Assicurazioni sulla R.C.Auto Diritti e doveri dell assicurato. Cosa fare per:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Assicurazioni sulla R.C.Auto Diritti e doveri dell assicurato. Cosa fare per:"

Transcript

1 Assicurazioni sulla R.C.Auto Diritti e doveri dell assicurato Le domande più frequenti: Cosa è bene sapere prima di sottoscrivere un contratto r.c.auto? Come scegliere la copertura migliore per le tue esigenze? Il contraente della polizza può essere persona diversa dal proprietario del veicolo assicurato? Che cosa è il bonus-malus? Cosa sono le clausole di franchigia, esclusione e rivalsa? Ci sono altre coperture obbligatorie per legge? È possibile richiedere sconti sulla tariffa? Quale durata ha un contratto r.c.auto? Con quali modalità si conclude il contratto r.c.auto? Qual è il documento che attesta l avvenuto pagamento del premio? Che cos è l attestato di rischio? Come si rinnova un contratto r.c.auto? Quali obblighi di comunicazione ha il contraente quando vuole cambiare compagnia di assicurazione? Cosa fare per: Sospendere e riattivare la polizza Conservare la propria classe di merito in caso di sostituzione del veicolo Conservare la propria classe di merito in caso di sinistro Fare richiesta di risarcimento Denunciare un sinistro Definire incidenti stradali all estero o con veicoli esteri 1

2 Diritti e doveri dell assicurato Ogni veicolo a motore per circolare deve essere coperto da assicurazione r.c.auto emessa da una impresa di assicurazione a ciò abilitata (gli elenchi sono reperibili nel sito La sussistenza dell assicurazione è documentata dal contrassegno, che deve essere esposto in modo visibile dall esterno del veicolo, e dal certificato di assicurazione, che deve essere conservato ed esibito a richiesta delle autorità di polizia. Il veicolo non assicurato è soggetto a sequestro ed il proprietario a sanzione determinata dal codice della strada. Le imprese non possono rifiutarsi di prestare l assicurazione r.c.auto. L eventuale rifiuto va immediatamente segnalato all Isvap per gli accertamenti ed i conseguenti interventi (erogazione di sanzioni ovvero, nei casi di rifiuto reiterato, revoca dell autorizzazione all esercizio dell attività). Ricorda che le imprese hanno l obbligo di accettare la tua richiesta di copertura secondo le condizioni di polizza e le tariffe che devono preventivamente stabilire e non possono subordinare il rilascio della polizza r.c.auto alla sottoscrizione di qualunque altra tipologia di contratto. Cosa è bene sapere prima di sottoscrivere un contratto r.c.auto? Le coperture r.c.auto non sono tutte uguali. Presso le sedi delle società e con rapide consultazioni in internet, puoi trovare il contratto più adatto alle tue esigenze. La valutazione della convenienza del prodotto va effettuata tenendo conto non solo del premio di tariffa ma anche dei massimali di garanzia r.c.auto, delle condizioni contrattuali, con particolare riferimento alle clausole di franchigia e a quelle di esclusione e rivalsa Per saperne di più vedi la domanda Cosa sono le clausole di franchigia, esclusione e rivalsa?. Presta attenzione anche alle garanzie accessorie a tutela del veicolo incendio,furto, atti vandalici, tutela giudiziaria, assistenza, ecc. - che sono oggetto di tariffazione e tassazione separate dalla r.c.auto, anche se solitamente prestate insieme alla responsabilità civile. Come scegliere la copertura migliore per le tue esigenze? Innanzitutto effettua alcuni confronti. Nei punti vendita delle imprese è possibile ottenere preventivi personalizzati, gratuiti e vincolanti, per le imprese che li forniscono, per almeno 60 giorni. Prendi visione 2

3 della documentazione necessaria ad effettuare la valutazione complessiva del prodotto per confrontarlo con le altre proposte presenti sul mercato. Se non vuoi muoverti da casa collegati al sito dell Isvap: sotto la voce preventivi r.c.auto troverai i link ai siti di tutte le compagnie assicurative autorizzate ad operare sul mercato italiano, dove potrai verificare, in relazione alle caratteristiche del tuo veicolo ed agli altri parametri di personalizzazione adottati da ciascuna compagnia, il prezzo e le condizioni praticate. Ricorda che le imprese esercenti la r.c.auto sono tenute ad accettare la tua richiesta di copertura assicurativa obbligatoria. Il contraente della polizza può essere una persona diversa dal proprietario del veicolo assicurato? Puoi stipulare una polizza r.c. auto, a tuo nome, anche se il veicolo non è di tua proprietà. Ricorda comunque che la classe di bonus-malus utilizzata è quella del proprietario del veicolo e non del contraente. La circolare n. 502 del 25 marzo 2003 precisa che il contraente può essere diverso da una annualità all altra e può utilizzare la classe bonus-malus del proprietario del veicolo, purché questi rimanga invariato. La circolare n.555 del 17 maggio 2005 precisa, altresì, che un mutamento della titolarità del veicolo che comporti il passaggio da una pluralità di intestatari ad uno solo di essi, mantiene in capo a quest ultimo il diritto alla conservazione della classe di merito. Che cosa è il bonus-malus? È il sistema prevalente di tariffa utilizzato per autovetture, motocicli e ciclomotori, dove il prezzo è correlato alla condotta di guida del proprietario nel tempo, mediante l attribuzione di un punteggio: più il punteggio (classe di merito) è basso, migliore è stata la condotta di guida e minore è il premio da pagare. Cosa sono le clausole di franchigia, esclusione e rivalsa? Le clausole di esclusione e rivalsa sono condizioni contrattuali che limitano o escludono la copertura del rischio e quindi il risarcimento in caso di sinistro. In presenza di tali limiti la compagnia è comunque obbligata a liquidare un eventuale sinistro al danneggiato ma ha diritto di rivalersi sul contraente, cioè di chiedergli la restituzione totale o parziale di quanto pagato. I casi di esclusione indicati dalle compagnie sono gli incidenti provocati da conducente in stato di ebbrezza o sotto effetti di sostanze stupefacenti ovvero la guida senza patente. Ci sono compagnie che presentano anche polizze nelle quali la 3

4 copertura è limitata al solo caso di conducenti identificati nel contratto; quindi se l incidente è provocato da un conducente diverso da quello indicato in contratto, la compagnia ha diritto di rivalsa verso il contraente per l importo pagato al danneggiato. Con la clausola di franchigia, eventualmente indicata nel contratto, resta a carico del contraente una parte del costo del sinistro liquidato dall impresa e che dovrà essere restituito. Leggi con attenzione le clausole di franchigia, esclusione e rivalsa previste dal tuo contratto che devono essere indicate nella nota informativa precontrattuale; per una scelta consapevole confronta i prezzi dei preventivi anche con riferimento alla presenza o meno di clausole di esclusione e rivalsa. Ci sono altre coperture obbligatorie per legge? Solo la r.c. auto è obbligatoria per legge. La stipula del contratto r.c.auto non può essere in nessun caso subordinata alla stipula di altro contratto di assicurazione. In questi casi segnala l abuso all Istituto, che interverrà nei confronti delle imprese con i provvedimenti di competenza, compresi quelli sanzionatori. È possibile richiedere sconti sulla tariffa? Ogni compagnia ha facoltà di applicare sconti, cioè riduzioni del premio r.c.auto rispetto alla tariffa in corso: in questo caso è tenuta ad indicare in modo chiaro, sulla polizza, lo sconto applicato. Occorre prestare attenzione al fatto che la compagnia non è tenuta ad applicare lo sconto anche alle annualità successive; se tuttavia ritiene di concederlo nuovamente, lo sconto deve essere chiaramente indicato nella quietanza. Quale durata ha un contratto r.c.auto? La durata è fissata in un anno e decorre dalle ore del giorno in cui hai pagato il premio. Sono possibili eccezioni, se richieste, per durate sia inferiori che superiori all anno. In questi casi è opportuno fare attenzione alle condizioni contrattuali poiché il costo della polizza è maggiore. Ricorda che per periodi inferiori all anno la compagnia non è tenuta, alla scadenza del contratto, a rilasciare l attestato di rischio. Con quali modalità si conclude il contratto r.c.auto? 4

5 Puoi concludere il contratto attraverso intermediari assicurativi (agenti, broker) oppure attraverso sportelli bancari, telefono o internet, ove previsto dalla compagnia che hai scelto. Il contratto r.c.auto si conclude mediante sottoscrizione della polizza, pagamento del premio e rilascio da parte dell assicuratore dei documenti assicurativi: contrassegno e certificato, che sono indispensabili per circolare, nonché le condizioni di polizza. Se intendi avvalerti di un intermediario contatta un professionista iscritto all Albo degli agenti e dei broker ed assicurati che sia abilitato alla consegna dei documenti assicurativi. Se hai dubbi, consulta la direzione della compagnia. Nel caso di vendite a distanza (internet o telefono) la compagnia invia per fax un documento provvisorio che ha validità per 5 giorni, entro i quali deve pervenire al domicilio dell assicurato l originale della documentazione assicurativa. Se concludi un contratto a distanza ricorda che l eventuale errore o inesattezza delle informazioni fornite, nonché il mancato invio di documenti richiesti possono provocare il recesso dal contratto e, in ogni caso, un ricalcolo del premio. Verifica sempre che la denominazione della compagnia corrisponda ad una impresa autorizzata all esercizio dell attività assicurativa r.c.auto: al riguardo puoi consultare l elenco delle imprese italiane ed estere disponibile sul sito internet dell Isvap. Qual è il documento che attesta l avvenuto pagamento del premio? Il premio può essere generalmente pagato con diverse modalità. La quietanza è la prova di avvenuto pagamento del premio. In genere nella r.c.auto il rilascio del certificato e del contrassegno vale quale quietanza. Presta la massima attenzione al pagamento del premio in contanti, in tal caso pretendi il contestuale rilascio della documentazione di cui sopra. Per saperne di più consulta la circolare n. 533 del 4 giugno Il pagamento con bonifico o con assegno intestato all impresa di assicurazione garantisce il cliente da disservizi o smarrimenti. Puoi pagare il premio annuale anche con rate semestrali o trimestrali. In questo caso verifica il costo aggiuntivo di frazionamento che viene applicato. All atto della conclusione del contratto ti devono anche essere consegnati: le condizioni contrattuali, il modello per la richiesta di risarcimento del danno e il modulo blu di constatazione amichevole. Che cos è l attestato di rischio? L attestato di rischio è un documento che rappresenta la storia dei sinistri del veicolo, o meglio del proprietario del veicolo. Esso riporta la sinistrosità degli ultimi 5 anni con le classi di merito di provenienza e di assegnazione stabilite sulla base di regole autonomamente scelte da ciascuna impresa; regole che premiano o penalizzano in modo diverso la situazione relativa alla sinistralità pregressa. 5

