSIONE Il Master, aperto a tutti i laureati delle discipline umanistiche, è

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN. e-t@x. La gestione telematica dei rapporti tributari

MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN. e-t@x. La gestione telematica dei rapporti tributari MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN e-t@x. La gestione telematica dei rapporti tributari Il primo master universitario di diritto tributario totalmente in rete a.a. 2006-2007 1.Finalità Il Master

Dettagli

Scuola Superiore dell Economia e delle Finanze Dipartimento delle Scienze Tributarie. Master in Diritto Tributario Ezio Vanoni

Scuola Superiore dell Economia e delle Finanze Dipartimento delle Scienze Tributarie. Master in Diritto Tributario Ezio Vanoni Scuola Superiore dell Economia e delle Finanze Dipartimento delle Scienze Tributarie SAF SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE Master in Diritto Tributario Ezio Vanoni I edizione: 2009/2010 Master in Diritto Tributario

Dettagli

Master ANNO ACCADEMICO 2002 2003 BANDO DI AMMISSIONE

Master ANNO ACCADEMICO 2002 2003 BANDO DI AMMISSIONE Master Gestione e controllo degli interventi di assetto e riqualificazione delle aree urbane nei PVS Prima Facoltà di Architettura Ludovico Quaroni Via Antonio Gramsci, 53-00197 Roma ANNO ACCADEMICO 2002

Dettagli

Master di II livello Diritto e Processo Tributario

Master di II livello Diritto e Processo Tributario Master di II livello Diritto e Processo Tributario (MAF-16) (1500 ore - 60 CFU) Anno Accademico 2012/2013 1 Titolo DIRITTO E PROCESSO TRIBUTARIO Direttore Prof.ssa Livia Salvini (Professore Ordinario di

Dettagli

Università Commerciale. Graduate School. Luigi Bocconi MDT. Master in Diritto tributario dell impresa. XII Edizione

Università Commerciale. Graduate School. Luigi Bocconi MDT. Master in Diritto tributario dell impresa. XII Edizione Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MDT Master in Diritto tributario dell impresa XII Edizione 2013-2014 MDT Master in Diritto tributario dell impresa Il diritto tributario è un tema spesso

Dettagli

UNITA ORGANIZZATIVA COMPLESSA FORMAZIONE POST-LAUREA IL RETTORE

UNITA ORGANIZZATIVA COMPLESSA FORMAZIONE POST-LAUREA IL RETTORE Università della Calabria - Amministrazione Centrale D.R. n.1956 del 13/10/2014 UNITA ORGANIZZATIVA COMPLESSA FORMAZIONE POST-LAUREA IL RETTORE VISTO il proprio decreto 23 marzo 2012 n. 562 con il quale

Dettagli

Master biennale di II livello Diritto e Processo Tributario

Master biennale di II livello Diritto e Processo Tributario Master biennale di II livello Diritto e Processo Tributario (MAF-46 I edizione) (1500 ore - 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 2015/2016 1 Titolo DIRITTO E PROCESSO TRIBUTARIO Direttore Prof.ssa Livia Salvini

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE. (Master PrevComp)

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE. (Master PrevComp) BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE (Master PrevComp) Università degli Studi della Tuscia DEIM Anno Accademico 2014-2015 Indicazioni

Dettagli

In convenzione con DELLA TOSCANA $ $ 5 ( *2 / $ 0(172

In convenzione con DELLA TOSCANA $ $ 5 ( *2 / $ 0(172 81,9(56,7 '(*/,678',',6,(1$ ',3$57,0(172',',5,772'(// (&2120,$ )$&2/7 ',(&2120,$³5,&+$5'0*22':,1 In convenzione con UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PISA DIPARTIMENTO DI DIRITTO PUBBLICO AGENZIA DELLE ENTRATE

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN WELFARE PUBBLICO E PRIVATO E LE CASSE DI PREVIDENZA PER I PROFESSIONISTI. (Master PreviCasse)

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN WELFARE PUBBLICO E PRIVATO E LE CASSE DI PREVIDENZA PER I PROFESSIONISTI. (Master PreviCasse) BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN WELFARE PUBBLICO E PRIVATO E LE CASSE DI PREVIDENZA PER I PROFESSIONISTI (Master PreviCasse) Università degli Studi della Tuscia DEIM Anno Accademico

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI "MAGNA GRÆCIA" DI CATANZARO MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN DIRITTO DEL LAVORO (IUS07)

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI MAGNA GRÆCIA DI CATANZARO MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN DIRITTO DEL LAVORO (IUS07) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI "MAGNA GRÆCIA" DI CATANZARO MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN DIRITTO DEL LAVORO (IUS07) L Università degli Studi "Magna Græcia" di Catanzaro ha attivato per l anno accademico

Dettagli

I Edizione SECURITY MANAGER

I Edizione SECURITY MANAGER MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014-2015 I Edizione SECURITY MANAGER Il Master è organizzato dall Università LUMSA in convenzione con il Consorzio Universitario Humanitas DIRETTORE:

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA PREVIDENZA. COMPLEMENTARE (Master PrevManagement)

