Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza"

Transcript

1 Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza llegato Standard di razza Volume V Standard IV categoria In accordo con la edizione de FIFe-Standard : ategory IV

2 ll. Standard FIFe Volume V Standard IV ategoria Indice dei contenuti INDIE DEI ONTENUTI DIGRMM DELLE VRIET DI OLORE... 2 SL DEI PUNTI... 3 LINESE L... 4 ORIENTLE PELO LUNGO / ORTO OLH / OSH... 4 SIMESE SI... 4 SEYHELLOIS PELO LUNGO / ORTO SYL / SYS... 4 Scala dei punti... 5 Varietà di colori riconosciute... 5 PETERLD PE... 7 Scala dei punti... 8 Varietà di colori riconosciute... 8 IV ategoria

3 ll. Standard FIFe Diagramma delle varietà di colore DIGRMM DELLE VRIET DI OLORE IV ategoria

4 ll. Standard FIFe Scala dei punti SL DEI PUNTI L OLH OSH SI SYS SYL PE Testa olore degli occhi orpo Mantello Tessitura olore Point orpo ondizione Occhi 15 Pelo e pelle 20 IV ategoria

5 ll. Standard FIFe alinese Orientale Siamese - Seychellois LINESE ORIENTLE a pelo lungo / corto SIMESE SEYHELLOIS a pelo lungo / corto L OLH / OSH SI SYL / SYS Generalità alinese, Orientale a pelo lungo, Orientale a pelo corto, Siamese, Seychellois a pelo lungo e Seychellois a pelo corto hanno lo stesso standard spetto Il gatto ideale è scattante, elegante con linee lunghe e affusolate, agile e ben muscoloso Taglia Media Testa Forma Di media grandezza, in proporzione al corpo, ben equilibrata; a forma di cuneo con linee dritte. Il triangolo comincia a livello del naso e aumenta in ampiezza con linee dritte su entrambi i lati verso le orecchie. Queste due linee non dovrebbero presentare interruzioni a livello dei baffi. Il cranio, visto di profilo, è leggermente convesso. Naso Lungo e dritto, continua la linea della fronte senza alcuna interruzione. Muso Fine Mento Di media grandezza l estremità del mento forma una linea verticale con la punta del naso. Orecchie Forma Grandi e appuntite, larghe alla base. Piazzamento Prolungano le linee del triangolo. Occhi Forma Di media grandezza, non infossati né sporgenti. forma di mandorla e piazzati leggermente in obliquo verso il naso per essere in armonia con le linee del triangolo. olore L/SI/SYS/SYL lu intenso e profondo OSH/OLH Verde intenso e luminoso Per gatti bianchi: vivido, verde luminoso, blu intenso o occhi impari (uno verde, uno blu intenso) ollo Lungo e fine. orpo Struttura Lungo e snello, ben muscoloso ma restando fine ed elegante. Le spalle non sono più larghe delle anche Zampe Lunghe e fini, in proporzione al corpo. Piedi Piccoli ed ovali oda Molto lunga, fine anche alla base, si assottiglia in una punta fine Mantello Struttura OSH/SI/SYS Molto corta, fine, lucida, serica e aderente al corpo. Quasi senza sottopelo OLH/L/SYL Fine e serca; di lunghezza media sul corpo, leggermente più lunga alla collaretta e alle spalle e sulla coda, che è a forma di pennacchio. olore L/SI/SYL/SYS Point: maschera sul muso e point su orecchie, zampe e coda. Il colore di tutti i point dovrebbe essere il più possibile uniforme. La maschera non si deve estendere su tutta la testa ma è collegata alle orecchie da tracce di colore. olore del corpo: uniforme, una leggera ombreggiatura sui fianchi è tollerata ma ci deve essere un netto contrasto tra i point e il colore del corpo. OLH/OSH Di colore uniforme, senza marche tabby o ombreggiature in soggetti non agouti. affi e sopracciglia in armonia con il colore del corpo. SYL/SYS Point con bianco. Per il disegno fare riferimento alla Parte Generale: IV ategoria L / OLH / OSH / SI / SYL / SYS

6 ll. Standard FIFe alinese Orientale Siamese - Seychellois varietà di colore 01, 02 e 03. Per le varietà di colore si faccia riferimento alla tabella di seguito riportata. Note Pelo L/SI Leggere ombreggiature sul corpo in armonia con il colore dei point sono tollerate. Un colore del corpo più scuro è permesso in gatti più vecchi. Difetti Pelo L/SI Macchie su ventre e fianchi Peli di colore più chiaro o peli ticked ( brindling ) nei point Marche e strisce nei point ad eccezione dei tabby point OLH/OSH Marche tabby in varietà non agouti Difetti che precludono il rilascio del certificato Pelo L/SI Insufficiente contrasto tra point e corpo Difetto di pigmentazione che comporta perdita di colorazione del tartufo, cuscinetti e/o labbra. Occhi OLH/OSH olore degli occhi più giallo che verde. Squalifica L/SI Qualsiasi colore degli occhi diverso dal blu. Dito/a bianco/e o macchie bianche in zone colorate Scala dei punti Testa olore degli occhi orpo Mantello Forma generale, naso e profilo, mascelle e dentatura, fronte; piazzamento e forma delle orecchie; grandezza, forma e piazzamento degli occhi. L/SI OLH/OSH SYL/SYS Forma, taglia, struttura ossea, lunghezza delle zampe e forma dei piedi; forma e lunghezza della coda olore, marche e disegno, olore del corpo pezzatura Point Qualità e tessitura ondizione Totale Varietà di colori riconosciute LINESE / SIMESE olore odice EMS Note INO L/SI w 67,,,D POINT L/SI n/a/b/c/f/g/h/j/o/p/q/r TY POINT L/SI d/e L/SI n/a/b/c/d/e/f/g/h/j/o/p/q/r 21, E, F olore degli occhi lu intenso e profondo Note Questi siamesi sono conosciuti come Foreign White L w 67: giudicato nella stessa classe con OLH w 61 D SI w 67: giudicato nella stessa classe con OSH w 61 E Leggere marche tabby sulla testa, zampe e/o coda non devono essere penalizzate come difetti. Difetti che precludono il rilascio del certificato F Mancanza di colore sulle zampe. IV ategoria L / OLH / OSH / SI / SYL / SYS