6 E anche indicata la scala bonus-malus, cosiddetta C.U. conversione universale, che è il parametro di riferimento comune tra le imprese di assicurazione per consentire il passaggio da un impresa ad un altra con il riconoscimento del profilo di rischio personale. Ogni compagnia deve chiaramente indicare nell attestato di rischio a quale classe C.U. corrisponde la classe interna adottata per il singolo assicurato. Il veicolo che il proprietario assicura per la prima volta, viene inserita in una classe di rischio iniziale (che corrisponde alla 14a classe CIP); mentre per le annualità successive è possibile, sulla base delle informazioni contenute nell attestato di rischio, trasferire il contratto, alla scadenza, ad un altra compagnia vedendo riconosciuta e valorizzata la sinistrosità pregressa. La circolare n.555 del 17 maggio 2005 ha istituito la funzione di classe di conversione universale, stabilito i criteri di individuazione della classe di accesso ed esteso la stessa anche a motocicli e ciclomotori in modo da consentire la portabilità della propria storia assicurativa da una impresa ad un'altra. Questa disposizione entra in vigore il 1 novembre Ricorda che la compagnia ha il dovere di rilasciare l attestato al contraente ovvero al proprietario del veicolo, mettendolo a disposizione presso l agenzia di sottoscrizione del contratto almeno tre giorni lavorativi precedenti alla scadenza contrattuale. Puoi anche delegare una persona di tua fiducia al ritiro dell attestato: in questo caso il delegato deve essere munito di delega espressa e da te sottoscritta. Per saperne di più consulta la circolare n.111 dell 8 marzo Nel caso di polizza sottoscritta a distanza (via telefono o internet) la compagnia ha obbligo di provvedere all inoltro dell attestato di rischio presso il domicilio del contraente, almeno nei tre giorni precedenti alla scadenza contrattuale. Come si rinnova un contratto r.c.auto? I contratti r.c.auto possono essere con o senza tacito rinnovo. Nel primo caso, il contratto si intende prorogato per l annualità successiva a patto che non vi sia stata comunicazione di disdetta da parte della compagnia. In tal caso ricorda che comunque la compagnia ha obbligo di riprendere il rischio su esplicita richiesta del contraente. Sempre nel caso di contratto con tacito rinnovo, le compagnie devono dare comunicazione della variazione del premio r.c.auto in base alle modalità disciplinate dalle condizioni di contratto. Al riguardo, leggi attentamente le condizioni di polizza. La comunicazione della variazione del premio può avvenire secondo due modalità: per i contratti che prevedono l obbligo della comunicazione al domicilio dell assicurato, la compagnia deve inviare una comunicazione scritta entro il termine previsto dal contratto con l indicazione precisa della variazione del premio. In mancanza di tale comunicazione o nel caso in cui questa sia pervenuta tardivamente, hai diritto al rinnovo secondo la precedente tariffa. Per saperne di più consulta la circolare n. 235 del 10 gennaio

7 per i contratti che prevedono la comunicazione della variazione tariffaria mediante affissione in agenzia, devi recarti presso un punto vendita della tua compagnia per verificare il nuovo premio. Attenzione: se hai un contratto senza tacito rinnovo la tua polizza esaurisce i suoi effetti alla scadenza senza alcun obbligo di comunicazione da parte della compagnia assicuratrice. In questo caso, verifica se le condizioni di contratto prevedono il prolungamento della copertura anche nei 15 giorni successivi alla scadenza (cosiddetto periodo di comporto). Quali obblighi di comunicazione ha il contraente quando vuole cambiare compagnia di assicurazione? Per i contratti senza tacito rinnovo non hai alcun obbligo di informativa alla compagnia: alla scadenza annuale il contratto si estingue. Anche per i contratti a tacito rinnovo che prevedano comunicazioni della variazione del premio mediante affissione in agenzia, non hai obblighi di comunicazione. Solo nel caso di contratto a tacito rinnovo con obbligo da parte della impresa di comunicare al tuo domicilio la variazione di premio, hai, a tua volta, l obbligo di comunicare, con raccomandata A.R. o con fax, la disdetta contrattuale almeno 30 o 60 giorni prima della scadenza della polizza (per i termini verifica il contratto). Ricorda che se l aumento della tariffa annua è superiore al tasso di inflazione programmato (per il 2004 è l 1,1%) hai diritto di disdire il contratto e cambiare compagnia senza rispetto del preavviso ma comunque entro la scadenza. Ricorda sempre di richiedere l attestato di rischio: è indispensabile per ottenere da qualunque compagnia la copertura assicurativa. In assenza di tale documento, le regole di assunzione dei rischi prevedono l inserimento nella classe di bonus-malus di massima penalizzazione. Cosa fare per Sospendere e riattivare la polizza Se sai con certezza di non utilizzare il tuo veicolo per un certo periodo di tempo, puoi richiedere la sospensione della polizza. Verifica che tale opportunità sia prevista dal contratto che hai sottoscritto, controlla quale sia il periodo minimo di sospensione per ottenere una posticipazione della scadenza contrattuale e, quindi, beneficiarne in termini di premio. Non tutti i contratti prevedono la possibilità della sospensione della garanzia e spesso si prevede un periodo minimo di tre mesi perché tale sospensione sia di vantaggio per il contraente: infatti solo per sospensioni superiori a questo limite si 7

8 proroga la validità del contratto per un periodo uguale al periodo stesso di sospensione. Quando sospendi il contratto devi restituire all assicuratore il contrassegno e il certificato: il veicolo è dunque privo di garanzia e non può circolare. Quando richiedi la riattivazione, l assicuratore ti consegna nuovamente i documenti assicurativi provvedendo, in base al contratto, a differire la scadenza della polizza, calcolando però il premio secondo la tariffa in vigore in quel momento. Conservare la propria classe di merito in caso di sostituzione del veicolo Ricorda che hai diritto alla conservazione della classe di merito in caso di sostituzione del veicolo con altro di tua proprietà a seguito di vendita, consegna in conto vendita, rottamazione, furto. Il diritto al mantenimento della classe di merito su un diverso veicolo sussiste anche nel caso la sostituzione avvenga contestualmente o dopo la scadenza del rapporto contrattuale, purché il veicolo non abbia circolato dopo la scadenza del contratto. Per i motoveicoli il diritto al mantenimento sussiste solo nel caso di demolizione certificata del mezzo. I meccanismi che consentono tale conservazione sono indicati nella nota informativa precontrattuale che la compagnia deve consegnarti. Se decidi di acquistare un secondo veicolo senza privarti del primo, il nuovo veicolo viene in genere assicurato attribuendo la classe di merito di ingresso. Tuttavia, ci sono imprese che riconoscono una classe di merito più favorevole rispetto alla classe di ingresso prevista per i veicoli di nuova proprietà. Per saperne di più consulta le circolari n. 420 del 7 novembre 2000 e, n. 502 del 25 marzo 2003 e n.555 del 17 maggio Nel caso tu decida di disfarti del tuo veicolo senza riacquistarne un altro, hai diritto alla restituzione della parte di premio non utilizzato a partire dalla data di cessione del bene, previa restituzione all assicuratore del certificato e del contrassegno. Conservare la propria classe di merito in caso di sinistro In alcuni casi puoi conservare la classe di merito anche a seguito di sinistro risarcito dalla tua compagnia: infatti le condizioni contrattuali possono prevedere la possibilità per l assicurato di rimborsare all assicuratore l importo liquidato al danneggiato in caso di sinistro. Questa per te può rappresentare una opportunità importante da utilizzare nei casi di sinistri di modesta entità, poiché ti consente di evitare la maggiorazione del premio conseguente al sinistro. Verifica dunque le condizioni contrattuali che hai sottoscritto e ricorda che, in tal caso, hai diritto ad ottenere l attestato di rischio senza alcuna penalizzazione e puoi decidere se rinnovare il contratto con la stessa compagnia o passare ad altra. Per saperne di più consulta la circolare n. 502 del 25 marzo

9 Fare richiesta di risarcimento Se hai avuto un incidente con un altro veicolo (che non sia però un ciclomotore) che abbia causato danni materiali e/o lesioni non gravi alla persona, e per il quale non ci sono contestazioni sulla dinamica del sinistro, puoi utilizzare la procedura CID. Puoi rivolgerti direttamente al tuo assicuratore presentando il modulo di Constatazione amichevole di incidente (che ti è stato consegnato insieme ai documenti contrattuali o che puoi richiedere al tuo agente) compilato in tutte le sue parti e firmato da entrambi i conducenti dei veicoli coinvolti. La convenzione prevede l impegno a liquidare entro 30 giorni i danni alle cose e entro 45 giorni quelli per lesioni alle persone. In ogni caso hai diritto di rivolgerti alla compagnia assicuratrice del veicolo danneggiante presentando una richiesta di risarcimento utilizzando il modello che ti è stato consegnato al momento della stipula del contratto, disponibile anche sul sito dell Isvap. Ricorda che la legge prevede per i danni alle cose la definizione del sinistro entro 60 giorni dal pervenimento della richiesta. Questo termine si riduce a 30 giorni se la richiesta è corredata dal modulo di constatazione amichevole firmato da entrambe le parti. Per le lesioni, la definizione deve avvenire entro 90 giorni. Denunciare un sinistro Ricorda che hai l obbligo di informare per iscritto il tuo assicuratore nel caso tu abbia subito o provocato un incidente stradale. A tal proposito ricorda che la compilazione del modulo blu di constatazione amichevole e la consegna al tuo assicuratore adempie agevolmente a tale obbligo. È quindi tuo interesse informare la compagnia assicuratrice anche nel caso tu ritenga di non avere responsabilità (denuncia cautelativa), in quanto diversamente l assicuratore si dovrà basare sulle dichiarazioni e le prove della controparte. In base al contratto r.c.auto la compagnia è titolare della gestione della lite, può cioè procedere alla trattazione del sinistro con la controparte in presenza di una richiesta di risarcimento. Nel caso in cui la compagnia effettui un pagamento anche per concorso di colpa - ovvero accantoni, per obbligo di legge, una somma destinata al futuro risarcimento di un danno a persone - scatta automaticamente l attribuzione del malus. In quest ultimo caso, se la lesione non verrà risarcita o comunque non verrà effettuato il pagamento per danni a cose, l assicuratore provvederà a riattribuire la corretta classe di merito. Per garantire ai consumatori un trattamento di maggior favore nel ramo della responsabilità civile obbligatoria la circolare n.555 del 17 maggio 2005 ha disposto la restituzione della parte di premio pagato e non goduto a seguito di documentata vendita, demolizione o cessazione della circolazione senza che il contratto sia utilizzato per altro veicolo o ceduto al nuovo acquirente. Il diritto del consumatore vale anche nel caso di sospensione del contratto a cui non sia seguita la riattivazione 9

10 nei termini contrattualmente previsti e si sia verificato uno degli eventi di sopra descritti. Per i ciclomotori, il diritto vale solo in caso di demolizione certificata poiché si tratta di veicoli non sottoposti a registrazione. In caso di furto, le imprese devono rinunciare ad esigere le rate di premio successive alla data del furto. Definire incidenti stradali all estero o con veicoli esteri 1) Incidenti in Italia con veicoli esteri Se sei rimasto vittima di un incidente stradale provocato in Italia da un veicolo immatricolato all estero, puoi richiedere il risarcimento dei danni subiti inviando una lettera raccomandata con avviso di ricevimento all Ufficio Centrale Italiano, al seguente indirizzo: UCI Corso Sempione, MILANO indicando ogni dato utile a rendere più agevole, e perciò più veloce, il lavoro dell UCI. Per ulteriori informazioni su questo punto, consulta il sito 2) Incidenti all estero con veicoli esteri Se durante un viaggio all estero, in uno dei Paesi del Sistema Carta Verde 1, sei rimasto vittima di un incidente stradale provocato da un veicolo immatricolato e assicurato in uno degli Stati dello Spazio Economico Europeo 2 [2] puoi rivolgerti al rappresentante nominato in Italia dalla compagnia assicuratrice del responsabile del sinistro. Per conoscere nome e indirizzo di tale rappresentante (c.d. mandatario ), invia apposita richiesta al Centro Informazioni Isvap, all indirizzo: ISVAP - Centro Informazioni - Via del Quirinale, ROMA FAX indicando in modo chiaro tutti gli elementi utili a risalire ai soggetti interessati, come ad esempio gli estremi dei veicoli coinvolti (targa del veicolo responsabile del sinistro, nazionalità, impresa di assicurazione del veicolo responsabile del sinistro, se nota) nonchè data e luogo di accadimento del sinistro. 1 Elenco dei Paesi aderenti al sistema: Albania; Andorra; Austria; Belgio; Bielorussia; Bosnia; Erzegovia; Bulgaria; Repubblica Ceca; Cipro; Croazia; Danimarca; Estonia; Finlandia; Francia; F.Y.R.O.M.; (ex Repubblica Jugoslava della Macedonia); Germania; Grecia; Iran; Irlanda; Islanda; Israele; Italia; Lituania; Lettonia; Lussemburgo; Malta; Marocco; Moldovia; Norvegia; Paesi Bassi; Polonia; Portogallo; Regno Unito da Gran Bretagna ed Irlanda del Nord; Romania; Serbia e Montenegro; Slovenia; Spagna; Svizzera; Tunisia; Turchia; Ucraina; ungheria. 2 Paesi membri dell Unione Europea oltre a Norvegia, Islanda, Liechtenstein. 10

11 Assicurazioni sulla vita Le domande più frequenti: A cosa serve un contratto sulla vita? Quali soggetti sono coinvolti nel contratto di assicurazione? Come scegliere la compagnia di assicurazione? Quali intermediari intervengono nel contratto di assicurazione sulla vita? Che cosa è bene sapere prima di sottoscrivere un contratto sulla vita? Quali aspetti del contratto vanno esaminati con particolare attenzione? Che cosa sono i caricamenti? Che cos è il fascicolo informativo? Che cos è il prospetto esemplificativo personalizzato? Se l offerta soddisfa le esigenze, quali sono i documenti da firmare? Quando si conclude un contratto sulla vita? Una volta concluso il contratto quali sono i documenti da ricevere? Come si compone il premio di assicurazione? Esistono varie modalità di pagamento del premio? Con quali mezzi di pagamento si paga il premio di assicurazione? Qual è il documento che attesta l avvenuto pagamento del premio? Cosa fare per: Revocare la proposta Recedere dal contratto Controllare il valore della mia polizza? Riscattare, ridurre o riattivare un contratto Chiedere un prestito su polizza Chiedere la trasformazione del contratto Ricevere il capitale o la rendita assicurati Le principali tipologie di prodotti Assicurazioni rivalutabili Assicurazioni index ed unit linked Forme Pensionistiche Individuali (F.I.P.) 11

12 A cosa serve un contratto sulla vita? Prima di sottoscrivere un qualsiasi contratto di assicurazione valuta il tipo di prodotto che meglio risponde alle tue esigenze. A titolo puramente indicativo, se ad esempio si vuole salvaguardare la propria famiglia da problemi finanziari in caso di decesso, è preferibile scegliere un assicurazione per il caso di morte che prevede il pagamento di un capitale in caso di morte dell assicurato entro la scadenza del contratto. Se invece il proprio obiettivo è quello di garantirsi una pensione integrativa, ci si può indirizzare verso forme pensionistiche individuali o verso i prodotti di rendita vitalizia che prevedono il pagamento di un capitale o di una rendita in caso di sopravvivenza dell assicurato alla scadenza del contratto. Se si cerca un prodotto a più elevato contenuto di investimento, d altro canto, si può sottoscrivere un contratto di capitale differito o di capitalizzazione. Le assicurazioni miste sono forme intermedie rivolte a chi intende crearsi una disponibilità finanziaria ad una certa data e al tempo stesso tutelare la propria famiglia da problemi finanziari in caso di decesso e prevedono il pagamento al beneficiario di un capitale sia in caso di sopravvivenza che in caso di morte dell assicurato nel corso del contratto. Ricorda che ciascun tipo di polizza ha costi e criteri di investimento diversi. Per saperne di più vai alla sezione Tipologie di prodotti oppure consulta il sito Quali soggetti sono coinvolti nel contratto di assicurazione? Nel contratto di assicurazione si distinguono i seguenti soggetti: contraente, assicurato, beneficiario. Il contraente è colui che stipula il contratto di assicurazione e ne gestisce tutti gli adempimenti amministrativi; è tenuto a pagare i premi e ha la facoltà di esercitare tutti i diritti propri del contratto. Per esempio può esercitare il diritto di riscatto, modificare il beneficiario e chiedere prestiti sulla polizza. L assicurato è la persona fisica sulla cui vita è stipulato il contratto. Se è diverso dal contraente, l assicurato deve firmare per accettazione il contratto qualora si tratti di garanzia per il caso morte. Il beneficiario è la persona designata dal contraente a ricevere le somme assicurate. La designazione del beneficiario può essere effettuata nel contratto o con successiva dichiarazione scritta all impresa di assicurazione o per testamento. Le figure di contraente, assicurato e beneficiario possono coincidere. 12

13 Come scegliere la compagnia di assicurazione? Il settore assicurativo è sottoposto a controlli previsti dalla legge e le imprese di assicurazione devono essere dotate di specifica autorizzazione. Gli elenchi delle imprese di assicurazione italiane ed estere abilitate ad operare in Italia sono disponibili sul sito dell Isvap. Qualora la scelta dell impresa ricada su una società estera appartenente all Unione Europea, occorre tener presente che la legislazione applicabile al contratto, che deve essere indicata nella nota informativa, può non essere quella italiana. Quali intermediari intervengono nel contratto di assicurazione sulla vita? È opportuno rivolgersi ad un intermediario iscritto in appositi Albi professionali, che può essere un agente, un broker di assicurazione, un promotore finanziario oppure uno sportello di banca che, sulla base di accordi con una compagnia, può vendere prodotti standardizzati. L Isvap vigila su agenti e broker, la Consob sui promotori finanziari. Prima di sottoscrivere un contratto di assicurazione, verifica sempre la qualifica professionale dell intermediario per conoscere quale sia il rapporto con l impresa che offre la prestazione. Hai la possibilità di concludere il contratto anche a distanza, ad esempio mediante internet. In questo caso l Isvap ha dettato alcune regole di condotta che prevedono ulteriori specifiche tutele per il consumatore: per saperne di più consulta la circolare Isvap n. 393 del 17 gennaio 2000 e consulta l apposita pagina sul sito dell Isvap. In alcuni casi si sono sviluppate reti di vendita particolarmente capillari denominate multilevel marketing o network marketing dove gli intermediari, che fanno capo a un soggetto o società iscritti all Albo agenti, avvicinano la clientela ma non sono intermediari professionisti. In tal caso ricorda che questi venditori non possono collocare prodotti unit linked e index linked (vedi alla sezione tipologie di prodotti ) nonché i prodotti di previdenza complementare individuale. Per gli altri prodotti questi venditori non possono accettare pagamenti in contanti o assegni a loro intestati; possono, invece, accettare assegni intestati alla impresa di assicurazione. Per saperne di più consulta la circolare n. 487 del 24 ottobre Che cosa è bene sapere prima di sottoscrivere un contratto sulla vita? 13

14 Innanzi tutto occorre avere ben chiare le proprie esigenze per valutare le caratteristiche del prodotto offerto: è tuo interesse fornire all intermediario ogni informazione utile, in particolare riguardo alle tue esigenze previdenziali e assicurative, la tua situazione finanziaria nonché la quota di rischio che sei disposto ad assumerti. Una volta individuato il tipo di prodotto più rispondente alle tue esigenze, è necessario, per una scelta consapevole, mettere a confronto diverse proposte di imprese differenti. Solo questo piccolo sforzo ti garantisce la migliore scelta. Leggi attentamente il fascicolo informativo che la rete di vendita di ciascuna impresa è tenuta a consegnare al potenziale cliente prima della sottoscrizione della proposta. Puoi consultare i siti internet delle compagnie per analizzare i prodotti offerti attraverso l esame delle note informative e delle condizioni di polizza: dal 1 ottobre 2004 le imprese sono tenute ad inserire i loro prodotti nel proprio sito (circolare n. 533 del 4 giugno 2004). Ricorda che è tuo diritto chiedere all intermediario qualsiasi chiarimento e che questi è tenuto a fornirti risposte chiare ed esaurienti, anche in forma scritta. L intermediario è tenuto a compilare apposito questionario al fine di individuare insieme al contraente il prodotto più adeguato alle esigenze poste. La compagnia e la rete di vendita sono tenute a darti la massima assistenza anche durante il periodo di validità del contratto fornendoti in qualunque momento un informativa corretta, esauriente e tempestiva in merito allo stesso. Hai anche diritto di conoscere qual è l agenzia di assicurazione alla quale dovrai fare riferimento per tutta la durata del contratto. Quali aspetti del contratto vanno esaminati con particolare attenzione? Le prestazioni offerte dal contratto (capitale, rendita, eventuali cedole periodiche); gli eventi (sopravvivenza, morte, invalidità) in base ai quali le prestazioni devono essere pagate; la misura del premio investito: non tutto il premio versato viene investito. Per saperne di più consulta la rubrica Come si compone il premio di assicurazione ; l entità, in termini assoluti e relativi, dei costi gravanti sul contratto (caricamenti e commissioni di gestione); i rischi finanziari collegati alle prestazioni: occorre verificare se il contratto comprende, ad esempio, la garanzia di restituzione dei premi complessivamente investiti e/o il riconoscimento di un rendimento minimo. In caso affermativo (ad es. nelle polizze rivalutabili), verifica se tali garanzie sono acquisite annualmente in via definitiva (cosiddetto consolidamento delle prestazioni) o solo alla scadenza contrattuale. In caso negativo (esamina con attenzione questo aspetto nelle polizze index e unit linked), ricordati che il rischio di investimento ricade interamente sul contraente. la durata della copertura assicurativa; il riscatto della polizza: è la richiesta di liquidazione anticipata del capitale rispetto alla scadenza del contratto; occorre tener presente che il riscatto di 14

15 norma comporta penalizzazioni per il contraente, che devono essere valutate attentamente, soprattutto in relazione al momento in cui viene esercitato: nel primo periodo dalla stipula della polizza le penalizzazioni possono essere tali da non consentire neanche il recupero dei premi versati; le eventuali limitazioni della copertura caso morte per l esclusione di alcune cause di decesso (ad es. il caso di suicidio) e per differimenti dell inizio della copertura assicurativa (assenza di copertura nel primo periodo di validità contrattuale: carenza); la presenza di opzioni che consentono di convertire a scadenza la rendita in capitale o viceversa; la possibilità di differimento automatico di scadenza del capitale o della rendita che consiste nella possibilità di rinunciare all immediata riscossione della prestazione per ricevere la stessa, in epoca successiva, maggiorata di un ulteriore rendimento. Che cosa sono i caricamenti? I caricamenti sono i costi gravanti sui premi per far fronte alle spese di acquisizione e di gestione delle polizze da parte della compagnia. Qualsiasi tipo di prodotto assicurativo tu intenda sottoscrivere, ricorda che la Nota informativa contiene la quantificazione e l illustrazione di tutti gli oneri gravanti sul contratto al fine di conoscere come questi incidono sulle somme versate e/o sui rendimenti futuri. Per ulteriori elementi consulta la sezione tipologie di prodotti. Che cos è il fascicolo informativo? Il fascicolo informativo è lo strumento che ti aiuta a capire cosa stai per acquistare. Contiene i seguenti documenti precontrattuali e contrattuali: - scheda sintetica - nota informativa - condizioni di assicurazione, comprensive di: o regolamento del fondo interno (per i contratti unit linked) o regolamento della gestione interna separata (per i contratti a prestazioni rivalutabili) - glossario - modulo di proposta La scheda sintetica contiene le informazioni di sintesi sulle caratteristiche, sulle garanzie, sui costi e sugli eventuali rischi presenti nel contratto, deve essere predisposta per i contratti con partecipazione agli utili, unit linked e index linked e per quelli destinati ad attuare forme pensionistiche individuali. La nota informativa è il documento con il quale ti vengono fornite tutte le informazioni preliminari utili per sottoscrivere con consapevolezza la proposta e il 15

16 contratto. Deve essere per tutti i contratti e deve esserti consegnata prima della sottoscrizione della proposta. Per saperne di più vai sul sito Isvap e consulta la circolare n. 551 del 1 marzo Che cos è il progetto esemplificativo personalizzato? Per i contratti di assicurazione sulla vita e di capitalizzazione rivalutabili, deve essere consegnato al più tardi al momento della conclusione del contratto un progetto esemplificativo personalizzato dello sviluppo del capitale o della rendita assicurati e dei premi nel corso della durata contrattuale con l evidenza, ad ogni ricorrenza annuale, dei valori di riscatto e di riduzione. Tale progetto, elaborato con riferimento al premio effettivamente investito e cioè al netto dei caricamenti, delle coperture caso morte e di eventuali altre coperture accessorie, deve essere sviluppato ipotizzando il tasso di rendimento attualmente previsto dalla circolare n. 551 del 1 marzo 2005 (4% annuo dal 1 dicembre 2005). Analogo progetto può essere predisposto dalle imprese per le forme pensionistiche individuali, sulla base dei tassi di rendimento previsti dalla circolare n. 445 del 1 giugno Per saperne di più consulta il capitolo Tipologie di prodotti forme pensionistiche individuali. Ricorda che il progetto esemplificativo, poiché basato su ipotesi di rendimento, non comporta impegno dell impresa di assicurazione al raggiungimento del risultato prospettato ma è solamente indicativo di un rendimento ragionevolmente prevedibile. Se l offerta soddisfa le esigenze, quali sono i documenti da firmare? L intermediario con cui sei in contatto (agente di assicurazione, broker, promotore finanziario, dipendente della banca) potrà sottoporti alla firma in alternativa: La proposta: documento con il quale chiedi alla compagnia di stipulare il contratto. In tal caso fino al momento della comunicazione di accettazione da parte della compagnia il contratto non è ancora concluso e quindi, la proposta può essere revocata. La proposta-polizza: proposta che, una volta sottoscritta, produce i medesimi effetti del contratto definitivo. Se sei convinto della scelta operata puoi sottoscrivere la proposta di assicurazione. Prima, però, è importante verificare che la proposta sia compilata in tutte le sue parti ed in particolare che siano indicati l ammontare del premio e del capitale o della rendita assicurati e la durata del contratto. Verifica sempre la misura del caricamento. Nella proposta deve essere, altresì, evidenziato l eventuale avvenuto pagamento del premio. 16

17 Presta attenzione se il documento che sottoscrivi è una proposta o una propostapolizza. In caso di ripensamento, infatti se hai firmato una proposta-polizza dovrai esercitare direttamente il diritto di recesso dal contratto: al riguardo consulta la sezione Cosa fare per recedere dal contratto. Copia della proposta ti deve essere consegnata. In fase precontrattuale ti può essere richiesta la visita medica, il cui costo è generalmente a tuo carico, oppure la compilazione di un questionario sanitario, contenuto in proposta al fine di valutare il tuo stato di salute: se questo venisse ritenuto particolarmente grave l impresa potrebbe richiederti l applicazione di un sovrapremio (vedi alla domanda Come viene regolato il premio di assicurazione ). Ricorda che è tuo interesse compilare il questionario sanitario personalmente e con attenzione: in caso di informazioni inesatte o incomplete sull effettivo stato di salute, l impresa di assicurazione può rifiutare il pagamento del capitale o ridurne l ammontare in caso di morte dell assicurato. Quando si conclude un contratto sulla vita? Il contratto di assicurazione si considera concluso e produce i suoi effetti - a condizione che il premio o la prima rata di premio sia stata pagata dopo avere ricevuto dalla compagnia l accettazione della proposta di contratto. In assenza di tale comunicazione il contratto è concluso nel giorno in cui il contraente riceve la polizza sottoscritta dall impresa. Successivamente alla sottoscrizione della proposta la società deve consegnarti la polizza la quale, tra l altro, comprova la conclusione del contratto con l impresa di assicurazione. È importante verificare la corrispondenza tra i dati presenti nel contratto di assicurazione e quelli contenuti nella proposta. L emissione di una polizza difforme dalla proposta equivale alla formulazione di una controproposta da parte dell impresa che puoi decidere di non accettare. Una volta concluso il contratto quali sono i documenti da ricevere? Certamente dovrai ricevere dalla compagnia la polizza di assicurazione che è il documento principale del contratto di assicurazione. Essa contiene, tra l altro, gli estremi del contraente, dell assicurato e dei beneficiari, la durata, l entità del premio e del capitale o della rendita assicurati. La polizza di assicurazione è un documento cartaceo importante che deve essere consegnato in originale: verifica sempre questa circostanza e che il documento non 17

18 presenti abrasioni o correzioni. Accertati di aver ricevuto il fascicolo informativo contenente le condizioni di polizza. Ricordati di conservare con cura tutta la documentazione ricevuta, e verifica tutte le informazioni che hai diritto di ottenere dalla compagnia durante la vigenza del contratto (quali ad esempio l estratto conto annuale) provvedendo a conservare anche queste ultime. In caso di modifiche successive alla conclusione del contratto dovrai richiedere anche la consegna dell appendice di polizza, documento collegato al contratto ed emesso successivamente a questo per modificarne gli aspetti concordati tra l impresa ed il contraente. Qualora sia stata concordata una clausola non presente nel contratto iniziale fai attenzione che tale clausola sia indicata nell appendice e firmata dalla compagnia. Come si compone il premio di assicurazione? Il premio rappresenta il prezzo da te pagato per l assicurazione ed è la somma di tre componenti: il premio puro, il caricamento e i costi accessori. Il premio puro è il costo base per la copertura assicurativa e rappresenta il corrispettivo per il rischio che l impresa ha assunto. I costi sono la parte di premio che viene trattenuta dall impresa per far fronte agli oneri gravanti sul contratto. L impresa può, inoltre, richiedere una maggiorazione di premio (sovrapremio) per i contratti caso morte nell ipotesi in cui lo stato di salute dell assicurato sia particolarmente grave (sovrapremio sanitario), oppure nel caso in cui l assicurato svolga attività professionali o sportive particolarmente rischiose (sovrapremio professionale o sportivo). Esistono varie modalità di pagamento del premio? Il contratto può prevedere il pagamento di un premio unico o di premi periodici. Il premio unico è pagato in un unica soluzione all inizio del contratto e vale per tutto il periodo di validità della polizza. I premi periodici possono essere di ammontare costante o crescente in base alla regola descritta nelle condizioni contrattuali (premio annuo) oppure di ammontare variabile a discrezione del contraente entro i limiti indicati nel contratto (premio ricorrente). Alcuni contratti a premio unico o ricorrente prevedono la possibilità di effettuare versamenti aggiuntivi. 18

19 Il pagamento del premio annuo può essere frazionato nel corso dell anno. In caso di frazionamento il premio è generalmente maggiorato di costi aggiuntivi che debbono essere indicati nella nota informativa. Ricorda che sei obbligato al pagamento della prima annualità di premio. Qualora tu sospenda il pagamento dei premi successivi al primo, verifica se il contratto prevede la riduzione o il riscatto della polizza, tenendo presente che di norma possono essere previste penalizzazioni sul capitale o sulla rendita assicurati. Per saperne di più consulta la sezione Cosa fare per riscattare, ridurre o riattivare un contratto. Con quali mezzi di pagamento si paga il premio di assicurazione? Puoi pagare il premio con diverse modalità. Nel caso in cui sia previsto un particolare mezzo di pagamento, l impresa di assicurazione è tenuta a specificarlo nella nota informativa. Ricorda che nel caso di sottoscrizione della polizza tramite reti di vendita multilevel o network marketing è vietato il pagamento del premio in contanti o con assegno intestato al venditore non professionale. Il pagamento con bonifico o con assegno intestato all impresa di assicurazione garantisce il cliente da disservizi o smarrimenti. Qual è il documento che attesta l avvenuto pagamento del premio? La quietanza è la prova di avvenuto pagamento del premio. Può essere costituita, ad esempio, dalla ricevuta rilasciata su carta intestata dell impresa di assicurazione o dall estratto di conto corrente bancario comprovante l accredito all impresa di assicurazione (RID bancario) od anche dalla ricevuta del pagamento in conto corrente postale. Occorre prestare la massima attenzione al pagamento del premio in contanti o con assegno intestato a soggetto diverso dalla compagnia: pretendi il rilascio contestuale della quietanza che deve riportare la firma del responsabile di direzione e/o dell agente che gestisce il contratto. In tal modo l impresa non può opporre l eventuale mancata rimessa dei premi pagati da parte del proprio intermediario. Per saperne di più consultare la circolare n. 533 del 4 giugno 2004 e la n. 551 del 1 marzo 2005 (art.5). Cosa fare per 19

20 Revocare la proposta La revoca della proposta interrompe il completamento del contratto di assicurazione. Hai il diritto di revocare la proposta fino al momento in cui non sei venuto a conoscenza dell accettazione della stessa da parte dell impresa. Le modalità di esercizio della revoca sono regolamentate nella nota informativa. Generalmente il contraente deve comunicare la revoca della proposta con lettera raccomandata A.R. all impresa di assicurazione. Le somme eventualmente pagate ti devono essere restituite dall impresa entro 30 giorni dal ricevimento della revoca. Dal rimborso sono escluse le spese effettivamente sostenute per l emissione del contratto, a condizione che le stesse siano state preventivamente individuate e quantificate nella proposta. Se il rimborso avviene oltre il termine di 30 giorni, ti sono dovuti gli interessi di mora per ritardato pagamento, calcolati al tasso legale di interesse. Recedere dal contratto Il contraente è titolare di un diritto al ripensamento che gli consente di recedere da un contratto di assicurazione entro 30 giorni dal momento in cui è informato che il contratto è concluso. L esercizio del diritto di recesso annulla il contratto ed ha l effett di liberare le parti da qualsiasi vincolo derivante dallo stesso. Le modalità per l esercizio di tale diritto sono evidenziate nella nota informativa e nel contratto di assicurazione. Generalmente devi comunicare il recesso dal contratto con lettera raccomandata A.R. all impresa di assicurazione. Le somme eventualmente pagate ti devono essere restituite dall impresa entro 30 giorni dalla notifica del recesso. Il rimborso viene effettuato al netto della parte relativa al periodo per il quale il contratto ha avuto effetto e delle spese effettivamente sostenute per l emissione del contratto, a condizione che le stesse siano state preventivamente individuate e quantificate nel contratto. Se il rimborso avviene oltre il termine di 30 giorni sono dovuti gli interessi di mora per ritardato pagamento, calcolati al tasso legale di interesse. Controllare l andamento della mia polizza? Per le polizze rivalutabili l impresa invia ogni anno l estratto conto al contraente. Per le unit linked viene pubblicato sui siti internet delle imprese e sui quotidiani a diffusione nazionale il valore della quota del fondo a cui è collegata la polizza. Per le index linked viene pubblicato sui siti internet delle imprese e sui quotidiani a diffusione nazionale il valore del parametro di riferimento a cui è collegata la polizza. In ogni caso, seguendo le indicazioni contenute in Nota informativa puoi controllare quotidianamente il valore dei capitali assicurati e del riscatto della tua polizza. 20

Le domande più frequenti

Le domande più frequenti Le domande più frequenti A cosa serve un contratto sulla vita? Prima di sottoscrivere un qualsiasi contratto di assicurazione valuta il tipo di prodotto che meglio risponde alle tue esigenze. A titolo

Dettagli

Assicurazioni vita_layout 1 01/10/13 19.06 Pagina I

Assicurazioni vita_layout 1 01/10/13 19.06 Pagina I Assicurazioni vita_layout 1 01/10/13 19.06 Pagina I Assicurazioni vita_layout 1 01/10/13 19.06 Pagina II Assicurazioni vita_layout 1 01/10/13 19.06 Pagina 1 indice LE ASSICURAZIONI VITA 3 1.1 Quali sono

Dettagli

Guida pratica alle Assicurazioni

Guida pratica alle Assicurazioni Guida pratica alle Assicurazioni Le regole delle Assicurazioni R.C. Auto, Vita, Previdenziali e Malattia spiegate dall Autorità di vigilanza del settore Sommario Che cosa è l ISVAP 5 Assicurazioni R.C.

Dettagli

CONTRAENTE: COMUNE DI ARZACHENA via Firenze 2-07021 Arzachena DURATA: TRE ANNI DECORRENZA: ORE 24:00 DEL 31 DICEMBRE 2015

CONTRAENTE: COMUNE DI ARZACHENA via Firenze 2-07021 Arzachena DURATA: TRE ANNI DECORRENZA: ORE 24:00 DEL 31 DICEMBRE 2015 COMUNE DI ARZACHENA Provincia di Olbia - Tempio CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO POLIZZA TRIENNALE RC AUTO PER I VEICOLI COMUNALI 2016-2018 LIBRO MATRICOLA CONTRAENTE: COMUNE DI ARZACHENA via Firenze 2-07021

Dettagli

Guida pratica alle Assicurazioni

Guida pratica alle Assicurazioni Guida pratica alle Assicurazioni Le regole delle Assicurazioni R.C. Auto, Vita, Previdenziali e Malattia spiegate dall Autorità di vigilanza del settore Sommario Che cosa è l ISVAP 5 Assicurazioni R.C.

Dettagli

Di quanto tempo dispongono l'assicuratore estero o il mandatario nominato in Italia per Rispondere alla richiesta di risarcimento?

Di quanto tempo dispongono l'assicuratore estero o il mandatario nominato in Italia per Rispondere alla richiesta di risarcimento? A chi va presentata la richiesta di risarcimento danni se si rimane vittima di un incidente all'estero? In base alla direttiva, le imprese che esercitano l'assicurazione r.c.auto sono tenute a nominare

Dettagli

ISVAP Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo

ISVAP Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo ISVAP Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo CIRCOLARE N. 555/D Oggetto: Disposizioni in materia di assicurazione obbligatoria R.C.Auto disciplina del bonus/malus.

Dettagli

ISVAP Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo

ISVAP Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo ISVAP Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo Disposizioni in materia di assicurazione obbligatoria R.C.Auto disciplina del bonus/malus. Relazione di presentazione

Dettagli

Condizioni di assicurazione

Condizioni di assicurazione Mod. 5251 RCA - Ed. 08/14 Autovetture Condizioni di assicurazione 1 di 96 2 di 96 1.1 DECORRENZA DELLA GARANZIA E PAGAMENTO DEL PREMIO L assicurazione ha effetto dal giorno e dall ora indicati in polizza

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Il contraente deve prendere visione delle condizioni di assicurazione prima della sottoscrizione della polizza

NOTA INFORMATIVA. Il contraente deve prendere visione delle condizioni di assicurazione prima della sottoscrizione della polizza NOTA INFORMATIVA contratto di assicurazione Novit Auto- motocicli e ciclomotori contratto di assicurazione di responsabilità civile per la circolazione dei veicoli a motore modello n.1060 del 1 dicembre

Dettagli

Assicurazione rcauto_layout 1 01/10/13 19.02 Pagina 1

Assicurazione rcauto_layout 1 01/10/13 19.02 Pagina 1 Assicurazione rcauto_layout 1 01/10/13 19.02 Pagina 1 Assicurazione rcauto_layout 1 01/10/13 19.02 Pagina 2 Assicurazione rcauto_layout 1 01/10/13 19.02 Pagina 1 indice L ASSICURAZIONE R.C. AUTO 3 DEFINIZIONE

Dettagli

Caricamenti Carta verde Certificato di assicurazione Condizioni generali di assicurazione Constatazione amichevole di incidente Contraente

Caricamenti Carta verde Certificato di assicurazione Condizioni generali di assicurazione Constatazione amichevole di incidente Contraente Glossario A Agente di Assicurazione - Soggetto che, mettendo a disposizione del pubblico la propria competenza tecnica, svolge stabilmente in forma professionale ed autonoma l incarico di provvedere a

Dettagli

L ISVAP. (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo)

L ISVAP. (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo) REGOLAMENTO N. 4 DEL 9 AGOSTO 2006 REGOLAMENTO CONCERNENTE GLI OBBLIGHI INFORMATIVI A CARICO DELLE IMPRESE IN OCCASIONE DI CIASCUNA SCADENZA ANNUALE DEI CONTRATTI R.C.AUTO DI CUI AL TITOLO XIV (VIGILANZA

Dettagli

L ISVAP. (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo)

L ISVAP. (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo) REGOLAMENTO N. 4 DEL 9 AGOSTO 2006 REGOLAMENTO CONCERNENTE GLI OBBLIGHI INFORMATIVI A CARICO DELLE IMPRESE IN OCCASIONE DI CIASCUNA SCADENZA ANNUALE DEI CONTRATTI R.C.AUTO DI CUI AL TITOLO XIV (VIGILANZA

Dettagli

POLIZZA AUTO. Nota informativa

POLIZZA AUTO. Nota informativa POLIZZA AUTO Nota informativa La presente nota informativa è stata predisposta dall impresa Credemassicurazioni S.p.A. in conformità alle indicazioni contenute nel D.Lgs. 7 settembre 2005, n. 209, nelle

Dettagli

Piu sicurezza per chi guarda al futuro. CARISMI CARISMIPIU SERENITÀ

Piu sicurezza per chi guarda al futuro. CARISMI CARISMIPIU SERENITÀ CARISMI Piu sicurezza per chi guarda al futuro. SERENITÀ CARISMIPIU N O T A I N F O R M A T I V A CARISMI PIÙ SERENITÀ NOTA INFORMATIVA MOD. 006 ASSICURAZIONE TEMPORANEA IN CASO DI MORTE A CAPITALE E PREMIO

Dettagli

LIFE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA TEMPORANEA CASO MORTE

LIFE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA TEMPORANEA CASO MORTE LIFE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA TEMPORANEA CASO MORTE Il presente fascicolo informativo contente: Nota informativa Condizioni contrattuali Glossario deve essere consegnato al Contraente prima

Dettagli

PREVIDENZA VIP a premio ricorrente

PREVIDENZA VIP a premio ricorrente PREVIDENZA VIP a premio ricorrente Nota Informativa 2004 Mod. 16016 ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO RICORRENTE E A PREMI UNICI AGGIUNTIVI CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE E PRESTAZIONE ADDIZIONALE

Dettagli

REGOLAMENTO n. X del XX / XXXX / 2015 L IVASS

REGOLAMENTO n. X del XX / XXXX / 2015 L IVASS REGOLAMENTO n. X del XX / XXXX / 2015 REGOLAMENTO RECANTE LA DISCIPLINA DELLA BANCA DATI ATTESTATI DI RISCHIO E DELL ATTESTAZIONE SULLO STATO DEL RISCHIO DI CUI ALL ART. 134 DEL DECRETO LEGISLATIVO 7 SETTEMBRE

Dettagli

OBIETTIVO PROTEZIONE PLUS

OBIETTIVO PROTEZIONE PLUS COMPENSATIVA DEL BOLLO UFFICIO DEL REGISTRO DI OBIETTIVO PROTEZIONE PLUS Nota Informativa ED. APRILE 2004 ASSICURAZIONE TEMPORANEA IN CASO DI MORTE A CAPITALE E PREMIO ANNUO COSTANTI CON GARANZIE ACCESSORIE

Dettagli

BONIFICO E RID LASCIANO IL POSTO AI NUOVI STRUMENTI DI PAGAMENTO SEPA. Sai cosa cambia? Informati, ti riguarda! Bancaria Editrice 2013 - Bozza.

