ONG UNESCO ECOSOC INCONTRO INTERNAZIONALE DI FORMAZIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ONG UNESCO ECOSOC INCONTRO INTERNAZIONALE DI FORMAZIONE"

Transcript

1 Forum Internazionale delle Donne del Mediterraneo F.I.D.M Forum Internazionale de Femmes de la Mediterranée F.I.F.M. International Mediterranean Women Forum I.M.W.F. ONG UNESCO ECOSOC INCONTRO INTERNAZIONALE DI FORMAZIONE Pari opportunità per tutti in Italia e nel bacino euro-mediterraneo" "L'Egalité des chances pour tous en Italie et dans la région euro-méditerranéenne" "Equal Opportunities for All in Italy and the Euro-Mediterranean Area" Torino Italia giovedì 14 - venerdì 15 giugno 2007 CIRCOLO DEI LETTORI Palazzo Graneri della Roccia via Bogino 9 - Torino

2 Il Forum Internazionale delle Donne del Mediterraneo, ONG UNESCO ed ECOSOC, è una rete nata nel 1992 a Valencia sotto l egida dell UNESCO (Organizzazione delle Nazioni Unite per l Educazione, la Scienza, la Cultura e la Comunicazione), per realizzare lo scambio e la collaborazione tra donne delle differenti rive del Mediterraneo, a favore della pace e della promozione dei Diritti Umani. Dal 1997 l Ufficio di Presidenza e il coordinamento delle attività sono curati e sostenuti dal Centro UNESCO di Torino. I paesi aderenti sono: Albania, Algeria, Croazia, Egitto, Francia, Giordania, Grecia, Israele, Italia, Libano, Marocco, Palestina, Slovenia, Spagna, Tunisia e Turchia. Comitato permanente Presidente Vicepresidente Tullia Carettoni Italia Wassyla Tamzali Algeria Nadia Attar (Palestina), Maria Paola Azzario Chiesa (Italia), Aziza Bennani (Marocco), Soukaina Bouraoui (Tunisia), Ivana Burdelez (Croazia), Maria Chackhtura (Libano), Silvia Fajarnes (Spagna), Esther Fouchier (Francia), Zahra Hosny Hussein (Egitto), Tulin Icli (Turchia), Zofia Klemen Krek (Slovenia), Asunción Miura (Spagna), Yasmina Ouzrout (Algeria), Saïda Rahmouni (Tunisia), Mazal Renford (Israele). Ketty Tzitzikosta (Grecia). Oltre alle molte attività nazionali il Forum organizza, ogni due anni, un Congresso internazionale per dibattere un tema specifico inerente lo status delle donne nel Mediterraneo e nel mondo. Dai lavori scaturiscono Dichiarazioni Finali che indicano possibili soluzioni e richieste che ci si impegna a proporre ad autorità internazionali e nazionali. Dal 1992 i Congressi sono stati: , Valencia, La donna creatrice e trasmettitrice della cultura mediterranea , Tunisi, Il tempo per la donna del Mediterraneo , Torino, Donne, Scienza e Biotecnologie: quale futuro per il Mediterraneo? , Dubrovnik, Le Donne e la Città: dalla periferia al centro? , Atene, Donne, migrazione e dialogo interculturale , Torino, "A 10 anni da Pechino e Barcellona: le politiche Euro-mediterranee dal partenariato al buon vicinato. Posizione e diritti delle donne tra realtà e utopia , Torino, Pari Opportunità per tutti in Italia e nel bacino Euromediterraneo Per attuare le richieste dell Anno europeo per le Pari Opportunità e festeggiare i suoi 10 anni a Torino, il Forum Internazionale delle Donne del Mediterraneo, ONG UNESCO ed ECOSOC, sez. Italia, organizza il meeting internazionale, di due giorni, a Torino il 14 e 15 giugno 2007, aperto alla partecipazione di tutte le reti di donne italiane, del Mediterraneo e dei Balcani che intendano realizzare iniziative per l attuazione delle Pari Opportunità per tutti. 2

3 Incontro internazionale di Formazione Pari Opportunità per tutti in Italia e nel bacino Euro-mediterraneo Giugno 2007 Circolo dei lettori Palazzo Graneri della Roccia, Via Bogino, 9 Torino Mattina, ore: 9 13 Giovedì 14 giugno Saluti delle autorità locali, nazionali e internazionali Gülser Corat Responsabile Divisione Pari Opportunità - UNESCO Vladimir Spidla Mercedes Bresso Giuliana Manica Aurora Tesio Laura Cima Marta Levi Commissario della Direzione Generale Occupazione, Affari Sociali e Pari Opportunità - Unione Europea Presidente - Regione Piemonte Assessore alle Pari Opportunità Regione Piemonte Assessore alle Pari Opportunità Provincia di Torino Consigliera di Parità Provincia di Torino Assessore alle Pari Opportunità Comune di Torino A 10 anni da Pechino e Barcellona: le politiche Euro-mediterranee dal partenariato al buon vicinato presentazione del volume frutto del VI Congresso del Forum Internazionale delle Donne del Mediterraneo, Torino Relazioni di: Tullia Carettoni Romagnoli (Italia), Milena Corradini (Italia), Wassyla Tamzali (Algeria), Ivana Burdelez (Croazia), Presidente Forum Internazionale delle Donne del Mediterraneo F.I.D.M, Presidente onoraria ISIAO e Direttrice CAO Operations Department ETF (European Training Foundation) Vicepresidente F.I.D.M Direttrice ICCU Coordina: Maria Paola Azzario, Responsabile Forum per l'italia, Presidente del Centro UNESCO di Torino Pomeriggio, ore: Le Pari Opportunità per tutti: come costruirle nel Bacino euro-mediterraneo? Coordina Vicky Franzinetti (Italia), Specialista di genere e Pari Opportunità 3

4 Ore 15 17: Tavola rotonda Testimonianze e presentazioni di buone pratiche Paola Pozzi (Italia), Soukaina Bouraoui (Tunisia), Giovanna Boschis (Italia), Mazal Renford (Israele), Esther Fouchier (Francia), Consigliere Regionale del Piemonte, già Assessore alle Pari Opportunità del Comune di Torino Presidente C.A.T.W.A.R. (Center of Arab Women for Training and Research) Presidente FEM International Direttrice del MCTC (Golda Meir Mount Carmel International Training Center) Presidente Forum Femmes.Med. di Marsiglia Workshop: Gruppi di lavoro tematici per costruire attività interregionali da attuarsi nel 2007/2008 Gruppo 1: L educazione alle Pari Opportunità Coordina Paola Pozzi Gruppo 2: L Imprenditorialità femminile Coordina Giovanna Boschis Gruppo 3: Assessorati, Commissioni e Comitati alle pari Opportunità. Strumenti di crescita nella democrazia. Coordina Monica Cerutti Mattina, ore 9 13 Venerdì 15 giugno h 9-11 Continuazione del lavoro dei gruppi, stesura dei progetti di lavoro. h Conclusioni operative in Assemblea Presentazione: - lavori dei gruppi - modalità di monitoraggio on-line dei progetti concordati sul territorio torinese, nazionale e internazionale. Per celebrare la Giornata Mondiale per l'africa il Centro Ipazia-UNESCO Donne e Scienza conferirà le due borse di studio annuali Francesca Buzzetti rispettivamente a Paola Pellegrinetti e Vestine Kaligirwa per il Progetto di psicomotricità per educatrici Rwanda 2007 di NutriAid-NutriPa Onlus. 4

