SECUTEST SIII Strumento di verifica CEI EN 60601/60335/60950/61010, DIN VDE 0700/0701/0702/0751 e British Standard

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SECUTEST SIII Strumento di verifica CEI EN 60601/60335/60950/61010, DIN VDE 0700/0701/0702/0751 e British Standard"

Transcript

1 /6.01 Il SECUTEST SIII è uno strumento configurabile per l impiego internazionale, in quanto permette di scegliere, oltre al tipo della presa di prova, la lingua dell interfaccia operatore e le norme di riferimento nazionali. SISTEMA QUALITÀ Strumento universale per la verifica della sicurezza elettrica degli apparecchi elettrici di misura, controllo e da laboratorio in conformità alla EN dei materiali elettrici in conformità alla DIN VDE 0701 parte 1, parte 200 e parte 260 valori limite secondo la nuova norma DIN VDE : delle apparecchiature per la tecnologia dell informazione in conformità a EN e DIN VDE 0701 parte 240 nelle verifiche periodiche prescritte dalla DIN VDE 0702 degli apparecchi elettromedicali in conformità alle norme CEI 62-5 ed EN e per i controlli della sicurezza tecnica previsti dall MPG 1) dei materiali elettrici secondo il British Standard Certificato DQS secondo DIN EN ISO 9001 n reg.1262 Prova in alta tensione secondo DIN VDE 0701 parte 260, British Standard, EN 60950, EN 61010, EN ed EN Caratteristiche Collegamento dell oggetto in prova attraverso la presa di prova, con o senza adattatore per diversi sistemi di collegamento attraverso boccole nel caso di apparecchi sprovvisti di spina di alimentazione attraverso adattatore per prolunghe con o senza prese multiple collegamento per BE e FE 3) collegamento di 10 parti applicate, raggruppabili individualmente Inversione della polarità L inversione della polarità avviene internamente, su comando dell operatore, cioè senza dover intervenire sulla spina. Riconoscimento automatico degli errori di allacciamento alla rete e delle classi di isolamento (I o II). In presenza di pericolo lo strumento blocca automaticamente le funzioni di misura. Display Sull LCD a matrice di punti retroilluminato vengono visualizzati menu, impostazioni, risultati, segnalazioni, messaggi d errore, istruzioni operative e schemi di collegamento. 1) MPG = Legge concernente i dispositivi medici BE = terra di protezione 3) FE = terra di funzionamento Ciclo di prova guidato da menu automatico o manuale Conduttore di protezione Misure con corrente di prova 200 ma, 10 A e 25 A Isolamento con misura della resistenza di isolamento e della corrente di dispersone equivalente (resistenza del circuito di misura in funzione delle normative) o prova in alta tensione Correnti di dispersione tramite misura della corrente dispersa a terra, sull involucro, nel paziente, della corrente ausiliaria nel paziente, della corrente differenziale (risoluzione 10 µa) o della corrente in conformità a DIN VDE 0751 figura 9; misura corretta delle correnti di dispersione anche nei sistemi IT Strumento base e configurazioni Le caratteristiche dello strumento possono essere configurate in funzione dell applicazione, vedi la tabella a pagina 6. Interfaccia per PC e stampante Ampliamenti L opzione SECUTEST PSI trasforma lo strumento in un data logger eccezionale con memoria locale, stampante e tastiera alfanumerica per l introduzione di dati. L apposito software per ambiente WINDOWS facilita la produzione di protocolli nonché l analisi e la gestione dei dati rilevati. GOSSEN-METRAWATT GMBH

2 Impiego Verifica dei materiali elettrici in conformità a BGV A2 Lo strumento è destinato alla verifica rapida e sicura degli apparecchi elettrici riparati o modificati in conformità alla norma DIN VDE 0701 e alle verifiche periodiche prescritte dalla DIN VDE In base a queste norme si misurano: resistenza del conduttore di protezione resistenza di isolamento corrente conduttore di protezione per apparecchi classe 1 corrente di contatto per apparecchi classe 2 assenza di tensione nelle parti conduttrici contattabili (= corrente di contatto) Metodi di misura: - misura diretta - corrente dispersa equivalente - corrente differenziale Verifica della sicurezza elettrica degli apparecchi elettromedicali in conformità alla legge tedesca sui prodotti medicali (MPG) e al regolamento di attuazione Il SECUTEST SIII è destinato alla verifica rapida e sicura degli apparecchi elettromedicali riparati o modificati e delle loro parti (p. es. collegamenti del paziente) in conformità a DIN VDE 0751 ed EN L osservanza dei requisiti di sicurezza tecnica consente al personale addetto di usare senza pericolo gli apparecchi elettromedicali e garantisce al paziente che il trattamento avvenga in condizioni di sicurezza. In conformità alle disposizioni della DIN VDE 0751 si misurano: resistenza del conduttore di protezione resistenza di isolamento corrente dispersa equivalente dell apparecchio corrente dispersa equivalente nel paziente corrente dispersa secondo la figura 9 corrente dispersa dell apparecchio corrente dispersa nel paziente Un software upgrade (opzione, vedi Codici/opzioni, pagina 6) consente di effettuare le misure previste dalla norma EN (nelle seguenti condizioni single fault : tensione sulla parte applicata; N interrotto; conduttore di protezione interrotto; sempre con inversione automatica L/N): resistenza del conduttore di protezione resistenza di isolamento L e N verso conduttore di protezione parti applicate verso conduttore di protezione corrente dispersa a terra, corrente dispersa sull involucro, corrente dispersa nel paziente, corrente ausiliaria nel paziente Prova di funzione con analisi di potenza (anche per apparecchi a potenza elevata fino a 16 A) La presa di prova incorporata consente di effettuare una prova di funzione con l apparecchio alimentato dalla rete di distribuzione. Lo strumento misura o calcola automaticamente: tensione di rete corrente differenziale corrente assorbita potenza attiva e apparente fattore di potenza lavoro elettrico tempo di inserzione Funzioni multimetro In aggiunta alle misure per la verifica della sicurezza elettrica, lo strumento offre all operatore una vasta scelta di funzioni multimetro, tra cui: misura di tensione continua e alternata misura della resistenza cercafase misura della corrente e della resistenza del conduttore di protezione tramite pinza (opzione) temperatura con Pt100 o Pt1000 (opzione) Prova in alta tensione con tensione continua La spina dell apparecchio in prova (classe di isolamento I o II) viene direttamente inserita nella presa di prova dello strumento. Lo strumento sorveglia l allacciamento alla rete. Segnala i collegamenti sbagliati o pericolosi ed in caso di pericolo disabilita le funzioni di misura. L uso dello strumento nella prova in alta tensione non è problematico, in quanto non si applica la DIN VDE La prova si effettua con tensione continua. Per rispettare i criteri prescritti per la prova con tensione alternata, si applica un fattore di moltiplicazione di 1,5. Questo fattore viene automaticamente considerato nella valutazione. La prova in alta tensione DC è conforme alle norme EN 60335/ EN ecc. Funzioni di protocollo Lo strumento rileva tutti i valori richiesti per i protocolli o verbali di verifica e collaudo prescritti. Il modulo SECUTEST PSI (opzione), una stampante da inserire nel coperchio dello strumento, con memoria locale, interfaccia e tastiera, amplia ulteriormente il campo d impiego dello strumento. Tutti i dati misurati si possono documentare ed archiviare in un regolare protocollo di misura e verifica, stampato direttamente dal SECUTEST PSI o da una stampante esterna (con l adattatore DA-II) oppure trasferito e salvato su PC. Per il gestore degli apparecchi il protocollo di misura e verifica costituisce il documento che attesta l esecuzione regolare delle attività di manutenzione e verifica prescritte. In aggiunta si possono selezionare le seguenti condizioni di prova: interruzione della terra di protezione e dell equipotenzialità involucro a massa, parte applicata a massa 2 GOSSEN-METRAWATT GMBH

3 Prescrizioni e norme applicate per la costruzione e il collaudo dello strumento IEC CEI EN / VDE DIN VDE 0404 parte 1 DIN VDE 0404 parte 2 CEI EN / VDE 0470 parte 1 IEC 61326/EN DIN parte 1, 2 Prescrizioni di sicurezza per apparecchi elettrici di misura, controllo e per utilizzo in laboratorio Prescrizioni generali Strumenti per la verifica della sicurezza tecnica dei materiali elettrici - Norme generali Strumenti per verifiche periodiche Strumenti e metodi di verifica Gradi di protezione degli involucri (Codice IP) Compatibilità elettromagnetica Strumenti di misura digitali Prescrizioni per l impiego dello strumento di verifica SECUTEST SIII Verifiche dopo riparazione Verifiche periodiche Prove di tipo e di routine Esempi dell interfaccia a menu Impostazione del ciclo di prova Conduttore di protezione Esame visivo Corrente dispersa Verifica dell oggetto in prova in conformità alle seguenti norme DIN VDE 0701 parte 1 DIN VDE 0701 parte 200 DIN VDE 0701 parte 240 DIN VDE 0701 parte 260 DIN VDE 0751 IEC 60601/CEI EN DIN VDE 0702 British Standard DIN VDE 0751 IEC 60601/CEI EN CEI EN CEI EN CEI EN IEC 60601/CEI EN Materiali elettrici Apparecchi d uso e di lavoro Apparecchi elettronici alimentati dalla rete Utensili elettrici condotti a mano Prolunghe Apparecchiature per la tecnologia dell informazione Apparecchi elettromedicali, parti applicate Esempi della guida in linea Testo esplicativo Dati tecnici MPG Legge concernente i dispositivi medici Regolamento sulla costruzione e sull esercizio dei dispositivi medici attivi Schema di collegamento Schema circuitale interno Esempi per la documentazione dei risultati Risultato delle misure Risultato della prova di funzione GOSSEN-METRAWATT GMBH 3

4 Dati tecnici Verifiche DIN VDE 0701 / 0702 Verifiche DIN VDE 0751 Verifiche IEC 601 Prova di funzione U AC/ DC U Sonda Grandezza di misura Resistenza del conduttore di protezione dell apparecchio Resistenza di isolamento Corrente dispersa equivalente Corrente di contatto o corrente dispersa sull involucro Corrente differenziale tra L e N sec. VDE 0702 Resist. cond. prot. dell apparecchio Corrente dispersa equivalente dell apparecchio o nel paziente Resist. cond. prot. dell apparecchio Correnti disperse I DISP Campo di misura/ Campo d utilizzo nominale Funzione Risoluzione Tensione a vuoto 1) oltre 25 ma: interruzione entro 100 ms tramite misura della corrente differenziale ad eccezione della corrente dispersa verso terra: solo 0, ,100 ma 3) aumento di resistenza nel circuito di misura, segnalazione sul display 4) codice G01: > 25 A; impiegando il cavo sonda Sk5: corrente di cortocircuito < 25 A 5) tempo di prova max. 40 s, protezione da surriscaldamento: la misura può essere riavviata solo dopo 1 min. Tensione nominale Corrente nominale Corrente di cortocircuito Resist. interna Errore d uso Errore proprio Resist. di riferimento Sovraccaricabilità Valore Tempo 0,000 2,100 Ω 1mΩ 4, V >200 ma 2,11 31,00 Ω 10 mω DC DC ±(5% d.v.m.+10 d) parte 260 >10A~ 1mΩ < 6 V AC 0,000 2,100 Ω 4) nessuna protezione /> 5 s 5) 0, ,500 MΩ 1kΩ ,0 U N... ±(5% d.v.m.+10 d) 1, ,00 MΩ 10 kω >1mA <10mA VDC 1,5 U N 10, ,0 MΩ 100 kω ±(10% d.v.m.+10 d) ±(10 % d.v.m.+10d) 0, ,00 ma 10 µa 230 V 20/ < 3,5 ma > 72 kω 2kΩ ±(5% d.v.m.+10 d) 20, ,0 ma 100 µa +10 % ,500 ma 1 µa 2 kω ±(5% d.v.m.+10 d) 0, ,00 ma 10 µa 0,000 2,100 Ω 1mΩ < 6 V AC 0, ,0 µa 0,1µA 0, ,100 ma 1 µa 2, ,00 ma 10 µa 20, ,0 ma 100 µa Tensione di rete 103, ,5 V / U L N 207, ,0 V 230 V 20/ +10 % 0,000 2,100 Ω 1mΩ < 6 V AC 0, ,0 µa 100 na 110 % 0, ,100 ma 1 µa della massima 3,10... > 15,00 ma 10 µa tensione di rete 6) >10 A~ 4) /> 5 s ±(10% d.v.m.+10 d) ±(5% d.v.m.+10 d) ±(5 % d.v.m.+5 d) < 3,5 ma > 72 kω 1kΩ ±10 Ω ±(5% d.v.m.+10 d) >10A~ 4) /> 5 s ±(5% d.v.m.+10 d) 1 kω ±(5% d.v.m.+10 d) 253 V permanente 1) 1) nessuna protezione 5) 253 V permanente 1) 3) nessuna protezione 5) 253 V permanente 1) 3) 0,1V Corrente assorbita ,00 A RMS 10 ma 20 A 10 min Potenza attiva W 7) 1 W Potenza apparente Fattore di potenza con forma d onda sinus.: cosϕ Corrente differenziale tra L e N sec. VDE 0702 Tensione ±(5 % d.v.m.+10 d) >20d VA 1 VA valore di calcolo U L N I V ±(10 % d.v.m.+5 d) >20d 0, ,00 0,01 valore di calcolo P / S, indicazione > 10 W ±(10 % d.v.m.+5 d) 0, ,00 ma 10 µa ±(10% d.v.m.+10 d) ±(5 % d.v.m.+5 d) ,0 V 0,1 V SELV Cl. III, e ±(5% d.v.m.+10 d) Tensione sonda (cercafase) ,0 V, e 0,1 V 20 A 10 min 1) 1) R Resistenza ,0 kω 100 Ω < 20 V 1,1 ma ±(1 % d.v.m.+3 d) Corrente con 0, ,00 A 1mA 1,5MΩ ±(3 % d.v.m.+10 d) I Pinza TA/TV a pinza A 1A 1,5MΩ WZ12C senza pinza Temperatura C 1 C ±(2 % d.v.m.+1 C) 10 V permanente Temp con sonda 50, ,0 C 0,1 C < 20 V 1,1 ma ±(1 % d.v.m.+1 C) 10 V permanente Pt100/Pt C 1 C ±(2 % d.v.m.+1 C) 10 V permanente 6) valore calcolato 7) il valore misurato P e il valore calcolato S vengono confrontati ed il valore inferiore viene indicato Leggenda: d.v.m. = del valore di misura, d = digit I DISP = corrente dispersa nel paziente, corrente dispersa sull involucro, corrente dispersa verso terra e corrente ausiliaria nel paziente 4 GOSSEN-METRAWATT GMBH

5 Controllo dell allacciamento corretto alla rete Lo strumento riconosce automaticamente eventuali errori di allacciamento alla rete, se sono soddisfatte le condizioni elencate nella tabella seguente. Segnala il tipo dell errore e, in caso di pericolo, blocca tutte le funzioni di misura. Tipo dell errore di allacciamento Tensione sul conduttore di protezione PE verso contatto dito Cond. di protezione PE e conduttore di fase L scambiati e / o conduttore neutro N interrotto Tensione di contatto sul conduttore di protezione PE verso neutro N o fase L Tensione di rete troppo bassa Campi di riferimento Tensione di rete 115/230 V ±0,2% Frequenza di rete 50/60 Hz ±0,1% Forma d onda sinusoidale (scarto tra valore efficace e valore raddrizzato < 0,5%) Temperatura ambiente +23 C ±2 K Umidità relativa 45% 55% Resistenze di carico lineari Campi d utilizzo nominali Tensione di rete 103,5 V ,5 V o 207 V V Frequenza di rete 50 Hz o 60 Hz Forma d onda della tensione di rete sinusoidale Temperatura 0 C C Condizioni ambientali Temp. di stoccaggio 20 C C Temp. di lavoro 10 C C Campo di precisione 0 C C Umidità relativa max. 75%, senza condensa Altezza sopra q. zero max m Impiego ambienti interni Compatibilità elettromagnetica Emissione EN Immunità EN 61326/A1 Segnalazione Condizioni Misure Testo sul display Spia ÿ accesa Testo sul display Spia ÿ accesa Premere il tasto U > 40 V Tensione su PE >65V U > 25 V U L-N < 90/180 V bloccate non possibili (senza alimentazione) bloccate, però riattivabili possibili condizionatamente Alimentazione elettrica Tensione di rete Frequenza di rete Potenza assorbita nella prova 10 A nella prova 25 A nella prova di funz. 103,5 V ,5 V o 207 V V 50 Hz o 60 Hz ca. 30 VA ca. 95 VA, durata di prova max. 40 s ca. 180 VA, durata di prova max. 40 s perm. max VA; la potenza viene solo inoltrata attraverso lo strumento, potere di rottura 16 A Interfaccia RS232 Tipo RS 232C, seriale, secondo DIN Formato 9600, N, 8, 1 Connettore connettore femmina D-SUB a 9 poli Sicurezza elettrica Classe di isolamento I secondo IEC /EN / VDE Tensione nominale 115/230 V Tensione di prova 3,7 kv 50 Hz Categoria di sovratensione II Grado di inquinam. 2 Disinserzione di sicurezza Struttura meccanica Indicazione con corrente differenziale dell oggetto in prova > 25 ma, tempo di intervento < 100 ms corrente sonda > 10 ma, < 1 ms display multifunzionale a matrice di punti (128 x 128) retroilluminato Grado di protezione involucro: IP 40 terminali: IP 20 secondo DIN VDE 0470 parte 1/EN Dimensioni strumenti senza modulo di alta tensione: LxPxA: 292 mm x 138 mm x 243 mm strumenti con modulo di alta tensione: LxPxA: 292 mm x 138 mm x 300 mm Peso strumento standard: ca. 4,5 kg strum. con prova HV: ca. 5,24 kg strum. con prova PE 25 A: ca. 5,5 kg strum. con prova PE 25 A e HV: ca. 5,9 kg Prova in alta tensione (codice F0 Generatore Tensione nominale AC U N~ regolabile in passi da 10 V in passi da 100 V 0,5 0,99 kv 1 3,5 kv Tensione a vuoto DC Uo ((U N~ 1,5) 1,011) + 60 V Errore proprio Uo Uo ±1,5% Corrente nominale sec. DIN VDE 0104 < 3,5 ma DC Corrente di cortocircuito corrente di scarica da 6 x 2,7 nf > 5 A a 5 kv Immunità a tensione estran. nessuna Misura Campo di misura Campo d indicazione Errore proprio Uo 0 Uomax 0,000 > 10,00 kv DC ±1,5% GOSSEN-METRAWATT GMBH 5

6 Dotazione dello strumento base SECUTEST SIII (tutti i codici = 00) 1 Strumento di verifica SECUTEST SIII 1 cavo sonda con puntale di prova, a seconda dell equipaggiamento dello strumento 1 pinzetta a coccodrillo per puntale 3 morsetti a serraggio rapido 1 certificato di collaudo 1 istruzioni per l uso 1 tracolla 1 CD-ROM con il software gestionale PS3 (versione demo) Codici, opzioni, accessori Lista delle opzioni per la serie SECUTEST SIII Codice Design A GMC OEM UK Collegamento alla rete secondo sistema nazionale Lingua dell interfaccia operatore Configurazione (impostazioni nel setup) Modulo stampante SECUTEST PSI 1) 3) 4) B D D+ presa service Contrariamente al risultato di un ciclo di verifica, nel quale si indica sempre il peggiore dei valori rilevati, viene documentato ogni valore misurato (tramite SECUTEST PSI o su una stampante esterna (con l adattatore DA-II) o via PC). Set adattatori per l impiego internazionale (codice B01 incluso) Standard, non dipendente dal codice Il codice F02 non può essere combinato con codice B04 o B07. GB F I DK SA USA Cina/AUS CH C D GB F I E CZ NL D GMC OEM OEM E senza mit Prova in alta tensione HV-DC F senza Corrente di prova AC 50/60 Hz per misura del conduttore di protezione Corrente di prova DC per misura del conduttore di protezione Compresi collegamenti del paziente Misure in conformità a EN Opzione SECU 601 (Z853G) Banca dati Opzione DBmed (Z853H) Funzionalità modem Opzione DFÜmed (Z853K) Controllo remoto Cavo sonda SK5 (Z745K) Stampa diretta dopo ogni misurazione nel ciclo automatico 1) via RS232 opzione SECU-dd (Z853L) Certificato di taratura DKD G 10 A 3) 25 A H 200 ma 3) J senza con KA senza con KB senza con KC senza con KD senza con KE senza con L senza versione standard max. 4) 6,126 kv DC ( 4 KVAC) incl. misure secondo MPG per J01 incl. prova HV per F02 incl. misura secondo MPG e prova HV per J01+F02 set adattatori su specifica cliente Per l ordinazione si prega di riportare la denominazione dello strumento base M7010 e di specificare solo i codici diversi da 00. Esempio dell indicazione completa (= n articolo, = codice di ordinazione) per lo strumento base SECUTEST SIII: con presa service e stampante SECUTEST PSI per verifiche in conformità a DIN VDE 0701/0702: M7010 B01 E01 con banca dati e adattatore stampante DA-II per la verifica di apparecchi elettromedicali in conformità a DIN VDE 0751/ CEI EN o MPG: M7010 J01 KA01 KB01 KE01 6 GOSSEN-METRAWATT GMBH