7 ll. Standard FIFe alinese Orientale Siamese - Seychellois ORIENTLE PELO LUNGO/ORIENTLE PELO ORTO olore odice EMS Note INO OLH/OSH w 61/63/64 D E F SOLIDO OLH/OSH n/a/b/c/d/e/o/p G SQUM DI TRTRUG OLH/OSH f/g/h/j/q/r SMOKE OLH/OSH n/a/b/c/d/e/o/p/f/g/h/j/q/r s H TY OLH/OSH n/a/b/c/d/e/o/p/f/g/h/j/q/r 22/23/24/25 SILVER TY OLH/OSH n/a/b/c/d/e/o/p/f/g/h/j/q/r s 22/23/24/25 VN/RLEHINO/IOLORE OLH/OSH n/a/b/c/d/e/o/p/f/g/h/j/q/r 01/02/03 VN/RLEHINO/IOLORE SMOKE OLH/OSH n/a/b/c/d/e/o/p/f/g/h/j/q/r s, H 01/02/03 VN/RLEHINO/IOLORE TY OLH/OSH n/a/b/c/d/e/o/p/f/g/h/j/q/r 01/02 21 OLH/OSH n/a/b/c/d/e/o/p/f/g/h/j/q/r 03 22/23/24/25 VN/RLEHINO/IOLORE SILVERTY OLH/OSH n/a/b/c/d/e/o/p/f/g/h/j/q/r s 01/02 21 OLH/OSH n/a/b/c/d/e/o/p/f/g/h/j/q/r s 03 22/23/24/25 olore degli occhi lu intenso Occhi impari: un occhio blu intenso, l altro verde Verde intenso D lu Siamese, intenso e profondo Note E OLH w 61: giudicato nella stessa classe con L w 67 F OSH w 61: giudicato nella stessa classe con SI w 67 G OLH/OSH n conosciuti come Ebony OLH/OSH b conosciuti come Havana tutte le sfumature del bruno marrone caldo OLH/OSH c conosciuti come Lavender H La base bianco argentata del pelo può trasparire fino alla superficie del mantello SEYHELLOIS PELO LUNGO/SEYHELLOIS PELO ORTO olore odice EMS Note POINTED Van/rlecchino/icolore SYL/SYS n/a/b/c/o/p/f/g/h/j/q/r 01/02/03 SYL/SYS d/e 01/02/03, TY POINTED Van/rlecchino/icolore SYL/SYS n/a/b/c/d/e/o/p/f/g/h/j/q/r 01/02/03 21 olore degli occhi lu intenso e profondo Note Leggere marche tabby sulla testa, zampe, e/o coda non devono essere penalizzate come difetti IV ategoria L / OLH / OSH / SI / SYL / SYS

8 ll. Standard FIFe Peterbald PETERLD PE spetto generale spetto Il gatto ideale è privo di pelo, snello, elegante, con lunghe linee affusolate, agile e ben muscoloso. Taglia Media. Testa Forma Di media grandezza, in proporzione con il corpo, ben bilanciata; cuneiforme con linee diritte. Il cuneo inizia all altezza del naso e gradualmente si allarga con linee diritte fino alle orecchie. Queste due linee non devono presentare interruzioni all altezza del portabaffi ( whiskers pad ). Il cranio visto di profilo è leggermente convesso. Naso Lungo e diritto Muso Stretto Mascelle / Mento Di media grandezza. La punta del mento forma una linea verticale con l estremità del naso. Vibrisse rricciate, spesse, di qualsiasi lunghezza, talvolta spezzate. Orecchie Forma Grandi e a punta, larghe alla base. Piazzamento prolungare le linee del cuneo. Occhi Forma Di media dimensione, non sporgenti o incavati. mandorla, piazzati leggermente in obliquo verso il naso per essere in armonia con le linee del cuneo. olore Luminoso, puro e netto; in accordo con la pelle o il colore del mantello. PE w lu / impari / verdi / acquamarina / giallo / blu intenso 63/64/65/66/67 PE * non pointed Verde PE * non pointed 64 Verde con bianco 63 Occhi impari: un occhio blu, l altro verde PE * 31 con 65 Giallo bianco 63 Occhi impari: un occhio blu, l altro giallo PE * 32 con 66 cquamarina (blu-verde). bianco 63 Occhi impari: un occhio blu, l altro acquamarina PE * 33 con 67 lu scuro. bianco 63 Occhi impari: un occhio blu, l altro blu scuro. ollo Lungo e snello orpo Struttura Lungo e snello, ben muscolo ma comunque fine ed elegante. Le spalle non sono più larghe delle anche. Zampe Lunghe e fini, in proporzione con il corpo. Piedi Piccoli e ovali, con dita lunghe oda Molto lunga; sottile, anche alla base. Si assottiglia in una punta fine. Mantello e pelle Pelle e rughe Fine; le rughe sono concentrate principalmente intorno al muso, fra le orecchie e intorno alle spalle. Pelo corto, morbido e sottile, simile a velluto, può presentarsi sul muso, alla base delle orecchie, sulle zampe e sulla coda, specie nei gatti giovani. ssenza di pelo Flock rush E preferita una completa assenza di pelo. Il gatto appare privo di pelo ( hairless ). Una peluria residua ( flock ) non più lunga di due millimetri su tutto il corpo. Si tratta di un pelo sottile, ondulato, spesso ispido, lungo più di due mm, presente su tutto il corpo, con zone nude sulla testa, sulla parte superiore del collo e sulla schiena. IV ategoria PE

9 Scala dei punti olore Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza ll. Standard FIFe Peterbald Tutte le varietà di colore e di disegno sono consentite, incluse quelle con il bianco. E permessa qualsiasi quantità di bianco. Per le varietà di colore fare riferimento alla tabella di seguito riportata. Testa Forma generale, naso e profilo, muso e mento, mascelle e denti Fronte 25 Piazzamento e forma delle orecchie Occhi Dimensione, forma, piazzamento e colore degli occhi 15 orpo Forma, dimensione, struttura ossea, ltezza delle zampe e forma dei piedi 35 Forma della coda Mantello e pelle Qualità, rughe 20 ondizione 5 Totale 100 Nota Varietà di colori riconosciute Il Peterbald è giudicato in cinque gruppi di colore. Per ciascun gruppo può essere assegnato un solo certificato. Varietà brush (PE x * br): no certificato; solo per registrazione. llevamento consentito. Le varietà senza pelo ( hairless ) e brush (codice EMS 83) dello stesso colore sono giudicate insieme nella stessa classe olore odice EMS Gruppo I ianco PE w 63/64/65/66/67 PE w 63/64/65/66/67 83 Nero/lu/hocolate/Lilac/innamon/ PE n/a/b/c/o/p Fawn SOLIDO PE n/a/b/c/o/p 83 Nero/lu/hocolate/Lilac/innamon/ PE n/a/b/c/o/p 21 Fawn GOUTI PE n/a/b/c/o/p 22/23/24/25 83 Gruppo II Nero/lu/hocolate/Lilac/innamon/ Fawn SOLIDO ON INO Nero/lu/hocolate/Lilac/innamon/ Fawn GOUTI ON INO PE n/a/b/c/o/p 01/02 63/64 PE n/a/b/c/o/p 01/02 63/64 83 PE n/a/b/c/o/p 03/09 63/64 PE n/a/b/c/o/p 03/09 63/64 83 PE n/a/b/c/o/p 01/ /64 PE n/a/b/c/o/p 01/ /64 83 PE n/a/b/c/o/p 03/ /64 PE n/a/b/c/o/p 03/09 22/23/24/25 63/64 83 Gruppo III Rosso/rema/Tortie SOLIDO PE d/e/f/g/h/j/q/r PE d/e/f/g/h/j/q/r 83 Rosso/rema/Tortie GOUTI PE d/e/f/g/h/j/q/r 21 PE d/e/f/g/h/j/q/r 22/23/24/25 83 Gruppo IV Rosso/rema/Tortie SOLIDO ON INO Rosso/rema/Tortie GOUTI ON INO PE d/e/f/g/h/j/q/r 01/02 63/64 PE d/e/f/g/h/j/q/r 01/02 63/64 83 PE d/e/f/g/h/j/q/r 03/09 63/64 PE d/e/f/g/h/j/q/r 03/09 63/64 83 PE d/e/f/g/h/j/q/r 01/ /64 PE d/e/f/g/h/j/q/r 01/ /64 83 IV ategoria PE