5 Le Forum International des femmes de la Méditerranée, ONG UNESCO et ECOSOC, est un réseau fondé en 1992 à Valence sous l égide de l UNESCO (l Organisation des Nations Unies pour l Education, la Science, la Culture et la Communication), afin d encourager les échanges et la collaboration entre les femmes provenant des différentes rives de la Méditerranée, et cet en faveur de la paix et de la promotion des Droits humains. Depuis 1997, le Bureau de la Présidence et la coordination des activités sont à la charge du Centre UNESCO de Turin. Les pays adhérents sont: Albanie, Algérie, Croatie, Egypte, Espagne, France, Italie, Israël, Jordanie, Grèce, Liban, Maroc, Palestine, Slovénie, Tunisie et Turquie. Comité permanent Présidente Tullia Carettoni, Italie Vice-présidente Wassyla Tamzali, Algérie Nadia Attar (Palestine), Maria Paola Azzario Chiesa (Italie), Aziza Bennani (Maroc), Soukaina Bouraoui (Tunisie), Ivana Burdelez (Croatie), Maria Chackhtura (Liban), Silvia Fajarnes ( Espagne), Esther Fouchier (France), Zahra Hosny Hussein (Egypte), Tulin Icli (Turquie), Zofia Klemen Krek (Slovénie), Asunción Miura (Espagne), Yasmina Ouzrout (Algérie), Saïda Rahmouni (Tunisie), Mazal Renford (Israël), Ketty Tzitzikosta (Grèce). Au delà des activités nationales le Forum International des Femmes de la Méditerranée organise tous les deux ans un Congrès international pour discuter sur un thème spécifique inhérent au statut des femmes dans la Méditerranée et dans le monde. Les travaux se concluent par les Déclarations Finales qui formulent des requêtes précises et proposent aux autorités nationales et internationales des solutions pour les femmes de la Méditerranée et du monde entier. Depuis 1992 les Congrès organisés ont été: , Valence, La femme créatrice et trasmetteuse de culture dans le bassin méditerranéen, terre de rencontre , Tunis, Le temps des femmes de la Méditerranée , Turin, Femmes, Sciences, Biotechnologie: quel avenir pour la Méditerranée? , Dubrovnik, La Femme et la Ville: de la périphérie au centre? , Athènes, Femmes, migration et dialogue interculturel , Turin, 10 ans après Pékin et Barcelone: les politiques euroméditerranéennes du partenariat au bon voisinage. Position et droits des femmes entre la réalité et l utopie , Turin,"L Egalité des chances pour tous en Italie et dans la Région euroméditerranéenne" Pour satisfaire à la demande de l Année Européenne de l Egalité des Chances pour tous et pour célébrer ses dix ans à Turin, le Forum International des Femmes de la Méditerranée, ONG UNESCO et ECOSOC, section Italie, organise à Turin, les 14 et 15 juin 2007, la rencontre internationale. La rencontre est ouverte à tous les réseaux des femmes, qui désirent prendre des initiatives en faveur de l Egalité des chances pour tous, en Italie et dans les pays de la Méditerranée et des Balkans. 5

6 Rencontre Internationale de Formation L Egalité des chances pour tous en Italie et dans la region Euro-Méditeranéenne Juin 2007 Circolo dei lettori Palazzo Graneri della Roccia, Via Bogino, 9 Torino Jeudi 14 Juin Matinée: 9:00 13:00. Bienvenue des Autorités locales, nationales et internationales. Gülser Corat Chef de Section pour l Egalité des Genres - UNESCO Vladimir Spidla Mercedes Bresso Giuliana Manica Aurora Tesio Laura Cima Marta Levi Commisaire de la Direction Génerale chargé de l Emploi, des Affaires Sociales et de l Egalité des chanses Union Européenne Présidente - Région Piémont Adjointe Egalité des Chances Région Piémont Adjointe Egalité des Chances Province de Turin Conseillère d égalité Turin Province Adjoint Egalité des Chances Mairie de Turin 10 ans après Pékin et Barcelone: les politiques euro-méditerranéennes du partenariat au bon voisinage présentation du livre résultant du VIème Congrès du Forum International des Femmes de la Méditerranée. Interviennent: Tullia Carettoni Romagnoli (Italie), Milena Corradini (Italie), Wassyla Tamzali (Algérie), Ivana Burdelez (Croatie), Préside Maria Paola Azzario, Présidente du Forum International des Femmes de la Méditerranée F.I.F.M., Présidente honoraire ISIAO et directrice CAO Operations Department ETF (European Training Foundation) Vice-présidente F.I.F.M. Directrice ICCU Responsable Forum Section Italie, Présidente du Centre UNESCO de Turin. Après-midi: 15:00-18:00 Egalité des chances pour tous: comment la construire dans la Région euro méditerranéennes? Préside: Viky Franzinetti (Italie), spécialiste de Genre et d Egalité des Chances 6

7 Heures 15 17: Table ronde Témoignages et présentation des bons usages Paola Pozzi (Italie), Conseillère Régionale du Piémont, ex-adjointe à la Soukaina Bouraoui (Tunisie), Giovanna Boschis (Italie), Mazal Renford(Israël), Esther Fouchier (France), Division Egalité des Chances, Mairie de Turin Présidente - C.A.T.W.A.R. (Center of Arab Women for Training and Research) Présidente - FEM (Female Europeans of Medium and Small Enterprises) Directrice du MCTC (The Golda Meir Mount Carmel International Training Center) Présidente Forum F. M. Section de Marseille Groupes de travail thématiques: Groupes de travail thématiques pour construire des activités inter-régionales à réaliser dans l année 2007/2008. Group 1: L Education à l Egalitè des Chances Préside Paola Pozzi Group 2: Femmes Entrepreneurs Préside Giovanna Boschis Group 3: Divisions, Commissions et Comité pour l Egalité des Chances. Instruments pour l amélioration de la démocratie Préside Monica Cerutti Vendredi 15 Juin Matinée: 9:00-13:00 Heures 9 :00-11 :00 Suite des travaux des groupes, rédaction des projets de travail. Heures 11 :00 13 :00 Conclusions operationelles Présentation des : - travaux des groupes - modalités d insertion on-line des projets à Turin et à niveau national et international. Pour célébrer la Journée Mondiale pour l Afrique le Centre Ipazia-UNESCO. Femmes et science confèrera les deux bourses d études annuelles "Francesca Buzzetti " à Paola Pellegrinetti et Vestine Kaligirwa pour le «Projet de psychomotricité pour éducatrices Rwanda 2007» de NutriAid- NutriPa Onlus. 7

8 The International Mediterranean Women s Forum, a UNESCO and ECOSOC NGO, is a network of Mediterranean women which was founded in 1992 in Valencia under the aegis of the UNESCO (United Nations Educational, Scientific and Cultural Organisation) in order to support interchange and cooperation between women from the different shores of the Mediterranean and to promote peace and human rights. Since 1997 the UNESCO Centre in Turin has supported the Presidency of the Forum and the activities of the coordination division. The member countries of the IMWF are: Albania, Algeria, Croatia, Egypt, France, Greece, Israel, Italy, Jordan, Lebanon, Morocco, Palestine, Slovenia, Spain, Tunisia e Turkey. Permanent Committee President, Tullia Carettoni Italy; Vicepresident, Wassyla Tamzali Algeria Nadia Attar (Palestine), Maria Paola Azzario Chiesa (Italy), Aziza Bennani (Morocco), Soukaina Bouraoui (Tunisia), Ivana Burdelez (Croatia), Maria Chackhtura (Leabanon), Silvia Fajarnes (Spain), Esther Fouchier (France), Zahra Hosny Hussein (Egypt), Tulin Icli (Turkey), Zofia Klemen Krek (Slovenia), Asunción Miura (Spain), Yasmina Ouzrout (Algeria), Saïda Rahmouni (Tunisia), Mazal Renford (Israel). Ketty Tzitzikosta (Greece). The International Mediterranean Women s Forum organises an International Congress every two years to discuss specific topics connected to the status of women in the Mediterranean basin and in the rest of the world, in addition to various national activities. The final Declarations are developed during these Congresses, with possible solutions and requests that will be proposed to national and international authorities. Since 1992 the Congresses has had the following subjects: , Valencia, Women as creators and transmitters of culture in the Mediterranean region , Tunis, The time of Mediterranean women , Turin, Women, Science, Biotechnology: what future for the Mediterranean? , Dubrovnik, Women and the city: from the outskirts to the centre? , Athens, Women, migration and intercultural dialogue , Turin, 10 years after Beijing and Barcelona: Euro-Mediterranean Policies from partnership to good neighbourhood The rights and positions of women: reality or utopia" , Turin, "Equal Opportunities for All in Italy and the Euro-Mediterranean Area" In order to satisfy the requests for the 2007 European Year of Equal Opportunities for All and to celebrate its ten years activities in Turin, the International Mediterranean Women s Forum, Italian Section, will organise the two-day International Meeting in Turin on the 14th and 15th June The participation will be open to all the networks of women in Italy, the Mediterranean and the Balkans that intend to carry out initiatives for the implementation of Equal Opportunities for All. 8

