Incoraggiare lo studio della musica. Benvenuti all ABRSM

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Incoraggiare lo studio della musica. Benvenuti all ABRSM"

Transcript

1 Incoraggiare lo studio della musica Benvenuti all ABRSM

2 Sommario 2 Benvenuti all ABRSM 4 Esami e valutazioni 16 Pubblicazioni 18 Sviluppo professionale 19 Ulteriori informazioni Benvenuti all ABRSM La musica è l essenza del nostro lavoro. Ci proponiamo di supportare e incoraggiare lo studio della musica in tutto il mondo in modo che tutti possano vivere la sua energia. Incoraggiamo l apprendimento della musica mediante una autorevole valutazione degli studenti, lo sviluppo professionale dei loro insegnanti e un ampia gamma di materiali didattici. Inoltre, supportiamo attivamente l istruzione musicale attraverso i finanziamenti e il patrocinio. 2

3 L ABRSM è il principale ente esaminatore in ambito musicale. Impostando e facendo sostenere i nostri esami in modo rigoroso e uniforme, stabiliamo uno standard mondiale elevatissimo, con oltre candidati in oltre 90 paesi ogni anno. Nell ambito del nostro impegno nei confronti dell eccellenza nel campo dell istruzione musicale, forniamo una ricca gamma di materiali didattici, dalle raccolte di repertori per i primi livelli di studio alle edizioni accademiche dei grandi compositori. Siamo presenti online con SoundJunction, il nostro premiato sito Web per chi studia musica. Sappiamo che i bravi insegnanti tendono a voler migliorare le proprie capacità professionali. Noi sosteniamo il loro sviluppo professionale continuo mediante corsi innovativi e risorse formative online. Facendo tesoro dei 120 anni durante i quali abbiamo ispirato generazioni di musicisti, offriamo donazioni, creiamo borse di studio e sponsorizzazioni, oltre a patrocinare l istruzione musicale. Facciamo tutto ciò che possiamo per dare alla musica una voce pubblica perché crediamo che abbia il potere di cambiare la vita delle persone. Con questo opuscolo desideriamo fornire una panoramica di tutte le nostre attività. Per maggiori informazioni, visitare il sito Web L autorità dell ABRSM è riconosciuta da quattro dei maggiori conservatori di musica del Regno Unito: n Royal Academy of Music, London n Royal College of Music, London n Royal Northern College of Music, Manchester n Royal Scottish Academy of Music & Drama, Glasgow 3

4 Esami e valutazioni n Test preparatorio (Prep Test) n Livelli progressivi 1-8 (Grades 1-8) n Diplomi n Valutazione dell'esecuzione (Performance Assessment) n Ensemble Sin dal 1889 offriamo agli insegnanti di musica e ai loro allievi una serie di esami e valutazioni che stimolano e stimano l'esecuzione e i progressi di un individuo. In qualità di ente leader nel campo delle certificazioni musicali, il nostro approccio uniforme e rigoroso, sia per ampiezza sia per importanza, ha un valore riconosciuto a livello internazionale. Motivazione e incoraggiamento Abbiamo strutturato esami e valutazioni in modo da motivare gli studenti di tutti i livelli e di tutte le età, fornendo loro una serie di obiettivi realistici e di premi tangibili per i risultati raggiunti. I programmi di studio degli esami non sono pensati per fornire un corso di studio completo. Gli studenti sono incoraggiati a suonare e provare quanta più musica possibile, abbracciando un ampia gamma di generi. 4

5 Dai principianti in su È nostra intenzione portare l energia della musica a tutti i gruppi di età e a ogni livello di conoscenza. Molti studenti cominceranno dal Test preparatorio per poi progredire dal Livello 1 al Livello 8, ma noi preferiamo non imporre uno schema fisso. Uno studente può cominciare dal livello che più si addice alle sue capacità, non importa se ne salta uno. Noi crediamo che per vivere l esperienza più completa nell esecuzione della musica sia essenziale una conoscenza e una comprensione approfondita degli elementi musicali. Per questo motivo, prima di passare all esame strumentale dei Livelli 6, 7 o 8, uno studente deve superare il Livello 5 (o superiore) in Teoria della musica o Abilità musicali (Practical Musicianship). Questi livelli hanno in comune la qualità della comprensione musicale che funge da base solida dei futuri sviluppi musicali. Il superamento della licenza di solfeggio presso un conservatorio italiano può sostituire l esame del 5 livello di teoria ABRSM. Attestati e pagelle Tutti i candidati che superano l esame ricevono un attestato come riconoscimento del loro successo. Tutti i candidati che sostengono un esame strumentale progressivo, compresi coloro che non superano, ricevono anche una pagella, compilata dall esaminatore durante l esame. I candidati dell esame di teoria ricevono una pagella con l elenco dei voti ottenuti per ogni risposta. Le pagelle sono un indicazione chiara, uniforme ed equilibrata dei punti di forza e dei punti deboli dimostrati nelle varie parti dell esame e rappresentano quindi uno strumento utilissimo per insegnanti, candidati e genitori. 5