10 ll. Standard FIFe Peterbald PE d/e/f/g/h/j/q/r 03/ /64 PE d/e/f/g/h/j/q/r 03/09 22/23/24/25 63/64 83 Gruppo V POINTED PE n/a/b/c/d/e/f/g/h/j/o/p/q/r 31/32/33 PE n/a/b/c/d/e/f/g/h/j/o/p/q/r 31/32/33 83 TY POINTED PE n/a/b/c/d/e/f/g/h/j/o/p/q/r 21 31/32/33 PE n/a/b/c/d/e/f/g/h/j/o/p/q/r 21 31/32/33 83 POINTED ON INO PE n/a/b/c/d/e/f/g/h/j/o/p/q/r 01/02/03/ /65 PE n/a/b/c/d/e/f/g/h/j/o/p/q/r 01/02/03/ /66 PE n/a/b/c/d/e/f/g/h/j/o/p/q/r 01/02/03/ /67 PE n/a/b/c/d/e/f/g/h/j/o/p/q/r 01/02/03/ /65 83 PE n/a/b/c/d/e/f/g/h/j/o/p/q/r 01/02/03/ /66 83 PE n/a/b/c/d/e/f/g/h/j/o/p/q/r 01/02/03/ /67 83 TY POINTED ON INO PE n/a/b/c/d/e/f/g/h/j/o/p/q/r 01/02/03/ /65 PE n/a/b/c/d/e/f/g/h/j/o/p/q/r 01/02/03/ /66 PE n/a/b/c/d/e/f/g/h/j/o/p/q/r 01/02/03/ /67 PE n/a/b/c/d/e/f/g/h/j/o/p/q/r 01/02/03/ /65 83 PE n/a/b/c/d/e/f/g/h/j/o/p/q/r 01/02/03/ /66 83 PE n/a/b/c/d/e/f/g/h/j/o/p/q/r 01/02/03/ /67 83 Note Hairless o flock rush IV ategoria PE

Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza

Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza llegato Standard di razza Volume V Standard IV categoria In accordo con la edizione 01.01.2013 de FIFe-Standard : Category IV ll.

Dettagli

Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza

Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza Allegato A Standard di razza Volume I Parte Generale In accordo con la edizione 01.01.2014 de FIFe-Standard : General Part INDICE

Dettagli

Traduzione in italiano a cura del sig. Pietro Paolo Condo CANE CORSO

Traduzione in italiano a cura del sig. Pietro Paolo Condo CANE CORSO Traduzione in italiano a cura del sig. Pietro Paolo Condo FCI Standard N 343 pubblicazione del 17.12.2015 in vigore dal 1 gennaio 2016 CANE CORSO Questa illustrazione non è necessariamente a dimostrazione

Dettagli

FCI Standard N 8 / 05.09.2013 AUSTRALIAN TERRIER. La fotografia non rappresenta necessariamente il tipo ideale della razza.

FCI Standard N 8 / 05.09.2013 AUSTRALIAN TERRIER. La fotografia non rappresenta necessariamente il tipo ideale della razza. FCI Standard N 8 / 05.09.2013 AUSTRALIAN TERRIER La fotografia non rappresenta necessariamente il tipo ideale della razza. 2 LINGUA ORIGINALE FCI DI TRADUZIONE: tedesco ORIGINE: Australia DATA DI PUBBLICAZIONE

Dettagli

Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza

Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza Allegato A Standard di razza Volume IV Standard III categoria In accordo con la edizione 01.01.2010 de FIFe-Standard : Category

Dettagli

L illustrazione non rappresenta necessariamente il tipo ideale della razza.

L illustrazione non rappresenta necessariamente il tipo ideale della razza. FCI Standard N 296 / 19.09.2013 CANE DA PASTORE SCOZZESE A PELO CORTO (Collie Smooth) L illustrazione non rappresenta necessariamente il tipo ideale della razza. 2 LINGUA ORIGINALE FCI DI TRADUZIONE: tedesco

Dettagli

Capra di Saanen ( 1 )

Capra di Saanen ( 1 ) Stato: 20.02.2008 Capra di Saanen ( 1 ) m f m f 90 80 85 60 fine bianca con corto, ben aderente bianca, tollerate piccole macchie pigmentate; Colore bianco impuro Becchi più severo macchie nere, più grandi

Dettagli

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 05.03.1998

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 05.03.1998 FCI Standard N 97 / 05.03.1998 SPITZ TEDESCHI ORIGINE: Germania DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 05.03.1998 UTILIZZAZIONE: Cane da guardia e da compagnia CLASSIFICAZIONE F.C.I. Gruppo

Dettagli

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 06.03.07

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 06.03.07 FCI Standard N 183 / 18.04.2007 ZWERGSCHNAUZER ORIGINE: Germania DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 06.03.07 UTILIZZAZIONE: Cane di casa e di compagnia CLASSIFICAZIONE F.C.I. Gruppo

Dettagli

FCI Standard N 341/ 06.09.2013 TERRIER BRASILEIRO. L illustrazione non rappresenta necessariamente il tipo ideale della razza.

FCI Standard N 341/ 06.09.2013 TERRIER BRASILEIRO. L illustrazione non rappresenta necessariamente il tipo ideale della razza. FCI Standard N 341/ 06.09.2013 TERRIER BRASILEIRO L illustrazione non rappresenta necessariamente il tipo ideale della razza. 2 LINGUA ORIGINALE FCI DI TRADUZIONE: inglese. ORIGINE: Brasile DATA DI PUBBLICAZIONE

Dettagli

ALPENLÄNDISCHE DACHSBRACKE FCI Standard N 254 / 13.09.2000 ORIGINE: Austria

ALPENLÄNDISCHE DACHSBRACKE FCI Standard N 254 / 13.09.2000 ORIGINE: Austria ALPENLÄNDISCHE DACHSBRACKE FCI Standard N 254 / 13.09.2000 ORIGINE: Austria Commento di Luisa Salinas UTILIZZAZIONE: questo cane robusto e resistente alle intemperie viene utilizzato dal cacciatore in

Dettagli

Fulvo di Borgogna (direttive d allevamento svizzere)

Fulvo di Borgogna (direttive d allevamento svizzere) Fulvo di Borgogna (direttive d allevamento svizzere) Redatto da: Urban Hamann Storia della razzahte Nascita relativamente sconosciuta Conigli selvatici giallo rossi furono incrociati con diverse razze

Dettagli

Associazione Lombarda Avicoltori www.ala-avicoltori.it info@ala-avicoltori.it MOROSETA

Associazione Lombarda Avicoltori www.ala-avicoltori.it info@ala-avicoltori.it MOROSETA MOROSETA I GENERALITA Origine: Asia dell'est, probabilmente la Cina. Per alcuni ricercatori è stata selezionata in Giappone, secondo altri è originaria dell' Africa del Sud. Nei trattati letterari è menzionata

Dettagli

FCI Standard N 37 / 06.09.2013 CÃO DE AGUA PORTUGUÊS. L illustrazione non rappresenta necessariamente il tipo ideale della razza.

FCI Standard N 37 / 06.09.2013 CÃO DE AGUA PORTUGUÊS. L illustrazione non rappresenta necessariamente il tipo ideale della razza. FCI Standard N 37 / 06.09.2013 CÃO DE AGUA PORTUGUÊS L illustrazione non rappresenta necessariamente il tipo ideale della razza. 2 LINGUA ORIGINALE FCI DI TRADUZIONE: tedesco ORIGINE: Portogallo DATA DI

Dettagli

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 13.03.2001. UTILIZZAZIONE: Cane per la caccia a vista, la corsa e il coursing.