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA PREVIDENZA. COMPLEMENTARE (Master PrevManagement) BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE (Master PrevManagement) Università degli Studi della Tuscia DEIM Anno Accademico 2014-2015

Dettagli

BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI 1 LIVELLO IN STRATEGIC MARKETING MANAGEMENT (FAD) Anno Accademico 2005/2006

BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI 1 LIVELLO IN STRATEGIC MARKETING MANAGEMENT (FAD) Anno Accademico 2005/2006 BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI 1 LIVELLO IN STRATEGIC MARKETING MANAGEMENT (FAD) Anno Accademico 2005/2006 Indicazioni generali L Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, ai sensi

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE. (Master PrevComp)

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE. (Master PrevComp) BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE (Master PrevComp) Università degli Studi della Tuscia Facoltà di Economia Anno Accademico

Dettagli

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Facoltà di Scienze della Formazione. Master Universitario interfacoltà di primo livello in

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Facoltà di Scienze della Formazione. Master Universitario interfacoltà di primo livello in Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Facoltà di Scienze della Formazione Master Universitario interfacoltà di primo livello in CONSULENZA GRAFOLOGICA PERITALE-GIUDIZIARIA E PROFESSIONALE Bando Anno

Dettagli

MASTER di II Livello. Diritto e Processo Tributario. 2ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2014/2015-2015/2016 MAF46

MASTER di II Livello. Diritto e Processo Tributario. 2ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2014/2015-2015/2016 MAF46 MASTER di II Livello 2ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2014/2015-2015/2016 MAF46 Pagina 1/5 Titolo Edizione 2ª EDIZIONE Area ACCADEMIA FORENSE Categoria MASTER Livello II Livello Anno accademico

Dettagli

Master di II livello Diritto e Processo Tributario

Master di II livello Diritto e Processo Tributario Master di II livello Diritto e Processo Tributario (MA-117) (1500 ore - 60 CFU) Anno Accademico 2012/2013 1 Titolo DIRITTO E PROCESSO TRIBUTARIO Direttore Prof.ssa Livia Salvini (Professore Ordinario di

Dettagli

U N I V E R S I T A' D E G L I S T U D I D I G E N O V A DIPARTIMENTO FORMAZIONE POST LAUREAM SERVIZIO ALTA FORMAZIONE

U N I V E R S I T A' D E G L I S T U D I D I G E N O V A DIPARTIMENTO FORMAZIONE POST LAUREAM SERVIZIO ALTA FORMAZIONE U N I V E R S I T A' D E G L I S T U D I D I G E N O V A DIPARTIMENTO FORMAZIONE POST LAUREAM SERVIZIO ALTA FORMAZIONE D.R.n. 629 IL RETTORE - Visto l art. 31 dello Statuto dell Università degli Studi

Dettagli

Secondo semestre: Gli studenti potranno prendere contatto con il docente, via e-mail, anche per concordare la data e l orario di ricevimento.

Secondo semestre: Gli studenti potranno prendere contatto con il docente, via e-mail, anche per concordare la data e l orario di ricevimento. I SEMESTRE LUSPIO Facoltà di Economia - Corso di Laurea Magistrale in Economia e Management Internazionale Insegnamento di Diritto Tributario Comparato IUS/12 (70 ore per 9 CFU) Docente: Giuseppe Molinaro

Dettagli

REGOLAMENTO DEL MASTER DI PRIMO LIVELLO IN DIRITTO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE 1

REGOLAMENTO DEL MASTER DI PRIMO LIVELLO IN DIRITTO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE 1 REGOLAMENTO DEL MASTER DI PRIMO LIVELLO IN DIRITTO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE 1 Art. 1. FINALITA Presso la Facoltà di Giurisprudenza dell Università di Trieste è istituito il Master Universitario

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE. M a s t e r i n E n v i r o n m e n t a l M a n a g e m e n t

BANDO DI SELEZIONE. M a s t e r i n E n v i r o n m e n t a l M a n a g e m e n t Programma Operativo Nazionale per le Regioni Obiettivo 1 Ricerca Scientifica, Sviluppo Tecnologico, Alta Formazione 2000-2006 Asse III Misura III.4 Formazione superiore e universitaria UNIONE EUROPEA Fondo

Dettagli

MASTER TRIBUTARIO 18^ edizione 2009-2010

MASTER TRIBUTARIO 18^ edizione 2009-2010 MASTER TRIBUTARIO 18^ edizione 2009-2010 DESTINATARI Il Master Tributario, presente dal 1991 nelle maggiori città d'italia, è il riferimento formativo dei laureati in facoltà economico-giuridiche che esercitano

Dettagli

IL RETTORE D E C R E T A

IL RETTORE D E C R E T A Decreto n. 436 IL RETTORE VISTO lo Statuto dell Università degli Studi di Bari Aldo Moro; VISTO il Decreto Ministeriale 22.10.2004, n. 270, Modifiche al Regolamento recante norme concernenti l autonomia

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO in Economia e Banking per la piccola e media impresa. Bando di ammissione A.A. 2009/2010

MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO in Economia e Banking per la piccola e media impresa. Bando di ammissione A.A. 2009/2010 MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO in Economia e Banking per la piccola e media impresa Bando di ammissione A.A. 2009/2010 Art. 1 1. L Università degli Studi di Cassino istituisce, per l a.a. 2009/2010,

Dettagli

UNIVERSITA' TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA ISTITUITA CON D.M. 8/05/2006 MASTER DI I LIVELLO TEORIE E TECNICHE DI VALUTAZIONE NELLA SCUOLA II EDIZIONE

UNIVERSITA' TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA ISTITUITA CON D.M. 8/05/2006 MASTER DI I LIVELLO TEORIE E TECNICHE DI VALUTAZIONE NELLA SCUOLA II EDIZIONE UNIVERSITA' TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA ISTITUITA CON D.M. 8/05/2006 MASTER DI I LIVELLO in TEORIE E TECNICHE DI VALUTAZIONE NELLA SCUOLA II EDIZIONE L Università Telematica San Raffaele Roma ha attivato

Dettagli

UNIVERSITA' TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA ISTITUITA CON D.M. 8/05/2006. Corso di Perfezionamento e Aggiornamento Professionale

UNIVERSITA' TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA ISTITUITA CON D.M. 8/05/2006. Corso di Perfezionamento e Aggiornamento Professionale UNIVERSITA' TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA ISTITUITA CON D.M. 8/05/2006 In convenzione con Corso di Perfezionamento e Aggiornamento Professionale in STRATEGIE DIDATTICHE PER IL SOSTEGNO E L INTEGRAZIONE

Dettagli

IL RETTORE. gli artt. 2 e 18 del Regolamento Didattico di Ateneo emanato con D.R. n..2440 del 16-07-08;

IL RETTORE. gli artt. 2 e 18 del Regolamento Didattico di Ateneo emanato con D.R. n..2440 del 16-07-08; Segreteria Studenti Facoltà di Ingegneria IL RETTORE Prot. N. 3103 VISTO VISTI gli artt. 38 e 39 dello Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II ; gli artt. 2 e 18 del Regolamento Didattico

Dettagli

Professioni legali. Scuola di specializzazione

Professioni legali. Scuola di specializzazione Professioni legali Scuola di specializzazione FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA Anno Accademico 2015/2016 Presentazione Presso la Facoltà di Giurisprudenza dell Università Cattolica del Sacro Cuore è costituita

Dettagli

Avv. Vittorio de Bonis

Avv. Vittorio de Bonis Avv. Vittorio de Bonis Dati personali Nato a Potenza, il 23/07/1981 Stato civile: Celibe Residente in Potenza, via Plebiscito n 29, 85100 (PZ). Tel: 3930218025-0971/410469 E-mail: vittoriodebonis@studiolegaledebonis.com

Dettagli

SCIENZA E TECNICHE DELLA PREVENZIONE E DELLA SICUREZZA LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE VII

SCIENZA E TECNICHE DELLA PREVENZIONE E DELLA SICUREZZA LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE VII SCIENZA E TECNICHE DELLA PREVENZIONE E DELLA SICUREZZA LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE VII Presentazione Il Master mira alla definizione di una figura professionale tecnico-scientifica di alto livello

Dettagli

CORSO DI PREPARAZIONE ALL ESAME DI STATO DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI

CORSO DI PREPARAZIONE ALL ESAME DI STATO DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI CORSO DI PREPARAZIONE ALL ESAME DI STATO DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI (70 ore) Anno Accademico 2015/2016 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano

Dettagli

MASTER di I Livello. MA368 - La Fiscalità delle Imprese negli aspetti Giuridici ed Economico-Aziendali

MASTER di I Livello. MA368 - La Fiscalità delle Imprese negli aspetti Giuridici ed Economico-Aziendali MASTER di I Livello 1ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2014/2015 MA368 Pagina 1/6 Titolo MA368 - La Fiscalità delle Imprese negli aspetti Giuridici ed Economico- Aziendali Edizione 1ª EDIZIONE

Dettagli

VISTO il Regolamento Didattico di Ateneo, emanato con D.R. n. 2440 del 16.07.2008;

VISTO il Regolamento Didattico di Ateneo, emanato con D.R. n. 2440 del 16.07.2008; SEGRETERIA STUDENTI FACOLTÀ DI ARCHITETTURA 2676 IL RETTORE VISTO lo Statuto di Ateneo; VISTO il Regolamento Didattico di Ateneo, emanato con D.R. n. 2440 del 16.07.2008; VISTO VISTO il Regolamento per

Dettagli

IL RETTORE. VISTO l art. 3 del D.M. 509/99, ora integrato e/o modificato dal D.M. 270/04; VISTO l art. 2 del Regolamento Didattico di Ateneo;

IL RETTORE. VISTO l art. 3 del D.M. 509/99, ora integrato e/o modificato dal D.M. 270/04; VISTO l art. 2 del Regolamento Didattico di Ateneo; Area Studenti Divisione Segreterie Studenti Ufficio Post Lauream Repertorio n. 1351/09 Prot 25764del 24/07/2009 IL RETTORE VISTO l art. 3 del D.M. 509/99, ora integrato e/o modificato dal D.M. 270/04;