9 International Meeting "Equal Opportunities for All in Italy and the Euro-Mediterranean Area" 14th and 15th June 2007 Circolo dei lettori Palazzo Graneri della Roccia, Via Bogino, 9 Torino Thursday 14th June Morning from 9:00 a.m. to 1:00 p.m. Greetings from authorities Gülser Corat Head of Gender Division - UNESCO Vladimir Spidla Mercedes Bresso Commissioner for Employment, Social Affairs and Equal Opportunities European Union President Piedmont Region Giuliana Manica Chairperson of the Committee for Equal Opportunities Piedmont Region Aurora Tesio Chairperson of the Committee for Equal Opportunities Turin Province Laura Cima Marta Levi Member of Equal Opportunities Council Turin Province Chairperson of the Committee for Equal Opportunities Turin Municipality 10 years after Beijing and Barcelona: Euro-Mediterranean Policies from partnership to good neighbourhood. The rights and positions of women: reality or utopia presentation of the book, result of the VI Congress of the International Mediterranean Women s Forum. Speakers: Tullia Carettoni Romagnoli (Italy), Milena Corradini (Italy), Wassyla Tamzali (Algeria), Ivana Burdelez (Croatia), President of the International Mediterranean Women s Forum (I.M.F.W.), Honorary President of the ISIAO and Director of CAO ETF(European Training Foundation)Operations Department Vice President I.M.W.F. ICCU Director Chaired by: Maria Paola Azzario, person in charge for the Forum in Italy, President of the UNESCO Centre of Turin.. Afternoon:from 3p.m. to 6 p.m. Equal Opportunities for all: haw to achieve them in the Euro-mediterranean Area? Chaired by: Vicky Franzinetti (Italy), Gender and Equal Opportunities Specialist 9

10 From 3 p.m. to 5 p.m.: Round table Accounts and presentations of good practices Paola Pozzi (Italy), Soukaina Bouraoui (Tunisia), Giovanna Boschis(Italy), Europeans of Medium and Mazal Renford (Israel), Esther Fouchier (France), Councillor of Piedmont Region, former Chairperson of the Committee for Equal Opportunities Turin Municipality President - C.A.T.W.A.R. (Centre of Arab Women for Training and Research) President of FEM INTERNATIONAL (Female Small Enterprises) Manager of MCTC (Golda Meir Mount Carmel International Training Center) President of the M. W. Forum of Marseille Workshop: Working groups to build interregional activities to activate in the year 2007/2008. Group 1: Gender Equality Education Chaired by: Paola Pozzi Group 2: Women enterpreneurship Chaired by: Giovanna Boschis Group 3: Public Departments, Commissions and Committees for Gender Equality. Tools to improve the democracy growth Chaired by: Monica Cerutti Friday 15th June Morning: from 9 a.m. to 1 p.m. From to 9 to 11 a.m. Continuation of the working groups From to 11 a.m. to 1 p.m. Operative conclusions Presentation of the: - workshops works - on-line follow up procedures of the agreed projects, in the Turin area and at national and international level. In order to celebrate the Internazional Day of Africa the Centre Ipazia-UNESCO Women and Science will give the two scholarships named after Francesca Buzzetti to Paola Pellegrinetti and Vestine Kaligirwa, for the Project of psychomotility for educators Rwanda 2007 of the NutriAid-NutriPa Onlus. 10

ONG UNESCO e ECOSOC INCONTRO INTERNAZIONALE DI FORMAZIONE. Torino Italia giovedì 14 - venerdì 15 giugno 2007

ONG UNESCO e ECOSOC INCONTRO INTERNAZIONALE DI FORMAZIONE. Torino Italia giovedì 14 - venerdì 15 giugno 2007 Centro UNESCO di Torino Forum Internazionale delle Donne del Mediterraneo F.I.D.M Forum Internationale des Femmes de la Mediterranée F.I.F.M. International Mediterranean Women Forum I.M.W.F. ONG UNESCO

Dettagli

Sotto l Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana Forum Internazionale delle Donne del Mediterraneo - F.I.D.M. Forum Internationale des Femmes de la Mediterranée - F.I.F.M. International

Dettagli

Le donne nel mondo della scienza; le attività del Centro Internazionale Ipazia Maria Paola Azzario Chiesa

Le donne nel mondo della scienza; le attività del Centro Internazionale Ipazia Maria Paola Azzario Chiesa Le donne nel mondo della scienza; le attività del Centro Internazionale Ipazia Maria Paola Azzario Chiesa La mia vuol essere una breve presentazione di quanto il Centro UNESCO di Torino, di cui sono presidente,

Dettagli

INDICE ATTIVITÁ REALIZZATE NEL 2014

INDICE ATTIVITÁ REALIZZATE NEL 2014 1984-2014 30 anni per i Diritti Umani e la promozione di Educazione, Scienza, Cultura, Comunicazione in Piemonte e nel mondo INDICE ATTIVITÁ REALIZZATE NEL 2014 Centro UNESCO di Torino, Viale Maestri del

Dettagli

Relazione finale. International Symposium on International Migration and Development

Relazione finale. International Symposium on International Migration and Development Relazione finale International Symposium on International Migration and Development Politecnico di Torino 8-0 giugno 006 Lo scorso giugno, dal 8 al 0, si è svolto presso la sede del Politecnico di Torino,

Dettagli

Cancer screening and early diagnosis in Mediterranean area: a multicollaborative coordination and training approach.

Cancer screening and early diagnosis in Mediterranean area: a multicollaborative coordination and training approach. Cancer screening and early diagnosis in Mediterranean area: a multicollaborative coordination and training approach Giuseppe Salamina Roma, 20 maggio 2014 il progetto obiettivi formazione di alto livello

Dettagli

The Social Doctrine Opening Session

The Social Doctrine Opening Session Thursday 24 th June 2010 Pontifical Lateran University The Social Doctrine Opening Session h. 9.00 a.m. Prayer and welcome: H.E.Msg.LuigiMORETTI Vice-Director of the Diocese of Rome Introduction: Msg.LorenzoLEUZZI

Dettagli

Abruzzo. campi di attività Democrazia e sviluppo sociale. fields of activities Democracy and community development.

Abruzzo. campi di attività Democrazia e sviluppo sociale. fields of activities Democracy and community development. PROVINCIA DI CHIETI Ufficio Consigliera di Parità Via Arniense, 208 66100 Chieti Tel.: +39 0871 4084813 Fax: +39 0871 321858 g.tomassi@provincia.chieti.it www.provincia.chieti.it Giovina Tomassi Democrazia

Dettagli

Creare la massa critica Building critical mass

Creare la massa critica Building critical mass SWIFTNet Funds Workshop Creare la massa critica Building critical mass Hotel Michelangelo Via Scarlatti 33 20124 Milan Italy Giovedí, 30 marzo 2006 Thursday, 30 March 2006 Venite a sentire cosa ne pensano

Dettagli

F ondazione Diritti Genetici. Biotecnologie tra scienza e società

F ondazione Diritti Genetici. Biotecnologie tra scienza e società F ondazione Diritti Genetici Biotecnologie tra scienza e società Fondazione Diritti Genetici La Fondazione Diritti Genetici è un organismo di ricerca e comunicazione sulle biotecnologie. Nata nel 2007

Dettagli

UNIMED servizi SRL (Capo Fila) Presentazione CERISDI Autore: dr. Alessandro Pernice (UNIMED project specialist) a.pernice@uni-med.net 27 Giugno 2006.

