Cari amici di Breguet,

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Cari amici di Breguet,"

Transcript

1 4

2 4 1

3 Cari amici di Breguet, sono rare le predilezioni estetiche che si impongono per oltre due secoli, fino a diventare intramontabili. Ciò che le distingue è una visione moderna e seducente oggi come al momento in cui hanno fatto la loro comparsa. Un esempio di ciò che andiamo dicendo ce l offrono le scelte estetiche del nostro fondatore, Abraham-Louis Breguet. I quadranti guilloché, le lancette à pomme note universalmente come «lancette Breguet», le cifre chiamate a loro volta «cifre Breguet» e le casse scanalate sono caratteristiche inequivocabili della nostra marca, il cui patrimonio genetico vanta un altro elemento essenziale: il profilo straordinariamente sottile delle casse. Duecento anni fa la sottigliezza è diventata un imperativo per gli orologi eleganti e raffinati creati da Abraham- Louis Breguet. Oggi noi restiamo fedeli a questa tradizione con il Classique Tourbillon Extra-Plat, al quale è dedicato un articolo nelle pagine seguenti. La struttura architettonica di questo modello è totalmente nuova, e conferisce all orologio un profilo incredibilmente sottile. Il nostro obiettivo non consisteva nel realizzare un segnatempo destinato a vincere un concorso per orologi extrapiatti, ma nel far progredire questo specifico settore dell orologeria intesa come arte, conservandone tutta l eleganza e la raffinatezza. Perciò il Tourbillon Extra-Plat possiede un quadrante d oro massiccio, le emblematiche lancette Breguet e la celebre cassa scanalata. A differenza di un gran numero di meccanismi extrasottili, questa nostra creazione esclude drasticamente ogni compromesso in tema di robustezza e di prestazioni. È per me un vero piacere invitarvi a scoprire qui di seguito le innovazioni che ci hanno permesso di realizzarla. Anche se il fondatore della nostra marca era svizzero di nascita, il suo nome è legato strettamente alla storia e alla cultura francese. In questo numero ci occupiamo di due elementi particolari di questa storia. Nel primo caso ripercorriamo la saga del ramo della famiglia Breguet diventato celebre grazie al ruolo pionieristico che ha svolto nell aviazione. Nel secondo rievochiamo il ricco passato del museo del Louvre, nel quale l ala Richelieu ha riaperto da poco i battenti, dopo il meticoloso restauro effettuato con il sostegno di Breguet. Cordialmente Marc A. Hayek, Presidente e CEO di Montres Breguet SA 2 3

4 SOMMAIRE Indice 1. Classique Tourbillon Extra-Plat 6 2. L arte del cammeo Louis Breguet, pioniere dell aviazione Reine de Naples Jour/Nuit Gli orologi «squelette» Il destino del Louvre

5 CLASSIQUE TOURBILLON Classique Tourbillon EXTRA-PLAT di Jeffrey S. Kingston 6 7

6 CLASSIQUE TOURBILLON Se chiediamo a un appassionato di orologeria dalle competenze indiscusse di compilare un catalogo esauriente delle complicazioni, non c è dubbio che l elenco comprenderebbe, com è giusto, i calendari, i calendari perpetui, i tourbillon, i cronografi, i cronografi con rattrapante, le ripetizioni minuti, l indicazione di un secondo fuso orario e le grandi suonerie. Salvo il caso, naturalmente, che l intenditore al quale ci siamo rivolti sia un fabbricante di movimenti, perché allora accorderebbe sicuramente una posizione preminente ai calibri extrapiatti. E con ragione. Questi personaggi possiedono infatti una spiccata consapevolezza della straordinaria creatività e del savoir-faire necessari per realizzare un meccanismo estremamente sottile. Prima di affrontare la sfida rappresentata dal ridotto spessore di un orologio, fermiamoci un istante a esaminare le diverse definizioni possibili. Per gli orologiai esistono due termini che a prima vista sembrano identici, mentre invece il loro significato è ben distinto: stiamo parlando delle nozioni di «extrapiatto» e «ultrapiatto». Il termine extrapiatto è usato per descrivere movimenti sottili il cui funzionamento non dipende dalla cassa. Ultrapiatto invece è il termine usato generalmente per gli orologi nei quali una parte della cassa funge da componente funzionale del movimento. In altre parole: un orologio o il suo movimento non funzionerebbero senza le parti della cassa da cui dipendono. Per dei segnatempo meccanici questa soluzione è tutt altro che ideale, e infatti la storia dei segnatempo ultrapiatti è costellata di problemi che investono le loro prestazioni e la loro affidabilità. Nel momento in cui ha iniziato a studiare il modello Classique Tourbillon Extra-Plat, Breguet ha posto l asticella a un altezza impressionante. L obiettivo dichiarato consisteva infatti nel creare un tourbillon dalla sottigliezza mozzafiato, con la comodità offerta dalla carica automatica, evitando al tempo stesso i problemi tipici degli orologi ultrapiatti. Inoltre il movimento in questione doveva essere robusto, perché la riduzione dello spessore non poteva ammettere nessun compromesso in tema di prestazioni e di affidabilità. Infine, poiché ogni appassionato di orologeria apprezza un bell orologio, il suo design doveva preservare e rispettare l estetica della linea Classique di Breguet. Il risultato ottenuto possiede tutti i requisiti richiesti. L orologio Classique Tourbillon Extra-Plat ospita un movimento il calibro 581 DR il cui spessore non supera i 3 mm. Basta scorrere rapidamente la storia dei meccanismi extrapiatti a carica automatica sprovvisti di tourbillon per valutare l importanza di questa prodezza. Con uno spessore di 2,10 mm il record mondiale di sottigliezza spetta al calibro 2100 di Breguet (che non è più in produzione). Seguono in graduatoria tre calibri dallo spessore di 2,40 mm: il calibro 502 di Breguet e due movimenti a carica automatica di altre manifatture che possiedono un analoga sottigliezza. In un recente passato una marca di orologi ha ridotto Numero 4691 di Breguet. Ripetizione, equazione del tempo, indicazione della riserva di carica, calendario e fasi lunari. Spessore: 7,7 mm. Venduto il 13 ottobre 1831 a Lord Henry Seymour Conway. 8 9