Dettagli

BANDO MASTER IN INTERNATIONAL BUSINESS STUDIES Accreditato ASFOR IXX edizione Anno 2014/2015 1

BANDO MASTER IN INTERNATIONAL BUSINESS STUDIES Accreditato ASFOR IXX edizione Anno 2014/2015 1 BANDO MASTER IIN IINTERNATIIONAL BUSIINESS STUDIIES Accrediitato ASFOR IIXX ediiziione Anno 2014/2015 1 Indicazioni generali Il CIS è la Scuola per la Gestione d Impresa di Unindustria Reggio Emilia operante

Dettagli

IL RETTORE D E C R E T A

IL RETTORE D E C R E T A Decreto n. 136 IL RETTORE VISTO lo Statuto dell Università degli Studi di Bari Aldo Moro; VISTO il Decreto Ministeriale 22.10.2004, n. 270, Modifiche al Regolamento recante norme concernenti l autonomia

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FOGGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FOGGIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FOGGIA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER IN DIRITTO IMMOBILIARE A.A. 2006/2007 MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Prot. n.33628 OBIETTIVI FORMATIVI Il Master,

Dettagli

Unità Operativa di Psicologia Clinica dell Ospedale Generalizio S. Giovanni Calibita Fatebenefratelli con sede in Roma, via Ponte Quattro Capi 2

Unità Operativa di Psicologia Clinica dell Ospedale Generalizio S. Giovanni Calibita Fatebenefratelli con sede in Roma, via Ponte Quattro Capi 2 Fondazione Internazionale Fatebenefratelli, in seguito denominata FIF, con sede in Roma, via della Luce, n. 15 Partita IVA 01555541000 cod. fisc. 06466230585 Ente di Formazione dell Ordine Ospedaliero

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI GUGLIELMO MARCONI

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI GUGLIELMO MARCONI ANNO ACCADEMICO 2011/2012 BANDO PER L AMMISSIONE AL CORSO DI PERFEZIONAMENTO in SCIENZE DELLE INVESTIGAZIONI PRIVATE E DELLA SICUREZZA SIPS Direttore - Prof. Giorgio Spangher 1 Finalità Il Corso di Perfezionamento

Dettagli

Diritto di Famiglia e tutela dei Minori

Diritto di Famiglia e tutela dei Minori Master biennale di II livello Diritto di Famiglia e tutela dei Minori (In sigla PLMA03) (1500 ore 60 CFU) Anno Accademico 2013/2014 2014/2015 1 Titolo DIRITTO DI FAMIGLIA E TUTELA DEI MINORI Direttore

Dettagli

MASTER di II Livello. MA299 - Diritto e Processo Tributario 3ª EDIZIONE. 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2014/2015 MA299

MASTER di II Livello. MA299 - Diritto e Processo Tributario 3ª EDIZIONE. 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2014/2015 MA299 MASTER di II Livello 3ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2014/2015 MA299 Pagina 1/5 Titolo Edizione 3ª EDIZIONE Area PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Categoria MASTER Livello II Livello Anno accademico

Dettagli

Bando TEM ACADEMY per PROFESSIONISTI/MANAGER

Bando TEM ACADEMY per PROFESSIONISTI/MANAGER in collaborazione con Bando TEM ACADEMY per PROFESSIONISTI/MANAGER Art. 1 Corso e posti L'ICE Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane, organizza 3 edizioni

Dettagli

Master Universitario di I livello in Didattica e psicopedagogia per i Disturbi Specifici di Apprendimento seconda edizione (A.A.

Master Universitario di I livello in Didattica e psicopedagogia per i Disturbi Specifici di Apprendimento seconda edizione (A.A. Decreto N. 84/2013 Master Universitario di I livello in Didattica e psicopedagogia per i Disturbi Specifici di Apprendimento seconda edizione (A.A. 2012-13) Il Rettore VISTO lo Statuto di autonomia dell

Dettagli

I Facoltà di Medicina e Chirurgia. Master di II Livello in. Salute Mentale e Benessere dello Sportivo e del Praticante Attività Fisica

I Facoltà di Medicina e Chirurgia. Master di II Livello in. Salute Mentale e Benessere dello Sportivo e del Praticante Attività Fisica I Facoltà di Medicina e Chirurgia Master di II Livello in Salute Mentale e Benessere dello Sportivo e del Praticante Attività Fisica (Codice Corso di Studio da inserire nel bollettino di immatricolazione:

Dettagli

Master Tributario. www.hr-planet.it. HR Planet srl - Training & Consulting Sede operativa e legale: Via Bertarelli, 73-00159 Roma

Master Tributario. www.hr-planet.it. HR Planet srl - Training & Consulting Sede operativa e legale: Via Bertarelli, 73-00159 Roma Master Tributario Sono numerose le proposte di master tributari/fiscali, sia nel mondo universitario che da parte di società private. Selezionare il master più adatto alle proprie necessità garantisce