UNIMED servizi SRL (Capo Fila) Presentazione CERISDI Autore: dr. Alessandro Pernice (UNIMED project specialist) a.pernice@uni-med.net 27 Giugno 2006. UNIMED servizi SRL (Capo Fila) Presentazione CERISDI Autore: dr. Alessandro Pernice (UNIMED project specialist) a.pernice@uni-med.net 27 Giugno 2006. 1 UNIMED Servizi SRL Sotto gli auspici dell UNIMED

Dettagli

Promuovere l'innovazione per il progresso sociale:

Promuovere l'innovazione per il progresso sociale: Gruppo Attività diverse Comitato economico e sociale europeo Programma della riunione straordinaria del Gruppo III "Attività diverse" del CESE, 23 ottobre 2014, ore 9.30 18.00, sul tema Promuovere l'innovazione

Dettagli

Un mare di crisi? Il Mediterraneo nel nuovo scenario politico internazionale

Un mare di crisi? Il Mediterraneo nel nuovo scenario politico internazionale Istituto Alti Studi della Difesa Roma 28 gennaio 2015 Un mare di crisi? Il Mediterraneo nel nuovo scenario politico internazionale Prof. Luciano Bozzo, Università degli Studi di Firenze Estensione dell

Dettagli

INIZIATIVA PATROCINATA DALLA CONFINDUSTRIA BULGARIA EVENT SUPPORTED BY CONFINDUSTRIA BULGARIA

INIZIATIVA PATROCINATA DALLA CONFINDUSTRIA BULGARIA EVENT SUPPORTED BY CONFINDUSTRIA BULGARIA COLLABORAZIONE TRA L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO E IL LICEO 105 ATANAS DALCHEV COLLABORATION BETWEEN UNIVERSITY OF URBINO CARLO BO AND LYCEUM 105 ATANAS DALCHEV INIZIATIVA PATROCINATA DALLA

Dettagli

Il Programma ENPI CBC Bacino del Mediterraneo 2007-2013

Il Programma ENPI CBC Bacino del Mediterraneo 2007-2013 Il Programma ENPI CBC Bacino del Mediterraneo 2007-2013 Informazioni generali e stato di attuazione 1. Le finalità Il Programma ENPI CBC Bacino del Mediterraneo 2007-2013 fa parte nella componente di cooperazione

Dettagli

Il programma Euromed GNSS è suddiviso in due fasi, la prima rappresentata dal progetto Euromed GNSS I/METIS e la seconda da Euromed GNSS II/MEDUSA.

Il programma Euromed GNSS è suddiviso in due fasi, la prima rappresentata dal progetto Euromed GNSS I/METIS e la seconda da Euromed GNSS II/MEDUSA. Il progetto MEDUSA e GEMCO MEDUSA è un progetto finanziato dalla Commissione Europea nell ambito del programma Euromed GNSS, con l obiettivo di diffondere l uso dei servizi di navigazione satellitare Europea

Dettagli

2 MEETING INTERREGIONALE ANACI NORD OVEST BOARD OF CEPI-CEI

2 MEETING INTERREGIONALE ANACI NORD OVEST BOARD OF CEPI-CEI MILANO 2 MEETING INTERREGIONALE ANACI NORD OVEST BOARD OF CEPI-CEI MILANO 23/24/25 SETTEMBRE 2015 CON IL PATROCINIO LA CASA, L AMBIENTE, L EUROPA Nel corso dell Esposizione Universale EXPO2015 il 24 e

Dettagli

Prospettive filosofiche sulla pace

Prospettive filosofiche sulla pace Prospettive filosofiche sulla pace Atti del Colloquio Torino, 15 aprile 2008 a cura di Andrea Poma e Luca Bertolino Trauben Volume pubblicato con il contributo dell Università degli Studi di Torino Trauben

Dettagli

Bilancio 2012 Financial Statements 2012

Bilancio 2012 Financial Statements 2012 Bilancio Financial Statements IT La struttura di Medici con l Africa CUAMM è giuridicamente integrata all interno della Fondazione Opera San Francesco Saverio. Il bilancio, pur essendo unico, si compone

Dettagli

UNEUROPA Bollettino delle nuove accessioni del Centro di Documentazione Europea Giugno - Agosto 2010

UNEUROPA Bollettino delle nuove accessioni del Centro di Documentazione Europea Giugno - Agosto 2010 UNEUROPA Bollettino delle nuove accessioni del Centro di Documentazione Europea Giugno - Agosto 2010 A cura di Rosanna Cifolelli URL: http://serviziweb.unimol.it/pls/unimol/consultazione.mostra_pagina?id_pagina=2820

Dettagli

Genova, 24 09 2015. [con - di - vì - ʃo]

Genova, 24 09 2015. [con - di - vì - ʃo] Genova, 24 09 2015 CONDIVISO OPEN DAY [con - di - vì - ʃo] condivìdere v. tr. [comp. di con- e dividere] (coniug. come dividere). Dividere, spartire insieme con altri: il patrimonio è stato condiviso equamente

Dettagli

Quinto Workshop sulle Fondazioni Fifth Workshop on Foundations. Milano - Torino

Quinto Workshop sulle Fondazioni Fifth Workshop on Foundations. Milano - Torino DIPARTIMENTO DI SCIENZE ECONOMICO-SOCIALI E MATEMATICO-STATISTICHE Università degli Studi di Torino CRC CENTRO DI RICERCHE SULLA COOPERAZIONE E SUL NONPROFIT Università Cattolica del Sacro Cuore Quinto

Dettagli

5-6-7 November 2009. United Nations. Ministero degli Affari Esteri

5-6-7 November 2009. United Nations. Ministero degli Affari Esteri Seconda Conferenza e Pre-Conferenza delle Istituzioni Regionali e Locali Europee ed Africane Second Conference and Pre-Conference of the African and European Regional and Local Authorities 5-6-7 November

Dettagli

IL PROGRAMMA FULBRIGHT

IL PROGRAMMA FULBRIGHT IL PROGRAMMA FULBRIGHT Linking Minds Across Cultures Commissione per gli Scambi Culturali fra l Italia e gli Stati Uniti (The U.S. - Italy Fulbright Commission) Via Castelfidardo 8 00185 Roma Tel. 06-4888.211

Dettagli

Training Session per il Progetto 50000and1SEAPs. La Provincia di Modena ed il Covenant of Mayors

Training Session per il Progetto 50000and1SEAPs. La Provincia di Modena ed il Covenant of Mayors Training Session per il Progetto 50000and1SEAPs La Provincia di Modena ed il Covenant of Mayors Padova, 3 Aprile 2014 The Province of Modena for several years has set policies in the energy field, such

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Italian

CURRICULUM VITAE. Italian CURRICULUM VITAE 1.Personal data: Family name: Risso First names: Alessandra Date of birth: May 18, 1961 Nationality: Italian 2.Education: University of Trieste (IT), Training Sciences Faculty Date: 05

Dettagli

Cooperare in Europa: ETC, IPA, ENPI

Cooperare in Europa: ETC, IPA, ENPI Cooperare in Europa: ETC, IPA, ENPI Cooperare in Europa: politica di coesione the Union shall aim at reducing disparities between the levels of development of the various regions (art. 174 Trattato) Politica

