Appalti europei - 24 gennaio 2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Appalti europei - 24 gennaio 2014"

Transcript

1 Appalti europei - 24 gennaio 2014 Servizi Belgio-Bruxelles: UCA 109/13 - Controllo dei servizi di pulizia degli edifici e assistenza tecnica per l'elaborazione dei contratti di pulizia e di altri servizi di igiene negli edifici del Consiglio dell'unione europea a Bruxelles Numero: 2014/S Consiglio dell'unione europea, segretariato generale, Unità di coordinamento degli acquisti, ufficio JL KL 77, Bruxelles, BELGIO Il progetto di base oggetto dell'appalto è descritto come segue: a) principalmente controllare, su base trimestrale, il livello di qualità delle prestazioni effettuate dalle società di pulizia e registrarle in una relazione tecnica; b) assistere il segretariato generale del Consiglio dell'ue durante le riunioni di coordinamento; c) fornire assistenza con riguardo ai contratti di pulizia (stabilire un computo metrico, redigere le specifiche tecniche e/o un manuale di qualità, partecipare alla valutazione delle offerte); d) organizzare delle formazioni. 14 febbraio

2 Zimbabwe-Harare: Servizi di sicurezza per la delegazione dell'unione europea in Zimbabwe - riferimento EEAS-277-DELZWEH-SER-FWC Numero: 2014/S Servizio europeo per l'azione esterna (SEAE), delegazione dell'unione europea nella Repubblica dello Zimbabwe, Harare, ZIMBABWE Scopo della gara è concludere un contratto quadro con una società specializzata in servizi di sicurezza per persone e beni. La portata dei servizi comprende, senza peraltro limitarsi a tanto: 1) la sorveglianza e il pattugliamento dei locali (edificio degli uffici, residenza dell'ambasciatore e abitazioni degli espatriati) della delegazione al fine di evitare intrusioni o aggressioni alle persone e ai loro beni; 2) il controllo dell'accesso ai locali da parte di visitatori; 3) la comunicazione fra i locali tramite una rete radio VHF/UHF che colleghi tutti i locali ad un centro operativo che sarà gestito da operatori messi a disposizione dalla società; 4) l'intervento immediato presso qualunque sito mediante il ricorso ad un'unità di pronto intervento o di back-up in caso di incidente; 5) altri servizi di sicurezza connessi quali l'installazione di sistemi di allarme, recinzioni elettriche, sistema di monitoraggio in diretta delle guardie di pattugliamento. Un contratto quadro con una durata massima di 4 anni sarà realizzato mediante contratti specifici e/o moduli d'ordine. Tra e EUR 19 febbraio 2014 Trinidad e Tobago-Port of Spain: Servizi di guardie di sicurezza per la delegazione dell'ue a Trinidad e Tobago - EEAS-271-DELTTOP-SER-FWC Numero: 2014/S Servizio europeo per l'azione esterna (SEAE), delegazione dell'unione europea a Trinidad e Tobago, Port of Spain, TRINIDAD E TOBAGO Scopo della gara è concludere un contratto quadro con una società specializzata in servizi di sicurezza per persone e beni. La portata dei servizi comprende, senza peraltro limitarsi a tanto: 1) la sorveglianza e il pattugliamento dei locali (locali degli uffici e residenza dell'incaricato d'affari) della delegazione onde evitare intrusioni e aggressioni alle persone e ai loro beni; 2) il controllo dell'accesso ai locali da parte di visitatori; 3) la comunicazione fra i locali tramite una rete radio che colleghi tutti i locali a un centro operativo presso il quale lavoreranno operatori messi a disposizione dalla società e telefoni cellulari; 4) l'intervento immediato presso qualunque sito mediante il ricorso a un'unità di pronto intervento o di back-up in caso di incidente. Sarà attuato un contratto quadro della durata massima di 4 anni. Il subappalto è autorizzato. Tra e EUR 19 febbraio

3 Sud Africa-Pretoria: Servizi di sicurezza per la delegazione dell'unione europea nella Repubblica del Sud Africa, rif. n. EEAS-273-DELZAFP-SER-FWC Numero: 2014/S Servizio europeo per l'azione esterna (SEAE), delegazione dell'unione europea nella Repubblica del Sud Africa, Pretoria, SUD AFRICA L'obiettivo del presente bando è concludere un contratto quadro con una società specializzata in servizi di sicurezza per persone e beni. La portata dei servizi comprende, senza peraltro limitarsi a tanto: 1) la sorveglianza e il pattugliamento dei locali (edificio degli uffici, residenza dell'ambasciatore e abitazioni degli espatriati) della delegazione al fine di evitare intrusioni o aggressioni alle persone e ai loro beni; 2) il controllo dell'accesso ai locali da parte di visitatori; 3) la comunicazione fra i locali mediante una rete radio (VHF/UHF) che colleghi tutti i locali ad un centro operativo presso il quale lavoreranno operatori messi a disposizione dalla società; 4) l'intervento immediato presso qualunque sito mediante il ricorso ad un'unità di pronto intervento o di back-up in caso di incidente; 5) altri servizi di sicurezza connessi quali l'installazione di sistemi di allarme. Un contratto quadro con una durata massima di 4 anni sarà realizzato mediante contratti specifici e/o moduli d'ordine. Tra e EUR 21 febbraio 2014 Lussemburgo-Lussemburgo: Noleggio e manutenzione di piante ornamentali Numero: 2014/S Commissione europea, Ufficio Infrastrutture e logistica - Lussemburgo, unità OIL.06, settore 002 «Contratti e bandi di gara», Lussemburgo, LUSSEMBURGO L'appalto prevede la prestazione di servizi relativi al noleggio ed alla manutenzione di piante ornamentali. Nello specifico, l'appalto riguarda: - voce I: servizi relativi al programma generale: * noleggio e manutenzione (globale) di circa 350 piante in coltura tradizionale, * fornitura di decorazioni floreali, * fornitura di alberi di Natale, - voce II: servizi di manutenzione relativi alle piante appartenenti alla Commissione (12 piante), - voce III: servizi di manutenzione al di fuori del programma generale per gli edifici della Commissione. 25 febbraio

4 Malta-La Valletta: EASO/2013/150 - Servizi di interpretazione Numero: 2014/S Ufficio europeo di sostegno per l'asilo (EASO), Settore Appalti e contratti, La Valletta, MALTA L avviso riguarda la conclusione di un accordo quadro con un unico operatore della durata di 24 mesi al fine di fornire servizi di interpretazione a favore dell'easo EUR 3 marzo 2014 Lussemburgo-Lussemburgo: BEI - Meccanismo della BEI per il trattamento delle denunce Numero: 2014/S Banca europea per gli investimenti, , boulevard Konrad Adenauer, 2950, Lussemburgo, LUSSEMBURGO. Lotti: I servizi prestati saranno principalmente in base ai casi da trattare e su richiesta della BEI. L'indagine relativa ad una data denuncia riguardante un progetto finanziato o che verrà finanziato dalla BEI potrà includere: - analisi documentaria della documentazione disponibile, - interviste al personale del Gruppo BEI, - interviste ai ricorrenti, a persone legate al progetto, a funzionari governativi e autorità del progetto del paese dove esso è situato, ai promotori dei progetti finanziati dalla BEI ed ai rappresentati delle organizzazioni non governative locali ed internazionali, - richiedere al ricorrente, a persone legate al progetto, a funzionari governativi e autorità del progetto del paese dove esso è situato, ai promotori dei progetti finanziati dalla BEI ed ai rappresentanti di organizzazioni non governative locali ed internazionali, presentazioni in forma scritta o orale su questioni specifiche, - messa a disposizione di tutti gli «strumenti» necessari per assicurare l'indipendenza di risultati e conclusioni, - ispezione ai siti del progetto, - tentativi di risoluzione di problemi, - coordinamento con qualsiasi altro meccanismo indipendente di responsabilità che conduce un'indagine simile nell'ambito dello stesso progetto, - preparazione di un rapporto con risultati, conclusioni ed eventuali raccomandazioni, - controlli e relazioni su azioni correttive. Il contratto è suddiviso in lotti. Le offerte vanno presentate per uno o più lotti. Lotti n. 1 (per le società) e 4 (per le persone fisiche): Ingegneria della progettazione Lotti n. 2 (per le società) e 5 (per le persone fisiche): Impatti sociali e ambientali Lotti n. 3 (per le società) e 6 (per le persone fisiche): Appalti pubblici 3 marzo

5 Belgio-Bruxelles: EEAS-257-DIVK2-SER-FWC - Prevenzione dei conflitti e sostegno alle attività di mediazione Numero: 2014/S Servizio europeo per l'azione esterna, divisione SEAE K.2, Bruxelles, BELGIO L'obiettivo dell'appalto è quello di fornire competenze esterne (assistenza tecnica) di alta qualità alla divisione (SEAE K.2) per la prevenzione dei conflitti, costruzione della pace e strumenti di mediazione nei settori della prevenzione dei conflitti, della mediazione di pace e del supporto al dialogo. Tra e EUR 7 marzo 2014 Lussemburgo-Lussemburgo: BEI - Sistema informativo di gestione di progetti (PMIS) Numero: 2014/S Banca europea per gli investimenti, , boulevard Konrad Adenauer, 2950, Lussemburgo, LUSSEMBURGO. La Banca europea per gli investimenti (BEI) pianifica la costruzione di un nuovo edificio amministrativo a Lussemburgo. Al fine di rafforzare la collaborazione tra le équipe del progetto, ottimizzare la comunicazione nonché permettere la fornitura sicura di informazioni tra tutte le parti interessate, la BEI richiede l'utilizzo di un sistema informativo di gestione del progetto integrato e collaborativo virtuale, compresi gli strumenti di gestione del progetto necessari. Pertanto la BEI indice una gara d'appalto aperta per la fornitura di un sistema informativo di gestione di progetti (PMIS). 18 marzo 2014 Regno Unito-Londra: Sistemi di informazione Numero: 2014/S Commissione OSPAR, Londra, REGNO UNITO Il presente bando è volto a realizzare la compilazione, esecuzione, manutenzione e sviluppo dei Dati OSPAR ed il Sistema di gestione delle informazioni GBP 20 marzo