7 Codice C00 C06: dischetto multilingue SE-L.med * Le lingue non comprese nell interfaccia operatore standard sono disponibili su dischetto. Nello strumento può essere installata sempre una sola lingua. Codice KA01: verifiche secondo EN 60601/CEI 62-5 Dopo aver caricato il software dal PC (cavo di collegamento a corredo) sono possibili le verifiche in conformità alla EN , con le seguenti funzioni speciali: collegamenti del paziente combinabili ciclo automatico in tutte le condizioni single fault Codice E01: SECUTEST PSI Il modulo PSI salva e stampa i valori rilevati dallo strumento e consente di aggiungere dei commenti attraverso la sua tastiera alfanumerica. Per le funzioni di visualizzazione si utilizza il display dello strumento di verifica. Inoltre è possibile effettuare un analisi statistica dei dati (percentuale delle prove di funzione superate). Il modulo PSI viene semplicemente avviato nel coperchio del SECUTEST SIII. Codice KB01: banca dati Consente di configurare in campo i cicli di prova per la funzione impostata e di eseguirli. Le diverse configurazioni vengono salvate nello strumento stesso e restano disponibili per usi futuri. Anche i valori rilevati durante la prova vengono memorizzati nello strumento e possono essere stampati, servendosi dei modelli di protocollo depositati nello strumento. Codice KC01: funzionalità modem Con i due modem sono possibili le seguenti operazioni: trasmissione dei dati dallo strumento al PC attraverso le linee telefoniche; controllo remoto dello strumento dal PC, p. es. per avviare le misurazioni o acquisire i dati rilevati; ricezione di chiamate di richiesta dati. Nello strumento possono essere salvati due numeri telefonici di selezione diretta. Codice KD01: controllo remoto SK5 * Il set consiste di una sonda con cavo da 5 m e di un programma upgrade su dischetto. Alla misura del conduttore di protezione si aggiunge la funzione riconoscimento automatico dello spostamento del punto di misura. Durante la misura del conduttore di protezione, lo strumento riconosce se la sonda è a contatto con il conduttore di protezione e avvisa l operatore dei due stati possibili tramite segnali acustici diversi. Questa funzione risulta utile quando si devono verificare più collegamenti del conduttore di protezione. Codice KE01: adattatore stampante DA-II L adattatore DA-II permette di collegare agli strumenti sprovvisti di interfaccia parallela una stampante per documentare i risultati di misura direttamente in situ. * Requisiti per l installazione del software Hardware PC IBM-AT o compatibile, processore o superiore, min. 4 MB di RAM, monitor VGA, disco rigido con almeno MB di spazio libero, unità floppy da 3½ (1,44 MB), interfaccia seriale per il collegamento dello strumento Software Sistema operativo PC/MS-DOS versione 6.0 o più recente MICROSOFT WINDOWS versione 3.1 o più recente Per informazioni dettagliate si prega di richiedere il bollettino tecnico SECUTEST PSI. Software modulare PS3 per strumenti di verifica PS3 acquisisce i dati rilevati con gli strumenti e li assegna automaticamente a determinate attività, quali controllo, manutenzione o revisione. Con poche operazioni e in brevissimo tempo si ottengono verbali e rapporti di collaudo completi, pronti per la firma. Il modulo base comprende la funzionalità standard, cioè acquisizione dei dati di misura e stampa di protocolli. Per funzioni più specifiche (scadenzario, history, selezioni e riepiloghi a piacere, amministrazione integrale di apparecchiature ed edifici, gestione delle scorte, segnalazione di guasti, gestione di ordini e riparazioni) sono previsti moduli speciali. Funzionalità e prestazioni del PS3 sono descritte nel prospetto PS3. Software standard PC.doc-win per DIN VDE 0701/0702 e PC.doc-med+204 per applicazioni medicali (VDE 0751/EN 60601) (richiede Winword 6.0 e/oppure ACCESS) Software di documentazione con banca dati, basato sui prodotti WINWORD e ACCESS della MICROSOFT, per tutti gli strumenti della serie SECUTEST e METRATESTER 5-F/5-F-E. I risultati delle misure e i dati introdotti nel modulo PSI vengono inseriti con WINWORD nei verbali e rapporti previsti dalle normative vigenti. Con ACCESS è possibile realizzare un sistema di gestione integrale per apparecchi ed impianti, con documentazione e amministrazione dei dati generali e di verifica. formulari standard e liste degli apparecchi lancio automatico di WINWORD / ACCESS produzione automatica di scadenzari per verifiche periodiche gestione di clienti, ordini, apparecchi assegnazione automatica ai dati base selezionati funzioni di ricerca importazione di file provenienti da PC.doc (versione precedente per ambiente DOS) GOSSEN-METRAWATT GMBH 7

8 Dati per l ordinazione Denominazione Tipo N articolo Strumento base e codici per installazioni successive Strumento base con ciclo di prova automatico, interfaccia, lingua D, spina e presa Schuko, cavo sonda con puntale, pinzetta a coccodrillo, 3 morsetti a serraggio rapido, certificato di collaudo, istruzioni per l uso. Codici, opzioni e ampliamenti vedi la tabella a pagina 6 M7010 (tutti i codici 00) SECUTEST SIII Codice C00 C06: lingue per interfaccia operatore (D, GB, F, I ) 1) SE-L.med Z713B Codice E01: modulo PSI, lingue D, GB, F, NL, I, E e CZ incl. 2 rotoli di carta, 1 nastro inchiostrato, batterie e istruzioni per l uso SECUTEST PSI D) GTM R0001 Codice KA01: verifiche in conformità a EN tramite software upgrade 1) SECU 601 Z853G Codice KB01: banca dati integrata per max. 99 cicli/protocolli di verifica tramite software upgrade 1) DB-med Z853H Codice KC01: funzionalità modem per la trasmissione dei dati al PC o per il controllo remoto dello strumento attraverso le linee telefoniche, software upgrade 1), 2 modem compresi DFÜ-med Z853K Codice KD01: controllo remoto, cavo sonda 5 m 1) 3) SK5 Z745K Codice KE01: stampa diretta SECU-dd Z853L Software upgrade per la nuova norma DIN VDE : per strumenti più vecchi della serie SII e SIII (premessa: n articolo M7xxx) SE-701-upgrade Z713C Tipi preferenziali disponibili da magazzino v. listino Strumentazione di misura e verifica Software per PC Software modulare PS3 per strumenti di verifica Modulo SECUTEST (tutte le esecuzioni) Modulo base Modulo aggiuntivo 5) Moduli addizionali 6) LHNavigator + LHViewer Clienti Gestione magazzino Funzione outdoor Modulo remoto per SECUTEST Segnalazione di guasti Codici a barre Gestione delle attività di manutenzione Rete Z530C Z531A Z531B Z531C Z531D Z531E Z531F Z531G Z531H Z531J Z531K su richiesta Z530C Z531A Z531B Z531C Z531D Z531E Z531F Z531G Z531H Z531J Z531K su richiesta Update da SE-Q.base a PS3 Z530U Z530U Software di documentazione e gestionale per misure sec. DIN VDE 0701/0702 1) PC.doc-win Z710F Software di protocollo e banca dati 1) per misure sec. DIN VDE 0751/IEC 60601, richiede Winword 6.0 PC.doc-med+204 Z710E Software p. Windows per il controllo remoto degli strumenti SECUTEST... tramite cicli di prova personalizzati SE-Q.remote Z710L Denominazione Tipo N articolo Accessori Sonda con puntale di prova e cavo senza spirale, 2 m, adatto per prova HV SK2 Z745D Confezione con 10 rotoli di carta per SECUTEST PSI (1 rotolo ca. 6,7 m) PS-10P GTZ R0001 Confezione con 10 nastri inchiostrati per SECUTEST PSI Z3210 GTZ R0001 Lettore di codici a barre B3261 GTZ R0001 Stamp. p. codici a barre ed etichette, + software Z721D Z721D Set etichette per stampante Z721D Z722D Z722D Adattatore per il collegamento diretto di stampanti esterne con interfaccia Centronics per SECUTEST SIII dal mese di produzione 8/99 DA-II Z745M Cavo per collegamento paziente con 12 cavetti, ognuno con spinotto da 4 mm, per strumento con codice J01 PA4 Z745L Sonda di temperatura Pt100 p. misure superficiali e ad immersione, C Z3409A GTZ R0002 Sonda per forni Pt100, C TF550 GTZ R0001 Pinza amperometrica con portate 1mA 15 A e 1 A 150 A, campo di frequenza Hz, 1mV/mA e 1mV/A, D) WZ12C Z219C Shunt per l adattamento del campo di misura dello strumento con codice G01 in combinazione con la pinza WZ12C Z864A Z864A Adattatore per la verifica di prolunghe monofase, con adattatore Schuko e adattatore tipo spina IEC 320 3) EL1 Z723 Adattatore per EL1 per CH secondo SEV PRO-CH GTZ R0001 Adattatore per EL1 per GB PRO-GB GTZ R0001 Adattatore per EL1 per misura GB PRO-GB/ring GTZ R0002 Adattatore per EL1 per Italia sec. IMQ PRO-I GTZ R0001 Adattatore per EL1 per DK PRO-DK GTZ R0001 Adattatore per EL1 per Rep. Sudafricana PRO-RSA Z501A Adattatore per EL1 con 3 cavetti per collegamenti universali PRO-UNI GTZ R0003 Adattatore per EL1 con cavo 10 m per misure PE e simili PRO-RLO GTZ R0002 Adattatore per il collegamento di apparecchi con spina CEE a 5 poli 16A/6h AT3-med Z745E Valigetta per misure secondo DIN VDE 0701/0702/0751 da collegare agli strumenti SECUTEST SII/SIII e M701x AT3-III D) Z745P Adattatore per il collegamento di apparecchi utilizzatori trifasi: 3 poli 16 A, 5 poli 16 A + 32 A, 5 boccole da 4 mm CEE-Adapter Z745A Set cavi 3) KS13 GTY P01 Adattatore per la taratura di strumenti di verifica secondo DIN VDE 0701/0702 (max. 200 ma) 4) SECU-cal 10 Z715A Borsa per tutti i SECUTEST senza HV F2000 D) Z700D Valigetta per SECUTEST SIII senza HV K701 GTZ R0001 Sonda a spazzola Z745G Z745G 1) include dischetto 3½ e cavo RS232 (n art. Z3241) i valori della prova HV secondo parte 260 non vengono acquisiti 3) non per l utilizzo nella prova HV sec. parte 260 4) non per l utilizzo nella prova HV sec. parte 260 e non per la verifica PE con 10 A 5) richiede: modulo strumento e modulo base 6) richiede: modulo aggiuntivo D) bollettino tecnico disponibile Stampato in Germania Con riserva di modifiche GOSSEN-METRAWATT GMBH Thomas-Mann-Str Nürnberg, Germania Telefono Telefax

