Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------"

Transcript

1 Convegno internazionale di networking 2012 Data : 14 settembre 2012 Luogo: Priora Business Center, Balz-Zimmermann-Strasse 7, 8302 Zurigo-Kloten, Svizzera Lingue: Inglese, tedesco e francese Costi: La partecipazione è gratuita. Viaggio e alloggio sono a carico dei partecipanti. Contatto: Signora Claire Dové, Tel oppure Programma del convegno Dalle ore 9.00 Registrazione Benvenuto della Dott.ssa Sandra Maissen, Fondazione ch, Soletta, Svizzera Presentazione introduttiva: A trend towards career guidance in countries neighbouring to the European Union? Dott. Helmut Zelloth, European Training Foundation, Torino, Italia Pausa Presentazione introduttiva: Lifelong Career Development in an International Perspective: Theory, Policy and Practice Prof. Tony Watts, National Institute for Careers Education and Counselling, Cambrigde, Gran Bretagna Pranzo workshop Pausa workshop Riassunto generale e discorso conclusivo

2 Descrizione dei workshop Workshop 1 Gestione individuale della carriera in un mondo senza confini Prof. Dott. Andreas Hirschi, assistente universitario di psicologia della consulenza alla carriera presso l Università di Losanna, Svizzera Oggi, le carriere sono sempre più descritte come percorsi autogestiti e senza confini. La domanda è, come possono le istituzioni gestire questo trend e aiutare le persone nello sviluppo della propria carriera? Questo workshop fornisce una panoramica dei concetti moderni di career development, che descrivono le carriere come mutevoli, senza confini e caleidoscopiche. Nell occasione verranno presentate nuove concezioni di successo concentrato sul successo soggettivo e sulla costruzione della carriera. Infine, il workshop mira a stimolare una discussione sulle recenti tendenze in materia consulenza e di sviluppo della carriera e sulle loro implicazioni pratiche. Workshop 2 Le sfide dell'attività di consulenza agli adulti con background culturali diversi Dott. Moluksadat Homayouni, direttore di progetto MIGIN, Context GmbH, Vienna, Austria L'attività di consulenza al giorno d'oggi si mostra sempre più impegnativa e pone chi vi è coinvolto di fronte a sfide ogni volta più grandi. I profili delle persone che hanno bisogno di consulto sono sempre più sfaccettati e le loro problematiche più complesse. Sia in ambito sociale che privato, pertanto, cresce l'importanza della competenza dei consulenti / dei collaboratori e della qualità dei servizi forniti. Le persone con background linguistici e culturali diversi hanno in sé un grande potenziale. Nel contesto delle ONG e dei vari progetti in campo sociale è possibile mettere in risalto il potenziale di queste persone con l'aiuto di programmi di consulenza individuali e tool interculturali, supportando e accompagnando efficacemente gli interessati. In ambito privato è importante che sia i team eterogenei che i dirigenti seguano adeguati percorsi di formazione / training, per individuare e sfruttare i vantaggi di questa varietà fin dall'inizio. Workshop 3 Mobilità Leonardo da Vinci VETPRO (Mobilità degli specialisti nell'ambito della formazione professionale): un mezzo adeguato per lo sviluppo del personale Henriette Graf, coordinatrice di progetto Leonardo Da Vinci, Fondazione ch, Soletta, Svizzera In un mercato del lavoro sempre più globalizzato, le competenze internazionali assumono quotidianamente un'importanza maggiore. Inoltre, lo scambio e la collaborazione con istituti partner è un mezzo importante per stare al passo con gli ultimi sviluppi. Con il progetto Mobilità VETPRO, il programma Leonardo da Vinci offre la possibilità di collegare le attività di scambio e di sviluppo del personale, ottenendo il massimo vantaggio sia per i collaboratori che per i datori di lavoro. Nell'ambito di un progetto VETPRO, un istituto riceve contributi per l'organizzazione e l'esecuzione di brevi soggiorni all'estero per il proprio personale. I soggiorni sono utili sia per la formazione continua che per la collaborazione con i partner. Nel workshop si potrà conoscere la tipologia di progetto e le condizioni generali del programma. Inoltre si avrà l'opportunità di confrontarsi con i partecipanti e discutere e sviluppare idee per i progetti.

3 Workshop 4 Karl-Heinz P. Kohn Le sfide specifiche della consulenza vocazionale e alla carriera per i clienti giovani con un passato di immigrazione Karl-Heinz P. Kohn, docente presso la Scuola universitaria dell'agenzia federale per il lavoro, Mannheim, e Fatoş Topaç, FrauenComputerZentrumBerlin e.v. (FCZB), Germania Non vi è alcun dubbio: la consulenza orientata all'occupazione sta diventando sempre più una questione di comunicazione tra partner provenienti da background culturali diversi. In Europa si tratta nella maggior parte dei casi di colloqui tra consulenti e clienti con un passato di immigrazione. Nelle consulenze in ambito formativo e professionale, i clienti, anche se sono giovani e senza un esperienza diretta di immigrazione, condividono comunque le esperienze in campo educativo e lavorativo, maturate dalle loro famiglie nei paesi di origine. Inoltre, nei colloqui raccontano anche le proprie esperienze di socializzazione e, non di rado, di discriminazione. Empatia, comprensione, consapevolezza, conoscenza e l'elaborazione di strategie per trovare soluzioni divengono quindi sfide ben precise, non solo per la forma di comunicazione, ma anche per i contenuti della consulenza. In uno studio Delphi che vedeva coinvolti esperti di lunga data nella consulenza di persone con un passato di immigrazione, sono state esaminate queste sfide. I risultati sono presentati e discussi nel workshop. Workshop 5 Formazione e nuovi modelli per orientatori professionali, universitari e di carriera Prof. Dr. phil. Guy Ochsenbein, direttore, Hochschule für Wirtschaft, FHNW, Olten, Svizzera Negli anni a venire la carenza di esperti che già oggi si osserva nel settore dell orientamento scolastico, professionale e di carriera come pure di quello concernente l AI si acuirà ulteriormente. Oltre che per l orientamento professionale classico, il fabbisogno cresce per l orientamento degli adulti, soprattutto sullo sviluppo delle carriere che richiede un apprendimento permanente. Il workshop vuole presentare e discutere un nuovo modello lanciato dalla Fachhochschule Nordwestschweiz (FHNW) che, diversamente da altre formazioni parallele alla professione, coinvolge attivamente l azienda. Come per la formazione professionale di base duale, il luogo di formazione assume la responsabilità per l attuazione di determinati obiettivi d apprendimento. Scuola universitaria e azienda formatrice lavorano a stretto contatto. Workshop 6 Gestione delle competenze e dei talenti: un ponte tra la valutazione e la validazione nel contesto dell apprendimento permanente Anita Calonder Gerster, presidente, Associazione CH-Q - Programma svizzero delle qualifiche per il percorso professionale (Associazione CH-Q), Zumikon, Bienna, Svizzera In Europa è presente un ampia gamma di sistemi e metodi di apprendimento permanente che rafforzano l empowerment e l impiegabilità dei propri cittadini. Essi spaziano da metodi di portafoglio al trasferimento di crediti e sistemi di validazione di tutti i generi, inclusi risultati (prioritari) di apprendimento, modelli di qualifica, concetti e programmi di apprendimento misti. In questo contesto, le politiche non formali e informali basate sulla competenza sono un fattore di primaria importanza che combina gli interessi degli studenti europei con i sistemi e i metodi esistenti di valutazione e validazione. In sostanza, l accesso alla gestione delle competenze e dei talenti fornisce le basi essenziali per creare percorsi di carriera individuali sia a livello nazionale che internazionale. Uno dei problemi fondamentali da risolvere è mettere i vari stakeholder in condizioni di affrontare questa sfida. Si tratta dello sviluppo di un approccio integrato per la promozione e la validazione dell apprendimento non formale e informale (Commissione Europea, Direzione generale dell educazione e della cultura, 2011).

4 Informazioni dettagliate sui relatori e sui responsabili dei workshop Dott.ssa Sandra Maissen Laureata in giurisprudenza presso l'università di Friburgo, avvocatessa. Per tre anni assistente scientifica presso l'istituto per il federalismo dell'università di Friburgo; nel 1993/94, studi post laurea in diritto europeo presso l Institut d Etudes européennes de l Université libre de Bruxelles, Bruxelles. In seguito, Sandra Maissen ha lavorato due anni presso uno studio legale di medie dimensioni a Zurigo e in seguito, per tre anni è stata segretaria generale dell'espace Mittelland di Berna, che promuove la cooperazione politica intercantonale fra sette cantoni. Dalla fine del 2000 ha assunto il ruolo di sostituto General Counsel presso Pricewaterhouse- Coopers AG (Zürich), durante questo periodo ha trascorso due anni a New York per svolgere incarichi globali. Dal 2007 al 2009, parallelamente all'attività lavorativa, ha completato il corso di studi di Executive MBA in General Management presso la Scuola universitaria di San Gallo (HSG). Da giugno 2009, Sandra Maissen è segretaria generale della Conferenza dei Governi Cantonali (CdC) presso la Casa dei cantoni di Berna e direttrice della Fondazione ch per la collaborazione confederale a Soletta. Dott. Helmut Zelloth Helmut Zelloth ha conseguito un master in filosofia, psicologia, pedagogia e geografia economica. Negli ultimi dodici anni ha lavorato presso la European Training Foundation (ETF) (Fondazione Europea per la Formazione), un agenzia dell Unione europea (UE) con sede a Torino, in Italia. In veste di esperto senior in politiche e sistemi VET ha maturato un esperienza internazionale in oltre 50 paesi in tutto il mondo. Il suo lavoro si concentra sulle politiche di orientamento alla carriera, sui tirocini, sull apprendimento basato sull esperienza, sul training vocazionale e sulla politica di formazione. Tra il 2002 e il 2006 è stato membro del gruppo di esperti della Commissione europea sull orientamento permanente (Expert Group on Lifelong Guidance) a Bruxelles e, in seguito, si è impegnato nell ambito della Rete europea per le politiche di orientamento permanente (ELGPN). Nel campo dell orientamento alla carriera ha coordinato la revisione delle linee programmatiche in 11 paesi candidati per l ammissione all UE, 7 nei Balcani occidentali e 10 paesi/territori mediterranei. Ha elaborato documenti e consulenze in materia di orientamento alla carriera per i governi di numerosi paesi, fra cui Turchia, Giordania, Serbia e Kosovo. È l autore della pubblicazione In demand: Career guidance in EU neighbouring countries (2009) e redattore aggiunto del libro Innovative Apprenticeships: Promoting successful school-to-work transitions (2010). Inoltre, è membro della Editorial Board of the Indian Journal for Career and Livelihood Planning (IJCLP) e membro della Board of the International Network on Innovative Apprenticeship (INAP). Prof. Tony Watts Il professor Tony Watts è un consulente indipendente nel campo delle politiche internazionali sulla career guidance e lo sviluppo della carriera, e vive a Cambridge, Inghilterra. È membro fondatore e presidente a vita del National Institute for Careers Education and Counselling; professore ospite in materia di sviluppo della carriera presso l Università di Derby e professore ospite presso la Canterbury Christ Church University. Autore di molti libri e articoli, ha insegnato in oltre sessanta paesi ed è stato consulente di varie organizzazioni internazionali, fra cui il Consiglio d Europa, la Commissione europea, l OCSE, l UNESCO e la Banca Mondiale. Nel è stato membro dello staff OCSE, lavorando alla revisione delle politiche di

5 orientamento professionale in 14 paesi; in seguito, altri enti internazionali si sono aggiunti fino a interessare 55 paesi. Le sue passioni sono la famiglia, il cricket e la musica medievale e rinascimentale. Prof. Dr. Andreas Hirschi Il Prof. Dott. Andreas Hirschi è assistente universitario di psicologia della consulenza alla carriera presso l Università di Losanna, Svizzera. Ha conseguito un dottorato in psicologia presso l Università di Zurigo e un master in studi avanzati in psicologia dell orientamento alla carriera e gestione delle risorse umane presso l Università di Berna nel Dopo aver lavorato diversi anni come consulente alla carriera, dal 2007 al è stato ricercatore post dottorato presso la Pennsylvania State University, USA. Dal 2009 al 2011 ha insegnato in veste di junior professor in materia di studi sull orientamento alla carriera presso la Leuphana Universität Lüneburg, in Germania. È autore di numerosi saggi scientifici e di lavori orientati alla pratica nell ambito della consulenza e dello sviluppo della carriera. Le sue lezioni sono incentrate sulla formazione dei consulenti alla carriera. Dott.ssa Moluksadat Homayouni La Dott.ssa Moluksadat Homayouni è nata a Vienna. Laurea in psicologia con specializzazione in psicologia economica a Vienna. Formazione come trainer interculturale, psicologa del personale e diversity manager. Formatrice per due anni nel campo dell'intermediazione per persone in cerca di occupazione. Dal 2008 è responsabile del progetto MIGIN Migrantinnen Integration (integrazione dei migranti) presso la società Context Gmbh. Il progetto MIGIN segue le donne con un passato di immigrazione, iscritte presso il Servizio per il mercato del lavoro (AMS) di Vienna. Esso si concentra su un'offerta di consulenze e sull'assistenza alle donne su misura delle loro esigenze. Il progetto è in più lingue (tedesco, turco, serbocroato-bosniaco, russo). Henriette Graf Henriette Graf ha studiato storia e anglistica, e già durante gli studi si è impegnata a favore della mobilità. Nel progetto non profit StudEx ha seguito gli ex apprendisti della Svizzera tedesca, individuando per loro tirocini in tutta Europa. Dal 2007 è stata direttrice di StudEx. Dalla conclusione del progetto, nel 2011, Henriette Graf porta avanti il suo impegno in qualità di coordinatrice di progetto presso la Fondazione ch per il programma Leonardo da Vinci.

6 Karl-Heinz P. Kohn Karl-Heinz P. Kohn è docente presso la Scuola universitaria dell'agenzia federale per il lavoro. I suoi ambiti di studio e di ricerca sono la consulenza e le politiche del mercato del lavoro. Ha maturato esperienze nel campo della consulenza e della ricerca di lavoro e delle perizie circa l integrazione degli immigrati nel mercato del lavoro. Prof. Dott. Guy Ochsenbein Assistente superiore presso l Istituto di psicologia dell Università di Berna, responsabile per lo sviluppo del personale presso l ufficio del personale del Canton Friburgo. È titolare di una propria azienda di consulenza per l organizzazione e lo sviluppo del personale. Dal 2000 è consulente, docente e ricercatore presso l Istituto superiore di economia (HSW) della FHNW (fra le attività, sviluppo del MAS in orientamento professionale, universitario e di carriera). Per 5 anni, direttore dell Istitut für Personalmanagement und Organisation presso la HSW. Attuale responsabile dell Istituto e membro della direzione. Anita Calonder Gerster Anita Colander Gerster è co-fondatrice e presidente dell Associazione CH- Q - Programma svizzero delle qualifiche per il percorso professionale. Ha conseguito una laurea in psicologia organizzativa e si occupa di consulenza organizzativa e ricerca applicata. La sede della sua attività è a Zumikon, Svizzera. È stata presidente della Federazione Svizzera per l Educazione degli Adulti (FSEA), membro della Commissione federale della formazione professionale istituita dall Ufficio Federale della Formazione Professionale e della Tecnologia (UFFT) e del comitato dell ex Associazione svizzera per l orientamento professionale.

Click toeditmaster titlestyle

Click toeditmaster titlestyle LifelongLearningProgramme: opportunità per vivere l Europa Servizio istruzione, università e ricerca Centro risorse per l istruzione e l orientamento Punto di diffusione per il FVG delle rete Euroguidance

Dettagli

Lifelong Learning Programme - Programma di apprendimento permanente

Lifelong Learning Programme - Programma di apprendimento permanente Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Il trattato UE Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Articolo 149 Contribuire allo sviluppo della qualità dell istruzione

Dettagli

Il Programma per la formazione permanente.

Il Programma per la formazione permanente. Anno VII 15 dicembre 2008 Numero speciale a cura di Giuseppe Anzaldi NUMERO SPECIALE: IL PROGRAMMA PER LA FORMAZIONE PERMANENTE Introduzione Obiettivi e struttura I quattro pilastri Comenius Erasmus Leonardo

Dettagli

Alta scuola pedagogica dei Grigioni. Concetto linguistico

Alta scuola pedagogica dei Grigioni. Concetto linguistico Alta scuola pedagogica dei Grigioni Concetto linguistico Marzo 2015 1 Indice Basi legali... p. 2 1. Introduzione... p. 2 2. Lingue e plurilinguismo nella formazione di base 2.1 Le prime lingue... p. 4

Dettagli

NOTA INFORMATIVA DOMANDA AMMISSIONE. Nota informativa in merito alla domanda di ammissione a socio della FSP. A. Disposizioni generali

NOTA INFORMATIVA DOMANDA AMMISSIONE. Nota informativa in merito alla domanda di ammissione a socio della FSP. A. Disposizioni generali Nota informativa in merito alla domanda di ammissione a socio della FSP Valida dal 1 luglio 2015 Nella presente nota figurano informazioni utili per compilare correttamente la domanda di ammissione alla

Dettagli

LE QUATTRO DIMENSIONI DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE

LE QUATTRO DIMENSIONI DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE LE QUATTRO DIMENSIONI DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE Formazione Formazione continua Riforme delle professioni Ricerca e sviluppo INDICE 3 LE QUATTRO DIMENSIONI DELL A FORMAZIONE PROFESSIONALE 5 INTERLOCUTORI

Dettagli

STRATEGIA DELLE LINGUE PER IL SETTORE DEL SECONDARIO II

STRATEGIA DELLE LINGUE PER IL SETTORE DEL SECONDARIO II STRATEGIA DELLE LINGUE PER IL SETTORE DEL SECONDARIO II Strategia della CDPE del 24 ottobre 2013 per il coordinamento a livello nazionale dell insegnamento delle lingue seconde nel settore del secondario

Dettagli

Titoli, professioni e terminologia nei sistemi d istruzione superiore

Titoli, professioni e terminologia nei sistemi d istruzione superiore INTER HEd INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLA HIGHER EDUCATION Titoli, professioni e terminologia nei sistemi d istruzione superiore Anno Accademico 2010-2011 Master universitario di primo livello Facoltà di

Dettagli

FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Codice fiscale Di Dio Giovanni DDIGNN77H25F205R ESPERIENZA LAVORATIVA 11/2011 - in corso ITALIA LAVORO SPA - Via Guidubaldo del Monte,

Dettagli

Le opportunità comunitarie nella futura Programmazione 2014-2020: i fondi a gestione diretta per la cultura ERASMUS+

Le opportunità comunitarie nella futura Programmazione 2014-2020: i fondi a gestione diretta per la cultura ERASMUS+ Al servizio di gente unica Le opportunità comunitarie nella futura Programmazione 2014-2020: i fondi a gestione diretta per la cultura ERASMUS+ Erasmus+: obiettivi generali Il programma Erasmus+ contribuisce

Dettagli

Pietro Michelacci Agenzia nazionale Lifelong Learning Programme Italia Faenza, 20 marzo 2012

Pietro Michelacci Agenzia nazionale Lifelong Learning Programme Italia Faenza, 20 marzo 2012 Il programma Lifelong Learning: un ventaglio di opportunità per una scuola in dimensione europea Pietro Michelacci Agenzia nazionale Lifelong Learning Programme Italia Faenza, 20 marzo 2012 1 Gli obiettivi

Dettagli

MERCATI FINANZIARI, INTEGRAZIONE ECONOMICA INTERNAZIONALE Durata del corso di studi:

MERCATI FINANZIARI, INTEGRAZIONE ECONOMICA INTERNAZIONALE Durata del corso di studi: UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2014/15 LAUREA MAGISTRALE IN ECONOMIA E FINANZA INTERNAZIONALE (EFI) - Classe LM- 77 Immatricolati dall'a.a. 2011/2012 GENERALITA' Classe di

Dettagli

Direzione e gestione delle scuole paritarie degli Istituti Religiosi

Direzione e gestione delle scuole paritarie degli Istituti Religiosi ALTA SCUOLA IMPRESA E SOCIETÀ CORSO DI ALTA FORMAZIONE Direzione e gestione delle scuole paritarie degli Istituti Religiosi Università Cattolica del Sacro Cuore Milano, 8 novembre 2014-18 luglio 2015 In

Dettagli

Un anno pieno di sorprese Ma attenzione alle scadenze!

