Smartmedia Pro. Manuale utente

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Smartmedia Pro. Manuale utente"

Transcript

1 Smartmedia Pro Manuale utente Smartmedia Pro permette di gestire la tua classe, comunicare con gli studenti ed assisterli individualmente senza allontanarti dalla postazione. Con Smartmedia Pro puoi: 1. Diffondere la schermata del tuo pc e la tua voce a tutti gli studenti 2. Osservare e prendere il controllo dei loro computer 3. Diffondere file multimediali (audio e video) e DVD ai loro computer 4. Registrare ogni tua operazione e riprodurla in seguito sui loro computer 5. Accendere, riavviare e spegnere in remoto tutti gli altri computer 6. Inviare file a tutti gli studenti 7. Inviare messaggi a tutti gli studenti 8. Inviare comandi in remoto a tutti gli studenti 9. Creare quiz 10. Bloccare l accesso a determinati programmi e siti web L interfaccia Smartmedia Pro è suddiviso nelle seguenti 5 sezioni: 1. Barra del titolo 2. Modello di classe 3. Messaggi remoti 4. Impostazioni del microfono e degli altoparlanti 5. Barra principale delle funzioni Barra del titolo Dalla barra del titolo puoi vedere il nome del software e la versione, spostare la finestra principale, bloccare e sbloccare i computer degli alunni, ridurre la finestra principale ad icona, vedere il file di supporto del programma e chiudere il programma. Modello classe Il modello classe permette di visualizzare gli studenti che hanno effettuato l accesso. Puoi visualizzare la lista degli studenti, il loro stato, la proprietà, selezionarli individualmente o collettivamente per accedere alle funzioni, aggiungere nuovi studenti, eliminarli dalla disposizione

2 e modificare i loro nomi. Lo stato degli studenti Dalla disposizione classe si può vedere il numero degli studenti ed il loro stato. Ogni icona rappresenta uno studente. Un icona nera indica ad esempio che lo studente non è connesso. Se è blu significa che lo studente è connesso. La tabella seguente mostra le varie icone ed i loro significati. Icona Descrizione Icona Descrizione Lo studente non è connesso Lo studente è connesso Lo studente alza la mano Lo studente sta ricevendo la diffusione video. Lo studente sta ricevendo la Lo studente è osservato dal docente diffusione voce Lo studente visualizza il silenzio Lo studente sta conversando vocalmente col docente Lo studente sta ricevendo un video in streaming Lo studente sta ricevendo la diffusione webcam Lo studente sta ricevendo un file Stato di gruppo Stato di chat di gruppo Proprietà dello studente La proprietà dello studente è riferita a diverse informazioni del pc studente accessibili direttamente in remoto, come il nome del computer, l indirizzo IP, indirizzo MAC, nome e versione del sistema operativo, processore, memoria ram e programmi in esecuzione. Per visualizzare tali informazioni: 1. Tasto destro sull icona dello studente. 2. Cliccare su Vedi proprietà pc studente. Per chiudere un applicazione avviata dal pc dello studente: 1. Tasto destro sull icona dello studente. 2. Cliccare su Vedi proprietà pc studente. 3. Cliccare sulla scheda Processo 4. Selezionare il processo desiderato e cliccare sull icona rossa di fine processo.

3 Selezionare gli studenti Prima di avviare una funzione, puoi selezionare gli studenti desiderati. Per selezionare uno studente, cliccare sull icona relativa. Per selezionare più studenti, tenere premuto il tasto CTRL mentre si selezionano più icone cliccando su di esse. Per selezionare tutti gli studenti, cliccare col tasto destro nell area vuota e dal menu a tendina scegliere Seleziona tutto. Per deselezionarli basta cliccare col tasto sinistro nell area vuota. Nota bene: Se nessuno studente è selezionato, saranno considerati tutti gli studenti quando verrà utilizzata una funzione. Aggiungere uno studente al modello classe I docenti possono aggiungere gli studenti in 2 modi: Manualmente o attraverso una richiesta di aggiunta. Per aggiungere manualmente uno studente: 1. Tasto destro nell area vuota principale. 2. Dal menu a tendina scegliere Modello classe -> Aggiungi studente 3. Inserire l indirizzo MAC ed il nome del computer da aggiungere e scegliere OK. Nota bene: Smartmedia Pro considera l indirizzo MAC di un computer come singolo ID univoco. Per aggiungere uno studente attraverso una richiesta di aggiunta. 1. Uno studente cerca di connettersi al pc docente. 2. Se lo studente non è stato già aggiunto al modello classe, una finestra di attesa viene mostrata sul pc del docente. Tale finestra mostra tutti gli studenti in attesa di essere aggiunti. 3. Selezionare lo studente che si desidera aggiungere e scegliere Accetta. L icona dello studente appena aggiunto apparirà in pochi secondi nel modello di classe. Messaggio remoto Con il messaggio remoto, puoi inviare messaggi di testo agli studenti e riceverne dagli stessi. Puoi ricevere anche notifiche riferite all accesso ed alla disconnessione degli studenti, all invio di files, alzate di mano in richiesta di aiuto, ecc Per inviare un messaggio agli studenti: 1. Scrivere il messaggio nell area di testo sotto al modello classe. 2. Cliccare sul pulsante Invia

4 Nota bene: Dalla freccia accanto al pulsante Invia puoi selezionare frasi preimpostate dal programma. Impostazioni del microfono e degli altoparlanti Dalle impostazioni del microfono e degli altoparlanti è possibile regolare il volume dell audio. Per regolare il volume: 1. Cliccare sul pulsante per selezionare il dispositivo di uscita che si intende utilizzare. 2. Cliccare sulla barra nel punto desiderato per regolare il volume. Per selezionare la sorgente di registrazione. 1. Cliccare sul pulsante per selezionare la fonte di ingresso. 2. Dopo aver cliccato su quella desiderata, apparirà accanto il simbolo. Per disattivare l audio (di registrazione o di riproduzione) 1. Cliccare su. Cliccare nuovamente per riattivarlo. Barra delle funzioni La Barra delle funzioni contiene due file di icone che includono le funzioni comunemente usate per l'insegnante. Ogni icona indica una funzione diversa. Per attivare una funzione occorre cliccare sull icona relativa. Se vuoi fermare la funzione, basta cliccare nuovamente sull icona relativa ad essa. Ogni funzione ha 4 stati. Stato normale: la funzione è pronta all utilizzo Stato acceso: il puntatore è sopra l icona Stato attivo: l icona è stata cliccata Stato disattivato: la funzione è disattivata Riduci ad icona e ripristina finestra principale Smartmedia Pro può essere ridotto ad icona cliccando sul pulsante. Se il programma è ridotto ad icona, apparirà il simbolo nella barra icone del desktop di Windows.

5 Per ripristinare il programma, fare doppio clic su Barra di funzioni rapide e ripristino del programma Se Smartmedia Pro è stato ridotto ad icona, una barra di funzioni rapide apparirà in alto sul desktop. Per accedere ad essa basta spostare in quel punto il puntatore del mouse. Allontanando il puntatore da essa, verrà nascosta automaticamente. Tramite tale barra si possono accedere a diverse funzioni come: Mostra Finestra, Diffusione Schermata, Diffusione Voce, Penna Elettronica, Registrazione Schermata, Riproduzione della Registrazione effettuata, Osserva Pc studenti, Distribuzione file, Diffusione video e dvd, Silenzio. Connessione alla Classe Per connettersi alla classe, il docente effettua un login al programma ed attende che tutti gli studenti effettuano la connessione dopo aver rilevato il docente in pochi secondi. Login del docente Per effettuare il login da parte del docente, egli dovrà inserire un nome ed una password. Se viene digitata una password errata, il docente non potrà effettuare il login. Il nome del docente verrà mostrato a tutti gli studenti. Nota bene: La password iniziale è vuota, può essere cambiata dopo il primo accesso al sistema. Per effettuare il login al sistema, bisogna selezionare un modello di classe. Esso contiene le informazioni basilari degli studenti come: la loro classe, l ID, il nome, l indirizzo IP, ecc.. Si possono utilizzare Modelli Classe multipli per classi diverse. Il nome del Modello Classe iniziale è 'default' e non contiene studenti. Si può creare il proprio Modello Classe dopo aver effettuato l accesso al sistema. Diffusione Video La diffusione video è una delle più importanti funzioni di Smartmedia Pro. Si può trasmettere la schermata docente ad uno o più studenti nella classe in modalità a schermo intero o finestra. Nella modalità a schermo intero, gli studenti vedono solo il desktop del docente e non possono accedere così ad altri programmi o funzioni di windows. Nella modalità finestra possono accedere invece a tali funzioni. E possibile anche comunicare con microfono e cuffie (o altoparlanti) con gli studenti durante la diffusione video.

6 Oltre a diffondere l utilizzo di applicativi dell ambiente Microsoft, Smartmedia Pro riesce a diffondere finestre di applicativi particolari senza disabilitare l accelerazione DirectDraw del sistema, come ad esempio: 1. Finestra DirectDraw 2. Finestra Direct3D (Per esempio Cool 3D, AutoCad, Pro-engineer e 3D MAX) 3. Finestra OpenGL (Per esempio Quake III Arena) 4. Finestre di filmati a schermo intero (Per esempio, WinDVD Player e Windows Media Player) Avviare la diffusione video 1. Selezionare gli studenti desiderati. 2. Cliccare sull icona della Diffusione Video della barra funzioni o usare la combinazione {Ctrl + Alt + F6}. Nota bene: {Ctrl + Alt + F6} è la combinazione di default. Dalla pagina delle opzioni si può ridefinire. 3. Il programma verrà ridotto ad icona e diventerà attiva la barra strumenti in alto sul desktop. Interrompere la diffusione video Per interrompere la diffusione video: Cliccare l icona della Diffusione video dopo aver ripristinato la schermata di Smartmedia Pro oppure Premere il tasto Pausa della tastiera Nota bene: il tasto di scelta rapida Pausa è un tasto predefinito utilizzato per terminare ogni operazione di Smartmedia Pro. Se stai svolgendo altre funzioni, puoi utilizzare questo tasto per interromperle. La barra degli strumenti La barra degli strumenti è stata creata per permettere al docente di accedere a tali funzioni durante altre operazioni come la diffusione video: 1. Avviare ed interrompere la diffusione. 2. Attivare la penna elettronica per prendere appunti 3. Registrare le operazioni su un file 4. Regolare la qualità dell immagine 5. Attivare e disattivare la modalità a schermo intero/in finestra 6. Bloccare e sbloccare i computer studenti 7. Cambiare la qualità di trasmissione video Diffondere audio durante la diffusione video Per diffondere l audio durante la diffusione video, basta cliccare dalla barra degli strumenti

7 l icona sotto evidenziata Per disattivare l audio, basta cliccare nuovamente sulla stessa icona Smartmedia Pro permette anche di selezionare un solo studente con cui parlare durante la diffusione video. Lo studente selezionato può essere ascoltato sia dal docente che dagli altri studenti che ricevono la diffusione video. Per selezionare un solo studente dal quale ascoltare la voce: 1. Cliccare l icona di Mostra/nascondi finestra sulla barra funzioni della diffusione video. 2. Tasto destro sull icona dello studente desiderato nel modello classe. 3. Dal menu selezionare Inizia Chat vocale studenti. Nota bene: Per terminare la chat vocale con lo studente, il testo del menu del punto 3 cambia in Fine Chat vocale studenti. Usare la penna elettronica per prendere annotazioni La penna elettronica rappresenta un aiuto per il docente durante la diffusione video o durante la registrazione. Il docente può utilizzare tale strumento per evidenziare oggetti, prendere annotazioni, ecc... Per usare la penna elettronica durante la diffusione video, cliccare Penna elettronica sulla barra strumenti della diffusione video. Registrare le operazioni durante la diffusione video Il computer insegnante può registrare le operazioni locali e la spiegazione vocale in formato file video, la cui esecuzione può avvenire in un momento successivo, e l insegnante può preparare le lezioni in modalità elettronica. Per registrare, cliccare su dalla barra strumenti della diffusione video. Per interrompere la registrazione, cliccare nuovamente sulla stessa icona. Regolare qualità immagine della diffusione video La qualità della diffusione e della registrazione può essere impostata in base alla velocità di scorrimento dell immagine sullo schermo durante la diffusione e la registrazione. Se l immagine sullo schermo cambia rapidamente (ad esempio durante la diffusione di software

8 didattici Video cd, software didattici sviluppati con Authorware, Flash, ecc.), è possibile impostare la configurazione su alta qualità di diffusione e registrazione. Se l immagine sullo schermo cambia lentamente (ad esempio durante la diffusione di materiali didattici sviluppati in ambiente Office), è possibile impostare la configurazione su bassa qualità di diffusione e registrazione. Se l immagine sullo schermo cambia ad una velocità media (ad esempio durante la diffusione di materiali didattici in formato photoshop), la configurazione deve essere impostata su media qualità di diffusione e registrazione (valore di default). Per regolare la qualità di diffusione selezionare una delle icone della barra strumenti della diffusione video. Nota bene: La qualità immagine cambia in modo istantaneo senza dover interrompere o riavviare la diffusione video. Passare dalla modalità a schermo intero a quella in finestra Nella modalità a schermo intero, la diffusione video occupa totalmente la schermata degli studenti, non potendo così accedere ad altre applicazioni di Windows. Nella modalità a finestra è invece possible accedere ad esse. Per diffondere a schermo intero, cliccare l icona Schermo intero sulla barra funzioni rapide. Cliccare nuovamente la stessa icona per diffondere a finestra. Cambiare la qualità della diffusione video durante la registrazione La qualità di diffusione video durante la registrazione può essere cambiata in base alla propria configurazione hardware per ottenere le migliori prestazioni. Smartmedia Pro dà la possibilità di impostare 3 differenti livelli, ovvero: - Alte prestazioni: Modalità consigliata se si effettuano movimenti lenti del mouse durante le operazioni; - Medie prestazioni: Modalità consigliata se si effettuano movimenti di velocità intermedia del mouse durante le operazioni; - Basse prestazioni: Modalità consigliata se si effettuano movimenti veloci del mouse durante le operazioni; Il valore standard di Smartmedia Pro per questa funzione è impostato su Medie prestazioni ma potrebbe essere necessario, ad esempio durante la diffusione di un filmato con rapidi cambi di scena, impostarlo su Basse prestazioni. Per modificare questi livelli: 1. Cliccare sull icona Efficienza di registrazione sulla barra funzioni della diffusione video. 2. Selezionare il livello di prestazioni desiderato.

9 Diffusione voce La funzione Diffusione voce permette di trasmettere il microfono o altri dispositivi di input del computer insegnante ai computer studenti. Durante la diffusione, gli studenti saranno in grado di sentire la voce dell Insegnante. Per avviare la diffusione voce, cliccare su Diffusione voce. Durante la diffusione, cliccando con il tasto destro del mouse sull icona del computer di uno studente già collegato, apparirà il seguente menu: Cliccando su Inizia chat vocale studenti, è possibile chiedere allo studente di parlare in classe, mentre gli altri possono ascoltarlo. Per chiedere a un altro studente di parlare, è sufficiente ripetere la stessa operazione eseguita per il primo. La Conversazione del primo studente verrà interrotta automaticamente. Nel caso in cui si desideri solamente interrompere la conversazione di uno studente, cliccare con il tasto destro del mouse sull icona del computer dello studente che sta parlando e selezionare Interruzione della conversazione. Durante la diffusione della lezione, l Insegnante può fare in modo che uno qualsiasi dei computer studenti collegati o non collegati inizi a ricevere la diffusione della lezione. Cliccando con il tasto destro sull icona del computer dello studente apparirà il seguente menu: È sufficiente selezionare Inizia a ricevere diffusione voce. Operando allo stesso modo, l insegnante può interrompere la ricezione della diffusione della lezione per quei computer studenti che la stanno ricevendo.

10 Nella Configurazione generale della configurazione sistema, è possibile impostare la visualizzazione del computer studente come schermo nero o bloccare la tastiera e il mouse del computer studente durante la diffusione della lezione. Nella configurazione audio in configurazione avanzata è possibile modificare la qualità della voce in modo tale da ottimizzarla per diverse fonti della diffusione. Diffusione cd audio (formato.cda) o cd interattivo Per diffondere un cd audio (formato.cda) oppure un cd interattivo seguire la seguente procedura: per prima cosa bisogna assicurarsi che sul pc docente, nelle impostazioni della scheda audio - dispositivi di registrazione sia attiva la funzione missaggio stereo (o stereo mix). Maschera dispositivi di registrazione in Windows Xp:

11 Maschera dispositivi di registrazione in Windows Seven: Successivamente dalla schermata principale di SmartMedia Pro cliccare sulla freccia vicino all icona del microfono e selezionare Missaggio stereo.

12 Controllare che vicino l icona del microfono ci sia il simbolo di stop e non la casella spuntata. La funzione appena abilitata disattiva il microfono docente, che si può riattivare in qualsiasi momento scegliendo Volume Mic. Ora è possibile diffondere un cd audio (formato.cda) eseguendo la funzione Diffusione Voce. Per diffondere un cd interattivo invece bisogna eseguire la funzione Diffusione Video e controllare che sia attiva la funzione Con diffusione voce presente sulla barra a comparsa in alto.

13 Chat Vocale L Insegnante può selezionare uno qualsiasi degli studenti collegati e iniziare una conversazione. La conversazione coinvolgerà solamente l Insegnante e lo studente, gli altri non saranno disturbati. L Insegnante dovrà solamente cliccare una volta sull icona dello studente con cui vuole parlare, cliccare su chat vocale e la conversazione potrà avere inizio. Cliccando con il tasto destro del mouse sulle icone di altri computer studenti collegati, apparirà il seguente menu: Selezionando Avvia chat vocale, è possibile passare alla conversazione con un altro studente. Dimostrazione Studente L insegnante può mostrare le operazioni eseguite da uno studente ad altri studenti selezionati. Durante la dimostrazione, l insegnante può controllare questo computer e contemporaneamente trasmettere la dimostrazione ad altri studenti. Nell area di visualizzazione della disposizione della classe, selezionare un computer studente che dovrà eseguire la dimostrazione. Cliccare dimostrazione studente; lo schermo del computer di questo studente sarà diffuso ai computer degli altri studenti. Nel caso in cui si riscontrino problemi nella finestra di controllo (ad esempio distorsione della visualizzazione schermo), premere la combinazione Shift + F5 per eseguire il refresh della visualizzazione schermo. Durante la dimostrazione studente, il computer studente può intrattenere una Chat vocale

14 con il computer insegnante. La conversazione potrà essere ascoltata da altri studenti. Verificare nella Configurazione generale in configurazione sistema che l opzione dimostrazione studente con chat vocale sia spuntata. Per avviare o interrompere la ricezione della dimostrazione studente cliccare con il tasto destro del mouse e scegliere dal menu le opzioni Avvio o Stop. Durante la dimostrazione studente, cliccando con il tasto destro del mouse sullo schermo della dimostrazione studente, l insegnante può visualizzare il menu operativo. Durante la visualizzazione della finestra, è possibile scegliere tra le opzioni smart scroll, scorrimento libero e visualizzazione zoom (fare riferimento alla sezione glossario per i significati di questi termini). Selezionando controllo a distanza, è possibile assumere il controllo dell operazione del computer studente (per la descrizione dettagliata del procedimento fare riferimento alla sezione ridiffusione su schermo ). Selezionando chiudi finestra, la dimostrazione studente viene interrotta. Osservare & Prendere il controllo Con Smartmedia Pro è possible anche osservare il desktop del pc di ogni studente. Si possono osservare più studenti contemporaneamente o di un singolo studente, in modalità in finestra o a schermo intero. Nella modalità osservazione studente, si può anche prendere il controllo della sua postazione o condividerlo con lo studente. Si può anche effettuare una conversazione audio privata con lo studente selezionato durante questa operazione, senza quindi che gli altri studenti vengano distratti. Osservare uno studente Per osservare uno studente: 1. Cliccare sull icona dello studente che si intende osservare. 2. Cliccare sul pulsante Osserva Schermo della barra delle funzioni principale 3. Apparirà automaticamente in finestra grande il desktop dello studente mostrando così al

15 docente l attività svolta dello studente selezionato in tempo reale. Per osservare più studenti contemporaneamente: E possibile osservare più studenti contemporaneamente. Le finestre saranno ridimensionate sullo schermo del pc docente in base al numero di studenti osservati. Il valore di standard è 4 studenti, il massimo è 16. Per cambiare il valore di default di numero studenti osservati: 1. Cliccare sul pulsante di Opzioni della barra principale delle funzioni. 2. Selezionare Monitor dalla lista di sinistra della finestra di dialogo. 3. A Numero Massimo finestre scegliere il numero desiderato. Prendere il controllo del pc studente Smartmedia Pro consente al docente di assumere il controllo della postazione di uno studente mentre lo si osserva a distanza. Tale postazione può essere: Condivisa: Sia il docente che lo studente possono utilizzare la tastiera ed il mouse. Bloccata: Solo il docente può utilizzare la tastiera ed il mouse. Per prendere il controllo del pc studente 1. Durante l osservazione del pc studente, cliccare col tasto destro del mouse sul suo desktop. 2. Selezionare Controllo remoto dal menu a tendina. 3. La schermata dello studente apparirà a schermo intero sul monitor del docente che ne prenderà il controllo. Per prendere il controllo del pc studente in modalità condivisa: 1. Avviare il controllo remoto del pc studente 2. Muovere il cursore del mouse in alto a destra sullo schermo e si vedrà apparire una barra di controllo. 3. Deselezionare il pulsante Blocca studente dalla barra di controllo. Per prendere il controllo del pc studente in modalità bloccata: 1. Avviare il controllo remoto del pc studente 2. Muovere il cursore del mouse in alto a destra sullo schermo e si vedrà apparire una barra di controllo. 3. Selezionare il pulsante Blocca studente dalla barra di controllo. Per annotare appunti sulla schermata dello studente durante il controllo del suo pc: 1. Avviare il controllo remoto del pc studente 2. Muovere il cursore del mouse in alto a destra sullo schermo e si vedrà apparire una barra di controllo. 3. Selezionare il pulsante Penna elettronica dalla barra di controllo.

16 Per interrompere il controllo: 1. Muovere il cursore del mouse in alto a destra sullo schermo e si vedrà apparire una barra di controllo. 2. Selezionare il pulsante Stop dalla barra di controllo. Nota bene: Puoi anche usare la combinazione Ctrl+Alt+F12 per interrompere il controllo. Barra degli strumenti Dopo avere avviato il computer insegnante e ridotto ad icona l interfaccia principale del computer insegnante, muovere il mouse nella parte superiore centrale dello schermo; apparirà la seguente barra degli strumenti: Il pulsante finestra presente nella barra degli strumenti permette di visualizzare l interfaccia principale del sistema. Una volta fatta comparire l'interfaccia principale del computer insegnante, la barra degli strumenti rimarrà visibile; il pulsante configurazione permette di configurare il sistema; il pulsante reset consente di interrompere e annullare qualsiasi operazione del programma e il pulsante blocco permette di bloccare la barra degli strumenti. La barra degli strumenti consente di eseguire le funzioni in modo facile e veloce. Ad esempio, durante la diffusione, se si vuole passare alla penna elettronica, è sufficiente muovere il mouse nella parte superiore centrale dello schermo in modo tale che la barra degli strumenti compaia, e cliccare su penna elettronica. Nota bene: - Quando la penna elettronica è attiva, la barra degli strumenti non compare. Registrazione schermo Il computer insegnante può registrare le operazioni locali e la spiegazione vocale in formato file video, la cui esecuzione può avvenire in un momento successivo, e l insegnante può preparare le lezioni in modalità elettronica. Cliccando su registrazione schermo, apparirà la seguente casella di dialogo:

17 Selezionare il percorso per il salvataggio del file video (il percorso di default è nella cartella documenti ). Cliccare salva e iniziare la registrazione. Riproduzione Lezione Registrata Il computer insegnante può leggere il file video contenente le operazioni e la spiegazione vocale registrate. Durante la lettura, eseguirà automaticamente anche la diffusione. Cliccando su riproduzione lezione registrata, apparirà la seguente casella di dialogo:

18 Il computer insegnante può selezionare il file video da eseguire. Durante la lettura, il video verrà anche diffuso agli studenti. Durante la lettura del file, cliccando con il tasto destro del mouse è possibile selezionare dal menu a comparsa le opzioni visualizzazione a schermo intero, chiudi finestra ed esci da esegui lezione registrata. Durante la lettura l insegnante può svolgere altre operazioni. Chat di gruppo La chat di gruppo permette al docente di dividere gli studenti e farli lavorare in gruppi separati. Per avviare la chat di gruppo: 1. Selezionare gli studenti della classe. 2. Cliccare sul pulsante Chat testuale della barra funzioni. La finestra di dialogo della chat apparirà sulla schermata del docente. Nota bene: Se non vengono selezionati degli studenti, tutti gli studenti faranno parte di un unico gruppo. Per creare un nuovo gruppo: 1. Selezionare gli studenti della classe. 2. Tasto destro su una delle icone selezionate. 3. Scegliere dal menu a tendina Chat di gruppo.

19 Per eliminare un gruppo esistente: 1. Dalla finestra di dialogo della chat, selezionare il gruppo che si desidera eliminare. 2. Cliccare su Elimina. Comando a distanza Questa funzione consente al computer insegnante di controllare l esecuzione di alcuni comandi sui computer studenti. Selezionare i computer studenti desiderati, cliccare su comando remoto e selezionare nuovamente comando remoto. Comparirà un elenco di alcuni comandi preimpostati come nella figura seguente: Cliccando sul pulsante Nuovo è possibile impostare un nuovo comando inserendo la sua descrizione, il percorso, i parametri (opzionale) e selezionando la modalità di apertura della finestra del comando. Salvare il nuovo comando. Per eseguire un comando attraverso il controllo a distanza sul computer studente selezionato, nel menu del comando a distanza selezionare un comando e cliccare Remoto. Ciccando invece su Locale il comando verrà eseguito sul computer locale. È possibile selezionare l opzione ricerca automatica dalla cartella del computer studente. Nella cartella del computer studente verrà ricercato automaticamente il percorso nel caso in cui non sia possibile trovare il file del comando.

20 Ad esempio, se si vuole effettuare l esecuzione a distanza della Formattazione d:, è possibile impostare un nuovo comando chiamandolo formattazione disco d: ; il percorso sarà allora c:\windows\command\format.com, e il parametro sarà d:. Eseguendo un tale comando a distanza, è possibile formattare il Disco D: del computer studente. Spegnimento e riavvio a distanza Il computer insegnante può controllare lo spegnimento dei computer studenti. Questa funzione permette di gestire con facilità i computer studenti e di ottimizzare il lavoro. Selezionare il computer di uno studente, cliccare su comando remoto e selezionare spegni pc; comparirà la seguente Finestra di dialogo Distribuzione File La distribuzione file permette all insegnante di inviare file contenuti nel computer insegnante alle cartelle selezionate dei computer studenti. Se la cartella non esiste, verrà creata automaticamente; Se il disco non esiste o il percorso non è valido, non è possibile effettuare la Distribuzione file; se il file è già esistente, il file originale verrà automaticamente sostituito. Si consiglia di verificare che il computer studente disponga di uno spazio sufficiente prima di effettuare il trasferimento dei file, altrimenti il computer studente non sarà in grado di ricevere il file distribuito.

21 Procedimento: dalla cartella e dalla libreria del file, selezionare il file da distribuire e trascinarlo nell area di distribuzione sottostante. Lo stato di questi file è non ancora distribuito. Cliccare il pulsante destro del mouse e dal menu selezionare Invia a, infine inserire la cartella di destinazione del computer studente. È anche possibile cliccare direttamente sul pulsante invia per trasmettere il file alla cartella precedentemente visualizzata. Cliccando con il tasto destro sul file da inviare, apparirà il seguente menu: Questo menu permette di inviare il file selezionato alla cartella di default, alla cartella specificata, alla cartella Macro. I file distribuiti possono essere cancellati e spostati dall area delle operazioni da eseguire. Cliccando sul tasto dialogo: della barra degli strumenti apparirà la seguente finestra di

22 È possibile aggiungere, modificare o cancellare una Macro. Cliccare Aggiungi Macro, inserire o selezionare il percorso e la cartella della Macro aggiunta verrà visualizzata nel menu. È possibile scegliere la macro aggiunta e cliccare Modifica Macro o Elimina Macro per modificarla o cancellarla. Configurazione a distanza La Configurazione a distanza consente al computer insegnante di impostare le proprietà dei computer studenti. Queste proprietà comprendono la configurazione della visualizzazione, del pannello di controllo, delle restrizioni di Internet e la configurazione avanzata. È possibile salvare la configurazione impostata. Una volta terminata la configurazione, cliccare il pulsante salva; apparirà la seguente casella di dialogo:

23 Inserire il nome del file e cliccare il pulsante salva per salvare la configurazione corrente. È possibile aprire i file di configurazione *.rcf forniti dal sistema o salvati dall utente: fare clic sul pulsante apri, apparirà la seguente casella di dialogo:

24 È possibile selezionare e aprire qualsiasi file di configurazione. Una volta aperto il file, è possibile vedere solo lo stato delle opzioni che devono essere modificate e che erano state selezionate prima della convalida della configurazione. Configurazione della visualizzazione La Configurazione della visualizzazione permette di modificare i bit del colore, il livello di differenziazione dei computer studenti e di stabilire se gli studenti possano impostare gli attributi di visualizzazione, lo sfondo, la configurazione, l aspetto, la protezione dello schermo, ecc. Configurazione Internet La configurazione Internet permette di configurare le impostazioni di rete sui computer studenti. Per cambiare le impostazioni di rete dello studente: 1. Selezionare lo studente interessato 2. Cliccare su Impostazioni remote dal menu delle funzioni 3. Selezionare il tab Internet nella finestra di dialogo.

25 Silenzio L Insegnante può attivare la funzione silenzio per impedire agli studenti di svolgere qualsiasi operazione. Per mostrare il messaggio di silenzio 1. Selezionare gli utenti desiderati o tutti 2. Cliccare su Silenzio nella barra funzioni Per mostrare un messaggio personalizzato 1. Cliccare Opzioni nella barra funzioni 2. Selezionare Silenzio dalla lista di sinistra 3. Cliccare Mostra messaggio definito dall utente e digitare nel campo sottostante il messaggio desiderato. E possibile cambiare anche il colore del testo e dello sfondo che verrà mostrato. 4. Cliccare Ok 5. Selezionare gli studenti interessati o tutti 6. Cliccare su Silenzio nella barra funzioni Trasmissione video La funzione Trasmissione video permette al computer insegnante di leggere file video diffondendoli contemporaneamente ai computer studenti e di supportare diversi formati di file video. Cliccando Trasmissione video apparirà il seguente lettore di Filmati in Rete:

26 Cliccando Apri, apparirà la seguente casella di dialogo: È possibile selezionare uno o più file video da riprodurre. È possibile scegliere tra la modalità schermo intero e finestra, utilizzare i comandi di avanti e indietro, trascinamento, pausa, stop, ecc., passare dalla riproduzione ciclica alla riproduzione singola regolare il volume e il bilanciamento stereo. Per passare dalla modalità schermo intero alla modalità finestra fare doppio clic sulla finestra di riproduzione o premere il tasto ESC. Per passare dalla modalità finestra alla modalità schermo intero premere schermo intero o fare doppio click su finestra di riproduzione, che è la scelta più semplice. Quando viene selezionato più di un file da riprodurre, la finestra di riproduzione presenta un piccolo menu a comparsa dove vengono visualizzati tutti i file selezionati. Il lettore li eseguirà uno alla volta. Dal menu a comparsa è possibile selezionare qualsiasi file o cliccare su Precedente e Successivo per eseguire il file desiderato. Questa operazione interromperà il file in esecuzione iniziando la riproduzione del file selezionato. È possibile cliccare direttamente sul pulsante Video cd per iniziare la riproduzione Video cd; in questo caso il sistema cercherà e aprirà automaticamente i file del CD e\o DVD da riprodurre. Nella Configurazione generale in configurazione sistema è possibile bloccare la tastiera e il mouse dei computer studenti durante la diffusione Video e decidere se durante la ricezione della diffusione Video il computer studente debba essere in modalità schermo intero o finestra. Configurando queste due impostazioni, l Insegnante può decidere se lo studente sarà in grado di svolgere altre operazioni durante la ricezione della diffusione Video. Durante la diffusione Video, l Insegnante può fare in modo che uno qualsiasi dei computer studenti collegati o non collegati inizi a ricevere la diffusione Video. Procedere cliccando con il tasto destro sull icona del computer studente per il quale si desidera avviare la ricezione della diffusione; apparirà il seguente menu:

27 Cliccando su Inizia a ricevere Diffusione filmato, il computer in oggetto inizierà a ricevere il filmato. Operando allo stesso modo, l insegnante può interrompere la ricezione della diffusione Video cd per quei computer studenti che la stanno ricevendo. Registro studenti Per accedere al registro studenti 1. Tasto destro nell area della disposizione di classe e click su Registro studenti e poi su Registro IN. 2. Da qui il docente può inviare la schermata di inserimento dati agli studenti. 3. Cliccare Avvio 4. Il registro apparirà agli studenti. Registro OUT (di uscita) Alla fine della lezione, allo stesso modo si può utilizzare il registro di uscita scegliendo Registro OUT Rapporto del registro I dettagli del registro possono essere esportati in un file attraverso i passaggi seguenti: 1. Cliccare Stop nella finestra di dialogo del registro. 2. Cliccare successivamente su Esporta 3. Selezionare una directory ed il nome del file che si intende assegnare al rapporto del registro.. 4. Cliccare Salva nella finestra di dialogo successiva.

28 Domanda & Risposta La funzione Domanda & Risposta è un sistema rapido che il docente può utilizzare per effettuare una domanda alla classe. Solo la prima risposta data verrà considerata. Per eseguire questa funzione: 1. Cliccare il pulsante Domanda&Risposta dalla barra principale delle funzioni e nella finestra di dialogo successive digitare la domanda da effettuare. 2. Selezionare gli studenti ai quali si intende rivolgere la domanda dalla lista di destra. 3. Cliccare su Invia. Gli studenti ricevono la domanda ma possono rispondere solo dopo che il docente clicca su Inizia. Controllo siti web Il controllo siti web agisce in 3 modalità differenti: 1. Tutti accessibili: Gli studenti non hanno restrizioni di accesso. 2. Lista bianca: Gli studenti possono accedere solo ai siti web specificati nella lista bianca. 3. Lista nera: Gli studenti possono accedere a tutti i siti web tranne quelli specificati nella lista nera. Controllo programmi Il controllo programmi agisce in 3 modalità differenti: 1. Tutti accessibili: Gli studenti non hanno restrizioni di accesso. 2. Lista bianca: Gli studenti possono accedere solo ai programmi specificati nella lista bianca. 3. Lista nera: Gli studenti possono accedere a tutti i programmi tranne quelli specificati nella lista nera.

29 Quiz & Esami 1. Il docente può utilizzare questa funzione per creare ed inviare test, quiz e prove d esame agli studenti accedendo ad essa dal pulsante Quiz & Esami della barra principale delle funzioni. 2. La finestra appare in questo modo:

30 3. La barra degli strumenti in alto assiste il docente nel salvataggio, nell importazione, creazione, invio, ricezione e generazione dei test e statistiche.

31 Computer studente Cliccando col tasto destro sull icona di Smartmedia Pro del computer studente in basso a destra sulla barra diwindows si accede al seguente menu: 1. Impostazioni Da questa sezione si possono modificare alcune impostazioni. Inoltre si può sbloccare il processo per permettere la disinstallazione. La password di accesso standard è Admin 2. Registrazione della schermata: Gli studenti possono registrare la propria attività sul desktop e riprodurla successivamente 3. Alzata di mano: Viene utilizzata dallo studente che necessita di contattare il docente 4. Invio file: Lo studente può inviare files al docente attraverso questa funzione.

Smartmedia Pro Manuale utente

Smartmedia Pro Manuale utente Smartmedia Pro Manuale utente 1 Sommario L interfaccia... 3 Barra del titolo... 3 Barra superiore delle funzioni... 3 Modello di classe... 4 Lo stato degli studenti... 4 Messaggio remoto... 5 Impostazioni

Dettagli

Rete didattica Multimediale Linguistica Software

Rete didattica Multimediale Linguistica Software Rete didattica Multimediale Linguistica Software Vuoi catturare l attenzione dei tuoi alunni? Con Smartmedia Pro, il nostro software di gestione della rete didattica multimediale linguistica, potrai facilmente

Dettagli

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 Il Personal Computer Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 1 accendere il Computer Per accendere il Computer effettuare le seguenti operazioni: accertarsi che le prese di corrente siano tutte

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file. Parte 1

Uso del computer e gestione dei file. Parte 1 Uso del computer e gestione dei file Parte 1 Avviare il pc Il tasto da premere per avviare il computer è frequentemente contraddistinto dall etichetta Power ed è comunque il più grande posto sul case.

Dettagli

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Crotone, maggio 2005 Windows Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Sistema Operativo Le funzioni software di base che permettono al computer di funzionare formano il sistema operativo. Esso consente

Dettagli

Note operative per Windows XP

Note operative per Windows XP Note operative per Windows XP AVVIO E ARRESTO DEL SISTEMA All avvio del computer, quando l utente preme l interruttore di accensione, vengono attivati i processi di inizializzazione con i quali si effettua

Dettagli

SOMMARIO IL SISTEMA OPERATIVO WINDOWS... 1 LE FINESTRE... 3

SOMMARIO IL SISTEMA OPERATIVO WINDOWS... 1 LE FINESTRE... 3 Corso per iill conseguiimento delllla ECDL ((Paatteenttee Eurropeeaa dii Guiidaa deell Computteerr)) Modullo 2 Geessttiionee ffiillee ee ccaarrtteellllee Diisspenssa diidattttiica A curra dell ssiig..

Dettagli

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)...1 Installazione e configurazione...2 Installazione ICM Server...3 Primo avvio e configurazione di ICM

Dettagli

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR UTILIZZO DI WORD PROCESSOR (ELABORAZIONE TESTI) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO 2 Uso del Computer e Gestione dei file ( Windows XP ) A cura di Mimmo Corrado MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 2 FINALITÁ Il Modulo 2, Uso del computer

Dettagli

Sommario. Davide Casella 1 FMSMEETING 2

Sommario. Davide Casella 1 FMSMEETING 2 Guida all utilizzo di FMSmeeting Sommario FMSMEETING 2 BARRA DELLA IMPOSTAZIONI 3 WHITEBOARD / PRESENTATION BOARD 4 AREE VIDEO 7 CHAT BOARD 7 PEOPLE LIST 8 AREA ZOOM 8 F.A.Q.: PROBLEMI ALL UTILIZZO DI

Dettagli

DESKTOP. Uso del sistema operativo Windows XP e gestione dei file. Vediamo in dettaglio queste parti.

DESKTOP. Uso del sistema operativo Windows XP e gestione dei file. Vediamo in dettaglio queste parti. Uso del sistema operativo Windows XP e gestione dei file DESKTOP All accensione del nostro PC, il BIOS (Basic Input Output System) si occupa di verificare, attraverso una serie di test, che il nostro hardware

Dettagli

Server E-Map. Installazione del Server E-Map. Finestra del Server E-Map

Server E-Map. Installazione del Server E-Map. Finestra del Server E-Map Manuale d uso per i programmi VS Server E-Map Con E-Map Server, si possono creare mappe elettroniche per le telecamere ed i dispositivi I/O collegati a GV-Video Server. Usando il browser web, si possono

Dettagli

Note operative per Windows 7

Note operative per Windows 7 Note operative per Windows 7 AVVIO E ARRESTO DEL SISTEMA All avvio del computer, quando l utente preme l interruttore di accensione, vengono attivati i processi di inizializzazione con i quali si effettua

Dettagli

Guida Moderatori e Conduttori

Guida Moderatori e Conduttori STEP ONE: Login to OnSync Guida Moderatori e Conduttori Guida Moderat ori e Condutt ori pag. Ultimo aggiornamento 10/2012 STEP ONE: Login to OnSync Cap. I - Quick Start Guide Guida Moderat ori e Condutt

Dettagli

WGDESIGNER Manuale Utente

WGDESIGNER Manuale Utente WGDESIGNER Manuale Utente Pagina 1 SOMMARIO 1 Introduzione... 3 1.1 Requisiti hardware e software... 3 2 Configurazione... 3 3 Installazione... 4 3.1 Da Webgate Setup Manager... 4 3.2 Da pacchetto autoestraente...