7 CLASSIQUE TOURBILLON impercettibilmente questo valore in un nuovo movimento automatico sprovvisto di tourbillon, che misura 2,35 mm di spessore. È importante tuttavia precisare che stiamo mettendo a confronto movimenti a carica automatica senza complicazione aggiunta e il modello Classique Tourbillon Extra-Plat che, a parte la carica automatica, possiede un tourbillon e una indicazione della riserva di carica, e il cui spessore non si distingue sostanzialmente da calibri meno complessi. Altro elemento essenziale: la riserva di carica di 80 ore del modello Classique Tourbillon Extra-Plat supera in larga misura quella di altri movimenti automatici extrapiatti senza tourbillon. Questa maggiore autonomia appare ancora più impressionante quando si scopre che la sua frequenza è di 4 Hz ( alternanze/ora). Gli altri movimenti extrapiatti, nettamente più semplici, funzionano di solito con frequenze più deboli, 2,25 o 2,5 Hz, eccezion fatta per il calibro 502 di Breguet che funziona con la frequenza di 3 Hz. Più elevata è la frequenza, più cresce la precisione (gli effetti delle perturbazioni si estinguono più rapidamente con le alte frequenze) e più diventa difficile ottenere una riserva di carica importante, per via dello scaricamento continuo della molla motrice. Ogni «tic-tac» dell orologio è accompagnato da una leggera distensione del bariletto, sicché una frequenza più elevata comporta necessariamente un esaurimento più rapido della riserva di energia. È per questa ragione che il modello Classique Tourbillon Extra-Plat si distingue dagli altri movimenti extrapiatti per tre aspetti essenziali: le sue funzioni, la sua riserva di carica e la sua frequenza elevata. Poiché un movimento non è progettato per essere portato così com è, conviene occuparci dell orologio. Il suo spessore totale non supera i 7 mm, un valore perfettamente in linea con il diametro di 42 mm di una cassa d oro rosa o di platino che presenta tutti gli elementi distintivi della linea Classique di Breguet: quadrante guilloché d oro massiccio, NIENTE MAGIA La sottigliezza del movimento è il risultato della riprogettazione di tutti i principali componenti. lancette Breguet «à pomme», cassa dal telaio scanalato con gli attacchi del bracciale o del cinturino saldati, fondocassa trasparente di vetro zaffiro. Quando è iniziata la messa a punto del movimento, alcune immagini si sono imposte da sé ai costruttori di Breguet. Infatti l ultima innovazione importante che ha portato a una diminuzione rilevante dello spessore del movimento risale al 1775, anno in cui l orologiaio francese Jean-Antoine Lépine inventò un meccanismo che semplificava in misura notevole la struttura del movimento grazie all adozione di ponti, e permetteva di ottenere strutture più sottili. Il team di Breguet si è quindi dedicato al compito di ridefinire tutti gli altri elementi essenziali del movimento. Uno dei primi elementi al centro dell attenzione era il bariletto, che permette di accumulare l energia occorrente all orologio per il suo funzionamento. Non è difficile evidenziarlo con i suoi tre componenti principali: la molla 10 11

8 CLASSIQUE TOURBILLON motrice, il bariletto vero e proprio che contiene la molla e l albero intorno al quale la molla si carica con la ruota che gli è associata, chiamata rocchetto. In quasi tutti gli orologi la molla motrice si ricarica attraverso il rocchetto, messo in moto a partire dalla corona o tramite il meccanismo di carica automatica. Inversamente la molla motrice si distende ogni volta che il tamburo del bariletto ruota, e i denti posti all esterno del tamburo cedono energia agli ingranaggi dell orologio. Nelle strutture convenzionali questi elementi principali del bariletto sono disposti in forma di un sandwich in cui la base è rappresentata dalla piastra del movimento, alla quale si sovrappongono via via il tamburo del bariletto, che contiene la molla motrice, poi il coperchio, il ponte superiore (che serve a reggere e a sospendere l assemblaggio del bariletto in basso e in alto) e infine il rocchetto fissato all albero del bariletto. LA STRUTTURA DEL MOVIMENTO È CARATTERIZZATA DALLA RINUNCIA TOTALE A OGNI COMPROMESSO La ricerca della sottigliezza non deve assolutamente alterare le prestazioni e le funzioni dell orologio. In alto: il bariletto è sostenuto da tre cuscinetti a sfere. In basso: il rotore di carica periferico poggia a sua volta su tre cuscinetti a sfere. Per ridurre del 25% lo spessore complessivo del bariletto i costruttori di Breguet hanno ideato una disposizione totalmente diversa. Il ponte superiore e il coperchio sono stati eliminati, e l ordine dei componenti è stato invertito. Anziché montare il tamburo del bariletto sulla piastra, è il rocchetto che le è attaccato. È munito di un cuscinetto a sfere fissato alla piastra che gli permette di ruotare quando l orologio viene ricaricato sia a partire dalla corona sia attraverso il sistema automatico di carica. Questa struttura è più complessa rispetto a una costruzione consueta che non possiede un cuscinetto a sfere. Ma in mancanza del ponte superiore, come è possibile che il tamburo del bariletto sia sostenuto durante le sue rotazioni? La soluzione è stata quella di dotarlo di una piccola scanalatura nella quale tre cuscinetti a sfere lo mantengono in sede. Tale sistema permette al bariletto di conservare la sua posizione e di compiere perfettamente la sua funzione in assenza del ponte superiore. Questa soluzione ha lo scopo di ridurre lo spessore del movimento, di resistere agli urti e di offrire una grande robustezza. L energia che questo bariletto innovatore è in grado di immagazzinare è altrettanto stupefacente. Mentre lo spessore viene ridotto di un quarto, il bariletto accumula una quantità d energia superiore del 20%. L orologio dispone così di una riserva di carica di 80 ore: un valore eccezionale per un movimento extrapiatto e, cosa ancora più notevole, per un calibro dalla frequenza elevata. A questo punto concentriamo la nostra attenzione sul meccanismo collegato al bariletto, ossia sul sistema di carica automatica. Nella stragrande maggioranza dei casi le cariche automatiche moderne sfruttano una massa oscillante (chiamata abitualmente «rotore») che ruota secondo i movimenti che compie il proprietario dell orologio. Questa rotazione viene trasferita da un ingranaggio al rocchetto, che carica la molla motrice. Tranne alcune eccezioni la disposizione adottata abitualmente colloca il rotore sotto il movimento, tra i ponti e il fondocassa dell orologio

9 CLASSIQUE TOURBILLON L INCONTRO DELLA FINEZZA E DELL ESTETICA Il rotore periferico non serve unicamente a rendere più sottile il movimento, ma consente di osservare i ponti e il tamburo del bariletto incisi a mano. Naturalmente questa disposizione aumenta lo spessore del meccanismo. Avendo come obiettivo la sottigliezza, il team di Breguet ha adottato una soluzione rivoluzionaria per il modello Classique Tourbillon Extra-Plat, collocando il rotore all esterno della circonferenza del movimento. Questa soluzione non aumenta lo spessore del sistema di carica e permette al rotore di ruotare alla periferia del movimento quando chi indossa l orologio è impegnato nelle sue attività quotidiane. La struttura di questo sistema di carica periferica è più complessa rispetto a quella di un rotore tradizionale, collocato sopra i ponti del movimento. In primo luogo ha una forma anulare. Associata a una massa semicircolare di platino, la metà di questo anello è più pesante dell altra metà. Gli spostamenti dell orologio e la gravità terrestre mettono in moto il rotore, agendo maggiormente sulla metà più pesante, quella di platino. Il rotore è tenuto sospeso da tre cuscinetti a sfere che, analogamente al sistema di sospensione del tamburo del bariletto, si collocano in una scanalatura all interno dell anello. Per fare in modo che il rotore possa trasmettere al rocchetto l energia che ha ricevuto, la sua circonferenza interna possiede denti che muovono a loro volta un ingranaggio collegato con il rocchetto. Questo sistema basato sul rotore periferico possiede un vantaggio aggiuntivo. Sui dispositivi di carica convenzionali il rotore cela allo sguardo una parte importante del movimento. Se il proprietario dell orologio vuole mostrare le magnifiche decorazioni dei componenti deve inclinare l orologio in avanti e all indietro fino al momento in cui la forza di gravità sposta il rotore all infuori della porzione di movimento che si vuole osservare. Il rotore periferico elimina ogni ostacolo visivo, e il retro del movimento appare tutto intero attraverso il fondocassa senza che sia necessario inclinare l orologio. Ovviamente è sul tourbillon, bilanciere compreso, che si è concentrata in particolare l attenzione degli ideatori del 14 15