BONIFICO E RID LASCIANO IL POSTO AI NUOVI STRUMENTI DI PAGAMENTO SEPA. Sai cosa cambia? Informati, ti riguarda! Bancaria Editrice 2013 - Bozza. BONIFICO E RID LASCIANO IL POSTO AI NUOVI STRUMENTI DI PAGAMENTO SEPA Sai cosa cambia? Informati, ti riguarda! logo 2 QUALI PAESI FANNO PARTE DELLA SEPA 3 La SEPA include 33 Paesi: 17 Paesi della UE che

Dettagli

Agente intermediario che agisce in nome o per conto di una o più imprese di assicurazione

Agente intermediario che agisce in nome o per conto di una o più imprese di assicurazione GLOSSARIO DEI TERMINI ASSICURATIVI Agente intermediario che agisce in nome o per conto di una o più imprese di assicurazione Aspettativa periodo di tempo che intercorre tra la data di stipulazione della

Dettagli

SCHEMA DI NOTA INFORMATIVA CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA E DI CAPITALIZZAZIONE

SCHEMA DI NOTA INFORMATIVA CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA E DI CAPITALIZZAZIONE SCHEMA DI NOTA INFORMATIVA CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA E DI CAPITALIZZAZIONE Inserire la seguente frase: La presente Nota informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP, ma il

Dettagli

REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015

REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015 REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015 REGOLAMENTO RECANTE LA DISCIPLINA DELLA BANCA DATI ATTESTATI DI RISCHIO E DELL ATTESTAZIONE SULLO STATO DEL RISCHIO DI CUI ALL ART. 134 DEL DECRETO LEGISLATIVO 7 SETTEMBRE

Dettagli

Futuro Rendita. Edizione Aprile 2009

Futuro Rendita. Edizione Aprile 2009 Futuro Rendita Contratto di assicurazione di rendita vitalizia differita con controassicurazione e con rivalutazione annua della rendita, a premio annuo e a premio unico Il presente Fascicolo Informativo,

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Il contraente deve prendere visione delle condizioni di assicurazione prima della sottoscrizione della polizza

NOTA INFORMATIVA. Il contraente deve prendere visione delle condizioni di assicurazione prima della sottoscrizione della polizza NOTA INFORMATIVA contratto di assicurazione Novit Auto- NATANTI contratto di assicurazione di responsabilità civile per la circolazione dei natanti modello n. 1060 del 1 dicembre 2010 La presente nota

Dettagli

ROMA, 12 GIUGNO 2014. Gli intermediari iscritti nella sezione B del RUI

ROMA, 12 GIUGNO 2014. Gli intermediari iscritti nella sezione B del RUI ROMA, 12 GIUGNO 2014 1. I reclami concernenti l accertamento dell osservanza delle disposizioni del decreto legislativo 5 dicembre 2005, n. 252 disciplinanti la trasparenza e le modalità di offerta al

Dettagli

SVD: regolamento Ivass 9/2015. Dematerializzazione attestato di rischio

SVD: regolamento Ivass 9/2015. Dematerializzazione attestato di rischio Circolare ai collaboratori di Südtirol Vita & Danni CIRCOLARE N. 046/2015 Alla c.a. di Tutti i collaboratori di Südtirol Vita & Danni Milano, 1 luglio 2015 SVD: regolamento Ivass 9/2015. Dematerializzazione

Dettagli

GUIDEpratiche LE PAROLE DELL ASSICURAZIONE COME ORIENTARSI NEL MONDO DELLE POLIZZE AUTO L INFORMAZIONE SEMPRE A PORTATA DI MANO

GUIDEpratiche LE PAROLE DELL ASSICURAZIONE COME ORIENTARSI NEL MONDO DELLE POLIZZE AUTO L INFORMAZIONE SEMPRE A PORTATA DI MANO GUIDEpratiche L INFORMAZIONE SEMPRE A PORTATA DI MANO LE PAROLE DELL ASSICURAZIONE COME ORIENTARSI NEL MONDO DELLE POLIZZE AUTO UN UTILE GLOSSARIO PER LA POLIZZA AUTO COME ORIENTARSI NEL MONDO DELLE ASSICURAZIONI

Dettagli

le norme imperative di diritto italiano.

le norme imperative di diritto italiano. nota informativa Informazioni relative alla Società La Zurich Investments life S.p.A. con Sede legale a Milano in Piazza C. Erba n. 6, è una Società per azioni di diritto italiano, autorizzata all esercizio

Dettagli

nota informativa 1) Informazioni relative alla Società 2) Informazioni relative al contratto

nota informativa 1) Informazioni relative alla Società 2) Informazioni relative al contratto nota informativa La presente Nota informativa vuol contribuire a far conoscere le informazioni preliminari necessarie al Contraente per poter sottoscrivere il contratto di assicurazione sulla vita denominato

Dettagli

RisparmiSicuro. Il presente Fascicolo Informativo contenente:

RisparmiSicuro. Il presente Fascicolo Informativo contenente: Contratto di assicurazione caso morte a vita intera con rivalutazione annua del capitale a premi unici ricorrenti con possibilità di versamenti aggiuntivi (Tariffa U10003) RisparmiSicuro programma RISPARMIO

Dettagli

Naiplatinum Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili

Naiplatinum Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili Gestione del risparmio Per la famiglia Naiplatinum Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili Il presente Fascicolo Informativo contenente: Scheda sintetica Nota informativa Condizioni

Dettagli

NOTA INFORMATIVA R.C. AUTO VEICOLI COMMERCIALI

NOTA INFORMATIVA R.C. AUTO VEICOLI COMMERCIALI NOTA INFORMATIVA R.C. AUTO VEICOLI COMMERCIALI Introduzione La presente nota informativa è redatta secondo lo schema predisposta dall ISVAP (reg. n. 35/2010), ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva

Dettagli

INDICE. Che cos è l indennizzo diretto? Il modulo blu di constatazione amichevole: ecco cosa scrivere! La richiesta di risarcimento

INDICE. Che cos è l indennizzo diretto? Il modulo blu di constatazione amichevole: ecco cosa scrivere! La richiesta di risarcimento INDICE 03 04 05 06 07 08 Che cos è l indennizzo diretto? Il modulo blu di constatazione amichevole: ecco cosa scrivere! La richiesta di risarcimento Come e quando disdire la polizza rca Esempio di disdetta

Dettagli

RISPARMIO PLUS COUPON

RISPARMIO PLUS COUPON RISPARMIO PLUS COUPON NOTA INFORMATIVA 2005 ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE, PRESTAZIONE ADDIZIONALE PER IL CASO DI MORTE E CEDOLA ANNUALE DI IMPORTO COSTANTE Leggere

Dettagli

NOTA INFORMATIVA INFORMAZIONI SULL IMPRESA DI ASSICURAZIONE

NOTA INFORMATIVA INFORMAZIONI SULL IMPRESA DI ASSICURAZIONE NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS, ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione dell IVASS. Il Contraente deve prendere

Dettagli

Ritiro Patente. Contratto di Assicurazione per il Ritiro della Patente. UNIQA Protezione SpA. Modello D03 - Edizione maggio 2014

Ritiro Patente. Contratto di Assicurazione per il Ritiro della Patente. UNIQA Protezione SpA. Modello D03 - Edizione maggio 2014 Ritiro Patente Modello D03 - Edizione maggio 2014 Contratto di Assicurazione per il Ritiro della Patente Il presente Fascicolo Informativo, contenente: a) Nota Informativa, comprensiva del Glossario; b)

Dettagli

Polizza Vita. Tariffe NM18-NF18. collettiva di rendita posticipata annua vitalizia rivalutabile con controassicurazione

Polizza Vita. Tariffe NM18-NF18. collettiva di rendita posticipata annua vitalizia rivalutabile con controassicurazione Polizza Vita Tariffe NM18NF18 collettiva di rendita posticipata annua vitalizia rivalutabile con controassicurazione Il presente Fascicolo Informativo, contenente: apertura posizione deve essere consegnato

Dettagli

Mini Guida. Le classi di merito

Mini Guida. Le classi di merito Mini Guida Le classi di merito Guida realizzata da Con il patrocinio ed il contributo finanziario del LE CLASSI DI MERITO Non sempre chi si accinge a stipulare un contratto assicurativo R.C. Auto conosce

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI

CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI CONTRAENTE: COMUNE DI BIBBIENA ASSICURAZIONE NELLA FORMA LIBRO MATRICOLA 1 SEZ. 1

Dettagli

Contratto di Assicurazione a Capitale Differito Rivalutabile con Controassicurazione a Premio Unico

Contratto di Assicurazione a Capitale Differito Rivalutabile con Controassicurazione a Premio Unico sara vita Contratto di Assicurazione a Capitale Differito Rivalutabile con Controassicurazione a Premio Unico Capitale Differito Rivalutabile a Premio Unico Fascicolo Informativo Il presente Fascicolo

Dettagli

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE. R C Natanti

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE. R C Natanti CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE R C Natanti Definizioni Termini assicurativi ed espressioni tecniche ai quali le Parti attribuiscono, nell ambito del presente contratto, il significato qui precisato: Assicurato:

Dettagli

ALTOVALORE Ed. 03/2010

ALTOVALORE Ed. 03/2010 ALTOVALORE Ed. 03/2010 Assicurazione a vita intera a premi ricorrenti Linea Risparmio Il presente Fascicolo Informativo, contenente: - Scheda Sintetica - Nota Informativa - Condizioni Contrattuali comprensive

Dettagli

POLIZZA CONVENZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE ASSOCIAZIONE RIUNITI

POLIZZA CONVENZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE ASSOCIAZIONE RIUNITI POLIZZA CONVENZIONE Mod. 5060RIU/FI RCG Ed. 09/15 Il presente FASCICOLO INFORMATIVO contenente: - Nota Informativa, comprensiva del Glossario - Condizioni di Assicurazione deve essere consegnato al Contraente

Dettagli

Contratto di Assicurazione Mista a Capitale Rivalutabile a Premio Annuo Costante

Contratto di Assicurazione Mista a Capitale Rivalutabile a Premio Annuo Costante sara vita Contratto di Assicurazione Mista a Capitale Rivalutabile a Premio Annuo Costante mista rivalutabile Fascicolo Informativo Il presente Fascicolo Informativo, contenente: a) Scheda sintetica b)

Dettagli

Assicurazione Auto. Diritti del consumatore. Campagna di informazione in tema di RC Auto e Conciliazione

Assicurazione Auto. Diritti del consumatore. Campagna di informazione in tema di RC Auto e Conciliazione Assicurazione Auto Diritti del consumatore Campagna di informazione in tema di RC Auto e Conciliazione GLOSSARIETTO ANIA: è l'associazione che rappresenta le imprese di assicurazione operanti in Italia.