Dettagli

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti.

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. 1 POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. Le presentazioni sono composte da varie pagine chiamate diapositive

Dettagli

REMOTE ACCESS24. Note di installazione

REMOTE ACCESS24. Note di installazione REMOTE ACCESS24 Note di installazione . 2011 Il Sole 24 ORE S.p.A. Sede legale: via Monte Rosa, 91 20149 Milano Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione anche parziale e con qualsiasi

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

Manuale riferito alla versione 1.2.0

Manuale riferito alla versione 1.2.0 Manuale riferito alla versione 1.2.0 1 INDICE Pag. 1 INSTALLAZIONE DI XSTREAMING 3 1.1 AZIONI PRELIMINARI 3 1.1.1 OTTENERE UN FILE DI LICENZA 3 1.2 INSTALLAZIONE 3 1.3 VERSIONI 3 1.4 CONFIGURAZIONE HARDWARE

Dettagli

FLAVIO FOGAROLO GUIDA D I D A T T I C A. ALFa READER Ausilio per la Lettura Facilitata

FLAVIO FOGAROLO GUIDA D I D A T T I C A. ALFa READER Ausilio per la Lettura Facilitata FLAVIO FOGAROLO GUIDA D I D A T T I C A ALFa READER Ausilio per la Lettura Facilitata 5 Guida all uso di ALFa Reader Avvio, rimozione e backup Il programma ALFa Reader non prevede un installazione, il

Dettagli

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail. Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.com Indice: La finestra di Word Barra del titolo Barra dei menu Barra degli

Dettagli

L interfaccia. La barra delle applicazioni. MS Windows Barra delle Applicazioni

L interfaccia. La barra delle applicazioni. MS Windows Barra delle Applicazioni Windows XP In questa sezione, si desidero evidenziare le caratteristiche principali di Windows cercando possibilmente di suggerire, per quanto possibile, le strategie migliori per lavorare velocemente

Dettagli

ECDL Mod.2. Uso del computer e gestione dei file. novembre 2003 CRIAD - ECDL Mod. 2 1

ECDL Mod.2. Uso del computer e gestione dei file. novembre 2003 CRIAD - ECDL Mod. 2 1 ECDL Mod.2 Uso del computer e gestione dei file novembre 2003 CRIAD - ECDL Mod. 2 1 2.1 L ambiente del computer novembre 2003 CRIAD - ECDL Mod. 2 2 Primi passi col computer Avviare il computer Spegnere

Dettagli

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file Uso del computer e gestione dei file 2.1 L AMBIENTE DEL COMPUTER 1 2 Primi passi col computer Avviare il computer Spegnere correttamente il computer Riavviare il computer Uso del mouse Caratteristiche

Dettagli

Corso di Informatica di Base

Corso di Informatica di Base Corso di Informatica di Base LEZIONE N 3 Cortina d Ampezzo, 4 dicembre 2008 ELABORAZIONE TESTI Grazie all impiego di programmi per l elaborazione dei testi, oggi è possibile creare documenti dall aspetto

Dettagli

Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows

Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows www.informarsi.net Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows Sistema operativo Il sistema operativo, abbreviato in SO (in inglese OS, "operating system") è un particolare software, installato su un sistema

Dettagli

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività Foglio Elettronico Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti Tasto dx 1 clic sul pulsante

Dettagli

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad internet

Dettagli

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Pagina 1 di 32 USARE WORD - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu pag.

Dettagli

USARE WORD - non solo per scrivere -

USARE WORD - non solo per scrivere - GUIDA WORD USARE WORD - non solo per scrivere - corso Word Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu

Dettagli

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA 1

CORSO DI INFORMATICA 1 CORSO DI INFORMATICA 1 All interno del computer ci sono dei dispositivi che permettono di memorizzare i lavori che vengono creati. Questi dispositivi sono l HARD-DISK (o DISCO FISSO) e il LETTORE E MASTERIZZATORE

Dettagli

CTVClient. Dopo aver inserito correttamente i dati, verrà visualizzata la schermata del tabellone con i giorni e le ore.

CTVClient. Dopo aver inserito correttamente i dati, verrà visualizzata la schermata del tabellone con i giorni e le ore. CTVClient Il CTVClient è un programma per sistemi operativi Windows che permette la consultazione e la prenotazione delle ore dal tabellone elettronico del Circolo Tennis Valbisenzio. Per utilizzarlo è

Dettagli

The Free Interactive Whiteboard Software

The Free Interactive Whiteboard Software The Free Interactive Whiteboard Software Per eseguire il Download del Software Digita nella barra di Google l indirizzo Una finestra di dialogo ti chiederà di inserire i tuoi dati personali Scegli il sistema

Dettagli

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3 Foglio elettronico OpenOffice.org Calc 1.1.3 PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Aprire il programma Menu Avvio applicazioni Office OpenOffice.org Calc. Chiudere il programma Menu File Esci. Pulsanti

Dettagli

DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10. Web Server Guida all impostazione

DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10. Web Server Guida all impostazione DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10 Web Server Guida all impostazione Le informazioni contenute in questo documento sono state raccolte e controllate con cura, tuttavia la società non può essere

Dettagli

1. Il Client Skype for Business

1. Il Client Skype for Business 1. Il Client Skype for Business 2. Configurare una Periferica Audio 3. Personalizzare una Periferica Audio 4. Gestire gli Stati di Presenza 5. Tabella Stati di Presenza 6. Iniziare una Chiamata 7. Iniziare

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file Uso del computer e gestione dei file Sommario Uso del computer e gestione dei file... 3 Sistema Operativo Windows... 3 Avvio di Windows... 3 Desktop... 3 Il mouse... 4 Spostare le icone... 4 Barra delle

Dettagli

Modulo 2 - ECDL. Uso del computer e gestione dei file. Fortino Luigi

Modulo 2 - ECDL. Uso del computer e gestione dei file. Fortino Luigi 1 Modulo 2 - ECDL Uso del computer e gestione dei file 2 Chiudere la sessione di lavoro 1.Fare Clic sul pulsante START 2.Cliccare sul comando SPEGNI COMPUTER 3.Selezionare una delle opzioni STANDBY: Serve

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

X-Sign Basic Manuale Utente

X-Sign Basic Manuale Utente X-Sign Basic Manuale Utente Copyright Copyright 2015 di BenQ Corporation. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta, salvata in

Dettagli

Virtual meeting istruzioni per l uso v 1.0 del 10 aprile 2012 - by LucioTS

Virtual meeting istruzioni per l uso v 1.0 del 10 aprile 2012 - by LucioTS Qui di seguito le istruzioni per partecipare ai virtual meeting 3rotaie. Il software (ad uso gratuito per scopi non commerciali) scelto è TeamViewer (scaricabile da http://www.teamviewer.com) che la momento

Dettagli

Manuale utente Flow!Works

Manuale utente Flow!Works Manuale utente Flow!Works Manuale Utente Flow!Works 1 Sommario I PARTE: INTRODUZIONE GENERALE DEL SOFTWARE... 3 INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE... 3 DISINSTALLAZIONE DEL SOFTWARE... 10 MODALITÀ DEL SOFTWARE...