Un anno pieno di sorprese Ma attenzione alle scadenze! Un anno pieno di sorprese Ma attenzione alle scadenze! Leonardo. Progetto Volunteering@work - Tirocini brevi nell'ambito del Terzo Settore Realizzata all interno del programma di mobilità internazionale

Dettagli

Master Universitario di secondo livello

Master Universitario di secondo livello Percorsi Formativi FACOLTÀ DI SCIENZE LINGUISTICHE E LETTERATURE STRANIERE INTER HEd - INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLA HIGHER EDUCATION Titoli, professioni e terminologia nei sistemi d istruzione superiore

Dettagli

Il contributo del Programma Leonardo da Vinci al Lifelong Learning e le prospettive per la nuova fase di programmazione

Il contributo del Programma Leonardo da Vinci al Lifelong Learning e le prospettive per la nuova fase di programmazione From the Lifelong Learnig Programme to Erasmus for All Investing in high quality education and training Istituto di Istruzione Superiore Crescenzi Pacinotti di Bologna 24 maggio 2013 Il contributo del

Dettagli

Contenuto. Benvenuti all Università di San Gallo (HSG) Diritto a San Gallo. Programmi di studio interessanti. San Gallo e la sua università

Contenuto. Benvenuti all Università di San Gallo (HSG) Diritto a San Gallo. Programmi di studio interessanti. San Gallo e la sua università Diritto a San Gallo 2 Contenuto Benvenuti all Università di San Gallo (HSG) Diritto a San Gallo Programmi di studio interessanti San Gallo e la sua università 3 4 5 6 San Gallo: un luogo di studio attraente

Dettagli

GIORNATA DI MOBILITÀ INTERNAZIONALE

GIORNATA DI MOBILITÀ INTERNAZIONALE GIORNATA DI MOBILITÀ INTERNAZIONALE Trento, 17 ottobre 2012 Susanna Cavagna Daniela Tosi Claudia Tarzariol Divisione Cooperazione e Mobilità Internazionale Le opportunità di mobilità internazionale finanziate

Dettagli

STUDIARE IN EUROPA: I PROGRAMMI PER LA MOBILITA

STUDIARE IN EUROPA: I PROGRAMMI PER LA MOBILITA STUDIARE IN EUROPA: I PROGRAMMI PER LA MOBILITA Quali sono gli obiettivi dell Unione nel realizzare i programmi per la mobilità? Questi programmi rientrano all interno della politica di istruzione, formazione

Dettagli

Un anno pieno di sorprese Ma attenzione alle scadenze!

Un anno pieno di sorprese Ma attenzione alle scadenze! 1 Un anno pieno di sorprese Ma attenzione alle scadenze! Stage retribuito nel settore della Comunicazione in Costa d Avorio Scad. 22 febbraio 2015 Interpeace, organizzazione no profit svizzera che lavora

Dettagli

Facoltà di Interpretariato e Traduzione UNINT.EU

Facoltà di Interpretariato e Traduzione UNINT.EU Facoltà di Interpretariato e Traduzione Facoltà di Interpretariato e Traduzione La Facoltà di Interpretariato e Traduzione L'unica Facoltà del centro-sud Italia specializzata nella formazione di interpreti

Dettagli

newsletter N.4 Dicembre 2013 Erasmus+ il nuovo programma integrato per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport.

newsletter N.4 Dicembre 2013 Erasmus+ il nuovo programma integrato per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport. newsletter N.4 Dicembre 2013 Questo numero è stato realizzato da: Franca Fiacco ISFOL Agenzia Nazionale LLP Programma settoriale Leonardo da Vinci Erasmus+ il nuovo programma integrato per l istruzione,

Dettagli

Carriere & Mobilità in Europa

Carriere & Mobilità in Europa Carriere & Mobilità in Europa Milano, 14 ottobre 2013 Angela Baranzini Commissione europea Rappresentanza a Milano Indice Commissione europea Staff Figures Studiare in Europa Erasmus per giovani imprenditori

Dettagli

TAKE CARE BOOKLET Indice Il Partenariato... 1 Che cos'è il progetto TAKE CARE... 2 Risultati Chiave... 3 Toolkit in-formativo... 4 M-Game... 4 Competenze per gli Health Care Manager... 5 Attività... 5

Dettagli

Raccomandazioni in merito alla formazione universitaria in Biblioteconomia e Scienze dell Informazione

Raccomandazioni in merito alla formazione universitaria in Biblioteconomia e Scienze dell Informazione Raccomandazioni in merito alla formazione universitaria in Biblioteconomia e Scienze dell Informazione Contributi Dr. Philipp Stalder Hauptbibliothek Universität Zürich Responsabile del progetto Competenza

Dettagli

PROGRAMMA ERASMUS + INFORMAZIONI GENERALI SUL PROGRAMMA ERASMUS + Key Action 1 - Mobilità del personale scolastico

PROGRAMMA ERASMUS + INFORMAZIONI GENERALI SUL PROGRAMMA ERASMUS + Key Action 1 - Mobilità del personale scolastico PROGRAMMA ERASMUS + INFORMAZIONI GENERALI SUL PROGRAMMA ERASMUS + Key Action 1 - Mobilità del personale scolastico Erasmus plus è il nuovo programma varato dall'unione europea per il periodo 2014-2020

Dettagli

Master interdipartimentale di II livello AZIONI E STRATEGIE DI COUNSELLING PER LA SCUOLA, L ORIENTAMENTO E IL LAVORO

Master interdipartimentale di II livello AZIONI E STRATEGIE DI COUNSELLING PER LA SCUOLA, L ORIENTAMENTO E IL LAVORO 1. PRIMA IPOTESI Master interdipartimentale di II livello AZIONI E STRATEGIE DI COUNSELLING PER LA SCUOLA, L ORIENTAMENTO E IL LAVORO UNIVERSITA DI PADOVA Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia

Dettagli

EFFICIENT LANGUAGE COACHING

EFFICIENT LANGUAGE COACHING EFFICIENTLANGUAGECOACHING.COM PROMUOVERE UN LINGUAGGIO PIÚ EFFICIENTE NEL MONDO DEGLI AFFARI DIFFONDERE L IMPIEGO DELLA NEUROSCIENZA NELL APPRENDIMENTO DELLE LINGUE DIVULGARE LA METODOLOGIA DELL EFFCIENT

Dettagli

LIFELONG LEARNING PROGRAMME. Il Programma d'azione comunitaria nel campo dell'apprendimento

LIFELONG LEARNING PROGRAMME. Il Programma d'azione comunitaria nel campo dell'apprendimento LIFELONG LEARNING PROGRAMME Il Programma d'azione comunitaria nel campo dell'apprendimento permanente, o Lifelong Learning Programme (LLP), è stato istituito con decisione del Parlamento europeo e del

Dettagli

SVILUPPO CREATIVO E GESTIONE DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE II

SVILUPPO CREATIVO E GESTIONE DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE II SVILUPPO CREATIVO E GESTIONE DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE II Presentazione Un Master per i mestieri della cultura Un anno dopo la triennale, con una forte componente professionale,

Dettagli

Cos è la Scuola Galileiana

Cos è la Scuola Galileiana Cos è la Scuola Galileiana Cos è la Scuola Galileiana Cinque anni di eccellenza È la Scuola d eccellenza dell Università di Padova. Un opportunità in più da cogliere per chi si iscrive per la prima volta