6 Francia-Valenciennes: Evoluzione del GSM-R Numero: 2014/S Agenzia ferroviaria europea, Valenciennes, FRANCIA Questo nuovo appalto permetterà di continuare le attività iniziate nel 2013 per determinare le modifiche legali da realizzare nelle specifiche tecniche di interoperabilità (STI) al fine di consentire l'adattamento dell'attuale sistema di comunicazione ai futuri sviluppi. Tra e EUR Moldova-Chisinau: ENPI - Sostegno ai sistemi di applicazione della legge, libertà vigilata e reinserimento in Moldova Numero: 2014/S Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, in nome e per conto del paese beneficiario, Chisinau, MOLDOVA. L'obiettivo globale del progetto di cui farà parte questo appalto è «accelerare la riforma sostenibile del settore della giustizia in Moldova e aumentare l'efficienza delle agenzie giudiziarie e di altre agenzie nella catena giudiziaria». Il presente contratto si prefigge i seguenti obiettivi: - sostenere i sistemi di applicazione della legge, libertà vigilata e reinserimento in Moldova, in particolare nel contesto delle riforme proposte nella strategia per la riforma del settore della giustizia e piano d'azione, - aiutare a migliorare «il quadro giuridico e le procedure per la disciplina e la supervisione da parte degli organismi di regolamentazione dei funzionari giudiziari e dei funzionari addetti alla sorveglianza di individui in libertà provvisoria in questioni disciplinari ed etniche, con la capacità complessiva di tali organismi di regolamentazione», - aiutare a riformare «il quadro giuridico al fine di facilitare il lavoro dei funzionari addetti alla sorveglianza di individui in libertà provvisoria», migliorare «le politiche di reinserimento e punitive e la base legale pertinente», comprendendo disposizioni pertinenti relative a diritto processuale penale e sostanziale, - sostenere l'incremento delle capacità di funzionari giudiziari, preposti all'applicazione della legge e addetti alla sorveglianza di individui in libertà provvisoria al fine di «eseguire il loro lavoro applicando metodologie moderne ed efficienti» EUR 6

7 Costa d Avorio-Abidjan: DCI - Prelievo e analisi di residui di prodotti agrochimici nelle piantagioni di banane in Costa d'avorio Numero: 2014/S Ministero dell'economia e delle finanze della Costa d'avorio, Abidjan, COSTA D'AVORIO. Il progetto consiste nel realizzare una caratterizzazione dei residui dei prodotti agrochimici utilizzati nei bananeti della Costa d'avorio e nell'analizzare il loro impatto sull'ambiente. Il prestatore selezionato dovrà ricercare le tracce di prodotti agrochimici nei campioni di terreno, acque di superficie, acque sotterranee e sedimenti provenienti dalle parcelle dei bananeti o da terreni vicini. Il prestatore dovrà inoltre formulare proposte di azioni e misure preventive e/o correttive da adottare per un miglior rispetto dell'ambiente EUR Etiopia-Addis Abeba: FES - Progettare, personalizzare e impiegare un sistema di gestione doganale in tutte le stazioni operative dell'autorità, che soddisfi le procedure doganali dell'autorità etiope delle dogane e delle entrate al fine di conformarsi agli standard internazionali delle dogane Numero: 2014/S Ministero delle Finanze e dello sviluppo economico, Addis Abeba, ETIOPIA. Il presente contratto si prefigge i seguenti obiettivi: - studiare, individuare e documentare i requisiti del processo aziendale, - progettare, personalizzare e impiegare un sistema di gestione doganale in tutte le stazioni operative dell'autorità, che soddisfi le procedure doganali dell'autorità etiope delle dogane e delle entrate e sia conforme agli standard internazionali, - fornire formazione tecnica e per gli utenti al fine di consentire il funzionamento e la manutenzione del sistema, - fornire supporto al fine di realizzare e mantenere il sistema di gestione doganale EUR 7

8 Belgio-Bruxelles: Assistenza tecnica relativa a servizi di consulenza alle imprese agricole locali Numero: 2014/S Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, in nome e per conto del paese beneficiario, Bruxelles, BELGIO. L'obiettivo del presente appalto è accompagnare il processo decisionale per quanto riguarda servizi di divulgazione/consulenza alle imprese agricole nella parte settentrionale di Cipro. Il consulente dovrà fornire sviluppo delle capacità alle parti interessate locali pertinenti per prendere decisioni, progettare e realizzare strategie relative a servizi di consulenza. L'assistenza tecnica preparerà linee guida per un piano di sovvenzioni ed eventualmente specifiche tecniche per forniture connesse a servizi di consulenza alle imprese agricole. Il consulente sarà coinvolto nel rafforzare le capacità di monitoraggio per quanto riguarda la realizzazione di servizi di consulenza EUR Turchia-Ankara: IPA - Supervisione della costruzione del «centro per lo sviluppo delle imprese di Sorgun (İŞGEM)» e dell'«ufficio di sostegno alle imprese di Yozgat» Numero: 2014/S Lotti: Ministero della Scienza, dell'industria e della tecnologia, DG per gli affari esteri e l'ue, direzione di coordinamento e attuazione per il programma di competitività regionale, Ankara, TURCHIA. L'oggetto dei presenti appalti comprenderà i servizi di supervisione della costruzione del centro per lo sviluppo delle imprese di Sorgun (İŞGEM) (circa m2) e dell'ufficio di sostegno alle imprese di Yozgat (circa 650 m2). I lavori di costruzione comprendono quanto segue: - l'edificio amministrativo, - l'edificio delle strutture industriali, - i parcheggi, le strade interne al sito, i lavori di assetto paesaggistico, - l'illuminazione, i posti di sicurezza e l'area circostante. I contratti di lavori connessi saranno realizzati secondo le condizioni di contratto FIDIC. Il contratto è suddiviso in 2 lotti. Lotto 1: Supervisione della costruzione del centro per lo sviluppo delle imprese di Sorgun (İŞGEM) Lotto 2: Supervisione della costruzione dell'ufficio di sostegno alle imprese di Yozgat EUR 8

9 Zambia-Lusaka: FES - Assistenza tecnica a lungo termine all'autorità di regolamentazione dei farmaci dello Zambia e a Medical Stores Limited comprendendo lo sviluppo di capacità e la supervisione delle costruzioni (potenziamento dei sistemi sanitari - FED/2013/ ) Numero: 2014/S GRZ - Autorità di regolamentazione dei farmaci dello Zambia e Medical Stores Limited, Lusaka, ZAMBIA. I servizi sono finalizzati a sostenere misure di sviluppo delle capacità per l'autorità di regolamentazione dei farmaci dello Zambia e Medical Stores Limited. Il sostegno a Medical Stores presterà assistenza nel migliorare l'accesso a medicinali di base nonché nell'affrontare questioni connesse all'approvvigionamento e alla distribuzione di medicinali e forniture mediche. Il sostegno all'autorità di regolamentazione dei farmaci dello Zambia che rafforzerà l'istituzione comprende sistemi di gestione e sviluppo dell'organizzazione, la stesura/modifica di politiche, strategie e procedure operative, la progettazione e realizzazione di sistemi logistici e di informazione, l'acquisizione di apparecchi tecnici complessi e misure di formazione connesse. Il sostegno comprenderà inoltre la supervisione dei lavori di costruzione per i locali d'ufficio e il laboratorio nazionale di assicurazione della qualità EUR Turchia-Ankara: IPA - Assistenza tecnica e supervisione per il progetto idrico e delle acque reflue di Kahramanmaraş Numero: 2014/S Dipartimento degli investimenti dell'ue, ministero dell'ambiente e dell'urbanizzazione, Ankara, TURCHIA. Il contratto di servizi per il presente progetto comprende le seguenti componenti: - sviluppo delle capacità nel settore finanziario, gestionale e tecnico, - gestione del contratto e supervisione della costruzione per la costruzione della prima fase di un impianto per il trattamento delle acque reflue, - preparazione dei documenti relativi a progettazione e capitolato d'appalto per il miglioramento della rete di approvvigionamento di acqua potabile attraverso la formazione delle regioni DMA (zone distrettuali di misurazione) e assistenza nella procedura di gara, - gestione del contratto e supervisione della costruzione per il miglioramento della rete di approvvigionamento di acqua potabile, - preparazione dei documenti relativi ad appalti di fornitura e assistenza nella procedura di gara, - ammodernamento del dipartimento del servizio idrico EUR 9

10 Yemen-San'a: DCI - Supporto all'impiego del registro civile yemenita Numero: 2014/S Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, in nome e per conto del paese beneficiario, Sana'a, REPUBBLICA DELLO YEMEN. L'appalto comprenderà la prestazione di servizi di assistenza tecnica all'autorità centrale per le statistiche di stato civile e il registro civile che opera in seno al ministero degli Interni. L'appalto comprende componenti relative alla riforma dell'amministrazione civile nonché al miglioramento delle capacità di prestazione dei servizi dell'autorità, attraverso il rafforzamento delle capacità decentralizzate di prestazione dei servizi dell'autorità, la revisione del quadro giuridico e la prestazione di assistenza finalizzata allo sviluppo istituzionale (e la creazione di uffici a livello decentralizzato) dell'autorità. È prevista la fornitura all'autorità centrale per le statistiche di stato civile e il registro civile delle attrezzature essenziali necessarie per agevolare l'impiego nazionale del registro civile nella Repubblica dello Yemen. Tali attrezzature potrebbero comprendere le attrezzature di registrazione, le attrezzature di comunicazione e rete, i server e le attrezzature informatiche pertinenti in aggiunta (possibilmente) ai mobili per ufficio e al deposito sicuro del centro dati. L'appalto può anche comprendere l'hardware e il software richiesti per creare e far funzionare la banca dati a livello centrale e decentralizzato EUR Marocco-Rabat: ENPI - Sostegno all'istituto marocchino di normalizzazione (Imanor) Numero: 2014/S Ministero dell'economia e delle finanze del Marocco, Rabat, MAROCCO. Nel quadro del programma «Riuscire lo statuto avanzato», si tratta di realizzare un progetto di assistenza tecnica riguardante il rafforzamento istituzionale e delle capacità dell'istituto marocchino di normalizzazione (Imanor), in particolare nel campo della normalizzazione, della certificazione e della gestione amministrativa e finanziaria EUR 10

11 Moldova-Chisinau: ENPI - Miglioramento delle statistiche regionali nella Repubblica moldova Numero: 2014/S Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, in nome e per conto del paese beneficiario, Chisinau, MOLDOVA. Il progetto mira a istituire un sistema operativo di statistiche regionali e a migliorare significativamente le statistiche regionali - conformandole per quanto possibile agli standard internazionali (OCSE) e di Eurostat - per le regioni NUTS 2 e NUTS 3, consentendo in tal modo di migliorare pianificazione, programmazione, monitoraggio e valutazione di politiche basate sulle prove e migliorare la comparabilità con le regioni dell'ue. Il progetto comprende 4 componenti interconnesse: 1. individuazione delle finalità per le statistiche regionali - assistenza al fine di analizzare gli indicatori statistici regionali attualmente prodotti dall'ufficio nazionale di statistica e da altre autorità, valutando la loro conformità alle pratiche di Eurostat, valutando le necessità degli utenti e proponendo settori in cui l'ufficio nazionale di statistica potrebbe ulteriormente migliorare la fornitura di indicatori statistici regionali; 2. individuazione di statistiche e livelli richiesti - consulenza all'ufficio nazionale di statistica in merito alla compilazione di un elenco completo relativo agli indicatori statistici regionali da produrre; 3. sviluppo di sistemi al fine di raccogliere, sviluppare e rendere disponibili statistiche regionali - l'assistenza tecnica aiuterà inizialmente ad intraprendere tali incarichi e mediante lo sviluppo di capacità e consulenza metodologica, inserirli come pratica standard per l'ufficio nazionale di statistica e potenzialmente per altre istituzioni pertinenti; 4. sviluppo di sistemi e procedure al fine di utilizzare le statistiche regionali a fini di pianificazione, monitoraggio e valutazione dello sviluppo regionale - l'assistenza sarà prestata al ministero per lo Sviluppo regionale e le costruzioni (MRDC) e alle agenzie regionali di sviluppo al fine di sviluppare un sistema d'informazione interconnesso che consenta la pianificazione, il monitoraggio e la valutazione regionale strategica basata su prove della politica di sviluppo regionale EUR 11

12 Polinesia francese (la)-papeete: FES - Direzione dei lavori di estensione delle reti di raccolta delle acque reflue della città di Papeete - zona 1FED Numero: 2014/S Il presidente della Polinesia francese, ordinatore territoriale del FES, Papeete, POLINESIA FRANCESE. L'appalto di servizi riguarda una missione per la direzione dei lavori di estensione delle reti di raccolta delle acque reflue della città di Papeete - zona 1FED. La missione relativa alla direzione dei lavori, ai sensi della legge della Repubblica francese del (http://www.legifrance.gouv.fr/affichtexte.docidtexte=jorftext &f astpos=3&fastreqid= &categorielien=cid&oldaction=rechtexte) e dei relativi decreti di attuazione del , nonché del corrispondente decreto del , è composta dai seguenti elementi: - assistenza ai contratti di lavori (ACT): convalida del capitolato d'appalto di lavori - indizione del bando di gara - rapporto di valutazione delle offerte - messa a punto - definizione contrattuale degli appalti, - accordo relativo agli studi esecutivi complementari (VISA), - direzione dell'esecuzione dei lavori (DET), - pianificazione, pilotaggio e coordinamento del cantiere (OPC), - assistenza alle operazioni di collaudo (AOR), - pilotaggio degli studi connessi (coordinatore SPS - PGE - CT). Il presente appalto interessa uffici di studi di ingegneria specializzati nel campo dello smaltimento delle acque reflue. La durata prevista del periodo di esecuzione è di 52 mesi. Questa durata tiene conto dell'intervento dell'impresa per la convalida del capitolato d'appalto «lavori di smaltimento delle acque reflue del comune di Papeete», per l'assistenza nel quadro del bando di gara dell'appalto di lavori di smaltimento delle acque reflue del comune di Papeete ed il controllo del cantiere e per la sorveglianza durante il periodo di garanzia XPF 12

13 Turchia-Ankara: IPA - Assistenza tecnica relativa al programma di borse di studio Jean Monnet Numero: 2014/S Unità centrale per i finanziamenti e i contratti (CFCU), Ankara, TURCHIA. L'obiettivo generale del progetto è supportare la Turchia nei suoi sforzi verso l'adesione rafforzando la capacità amministrativa della Turchia per l'attuazione dell'«acquis» dell'ue mediante l'assegnazione di borse di studio Jean Monnet esclusivamente per studi accademici relativi all'«acquis» dell'ue e al processo di armonizzazione UE della Turchia. Lo scopo del progetto è sviluppare le risorse umane della Turchia in settori relativi all'«acquis» dell'ue attraverso studi postlaurea negli Stati membri dell'ue. In tal modo la prospettiva dei giovani professionisti e la loro percezione del processo di integrazione europea vengono ampliate e i legami tra i giovani professionisti turchi e quelli dell'ue vengono rafforzati. L'assistenza tecnica comprenderà: - fase di annuncio e di promozione: promozione e annuncio del programma di borse di studio attraverso vari strumenti quali giornate informative, mezzi di comunicazione, siti web, materiali di visibilità ecc. durante la realizzazione e assistenza ai potenziali candidati, - fase di selezione: assistenza alla selezione dei borsisti in 3 fasi, in particolare: requisiti amministrativi e controllo dell'ammissibilità, esame scritto ed esame orale; assistenza al beneficiario nella preparazione del gruppo di esaminatori, - individuazione di istituzioni pertinenti: estensione della rete a università e altre istituzioni di istruzione di tutti i paesi dell'ue e sensibilizzazione dei potenziali borsisti circa le opportunità di istruzione in tutti i paesi dell'ue, - fase di collocamento: individuazione di programmi adeguati per i potenziali borsisti, assistenza a favore del beneficiario per la valutazione della conformità dei programmi di formazione proposti dai borsisti e gestione degli accordi necessari riguardanti il collocamento dei borsisti in tali programmi; assistenza a favore del beneficiario e del CFCU nella preparazione della documentazione necessaria e dei contratti di assegnazione dei posti ai borsisti, - fase di monitoraggio: fornitura di assistenza ai borsisti nei paesi dell'ue per consulenze, informazioni e situazioni d'emergenza; monitoraggio dei risultati accademici e del benessere dei borsisti nel corso dei loro studi; rafforzamento della rete degli ex studenti e rendicontazione del contributo dei borsisti alle relazioni UE- Turchia e sua promozione; organizzazione di eventi di rete per borsisti e/o ex studenti (quali cerimonie di diploma e visite di studio nei paesi dell'ue) EUR 13

14 Turchia-Ankara: IPA - Partecipazione della Turchia a Horizon 2020 Numero: 2014/S Unità centrale per i finanziamenti e i contratti (CFCU), Ankara, TURCHIA. L'oggetto del progetto è rafforzare la capacità della Turchia nei settori della scienza, della tecnologia e dell'innovazione e facilitare l'integrazione del settore turco della ricerca nel settore europeo della ricerca mediante l'aumento della sua partecipazione a Horizon Il contraente presterà i seguenti servizi nell'ambito del contratto: i) curare la diffusione della conoscenza e sensibilizzare in merito a Horizon 2020 mediante seminari e formazione; ii) organizzare eventi di intermediazione internazionali e organizzare la partecipazione dei ricercatori turchi ad eventi di rete all'estero, riunioni relative al progetto, attività lobbistiche e di sviluppo del consorzio; iii) preparare e stampare i documenti necessari per l'orientamento dei ricercatori turchi; iv) sviluppare strumenti online volti a diffondere le pertinenti informazioni necessarie; v) istituire le attività di visibilità del progetto EUR Belgio-Bruxelles: - Visibilità e comunicazione per la delegazione dell'unione europea in Indonesia, Brunei e ASEAN Numero: 2014/S Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, in nome e per conto del paese beneficiario, Bruxelles, BELGIO. Obiettivo generale dell'appalto è aumentare la visibilità dell'ue e assicurare un maggiore riconoscimento tra il pubblico generale e le elite dell'ue quale contribuente fondamentale e positivo per lo sviluppo nazionale dell'indonesia e lo sviluppo dell'asean e quale alleato principale e necessario per l'indonesia sul palcoscenico globale al fine di affrontare problemi condivisi (ad es. l'ambiente). Si dovranno assicurare visibilità e comunicazione di qualità elevata sull'ue e in particolare sulla cooperazione allo sviluppo dell'ue - nei settori centrali dell'istruzione, cooperazione economica, ASEAN, ambiente e cambiamento climatico. L'importo indicativo dei singoli incarichi, per un totale stimato pari a EUR, sarà compreso tra EUR e EUR. 14

15 Belgio-Bruxelles: Contratto quadro per servizi relativi all'assistenza e al supporto tecnico per la valutazione delle proposte LIFE Numero: 2014/S Commissione europea, direzione generale dell Ambiente, SRD.2 - Finanze, Bruxelles, BELGIO L'obiettivo generale del presente contratto quadro è prestare i seguenti servizi alle istituzioni europee (Commissione europea e Agenzia esecutiva per le piccole e le medie imprese): - assistenza e supporto tecnico per la valutazione e la revisione delle proposte presentate in occasione dei primi 4 bandi annuali per interventi sovvenzionati nell'ambito del regolamento (UE) n. 1293/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio dell' sull'istituzione di un programma per l'ambiente e l'azione per il clima (LIFE), - assistenza e supporto tecnico per la valutazione e la revisione delle proposte presentate in occasione dei primi 4 bandi annuali per sovvenzioni di funzionamento a favore di organizzazioni ambientali europee senza scopo di lucro nell'ambito del programma LIFE , la cui prima pubblicazione è prevista all'inizio dell'autunno Di conseguenza, il presente contratto quadro richiederà al contraente di mettere a disposizione competenze a breve termine in grado di prestare tale assistenza nei settori specifici disciplinati dal regolamento LIFE e in grado di rispondere a richieste specifiche entro scadenze serrate. Tali richieste specifiche comprenderanno requisiti tecnici dettagliati per ciascuno degli incarichi che condurrà ad accordi specifici. Le istituzioni/agenzie europee rimarranno le uniche responsabili dell'organizzazione e della conduzione delle procedure annuali di revisione e valutazione e saranno le uniche responsabili dell'approvazione finale dei risultati di tutte le fasi di revisione e valutazione. Le prestazioni saranno concordate come parte degli accordi specifici adottati nel contesto del contratto quadro ma comprenderanno principalmente relazioni sulle valutazioni e stime per le proposte presentate nell'ambito degli inviti a presentare proposte di sui sopra. Tra e EUR 15

