8 MILANO FINANZA. 4 Luglio 2009

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "8 MILANO FINANZA. 4 Luglio 2009"

Transcript

1 MILANO FINANZA COPERTINA INVESTIMENTI Grazie al rialzo del 20% messo a segno nel secondo trimestre Piazza Affari arriva al giro di boa di metà anno allo stesso livello di gennaio. Ma i risparmiatori hanno perso il rally, rifugiati in parcheggi sempre più avari. Ecco i nomi di azioni, bond, Etf e fondi su cui puntare Quei magnifici di Roberta Castellarin Ftse Mib ha messo a segno un rally del 20% nel secondo trimestre Un L indice movimento di recupero fortissimo che ha consentito a Piazza Affari di riassorbire le pesanti perdite dei primi due mesi dell anno. Andamento simile per Wall Street e le altre borse europee, anch esse in grado di colmare il gap dei primi tre mesi. Ancora migliore il bilancio LA CLASSIFICA DEI TITOLI DEL FTSE MIB CIR FIAT PARMALAT SAIPEM TENARIS ANSALDO STS MEDIOLANUM IMPREGILO UNICREDIT DAVIDE CAMPARI MEDIOBANCA LUXOTTICA GROUP STMICROELECTRONICS GEOX AUTOGRILL ATLANTIA BANCO POPOLARE MEDIASET A2A TERNA B POP MILANO ENI PRYSMIAN SNAM RETE GAS UBI BANCA PIRELLI E C. FINMECCANICA ITALCEMENTI INTESA SANPAOLO FONDIARIA SAI ENEL BUZZI UNICEM BULGARI TELECOM ITALIA ALLEANZA MONDADORI LOTTOMATICA UNIPOL GENERALI B M.PASCHI SIENA dei Paesi emergenti che arrivano al giro di boa con un saldo più che positivo: Mosca e Shanghai da inizio anno hanno messo a segno un eloquente più 61%, l indice indiano si apprezzato del 49% e Hong Kong del 29%. Da qualche settimana, dopo le montagne russe, i listini sono tornati gradualmente alla normalità. Come conferma anche l indice della volatilità. «Il Vix, l indice sulla volatilità delle opzioni sulle azioni statunitensi che qualcuno definisce l indice della paura, si trova attualmente intorno ai 25 punti, livelli che lo riportano al periodo precedente al fallimento della Lehman Brothers nello scorso settembre», affermano gli analisti di Bnl (gruppo Bnp Paribas). Sono in fase di lento, ma costante miglioramento anche gli indicatori macroeconomici che sempre più sembrano indicare che la fase peggiore del ciclo è alle nostre spalle. Regine e Cenerentole. Il maxi-rimbalzo partito a marzo ha consentito a molte blue chip di SEI MESI DI BORSA SOTTO LA LENTE 60,1% 56,0% 47,6% 46,7% 33,3% 30,9% 25,4% 23,3% 21,6% 1,9% 17,6% 17,5%,9%,5% 11,% 9,9% 7,5% 7,4% 2,2% 1,7% 1,5% 0,7% -% -3,7% -% -5,2% -7,9% -9,5% -9,6% -,4% -13,0% -13,0% -13,% -,4% -15,5% -2% -22,0% -23,1% -2% -24,6% Piazza Affari di chiudere il semestre con un saldo positivo. A partire da Cir che si laurea campione dell indice Ftse Mib. A sei mesi l azione della holding guidata da Rodolfo De Benedetti ha portato a casa un guadagno del 60%. Un semestre d oro anche per Fiat: il mercato ha premiato l operazione Chrysler e la strategia dell amministratore MIGLIORI & PEGGIORI A PIAZZA AFFARI MIGLIORI 6 MESI Cell Therapeutics 1.263,6% Gemina Rsp 227,5% Amplifon 199,5% Bialetti Industrie 193,% Fortis 159,6% Mondo TV 131,9% Banca Generali 1,% Eutelia 1,6% B Profilo 111,7% Arena 96,% MIGLIORI 6 MESI FTSE Italia All Share FTSE MIB FTSE Italia Mid Cap Micex - Mosca Sse Comp - Shanghai Bse Sensex - Bombay Hang Seng - Hong Kong Nasdaq Comp. - Usa Nikkei - Tokyo Ibex 35 - Madrid Aex - Amsterdam Dax 30 Francoforte Xetra Ftse Mib Swiss Mkt - Zurigo Cac 40 - Parigi Dow Jones - New York Ftse 0 - Londra COSÌ GLI INDICI A MILANO -0,3% -2,0%,4% PEGGIORI 6 MESI Richard Ginori ,5% Mariella Burani F.G. -70,% Antichi Pellettieri -66,2% Seat Pagine Gialle -65,5% Tiscali -5,3% Greenvision -55,7% Gruppo Minerali Maffei -51,7% Yorkville Bhn -47,% Bioera -42,9% Viaggi del Ventaglio -42,7% PEGGIORI 6 MESI FTSE Italia Small Cap FTSE Italia Micro Cap FTSE Italia Star COSÌ I LISTINI INTERNAZIONALI 13,6% 1,5% 15,9% 61,5% 61,5% 49,2% 29,1% 1,3%,4% 6,4% 3,3% 0,0% -2,0% -2,4% -2,4% -2,6% -3,3% delegato Sergio Marchionne con una performance da inizio anno del 56%. Ha fatto un buon affare anche chi ci ha scommesso da inizio anno su Parmalat (+47%), Tenaris (35%) e Ansaldo (30%). Tra le cenerentole del listino ci sono due titoli nobili come Montepaschi (meno 25% nonostante il più % dell ultimo trimestre) e Generali che da gennaio si è deprezzata del 24%. Saldo simile per Unipol (-23%), nonostante la compagnia abbia messo a segno un balzo del 25% negli ultimi tre mesi. Piccole con sprint. Come sempre accade a cavalcare meglio il recupero sono state small e mid cap, che ancora più delle blue chip avevano subito forti perdite durante i crolli degli ultimi due anni. L indice Ftse Italia Mid cap guadagna infatti da inizio anno il %, mentre quello che fotografa l andamento delle small cap ha chiuso il semestre con un +13%. Al top della classifica c è Cell Therapeutics con una performance del 63% che le ha permesso di segnare un buon recupero dai minimi, anche se il titolo è ancora lontano dai 5 euro del maggio 200. Tra i campioni di rimbalzo ci sono anche le azioni di risparmio di Gemina (+227%) e Amplifon (+199%). Mentre sono fanalini di coda del semestre Richard Ginori 1735 con un -74% da gennaio, Mariella Burani Fashion Group (-70%) e Antichi Pellettieri (-66%). Nel complesso l andamento di Piazza Affari è stato in linea con quello delle altre principali borse occidentali. Se il Ftse Mib ha chiuso il semestre con un calo del 2%, il Dow Jones ha segnato una flessione % e il Cac 40 francese del 2,4%. Mentre chiudono il semestre con recuperi record le borse emergenti, una ripresa impetuosa che ha colto molti investitori di sorpresa. Le condizioni monetarie allentate, politiche di governo aggressive, l aumento della propensione al rischio e la ripresa stabile dell attività economica sono stati i principali motori per il rally che si è verificato a