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 13.03.2001. UTILIZZAZIONE: Cane per la caccia a vista, la corsa e il coursing. FCI Standard N 193 / 02.04.2001 LEVRIERO RUSSO (Borzoi) ORIGINE: Russia DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 13.03.2001 UTILIZZAZIONE: Cane per la caccia a vista, la corsa e il coursing.

Dettagli

Appendice situata all estremo superiore del tronco con la quale termina la colonna vertebrale. Vertebre coccigee (18-22) CARATTERE DI RAZZA

Appendice situata all estremo superiore del tronco con la quale termina la colonna vertebrale. Vertebre coccigee (18-22) CARATTERE DI RAZZA CODA Appendice situata all estremo superiore del tronco con la quale termina la colonna vertebrale Vertebre coccigee (18-22) CARATTERE DI RAZZA coda Funzioni: -timone direzionale ed organo di equilibrio

Dettagli

F.C.I. Standard Nr. 235/ 02 04 2001 Alano Tedesco (Deutsche Dogge) Traduzione Italiana Dott. A. Bottero, Dott. M.L. Marchese, Dott. A.

F.C.I. Standard Nr. 235/ 02 04 2001 Alano Tedesco (Deutsche Dogge) Traduzione Italiana Dott. A. Bottero, Dott. M.L. Marchese, Dott. A. Lo Standard F.C.I. Standard Nr. 235/ 02 04 2001 Alano Tedesco (Deutsche Dogge) Traduzione Italiana Dott. A. Bottero, Dott. M.L. Marchese, Dott. A. Murante Origini: Germania Data della pubblicazione dello

Dettagli

ALLEGATO B: RAZZE DEL REGISTRO ANAGRAFICO ( STANDARD MORFOLOGICI )

ALLEGATO B: RAZZE DEL REGISTRO ANAGRAFICO ( STANDARD MORFOLOGICI ) ALLEGATO B: RAZZE DEL REGISTRO ANAGRAFICO ( STANDARD MORFOLOGICI ) 1. Gigante (G.) DESCRIZIONE PUNTI 1. Tipo e forma del corpo 20 2. Peso 10 3. Pelliccia 20 4. Testa e pelliccia 15 5. sovracolore e lucentezza

Dettagli

DATA DI PUBBLICAZIONE DLELO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 23.03.1991. UTILIZZAZIONE: Cane di utilità, cane da pastore e cane di servizio polivalente

DATA DI PUBBLICAZIONE DLELO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 23.03.1991. UTILIZZAZIONE: Cane di utilità, cane da pastore e cane di servizio polivalente FCI Standard N 166 / 30.08.1991 CANE DA PASTORE TEDESCO ORIGINE: Germania DATA DI PUBBLICAZIONE DLELO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 23.03.1991 UTILIZZAZIONE: Cane di utilità, cane da pastore e cane di servizio

Dettagli

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 13.03.2001. UTILIZZAZIONE: cane da caccia sopra e sotto il terreno

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 13.03.2001. UTILIZZAZIONE: cane da caccia sopra e sotto il terreno FCI Standard N 148 / 09.05.2001 BASSOTTI ORIGINE: Germania DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 13.03.2001 UTILIZZAZIONE: cane da caccia sopra e sotto il terreno CLASSIFICAZIONE F.C.I.-

Dettagli

Italia 27.11.1989. Cane da compagnia. Gruppo 9: Cani da compagnia Sezione 1: Bichon e affini Senza prova di lavoro

Italia 27.11.1989. Cane da compagnia. Gruppo 9: Cani da compagnia Sezione 1: Bichon e affini Senza prova di lavoro BOLOGNESE fci-standard n 196 Con commenti allo standard di francesco cochetti giudice all rounder ENCI fci / italia origine Italia DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE 27.11.1989 UTILIZZAZIONE

Dettagli

FCI Standard N 287 / 05.09.2013 AUSTRALIAN CATTLE DOG. La fotografia non rappresenta necessariamente il tipo ideale della razza.

FCI Standard N 287 / 05.09.2013 AUSTRALIAN CATTLE DOG. La fotografia non rappresenta necessariamente il tipo ideale della razza. FCI Standard N 287 / 05.09.2013 AUSTRALIAN CATTLE DOG La fotografia non rappresenta necessariamente il tipo ideale della razza. 2 LINGUA ORIGINALE FCI DI TRADUZIONE: tedesco ORIGINE: Australia DATA DI

Dettagli

Testo redatto dal Dott. Vincenzo Ferrara STANDARD DEL SEGUGIO MAREMMANO

Testo redatto dal Dott. Vincenzo Ferrara STANDARD DEL SEGUGIO MAREMMANO Testo redatto dal Dott. Vincenzo Ferrara STANDARD DEL SEGUGIO MAREMMANO NOME DELLA RAZZA SEGUGIO MAREMMANO ORIGINE: ITALIA UTILIZZAZIONE Cane da caccia da seguita utilizzato prevalentemente nella caccia

Dettagli

ABC AMICI BASSOTTO CLUB ITALIA

ABC AMICI BASSOTTO CLUB ITALIA ABC AMICI BASSOTTO CLUB ITALIA Società Specializzata di Razza riconosciuta dall E.N.C.I. Federazione Cinologica Internazionale FCI Standard n 148 Edizione del 09-05-2001 - D DACHSHUNDE BASSOTTO TEDESCO

Dettagli

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 22.01.1999

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 22.01.1999 FCI Standard N 311 / 04.10.2000 CANE LUPO DI SAARLOOS ORIGINE: Olanda DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 22.01.1999 UTILIZZAZIONE: Il Cane lupo di Saarloos non è stato allevato per

Dettagli

Standard Europeo COCINCINA NANA

Standard Europeo COCINCINA NANA Standard Europeo COCINCINA NANA Origine : Cina. Importata in Europa nel 1886. Aspetto generale : Piccolo pollo, basso di portamento, con corpo largo,raccolto,con portamento verso l avanti. Piumaggio molto

Dettagli

FCI Standard N 101 / 17.04.2015 BOULEDOGUE FRANCESE

FCI Standard N 101 / 17.04.2015 BOULEDOGUE FRANCESE NOME: Bouledogue Français ORIGINE: Francia FCI Standard N 101 / 17.04.2015 BOULEDOGUE FRANCESE Data di pubblicazione dello standard originale vigente: 03.11.2014 UTILIZZAZIONE: Cane da compagnia e da guardia

Dettagli

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 06.03.07

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 06.03.07 FCI Standard N 172 / 18.04.2007 BARBONI (Caniche) ORIGINE: Francia DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 06.03.07 UTILIZZAZIONE : Cane da compagnia CLASSIFICAZIONE F.C.I.: Gruppo 9 Cani

Dettagli

Il terranova: lo standard lunedì 01 febbraio 2010

Il terranova: lo standard lunedì 01 febbraio 2010 Il terranova: lo standard lunedì 01 febbraio 2010 Origine: Canada Patronato F.C.I. Data di pubblicazione dello standard originale valido: 24.07.1996 Funzione : Cane da slitta per carichi pesanti, cane

Dettagli

Commissione Tecnica Centrale Libro Genealogico del Gatto di Razza

Commissione Tecnica Centrale Libro Genealogico del Gatto di Razza Commissione Tecnica Centrale Libro Genealogico del Gatto di Razza Allegato B al Regolamento del Corpo degli Esperti Domande di Esame per Allievo Giudice 1) Dall accoppiamento tra un persiano e un esotico

Dettagli

Beauty Book. by Carla Puchetti make-up artist

Beauty Book. by Carla Puchetti make-up artist Beauty Book by Carla Puchetti make-up artist Il primo step per realizzare un trucco perfetto è l applicazione del fondotinta sulla pelle pulita e idratata Mettere una dose di fondotinta sul dorso della

Dettagli

MILLEFIORI VENETA O MILLEFIORI DI LONIGO BOZZA DI STANDARD

MILLEFIORI VENETA O MILLEFIORI DI LONIGO BOZZA DI STANDARD I GENERALITÀ Origine MILLEFIORI VENETA O MILLEFIORI DI LONIGO BOZZA DI STANDARD Razza Veneta, selezionata dall'allevatore Luca Rizzini alla fine del XX secolo a partire da esemplari di polli di tipologia

Dettagli

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE 01.04.2008

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE 01.04.2008 FCI Standard N 144 / 09.07.2008 DEUTSCHER BOXER ORIGINE: Germania DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE 01.04.2008 UTILIZZAZIONE: Cane di utilità e di compagnia CLASSIFICAZIONE F.C.I.