Dettagli

Visite Guidate alla scoperta dei tesori nascosti dell'umbria /Guided Tours in search of the hidden gems of Umbria. Sensational Perugia

Visite Guidate alla scoperta dei tesori nascosti dell'umbria /Guided Tours in search of the hidden gems of Umbria. Sensational Perugia Sensational Perugia Visita guidata alla mostra Sensational Umbria e a Perugia sulle orme di Steve McCurry Costo: 8 - Bambini sotto i 12 anni gratis Durata: 1 - ½ ore I biglietti di ingresso in mostra non

Dettagli

Salute 2020: un opportunità per ridurre le ineguaglianze di salute nella Regione Europea dell OMS

Salute 2020: un opportunità per ridurre le ineguaglianze di salute nella Regione Europea dell OMS Salute 2020: un opportunità per ridurre le ineguaglianze di salute nella Regione Europea dell OMS Dr Francesco Zambon Ufficio Europeo per gli Investimenti per la Salute e lo Sviluppo Organizzazione Mondiale

Dettagli

Alcuni progetti di collaborazione fra La Sapienza e la Città della Scienza

Alcuni progetti di collaborazione fra La Sapienza e la Città della Scienza Alcuni progetti di collaborazione fra La Sapienza e la Città della Scienza Anno della Luce: per lo sviluppo dei popoli e della pace nel mondo Luce di Sincrotrone: per la Scienza e la Pace Dialoghi (su

Dettagli

Diversity: un opportunità per il business Diversity: a key business opportunity. Che cos è Parks What is Parks?

Diversity: un opportunità per il business Diversity: a key business opportunity. Che cos è Parks What is Parks? Diversity: un opportunità per il business Diversity: a key business opportunity In un clima economico in cui ogni azienda si trova di fronte alla necessità di razionalizzare le proprie risorse e di massimizzare

Dettagli

E.3 Networking AZIONE IN PROGRESS. Inizio previsto: I trimestre 2014 Inizio effettivo: agosto 2012

E.3 Networking AZIONE IN PROGRESS. Inizio previsto: I trimestre 2014 Inizio effettivo: agosto 2012 E.3 Networking Inizio previsto: I trimestre 2014 Inizio effettivo: agosto 2012 Data di conclusione prevista: IV trimestre 2014 Creare un network tematico Attivare scambi con progetti analoghi Data di conclusione

Dettagli

I PROGETTI FINANZIATI FIBA E APF-FIBA

I PROGETTI FINANZIATI FIBA E APF-FIBA I PROGETTI FINANZIATI FIBA E APF-FIBA I PROGETTI IN SINTESI I PROGETTI: TITOLI E PARTENARIATO I PROGETTI: CARATTERISTICHE COMUNI I PROGETTI: VALORE AGGIUNTO I PROGETTI: CRITICITA LA COMMISSIONE EUROPEA

Dettagli

FIERA DI BRESCIA 15-18 November 2013

FIERA DI BRESCIA 15-18 November 2013 E UR OPEAN GLU PO TE N FREE EX BRESCIA 15-18 BRIXIA EXPO NOVEMBRE 2013 FIERA DI BRESCIA 15-18 November 2013 th th IL PRIMO EXPO EUROPEO INTERAMENTE DEDICATO AI PRODOTTI E ALL ALIMENTAZIONE SENZA GLUTINE

Dettagli

A Solar Energy Storage Pilot Power Plant

A Solar Energy Storage Pilot Power Plant UNIONE DELLA A Solar Energy Storage Pilot Power Plant DELLA Project Main Goal Implement an open pilot plant devoted to make Concentrated Solar Energy both a programmable energy source and a distribution

Dettagli

LE PRINCIPALI GIORNATE DI EXPO 2015

LE PRINCIPALI GIORNATE DI EXPO 2015 LE PRINCIPALI GIORNATE DI EXPO 2015 PERCORSO 1 LE GIORNATE NAZIONALI DI EXPO 2015 PERCORSO 2 LE GIORNATE INTERNAZIONALI DI EXPO 2015 VERSO LA CARTA DI MILANO PERCORSO 3 WOMEN FOR EXPO PERCORSO 4 LE FESTE

Dettagli

Curriculum in lingua italiana Laurea in Lettere classiche presso l Università degli Studi di Pisa nel 1972, con il massimo dei voti e la lode

Curriculum in lingua italiana Laurea in Lettere classiche presso l Università degli Studi di Pisa nel 1972, con il massimo dei voti e la lode TORRICELLI Patrizia Professore ordinario Curriculum in lingua italiana Laurea in Lettere classiche presso l Università degli Studi di Pisa nel 1972, con il massimo dei voti e la lode Perfezionamento in

Dettagli

UN IMMAGINE MIGLIORE PER CRESCERE MEGLIO BRAND DESIGN PACKAGING CORPORATE IDENTITY ADV STILL LIFE

UN IMMAGINE MIGLIORE PER CRESCERE MEGLIO BRAND DESIGN PACKAGING CORPORATE IDENTITY ADV STILL LIFE UN IMMAGINE MIGLIORE PER CRESCERE MEGLIO BRAND DESIGN PACKAGING CORPORATE IDENTITY ADV STILL LIFE Caminiti Graphic è un team di professionisti specializzati in progetti di Brand Design, Packaging, ADV,

Dettagli

Politecnico de Milano Dipartamento di Architettura e Pianificazione Laboratorio di Qualità Urbana e Sicurezza Laboratorio Qualità urbana e sicurezza Prof. CLARA CARDIA URBAN SAFETY AND QUALITY LABORATORY

Dettagli

CLASSIFICATORI CLASSIFIERS - CLASSIFICATEUR

CLASSIFICATORI CLASSIFIERS - CLASSIFICATEUR CLASSIFICATORI CLASSIFIERS - CLASSIFICATEUR Le Officine Mistrello hanno perfezionato dei sistemi ortogonali all avanguardia, realizzati con altissime tecnologie. Sono classificatori funzionali e di facile

Dettagli

CRISTAL DE LUZ NELLA FAVELA ROCINHA RIO DE JANEIRO, BRASIL

CRISTAL DE LUZ NELLA FAVELA ROCINHA RIO DE JANEIRO, BRASIL CRISTAL DE LUZ NELLA FAVELA ROCINHA RIO DE JANEIRO, BRASIL Coopa-roca in collaborazione con/in collaboration with Cooperativa Lotta contro l Emarginazione, Associazione ESTER Con il contributo di/with

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Conversano, 10 luglio 2014. Prosegue Windows of the World, la rubrica di Master ideata per

COMUNICATO STAMPA. Conversano, 10 luglio 2014. Prosegue Windows of the World, la rubrica di Master ideata per COMUNICATO STAMPA Conversano, 10 luglio 2014 Dott. Pietro D Onghia Ufficio Stampa Master m. 328 4259547 t 080 4959823 f 080 4959030 www.masteritaly.com ufficiostampa@masteritaly.com Master s.r.l. Master

Dettagli

MEDITERRANEO: UNA GRANDE OPPORTUNITÀ THE MEDITERRANEAN REGION: AN OUTSTANDING OPPORTUNITY

MEDITERRANEO: UNA GRANDE OPPORTUNITÀ THE MEDITERRANEAN REGION: AN OUTSTANDING OPPORTUNITY Forum MEDITERRANEO: UNA GRANDE OPPORTUNITÀ THE MEDITERRANEAN REGION: AN OUTSTANDING OPPORTUNITY Cagliari, T Hotel 16 e 17 giugno 2006 / June 16 th and 17 th, 2006 Programma Target / Draft program (aggiornato

Dettagli

Sponsorship opportunities

Sponsorship opportunities The success of the previous two European Workshops on Focused Ultrasound Therapy, has led us to organize a third conference which will take place in London, October 15-16, 2015. The congress will take

Dettagli

https://www.ird.fr/ http://www.coopi.org/it/

https://www.ird.fr/ http://www.coopi.org/it/ Robert D Ercole Conferenza Risorse e vulnerabilità : l approccio di COOPI e dell IRD Tavola Rotonda Change, Partnership e Cooperazione, Convegno internazionale CHANGE, il convegno per i 50 anni di COOPI,

Dettagli

IPMA YC ITALY. Moving New Leaders Forward!

