Assemblea dei Soci BITS

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Assemblea dei Soci BITS"

Transcript

1 Assemblea dei Soci BITS 21 Maggio 2013 ore 18,30 Udine Il giorno 21 maggio 2013 alle ore si è tenuta l'assemblea Ordinaria dei Soci BITS, presso l'università di Udine, sede del meeting annuale BITS2013, come da convocazione inviata dal Presidente ai Soci via , 30 giorni prima dell Assemblea. All Assemblea risultano presenti 34 Soci, di cui 29 Ordinari e 5 Associati (elenco in allegato). L Ordine del Giorno, comunicato in precedenza via a tutti i Soci, è il seguente: 1. Relazioni di Presidente, Tesoriere, Segretario 2. Richieste nuovi soci 3. Travel Grants: apertura per altri meeting oltre ISMB/ECCB 4. Rappresentante BITS per ISCB 5. Aggiornamento Elixir 6. Presentazione candidature per sede meeting BITS2014 e anni successivi 7. Didattica della bioinformatica nei corsi universitari 8. Richieste di patrocinio 9. Attività regionali 10. Varie ed eventuali 1. Relazioni di Presidente, Tesoriere, Segretario Il Presidente Manuela Helmer-Citterich presenta ai soci le attività della Società nel periodo Dopo il Convegno Annuale a Catania, la Società ha offerto diverse opportunità di supporto ai Soci mediante Travel Grants; oltre a quelli per giovani non strutturati per partecipazione a BITS2013 (il dettaglio nella relazione del Segretario), sono stati messi a disposizione Travel Grants per partecipazione ai meeting internazionali ECCB2012, ISCB Africa ASBCB, ISMB/ECCB2013. In tutti questi casi, BITS ha avuto riconosciuto il ruolo di sponsor dell'evento, con conseguente ricaduta sulla visibilità della Società. Inoltre BITS ha patrocinato e offerto supporto a numerosi convegni su richiesta di Soci coinvolti nell'organizzazione dei meetings (NGS & Epigenomica Bari; NETTAB, Como; meeting regionali in Campania, Liguria e Toscana; corso su RNAseq, Torino; From Biobanks to Knowledge Repositories, Pavia; CIBB2013, Nizza, Francia). Dopo il meeting di Catania, è stato realizzato un Supplemento di BMC Bioinformatics dedicato a BITS2012 (a cura del consigliere Carmela Gissi). E' stato offerto un buono Amazon di 10 Euro ai referee che hanno partecipato alla valutazione dei manoscritti (ulteriori dettagli nella relazione del Segretario, con supporto del Tesoriere), come già effettuato per il supplemento precedente. E' stato diffuso un recente messaggio ricevuto da Anna Tramontano riguardante aggiornamenti sugli sviluppi della iniziativa ELIXIR. Si è reso necessario procedere alla chiusura del conto bancario esistente e alla apertura di un nuovo conto, con l'attivazione di un conto PayPal per raccogliere pagamenti tramite carta di credito (dettagli nella relazione del Tesoriere). Nell'organizzazione del meeting BITS2013, sono state realizzate alcune nuove iniziative, quali la

2 Call for Special Session e l'utilizzo dell'albo dei Referee per valutazione abstract sottomessi al Convegno (approvata dall assemblea precedente, realizzata quest'anno). BITS ha aderito a GOBLET (Global Organisation for Bioinformatics Learning, Education & Training), tramite la firma del Presidente del Memorandum of Understanding. Il Tesoriere Sabino Liuni presenta le spese sostenute nel corso del 2012 e il quadro finanziario complessivo mostrando all Assemblea la seguente tabella: ENTRATE Euro Quote associative BITS 2012 nr ,75 Iscrizioni Meeting BITS 2012 nr ,71 Patrocini meetings (NGS-Bari, NETTAB, RNASeq) 1.119,18 Totale ,64 USCITE Euro Travel Grants nr ,00 Spese Meeting BITS ,00 Canone Annuale Sito BITS ,00 Web Manager 2012 Amazon 601,00 326,08 Totale ,08 Saldo Gestione ,56 Saldo Bancario fine al ,60 Il Tesoriere precisa che il saldo bancario non rappresenta l'attivo BITS, dal momento che la Società ha svolto il compito di raccolta delle quote di iscrizione a eventi patrocinati, per i quali al non era ancora stata completamente versata la quota presente sul conto. Il Segretario Angelo Facchiano presenta una relazione sulle attività svolte dal settembre 2012, data in cui è stato indicato dal Direttivo il nuovo segretario a seguito del rinnovo del Direttivo durante la Assemblea dei Soci 2012 tenuta a Catania. L'attività del Segretario ha riguardato l'organizzazione del lavoro del Direttivo, il coordinamento delle riunioni e consultazioni realizzate via skype e tramite un continuo scambio di messaggi . Le attività svolte, anticipate nella relazione del Presidente, vengono presentate in maggiore dettaglio. Il supplemento BMC Bioinformatics dedicato a BITS2012 è stato realizzato con il coordinamento del Consigliere Carmela Gissi che viene coinvolta per presentare in dettaglio il lavoro svolto. Gli articoli sottomessi per la valutazione sono stati 18, di cui 13 sono stati accettati e pubblicati nel Supplemento. Sono stati coinvolti 12 Associate Editor e 51 revisori di 17 paesi, quasi sempre 3 revisori per articolo, con due fasi di revisione. Il Supplemento di BMC del BITS-2012 è stato pubblicato on-line il 22 Aprile (vedi ) Carmela Gissi inoltre aggiorna l Assemblea sulla preparazione del Supplemento dedicato a BITS2013. BMC Bioinformatics potrà pubblicare al massimo 12 articoli, ulteriori articoli potranno essere pubblicati su BMC Systems Biology, BMC Genomics o BMC Structural Biology (previa

3 specifica approvazione di BMC sulla attinenza del lavoro con gli argomenti trattati da questi giornali). E in trattativa il costo delle pubblicazioni, le prime quotazioni prevedono 12 articoli su BMC Bioinformatics al costo di GBP 11,040 (=920 GBP ciascuno). Per un totale di articoli sui 4 giornali proposti, il preventivo è di GBP 14,720-16,560. Viene evidenziato che il BMC Bioinformatics applica normalmente un costo di GBP 1290 per la pubblicazione di un articolo. Viene descritto il lavoro relativo alla assegnazione di Travel Grants. Il bando per ECCB2012 non aveva assegnato i due Travel Grants previsti (i richiedenti avevano già ottenuto un Travel Grant dall organizzazione del meeting). Pertanto, il Direttivo BITS aveva deciso di sostenere la partecipazione dei soci ad altri meeting, individuando ISCB-Africa 2013 come di potenziale interesse per i Soci BITS, vista la vicinanza della sede (Tunisia). Al bando, diffuso tramite i normali canali BITS (mailing list bio_info, ai soci, sito web), hanno risposto due Soci, ma uno ha poi ritirato la richiesta. E stato pertanto assegnato un Travel Grant a Elisabetta Pizzi, presente in Assemblea che riassume brevemente la sua partecipazione al meeting ISCB- Africa, dando la sua disponibilità a fornire ulteriori dettagli a chiunque fosse interessato. Il bando per Travel Grants per BITS2013 è stato modificato rispetto alle edizioni precedenti, ponendo il requisito che i richiedenti siano già Soci BITS. Sono arrivate numerose richieste, ma solo 5 avevano i giusti requisiti e pertanto, assegnati i primi Travel Grants a questi, si è deciso di riaprire i termini di partecipazione, modificando i requisiti: si elimina il requisito di essere già soci BITS, purché venga presentata domanda di associatura, e si rimuove il limite di età per la partecipazione, mantenendo invece i requisiti di essere primo o ultimo autore di un contributo sottomesso alla Call for Oral Presentations and Posters e di non avere una posizione permanente; viene anche confermato che non sarà assegnato più di un Travel Grant allo stesso gruppo di ricerca. A seguito di questa modifica dei requisiti, sono arrivate ulteriori richieste e si è stilata una graduatoria sulla base del punteggio assegnato dai referee agli abstracts presentati. In definitiva, sono stati assegnati tutti i travel grants previsti (15). Viene ricordata l esistenza del bando BITS per la partecipazione al meeting ISMB/ECCB2013. Viene riassunto il lavoro di organizzazione del meeting BITS2013, in particolare ricordando che sono state introdotte delle novità quali le Special Sessions proposte dai soci, l Albo dei Valutatori (Program Committee) come deciso nell assemblea dei Soci del 2012, i premi per le migliori presentazioni orali e i migliori posters. Si descrive il lavoro di ricerca di sponsors, di cui si sono occupati in particolare i consiglieri Roberto Marangoni e Paolo Romano, realizzato anche con la prospettiva di creare un rapporto continuativo, e che ha permesso di disporre dei premi assegnati. Al termine delle relazioni di Presidente, Tesoriere e Segretario viene chiesto all Assemblea di esprimere commenti, valutazioni e suggerimenti. Le relazioni sono approvate all unanimità dall Assemblea. 2. Richieste nuovi soci Il Segretario presenta all'assemblea le richieste di nuova associatura. Ci sono 8 richieste di nuovi Soci Ordinari (di cui 2 sono già Associati) e 26 richieste per nuovi Soci Associati. Viene ricordato che, per chi richiede di diventare Socio Ordinario, la compilazione del form di associatura prevede di indicare 5 articoli di cui è coautore, ed è esplicitamente richiesto di inviare via mail al Segretario BITS gli articoli e una descrizione del proprio contributo alla loro realizzazione. Alcuni richiedenti non avevano provveduto subito all invio degli articoli, e sono stati quindi sollecitati in un momento successivo. Viene inoltre ricordato che il nuovo Socio, sia Ordinario che Associato, deve essere presentato da due Soci in regola con la quota associativa annuale.