6 Esami e valutazioni dell ABRSM Esaminiamo un po più nel dettaglio gli esami e le valutazioni che offriamo. Test preparatorio (Prep Test) Il Test preparatorio è stato ideato per chi studia uno strumento da sei-nove mesi. Il raggiungimento di questo primo obiettivo incoraggia lo sviluppo di una buona tecnica e di solide abilità musicali. Inoltre, è l occasione ideale per vivere l esperienza di prepararsi ad affrontare un esame. Il Test preparatorio vuole essere una prova rilassata e piacevole. Non sono previsti voti, promozioni o bocciature. Al termine della valutazione, a ogni candidato viene consegnato un attestato su cui l esaminatore ha annotato commenti utili e positivi. Livelli progressivi 1-8 (Grades 1-8) Ognuno degli otto esami a livelli progressivi riflette una tappa logica dello sviluppo musicale dell allievo. Gli esami a livelli progressivi sono disponibili per: n Pianoforte n Clavicembalo n Organo n Violino n Viola n Violoncello n Contrabbasso n Chitarra n Arpa n Flauto Dolce n Flauto n Oboe n Clarinetto n Fagotto n Sassofono n Corno n Tromba n Cornetta n Flicorno n Corno in Mi bemolle n Trombone n Trombone a chiave di basso n Bombardino n Eufonio n Tuba n Percussioni n Canto n Teoria della Musica n Abilità Musicale 6

7 Livelli 1-8: esami strumentali e di canto Esistono programmi di studio strumentali per oltre 35 materie, dal piano alle percussioni, dal clavicembalo al corno. I brani contenuti in ogni programma sono stati attentamente selezionati per offrire la più ampia scelta, pur affrontando le competenze essenziali per ogni livello. Speriamo così di ispirare insegnanti e studenti fornendo loro il repertorio più ricco possibile. Gli esami strumentali si articolano in quattro parti, in modo da dare ai candidati la possibilità di dimostrare la propria bravura tramite brani preparati e prove di abilità musicale: n brani o canzoni tratti dal programma n scale e arpeggi/accordi spezzati oppure per cantanti: una canzone tradizionale senza accompagnamento n lettura a prima vista o quick study n test di ascolto Livelli 1-8: esami di Teoria della musica e Abilità musicali (Practical Musicianship) È importante che l educazione musicale sia più completa possibile e che comprenda sia gli aspetti teorici sia quelli pratici. Offriamo un programma di Teoria della musica, la cui valutazione avviene tramite un esame scritto, e un programma di Abilità musicale strumentale (Practical Musicianship) che impiega metodi pratici per valutare la comprensione della musica. Durante l esame di Abilità musicale strumentale i candidati devono dimostrare la propria comprensione dei concetti di melodia, armonia, ritmo e forma, sia rispondendo a domande di argomento musicale, sia cantando o suonando uno strumento a scelta in una serie di prove. 7

8 Diplomi I diplomi dell ABRSM rappresentano una struttura di valutazione autorevole per numerose categorie di musicisti. I diplomi prevedono tre tipi di discipline: n Esecuzione musicale (Music Performance) n Direzione musicale (Music Direction) n Didattica strumentale o vocale (Instrumental/Vocal Teaching). Inoltre, per ogni materia sono previsti tre livelli di titoli: n Diploma of The Associated Board of the Royal Schools of Music (DipABRSM) n Licentiate of the Royal Schools of Music (LRSM) n Fellowship of the Royal Schools of Music (FRSM) Lo scopo dei diplomi è di incoraggiare approcci diversi all'esecuzione, alla direzione e alla didattica della musica e di stimolare il raggiungimento dei risultati attraverso l'acquisizione di tecniche, nozioni e comprensione della materia. Questi titoli, che godono della massima considerazione, offrono ai musicisti professionisti (e a coloro che aspirano a diventarlo) preziose opportunità di ottenere un riconoscimento delle loro capacità e dei traguardi raggiunti. 8

9 9

10 10

11 Valutazione dell esecuzione (Performance Assessment) Per molti adulti che riprendono a suonare o a cantare dopo una lunga pausa o che intraprendono lo studio di un nuovo strumento da zero o per musicisti con esigenze speciali, un esame non è sempre il metodo di valutazione più adatto. La Valutazione dell esecuzione è un alternativa che rappresenta una preziosa esperienza musicale. I candidati possono presentarsi a questa prova con un repertorio di propria scelta e, a prova ultimata, ricevono una relazione scritta in cui un membro della commissione esaminatrice dell ABRSM offre consigli e critiche costruttive. Ensemble L ABRSM offre programmi di studio per un ampia gamma di ensemble, dai duetti ai trii e dai gruppi ai cori. 11

12 Iscrizione agli esami Le date degli esami variano di stato in stato. Nella maggior parte dei casi, il Rappresentante ABRSM locale sarà in grado di fornire informazioni sulla procedura di iscrizione, sulle date e sulle tariffe. Inoltre, per ogni stato sono disponibili depliant specifici con informazioni dettagliate presso il Rappresentante locale o gli uffici ABRSM di Londra. I dati di contatto del Rappresentante locale si possono trovare sulla pubblicazione Examination Information & Regulations (edizione internazionale) o sul sito Web 12

13 Accessibilità per i candidati con esigenze speciali Siamo consapevoli dell importanza di offrire le stesse opportunità a tutti i candidati, a prescindere da eventuali difficoltà sensoriali, di apprendimento o fisiche o da altre specifiche esigenze. Un opzione è costituita dalla Valutazione dell esecuzione (vedere a pagina 11). È comunque sempre possibile organizzare una sessione per coloro che desiderino sostenere gli esami a livelli progressivi. Ci preme essere certi che tutti i candidati possano partecipare a tutte le fasi degli esami. Pubblichiamo le linee guida per predisporre prove alternative per candidati con problemi di vista o di udito, che soffrono di dislessia e altre difficoltà dell apprendimento, di disturbi dello spettro autistico o che abbiano altre esigenze specifiche. In alcuni casi, le linee guida comprendono i dettagli della disponibilità di test alternativi. Per i candidati le cui esigenze non siano menzionate in queste linee guida, si valuteranno soluzioni individuali. Le linee guida dell ABRSM sono pubblicate (in inglese) su 13

14 Accreditamento Nel Regno Unito I nostri diplomi, gli esami a livelli progressivi (per singoli strumenti, per il canto e la teoria della musica) e le Music Medals sono riconosciuti in Inghilterra dalla Qualifications and Curriculum Authority (QCA) e dalle corrispondenti autorità di regolamentazione in Galles (ACCAC) e Irlanda del Nord (CCEA). Rientrano della National Qualifications Framework (NQF) e sono anche stati approvati ai sensi della Sezione 96 del Learning and Skills Act In altri Stati I nostri esami sono formalmente riconosciuti in numerosi altri paesi. In Australia, Canada e Sud Africa danno diritto a crediti formativi per le qualifiche pertinenti ottenute dagli studenti che completano l istruzione secondaria obbligatoria. Per maggiori dettagli sull accreditamento in tutto il mondo, contattare ABRSM. Per l istruzione superiore nel Regno Unito Gli esami ai Livelli 6, 7 e 8 danno diritto a crediti formativi validi all interno del sistema UCAS (Colleges Admissions Service) per l ammissione di studenti provenienti da tutto il mondo in istituti di istruzione superiore del Regno Unito. Esaminatori La commissione esaminatrice dell ABRSM è composta da oltre 700 musicisti, tutti altamente qualificati e competenti nel proprio campo. Alla loro esperienza individuale si affianca una formazione completa e rigorosa, sia prima di diventare membri della commissione sia durante l incarico. Oltre a impegnarsi in un programma di continuo sviluppo professionale, tutti i nostri esaminatori sono soggetti a supervisione e monitoraggio. In questo modo siamo certi di avvalerci di un team di esaminatori affidabili, imparziali, obiettivi e coerenti. Gli esami a livelli progressivi di ABRSM sono esami di musica, più che prove strumentali o di canto. In questo caso, gli esaminatori valutano la qualità musicale dell esecuzione, non il percorso seguito per arrivarci. Per questo motivo, non limitiamo gli esaminatori a valutare solo lo strumento in cui sono specialisti, ma chiediamo loro di esaminare tutti gli strumenti. L attenzione si concentra quindi decisamente sulla musica, piuttosto che sulla tecnica, e garantisce la coerenza in tutti i programmi. Laddove possibile, a tutti i livelli degli esami di diploma sono presenti due esaminatori. In tal caso, e nei limiti del possibile, un esaminatore sarà uno specialista nella disciplina d esame e l altro un musicista più generico. 14

15 Tutela dei minori La grande maggioranza dei candidati agli esami dell ABSRM sono giovani. L ABRSM riconosce la sua responsabilità nei confronti della sicurezza e del benessere dei minori sia nel momento in cui stanno sostenendo i suoi esami, sia quando si trovino comunque sotto la sua tutela temporanea. Tutto il personale che lavora per conto dell ABRSM è tenuto ad accettare tale responsabilità e ha l obbligo di osservare le procedure che garantiscono la tutela dei minori. L ABRSM ha adottato le linee guida ufficiali in materia di tutela dei minori, affiancando alle procedure esistenti un codice di condotta da applicare a tutti coloro che operino per suo conto. Inoltre, si impegna a riesaminare periodicamente la propria politica in materia di tutela dei minori. Tali linee di condotta sono disponibili sul sito Web Pari opportunità L ABRSM si impegna a garantire a tutti parità di trattamento e opportunità, senza mai discriminare, illegalmente o iniquamente, direttamente o indirettamente in base al sesso, all età, all etnia o alle disabilità nelle sue interazioni con candidati agli esami, genitori, insegnanti, esaminatori, rappresentanti o assistenti. 15