Istruzioni per l uso. GEOHM 5 Misuratore di Terra 3-349-418-10 1/6.09

Istruzioni per l uso. GEOHM 5 Misuratore di Terra 3-349-418-10 1/6.09 Istruzioni per l uso GEOHM 5 Misuratore di Terra 3-349-418-10 1/6.09 Significato dei simboli sullo strumento Isolamento continuo doppio o rinforzato Segnalazione di un pericolo, (Attenzione, consultare

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Diagramma di selezione VF KEYF VF KEYF1 VF KEYF2 VF KEYF3 VF KEYF7 VF KEYF AZIONATORI UNITA DI CONTATTO 1 2 21 22 2NO+1NC FD FP

Dettagli

2capitolo. Alimentazione elettrica

2capitolo. Alimentazione elettrica 2capitolo Alimentazione elettrica Regole fondamentali, norme e condotte da seguire per gestire l'interfaccia tra la distribuzione elettrica e la macchina. Presentazione delle funzioni di alimentazione,

Dettagli

Protezione degli apparecchi utilizzatori Acti 9

Protezione degli apparecchi utilizzatori Acti 9 Protezione degli apparecchi utilizzatori Acti 9 Interruttori per protezione motore P5M 68 Ausiliari per interruttore P5M 70 Sezionatori-fusibili STI 7 Limitatori di sovratensione di Tipo PRF Master 7 Limitatori

Dettagli

Descrizione del prodotto

Descrizione del prodotto Dati tecnici 2CDC501067D0901 ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto Gli alimentatori di linea KNX con bobina integrata generano e controllano la tensione del sistema KNX (SELV). Con la bobina integrata

Dettagli

Termometri portatili. Temp 16 RTD Basic. Temp 10 K Basic Per sonde a termocoppia K. Temp 6 Basic

Termometri portatili. Temp 16 RTD Basic. Temp 10 K Basic Per sonde a termocoppia K. Temp 6 Basic Temp 360 Professional Datalogger, per sonde Pt100 RTD - 0,01 C Temp 300 Professional Datalogger, a doppio canale, per sonde a termocoppia K, T, J, B, R, E, S, N Temp 16 RTD Basic Per sonde Pt100 RTD Temp

Dettagli

Istruzioni per l uso Sartorius

Istruzioni per l uso Sartorius Istruzioni per l uso Sartorius Descrizione dell interfaccia per le bilance Entris, ED, GK e GW Indice Impiego previsto Indice.... 2 Impiego previsto.... 2 Funzionamento.... 2 Uscita dati.... 3 Formato

Dettagli

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I)

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) 5. MOTORE ELETTRICO 2 Generalità 2 CONFIGURAZIONE PART-WINDING 2 CONFIGURAZIONE STELLA-TRIANGOLO 3 Isolamento del motore elettrico 5 Dispositivi di

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali

ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali /2 Introduzione /5 Norme di riferimento e interruttori magnetotermici /6 Trasformatore d isolamento e di sicurezza / Controllore d isolamento e pannelli di controllo

Dettagli

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Livelli Soglie Pressione 2 VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Indice Indice 1 Descrizione dell'apparecchio...4 1.1 Struttura...

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

Le Armoniche INTRODUZIONE RIFASAMENTO DEI TRASFORMATORI - MT / BT

Le Armoniche INTRODUZIONE RIFASAMENTO DEI TRASFORMATORI - MT / BT Le Armoniche INTRODUZIONE Data una grandezza sinusoidale (fondamentale) si definisce armonica una grandezza sinusoidale di frequenza multipla. L ordine dell armonica è il rapporto tra la sua frequenza

Dettagli

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo 86-W Sistema integrato compatto di valvole con I/O elettronici Sistemi personalizzati premontati e collaudati per il pilotaggio del

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI CIVILI

IMPIANTI ELETTRICI CIVILI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FIRENZE Facoltà di Architettura Corso di Fisica Tecnica Ambientale Prof. F. Sciurpi - Prof. S. Secchi A.A. A 2011-20122012 IMPIANTI ELETTRICI CIVILI Per. Ind. Luca Baglioni Dott.

Dettagli

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N GasMultiBloc Combinato per regolazione e sicurezza Servoregolatore di pressione MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-10-SE MBC-300-N MBC-700-N 7.01 Max. pressione di esercizio 3 mbar (36 kpa) forma compatta grande

Dettagli

Milliamp Process Clamp Meter

Milliamp Process Clamp Meter 771 Milliamp Process Clamp Meter Foglio di istruzioni Introduzione La pinza amperometrica di processo Fluke 771 ( la pinza ) è uno strumento palmare, alimentato a pile, che serve a misurare valori da 4

Dettagli

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE V.00 AGOSTO 2012 CARATTERISTICHE TECNICHE Il modulo TRACER218 485 è un dispositivo con porta di comunicazione RS485 basata su protocollo MODBUS

Dettagli

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE Le apparecchiature di questa serie, sono frutto di una lunga esperienza maturata nel settore dei gruppi di continuità oltre che in questo specifico. La tecnologia on-line doppia conversione, assicura la

Dettagli

Oscilloscopi serie WaveAce

Oscilloscopi serie WaveAce Oscilloscopi serie WaveAce 60 MHz 300 MHz Il collaudo facile, intelligente ed efficiente GLI STRUMENTI E LE FUNZIONI PER TUTTE LE TUE ESIGENZE DI COLLAUDO CARATTERISTICHE PRINCIPALI Banda analogica da

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

PROTEZIONE DAI CONTATTI DIRETTI ED INDIRETTI

PROTEZIONE DAI CONTATTI DIRETTI ED INDIRETTI PROTEZIONE DAI CONTATTI DIRETTI ED INDIRETTI Appunti a cura dell Ing. Emanuela Pazzola Tutore del corso di Elettrotecnica per meccanici, chimici e biomedici A.A. 2005/2006 Facoltà d Ingegneria dell Università

Dettagli

domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco

domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m ista rappresenta l'alternativa economica per molte possibilità applicative. Essendo un contatore

Dettagli

BOATRONIC M-420. Indice. Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT

BOATRONIC M-420. Indice. Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT BOATRONIC M-2, M-420 BOATRONIC M-2 BOATRONIC M-420 Indice Pagina 1 Generalità... 2 2 Sicurezza... 2 2.1 Contrassegni delle indicazioni nel manuale... 2 2.2 Qualifica

Dettagli

Manuale d Istruzioni. Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR

Manuale d Istruzioni. Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR Manuale d Istruzioni Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR Introduzione Congratulazioni per aver acquistato la Pinza Amperometrica Extech EX820 da 1000 A RMS. Questo strumento misura

Dettagli

The Future Starts Now. Termometri portatili

The Future Starts Now. Termometri portatili Termometri portatili Temp 70 RTD Professional Datalogger, per sonde Pt100 RTD 0,01 C da -99,99 a +99,99 C 0,1 C da -200,0 a +999,9 C Temp 7 RTD Basic Per sonde Pt100 RTD 0,1 C da -99,9 a +199,9 C 1 C da

Dettagli

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1 Manuale utente Indice Avvisi di Sicurezza... 2 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche Generali... 3 3 Ricevimento e Collocazione... 4

Dettagli

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções feeling feeling rf D GB F E P NL CZ Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi nstruzioni per l uso nstrucciones de uso Manual de instruções Bedieningshandleiding Návod k obsluze 2 42 82 122 162

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

PERICOLI DERIVANTI DALLA CORRENTE ELETTRICA

PERICOLI DERIVANTI DALLA CORRENTE ELETTRICA PERICOLI DERIVANTI DALLA CORRENTE ELETTRICA CONTATTI DIRETTI contatti con elementi attivi dell impianto elettrico che normalmente sono in tensione CONTATTI INDIRETTI contatti con masse che possono trovarsi

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

La potenza della natura, il controllo della tecnologia Dall esperienza ABB, OVR PV: protezione dalle sovratensioni in impianti fotovoltaici

La potenza della natura, il controllo della tecnologia Dall esperienza ABB, OVR PV: protezione dalle sovratensioni in impianti fotovoltaici La potenza della natura, il controllo della tecnologia Dall esperienza ABB, OVR PV: protezione dalle sovratensioni in impianti fotovoltaici Fatti per il sole, minacciati dalle scariche atmosferiche L importanza

Dettagli

CONNESSIONI IN MORSETTIERA. Caratteristiche generali. Morsettiere a 6 pioli per motori

CONNESSIONI IN MORSETTIERA. Caratteristiche generali. Morsettiere a 6 pioli per motori CONNESSIONI IN MORSETTIERA Morsettiere a 6 pioli per motori -monofase -monofase con condensatore di spunto -bifase -trifase a singola velocità -trifase dahlander -trifase bipolari -trifase tripolari forniti

Dettagli

L impianto elettrico nei piccoli cantieri edili

L impianto elettrico nei piccoli cantieri edili Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia AZIENDE PER I SERVIZI SANITARI DIPARTIMENTI DI PREVENZIONE Servizi Prevenzione e Sicurezza degli Ambienti di Lavoro Ufficio Operativo dd. 29/09/2011 L impianto elettrico

Dettagli

I motori elettrici più diffusi

I motori elettrici più diffusi I motori elettrici più diffusi Corrente continua Trifase ad induzione Altri Motori: Monofase Rotore avvolto (Collettore) Sincroni AC Servomotori Passo Passo Motore in Corrente Continua Gli avvolgimenti

Dettagli

Controllo industriale SE-609

Controllo industriale SE-609 Controllo industriale SE-609 Controllo e visualizzazione uniti come soluzione per l automazione con comandi mediante touch Controlli industriali all avanguardia per impianti per il trattamento termico

Dettagli

Sistema per Acuti. Ci-Ca La via per una sicura anticoagulazione con citrato

Sistema per Acuti. Ci-Ca La via per una sicura anticoagulazione con citrato Sistema per Acuti Ci-Ca La via per una sicura anticoagulazione con citrato La terapia Ci-Ca Citrato Dialisato Ci-Ca Calcio Modulo Ci-Ca Il sistema Ci-Ca con gestione integrata del citrato e calcio: La

Dettagli

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31 Serie - nterruttore orario 16 A SERE Caratteristiche.01.11.31 nterruttore orario elettromeccanico - Giornaliero * - Settimanale ** Tipo.01-1 contatto in scambio 16 A larghezza 35.8 mm Tipo.11-1 contatto

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

Technical Support Bulletin No. 15 Problemi Strumentazione

Technical Support Bulletin No. 15 Problemi Strumentazione Technical Support Bulletin No. 15 Problemi Strumentazione Sommario! Introduzione! Risoluzione dei problemi di lettura/visualizzazione! Risoluzione dei problemi sugli ingressi digitali! Risoluzione di problemi

Dettagli

ELCART MANUALE DI ISTRUZIONI MULTIMETRO DIGITALE 9/8220 NI-4100

ELCART MANUALE DI ISTRUZIONI MULTIMETRO DIGITALE 9/8220 NI-4100 ART. 9/8220 PAGINA 1 DI 10 MANUALE DI ISTRUZIONI MULTIMETRO DIGITALE 9/8220 NI-4100 INDICE 1. ISTRUZIONI GENERALI 1.1 Precauzioni di sicurezza 1.1.1 Fasi preliminari 1.1.2 Utilizzo 1.1.3 Simboli 1.1.4

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI LINEE D INDIRIZZO PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI CORRELATI ALL INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOTAICI SU EDIFICI DESTINATI

Dettagli

CATALOGO 2010 MAS. Nuovi quadri ad uso medico

CATALOGO 2010 MAS. Nuovi quadri ad uso medico CATALOGO 2010 MAS Nuovi quadri ad uso medico INDICE NUOVI QUADRI PER LOCALI AD USO MEDICO 2 TUTTI I VANTAGGI DELLA GAMMA MAS 4 NUOVI SORVEGLIATORI E PANNELLI RIPETITORI 6 CATALOGO 8 INFORMAZIONI TECNICHE

Dettagli

Catalogo 2013. Contatori elettronici di energia EQ Meters Una soluzione per ogni esigenza

Catalogo 2013. Contatori elettronici di energia EQ Meters Una soluzione per ogni esigenza Catalogo 2013 Contatori elettronici di energia EQ Meters Una soluzione per ogni esigenza Contatori di energia EQ Meters Raggiungere l equilibrio perfetto I consumi di energia sono in aumento a livello

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

Elettrobisturi ad alta frequenza AUTOCON II 80 UNITS 7-2 07/2014-IT

Elettrobisturi ad alta frequenza AUTOCON II 80 UNITS 7-2 07/2014-IT Elettrobisturi ad alta frequenza AUTOCON II 80 UNITS 7-2 07/2014-IT Elettrobisturi ad alta frequenza AUTOCON II 80 L unità AUTOCON II 80 è un elettrobisturi ad alta frequenza compatto e potente che convince

Dettagli

VAV-EasySet per VARYCONTROL

VAV-EasySet per VARYCONTROL 5/3.6/I/3 per VARYCONTROL Per la sanificazione di regolatori di portata TROX Italia S.p.A. Telefono 2-98 29 741 Telefax 2-98 29 74 6 Via Piemonte 23 C e-mail trox@trox.it 298 San Giuliano Milanese (MI)

Dettagli

Dell Smart-UPS 1500 3000 VA

Dell Smart-UPS 1500 3000 VA Dell Smart-UPS 100 000 VA 0 V Protezione interattiva avanzata dell'alimentazione per server e apparecchiature di rete Affidabile. Razionale. Efficiente. Gestibile. Dell Smart-UPS, è l'ups progettato da

Dettagli

Capitolo 4 Protezione dai contatti indiretti.