4 Il Direttivo ha valutato le richieste pervenute, verificando il rispetto dei requisiti previsti per l ammissione. Viene pertanto presentato all Assemblea l elenco delle richieste, evidenziando quelle che hanno soddisfatto i requisiti previsti, proponendone l ammissione alla Società. Silvio Tosatto chiede che siano semplificate le procedure di associatura, in riferimento alle difficoltà che si sono create con l invio dei 5 articoli. Si discute, con più interventi, sulle motivazioni da cui derivano le attuali regole, modificate proprio nella precedente Assemblea dei Soci con voto unanime dei Soci ordinari presenti. In conclusione, le proposte del Direttivo sulla accettazione dei nuovi soci sono accolte dall'assemblea. Pertanto, dalla data dell Assemblea diventano Soci Ordinari: Roberta Alfieri, Matteo Benelli, Vitoantonio Bevilacqua, Alessandro Cestaro, Federica Chiappori (già socio associato), Mattia D'Antonio, Barbara Di Camillo (già socio associato), Chiara Romualdi. Inoltre, diventano Soci Associati: Valerio Bianchi, Matteo Carrara, Arianna Consiglio, Romina D'Aurizio, Giorgio De Caro, Fabio De Pascale, Eugenio Del Prete, Bernardino Elmi, Marco Fumian, Leandro Gammuto, Paolo Martini, Stefani Merella, Matteo Pallocca, Fernando Palluzzi, Giuseppe Petrosino, Raffaele Raucci, Francesco Russo, Mariangela Santorsola, Saurav Dahal, Gabriella Sferra, Roberta Rosa Susca, Lorenzo Tattini, Anna Vangone, Francesco Venco. 3. Travel Grants: apertura per altri meeting oltre ISMB/ECCB Il Segretario introduce l'argomento con la constatazione che i Travel Grants sono stati finora realizzati per la partecipazione ai meeting internazionali organizzati da ISCB, di cui BITS è gruppo regionale, ma la partecipazione ai bandi risulta scarsa. Pertanto, si potrebbe estendere l'iniziativa ad altri meeting. Viene chiesto pertanto ai Soci di esprimere le proprie opinioni così che il Direttivo possa tenerne conto e prendere delle decisioni in linea con le considerazioni espresse dall Assemblea. Marco Antoniotti chiede che si estendano i Travel Grants anche altri meeting internazionali, citando in particolare il meeting ICSB 2013 che si terrà a Copenaghen. Il Segretario informa che già ha ricevuto una richiesta da un socio in merito alla possibilità che venga sostenuta la partecipazione a questo stesso meeting. Federico Fogolari chiede che sia data comunque priorità ai meeting di organizzazioni con cui c'è un rapporto di affiliazione. Paolo Romano propone che si estendano i TG ai meeting per i quali si riscontra un numero minimo di pareri favorevoli tra i soci. Luciano Milanesi sottolinea che i Travel Grants per partecipare a meeting internazionali costituiscono un beneficio solo per pochi soci, e propone che si offra supporto alle attività organizzate a livello regionale, alle quali la partecipazione risulta essere molto ampia, così da offrire un beneficio ad un numero maggiore di soci. Il Segretario, preso atto delle opinioni espresse, conclude la discussione su questo punto dell ordine del giorno e propone che, visto il protrarsi dell'assemblea e dei limiti di tempo per l utilizzo della sala, si proceda da questo punto in poi più rapidamente, eventualmente rinviando aspetti che possano essere comunicati via o possano essere oggetto di discussione in altra sede. 4. Rappresentante BITS per ISCB Paolo Romano espone a voce l attuale situazione. BITS è gruppo regionale affiliato a ISCB, di recente sono stati confermati i requisiti, ovvero essere società no profit con almeno 10 soci ISCB in regola. Scopo dei gruppi affiliati è soprattutto la promozione di ISCB, ma può esserci qualche

5 beneficio per i membri dei gruppi, di cui però finora BITS non ha usufruito. Il comitato dei gruppi affiliati si riunisce in occasione di ISMB, quindi la prossima riunione sarà a Berlino. Silvio Tosatto ricorda che esiste un gruppo italiano affiliato allo Student Council di ISCB e propone che BITS stabilisca maggiore interazione con quel gruppo. Il Segretario interviene su questo aspetto concordando sulla utilità di tale interazione, e informa l Assemblea che il responsabile del gruppo italiano affiliato allo Student Council di ISCB, Tomas Di Domenico, aveva proposto una collaborazione nell organizzazione di BITS2013, che avrebbe potuto essere finanziata da ISCB, riguardante la realizzazione di un tutorial e di un premio per il miglior poster. La proposta era stata accolta dal Direttivo, tuttavia, prima che fossero definitivamente fissati ulteriori aspetti, Di Domenico aveva ritirato la proposta, motivando ciò sia con il quasi contemporaneo impegno di organizzare una attività nell ambito di ISMB2013, sia con il mancato finanziamento da parte di ISCB. Il Segretario inoltre informa l Assemblea che nel Direttivo è in fase di discussione la nomina del rappresentante di BITS per ISCB. In assenza di ulteriori commenti, si chiude la discussione su questo punto e si passa al successivo. 5. Aggiornamento su Elixir Si ricorda che è stato inviato di recente un messaggio a tutti i soci con un aggiornamento della situazione ricevuto da Anna Tramontano. Si rinvia per eventuali commenti ad altri momenti di incontro nel corso del meeting. 6. Presentazione candiature per sede meeting BITS2014 e anni successivi Il Segretario ricorda che per BITS2014 è pervenuta la candidatura di Roma e di Cagliari, ma quest ultima è stata ritirata e rinviata per gli anni successivi. L unica proposta per il 2014 è quindi per Roma, e viene presentata da Manuela Helmer-Citterich. Si propone che il meeting sia organizzato da Manuela Helmer-Citterich e Anna Tramontano a Roma, presso l Aula Edoardo Amaldi presso l Istituto di Fisica Guglielmo Marconi dell'università della Sapienza, in posizione centrale e ben raggiungibile dai mezzi pubblici. La data proposta è orientativamente fine febbraio, per sfruttare un periodo in cui le aule non sono impegnate in attività didattiche e non c'è una particolare presenza turistica. La proposta viene accolta dall'assemblea. Per il 2015, si ricorda la disponibilità data ad organizzare il meeting a Milano (proponente: Luciano Milanesi) e a Cagliari (proponente: Giuliano Armano). Per il 2016, viene annunciata la proposta dei soci Roberto Tagliaferri e Anna Marabotti di candidare la sede di Salerno. Luciano Milanesi comunica che ha già iniziato a prendere contatti con i comitati organizzatori per l'expo2015 che si terrà a Milano, e che gli è stato chiesto di comunicare al più presto l'eventuale organizzazione di BITS2015, per far rientrare l'evento nel calendario complessivo delle iniziative. Se la decisione definitiva sarà presa nella prossima Assemblea dei Soci, prevista per febbraio 2014, potrebbe essere con un anticipo non sufficiente. Si concorda di avviare in tempi rapidi una consultazione dei soci per verificare le preferenze per le due sedi candidate (Milano e Cagliari). 7. Didattica della bioinformatica nei corsi universitari Il Segretario ricorda che nel programma del meeting è presente una discussione sulla didattica della bioinformatica nei corsi universitari. L argomento è stato inserito nell ordine del giorno al fine di