16 Forniture Germania-Francoforte sul Meno: Consegna di bevande Numero: 2014/S EIOPA, Francoforte sul Meno, GERMANIA Consegna di bevande analcoliche (ad es. acqua minerale, succo d'arancia, succo di mela, latte) per l'eiopa. Tra e EUR 3 marzo 2014 Italia-Torino: Fornitura di materiale marchiato promozionale Numero: 2014/S ETF, Torino, ITALIA La presente gara viene indetta allo scopo di concludere un contratto quadro per la prestazione di servizi a supporto delle necessità di comunicazione dell'etf mediante la produzione, nel corso dei prossimi 4 anni, di un'ampia gamma di materiale marchiato promozionale personalizzato. Risultati attesi: produzione di articoli utili, originali e di buona qualità che mettano in mostra il logo, le informazioni di contatto e/o l'indirizzo Internet dell'etf (URL) nonché uno slogan o altre immagini grafiche se e quando richiesto. Dato l'oggetto del contratto, la partecipazione alla presente gara d'appalto è aperta a tutte le persone fisiche e giuridiche stabilite (domicilio o sede principale) nell'ue e in Albania, ex Repubblica jugoslava di Macedonia, Islanda, Liechtenstein, Montenegro, Norvegia e Serbia EUR 3 marzo 2014 Bulgaria-Pernik: IPA - Fornitura, sviluppo e installazione di un sistema comune d'informazione (software, attrezzature) Numero: 2014/S Agenzia bulgara per la sicurezza alimentare, direzione regionale per la sicurezza alimentare di Pernik, Pernik, REPUBBLICA DI BULGARIA. Creazione del sistema comune d'informazione «One Health» nella zona transfrontaliera Bulgaria Serbia al fine di migliorare la qualità dei meccanismi di controllo delle rispettive autorità veterinarie. Fornitura di attrezzature tecniche e software. 16

17 Etiopia-Addis Abeba: FES - Supporto alle infrastrutture compresi l'ammodernamento, la manutenzione e la riparazione delle stazioni riceventi (AMESD & PUMA), la fornitura di nuove stazioni come richiesto dal nuovo THEMA, la produzione di materiali formativi e la prestazione di servizi di formazione in relazione all'utilizzo delle stazioni e all'amministrazione del sistema Numero: 2014/S Commissione dell'unione africana, Addis Abeba, ETIOPIA. Il presente appalto è finalizzato a sostenere lo status operativo delle stazioni PUMA2010 e AMESD esistenti e di dislocare nuove stazioni nei luoghi indicati di recente. Le stazioni PUMA2010 esistenti verranno aggiornate in stazioni PUMA2015 (con il software di visualizzazione e di previsione meteorologica fornito dall'appalto) e le stazioni AMESD verranno aggiornate in stazioni MESA. In totale si stima che bisognerà aggiornare 107 stazioni e installare fino a 60 nuove stazioni in tutti i paesi dell'africa sub-sahariana. I servizi di assistenza e manutenzione (hardware e software) devono essere gestiti dal contraente al fine di assicurare che nel corso della durata del progetto le infrastrutture impiegate funzionino. Inoltre nell'ambito dell'appalto verranno forniti gli aggiornamenti software, al fine di mantenere aggiornata l'infrastruttura software nel corso della durata del progetto. Deve inoltre essere fornito il materiale formativo al fine di supportare le attività formative realizzate dagli attori locali. Etiopia-Addis Abeba: FES - Fornitura di componenti hardware (server, stazioni di lavoro doganali e stampanti), software e formazione relativa al nuovo sistema di gestione doganale per l'etiopia Numero: 2014/S Lotti: Ministero delle Finanze e dello sviluppo economico, Addis Abeba, ETIOPIA. L'appalto di forniture fa parte dell'acquisto di un nuovo sistema di gestione doganale per l'autorità etiope delle dogane e delle entrate. L'appalto riguarda la fornitura di server (10), «rack» per server (2), dispositivi di sicurezza e comunicazione, software (versione della licenza Oracle Enterprise - 32), software di sistemi operativi (Windows/Linux), licenza Windows per l'accesso clienti, accesso clienti antivirus (Kaspersky) e formazione relativa all'amministrazione Oracle, Cisco e Windows/Linux. Il contratto è suddiviso in 3 lotti. Lotto 1: Attrezzature per server Lotto 2: Dispositivi di sicurezza e comunicazione Lotto 3: Software e formazione 17

18 Italia-Ispra: Manutenzione e installazione di infissi, inclusa fornitura; opere da vetraio, di falegnameria e di carpenteria leggera presso il Centro comune di ricerca, sito di Ispra Numero: 2014/S Commissione europea, Centro comune di ricerca, gestione, Ispra (VA), ITALIA L'appalto consiste principalmente in attività di fornitura, assemblaggio, installazione, modifica, adattamento, revisione, manutenzione e riparazione di infissi (finestre, porte, pareti vetrate etc.), loro parti (telai, cornici, vetri, pannelli, griglie, serrature, maniglie, sistemi di apertura/chiusura tradizionali e automatizzati etc.) e accessori (veneziane, schermi solari, avvolgibili etc.). Sono inoltre incluse le lavorazioni accessorie e quelle di carpenteria metallica leggera (pareti mobili, zanzariere, pensiline, parapetti, ringhiere, scale etc.), lavori di falegnameria e forniture di materiali per approvvigionare i servizi interni del JRC. Tra e EUR 4 marzo

19 Lavori Spagna-Alicante: Lavori di ristrutturazione del campus della sede dell'ufficio per l'armonizzazione nel mercato interno, UAMI, ad Alicante (Spagna) Numero: 2014/S Ufficio per l'armonizzazione nel mercato interno (marchi, disegni e modelli), Alicante, SPAGNA La presente gara d'appalto riguarda la prestazione di servizi relativi alla realizzazione dei lavori di costruzione delle infrastrutture necessarie per la ristrutturazione del campus dell'ufficio per l'armonizzazione nel mercato interno (UAMI) ad Alicante (Spagna). Comprenderà le prove e le procedure di messa in servizio per garantire l'ottimo stato ed il funzionamento degli impianti, nonché qualsiasi misura richiesta dalle norme e specifiche tecniche stabilite in merito EUR 25 marzo 2014 Turchia-Ankara: IPA - Costruzione di collettori per le acque reflue a Dogubayazit Numero: 2014/S Dipartimento degli investimenti dell'ue, ministero dell'ambiente e dell'urbanizzazione, Ankara, TURCHIA. L'appalto di lavori riguarderà la fornitura, l'installazione e la costruzione della struttura principale del nuovo sistema di raccolta delle acque reflue comprendente circa 20 km di condotte fognarie tra DN 400 e DN 800 (parzialmente sostituite) e circa 33 km di rete secondaria (DN 300 e inferiore), comprendenti gli allacciamenti domestici con i pozzi d'ispezione. Verranno utilizzate tubature di cemento e HDPE. I lavori saranno eseguiti secondo le «Condizioni FIDIC per gli appalti di costruzione» (Libro rosso), prima edizione Zambia-Lusaka: FES - Costruzione dei locali che ospiteranno gli uffici dell'autorità di regolamentazione dei farmaci dello Zambia e il laboratorio nazionale di assicurazione della qualità (potenziamento dei sistemi sanitari - FED/2013/ ) Numero: 2014/S GRZ - Autorità di regolamentazione dei farmaci dello Zambia, Lusaka, ZAMBIA. I lavori sono a sostegno dell'autorità di regolamentazione dei farmaci dello Zambia nell'adempimento dei propri ruoli e delle proprie responsabilità derivanti dall'introduzione della nuova legge sui farmaci e le sostanze affini (2013). I lavori comprenderanno la costruzione dei nuovi locali degli uffici dell'autorità di regolamentazione dei farmaci dello Zambia e di un moderno laboratorio nazionale di controllo della qualità dei farmaci che sarà prequalificato dall'oms e conforme alla certificazione ISO I lavori dovranno essere pienamente conformi ai progetti realizzati dagli architetti e ai computi estimativi. 19

20 20

Appalti europei 15 gennaio 2016

Appalti europei 15 gennaio 2016 Appalti europei 15 gennaio 2016 Servizi Ungheria-Budapest: prestazione di servizi di personale temporaneo a favore dell'istituto europeo di innovazione e tecnologia. Numero: 2016/S 006-006023 Istituto

Dettagli

RESOCONTO 35 COMITATO IPA (Bruxelles, 5 dicembre 2012).

RESOCONTO 35 COMITATO IPA (Bruxelles, 5 dicembre 2012). Ministero dello Sviluppo Economico DIPARTIMENTO PER L IMPRESA E L INTERNAZIONALIZZAZIONE DIREZIONE GENERALE PER LA POLITICA COMMERCIALE INTERNAZIONALE Divisione VI Europa e Mediterraneo RESOCONTO 35 COMITATO

Dettagli

Indirizzo generale dell'amministrazione aggiudicatrice: http://ec.europa.eu/eahc

Indirizzo generale dell'amministrazione aggiudicatrice: http://ec.europa.eu/eahc Organizzazione e realizzazione di attività di formazione sull'igiene alimentare al livello della produzione primaria nell'ambito dell'iniziativa «Migliorare la formazione per rendere più sicuri gli alimenti»

Dettagli

Indirizzo generale dell'amministrazione aggiudicatrice: http://ec.europa.eu/echo/en/fundingevaluations/public-procurement/calls-for-tender

Indirizzo generale dell'amministrazione aggiudicatrice: http://ec.europa.eu/echo/en/fundingevaluations/public-procurement/calls-for-tender Contratti quadro di servizi relativi all'offerta di capacità di progettazione, pianificazione, conduzione e valutazione di corsi di formazione relativi al meccanismo unionale di protezione civile (8 lotti)

Dettagli

della manutenzione, includa i requisiti relativi ai sottosistemi strutturali all interno del loro contesto operativo.

della manutenzione, includa i requisiti relativi ai sottosistemi strutturali all interno del loro contesto operativo. L 320/8 Gazzetta ufficiale dell Unione europea IT 17.11.2012 REGOLAMENTO (UE) N. 1078/2012 DELLA COMMISSIONE del 16 novembre 2012 relativo a un metodo di sicurezza comune per il monitoraggio che devono