Capitolo 4 Protezione dai contatti indiretti. Capitolo 4 Protezione dai contatti indiretti. La protezione contro i contatti indiretti consiste nel prendere le misure intese a proteggere le persone contro i pericoli risultanti dal contatto con parti

Dettagli

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione WWW.FUHR.DE Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione Le presenti istruzioni dovranno essere trasmesse dall addetto al montaggio all utente MBW24-IT/11.14-8

Dettagli

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma 715 Volt/mA Calibrator Istruzioni Introduzione Il calibratore Fluke 715 Volt/mA (Volt/mA Calibrator) è uno strumento di generazione e misura utilizzato per la prova di anelli di corrente da 0 a 24 ma e

Dettagli

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de Centralina Compatta 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che info@psg-online.de www.psg-online.de Manuale d istruzioni Messa in funzione Il regolatore viene fornito con le impostazioni standard pronto

Dettagli

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A 443 00 49960 443 00 49961 443 00 49366 443 00 49630 443 00 49963 443 00 49964 443 00 49965 976-12 V 2250 A AVVIATORE 976 C-CARICATORE AUTOM. 220V/RICAMBIO 918 BATT-BATTERIA 12 V 2250 A/RICAMBIO 955 CAVO

Dettagli

Batterie per recinti. Batteria alcalina a secco 9 V. Batteria a secco 9 V zinco-carbonio

Batterie per recinti. Batteria alcalina a secco 9 V. Batteria a secco 9 V zinco-carbonio Batterie per recinti Batteria alcalina a secco 9 V Le batterie alcaline AKO 9 V mantengo un alto voltaggio costante per tutta la loro durata. Questo permette al recinto di mantenere un andamento costante

Dettagli

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti!

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! L innovazione ad un prezzo interessante Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! Exacta+Optech Labcenter SpA Via Bosco n.21 41030 San Prospero (MO) Italia Tel: 059-808101 Fax: 059-908556 Mail:

Dettagli

Strumenti Elettronici Analogici/Numerici

Strumenti Elettronici Analogici/Numerici Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Firenze Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni Strumenti Elettronici Analogici/Numerici Ing. Andrea Zanobini Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni

Dettagli

G722/... G723/... G723H/... G724/... G725/...

G722/... G723/... G723H/... G724/... G725/... F80/MC F80/MCB F80/MMR F80/SG F80/SGB F7FA0AP-0W0 F9H0AP-0W0 = Led indicazione di guasto per cortocircuito = Led Indicazione di guast o verso terra = Pulsante interfaccia utente = Indicazione sezionamento

Dettagli

ALLEGATO al verbale della riunione del 3 Settembre 2010, del Dipartimento di Elettrotecnica e Automazione.

ALLEGATO al verbale della riunione del 3 Settembre 2010, del Dipartimento di Elettrotecnica e Automazione. ALLEGATO al verbale della riunione del 3 Settembre 2010, del Dipartimento di Elettrotecnica e Automazione. COMPETENZE MINIME- INDIRIZZO : ELETTROTECNICA ED AUTOMAZIONE 1) CORSO ORDINARIO Disciplina: ELETTROTECNICA

Dettagli

MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN

MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN Sistemi di Rivelazione Incendio MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN Proprietà del rivelatore adatte all'utilizzo in ambienti interni Regolazione

Dettagli

DATA: 20/02/2014 DOC.MII11166 REV. 2.21 GUIDA APPLICATIVA PER L ANALIZZATORE DI INTERRUTTORI E MICRO-OHMMETRO MOD. CBA 1000

DATA: 20/02/2014 DOC.MII11166 REV. 2.21 GUIDA APPLICATIVA PER L ANALIZZATORE DI INTERRUTTORI E MICRO-OHMMETRO MOD. CBA 1000 DATA: 20/02/2014 DOC.MII11166 REV. 2.21 GUIDA APPLICATIVA PER L ANALIZZATORE DI INTERRUTTORI E MICRO-OHMMETRO MOD. CBA 1000 Doc. MII11166 Rev. 2.21 Pag. 2 di 138 REVISIONI SOMMARIO VISTO N PAGINE DATA

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

Brushless. Brushless

Brushless. Brushless Motori Motori in in corrente corrente continua continua Brushless Brushless 69 Guida alla scelta di motori a corrente continua Brushless Riduttore 90 Riddutore Coppia massima (Nm)! 0,6,7 30 W 5,5 max.

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Elettrificatori per recinti

Elettrificatori per recinti Elettrificatori per recinti 721 Cod. R315527 Elettri catore multifunzione PASTORELLO SUPER PRO 10.000 Articolo professionale, dotato di rotoregolatore a 3 posizioni per 3 diverse elettroscariche. Può funzionare

Dettagli

Sistemi elettrici secondo la tensione ed il loro modo di collegamento a terra. Sistemi elettrici e messa a terra -- Programma LEONARDO

Sistemi elettrici secondo la tensione ed il loro modo di collegamento a terra. Sistemi elettrici e messa a terra -- Programma LEONARDO Sistemi elettrici secondo la tensione ed il loro modo di collegamento a terra Classificazione dei sistemi in categorie secondo la loro tensione nominale In relazione alla loro tensione nominale i sistemi

Dettagli

INDUSTRY PROCESS AND AUTOMATION SOLUTIONS. Lo strumento universale per la messa in esercizio e la diagnosi

INDUSTRY PROCESS AND AUTOMATION SOLUTIONS. Lo strumento universale per la messa in esercizio e la diagnosi Con Vplus, BONFIGLIOLI VECTRON offre uno strumento per la messa in esercizio, la parametrizzazione, il comando e la manutenzione. VPlus consente di generare, documentare e salvare le impostazioni dei parametri.

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

ELEMENTI DI RISCHIO ELETTRICO. Ing. Guido Saule

ELEMENTI DI RISCHIO ELETTRICO. Ing. Guido Saule 1 ELEMENTI DI RISCHIO ELETTRICO Ing. Guido Saule Valori delle tensioni nominali di esercizio delle macchine ed impianti elettrici 2 - sistemi di Categoria 0 (zero), chiamati anche a bassissima tensione,

Dettagli

PMVF 20 SISTEMA DI PROTEZIONE DI INTERFACCIA MANUALE OPERATIVO

PMVF 20 SISTEMA DI PROTEZIONE DI INTERFACCIA MANUALE OPERATIVO I354 I 0712 31100174 PMVF 20 SISTEMA DI PROTEZIONE DI INTERFACCIA MANUALE OPERATIVO ATTENZIONE!! Leggere attentamente il manuale prima dell utilizzo e l installazione. Questi apparecchi devono essere installati

Dettagli

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE UN SISTEMA INTEGRATO COMUNICAZIONE VERSO L ESTERNO Istituti di vigilanza Invio allarmi con protocollo CONTACT ID Comunicatore PSTN Espansione GSM Telefono

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

P od o u d z u io i n o e n e d e d l e l l a l a c o c r o ren e t n e e a l a t l er e na n t a a alternatori. gruppi elettrogeni

P od o u d z u io i n o e n e d e d l e l l a l a c o c r o ren e t n e e a l a t l er e na n t a a alternatori. gruppi elettrogeni Produzione della corrente alternata La generazione di corrente alternata viene ottenuta con macchine elettriche dette alternatori. Per piccole potenze si usano i gruppi elettrogeni. Nelle centrali elettriche

Dettagli

Il gruppo emettitore di biglietti - piantana, è studiatoin modo da consentire l uso del sistema, anche a persone diversamente abili.