6 avviare la discussione tra i soci, in vista della discussione nel meeting, in programma all indomani dell Assemblea. A causa del poco tempo disponibile, il Segretario propone che il punto sia discusso direttamente in quella occasione. L Assemblea approva. 8. Richieste di patrocinio In aggiunta alle numerose richieste di patrocinio di eventi quali workshop, meeting e brevi corsi, su cui viene presa una decisione dal Direttivo, il Segretario segnala la richiesta di patrocinio del Master in Bioinformatica dell'università della Sapienza, avanzata dal Socio Stefano Pascarella. Viene sottolineato che esistono alcuni corsi universitari che rilasciano un titolo in bioinformatica, ed è opportuno che BITS li sostenga, soprattutto nella attuale fase di riorganizzazione di corsi e offerte didattiche degli Atenei. Non vengono avanzati dall Assemblea specifici commenti sull argomento. 9. Attività regionali Viene ricordato che nel corso del meeting è stato inserito uno spazio per una discussione sulle attività regionali. Come per il punto 7, a causa del poco tempo disponibile, il punto non viene ulteriormente trattato in Assemblea. 10. Varie ed eventuali Dall Assemblea non vengono avanzate richieste o osservazioni. L Assemblea viene chiusa alle 20.00

7

8

9

10

11

12

13

14

Verbale di assemblea ordinaria dell'associazione per l'informazione geografica libera

Verbale di assemblea ordinaria dell'associazione per l'informazione geografica libera Verbale di assemblea ordinaria dell'associazione per l'informazione geografica libera Bologna 12-10-2013 Alle ore 10.20 inizia l'assemblea.sono presenti i seguenti soci: Luca Barbadoro, delega (Casagrande)

Dettagli

VERBALE ASSEMBLEA GENERALE DEI SOCI APIDIS

VERBALE ASSEMBLEA GENERALE DEI SOCI APIDIS VERBALE ASSEMBLEA GENERALE DEI SOCI APIDIS Il giorno domenica 22 marzo 2015 presso la Sala Posta in via Polese 22 a Bologna in seconda convocazione alle ore 10,30 si è riunita l assemblea generale dei

Dettagli

Gruppo Ricercatori ed Utenti di Logic Programming GULP

Gruppo Ricercatori ed Utenti di Logic Programming GULP Gruppo Ricercatori ed Utenti di Logic Programming GULP www.programmazionelogica.it Sede legale: Dipartimento di Informatica, Università di Pisa Presidente: agostino.dovier@uniud.it Segretario: marco.gavanelli@unife.it

Dettagli

Verbale del Consiglio Direttivo del 24 ottobre 2013

Verbale del Consiglio Direttivo del 24 ottobre 2013 Verbale del Consiglio Direttivo del 24 ottobre 2013 L anno 2013, il giorno 24 del mese di ottobre alle ore 12.00, presso la sede legale dell A.S.D. Commercialisti Sport & Tempo libero (di seguito ASD),

Dettagli

ART.1 - E' costituita in Catania l'associazione culturale di. volontariato sociale denominata "Associazione Studentesca

ART.1 - E' costituita in Catania l'associazione culturale di. volontariato sociale denominata Associazione Studentesca Statuto Associazione Studentesca degli Informatici Catanesi TITOLO I (Denominazione, Scopo, Patrimonio Sociale) ART.1 - E' costituita in Catania l'associazione culturale di volontariato sociale denominata

Dettagli

Assemblea Ordinaria Associazione rilegnano - Verbale

Assemblea Ordinaria Associazione rilegnano - Verbale In data 17/04/2015 alle ore 21.00 presso la sede dell'associazione rilegnano sita in via Ciro Menotti n. 76, si è riunita l Assemblea dei soci regolarmente convocata con comunicazione avvenuta a mezzo

Dettagli

DEL CONSIGLIO D ISTITUTO ISIS IL PONTORMO

DEL CONSIGLIO D ISTITUTO ISIS IL PONTORMO VERBALE N. 4 DEL CONSIGLIO D ISTITUTO ISIS IL PONTORMO In data 11 giugno 2014 ore 17.30 nei locali del Liceo I.S.I.S. Il Pontormo di Empoli si è riunito il Consiglio di Istituto, come regolare convocazione

Dettagli

VERBALE DELL ASSEMBLEA GENERALE DELLA CONSULTA NAZIONALE DEGLI SPECIALIZZANDI IN MEDICINA DEL LAVORO (CoSMeL)

VERBALE DELL ASSEMBLEA GENERALE DELLA CONSULTA NAZIONALE DEGLI SPECIALIZZANDI IN MEDICINA DEL LAVORO (CoSMeL) Consulta Nazionale degli Specializzandi in Medicina del Lavoro VERBALE DELL ASSEMBLEA GENERALE DELLA CONSULTA NAZIONALE DEGLI SPECIALIZZANDI IN MEDICINA DEL LAVORO (CoSMeL) Giardini Naxos 11/10/2013 Il

Dettagli

STATUTO DELLA S.I.A.

STATUTO DELLA S.I.A. STATUTO DELLA S.I.A. Art. 1 È costituita a tempo indeterminato una Associazione sotto la denominazione Società Italiana di Agopuntura S.I.A. Art. 2 La Società Italiana di Agopuntura ha lo scopo di dare

Dettagli

STATUTO. Articolo 2 - Sede L associazione ha sede legale in Pavia, via Maugeri n. 10. La sede potrà variare secondo le esigenze dell associazione.

STATUTO. Articolo 2 - Sede L associazione ha sede legale in Pavia, via Maugeri n. 10. La sede potrà variare secondo le esigenze dell associazione. ACADEMY OF EMERGENCY MEDICINE AND CARE ACEMC IMPROVING KNOWLEDGE AND SCIENTIFIC INTERCHANGE IN EMERGENCY MEDICINE STATUTO Articolo 1 - Denominazione È costituita l associazione scientifica denominata Academy

Dettagli

Newsletter. Aiapp -sezione Pugliamarzo

Newsletter. Aiapp -sezione Pugliamarzo 2013 pag. 1 Sommario Assemblea di Sezione del 12 marzo 2013 Resoconto breve- Organizzazione giornate AIAPP 13-14 aprile 2013 sul tema Archeologie e Paesaggi, programma definitivo e presentazione della

Dettagli

REGOLAMENTO ATTUATIVO CONFEDERAZIONE NAZIONALE DELLE ASSOCIAZIONI DEI MEDICI SPECIALIZZANDI

REGOLAMENTO ATTUATIVO CONFEDERAZIONE NAZIONALE DELLE ASSOCIAZIONI DEI MEDICI SPECIALIZZANDI REGOLAMENTO ATTUATIVO CONFEDERAZIONE NAZIONALE DELLE ASSOCIAZIONI DEI MEDICI SPECIALIZZANDI CAPITOLO I PARTE GENERALE esclusivamente per gli scopi sociali previsti dallo Statuto. ARTICOLO 1 COSTITUZIONE

Dettagli

COMUNE DI RAVELLO PROVINCIA DI SALERNO. Statuto del Forum dei Giovani

COMUNE DI RAVELLO PROVINCIA DI SALERNO. Statuto del Forum dei Giovani COMUNE DI RAVELLO PROVINCIA DI SALERNO Statuto del Forum dei Giovani Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n.8 del 30/06/2011 Titolo Primo: Istituzione, durata, sede, principi programmatici

Dettagli

Luogo dell assemblea: aula Bergamo presso l ERSAF in via Copernico 38 a Milano (come da convocazione)