2 MILANO FINANZA 9 BLUE CHIPS DI PIAZZA AFFARI 4,5 quotazioni in euro 3,0 3,47-15,3% ENEL A2A FIAT GENERALI Il primo titolo nella top list di Tommaso Federici, gestore di Banca Ifigest, è il colosso elettrico Enel, che ha chiuso a fine giugno un aunento di capitale da miliardi di euro. Quali i punti di forza del colosso elettrico? «La consigliamo in quanto l azienda è in attesa di rendimento da dividendi pari a circa l % lordo. Con l aumento di capitale il gruppo ha, inoltre, definitivamente risolto i dubbi sulla situazione finanziaria», afferma il gestore. Un mix tra business difensivo e buona redditività rendono quindi interessante l'azienda guidata da Fulvio Conti. Un altra utility nella top five di Federici è A2A. Anche in questo caso è vincente il mix tra la natura difensiva del titolo e la generosità nella cedola. Come spiega il gestore di Banca Ifigest: «Anche se il titolo è correttamente valutato dal mercato in termini di multipli di bilancio, il mix tra bassa volatilità del corso azionario e l alto dividend yield atteso, che si attesta circa al 7,% atteso, fanno sì che l investimento sia 1,5 quotazioni in euro 1,4 1,3 1,2 1,1 1,26-5,5% 0,9 difensivo e ad alto reddito». L azione della società guidata da Giuliano Zuccoli oggi presenta un p/e pari a,5 e un p/e atteso per il 2009 del 11,5. Nel 200 la società ha staccato una cedola di 0,097 euro per azione. Fra i titoli preferiti in questo momento da Federici c è anche Fiat. In questo caso si tratta di una scommessa sul manager della casa torinese a spingere il gestore di Banca Ifigest a consigliare l azione. «La scelta è dettata da poche analisi quantitative ma quasi esclusivamente sulla fiducia nelle capacità di Sergio Marchionne che ha capito come 9 quotazioni in euro , ,17% 3 la società può uscire dalla crisi del settore automobilistico». Secondo Federici sotto la guida di Marchionne il titolo può dare ancora soddisfazione agli azionisti. Come ha già fatto negli ultimi mesi. Nel primo semestre 2009 l azione della casa automobilistica ha guadagnato il 56%, contro il -2% dell indice delle blue chip. Federici riscopre anche la Cenerentola del listino italiano, che in questi tre mesi ha beneficiato poco del toro in borsa, ossia Generali. «Sono 1,5-25,2% molti gli interessi del capitalismo italiano sul titolo e, più specificatamente, sul ritorno dell investimento. Questo porterà gli amministratori a massimizzare il valore per gli azionisti», spiega Federici. Il titolo che in passato era considerato una mossa sicura per i cassettisti negli ultimi mesi ha sofferto, nonostante il rimbalzo che ha caratterizzato i titoli finanziari a Piazza Affari. Da inizio anno presenta una performance del negativa del 23%, contro un -2% dell'indice Ftse Mib. ATLANTIA Federici di Banca Ifigest tra i preferiti inserisce anche Atlantia. «L amministratore delegato Giovanni Castellucci ha comunicato pochi giorni fa la tenuta del traffico sulla rete autostradale italiana. In sostanza, sembra reggere meglio di molti altri paesi europei (-3% anno su anno). Si aggiunga anche l ottimo controllo sui multipli che riguardano indebitamento netto e redditività quotazioni in euro,5 +6,6% aziendale, cruciali per un attività sottoposta a concessione statale». La società presieduta da Gian Maria Gros-Pietro ha staccato un dividendo di 0,37 euro con un dividend yield che si attesta al 5%. Tra le small e mid cap di Piazza affari, Davide Pasquali, presidente di Pharus sicav, segnala Kerself, azienda leader nella SMALL CAP DI PIAZZA AFFARI KERSELF MILANO ASS. ASTALDI RECORDATI EDISON 11 quotazioni in euro 9, ,6% produzione di elettropompe e motori utilizzabili in agricoltura, per l irrigazione, nel settore termo-idraulico, sia per uso industriale che domestico. Le ragioni di questa scelta? «La recente joint-venture in Israele è una notizia positiva, soprattutto se si inserisce nella strategia di espansione all estero del gruppo. Le potenzialità sono molte e a 9 volte utili 2009 e 5 gli utili 20 il titolo è estremamente interessante», dice Pasquali. Fra i titoli preferiti da Pasquali di Pharus sicav c è anche la compagnia del gruppo Fondiaria Sai Milano Assicurazioni. Quale l appeal della compagnia guidata da Fausto Marchionni? «La società sta uscendo da un prolungato periodo di debolezza, causata dallo sfavorevole ciclo economico, che ha impattato soprattutto sulla parte del business 3,0 quotazioni in euro 2,0 1,5 2,35 +9% Punta anche sulle grandi opere Pasquali nella sua top five. Tra i titoli segnalati c è infatti il costruttore Astaldi. «L alta visibilità 5,0 quotazioni in euro 4,5 3,0 4,9 +24,6% 2,0 degli ordini, che arriva a coprire i prossimi 5 anni, insieme a delle valutazioni interessanti ( volte gli utili), rendono il titolo attraente in questo periodo così difficile», afferma il gestore di Pharus sicav. Astaldi ha infatti in corso commesse in Italia nelle non-vita. Ritengo che la sua posizione da infrastrutture per il trasporto (Linea C della leader nel settore auto, la metta nella posizione di beneficiare da una probabile ripresa dei prezzi metropolitana di Milano, Stazione TAV metropolitana di Roma, Linea 5 della delle polizze, aumentandone la redditività». Bologna Centrale, nodo ferroviario di Torino), ma anche all'estero. 5,0 quotazioni in euro 4,5 4,46 +15,3% Tra i titoli scelti da Pasquali c è la società farmaceutica Recordati. Una scelta difensiva che si basa anche sulla fiducia verso il management. «È una società dal business molto stabile e poco correlato con il ciclo economico, risultati sempre in linea con le guidance del management, particolarmente stabile finanziariamente», dice il gestore di Pharus sicav. Ma la scelta è anche legata alla redditività del dividendo. Aggiunge infatti Pasquali: «Tenendo conto del dividendo di circa il 5.7% non è un titolo da sottovalutare» Nel primo trimestre 2009 l utile netto è stato pari a 27,6 milioni di euro. È una scommessa piena di energia la quinta azione indicata da Pasquali. Si tratta infatti del produttore elettrico Edison. 1,1 quotazioni in euro 0,9 0, 3 0,7 +9,6% 0,6 «Ritengo che il recente rally nel prezzo del petrolio non è pienamente riflesso nelle valutazioni del titolo», afferma il presidente di Pharus sicav, che aggiunge: «I rumors di un cambiamento della struttura dell azionariato potrebbe sostenere il titolo nei prossimi mesi». La società guidata da Umberto Quadrino presenta un p/e di 15,7 e un rapporto prezzo su utili attesi di 17,1. Quest'anno ha pagato un dividendo pari a 0,05 euro con un dividend yield del 4,9%. In borsa un mix tra titoli difensivi con cedole generose come Enel, A2A, Edison e società che sono rimaste invece indietro come Generali e Milano Assicurazioni partire dallo scorso marzo. Un rally che qui a portato a performance a due cifre: da qui il +60% di Mosca e Shanghai e il +49% di Bombay. Ma a cogliere di sorpresa gli investitori non è stato soltanto il rimbalzo delle borse dei mercati emergenti. In molti hanno perso il recupero dei principali listini partito il 9 marzo scorso perché ancora rifugiati nel cash. Le famiglie italiane hanno infatti miliardi di liquidità, depositati in conti correnti o altre forme di parcheggio, come ha evidenziato l inchiesta di MF-Milano Finanza la scorsa settimana. Un rifugio sempre più avaro di rendimenti. Come sottolineano a Carmignac Gestion: «La crisi finanziaria e la recessione economica hanno reso necessaria l adozione di misure monetarie di portata eccezionale da parte di tutte le banche centrali. La Bce ha riportato in meno di un anno i propri tassi di riferimento dal 4,25% all 1%. Sulla base dei tassi attuali e previsti, il tasso swap Eonia 1 anno è attualmente a livello di 0,4%. Inoltre, la Bce ha proposto un offerta di finanziamento alle banche a 1 anno al tasso fisso dell 1%, senza limiti di importo. È una chiara indicazione che la situazione economica e finanziaria europea rimane preoccupante e che i tassi di riferimento dovrebbero rimanere stabili nel periodo. Questi elementi giocano a favore di un periodo prolungato di remunerazioni molto ridotte sugli investimenti monetari». Per chi è pronto a togliere i soldi dal cash per investire, resta la domanda: dove investire oggi? Milano Finanza ha chiesto ad analisti e gestori quali sono i titoli a più alto gradimento in questo momento. Dieci esperti indicano una top list di blue chip e small cap italiani, titoli europei, obbligazioni corporate industriali, di servizi e finanziarie, convertibili, titoli di Stato, fondi ed Etf su cui scommettere almeno fino alla fine dell anno. Per ogni titolo vengono indicate le ragioni della scelta. Ne risulta una guida a 50 titoli ad alto gradimento, i mattoni con cui ricostruire un asset allocation meno liquida e più esposta a bond e azioni. «Per i prossimi mesi ci aspettiamo un mercato laterale che premierà chi sa fare un attento stock picking di azioni di qualità, pronte a ritornare a valutazioni più corrette», dice Philippe Lecoq, gestore di Edmond de Rothschild am. «Il rimbalzo che abbiamo visto sui listini europei da marzo scorso è stato la conseguenza di una normalizzazione della situazione e di effetti tecnici, come la riduzione dell avversione al rischio e il superamento dei timori circa la stabilità del settore finanziario. Tuttavia la ripresa dell economia potrebbe essere lenta e difficoltosa. Affinché prosegua il trend Toro sarebbero necessari segnali di una ripresa dei consumi, anche se la tenuta delle economie emergenti e i pacchetti di stimolo potrebbero dare un supporto alle azioni europee». Le indicazioni degli esperti si dividono tra scelte difensive, che puntano su business solidi e generosità dei dividendi, e su scommesse di titoli per ora snobbati dal Toro. Ci sono, infatti, numerose utility, come Enel, A2A e Edison. Oppure la multinazionale alimentare Nestlé e la farmaceutica Recordati. Ma non mancano neanche scommesse su azioni che nel primo trimestre sono state Cenerentole sui loro listini, come Generali, Milano Assicurazioni o ThyssenKrupp. O società esposte ai paesi emergenti come Abb. Con gli Etf si può invece cavalcare il recupero delle borse emergenti con un fondo indice che insegue i titoli di Brasile, India, Cina e Russia. (Ishares Ftse Bric 50 index). Ma non mancano neanche fondi ex exchange traded fund per chi vuole investimenti più tranquilli. Come L Etf Lyxor EuroMts 1-3 anni o un fondo flessibile a capitale protetto che prevede un investimento in borsa solo del 30% del portafoglio o il bilanciato Carmignac Patrimoine che investe fino al 50% in equity. (riproduzione riservata)

3 MILANO FINANZA AZIONI EUROPA ABB ELEXTROLUX THYSSENKRUPP Conti in ordine e un'esposizione verso i mercati emergenti. Questi i punti di forza di Abb. Come spiega Philippe Lecoq, gestore per la large cap europee di Edmond 1 17,0 +9,6% de Rothschild asset management: «Abb è un leader mondiale nelle apparecchiature per la trasmissione e la distribuzione elettrica, ed è un potenziale vincitore nell'attuale crisi, grazie a un bilancio molto solido e a un'elevata esposizione ai mercati emergenti». Nonostante la pressione sui margini nella prima parte dell'anno, gli utili dovrebbero resistere, essendo il gruppo molto reattivo in termini di cost cutting. 0 quotazioni in euro ,7% 40 Tra le azioni ad alto gradimento in Europa Lecoq di Edmond de Rothschild asset management inserisce anche Electrolux. «Questa azione ha già avuto un buon recupero negli ultimi mesi, ma beneficerà molto nel secondo semestre della caduta del prezzo dell'acciaio e della plastica. Il mercato degli elettrodomestici si è stabilizzato negli Usa e la domanda è in ripresa; altrove le giacenze in magazzino hanno raggiunto livelli minimi storici», afferma il gestore specializzato nelle blue chip. Il colosso dell'acciao ThyssenKrupp è la terza scommessa europea di Lecoq. «Si tratta di un'azione molto a sconto, tratta sotto il suo valore di libro, nonostante un bilancio solido e la natura difensiva del business dei servizi e degli ascensori. Il gruppo avrà anche beneficio 22 quotazioni in euro 20 1,9-15% dalla caduta del costo delle materie prime, come ferro e carbone. L'ambiente è ancora molto duro, ma la società si sta ristrutturando e potrebbe pensare a uno spin-off delle sue attività». TERNA Fra i titoli europei su cui puntare Lecoq inserisce anche l'utility italiana Terna. Le qualità di questa azione?«è un player difensivo e con una buona redditività. Gioca in un mercato regolamentato, ha un'alta visibilità del cash flow e dei dividendi ed è poco sensibile ai volumi di scambio. Questo è un investimento a lungo termine, ancora trattato a sconto e con un dividend yield superiore al 5%. Il ritorno per gli azionisti crescerà 2,7 quotazioni in euro 2,6 2,34-1% 2,4 2,3 2,2 in seguito al collocamento delle attività brasialiane», dice il gestore. NESTLÉ Una posizione forte sul mercato e la possibilità di trarre vantaggi da materie prime del settore alimentare più a buon mercato. Questi i punti di forza della multinazionale svizzera Nestlé. Come spiega 44 quotazioni in euro ,4% Lecoq di Edmond de Rothschild am «Nestlé non è più trattata a premio. Questo ci sembra ingiusto perché ha una strategia convincente e un bilancio solido. La società ha un forte potere sui prezzi e beneficerà della caduta del prezzo di numerose commodities, a partire dal latte», conclude il gestore. ETF LYXOR ETF EURO CORPORATE BOND (A) In un portafoglio in Etf rivolto a un investitore con una media propensione al rischio Daniele Germano, responsabile 156 quotazioni in euro ,2 +,1% 0 degli investimenti di Cofib advisor sim, destina il 35% degli asset a Lyxor ETF Euro Corporate Bond. Come è stato scelto lo strumento? «Nella selezione degli Etf abbiamo privilegiato la maggiore liquidabilità dello strumento, la composizione dell indice di riferimento e le minori commissioni annue», dice Germano. ISHARES DJ EURO STOXX Nel portafoglio in Etf non mancano le borse europee a cui destina un 25% del portafoglio. «Per quanto riguarda il comparto azionario ed in particolare i listini del Vecchio continente, seppur crediamo che nel breve periodo ci possa essere una pausa di riflessione, dovuta al lungo rialzo (dopo i minimi del 9 marzo), sul 30 quotazioni in euro ,2-4,3% 15 lungo periodo continuiamo ad essere positivi; supportati anche da alcuni indicatori macroeconomici e di fiducia dei consumatori», dice Germano di Cofib advisor sim. ISHARES S&P 500 Nell'asset allocation in Etf Germano destina alla borsa Usa il 15% del totale. «Siamo 7,5 quotazioni in euro 7,0 6,5 6,0 5,5 6,4-2,9% 5,0 abbastanza positivi per quanto riguarda il mercato Usa, ma a causa della debolezza della valuta americana rispetto all euro, preferiamo sottopesare il listino americano anche per non esporci troppo al rischio di cambio. Da tenere in considerazione i titoli energetici che potrebbero trarre beneficio dalle future pressioni inflazionistiche e, appunto, dalla debolezza del dollaro», afferma Germano. LYXOR ETF EUROMTS 1-3Y Per coprire i titoli di Stato l'etf scelto è Lyxor EuroMts 1-3 y. Spiega Germano: «Dovendo consigliare un asset allocation incentrata su soltanto 5 Etf, crediamo che sia comunque opportuno destinare il 50% del portafoglio ad una componente obbligazionaria suddivisa in 35% di corporate bond e 15% 1 quotazioni in euro , % di bond governativi, con scadenze 1-3 anni per i titoli a tasso fisso e scadenze 3-5 anni per i titoli a tasso variabile, che consigliamo di accumulare gradualmente beneficiando anche dei corsi ancora attraenti». 15 ISHARES FTSE BRIC 50 INDEX,6 +35% «In un ottica di investimento a lungo termine riteniamo importante detenere una posizione nei principali mercati emergenti, in quanto la maggior crescita economica di questi paesi rispetto ai paesi occidentali e la maggiore domanda interna dovrebbe portare beneficio per le società quotate sui listini del BRIC (Brasile, Russia, India, Cina). Infatti, i loro profitti e le valutazioni rendono gli investimenti nel settore attraenti», afferma Germano. Che dà un peso del % a questo Etf. SCHRODER EURO CORPORATE BOND «Per un cliente caratterizzato da un profilo di rischio moderato suggeriamo un asset allocation che minimizzi la componente monetaria tradizionale a vantaggio della componente obbligazionaria». Per la parte corporate bond Massimo Lusardi, responsabile investment center Credem,,5 quota in euro,0 1,43,6% 13,0 indica Schroder Euro Corporate Bond, comparto basato sull attenta selezione di emissioni caratterizzate da elevato merito creditizio e con un focus particolare verso la liquidità dell emittente. 11,5 TEMPLETON GLOBAL BOND,5 quota in euro,0 1 11,7 +7,7%,5 Tra i fondi scelti da Lusardi per l'obbligazionario internazionale c'è Templeton Global Bond. «È un obbligazionario governativo globale a gestione attiva della duration», dice il responsabile investment center Credem. Il fondo è gestito da Michael Hasenstab e a mesi ha una performance del %. Il gestore diversifica il portafoglio anche con emissioni dei paesi emergenti. FONDI E SICAV EUROFUNDLUX EURO CASH TASSO VARIABILE Tra i fondi selezionati da Lusardi c'è anche un fondo ancora sulla rampa di lancio. «Si tratta di EuroFundLux Euro Cash Tasso Variabile, che sarà disponibile dal 20 luglio, è una mossa per anticipare i futuri rialzi dei tassi di interesse attraverso l investimento 130 quota in euro ,2% 4 in titoli indicizzati come governativi a tasso variabile, corporate a tasso variabile e titoli legati all inflazione». (Qui sopra, il grafico dell indice Fideuram dei fondi obbligazionari a breve termine). EUROFUNDLUX EURO QFUND97 Nel mix proposto dal responsabile investment center Credem non manca anche un fondo flessibile. «Per beneficiare delle attuali valutazioni e del potenziale di apprezzamento del mercato azionario suggeriamo EuroFundLux QFund97, comparto flessibile a capitale protetto che investe fino ad un massimo del 30% del,5 quota in euro,0 11,5 1 +4,4% patrimonio sul mercato azionario europeo», dice Lusardi. Il fondo da inizio anno ha registrato una performance del 5%. Nella top five indicata da Lusardi per un investitore con una media propensione al rischio c'è anche il comparto CARMIGNAC PATRIMOINE 4700 quota in euro var. % sul 2 gen ,2% Carmignac Patrimoine, un bilanciato con una lunga storia alle spalle. «È un fondo che ha un esposizione variabile al rischio azionario (tra zero e 50%) e che attualmente sovrappesa i titoli dei mercati emergenti», dice il responsabile investment center Credem. A mesi il comparto presenta una performance del %.

4 MILANO FINANZA 11 di Stefania Peveraro «A inizio anno non facevamo che parlare di recessione e gli investitori si concentravano solo sui titoli obbligazionari dei Paesi della cosiddetta Core Europe, ossia Germania, Francia e Olanda. Ma ora il mercato si è tranquillizzato e gli investitori hanno cominciato a prendere più rischi e quindi a spostarsi sulle emissioni della cosiddetta Europa periferica, premiando dunque Italia, Spagna e Grecia». E quanto spiega Paul Brain, responsabile del reddito fisso di Newton (BNY Mellon asset management). Il quale aggiunge: «Anch io ho iniziato a posizionarmi su bond governativi italiani, spagnoli e greci tra febbraio e marzo». E quali tendenze si prevede che ora prevalgano sui mercato? «Ritengo che le aspettative del mercato fossero un po troppo REDDITO FISSO Da qualche mese il ritorno della propensione al rischio premia anche i titoli di Stato italiani, spagnoli e greci. E le emissioni corporate di questi mercati. Ecco come muoversi tra occasioni e rischi. Quel boom dei convertibili Figli di un bond minore ottimistiche, perché la ripresa economica non ci sarà quest anno, ma solo nel 20. In ogni caso, l idea di prendersi più rischi oggi resta valida e quindi mi pare un buon momento; è il momento di acquistare emissioni dell area euro non core ma anche di Paesi esterni all Eurozona». La maggiore propensione al rischio ha premiato anche le obbligazioni societarie. «Le emissioni corporate collocate negli ultimi 7- mesi hanno ben pochi precedenti sia per volumi sia per l interesse suscitato negli investitori», sottolinea Valentina Vicinanza, gestore reddito fisso e cambi di Banca Akros. «Dopo un lungo periodo di pressoché totale assenza di nuove emissioni, a partire dagli ultimi mesi del 200 il mercato primario ha ripreso vigore. Ma nonostante i cospicui premi offerti rispetto ai corrispondenti rendimenti sul secondario, il consistente flusso di nuove emissioni non ha prodotto un allargamento degli spread dei titoli già in circolazione. Anzi. Il graduale aumento della propensione al rischio ha portato a un veloce e generalizzato restringimento degli stessi spread». D ora in poi però le cose potrebbero andare meno bene per i corporate bond in euro, il che significa, fa presente ancora il gestore di Akros, che «bisogna essere molto selettivi sugli emittenti. Non parlerei di settori più interessanti di altri, bensì di singole società in cui oggi vale la pena investire o meno, considerando i fondamentali, la distribuzione del debito e la capacità di rimborso da parte degli emittenti». Per cautelarsi da volatilità e possibili brutte sorprese, Stefan Isaacs, gestore del fondo M&G European Corporate Bond Fund, ritiene «molto interessanti i settori industriali non ciclici con rating A e BBB, che dovrebbero resistere al difficile clima economico, in particolare le utility e le telecomunicazioni». Quanto ai bond bancari, il momento sembra interessante. «Credo che le maggiori soddisfazioni arriveranno dalle banche Usa, perché è lì che si è visto il maggiore impegno del governo delle autorità di vigilanza affinché il sistema bancario torni a essere davvero solido», dice Eric Le Coz, membro del comitato di investimento di Carmignac (continua a pag. ) OBBLIGAZIONI GOVERNATIVE GERMANIA ITALIA ONTARIO «Le emissioni DE del governo Aaa/AAA/AAA tedesco sono state il porto 5,63% sicuro degli 117,602 investitori 4,21% all'inizio dell'anno, ma poi, con il miglioramento dello scenario macroeconomico, hanno sottoperformato», spiega Paul Brain, responsabile del reddito fisso di Newton (BNY Mellon am). Certo, però, proprio per il fatto che il governo tedesco è quello percepito come il più sicuro d'europa, se nel breve periodo dovessero tornare sul mercato le incertezze a seguito di dati macroeconomici peggiori delle attese, i Bund potrebbero beneficiare di un nuovo flight-to-quality da parte degli investitori e quindi apprezzarsi di conseguenza. «I Btp così come le emissioni dei governi di Spagna e Grecia hanno beneficiato di un ritorno della propensione al rischio da parte degli investitori in questi ultimi mesi», dice ancora Brain, che continua: «Se nel breve termine dovessero uscire dati macro negativi, i bond dell'europa non core ne soffrirebbero, ma ritengo che questo eventuale deprezzamento sarebbe un'ottima opportunità di acquisto». La scadenza? Lunga, ma non troppo: dieci anni contro i quasi venti consigliati per il Bund. È un bond inusuale per un investitore retail europeo, ma interessante questo emesso in euro dalla provincia canadese dell'ontario. Brain equipara XS Aa1/AA/AA ,75% 1,1799 4,60% il rischio di questo emittente a quello dei governi dell'europa non core e quindi di Italia, Spagna e Grecia, anche se il rating è un gradino più alto: Aa1 contro Aa2 per Moody's e doppia A contro singola A+ per S&P's. Quanto al mercato, però, il rendimento che chiede per tenere in portafoglio carta dell'ontario è più alto di quello del Btp di analoga scadenza: 4,6% contro il 4,25%. REPUBBLICA CECA «L'investimento XS in bond della A1/A/A+ Repubblica Ceca è da considerarsi 4,50% un gradino 1,190 più a rischio 4,25% di quello nei titoli governativi dell'europa non core», dice Brain, che mette sullo stesso livello anche i bond di Polonia e Slovacchia. È per questo che, di pari passo con il merito di credito che scende, pur restando pienamente investment grade, la scadenza proposta è più breve: si scende dal 2019 proposto per Btp e Ontario al 20, con un rendimento che è allo stesso livello del Btp 2019 e cioè del 4,25%. TURCHIA «Le emissioni della Turchia sono l'ultimo livello rischio che via via che ci si avvicina alla ripresa economica ci si può permettere di prendere», dice Brain. La Turchia, infatti, ha un rating speculativo, ma Brain indica comunque la scadenza a dieci anni che quota ancora sotto la pari e offre un rendimento piuttosto ricco del 6,34%. Ovviamente, visto che il merito di credito 7,02 euro, significa ricevere 7,02 eurox4.3,344 azioni = euro in azioni ogni 50 mila euro di nominale di bond, che sul mercato però valgono di più e cioè (9,362/0)X euro = euro. Ciò significa che a questi prezzo al possessore dei bond non conviene convertire l'obbligazione. IT Aa2/A+/AA ,50% 2,3 4,25% XS Ba3/BB-/BB ,% 96,632 6,34% è basso, la volatilità del prezzo è alta, soprattutto in una fase di incertezza dei mercati, e quindi si tratta di un investimento da lasciare come molto marginale in un portafoglio obbligazionario diversificato. OBBLIGAZIONI CONVERTIBILI TELECOM ITALIA PUBLICIS GROUPE PORTUGAL TELECOM PARPUBLICA* KFW** «Il convertibile di Telecom Italia paga un rendimento più alto di quello offerto dai fondi monetari», commenta Igor de Maack, fund manager Dnca Finance, gruppo Banca Leonardo. I bond, collocati a 0, verranno rimborsati a 11,37. Ogni 00 euro di nominale danno diritto a 471,6 azioni. A un prezzo del bond di 117,49 e IT Baa2/BBB/nd ,50% 117,49 2,77% Telecom Italia di 0,995 euro, significa ricevere 0,995 euro x 471,6 azioni = 415,51 euro in azioni ogni euro di nominale di bond, che sul mercato però valgono di più e cioè (117,49/0) x euro = 1.174,9 euro. I bond sono stati collocati a 0 e verranno rimborsati a scadenza a 134,59. Ogni 39,15 euro di FR nd/bbb+/nd nominale si ha diritto a un'azione della francese 0% Publicis. A 44,6765 un prezzo 3,3% del bond di 44,6756 e Publicis di 20,62 euro, significa ricevere 20,62 euro x 1 azione = 20,62 euro in azioni ogni 39,15 euro di nominale di bond, che sul mercato però valgono di meno e cioè (44,6756/0) x 39,15 euro = 17,49 euro. Ciò significa che a questi prezzi al possessore dei bond conviene convertire l'obbligazione. Ogni 50 mila euro di nominale di bond si ha diritto a 4.3,344 azioni dell'operatore tlc portoghese Portugal Telecom. A un prezzo del bond di 9,362 e Portugal telecom di XS Baa2/BB/BBB ,13% 9,362 4,4% Participações Públicas (Parpública) è la holding di partecipazioni del governo portoghese che controlla al 20,49% Energias de Portugal (EdP). «La holding ha emesso un bond exchangable in azioni della società controllata», spiega de Maack. Ogni 50 mila euro di nominale di bond si ha diritto a 7.462,7 PTPETGCM0002 Aa2/A+/A/nd 1-- 3,25% 97,44 6% azioni di EdP. A un prezzo del bond di 97,44 e EdP di 2,72 euro, significa ricevere 2,72 euro x 7.462,7 azioni = euro in azioni ogni 50mila euro di nominale di bond, che sul mercato però valgono di più e cioè (97,44/0) x = La banca statale tedesca KfW controlla Deutsche telekom al 17% e, spiega de Maack, «ha emesso un bond exchangable in azioni del colosso tlc». Ogni 0 mila euro di nominale di bond si ha diritto a 6.7,74 azioni di DT. A un prezzo del bond di 2,01 e DT di,35 euro, significa ricevere,35 euro x 6.7,74 azioni = 57.5 euro in azioni ogni 0mila euro di nominale di bond, che sul mercato però valgono di più e cioè (2,01/0) x = 2.0 euro. Ciò significa che a questi DE000A0E9DE7 Aaa/AAA/AAA ,25% 2,01 2,71% prezzo al possessore dei bond non conviene convertire l'obbligazione. *il bond è exchangable in azioni di Energias de Portugal; ** il bond è exchangable in azioni Deutsche telekom

5 MILANO FINANZA SAINT GOBAIN XS Baa1/BBB+/BBB euribor3m+25pb 94,7413 3,06% (euribor+193pb) «Da qui a fine anno gli spread potrebbero restringersi ancora leggermente, ma non si può escludere una fase transitoria di correzione», spiega Valentina Vicinanza, gestore reddito fisso e cambi di Banca Akros. Quindi? «Per preservare il capitale meglio spostarsi sulle emissioni a tasso variabile di società con buoni fondamentali», come quelle del colosso dell'edilizia francese Saint Gobain. OBBLIGAZIONI CORPORATE INDUSTRIALI REPSOL INTL. L'emissione a tasso variabile del gruppo petrolifero spagnolo è segnalata da Vicinanza come interessante perché «a questi prezzi è difficile che il greggio possa perdere molto terreno». Inoltre, dice ancora il gestore, «la cedola nei prossimi mesi potrebbe aumentare, visto che il tasso euribor cui è legata si trova oggi a livelli veramente bassi». XS Baa1/BBB/BBB euribor3m+25pb 96,201 2,37% (euribor+7pb) VIVENDI FR Baa2/BBB/BBB euribor3m+50pb 97,692 «Il bond del colosso francese del settore multimedia paga ancora un premio piuttosto alto rispetto al suo merito di credito», dice ancora Vicinanza. Non solo. «Il tasso variabile permette di affrontare sereni i prossimi mesi di incertezza, mentre tra sette-otto mesi è probabile che la cedola possa essere rimpolpata, perché il tasso euribor a cui è legata è destinato a muoversi verso l'alto». HOLCIM FINANCE LUX «Il settore edilizio è uno di quelli che dovrebbe essere interessato alle prime fasi della ripresa economica», dice Vicinanza, che infatti ha selezionato tra le emissioni a tasso fisso quella a scadenza molto breve del gruppo 5% (euribor+0pb) britannico leader mondiale del cemento e aggregati (sabbia e ghiaia), che produce anche calcestruzzo, asfalto e servizi legati al mondo delle costruzioni. OBBLIGAZIONI CORPORATE TLC/UTILITIES XS Baa2/BBB/BBB ,3% 1,6544 2,61% XSTRATA CANADA «Anche il business dell'estrazione di materie prime sarà uno dei primi a beneficiare dell'uscita dalla crisi», sottolinea il gestore di Akros, che aggiunge: «Il graduale XS Baa2/BBB/BBB ,% 0,0907 5,1% aumento della propensione al rischio ha portato a un veloce restringimento degli spread,ma in questo caso non è ancora accaduto e chi acquista oggi incassa un rendimento molto interessante». COPERTINA ENEL SPA «Trovo molto interessanti quei settori industriali non ciclici con rating A e BBB che dovrebbero resistere al difficile clima economico, in particolare il XS A2/A-/A ,63% 99,37 5,69% settore delle utilities e delle telecomunicazioni», dice Stefan Isaacs, gestore del fondo M&G European Corporate Bond Fund, che tra i bond in euro di questi settori seleziona in primo luogo un'emissione di Enel a lunghissimo termine. VEOLIA ENVIRONN. NATIONAL GRID Leggermente più corta (2020) la scadenza scelta da Isaacs per l'emissione del gruppo energetico inglese National Grid, a valere su un rating un po' più aggressivo delle altre due utilities segnalate, ma pur sempre investment grade. Il bond a 11 anni paga un rendimento piuttosto XS Baa1/BBB+/BBB interessante, rispetto alla buon merito di credito 4,3% dell'emittente,,5335 e che attualmente 5,5% quota ancora sotto 90. DEUTSCHE TELEKOM XS Baa1/BBB+/BBB ,63% 111,93 4,90% L'emissione di Deutsche telekom è quella a più corta scadenza (201) tra quelle proposte da Isaacs, a indicare il maggior rischio a proposito del colosso tlc tedesco, anche se si tratta sempre di un emittente con un rating pienamente investment grade. Il rendimento è del 4,9%, che corrisponde a quello pagato da un Btp con una scadenza di cinque anni e mezzo più lunga (2023). VODAFONE GROUP Leggermente più generoso nel rendimento è il bond di Vodafone, anche se solo perché a scadenza di quattro anni più lunga rispetto a quella dell'emissione Deutsche telekom, con la quale condivide il «Preferisco FR scegliere A3/BBB+/Aquelle aziende ,13% 90,3765 6,23% investment grade che secondo noi offrono un buon profilo di rischio/ rendimento e sulle quali abbiamo una view positiva per quanto riguarda i fondamentali del credito», dice il gestore che su questi emittenti non ha timore di esporsi su scadenze anche piuttosto lunghe, come quella scelta (2022) per il colosso delle utilities francese Veolia environnement. XS Baa1/A-/A ,3% 1,2341 5,24% medesimo merito di credito. Il colosso tlc britannico rende infatti il 5,24% a 13 anni contro il 4,63% del Btp a 11 e il 4,9% del Btp a anni. OBBLIGAZIONI BANCARIE JP MORGAN XS Aa3/A+/AA ,25% 4,3071 1% «Ritengo che le banche statunitensi siano ben più solide di quelle europee e che la ripresa del sistema bancario statunitense possa essere più promettente in termini di apprezzamento dei bond», dice Eric Le Coz, membro del comitato di investimento di Carmignac Gestion. In primo luogo a Le Coz piace molto JP Morgan, per la quale propone un'obbligazione a scadenza 4 anni. WELLS FARGO&CO. XS Sono interessanti per Le Coz A1/AA-/AA anche le emissioni 0% 226 3,42% della statunitense Wells Fargo, con quella a scadenza maggio 2011 che per un rating singola A per Moody's e doppia A per S&P e Fitch rende un buon 3,42%, che si confronta per capirsi con un 1,75% del Btp a scadenza agosto 2011, con il Btp che ha rating Aa2 per Moody's e singola A per S&P's. MERRILL LYNCH «Ci piacciono le emissioni di Bank of America e quindi anche quelle di Merrill Lynch», dice Le Coz, che sottolinea l'alto rendimento offerto dai bond del gruppo rispetto al buon merito di credito. L'emissione di Merrill ha scadenza 4 anni e rende il 6,17%, con un rating XS A2/A/A ,75% 1,91 6,17% singola A per S&P's così come è singola A il Btp a scadenza aprile 2013, che rende però solo il 2,%. UBS AG «Abbiamo XS acquistato Aa2/A+/A+ bond di Ubs proprio nel momento in cui il colosso svizzero si trovava più ,63% 0,7495 4,35% in difficoltà e quindi abbiamo già ottenuto un guadagno potenziale molto importante. Ciononostante li continuiamo a tenere in portafoglio», dice ancora Le Coz. Qui si propone un'emissione a tre anni che rende un buon 4,35% contro il 2,15% pagato dal Btp di analoga scadenza. SOCIÉTÉ GÉNÉRALE La Banca centrale europea la scorsa settimana ha immesso liquidità a un anno per oltre 440 miliardi di euro per favorire la ripresa. In questo caso i bond di un emittente come SocGen potranno beneficiarne parecchio. Al momento il mercato giudica la banca francese tra XS le più solide, Aa2/A+/A+ con un rendimento a 4 anni più basso di quello pagato da Ubs per un 3 anni, a parità di rating ,25% 7,073 3,20% (segue da pag. 11) Gestion. «Inoltre è già evidente che le banche Usa sono ben più solide di quelle europee. Basti pensare che in media il rapporto tra total asset a bilancio e tangible equity, cioè la leva, è negli Usa di,9 volte contro le 39,5 volte per le banche europee». Certo, aggiunge Le Coz, «il momento migliore per entrare sui bond bancari era attorno a marzo; chi è entrato allora ha beneficiato di un vero e proprio rally nelle quotazioni dei bond. Quanto al futuro, ci sono ancora opportunità ma, viste le incertezze sui tassi di interesse, consiglio scadenze brevi, al massimo a quattro anni». Infine non va dimenticata l opzione delle obbligazioni convertibili, per definizione titoli a metà strada tra l investimento obbligazionario e quello azionario. «Il mercato europeo del bond convertibili è piuttosto piccolo, vale solo 60 miliardi di euro, dunque ci sono pochi titoli tra i quali scegliere», spiega Igor de Maack, gestore di Dnca Convertibles (gruppo Banca Leonardo), fondo specializzato in bond convertibili commercializzato in Italia dal febbraio 2009 e che da inizio anno ha avuto un rendimento di circa il %. «Inoltre circa la metà di questo mercato è fatto da emittenti small e mid cap e quindi con merito di credito basso e rating speculativo, perché per questi emittenti, tipicamente con business model più rischioso, andare sul mercato con bond tradizionali sarebbe molto più caro. Ciò significa che chi si vuole avvicinare a questo mercato deve fare attenzione a scegliere bene gli emittenti e orientarsi preferibilmente verso quelli più solidi». Oggi in ogni caso sembra essere un buon momento per posizionarsi sui convertibili. «L azionario tratta ancora a valori bassi e i rendimenti offerti dai corporate sono ancora alti rispetto alla qualità del credito degli emittenti, quindi il bond è conveniente e l opzione call sul titolo azionario implicita nel bond è quasi gratis», conclude de Maack. (riproduzione riservata)