Dettagli

QUADRO ORGANIZZATIVO E DIDATTICO

QUADRO ORGANIZZATIVO E DIDATTICO DIV.III-7/ED/GB/mb Manifesto degli studi e avviso di bando di concorso per l ammissione alla Scuola di Specializzazione per le PROFESSIONI LEGALI Anno Accademico 2015/2016 Con Decreto Interministeriale

Dettagli

Dipartimento di BENI CULTURALI

Dipartimento di BENI CULTURALI Università del Salento Dipartimento di BENI CULTURALI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO DI DURATA ANNUALE (AI SENSI DELL ART. 3, COMMA 9 E DELL ART. 7, COMMA 4 DEL D.M. N. 270/2004) in PROFESSIONI DELLO

Dettagli

FACOLTÀ DI FARMACIA REGOLAMENTO DIDATTICO

FACOLTÀ DI FARMACIA REGOLAMENTO DIDATTICO FACOLTÀ DI FARMACIA REGOLAMENTO DIDATTICO Art. 1 CONSIGLIO DI FACOLTÀ 1. Il Consiglio di Facoltà ha il compito di programmare, coordinare e gestire tutte le attività didattiche che fanno capo alla Facoltà.

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE. (Master PrevComp)

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE. (Master PrevComp) BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE (Master PrevComp) Università degli Studi della Tuscia Facoltà di Economia Anno Accademico

Dettagli

Università degli Studi di Foggia

Università degli Studi di Foggia Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria Corsi Universitari Post-Laurea in Odontoiatria Coordinatore: Prof. Lorenzo Lo Muzio Anno Accademico 2011-2012 Master Universitario ODONTOIATRIA FORENSE

Dettagli

Dipartimento Scienze Giuridiche. Bando di ammissione al MASTER PROCEDIMENTO E PROCESSO AMMINISTRATIVO: TRADIZIONE E NOVITA A.A.

Dipartimento Scienze Giuridiche. Bando di ammissione al MASTER PROCEDIMENTO E PROCESSO AMMINISTRATIVO: TRADIZIONE E NOVITA A.A. Dipartimento Scienze Giuridiche Bando di ammissione al MASTER PROCEDIMENTO E PROCESSO AMMINISTRATIVO: TRADIZIONE E NOVITA A.A. 2011/2012 Art. 1 Corso e posti 1. La Scuola Superiore dell Economia e delle

Dettagli

Professioni Economico- Aziendali

Professioni Economico- Aziendali Master per le Professioni Economico- Aziendali Master universitario di primo livello (durata 14 mesi 70 cfu 1.750 ore) 1 ottobre 2015 Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie

Dettagli

PRIMO ANNO 2014 2015

PRIMO ANNO 2014 2015 ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DELLA CIRCOSCRIZIONE DEL TRIBUNALE DI BERGAMO V CORSO BIENNALE DI FORMAZIONE PER LA PREPARAZIONE ALLA PROFESSIONE DI DOTTORE COMMERCIALISTA DI

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE. Direzione didattica: Antonio Turturiello

BANDO DI SELEZIONE. Direzione didattica: Antonio Turturiello BANDO DI SELEZIONE Direzione didattica: Antonio Turturiello ARTICOLO 1. INDIZIONE CONCORSO E indetto il concorso pubblico per titoli per l ammissione al Master di secondo livello, di durata annuale, in

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO PUBLIC AFFAIRS, LOBBYING E DIRITTO PARLAMENTARE (MPA)

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO PUBLIC AFFAIRS, LOBBYING E DIRITTO PARLAMENTARE (MPA) MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Anno Accademico 2015 2016 VI Edizione PUBLIC AFFAIRS, LOBBYING E DIRITTO PARLAMENTARE (MPA) In convenzione con DIREZIONE E COMITATO SCIENTIFICO DIRETTORE: Prof. Angelo

Dettagli

IL RETTORE. lo Statuto di Ateneo emanato con DR n. 1660 del 15/05/2012 e successive modificazioni ed integrazioni;

IL RETTORE. lo Statuto di Ateneo emanato con DR n. 1660 del 15/05/2012 e successive modificazioni ed integrazioni; AREA DIDATTICA FARMACIA Ufficio Segreteria Studenti IL RETTORE lo Statuto di Ateneo emanato con DR n. 1660 del 15/05/2012 e successive modificazioni ed integrazioni; l art. 15 del Regolamento Didattico

Dettagli

Anno Accademico 2015/2016 MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN DIRITTO PENALE DI IMPRESA

Anno Accademico 2015/2016 MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN DIRITTO PENALE DI IMPRESA Anno Accademico 2015/2016 MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN DI IMPRESA DIRETTORE: PROF.SSA PAOLA SEVERINO - - - Visto lo Statuto di autonomia della LUISS Guido Carli, emanato con D.R. n. 7 del

Dettagli

ISTRUTTORE DI SALA E FITNESS MUSICALE I MODULO FITNESS, ALLENAMENTO FUNZIONALE, CROSSFIT 5

ISTRUTTORE DI SALA E FITNESS MUSICALE I MODULO FITNESS, ALLENAMENTO FUNZIONALE, CROSSFIT 5 Prot. n D.R. L UNIVERSITA TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA, in collaborazione con CAMPUS DON BOSCO, presenta la I edizione del Corso di Perfezionamento Universitario in ISTRUTTORE DI SALA E FITNESS MUSICALE