Luogo dell assemblea: aula Bergamo presso l ERSAF in via Copernico 38 a Milano (come da convocazione) ASSOCIAZIONE ITALIANA PEDOLOGI ASSEMBLEA DEL 01/03/2011 Luogo dell assemblea: aula Bergamo presso l ERSAF in via Copernico 38 a Milano (come da convocazione) È ritenuta valida l assemblea riunita il 1

Dettagli

Convocazione di Assemblea Generale Free Hardware Foundation

Convocazione di Assemblea Generale Free Hardware Foundation Cari membri della fondazione, dopo un'ampia discussione sia all'interno del Consiglio che all'interno dell'esecutivo, siamo giunti alla conclusione, pacifica e condivisa, che la Fondazione abbia raggiunto

Dettagli

ALLEGATO A. È costituita in Firenze l Associazione fotografica di carattere culturale denominata. DIAFRAMMA APERTO - Codice Fiscale

ALLEGATO A. È costituita in Firenze l Associazione fotografica di carattere culturale denominata. DIAFRAMMA APERTO - Codice Fiscale ALLEGATO A STATUTO DELL ASSOCIAZIONE FOTOGRAFICA DIAFRAMMA APERTO Art. 1 Denominazione e sede È costituita in Firenze l Associazione fotografica di carattere culturale denominata DIAFRAMMA APERTO - Codice

Dettagli

COMUNE DI MONTECORVINO PUGLIANO PROVINCIA DI SALERNO REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE DEL FORUM DEI GIOVANI

COMUNE DI MONTECORVINO PUGLIANO PROVINCIA DI SALERNO REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE DEL FORUM DEI GIOVANI - COMUNE DI MONTECORVINO PUGLIANO PROVINCIA DI SALERNO REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE DEL FORUM DEI GIOVANI 1 INDICE ART. 1 Forum dei Giovani Finalità pag. 4 ART. 2 Principi programmatici pag. 4 ART. 3

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO VERBALE DELLA SEDUTA DELLA COMMISSIONE PER LE INIZIATIVE ED ATTIVITA CULTURALI E SOCIALI DEGLI STUDENTI Verbale n. 2/2015 Il giorno 17.06.2015 alle ore 16.15 presso la

Dettagli

STATUTO GIORNALISTI SPECIALIZZATI ASSOCIATI

STATUTO GIORNALISTI SPECIALIZZATI ASSOCIATI STATUTO ART. 1 La Denominazione E costituita l Associazione apartitica, apolitica e senza scopo di lucro denominata o, più brevemente GSA, di seguito denominata Associazione. L Associazione ha tempo indeterminato

Dettagli

ORDINE DEL GIORNO. A norma di statuto, assume la presidenza dell assemblea il Presidente del Consiglio di Amministrazione Signor

ORDINE DEL GIORNO. A norma di statuto, assume la presidenza dell assemblea il Presidente del Consiglio di Amministrazione Signor GAMMA CHIMICA S.P.A. Sede legale: Milano Viale Certosa nr. 269 - Capitale Sociale: Euro 1.100.000 i.v. Numero di codice fiscale e iscrizione al Registro delle Imprese di Milano 04611330152 R.E.A. Milano

Dettagli

Hanno giustificato la loro assenza: Giordano Basso Gabriele Fumai Davide Gomiero Riccardo Laterza Johnny Nicolis

Hanno giustificato la loro assenza: Giordano Basso Gabriele Fumai Davide Gomiero Riccardo Laterza Johnny Nicolis verbale n. 11 Sds/2014 pagina 1/2 Oggi, in Venezia, presso l aula ex Far nella sede dei Tolentini alle ore 10,30 è stato convocato il senato degli studenti con nota del 23 ottobre 2014, prot. n. 21118,

Dettagli

VERBALE DELLA SEDUTA DEL COLLEGIO DOCENTI DEL DOTTORATO DI RICERCA IN DIRITTO PUBBLICO E TRIBUTARIO NELLA DIMENSIONE EUROPEA Verbale n.

VERBALE DELLA SEDUTA DEL COLLEGIO DOCENTI DEL DOTTORATO DI RICERCA IN DIRITTO PUBBLICO E TRIBUTARIO NELLA DIMENSIONE EUROPEA Verbale n. VERBALE DELLA SEDUTA DEL COLLEGIO DOCENTI DEL DOTTORATO DI RICERCA IN DIRITTO PUBBLICO E TRIBUTARIO NELLA DIMENSIONE EUROPEA Verbale n. 3/2008 Il giorno 07 novembre 2008, alle ore 15.20, presso la sede

Dettagli

Università degli Studi del Sannio NUCLEO DI VALUTAZIONE RIUNIONE NUCLEO DI VALUTAZIONE

Università degli Studi del Sannio NUCLEO DI VALUTAZIONE RIUNIONE NUCLEO DI VALUTAZIONE Verbale n. 10 del 5 Novembre 2014 RIUNIONE Il giorno 5 Novembre 2014, alle ore 10.40, il Nucleo di Valutazione dell Università degli Studi del Sannio, si è riunito per discutere sugli argomenti iscritti

Dettagli

REGOLAMENTO SOCIALE REGOLAMENTO DI ATTUAZIONE DELLO STATUTO C.U.S. TRENTO

REGOLAMENTO SOCIALE REGOLAMENTO DI ATTUAZIONE DELLO STATUTO C.U.S. TRENTO REGOLAMENTO SOCIALE REGOLAMENTO DI ATTUAZIONE DELLO STATUTO C.U.S. TRENTO 1 TITOLO I DEFINIZIONE Art. 1- Definizione 1. Il Regolamento Sociale contiene le norme di attuazione dello Statuto del C.U.S. Trento

Dettagli

Articolo 1 E' costituita, con durata illimitata, la Società Italiana di Patologia e Medicina Orale (S.I.P.M.O.).

Articolo 1 E' costituita, con durata illimitata, la Società Italiana di Patologia e Medicina Orale (S.I.P.M.O.). NUOVO STATUTO SIPMO SOCIETA ITALIANA DI PATOLOGIA E MEDICINA ORALE I. Denominazione, scopi, sede e durata Articolo 1 E' costituita, con durata illimitata, la Società Italiana di Patologia e Medicina Orale

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PALERMO Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia Hypatìa

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PALERMO Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia Hypatìa UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PALERMO Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia Hypatìa Adunanza del 10.02.2012 Il giorno 10 Febbraio 2012 alle ore 11.30 a Palermo presso l aula

Dettagli

COMUNE DI RUSSI REGOLAMENTO DEI CONSIGLI DI ZONA

COMUNE DI RUSSI REGOLAMENTO DEI CONSIGLI DI ZONA COMUNE DI RUSSI REGOLAMENTO DEI CONSIGLI DI ZONA Approvato con delibera Consiglio Comunale n. 2 del 25/02/2014 Art. 1 - ISTITUZIONE E FINALITA' 1. In attuazione dei principi enunciati nell art. 8 dello

Dettagli

REGOLAMENTO ALLO STATUTO SOI

REGOLAMENTO ALLO STATUTO SOI REGOLAMENTO ALLO STATUTO SOI Delle Associazioni Affiliate (art. 2) Le Associazioni Affiliate: a) hanno personalità giuridica propria; b) si reggono e si finanziano sulla base di propri regolamenti che

Dettagli

Verbale n 35 del 05/09/2014

Verbale n 35 del 05/09/2014 Verbale n 35 del 05/09/2014 Constatato il corretto invio e la corretta ricezione da parte di tutti i Consiglieri della convocazione di rito, prevista per le 17:30, apre la seduta la Presidente Laura Antosa

Dettagli

Regolamento Consulta Provinciale degli Studenti di Palermo TITOLO I NORME GENERALI CAPO I PRINCIPI GENERALI

Regolamento Consulta Provinciale degli Studenti di Palermo TITOLO I NORME GENERALI CAPO I PRINCIPI GENERALI Regolamento Consulta Provinciale degli Studenti di Palermo TITOLO I NORME GENERALI CAPO I PRINCIPI GENERALI Art.1 - Istituzione della Consulta La Consulta Provinciale delle studentesse e degli studenti

Dettagli

Partito Democratico del Trentino REGOLAMENTO PER LA FONDAZIONE E PER IL FUNZIONAMENTO DEI CIRCOLI TERRITORIALI