Dettagli

Assicurazione a vita intera a premi unici o unici ricorrenti/sìcresce Sereno

Assicurazione a vita intera a premi unici o unici ricorrenti/sìcresce Sereno Assicurazione a vita intera a premi unici o unici ricorrenti/sìcresce Sereno Il presente fascicolo informativo contenente Scheda Sintetica, Nota informativa, Condizioni contrattuali, regolamento del fondo

Dettagli

Introduzione GLOSSARIO

Introduzione GLOSSARIO CATTLOGO.JPG 30 CPIEDINO.JPG 27 ESOCAUTO.JPG 30 01 Cattolica Cattolica Assi curazioni Soc. Coop. Lungadige Cangrande, n 16-37126 Verona a norma dell'art. 65 R.D.L. 29 aprile 1923 n 966 n 00320160237 Registro

Dettagli

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota informativa. (Tariffa 330)

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota informativa. (Tariffa 330) LIGURIA CONTO APERTO ASSICURAZIONE SULLA VITA MISTA SPECIALE A PREMIO PERIODICO CON RIVALUTAZIONE DEL CAPITALE (Tariffa 330) Il presente Fascicolo Informativo, contenente i seguenti documenti, deve essere

Dettagli

Assicurazione a vita intera a premi unici ricorrenti/conto Edera Classic

Assicurazione a vita intera a premi unici ricorrenti/conto Edera Classic Assicurazione a vita intera a premi unici ricorrenti/conto Edera Classic Il presente fascicolo informativo contenente Scheda sintetica, Nota informativa, Condizioni contrattuali, regolamento del fondo

Dettagli

NOTA INFORMATIVA CONVENZIONE ASSICURATIVA F.I.A.I.P / ITAS ASSICURAZIONI SPA

NOTA INFORMATIVA CONVENZIONE ASSICURATIVA F.I.A.I.P / ITAS ASSICURAZIONI SPA CONVENZIONE ASSICURATIVA F.I.A.I.P / ITAS ASSICURAZIONI SPA Polizza/Responsabilità Civile Professionale Agenti di Affari in Mediazione e Agenti di Affari in Mediazione Creditizia NOTA INFORMATIVA Polizza

Dettagli

CARIFECap CAPITALIZZAZIONE FINANZIARIA NOTA INFORMATIVA

CARIFECap CAPITALIZZAZIONE FINANZIARIA NOTA INFORMATIVA CARIFECap CAPITALIZZAZIONE FINANZIARIA NOTA INFORMATIVA CAPITALIZZAZIONE CARIFECap NOTA INFORMATIVA 2004 Contratto di capitalizzazione finanziaria a premio unico e premi unici aggiuntivi Leggere attentamente

Dettagli

ALTOVALORE Ed. 03/2010

ALTOVALORE Ed. 03/2010 ALTOVALORE Ed. 03/2010 Assicurazione a vita intera a premi ricorrenti Il presente Fascicolo Informativo, contenente: Linea Risparmio - Scheda Sintetica - Nota Informativa - Condizioni Contrattuali - Glossario

Dettagli

Lettera di incarico per la ricerca e la stipula di coperture assicurative. Ditta/denominazione: Indirizzo: _ Città CAP _

Lettera di incarico per la ricerca e la stipula di coperture assicurative. Ditta/denominazione: Indirizzo: _ Città CAP _ Lettera di incarico per la ricerca e la stipula di coperture assicurative. Incarico conferito da: Ditta/denominazione: Indirizzo: _ Città CAP _ recapiti: telefono fisso cell. Email _ fax _ a favore di:

Dettagli

COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI

COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI Soggetta all'attività di direzione e coordinamento della Sella Holding Banca SpA (timbro dell intermediario) COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA MISTA SPECIALE A PREMIO PERIODICO CON RIVALUTAZIONE DEL CAPITALE

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA MISTA SPECIALE A PREMIO PERIODICO CON RIVALUTAZIONE DEL CAPITALE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA MISTA SPECIALE A PREMIO PERIODICO CON RIVALUTAZIONE DEL CAPITALE OPEN RISPARMIO (Tariffa 35R) Il presente Fascicolo informativo, contenente: a) Scheda sintetica; b)

Dettagli

Dirigo! NOTA INFORMATIVA. Mod. 26.137/B - Ed. 12/2005. Pag. 7 di 46

Dirigo! NOTA INFORMATIVA. Mod. 26.137/B - Ed. 12/2005. Pag. 7 di 46 Dirigo! NOTA INFORMATIVA Mod. 26.137/B - Ed. 12/25 Pag. 7 di 46 Nota Informativa La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP, ma il suo contenuto non è soggetto alla

Dettagli

VEROVALORE TOP ASSIMOCO Ed. 05/2010

VEROVALORE TOP ASSIMOCO Ed. 05/2010 VEROVALORE TOP ASSIMOCO Ed. 05/2010 Assicurazione mista con bonus a premio unico Il presente Fascicolo Informativo, contenente: Linea Investimento - Scheda Sintetica - Nota Informativa - Condizioni Contrattuali

Dettagli

CONTO EDERA CLASSIC ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMI UNICI RICORRENTI TARIFFA 8RAFG FASCICOLO INFORMATIVO

CONTO EDERA CLASSIC ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMI UNICI RICORRENTI TARIFFA 8RAFG FASCICOLO INFORMATIVO CONTO EDERA CLASSIC ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMI UNICI RICORRENTI TARIFFA 8RAFG FASCICOLO INFORMATIVO Il presente fascicolo informativo contenente: - scheda sintetica - nota informativa - condizioni

Dettagli

RC Natanti. Edizione 03/06. MRA - Mod. 3004. Il presente allegato forma parte integrante della polizza MRA - Mod. 3003 - Ed. 03/03

RC Natanti. Edizione 03/06. MRA - Mod. 3004. Il presente allegato forma parte integrante della polizza MRA - Mod. 3003 - Ed. 03/03 RC Natanti MRA - Mod. 3004 Edizione 03/06 Il presente allegato forma parte integrante della polizza MRA - Mod. 3003 - Ed. 03/03 INDICE DEFINIZIONI pag. 1 CONDIZIONI GENERALI pag. 2 CONDIZIONI SPECIALI

Dettagli

POLIZZA Dl ASSICURAZIONE SULLA VITA IN FORMA Dl CAPITALE DIFFERITO A PREMIO UNICO CON CONTROASSICURAZIONE E CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE

POLIZZA Dl ASSICURAZIONE SULLA VITA IN FORMA Dl CAPITALE DIFFERITO A PREMIO UNICO CON CONTROASSICURAZIONE E CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE Sommario Definizioni pag. 4 Relative all assicurazione in generale... pag. 4 Relative all assicurazioni vita in particolare pag. 4 Condizioni generali di assicurazione pag. 6 Condizioni speciali di assicurazione

Dettagli

C U. COMMERCIAL UNION Previdenza ASSICURAZIONI VITA CONTRATTI IN FORMA DI: CAPITALE DIFFERITO CAPITALIZZAZIONE

C U. COMMERCIAL UNION Previdenza ASSICURAZIONI VITA CONTRATTI IN FORMA DI: CAPITALE DIFFERITO CAPITALIZZAZIONE C U COMMERCIAL UNION Previdenza ASSICURAZIONI VITA CONTRATTI IN FORMA DI: CAPITALE DIFFERITO CAPITALIZZAZIONE Edizione 2004 SOMMARIO Guida all uso del Suo Contratto IL CONTRATTO parte I I TERMINI PIÙ USATI

Dettagli

Previdenza. La polizza Contopolizza Dinamico. Contratto di assicurazione a vita intera a capitale rivalutabile ed a versamenti liberi.

Previdenza. La polizza Contopolizza Dinamico. Contratto di assicurazione a vita intera a capitale rivalutabile ed a versamenti liberi. Previdenza Risparmio & Sicurezza La polizza Contopolizza Dinamico Codice F 001 003 - Edizione marzo 2007 Contratto di assicurazione a vita intera a capitale rivalutabile ed a versamenti liberi. Tariffa

Dettagli

La circolazione stradale dei cittadini stranieri. 1. Le sanzioni per le violazioni delle norme del Codice della strada

La circolazione stradale dei cittadini stranieri. 1. Le sanzioni per le violazioni delle norme del Codice della strada La circolazione stradale dei cittadini stranieri 1. Le sanzioni per le violazioni delle norme del Codice della strada Tutti i conducenti di veicoli devono rispettare il Codice della strada in quanto la

Dettagli

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota Informativa.

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota Informativa. contratto di assicurazione caso morte a vita intera con rivalutazione annua del capitale a premi unici ricorrenti con possibilità di versamenti aggiuntivi (tariffa u10032) Il presente Fascicolo Informativo

Dettagli

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota Informativa.

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota Informativa. Contratto di assicurazione caso morte a vita intera con rivalutazione annua del capitale a premi unici ricorrenti con possibilità di versamenti aggiuntivi (Tariffa U10025K) IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO

Dettagli

IL RISARCIMENTO DIRETTO IN BREVE

IL RISARCIMENTO DIRETTO IN BREVE IL RISARCIMENTO DIRETTO IN BREVE CHE COSA È IL RISARCIMENTO DIRETTO Il risarcimento diretto è la nuova procedura di rimborso assicurativo che dal 1 febbraio 2007 in caso di incidente stradale consente

Dettagli

SAN CRISTOFORO Condizioni Generali di Assicurazione relative alla Responsabilità Civile AUTO

SAN CRISTOFORO Condizioni Generali di Assicurazione relative alla Responsabilità Civile AUTO SAN CRISTOFORO Condizioni Generali di Assicurazione relative alla Responsabilità Civile AUTO Definizioni Nel testo che segue si intendono: per Legge : la legge 24 dicembre 1969, n. 990, sull assicurazione

Dettagli

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda!