Dettagli

Le principali novità di Windows XP

Le principali novità di Windows XP Le principali novità di Windows XP di Gemma Francone supporto tecnico di Mario Rinina La nuova versione di Windows XP presenta diverse nuove funzioni, mentre altre costituiscono un evoluzione di quelle

Dettagli

Manuale dell utente. InCD. ahead

Manuale dell utente. InCD. ahead Manuale dell utente InCD ahead Indice 1 Informazioni su InCD...1 1.1 Cos è InCD?...1 1.2 Requisiti per l uso di InCD...1 1.3 Aggiornamenti...2 1.3.1 Suggerimenti per gli utenti di InCD 1.3...2 2 Installazione...3

Dettagli

Rete didattica software Questa è la schermata che appare digitando sul desktop del server- alla voce: TEACHLAB. Appare la visione dell intero gruppo

Rete didattica software Questa è la schermata che appare digitando sul desktop del server- alla voce: TEACHLAB. Appare la visione dell intero gruppo Rete didattica software Questa è la schermata che appare digitando sul desktop del server- alla voce: TEACHLAB. Appare la visione dell intero gruppo di lavoro I comandi del gruppo classe sono sia a destra

Dettagli

APPUNTI WORD PER WINDOWS

APPUNTI WORD PER WINDOWS COBASLID Accedemia Ligustica di Belle Arti Laboratorio d informatica a.a 2005/06 prof Spaccini Gianfranco APPUNTI WORD PER WINDOWS 1. COSA È 2. NOZIONI DI BASE 2.1 COME AVVIARE WORD 2.2 LA FINESTRA DI

Dettagli

Manuale dell utente. Ahead Software AG

Manuale dell utente. Ahead Software AG Manuale dell utente Ahead Software AG Indice 1 Informazioni su InCD...3 1.1 Cos è InCD?...3 1.2 Requisiti per l uso di InCD...3 1.3 Aggiornamenti...4 1.3.1 Suggerimenti per gli utenti di InCD 1.3...4 2

Dettagli

L interfaccia di Microsoft Word 2007

L interfaccia di Microsoft Word 2007 L interfaccia di Microsoft Word 2007 Microsoft Word 2007 è un Word Processor, ovvero un programma di trattamento testi. La novità di questa versione riguarda la barra multifunzione, nella quale i comandi

Dettagli

Usa lo sfoglialibro su Smart Notebook

Usa lo sfoglialibro su Smart Notebook Usa lo sfoglialibro su Smart Notebook Interfaccia di Smart Notebook 2 I menu di Notebook 3 Barra degli strumenti orizzontale 4 Barra degli strumenti verticale 5 Barra degli strumenti mobili 6 I principali

Dettagli

Personalizzazione del PC

Personalizzazione del PC È la prima volta che utilizzi Windows 7? Anche se questa versione di Windows è molto simile a quella precedente, potrebbero tornarti utili alcune informazioni per partire a razzo. Questa Guida contiene

Dettagli

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Il foglio elettronico (definito anche spreadsheet) è uno strumento formidabile. Possiamo considerarlo come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo si estende

Dettagli

WINDOWS: uso della tastiera e del mouse

WINDOWS: uso della tastiera e del mouse WINDOWS: uso della tastiera e del mouse a cura di: Francesca Chiarelli ultimo aggiornamento: settembre 2015 http://internet.fchiarelli.it La tastiera FUNZIONE DI EDIZIONE TAST. NUMERICO Tasti principali

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Elaborazione testi Per scrivere una lettera, un libro, una tesi, o un semplice cartello

Dettagli

SCRIVERE TESTI CON WORD

SCRIVERE TESTI CON WORD SCRIVERE TESTI CON WORD Per scrivere una lettera, un libro, una tesi, o un semplice cartello occorre un programma di elaborazione testo. Queste lezioni fanno riferimento al programma più conosciuto: Microsoft

Dettagli

Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file

Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file 2.1.1.1 Primi passi col computer Avviare il computer Windows è il sistema operativo più diffuso per la gestione dei personal computer, facile e amichevole

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Maria Maddalena Fornari Aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per

Dettagli

GESTIONE DI FINESTRE, FILE E CARTELLE con Windows XP

GESTIONE DI FINESTRE, FILE E CARTELLE con Windows XP GESTIONE DI FINESTRE, FILE E CARTELLE con Windows XP Desktop (scrivania) Il Desktop è la prima schermata che appare all accensione del computer. icone Barra delle applicazioni Le piccole immagini che appaiono

Dettagli

GUIDA UTENTE WEB PROFILES

GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES... 1 Installazione... 2 Primo avvio e registrazione... 5 Utilizzo di web profiles... 6 Gestione dei profili... 8 Fasce orarie... 13 Log siti... 14 Pag.

Dettagli

Manuale Utente MyFastPage

Manuale Utente MyFastPage Manuale MyFastPage Utente Elenco dei contenuti 1. Cosa è MyVoice Home?... 4 1.1. Introduzione... 5 2. Utilizzo del servizio... 6 2.1. Accesso... 6 2.2. Disconnessione... 7 2.3. Configurazione base Profilo

Dettagli

New Team Up in English Flip-Book Guida all uso

New Team Up in English Flip-Book Guida all uso New Team Up in English Flip-Book Indice 1 Introduzione p. 3 2 Procedura d avvio p. 4 2. 1 Procedura per PC WIN p. 4 2. 2 Procedura per Mac p. 4 2. 3 Procedura per Linux p. 4 3 Creazione del profilo p.

Dettagli

Smartmedia IWB Manuale Utente

Smartmedia IWB Manuale Utente Smartmedia IWB Manuale Utente Web: www.smartmediaschool.com E-mail: info@smartmediaschool.com Tel: 0039-0685301860 Fax: 0039-0662209317 Capitolo 1 Installazione, disinstallazione e registrazione 1.1 Requisiti

Dettagli

Concetti chiave. Corso di Archivistica e gestione documentale. Breve storia di Windows - 1. Definizione di Sistema Operativo

Concetti chiave. Corso di Archivistica e gestione documentale. Breve storia di Windows - 1. Definizione di Sistema Operativo Corso di Archivistica e gestione documentale Prima Parte - Area Informatica Concetti chiave Lezione 3 Windows XP Definizione di Sistema Operativo È un insieme di programmi e di funzioni in grado di gestire

Dettagli

Videoregistratori Serie DX

Videoregistratori Serie DX Pagina:1 DVR per telecamere AHD, analogiche, IP Manuale programma CMS Come installare e utilizzare il programma client per i DVR Pagina:2 Contenuto del manuale In questo manuale viene descritto come installare

Dettagli

Foglio elettronico (StarOffice)

Foglio elettronico (StarOffice) Modulo Foglio elettronico (StarOffice) Modulo - Foglio elettronico, richiede che il candidato comprenda il concetto di foglio elettronico e dimostri di sapere usare il programma corrispondente. Deve comprendere

Dettagli

Rel.2.0 MANUALE UTENTE SOFTWARE DI MONITORAGGIO E. Ver 2.0.0 CONTROLLO DI UNA RETE DI RILEVATORI DI FUMO

Rel.2.0 MANUALE UTENTE SOFTWARE DI MONITORAGGIO E. Ver 2.0.0 CONTROLLO DI UNA RETE DI RILEVATORI DI FUMO PS Remote Control Rel.2.0 Ver 2.0.0 SOFTWARE DI MONITORAGGIO E CONTROLLO DI UNA RETE DI RILEVATORI DI FUMO MANUALE UTENTE di Angrilli Ing. Davide Via Iseo, n.4/b 65010 Spoltore (PE) Tel/fax 0854972260

Dettagli

1. Avviare il computer

1. Avviare il computer Guida n 1 1. Avviare il computer 2. Spegnere correttamente il computer 3. Riavviare il computer 4. Verificare le caratteristiche di base del computer 5. Verificare le impostazioni del desktop 6. Formattare

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul Web

On-line Corsi d Informatica sul Web On-line Corsi d Informatica sul Web Corso base di Excel Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo 1 ELEMENTI DELLO SCHERMO DI LAVORO Aprire Microsoft Excel facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

Software centralizzazione per DVR

Software centralizzazione per DVR Software centralizzazione per DVR Manuale installazione ed uso 2 INTRODUZIONE Il PSS (Pro Surveillance System) è un software per PC utilizzato per gestire DVR e/o telecamere serie VKD. Tramite esso è possibile

Dettagli

SKF TKTI. Software per termocamere. Manuale d istruzioni

SKF TKTI. Software per termocamere. Manuale d istruzioni SKF TKTI Software per termocamere Manuale d istruzioni Indice 1. Introduzione...4 1.1 Installazione e avvio del software... 5 2. Note d uso...6 3. Proprietà immagini...7 3.1 Caricamento di immagini dalla

Dettagli

Utilizzo di MioNet. 2008 Western Digital Technologies Inc. Manuale utente MioNet Versione 1.08