Partito Democratico del Trentino REGOLAMENTO PER LA FONDAZIONE E PER IL FUNZIONAMENTO DEI CIRCOLI TERRITORIALI Partito Democratico del Trentino REGOLAMENTO PER LA FONDAZIONE E PER IL FUNZIONAMENTO DEI CIRCOLI TERRITORIALI Approvato dall Assemblea provinciale il 13 giugno 2011 1 REGOLAMENTO PER LA FONDAZIONE E PER

Dettagli

COMUNE DI MALNATE Provincia di Varese

COMUNE DI MALNATE Provincia di Varese COMUNE DI MALNATE Provincia di Varese DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 19 Reg. Deliberazioni OGGETTO: BANCA POPOLARE ETICA SOCIETA' COOPERATIVA PER AZIONI- DISMISSIONE DELLA PARTECIPAZIONE SOCIETARIA

Dettagli

COMMISSIONE RICERCA SCIENTIFICA PROGETTI DI RICERCA E FARI 2011 RELAZIONE

COMMISSIONE RICERCA SCIENTIFICA PROGETTI DI RICERCA E FARI 2011 RELAZIONE COMMISSIONE RICERCA SCIENTIFICA PROGETTI DI RICERCA E FARI 2011 RELAZIONE 1 INTRODUZIONE La presente relazione illustra i criteri e le modalità che sono stati adottati dalla Commissione Ricerca Scientifica

Dettagli

SIICA Società Italiana di Immunologia, Immunologia Clinica e Allergologia

SIICA Società Italiana di Immunologia, Immunologia Clinica e Allergologia SIICA Società Italiana di Immunologia, Immunologia Clinica e Allergologia CF: 94088680486 www.siica.it CONSIGLIO DIRETTIVO Presidente Gianpietro Semenzato Vice-Presidente Vincenzo Barnaba Segretario-Tesoriere

Dettagli

Verbale del Consiglio 05 agosto 2014 CR0010/2014

Verbale del Consiglio 05 agosto 2014 CR0010/2014 ADUNANZE CONSIGLIO ORDINE ASSISTENTI SOCIALI REGIONE TOSCANA V MALIBRAN61 FIRENZE CF 94055970480 Pag. n. 2014/000002 Verbale del Consiglio 05 agosto 2014 CR0010/2014 L anno duemilaquattordici, addì 5 (cinque)

Dettagli

G.A.L. SGT FONDAZIONE DI PARTECIPAZIONE (SOLE, GRANO, TERRA) SARRABUS, GERREI, TREXENTA, CAMPIDANO DI CAGLIARI

G.A.L. SGT FONDAZIONE DI PARTECIPAZIONE (SOLE, GRANO, TERRA) SARRABUS, GERREI, TREXENTA, CAMPIDANO DI CAGLIARI G.A.L. SGT FONDAZIONE DI PARTECIPAZIONE (SOLE, GRANO, TERRA) SARRABUS, GERREI, TREXENTA, CAMPIDANO DI CAGLIARI SEDE LEGALE: SAN BASILIO VIA CROCE DI FERRO N 32 C.F. 92167810925 VERBALE ASSEMBLEA DEI SOCI

Dettagli

SOCIETÀ ITALIANA DI PATOLOGIA P RESIDENTE: F RANCESCO S AVERIO A MBESI I MPIOMBATO

SOCIETÀ ITALIANA DI PATOLOGIA P RESIDENTE: F RANCESCO S AVERIO A MBESI I MPIOMBATO SOCIETÀ ITALIANA DI PATOLOGIA P RESIDENTE: F RANCESCO S AVERIO A MBESI I MPIOMBATO VERBALE DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DEL 19 MAGGIO 2008 Il giorno 19 maggio 2008, alle ore 11:00 presso l Auletta

Dettagli

Assemblea della Società Italiana di Scienza Politica

Assemblea della Società Italiana di Scienza Politica Assemblea della Società Italiana di Scienza Politica Riunione del 5 settembre 2008 nell Aula Magna, della Facoltà di Scienze Politiche, Università di Pavia Odg: 1. Approvazione del verbale della riunione

Dettagli

GIUDIZI INDIVIDUALI E COLLEGIALE SUI TITOLI E SULLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE

GIUDIZI INDIVIDUALI E COLLEGIALE SUI TITOLI E SULLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE UNIVERSITARIO PRESSO L UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI, FACOLTÀ DI ECONOMIA, AREA 13 SCIENZE ECONOMICHE E STATISTICHE,

Dettagli

VERBALE N. 8. Punto n. 1. Approvazione verbale seduta precedente

VERBALE N. 8. Punto n. 1. Approvazione verbale seduta precedente VERBALE N. 8 L anno duemilaundici, il giorno 28 del mese di Settembre, alle ore 16,15 nell aula I A, convocato con comunicazione del 20/09/2011 PROT. 3426/C22 B, si è riunito il Consiglio d Istituto con

Dettagli

ART. I. L'ammissione dei nuovi soci aggregati e ordinari è subordinata alle seguenti modalità:

ART. I. L'ammissione dei nuovi soci aggregati e ordinari è subordinata alle seguenti modalità: Regolamento Ammissione dei soci ART. I. L'ammissione dei nuovi soci aggregati e ordinari è subordinata alle seguenti modalità: a) presentazione di domanda controfirmata da due soci ordinari e corredata

Dettagli

STATUTO SOCIALE TITOLO I COSTITUZIONE - SCOPO - SEDE DURATA

STATUTO SOCIALE TITOLO I COSTITUZIONE - SCOPO - SEDE DURATA STATUTO SOCIALE TITOLO I COSTITUZIONE - SCOPO - SEDE DURATA Art. 1 - E' costituita in Napoli un'associazione denominata "A.I.R.F.A. - Associazione Italiana per la Ricerca sull'anemia di Fanconi (in seguito

Dettagli

Statuto Associazione Professionale Counselling (A.Pro.Co)

Statuto Associazione Professionale Counselling (A.Pro.Co) 1 Statuto Associazione Professionale Counselling (A.Pro.Co) L'anno 2013 (duemilatredici) il giorno 22 (ventidue) del mese di luglio si costituisce l'associazione culturale denominata Associazione Professionale

Dettagli

1 DENOMINAZIONE "ASSOCIAZIONE CASE FUNERARIE FUNERAL HOME: ECCELLENZA FUNERARIA ITALIANA"

1 DENOMINAZIONE ASSOCIAZIONE CASE FUNERARIE FUNERAL HOME: ECCELLENZA FUNERARIA ITALIANA STATUTO Articolo 1 DENOMINAZIONE È costituita una Associazione legalmente riconosciuta, senza fini di lucro, denominata "ASSOCIAZIONE CASE FUNERARIE FUNERAL HOME: ECCELLENZA FUNERARIA ITALIANA", in sigla

Dettagli

ATTO COSTITUTIVO ASAI

ATTO COSTITUTIVO ASAI ATTO COSTITUTIVO ASAI Presso l Università degli Studi Roma 3, Facoltà di Scienze Politiche, Aula Magna, via Chiabrera 199, ROMA, in data 14 maggio 2011, alle ore 9 si riunisce l ASSEMBLEA COSTITUENTE DI

Dettagli

AS.SO.DIP. STATUTO SOCIALE

AS.SO.DIP. STATUTO SOCIALE STATUTO SOCIALE ART. 1 E' costituita l'«associazione dei soci ed obbligazionisti dipendenti della Banca Popolare di Puglia e Basilicata», in sigla «AS.SO.DIP.» con sede in Altamura Possono farne parte

Dettagli

VERBALI CONSIGLIO ORDINE ASSISTENTI SOCIALI DELLA REGIONE CAMPANIA VERBALE 29

VERBALI CONSIGLIO ORDINE ASSISTENTI SOCIALI DELLA REGIONE CAMPANIA VERBALE 29 VERBALE 29 Il giorno 23 del mese di novembre dell anno 2011 è stato convocato, presso la sede dell Ordine degli Assistenti Sociali Regione Campania, la seduta di Consiglio. presidente Molinaro Gerarda

Dettagli

SCM soggetto consortile multidisciplinare - Professional Service VERBALE DI ASSEMBLEA STRAORDINARIA