Dettagli

RIPARTIZIONE STUDENTI IL RETTORE

RIPARTIZIONE STUDENTI IL RETTORE Segreteria Studenti Facoltà di Economia RIPARTIZIONE STUDENTI IL RETTORE VISTO il D.M. n. 270/2004 ed in particolare l art. 3, comma 9, secondo il quale, in attuazione dell art. 1 comma 15 della legge

Dettagli

Regolamenti ISIA Firenze

Regolamenti ISIA Firenze Regolamenti ISIA Firenze Regolamento di transizione dei corsi accademici di secondo livello di indirizzo specialistico Il Consiglio Accademico dell ISIA di Firenze VISTA la legge 21 dicembre 1999, n. 508,

Dettagli

Segreteria studenti 695 Facoltà di Architettura IL RETTORE DECRETA

Segreteria studenti 695 Facoltà di Architettura IL RETTORE DECRETA Segreteria studenti 695 Facoltà di Architettura Vista Viste IL RETTORE Il D.M. n. 270/2004 ed in particolare l art.3 comma 9 che, in attuazione dell art.1 comma 15 della legge n. 4 del 14.01.1999, dispone

Dettagli

MASTER di II Livello. MA298 - Diritto Amministrativo 2ª EDIZIONE. 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2014/2015 MA298

MASTER di II Livello. MA298 - Diritto Amministrativo 2ª EDIZIONE. 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2014/2015 MA298 MASTER di II Livello 2ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2014/2015 MA298 Pagina 1/6 Titolo Edizione 2ª EDIZIONE Area PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Categoria MASTER Livello II Livello Anno accademico

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI CONSULENTE DEL LAVORO ED ESPERTO DI RELAZIONI INDUSTRIALI

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI CONSULENTE DEL LAVORO ED ESPERTO DI RELAZIONI INDUSTRIALI CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI CONSULENTE DEL LAVORO ED ESPERTO DI RELAZIONI INDUSTRIALI (Modificato con delibere del CdF e CdS del 22.01.03, del 07.05.2003, del 8.10.2003; del 25.02.2004;

Dettagli

Seconda Università degli Studi di Napoli

Seconda Università degli Studi di Napoli Segreteria Studenti Facoltà di Psicologia Titolo III Classe 5 IL DIRIGENTE DELLA RIPARTIZIONE STUDENTI il D.R. n. 712 del 25/03/2011 con il quale è stata demandata ai Dirigenti Responsabili di Ripartizioni..l

Dettagli

ABILITAZIONI ED IDONEITA CONSEGUITE

ABILITAZIONI ED IDONEITA CONSEGUITE CURRICULUM VITAE Francesco Maria Marcianò, nato a Reggio Calabria il 13 aprile 1968, residente in Melito Porto Salvo (prov. di Reggio Calabria), c.a.p. 89063, Via Virgo Fidelis 4 A indirizzo di posta elettronica:

Dettagli

M A S T E R DIRITTO ED ECONOMIA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI E ASSICURATIVI FACOLTÀ DI ECONOMIA. Anno Accademico 2011/2012.

M A S T E R DIRITTO ED ECONOMIA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI E ASSICURATIVI FACOLTÀ DI ECONOMIA. Anno Accademico 2011/2012. FACOLTÀ DI ECONOMIA Anno Accademico 2011/2012 M A S T E R di I livello in DIRITTO ED ECONOMIA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI E ASSICURATIVI Attivato ai sensi del D.M. 509/99 e D.M. 270/2004 Iª EDIZIONE

Dettagli

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA GIURISPRUDENZA

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA GIURISPRUDENZA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA GIURISPRUDENZA (Approvato con delibera del CdF del 03.05.06 e modificato con delibere del CdF del 07.03.07, del 12.03.08 e del 08.04.08) Regolamento didattico

Dettagli

IL TECNICO DIRIGENTE DEL NUOVO ENTE LOCALE

IL TECNICO DIRIGENTE DEL NUOVO ENTE LOCALE FACOLTA DI INGEGNERIA BANDO PER L AMMISSIONE AL MASTER DI II LIVELLO IL TECNICO DIRIGENTE DEL NUOVO ENTE LOCALE Anno Accademico 2007 2008 Codice Corso di Studio da inserire nel bollettino di immatricolazione:

Dettagli

MASTER IN ECONOMIA DEI TRIBUTI. Dipartimento delle Scienze Economiche

MASTER IN ECONOMIA DEI TRIBUTI. Dipartimento delle Scienze Economiche Bando di ammissione al MASTER IN ECONOMIA DEI TRIBUTI SSEF Sede di Milano Anno 2009 Dipartimento delle Scienze Economiche Art. 1 Corso e posti La Scuola Superiore dell Economia e delle Finanze Ezio Vanoni

Dettagli

II Edizione PSICOMOTRICITÀ

II Edizione PSICOMOTRICITÀ MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014-2015 II Edizione PSICOMOTRICITÀ Il Master è organizzato dall Università LUMSA in convenzione con il Consorzio Universitario Humanitas DIRETTORI: Prof.