Utilizzo di MioNet. 2008 Western Digital Technologies Inc. Manuale utente MioNet Versione 1.08 Utilizzo di MioNet 1 Avviso di Copyright Non è consentito riprodurre, trasmettere, trascrivere, archiviare in un sistema di recupero, o tradurre in qualunque linguaggio, umano o informatico, in qualunque

Dettagli

Gestione di file e uso delle applicazioni

Gestione di file e uso delle applicazioni Obiettivi del corso Gestione di file e uso delle applicazioni Conoscere gli elementi principali dell interfaccia di Windows Gestire file e cartelle Aprire salvare e chiudere un file Lavorare con le finestre

Dettagli

Creare e formattare i documenti

Creare e formattare i documenti Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Elaborazione di testi Creare e formattare i documenti 1 IL WORD PROCESSOR I programmi per l elaborazione di testi ( detti anche di videoscrittura

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file (Sistema operativo Linux)

Uso del computer e gestione dei file (Sistema operativo Linux) Modulo Uso del computer e gestione dei file (Sistema operativo Linux) Modulo - Uso del computer e gestione dei file, richiede che il candidato dimostri di possedere conoscenza e competenza nell uso delle

Dettagli

Foglio elettronico. Foglio elettronico EXCEL. Utilizzo. Contenuto della cella. Vantaggi EXCEL. Prof. Francesco Procida procida.francesco@virgilio.

Foglio elettronico. Foglio elettronico EXCEL. Utilizzo. Contenuto della cella. Vantaggi EXCEL. Prof. Francesco Procida procida.francesco@virgilio. Foglio elettronico Foglio elettronico EXCEL Prof. Francesco Procida procida.francesco@virgilio.it Il foglio elettronico è un programma interattivo, che mette a disposizione dell utente una matrice di righe

Dettagli

Guida rapida utente finale

Guida rapida utente finale Guida rapida utente finale Ultimo aggiornamento: 09/05 point, click, communicate. Cos è skymeeting skymeeting è un servizio di videocomunicazione via web che permette agli utenti di: incontrarsi, collaborare

Dettagli

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003 STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003 INDICE 1 Strumenti di Presentazione... 4 2 Concetti generali di PowerPoint... 5 2.1 APRIRE POWERPOINT... 5 2.2 SELEZIONE DEL LAYOUT... 6 2.3 SALVARE LA PRESENTAZIONE...

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-8JZGL450591 Data ultima modifica 22/07/2011 Prodotto Tuttotel Modulo Tuttotel Oggetto: Installazione e altre note tecniche L'utilizzo della procedura è subordinato

Dettagli

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4 Foglio Elettronico PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File

Dettagli

Salva: per salvare le slide Workspace nel formato nativo con estensione GWB nella cartella predefinita

Salva: per salvare le slide Workspace nel formato nativo con estensione GWB nella cartella predefinita Workspace menu FILE Nuovo : creare un nuovo file Workspace Apri : aprire un file Workspace Salva: per salvare le slide Workspace nel formato nativo con estensione GWB nella cartella predefinita Salva con

Dettagli

Word per iniziare: aprire il programma

Word per iniziare: aprire il programma Word Lezione 1 Word per iniziare: aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per lavorare su uno già esistente occorre avviare il programma di gestione testi. In ambiente Windows, esistono

Dettagli

Flow!Works Manuale d uso

Flow!Works Manuale d uso Flow!Works Manuale d uso Questa guida ti sarà utile per comprendere le informazioni e le diverse funzioni del software, in modo da permetterti un corretto utilizzo nella più completa autonomia. Smartmedia

Dettagli

FarStone RestoreIT 2014 Manuale Utente

FarStone RestoreIT 2014 Manuale Utente FarStone RestoreIT 2014 Manuale Utente Copyright Nessuna parte di questa pubblicazione può essere copiata, trasmessa, salvata o tradotta in un altro linguaggio o forma senza espressa autorizzazione di

Dettagli

La pagina di Explorer

La pagina di Explorer G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 11 A seconda della configurazione dell accesso alla rete, potrebbe apparire una o più finestre per l autenticazione della connessione remota alla rete. In linea generale

Dettagli

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE 1 MICROSOFT WORD INTRODUZIONE Word è il programma più diffuso per elaborazione di testi, il cui scopo fondamentale è assistere l utente nelle operazioni di digitazione, revisione e formattazione di testi.

Dettagli

GUIDA DOCENTE PIATTAFORMA E-LEARNING MOODLE

GUIDA DOCENTE PIATTAFORMA E-LEARNING MOODLE GUIDA DOCENTE PIATTAFORMA E-LEARNING MOODLE Università degli Studi di Bergamo Centro per le Tecnologie Didattiche e la Comunicazione GUIDA ANALITICA PER ARGOMENTI ACCESSO...2 RISORSE e ATTIVITA - Introduzione...5

Dettagli

NexusPub. Manuale Tecnico : Sezione Gestione Multimediale. rev. 1 0. 2. 1 (0 1/0 7 /2 0 14) APOINT S.R.L. Sicurezza ed e-government

NexusPub. Manuale Tecnico : Sezione Gestione Multimediale. rev. 1 0. 2. 1 (0 1/0 7 /2 0 14) APOINT S.R.L. Sicurezza ed e-government NexusPub APOINT S.R.L. Sicurezza ed e-government Manuale Tecnico : Sezione Gestione Multimediale rev. 1 0. 2. 1 (0 1/0 7 /2 0 14) NexusPub è stato realizzato con il contributo tecnologico di 0 rev. 10.2.1_010714

Dettagli

Le Proprietà della Barra delle applicazioni e Menu Start di Giovanni DI CECCA - http://www.dicecca.net

Le Proprietà della Barra delle applicazioni e Menu Start di Giovanni DI CECCA - http://www.dicecca.net - Introduzione Con questo articolo chiudiamo la lunga cavalcata attraverso il desktop di Windows XP. Sul precedente numero ho analizzato il tasto destro del mouse sulla Barra delle Applicazioni, tralasciando

Dettagli

WebRoom Quick User Guide Conference Manager

WebRoom Quick User Guide Conference Manager WebRoom Quick User Guide Conference Manager Marzo 2009 Indice 1. Introduzione...3 2. Accesso al servizio...3 2.1. Caratteristiche tecnologiche distintive e requisiti minimi del servizio...3

Dettagli

1 - Installare Microsoft Live Meeting Client

1 - Installare Microsoft Live Meeting Client Ambiente di comunicazione sincrono per i ricevimenti Indice 1 - Installare Microsoft Live Meeting Client... 3 2 - Accedere al ricevimento in qualità di Studente... 4 Accesso al ricevimento... 4 3 - Attivazione

Dettagli

HORIZON SQL MODULO AGENDA

HORIZON SQL MODULO AGENDA 1-1/11 HORIZON SQL MODULO AGENDA 1 INTRODUZIONE... 1-2 Considerazioni Generali... 1-2 Inserimento Appuntamento... 1-2 Inserimento Manuale... 1-2 Inserimento Manuale con Seleziona... 1-3 Inserimento con

Dettagli

INTRODUZIONE A WINDOWS

INTRODUZIONE A WINDOWS INTRODUZIONE A WINDOWS Introduzione a Windows Il Desktop Desktop, icone e finestre Il desktop è una scrivania virtuale in cui si trovano: Icone: piccole immagini su cui cliccare per eseguire comandi o

Dettagli

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi Capitolo Terzo Primi passi con Microsoft Access Sommario: 1. Aprire e chiudere Microsoft Access. - 2. Aprire un database esistente. - 3. La barra multifunzione di Microsoft Access 2007. - 4. Creare e salvare

Dettagli

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata.

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata. Microsoft Word 2007 Microsoft Office Word è il programma di elaborazione testi di Microsoft all interno del pacchetto Office. Oggi Word ha un enorme diffusione, tanto da diventare l editor di testi più

Dettagli

L.I.M. Lavagna Interattiva Multimediale INTRODUZIONE

L.I.M. Lavagna Interattiva Multimediale INTRODUZIONE Liceo G. Cotta Corso L.I.M. a.s. 2011-12 Marco Bolzon L.I.M. Lavagna Interattiva Multimediale INTRODUZIONE 1 OPERAZIONI PRELIMINARI Prenotare l aula (registro vicino fotocopiatore 1 piano). Provare prima

Dettagli