SCM soggetto consortile multidisciplinare - Professional Service VERBALE DI ASSEMBLEA STRAORDINARIA VERBALE DI ASSEMBLEA STRAORDINARIA L anno 2014 il giorno 10 del mese di luglio alle ore 15.00, presso la presso la sala conferenze dell Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Firenze,

Dettagli

Dr. Ezio Casale Ordine medici e Odontoiatri- Chieti

Dr. Ezio Casale Ordine medici e Odontoiatri- Chieti Dr. Ezio Casale Ordine medici e Odontoiatri- Chieti Accesso al corso di laurea in medicina e chirurgia L. 264 / 1999 M.I.U.R. a) Numero programmato Offerta formativa Fabbisogno regionale b) Prove di ammissione

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CARER : CAREGIVER FAMILIARI EMILIA ROMAGNA

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CARER : CAREGIVER FAMILIARI EMILIA ROMAGNA STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CARER : CAREGIVER FAMILIARI EMILIA ROMAGNA Art 1. Costituzione E costituita l Associazione CARER : CAREGIVER FAMILIARI EMILIA ROMAGNA. Si propone di dare voce ai caregiver familiari

Dettagli

COMUNE DI ROVIGO. REGOLAMENTO ISTITUTI DI PARTECIPAZIONE POPOLARE (Approvato con Delibera n. 68 del Consiglio Comunale del 29/11/2012)

COMUNE DI ROVIGO. REGOLAMENTO ISTITUTI DI PARTECIPAZIONE POPOLARE (Approvato con Delibera n. 68 del Consiglio Comunale del 29/11/2012) COMUNE DI ROVIGO REGOLAMENTO ISTITUTI DI PARTECIPAZIONE POPOLARE (Approvato con Delibera n. 68 del Consiglio Comunale del 29/11/2012) TITOLO I CONSULTAZIONE POPOLARE CAPO I NORME GENERALI Art. 1 Iniziativa

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Pasquale Sottocorno Via Monte Popera, 12-20138 Milano C.F. 97504710159 Tel. 0288446556

Istituto Comprensivo Statale Pasquale Sottocorno Via Monte Popera, 12-20138 Milano C.F. 97504710159 Tel. 0288446556 Istituto Comprensivo Statale Pasquale Sottocorno Via Monte Popera, 12-20138 Milano C.F. 97504710159 Tel. 0288446556 VERBALE DEL CONSIGLIO D ISTITUTO DEL 17 GENNAIO 2013 L anno 2013 il giorno 17 del mese

Dettagli

STATUTO Art. 1 - Costituzione "Veterinari Italiani Diplomati dei Colleges Europei" (VIDiCE). Art. 2 Finalità e Scopi sociali

STATUTO Art. 1 - Costituzione Veterinari Italiani Diplomati dei Colleges Europei (VIDiCE). Art. 2 Finalità e Scopi sociali STATUTO Art. 1 - Costituzione 1.1 - È costituita l associazione "Veterinari Italiani Diplomati dei Colleges Europei" (VIDiCE). 1.2 - La durata dell associazione è illimitata. 1.3 - L associazione ha sede

Dettagli

Allegato "B" al n. 63137/22298 di repertorio STATUTO ART. 1 - COSTITUZIONE È costituita l'associazione Italiana Investor Relations "AIR". ART.

Allegato B al n. 63137/22298 di repertorio STATUTO ART. 1 - COSTITUZIONE È costituita l'associazione Italiana Investor Relations AIR. ART. Allegato "B" al n. 63137/22298 di repertorio STATUTO ART. 1 - COSTITUZIONE È costituita l'associazione Italiana Investor Relations "AIR". ART. 2 - SEDE L'Associazione ha sede legale a Milano e può istituire

Dettagli

NUOVE RICHIESTE AL 15/06/2010. Aspiranti soci affiliati (scadenza ratifica 30.06.2010)

NUOVE RICHIESTE AL 15/06/2010. Aspiranti soci affiliati (scadenza ratifica 30.06.2010) NUOVE RICHIESTE AL 15/06/2010 Aspiranti soci affiliati (scadenza ratifica 30.06.2010) BOVE EGIDIO Università degli Studi di Urbino LA MARCA SARAH Università di Parma MARTINA MARIANGELA MUZZATTI BARBARA

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 73 OGGETTO: MOZIONI Il giorno Ventinove del mese di Novembre dell anno 2010 - alle ore 19,30 - nella sala delle adunanze consiliari, sotto la Presidenza

Dettagli

SISM Segretariato Italiano Studenti in Medicina

SISM Segretariato Italiano Studenti in Medicina ATTRIBUZIONE DEI PUNTEGGI DI LAUREA: SIAMO TUTTI UGUALI? SISM Segretariato Italiano Studenti in Medicina Anno Associativo 2013/2014 ATTRIBUZIONE DEI PUNTEGGI DI LAUREA: SIAMO TUTTI UGUALI? A cura di Marta

Dettagli

RNBIO Rete Nazionale di Bioinformatica Oncologica: obiettivi e primi risultati

RNBIO Rete Nazionale di Bioinformatica Oncologica: obiettivi e primi risultati RNBIO Rete Nazionale di Bioinformatica Oncologica: obiettivi e primi risultati Paolo Romano, Istituto Nazionale per la Ricerca sul Cancro di Genova (paolo.romano@istge.it) Marco Crescenzi, Istituto Superiore

Dettagli

Regolamento per il reclutamento di ricercatori universitari a contratto a tempo determinato INDICE

Regolamento per il reclutamento di ricercatori universitari a contratto a tempo determinato INDICE INDICE REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DI RICERCATORI UNIVERSITARI A CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO Pag. 3 Art. 1 Ambito di applicazione Pag. 3 Art. 2 Finanziamento Pag. 3 Art. 3 Disciplina del rapporto

Dettagli

ASSOCIAZIONE ARTINSCENA STATUTO

ASSOCIAZIONE ARTINSCENA STATUTO ASSOCIAZIONE ARTINSCENA STATUTO I. Denominazione, Sede e Scopi Art. 1 Sotto la denominazione "Associazione ARTINSCENA", di seguito citata come ARTINSCENA, si costituisce un'associazione a durata illimitata

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE AMICI DEI MUSEI D ATENEO

STATUTO ASSOCIAZIONE AMICI DEI MUSEI D ATENEO STATUTO ASSOCIAZIONE AMICI DEI MUSEI D ATENEO TITOLO I Denominazione - durata - sede - scopi ART 1. Per iniziativa dello Sma (Sistema Museale d'ateneo) e del Museo di Palazzo Poggi, è costituita l Associazione

Dettagli

COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino

COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino COPIA ALBO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 14 ==================================================================== OGGETTO : APPROVAZIONE DEL

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI Facoltà di Economia Corso di Laurea in Economia e Gestione dei Servizi Turistici

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI Facoltà di Economia Corso di Laurea in Economia e Gestione dei Servizi Turistici UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI Facoltà di Economia Corso di Laurea in Economia e Gestione dei Servizi Turistici Il giorno 4 Marzo 2011 alle ore 1.00, presso la sala riunioni al 2 piano dell Istituto

Dettagli

ISTITUTO ITALIANO STATALE COMPRENSIVO DI BARCELLONA

ISTITUTO ITALIANO STATALE COMPRENSIVO DI BARCELLONA VERBALE DEL CONSIGLIO DELLA CASSA SCOLASTICA SEDUTA DEL 04.06.2015 In data 4 giugno 2015, alle ore 18.00, su convocazione ordinaria, si sono riuniti i componenti della Cassa Scolastica per discutere i

Dettagli

Associazione professionale Italiana Ambiente e Sicurezza Passione tenace per la prevenzione efficace

Associazione professionale Italiana Ambiente e Sicurezza Passione tenace per la prevenzione efficace STATUTO AIAS (approvato nell Assemblea Straordinaria dell 11/12/12 presso Aula Morandi FAST Milano) Art. 1 Costituzione e denominazione 1. L Associazione Italiana fra Addetti alla Sicurezza, denominata

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Luigi EINAUDI

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Luigi EINAUDI ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Luigi EINAUDI Dirigente Dirigente Scolastico Scolastico 0883661496 0883661496 Direttore Direttore SS. SS. GG. GG. AA. AA. 0883666007 0883666007 Segreteria Tel/Fax