Dettagli

I Docenti responsabili del Master, almeno tre, sono proposti dalla Facoltà di Medicina e Chirurgia.

I Docenti responsabili del Master, almeno tre, sono proposti dalla Facoltà di Medicina e Chirurgia. Master di II Livello in EPIDEMIOLOGIA Art. 1 Attivazione del Master L Università degli Studi de L Aquila attiva, su proposta della Facoltà di Medicina e Chirurgia un Master di 2 livello in Epidemiologia.

Dettagli

Allegato al D.R. n.13653 del 3 agosto 2006

Allegato al D.R. n.13653 del 3 agosto 2006 Allegato al D.R. n.13653 del 3 agosto 2006 Procedura di valutazione della preparazione di base finalizzata all iscrizione ai corsi speciali di cui all art. 2, comma 1-c bis e comma 1 ter della Legge 143/2004,

Dettagli

PROCEDURE E TECNICHE DELLE GESTIONI GIUDIZIARIE E DEI BENI CONFISCATI ALLA CRIMINALITÀ

PROCEDURE E TECNICHE DELLE GESTIONI GIUDIZIARIE E DEI BENI CONFISCATI ALLA CRIMINALITÀ MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 I Edizione PROCEDURE E TECNICHE DELLE GESTIONI GIUDIZIARIE E DEI BENI CONFISCATI ALLA CRIMINALITÀ (MaCrAssets) Agenzia Nazionale per l'amministrazione

Dettagli

MASTER di I Livello CONSULENTE DEL LAVORO. 1ª EDIZIONE 1625 ore 65 CFU Anno Accademico 2015/2016 MA404

MASTER di I Livello CONSULENTE DEL LAVORO. 1ª EDIZIONE 1625 ore 65 CFU Anno Accademico 2015/2016 MA404 MASTER di I Livello 1ª EDIZIONE 1625 ore 65 CFU Anno Accademico 2015/2016 MA404 Pagina 1/5 Titolo Edizione 1ª EDIZIONE Area GIURIDICA ECONOMICA Categoria MASTER Livello I Livello Anno accademico 2015/2016

Dettagli

REGOLAMENTO DEL MASTER UNIVERSITARIO BIENNALE DI SECONDO LIVELLO IN CRIMINOLOGIA FORENSE MA.CRI.F.

REGOLAMENTO DEL MASTER UNIVERSITARIO BIENNALE DI SECONDO LIVELLO IN CRIMINOLOGIA FORENSE MA.CRI.F. REGOLAMENTO DEL MASTER UNIVERSITARIO BIENNALE DI SECONDO LIVELLO IN CRIMINOLOGIA FORENSE MA.CRI.F. Art. 1 - Istituzione del Master in Criminologia Forense MA.CRI.F. E istituito presso l Università Carlo

Dettagli

L UNIVERSITA TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA presenta la I edizione del Master di II livello in PSICOLOGIA DELLO SPORT

L UNIVERSITA TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA presenta la I edizione del Master di II livello in PSICOLOGIA DELLO SPORT Prot. n 184 del 30/07/2015 D.R. n 98 del 30/07/2015 L UNIVERSITA TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA presenta la I edizione del Master di II livello in PSICOLOGIA DELLO SPORT Con il patrocinio di Associazione

Dettagli

PROPOSTA DI ISTITUZIONE SHORT MASTER A.A.2014/2015

PROPOSTA DI ISTITUZIONE SHORT MASTER A.A.2014/2015 Università degli Studi di Bari Aldo Moro PROPOSTA DI ISTITUZIONE SHORT MASTER A.A.2014/2015 1. Titolo dello Short Master: RUOLO, FUNZIONI E RESPONSABILITA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO SEDE DI BARI Livello:

Dettagli

MASTER di II Livello. Diritto di Famiglia, dei Minori e delle Persone. 2ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2014/2015-2015/2016 MAF41

MASTER di II Livello. Diritto di Famiglia, dei Minori e delle Persone. 2ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2014/2015-2015/2016 MAF41 MASTER di II Livello 2ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2014/2015-2015/2016 MAF41 Pagina 1/6 Titolo Edizione 2ª EDIZIONE Area ACCADEMIA FORENSE Categoria MASTER Livello II Livello Anno accademico

Dettagli

Master Diritto e Ingegneria delle Imprese Aereo Spaziali D.I.A.S. Master Universitario di primo livello

Master Diritto e Ingegneria delle Imprese Aereo Spaziali D.I.A.S. Master Universitario di primo livello Università degli Studi di Roma "La Sapienza" Facoltà di Economia Sede di Latina Master Diritto e Ingegneria delle Imprese Aereo Spaziali D.I.A.S. Master Universitario di primo livello REGOLAMENTO Anno

