TRIO Il Sistema di Web Learning della Regione Toscana nella formazione professionale. Didamatica - Pisa, 7 maggio 2013

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TRIO Il Sistema di Web Learning della Regione Toscana nella formazione professionale. Didamatica - Pisa, 7 maggio 2013"

Transcript

1 TRIO Il Sistema di Web Learning della Regione Toscana nella formazione professionale Didamatica - Pisa, 7 maggio 2013

2 2 TRIO è il Sistema di Web Learning della Regione Toscana che mette a disposizione di cittadini, enti pubblici e organizzazioni private, in forma completamente gratuita, prodotti e servizi formativi di facile accesso e di immediata fruizione TRIO nasce nel 1998 per iniziativa della Regione Toscana per sostenere il mercato del lavoro verso le sfide e le opportunità del nuovo millennio. Oggi TRIO è una delle più significative realtà di web learning in ambito europeo con: 1795 risorse didattiche utenti registrati al portale utenti attivi Completamente gratuito!

3 Sistema articolato di prodotti e servizi formativi 3 Cruscotto di progetto per la verifica degli obiettivi Catalogo Servizi all utenza singola Ambienti social Collaborazione con altri sistemi e- learning Ambiente integrato di servizi basati su tecnologia open source Poli di teleformazione a gestione diretta presso gli istituti penitenziari Servizi all utenza aggregata (WLG) Poli di teleformazione a gestione provinciale dislocati sul territorio

4 Catalogo 4 Un catalogo di prodotti formativi suddivisi per: Aree tematiche Percorsi di certificazioni di mercato Percorsi del SRC Percorsi tematici Collane didattiche Risorse multimediali

5 Servizi per l utenza singola 5 Gli utenti singoli possono accedere al sistema utilizzando risorse personali, o attraverso una struttura pubblica di accesso regionale (poli di teleformazione).

6 6 Servizi per l utenza singola Help-desk di 1^ e 2^ livello Tutoraggio di orientamento sull offerta formativa Tutoraggio di contenuto Organizzato in modo strutturale (lingue, informatica) Organizzato su richiesta (su altre aree tematiche) Partecipazione a Forum tematici Invio, su richiesta, di attestati di frequenza NUMERO VERDE gratuito Lun-Ven:09/13-14/18

7 Servizi per l utenza aggregata I WLG 7 Gli utenti aggregati fanno parte di una comunità di apprendimento caratterizzata da uno specifico obiettivo formativo e possono accedere al sistema in forma personalizzata (Web Learning Group) utilizzando le risorse messe a disposizione dalla loro organizzazione. Ad oggi sono presenti circa 120 WLG attivi

8 Servizi per l utenza aggregata I WLG 8 ARCI Bottegone Fondazione Spinelli ACLI Associazione Esculapio IAL Marche Confesercenti Associazione Italiana Biblioteche (AIB) Conad del Tirreno Formart Aruba Ascom Servizi srl Gruppo Hera Piaggio Consorzio Formazione & Lavoro Fosber Sidal Regione Toscana formazione del personale -Regione Calabria Regione Sicilia (Dipartimento Regionale dell' Acqua e dei Rifiuti) - ITC Einaudi Grosseto - Istituto Dante Alighieri - ASL 3 Pistoia - Università di Firenze - Provincia Autonoma di Bolzano Provincia di Pesaro Urbino - Provveditorato dell Amministrazione Penitenziaria per la Toscana - