PUBBLICAZIONE AI SENSI DELL ART. 122 DECRETO LEGISLATIVO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PUBBLICAZIONE AI SENSI DELL ART. 122 DECRETO LEGISLATIVO"

Transcript

1 Retelit S.p.A. (già eplanet S.p.A.) sede legale in Milano (MI) Via G. Vida, 19 Capitale Sociale Euro ,36 i.v. PUBBLICAZIONE AI SENSI DELL ART. 122 DECRETO LEGISLATIVO 58/1998 In relazione alla Scrittura Privata sottoscritta in data 24 luglio 2003 e successivamente modificata fino al 1 giugno 2005, si rende noto che in data 31 luglio 2005 sono scaduti i termini del periodo di vendita di Orderly Market. Pertanto da tale data la citata Scrittura Privata è da intendersi integralmente scaduta. Milano, 3 agosto 2005

2 Retelit S.p.A. (già eplanet S.p.A.) sede legale in Milano (MI) Via G. Vida, 19 Capitale Sociale Euro ,36 i.v. PUBBLICAZIONE DELL ESTRATTO DEL PATTO PARASOCIALE RELATIVO ALLA SOCIETÀ RETELIT S.P.A. (GIÀ EPLANET S.P.A.) AI SENSI DELL ART. 122 DECRETO LEGISLATIVO 58/1998 E DEGLI ART. 129 E 131 DELLA DELIBERA CONSOB N DEL 14 MAGGIO 1999 In relazione alla Retelit S.p.A. (di seguito Retelit ) si fa riferimento alla Scrittura Privata sottoscritta in data 24 luglio 2003, così come pubblicata per estratto nell edizione del 4 agosto 2003 de Il Giornale, avente ad oggetto le azioni ordinarie Retelit (le Azioni Vincolate ), rivenienti dalla fusione per incorporazione in Retelit di Iniziative Tecnologiche S.p.A. (di seguito I.T. ), e con riguardo alle quali sono stati assunti impegni di lock-up e Orderly Market. Si fa inoltre riferimento alle modifiche intervenute in data 16 dicembre 2003, 30 gennaio 2004, 23 giugno 2004, 14 luglio 2004, 16 dicembre 2004 e 1 aprile 2005, pubblicate per estratto rispettivamente nell edizione del 22 dicembre 2003, 10 febbraio 2004, 30 giugno 2004, 21 luglio 2004, 24 dicembre 2004 e 8 aprile 2005 de Il Giornale. In data 1 giugno 2005 Tecnosistemi S.p.A. in Amministrazione Straordinaria ha comunicato di aver risolto i patti parasociali riguardanti le Azioni Vincolate, ai sensi e per gli effetti dell art. 50 D. Lgs. n. 270/1999. In data 2 febbraio 2004 ha avuto inizio il periodo di Orderly Market, con conseguente esecuzione degli ordini di vendita, aventi ad oggetto Azioni Vincolate, nei limiti ed in conformità a quanto disposto nella Scrittura Privata; pertanto alla data dell 1 giugno 2005 le parti detengono n azioni Retelit, rappresentanti il 38,284% del capitale sociale di Retelit. La tabella che segue riporta quindi il nome di ciascun Aderente (colonna A ), il numero delle azioni sindacate detenute (colonna B ), la percentuale sul capitale sociale (colonna C ), la percentuale sulle azioni sindacate (colonna D ). Aderente Numero Percentuale Percentuale azioni sul capitale sulle azioni sindacate sociale sindacate Goldman Sachs & Co. Verwaltungs GmbH ,003% 0,009% GS Capital Partners III (Offshore), LP ,020% 0,052% GS Capital Partners III, LP ,072% 0,189% Stone Street Fund 2000, LP ,011% 0,029% Bridge Street Special Opportunities Fund 2000, LP ,006% 0,015% Part Com S.A ,573% 4,108% Mediatel Management S.A. - (per conto del fondo Mediatel Capital) ,115% 5,525% Fidor SPA Fiduciaria Orefici ,755% 1,973% Baycliffe LTD ,641% 1,675% Kiwi II Ventura Serviços de Consultoria S.A ,214% 3,172% Gilbert Global Equity Partners L.P ,330% 0,863% Gilbert Global Equity Partners (Bermuda) L.P ,101% 0,264% GGEP/GECC Equity Partners L.P ,041% 0,108% CIR International S.A.* ,108% 0,283% GE Capital Mauritius Equity Investment ,063% 0,164% Gabriel Fiduciaria S.r.l ,032% 0,083% Swan River Limited ,138% 0,360% 2Net SPA in liquidazione ,370% 3,578% Alpitel SPA ,576% 4,116% N. T. ET. S.p.A ,690% 1,801% Orense Srl ,302% 0,788% San Cristobal B.V ,206% 0,539% DBA Group SPA* ,119% 0,311% Editel SRL ,342% 0,894% Imet SPA ,360% 0,941% Valtellina S.p.A. (già Impresa Cesare Valtellina SPA) ,465% 6,440% Marconi Communications SPA ,446% 9,001% Optotec SPA ,009% 0,022% SITE SPA* ,254% 11,111% Sima Impianti SRL ,588% 1,536% SIRTI SPA* ,334% 40,052% Totale ,284% 100,00% * CIR International S.A. detiene ulteriori azioni Retelit non sindacate * DBA Group SPA detiene ulteriori azioni Retelit non sindacate * Valtellina SPA detiene ulteriori azioni Retelit non sindacate * SITE SPA detiene ulteriori azioni Retelit non sindacate * Sirti SPA detiene ulteriori azioni Retelit non sindacate Nessuna altra modifica è stata apportata alla Scrittura Privata, che rimane per tutto il resto in vigore nel testo originario già oggetto della pubblicazione. Le modifiche alla Scrittura Privata verranno depositate entro il termine previsto dall art. 122 comma 1, lettera c) del D.Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58 presso l Ufficio del Registro delle Imprese di Milano. Milano, 10 giugno 2005

3 sede legale in Milano (MI) Via F. Casati, 16 Capitale Sociale Euro ,68 i.v. PUBBLICAZIONE DELL ESTRATTO DEL PATTO PARASOCIALE RELATIVO ALLA SOCIETÀ EPLANET S.P.A. AI SENSI DELL ART. 122 DECRETO LEGISLATIVO 58/1998 E DEGLI ART. 129 E 131 DELLA DELIBERA CONSOB N DEL 14 MAGGIO 1999 In relazione alla eplanet S.p.A. (di seguito eplanet ) si fa riferimento alla Scrittura Privata sottoscritta in data 24 luglio 2003, così come pubblicata per estratto nell edizione del 4 agosto 2003 de Il Giornale, avente ad oggetto le azioni ordinarie eplanet (le Azioni Vincolate ), rivenienti dalla fusione per incorporazione in eplanet S.p.A. di Iniziative Tecnologiche S.p.A. (di seguito I.T. ), e con riguardo alle quali sono stati assunti impegni di lock-up e Orderly Market. Si fa inoltre riferimento alle modifiche intervenute in data 16 dicembre 2003, 30 gennaio 2004, 23 giugno 2004, 14 luglio 2004 e 16 dicembre 2004, pubblicate per estratto rispettivamente nell edizione del 22 dicembre 2003, 10 febbraio 2004, 30 giugno 2004, 21 luglio 2004 e 24 dicembre 2004 de Il Giornale. In data 1 aprile 2005 le società Iniziativa Piemonte S.p.A., Private Equity Co-Finance Ltd, NordEst Merchant S.p.A. hanno completato la vendita di tutte le Azioni Vincolate in loro possesso e sono pertanto uscite dal patto. C.I.S. Srl, con efficacia 25 marzo 2005, è stata fusa per incorporazione nella società Orense Srl. In data 2 febbraio 2004 ha avuto inizio il periodo di Orderly Market, con conseguente esecuzione degli ordini di vendita, aventi ad oggetto Azioni Vincolate, nei limiti ed in conformità a quanto disposto nella Scrittura Privata; pertanto alla data del 1 aprile 2005 le parti detengono n azioni eplanet, rappresentanti il 40,038% del capitale sociale di eplanet. La tabella che segue riporta quindi il nome di ciascun Aderente (colonna A ), il numero delle azioni sindacate detenute (colonna B ), la percentuale sul capitale sociale (colonna C ), la percentuale sulle azioni sindacate (colonna D ). Aderente Numero Percentuale Percentuale azioni sul capitale sulle azioni sindacate sociale sindacate Goldman Sachs & Co. Verwaltungs GmbH ,009% 0,023% GS Capital Partners III (Offshore), LP ,055% 0,137% GS Capital Partners III, LP ,200% 0,500% Stone Street Fund 2000, LP ,031% 0,078% Bridge Street Special Opportunities Fund 2000, LP ,016% 0,039% Part Com S.A ,573% 3,928% Mediatel Management S.A. - (per conto del fondo Mediatel Capital) ,115% 5,283% Fidor SPA Fiduciaria Orefici ,821% 2,051% Baycliffe LTD ,641% 1,602% Kiwi II Ventura Serviços de Consultoria S.A ,495% 3,733% Gilbert Global Equity Partners L.P ,330% 0,825% Gilbert Global Equity Partners (Bermuda) L.P ,101% 0,252% GGEP/GECC Equity Partners L.P ,041% 0,103% CIR International S.A.* ,108% 0,271% GE Capital Mauritius Equity Investment ,063% 0,157% Gabriel Fiduciaria S.r.l ,032% 0,079% Swan River Limited ,138% 0,344% 2Net SPA in liquidazione ,686% 4,211% Alpitel SPA ,576% 3,936% N. T. ET. S.p.A ,690% 1,722% Orense S.r.l ,371% 0,927% San Cristobal B.V ,206% 0,516% DBA Group SPA* ,119% 0,297% Editel SRL ,342% 0,855% Imet SPA ,360% 0,899% Valtellina S.p.A. (già Impresa Cesare Valtellina SPA)* ,465% 6,158% Marconi Communications SPA ,528% 8,812% Optotec SPA ,009% 0,021% SITE SPA* ,254% 10,624% Sima Impianti SRL ,588% 1,469% SIRTI SPA* ,334% 38,298% Tecnosistemi SPA in amministrazione straordinaria ,740% 1,85% Totale ,038% 100,00% * DBA Group SPA detiene ulteriori azioni eplanet non sindacate * Valtellina SPA detiene ulteriori azioni eplanet non sindacate * SITE SPA detiene ulteriori azioni eplanet non sindacate * Sirti SPA detiene ulteriori azioni eplanet non sindacate Nessuna altra modifica è stata apportata alla Scrittura Privata, che rimane per tutto il resto in vigore nel testo originario già oggetto della pubblicazione. Le modifiche alla Scrittura Privata verranno depositate entro il termine previsto dall art. 122 comma 1, lettera c) del D.Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58 presso l Ufficio del Registro delle Imprese di Milano. Milano, 8 aprile 2005

4 sede legale in Milano (MI) - Via F. Casati, 16 Capitale Sociale Euro ,68 i.v. PUBBLICAZIONE DELL ESTRATTO DEL PATTO PARASOCIALE RELATIVO ALLA SOCIETÀ EPLANET S.P.A. AI SENSI DELL ART. 122 DECRETO LEGISLATIVO 58/1998 E DEGLI ART. 129 E 131 DELLA DELIBERA CONSOB N DEL 14 MAGGIO 1999 In relazione alla eplanet S.p.A. (di seguito eplanet ) si fa riferimento alla Scrittura Privata sottoscritta in data 24 luglio 2003, così come pubblicata per estratto nell edizione del 4 agosto 2003 de Il Giornale, avente ad oggetto le azioni ordinarie eplanet (le Azioni Vincolate ), rivenienti dalla fusione per incorporazione in eplanet S.p.A. di Iniziative Tecnologiche S.p.A. (di seguito I.T. ), e con riguardo alle quali sono stati assunti impegni di lock-up e Orderly Market. Si fa inoltre riferimento alle modifiche intervenute in data 16 dicembre 2003, 30 gennaio 2004, 23 giugno 2004 e 14 luglio 2004, pubblicate per estratto rispettivamente nell edizione del 22 dicembre 2003, 10 febbraio 2004, 30 giugno 2004 e 21 luglio 2004 de Il Giornale. In data 2 febbraio 2004 ha avuto inizio il periodo di Orderly Market, con conseguente esecuzione degli ordini di vendita, aventi ad oggetto Azioni Vincolate, nei limiti ed in conformità a quanto disposto nella Scrittura Privata; pertanto alla data del 16 dicembre 2004 le parti detengono n azioni eplanet, rappresentanti il 41,566% del capitale sociale di eplanet. Si segnala che il capitale sociale di eplanet, rispetto all ultima pubblicazione avvenuta in data 21 luglio 2004, è aumentato da Euro ,84 ad Euro ,68 e quindi per un importo pari ad Euro 1.516,84 con emissione di n nuove azioni del valore nominale di Euro 0,52 ciascuna, a seguito dell esercizio di n Warrant Azioni eplanet 2004 Categoria 3. Alla data odierna, pertanto, il capitale sociale di eplanet è pari ad Euro ,68, interamente versato, suddiviso in n azioni ordinarie del valore nominale di Euro 0,52 ciascuna. La tabella che segue riporta quindi il nome di ciascun Aderente (colonna A ), il numero delle azioni sindacate detenute (colonna B ), la percentuale sul capitale sociale (colonna C ), la percentuale sulle azioni sindacate (colonna D ). sindacate sul capitale sulle azioni sociale sindacate Goldman Sachs & Co. Verwaltungs GmbH ,010% 0,025% GS Capital Partners III (Offshore), LP ,061% 0,147% GS Capital Partners III, LP ,222% 0,535% Stone Street Fund 2000, LP ,035% 0,083% Bridge Street Special Opportunities Fund 2000, LP ,017% 0,042% Part Com S.A ,573% 3,784% Mediatel Management S.A. - (per conto del fondo Mediatel Capital) ,115% 5,088% Fidor SPA Fiduciaria Orefici ,173% 2,823% Iniziativa Piemonte SPA ,017% 0,042% Baycliffe LTD ,642% 1,545% Kiwi II Ventura Serviços de Consultoria S.A ,051% 4,933% Gilbert Global Equity Partners L.P ,330% 0,795% Gilbert Global Equity Partners (Bermuda) L.P ,101% 0,243% GGEP/GECC Equity Partners L.P ,041% 0,099% CIR International S.A.* ,108% 0,261% GE Capital Mauritius Equity Investment ,063% 0,151% Private Equity Co-Finance Ltd ,002% 0,004% Gabriel Fiduciaria S.r.l ,032% 0,076% NordEst Merchant S.p.A ,001% 0,002% Swan River Limited ,138% 0,332% 2Net SPA in liquidazione ,175% 5,232% Alpitel SPA ,576% 3,791% N. T. ET. S.p.A ,690% 1,659% C.I.S. Srl ,371% 0,893% San Cristobal B.V ,206% 0,497% DBA Group SPA* ,119% 0,286% Editel SRL ,342% 0,823% Imet SPA ,360% 0,866% Valtellina SPA (già Impresa Cesare Valtellina SPA)* ,465% 5,931% Marconi Communications SPA ,605% 8,673% Optotec SPA ,009% 0,020% SITE SPA* ,254% 10,234% Sima Impianti SRL ,588% 1,415% SIRTI SPA* ,334% 36,890% Tecnosistemi SPA in amministrazione straordinaria ,740% 1,78% Totale ,566% 100,00% * DBA Group SPA detiene ulteriori azioni eplanet non sindacate * Valtellina SPA detiene ulteriori azioni eplanet non sindacate * SITE SPA detiene ulteriori azioni eplanet non sindacate * Sirti SPA detiene ulteriori azioni eplanet non sindacate Nessuna altra modifica è stata apportata alla Scrittura Privata, che rimane per tutto il resto in vigore nel testo originario già oggetto della pubblicazione. Le modifiche alla Scrittura Privata verranno depositate entro il termine previsto dall art. 122 comma 1, lettera c) del D.Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58 presso l Ufficio del Registro delle Imprese di Milano. Milano, 24 dicembre 2004

5 sede legale in Milano (MI) Via F. Casati, 16 Capitale Sociale Euro ,84 i.v. PUBBLICAZIONE DELL ESTRATTO DEL PATTO PARASOCIALE RELATIVO ALLA SOCIETÀ EPLANET S.P.A. AI SENSI DELL ART. 122 DECRETO LEGISLATIVO 58/1998 E DEGLI ART. 129 E 131 DELLA DELIBERA CONSOB N DEL 14 MAGGIO 1999 In relazione alla eplanet S.p.A. (di seguito eplanet ) si fa riferimento alla Scrittura Privata sottoscritta in data 24 luglio 2003, così come pubblicata per estratto nell edizione del 4 agosto 2003 de Il Giornale, avente ad oggetto le azioni ordinarie eplanet (le Azioni Vincolate ), rivenienti dalla fusione per incorporazione in eplanet S.p.A. di Iniziative Tecnologiche S.p.A. (di seguito I.T. ), riguardo alle quali sono stati assunti impegni di lock-up e Orderly Market. Si fa inoltre riferimento alle modifiche intervenute in data 16 dicembre 2003, 30 gennaio 2004 e 23 giugno 2004, pubblicate per estratto rispettivamente nell edizione del 22 dicembre 2003, 10 febbraio 2004 e 30 giugno 2004 de Il Giornale. In data 2 febbraio 2004 ha avuto inizio il periodo di Orderly Market, con conseguente esecuzione degli ordini di vendita, aventi ad oggetto Azioni Vincolate, nei limiti ed in conformità a quanto disposto nella Scrittura Privata; pertanto alla data del 14 luglio 2004 le parti detengono n azioni eplanet, rappresentanti il 43,580% del capitale sociale di eplanet. Si segnala che il capitale sociale di eplanet, rispetto all ultima pubblicazione avvenuta in data 30 giugno 2004, è aumentato da Euro ,32 a Euro ,84 e quindi per un importo pari ad Euro ,52 con emissione di n nuove azioni del valore nominale di Euro 0,52 ciascuna, in seguito all aumento di capitale deliberato dal Consiglio di Amministrazione della Società in data 23 aprile 2004, in forza di delega allo stesso conferita con delibera dell Assemblea straordinaria della Società del 28 aprile 2003, ai sensi dell art del Codice Civile. Nell ultima fase dell aumento di capitale, dal 12 giugno 2004 al 30 giugno 2004 (termine ultimo di sottoscrizione), sono state sottoscritte n azioni di nuova emissione. Alla data odierna, pertanto, il capitale sociale di eplanet è pari ad Euro ,84, interamente versato, suddiviso in n azioni ordinarie del valore nominale di Euro 0,52 ciascuna. La tabella che segue riporta quindi il nome di ciascun Aderente (colonna A ), il numero delle azioni sindacate detenute (colonna B ), la percentuale sul capitale sociale (colonna C ), la percentuale sulle azioni sindacate (colonna D ). sindacate sul capitale sulle azioni sociale sindacate Goldman Sachs & Co. Verwaltungs GmbH ,010% 0,024% GS Capital Partners III (Offshore), LP ,061% 0,140% GS Capital Partners III, LP ,222% 0,510% Stone Street Fund 2000, LP ,035% 0,079% Bridge Street Special Opportunities Fund 2000, LP ,017% 0,040% Part Com S.A ,573% 3,609% Mediatel Management S.A. - (per conto del fondo Mediatel Capital) ,115% 4,853% Fidor SPA Fiduciaria Orefici ,177% 2,702% Iniziativa Piemonte SPA ,192% 0,440% Baycliffe LTD ,653% 1,497% Kiwi II Ventura Serviços de Consultoria S.A ,699% 8,487% Gilbert Global Equity Partners L.P ,330% 0,758% Gilbert Global Equity Partners (Bermuda) L.P ,101% 0,232% GGEP/GECC Equity Partners L.P ,041% 0,095% CIR International S.A.* ,108% 0,249% GE Capital Mauritius Equity Investment ,063% 0,144% Private Equity Co-Finance Ltd ,018% 0,040% Gabriel Fiduciaria S.r.l ,032% 0,073% NordEst Merchant S.p.A ,011% 0,025% Swan River Limited ,138% 0,316% 2Net SPA ,175% 4,990% Alpitel SPA* ,576% 3,616% N. T. ET. S.p.A ,690% 1,582% C.I.S. Srl ,378% 0,867% San Cristobal B.V ,206% 0,474% DBA Group SPA* ,119% 0,273% Editel SRL * ,342% 0,785% Imet SPA ,360% 0,826% Impresa Cesare Valtellina SPA* ,465% 5,657% Marconi Communications SPA ,750% 8,604% Optotec SPA ,009% 0,020% SITE SPA* ,254% 9,761% Sima Impianti SRL ,588% 1,350% SIRTI SPA* ,334% 35,185% Tecnosistemi SPA TLC Engineering & Services ,740% 1,70% Totale ,580% 100,00% * Alpitel SPA detiene ulteriori azioni eplanet non sindacate * DBA Group SPA detiene ulteriori azioni eplanet non sindacate * Editel SPA detiene ulteriori azioni eplanet non sindacate * Impresa Cesare Valtellina SPA detiene ulteriori azioni eplanet non sindacate * SITE SPA detiene ulteriori azioni eplanet non sindacate * Sirti SPA detiene ulteriori azioni eplanet non sindacate Nessuna altra modifica è stata apportata alla Scrittura Privata, che rimane per tutto il resto in vigore nel testo originario già oggetto della pubblicazione. Le modifiche alla Scrittura Privata verranno depositate entro il termine previsto dall art. 122 comma 1, lettera c) del D.Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58 presso l Ufficio del Registro delle Imprese di Milano. Milano, 21 luglio 2004

6 sede legale in Milano (MI) - Via F. Casati, 16 Capitale Sociale Euro ,32 i.v. PUBBLICAZIONE DELL ESTRATTO DEL PATTO PARASOCIALE RELATIVO ALLA SOCIETÀ EPLANET S.P.A. AI SENSI DELL ART. 122 DECRETO LEGISLATIVO 58/1998 E DEGLI ART. 129 E 131 DELLA DELIBERA CONSOB N DEL 14 MAGGIO 1999 In relazione alla eplanet S.p.A. (di seguito eplanet ) si fa riferimento alla Scrittura Privata sottoscritta in data 24 luglio 2003, così come pubblicata per estratto nell edizione del 4 agosto 2003 de Il Giornale, avente ad oggetto le azioni ordinarie eplanet rinvenienti dalla fusione per incorporazione in eplanet S.p.A. di Iniziative Tecnologiche S.p.A. (di seguito I.T. ), riguardo alle quali sono stati assunti impegni di lock-up e Orderly Market. Si fa inoltre riferimento alle modifiche intervenute in data 16 dicembre 2003 e in data 30 gennaio 2004, pubblicate per estratto rispettivamente nell edizione del 22 dicembre 2003 e nell edizione del 10 febbraio 2004 de Il Giornale. In data 2 febbraio 2004 ha avuto inizio il periodo di Orderly Market; pertanto alla data del 23 giugno 2004 le parti detengono azioni eplanet, rappresentanti il 46,22% del capitale sociale di eplanet. Si segnala che il capitale sociale di eplanet, rispetto all ultima pubblicazione avvenuta in data 10 febbraio 2004, è variato, passando da azioni a azioni, in seguito all aumento di capitale deliberato dal Consiglio di Amministrazione della Società in data 23 aprile 2004, in forza di delega allo stesso conferita con delibera dell Assemblea straordinaria della Società del 28 aprile 2003, ai sensi dell art del Codice Civile. Si ricorda che il Consiglio di Amministrazione della Società ha facoltà di collocare le azioni rimaste inoptate ai soci o ai terzi, i quali potranno procedere alla sottoscrizione e contestuale integrale liberazione delle azioni fino al 30 giugno La tabella che segue riporta quindi il nome di ciascun Aderente (colonna A ), il numero delle azioni sindacate detenute (colonna B ), la percentuale sul capitale sociale (colonna C ), la percentuale sulle azioni sindacate (colonna D ). sindacate sul capitale sulle azioni sociale sindacate Goldman Sachs & Co. Verwaltungs GmbH ,011% 0,023% GS Capital Partners III (Offshore), LP ,065% 0,140% GS Capital Partners III, LP ,235% 0,508% Stone Street Fund 2000, LP ,036% 0,079% Bridge Street Special Opportunities Fund 2000, LP ,018% 0,039% Part Com S.A ,661% 3,593% Mediatel Management S.A. - (per conto del fondo Mediatel Capital) ,234% 4,833% Fidor SPA Fiduciaria Orefici ,244% 2,690% Iniziativa Piemonte SPA ,203% 0,438% Baycliffe LTD ,707% 1,529% Kiwi II Ventura Serviços de Consultoria S.A ,906% 8,451% Gilbert Global Equity Partners L.P ,349% 0,755% Gilbert Global Equity Partners (Bermuda) L.P ,107% 0,231% GGEP/GECC Equity Partners L.P ,043% 0,094% CIR International S.A.* ,114% 0,248% GE Capital Mauritius Equity Investment ,066% 0,144% Private Equity Co-Finance Ltd ,048% 0,104% Gabriel Fiduciaria S.r.l ,033% 0,072% NordEst Merchant S.p.A ,030% 0,064% Swan River Limited ,146% 0,315% 2Net SPA ,297% 4,969% Alpitel SPA* ,664% 3,600% N. T. ET. S.p.A ,728% 1,575% C.I.S. Srl ,399% 0,863% San Cristobal B.V ,218% 0,472% DBA Group SPA* ,126% 0,272% Editel SRL* ,361% 0,782% Imet SPA ,380% 0,823% Impresa Cesare Valtellina SPA* ,604% 5,633% Marconi Communications SPA ,092% 8,854% Optotec SPA ,009% 0,019% SITE SPA* ,492% 9,719% Sima Impianti SRL ,621% 1,344% SIRTI SPA* ,194% 35,034% Tecnosistemi SPA TLC Engineering & Services ,782% 1,69% Totale ,222% 100,00% * Alpitel SPA detiene ulteriori azioni eplanet non sindacate * DBA Group SPA detiene ulteriori azioni eplanet non sindacate * Editel SPA detiene ulteriori azioni eplanet non sindacate * Impresa Cesare Valtellina SPA detiene ulteriori azioni eplanet non sindacate * SITE SPA detiene ulteriori azioni eplanet non sindacate * Sirti SPA detiene ulteriori azioni eplanet non sindacate Nessuna altra modifica è stata apportata alla Scrittura Privata, che rimane per tutto il resto in vigore nel testo originario già oggetto della pubblicazione. Le modifiche alla Scrittura Privata verranno depositate entro il termine previsto dall art. 122 comma 1, lettera c) del D.Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58 presso l Ufficio del Registro delle Imprese di Milano. Milano, 30 giugno 2004

7 sede legale in Milano (MI) - Via F. Casati, 16 Capitale Sociale Euro ,12 PUBBLICAZIONE DELL ESTRATTO DEL PATTO PARASOCIALE RELATIVO ALLA SOCIETÀ EPLANET S.P.A. AI SENSI DELL ART. 122 DECRETO LEGISLATIVO 58/1998 E DEGLI ART. 129 E 131 DELLA DELIBERA CONSOB N DEL 14 MAGGIO 1999 In relazione alla eplanet S.p.A. (di seguito eplanet ) si fa riferimento alla Scrittura Privata sottoscritta in data 24 luglio 2003, così come pubblicata per estratto nell edizione del 4 agosto 2003 de Il Giornale, avente ad oggetto le azioni ordinarie eplanet rinvenienti dalla fusione per incorporazione in eplanet S.p.A. di Iniziative Tecnologiche S.p.A. (di seguito I.T.), riguardo alle quali sono stati assunti impegni di lock-up e Orderly Market. Si fa inoltre riferimento alla cessione delle azioni da parte di Divitel S.p.A., modificativa della Scrittura Privata, pubblicata per estratto nell edizione del 22 dicembre 2003 de Il Giornale. Si rende noto che, in data 30 gennaio 2004, ai sensi dell art. 6 della Scrittura Privata, Tinka Serviços de Consultoria S.A., in sede di liquidazione volontaria, ha trasferito ai suoi soci, in parte già aderenti ai patti parasociali di eplanet l intera partecipazione in eplanet, pari a azioni (corrispondenti all 1,995% del capitale sociale di eplanet) come di seguito indicato: azioni a Gilbert Global Equity Partners L.P.; azioni a Gilbert Global Equity Partners (Bermuda) L.P.; azioni a GGEP/GECC Equity Partners L.P.; azioni a 3i Group plc; azioni a CIR International S.A.; azioni a GE Capital Mauritius Equity Investment; azioni a Private Equity Co-Finance Ltd.; azioni a Gabriel Fiduciaria S.r.L.; azioni a NordEst Merchant S.p.A.; azioni a Swan River Limited; azioni a GS Capital Partners III L.P., già aderente ai patti parasociali; azioni a GS Capital Partners III (Offshore) L.P., già aderente ai patti parasociali; azioni a Goldman Sachs & Co. Verwaltungs GmbH, già aderente ai patti parasociali; azioni a Stone Street Fund 2000 L.P., già aderente ai patti parasociali; azioni a Bridge Street Special Opportunities Fund 2000 L.P., già aderente ai patti parasociali; azioni a Part Com S.A., già aderente ai patti parasociali; azioni a MediaTel Management S.A., già aderente ai patti parasociali; azioni a Fidor S.p.A. - Fiduciaria Orefici, già aderente ai patti parasociali; azioni a Iniziativa Piemonte S.p.A., già aderente ai patti parasociali; azioni a Baycliffe Ltd, già aderente ai patti parasociali; azioni a Kiwi II Ventura-Serviços de Consultoria. S.A., già aderente ai patti parasociali. In data 4 febbraio 2004 i Soggetti assegnatari, con l eccezione di 3i Group Plc, hanno sottoscritto i medesimi impegni di cui alla Scrittura Privata, a favore e a carico della parte cedente. In data 2 febbraio 2004 ha avuto inizio il periodo di Orderly Market; pertanto alla data del 4 febbraio 2004 le parti detengono azioni eplanet, rappresentanti il 55,439% del capitale sociale di eplanet, in seguito alla liquidazione di Tinka Serviços de Consultoria S.A. e alla vendita di azioni da parte di alcuni soci. La tabella che segue riporta quindi il nome di ciascun Aderente (colonna A ), il numero delle azioni sindacate detenute (colonna B ), la percentuale sul capitale sociale (colonna C ), la percentuale sulle azioni sindacate (colonna D ). Aderente Numero Percentuale Percentuale azioni sul capitale sulle azioni sindacate sociale sindacate Goldman Sachs & Co. Verwaltungs GmbH ,013% 0,023% GS Capital Partners III (Offshore), LP ,075% 0,135% GS Capital Partners III, LP ,272% 0,490% Stone Street Fund 2000, LP ,042% 0,076% Bridge Street Special Opportunities Fund 2000, LP ,021% 0,038% Part Com S.A ,924% 3,470% Mediatel Management S.A. (per conto del fondo Mediatel Capital) ,587% 4,667% Fidor SPA Fiduciaria Orefici ,440% 2,598% Iniziativa Piemonte SPA ,129% 2,037% Baycliffe LTD ,018% 1,835% Kiwi II Ventura Serviços de Consultoria S.A ,525% 8,161% Gilbert Global Equity Partners L.P ,404% 0,729% Gilbert Global Equity Partners (Bermuda) L.P ,124% 0,223% GGEP/GECC Equity Partners L.P ,050% 0,091% CIR International S.A.* ,133% 0,239% GE Capital Mauritius Equity Investment ,077% 0,139% Private Equity Co-Finance Ltd ,064% 0,116% Gabriel Fiduciaria S.r.l ,039% 0,070% NordEst Merchant S.p.A ,040% 0,072% Swan River Limited ,169% 0,304% 2Net SPA ,660% 4,799% Alpitel SPA ,928% 3,477% N. T. ET. S.p.A ,884% 1,594% C.I.S. Srl ,657% 1,186% San Cristobal B.V ,417% 0,751% DBA Group SPA ,241% 0,434% Editel SRL ,419% 0,755% Imet SPA ,441% 0,795% Impresa Cesare Valtellina SPA ,016% 5,440% Marconi Communications SPA ,864% 8,773% Optotec SPA ,010% 0,019% SITE SPA ,204% 9,386% Sima Impianti SRL ,719% 1,298% SIRTI SPA ,931% 34,147% Tecnosistemi SPA TLC Engineering & Services ,906% 1,63% Totale ,439% 100,00% Nessuna altra modifica è stata apportata alla Scrittura Privata, che rimane per tutto il resto in vigore nel testo originario già oggetto della pubblicazione. Le modifiche alla Scrittura Privata verranno depositate entro il termine previsto dall art. 122 comma 1, lettera c) del D.Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58 presso l Ufficio del Registro delle Imprese di Milano. Milano, 10 febbraio 2004

8 sede legale in Milano (MI) Via F. Casati, 16 Capitale Sociale Euro ,12 PUBBLICAZIONE DELL ESTRATTO DEL PATTO PARASOCIALE RELATIVO ALLA SOCIETÀ EPLANET S.P.A. AI SENSI DELL ART. 122 DECRETO LEGISLATIVO 58/1998 E DEGLI ART. 129 E 131 DELLA DELIBERA CONSOB N DEL 14 MAGGIO 1999 In relazione alla eplanet S.p.A. (di seguito eplanet ) si fa riferimento alla Scrittura Privata sottoscritta in data 24 luglio 2003, così come pubblicata per estratto nell edizione del 4 agosto 2003 de Il Giornale, avente ad oggetto le azioni ordinarie eplanet rinvenienti dalla fusione per incorporazione in eplanet S.p.A. di Iniziative Tecnologiche S.p.A. (di seguito I.T.), riguardo alle quali sono stati assunti impegni di lock-up e Orderly Market. Si rende noto che, in data 16 dicembre 2003, ai sensi dell art. 5 della Scrittura Privata, Divitel S.p.A. ha venduto l intera partecipazione in eplanet, pari a azioni, come di seguito indicato: (i) azioni a C.I.S. S.r.l. (ii) azioni a San Cristobal B.V. (iii) azioni a DBA Group S.p.A. I Soggetti acquirenti hanno sottoscritto i medesimi impegni di cui alla Scrittura Privata, a favore e a carico della parte cedente. In data 31 luglio 2003 è divenuta efficace la fusione per incorporazione in eplanet di I.T, pertanto al 16 dicembre 2003 le Parti detengono azioni eplanet, libere da ogni gravame, rappresentanti il 55,81% del capitale sociale di eplanet. Si segnala inoltre che il capitale sociale di eplanet, rispetto alla precedente comunicazione, è variato, in seguito alla conversione dei warrant azioni eplanet 2003 Categoria 2, passando da a azioni. La vendita delle azioni da parte di Divitel S.p.A. non ha portato variazioni al numero delle azioni oggetto della Scrittura Privata. La tabella che segue riporta quindi il nome di ciascun Aderente (colonna A ), il numero delle azioni sindacate detenute (colonna B ), la percentuale sul capitale sociale (colonna C ), la percentuale sulle azioni sindacate (colonna D ). sindacate sul capitale sociale sulle azioni sindacate Goldman Sachs & Co. Verwaltungs GmbH ,005% 0,009% GS Capital Partners III (Offshore), LP ,029% 0,053% GS Capital Partners III, LP ,107% 0,192% Stone Street Fund 2000, LP ,017% 0,030% Bridge Street Special Opportunities Fund 2000, LP ,008% 0,015% Part Com S.A ,887% 3,381% Mediatel Management S.A. - (per conto del fondo Mediatel Capital) ,501% 4,482% Fidor SPA Fiduciaria Orefici ,374% 2,462% Iniziativa Piemonte SPA ,168% 2,093% Baycliffe LTD ,831% 1,489% Kiwi II Ventura Serviços de Consultoria S.A ,402% 7,887% Tinka Serviços de Consultoria S.A ,995% 3,574% 2Net SPA ,660% 4,767% Alpitel SPA ,928% 3,454% N. T. ET. S.p.A ,884% 1,584% C.I.S. Srl ,704% 1,261% San Cristobal B.V ,446% 0,799% DBA Group SPA ,258% 0,462% Editel SRL ,419% 0,750% Imet SPA ,441% 0,789% Impresa Cesare Valtellina SPA ,016% 5,404% Marconi Communications SPA ,864% 8,715% Optotec SPA ,010% 0,019% SITE SPA ,204% 9,324% Sima Impianti SRL ,719% 1,289% SIRTI SPA ,029% 34,096% Tecnosistemi SPA TLC Engineering & Services ,906% 1,62% Totale ,810% 100,00% Nessuna altra modifica è stata apportata alla Scrittura Privata, che rimane per tutto il resto in vigore nel testo originario già oggetto della pubblicazione. Le modifiche alla Scrittura Privata verranno depositate entro il termine previsto dall art. 122 comma 1, lettera c) del D.Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58 presso l'ufficio del Registro delle Imprese di Milano. Milano, 22 dicembre 2003