Dettagli

Il regolamento orizzontale (1306/2013)

Il regolamento orizzontale (1306/2013) Il regolamento orizzontale (1306/2013) Roberto Pretolani Dipartimento di Economia, Management e Metodi quantitativi Università degli Studi di Milano Milano, 14 aprile 2014 Gli atti normativi Il Regolamento

Dettagli

3URSRVWDGLGHFLVLRQHGLILQDQ]LDPHQWRDLVHQVLGHOODUWLFROR%GHO ELODQFLR 3URJUDPPDGLERUVHGLVWXGLR8(&LQD

3URSRVWDGLGHFLVLRQHGLILQDQ]LDPHQWRDLVHQVLGHOODUWLFROR%GHO ELODQFLR 3URJUDPPDGLERUVHGLVWXGLR8(&LQD IB/1043/99IT (EN) COMMISSIONE EUROPEA DIREZIONE GENERALE I RELAZIONI ESTERNE: POLITICA COMMERCIALE, RELAZIONI CON L AMERICA SETTENTRIONALE, L ESTREMO ORIENTE, L AUSTRALIA E LA NUOVA ZELANDA Direzione F

Dettagli

Servizi di consulenza informatica nel settore dello sviluppo, gestione e funzionamento di flussi di dati spaziali

Servizi di consulenza informatica nel settore dello sviluppo, gestione e funzionamento di flussi di dati spaziali Servizi di consulenza informatica nel settore dello sviluppo, gestione e funzionamento di flussi di dati spaziali 2015/S 212-383990 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE Sezione I: Amministrazione

Dettagli

Strumento per il dialogo Euromed e scambio delle migliori pratiche

Strumento per il dialogo Euromed e scambio delle migliori pratiche 2015/S 040-067755 Strumento per il dialogo Euromed e scambio delle migliori pratiche Bando di gara relativo a un appalto di servizi Ubicazione partner mediterranei Algeria, Egitto, Giordania, Israele,

Dettagli

Proposta di DECISIONE DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO

Proposta di DECISIONE DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO COMMISSIONE EUROPEA Bruxelles, 15.4.2015 COM(2015) 156 final Proposta di DECISIONE DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO concernente la mobilitazione del Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione

Dettagli

SUPPORTO ALL OCCUPAZIONE E ALL INCLUSIONE SOCIALE NELLE SCUOLE DI FORMAZIONE PROFESSIONALE DEL VIETNAM

SUPPORTO ALL OCCUPAZIONE E ALL INCLUSIONE SOCIALE NELLE SCUOLE DI FORMAZIONE PROFESSIONALE DEL VIETNAM SEDE DI HANOI Iniziativa SUPPORTO ALL OCCUPAZIONE E ALL INCLUSIONE SOCIALE NELLE SCUOLE DI FORMAZIONE PROFESSIONALE DEL VIETNAM - Missione di formulazione TERMINI DI RIFERIMENTO I. Informazioni generali

Dettagli

REQUISITI FUNZIONALI DELLE PROCEDURE ELETTRONICHE PER GLI APPALTI PUBBLICI NELL UE VOLUME I

REQUISITI FUNZIONALI DELLE PROCEDURE ELETTRONICHE PER GLI APPALTI PUBBLICI NELL UE VOLUME I REQUISITI FUNZIONALI DELLE PROCEDURE ELETTRONICHE PER GLI APPALTI PUBBLICI NELL UE VOLUME I GENNAIO 2005 eprocurement pubblico Clausola di esclusione della responsabilità Commissione europea Original document

Dettagli

Bando di gara relativo a video su Internet del Parlamento europeo e ad altri servizi multimediali (4 lotti)

Bando di gara relativo a video su Internet del Parlamento europeo e ad altri servizi multimediali (4 lotti) 2015/S 226-410618 Bando di gara relativo a video su Internet del Parlamento europeo e ad altri servizi multimediali (4 lotti) Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

Dettagli

Documento Tecnico DT 06 DT 06 Rev. 0

Documento Tecnico DT 06 DT 06 Rev. 0 REGOLAMENTO DELL UFFICIO TECNICO Art.1 - Identità dell Ufficio tecnico L Ufficio tecnico: 1. ha la funzione di supporto e coordinamento delle attività di laboratorio e le esercitazioni previste dai Dipartimenti,

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - TECNICO CONDUZIONE CANTIERE: gestione tecnico amministrativa

Dettagli

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI 14.3.2014 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 74/1 II (Atti non legislativi) REGOLAMENTI REGOLAMENTO DELEGATO (UE) N. 240/2014 DELLA COMMISSIONE del 7 gennaio 2014 recante un codice europeo di condotta

Dettagli

Fornitura di un'unità di gestione del programma per l'attuazione del programma TradeCom II

Fornitura di un'unità di gestione del programma per l'attuazione del programma TradeCom II 2015/S 082-144972 Fornitura di un'unità di gestione del programma per l'attuazione del programma TradeCom II Bando di gara relativo a un appalto di servizi Ubicazione tutti i paesi ACP 1.Riferimento della

Dettagli

ELENCO DELLE PRESTAZIONE MANDATO NELL INGEGNERIA CIVILE

ELENCO DELLE PRESTAZIONE MANDATO NELL INGEGNERIA CIVILE Sezione della logistica Repubblica e Cantone Ticino Via del Carmagnola 7 Dipartimento delle finanze e dell'economia 6501 Bellinzona Divisione delle risorse ELENCO DELLE PRESTAZIONE MANDATO NELL INGEGNERIA

Dettagli

Agenzia Ferroviaria Europea. Valenciennes (Francia) ERA/2012/SAF/CALLHF/01

Agenzia Ferroviaria Europea. Valenciennes (Francia) ERA/2012/SAF/CALLHF/01 Agenzia Ferroviaria Europea Valenciennes (Francia) Invito a presentare domanda di inserimento nell elenco degli esperti in Fattore Umano incaricati di assistere gli Organismi Investigativi Nazionali di

Dettagli

Presidenza della Giunta Ufficio Società dell'informazione. ALLEGATO IV Capitolato tecnico

Presidenza della Giunta Ufficio Società dell'informazione. ALLEGATO IV Capitolato tecnico Presidenza della Giunta Ufficio Società dell'informazione ALLEGATO IV Capitolato tecnico ISTRUZIONI PER L ATTIVAZIONE A RICHIESTA DEI SERVIZI DI ASSISTENZA SISTEMISTICA FINALIZZATI ALLA PROGETTAZIONE E

Dettagli

Postazione di lavoro digitale MyFrontex (intranet basato su componenti hardware disponibili in commercio)

Postazione di lavoro digitale MyFrontex (intranet basato su componenti hardware disponibili in commercio) 2015/S 162-295659 Postazione di lavoro digitale MyFrontex (intranet basato su componenti hardware disponibili in commercio) Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

Dettagli

«DIRITTI, UGUAGLIANZA E CITTADINANZA 2014-2020 ( 439.473.000)

«DIRITTI, UGUAGLIANZA E CITTADINANZA 2014-2020 ( 439.473.000) «DIRITTI, UGUAGLIANZA E CITTADINANZA 2014-2020 ( 439.473.000) COME NASCE? Il programma subentra a tre programmi che sono stati operativi nel periodo 2007-2013, ovvero i programmi specifici Daphne III e

Dettagli

Infrastruttura di servizi digitali per rendere Internet un luogo migliore e più sicuro per i bambini

Infrastruttura di servizi digitali per rendere Internet un luogo migliore e più sicuro per i bambini Infrastruttura di servizi digitali per rendere Internet un luogo migliore e più sicuro per i bambini 2014/S 131-233178 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

Dettagli

Prestazione di servizi di «cloud» per la direzione generale per gli Aiuti umanitari e la protezione civile (ECHO)

Prestazione di servizi di «cloud» per la direzione generale per gli Aiuti umanitari e la protezione civile (ECHO) Prestazione di servizi di «cloud» per la direzione generale per gli Aiuti umanitari e la protezione civile (ECHO) 2014/S 148-265392 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE Sezione I: Amministrazione

Dettagli

PROGETTO DI MANUTENZIONE

PROGETTO DI MANUTENZIONE PROGETTO DI MANUTENZIONE CRITERI LA PROGETTAZIONE DELLA MANUTENZIONE RICHIEDE DI TROVARE IL GIUSTO EQUILIBRIO NELLE POLITICHE DI MANUTENZIONE, OTTIMIZZANDO EFFICACIA ED EFFICIENZA A FRONTE DI UN CONTENIMENTO

Dettagli

LA DOCUMENTAZIONE DELL UNIONE EUROPEA

LA DOCUMENTAZIONE DELL UNIONE EUROPEA LA DOCUMENTAZIONE DELL UNIONE EUROPEA Come ci si può documentare sull UE? Il modo più veloce per documentarsi sull UE è la consultazione del sito ufficiale dell Unione europea (http://europa.eu), dal quale

Dettagli

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice E.2 Bando di gara (Direttiva 2004/18/CE) COMUNE DI PROVINCIA DI Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto Carta d identità nazionale: (se noto) Punti di

Dettagli

Finanziamenti dell Unione europea: fonti di informazione on-line

Finanziamenti dell Unione europea: fonti di informazione on-line Finanziamenti dell Unione europea: fonti di informazione on-line Principali Fonti UE di aggiornamento Eur-Lex Legislazione in vigore e in preparazione a cura dell Ufficio delle pubblicazioni ufficiali

Dettagli

Bando di gara Servizi di pubblica utilità

Bando di gara Servizi di pubblica utilità Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea Info e formulari on-line: http://simap.ted.europa.eu Bando di gara Servizi di pubblica utilità Direttiva 2014/25/UE Sezione I: Ente aggiudicatore

Dettagli

REGOLAMENTO DELL UFFICIO TECNICO

REGOLAMENTO DELL UFFICIO TECNICO REGOLAMENTO DELL UFFICIO TECNICO PREMESSA L'art. 4, comma 3, dei regolamenti di riordino degli istituti tecnici e degli istituti professionali (d.p.r. nn. 87 e 88 del 15.3.2010) prevede che il settore

Dettagli

Studio Professionale AM Consulting

Studio Professionale AM Consulting La seguente scheda fornisce solo alcune informazioni di carattere generale e non è da considerarsi esaustiva, si rimandano gli approfondimenti a un momento successivo con le parti interessate. SALUTE 2008-2013