Dettagli

CITTA DI SAN MAURO TORINESE PROVINCIA DI TORINO

CITTA DI SAN MAURO TORINESE PROVINCIA DI TORINO Delibera n 110 di Giunta Comunale Proposta n 156 Pag. 1 CITTA DI SAN MAURO TORINESE PROVINCIA DI TORINO C O P I A VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE (ai sensi art. 48 Decreto L.vo n. 267/2000)

Dettagli

COMUNE DI MARUGGIO PROVINCIA DI TARANTO

COMUNE DI MARUGGIO PROVINCIA DI TARANTO N. 41 REGISTRO DELIBERE COMUNE DI MARUGGIO PROVINCIA DI TARANTO DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: Contributo Ministero dell Interno PON Sicurezza Sistema di videosorveglianza nel Comune di

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE DEL FORUM DEI GIOVANI

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE DEL FORUM DEI GIOVANI REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE DEL FORUM DEI GIOVANI INDICE ART. 1 Forum dei Giovani Finalità pag. 3 ART. 2 Principi programmatici pag. 3 ART. 3 Compiti del Forum pag. 3 ART. 4 Pareri pag. 4 ART. 5 Soci

Dettagli

In data 20 ottobre 2014 alle ore 22.00, in forma telematica ai sensi dell'articolo 9 dello statuto, si è riunito il Consiglio Direttivo.

In data 20 ottobre 2014 alle ore 22.00, in forma telematica ai sensi dell'articolo 9 dello statuto, si è riunito il Consiglio Direttivo. Verbale n.1 del 2014 In data 20 ottobre 2014 alle ore 22.00, in forma telematica ai sensi dell'articolo 9 dello statuto, si è riunito il Consiglio Direttivo. ORDINE DEL GIORNO 1) Nomine e conferimento

Dettagli

Scuola di Psicoterapia dell Adolescenza e dell età Giovanile ad indirizzo Psicodinamico SPAD

Scuola di Psicoterapia dell Adolescenza e dell età Giovanile ad indirizzo Psicodinamico SPAD Scuola di Psicoterapia dell Adolescenza e dell età Giovanile ad indirizzo Psicodinamico SPAD REGOLAMENTO Articolo 1: Finalità Articolo 2: Organi della Scuola Articolo 3: Comitato Scientifico Articolo 4:

Dettagli

copia n 198 del 20.05.2015 OGGETTO : CORSO DI GIORNALISMO PROVVEDIMENTI.

copia n 198 del 20.05.2015 OGGETTO : CORSO DI GIORNALISMO PROVVEDIMENTI. CITTÀ DI AGROPOLI (Provincia di Salerno) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE copia n 198 del 20.05.2015 OGGETTO : CORSO DI GIORNALISMO PROVVEDIMENTI. L anno duemilaquindici il giorno VENTI del mese di

Dettagli

Nome Cognome Presente

Nome Cognome Presente A tutti i membri del Direttivo del CRAL Provincia di Milano E p.c. a tutti i lavoratori della Provincia di Milano Oggetto: Verbale riunione del 28 settembre 2011 del Direttivo del CRAL della Provincia

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Pasquale Sottocorno Via Monte Popera, 12-20138 Milano C.F. 97504710159 Tel. 0288446556

Istituto Comprensivo Statale Pasquale Sottocorno Via Monte Popera, 12-20138 Milano C.F. 97504710159 Tel. 0288446556 Istituto Comprensivo Statale Pasquale Sottocorno Via Monte Popera, 12-20138 Milano C.F. 97504710159 Tel. 0288446556 VERBALE DEL CONSIGLIO D ISTITUTO DEL 18 OTTOBRE 2012 L anno 2012 il giorno 18 del mese

Dettagli

copia n 154 del 26/04/2012 OGGETTO : DISCIPLINA SUL NOLEGGIO AUTOVETTURA CON CONDUCENTE. ATTO DI INDIRIZZO.

copia n 154 del 26/04/2012 OGGETTO : DISCIPLINA SUL NOLEGGIO AUTOVETTURA CON CONDUCENTE. ATTO DI INDIRIZZO. CITTÀ DI AGROPOLI (Provincia di Salerno) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE copia n 154 del 26/04/2012 OGGETTO : DISCIPLINA SUL NOLEGGIO AUTOVETTURA CON CONDUCENTE. ATTO DI INDIRIZZO. L anno duemiladodici

Dettagli

Associazione Centro Negozi Le Torrette STATUTO * * *

Associazione Centro Negozi Le Torrette STATUTO * * * Associazione Centro Negozi Le Torrette STATUTO * * * CAPITOLO I: COSTITUZIONE - SEDE - DURATA - SCOPI Costituzione e Sede Articolo 1. E' costituita l'associazione denominata Centro Negozi le Torrette con

Dettagli

TITOLO I Istituzione e finalità della Scuola. Art.1 (Istituzione della Scuola)

TITOLO I Istituzione e finalità della Scuola. Art.1 (Istituzione della Scuola) REGOLAMENTO DELLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI ISTITUITA PRESSO LA FACOLTA' DI GIURISPRUDENZA DELL'UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA. TITOLO I Istituzione e finalità

Dettagli

CINI Laboratori tematici nazionali a rete

CINI Laboratori tematici nazionali a rete CINI Laboratori tematici nazionali a rete Laboratorio InfoLife Enrico Nardelli Stato delle attività al 17 febbraio 2015 . Missione Metodi Formali e Algoritmici per le Scienze della Vita Attività indirizzata

Dettagli

Repertorio n.3256 Raccolta n.2480. Assemblea Straordinaria dell associazione ASSOCIAZIONE GUIDE INTERPRETI ACCOMPAGNATORI TURISTICI PIEMONTE

Repertorio n.3256 Raccolta n.2480. Assemblea Straordinaria dell associazione ASSOCIAZIONE GUIDE INTERPRETI ACCOMPAGNATORI TURISTICI PIEMONTE Repertorio n.3256 Raccolta n.2480 Assemblea Straordinaria dell associazione ASSOCIAZIONE GUIDE INTERPRETI ACCOMPAGNATORI TURISTICI PIEMONTE SIGLABILE G.I.A. REPUBBLICA ITALIANA Il quattordici dicembre

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE STUDENTESCA UNIVERSITARIA StudentiGiurisprudenza.it

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE STUDENTESCA UNIVERSITARIA StudentiGiurisprudenza.it Allegato A al contratto costitutivo dell Associazione StudentiGiurisprudenza.it STATUTO DELL ASSOCIAZIONE STUDENTESCA UNIVERSITARIA StudentiGiurisprudenza.it Articolo 1. Denominazione e sede È costituita

Dettagli

ATTESTATO DI PUBBLICAZIONE. La presente deliberazione è stata affissa all'albo comunale in data odierna e vi rimarrà per quindici

ATTESTATO DI PUBBLICAZIONE. La presente deliberazione è stata affissa all'albo comunale in data odierna e vi rimarrà per quindici Letto, confermato e sottoscritto Il Sindaco f.to dr.ssa Elisabetta Pian Il Segretario Comunale f.to dr.ssa Ivana Bianchi Copia conforme all originale ad uso amministrativo. Addì, 3 luglio 2015 dr.ssa Francesca

Dettagli

Banca Tercas S.p.A. Sede Legale e Amministrativa: Teramo, Corso San Giorgio n.36 Iscritta all albo delle Banche al n.5174 ABI 6060 Capogruppo del

Banca Tercas S.p.A. Sede Legale e Amministrativa: Teramo, Corso San Giorgio n.36 Iscritta all albo delle Banche al n.5174 ABI 6060 Capogruppo del Banca Tercas S.p.A. Sede Legale e Amministrativa: Teramo, Corso San Giorgio n.36 Iscritta all albo delle Banche al n.5174 ABI 6060 Capogruppo del Gruppo bancario Tercas, iscritto all Albo dei Gruppi Bancari

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE PUBBLICO-PRIVATA

STATUTO ASSOCIAZIONE PUBBLICO-PRIVATA STATUTO ASSOCIAZIONE PUBBLICO-PRIVATA Art.1) Art.2) Art.3) Art.4) È costituita un'associazione pubblico-privata denominata Sviluppo e Territorio. L'Associazione ha sede legale e amministrativa a Pordenone