9 sede legale in Milano (MI) Via F. Casati, 16 Capitale Sociale Euro ,96 PUBBLICAZIONE DELL ESTRATTO DEL PATTO PARASOCIALE RELATIVO ALLA SOCIETÀ EPLANET S.P.A. AI SENSI DELL ART. 122 DECRETO LEGISLATIVO 58/1998 E DELL ART. 127 E SS. DELLA DELIBERA CONSOB N DEL 14 MAGGIO 1999 Ai sensi della Delibera Consob n del 14 maggio 1999 si rende nota l esistenza di pattuizioni stipulate dai soggetti di seguito indicati ed aventi ad oggetto azioni ordinarie eplanet di futura emissione, riguardo alle quali sono stati assunti impegni di lock-up e Orderly Market, in connessione a quanto previsto nel Progetto di Fusione e nel Documento Informativo (pubblicato nell aprile 2003) relativo alla Fusione per incorporazione in eplanet S.p.A. di Iniziative Tecnologiche S.p.A. (la Scrittura Privata ). Considerata la rilevante emissione di nuove azioni al servizio della Fusione, il Progetto di Fusione è infatti stato condizionato, nell interesse del mercato, all assunzione di impegni di lock-up e di Orderly Market. Tali impegni, riguardanti le azioni di nuova emissione e volti a garantire la stabilità del titolo ed a favorire un ordinato andamento dello stesso, sono funzionali alla Fusione e pertanto rientrano, a parere della Società, nella fattispecie di esenzione di cui all art. 49, comma 1, lett. f) del Regolamento Emittenti, così come chiarito dalla Comunicazione Consob n. DEM/ del 22 luglio In relazione alla eplanet S.p.A. si fa riferimento alla Scrittura Privata sottoscritta in data 24 luglio 2003 dai soggetti indicati nel paragrafo Soggetti aderenti alla Scrittura Privata (le Parti ). A) In data 28 Aprile 2003 le Assemblee straordinarie di eplanet S.p.A. (di seguito, eplanet ) ed Iniziative Tecnologiche S.p.A. (di seguito, IT ) hanno deliberato la fusione per incorporazione in eplanet di IT (di seguito, la Fusione ). B) Le Parti sono attualmente tutte azioniste di IT, di cui detengono complessivamente il 92,67% del capitale sociale. A seguito della Fusione, le Parti verranno a detenere complessivamente n azioni eplanet, libere da ogni gravame, rappresentanti il 55,81% del capitale sociale di eplanet (di seguito, le Azioni Vincolate ). La tabella che segue riporta quindi il nome di ciascun Aderente (colonna A ), il numero delle azioni sindacate post Aumento di capitale (colonna B ), la percentuale sul capitale post Aumento di capitale (colonna C ), la percentuale sulle azioni sindacate (colonna D ). sindacate post sul capitale post sulle azioni Aumento di capitale Aumento di capitale sindacate Goldman Sachs & Co. Verwaltungs GmbH ,005% 0,009% GS Capital Partners III (Offshore), LP ,029% 0,053% GS Capital Partners III, LP ,107% 0,192% Stone Street Fund 2000, LP ,017% 0,030% Bridge Street Special Opportunities Fund 2000, LP ,008% 0,015% Part Com S.A ,887% 3,381% Mediatel Management S.A. - (per conto del fondo Mediatel Capital) ,501% 4,482% Fidor SPA Fiduciaria Orefici ,374% 2,462% Iniziativa Piemonte SPA ,168% 2,093% Baycliffe LTD ,831% 1,489% Kiwi II Ventura Serviços de Consultoria S.A ,402% 7,887% Tinka Serviços de Consultoria S.A ,995% 3,574% 2Net SPA ,660% 4,767% Alpitel SPA ,928% 3,454% N. T. ET. S.p.A ,884% 1,584% Divitel SPA ,407% 2,522% Editel SRL ,419% 0,750% Imet SPA ,441% 0,789% Impresa Cesare Valtellina SPA ,016% 5,404% Marconi Communications SPA ,864% 8,715% Optotec SPA ,010% 0,019% SITE SPA ,204% 9,324% Sima Impianti SRL ,720% 1,289% SIRTI SPA* ,030% 34,096% Tecnosistemi SPA TLC Engineering & Services ,906% 1,62% Totale ,814% 100,00% * Sirti spa detiene ulteriori azioni eplanet non sindacate. Nessun soggetto, in virtù della Scrittura Privata, esercita il controllo di eplanet, considerato che la Scrittura Privata non ha alcuna finalità di governo della stessa. Essa, infatti, in considerazione della rilevante emissione di nuove azioni al servizio della Fusione, è volta a garantire la stabilità del titolo ed a favorirne un ordinato andamento. Contenuto delle Pattuizioni Nella Scrittura Privata è stato premesso che: - Le Parti, prima delle Assemblee di Fusione, si sono genericamente impegnate fra di loro e nei confronti di eplanet assumendo i seguenti obblighi: (i) impegni di intrasferibilità (di seguito, il lock-up ) - per un periodo di 6 mesi a partire dalla data di efficacia della Fusione verso terzi - delle azioni eplanet che saranno loro assegnate per effetto della Fusione; (ii) impegni di Orderly Market - per un periodo di 18 mesi successivi alla scadenza del periodo di lock-up (di seguito, il Periodo di O.M. ) - relativi alle eventuali cessioni di Azioni Vincolate. Sono fatti salvi i trasferimenti di Azioni Vincolate effettuati mediante cessione ai blocchi a condizione che il soggetto acquirente sottoscriva i medesimi impegni di cui ai precedenti punti (i) e (ii), nonché i trasferimenti effettuati in occasione di adesione ad un offerta pubblica di acquisto e/o scambio promossa sulle azioni eplanet. Il Progetto di Fusione per incorporazione in eplanet di IT ed il relativo Documento Informativo (Aprile 2003), messo a disposizione del pubblico precedentemente alle Assemblee di Fusione, ai sensi dei Regolamenti Consob, hanno previsto e dato atto dell esistenza dei suddetti impegni. - È intenzione delle Parti, nell individuare le regole procedurali relative all Orderly Market, ispirarsi al principio dell equo trattamento nell esecuzione degli ordini di vendita ed è stato convenuto quanto segue: Art. 1. Oggetto Con la Scrittura Privata le Parti intendono confermare gli impegni di lock-up e di Orderly Market definendo, quanto agli impegni di Orderly Market, le regole procedurali. Art. 2. Intermediario Incaricato e Segretario 2.1. Le Parti convengono che l intermediario incaricato per la cessione delle Azioni Vincolate secondo la procedura di Orderly Market sia una primaria Banca italiana (di seguito, l Intermediario Incaricato ) Ai fini della migliore esecuzione della Scrittura Privata, le Parti convengono di nominare eplanet segretario della Scrittura Privata (di seguito, il Segretario ). In caso di nuova nomina, si procederà con le maggioranze previste dal successivo punto Il Segretario riceve dall Intermediario Incaricato le informazioni relative alla cessione delle Azioni Vincolate in modo da poter provvedere all adempimento degli obblighi di comunicazione e pubblicitari previsti per i patti parasociali dal D.Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58 e dai relativi Regolamenti di attuazione, fermo restando che gli adempimenti relativi alle partecipazioni azionarie delle singole Parti saranno invece ad esclusivo carico di queste ultime. Art. 3. Ordini di vendita Le Parti che nel Periodo di O.M. intendessero vendere le Azioni Vincolate lo potranno fare esclusivamente per il tramite dell Intermediario Incaricato. Art. 4. Esecuzione degli ordini 4.1. Gli ordini verranno eseguiti con i seguenti limiti e criteri: a) Nel Periodo di O.M. potranno essere vendute Azioni Vincolate nei seguenti limiti massimi: i) il 30% dell ammontare complessivo delle Azioni Vincolate rispettivamente nel primo e nel secondo semestre successivi alla scadenza del periodo di lock-up; ii) il 40% dell ammontare complessivo delle Azioni Vincolate quanto al terzo semestre successivo alla scadenza del periodo di lock-up; iii) nell ipotesi in cui la media del prezzo di riferimento delle azioni eplanet relativa a tre giorni consecutivi di Borsa aperta sia pari o superiore al valore di Euro 0,90 (di seguito, il Valore ), le percentuali di cui alle precedenti lett. i) e ii) sono modificate rispettivamente nella misura del 70%, del 15% e del 15% qualora il Valore sia raggiunto entro il primo semestre successivo alla scadenza del periodo di lock-up e nella misura rispettivamente del 30%, del 55% e del 15% qualora il Valore sia raggiunto nel secondo semestre. b) Salvo quanto disposto alla precedente lett. a) (iii) ed alla successiva lett. d), con riguardo alle Azioni Vincolate possedute da ciascuna Parte all inizio del Periodo di O.M., non potranno esserne vendute in misura superiore al 30% - o alle diverse percentuali di cui alla precedente lett. a) (iii) - rispettivamente nel primo e nel secondo semestre successivi alla scadenza del periodo di lock-up, e in misura superiore al 40% - o alla diversa percentuale di cui alla precedente lett. a) (iii) - quanto al terzo semestre successivo allo stesso periodo; gli ordini di vendita impartiti in un semestre, da ciascuna Parte, e non eseguiti nel medesimo semestre, andranno ad incrementare la quota di competenza del semestre successivo. c) Fermo restando la facoltà di revoca di cui alla successiva lett. e), gli ordini relativi alla vendita di Azioni Vincolate dovranno pervenire all Intermediario Incaricato almeno dieci giorni di calendario prima della data di scadenza del periodo di lock-up. Eventuali successivi ordini relativi alla vendita di Azioni Vincolate dovranno invece pervenire entro il mese antecedente a quello da cui detti ordini devono essere eseguiti. d) Qualora gli ordini pervenuti ai sensi della precedente lett. c) all Intermediario Incaricato avessero ad oggetto la vendita di Azioni Vincolate per un numero complessivo inferiore ai limiti massimi di cui alla precedente lett. a), l Intermediario Incaricato stesso potrà eseguire ordini di vendita provenienti da ciascuna Parte anche in misura superiore ai limiti di cui alla precedente lett. b), sempre che vengano rispettati i limiti massimi di cui alla lett. a). e) Gli ordini potranno essere revocati in qualunque momento e la revoca avrà efficacia, con riguardo alla vendita delle Azioni Vincolate non ancora vendute, dal giorno di Borsa aperta successivo alla data di ricevimento della revoca stessa da parte dell Intermediario Incaricato. La Parte che avrà revocato un proprio ordine potrà far pervenire all Intermediario Incaricato, ai sensi della precedente lett. c), un nuovo ordine di vendita L Intermediario Incaricato non potrà vendere Azioni Vincolate ad un prezzo che sia inferiore di oltre il 5% alla media matematica semplice del prezzo di riferimento delle azioni eplanet degli ultimi 5 giorni, precedenti il giorno di esecuzione, nei quali sia stato determinato un prezzo di riferimento Gli ordini e la revoca degli stessi dovranno pervenire all Intermediario Incaricato per iscritto a mezzo telefax, indirizzato alle persone che saranno specificate nell accordo di mandato da stipularsi con l Intermediario Incaricato entro il 31 ottobre Essi avranno efficacia dalla data di ricevimento del telefax L Intermediario Incaricato comunicherà giornalmente a ciascuna Parte per fax all indirizzo che ogni Parte avrà indicato nell accordo di mandato gli ordini eseguiti per suo conto al fine di permettere a questi ultimi l espletamento di eventuali obblighi comunicativi. L Intermediario Incaricato comunicherà al Segretario le informazioni relative alla cessione delle Azioni Vincolate, affinché questi possa provvedere all adempimento degli obblighi di comunicazione e pubblicitari previsti per i patti parasociali dal D.Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58 e dai relativi Regolamenti di attuazione L Intermediario Incaricato sarà tenuto ad eseguire gli ordini secondo la diligenza professionale propria dell attività svolta e con l obiettivo, fermo restando i limiti posti al presente art. 4., di massimizzare il ricavato dalla vendita di Azioni Vincolate. Art. 5. Cessioni a trattativa privata e/o ai blocchi 5.1. Sono fatti salvi i trasferimenti di Azioni Vincolate effettuati a favore di terze parti a condizione che: (i) la cessione a trattativa privata avvenga fuori mercato e/o ai blocchi; (ii) il soggetto acquirente sottoscriva i medesimi impegni di cui alla Scrittura Privata e (iii) l adesione del soggetto aderente alla Scrittura Privata non faccia sorgere a carico delle Parti un obbligo di offerta pubblica ai sensi dell art. 106 del D.Lgs. 24 febbraio 1998, n Le Parti, per procedere alla cessione secondo le modalità previste dal precedente punto 5.1., dovranno trasmettere all Intermediario Incaricato ed al Segretario l atto di adesione sottoscritto. Art. 6. Assegnazione delle Azioni Vincolate in sede di liquidazione Sono fatti salvi i trasferimenti di Azioni Vincolate effettuati in sede di liquidazione volontaria di una Parte ai soci della società in liquidazione, a condizione che i soggetti assegnatari sottoscrivano i medesimi impegni di cui alla Scrittura Privata. Art. 7. Adesione ad offerte pubbliche Sono fatti salvi i trasferimenti di Azioni Vincolate effettuati in occasione di adesione ad un offerta pubblica di acquisto e/o scambio promossa sulle azioni eplanet. Art. 8. Acquisti di azioni 8.1. Le Parti si impegnano a non acquistare azioni di eplanet qualora questo faccia sorgere a carico delle Parti un obbligo di offerta pubblica ai sensi dell art. 106 del D.Lgs. 24 febbraio 1998, n A tal fine, ciascuna Parte potrà procedere all acquisto esclusivamente dopo aver ottenuto dal Segretario conferma che l acquisto di azioni eplanet non farà sorgere a carico delle Parti l obbligo di offerta pubblica. Art. 9. Deposito delle Azioni Vincolate Le Parti avranno facoltà di depositare le Azioni Vincolate presso l Intermediario Incaricato durante il periodo di lock-up, mentre saranno obbligate a depositare le medesime Azioni Vincolate entro 30 giorni lavorativi precedenti l inizio del Periodo di O.M.. Art. 10. Miscellanea La Scrittura Privata racchiude integralmente la volontà delle Parti e sostituisce ogni diverso e precedente accordo avente il medesimo oggetto Le Parti si impegnano ad eseguire la Scrittura Privata con correttezza e secondo buona fede e si impegnano, in ogni caso, a porre in essere tutte le attività necessarie e/o utili alla completa e corretta esecuzione della Scrittura Privata Le regole procedurali previste agli artt. 2., 3., 4., 5., 6., 7., 8. e 9. della Scrittura Privata possono essere modificate con il voto favorevole di tante Parti che complessivamente detengano almeno il 66,6% delle Azioni Vincolate al momento della sottoscrizione della Scrittura Privata. Nell ipotesi in cui una Parte abbia ceduto l intera partecipazione sul mercato, e sia pertanto uscita dalla Scrittura Privata, i diritti di voto ad essa originariamente spettanti saranno ripartiti proporzionalmente fra le Parti che siano ancora titolari di Azioni Vincolate. Ai fini di quanto precede, si intenderà quale unica parte la Parte che abbia sottoscritto inizialmente la Scrittura Privata ed ogni suo successore ai sensi delle previsioni di cui ai precedenti artt. 5. e/o 6.. Le modifiche dovranno preventivamente essere sottoposte all approvazione dell Intermediario Incaricato il quale, in caso di non condivisione delle regole procedurali di esecuzione dell Orderly Market, potrà recedere dal relativo mandato. In ogni caso, eventuali modifiche aventi ad oggetto il prolungamento del Periodo di O.M. potranno essere effettuate esclusivamente con il consenso unanime delle Parti La Scrittura Privata si intenderà automaticamente risolta e priva di efficacia nell ipotesi in cui vengano eseguiti uno o più aumenti del capitale di eplanet per un ammontare complessivo di Euro La data di efficacia giuridica della Fusione, così come ogni modifica alla Scrittura Privata, dovrà essere comunicata all Intermediario Incaricato Le Parti si danno reciprocamente atto che Cir International S.A., SFG-X Inc., First Gen-e Serviços de Consultoria S.A., rispettivamente intestatarie di n , n , n azioni da nominali 1,00 ciascuna, di Iniziative Tecnologiche S.p.A., potranno, apponendo la propria sottoscrizione in calce al presente accordo, aderire allo stesso, nel termine di 7 giorni a decorrere dalla data odierna. Deposito della Scrittura Privata La Scrittura Privata verrà depositata ai sensi dell art. 122, comma 1, lettera c) del D.Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58 presso l Ufficio del Registro delle Imprese di Milano. Organi della Scrittura Privata Ai fini della migliore esecuzione della Scrittura Privata, eplanet è stata nominata segretario della Scrittura Privata, al fine di provvedere all adempimento degli obblighi di comunicazione e pubblicitari previsti per i patti parasociali dal D.Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58. Soggetto depositario degli strumenti finanziari Nel Periodo di O.M. e nei 30 giorni che lo precedono le Parti sono obbligate a depositare le Azioni Vincolate presso l Intermediario Incaricato. Milano, 4 agosto 2003