Dettagli

Matrice delle competenze THEME - Settore tecnologie elettriche/elettroniche con competenze parziali/ risultati di apprendimento

Matrice delle competenze THEME - Settore tecnologie elettriche/elettroniche con competenze parziali/ risultati di apprendimento AREE DI COMPETENZA FASI DELLO SVILUPPO DELLE COMPETENZE 1. Preparazione, progettazione, montaggio e installazione di impianti elettrici e/o elettronici per edifici a uso civile e applicazioni industriali

Dettagli

STAGE. nelle istituzioni europee

STAGE. nelle istituzioni europee STAGE nelle istituzioni europee EUROPE DIRECT NETWORK promossa e coordinata dalla DG Comunicazione strumento della strategia europea di una comunicazione di prossimità al cittadino = GOING LOCAL 2 EUROPE

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE PARERE DELLA COMMISSIONE

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE PARERE DELLA COMMISSIONE COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE Bruxelles, 28.11.2006 COM(2006)759 definitivo 2004/0218 (COD) PARERE DELLA COMMISSIONE a norma dell'articolo 251, paragrafo 2, terzo comma, lettera c) del trattato CE,

Dettagli

Canada-Ottawa: Studio di fattibilità per un fondo UE Canada per gli investimenti nel settore minerario

Canada-Ottawa: Studio di fattibilità per un fondo UE Canada per gli investimenti nel settore minerario Canada-Ottawa: Studio di fattibilità per un fondo UE Canada per gli investimenti nel settore minerario 2016/S 010-012484 Bando di gara relativo a un appalto di servizi Ubicazione: Canada e Unione europea

Dettagli

QUALITA' E AMBIENTE IMPEGNO DELLA DIREZIONE

QUALITA' E AMBIENTE IMPEGNO DELLA DIREZIONE QUALITA' E AMBIENTE IMPEGNO DELLA DIREZIONE La Direzione della PAPPASOLE S.p.A. (di seguito denominata "Struttura turistica") dichiara la sua ferma volontà di rendere operante il Sistema di Gestione Integrata

Dettagli

Italia-Brescia: Servizi di pulizia e di spazzamento delle strade 2015/S 027-045364. Bando di gara. Servizi

Italia-Brescia: Servizi di pulizia e di spazzamento delle strade 2015/S 027-045364. Bando di gara. Servizi 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:45364-2015:text:it:html Italia-Brescia: Servizi di pulizia e di spazzamento delle strade 2015/S 027-045364 Bando di gara Servizi Direttiva

Dettagli

Gazzetta ufficiale C 92 A. dell Unione europea. Comunicazioni e informazioni. Avvisi. 58 o anno. Edizione in lingua italiana. 19 marzo 2015.

Gazzetta ufficiale C 92 A. dell Unione europea. Comunicazioni e informazioni. Avvisi. 58 o anno. Edizione in lingua italiana. 19 marzo 2015. Gazzetta ufficiale dell Unione europea C 92 A Edizione in lingua italiana Comunicazioni e informazioni 58 o anno 19 marzo 2015 Sommario V Avvisi PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI Ufficio europeo di selezione

Dettagli

Indirizzo generale dell'amministrazione aggiudicatrice: http://ec.europa.eu/chafea/index.html

Indirizzo generale dell'amministrazione aggiudicatrice: http://ec.europa.eu/chafea/index.html Bando di gara Chafea/2014/CP/01 relativo a un contratto quadro singolo e contratti quadro multipli con riapertura della gara finalizzato a fornire servizi per la piattaforma interattiva online per gli

Dettagli

Speciale: Opportunità europee per i giovani. On. Aldo Patriciello. Seguimi anche su: GRUPPO POLITICO DEL PARTITO POPOLARE EUROPEO

Speciale: Opportunità europee per i giovani. On. Aldo Patriciello. Seguimi anche su: GRUPPO POLITICO DEL PARTITO POPOLARE EUROPEO On. Aldo Patriciello GRUPPO POLITICO DEL PARTITO POPOLARE EUROPEO Speciale: On. Aldo Patriciello Commissione Industria, ricerca ed energia Commissione Controllo Bilanci Commissione Sviluppo Regionale Parlamento

Dettagli

LAVORARE IN EUROPA: la rete EURES, il servizio europeo per l impiego. Laura Robustini EURES Adviser. 04 Marzo 2015

LAVORARE IN EUROPA: la rete EURES, il servizio europeo per l impiego. Laura Robustini EURES Adviser. 04 Marzo 2015 LAVORARE IN EUROPA: la rete EURES, il servizio europeo per l impiego Laura Robustini EURES Adviser 04 Marzo 2015 IL LAVORO IN EUROPA EURES promuove la mobilità geografica ed occupazionale sostenendo i

Dettagli

Agenzia esecutiva per i consumatori, la salute, l'agricoltura e la sicurezza alimentare (Chafea)

Agenzia esecutiva per i consumatori, la salute, l'agricoltura e la sicurezza alimentare (Chafea) Bando di gara n. Chafea/2015/Health/04 riguardante un'indagine comportamentale sull'hiv/aids e le infezioni connesse, nonché un'indagine e una formazione su misura destinata ad operatori sanitari a livello

Dettagli

I NUOVI PROGRAMMI EUROPEI NELLE POLITICHE DI WELFARE. Milano, 11 Febbraio 2014

I NUOVI PROGRAMMI EUROPEI NELLE POLITICHE DI WELFARE. Milano, 11 Febbraio 2014 I NUOVI EUROPEI NELLE POLITICHE DI WELFARE Milano, 11 Febbraio 2014 CONTESTO DI RIFERIMENTO Nel marzo 2010 la Commissione Europea (CE) lancia la strategia EUROPA 2020 per una crescita intelligente, sostenibile

Dettagli

8 GENNAIO 2015 Fondazione Collegio Carlo Alberto DI INFORMAZIONE SULLE OPPORTUNITÀ DI FINANZIAMENTO PER LA RICERCA

8 GENNAIO 2015 Fondazione Collegio Carlo Alberto DI INFORMAZIONE SULLE OPPORTUNITÀ DI FINANZIAMENTO PER LA RICERCA 8 GENNAIO 2015 Fondazione Collegio Carlo Alberto DI INFORMAZIONE SULLE OPPORTUNITÀ DI FINANZIAMENTO PER LA RICERCA IN EVIDENZA: PUBBLICAZIONE NUOVI BANDI IN EVIDENZA: PUBBLICAZIONE NUOVI BANDI nità di

Dettagli

Elementi di progettazione europea Le diverse tipologie di finanziamento europeo e le loro caratteristiche

Elementi di progettazione europea Le diverse tipologie di finanziamento europeo e le loro caratteristiche Elementi di progettazione europea Le diverse tipologie di finanziamento europeo e le loro caratteristiche Antonella Buja Coordinatrice Progetto Europa - Europe Direct - Comune di Modena Le diverse tipologie

Dettagli

Programma volto a migliorare la competitività delle imprese e in particolare delle PMI (2014-2020) (COSME)

Programma volto a migliorare la competitività delle imprese e in particolare delle PMI (2014-2020) (COSME) Programma volto a migliorare la competitività delle imprese e in particolare delle PMI (2014-2020) (COSME) Obiettivo Il passaggio dalla programmazione 2007-13 a quella 2014-2020 porterà molti cambiamenti

Dettagli

Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea. Denominazione ufficiale: Numero di identificazione nazionale: 2

Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea. Denominazione ufficiale: Numero di identificazione nazionale: 2 Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea Info e formulari on-line: http://simap.ted.europa.eu Bando di gara Direttiva 2014/24/UE Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice I.1) Denominazione

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014 Oggetto: Assegnazione all Azienda ASL n. 8 di Cagliari dell espletamento della procedura per l affidamento del servizio di realizzazione del sistema informatico per la gestione dell accreditamento dei

Dettagli

ACCORDO CONSORTILE TRA I COMUNI DI MONTESPERTOLI E VINCI REALIZZAZIONE DELLA CASA DELLA SALUTE NEL COMUNE

ACCORDO CONSORTILE TRA I COMUNI DI MONTESPERTOLI E VINCI REALIZZAZIONE DELLA CASA DELLA SALUTE NEL COMUNE ACCORDO CONSORTILE TRA I COMUNI DI MONTESPERTOLI E VINCI REALIZZAZIONE DELLA CASA DELLA SALUTE NEL COMUNE DI MONTESPERTOLI MEDIANTE CONTRATTO DI DISPONIBILITA BANDO DI GARA BANDO DI GARA SEZIONE I : AMMINISTRAZIONE

Dettagli

Ministero della Giustizia Dipartimento dell Amministrazione Penitenziaria ORDINAMENTO PROFESSIONALE

Ministero della Giustizia Dipartimento dell Amministrazione Penitenziaria ORDINAMENTO PROFESSIONALE Allegato C (DAP) Ministero della Giustizia Dipartimento dell Amministrazione Penitenziaria ORDINAMENTO PROFESSIONALE del personale non dirigenziale dell Amministrazione Penitenziaria (SISTEMA DI CLASSIFICAZIONE)

Dettagli

Italia-Bologna: Servizi di consulenza e assistenza informatica 2014/S 190-335309. Bando di gara. Servizi

Italia-Bologna: Servizi di consulenza e assistenza informatica 2014/S 190-335309. Bando di gara. Servizi 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:335309-2014:text:it:html Italia-Bologna: Servizi di consulenza e assistenza informatica 2014/S 190-335309 Bando di gara Servizi Direttiva

Dettagli

Verona, 02/12/2015 Prot. n.4965/f3 A tutto il personale docente e tecnico amministrativo

Verona, 02/12/2015 Prot. n.4965/f3 A tutto il personale docente e tecnico amministrativo Verona, 02/12/2015 Prot. n.4965/f3 A tutto il personale docente e tecnico amministrativo Albo di Istituto Sito istituzionale Accademia Oggetto: Bando Erasmus+ Mobilità del personale per docenza o per formazione

Dettagli

Scheda n. 3 PER COSA SARANNO UTILIZZATI I FONDI?