Dettagli

CONSORZIO TOPIX TORINO E PIEMONTE EXCHANGE POINT, con attività. numero di iscrizione e codice fiscale e partita IVA 08445410015 * * * * *

CONSORZIO TOPIX TORINO E PIEMONTE EXCHANGE POINT, con attività. numero di iscrizione e codice fiscale e partita IVA 08445410015 * * * * * CONSORZIO TOPIX TORINO E PIEMONTE EXCHANGE POINT, con attività esterna, con sede in Torino, Via Bogino n. 9, con il fondo consortile di 1.600.000.=, versato per 1.570.000.=, iscritto al Registro Imprese

Dettagli

REGOLAMENTO ASSOCIAZIONE SERVIZI PER IL VOLONTARIATO MODENA approvato dall assemblea del 6 marzo 2014. Art. 1. Criteri di ammissione

REGOLAMENTO ASSOCIAZIONE SERVIZI PER IL VOLONTARIATO MODENA approvato dall assemblea del 6 marzo 2014. Art. 1. Criteri di ammissione REGOLAMENTO ASSOCIAZIONE SERVIZI PER IL VOLONTARIATO MODENA approvato dall assemblea del 6 marzo 2014 Art. 1. Criteri di ammissione 1. L Associazione Servizi Per il volontariato di Modena (ASVM) è aperta

Dettagli

Deliberazione Giunta Comunale

Deliberazione Giunta Comunale Copia Numero Data CITTA DI BELGIOIOSO Provincia di Pavia 70 14/05/2015 Deliberazione Giunta Comunale Oggetto: ADESIONE A DOTE COMUNE CON ANCI LOMBARDIA: AVVIO N. 1 DOTE COMUNE PER DODICI MESI L anno 2015

Dettagli

PROCESSO VERBALE RIUNIONI DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DEL 23 APRILE 2014

PROCESSO VERBALE RIUNIONI DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DEL 23 APRILE 2014 PROCESSO VERBALE RIUNIONI DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DEL 23 APRILE 2014 L anno duemilaquattordici il giorno 23 del mese di aprile alle ore 17.30, presso la Sede si è riunito il Consiglio Direttivo dell'automobile

Dettagli

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE DI SOLIDARIETA' FAMILIARE "SPAZIO FAMIGLIA"

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE DI SOLIDARIETA' FAMILIARE SPAZIO FAMIGLIA STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE DI SOLIDARIETA' FAMILIARE "SPAZIO FAMIGLIA" Art. 1 Principi di organizzazione e durata. 1. L'Associazione di solidarietà familiare denominata "Spazio Famiglia", costituita in

Dettagli

CITTÀ DI AGROPOLI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. copia N 03 del 31/01/2012

CITTÀ DI AGROPOLI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. copia N 03 del 31/01/2012 CITTÀ DI AGROPOLI (Provincia di Salerno) DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE copia N 03 del 31/01/2012 OGGETTO : DECRETO L.VO 163/2006 E SUCC. MIOD. ED INTEGRAZIONI. ART.128, C.6. PROGRAMMAZIONE DEI LAVORI

Dettagli

COMUNE DI ORTONA. Medaglia d Oro al Valore Civile PROVINCIA DI CHIETI. La presente pubblicazione non ha carattere di ufficialità

COMUNE DI ORTONA. Medaglia d Oro al Valore Civile PROVINCIA DI CHIETI. La presente pubblicazione non ha carattere di ufficialità COMUNE DI ORTONA Medaglia d Oro al Valore Civile PROVINCIA DI CHIETI La presente pubblicazione non ha carattere di ufficialità Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale SEDUTA DEL 30 APRILE 2008

Dettagli

Comitato Genitori P. Carcano

Comitato Genitori P. Carcano VERBALE N. 3 del 23 - Ottobre - 2014 ASSEMBLEA DEL DIRETTIVO In data 23 Ottobre 2014, alle ore 18.00 presso la sede del Comitato Genitori P. Carcano, sita in via Castelnuovo, 5 22100 Como si è riunita

Dettagli

CONSORZIO DELLA BONIFICA RENANA B O L O G N A ESTRATTO DAL VERBALE DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE PROVVISORIO DEL 2 MARZO 2010 - - -

CONSORZIO DELLA BONIFICA RENANA B O L O G N A ESTRATTO DAL VERBALE DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE PROVVISORIO DEL 2 MARZO 2010 - - - DELIBERAZIONE N. 64/2010 OGGETTO 7/D PRATICHE DELL AREA BONIFICA IN MONTAGNA. P.N. 0494/M - APPROVAZIONE CERTIFICATO DI REGOLARE ESECUZIONE LAVORI DI CONSOLIDAMENTO E RIPRISTINO DI UN AREA INTERESSATA

Dettagli

CITTÀ DI ISPICA Provincia di Ragusa

CITTÀ DI ISPICA Provincia di Ragusa Letto, confermato e sottoscritto IL SEGRETARIO GENERALE IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO F.TO: B. BUSCEMA F.TO: G. QUARRELLA CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE La presente deliberazione verrà affissa all albo Pretorio

Dettagli

Regolamento del Forum Comunale Giovani

Regolamento del Forum Comunale Giovani COMUNE DI CASTELVENERE Provincia di Benevento ------ Regolamento del Forum Comunale Giovani 1 INDICE Art. 1 - Art. 2 - Art. 3 - Art. 4 - Art. 5 - Art. 6 - Art. 7 - Art. 8 - Art. 9 - Art. 10 - Art. 11 -

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria di 1^ convocazione-seduta Pubblica

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria di 1^ convocazione-seduta Pubblica ORIGINALE DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria di 1^ convocazione-seduta Pubblica DELIBERA 31 DEL 29/09/2014 RICOGNIZIONE STATO DI ATTUAZIONE DEI PROGRAMMI E VERIFICA DEGLI EQUILIBRI

Dettagli

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE ITALIANA Dl INGEGNERIA AGRARIA (AIIA)

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE ITALIANA Dl INGEGNERIA AGRARIA (AIIA) STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE ITALIANA Dl INGEGNERIA AGRARIA (AIIA) TITOLO I COSTITUZIONE - SEDE SCOPI ART. 1 E' costituita l'associazione Italiana di Ingegneria Agraria denominata negli articoli che seguono

Dettagli

STATUTO DI ASSOCIAZIONE CULTURALE SENZA SCOPO DI LUCRO NON RICONOSCIUTA

STATUTO DI ASSOCIAZIONE CULTURALE SENZA SCOPO DI LUCRO NON RICONOSCIUTA STATUTO DI ASSOCIAZIONE CULTURALE SENZA SCOPO DI LUCRO NON RICONOSCIUTA I DENOMINAZIONE, SEDE, SCOPI E DURATA Art. 1 - Denominazione e sede E' costituita l'associazione denominata "Associazione GameZoo",

Dettagli

Riunione Assemblea Soci Apeiron

Riunione Assemblea Soci Apeiron Riunione Assemblea Soci Apeiron 28/02/05 Politecnico di Milano - Bovisa Riunione indetta da: Consiglio direttivo Apeiron Tipo di riunione: Assemblea dei Soci Partecipanti: Consiglio direttivo Apeiron,

Dettagli

Verbale n.10 del Consiglio d Istituto

Verbale n.10 del Consiglio d Istituto Verbale n.10 del Consiglio d Istituto Il giorno 22/09/ 2014, alle ore 16.30, nella sala riunioni della scuola Primaria di via Merlini 8, si è riunito, su convocazione ordinaria, il Consiglio d Istituto

Dettagli

VERBALE DEL CONSIGLIO DELL ORDINE TENUTOSI IL GIORNO GIOVEDÌ 28/08/2014. Assenti giustificati: dott. for. Luca Calienno, dott. agr.

VERBALE DEL CONSIGLIO DELL ORDINE TENUTOSI IL GIORNO GIOVEDÌ 28/08/2014. Assenti giustificati: dott. for. Luca Calienno, dott. agr. VERBALE DEL CONSIGLIO DELL ORDINE TENUTOSI IL GIORNO GIOVEDÌ 28/08/2014 Presenti: dott. agr. Andrea Costanzo, dott. agr. Giulio Giannardi, dott. for. Fausto Grandi, dott. agr. Fabio Langastro, dott. agr.

Dettagli