10 CLASSIQUE TOURBILLON UN TOURBILLON DALLA STRUTTURA UNICA Questa architettura aerea conferisce una luminosità eccezionale all apertura del tourbillon e ne valorizza i componenti. movimento. La funzione del tourbillon consiste nell annullare gli effetti della gravità terrestre sui componenti dell organo regolatore il bilanciere e lo scappamento collocandoli in una gabbietta che compie un giro completo a ogni minuto. In questo contesto è facile immaginare quali sfide deve affrontare chi intende ridurre lo spessore di questo raffinato meccanismo per poterlo inserire in un movimento extrapiatto. Gli orologiai incontrano già grandi difficoltà nel collocare un bilanciere e uno scappamento ordinari in movimenti extrapiatti, senza dover fare i conti con la complicazione aggiuntiva rappresentata da una gabbietta rotante. La ricerca della sottigliezza prende il via dalla progettazione del bilanciere. Facendo tesoro delle esperienze accumulate con i calibri extrapiatti 1200, 2100 e 502, apprezzati per decenni in virtù della loro sottigliezza, gli orologiai di Breguet hanno disegnato un bilanciere che accoglie interamente la spirale nel suo spessore. Tecnologie estremamente progredite hanno anch esse un ruolo fondamentale. Un esempio fra tutti: la spirale in silicio. Questo componente brevettato presenta molteplici vantaggi: ha una forma ideale per ottenere una precisione eccezionale, resiste ai campi magnetici e garantisce una migliore stabilità delle prestazioni cronometriche per un periodo più lungo mentre il bariletto si scarica (questa proprietà è definita «isocronismo» dagli orologiai)

11 CLASSIQUE TOURBILLON CHI CONOSCE L OROLOGERIA INDOSSA OROLOGI, NON MOVIMENTI Il modo in cui un calibro extrapiatto è associato al quadrante e alla cassa dell orologio riveste un importanza fondamentale. Schema del tourbillon che illustra i denti esterni sulla gabbietta del tourbillon, usata per fornire l energia richiesta dalle rotazioni e dallo scappamento. La gabbietta del tourbillon differisce sostanzialmente dagli altri tourbillon di Breguet, nei quali l energia viene trasmessa a un pignone fissato al centro di rotazione della gabbietta. Ovviamente questa disposizione richiede la presenza sotto la gabbietta di un ingranaggio che aumenta lo spessore dell insieme. Si ottiene così un profilo più sottile trasmettendo l energia direttamente sul bordo esterno della gabbietta, munito di denti. In tal modo la gabbietta del tourbillon viene mossa dall esterno. Inoltre è fatta di titanio, materiale che associa una grande leggerezza alla rigidità indispensabile per ottenere prestazioni elevate. Il modo in cui ruota la gabbietta è un ulteriore elemento che caratterizza la concezione di questo tourbillon. Le strutture consuete ricorrono a una ruota fissa dei secondi munita di dentatura esterna che si ingrana con un pignone di scappamento. Quando lo scappamento ruota, la gabbietta e insieme a lei i componenti dell organo regolatore ruotano intorno alla ruota fissa. In questo nuovo tourbillon, invece di collocare la ruota fissa dei secondi sotto la gabbietta del tourbillon, Breguet ha ideato una grande ruota disposta alla periferia e munita di una dentatura interna che ingrana con il pignone di scappamento. Il suo funzionamento è assolutamente identico, perché la rotazione della gabbietta rispetto alla ruota fissa muove tutti gli elementi essenziali della misura del tempo. Tuttavia il risultato è la riduzione di alcuni decimi di millimetro nello spessore del meccanismo, e una straordinaria trasparenza del tourbillon che valorizza ed esalta la bellezza degli altri componenti. Come abbiamo già avuto occasione di osservare, coloro che amano l orologeria indossano orologi e non movimenti. Si è quindi dedicata grande attenzione all associazione del calibro 581 DR con la cassa e il quadrante. I costruttori erano tenuti a rispettare un imperativo assoluto: utilizzare un quadrante d oro massiccio guilloché a mano. Certi orologi extrapiatti ricorrono all espediente di usare una placca sottile o non si curano del quadrante pur di guadagnare ancora qualche decimo di millimetro in altezza. Ma questo compromesso estetico era inaccettabile per Breguet. Inoltre, siccome la decorazione tradizionale eseguita a mano con 18 19

12 CLASSIQUE TOURBILLON l aiuto di un tornio per guillocher richiede un certo spessore dell oro, Breguet non ha voluto rinunciare a questa tradizione e ha accettato uno spessore aggiuntivo. Tuttavia c è un astuzia associata al quadrante. Pur essendo saldamente fissata al movimento, la barretta del tourbillon è collocata quasi interamente tra due scanalature sullo stesso quadrante, da una parte e dall altra dell apertura che permette all osservatore di seguire le evoluzioni della gabbietta rotante. Tenuta saldamente in sede, la barretta sembra far parte del volto dell orologio. Si tratta naturalmente di un illusione, perché gli elementi che la fissano al movimento sono celati sotto il quadrante. Neanche la sottigliezza ha creato ostacoli alla decorazione tradizionale del movimento, visto che i ponti e il bariletto sono minuziosamente incisi a mano. Breguet dispone di un ricco patrimonio di innovazioni che copre oltre due secoli. Questo nuovo esemplare della serie dei tourbillon è un omaggio alla preziosa eredità che la marca custodisce, a partire ovviamente dal tourbillon che Abraham-Louis Breguet inventò e fece brevettare nel Ma il fondatore di Breguet diede prova della sua maestria con notevoli creazioni extrapiatte, dallo straordinario n o 3306 con ripetizione dei quarti d ora, dallo spessore inferiore a 8 mm, al n o 4691 con ripetizione dei semi-quarti, fasi lunari, calendario, equazione del tempo e indicazione della riserva di carica, il cui spessore di 7,7 mm lascia letteralmente sbalorditi. L orologio Classique Tourbillon Extra- Plat illustra la vitalità di questo patrimonio decisamente unico, e lo arricchisce attraverso inedite prodezze