Scheda n. 3 PER COSA SARANNO UTILIZZATI I FONDI? Scheda n. 3 PER COSA SARANNO UTILIZZATI I FONDI? Il piano di investimenti per l Europa consisterà in un pacchetto di misure volte a sbloccare almeno 315 miliardi di euro di investimenti pubblici e privati

Dettagli

LINEE DI INDIRIZZO per GLI ESAMI DI STATO

LINEE DI INDIRIZZO per GLI ESAMI DI STATO LINEE DI INDIRIZZO per GLI ESAMI DI STATO Definizione e significato degli esami di stato L Esame di Stato per l abilitazione alla professione di assistente sociale e di assistente sociale specialista consiste

Dettagli

Ministero della Giustizia

Ministero della Giustizia Ministero della Giustizia Dipartimento per la Giustizia Minorile ORDINAMENTO PROFESSIONALE del personale non dirigenziale del Dipartimento per la Giustizia Minorile (SISTEMA DI CLASSIFICAZIONE) CCNI_MG

Dettagli

Il sistema di gestione di SINTESI SpA è certificato UNI EN ISO 9001:2008 (settori EA 35 e EA 37).

Il sistema di gestione di SINTESI SpA è certificato UNI EN ISO 9001:2008 (settori EA 35 e EA 37). Carta di qualità dell offerta formativa La Carta della Qualità ha la finalità di esplicitare e comunicare al sistema committente/beneficiari gli impegni che SINTESI SpA assume nei suoi confronti a garanzia

Dettagli

DISEGNO DI LEGGE RECANTE RATIFICA ED ESECUZIONE DELLA CONVENZIONE SULLA SALUTE E LA SICUREZZA DEI LAVORATORI, N. 187, FATTA A GINEVRA IL 15 GIUGNO

DISEGNO DI LEGGE RECANTE RATIFICA ED ESECUZIONE DELLA CONVENZIONE SULLA SALUTE E LA SICUREZZA DEI LAVORATORI, N. 187, FATTA A GINEVRA IL 15 GIUGNO DISEGNO DI LEGGE RECANTE RATIFICA ED ESECUZIONE DELLA CONVENZIONE SULLA SALUTE E LA SICUREZZA DEI LAVORATORI, N. 155, FATTA A GINEVRA IL 22 GIUGNO 1981, E RELATIVO PROTOCOLLO, FATTO A GINEVRA IL 22 GIUGNO

Dettagli

PROPOSTA DI RISOLUZIONE

PROPOSTA DI RISOLUZIONE PARLAMENTO EUROPEO 2009-2014 Documento di seduta 3.9.2010 B7-0491/2010 PROPOSTA DI RISOLUZIONE presentata a seguito dell'interrogazione con richiesta di risposta orale B7-0457/2010 a norma dell'articolo

Dettagli

OGGETTO DELLA FORNITURA...4

OGGETTO DELLA FORNITURA...4 Gara d appalto per la fornitura di licenze software e servizi per la realizzazione del progetto di Identity and Access Management in Cassa Depositi e Prestiti S.p.A. CAPITOLATO TECNICO Indice 1 GENERALITÀ...3

Dettagli

AVVISO DI GARA SEZIONE I : AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZO E PUNTI DI CONTATTO

AVVISO DI GARA SEZIONE I : AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZO E PUNTI DI CONTATTO UNIONE EUROPEA Pubblicazione del Supplemento alla gazzetta Ufficiale delle Comunità Europee 2, rue Mercier, L-2985 Lussemburgo Telefax (+352) 29 29 44 619, (+352) 29 29 44623, (+352) 29 29 42 670 E-mail:

Dettagli

Indirizzo del profilo di committente: http://ec.europa.eu/research/dgs/tenders/open_en.cfm

Indirizzo del profilo di committente: http://ec.europa.eu/research/dgs/tenders/open_en.cfm Studio a sostegno della politica di ricerca e innovazione nei settori dell'energia rinnovabile, della cattura e stoccaggio del carbonio e del carbone pulito 2015/S 036-060449 Bando di gara Servizi Direttiva

Dettagli

Il Governo della Repubblica Italiana. Le Nazioni Unite

Il Governo della Repubblica Italiana. Le Nazioni Unite PROTOCOLLO D'INTESA TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E LE NAZIONI UNITE PER LA PROMOZIONE DELLO SCAMBIO DI INNOVAZIONE NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE TRA EUROPA E REGIONI DEL MEDITERRANEO Il Governo

Dettagli

visto il trattato sul funzionamento dell Unione europea,

visto il trattato sul funzionamento dell Unione europea, 17.11.2012 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 320/3 REGOLAMENTO (UE) N. 1077/2012 DELLA COMMISSIONE del 16 novembre 2012 relativo a un metodo di sicurezza comune per la supervisione da parte delle

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI E DEL PERSONALE Divisione III Sistemi Informativi RDO PER LA FORNITURA DI SERVIZI PER LA GESTIONE

Dettagli

Manuale delle Procedure ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI

Manuale delle Procedure ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI Manuale delle Procedure ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI Codice procedura: AC01 Revisione n 2 Data revisione: 23-07-2013 MANUALE DELLE PROCEDURE Sommario 1. Scopo della procedura 2. Glossario 3. Strutture

Dettagli

PROGETTO TECNICO SISTEMA DI GESTIONE QUALITA IN CONFORMITÀ ALLA NORMA. UNI EN ISO 9001 (ed. 2008) n. 03 del 31/01/09 Salvatore Ragusa

PROGETTO TECNICO SISTEMA DI GESTIONE QUALITA IN CONFORMITÀ ALLA NORMA. UNI EN ISO 9001 (ed. 2008) n. 03 del 31/01/09 Salvatore Ragusa PROGETTO TECNICO SISTEMA DI GESTIONE QUALITA IN CONFORMITÀ ALLA NORMA UNI EN ISO 9001 (ed. 2008) Revisione Approvazione n. 03 del 31/01/09 Salvatore Ragusa PROGETTO TECNICO SISTEMA QUALITA Il nostro progetto

Dettagli

Trattandosi di un semplice strumento di documentazione, esso non impegna la responsabilità delle istituzioni

Trattandosi di un semplice strumento di documentazione, esso non impegna la responsabilità delle istituzioni 2002R1606 IT 10.04.2008 001.001 1 Trattandosi di un semplice strumento di documentazione, esso non impegna la responsabilità delle istituzioni B REGOLAMENTO (CE) N. 1606/2002 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL

Dettagli

FEP 2007/2013 SPESE AMMISSIBILI MISURA ASSISTENZA TECNICA

FEP 2007/2013 SPESE AMMISSIBILI MISURA ASSISTENZA TECNICA FEP 2007/2013 SPESE AMMISSIBILI MISURA ASSISTENZA TECNICA Settembre 2009 Indice Introduzione...3 1. Azioni e relative spese ammissibili...3 1.1 Acquisizione di personale di supporto...3 1.2 Valutazione...4

Dettagli

UFFICIO PER L ARMONIZZAZIONE NEL MERCATO INTERNO (MARCHI, DISEGNI E MODELLI)

UFFICIO PER L ARMONIZZAZIONE NEL MERCATO INTERNO (MARCHI, DISEGNI E MODELLI) UFFICIO PER L ARMONIZZAZIONE NEL MERCATO INTERNO (MARCHI, DISEGNI E MODELLI) Il Presidente DECISIONE ADM-12-34 concernente la delega di poteri dell ordinatore Il Presidente dell Ufficio per l Armonizzazione

Dettagli

Gazzetta ufficiale dell'unione europea. (Atti per i quali la pubblicazione è una condizione di applicabilità)

Gazzetta ufficiale dell'unione europea. (Atti per i quali la pubblicazione è una condizione di applicabilità) 9.1.2004 L 5/1 I (Atti per i quali la pubblicazione è una condizione di applicabilità) DECISIONE N. 20/2004/CE DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO dell'8 dicembre 2003 che stabilisce un quadro generale

Dettagli

Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea. Denominazione ufficiale: Numero di identificazione nazionale: 2

Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea. Denominazione ufficiale: Numero di identificazione nazionale: 2 Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea Info e formulari on-line: http://simap.ted.europa.eu Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice Servizi sociali e altri servizi specifici Appalti

Dettagli

Avviso di aggiudicazione di appalti nel settore della difesa e della sicurezza

Avviso di aggiudicazione di appalti nel settore della difesa e della sicurezza Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, 2985 Luxembourg, Lussemburgo +352 29 29 42 670 ojs@publications.europa.eu Info e formulari on-line:

Dettagli

ELENA. European Local Energy Assistance

ELENA. European Local Energy Assistance ELENA European Local Energy Assistance SOMMARIO 1. Obiettivo 2. Budget 3. Beneficiari 4. Azioni finanziabili 5. Come partecipare 6. Criteri di selezione 7. Contatti OBIETTIVI La Commissione europea e la

Dettagli

Regno Unito-Londra: Banca dati relativa alla fase di sperimentazione farmacologica

Regno Unito-Londra: Banca dati relativa alla fase di sperimentazione farmacologica 2015/S 035-058985 Regno Unito-Londra: Banca dati relativa alla fase di sperimentazione farmacologica Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice I.1) Denominazione,

Dettagli

Università degli Studi Roma Tre

Università degli Studi Roma Tre Università degli Studi Roma Tre Relazione annuale Consip Ai sensi dell art. 26, comma 4, della L. 488/1999 Anno Finanziario 2012 Quadro normativo di riferimento L art. 26 della Legge 488 del 23 dicembre

Dettagli

REGOLAMENTO DELEGATO (UE) N. 481/2014 DELLA COMMISSIONE

REGOLAMENTO DELEGATO (UE) N. 481/2014 DELLA COMMISSIONE 13.5.2014 L 138/45 REGOLAMENTO DELEGATO (UE) N. 481/2014 DELLA COMMISSIONE del 4 marzo 2014 che integra il regolamento (UE) n. 1299/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto concerne le norme

Dettagli

Università degli Studi di Perugia DR n. 2323

Università degli Studi di Perugia DR n. 2323 Università degli Studi di Perugia DR n. 2323 Il Rettore Oggetto: Avviso di selezione per l attribuzione di n. 30 contributi di mobilità per attività di Training (Staff mobility for training) Programma

Dettagli

Funzione Data Firma Data Firma

Funzione Data Firma Data Firma Pagina 1 di 8 DATA FUNZIONE FIRMA Progettato 31/01/2012 Dr. Dario Macchioni Redatto 01/03/2012 Dr. Dario Macchioni Verificato 06/03/2012 Dr. Luigi Rubens Curia Approvato In vigore GESTORE: Funzione Dott.