VIEW SUI MERCATI (16/04/2015)

VIEW SUI MERCATI (16/04/2015) VIEW SUI MERCATI (16/04/2015) STOXX600 Europe Lo STOXX600 ha superato l importante resistenza toccata nel 2007 a quota 400, confermando le nostre previsioni di un mese fa. Il trend di medio-lungo periodo

Dettagli

Asset class: Fondi Obbligazionari Speaker: Giovanni Radicella- Responsabile Investimenti Obbligazionari Moderatore: Marco Parmiggiani Responsabile

Asset class: Fondi Obbligazionari Speaker: Giovanni Radicella- Responsabile Investimenti Obbligazionari Moderatore: Marco Parmiggiani Responsabile Asset class: Fondi Obbligazionari Speaker: Giovanni Radicella- Responsabile Investimenti Obbligazionari Moderatore: Marco Parmiggiani Responsabile Sviluppo Rete Arca Fund Manager Webinar Fondi Obbligazionari

Dettagli

Schroder ISF EURO Short Term Bond

Schroder ISF EURO Short Term Bond Pagina 1 Indice Review su mercato e fondo pag. 2 Il mercato Il fondo Cosa ci aspettiamo dal mercato e dal fondo pag. 3 Uno sguardo al mercato Le scelte strategiche I risultati di pag. 4 Descrizione del

Dettagli

RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2015 ASSET DYNAMIC. Fondo Comune di Investimento Aperto destinato alla Generalità del Pubblico

RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2015 ASSET DYNAMIC. Fondo Comune di Investimento Aperto destinato alla Generalità del Pubblico RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2015 ASSET DYNAMIC Fondo Comune di Investimento Aperto destinato alla Generalità del Pubblico ASSET SG S.p.A. A SOCIO UNICO Via Tre Settembre, 210 47891 Dogana R.S.M.

Dettagli

Ed eccoci all aggiornamento per stamattina.

Ed eccoci all aggiornamento per stamattina. Ed eccoci all aggiornamento per stamattina. La Fed ieri ha tranquillizzato i mercato dicendo che terrà i tassi bassi fino al 2013. La conseguenza è stata che il T-note è schizzato a 131 il suo massimo

Dettagli

Alla ricerca del rendimento perduto

Alla ricerca del rendimento perduto Milano, 10 aprile 2012 Alla ricerca del rendimento perduto Dalle obbligazioni alle azioni. La ricerca del rendimento perduto passa attraverso un deciso cambio di passo nella composizione dei portafogli

Dettagli

Fonditalia Core MERCATO CARATTERISTICHE. Azionario. Obbligazionario. Valute. Strategia del prodotto

Fonditalia Core MERCATO CARATTERISTICHE. Azionario. Obbligazionario. Valute. Strategia del prodotto 29 Settembre 2015 Fonditalia Core MERCATO Azionario Da metà aprile gli indici azionari hanno corretto al ribasso dopo il rialzo di inizio anno (prima a causa dell acuirsi della crisi greca, poi per via

Dettagli

Strategie di investimento per i mercati azionari

Strategie di investimento per i mercati azionari Strategie di investimento per i mercati azionari Aggiornamento al giugno 2006 Torino, 22 giugno 2006 I mercati azionari nel 2006 I mercati internazionali Le performance dei principali mercati mondiali

Dettagli

FR0010222224 LU0613540185 FR0010344853 LU0533032859

FR0010222224 LU0613540185 FR0010344853 LU0533032859 Vediamo di aggiornare l Etf Portfolio in ottica di Investimento, che avevo introdotto a fine gennaio 2009. (a fondo articolo metto anche un portafoglio per chi inizia adesso, chiaramente con differenti

Dettagli

Gardoni Finanza Consulenza finanziaria indipendente

Gardoni Finanza Consulenza finanziaria indipendente Cosa ci dobbiamo aspettare dai mercati obbligazionari nel 2015? Intervista a Paul Read (Co-Head di Invesco Fixed Interest Henley Gestore di Invesco Euro Corporate Bond, Invesco Pan European High Income

Dettagli

LYXOR UCITS ETF IBOXX $ TREASURIES 1-3Y

LYXOR UCITS ETF IBOXX $ TREASURIES 1-3Y Verso fine gennaio 2009 avevo introdotto un Portafoglio in Etf. Ricordo che questo portafoglio, è stato concepito per essere tenuto fino alla completa uscita dalla crisi. Introdurrò in questo report un

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria

Strategia d investimento obbligazionaria Strategia d investimento obbligazionaria Valutazione del mercato Analisi delle variabili del reddito fisso Strategia d investimento per gli asset obbligazionari Bollettino mensile no. 6 giugno A cura dell

Dettagli

8a+ Investimenti Sgr. Latemar

8a+ Investimenti Sgr. Latemar 8a+ Investimenti Sgr Fondo Comune d Investimento Mobiliare Aperto Latemar RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2007 Sede Legale: Varese, Piazza Monte Grappa 4 Tel 0332-251411 Telefax 0332-251400 Capitale

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 8 agosto 2015 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 8 agosto 2015 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Strategia d investimento obbligazionaria Bollettino mensile no. 8 agosto 2015 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Disclaimer: tutte le informazioni e le opinioni contenute in questo documento rivestono

Dettagli

Allianz Reddito Euro. Il punto di riferimento per investire nel mercato obbligazionario euro. Dieci validi motivi per investire

Allianz Reddito Euro. Il punto di riferimento per investire nel mercato obbligazionario euro. Dieci validi motivi per investire Allianz Reddito Euro Dieci validi motivi per investire Il punto di riferimento per investire nel mercato obbligazionario euro Il mercato obbligazionario negli ultimi anni ha registrato profonde trasformazioni:

Dettagli

MEDIOLANUM RISPARMIO ITALIA CRESCITA

MEDIOLANUM RISPARMIO ITALIA CRESCITA MEDIOLANUM RISPARMIO ITALIA CRESCITA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30/06/2006 76 MEDIOLANUM RISPARMIO ITALIA CRESCITA NOTA ILLUSTRATIVA SULLA RELAZIONE SEMESTRALE DEL FONDO AL 30 GIUGNO 2006 Signori Partecipanti,

Dettagli

Asset allocation: settembre 2015. www.adviseonly.com www.adviseonly.com/blog

Asset allocation: settembre 2015. www.adviseonly.com www.adviseonly.com/blog Asset allocation: settembre 2015 /blog Come sono andati i mercati? Il rallentamento della Cina, la crisi in Grecia, il crollo delle materie prime e la moderata crescita dell economia americana hanno sollevato

Dettagli

Il Mercato del reddito fisso

Il Mercato del reddito fisso S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Il Mercato del reddito fisso Angelo Drusiani Banca Albertini Syz & C. SpA Sala Convegni Corso Europa, 11 Milano S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 3 marzo 15 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia

Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia 30 settembre 203 4 ottobre 203 Telecom Italia e il mercato italiano Prezzo Chiusura Volumi medi giornalieri Capitalizzazione** da

Dettagli

L OPINIONE DEI COMPETITOR

L OPINIONE DEI COMPETITOR L OPINIONE DEI COMPETITOR 11 A cura della Direzione Studi. L Opinione dei Competitor Sintesi e Indicazioni Tattiche SINTESI MACRO E ASSET ALLOCATION Pictet - AGGIORNATO A SETTEMBRE QUADRO MACRO: Timori

Dettagli

Morning Call 14 GENNAIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: cresce la produzione industriale in Italia, in forte calo l inflazione nel Regno Unito

Morning Call 14 GENNAIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: cresce la produzione industriale in Italia, in forte calo l inflazione nel Regno Unito Morning Call 14 GENNAIO 2015 Sotto i riflettori Rendimento del Btp a 10 anni: andamento I temi del giorno Macro: cresce la produzione industriale in Italia, in forte calo l inflazione nel Regno Unito Tassi:

Dettagli

CFA Italy Financial Business Survey and Sentiment Index, maggio 2015 Rassegna Stampa. Il Sole 24 Ore Radiocor 4 maggio 2015

CFA Italy Financial Business Survey and Sentiment Index, maggio 2015 Rassegna Stampa. Il Sole 24 Ore Radiocor 4 maggio 2015 CFA Italy Financial Business Survey and Sentiment Index, maggio 2015 Rassegna Stampa Il Sole 24 Ore Radiocor 4 maggio 2015 Cfa Society: +56,8 pt Italy sentiment in maggio, fiducia confermata 2015-05-04

Dettagli

La ricchezza delle famiglie italiane (miliardi di euro)

La ricchezza delle famiglie italiane (miliardi di euro) Banca Nazionale del Lavoro Gruppo BNP Paribas Via Vittorio Veneto 119 187 Roma Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 159/22 del 9/4/22 Le opinioni espresse non impegnano la responsabilità della banca.

Dettagli

I CAMBIAMENTI DELLO SCENARIO MACROECONOMICO

I CAMBIAMENTI DELLO SCENARIO MACROECONOMICO Incontro Annuale con gli Investitori del Fondo Sator I CAMBIAMENTI DELLO SCENARIO MACROECONOMICO di Stefano Fantacone (direttore del CER) Nell arco di pochi mesi, lo scenario macroeconomico è profondamente

Dettagli

Le società non finanziarie III. 1 La rilevanza del settore industriale nell economia

Le società non finanziarie III. 1 La rilevanza del settore industriale nell economia III 1 La rilevanza del settore industriale nell economia Il peso del settore industriale nell economia risulta eterogeneo nei principali paesi europei. In particolare, nell ultimo decennio la Germania

Dettagli

Fondi & Gestioni Gennaio 2014. Rispondiamo in tempo reale alle domande sui fondi e le gestioni di AcomeA SGR su Twitter. Utilizza l hashtag #aad

Fondi & Gestioni Gennaio 2014. Rispondiamo in tempo reale alle domande sui fondi e le gestioni di AcomeA SGR su Twitter. Utilizza l hashtag #aad Fondi & Gestioni Gennaio 2014 Rispondiamo in tempo reale alle domande sui fondi e le gestioni di AcomeA SGR su Twitter. Utilizza l hashtag #aad Indice Classifiche: rassegna stampa fondi...3 AcomeA Classifiche

Dettagli

Allianz Euro Bond Strategy

Allianz Euro Bond Strategy Allianz Euro Bond Strategy Dieci validi motivi per investire Il punto di riferimento per investire nel mercato obbligazionario euro Il mercato obbligazionario negli ultimi anni ha registrato profonde trasformazioni:

Dettagli

MEDIOLANUM RISPARMIO ITALIA CRESCITA

MEDIOLANUM RISPARMIO ITALIA CRESCITA MEDIOLANUM RISPARMIO ITALIA CRESCITA RELAZIONE SEMESTRALE AL 29/06/2007 80 MEDIOLANUM RISPARMIO ITALIA CRESCITA NOTA ILLUSTRATIVA SULLA RELAZIONE SEMESTRALE DEL FONDO AL 29 GIUGNO 2007 Signori Partecipanti,

Dettagli

Mid-Month Update POSIZIONE CICLICA SETTORIALE E SELEZIONE TITOLI

Mid-Month Update POSIZIONE CICLICA SETTORIALE E SELEZIONE TITOLI INDICE Maggio 2013 Mid-Month Update POSIZIONE CICLICA SETTORIALE E SELEZIONE TITOLI Posizione ciclica settoriale Commento generale Per ciascun aggregato viene pubblicata: Tabella Operativa con commento

Dettagli

NOTA FINANZIARIA. 31 marzo 2014 (weekly) I MERCATI FINANZIARI NELLA SCORSA SETTIMANA

NOTA FINANZIARIA. 31 marzo 2014 (weekly) I MERCATI FINANZIARI NELLA SCORSA SETTIMANA I MERCATI FINANZIARI NELLA SCORSA SETTIMANA MERCATO MONETARIO E MERCATO OBBLIGAZIONARIO La scorsa settimana ha visto un andamento differenziato dei tassi tra area euro ed area dollaro: se infatti quelli

Dettagli

MIGLIORA PER LE IMPRESE ITALIANE L ACCESSO AI FINANZIAMENTI

MIGLIORA PER LE IMPRESE ITALIANE L ACCESSO AI FINANZIAMENTI MIGLIORA PER LE IMPRESE ITALIANE L ACCESSO AI FINANZIAMENTI Silvano Carletti * Nei suoi primi cinque appuntamenti (l ultimo a fine settembre 2015) il Targeted Longer-Term Refinancing Operations (TLTRO)

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria

Strategia d investimento obbligazionaria Strategia d investimento obbligazionaria Valutazione del mercato Analisi delle variabili del reddito fisso Strategia d investimento per gli asset obbligazionari Bollettino mensile no. 7 luglio A cura dell

Dettagli

Le tipologie di rischio

Le tipologie di rischio Le tipologie di rischio In ambito fi nanziario il rischio assume diverse dimensioni, a diversi livelli. La distinzione principale da delineare è fra rischio generico e rischio specifi co, valida per tutti

Dettagli

KAIROS PARTNERS SGR S.p.A.

KAIROS PARTNERS SGR S.p.A. KAIROS PARTNERS SGR S.p.A. Relazione Semestrale al 30.06.2015 FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO Kairos Income Kairos Partners SGR S.p.A. Sede Legale: Via San Prospero 2, 20121 Milano Tel 02.777181

Dettagli

KAIROS PARTNERS SGR S.p.A.

KAIROS PARTNERS SGR S.p.A. KAIROS PARTNERS SGR S.p.A. Relazione Semestrale al 30.06.2009 FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO Kairos Partners Small Cap Kairos Partners SGR S.p.A. Sede Legale: Via Bigli 21, 20121 Milano

Dettagli

Relazione Semestrale al 25 giugno 2013

Relazione Semestrale al 25 giugno 2013 Relazione Semestrale al 25 giugno 2013 Fondo comune di investimento mobiliare aperto di diritto italiano armonizzato alla Direttiva 2009/65/CE INDICE Considerazioni Generali - Commento Macroeconomico...

Dettagli

Piano Economico Finanziario 2008. Consiglio Generale: seduta del 26 Ottobre 2007

Piano Economico Finanziario 2008. Consiglio Generale: seduta del 26 Ottobre 2007 Piano Economico Finanziario 2008 e previsioni anni 2009 e 2010 Consiglio Generale: seduta del 26 Ottobre 2007 Indice Scenario & Previsioni PIANO ANNUALE 2008 1Fonti di finanziamento 2Impieghi 3Ricavi 4Costi

Dettagli

Snam e i mercati finanziari

Snam e i mercati finanziari Snam e i mercati finanziari Nel corso del 2012 i mercati finanziari europei hanno registrato rialzi generalizzati, sebbene in un contesto di elevata volatilità. Nella prima parte dell anno le quotazioni

Dettagli

CATALOGO PRODOTTI. Per speculare sui movimenti di mercato di brevissimo periodo. Per proteggere il tuo investimento.