INFORMAZIONI ESSENZIALI AI SENSI DELL ART. 130 E 131 DEL REGOLAMENTO CONSOB 14 MAGGIO 1999 N.P.A., L&B CAPITAL S.P.A., ROOFTOP VENTURE S.R.L.R.L.

INFORMAZIONI ESSENZIALI AI SENSI DELL ART. 130 E 131 DEL REGOLAMENTO CONSOB 14 MAGGIO 1999 N.P.A., L&B CAPITAL S.P.A., ROOFTOP VENTURE S.R.L.R.L. INFORMAZIONI ESSENZIALI AI SENSI DELL ART. 130 E 131 DEL REGOLAMENTO CONSOB 14 MAGGIO 1999 N. 11971 RELATIVE AL PATTO PARASOCIALE FRA EQUILYBRA CAPITAL PARTNERS S.P.A., L&B CAPITAL S.P.A., ROOFTOP VENTURE

Dettagli

INFORMAZIONI ESSENZIALI AI SENSI DELL ART. 130 DEL REGOLAMENTO CONSOB 14 MAGGIO 1999 N.P.A., L&B CAPITAL S.P.A., ROOFTOP VENTURE S.R.L., LEM S.P.A.P.

INFORMAZIONI ESSENZIALI AI SENSI DELL ART. 130 DEL REGOLAMENTO CONSOB 14 MAGGIO 1999 N.P.A., L&B CAPITAL S.P.A., ROOFTOP VENTURE S.R.L., LEM S.P.A.P. INFORMAZIONI ESSENZIALI AI SENSI DELL ART. 130 DEL REGOLAMENTO CONSOB 14 MAGGIO 1999 N. 11971 RELATIVE AL PATTO PARASOCIALE FRA EQUILYBRA CAPITAL PARTNERS S.P.A., L&B CAPITAL S.P.A., ROOFTOP VENTURE S.R.L.,

Dettagli

YOOX NET-A-PORTER GROUP

YOOX NET-A-PORTER GROUP Patto parasociale avente a oggetto azioni di YOOX NET-A-PORTER GROUP S.p.A. - Informazioni essenziali ai sensi dell art. 122 del D.Lgs. 58/1998 e dell art. 130 del Regolamento Consob n. 11971/1999 Le informazioni

Dettagli

Estratto dei patti parasociali comunicati alla Consob ai sensi dell'art. 122 del d.lgs. 24.2.1998, n. 58

Estratto dei patti parasociali comunicati alla Consob ai sensi dell'art. 122 del d.lgs. 24.2.1998, n. 58 Estratto dei patti parasociali comunicati alla Consob ai sensi dell'art. 122 del d.lgs. 24.2.1998, n. 58 Fondazione Monte dei Paschi di Siena Fintech Advisory Inc BTG Pactual Europe LLP Estratto del patto

Dettagli

Estratto del patto parasociale ai sensi dell art. 122 del d.lgs. 24 febbraio 1998, n. 58 MONCLER S.P.A.

Estratto del patto parasociale ai sensi dell art. 122 del d.lgs. 24 febbraio 1998, n. 58 MONCLER S.P.A. Estratto del patto parasociale ai sensi dell art. 122 del d.lgs. 24 febbraio 1998, n. 58 MONCLER S.P.A. Premesse In data 16 dicembre 2013, Ruffini Partecipazioni S.r.l.( Ruffini Partecipazioni ), ECIP

Dettagli

BANCA SISTEMA S.P.A. 3. Soggetti aderenti al Patto, strumenti finanziari e numero dei diritti di voto conferiti al Patto

BANCA SISTEMA S.P.A. 3. Soggetti aderenti al Patto, strumenti finanziari e numero dei diritti di voto conferiti al Patto Estratto dei patti parasociali comunicati alla Consob e pubblicati ai sensi dell articolo 122 del D.Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58. Informazioni essenziali previste dall articolo 130 del Regolamento Consob

Dettagli

Italcementi S.p.a. Ai sensi dell art. 122 del TUF e dell art. 129 del Regolamento Emittenti si rende noto, per quanto occorrer possa, quanto segue.

Italcementi S.p.a. Ai sensi dell art. 122 del TUF e dell art. 129 del Regolamento Emittenti si rende noto, per quanto occorrer possa, quanto segue. Estratto delle pattuizioni comunicate alla Consob, per quanto occorrer possa, ai sensi dell'art. 122 del d.lgs. 24 febbraio 1998, n. 58, come successivamente modificato e integrato ( TUF ) e delle disposizioni

Dettagli

Patto parasociale avente a oggetto azioni di YOOX S.p.A. (quale società risultante dall operazione infra

Patto parasociale avente a oggetto azioni di YOOX S.p.A. (quale società risultante dall operazione infra Patto parasociale avente a oggetto azioni di YOOX S.p.A. (quale società risultante dall operazione infra descritta) - Informazioni essenziali ai sensi dell art. 122 del D.Lgs. 58/1998 e dell art. 130 del

Dettagli

1. Società i cui strumenti finanziari sono oggetto del Patto

1. Società i cui strumenti finanziari sono oggetto del Patto INTERPUMP GROUP S.P.A. Capitale sociale Euro 41.558.535,20 i.v. Sede legale in Sant Ilario d Enza (Reggio Emilia) Registro Imprese di Reggio Emilia e C.F. n. 11666900151 ESTRATTO DEL PATTO PARASOCIALE

Dettagli

Relazione sulla remunerazione ai sensi dell art. 123-ter del D.Lgs. 58/1998; delibere inerenti e conseguenti.

Relazione sulla remunerazione ai sensi dell art. 123-ter del D.Lgs. 58/1998; delibere inerenti e conseguenti. RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI GRUPPO MUTUIONLINE S.P.A. SULLE PROPOSTE ALL'ORDINE DEL GIORNO DELL ASSEMBLEA ORDINARIA CONVOCATA IN PRIMA CONVOCAZIONE PER IL 23 APRILE 2013

Dettagli

ACCORDI DI CO-VENDITA AVENTI AD OGGETTO AZIONI E OBBLIGAZIONI CONVERTENDE PRELIOS S.P.A.

ACCORDI DI CO-VENDITA AVENTI AD OGGETTO AZIONI E OBBLIGAZIONI CONVERTENDE PRELIOS S.P.A. ACCORDI DI CO-VENDITA AVENTI AD OGGETTO AZIONI E OBBLIGAZIONI CONVERTENDE PRELIOS S.P.A. Estratti ai sensi dell art. 122 del Decreto Legislativo 24 febbraio 1998, n. 58 ( TUF ) e dell art. 130 del Regolamento

Dettagli

AVVISO AGLI AZIONISTI DI BANCA DELL ARTIGIANATO E DELL INDUSTRIA S.p.A.

AVVISO AGLI AZIONISTI DI BANCA DELL ARTIGIANATO E DELL INDUSTRIA S.p.A. AVVISO AGLI AZIONISTI DI BANCA DELL ARTIGIANATO E DELL INDUSTRIA S.p.A. Modalità e termini di esercizio del diritto di vendita ai sensi dell art. 2505-bis del codice civile e di esercizio del diritto di

Dettagli

FRENDY ENERGY S.P.A.

FRENDY ENERGY S.P.A. FRENDY ENERGY S.P.A. Sede legale in Firenze, Via Fiume n. 11 Capitale sociale Euro 4.225.000,00 i.v. Codice fiscale ed iscrizione nel Registro delle Imprese di Firenze n. 05415440964 RELAZIONE ILLUSTRATIVA

Dettagli

A. Informazioni essenziali ai sensi dell art. 130 del Regolamento Emittenti relative al Patto Parasociale LEM

A. Informazioni essenziali ai sensi dell art. 130 del Regolamento Emittenti relative al Patto Parasociale LEM A. Informazioni essenziali ai sensi dell art. 130 del Regolamento Emittenti relative al Patto Parasociale LEM INFORMAZIONI ESSENZIALI AI SENSI DELL ART. 130 DEL REGOLAMENTO CONSOB 14 MAGGIO 1999 N. 11971

Dettagli

Autorizzazione all acquisto di azioni proprie e al compimento di atti di disposizione sulle medesime.

Autorizzazione all acquisto di azioni proprie e al compimento di atti di disposizione sulle medesime. RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI ELICA S.P.A. RELATIVA ALLA PROPOSTA DI AUTORIZZAZIONE ALL ACQUISTO E ALLA DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI REDATTA

Dettagli

COMUNICATO STAMPA DI EDIZIONE S.R.L. Treviso 26 aprile 2012. Si trasmette per conto di Edizione S.R.L. l allegato comunicato stampa. Cordiali saluti.

COMUNICATO STAMPA DI EDIZIONE S.R.L. Treviso 26 aprile 2012. Si trasmette per conto di Edizione S.R.L. l allegato comunicato stampa. Cordiali saluti. EMITTENTE: OGGETTO: BENETTON GROUP S.P.A. COMUNICATO STAMPA DI EDIZIONE S.R.L. Treviso 26 aprile 2012 Si trasmette per conto di Edizione S.R.L. l allegato comunicato stampa. Cordiali saluti. Comunicato

Dettagli

Montebelluna, 25 febbraio 2011

Montebelluna, 25 febbraio 2011 Comunicato ai sensi dell articolo 102 del D.Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58, come successivamente modificato e integrato (il Tuf ) e dell articolo 37 del Regolamento Consob approvato con delibera n. 11971

Dettagli

AVVISO AGLI AZIONISTI DI NAVALE ASSICURAZIONI S.p.A.

AVVISO AGLI AZIONISTI DI NAVALE ASSICURAZIONI S.p.A. AVVISO AGLI AZIONISTI DI NAVALE ASSICURAZIONI S.p.A. Modalità e termini di esercizio del diritto di recesso ai sensi dell art. 2437 e seguenti del codice civile e di esercizio del diritto di vendita ai

Dettagli

Signori Azionisti, * * * 1) PRINCIPALI MOTIVAZIONI PER LE QUALI È RICHIESTA L AUTORIZZAZIONE ALL ACQUISTO E ALLA DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE.

Signori Azionisti, * * * 1) PRINCIPALI MOTIVAZIONI PER LE QUALI È RICHIESTA L AUTORIZZAZIONE ALL ACQUISTO E ALLA DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE. RELAZIONE ILLUSTRATIVA DELL ORGANO AMMINISTRATIVO ALL ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI CONVOCATA PER IL GIORNO 29 APRILE 2015 RELATIVA AL SETTIMO PUNTO ALL ORDINE DEL GIORNO RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI

Dettagli

ACCORDI DI CO-VENDITA AVENTI AD OGGETTO AZIONI E OBBLIGAZIONI CONVERTENDE PRELIOS S.P.A.

ACCORDI DI CO-VENDITA AVENTI AD OGGETTO AZIONI E OBBLIGAZIONI CONVERTENDE PRELIOS S.P.A. ACCORDI DI CO-VENDITA AVENTI AD OGGETTO AZIONI E OBBLIGAZIONI CONVERTENDE PRELIOS S.P.A. Estratti ai sensi dell art. 122 del Decreto Legislativo 24 febbraio 1998, n. 58 ( TUF ) e dell art. 130 del Regolamento

Dettagli

Signori Azionisti, * * * 1) PRINCIPALI MOTIVAZIONI PER LE QUALI È RICHIESTA L AUTORIZZAZIONE ALL ACQUISTO E ALLA DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE.

Signori Azionisti, * * * 1) PRINCIPALI MOTIVAZIONI PER LE QUALI È RICHIESTA L AUTORIZZAZIONE ALL ACQUISTO E ALLA DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE. RELAZIONE ILLUSTRATIVA DELL ORGANO AMMINISTRATIVO ALL ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI CONVOCATA PER IL GIORNO 29 APRILE 2014 RELATIVA AL PUNTO TRE ALL ORDINE DEL GIORNO RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI

Dettagli

Ai fini del presente Regolamento i termini in maiuscolo indicati qui di seguito hanno il seguente significato:

Ai fini del presente Regolamento i termini in maiuscolo indicati qui di seguito hanno il seguente significato: 1. Definizioni REGOLAMENTO DEI WARRANT FIRST CAPITAL S.P.A. 2010-2016 Ai fini del presente Regolamento i termini in maiuscolo indicati qui di seguito hanno il seguente significato: AIM Italia significa

Dettagli

30 APRILE 2010 (Prima convocazione)

30 APRILE 2010 (Prima convocazione) CARRARO S.p.A. Sede legale in Campodarsego (PD) Via Olmo n. 37 Capitale Sociale Euro 23.914.696 i.v. Codice fiscale, Partita IVA e iscrizione Registro Imprese di Padova n. 00202040283 REA di Padova 84033

Dettagli

Ai fini del presente Regolamento i termini in maiuscolo indicati qui di seguito hanno il seguente significato:

Ai fini del presente Regolamento i termini in maiuscolo indicati qui di seguito hanno il seguente significato: 1. Definizioni REGOLAMENTO DEI WARRANT PRIMI SUI MOTORI 2012-2015 Ai fini del presente Regolamento i termini in maiuscolo indicati qui di seguito hanno il seguente significato: AIM Italia significa il

Dettagli

Relazioni all Assemblea del 30 aprile 2013. Nomina Collegio Sindacale

Relazioni all Assemblea del 30 aprile 2013. Nomina Collegio Sindacale Relazioni all Assemblea del 30 aprile 2013 Nomina Collegio Sindacale Collegio Sindacale nomina dei componenti effettivi e supplenti; nomina del Presidente; determinazione dei compensi dei componenti. Signori

Dettagli

LA COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETA' E LA BORSA

LA COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETA' E LA BORSA Delibera Consob 19 dicembre 2014 n. 19084 Modifiche al regolamento di attuazione del d.lgs. 24 febbraio 1998, n. 58, concernente la disciplina degli emittenti adottato con delibera del 14 maggio 1999 n.

Dettagli

ACCORDO DI MASSIMA CONTENENTE PATTUIZIONI PARASOCIALI RELATIVE A PIRELLI & C S.p.A.

ACCORDO DI MASSIMA CONTENENTE PATTUIZIONI PARASOCIALI RELATIVE A PIRELLI & C S.p.A. ACCORDO DI MASSIMA CONTENENTE PATTUIZIONI PARASOCIALI RELATIVE A PIRELLI & C S.p.A. Informazioni essenziali previste dall art. 130 del Regolamento Consob n. 11971/1999, come successivamente modificato

Dettagli

Cerved Information Solutions S.p.A.

Cerved Information Solutions S.p.A. Cerved Information Solutions S.p.A. Relazione del Consiglio di Amministrazione all Assemblea degli Azionisti Unica convocazione: 27 aprile 2015 CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA ORDINARIA Gli aventi diritto di

Dettagli

Autorizzazione all acquisto e alla disposizione di azioni proprie

Autorizzazione all acquisto e alla disposizione di azioni proprie Altre deliberazioni Autorizzazione all acquisto e alla disposizione di azioni proprie Signori Azionisti, l Assemblea ordinaria del 28 aprile 2008 aveva rinnovato alla Società l autorizzazione all acquisto

Dettagli

come modificato da separato accordo modificativo

come modificato da separato accordo modificativo Fondazione Monte dei Paschi di Siena Fintech Advisory Inc BTG Pactual Europe LLP Estratto del patto parasociale come modificato da separato accordo modificativo comunicato alla Consob ai sensi dell'art.

Dettagli

Ai fini del presente Regolamento i termini in maiuscolo indicati qui di seguito hanno il seguente significato:

Ai fini del presente Regolamento i termini in maiuscolo indicati qui di seguito hanno il seguente significato: 1. Definizioni REGOLAMENTO DEI WARRANT PRIMI SUI MOTORI 2012-2016 Ai fini del presente Regolamento i termini in maiuscolo indicati qui di seguito hanno il seguente significato: AIM Italia significa il

Dettagli

REGOLAMENTO DEI WARRANT MICROSPORE S.p.A. 2013-2015

REGOLAMENTO DEI WARRANT MICROSPORE S.p.A. 2013-2015 REGOLAMENTO DEI WARRANT MICROSPORE S.p.A. 2013-2015 1. Definizioni Ai fini del presente Regolamento i termini in maiuscolo indicati qui di seguito hanno il seguente significato: AIM Italia significa il

Dettagli

Commissione Nazionale per le Società e la Borsa

Commissione Nazionale per le Società e la Borsa Pagina 1 di 6 English - Versione accessibile - Mappa - Contatti e PEC - Privacy - Avvertenze - Link utili - Ricerca - RSS Albi Elenchi Società quotate Prospetti/documenti opa Equity Crowdfunding La Consob

Dettagli

Altre deliberazioni Assemblea. 16-19 aprile 2010

Altre deliberazioni Assemblea. 16-19 aprile 2010 Altre deliberazioni Assemblea 16-19 aprile 2010 Autorizzazione all acquisto e alla disposizione di azioni proprie come già detto in altra parte della relazione, l Assemblea ordinaria del 17 aprile 2009

Dettagli

(iii) per adempiere alle obbligazioni di consegna delle azioni derivanti da programmi di distribuzione, a titolo oneroso o gratuito, di opzioni su

(iii) per adempiere alle obbligazioni di consegna delle azioni derivanti da programmi di distribuzione, a titolo oneroso o gratuito, di opzioni su MONCLER S.p.A. Sede sociale in Milano, Via Stendhal, n. 47 - capitale sociale euro 50.000.000,00 i.v. Registro delle Imprese di Milano, codice fiscale e partita IVA 04642290961 - REA n 1763158 Relazione

Dettagli

Assemblea ordinaria: 29 aprile 2014

Assemblea ordinaria: 29 aprile 2014 Assemblea ordinaria: 29 aprile 2014 Relazione degli Amministratori sul terzo punto all ordine del giorno Relazione degli Amministratori redatta ai sensi dell art. 73 del Regolamento Emittenti, adottato

Dettagli

Assemblea degli Azionisti. 28 aprile 2015 (prima convocazione) 30 aprile 2015 (seconda convocazione)

Assemblea degli Azionisti. 28 aprile 2015 (prima convocazione) 30 aprile 2015 (seconda convocazione) Esprinet S.p.A. Sede sociale in Vimercate (MB), Via Energy Park n. 20 Capitale Sociale euro 7.860.651,00 i.v. Iscritta al Registro Imprese di Monza e Brianza n. 05091320159 Codice Fiscale n. 05091320159

Dettagli

OLIMPIA, MEDIOBANCA E GENERALI: STIPULATO PATTO PARASOCIALE AVENTE AD OGGETTO PARTECIPAZIONI IN TELECOM ITALIA

OLIMPIA, MEDIOBANCA E GENERALI: STIPULATO PATTO PARASOCIALE AVENTE AD OGGETTO PARTECIPAZIONI IN TELECOM ITALIA COMUNICATO CONGIUNTO DI PIRLLI & C. S.p.A., DIZION HOLDING S.p.A., DIZION FINANC INTRNATIONAL S.A., OLIMPIA S.p.A., MDIOBANCA S.p.A. ASSICURAZIONI GNRALI S.p.A. OLIMPIA, MDIOBANCA GNRALI: STIPULATO PATTO

Dettagli

SECONDO SUPPLEMENTO AL PROSPETTO INFORMATIVO

SECONDO SUPPLEMENTO AL PROSPETTO INFORMATIVO SECONDO SUPPLEMENTO AL PROSPETTO INFORMATIVO RELATIVO ALL OFFERTA PUBBLICA DI VENDITA E SOTTOSCRIZIONE E ALL AMMISSIONE ALLE NEGOZIAZIONI SUL MERCATO TELEMATICO AZIONARIO ORGANIZZATO E GESTITO DA BORSA

Dettagli

Piaggio & C. S.p.A. Relazione Illustrativa

Piaggio & C. S.p.A. Relazione Illustrativa Piaggio & C. S.p.A. Relazione Illustrativa Autorizzazione all acquisto e disposizione di azioni proprie, ai sensi del combinato disposto degli artt. 2357 e 2357-ter del codice civile, nonché dell art.

Dettagli

Assemblea degli Azionisti di Cembre S.p.A.

Assemblea degli Azionisti di Cembre S.p.A. Assemblea degli Azionisti di Cembre S.p.A. (28 aprile 2009, I conv. 30 aprile 2009, II conv.) Relazione del Consiglio di Amministrazione ai sensi degli artt. 73 e 93 del Regolamento Consob 11971/99 e successive

Dettagli

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE ALL ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE ALL ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE ALL ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI Redatta ai sensi dell art. 73 del Regolamento adottato dalla Consob con delibera n. 11971 del 14 maggio 1999 e successive

Dettagli

Signori Consiglieri, Signori Sindaci,

Signori Consiglieri, Signori Sindaci, MONCLER S.p.A. Sede sociale in Milano, Via Stendhal, n. 47 - capitale sociale euro 50.000.000,00 i.v. Registro delle Imprese di Milano, codice fiscale e partita IVA 04642290961 - REA n 1763158 Relazione

Dettagli

Sunshine Capital Investments S.p.A. Regolamento dei WARRANT

Sunshine Capital Investments S.p.A. Regolamento dei WARRANT (All 1) Sunshine Capital Investments S.p.A. Regolamento dei WARRANT 1 REGOLAMENTO DEI WARRANT SUNSHINE CAPITAL INVESTMENTS S.P.A. 2014-2016 1. Definizioni Ai fini del presente Regolamento i termini indicati

Dettagli

Capo I. Partecipazioni rilevanti. Sezione I. Partecipazioni in società con azioni quotate. Art. 1. (Variazioni delle partecipazioni rilevanti)

Capo I. Partecipazioni rilevanti. Sezione I. Partecipazioni in società con azioni quotate. Art. 1. (Variazioni delle partecipazioni rilevanti) Regolamento di attuazione degli articoli 120, comma 4 e 122, comma 2, del decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58, in materia di comunicazione delle partecipazioni rilevanti e di trasparenza dei patti

Dettagli

ASCOPIAVE S.p.A. Signori azionisti,

ASCOPIAVE S.p.A. Signori azionisti, ASCOPIAVE S.p.A. Via Verizzo, 1030 Pieve di Soligo (TV) Capitale Sociale Euro 234.411.575,00 i.v. Codice Fiscale, Partita IVA e Registro delle Imprese di Treviso n. 03916270261 RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL

Dettagli

DOCUMENTO DI OFFERTA

DOCUMENTO DI OFFERTA DOCUMENTO DI OFFERTA OFFERTA PUBBLICA DI ACQUISTO E DI SCAMBIO VOLONTARIA TOTALITARIA ai sensi e per gli effetti degli articoli 102 e 106, comma 4, del D. Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58 nonché dell articolo

Dettagli

Buongiorno S.p.A. Sede Legale: Parma Borgo Masnovo, 2 Capitale sociale: Euro 27.651.955,50 i.v. Registro Imprese di Parma e C.F. n. 0269982.004.