16 Pubblicazioni Nell ambito del nostro impegno nei confronti dell eccellenza nel campo dell istruzione musicale, forniamo una ricca gamma di materiali didattici per i nostri esami e per aiutare tutti a raggiungere i massimi livelli nelle creazioni musicali. Tra le pubblicazioni ABRSM troviamo ricchi e dettagliati cataloghi di strumenti, edizioni accademiche dei grandi compositori e pubblicazioni jazz per una varietà di strumenti. Inoltre, esistono anche album di brani appositamente commissionati a compositori contemporanei nella serie Spectrum. Le pubblicazioni a sostegno degli esami comprendono: n Album che complementano i nostri programmi strumentali e vocali, sia classici sia jazz n CD e download audio di repertori d'esame n Test di ascolto strumentali e lettura a prima vista o quick study n Scale e arpeggi/accordi spezzati n Libri di testo su teoria e abilità musicali n Edizioni accademiche strumentali di musica da tastiera dei più importanti compositori barocchi, classici e romantici n Biografie, guide e manuali Le pubblicazioni ABRSM sono disponibili nei negozi di musica di tutto il mondo e online sul sito Web Per un elenco completo delle pubblicazioni e ulteriori informazioni, visitare 16

17 SoundJunction SoundJunction è l indirizzo del nostro sito Web gratuito, più volte premiato, dove è possibile: n Analizzare la musica separandone gli elementi e ascoltando i singoli strumenti per capire come funziona n Creare la propria musica e scoprire gli aspetti pratici della teoria della musica suonando ed esplorando n Ascoltare musica appositamente scritta e registrata da famosi musicisti e compositori n Scoprire musiche e strumenti utilizzati in diverse tradizioni e Paesi SoundJunction offre oltre 100 ore di audio e video e più di pagine su oltre 300 brani musicali delle tradizioni di tutto il mondo. Libretto Le ultime notizie, gli articoli e gli sviluppi di ABRSM sono disponibili nella nostra rivista Libretto, che esce tre volte all anno. Possono richiederla gratuitamente gli insegnanti di tutto il mondo. I numeri in corso e gli arretrati di Libretto sono consultabili sul sito Web 17

18 Sviluppo professionale Tutti i musicisti hanno bisogno di buoni insegnanti che sappiano stimolare e sviluppare il loro talento, e tutti i bravi insegnanti tendono a voler migliorare le proprie capacità professionali. L ABRSM sostiene il loro sviluppo professionale continuo mediante corsi innovativi e risorse formative online. Nel Regno Unito, gli insegnanti possono scegliere tra tre corsi base: n Certificate of Teaching (CT ABRSM) Disponibile in forma corso parttime della durata di un anno o di corso residenziale intensivo nell'arco di sei mesi n Una Didattica musicale efficace Un breve corso della durata di quattro giorni n Introduzione alla didattica strumentale o vocale Workshop della durata di un giorno Al di fuori del Regno Unito, sono sempre disponibili i seguenti corsi: n Certificate of Teaching (CT ABRSM) Disponibile nel formato annuale; il formato part-time è disponibile a Hong Kong e in Indonesia n Programma di sviluppo professionale Seminari e workshop regolari per insegnanti nel Sud Est asiatico n Centenary Travel Grant Fund Supporta una varietà di corsi e conferenze in tutto il mondo Oltre ai nostri corsi base, offriamo seminari in occasione di aggiornamenti dei programmi e altri corsi per sostenere lo sviluppo degli insegnanti per tutto l'arco della loro carriera. Inoltre, organizziamo una serie di corsi brevi, workshop e seminari in tutto il mondo che tengono conto delle esigenze degli insegnanti in tutte le fasi della loro carriera e riflettono gli ultimi sviluppi nella formazione musicale. Per maggiori informazioni sui corsi per insegnanti, visitare il sito Web 18

19 Ulteriori informazioni n n n Tutti i programmi e altre informazioni pertinenti sono disponibili sul sito Web I programmi, gli opuscoli informativi e i moduli di iscrizione sono reperibili gratuitamente dai Rappresentanti ABRSM, dai Rappresentanti locali onorari ABRSM o presso gli uffici ABRSM di Londra. Questi esami musicali è una guida completa per candidati, insegnanti e genitori che risponde alle domande più frequenti. Stabilisce i criteri impiegati dagli esaminatori ABRSM e tratta tutti gli aspetti della preparazione dell esame e dell esame stesso. È reperibile dai Rappresentanti ABRSM, dai Rappresentanti locali onorari ABRSM o presso gli uffici ABRSM di Londra. Contatti I Rappresentanti, i Rappresentanti locali onorari ABRSM e altri contatti sono elencati sul sito Web dell ABRSM: Come contattarci: ABRSM 24 Portland Place London W1B 1LU Regno Unito T +44 (0) E Fotografie: Shutterstock.com, istockphoto.com, Fotolia.com 19

20 ABRSM 24 Portland Place London W1B 1LU Regno Unito 07/2009

Istituto di Alta Formazione Musicale - Conservatorio Niccolò Paganini - Genova DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI SCUOLA DI JAZZ

Istituto di Alta Formazione Musicale - Conservatorio Niccolò Paganini - Genova DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI SCUOLA DI JAZZ Istituto di Alta Formazione Musicale - Conservatorio Niccolò Paganini - Genova DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI SCUOLA DI JAZZ DCPL07 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO

Dettagli

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Istituto Superiore di Studi Musicali "P. Mascagni" - Livorno Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Via Galilei

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO Requisiti d'ammissione Dal Regolamento didattico del Conservatorio di Como Ex Art. 24: Ammissione ai corsi di

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO TEMA Il concorso Un mondo tutto mio è dedicato all ambiente in cui vivono i bambini, come è e come lo vorrebbero. L idea è far descrivere agli alunni il posto ideale

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Il quadro europeo delle qualifiche (EQF)

Il quadro europeo delle qualifiche (EQF) Il quadro europeo delle qualifiche (EQF) di A. Sveva Balduini ISFOL Agenzia Nazionale LLP Nell aprile del 2008, al termine di un lungo lavoro preparatorio e dopo un ampio processo di consultazione che

Dettagli

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA ANNO ACCADEMICO 2013/2014 BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA Sono aperte le immatricolazioni per l anno accademico 2013/2014 ai corsi di laurea in

Dettagli

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Europa Nell'ottobre 2014, Autodesk

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

Il carnevale degli animali. Grande fantasia zoologica

Il carnevale degli animali. Grande fantasia zoologica Il carnevale degli animali di Camille Saint Saёns Grande fantasia zoologica Per due pianoforti e piccola orchestra Obiettivi del nostro lavoro Imparare a riconoscere il timbro di alcuni strumenti musicali.

Dettagli

con il Patrocinio della Città di Ostuni ORGANIZZA IL A N T O N I O L E G R O T T A G L I E 14-16 maggio 2014

con il Patrocinio della Città di Ostuni ORGANIZZA IL A N T O N I O L E G R O T T A G L I E 14-16 maggio 2014 SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO N. O. Barnaba- S. G. BOSCO di OSTUNI Sede centrale: N. O. Barnaba via C. Alberto,2 tel/fax 0831301527 Plesso S. G. Bosco Via G. Filangieri, 24 TEL./FAX 0831 332088 C.F. 90044950740

Dettagli

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI CIMEA di Luca Lantero Settembre 2008 1 Cicli Titoli di studio EHEA 1 2 3 Istruzione superiore universitaria Laurea Laurea Magistrale

Dettagli

SiStemi musicali Origine delle note Divisione dell ottava

SiStemi musicali Origine delle note Divisione dell ottava Scale Chi ha stabilito i rapporti d altezza fra le note musicali? Chi ha stabilito che le note sono sette e i semitoni dodici? Se il è uguale al Re perché hanno lo stesso nome? Se sono diversi qual è più

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente

PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente Articolo 1 (Principi generali) 1. Ogni persona ha diritto all apprendimento permanente. 2. Per apprendimento permanente si

Dettagli

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 CTI della provincia di Verona Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 Per non perdere nessuno La crisi economica e valoriale che stiamo vivendo entra dapprima nelle famiglie e poi nella scuola. Gli

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Silenzi (1972) per soprano, violino, contrabbasso, pianoforte, celesta e percussioni

Silenzi (1972) per soprano, violino, contrabbasso, pianoforte, celesta e percussioni Catalogo delle opere di Rosario Mirigliano Composizioni Silenzi (1972) per soprano, violino, contrabbasso, pianoforte, celesta e percussioni Quartetto (1973) per violino, viola, violoncello e clavicembalo

Dettagli

LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014

LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014 LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014 CRITERI GENERALI PER LA FORMAZIONE DELLE CLASSI La formazione delle classi e l assegnazione delle risorse di organico deve essere coerente: - con gli interventi

Dettagli

Presentazione ai Dirigenti Scolastici

Presentazione ai Dirigenti Scolastici Il Progetto Adolescenza del Lions Quest International Presentazione ai Dirigenti Scolastici La scuola sta vivendo, da alcuni anni, un periodo molto complesso Potersi dotare di strumenti che facilitino

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del GLI ASSI CULTURALI Nota rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del La normativa italiana dal 2007 13 L Asse dei linguaggi un adeguato utilizzo delle tecnologie dell

Dettagli

L ESAME DI STATO E GLI ALUNNI CON DISABILITA. I.S.I.S. "COSSAR -da VINCI" GORIZIA - prof.ssa Giancarla Giani

L ESAME DI STATO E GLI ALUNNI CON DISABILITA. I.S.I.S. COSSAR -da VINCI GORIZIA - prof.ssa Giancarla Giani L ESAME DI STATO E GLI ALUNNI CON DISABILITA I.S.I.S. "COSSAR -da VINCI" GORIZIA - prof.ssa Giancarla Giani Esso pertanto, anche per gli alunni con disabilità deve costituire l occasione per un oggettivo

Dettagli

La formazione professionale di base su due anni. con certificato federale di formazione pratica. Guida

La formazione professionale di base su due anni. con certificato federale di formazione pratica. Guida La formazione professionale di base su due anni con certificato federale di formazione pratica Guida 1 Indice Premessa alla seconda edizione 3 Introduzione 4 1 Considerazioni preliminari 7 2 Organizzazione