IPMA YC ITALY. Moving New Leaders Forward! IPMA YC ITALY! YC IN A NUTSHELL OUR STORY & INITIATIVES ABOUT IPMA ABOUT YC INTERNATIONAL COSA È IPMA YOUNG CREW IPMA Young Crew Componente fondamentale per lo sviluppo dei leaders del futuro Network di

Dettagli

Incontri di animazione Alcotra 2014-2020. Torino 23-07-2015 SYNERGIE CTE

Incontri di animazione Alcotra 2014-2020. Torino 23-07-2015 SYNERGIE CTE Incontri di animazione Alcotra 2014-2020 Torino 23-07-2015 SYNERGIE CTE 1 Agenda Synergie CTE: introduzione e presentazione del contesto Inserimento di un progetto: elementi principali Assistenza 2 Introduzione

Dettagli

PROGETTO BINAZIONALE TORINO - BORDEAUX

PROGETTO BINAZIONALE TORINO - BORDEAUX Una formazione universitaria d'eccellenza nel settore delle scienze politiche e delle relazioni internazionali Nato nel 2001 Formazione in alternanza fra l'università di Torino e l'institut d'etudes de

Dettagli

ISTRUZIONE E FORMAZIONE

ISTRUZIONE E FORMAZIONE Principali mansioni e responsabilità Attività di ricerca negli ambiti: - Pari opportunità e carriere - Genere e immigrazione Date (da a) 01.09.2008 31.07.2009 Nome e indirizzo del datore di Universidad

Dettagli

Le reti di telecomunicazioni del futuro Tecnologia, concorrenza e finanza

Le reti di telecomunicazioni del futuro Tecnologia, concorrenza e finanza invitoiosi22giugno.qxd 08/06/2007 10.19 Pagina 1 Istituto di Organizzazione e Sistemi Informativi Le reti di telecomunicazioni del futuro Tecnologia, concorrenza e finanza venerdì 22 giugno 2007 In collaborazione

Dettagli

Politecnico di Torino. PRAISE & CABLE projects interaction

Politecnico di Torino. PRAISE & CABLE projects interaction PRAISE & CABLE projects interaction The projects PRAISE: Peer Review Network Applying Intelligence to Social Work Education Socrates-MINERVA project October 2003 - September 2005 (24 months) CABLE: Case-Based

Dettagli

PRESS RELEASE. GENEVE, 22 June 2015

PRESS RELEASE. GENEVE, 22 June 2015 PRESS RELEASE GENEVE, 22 June 2015 On 16th of June, some members of the delegation organized by IADL 1, in cosponsorship with AED-EDL 2 and ELDH 3, met RashidaManjoo, United Nations Special Rapporteur

Dettagli

ITALY IN THE GLOBAL OUTLOOK L ITALIA NEL QUADRO GLOBALE

ITALY IN THE GLOBAL OUTLOOK L ITALIA NEL QUADRO GLOBALE Session/Sessione ITALY IN THE GLOBAL OUTLOOK L ITALIA NEL QUADRO GLOBALE ELECTRONIC POLL RESULTS RISULTATI DEL TELEVOTO INTELLIGENCE ON THE WORLD, EUROPE, AND ITALY LO SCENARIO DI OGGI E DI DOMANI PER

Dettagli

Programma Specifico PEOPLE (FP7) Azioni Marie Curie

Programma Specifico PEOPLE (FP7) Azioni Marie Curie Programma Specifico PEOPLE (FP7) Azioni Marie Curie Giovanna Maracchia, National Contact Point Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea (APRE) Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea (APRE)

Dettagli

Imprenditorialità giovanile e sviluppo locale nell Europa dell Est. Seminario

Imprenditorialità giovanile e sviluppo locale nell Europa dell Est. Seminario Seminario Imprenditorialità giovanile e sviluppo locale nell Europa dell Est Con il patrocinio della Rappresentanza a Milano della Commissione europea Milano, venerdì 27 gennaio 2006 Palazzo delle Stelline

Dettagli

Cultura e Beni culturali Finanziamenti Europei e delle Fondazioni di origine Bancaria. Convergenze parallele o aggiuntività

Cultura e Beni culturali Finanziamenti Europei e delle Fondazioni di origine Bancaria. Convergenze parallele o aggiuntività Roberto CARPANO from ideas to projects Cultura e Beni culturali Finanziamenti Europei e delle Fondazioni di origine Bancaria Convergenze parallele o aggiuntività Livorno, 13 Giugno 2008 Member Roberto_carpano@fastwebnet.it

Dettagli

Easter 2008 Gallery Benucci Rome. October 2008 Taormina Chiesa del Carmine, group picture and Gallery Benucci. December 2008 Benucci Gallery, Rome.

Easter 2008 Gallery Benucci Rome. October 2008 Taormina Chiesa del Carmine, group picture and Gallery Benucci. December 2008 Benucci Gallery, Rome. Nino Ucchino nasce in Sicilia nel 1952. Dall età di otto anni lavora come allievo nello studio del pittore Silvio Timpanaro. Da 14 a 21 anni studia all Istituto Statale d arte di Messina e poi per alcuni

Dettagli

CURRICULUM CATTANEO CRISTIANA

CURRICULUM CATTANEO CRISTIANA CURRICULUM CATTANEO CRISTIANA Updated June 2014 Born: Como (Italy) Date of birth: 24-6-1963 DEGREES 1987 University Degree Economics and Business Administration, University of Bergamo, votazione 110 e

Dettagli

MARCO DEVECCHI. President of Landscape Observatory of Monferrato and Astigiano University of Turin. INTENSIVE SEMINAR Managing landscape processes

MARCO DEVECCHI. President of Landscape Observatory of Monferrato and Astigiano University of Turin. INTENSIVE SEMINAR Managing landscape processes PARTICIPATION: EXPERIENCES OF LANDSCAPE DEMOCRACY MARCO DEVECCHI President of Landscape Observatory of Monferrato and Astigiano University of Turin www.osservatoriodelpaesaggio.org INTENSIVE SEMINAR Managing

Dettagli

Science & Technology: Food for mind, Energy for the future.

Science & Technology: Food for mind, Energy for the future. The Pink Cloud Il valore dell iniziativa La Nuvola Rosa, è un'iniziativa socio-culturale che sensibilizza l opinione pubblica sulla necessità di colmare il divario di genere nel campo della scienza, della

Dettagli

INTERNATIONAL MEETING International Dialogue as a Peace making Tool: the viewpoint of the women of Palestine, Israel and Italy

INTERNATIONAL MEETING International Dialogue as a Peace making Tool: the viewpoint of the women of Palestine, Israel and Italy Forum Internazionale delle Donne del Mediterraneo International Mediterranean Women Forum ONG UNESCO e ECOSOC 1948-2008 60 Anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani 60 Anniversary of

Dettagli

Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi

Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi ÉTUDES - STUDIES Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi Polo Interregionale di Eccellenza Jean Monnet - Pavia Jean Monnet

Dettagli

Maria Sassi. Università degli studi di Pavia

Maria Sassi. Università degli studi di Pavia Maria Sassi Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali Università degli studi di Pavia e-mail: msassi@eco.unipv.it Sviluppo sostenibile nuova etica del mondo globale (consapevolezza, condivisione e

Dettagli

Participatory Budgeting in Regione Lazio

Participatory Budgeting in Regione Lazio Participatory Budgeting in Regione Lazio Participation The Government of Regione Lazio believes that the Participatory Budgeting it is not just an exercise to share information with local communities and