Buongiorno S.p.A. Sede Legale: Parma Borgo Masnovo, 2 Capitale sociale: Euro 27.651.955,50 i.v. Registro Imprese di Parma e C.F. n. 0269982.004. Buongiorno S.p.A. Sede Legale: Parma Borgo Masnovo, 2 Capitale sociale: Euro 27.651.955,50 i.v. Registro Imprese di Parma e C.F. n. 0269982.004.5 ASSEMBLEA ORDINARIA DEL 28 30 aprile 2009 Relazione illustrativa

Dettagli

Ai fini del presente Regolamento i termini in maiuscolo indicati qui di seguito hanno il seguente significato:

Ai fini del presente Regolamento i termini in maiuscolo indicati qui di seguito hanno il seguente significato: REGOLAMENTO DEI WARRANT CLABO 2015 2018 1. Definizioni Ai fini del presente Regolamento i termini in maiuscolo indicati qui di seguito hanno il seguente significato: AIM Italia significa il sistema multilaterale

Dettagli

In caso di adesioni all OPSC per quantitativi di azioni superiori alle azioni oggetto dell Offerta, si farà luogo al riparto secondo il metodo

In caso di adesioni all OPSC per quantitativi di azioni superiori alle azioni oggetto dell Offerta, si farà luogo al riparto secondo il metodo Proposta di autorizzazione all acquisto di azioni ordinarie proprie, ai sensi dell art. 2357 del codice civile, dell art. 132 del D.Lgs. 58/1998 e relative disposizioni di attuazione, con la modalità di

Dettagli

Regolamento dei "Warrant azioni ordinarie Bio-On 2014-2017" (di seguito il Regolamento )

Regolamento dei Warrant azioni ordinarie Bio-On 2014-2017 (di seguito il Regolamento ) Regolamento dei "Warrant azioni ordinarie Bio-On 2014-2017" (di seguito il Regolamento ) GLOSSARIO Ai fini del presente Regolamento i termini indicati qui di seguito hanno il seguente significato: Azioni

Dettagli

GTECH S.p.A. Viale del Campo Boario, 56/d - 00154 Roma. Capitale sociale Euro 174.033.339,00 i.v.

GTECH S.p.A. Viale del Campo Boario, 56/d - 00154 Roma. Capitale sociale Euro 174.033.339,00 i.v. GTECH S.p.A. Viale del Campo Boario, 56/d - 00154 Roma Capitale sociale Euro 174.033.339,00 i.v. Partita IVA, codice fiscale ed iscrizione presso il registro delle imprese di Roma n. 08028081001 Soggetta

Dettagli

REGOLAMENTO WARRANT VALORE ITALIA HOLDING DI PARTECIPAZIONI S.p.A 2014-2015.

REGOLAMENTO WARRANT VALORE ITALIA HOLDING DI PARTECIPAZIONI S.p.A 2014-2015. REGOLAMENTO WARRANT VALORE ITALIA HOLDING DI PARTECIPAZIONI S.p.A 2014-2015. 1. Definizioni Ai fini del presente Regolamento i termini in maiuscolo indicati qui di seguito hanno il seguente significato:

Dettagli

1. Proposta di distribuzione in natura di riserve disponibili mediante assegnazione della partecipazione posseduta dalla Società in Green Energy.

1. Proposta di distribuzione in natura di riserve disponibili mediante assegnazione della partecipazione posseduta dalla Società in Green Energy. Proposta di distribuzione di riserve disponibili mediante assegnazione di partecipazioni possedute dalla Società in KME Green Energy S.r.L. previa trasformazione della stessa in società per azioni; deliberazioni

Dettagli

ASSEMBLEA ORDINARIA 22 APRILE 2009 23 APRILE 2009 AVVISO DI CONVOCAZIONE. all ordine del giorno

ASSEMBLEA ORDINARIA 22 APRILE 2009 23 APRILE 2009 AVVISO DI CONVOCAZIONE. all ordine del giorno ASSEMBLEA ORDINARIA 22 APRILE 2009 23 APRILE 2009 AVVISO DI CONVOCAZIONE Relazioni degli Amministratori sulle proposte all ordine del giorno AMPLIFON S.p.A. Capitale sociale: Euro 3.968.400,00.= Sede Sociale

Dettagli

ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI. 22 aprile 2015 - Prima Convocazione ed occorrendo 23 aprile 2015 Seconda Convocazione

ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI. 22 aprile 2015 - Prima Convocazione ed occorrendo 23 aprile 2015 Seconda Convocazione Servizi Italia S.p.A. Sede legale: Via S. Pietro, 59/b 43019 Castellina di Soragna (PR) Capitale sociale: Euro 28.371.486,00 i.v. Numero Iscrizione Registro Imprese di Parma, C.F. 08531760158, Partita

Dettagli

Assemblea degli Azionisti 28 ottobre 2014(prima convocazione) ore 8.30 29 ottobre 2014 (seconda convocazione) ore 8.30

Assemblea degli Azionisti 28 ottobre 2014(prima convocazione) ore 8.30 29 ottobre 2014 (seconda convocazione) ore 8.30 Assemblea degli Azionisti 28 ottobre 2014(prima convocazione) ore 8.30 29 ottobre 2014 (seconda convocazione) ore 8.30 Relazioni degli Amministratori sui punti all Ordine del Giorno dell Assemblea Ordinaria

Dettagli

LOTTOMATICA GROUP S.p.A. Viale del Campo Boario, 56/d - 00154 Roma. Capitale sociale Euro 172.140.797,00 i.v.

LOTTOMATICA GROUP S.p.A. Viale del Campo Boario, 56/d - 00154 Roma. Capitale sociale Euro 172.140.797,00 i.v. LOTTOMATICA GROUP S.p.A. Viale del Campo Boario, 56/d - 00154 Roma Capitale sociale Euro 172.140.797,00 i.v. Partita IVA, codice fiscale ed iscrizione presso il registro delle imprese di Roma n. 08028081001

Dettagli

Piaggio & C. S.p.A. Relazione Illustrativa

Piaggio & C. S.p.A. Relazione Illustrativa Piaggio & C. S.p.A. Relazione Illustrativa Autorizzazione all acquisto e disposizione di azioni proprie, ai sensi del combinato disposto degli artt. 2357 e 2357-ter del codice civile, nonché dell art.

Dettagli

4 Punto. Assemblea ordinaria e straordinaria degli Azionisti Unica convocazione: 11 giugno 2014 ore 11,00. Parte ordinaria

4 Punto. Assemblea ordinaria e straordinaria degli Azionisti Unica convocazione: 11 giugno 2014 ore 11,00. Parte ordinaria Assemblea ordinaria e straordinaria degli Azionisti Unica convocazione: 11 giugno 2014 ore 11,00 Parte ordinaria 4 Punto Autorizzazione all acquisto e disposizione di azioni proprie, ai sensi del combinato

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE AI SENSI DEGLI ARTICOLI 73 E 93 DEL REGOLAMENTO CONSOB 14 MAGGIO 1999, N.

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE AI SENSI DEGLI ARTICOLI 73 E 93 DEL REGOLAMENTO CONSOB 14 MAGGIO 1999, N. RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE AI SENSI DEGLI ARTICOLI 73 E 93 DEL REGOLAMENTO CONSOB 14 MAGGIO 1999, N. 11971 (COME SUCCESSIVAMENTE MODIFICATO E INTEGRATO) SULLA PROPOSTA DI AUTORIZZAZIONE

Dettagli

Art. 1 - Warrant validi per sottoscrivere azioni ordinarie Tamburi Investment Partners

Art. 1 - Warrant validi per sottoscrivere azioni ordinarie Tamburi Investment Partners BOZZA DEL REGOLAMENTO DEI WARRANT TAMBURI INVESTMENT PARTNERS S.P.A. 2015-2020 Art. 1 - Warrant validi per sottoscrivere azioni ordinarie Tamburi Investment Partners S.p.A. L Assemblea straordinaria degli

Dettagli

LOTTOMATICA S.p.A. Viale del Campo Boario, 56/d - 00154 Roma. Capitale sociale Euro 151.991.896,00 i.v.

LOTTOMATICA S.p.A. Viale del Campo Boario, 56/d - 00154 Roma. Capitale sociale Euro 151.991.896,00 i.v. LOTTOMATICA S.p.A. Viale del Campo Boario, 56/d - 00154 Roma Capitale sociale Euro 151.991.896,00 i.v. Partita IVA, codice fiscale ed iscrizione presso il registro delle imprese di Roma n. 08028081001

Dettagli

MOTIVAZIONI PER LE QUALI È RICHIESTA L AUTORIZZAZIONE ALL ACQUISTO E ALLA DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE

MOTIVAZIONI PER LE QUALI È RICHIESTA L AUTORIZZAZIONE ALL ACQUISTO E ALLA DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE Relazione Illustrativa del Consiglio di Amministrazione della TerniEnergia S.p.A. sulla proposta di autorizzazione all acquisto e alla disposizione di azioni proprie redatta ai sensi dell'art. 73 del Regolamento

Dettagli

Informazioni essenziali relative al rinnovo del patto parasociale relativo ad Elica S.p.A.

Informazioni essenziali relative al rinnovo del patto parasociale relativo ad Elica S.p.A. Informazioni essenziali relative al rinnovo del patto parasociale relativo ad Elica S.p.A. - FAN S.r.l., società di diritto italiano, con sede in Roma, Via Parigi 11, Italia, iscritta al Registro delle

Dettagli

Sede in Milano, Viale Piero e Alberto Pirelli n. 25 Registro delle Imprese di Milano n. 02473170153. www.prelios.com

Sede in Milano, Viale Piero e Alberto Pirelli n. 25 Registro delle Imprese di Milano n. 02473170153. www.prelios.com PRELIOS S.P.A. Sede in Milano, Viale Piero e Alberto Pirelli n. 25 Registro delle Imprese di Milano n. 02473170153 www.prelios.com Relazione illustrativa degli Amministratori ai sensi dell art. 125-ter

Dettagli

Pirelli & C. S.p.A. Relazioni all Assemblea del 13 maggio 2013

Pirelli & C. S.p.A. Relazioni all Assemblea del 13 maggio 2013 Pirelli & C. S.p.A. Relazioni all Assemblea del 13 maggio 2013 Relazione illustrativa degli Amministratori sulla proposta di autorizzazione all acquisto e all alienazione di azioni proprie ai sensi dell

Dettagli

SAVE S.p.A. (www.veniceairport.it)

SAVE S.p.A. (www.veniceairport.it) SAVE S.p.A. (www.veniceairport.it) RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI SAVE S.P.A. ( SAVE ) AI SENSI DELL ART. 73 DEL REGOLAMENTO CONSOB N. 11971/99 E SUCCESSIVE MODIFICHE ASSEMBLEA ORDINARIA

Dettagli

Estratto dei patti parasociali comunicati alla Consob ai sensi dell'art. 122 del D.Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58

Estratto dei patti parasociali comunicati alla Consob ai sensi dell'art. 122 del D.Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58 Estratto dei patti parasociali comunicati alla Consob ai sensi dell'art. 122 del D.Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58 OVS S.p.A. Capitale sociale Euro 227.000.000 Sede legale in Venezia Mestre, via Terraglio

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA PROPOSTA

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA PROPOSTA RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA PROPOSTA RELATIVA ALL AUTORIZZAZIONE, AI SENSI DEGLI ARTICOLI 2357 E 2357-TER COD. CIV., POSTA ALL ORDINE DEL GIORNO DELL ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI

Dettagli

DOCUMENTO DI OFFERTA

DOCUMENTO DI OFFERTA DOCUMENTO DI OFFERTA OFFERTA PUBBLICA DI ACQUISTO OBBLIGATORIA ai sensi degli articoli 102, 106, comma 1 e 109 del D. Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 avente a oggetto azioni ordinarie di EMITTENTE Camfin S.p.A.

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEGLI AMMINISTRATORI RELATIVA ALLA PROPOSTA DI ACQUISTO E DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEGLI AMMINISTRATORI RELATIVA ALLA PROPOSTA DI ACQUISTO E DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEGLI AMMINISTRATORI RELATIVA ALLA PROPOSTA DI ACQUISTO E DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE Redatta ai sensi dell'art. 73 del regolamento di attuazione del decreto legislativo n. 58

Dettagli

ESTRATTO DI PATTO PARASOCIALE AI SENSI DELL ART. 122 DEL D.LGS. 58/1998 E DELL ART. 131 DEL REGOLAMENTO APPROVATO CON DELIBERA CONSOB N

ESTRATTO DI PATTO PARASOCIALE AI SENSI DELL ART. 122 DEL D.LGS. 58/1998 E DELL ART. 131 DEL REGOLAMENTO APPROVATO CON DELIBERA CONSOB N ESTRATTO DI PATTO PARASOCIALE AI SENSI DELL ART. 122 DEL D.LGS. 58/1998 E DELL ART. 131 DEL REGOLAMENTO APPROVATO CON DELIBERA CONSOB N. 11971/1999 COME SUCCESSIVAMENTE MODIFICATO PREMESSA * * * * In data

Dettagli

1. PREMESSA... 3 2. MOTIVAZIONI PER LE QUALI È RICHIESTA L AUTORIZZAZIONE ALL ACQUISTO E ALLA DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE... 3

1. PREMESSA... 3 2. MOTIVAZIONI PER LE QUALI È RICHIESTA L AUTORIZZAZIONE ALL ACQUISTO E ALLA DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE... 3 Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione sul punto 3 all ordine del giorno (Proposta di Autorizzazione all acquisto e alla disposizione di azioni proprie) ai sensi dell'art. 73 del Regolamento

Dettagli

Diritto di accrescimento N. Azioni. N. Azioni vincolate. % su az. vinc. % su cap. soc. % su cap. soc. N. Azioni "non vincolate" % su cap. soc.