CATALOGO PRODOTTI. Per speculare sui movimenti di mercato di brevissimo periodo. Per proteggere il tuo investimento. Trading Per speculare sui movimenti di mercato di brevissimo periodo. COVERED WARRANT CALL: Voglio puntare sui movimenti al rialzo dell attività finanziaria sottostante. COVERED WARRANT PUT: Voglio puntare

Dettagli

10% JPM EMU Cash Euro 3M; 90% STOXX EUROPE 600. Categoria Assogestioni FPA Azionari Gestore del fondo Nicola Trivelli / Annalisa Burzi

10% JPM EMU Cash Euro 3M; 90% STOXX EUROPE 600. Categoria Assogestioni FPA Azionari Gestore del fondo Nicola Trivelli / Annalisa Burzi EURORISPARMIO AZIONARIO EUROPA Nel terzo trimestre i mercati hanno perso circa il 9% rispetto alla chiusura di giugno. La questione della Grecia, che aveva influenzato l'andamento delle borse nel secondo

Dettagli

FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE

FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE ZENIT MC BREVE TERMINE ZENIT MC OBBLIGAZIONARIO ZENIT MC PIANETA ITALIA ZENIT MC EVOLUZIONE ZENIT MC PARSEC ZENIT MC MEGATREND RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2014

Dettagli

Piccole imprese grandi opportunità. Small Cap

Piccole imprese grandi opportunità. Small Cap Small Cap Piccole imprese grandi opportunità. A sei anni dall inizio della crisi finanziaria internazionale, l economia mondiale sembra recuperare, pur in presenza di previsioni di crescita moderata. In

Dettagli

Relazione semestrale al 30 giugno 2014 del Fondo Comune di Investimento Mobiliare Aperto Armonizzato denominato BancoPosta Obbligazionario Giugno

Relazione semestrale al 30 giugno 2014 del Fondo Comune di Investimento Mobiliare Aperto Armonizzato denominato BancoPosta Obbligazionario Giugno Relazione semestrale al 30 giugno 2014 del Fondo Comune di Investimento Mobiliare Aperto Armonizzato denominato BancoPosta Obbligazionario Giugno 2017 istituito e promosso da BancoPosta Fondi S.p.A. SGR

Dettagli

Europa: Ripresa o deflazione?

Europa: Ripresa o deflazione? Europa: Ripresa o deflazione? 1 Cosa è successo quest anno? Ripresa in rallentamento 2 Cosa è successo quest anno? Inflazione verso lo zero 3 Cosa è successo quest anno? Tensioni geopolitiche 4 Impatto

Dettagli

Morning Call 1 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori

Morning Call 1 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori Morning Call 1 SETTEMBRE 2015 Sotto i riflettori Spread Btp/Bund a 10 anni: andamento I temi del giorno Macro Area euro: inflazione in ripresa in Italia, +0,2% a/a l indice nazionale e +0,5% a/a quello

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria

Strategia d investimento obbligazionaria Strategia d investimento obbligazionaria Valutazione del mercato Analisi delle variabili del reddito fisso Strategia d investimento per gli asset obbligazionari Bollettino mensile no. 3 marzo A cura dell

Dettagli

Rally da Tagliaspread

Rally da Tagliaspread spagnolo In Dal Tutti Mentre Come governance e Italia partecipanti Una «A Diffusione : 90000 Pagina 4 : Periodicità : Settimanale Dimens 535 : % MILANOFINANZA_20630_4_6pdf Sito web: wwwmilanofinanzait

Dettagli

Global Asset Allocation

Global Asset Allocation Global Asset Allocation L impatto dell incremento dei rendimenti obbligazionari sul ciclo economico e sulla nostra view Aprile 0 Punti chiave PROSPETTIVE Giordano Lombardo Group CIO, Pioneer Investments

Dettagli

ANNO NUOVO, VECCHIA SFIDA: SECONDO J.P. MORGAN ASSET MANAGEMENT BILANCIAMENTO E DIVERSIFICAZIONE RIMANGONO, COME SEMPRE, LE STRATEGIE VINCENTI

ANNO NUOVO, VECCHIA SFIDA: SECONDO J.P. MORGAN ASSET MANAGEMENT BILANCIAMENTO E DIVERSIFICAZIONE RIMANGONO, COME SEMPRE, LE STRATEGIE VINCENTI 60 Victoria Embankment London EC4Y 0JP ANNO NUOVO, VECCHIA SFIDA: SECONDO J.P. MORGAN ASSET MANAGEMENT BILANCIAMENTO E DIVERSIFICAZIONE RIMANGONO, COME SEMPRE, LE STRATEGIE VINCENTI Economie divergenti

Dettagli

GESTIONE PATRIMONIALE E FINANZIARIA

GESTIONE PATRIMONIALE E FINANZIARIA 31 Elisioni intersettoriali Le elisioni intersettoriali sono relative allo storno di ricavi e costi tra società del Gruppo appartenenti a settori diversi. In particolare il saldo negativo di 15 milioni

Dettagli

Gli effetti dell aumento della curva dei tassi nel mercato del fixed income

Gli effetti dell aumento della curva dei tassi nel mercato del fixed income S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La congiuntura economica Gli effetti dell aumento della curva dei tassi nel mercato del fixed income Angelo Drusiani Banca Albertini Syz & C. SpA - Milano

Dettagli

TERNA: UTILI PER IL PAESE

TERNA: UTILI PER IL PAESE TERNA: UTILI PER IL PAESE Audizione presso la Commissione Industria Senato Atto n. 282 Affare assegnato risultati società partecipate dallo Stato ROMA, 19 marzo 2014 1 Il Gruppo Terna Il Gruppo si compone

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 2 febbraio 2013 A cura dell Ufficio Ricerca e

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria

Strategia d investimento obbligazionaria Strategia d investimento obbligazionaria Bollettino mensile no. 5 - Maggio A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Disclaimer: tutte le informazioni e le opinioni contenute in questo documento rivestono

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 3 marzo 2012 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO

MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO RELAZIONE SEMESTRALE AL 29/06/2007 98 MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO NOTA ILLUSTRATIVA SULLA RELAZIONE SEMESTRALE DEL FONDO AL 29 GIUGNO 2007 Signori Partecipanti, il semestre

Dettagli

2014/2015: Retrospettiva e prospettive future. Risparmio in titoli per conti Risparmio 3 e di libero passaggio

2014/2015: Retrospettiva e prospettive future. Risparmio in titoli per conti Risparmio 3 e di libero passaggio 2014/2015: Retrospettiva e prospettive future Risparmio in titoli per conti Risparmio 3 e di libero passaggio Retrospettiva 2014 La comunicazione relativa a una riduzione solo graduale degli acquisti di

Dettagli

Vendere titoli o fondi o cambiare semplicemente fondi significa pagare subito questa nuova tassa sugli interessi maturati.

Vendere titoli o fondi o cambiare semplicemente fondi significa pagare subito questa nuova tassa sugli interessi maturati. FEBBRAIO 2016 Vediamo di riassumere sinteticamente in questa mail le cause che hanno portato allo storno delle borse e grazie all ausilio delle informazioni ricevute da alcuni dei principali gestori mondiali,

Dettagli

L Asset Allocation Strategica di Inarcassa 2011-2015

L Asset Allocation Strategica di Inarcassa 2011-2015 Presentazione ai nuovi consiglieri 2011-2015 Comitato Nazionale dei Delegati Roma, 14-15 ottobre 2010 Protocollo: DFI/10/267 Indice Asset Allocation Strategica 2010: le deliberazioni del CND del 12-13

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria

Strategia d investimento obbligazionaria Strategia d investimento obbligazionaria Valutazione del mercato Analisi delle variabili del reddito fisso Strategia d investimento per gli asset obbligazionari Bollettino mensile no. 8 agosto A cura dell

Dettagli

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI QUARTO TRIMESTRE 2011

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI QUARTO TRIMESTRE 2011 ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI QUARTO TRIMESTRE 2011 1. QUADRO MACROECONOMICO INTERNAZIONALE Negli ultimi mesi del 2011 si è verificato un peggioramento delle prospettive di crescita nelle principali economie

Dettagli

L anno appena trascorso è stato caratterizzato da alcuni eventi rilevanti:

L anno appena trascorso è stato caratterizzato da alcuni eventi rilevanti: MARKET OUTLOOK 2016 Cosa ci lascia in eredità il 2015 L anno appena trascorso è stato caratterizzato da alcuni eventi rilevanti: - La fine della politica dei tassi zero in USA - L avvio del QE in Europa

Dettagli

GUIDA ALLA LETTURA DELLE SCHEDE FONDI

GUIDA ALLA LETTURA DELLE SCHEDE FONDI GUIDA ALLA LETTURA DELLE SCHEDE FONDI Sintesi Descrizione delle caratteristiche qualitative con l indicazione di: categoria Morningstar, categoria Assogestioni, indice Fideuram. Commenti sulla gestione

Dettagli

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE Offerta pubblica di quote dei Fondi comuni di investimento mobiliare di diritto italiano armonizzati e non armonizzati

Dettagli

CoStrUirE Un patrimonio mese dopo mese ControLLando il rischio Con nord ESt fund

CoStrUirE Un patrimonio mese dopo mese ControLLando il rischio Con nord ESt fund CoStrUirE Un patrimonio mese dopo mese ControLLando il rischio Con nord ESt fund piano di accumulo gennaio 100 febbraio 50 marzo 150 agosto 50 aprile 15o maggio 100 LUgLio 100 giugno 50 La SoLUzionE per

Dettagli

Sintesi dell Osservatorio Risparmi delle Famiglie 2013

Sintesi dell Osservatorio Risparmi delle Famiglie 2013 VALORI % Sintesi dell Osservatorio Risparmi delle Famiglie 2013 Abbiamo alle spalle ancora un anno difficile per le famiglie La propensione al risparmio delle famiglie italiane ha evidenziato un ulteriore

Dettagli

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura del 15 maggio)

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura del 15 maggio) Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura del 15 maggio) VALUTE: - L Euro/Dollaro resta in rialzo dai minimi del 13 aprile- ha chiuso a 1,1447 - Il cambio Usd/Yen resta elevato, ma

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria

Strategia d investimento obbligazionaria Strategia d investimento obbligazionaria Valutazione del mercato Analisi delle variabili del reddito fisso Strategia d investimento per gli asset obbligazionari Bollettino mensile no. 11 novembre A cura

Dettagli

AGORA VALORE PROTETTO

AGORA VALORE PROTETTO Società di Gestione del Risparmio S.p.A. Largo della Fontanella di Borghese, 19-00186 Roma Iscritta al n. 99 dell Albo delle SGR tenuto dalla Banca d Italia AGORA VALORE PROTETTO FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO

Dettagli

Morning Call 23 DICEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Pil Usa del terzo trimestre rivisto al +2,1% trimestrale annualizzato

Morning Call 23 DICEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Pil Usa del terzo trimestre rivisto al +2,1% trimestrale annualizzato Morning Call 23 DICEMBRE 2015 Sotto i riflettori Curva spot a scadenza dei tassi Euribor I temi del giorno Macro: Pil Usa del terzo trimestre rivisto al +2,1% trimestrale annualizzato Scambi ridotti in

Dettagli

HI Numen Credit Fund HEDGE INVEST INTERNATIONAL SICAV. Report Dicembre 2012

HI Numen Credit Fund HEDGE INVEST INTERNATIONAL SICAV. Report Dicembre 2012 HEDGE INVEST INTERNATIONAL SICAV Report Via Vittor Pisani 22-20124 Milano tel. +39 02 667441 - fax. +39 02 6674450 www.hedgeinvest.it POLITICA DI INVESTIMENTO L'obiettivo di HI Numen Credit Fund è generare

Dettagli

Principi Guida per l Investimento Finanziario

Principi Guida per l Investimento Finanziario Principi Guida per l Investimento Finanziario Giovanna Nicodano Università di Torino e CeRP-Collegio Carlo Alberto I nostri risparmi seminario di Financial Education Biennale Democrazia, Torino, Aprile

Dettagli

Problema deflazione per Draghi

Problema deflazione per Draghi Problema deflazione per Draghi Mentre nelle aree emergenti si sta vivendo una crisi finanziaria ancora tutta da esplorare, dopo il proseguimento del tapering, il nostro Draghi ha una bella gatta da pelare,

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 3 Marzo 2014 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

Europa: oggi i prezzi al consumo nel Regno Unito. Stati Uniti: oggi le nuove costruzioni abitative ed i permessi edilizi.