Il gruppo emettitore di biglietti - piantana, è studiatoin modo da consentire l uso del sistema, anche a persone diversamente abili. Made in Italy Sistemi gestione code MS32 Il sistema può utilizzare : - la documentazione eventi, numero di operazioni per servizio e postazione e dei tempi medi di attesa, con il programma MSW - il servizio

Dettagli

Le misure di energia elettrica

Le misure di energia elettrica Le misure di energia elettrica Ing. Marco Laracca Dipartimento di Ingegneria Elettrica e dell Informazione Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale Misure di energia elettrica La misura

Dettagli

UPS Communicator. UPS Communicator - Manuale Italiano Release 1.16 1

UPS Communicator. UPS Communicator - Manuale Italiano Release 1.16 1 UPS Communicator 1 Licenza d uso L'uso del SOFTWARE prodotto da Legrand (il PRODUTTORE) è gratuito. Procedendo di spontanea volontà all'installazione l UTENTE (persona fisica o giuridica) accetta i rischi

Dettagli

DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO

DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO - PRECAUZIONI DI SICUREZZA - LEGGERE ATTENTAMENTE PRIMA DELL

Dettagli

VIP X1/VIP X2 Server video di rete

VIP X1/VIP X2 Server video di rete VIP X1/VIP X2 Server video di rete IT 2 VIP X1/VIP X2 Guida all'installazione rapida Attenzione Leggere sempre attentamente le misure di sicurezza necessarie contenute nel relativo capitolo del manuale

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

1. Instruzioni d uso 2

1. Instruzioni d uso 2 1. Instruzioni d uso 2 1.0 Prefazione Leggere attentamente queste instruzione d uso per utilizzare in modo ottimale tutte le funzioni dell interruttore orario. Il progetto di questo interruttore orario

Dettagli

Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16

Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16 Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16 Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo

Dettagli

Manuale d uso SUNNY TRIPOWER 5000TL / 6000TL / 7000TL 8000TL / 9000TL / 10000TL / 12000TL

Manuale d uso SUNNY TRIPOWER 5000TL / 6000TL / 7000TL 8000TL / 9000TL / 10000TL / 12000TL Manuale d uso SUNNY TRIPOWER 5000TL / 6000TL / 7000TL 8000TL / 9000TL / 10000TL / 12000TL STP5-10TL-20-BE-it-13 98-108600.03 Versione 1.3 ITALIANO Disposizioni legali SMA Solar Technology AG Disposizioni

Dettagli

Manuale di Istruzioni. HI 931002 Simulatore 4-20 ma

Manuale di Istruzioni. HI 931002 Simulatore 4-20 ma Manuale di Istruzioni HI 931002 Simulatore 4-20 ma w w w. h a n n a. i t Gentile Cliente, grazie di aver scelto un prodotto Hanna Instruments. Legga attentamente questo manuale prima di utilizzare la strumentazione,

Dettagli

Guida alla scelta di motori a corrente continua

Guida alla scelta di motori a corrente continua Motori Motori in in corrente corrente continua continua 5 Guida alla scelta di motori a corrente continua Riddutore Coppia massima (Nm)! Tipo di riduttore!,5, 8 8 8 Potenza utile (W) Motore diretto (Nm)

Dettagli

REGOLE TECNICHE DI CONNESSIONE DI UTENTI ATTIVI E PASSIVI ALLE RETI MT DI AEM TORINO DISTRIBUZIONE S.p.A.

REGOLE TECNICHE DI CONNESSIONE DI UTENTI ATTIVI E PASSIVI ALLE RETI MT DI AEM TORINO DISTRIBUZIONE S.p.A. REGOLE TECNICHE DI CONNESSIONE DI UTENTI ATTIVI E PASSIVI ALLE RETI MT DI AEM TORINO DISTRIBUZIONE S.p.A. Pagina 1 di 48 INDICE 1. SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE... 5 2. BASI PRINCIPALI E DEFINIZIONI...

Dettagli

ISTITUTI PROFESSIONALI

ISTITUTI PROFESSIONALI ISTITUTI PROFESSIONALI Settore Industria e Artigianato Indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica Nell indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica sono confluiti gli indirizzi del previgente ordinamento

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS www.gmshopping.it TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS MANUALE UTENTE Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633 del 22/04/1941

Dettagli

Introduzione ai principi ed ai metodi di progettazione degli impianti elettrici di media e di bassa tensione...

Introduzione ai principi ed ai metodi di progettazione degli impianti elettrici di media e di bassa tensione... Introduzione ai principi ed ai metodi di progettazione degli impianti elettrici di media e di bassa tensione... Parte I Introduzione Capitolo 1 IMPIANTI ELETTRICI, DISPOSIZIONI LEGISLATIVE E NORME TECNICHE

Dettagli

Esercitazione N. 1 Misurazione di resistenza con metodo volt-amperometrico

Esercitazione N. 1 Misurazione di resistenza con metodo volt-amperometrico Esercitazione N. 1 Misurazione di resistenza con metodo volt-amperometrico 1.1 Lo schema di misurazione Le principali grandezze elettriche che caratterizzano un bipolo in corrente continua, quali per esempio

Dettagli

Manuale d uso SUNNY BOY 6000TL

Manuale d uso SUNNY BOY 6000TL Pagina del titolo Manuale d uso SUNNY BOY 6000TL SB6000TL-21-BE-it-10 IMIT-SB60TL21 Versione 1.0 ITALIANO SMA Solar Technology AG Indice Indice 1 Note relative al presente documento...7 2 Sicurezza...9

Dettagli

OVR Guida pratica per la protezione contro le sovratensioni

OVR Guida pratica per la protezione contro le sovratensioni OVR Guida pratica per la protezione contro le sovratensioni Indice Protezione contro le sovratensioni Danni causati dalle sovratensioni... 2 Origine delle sovratensioni Scariche atmosferiche... 4 Manovre

Dettagli

Listino Prezzi al Pubblico Bora Luglio 2014

Listino Prezzi al Pubblico Bora Luglio 2014 BORA Professional BORA Classic BORA Basic Listino Prezzi al Pubblico Bora Luglio 2014 Progettazione d avanguardia Aspirazione efficace dei vapori nel loro punto d origine BORA Professional Elementi da

Dettagli

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE LIMITED WARRANTY EDILIZIA VERTICALE Wolly 2 La centrale che per la sua versatilità di installazione ha rivoluzionato il concetto di aspirapolvere centralizzato, consentendo la sua installazione anche nei

Dettagli

ABB i-bus KNX Accoppiatore di linea LK/S 4.2 Manuale del prodotto

ABB i-bus KNX Accoppiatore di linea LK/S 4.2 Manuale del prodotto Accoppiatore di linea LK/S 4.2 Manuale del prodotto Indice Indice Pagina 1 Generale... 3 1.1 Uso del manuale del prodotto...3 1.1.1 Struttura del manuale del prodotto...3 1.1.2 Note...4 1.2 Panoramica

Dettagli

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17)

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) FILTRI OLEODINAMICI Filtri sul ritorno con cartuccia avvitabile Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Corpo filtro Attacchi:

Dettagli

SEGNI GRAFICI PER SCHEMI

SEGNI GRAFICI PER SCHEMI Corrente e Tensioni Corrente continua Trasformatore a due avvolgimenti con schermo trasformatore di isolamento CEI 14-6 Trasformatore di sicurezza CEI 14-6 Polarità positiva e negativa Convertitori di

Dettagli