Diritto di accrescimento N. Azioni. N. Azioni vincolate. % su az. vinc. % su cap. soc. % su cap. soc. N. Azioni non vincolate % su cap. soc. Informazioni essenziali dell Accordo per la partecipazione al capitale di Mediobanca S.p.A. ai sensi dell art. 122, del d.lgs. 58/98 e della delibera Consob n. 11971 del 14 maggio 1999 e successive modificazioni

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEGLI AMMINISTRATORI PER L ASSEMBLEA ORDINARIA CHE SI TERRA IN PRIMA

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEGLI AMMINISTRATORI PER L ASSEMBLEA ORDINARIA CHE SI TERRA IN PRIMA RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEGLI AMMINISTRATORI PER L ASSEMBLEA ORDINARIA CHE SI TERRA IN PRIMA CONVOCAZIONE IL 9.05.2014 ED IN SECONDA CONVOCAZIONE IL 15.05.2014, PER DELIBERARE SULLA PROPOSTA DI AUTORIZZAZIONE

Dettagli

RETTIFICA MODALITA OPERATIVE

RETTIFICA MODALITA OPERATIVE COMUNICATO STAMPA Milano, 01 febbraio 2016 RETTIFICA MODALITA OPERATIVE RISULTATI DIRITTO DI RECESSO OFFERTA IN OPZIONE E PRELAZIONE DELLE AZIONI OGGETTO DI RECESSO Alba S.p.A. (Alba, la Società), a seguito

Dettagli

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA PROPOSTA DI CUI AL PUNTO 2) DELL ORDINE DEL GIORNO DELL ASSEMBLEA ORDINARIA

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA PROPOSTA DI CUI AL PUNTO 2) DELL ORDINE DEL GIORNO DELL ASSEMBLEA ORDINARIA RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA PROPOSTA DI CUI AL PUNTO 2) DELL ORDINE DEL GIORNO DELL ASSEMBLEA ORDINARIA Signori Azionisti, siete convocati in Assemblea per deliberare, tra l altro,

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE in merito alla PROPOSTA DI ACQUISTO E MODALITÀ DI DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE,

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE in merito alla PROPOSTA DI ACQUISTO E MODALITÀ DI DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE, RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE in merito alla PROPOSTA DI ACQUISTO E MODALITÀ DI DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE, da sottoporre all approvazione dell Assemblea Ordinaria degli Azionisti

Dettagli

C O M U N E D I S A S S O M A R C O N I PROVINCIA DI BOLOGNA ESTRATTO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 46 DEL 26/06/2013

C O M U N E D I S A S S O M A R C O N I PROVINCIA DI BOLOGNA ESTRATTO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 46 DEL 26/06/2013 C O M U N E D I S A S S O M A R C O N I PROVINCIA DI BOLOGNA ESTRATTO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 46 DEL 26/06/2013 OGGETTO: AVVIO DEL PROCEDIMENTO PER VENDITA AZIONI HERA L anno duemilatredici

Dettagli

1. Motivazioni per le quali è richiesta l autorizzazione al compimento di operazioni su azioni proprie

1. Motivazioni per le quali è richiesta l autorizzazione al compimento di operazioni su azioni proprie 3. Autorizzazione all acquisto e alla disposizione di azioni ordinarie proprie ai sensi del combinato disposto degli artt. 2357 e 2357-ter del codice civile e dell art. 132 del D.Lgs. 58/1998 e relative

Dettagli

CARRARO S.p.A. Sede legale in Campodarsego (PD) Via Olmo n. 37 Capitale Sociale Euro 23.914.696 i.v. Codice fiscale, Partita IVA e iscrizione

CARRARO S.p.A. Sede legale in Campodarsego (PD) Via Olmo n. 37 Capitale Sociale Euro 23.914.696 i.v. Codice fiscale, Partita IVA e iscrizione CARRARO S.p.A. Sede legale in Campodarsego (PD) Via Olmo n. 37 Capitale Sociale Euro 23.914.696 i.v. Codice fiscale, Partita IVA e iscrizione Registro Imprese di Padova n. 00202040283 REA di Padova 84.033

Dettagli

Articolo 1 Warrant azioni ordinarie Gabetti Property Solutions 2009 / 2013

Articolo 1 Warrant azioni ordinarie Gabetti Property Solutions 2009 / 2013 REGOLAMENTO DEI WARRANT AZIONI ORDINARIE GABETTI PROPERTY SOLUTIONS 2009/2013 Articolo 1 Warrant azioni ordinarie Gabetti Property Solutions 2009 / 2013 1.1 In data 12 maggio 2009 l Assemblea Straordinaria

Dettagli

CAPE LISTED INVESTMENT VEHICLE IN EQUITY S.P.A.

CAPE LISTED INVESTMENT VEHICLE IN EQUITY S.P.A. CAPE LISTED INVESTMENT VEHICLE IN EQUITY S.P.A. www.capelive.it RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLE PROPOSTE CONCERNENTI LE MATERIE POSTE AL QUARTO PUNTO ALL ORDINE DEL GIORNO DELLA ASSEMBLEA

Dettagli

RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI

RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI redatta ai sensi dell'articolo 125-ter del decreto legislativo 58/1998 e degli articoli 84-ter e 73 del regolamento adottato con Consob n. 11971 del 1999 Emittente: Zignago

Dettagli

Pirelli & C. S.p.A. Relazioni all Assemblea. Acquisto e disposizione di azioni proprie. Deliberazioni inerenti e conseguenti.

Pirelli & C. S.p.A. Relazioni all Assemblea. Acquisto e disposizione di azioni proprie. Deliberazioni inerenti e conseguenti. Pirelli & C. S.p.A. Relazioni all Assemblea Acquisto e disposizione di azioni proprie. Deliberazioni inerenti e conseguenti. (Approvata dal Consiglio di Amministrazione in data 31 marzo 2015) Signori Azionisti,

Dettagli

OFFERENTE ED EMITTENTE: MITTEL S.p.A.

OFFERENTE ED EMITTENTE: MITTEL S.p.A. Scheda di Adesione n. SCHEDA DI ADESIONE ALL OFFERTA PUBBLICA DI SCAMBIO VOLONTARIA PARZIALE ai sensi dell articolo 102 del Decreto Legislativo 24 febbraio 1998, n. 58, come successivamente modificato

Dettagli

Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione

Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE ALL ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI Redatta ai sensi dell art. 73 del Regolamento adottato dalla Consob con delibera n. 11971 del 14 maggio 1999 e successive

Dettagli

AVENTE AD OGGETTO MASSIME N. 146.382.583 AZIONI ORDINARIE KME GROUP S.p.A. (l Offerta ) OFFERENTE ED EMITTENTE: KME GROUP S.p.A.

AVENTE AD OGGETTO MASSIME N. 146.382.583 AZIONI ORDINARIE KME GROUP S.p.A. (l Offerta ) OFFERENTE ED EMITTENTE: KME GROUP S.p.A. SCHEDA DI ADESIONE ALL OFFERTA PUBBLICA DI SCAMBIO OBBLIGATORIA TOTALITARIA ai sensi degli articoli 106, comma 3, lett. b), del del Decreto Legislativo 24 febbraio 1998, n. 58, e successive modifiche e

Dettagli

COMUNICATO STAMPA OFFERTA PUBBLICA DI ACQUISTO VOLONTARIA PROMOSSA DA SALINI S.P.A. SULLA TOTALITÀ DELLE AZIONI ORDINARIE DI IMPREGILO S.P.A.

COMUNICATO STAMPA OFFERTA PUBBLICA DI ACQUISTO VOLONTARIA PROMOSSA DA SALINI S.P.A. SULLA TOTALITÀ DELLE AZIONI ORDINARIE DI IMPREGILO S.P.A. COMUNICATO STAMPA OFFERTA PUBBLICA DI ACQUISTO VOLONTARIA PROMOSSA DA SALINI S.P.A. SULLA TOTALITÀ DELLE AZIONI ORDINARIE DI IMPREGILO S.P.A. COMUNICAZIONE AI SENSI DELL ARTICOLO 102, PRIMO COMMA, DEL

Dettagli

PIANO DI STOCK OPTIONS 2006-2009. come modificato Assemblea 13 aprile 2011. RECORDATI INDUSTRIA CHIMICA E FARMACEUTICA S.p.A. (la

PIANO DI STOCK OPTIONS 2006-2009. come modificato Assemblea 13 aprile 2011. RECORDATI INDUSTRIA CHIMICA E FARMACEUTICA S.p.A. (la PIANO DI STOCK OPTIONS 2006-2009 come modificato Assemblea 13 aprile 2011 1. PREMESSA Il presente piano (il Piano ), approvato dal Consiglio di Amministrazione della RECORDATI INDUSTRIA CHIMICA E FARMACEUTICA

Dettagli

BIESSE S.p.A. Assemblea ordinaria del 21 gennaio 2008

BIESSE S.p.A. Assemblea ordinaria del 21 gennaio 2008 BIESSE S.p.A. Assemblea ordinaria del 21 gennaio 2008 alla proposta di acquisto di azioni proprie 1 Relazione illustrativa degli Amministratori relativa alla proposta di acquisto e di disposizione di azioni

Dettagli

proposta di delibera delibera

proposta di delibera delibera Relazione degli amministratori di Nice S.p.A. redatta ai sensi dell'articolo 125-ter del decreto legislativo 58/1998 e degli articoli 84-ter e 73 del regolamento adottato con delibera Consob n. 11971 del

Dettagli

Relazione Illustrativa degli Amministratori sulla proposta di autorizzazione all'acquisto ed alla Disposizione di Azioni proprie

Relazione Illustrativa degli Amministratori sulla proposta di autorizzazione all'acquisto ed alla Disposizione di Azioni proprie Relazione Illustrativa degli Amministratori sulla proposta di autorizzazione all'acquisto ed alla Disposizione di Azioni proprie da sottoporre all Assemblea Ordinaria degli Azionisti convocata per i giorni

Dettagli

1. Motivazioni per le quali è richiesta l autorizzazione per l acquisto e la disposizione di azioni proprie

1. Motivazioni per le quali è richiesta l autorizzazione per l acquisto e la disposizione di azioni proprie Assemblea ordinaria 8 maggio 2012 Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione Punto 8 all ordine del giorno Autorizzazione all acquisto e alla disposizione di azioni proprie; delibere inerenti

Dettagli

ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DI COMPAGNIA ASSICURATRICE UNIPOL S.P.A. DEL 23,24 E 27 APRILE 2007 PARTE ORDINARIA

ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DI COMPAGNIA ASSICURATRICE UNIPOL S.P.A. DEL 23,24 E 27 APRILE 2007 PARTE ORDINARIA ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DI COMPAGNIA ASSICURATRICE UNIPOL S.P.A. DEL 23,24 E 27 APRILE 2007 PARTE ORDINARIA PUNTO N. 2 ALL ORDINE DEL GIORNO Acquisto e disposizione di azioni proprie e della società

Dettagli

S.I.T. SOCIETÀ IMPIANTI TURISTICI S.p.A.

S.I.T. SOCIETÀ IMPIANTI TURISTICI S.p.A. S.I.T. SOCIETÀ IMPIANTI TURISTICI S.p.A. sede in Via Fratelli Calvi n. 53/I 25056 Ponte di Legno (BS) Iscritta al Registro Imprese di Brescia al n. 00277270179 REA Camera di Commercio di Brescia n.8 1590

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEGLI AMMINISTRATORI RELATIVA ALLA PROPOSTA DI ACQUISTO E DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEGLI AMMINISTRATORI RELATIVA ALLA PROPOSTA DI ACQUISTO E DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEGLI AMMINISTRATORI RELATIVA ALLA PROPOSTA DI ACQUISTO E DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE redatta ai sensi dell'art. 73 del regolamento di attuazione del decreto legislativo n. 58

Dettagli

Comune di Livorno TITOLO I GENERALITA

Comune di Livorno TITOLO I GENERALITA Comune di Livorno ALLEGATO N.3 SOCIETÀ DI TRASFORMAZIONE URBANA PORTA A MARE S.P.A. SCHEMA DI STATUTO APPROVATO CON DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 127/17.07.2003. TITOLO I GENERALITA ARTICOLO

Dettagli

RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI DI DE LONGHI S.P.A. AI SENSI DELL ART. 125-TER D. LGS. 24 FEBBRAIO 1998 N. 58

RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI DI DE LONGHI S.P.A. AI SENSI DELL ART. 125-TER D. LGS. 24 FEBBRAIO 1998 N. 58 CAPITALE SOCIALE EURO 224.250.000,00 I.V. SEDE LEGALE IN TREVISO VIA LODOVICO SEITZ N. 47 CODICE FISCALE E NUMERO DI ISCRIZIONE NEL REGISTRO DELLE IMPRESE DI TREVISO 11570840154 RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI

Dettagli