13 L ARTE DEL CAMMEO L Arte del CAMMEO di Jeffrey S. Kingston 22 23

14 L ARTE DEL CAMMEO U n orologio Breguet è raro e lo sarà sempre. L esclusività di ogni segnatempo è attestata dall assegnazione di un numero individuale, conformemente a un uso che risale al 1775, l anno in cui Abraham-Louis Breguet aprì il suo laboratorio in Quai de l Horloge a Parigi. Ma ogni esemplare Reine de Naples Camée o Secret de la Reine possiede un tocco in più di individualità. In queste due creazioni per signora spicca la presenza di cammei incisi a mano su delle conchiglie. Sono elementi ornamentali che compaiono sul quadrante del modello Reine de Naples, mentre assumono la forma di una rosa sul coperchietto del modello Secret de la Reine, e sottolineano la vocazione elitaria di ognuno di questi orologi, ai quali conferiscono la statura di «pezzo unico», perché nessun esemplare sarà esattamente identico a un altro. L arte dell incisione su cammeo è una tecnica decorativa nota fin dall antichità. Le prime opere eseguite in rilievo su delle pietre sono documentate in Grecia dal III secolo a. C. La Tazza Farnese è l esempio più antico e più celebre giunto fino a noi dell arte dell incisione su cammeo. Con i suoi intensi contrasti di luce, e le figure allegoriche incise in tre dimensioni, il delicato recipiente in sardonice illustra la forza espressiva di immagini dai colori chiari il cui rilievo spicca su un fondo scuro, e ha definito l arte dei cammei nei due millenni trascorsi dalla sua creazione. Oggi la splendida Tazza Farnese è conservata nelle collezioni del Museo Archeologico di Napoli. Come altre forme d arte, la tecnica del cammeo ha attraversato nel corso dei secoli periodi gloriosi alternati a epoche di relativo oblio. Un vivace ritorno d interesse, rivolto in particolare ai cammei su conchiglie, si manifestò durante il regno della regina Vittoria. La sovrana li apprezzava al punto da indossarne contemporaneamente più d uno in determinate occasioni. Nel secolo precedente l imperatrice Caterina II di Russia aveva a sua volta dimostrato di prediligere i gioielli in forma di cammeo. La forte domanda proveniente dall Inghilterra vittoriana favorì la fioritura degli artisti residenti a Torre del Greco, una località ai piedi del Vesuvio che divenne ben presto il centro dell incisione su conchiglie marine, preferite ad altri materiali come il vetro o le gemme. Ancor oggi Breguet ha trovato proprio a Torre del Greco due incisori padre e figlio ai quali fa realizzare i cammei per i suoi orologi. Anche se nel corso dei secoli si sono utilizzate numerose varietà di conchiglie per fungere da supporto ai cammei, come avviene tuttora, i lavori più raffinati sono realizzati su conchiglie di Cassis madagascariensis, un mollusco a volte chiamato familiarmente «casco imperatore». I cammei di Breguet non si discostano naturalmente da questa regola ferrea. Il nome scientifico dell organismo marino di cui stiamo parlando può tuttavia indurre in errore, perché il suo habitat non è situato in prossimità del Madagascar ma si 24 25

15 L ARTE DEL CAMMEO trova nell Oceano Atlantico, al largo della Florida. Il Cassis madagascariensis non è apprezzato unicamente per le sue grandi dimensioni, ma anche per l intensa colorazione e i contrasti che presenta il suo guscio. Sotto la superficie esterna, di colore bianco lattiginoso, il lavoro dell incisore fa emergere strati dalle tinte più scure. Questa diversità di colori e di profondità consente di creare figure in rilievo che si stagliano su un fondo più scuro, secondo lo stile classico della Tazza Farnese. L arte del cammeo è strettamente legata alla vita di Torre del Greco, e le sue radici si estendono sovente fino a coinvolgere più generazioni di una stessa famiglia. I cammei di Breguet sono realizzati, come abbiamo detto, da una coppia composta da padre e figlio, Pasquale e Fabio. Pasquale ha appreso l arte dal grande maestro del cammeo Giuseppe Scialanga ( ), e la sua iniziazione è cominciata all età di sette anni, quando il bambino entrò nel laboratorio del maestro. Fabio invece ha completato la sua formazione all Accademia di Belle Arti di Napoli. Prima della loro collaborazione con Breguet, padre e figlio erano già rinomati per i loro cammei ispirati al leggendario dipinto di Botticelli Le tre Grazie (esposto al Museo degli Uffizi di Firenze) e per i lavori che riproducono le immagini di santi napoletani. Pasquale e Fabio hanno collocato il loro laboratorio in un piccolo appartamento invaso dalla luce sul versante sud 26 27

16 L ARTE DEL CAMMEO Al taglio della conchiglia segue la smussatura dei bordi. Quando il quadrante è ritagliato nella conchiglia, viene fissato su un sostegno di legno mediante una miscela di cera e di pece. OGNI CAMMEO INIZIA CON UN ESAME MINUZIOSO E CON LA SELEZIONE DELLE CONCHIGLIE Poi l artista determina quali parti della conchiglia si prestano a confezionare un quadrante per il modello Reine de Naples Camée o un fiore per il Secret de la Reine. del Vesuvio. Da allora Fabio si dedica esclusivamente ai quadranti e alle rose destinati agli orologi della collezione Reine de Naples, mentre il padre divide il suo tempo fra Breguet e altri lavori. Un tempo molti cammei erano incisi su conchiglie che i marinai napoletani portavano in patria dalle loro peregrinazioni in tutto il mondo. Questa tradizione è oggi tramontata e le conchiglie d alta qualità, in particolare le Cassis madagascariensis, sono acquistate all estero da negozianti specializzati che le vendono agli incisori in stock di esemplari per volta. Le conchiglie sono interamente naturali e non vengono sottoposte a nessun trattamento. Arrivano agli incisori dopo un lungo processo di essicazione durante il quale sono esposte all aria aperta per mesi su canne di bambù. La prima fase del lavoro consiste nell esaminare e selezionare le conchiglie. Padre e figlio scrutano attentamente ogni conchiglia, cercando di individuare le più minuscole macchie o segni di fessura per poi scegliere soltanto gli esemplari giudicati perfetti. Dopo questa selezione individuano le parti della conchiglia che si prestano a ricavare un quadrante, nel caso del modello Reine de Naples Camée, oppure un fiore, quando si tratta del Secret de la Reine. Dal momento che una sola conchiglia consente spesso di ottenere due quadranti o due rose, i contorni del quadrante o la forma della rosa sono abbozzati a matita all interno della conchiglia. Se gli incisori sono soddisfatti del risultato, procedono ritagliando il motivo con l aiuto di una piccola sega, poi addolciscono e arrotondano minuziosamente i bordi

17 L ARTE DEL CAMMEO Prima di iniziare l incisione, il motivo viene disegnato sulla superficie. I colori naturali della conchiglia affiorano via via che gli strumenti dell incisore penetrano in profondità. Tuttavia occorrono ancora diverse fasi di lavorazione prima di procedere al taglio. Usando una miscela di cera e pece, si fissa la conchiglia su uno stelo di legno, quindi si livella la superficie esterna. Tale operazione non solo conferisce al pezzo la regolarità richiesta da un quadrante d orologio, ma elimina la parte esterna e ruvida della conchiglia, evidenziando il bianco latteo che formerà l immagine. Ora gli artisti dispongono della loro «tela» e possono mettersi davvero all opera. TUTTI I COLORI SONO GIÀ PRESENTI NELLA CONCHIGLIA Nessun elemento viene dipinto o aggiunto. Fabio e Pasquale cominciano ad abbozzare il motivo a matita. Il disegno del quadrante dell orologio Camée assume la forma di un girasole nel cui centro incavato vengono fissate le lancette. Breguet offre inoltre la possibilità di 30 31