Dettagli

Thai. Portamento armonioso, pelo corto, PEDIGREE QUELLI. faßcino antico. col

Thai. Portamento armonioso, pelo corto, PEDIGREE QUELLI. faßcino antico. col QUELLI col PEDIGREE a cura di Emanuela Rossi e Lorena Danesi Thai faßcino antico 42 Portamento armonioso, pelo corto, occhi rigorosamente azzurri: il Thai ricorda moltissimo il Siamese, di cui è l antenato

Dettagli

Scopri la tua Prakriti/ Test Ayurvedico

Scopri la tua Prakriti/ Test Ayurvedico Scopri la tua Prakriti/ Test Ayurvedico STRUTTURA FISICA V - Molto alto o molto basso, esile, ossuto P - Corporatura media K - Grosso, massiccio, struttura ampia PESO V - Leggero, con ossa sporgenti, variazioni

Dettagli

1. TACCHINO ERMELLINATO DI ROVIGO

1. TACCHINO ERMELLINATO DI ROVIGO 1. TACCHINO ERMELLINATO DI ROVIGO AREA DI ORIGINE: Regione Veneto. TIPO ED INDIRIZZO PRODUTTIVO: Tacchino rustico di taglia media, precoce e a rapido impennamento. Ottimo pascolatore,si presta molto bene

Dettagli

Chi è chi? Daniela Selma Alexandra Lola Solenne ... ...

Chi è chi? Daniela Selma Alexandra Lola Solenne ... ... Chi è chi? Daniela Selma Alexandra Lola Solenne Ci presentiamo! 1 MI CHIAMO ALEXANDRA DI NOME. ABITO A SEYNOD IN ALTA SAVOIA. Io sono una ragazza. Io ho il viso ovale. Io ho gli occhi azzurri. Io ho i

Dettagli

Genetica del colore del mantello nel cavallo

Genetica del colore del mantello nel cavallo Genetica del colore del mantello nel cavallo Corso di laurea in Scienze e Tecniche Equine MIGLIORAMENTO GENETICO ED ETNOLOGIA DEGLI EQUINI A.Sabbioni. Anno Accademico 2007-08 1 Principali geni per il colore

Dettagli

French Tip Overlay Bianco Regole, istruzioni per i giudici e criteri 1

French Tip Overlay Bianco Regole, istruzioni per i giudici e criteri 1 Regole, istruzioni per i giudici e criteri 1 Regole della competizione 3 ore per completare 2 mani. Queste sono unghie da competizione quadrate tradizionali con tip (bianche) French. Alle unghie devono

Dettagli

Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza

Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza Allegato B1 Razze non riconosciute FIFe. Edizione 01.01.2014 Indice 1 RAZZE NON RICONOSCIUTE FIFE. DEFINIZIONE... 1 1.1 LISTA DELLE

Dettagli

COPERTINA PER NEONATO CON GATTINI

COPERTINA PER NEONATO CON GATTINI COPERTINA PER NEONATO CON GATTINI Le misure fornite sono per una copertina da culla, le cui dimensioni sono 60 x 74 cm. Materiali: - un pezzo di stoffa azzurra di circa 50 x 60 cm (base del pannello centrale)

Dettagli

Il Setter Inglese Standard morfologico

Il Setter Inglese Standard morfologico Il Setter Inglese Standard morfologico Utilizzazione: Cane da caccia e compagnia. Classificazione: Gruppo 7 cani da ferma Sezione 2 cani da ferma Britannici. Soggetti a prova di lavoro. Testa Dolicocefala:

Dettagli

NORME TECNICHE DEL LIBRO GENEALOGICO E DEL REGISTRO ANAGRAFICO DELLA SPECIE CUNICOLA. ALLEGATO A - Quadro sinottico delle razze del Libro genealogico

NORME TECNICHE DEL LIBRO GENEALOGICO E DEL REGISTRO ANAGRAFICO DELLA SPECIE CUNICOLA. ALLEGATO A - Quadro sinottico delle razze del Libro genealogico NORME TECNICHE DEL LIBRO GENEALOGICO E DEL REGISTRO ANAGRAFICO DELLA SPECIE CUNICOLA CAPITOLO 1 Caratteri morfologici delle razze del libro genealogico I caratteri morfologici delle razze del libro genealogico

Dettagli

Tutti i segreti per illuminare i tuoi capelli. Gli esperti L Oréal Paris

Tutti i segreti per illuminare i tuoi capelli. Gli esperti L Oréal Paris E Tutti i segreti per illuminare i tuoi capelli Gli esperti L Oréal Paris Scopri i segreti per uno sfumato naturale e sensuale Vuoi schiarire i capelli e rendere il tuo look più sensuale e luminoso? Sia

Dettagli

ALBO ESPERTI DEL REGISTRO ANAGRAFICO SPECIE CUNICOLA

ALBO ESPERTI DEL REGISTRO ANAGRAFICO SPECIE CUNICOLA ALBO ESPERTI DEL REGISTRO ANAGRAFICO SPECIE CUNICOLA CIRCOLARE 1 / 2012 Considerazioni e disposizioni di giudizio 1 ALBO ESPERTI DEL REGISTRO ANAGRAFICO SPECIE CUNICOLA CIRCOLARE 1 / 2012 Considerazioni

Dettagli

Cari ragazzi, con questo manuale vi aiuterò a realizzare gli animali della giungla utilizzando dell'argilla. Mi raccomando, prima di iniziare andate

Cari ragazzi, con questo manuale vi aiuterò a realizzare gli animali della giungla utilizzando dell'argilla. Mi raccomando, prima di iniziare andate Cari ragazzi, con questo manuale vi aiuterò a realizzare gli animali della giungla utilizzando dell'argilla. Mi raccomando, prima di iniziare andate a leggere le avvertenze...e buon lavoro! 1. 3. 5. 7.

Dettagli

Guida al riconoscimento delle specie di scoiattoli presenti in Italia

Guida al riconoscimento delle specie di scoiattoli presenti in Italia LIFE+ EC-SQUARE ROSSO SCOIATTOLO Guida al riconoscimento delle specie di scoiattoli presenti in Italia Foto di: Veronique Adriaens, Sandro Bertolino, Dario Capizzi, Jean-Louis Chapuis, Monica Chasseur,

Dettagli

PROGETTO ARCA Conservazione della biodiversità delle razze Livorno ed Ancona.