Dettagli

SCHOOL LEADERSHIP AND MANAGEMENT 1^ EDIZIONE NOVEMBRE 2015 APRILE 2016

SCHOOL LEADERSHIP AND MANAGEMENT 1^ EDIZIONE NOVEMBRE 2015 APRILE 2016 SCHOOL LEADERSHIP AND MANAGEMENT 1^ EDIZIONE NOVEMBRE 2015 APRILE 2016 IPRASE propone in collaborazione con la Graduate School of Business del Politecnico di Milano, un percorso per i Dirigenti scolastici

Dettagli

(Progetto n 2013 1 IT1 LEO02 03685)

(Progetto n 2013 1 IT1 LEO02 03685) Programma d'azione nel campo dell apprendimento permanente (Decisione n. 1720/2006/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 15 novembre 2006 che istituisce un programma d azione) PROGRAMMA di MOBILITA

Dettagli

Riconoscere i bisogni d apprendimento Check-list per stabilire lo stato dell arte Pianificare una formazione Trovare un offerta di formazione

Riconoscere i bisogni d apprendimento Check-list per stabilire lo stato dell arte Pianificare una formazione Trovare un offerta di formazione Riconoscere i bisogni d apprendimento Check-list per stabilire lo stato dell arte Pianificare una formazione Trovare un offerta di formazione adeguata Check-list per una buona formazione continua Vie di

Dettagli

Il programma ERASMUS PLUS

Il programma ERASMUS PLUS Il programma ERASMUS PLUS Nel Gennaio 2014 avrà inizio Erasmus +, il nuovo programma europeo per l'educazione, la formazione, i giovani e lo sport per gli anni 2014-2020. Il programma è stato adottato

Dettagli

Il Programma EU per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020)

Il Programma EU per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020) Il Programma EU per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020) KA1 - Mobilità degli individui per l apprendimento Agenzia Nazionale LLP Seminario on line 12 14 Febbraio 2014 Scrivere

Dettagli

Facoltà di Economia - Curriculum in Beni di Lusso, Made in Italy e Mercati Emergenti UNINT.EU

Facoltà di Economia - Curriculum in Beni di Lusso, Made in Italy e Mercati Emergenti UNINT.EU Facoltà di Economia - Curriculum in Beni di Lusso, Made in Italy e Mercati Emergenti L Ateneo UNINT Università L'Università degli Studi Internazionali di Roma (UNINT) già «LUSPIO» - è un istituto non statale

Dettagli

CAMBIARE VITA, APRIRE LA MENTE VOLONTARIATO E CSV IN MOVIMENTO CON L EUROPA

CAMBIARE VITA, APRIRE LA MENTE VOLONTARIATO E CSV IN MOVIMENTO CON L EUROPA CAMBIARE VITA, APRIRE LA MENTE VOLONTARIATO E CSV IN MOVIMENTO CON L EUROPA Bologna, 30 gennaio 2014 Relatore: Laura Borlone ERASMUS! UN NUOVO PROGRAMMA EUROPEO NEL CAMPO DELL ISTRUZIONE DELLA FORMAZIONE

Dettagli

COUNSELING PSICOLOGICO UNIVERSITARIO

COUNSELING PSICOLOGICO UNIVERSITARIO COUNSELING PSICOLOGICO UNIVERSITARIO Roma, 19 NOVEMBRE 2010 sede Fondazione CRUI Programma del seminario Il Centro di Counseling nella rete dei servizi: modelli a confronto INTRODUZIONE AL SEMINARIO Il

Dettagli

P R O M E T H E U S -

P R O M E T H E U S - P R O M E T H E U S - Promoting management and entrepreneurial thinking amongst career counsellors and guidance practitioners in EU societies Report di ricerca e analisi sui percorsi di carriera: Team

Dettagli

2012 2013 - SAN PATRIGNANO CORIANO (RIMINI)- Attività di marketing, di sviluppo commerciale ed eventi

2012 2013 - SAN PATRIGNANO CORIANO (RIMINI)- Attività di marketing, di sviluppo commerciale ed eventi CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARIA CHIEPPA ESPERIENZE LAVORATIVE E TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI Attuale attività prevalente [indicare la società o ente di appartenenza, ruolo ricoperto,

Dettagli

Le Carte della Diversità in Europa

Le Carte della Diversità in Europa Le Carte della Diversità in Europa La Commissione Europea, negli ultimi anni, ha incoraggiato i datori di lavoro a inserire con maggiore impegno, la gestione della diversità e delle pari opportunità nelle

Dettagli

PROGRAMMI PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI NEL SETTORE DELL ISTRUZIONE

PROGRAMMI PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI NEL SETTORE DELL ISTRUZIONE PROGRAMMI PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI NEL SETTORE DELL ISTRUZIONE Pubblicato il Bando per la presentazione di proposte relativo al Programma Socrates a sostegno del settore dell'istruzione Obiettivi

Dettagli

LEONARDO DA VINCI Formazione professionale Scheda riassuntiva

LEONARDO DA VINCI Formazione professionale Scheda riassuntiva LEONARDO DA VINCI Formazione professionale Scheda riassuntiva Descrizione generale Il Programma Leonardo da Vinci si propone di collegare le politiche alle pratiche nel campo dell istruzione e formazione

Dettagli

NOTA INFORMATIVA DOMANDA AMMISSIONE. Nota informativa in merito alla domanda di ammissione a socio della FSP. A. Disposizioni generali

NOTA INFORMATIVA DOMANDA AMMISSIONE. Nota informativa in merito alla domanda di ammissione a socio della FSP. A. Disposizioni generali Nota informativa in merito alla domanda di ammissione a socio della FSP Valida dal 1 luglio 2012 Nella presente nota figurano informazioni utili per compilare correttamente la domanda di ammissione alla

Dettagli

CERGAS Centro di Ricerche sulla Gestione dell Assistenza Sanitaria e Sociale. Strumenti di gestione per l innovazione sociale Anno 2014

CERGAS Centro di Ricerche sulla Gestione dell Assistenza Sanitaria e Sociale. Strumenti di gestione per l innovazione sociale Anno 2014 CERGAS Centro di Ricerche sulla Gestione dell Assistenza Sanitaria e Sociale Strumenti di gestione per l innovazione sociale Anno 2014 Agenda Chi Siamo Cergas Lab I servizi Il bollino Costo e scadenze

Dettagli

L'Europa della mobilità per studio e lavoro. Digital Agenda La Guida WIKI

L'Europa della mobilità per studio e lavoro. Digital Agenda La Guida WIKI L'Europa della mobilità per studio e lavoro Digital Agenda La Guida WIKI Firenze, 7 maggio 2011 Francesco Garza (CDE Università degli Studi di Milano) partendo da WikiCDE il Wiki dei CDE italiani http://www.wikicde.it/mediawiki/index.php/pagina_principale

Dettagli

MASSIMO BELLOTTO CURRICULUM VITAE

MASSIMO BELLOTTO CURRICULUM VITAE MASSIMO BELLOTTO CURRICULUM VITAE Nato: Venezia il 18 maggio 1947. Residente: Res. Seminario 842, 20090 Milano 2 Segrate (MI) I. CURRICULUM DEGLI STUDI Conseguita la Maturità Classica, si è laureato in

Dettagli

Nationale in Francia, che intende favorire lo sviluppo di scambi professionali e culturali tra i sistemi educativi