18 L ARTE DEL CAMMEO GLI STRUMENTI DELL ARTISTA Il motivo è creato unicamente con l aiuto di punzoni chiamati «bulini»

19 L ARTE DEL CAMMEO Interpretazione artistica di nuovi motivi di quadranti in forma di cammeo. DALLA CONCHIGLIA NASCE UN GIRASOLE Le lancette sono annidate nel cuore del fiore. realizzare un quadrante personalizzato, disegnato in maniera analoga sulla superficie della conchiglia. Con un punzone affilato, inventato da un incisore italiano e noto con il nome di bulino, si raschia la superficie. I contorni del fiore si delineano prima ancora che i dettagli siano incisi accuratamente servendosi di utensili via via più fini, mentre i due artisti scavano sempre più in profondità nello spessore della conchiglia. Tutti i colori sono allo stato naturale, senza alcuna aggiunta. Le tinte che affiorano in ogni conchiglia sono uniche per la loro tonalità, la loro opacità e la loro posizione nei diversi strati della conchiglia. L abbinamento di questa gamma di colori con le sottili variazioni del tema floreale fa sì che ogni cammeo sia diverso da tutti gli altri

20 L ARTE DEL CAMMEO Occorre ricordare che è un cammeo a fungere da quadrante per l orologio Reine de Naples. Anche nell eseguire questo lavoro in miniatura si deve coniugare il virtuosismo artistico con le rigorose esigenze che impone l adattamento a un quadrante d orologio, alle lancette e alla cassa. Quando l incisione è ultimata, dei segni collocati sul fondocassa indicano i punti precisi a cui va fissato il movimento. Il movimento del modello Reine de Naples Camée è racchiuso in una cassa d oro bianco. La lunetta reca incastonati 24 diamanti del peso complessivo di 2,42 carati. Il cammeo in forma di rosa dell orologio Secret de la Reine è collocato su un coperchietto della cassa che, quando è chiuso, nasconde il quadrante alla vista. La lunetta è impreziosita da diamanti disposti ad arco intorno alla rosa. Ruotando il coperchietto si svela il segreto: un quadrante ornato da diamanti incastonati, con un ovale di madreperla che reca la firma Breguet. Il modello è disponibile in oro rosa o in oro bianco, e monta un cinturino di pelle oppure un bracciale d oro intrecciato. L uno e l altro orologio ospitano un movimento meccanico a carica automatica. Il cammeo in forma di rosa occupa un posto preponderante nelle collezioni di gioielleria di Breguet: lo ritroviamo infatti su orecchini, anelli, bracciali, ciondoli e collane in una grande varietà di dimensioni e in diverse combinazioni d oro e di perle. Gli orologi Reine de Naples Camée e Secret de la Reine sono gli unici due segnatempo che valorizzano l arte del cammeo nell orologeria contemporanea. Sono capolavori eccezionali non solo perché sposano un arte tradizionale a una tecnica esercitata con superba bravura, ma perché ogni esemplare è unico nei suoi colori e nel suo disegno

I mutamenti tecnologici fra le due guerre.

I mutamenti tecnologici fra le due guerre. I mutamenti tecnologici fra le due guerre. Vediamo ora i cambiamenti tecnologici tra le due guerre. È difficile passare in rassegna tutti i più importanti cambiamenti tecnologici della seconda rivoluzione

Dettagli

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente.

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. Solar Impulse Revillard Rezo.ch Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. La visione di ABB ABB è orgogliosa della sua alleanza tecnologica e innovativa con Solar Impulse, l aereo

Dettagli

Il paracadute di Leonardo

Il paracadute di Leonardo Davide Russo Il paracadute di Leonardo Il sogno del volo dell'uomo si perde nella notte dei tempi. La storia è piena di miti e leggende di uomini che hanno sognato di librarsi nel cielo imitando il volo

Dettagli

pasquale natuzzi Presidente e stilista Gruppo Natuzzi

pasquale natuzzi Presidente e stilista Gruppo Natuzzi DOLCE FAR NIENTE IN NATUZZI SOGNIAMO UN MONDO PIÙ CONFORTEVOLE. CHIAMATELA PASSIONE, MA È IL NOSTRO IMPEGNO PER DONARVI BENESSERE. PER NOI, UNA POLTRONA NON È UN SEMPLICE OGGETTO, ESSA HA UNA PRESENZA

Dettagli

Gioielli per ogni occasione

Gioielli per ogni occasione GUIDA REGALO Gioielli per ogni occasione I gioielli di una donna sono generalmente gli oggetti di maggior valore economico che possiede e spesso anche i più cari dal punto di vista affettivo. Oggi sul

Dettagli

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica).

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica). 3.4. I LIVELLI I livelli sono strumenti a cannocchiale orizzontale, con i quali si realizza una linea di mira orizzontale. Vengono utilizzati per misurare dislivelli con la tecnica di livellazione geometrica

Dettagli

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia Affronteremo un breve viaggio per scoprire il significato che la volta celeste aveva per i popoli

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

CORALLO: COME SI LAVORA

CORALLO: COME SI LAVORA CORALLO: COME SI LAVORA di Giuseppe Rajola Edizioni vesuvioweb La lavorazione del corallo si divide in due differenti grosse famiglie: il liscio e l inciso. Cosa si intende per liscio? La lavorazione del

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA DI MONTE VIDON COMBATTE CLASSE V INS. VIRGILI MARIA LETIZIA

SCUOLA PRIMARIA DI MONTE VIDON COMBATTE CLASSE V INS. VIRGILI MARIA LETIZIA SCUOLA PRIMARIA DI MONTE VIDON COMBATTE CLASSE V INS. VIRGILI MARIA LETIZIA Regoli di Nepero Moltiplicazioni In tabella Moltiplicazione a gelosia Moltiplicazioni Con i numeri arabi Regoli di Genaille Moltiplicazione

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS : VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS Un Viaggio indimenticabile attraverso la Storia Venice-Simplon Orient-Express è il treno più famoso del mondo, con una storia ultracentenaria che nasce nel 1864 e prosegue

Dettagli

ATTENZIONE ATTENZIONE AVVERTENZE AVVERTENZE. Italiano

ATTENZIONE ATTENZIONE AVVERTENZE AVVERTENZE. Italiano ITALIANO ATTENZIONE Non utilizzare questo orologio per immersioni, se non dopo essere stati adeguatamente addestrati alle immersioni subacquee. Per ovvi motivi di sicurezza attenersi a tutte le regole

Dettagli

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente?

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Ognuno di noi ha espresso le proprie opinioni, poi la maestra le ha lette ad alta voce. Eravamo proprio curiosi di conoscere le idee ti tutti! Ecco tutti

Dettagli

NEL 1600. Ma la prima metà del '600 fu dominata dalla guerra dei Trent'anni. combattuta dal 1618 al 1648

NEL 1600. Ma la prima metà del '600 fu dominata dalla guerra dei Trent'anni. combattuta dal 1618 al 1648 NEL 1600 1. c'erano Stati che avevano perso importanza = SPAGNA ITALIA- GERMANIA 2. altri che stavano acquisendo importanza = OLANDA INGHILTERRA FRANCIA Ma la prima metà del '600 fu dominata dalla guerra

Dettagli

HELPDESK PER LE AZIENDE. 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale?