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda! Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA Informati, ti riguarda! 3 La SEPA (Single Euro Payments Area, l Area unica dei pagamenti in euro) include 33 Paesi: 18 Paesi della

Dettagli

Prima della sottoscrizione leggere attentamente La scheda sintetica e la Nota informativa.

Prima della sottoscrizione leggere attentamente La scheda sintetica e la Nota informativa. LIGURIA FREE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA MISTA SPECIALE A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE DEL CAPITALE (Tariffa 325) Il presente Fascicolo Informativo, contenente i seguenti documenti, deve essere

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE R.C.AUTO

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE R.C.AUTO CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE R.C.AUTO CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE R.C.AUTO MOD. 1500N VIAGGIARSICURI PLUS DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: - per Assicurato : la persona fisica

Dettagli

EXCLUSIVE. Linea Investimento. Assicurazione mista rivalutabile a premio unico con facoltà di versamenti aggiuntivi

EXCLUSIVE. Linea Investimento. Assicurazione mista rivalutabile a premio unico con facoltà di versamenti aggiuntivi EXCLUSIVE Assicurazione mista rivalutabile a premio unico con facoltà di versamenti aggiuntivi Il presente Fascicolo Informativo, contenente: Linea Investimento - Scheda Sintetica - Nota Informativa -

Dettagli

NOTA INFORMATIVA R.C. AUTO CICLOMOTORI/MOTOCICLI

NOTA INFORMATIVA R.C. AUTO CICLOMOTORI/MOTOCICLI NOTA INFORMATIVA R.C. AUTO CICLOMOTORI/MOTOCICLI Introduzione La presente nota informativa è redatta secondo lo schema predisposta dall ISVAP (reg. n. 35/2010), ma il suo contenuto non è soggetto alla

Dettagli

CONDIZIONI DEL CONTRATTO BASE OBBLIGATORIO DI RCA (RESPONSABILITÀ CIVILE AUTO)

CONDIZIONI DEL CONTRATTO BASE OBBLIGATORIO DI RCA (RESPONSABILITÀ CIVILE AUTO) Regolamento PROVVISORIO (*) recante la definizione del «contratto base» di assicurazione obbligatoria della responsabilità civile derivante dalla circolazione dei veicoli a motore, di cui

Dettagli

Polizza collettiva Temporanea Caso Morte

Polizza collettiva Temporanea Caso Morte Polizza collettiva Temporanea Caso Morte Tariffa 1144 Ed. Maggio 2011 Il presente fascicolo informativo - contenente nota informativa, condizioni di assicurazione, glossario e polizza - deve essere consegnato

Dettagli

Contratto di assicurazione sulla vita. Tariffa Vita Intera a prestazioni rivalutabili ed a premio unico con possibilità di versamenti aggiuntivi

Contratto di assicurazione sulla vita. Tariffa Vita Intera a prestazioni rivalutabili ed a premio unico con possibilità di versamenti aggiuntivi VUE Contratto di assicurazione sulla vita Tariffa Vita Intera a prestazioni rivalutabili ed a premio unico con possibilità di versamenti aggiuntivi Il presente Fascicolo Informativo, contenente Scheda

Dettagli

LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI NELL ASSICURAZIONE R.C. AUTO

LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI NELL ASSICURAZIONE R.C. AUTO TRASPARENZA E QUALITÀ LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI NELL ASSICURAZIONE R.C. AUTO Terza Edizione La guida pratica alle procedure di risarcimento per l utente r.c. auto Documento realizzato da: ADICONSUM Questo

Dettagli

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota Informativa.

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota Informativa. Contratto di assicurazione caso morte a vita intera con rivalutazione annua del capitale a premi unici ricorrenti con possibilità di versamenti aggiuntivi (Tariffa U10022) Il presente Fascicolo Informativo

Dettagli

CRESCITA QUADRIFOGLIO E PREMI PERIODICI ED A CAPITALE RIVALUTABILE POLIZZA VITA A PREMIO UNICO

CRESCITA QUADRIFOGLIO E PREMI PERIODICI ED A CAPITALE RIVALUTABILE POLIZZA VITA A PREMIO UNICO 623 (Ed. 3/2007) QUADRIFOGLIO CRESCITA Il presente fascicolo informativo, contenente: / Scheda Sintetica / Nota Informativa / Condizioni di Assicurazione comprensive di Regolamento della Gestione Speciale

Dettagli

Assicurazione a vita intera a premio unico/conto Edera Plus

Assicurazione a vita intera a premio unico/conto Edera Plus Assicurazione a vita intera a premio unico/conto Edera Plus Il presente fascicolo informativo contenente Scheda sintetica, Nota informativa, Condizioni contrattuali, regolamento del fondo Forever, Glossario

Dettagli

Assicurato/Beneficiario: il soggetto cui l Impresa deve corrispondere l indennizzo in caso di sinistro.

Assicurato/Beneficiario: il soggetto cui l Impresa deve corrispondere l indennizzo in caso di sinistro. Condizioni di Assicurazione della Polizza per l Assicurazione sul Credito a garanzia delle perdite patrimoniali derivanti dalla Contraente in caso di perdita dell impiego del mutuatario relativa a prestiti

Dettagli

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota Informativa.

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota Informativa. Contratto di assicurazione caso morte a vita intera con rivalutazione annua del capitale a premi unici ricorrenti con possibilità di versamenti aggiuntivi (Tariffa U10025) Il presente Fascicolo Informativo

Dettagli

I S V A P. 25 marzo 2003

I S V A P. 25 marzo 2003 I S V A P Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo 25 marzo 2003 363148 Alle Imprese di assicurazione con sede legale in Italia Alle Rappresentanze Generali di Imprese

Dettagli

SCHEDA TECNICA SETTE MASSIMA CLIENT LUGLIO 2013

SCHEDA TECNICA SETTE MASSIMA CLIENT LUGLIO 2013 TARIFFA 7S09C - Assicurazione di capitale differito con controassicurazione a premio annuo rivalutabile con facoltà di versare premi unici aggiuntivi, con rivalutazione annua del capitale collegate alla

Dettagli

Devo acquistare la polizza

Devo acquistare la polizza Devo acquistare la polizza Quali rischi copre la polizza R.C. Auto? Riguarda i rischi relativi alla sola responsabilità civile e vincola l'agenzia assicuratrice a pagare gli importi dovuti a titolo di

Dettagli

Assicurazione mista rivalutabile a premio unico/itas Risparmio Plus

Assicurazione mista rivalutabile a premio unico/itas Risparmio Plus Assicurazione mista rivalutabile a premio unico/itas Risparmio Plus Il presente fascicolo informativo contenente Scheda sintetica, Nota informativa, Condizioni contrattuali, regolamento del fondo Forever,

Dettagli

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota Informativa.

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota Informativa. Contratto di Assicurazione caso morte a Vita intera con rivalutazione annua del capitale a premio unico con possibilità di versamenti aggiuntivi (Tariffe U10023 - U10023R) IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO

Dettagli

CIRCOLARE N. 303 del 2 Giugno 1997

CIRCOLARE N. 303 del 2 Giugno 1997 CIRCOLARE N. 303 del 2 Giugno 1997 OGGETTO: art. 123 del decreto legislativo n. 175 del 17 marzo 1995: obblighi di informativa nei contratti di assicurazione diretta diversa dalla assicurazione sulla vita.

Dettagli

IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE

IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE Contratto di assicurazione caso morte a vita intera con rivalutazione annua del capitale a premi unici ricorrenti con possibilità di versamenti aggiuntivi (Tariffa US10025) IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO

Dettagli

VEROVALORE ASSIMOCO Ed. 03/2012

VEROVALORE ASSIMOCO Ed. 03/2012 VEROVALORE ASSIMOCO Ed. 03/2012 Assicurazione mista con bonus a premio unico Linea Investimento Il presente Fascicolo Informativo, contenente: - Scheda Sintetica - Nota Informativa - Condizioni Contrattuali

Dettagli

TUTELA PIU FORTE. deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione della proposta di assicurazione.

TUTELA PIU FORTE. deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione della proposta di assicurazione. Generali Italia S.p.A. Impresa autorizzata all esercizio delle Assicurazioni e della Riassicurazione nei rami Vita, Capitalizzazione e Danni con decreto del Ministero dell Industria del Commercio e dell

Dettagli

Assicurazione a vita intera a premio unico/conto Edera Fidelity

Assicurazione a vita intera a premio unico/conto Edera Fidelity Assicurazione a vita intera a premio unico/conto Edera Fidelity Il presente fascicolo informativo contenente Scheda sintetica, Nota informativa, Condizioni contrattuali, regolamento del fondo Forever,

Dettagli

Assicurazione rivalutabile a premi unici ricorrenti/itas Risparmio Libero

Assicurazione rivalutabile a premi unici ricorrenti/itas Risparmio Libero Assicurazione rivalutabile a premi unici ricorrenti/itas Risparmio Libero Il presente Fascicolo Informativo contenente Scheda sintetica, Nota informativa, Condizioni contrattuali, regolamento del fondo

Dettagli

Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940

Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940 Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940 Filo diretto Assicurazioni S.p.A. - Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) - Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940 - www.filodiretto.it

Dettagli

EXCLUSIVE Ed. 03/2012

EXCLUSIVE Ed. 03/2012 EXCLUSIVE Ed. 03/2012 Assicurazione mista rivalutabile a premio unico Linea Investimento Il presente Fascicolo Informativo, contenente: - Scheda Sintetica - Nota Informativa - Condizioni Contrattuali comprensive

Dettagli

Polizza Annullamento e Interruzione del Soggiorno in Hotel. formula partner STORNOHOTEL

Polizza Annullamento e Interruzione del Soggiorno in Hotel. formula partner STORNOHOTEL Polizza Annullamento e Interruzione del Soggiorno in Hotel formula partner STORNOHOTEL Descrizione Prodotto: Polizza STORNOHOTEL formula partner Dedicato a prenotazioni e soggiorno su strutture ricettive

Dettagli

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Informazioni su CheBanca! Denominazione Legale: CheBanca! S.p.A. Capitale Sociale: Euro 220.000.000 i.v. Sede Legale: Via Aldo Manuzio, 7-20124 MILANO

Dettagli