Dettagli

Il progetto ENPI-MED MediterraneanExperienceofEco- Tourism (MEET)

Il progetto ENPI-MED MediterraneanExperienceofEco- Tourism (MEET) Il progetto ENPI-MED MediterraneanExperienceofEco- Tourism (MEET) Paolo PIGLIACELLI Project Dept. Responsible Federparchi Europarc Italy MEET_Conf. Stampa_Roma 11/03/2013 1 Il Mediterraneo L area totale

Dettagli

MISSION TEAM CORPORATE FINANCE BADIALI CONSULTING TAX & COMPANY NETWORK CONTATTI

MISSION TEAM CORPORATE FINANCE BADIALI CONSULTING TAX & COMPANY NETWORK CONTATTI MISSION TEAM BADIALI CONSULTING CORPORATE FINANCE TAX & COMPANY NETWORK CONTATTI MISSION "contribuire al successo dei nostri clienti attraverso servizi di consulenza di alta qualitá" "to contribute to

Dettagli

D ART di Massimiliano Lipperi Allestimenti musei e grandi acquari - Ricerca e progettazione - Tecnologie applicate. impronte di conoscenza

D ART di Massimiliano Lipperi Allestimenti musei e grandi acquari - Ricerca e progettazione - Tecnologie applicate. impronte di conoscenza D ART di Massimiliano Lipperi Allestimenti musei e grandi acquari - Ricerca e progettazione - Tecnologie applicate impronte di conoscenza Allestimenti musei e grandi acquari Ricerca e sviluppo - Tecnologie

Dettagli

IL MEDITERRANEO TRA CONTINUITA E CAMBIAMENTO

IL MEDITERRANEO TRA CONTINUITA E CAMBIAMENTO IL MEDITERRANEO TRA CONTINUITA E CAMBIAMENTO 17 novembre 2011 DIVENTIAMO CITTADINI EUROPEI CORSO DI AGGIORNAMENTO PER INSEGNANTI XV EDIZIONE TORINO Silvia Colombo Istituto Affari Internazionali (IAI) -

Dettagli

Giovedi 19 giugno 2014 SALA CONGRESSI ACLI. una via per de-nutrire il tumore. Ore 14:00-20:00. Via Della Signora n. 3, Milano

Giovedi 19 giugno 2014 SALA CONGRESSI ACLI. una via per de-nutrire il tumore. Ore 14:00-20:00. Via Della Signora n. 3, Milano NUTRIZIONE)UMANA)CLINICA) Attivita fisica e corretta alimentazione per la prevenzione dei tumori una via per de-nutrire il tumore Giovedi 19 giugno 2014 Ore 14:00-20:00 SALA CONGRESSI ACLI Via Della Signora

Dettagli

La rete MINERVA. www.minervaeurope.org

La rete MINERVA. www.minervaeurope.org La rete MINERVA www.minervaeurope.org eeurope Principi e piano d azione di Lund Il contesto europeo Strategia i2010 - Una società europea dell'informazione per la crescita e l'occupazione i2010 - Biblioteche

Dettagli

etwinning per didattica, formazione docenti e progettazione europea

etwinning per didattica, formazione docenti e progettazione europea etwinning per didattica, formazione docenti e progettazione europea 25.2.2016 I.T.T. C.Colombo, Roma Corso di formazione «Progettare in EU» M.R. Fasanelli Liceo N. Machiavelli, Roma Ambasciatrice etwinning

Dettagli

Presentazione a cura di Lucia Di Cecca 1

Presentazione a cura di Lucia Di Cecca 1 Presentazione a cura di Lucia Di Cecca 1 Erasmus da Rotterdam (1466-1536) Grande umanista olandese Insegnò in numerose università europee Acronimo per EuRopean community Action Scheme for the Mobility

Dettagli

PROFILE 1UP MATTEO. first name LANTERI. second name 08.05.1986. date of birth: HAGUENAU (France) place of birth: LANCENIGO di Villorba (Treviso)

PROFILE 1UP MATTEO. first name LANTERI. second name 08.05.1986. date of birth: HAGUENAU (France) place of birth: LANCENIGO di Villorba (Treviso) ART BOOK C D E PROFILE 1UP first name second name date of birth: place of birth: linving in: contacts: MATTEO LANTERI 08.05.1986 HAGUENAU (France) LANCENIGO di Villorba (Treviso) +39 349 0862873 matteo.lntr@gmail.com

Dettagli

We take care of your buildings

We take care of your buildings We take care of your buildings Che cos è il Building Management Il Building Management è una disciplina di derivazione anglosassone, che individua un edificio come un entità che necessita di un insieme

Dettagli

AESI ASSOCIAZIONE EUROPEA DI STUDI INTERNAZIONALI. www.aesieuropa.eu IN COLLABORAZIONE CON :

AESI ASSOCIAZIONE EUROPEA DI STUDI INTERNAZIONALI. www.aesieuropa.eu IN COLLABORAZIONE CON : 4 AESI ASSOCIAZIONE EUROPEA DI STUDI INTERNAZIONALI www.aesieuropa.eu IN COLLABORAZIONE CON : COMMISSIONE EUROPEA Rappresentanza in Italia CASD Circolo Studi Diplomatici SEMINARI DI STUDI EUROPEI PREPARATORI

Dettagli

BANDO VINCI 2011 QUESTA E UNA VISUALIZZAZIONE STATICA DELLE VOCI CHE COMPONGONO IL MODELLO

BANDO VINCI 2011 QUESTA E UNA VISUALIZZAZIONE STATICA DELLE VOCI CHE COMPONGONO IL MODELLO BANDO VINCI 2011 QUESTA E UNA VISUALIZZAZIONE STATICA DELLE VOCI CHE COMPONGONO IL MODELLO DA COMPILARE ON LINE http://www.universita-italo-francese.org/formconnexion.php?lang=it; E A CURA DELL ATENEO

Dettagli

Degree in Political Science in 1990 at the University La Sapienza, Rome.

Degree in Political Science in 1990 at the University La Sapienza, Rome. Francesca Rescigno Degree in Political Science in 1990 at the University La Sapienza, Rome. PhD in Constitutional Law at the University of Bologna, with a thesis on Il principio bicamerale nell'ordinamento

Dettagli

BUSINESS FOCUS. MEDITERRANEO e MEDIO ORIENTE

BUSINESS FOCUS. MEDITERRANEO e MEDIO ORIENTE BUSINESS FOCUS MEDITERRANEO e MEDIO ORIENTE Vincere le sfide dei mercati emergenti Formula week end: Milano. 19 settembre - 13 dicembre 2014 introduzione Negli ultimi anni i Paesi del Mediterraneo e del

Dettagli

CIVINET CIVITAS CITY NETWORK. Reggio Emilia 18 novembre 2011 Maria Chiara Campodonico Comune di Genova

CIVINET CIVITAS CITY NETWORK. Reggio Emilia 18 novembre 2011 Maria Chiara Campodonico Comune di Genova CIVINET CIVITAS CITY NETWORK Reggio Emilia 18 novembre 2011 Maria Chiara Campodonico Comune di Genova Ordine del Giorno Presentazione delle attività svolte dal Network Richieste di adesione Presentazione

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 51 DEL 24 SETTEMBRE 2007

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 51 DEL 24 SETTEMBRE 2007 REGIONE CAMPANIA - Giunta Regionale - Seduta del 3 agosto 2007 - Deliberazione N. 1449 - Area Generale di Coordinamento N. 17 - Istruzione - Educazione - Formazione Professionale - Politica Giovanile e

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER EUROPROGETTISTI

CORSO DI FORMAZIONE PER EUROPROGETTISTI Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Facoltà di Giurisprudenza Centro per lo Sviluppo Istituzionale www.uniurb.it CORSO DI FORMAZIONE PER EUROPROGETTISTI Competenze tecnico-giuridiche per l accesso

Dettagli

Comunicazione educativa Specifiche economiche

Comunicazione educativa Specifiche economiche Comunicazione educativa Specifiche economiche Specifiche economiche deliberate per il dottorato Ateneo Dip. Esterne Giovani Riserva Tassa Sovran. 5 1 0 0 1 2 2 Assegnazione per il curriculum 2 1 0 0 1

Dettagli

Italian Journal Of Legal Medicine

Italian Journal Of Legal Medicine Versione On Line: ISSN 2281-8987 Italian Journal Of Legal Medicine Volume 1, Number 1. December 2012 Editore: Centro Medico Legale SRL - Sede Legale: Viale Brigata Bisagno 14/21 sc D 16121 GENOVA C.F./P.IVA/n.