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO

REGOLAMENTO DIDATTICO REGOLAMENTO DIDATTICO Laurea specialistica in Classe Facoltà ECONOMIA E LEGISLAZIONE D IMPRESA 84/S Classe delle lauree specialistiche in Scienze economico-aziendali Economia Art. 1. Finalità Il presente

Dettagli

VISTO il Regolamento Didattico dell Università degli Studi di Palermo;

VISTO il Regolamento Didattico dell Università degli Studi di Palermo; Titolo III Classe 5 Fascicolo N. Del UOR CC U.O.A Master e IFTS RPA L. Mortelliti Decreto n. Il Rettore VISTO l'art. 3 comma 8 del D.M. n. 509 del 3 novembre 1999 recante norme concernenti l'autonomia

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 8827 (53) Anno 2016

Il Rettore. Decreto n. 8827 (53) Anno 2016 Il Rettore Decreto n. 8827 (53) Anno 2016 VISTI gli articoli 16 e 17 del decreto del Presidente della Repubblica n. 162/82 e l articolo 6 della legge n. 341/90; VISTO l articolo 32 del Regolamento Didattico

Dettagli

Diritto dell Unione Europea e delle migrazioni

Diritto dell Unione Europea e delle migrazioni Master biennale di II livello Diritto dell Unione Europea e delle migrazioni (In sigla PLMA08) (1500 ore - 60 CFU) Anno Accademico 2013/2014 2014/2015 1 Titolo DIRITTO DELL UNIONE EUROPEA E DELLLE MIGRAZIONI

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA FACOLTA DI INGEGNERIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA FACOLTA DI INGEGNERIA FACOLTA DI INGEGNERIA Concorso di ammissione al Master universitario di secondo livello in Ingegneria dell Emergenza Anno 2008-2009 Codice corso di studio: 10642 L Università degli Studi di Roma La Sapienza

Dettagli

IL RETTORE. vista la legge 9 maggio 1989, n. 168, concernente l istituzione del Ministero dell Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica;

IL RETTORE. vista la legge 9 maggio 1989, n. 168, concernente l istituzione del Ministero dell Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica; D.R. 27/7/2010 n.125 recante valutazione comparativa per il conferimento di n. 1 assegno per la collaborazione ad attività di ricerca della LUISS Guido Carli, nell area scientifico disciplinare DIRITTO

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 8815 (52) Anno 2016

Il Rettore. Decreto n. 8815 (52) Anno 2016 Il Rettore Decreto n. 8815 (52) Anno 2016 VISTI gli articoli 16 e 17 del decreto del Presidente della Repubblica n. 162/82 e l articolo 6 della legge n. 341/90; VISTO l articolo 32 del Regolamento Didattico

Dettagli

Bando di selezione per psicologi

Bando di selezione per psicologi Bando di selezione per psicologi 1. Obiettivo generale del corso Il progetto formativo regionale sulle Cure Palliative, ai sensi del D.A. 21911 dell 11 aprile 1997, istituito con D.D.G. 8849 del 17/10/2006

Dettagli

BANDO DI CONCORSO A.A. 2007/2008

BANDO DI CONCORSO A.A. 2007/2008 BANDO DI CONCORSO A.A. 2007/2008 ART. 1 Attivazione VIII Edizione della Scuola Estiva di Alta Formazione Nuove metodologie partecipative per la cooperazione allo sviluppo rurale in Africa (Ex - Sistemi

Dettagli

Corso di Laurea in Informatica. Manifesto degli Studi A.A. 2012-2013 (Regolamento didattico 2011)

Corso di Laurea in Informatica. Manifesto degli Studi A.A. 2012-2013 (Regolamento didattico 2011) Università degli Studi di Perugia Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Informatica CLASSE L-31 (Lauree in Scienze e Tecnologie Informatiche) Manifesto degli Studi A.A. 2012-2013

Dettagli

Management delle aziende sanitarie

Management delle aziende sanitarie ANNO ACCADEMICO 2009-2010 BANDO DI CONCORSO Hsfhjgh.jvn.xcbvmn-lòkjbfdgjwà

Dettagli

LA PROFESSIONALITA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO

LA PROFESSIONALITA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO Libera Università degli Studi per l Innovazione e le Organizzazioni D.R. n. 724/2012 Anno Accademico 2012/2013 BANDO DI AMMISSIONE MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO (D.M. n. 509 del 3 novembre 1999 e

Dettagli

MASTER di II Livello. Diritto della responsabilità civile delle assicurazioni. 3ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2014/2015-2015/2016 MAF42

MASTER di II Livello. Diritto della responsabilità civile delle assicurazioni. 3ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2014/2015-2015/2016 MAF42 MASTER di II Livello 3ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2014/2015-2015/2016 MAF42 Pagina 1/5 Titolo Edizione 3ª EDIZIONE Area ACCADEMIA FORENSE Categoria MASTER Livello II Livello Anno accademico

Dettagli

Law and Economics MA021

Law and Economics MA021 Master di I livello (1625 ore 65 CFU) Anno Accademico 2010/2011 Law and Economics MA021 1 Titolo Law and Economics Il Master universitario ha lo scopo di creare qualificate competenze professionali, sia

Dettagli