PROGETTO ARCA Conservazione della biodiversità delle razze Livorno ed Ancona. PROGETTO ARCA Conservazione della biodiversità delle razze Livorno ed Ancona. Negli ultimi decenni l andamento generale a livello produttivo, è stato quello di ottenere una maggiore quantità di prodotto

Dettagli

Toelettatura del Flat Coated Retriever

Toelettatura del Flat Coated Retriever Toelettatura del Flat Coated Retriever Come altri cani a pelo semilungo frangiato, il flat coated retriever non ha bisogno di eccessive e partcolari cure del mantello. Il manto di copertura è costituito

Dettagli

Shakti Book_2. Collo e spalle. Il tuo programma Shakti Mat per risolvere o alleviare I dolori e le contratture di collo e spalle.

Shakti Book_2. Collo e spalle. Il tuo programma Shakti Mat per risolvere o alleviare I dolori e le contratture di collo e spalle. e spalle Il tuo programma Shakti Mat per risolvere o alleviare I dolori e le contratture di collo e spalle. Impara come stare meglio in sole 4 settimane. e spalle Benvenuto settimana Benvenuto nel tuo

Dettagli

DIPINGERE I VOLTI. Foto 1

DIPINGERE I VOLTI. Foto 1 DIPINGERE I VOLTI Autore: Roberto Queste brevi note spiegano la tecnica che uso per dipingere i volti dei miei soldatini. Questa tecnica si adatta bene per tutte le scale di soldatini dal 25 mm. in giù.

Dettagli

Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza

Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza Allegato B1 Razze non riconosciute FIFe. Edizione 01.01.2010 Indice 1 RAZZE NON RICONOSCIUTE FIFE. DEFINIZIONE... 1 1.1 LISTA DELLE

Dettagli

CONOSCI LA RISERVA NATURALE REGIONALE SENTINA

CONOSCI LA RISERVA NATURALE REGIONALE SENTINA CONOSCI LA RISERVA NATURALE REGIONALE SENTINA Quaderno del birdwatching di: Data del rilevamento: / / Ora (inizio rilevamento) : (fine rilevamento) : Descrizione area rilevamento: Località Provincia Condizioni

Dettagli

UN MODELLO PER L OSSERVAZIONE E LA DESCRIZIONE A CURA DELL EQUIPE TUTORIALE

UN MODELLO PER L OSSERVAZIONE E LA DESCRIZIONE A CURA DELL EQUIPE TUTORIALE UN MODELLO PER L OSSERVAZIONE E LA DESCRIZIONE A CURA DELL EQUIPE TUTORIALE L OSSERVAZIONE NON È MAI BANALE L OSSERVAZIONE PUÒ ESSERE: spontanea o mirata/sistemica globale o analitica volta a cogliere

Dettagli

La gamma completa delle docce a filo pavimento TECEdrainline

La gamma completa delle docce a filo pavimento TECEdrainline La gamma completa delle docce a filo pavimento TECEdrainline Indice TECEdrainline inserto in cristallo glas Pag. 4 7 TECEdrainline inserto piastrellabile plate Pag. 8 9 Nuova TECEdrainline per rivestimenti

Dettagli

French Sculturale in Acrilico Regole, Criteri & Istruzioni per i giudici

French Sculturale in Acrilico Regole, Criteri & Istruzioni per i giudici Regole generali di competizione 1. I concorrenti devono applicare su una mano della modella esclusivamente smalto rosso.non è consentito l'uso di base coat, ridge filler (smalto riempitivo) o top coat.

Dettagli

Standard morfologico dello Spinone italiano

Standard morfologico dello Spinone italiano Standard morfologico dello Spinone italiano Segreteria Nazionale Via Cavour, 15 21100 VARESE Tel: 0332-285189 Fax: 0332-283328 www.spinone-italiano.it mail: info@spinone-italiano.it 1 Standard Morfologico

Dettagli

CRITERI DI VALUTAZIONE CRITERIO DESCRIZIONE PUNTEGGIO. - La lunghezza va misurata dalla cuticola fino al margine Lunghezza

CRITERI DI VALUTAZIONE CRITERIO DESCRIZIONE PUNTEGGIO. - La lunghezza va misurata dalla cuticola fino al margine Lunghezza SOAK OFF MANICURE (punteggio su base 0) CRITERI DI VALUTAZIONE Forma - La forma di ogni unghia deve essere consistente e simmetrica con l insieme - La lunghezza va misurata dalla cuticola fino al margine

Dettagli

IL PARRUCCHIERE = PLASMA LA MATERIA

IL PARRUCCHIERE = PLASMA LA MATERIA IL PARRUCCHIERE = PLASMA LA MATERIA IL CONSULENTE DI IMMAGINE = PLASMA LA MATERIA HA COMPETENZE TRASFERISCE BELLEZZA PROGRAMMA FORMATIVO DAL PARRUCCHIERE AL CONSULENTE D IMMAGINE CONOSCI UN RAGAZZO/A BRAVA

Dettagli

SET TAGLIACAPELLI E REGOLA BARBA MULTIFUNZIONE Modello: RB761. manuale d istruzioni. European Standard Quality

SET TAGLIACAPELLI E REGOLA BARBA MULTIFUNZIONE Modello: RB761. manuale d istruzioni. European Standard Quality SET TAGLIACAPELLI E REGOLA BARBA MULTIFUNZIONE Modello: RB761 manuale d istruzioni European Standard Quality Consigliamo di leggere attentamente il presente manuale d istruzioni prima di procedere nell

Dettagli

Ultimate Nail Art Challenge Regole della Competizione

Ultimate Nail Art Challenge Regole della Competizione Regole della Competizione 1. Descrizione del concorso: si tratta di un evento che si svolgerà durante l intera giornata dove i competitori dovranno creare set di unghie includendo ogni tipologia di nail

Dettagli

Stiletto Nail Art. Regole, istruzioni per i giudici e criteri

Stiletto Nail Art. Regole, istruzioni per i giudici e criteri Stiletto Nail Art 1 Regole, istruzioni per i giudici e criteri Regole 1. Questa competizione combina l'elemento della nail art con l'aspetto tecnico della struttura dell'unghia. 2. I concorrenti saranno

Dettagli

BEAUTY. ita. Fit 181

BEAUTY. ita. Fit 181 BEAUTY ita Fit 181 BEAUTY Nel nostro beauty 181 troverete una vasta e selezionata gamma di trattamenti cosmetici e di benessere. L ambiente dolce e rilassante vi farà ritrovare equilibrio e serenità. Fatevi

Dettagli

Commento allo Standard FCI Bassotto Indice

Commento allo Standard FCI Bassotto Indice WELT UNION TECKEL fondato nel 1992 Commento allo Standard FCI Bassotto Indice Articolo xx.1 = Testo originale standard FCI Bassotto (fino Art. 58.1) Articolo xx.2 = Commento WUT (fino Art. 58.2) Da Art.

Dettagli

French Twist Regole, istruzioni per i giudici e criteri

French Twist Regole, istruzioni per i giudici e criteri 1 French Twist Regole, istruzioni per i giudici e criteri Regole 1. Questa competizione combina l'elemento della nail art con l'aspetto tecnico della struttura dell'unghia. 2. I concorrenti saranno valutati

Dettagli

Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza. Allegato A1 Razze non riconosciute FIFe. Standard di Razza.

Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza. Allegato A1 Razze non riconosciute FIFe. Standard di Razza. Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza Allegato A1 Razze non riconosciute FIFe. Standard di Razza. Edizione 01.01.2013 Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico

Dettagli

Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza

Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza Regolamento di Allevamento e Registrazione In accordo con la edizione 01.01.2013 de FIFe Breeding & Registration Rules Indice Indice...