Nationale in Francia, che intende favorire lo sviluppo di scambi professionali e culturali tra i sistemi educativi SCAMBI PROFESSIONALI.. Prrogrramma dii mobilittà docentti i prromosso dall Ministterro dell Educazione Nazionale ((Frranci ia)) Nota introduttiva La - ha accolto l invito del Ministère de l Education Nationale

Dettagli

airis consulting Via Domenichino, 19-20149 - Milano Tel: 02.43986313 - Fax: 02.43917414 e-mail: info@airisconsulting.it web: www.airisconsulting.

airis consulting Via Domenichino, 19-20149 - Milano Tel: 02.43986313 - Fax: 02.43917414 e-mail: info@airisconsulting.it web: www.airisconsulting. Via Domenichino, 19-20149 - Milano Tel: 02.43986313 - Fax: 02.43917414 e-mail: info@.it web: www..it Chi siamo AIRIS CONSULTING è una Società di Consulenza di Direzione nata per rispondere al bisogno delle

Dettagli

Gioventù in Azione 2007-2013

Gioventù in Azione 2007-2013 Gioventù in Azione 2007-2013 Gioventù in Azione Un programma comunitario per i giovani dai 13 ai 30 Promuove la mobilità di gruppo e individuale, la partecipazione, e il protagonismo giovanile Opera nel

Dettagli

CARTA DI LECCE. Direttive della Rete Reforme 2012-2016

CARTA DI LECCE. Direttive della Rete Reforme 2012-2016 RETE PER L ISTRUZIONE E LA FORMAZIONE PROFESSIONALE NEL SETTORE DELL EDILIZIA IN EUROPA Il FORMEDIL fa parte della rete europea REFORME costituita nel 1986 per promuovere rapporti più stretti tra giovani,

Dettagli

prachenportfoli péen des langue eo delle lingue guage Portfolio péen des langue

prachenportfoli péen des langue eo delle lingue guage Portfolio péen des langue prachenportfoli Opuscolo informativo Informationsbroschüre Brochure d information Information brochure péen des langue Versione svizzera Schweizer Version Version suisse Swiss version eo delle lingue Portfolio

Dettagli

La Cura della Relazione nei Contesti Educativi: Problemi e Prospettive Attuali

La Cura della Relazione nei Contesti Educativi: Problemi e Prospettive Attuali Secondo Convegno Europeo sulla Salute Psichica del Bambino e dell'adolescente nei Contesti Educativi La Cura della Relazione nei Contesti Educativi: Problemi e Prospettive Attuali 29,30 Novembre e 1 Dicembre

Dettagli

Relazione riassuntiva

Relazione riassuntiva RELAZIONE RIASSUNTIVA dei lavori svolti dalla commissione giudicatrice della procedura di valutazione comparativa a 1 posto di ricercatore universitario, indetta con D.R. 13223 del 23.12.2009, pubblicato,

Dettagli

Lean Excellence Center Operational Excellence TOP CLUB

Lean Excellence Center Operational Excellence TOP CLUB Lean Excellence Center Operational Excellence TOP CLUB Prof. Alberto Por,oli Staudacher alberto.por,oli@polimi.it Lean Excellence Center del Politecnico di Milano www.lean-excellence.it Il nostro gruppo

Dettagli

UN PROFESSIONISTA TIRA L ALTRO

UN PROFESSIONISTA TIRA L ALTRO FORMAZIONE E FORMAZIONE CONTINUA: UN PROFESSIONISTA TIRA L ALTRO Un iniziativa della Confederazione, dei Cantoni e delle organizzazioni del mondo del lavoro FORMAZIONE E FORMAZIONE CONTINUA: FORMAZIONE

Dettagli

Il partenariato. Centro Internazionale per la Promozione dell Educazione e dello Sviluppo (CEIPES) Human Rights Youth Organization ( H.R.Y.

Il partenariato. Centro Internazionale per la Promozione dell Educazione e dello Sviluppo (CEIPES) Human Rights Youth Organization ( H.R.Y. DIRITTI UMANI E SCUOLE INSIEME PER UNA CITTADINANZA ATTIVA Palermo 9-11 Settembree 15-16 Ottobre Il partenariato Ministero dell Istruzione, dell Universitàe della Ricerca-Ufficio Scolastico Regionale per

Dettagli

Area Ricerca e Relazioni Internazionali Ufficio Relazioni Internazionali

Area Ricerca e Relazioni Internazionali Ufficio Relazioni Internazionali Area Ricerca e Relazioni Internazionali Ufficio Relazioni Internazionali Firenze, 18 dicembre 2012 Prot. n. 127477 - Ai Presidi di Facoltà - Ai Direttori di Dipartimento e p.c. Ai Segretari Amministrativi

Dettagli

MASTER OF SCIENCE IN FORMAZIONE PROFESSIONALE

MASTER OF SCIENCE IN FORMAZIONE PROFESSIONALE MASTER OF SCIENCE IN FORMAZIONE PROFESSIONALE Formazione per future specialiste e specialisti nel settore della formazione professionale Formazione FORMAZIONE PER FUTURE SPECIALISTE E SPECIALISTI NEL SETTORE

Dettagli

Le tipologie di finanziamento UE dal 2014

Le tipologie di finanziamento UE dal 2014 LA NUOVA PROGRAMMAZIONE COMUNITARIA 2014-2020 2020 Le opportunità di mobilità e cooperazione per l istruzione scolastica e per la mobilità dei giovani Fiorenzuola 07 maggio 2014 Programmi a gestione diretta

Dettagli

Alla Conferenza hanno partecipato più di 110 persone tra tecnici e addetti ai lavori.

Alla Conferenza hanno partecipato più di 110 persone tra tecnici e addetti ai lavori. Conferenza internazionale contro la violenza sulle donne e sui minori "Famiglia moderna. Formazione culturale della non-violenza " Minsk, 14-15 aprile 2011 DOCUMENTO DI SINTESI I giorni 14-15 Aprile 2011

Dettagli

RESPONSABILE DELLA FORMAZIONE PRATICA

RESPONSABILE DELLA FORMAZIONE PRATICA RESPONSABILE DELLA FORMAZIONE PRATICA Settore secondario e terziario della formazione professionale sanitaria e sociale Certificato in studi avanzati (CAS) IUFFP Formazione continua RESPONSABILE DELLA

Dettagli

LEADERSHIP PER L APPRENDIMENTO

LEADERSHIP PER L APPRENDIMENTO MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Anno Accademico 2011-2012 I Edizione LEADERSHIP PER L APPRENDIMENTO Dirigere istituzioni scolastiche, educative e formative DIRETTORE: Prof. Italo Fiorin COMITATO DIRETTIVO:

Dettagli

LINGUE MODERNE E STUDI INTERCULTURALI

LINGUE MODERNE E STUDI INTERCULTURALI 1 Approvato dal Consiglio di Facoltà del 24 Marzo 2004 REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN LINGUE MODERNE E STUDI INTERCULTURALI ART. 1 - DENOMINAZIONE 1 - È attivato presso la Facoltà