HELPDESK PER LE AZIENDE. 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale? HELPDESK PER LE AZIENDE AZIENDE OSPITANTI 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale? E un tipo di formazione sul lavoro che si realizza in aziende di un Paese diverso da quello nel quale il giovane

Dettagli

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 -

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 - COMUNICATO STAMPA PRESENTAZIONE DI UN ECCEZIONALE INSIEME DI CREAZIONI DI JEAN PROUVÉ E DI UNA SELEZIONE DI GIOIELLI E OROLOGI DA COLLEZIONE CHE SARANNO PROPOSTI NELLE PROSSIME ASTE. - GIOVEDÌ 9 APRILE

Dettagli

HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain

HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain Communiqué de presse Octobre 2013 HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain Minimal e asimmetrici, due tavoli firmati Mjiila in HI-MACS Il design, è l arte di progettare degli oggetti per

Dettagli

Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento

Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento La funzione dei cuscinetti a strisciamento e a rotolamento è quella di interporsi tra organi di macchina in rotazione reciproca. Questi elementi possono essere

Dettagli

ALPHA ORIENT DECORATIVI FINITURA DECORATIVA PER INTERNI CHE CONFERISCE L ASPETTO E IL TATTO DELLA SETA.

ALPHA ORIENT DECORATIVI FINITURA DECORATIVA PER INTERNI CHE CONFERISCE L ASPETTO E IL TATTO DELLA SETA. ALPHA ORIENT DECORATIVI FINITURA DECORATIVA PER INTERNI CHE CONFERISCE L ASPETTO E IL TATTO DELLA SETA. ALPHA ORIENT ALPHA ORIENT Il colore è ovunque, basta saperlo cercare. Finitura altamente decorativa

Dettagli

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige)

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) Dott. Huber Josef Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) La pietra dei solstizi di Montevila é un blocco di granito con un volume di ca. 1,3 m³. Ha cinque fori con un diametro di ca. 3 cm

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Radio Caterina Remake

Radio Caterina Remake Radio Caterina Remake Come dice il titolo trattasi di una ricostruzione della radio clandestina, forse la più famosa, costruita nei campi di concentramento nazisti, durante la seconda guerra mondiale,dai

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

passione coinvolgente

passione coinvolgente passione coinvolgente Arte ed eleganza impreziosiscono gli interni di una villa appena ristrutturata. L arredo moderno incontra la creatività di artisti internazionali. progettazione d interni far arreda

Dettagli

V90-3,0 MW. Più efficienza per generare più potenza

V90-3,0 MW. Più efficienza per generare più potenza V90-3,0 MW Più efficienza per generare più potenza Innovazioni nella tecnologia delle pale 3 x 44 metri di efficienza operativa Nello sviluppo della turbina V90 abbiamo puntato alla massima efficienza

Dettagli

Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario

Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario Il lavoro sedentario può essere all origine di vari disturbi, soprattutto se il posto di lavoro è concepito secondo criteri non

Dettagli

Turbine I-20 Ultra 2 N E I. l t. R r. Gli irrigatori dei professionisti per gli spazi verdi residenziali di piccole e medie dimensioni

Turbine I-20 Ultra 2 N E I. l t. R r. Gli irrigatori dei professionisti per gli spazi verdi residenziali di piccole e medie dimensioni R r INFORMAZIONE PRODOTTO Turbine I-20 Ultra Gli irrigatori dei professionisti per gli spazi verdi residenziali di piccole e medie dimensioni E I - 2 0 N I B U l t U a T a PRESENTAZIONE DEL PRODOTTO L

Dettagli

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO Lanzada - Campo Moro, 09 maggio 2015 Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO I pedü sono costituiti da una spessa suola di stoffa sulla quale è cucita

Dettagli

FONTI DI ENERGIA SFRUTTATE DALL UOMO NELL ANTICHITA

FONTI DI ENERGIA SFRUTTATE DALL UOMO NELL ANTICHITA FONTI DI ENERGIA SFRUTTATE DALL UOMO NELL ANTICHITA Lavoro della classe III H Scuola secondaria di 1 1 grado L. Majno - Milano a.s. 2012-13 13 Fin dall antichità l uomo ha saputo sfruttare le forme di

Dettagli

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione Nel nostro Paese il gioco ha sempre avuto radici profonde - Caratteristiche degli italiani in genere - Fattori difficilmente riconducibili a valutazioni precise (dal momento che propensione al guadagno

Dettagli

Il vantaggio della velocità. SpeedPulse, SpeedArc, SpeedUp. Saldare è ora chiaramente più veloce, offrendoti maggior produttività.

Il vantaggio della velocità. SpeedPulse, SpeedArc, SpeedUp. Saldare è ora chiaramente più veloce, offrendoti maggior produttività. Il vantaggio della velocità SpeedPulse, SpeedArc,. Saldare è ora chiaramente più veloce, offrendoti maggior produttività. Perche velocità = Produttività Fin da quando esiste l'umanità, le persone si sforzano

Dettagli

ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE

ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE Introduzione Il quindici e il sedici ottobre siamo andati in viaggio d'istruzione a Rovereto con la 3 C. Rovereto è una città a sud di Trento ricco di molte attrazioni

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

La mobilità sociale tra Stato e mercato

La mobilità sociale tra Stato e mercato La mobilità sociale tra Stato e mercato di Carlo Lottieri, Università di Siena Nella cultura contemporanea si tende a guardare alla mobilità sociale intesa quale possibilità di ascendere da una posizione

Dettagli

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo La storia del museo Il Museo deriva il suo nome da quello delle Muse, personaggi della mitologia greca. Le Muse erano 9 ed erano figlie

Dettagli

Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE

Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE Le correnti marine sono masse d acqua che si spostano in superficie o in profondità negli oceani: sono paragonabili a enormi fiumi che scorrono lentamente (in media

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Forse sarebbe necessario che iniziassi correggendo il titolo di questa mia breve introduzione: non cultura, creatività e sviluppo sostenibile, ma cultura globalizzata,

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

Sole. Instante 0. Rotazione della Terra

Sole. Instante 0. Rotazione della Terra AP 1 Misura della durata del giorno solare Scuola primaria secondo ciclo - MATERIALE OCCORRENTE Un solarscope Un cronometro o un orologio indicante ore, minuti e secondi Un foglio quadrettato (opzionale)

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

3) Heidegger: dall esistenza all ontologia

3) Heidegger: dall esistenza all ontologia 3) Heidegger: dall esistenza all ontologia Vita e opere Martin Heidegger (1889-1976) frequentò la facoltà di teologia dell Università di Friburgo. Nel 1919 divenne assistente e in seguito successore di

Dettagli

Potrei dire a quell attimo: fermati dunque, sei così bello! Goethe (Faust)