Dettagli

Misure per la tutela dell ambiente e degli ecosistemi

Misure per la tutela dell ambiente e degli ecosistemi Misure per la tutela dell ambiente e degli ecosistemi Carlo Zaghi Dirigente Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Direzione Generale per le Valutazioni e le Autorizzazioni Ambientali

Dettagli

I-Roma: Macchine per l'elaborazione di dati (hardware) 2011/S 243-394060. Bando di gara. Forniture

I-Roma: Macchine per l'elaborazione di dati (hardware) 2011/S 243-394060. Bando di gara. Forniture 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:394060-2011:text:it:html I-Roma: Macchine per l'elaborazione di dati (hardware) 2011/S 243-394060 Bando di gara Forniture Direttiva

Dettagli

AVVISO DI GARA SEZIONE I : AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZO E PUNTI DI CONTATTO

AVVISO DI GARA SEZIONE I : AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZO E PUNTI DI CONTATTO UNIONE EUROPEA Pubblicazione del Supplemento alla gazzetta Ufficiale delle Comunitï ½ Europee 2, rue Mercier, L-2985 Lussemburgo Telefax (+352) 29 29 44 619, (+352) 29 29 44623, (+352) 29 29 42 670 E-mail:

Dettagli

GLI STRUMENTI VOLONTARI DI GESTIONE AMBIENTALE La norma ISO 14001:2004 E IL REGOLAMENTO EMAS (Reg. n. 761/2001 CE)

GLI STRUMENTI VOLONTARI DI GESTIONE AMBIENTALE La norma ISO 14001:2004 E IL REGOLAMENTO EMAS (Reg. n. 761/2001 CE) GLI STRUMENTI VOLONTARI DI GESTIONE AMBIENTALE La norma ISO 14001:2004 E IL REGOLAMENTO EMAS (Reg. n. 761/2001 CE) 1. Cosa significa gestione ambientale? La gestione ambientale è l individuazione ed il

Dettagli

eu:173857-2014 TIRANA Albania https://webgate.ec.europa.eu/europeaid/onlin e-services/index.cfm?do=publi.welcom

eu:173857-2014 TIRANA Albania https://webgate.ec.europa.eu/europeaid/onlin e-services/index.cfm?do=publi.welcom IPA Fornitura di veicoli per il controllo mobile delle posizioni equipaggiati con dispositivi specifici per l'amministrazione doganale albanese Richiesta per le proposte Informazioni generali Paese : Albania

Dettagli

manutenzione per l infrastruttura del Sistema Informativo del Casellario Giudiziale (SIC)

manutenzione per l infrastruttura del Sistema Informativo del Casellario Giudiziale (SIC) manutenzione per l infrastruttura del Sistema Informativo del Casellario Giudiziale (SIC) ALLEGATO 9 DOCUMENTO RICOGNITIVO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI STANDARD DA INTERFERENZE EX Art. 26 COMMA 3-TER D.Lgs.

Dettagli

Città: PUTIGNANO Codice postale: 70017

Città: PUTIGNANO Codice postale: 70017 1/ 19 ENOTICES_Anto 21/10/2011- ID:2011-146751 Formulario standard 2 - IT Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, L-2985 LuxembourgFax (352)

Dettagli

B-Bruxelles: Contratti quadro multipli a cascata per la prestazione di servizi connessi all'organizzazione di conferenze ed eventi 2011/S 170-279086

B-Bruxelles: Contratti quadro multipli a cascata per la prestazione di servizi connessi all'organizzazione di conferenze ed eventi 2011/S 170-279086 1/7 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:279086-2011:text:it:html B-Bruxelles: Contratti quadro multipli a cascata per la prestazione di servizi connessi all'organizzazione

Dettagli

Investire nell azione per il clima, investire in LIFE

Investire nell azione per il clima, investire in LIFE Investire nell azione per il clima, investire in LIFE UNA PANORAMICA DEL NUOVO SOTTOPROGRAMMA LIFE AZIONE PER IL CLIMA 2014-2020 istock Azione per il clima Cos è il nuovo sottoprogramma LIFE Azione per

Dettagli

Ministero della Giustizia Dipartimento per la Giustizia Minorile ORDINAMENTO PROFESSIONALE

Ministero della Giustizia Dipartimento per la Giustizia Minorile ORDINAMENTO PROFESSIONALE Allegato E (DGM) Ministero della Giustizia Dipartimento per la Giustizia Minorile ORDINAMENTO PROFESSIONALE del personale non dirigenziale del Dipartimento per la Giustizia Minorile (SISTEMA DI CLASSIFICAZIONE)

Dettagli

LE POLITICHE DELL U.E. PER LA SCUOLA LE ISTITUZIONI E LE POLITICHE EUROPEE

LE POLITICHE DELL U.E. PER LA SCUOLA LE ISTITUZIONI E LE POLITICHE EUROPEE GOVERNO ITALIANO Dipartimento Politiche Comunitarie COMMISSIONE EUROPEA PARLAMENTO EUROPEO LE POLITICHE DELL U.E. PER LA SCUOLA LE ISTITUZIONI E LE POLITICHE EUROPEE LE ISTITUZIONI E LE POLITICHE EUROPEE

Dettagli

5. ORGANIZZAZIONE DELLA MOBILITA STUDENTI, DOCENTI E STAFF TRAINING (OM) 5.1 Scopo e ammissibilità delle attività OM pag. 24

5. ORGANIZZAZIONE DELLA MOBILITA STUDENTI, DOCENTI E STAFF TRAINING (OM) 5.1 Scopo e ammissibilità delle attività OM pag. 24 ALLEGATO VI HANDBOOK ERASMUS A.A. 2008/2009 Estratto della Guida per le Agenzie Nazionali per l implementazione del Programma LLP, dell Invito a presentare proposte 2008 e della Guida del Candidato INDICE

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DELLA PROVINCIA DI LECCO. Servizio di conduzione e manutenzione completa ed integrale,

AZIENDA OSPEDALIERA DELLA PROVINCIA DI LECCO. Servizio di conduzione e manutenzione completa ed integrale, AZIENDA OSPEDALIERA DELLA PROVINCIA DI LECCO Servizio di conduzione e manutenzione completa ed integrale, ordinaria, programmata e a carattere di urgenza, pronto intervento e reperibilità degli impianti

Dettagli

LA POLITICA DELL UNIONE EUROPEA PER LA CULTURA

LA POLITICA DELL UNIONE EUROPEA PER LA CULTURA LA POLITICA DELL UNIONE EUROPEA PER LA CULTURA Quale è la competenze dell Unione europea nell ambito della cultura? Il trattato di Maastricht (1993) ha consentito all'unione europea, storicamente orientata

Dettagli

Italia-Milano: Distributori automatici di prodotti 2015/S 149-275819. Bando di gara. Servizi

Italia-Milano: Distributori automatici di prodotti 2015/S 149-275819. Bando di gara. Servizi 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:275819-2015:text:it:html Italia-Milano: Distributori automatici di prodotti 2015/S 149-275819 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE

Dettagli

Sportello Europa Informa Bollettino sulle opportunità europee di finanziamento INDICE

Sportello Europa Informa Bollettino sulle opportunità europee di finanziamento INDICE COMUNE DI FERRARA Città Patrimonio dell Umanità Servizio Attività Produttive, Commercio e Turismo Ufficio Sportello Europa Sportello Europa Informa Bollettino sulle opportunità europee di finanziamento

Dettagli

Risoluzione del Parlamento europeo sul futuro finanziamento delle Scuole europee (2002/2083 (INI))

Risoluzione del Parlamento europeo sul futuro finanziamento delle Scuole europee (2002/2083 (INI)) P5_TA-PROV(2002)0605 Finanziamento futuro delle scuole europee Risoluzione del Parlamento europeo sul futuro finanziamento delle Scuole europee (2002/2083 (INI)) Il Parlamento europeo, visto l articolo

Dettagli

A.O. MELLINO MELLINI CHIARI (BS) GESTIONE DELLE RISORSE 1. MESSA A DISPOSIZIONE DELLE RISORSE...2 2. RISORSE UMANE...2 3. INFRASTRUTTURE...

A.O. MELLINO MELLINI CHIARI (BS) GESTIONE DELLE RISORSE 1. MESSA A DISPOSIZIONE DELLE RISORSE...2 2. RISORSE UMANE...2 3. INFRASTRUTTURE... Pagina 1 di 6 INDICE 1. MESSA A DISPOSIZIONE DELLE RISORSE...2 2. RISORSE UMANE...2 2.1. GENERALITÀ... 2 2.2. COMPETENZA, CONSAPEVOLEZZA E ADDESTRAMENTO... 2 3. INFRASTRUTTURE...3 4. AMBIENTE DI LAVORO...6

Dettagli

BANCA CENTRALE EUROPEA

BANCA CENTRALE EUROPEA 22.2.2014 Gazzetta ufficiale dell Unione europea C 51/3 III (Atti preparatori) BANCA CENTRALE EUROPEA PARERE DELLA BANCA CENTRALE EUROPEA del 19 novembre 2013 in merito a una proposta di direttiva del

Dettagli

Dipartimento di Psicologia e Scienze cognitive

Dipartimento di Psicologia e Scienze cognitive Dipartimento di Psicologia e Scienze cognitive Bando per l ammissione al Corso di Laurea in Scienze e Tecniche di Psicologia Cognitiva Classe L-24 (classe delle lauree in scienze e tecniche psicologiche)

Dettagli

REGIONE PUGLIA Area organizzazione e riforma dell amministrazione Servizio Affari Generali A.P. Contratti di rilevanza comunitaria

REGIONE PUGLIA Area organizzazione e riforma dell amministrazione Servizio Affari Generali A.P. Contratti di rilevanza comunitaria REGIONE PUGLIA Area organizzazione e riforma dell amministrazione Servizio Affari Generali A.P. Contratti di rilevanza comunitaria PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI REALIZZAZIONE E GESTIONE

Dettagli

Programma UE LIFE 2014-2020. Programma per l Ambiente e l'azione per il Clima

Programma UE LIFE 2014-2020. Programma per l Ambiente e l'azione per il Clima Programma UE LIFE 2014-2020 Programma per l Ambiente e l'azione per il Clima Regolamento UE n. 1293/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio dell 11 dicembre 2013 istituisce il Programma per l ambiente

Dettagli