Dettagli

Test Ayurvedico www.fiordilotothai.com

Test Ayurvedico www.fiordilotothai.com e ESTETICA NATURALE MASSAGGIO ORIENTALE Test Ayurvedico www.fiordilotothai.com Struttura fisica Molto alto o molto basso, esile, ossuto Corporatura media Grosso, massiccio, struttura ampia eso Leggero,

Dettagli

BIANCO E BLU. L autunno e l inverno sono alle porte e per chi di noi ama i lavori creativi, i nuovi progetti rendono più gradevoli le ore senza sole.

BIANCO E BLU. L autunno e l inverno sono alle porte e per chi di noi ama i lavori creativi, i nuovi progetti rendono più gradevoli le ore senza sole. SOMMRIO PREFZIONE INCO E LU ngelo con i pattini Patchwork grazioso Palle patchwork con pentagoni Tovaglietta con esagoni Federa patchwork Quilt patchwork increspato Pattini decorativi DOLCE NTLE Orsi polari

Dettagli

Guida alle miscele personalizzate Color Powder

Guida alle miscele personalizzate Color Powder Guida alle miscele personalizzate Color Powder PerfctClr_CstmBlndgGuid.indd 1 2/14/08 3:08:29 PM MISCELA PERSONALIZZATA. SEMPRE BELLA. Neutri. Trasparenti. Vivaci. Una palette perfetta di singoli colori

Dettagli

The superior synthetic brush

The superior synthetic brush The superior synthetic brush Italiano Introduzione Da oltre 100 anni i nostri esperti, grazie alle loro conoscenze, realizzano pennelli di ottima qualità. Con l avvento di nuovi materiali, abbiamo fatto

Dettagli

Abies, Abete (Pinaceae)

Abies, Abete (Pinaceae) , Abete (Pinaceae) Conifera dalla forma elegante e imponente, quasi sempre conica, molto diffusa come pianta ornamentale nei giardini e nei parchi pubblici e privati, in particolare per il colore degli

Dettagli

1. ANCONA. AREA DI ORIGINE: Italia Centrale

1. ANCONA. AREA DI ORIGINE: Italia Centrale 1. ANCONA AREA DI ORIGINE: Italia Centrale TIPO ED INDIRIZZO PRODUTTIVO: Pollo mediterraneo, di tipo campagnolo, molto vivace e forte. Buona attitudine alla produzione di uova. Elevata rusticità, buona

Dettagli

FCI Standard N 8 / AUSTRALIAN TERRIER. La fotografia non rappresenta necessariamente il tipo ideale della razza.

FCI Standard N 8 / AUSTRALIAN TERRIER. La fotografia non rappresenta necessariamente il tipo ideale della razza. FCI Standard N 8 / 05.09.2013 AUSTRALIAN TERRIER La fotografia non rappresenta necessariamente il tipo ideale della razza. 2 LINGUA ORIGINALE FCI DI TRADUZIONE: tedesco ORIGINE: Australia DATA DI PUBBLICAZIONE

Dettagli

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE : 18.08.1965

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE : 18.08.1965 FCI standard N 142 / 04.06.1996 SLOVENSKY CUVAC ORIGINE: Repubblica Slovacca DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE : 18.08.1965 UTILIZZAZIONE: deriva dal suo abituale impiego, fin dai

Dettagli

BEAUTY. ita. Fit 181. Prinoth 181 Srl Via Purger 181 - I-39046 Ortisei (BZ) - Tel. 0471 797006 www.fit181.com - info@fit181.it

BEAUTY. ita. Fit 181. Prinoth 181 Srl Via Purger 181 - I-39046 Ortisei (BZ) - Tel. 0471 797006 www.fit181.com - info@fit181.it BEAUTY ita Fit 181 Prinoth 181 Srl Via Purger 181 - I-39046 Ortisei (BZ) - Tel. 0471 797006 www.fit181.com - info@fit181.it BEAUTY Nel nostro beauty 181 troverete una vasta e selezionata gamma di trattamenti

Dettagli

Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza. Allegato A1 Razze non riconosciute FIFe. Standard di Razza.

Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza. Allegato A1 Razze non riconosciute FIFe. Standard di Razza. Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza Allegato A1 Razze non riconosciute FIFe. Standard di Razza. Edizione 10.05.2016 Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico

Dettagli

GUARDIE ECOZOOFILE PROTEZIONE CIVILE

GUARDIE ECOZOOFILE PROTEZIONE CIVILE American bulldog Origine: USA. Classificazione F.C.I.: RAZZA NON RICONOSCIUTA Cane di media taglia. E un cane che da l impressione di grande potenza e dinamicità. Grande forza. Razza dalla costruzione

Dettagli

ATTENZIONE!!! I capi di abbigliamento regolamentari hanno il marchio e l'etichetta della Scouting

ATTENZIONE!!! I capi di abbigliamento regolamentari hanno il marchio e l'etichetta della Scouting ATTENZIONE!!! PER CAPI DI ABBIGLIAMENTO: I capi di abbigliamento regolamentari hanno il marchio e l'etichetta della Scouting TUTTE LE MISURE in centimetri INDICATE NELLE TABELLE A FIANCO DELLE TAGLIE SONO

Dettagli

Sindrome di Down. Aspetti genetici, fisici, motori e medici. www.fluitekruidje.com

Sindrome di Down. Aspetti genetici, fisici, motori e medici. www.fluitekruidje.com Sindrome di Down Aspetti genetici, fisici, motori e medici www.diagnosiprenatale.it www.lucinafoundation.org www.fluitekruidje.com Corso di Disabilità cognitive Prof. Renzo Vianello - Università di Padova

Dettagli

SENTIRSI BENE - UOMO. Gel Detergente Viso 3 in 1 Tubo 100 ml IL SEGRETO DEL GINSENG NOME DEL VEGETALE PROPRIETÀ ESTRATTO VEGETALE ORIGINE E STORIA

SENTIRSI BENE - UOMO. Gel Detergente Viso 3 in 1 Tubo 100 ml IL SEGRETO DEL GINSENG NOME DEL VEGETALE PROPRIETÀ ESTRATTO VEGETALE ORIGINE E STORIA Gel Detergente iso 3 in 1 Tubo 100 ml Pelle pulita e purificata, pronta alla rasatura. Per ottimizzare l igiene personale con un gesto semplice e rapido Per preparare al meglio la pelle alla rasatura Applicare

Dettagli

Associazione Lombarda Avicoltori PLYMOUTH ROCK

Associazione Lombarda Avicoltori  PLYMOUTH ROCK PLYMOUTH ROCK I GENERALITA Origine: USA. Plymouth nel Massachusetts. Uovo Peso minimo g. 55 Colore del guscio: da crema a bruno. Anello Gallo : 22 Gallina : 20 II TIPOLOGIA ED INDIRIZZI PER LA SELEZIONE

Dettagli

E T N A T H E R A P Y S Y S T E M

E T N A T H E R A P Y S Y S T E M DA INCONTAMINATA LAVA PROVENIENTE DA VISCERE DEL VULCANO ETNA Pietre per massaggiare corpo, mente, anima Lavorate in laboratorio una ad una, conservano intatte proprietà ancestrali derivanti da millenarie

Dettagli

Le diverse spaziature fra i caratteri "M" ed "E", "E" ed "F" della tiratura del Cairo e di Londra