Potrei dire a quell attimo: fermati dunque, sei così bello! Goethe (Faust) IL TEMPO DI MENTINA Potrei dire a quell attimo: fermati dunque, sei così bello! Goethe (Faust) E tempo di occuparci di Mentina, la mia cuginetta che mi somiglia tantissimo; l unica differenza sta nella

Dettagli

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Algebra Geometria Il triangolo è una figura piana chiusa, delimitata da tre rette che si incontrano in tre vertici. I triangoli possono essere

Dettagli

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Trasmissioni a cinghia dentata CLASSICA INDICE Trasmissione a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Pag. Cinghie dentate CLASSICE

Dettagli

in:joy Qualità eccellente, se la rana è presente. in:joy: il nuovo composito per rivestimento estetico.

in:joy Qualità eccellente, se la rana è presente. in:joy: il nuovo composito per rivestimento estetico. Qualità eccellente, se la rana è presente. in:joy: il nuovo composito per rivestimento estetico. è un nuovo composito fotopolimerizzabile per rivestimenti estetici di alta qualità. E adatto per la polimerizzazione

Dettagli

Richiesta ai Clienti

Richiesta ai Clienti Richiesta ai Clienti Tutte le riparazioni eseguite su questo orologio, escludendo le riparazioni riguardanti il cinturino, devono essere effettuate dalla CITIZEN. Quando si desidera avere il vostro orologio

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

Epidemiologia & Salute pubblica

Epidemiologia & Salute pubblica Epidemiologia & Salute pubblica a cura del Medico cantonale vol. VI nr. 3 La medicina non è una scienza esatta Con questo slogan il Dipartimento delle opere sociali è entrato nelle case dei ticinesi. L

Dettagli

Organizzazione scientifica del lavoro

Organizzazione scientifica del lavoro Organizzazione scientifica del lavoro 1 Organizzazione scientifica del lavoro Organizzazione scientifica del lavoro è la teoria fondata da Frederick WindsdowTaylor (1865-1915) ingegnere minerario americano

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

TECNOLOGIA AD INDUZIONE

TECNOLOGIA AD INDUZIONE TECNOLOGIA AD INDUZIONE NELLA SUA FORMA PIÙ RAFFINATA Standalone Induction Appliance Ergonomia Potenza Design I convincenti vantaggi della tecnologia a induzione di MENU SYSTEM non sono mai stati così

Dettagli

La terra di Punt. Per saperne di più. Ricostruire la storia

La terra di Punt. Per saperne di più. Ricostruire la storia Ricostruire la storia La terra di Punt Tuthmosi II ebbe, come tutti gli altri faraoni, molte mogli, ma la sua preferita era Hatshepsut, da cui però ebbe soltanto figlie femmine. Alla morte di Tuthmosi

Dettagli

Guida alla scelta di motori a corrente continua

Guida alla scelta di motori a corrente continua Motori Motori in in corrente corrente continua continua 5 Guida alla scelta di motori a corrente continua Riddutore Coppia massima (Nm)! Tipo di riduttore!,5, 8 8 8 Potenza utile (W) Motore diretto (Nm)

Dettagli

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio GENER-AZIONI PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio Con il sostegno di Circuito Regionale Danza in Sardegna, Associazione Enti Locali

Dettagli

FIA SISTeM dal 1984 eleganza e SIcurezzA.

FIA SISTeM dal 1984 eleganza e SIcurezzA. FIA SISTeM dal 1984 eleganza e SIcurezzA. FIA SISTEM nasce nel 1984 come azienda sotto casa, occupandosi principalmente della realizzazione di impianti elettrici e di installazione e motorizzazione di

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

A. 5 m / s 2. B. 3 m / s 2. C. 9 m / s 2. D. 2 m / s 2. E. 1 m / s 2. Soluzione: equazione oraria: s = s0 + v0

A. 5 m / s 2. B. 3 m / s 2. C. 9 m / s 2. D. 2 m / s 2. E. 1 m / s 2. Soluzione: equazione oraria: s = s0 + v0 1 ) Un veicolo che viaggia inizialmente alla velocità di 1 Km / h frena con decelerazione costante sino a fermarsi nello spazio di m. La sua decelerazione è di circa: A. 5 m / s. B. 3 m / s. C. 9 m / s.

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Roma CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Castel Sant Angelo Sala Paolina Mostra su Giuseppe Garibaldi Tutt altra

Dettagli

Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)?

Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)? Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)? Molti di voi avranno sentito parlare di gare in cui i cani concorrono in esercizi di olfatto, come la ricerca, o gare di agility e di

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI?

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? Buona Caccia e Buon Volo, giovani amici di Eureka! Siete tra gli eletti che hanno deciso di passare al livello successivo: site pronti? Questo mese vi proponiamo

Dettagli

Moto sul piano inclinato (senza attrito)

Moto sul piano inclinato (senza attrito) Moto sul piano inclinato (senza attrito) Per studiare il moto di un oggetto (assimilabile a punto materiale) lungo un piano inclinato bisogna innanzitutto analizzare le forze che agiscono sull oggetto

Dettagli

Sistematica di Ratisbona Classi principali per ARTE (LH LO)

Sistematica di Ratisbona Classi principali per ARTE (LH LO) Sistematica di Ratisbona Classi principali per ARTE (LH LO) La presente raccolta comprende solo le voci principali della classificazione di Ratisbona relativa all arte (LH LO) INDICE LD 3000 - LD 8000

Dettagli

IL CLASSICO NEL PENSIERO E NELLE FORME

IL CLASSICO NEL PENSIERO E NELLE FORME - CEREA, VERONA IL CLASSICO NEL PENSIERO E NELLE FORME DALL AGNELLO F.LLI & C. s.n.c. di Dall Agnello Luigi Via Muselle, 377-37050 ISOLA RIZZA (VR) Tel. +39 045 6970644 - +39 045 7135697 - Fax +39 045

Dettagli

MISURA PERFETTA DEL TUO ANELLO

MISURA PERFETTA DEL TUO ANELLO TROVA LA MISURA PERFETTA DEL TUO ANELLO ANELLI misure PANDORA Diametro Ø Controlla le tue impostazioni di stampa per essere sicuro che la misura in scala corrisponda esattamente a 50 millimetri. 48 50

Dettagli

La movimentazione dei materiali (material handling)

La movimentazione dei materiali (material handling) La movimentazione dei materiali (material handling) Movimentazione e stoccaggio 1 Obiettivo generale La movimentazione e stoccaggio dei materiali (material handling MH) ha lo scopo di rendere disponibile,

Dettagli

FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 72. Benessere da vivere. Su misura.

FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 72. Benessere da vivere. Su misura. FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 72 Benessere da vivere. Su misura. 2 Qualità e varietà per la vostra casa Maggior comfort abitativo costi energetici ridotti cura e manutenzione minime FINSTRAL produce

Dettagli

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI Presentazione per le scuole primarie A cura di Enrico Forcucci, Paola Di Giacomo e Alessandra Santini ni Promuovere la conoscenza e la diffusione delle energie provenienti

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

FONDAMENTI TEORICI DEL MOTORE IN CORRENTE CONTINUA AD ECCITAZIONE INDIPENDENTE. a cura di G. SIMONELLI

FONDAMENTI TEORICI DEL MOTORE IN CORRENTE CONTINUA AD ECCITAZIONE INDIPENDENTE. a cura di G. SIMONELLI FONDAMENTI TEORICI DEL MOTORE IN CORRENTE CONTINUA AD ECCITAZIONE INDIPENDENTE a cura di G. SIMONELLI Nel motore a corrente continua si distinguono un sistema di eccitazione o sistema induttore che è fisicamente

Dettagli

DALLA TEORIA ALLA PRATICA

DALLA TEORIA ALLA PRATICA DALLA TEORIA ALLA PRATICA Comunicare a distanza: il telefono a filo La prima esperienza di telecomunicazione (dal greco tele = distante) si realizza con due piccoli contenitori di plastica, cartone o metallo,

Dettagli

Partenariato transatlantico su commercio e investimenti. Parte normativa

Partenariato transatlantico su commercio e investimenti. Parte normativa Partenariato transatlantico su commercio e investimenti Parte normativa settembre 2013 2 I presidenti Barroso, Van Rompuy e Obama hanno chiarito che la riduzione delle barriere normative al commercio costituisce

Dettagli

NOVITÀ FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 9O. Qualità dell'abitare per le esigenze più moderne

NOVITÀ FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 9O. Qualità dell'abitare per le esigenze più moderne NOVITÀ FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 9O Qualità dell'abitare per le esigenze più moderne 3 Sintesi perfetta fra isolamento termico, tecnica e design Le finestre e le porte di oggi non solo devono

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

Sitorna sul triciclo. da guidare e più sicuri. facili. Scooter a tre ruote. Laprova completa su Corriere.it

Sitorna sul triciclo. da guidare e più sicuri. facili. Scooter a tre ruote. Laprova completa su Corriere.it La Laprova completa su Corriere.it Piaggio MP3 LT 30o IE Sport Quadro 350S e Peugeot Metropolis : 400 tre scooter a tre ruote prova completa. con immagini e commenti è su motori.corriere.it Sitorna sul

Dettagli

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar.

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutto il fascino delle montagne dell Alto Adige, catturato nelle specialità L Alto Adige,

Dettagli

Vediamo ora altre applicazioni dei prismi retti descritti in O1.

Vediamo ora altre applicazioni dei prismi retti descritti in O1. O2 - I PRISMI OTTICI S intende con prisma ottico un blocco di vetro ottico 8 limitato normalmente da superfici piane, di forma spesso prismatica. Un fascio di luce 9 può incidere su una o due delle sue

Dettagli

PERSIANE FINSTRAL. Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione

PERSIANE FINSTRAL. Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione PERSIANE FINSTRAL Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione PERSIANE 2 Oscuramento e protezione visiva nel rispetto della tradizione Le persiane, oltre al loro ruolo principale di elemento

Dettagli

Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette )

Regolamento Nazionale Specialità POOL 8-15 ( Buche Strette ) Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette ) SCOPO DEL GIOCO : Questa specialità viene giocata con 15 bilie numerate, dalla n 1 alla n 15 e una bilia bianca (battente). Un giocatore dovrà

Dettagli

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp. CATTANEO & Co. - BG SC_I 01/2005 S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.it Realizzare un connubio perfetto fra

Dettagli

Poco tempo dopo la sua costituzione, promossa dalle Generali nel 1890, l Anonima

Poco tempo dopo la sua costituzione, promossa dalle Generali nel 1890, l Anonima Boccasile e altri 110 L ANONImA GrANDINE NEGLI ANNI trenta Nella pagina a fronte, dall alto in senso orario: manifesto con disegno di Ballerio (1935); calendario murale e manifesto con illustrazione di

Dettagli

Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio.

Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio. Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio. Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio, recita un noto proverbio africano. Perché la famiglia

Dettagli

Fin dove andrà il clonaggio?

Fin dove andrà il clonaggio? Fin dove andrà il clonaggio? Mark Post, il padrone della sezione di fisiologia dell Università di Maastricht, nei Paesi Bassi, ha dichiarato durante una conferenza tenuta a Vancouver, in Canada, che aveva

Dettagli

Oltre che alla grande visibilità pubblica degli avvisi murali scritti, dei manifesti e

Oltre che alla grande visibilità pubblica degli avvisi murali scritti, dei manifesti e Piccola ma efficace 134 L ALtrA réclame: CArtOLINE, CALENDArIEttI, FIGUrINE, OPUSCOLI Nella pagina a fronte, dall alto in senso orario: blocco per annotazioni e corrispondenza delle Generali destinato

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

LE RISERVE AUREE DELLA BANCA D ITALIA

LE RISERVE AUREE DELLA BANCA D ITALIA LE RISERVE AUREE DELLA BANCA D ITALIA Perché la Banca d Italia detiene le riserve ufficiali del Paese? La proprietà delle riserve ufficiali è assegnata per legge alla Banca d Italia. La Banca d Italia

Dettagli

L infinito nell aritmetica. Edward Nelson Dipartimento di matematica Università di Princeton

L infinito nell aritmetica. Edward Nelson Dipartimento di matematica Università di Princeton L infinito nell aritmetica Edward Nelson Dipartimento di matematica Università di Princeton Poi lo condusse fuori e gli disse: . E soggiunse:

Dettagli

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore VOI esprime sia una dedica ai nostri graditissimi ospiti, destinatari delle nostre attenzioni quotidiane, sia l acronimo di VERA OSPITALITÀ ITALIANA,

Dettagli

La Svizzera nel raffronto europeo. La situazione socioeconomica degli studenti delle scuole universitarie

La Svizzera nel raffronto europeo. La situazione socioeconomica degli studenti delle scuole universitarie La Svizzera nel raffronto europeo La situazione socioeconomica degli studenti delle scuole universitarie Neuchâtel, 2007 Il sistema universitario svizzero La Svizzera dispone di un sistema universitario

Dettagli

esame di stato 2012 seconda prova scritta per il liceo scientifico di ordinamento

esame di stato 2012 seconda prova scritta per il liceo scientifico di ordinamento RTICL rchimede 4 esame di stato seconda prova scritta per il liceo scientifico di ordinamento Il candidato risolva uno dei due problemi e risponda a 5 quesiti del questionario PRBLEM Siano f e g le funzioni

Dettagli

Inizia presentazione

Inizia presentazione Inizia presentazione Che si misura in ampère può essere generata In simboli A da pile dal movimento di spire conduttrici all interno di campi magnetici come per esempio nelle dinamo e negli alternatori

Dettagli

Automatizzazione Erhardt + Abt verniciatura di alberi motore dell' assale posteriore con KUKA KR 16

Automatizzazione Erhardt + Abt verniciatura di alberi motore dell' assale posteriore con KUKA KR 16 Automatizzazione Erhardt + Abt verniciatura di alberi motore dell' assale posteriore con KUKA KR 16 Dal 1997, anno della sua fondazione, la Erhardt + Abt Automatisierungstechnik GmbH ha finora installato

Dettagli

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars Trave Angelina TM Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Trave Angelina TM Un idea brillante, applicata ad un prodotto industriale Slanciata,

Dettagli