Dettagli

SPC Scuola di Process Counseling

SPC Scuola di Process Counseling SPC Scuola di Process Counseling In uno scenario professionale e sociale in cui la relazione è il vero bisogno di individui e organizzazioni, SPC propone un modello scientifico che unisce l attenzione

Dettagli

Manifesto IFLA Per la Biblioteca Multiculturale

Manifesto IFLA Per la Biblioteca Multiculturale Manifesto IFLA Per la Biblioteca Multiculturale La biblioteca multiculturale Porta di accesso a una società di culture diverse in dialogo Tutti viviamo in una società sempre più eterogenea. Nel mondo vi

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

L ECC la sua sperimentazione in Italia. Creare una base comune per il lavoro di cura

L ECC la sua sperimentazione in Italia. Creare una base comune per il lavoro di cura L ECC la sua sperimentazione in Italia Evert-Jan Hoogerwerf (AIAS Bologna onlus) Referente dell ECC per Italia Membro del CD dell ECC Creare una base comune per il lavoro di cura Piano di lavoro 1. Comprensione

Dettagli

Corsi di General English

Corsi di General English Corsi di General English 2015 A Londra e in altre città www.linglesealondra.com Cerchi un corso di inglese a Londra? Un soggiorno studio in Inghilterra o in Irlanda? I nostri corsi coprono ogni livello

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Adriana Volpato. P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria

Adriana Volpato. P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria Adriana Volpato P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria 19 Dicembre 2011 STRUMENTO didattico educativo individua gli strumenti fa emergere il vero alunno solo con DIAGNOSI consegnata si redige

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA Emanato con D.R. n. 306 del 17/07/2012 Integrato con D.R. n. 65 12/02/2014. DISPOSIZIONI PRELIMINARI Articolo 1 (Oggetto) 1. Il presente

Dettagli

IL SETTORE DELL ASSISTENZA E DELL AIUTO DOMICILIARE IN ITALIA

IL SETTORE DELL ASSISTENZA E DELL AIUTO DOMICILIARE IN ITALIA IL SETTORE DELL ASSISTENZA E DELL AIUTO DOMICILIARE IN ITALIA Il settore dell assistenza e dell aiuto domiciliare in Italia L assistenza domiciliare. Che cos è In Italia l assistenza domiciliare (A.D.)

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA

Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA PREMESSA A tutt oggi i documenti ufficiali a cui ogni docente di lingue straniere è chiamato a far riferimento nel suo lavoro quotidiano,

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI Requisiti di valutazione per un percorso di Ateneo finalizzato all accreditamento in qualità dei Corsi di Studio:

Dettagli

QUICK GUIDE ESAMI DI STATO

QUICK GUIDE ESAMI DI STATO QUICK GUIDE ESAMI DI STATO Le operazioni da eseguire sono semplici e lineari, ma è opportuno ricordarne la corretta sequenza nella quale vanno eseguite. Flusso delle operazioni da eseguire: 1. Inserimento

Dettagli

Il coro ha cominciato la sua attiv ità con 15 bambini ed attualmente ne conta 35, prov enienti dalle div erse scuole primarie del circolo.

Il coro ha cominciato la sua attiv ità con 15 bambini ed attualmente ne conta 35, prov enienti dalle div erse scuole primarie del circolo. Il coro ha cominciato la sua attiv ità con 15 bambini ed attualmente ne conta 35, prov enienti dalle div erse scuole primarie del circolo. Tutti i bambini che ne fanno richiesta v engono ammessi al Coro,

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

Un workshop eccezionale

Un workshop eccezionale Un posto splendido Ischia, l isola bella nel Golfo di Napoli, nata da un vulcano. Al sud dell Isola si trova un albergo in mezzo alla natura, 200 m sopra il mare, in un giardino romantico con le palme,

Dettagli

CHOREOGRAPHIC COLLISION part 3 CHECK UP Percorso di formazione coreografica

CHOREOGRAPHIC COLLISION part 3 CHECK UP Percorso di formazione coreografica CHOREOGRAPHIC COLLISION part 3 CHECK UP Percorso di formazione coreografica DIREZIONE ARTISTICA ISMAEL IVO Choreografic Collision è un laboratorio di ricerca. È un percorso di formazione per stimolare

Dettagli

Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA

Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA AVVISO PUBBLICO Selezione di Statistici junior BIC Sardegna SpA, Soggetto Attuatore dell intervento IDMS, Sistema Informativo dell indice di Deprivazione Multipla

Dettagli

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO TABELLA B TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso l insegnamento di strumento musicale nella scuola media), VALIDE PER

Dettagli

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con:

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: V E NIDO DIPARTIMENTO MATERNO INFANTILE R ENTI LOCALI T QUARTIERE I C SCUOLA DELL INFANZIA FAMIGLIA

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ISCRIZIONE DEGLI STUDENTI A TEMPO PARZIALE AI CORSI DI STUDIO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA

REGOLAMENTO PER L ISCRIZIONE DEGLI STUDENTI A TEMPO PARZIALE AI CORSI DI STUDIO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA Università degli Studi della Tuscia Regolamento per l iscrizione degli studenti a tempo parziale ai corsi di studio dell Università degli Studi della Tuscia (D.R. n. 637/07 del 01.08.2007) REGOLAMENTO

Dettagli

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance Note e istruzioni per i test di ingresso ai Corsi di Studio del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche (DEAMS) a.a. 2013/2014 Gli insegnamenti relativi ai Corsi di Laurea

Dettagli

CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE

CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE REGOLAMENTO 2015 ART. 1. IL CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE 2015 A CARATTERE INTERNAZIONALE SI SVOLGERA ATTRAVERSO VARIE TAPPE IN TUTTA ITALIA DA AGOSTO A NOVEMBRE. LE TAPPE

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

I-12 LA VALUTAZIONE AUTENTICA INTRODUZIONE 1. di Mario Comoglio

I-12 LA VALUTAZIONE AUTENTICA INTRODUZIONE 1. di Mario Comoglio I-12 LA VALUTAZIONE AUTENTICA di Mario Comoglio INTRODUZIONE 1 Non è raro imbattersi in articoli e in interventi ministeriali che affrontano la questione di come valutare l apprendimento degli studenti.

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI (FAQ)

DOMANDE FREQUENTI (FAQ) DOMANDE FREQUENTI (FAQ) Per la sua convenienza, le seguenti informazioni sono fornite in italiano. La preghiamo di prender nota che ogni transazione od ulteriore comunicazione verrà condotta solamente

Dettagli

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili TITOLO I - PRINCIPI GENERALI Art. 1 Oggetto e ambito di applicazione Art. 2 Principi normativi Art. 3 Finalità Art. 4 Destinatari degli interventi

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007)

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA 1 (annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso

Dettagli

Progetto educativo-didattico di lingua inglese per il gruppo di bambini di cinque anni

Progetto educativo-didattico di lingua inglese per il gruppo di bambini di cinque anni Progetto educativo-didattico di lingua inglese per il gruppo di bambini di cinque anni A.S. 2011/2012 Giulia Tavellin Via Palesella 3/a 37053 Cerea (Verona) giulia.tavellin@tiscali.it cell. 349/2845085

Dettagli

www.ipaper.com/europe Questa brochure è stata stampata su carta IP Pro-Design, certificata PEFC

www.ipaper.com/europe Questa brochure è stata stampata su carta IP Pro-Design, certificata PEFC www.ipaper.com/europe Questa brochure è stata stampata su carta IP Pro-Design, certificata PEFC Gestione forestale sostenibile Tutto quello che bisogna sapere Sommario 1. Che cosa si intende per gestione

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK Nome scuola: ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE D. ROMANAZZI Indirizzo: VIA C. ULPIANI, 6/A cap. 70126 città: BARI provincia: BA tel.: 080 5425611 fax: 080 5426492 e-mail:

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

ECTS - Guida per l'utente

ECTS - Guida per l'utente ECTS - Guida per l'utente Ulteriori informazioni sull Unione Europea compaiono nel sito http://europa.eu Titolo originale: ECTS Users Guide edito nel 2009 dalla Commissione Europea Traduzione in Italiano

Dettagli

capitolo 6 IL QUESTIONARIO PER LA VALUTV ALUTAZIONEAZIONE DEI CONTENUTI

capitolo 6 IL QUESTIONARIO PER LA VALUTV ALUTAZIONEAZIONE DEI CONTENUTI capitolo 6 IL QUESTIONARIO PER LA VALUTV ALUTAZIONEAZIONE DEI CONTENUTI 6.1 ISTRUZIONI PER IL VALUTATORE Il processo di valutazione si articola in quattro fasi. Il Valutatore deve: 1 leggere il questionario;

Dettagli

PREMESSA QUADRO NORMATIVO

PREMESSA QUADRO NORMATIVO RACCORDI TRA I PERCORSI DEGLI ISTITUTI PROFESSIONALI E I PERCORSI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE: L ACCORDO IN SEDE DI CONFERENZA UNIFICATA DEL 16 DICEMBRE 2010 PREMESSA Il 16 dicembre scorso

Dettagli

La Svizzera nel raffronto europeo. La situazione socioeconomica degli studenti delle scuole universitarie

La Svizzera nel raffronto europeo. La situazione socioeconomica degli studenti delle scuole universitarie La Svizzera nel raffronto europeo La situazione socioeconomica degli studenti delle scuole universitarie Neuchâtel, 2007 Il sistema universitario svizzero La Svizzera dispone di un sistema universitario

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE Management Risorse Umane MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE La formazione di eccellenza al servizio dei Manager PRESENTAZIONE Il Master Triennale di Formazione Manageriale è un percorso di sviluppo

Dettagli

CARTA DELLE UNIVERSITÀ EUROPEE SULL APPRENDIMENTO PERMANENTE. Associazione delle Università Europee