Le diverse spaziature fra i caratteri M ed E, E ed F della tiratura del Cairo e di Londra Capitolo IV 99 Le diverse spaziature fra i caratteri "M" ed "E", "E" ed "F" della tiratura del Cairo e di Londra Nelle soprastampe del Cairo fra i caratteri ed i punti vi è '/4 di spazio tipografico in

Dettagli

PAESE D ORIGINE GRAN BRETAGNA CANE DA CERCA

PAESE D ORIGINE GRAN BRETAGNA CANE DA CERCA PAESE D ORIGINE GRAN BRETAGNA CANE DA CERCA L origine del suo nome è woodcock che in inglese significa beccaccia, in effetti questo cane, risulta essere un esperto cacciatore di questo pennuto. Il cocker

Dettagli

Sistema theremino Theremino Spectrometer Tecnologia

Sistema theremino Theremino Spectrometer Tecnologia Sistema theremino Theremino Spectrometer Tecnologia Sistema theremino - Theremino Spectrometer Technology - 15 agosto 2014 - Pagina 1 Principio di funzionamento Ponendo una telecamera digitale con un reticolo

Dettagli

Bicolori: white and tan, lemon and white; red and white; tan and white; black and white;

Bicolori: white and tan, lemon and white; red and white; tan and white; black and white; I COLORI DEL BEAGLE Il nuovo Standard del Beagle pubblicato dalla FCI in data 23.01.2011 modifica la definizione dei colori ammessi, da tutti colori degli hounds in un elenco ben preciso, conformemente

Dettagli

Materiale occorrente:

Materiale occorrente: L attività è proposta ai bambini come una sorta di laboratorio per la costruzione di maschere di Carnevale che lasciano scoperto il viso del bambino. Quest ultimo accorgimento consente anche ai più piccoli

Dettagli

Compendio sullo Shiba e standard FCI/ENCI/CIRN. Il compendio di aggiornamento si divide nelle seguenti sezioni:

Compendio sullo Shiba e standard FCI/ENCI/CIRN. Il compendio di aggiornamento si divide nelle seguenti sezioni: Compendio sullo Shiba e standard FCI/ENCI/CIRN RAZZA: SHIBA INU Il compendio di aggiornamento si divide nelle seguenti sezioni: standard FCI vigente standard Nippo, completo di guida alla lettura, ovvero

Dettagli

DISCIPLINARE PER IL LIBRO GENEALOGICO DELLA RAZZA GRIGIO ALPINA NORME TECNICHE CAPITOLO I. Articolo 1 FINALITÀ DELLA SELEZIONE

DISCIPLINARE PER IL LIBRO GENEALOGICO DELLA RAZZA GRIGIO ALPINA NORME TECNICHE CAPITOLO I. Articolo 1 FINALITÀ DELLA SELEZIONE DISCIPLINARE PER IL LIBRO GENEALOGICO DELLA RAZZA GRIGIO ALPINA CAPITOLO I Articolo 1 FINALITÀ DELLA SELEZIONE La selezione dei bovini della razza Grigio Alpina ha lo scopo di produrre soggetti precoci

Dettagli

ARTE del COLORE Data: Venerdì, 15 febbraio @ 10:21:19 CET Argomento: Educazione alle Tecniche della Luce

ARTE del COLORE Data: Venerdì, 15 febbraio @ 10:21:19 CET Argomento: Educazione alle Tecniche della Luce ARTE del COLORE Data: Venerdì, 15 febbraio @ 10:21:19 CET Argomento: Educazione alle Tecniche della Luce I colori primari Il disco di Newton L'armonia I colori complementari I colori secondari I colori

Dettagli

Commissione Tecnica Centrale Libro Genealogico del Gatto di Razza NORME TECNICHE DEL LIBRO GENEALOGICO DEL GATTO DI RAZZA

Commissione Tecnica Centrale Libro Genealogico del Gatto di Razza NORME TECNICHE DEL LIBRO GENEALOGICO DEL GATTO DI RAZZA Libro Genealogico del Gatto di Razza NORME TECNICHE DEL LIBRO GENEALOGICO DEL GATTO DI RAZZA Indice NORME TECNICHE... 1 Definizione...1 Titolo I Obiettivi di selezione... 1 1.1 Principi generali...1 Titolo

Dettagli

SPALLE ESERCIZI DI FISIOTERAPIA

SPALLE ESERCIZI DI FISIOTERAPIA SPALLE ESERCIZI DI FISIOTERAPIA Esercizi di fisioterapia Gli esercizi descritti in questo opuscolo sono consigliati ai pazienti affetti da patologie delle spalle (periartriti, esiti di intervento, esiti

Dettagli

MARANS I - GENERALITA. Origine

MARANS I - GENERALITA. Origine MARANS I - GENERALITA Origine Francia, città portuale di Marans sull Oceano Atlantico. Razza selezionata incrociando polli locali con soggetti di tipologia combattente e più recentemente con la Langschan

Dettagli

Capra di Saanen ( 1 )

Capra di Saanen ( 1 ) Stato: 20.02.2008 Capra di Saanen ( 1 ) m f m f 90 80 85 60 fine bianca con corto, ben aderente bianca, tollerate piccole macchie pigmentate; Colore bianco impuro Becchi più severo macchie nere, più grandi

Dettagli

CORSO AGGIORNAMENTO M.G.A. TERZO LIVELLO 2015. Susanna Loriga Psicologa-Criminologa esperto in psicologia applicata alla difesa personale.

CORSO AGGIORNAMENTO M.G.A. TERZO LIVELLO 2015. Susanna Loriga Psicologa-Criminologa esperto in psicologia applicata alla difesa personale. CORSO AGGIORNAMENTO M.G.A. TERZO LIVELLO 2015 L AUTOMASSAGGIO PER LA GESTIONE DELLO STRESS Susanna Loriga Psicologa-Criminologa esperto in psicologia applicata alla difesa personale. L'automassaggio potrebbe

Dettagli

COM È FATTA UNA FARFALLA?

COM È FATTA UNA FARFALLA? COM È FATTA UNA FARFALLA? CORPO SUDDIVISO IN 3 SEGMENTI - TESTA - TORACE - ADDOME 3 PAIA DI ZAMPE = 6 ZAMPE 2 PAIA DI ALI = 4 ALI 1 SPIRITROMBA: è l organo con cui le farfalle succhiano il nettare dai

Dettagli

RINOPLASTICA Tutto quello che cerchi. Masino Scutari Centro Chirurgico Scutari

RINOPLASTICA Tutto quello che cerchi. Masino Scutari Centro Chirurgico Scutari RINOPLASTICA Tutto quello che cerchi. Masino Scutari Centro Chirurgico Scutari Solo tenendo conto delle proporzioni del volto la rinoplastica può dare nuova armonia Nel momento in cui si guarda una persona

Dettagli

Come dipingere materiali diversi

Come dipingere materiali diversi Questo progetto vi farà prendere dimestichezza col dipingere sostanze diverse - il guscio opaco dell uovo, la ceramica non brillante del portauovo e la lucentezza smaltata del tuorlo. Fate particolare

Dettagli

ROSSO CREMA ALBICOCCA

ROSSO CREMA ALBICOCCA ROSSO Il colore rosso (fulvo) è dovuto al gene "O", epistatico rispetto al gene "B" (fenotipo nero/bruno). Si trova sul cromosoma Y. Esprime per la feomelanina, che a differenza dell'eumelanina (bruna)

Dettagli