Dettagli

VERSO LA CREAZIONE DEL NUOVO STRUMENTO FINANZIARIO DI PROSSIMITÀ

VERSO LA CREAZIONE DEL NUOVO STRUMENTO FINANZIARIO DI PROSSIMITÀ Conferenza Internazionale Semestre della Presidenza Italiana dell UE IL PARTENARIATO INTERREG IONALE NELLA POLITICA DI PROSSIMITÀ: IL MEDITERRANEO ED I BALCANI Ancona, 17-18 Ottobre 2003 VERSO LA CREAZIONE

Dettagli

In-Diversity Newsletter 3

In-Diversity Newsletter 3 Newsletter 3 APRILE 2012 This project has been funded with support from the European Commission. This communication reflects the views only of the authors, and the Commission cannot be held responsible

Dettagli

OUR MISSION: PROTECTION OF ENVIRONMENT AND CULTURAL HERITAGE

OUR MISSION: PROTECTION OF ENVIRONMENT AND CULTURAL HERITAGE About us Italia Nostra is the oldest Italian NGO, born in 1951 in Rome. The NGO is involved in the promo

Dettagli

In collaborazione con: l Université de Aix-Marseille l Université de Lyon 1

In collaborazione con: l Université de Aix-Marseille l Université de Lyon 1 Progetto Alcotra 2009-2013 U.S.Co.T. Scienze della Formazione Primaria - Università di Torino www.sciform.unito.it In collaborazione con: l Université de Aix-Marseille l Université de Lyon 1 Responsabile

Dettagli

Building Design and Sustainable Space Planning: the Rebirth of Garibaldi Towers

Building Design and Sustainable Space Planning: the Rebirth of Garibaldi Towers WORLD OFFICE FORUM 19 October 2011 Milan Building Design and Sustainable Space Planning: the Rebirth of Garibaldi Towers Arch. Massimo Roj Progetto CMR nasce nel 1994 dall'incontro di professionisti con

Dettagli

Programma Italia Francia. Programme France Italie. Objectif coopération territoriale européenne. Obiettivo cooperazione territoriale europea

Programma Italia Francia. Programme France Italie. Objectif coopération territoriale européenne. Obiettivo cooperazione territoriale europea Obiettivo cooperazione territoriale europea Objectif coopération territoriale européenne Programma Italia Francia Programme France Italie RIAPERTURA BANDO: nuovo meccanismo finanziario GENOVA 23 1 2012

Dettagli

Tesi congressuale 1 COOPERAZIONE NELL AREA DEL MEDITERRANEO : DALL INTEGRAZIONE SOCIALE ALLO SVILUPPO DI MERCATO

Tesi congressuale 1 COOPERAZIONE NELL AREA DEL MEDITERRANEO : DALL INTEGRAZIONE SOCIALE ALLO SVILUPPO DI MERCATO Tesi congressuale 1 COOPERAZIONE NELL AREA DEL MEDITERRANEO : DALL INTEGRAZIONE SOCIALE ALLO SVILUPPO DI MERCATO Ufficio di Coordinamento - Consigliere Nazionale Coordinatore: Giuliano D ANTONIO - Presidente

Dettagli

UNICA e i Sistemi di Gestione Ambientale

UNICA e i Sistemi di Gestione Ambientale I Consulenti Ambientali: professionisti Garanti di sostenibilità 5 novembre 2103 - Rimini Sala Cedro Hall Ovest Unione Italiana Consulenti Ambientali UNICA e i Sistemi di Gestione Ambientale Giulia Ciaramelli

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0208-10-2015

Informazione Regolamentata n. 0208-10-2015 Informazione Regolamentata n. 0208-10-2015 Data/Ora Ricezione 24 Aprile 2015 17:33:07 MTA - Star Societa' : POLIGRAFICA S. FAUSTINO Identificativo Informazione Regolamentata : 56989 Nome utilizzatore :

Dettagli

MEDITERRANEO: UNA GRANDE OPPORTUNITÀ THE MEDITERRANEAN REGION: AN OUTSTANDING OPPORTUNITY

MEDITERRANEO: UNA GRANDE OPPORTUNITÀ THE MEDITERRANEAN REGION: AN OUTSTANDING OPPORTUNITY Forum MEDITERRANEO: UNA GRANDE OPPORTUNITÀ THE MEDITERRANEAN REGION: AN OUTSTANDING OPPORTUNITY Cagliari, T Hotel 16 e 17 giugno 2006 / June 16 th and 17 th, 2006 Programma Target / Draft program (aggiornato

Dettagli

3 rd INTERREGIONAL FORUM: CYCLING POLICIES IN ITALY: PROBLEMS, SOLUTIONS, PROJECTS

3 rd INTERREGIONAL FORUM: CYCLING POLICIES IN ITALY: PROBLEMS, SOLUTIONS, PROJECTS 3 rd INTERREGIONAL FORUM: CYCLING POLICIES IN ITALY: PROBLEMS, SOLUTIONS, PROJECTS BIKEMI, BIKE SHARING MILANO Gestione: CLEAR CHANNEL Committenti: ATM, Azienda Trasporti Milanesi e Comune di Milano BIKEMI,

Dettagli

MEETING INTERNAZIONALE RICHEMONT CLUB TOSCANA 17-20 Settembre 2011

MEETING INTERNAZIONALE RICHEMONT CLUB TOSCANA 17-20 Settembre 2011 MEETING INTERNAZIONALE RICHEMONT CLUB TOSCANA 17-20 Settembre 2011 INTERNATIONAL MEETING RICHEMONT CLUB TUSCANY ITALY FROM 17th TO 20th SEPTEMBER 2011 MEETING DU RICHEMONT CLUB INTERNATIONAL TOSCANA ITALIE

Dettagli

Notiziario settimanale per i Soci APRE

Notiziario settimanale per i Soci APRE Notiziario settimanale per i Soci SOMMARIO INIZIATIVE Pag. 1 - Verso l VIII Programma Quadro, consultazione Soci INFO Pag. 2 - Bozza Programma di Lavoro AMBIENTE 2011 - FP7-PEOPLE-2010-ITN: primi risultati

Dettagli

LE ATTIVITà PIù RECENTI

LE ATTIVITà PIù RECENTI LE ATTIVITà PIù RECENTI LE LE ATTIVITÀ ATTIVITà PIù PIU RECENTI RECENTI ONG riconosciuta dall'unesco dal 1987. Attualmente "organo consultivo" L articolo 1 dello Statuto della Comunità delle Università

Dettagli

Iniziative specifiche di animazione e promozione di legami stabili con gli italiani all estero per lo sviluppo integrato del Mezzogiorno

Iniziative specifiche di animazione e promozione di legami stabili con gli italiani all estero per lo sviluppo integrato del Mezzogiorno FORUM P.A. 2006 Seminario di riflessione LE AZIONI DI SISTEMA TRA CAPACITY BUILDING E COOPERAZIONE A RETE La cooperazione a rete nell Azione di Sistema del MAE Direzione Generale Italiani all Estero e

Dettagli