CARTA DELLE UNIVERSITÀ EUROPEE SULL APPRENDIMENTO PERMANENTE. Associazione delle Università Europee CARTA DELLE UNIVERSITÀ EUROPEE SULL APPRENDIMENTO PERMANENTE Associazione delle Università Europee Copyright 2008 della European University Association Tutti i diritti riservati. I testi possono essere

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE I rapporti di Eurydice PREMESSA Questo breve rapporto sull adozione dei libri di testo è nato in seguito a una specifica richiesta all unità italiana

Dettagli

Prot. N. 4089-15/6/2010 Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali Loro Sedi

Prot. N. 4089-15/6/2010 Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali Loro Sedi Prot. N. 4089-15/6/2010 Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali Loro Sedi Oggetto: Disturbo di deficit di attenzione ed iperattività Premessa In considerazione della sempre maggiore e segnalata

Dettagli

DIDAMATICA 2011 Torino - 04/05/2011 Workshop: Informatica nella scuola superiore

DIDAMATICA 2011 Torino - 04/05/2011 Workshop: Informatica nella scuola superiore DIDAMATICA 2011 Torino - 04/05/2011 Workshop: Informatica nella scuola superiore 1 di 20 Insegnamenti di Informatica nelle scuole superiori: la situazione attuale Prof. Minerva Augusto (Membro del Consiglio

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004

CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004 Repertorio Atti n. 1901 del 15 gennaio 2004 CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004 Oggetto: Accordo tra il Ministro dell istruzione, dell università e della ricerca, il Ministro del lavoro

Dettagli

Profilo e compiti istituzionali dell insegnante della scuola ticinese

Profilo e compiti istituzionali dell insegnante della scuola ticinese Repubblica e Cantone Ticino Dipartimento dell educazione, della cultura e dello sport Profilo e compiti istituzionali Bellinzona, novembre 2014 Repubblica e Cantone Ticino Dipartimento dell educazione,

Dettagli

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO + DIREZIONE GENERALE PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO Coordinamento Cooperazione Universitaria LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO Criteri di orientamento e linee prioritarie per la cooperazione allo sviluppo

Dettagli

10 parole chiave sul Rapporto di Autovalutazione

10 parole chiave sul Rapporto di Autovalutazione 10 parole chiave sul Rapporto di Autovalutazione LA MAPPA Il RAV non è solo prove Invalsi, ci sono molte altre cose da guardare in una scuola: i processi organizzativi, la didattica, le relazioni, ecc.

Dettagli

Tirocini: uno sguardo all Europa

Tirocini: uno sguardo all Europa www.adapt.it, 18 luglio 2011 Tirocini: uno sguardo all Europa di Roberta Scolastici SCHEDA TIROCINI IN EUROPA Francia Spagna Lo stage consiste in una esperienza pratica all interno dell impresa, destinata

Dettagli

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile)

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D1. COSA SONO LE ALTRE ATTIVITÀ FORMATIVE? D2. COME SI OTTENGONO

Dettagli

Formazione a distanza nell Educazione Continua in Medicina

Formazione a distanza nell Educazione Continua in Medicina Formazione a distanza nell Educazione Continua in Medicina UN ESPERIENZA Dott.ssa Stefania Bracci Datré S.r.l via di Vorno 9A/4 Guamo (Lucca) s.bracci@datre.it Sommario In questo contributo presentiamo

Dettagli

Ministero dell Università e della Ricerca

Ministero dell Università e della Ricerca Statuto dei diritti e dei doveri degli Studenti Universitari In attuazione dell art. 34 della Costituzione della Repubblica Italiana, che sancisce il diritto per tutti i capaci e meritevoli, anche se privi

Dettagli

Uno per tutti, tutti per uno.

Uno per tutti, tutti per uno. Uno per tutti, tutti per uno. Bologna, 09/02/2015 Dainese Roberto Educare attraverso il Cooperative Learning: stile attributivo e competenze metacognitive Chiara Trubini Marina Pinelli Psicologia - Università

Dettagli

Metodologie di comunicazione con persone disabili

Metodologie di comunicazione con persone disabili Metodologie di comunicazione con persone disabili Eleonora Castagna Terapista della Neuropsicomotricità dell Età Evolutiva Antonia Castelnuovo Psicomotricista Villa Santa Maria, Tavernerio Polo Territoriale

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

qf/lf7/ca~/,1n,lib/f7/c E/;~jk//,1f7 é'~("c7a,i/o d'ej/)'e/%~owp,~n/,i(a/;,'/,i('

qf/lf7/ca~/,1n,lib/f7/c E/;~jk//,1f7 é'~(c7a,i/o d'ej/)'e/%~owp,~n/,i(a/;,'/,i(' qf/lf7/ca~/,1n,lib/f7/c E/;~jk//,1f7 é'~("c7a,i/o d'ej/)'e/%~owp,~n/,i(a/;,'/,i('!11~",fi:j:/lé'i7(?:/l(?/u~/(v,',f7t:{(jn~/lrt//lé':/iu kyjlf?jtf..ét:'é' h l/m f /tf7.. ~t:;'j/i'é' (~/;àk//lrt /IUXr(;/lrT~

Dettagli