Dettagli

FORMAZIONE. INTERCULTURALE Competenze per l integrazione e l inclusione sociale. Anno Accademico 2008-2009

FORMAZIONE. INTERCULTURALE Competenze per l integrazione e l inclusione sociale. Anno Accademico 2008-2009 FORMAZIONE INTERCULTURALE Competenze per l integrazione e l inclusione sociale Master universitario di primo livello Facoltà di Scienze della Formazione Anno Accademico 2008-2009 in collaborazione con:

Dettagli

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT POLITECNICO DI MILANO SCHOOL OF MANAGEMENT PERCORSI EXECUTIVE SUPPLY CHAIN MANAGEMENT Gestione Strategica degli Acquisti / Logistica Distributiva 11 EDIZIONE NOVEMBRE 2013 OTTOBRE 2014 PERCORSI EXECUTIVE

Dettagli

Gioventù in Azione 2007-2013 2013 Gioventù in Azione è: Un programma a comunitario o per i giovani dai 13 ai 30 Promuove la mobilità di gruppo e individuale e le iniziative locali Opera nel campo dell

Dettagli

primokiz 1 primokiz Come può essere integrato il sostegno iniziale?

primokiz 1 primokiz Come può essere integrato il sostegno iniziale? primokiz 1 primokiz Come può essere integrato il sostegno iniziale? 2 Primokiz Cosa è Primokiz? Primokiz è un programma della Fondazione Jacobs per lo sviluppo di una concezione integrata della formazione,

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

CI SONO SCELTE CHE FANNO LA DIFFERENZA

CI SONO SCELTE CHE FANNO LA DIFFERENZA CI SONO SCELTE CHE FANNO LA DIFFERENZA ISTITUTO PARITARIO D.M. 15.02.2014 Liceo Internazionale Quadriennale IL NUOVO MODO DI FARE SCUOLA. WWW.LICEOINTERNAZIONALE.ORG Liceo Internazionale Quadriennale In

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE, SCIENZE UMANE E DELLA COMUNICAZIONE INTERCULTURALE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE, SCIENZE UMANE E DELLA COMUNICAZIONE INTERCULTURALE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE, SCIENZE UMANE E DELLA COMUNICAZIONE INTERCULTURALE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN Scienze per la formazione

Dettagli

Programmi aperti per coach

Programmi aperti per coach Studia con noi Programmi aperti per coach I nostri corsi 1) Introduzione al Coaching / EMCC Foundation Coaching Award 2) Certificato ILM livello 7 in Executive Coaching Perché studiare con noi? 1) Sviluppi

Dettagli

I docenti di italiano L2 di «Certifica il tuo italiano». Gli esiti del monitoraggio

I docenti di italiano L2 di «Certifica il tuo italiano». Gli esiti del monitoraggio I docenti di italiano L2 di «Certifica il tuo italiano». Gli esiti del monitoraggio Mariagrazia Santagati Università Cattolica, Fondazione Ismu Mariagrazia Santagati Università Cattolica Fondazione Ismu

Dettagli

STATUTO DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA ITALIAN UNIVERSITY LINE

STATUTO DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA ITALIAN UNIVERSITY LINE STATUTO DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA ITALIAN UNIVERSITY LINE 1 ITALIAN UNIVERSITY LINE...1 CAPO I...3 Disposizioni generali...3 Art. 1 - Istituzione...3 Art. 2 - Natura giuridica e fonti normative...3 Art.

Dettagli

Master Universitario di I Livello Didattica dell italiano lingua seconda e lingua straniera: intercultura e mediazione

Master Universitario di I Livello Didattica dell italiano lingua seconda e lingua straniera: intercultura e mediazione ALLEGATO AL D.R. N. 841 DEL 29.09.2009 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI G. D ANNUNZIO DI CHIETI- PESCARA FACOLTÀ DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE DIPARTIMENTO DI STUDI FILOSOFICI, STORICI E SOCIALI Master Universitario

Dettagli

Direzione e gestione delle scuole paritarie degli istituti religiosi

Direzione e gestione delle scuole paritarie degli istituti religiosi CORSO DI ALTA FORMAZIONE Direzione e gestione delle scuole paritarie degli istituti religiosi Per le scuole di istituti religiosi e altri enti II edizione Milano, Università Cattolica del Sacro Cuore 12

Dettagli

Progetto di Scambi Leonardo da Vinci. La Formazione Professionale per l Invecchiamento Attivo. Riassunto del progetto

Progetto di Scambi Leonardo da Vinci. La Formazione Professionale per l Invecchiamento Attivo. Riassunto del progetto Progetto di Scambi Leonardo da Vinci La Formazione Professionale per l Invecchiamento Attivo Vocational Training for Active Ageing ACTA I/06/A/154493/SCF Riassunto del progetto Il progetto ACTA (Vocational

Dettagli

- alunne e alunni delle scuole medie, studentesse e studenti delle scuole

- alunne e alunni delle scuole medie, studentesse e studenti delle scuole F U T U R U M 0 9 2 F I E R A D E L L A F O R M A Z I O N E D E L L A P R O V I N C I A D I B O L Z A N O 1 0-1 3 D I C E M B R E 2 0 0 9, O R E 9-1 8, F I E R A B O L Z A N O PREMESSE Il panorama formativo

Dettagli

Principali mansioni e responsabilità. Date (da a) a.a. 1998/99-2005/06

Principali mansioni e responsabilità. Date (da a) a.a. 1998/99-2005/06 CURRICULUM INFORMAZIONI PERSONALI Nome Luca Girotti Indirizzo lavorativo p.le L. Bertelli, 1 (Contrada Vallebona) 62100 Macerata Telefono 07332585929 Fax 07332585927 E-mail luca.girotti@unimc.it ESPERIENZA

Dettagli

LAUREA IN SCIENZE DEL SERVIZIO SOCIALE

LAUREA IN SCIENZE DEL SERVIZIO SOCIALE LAUREA IN SCIENZE DEL SERVIZIO SOCIALE Università degli Studi di Verona Palazzo ex-giorgi di via Filippini 18, Verona www.univr.it www. formazione.univr.it/fol/main 1. La nostra lunga storia: tradizione

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA. Facoltà di Economia. LAUREA IN Economia e amministrazione delle imprese

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA. Facoltà di Economia. LAUREA IN Economia e amministrazione delle imprese UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA Facoltà di Economia LAUREA IN Economia e amministrazione delle imprese REGOLAMENTO DIDATTICO - ANNO ACCADEMICO 2007-2008 DESCRIZIONE Corso di Laurea di durata triennale

Dettagli

Affinché i bambini possano trarre benefici sin dalla più tenera età: richiesta d impostazione della formazione della prima infanzia in Svizzera

Affinché i bambini possano trarre benefici sin dalla più tenera età: richiesta d impostazione della formazione della prima infanzia in Svizzera Conferenza stampa Formazione per la prima infanzia in Svizzera, 20 febbraio 2009 Affinché i bambini possano trarre benefici sin dalla più tenera età: richiesta d impostazione della formazione della prima

Dettagli

ASIPG Associazione svizzera imprenditori pittori e gessatori. Riforma della formazione professionale di base dei pittori