Europa: oggi i prezzi al consumo nel Regno Unito. Stati Uniti: oggi le nuove costruzioni abitative ed i permessi edilizi. Morning Call 18 AGOSTO 2015 Sotto i riflettori Rendimento del Bund a 10 anni: andamento I temi del giorno Questa mattina scende di oltre il 6,0% la Borsa di Shanghai su timori di ulteriori svalutazioni

Dettagli

Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale

Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale No. 4 - Giugno 2013 Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale Nelle ultime settimane si sono verificati importanti

Dettagli

Desenzano del Garda, 24 dicembre 2012. Introduzione del redattore

Desenzano del Garda, 24 dicembre 2012. Introduzione del redattore 1 Desenzano del Garda, 24 dicembre 2012 Introduzione del redattore Borsaritrade non vuole proporsi come un servizio di analisi finanziaria e di segnali operativi (chi cerca questo dovrebbe rivolgersi alle

Dettagli

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale - l Euro/Dollaro si è indebolito ed ha chiuso sotto l importante soglia psicologica di 1,35 - l Oro ha arrestato il recupero dopo i minimi del 31 dicembre

Dettagli

I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo

I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo No. 5 - Settembre 2013 2 I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo Con il mercato obbligazionario

Dettagli

IL I L R EAL A L EST S A T T A E T RESI S D I E D NZIA I L A E Paola Dezza

IL I L R EAL A L EST S A T T A E T RESI S D I E D NZIA I L A E Paola Dezza IL REAL ESTATE RESIDENZIALE Paola Dezza Immobiliare, asset class vincente Le ricerche sull impiego del capitale nel lungo periodo mostrano quasi sempre l ottima prestazione del mattone rispetto ad altre

Dettagli

Relazione semestrale al 30 Giugno 2015 dei fondi gestiti da nextam partners S.G.R. S.p.a.

Relazione semestrale al 30 Giugno 2015 dei fondi gestiti da nextam partners S.G.R. S.p.a. Relazione semestrale al 30 Giugno 2015 dei fondi gestiti da nextam partners S.G.R. S.p.a. Fondo bilanciato Nextam Partners Bilanciato Fondo obbligazionario Nextam Partners Obbligazionario Misto Il presente

Dettagli

FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO DI DIRITTO ITALIANO CATEGORIA:

FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO DI DIRITTO ITALIANO CATEGORIA: Società di Gestione del Risparmio S.p.A. Largo della Fontanella di Borghese, 19-00186 Roma Iscritta al n. 99 dell Albo delle SGR tenuto dalla Banca d Italia AGORA INCOME FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE

Dettagli

Gestione patrimoniale e finanziaria

Gestione patrimoniale e finanziaria Gestione patrimoniale e finanziaria Investimenti e disponibilità Operatività svolta nel corso del 2013 Durante il 2013 le politiche di investimento adottate dall area finanza hanno perseguito, in un ottica

Dettagli

ILR con. Posizione. attuale.

ILR con. Posizione. attuale. ILR con il gestore G. Spinola del 16/04/15 Trend vs. Msci World Dal lancio ( 15/02/93 ) al 16/04/15. Posizione attuale. 63% %* in Azioni (profilo di rischio teoricoo del portafoglio mediamente in lineaa

Dettagli

IL QUADRO MACROECONOMICO

IL QUADRO MACROECONOMICO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO LA CONGIUNTURA ECONOMICA - PUNTI DI VISTA E SUGGERIMENTI DI ASSET ALLOCATION IL QUADRO MACROECONOMICO DOTT. ALBERTO BALESTRERI Milano, 20 novembre 2014 S.A.F.

Dettagli

Comitato Investimenti 11.1.2016

Comitato Investimenti 11.1.2016 Comitato Investimenti 11.1.2016 1 SNAPSHOT Il 2016 non dovrebbe presentare delle sorprese nell'euro-zona, con ciò il Comitato Investimenti intende un rialzo dei rendimenti, perché l'inflazione è modesta

Dettagli

Processo che consente di identificare la ripartizione ottimale di medio-lungo periodo delle risorse finanziarie tra le diverse classi di attività.

Processo che consente di identificare la ripartizione ottimale di medio-lungo periodo delle risorse finanziarie tra le diverse classi di attività. Glossario finanziario Asset Allocation Consiste nell'individuare classi di attività da inserire in portafoglio al fine di allocare in maniera ottimale le risorse finanziarie, dati l'orizzonte temporale

Dettagli

Europa: oggi i prezzi alla produzione dell Area euro. Stati Uniti: oggi l occupazione Adp, gli ordini di fabbrica e il Beige Book della Fed.

Europa: oggi i prezzi alla produzione dell Area euro. Stati Uniti: oggi l occupazione Adp, gli ordini di fabbrica e il Beige Book della Fed. Morning Call 2 SETTEMBRE 2015 Sotto i riflettori Indice Dow Jones: andamento I temi del giorno Macro: nella manifattura in calo l Ism (Usa), stabile il Pmi (Area euro) Fmi: il rallentamento della Cina

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 1 Gennaio 2013 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 1 Gennaio 2013 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Strategia d investimento obbligazionaria Bollettino mensile no. 1 Gennaio A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Strategia d investimento obbligazionaria Considerazioni riassuntive degli indicatori analizzati

Dettagli

ASSOSIM COMUNICATO STAMPA RAPPORTO ASSOSIM ANNO 2011

ASSOSIM COMUNICATO STAMPA RAPPORTO ASSOSIM ANNO 2011 PIAZZA BORROMEO 1-20123 MILANO TEL. 02/86454996 r.a. TELEFAX 02/867898 e.mail assosim@assosim.it www.assosim.it ASSOSIM ASSOCIAZIONE ITALIANA INTERMEDIARI MOBILIARI COMUNICATO STAMPA RAPPORTO ASSOSIM ANNO

Dettagli

Investire in bond: quando il gioco si fa duro

Investire in bond: quando il gioco si fa duro Investire in bond: quando il gioco si fa duro No. 3 - Maggio 2013 Investire in bond: quando il gioco si fa duro Dopo la corsa agli elevati rendimenti generalizzati degli ultimi anni, il mercato obbligazionario

Dettagli

Iniziamo dal Ciclo Trimestrale sull Eurostoxx future partito il 26 febbraio (dati a 1 ora):

Iniziamo dal Ciclo Trimestrale sull Eurostoxx future partito il 26 febbraio (dati a 1 ora): Iniziamo dal Ciclo Trimestrale sull Eurostoxx future partito il 26 febbraio (dati a 1 ora): Questa settimana l Eurostoxx ha avuto un ulteriore rialzo con nuovi massimi annuali a 2787 e chiusura in forza

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 4 aprile 2014 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 4 aprile 2014 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Strategia d investimento obbligazionaria Bollettino mensile no. 4 aprile A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Disclaimer: tutte le informazioni e le opinioni contenute in questo documento rivestono unicamente

Dettagli

Alternative Spot. HEDGE INVEST (SUISSE) SA Via Balestra 27, 6900 Lugano (Svizzera) T +41 91 912 57 10

Alternative Spot. HEDGE INVEST (SUISSE) SA Via Balestra 27, 6900 Lugano (Svizzera) T +41 91 912 57 10 Alternative Spot Dic 2013 L outlook di Hedge Invest per il 2014 Scenario macroeconomico: la visione per il 2014 EUROZONA Prevediamo ancora pressioni al ribasso sulla crescita a breve termine, a causa di

Dettagli

info Prodotto Eurizon Multiasset Reddito Ottobre 2020 A chi si rivolge

info Prodotto Eurizon Multiasset Reddito Ottobre 2020 A chi si rivolge info Prodotto Eurizon Multiasset Reddito è un Fondo comune di diritto italiano, gestito da Eurizon Capital SGR, che persegue l'obiettivo di ottimizzare il rendimento del Fondo in un orizzonte temporale

Dettagli

Portafoglio Invesco a cedola Profilo "dinamico"

Portafoglio Invesco a cedola Profilo dinamico Portafoglio Invesco a cedola Profilo "dinamico" Questo documento è riservato per i Clienti Professionali/Investitori Qualificati e/o Soggetti Collocatori in Italia e non per i clienti finali. È vietata

Dettagli

Allianz Flexible Bond Strategy

Allianz Flexible Bond Strategy Allianz Flexible Bond Strategy In un mondo che cambia rapidamente è importante essere flessibili Ottobre 2012 Documento con finalità promozionali destinato al cliente al dettaglio e al potenziale cliente

Dettagli

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION Zurich Investments Life S.p.A. Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2009) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Investments

Dettagli

Morning Call 15 APRILE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Le nuove stime del Fondo Monetario Internazionale, Pil Italia 2015 a +0,5%, +1,1% nel 2016

Morning Call 15 APRILE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Le nuove stime del Fondo Monetario Internazionale, Pil Italia 2015 a +0,5%, +1,1% nel 2016 Morning Call 15 APRILE 2015 Sotto i riflettori Irs a 5 anni: andamento I temi del giorno Le nuove stime del Fondo Monetario Internazionale, Pil Italia 2015 a +0,5%, +1,1% nel 2016 Pil della Cina nel primo

Dettagli