ASIPG Associazione svizzera imprenditori pittori e gessatori. Riforma della formazione professionale di base dei pittori ASIPG Associazione svizzera imprenditori pittori e gessatori Pittrice AFC / Pittore AFC e Aiuto pittrice CFP / Aiuto pittore CFP Riforma della formazione professionale di base dei pittori COSA CAMBIA DAL

Dettagli

PROGRAMMA MBA COLLEGE DES INGENIEURS ITALIA

PROGRAMMA MBA COLLEGE DES INGENIEURS ITALIA PROGRAMMA MBA COLLEGE DES INGENIEURS ITALIA INVESTIRE SUL FUTURO Investire sul futuro, anche -e soprattutto- in periodi di incertezza e di crisi: occorre farlo se si vuole che il sistema economico italiano

Dettagli

MASTER OF SCIENCE IN FORMAZIONE PROFESSIONALE

MASTER OF SCIENCE IN FORMAZIONE PROFESSIONALE MASTER OF SCIENCE IN FORMAZIONE PROFESSIONALE Offerta unica in Svizzera: formazione per futuri specialisti e specialiste nel settore della formazione professionale IUFFP Formazione FORMAZIONE PER FUTURI

Dettagli

Programmi europei per l educazione, la formazione professionale e la gioventù. Esempi di progetti realizzati in Svizzera

Programmi europei per l educazione, la formazione professionale e la gioventù. Esempi di progetti realizzati in Svizzera Programmi europei per l educazione, la formazione professionale e la gioventù Esempi di progetti realizzati in Svizzera Beni Würth Consigliere di Stato del Cantone di San Gallo Presidente della Fondazione

Dettagli

Chi attua il Programma Gioventù in Azione? Education, Audiovisual, and Culture Executive Agency

Chi attua il Programma Gioventù in Azione? Education, Audiovisual, and Culture Executive Agency Gioventù in Azione 2007-2013 2013 Gioventù in Azione è: Un programma comunitario per i giovani dai 13 ai 30 Promuove la mobilità di gruppo e individuale, la partecipazione, e il protagonismo giovanile

Dettagli

LA MOBILITÀ INTERNAZIONALE Le diverse opportunità offerte dall Ateneo di Trento finanziate da UNITN e dalla CE

LA MOBILITÀ INTERNAZIONALE Le diverse opportunità offerte dall Ateneo di Trento finanziate da UNITN e dalla CE LA MOBILITÀ INTERNAZIONALE Le diverse opportunità offerte dall Ateneo di Trento finanziate da UNITN e dalla CE GLOBE Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale (aula 1-2) 10 maggio 2013 Francesca Briani

Dettagli

DIPARTIMENTO FEDERALE DELL ECONOMIA

DIPARTIMENTO FEDERALE DELL ECONOMIA DIPARTIMENTO FEDERALE DELL ECONOMIA Revisioni parziali: Ordinanza del DFE concernente i cicli di studio, gli studi postdiploma e i titoli delle scuole universitarie professionali Ordinanza sull istituzione

Dettagli

SVILUPPO CREATIVO E GESTIONE DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE II

SVILUPPO CREATIVO E GESTIONE DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE II SVILUPPO CREATIVO E GESTIONE DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE II Presentazione Un Master per i mestieri della cultura Un anno dopo la triennale, con una forte componente professionale,

Dettagli

Rivolto a tutti gli Istituti Tecnici del Piemonte

Rivolto a tutti gli Istituti Tecnici del Piemonte 2 a EDIZIONE Bando per la partecipazione ad un programma di internship all estero per favorire l occupabilità e la conoscenza di competenze linguistiche specifiche Rivolto a tutti gli Istituti Tecnici

Dettagli

PROGRAMMA PER L APPRENDIMENTO PERMANENTE 2007-2013

PROGRAMMA PER L APPRENDIMENTO PERMANENTE 2007-2013 PROGRAMMA PER L APPRENDIMENTO PERMANENTE 2007-2013 Il Background del Programma LLP Dichiarazione di Bologna (1999): costruzione di uno spazio europeo dell istruzione superiore Consiglio di Lisbona (2000):

Dettagli

Definizione delle conoscenze richieste per l accesso p. 4. Quadro generale delle attività formative p. 5. Struttura didattica e sistemi di valutazione

Definizione delle conoscenze richieste per l accesso p. 4. Quadro generale delle attività formative p. 5. Struttura didattica e sistemi di valutazione Sommario Caratteri e finalità del corso Obiettivi formativi p. 3 Definizione delle conoscenze richieste per l accesso p. 4 Ambiti professionali tipici p. 4 Prospettive formative successive p. 4 Quadro

Dettagli

ROMA, 14-15 LUGLIO 2014

ROMA, 14-15 LUGLIO 2014 CORSO DI FORMAZIONE OBIETTIVO EUROPA srl ERASMUS+, EUROPA PER I CITTADINI, PROGRESS: I FONDI EUROPEI 2014-2020 PER GLI ENTI NO PROFIT Linee guida e strumenti operativi per presentare proposte vincenti

Dettagli

European Coaching Association - Assocazione Professionale

European Coaching Association - Assocazione Professionale Sviluppo professionale del Coach Conoscenza Istruzione Prassi Le Licenze ECA: Livello Base, Livello Avanzato, Livello Esperto. di Bernhard Juchniewicz, ECA Presidente Lo sviluppo professionale del coach

Dettagli

LA LOMBARDIA PER L ECCELLENZA

LA LOMBARDIA PER L ECCELLENZA Iniziativa La Lombardia per l eccellenza Programma soggetto ad aggiornamento LA LOMBARDIA PER L ECCELLENZA La Lombardia per l Eccellenza è un iniziativa della Giunta Regionale rivolta ai giovani laureati,

Dettagli

Il Programma settoriale LEONARDO DA VINCI Principi generali e Azioni previste

Il Programma settoriale LEONARDO DA VINCI Principi generali e Azioni previste Slide 1 Il Programma settoriale LEONARDO DA VINCI Principi generali e Azioni previste Slide 2 Obiettivi specifici A. Sostenere coloro che partecipano ad attività di formazione e formazione continua nell

Dettagli

Il Programma LLP - Leonardo da vinci e il nuovo Programma Erasmus for All (2014 2020) Relatore: Franca Fiacco

Il Programma LLP - Leonardo da vinci e il nuovo Programma Erasmus for All (2014 2020) Relatore: Franca Fiacco Il Programma LLP - Leonardo da vinci e il nuovo Programma Erasmus for All (2014 2020) Relatore: Franca Fiacco Fonte: Comunicazione Commissione europea al Parlamento, al Consiglio, al Comitato economico

Dettagli

Conferenza dei presidi delle Facoltà di Scienze della Comunicazione PROTOCOLLO D'INTESA TRA

Conferenza dei presidi delle Facoltà di Scienze della Comunicazione PROTOCOLLO D'INTESA TRA Conferenza dei presidi delle Facoltà di Scienze della Comunicazione PROTOCOLLO D'INTESA TRA MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DIPARTIMENTO PER L ISTRUZIONE LA CONFERENZA DEI PRESIDI

Dettagli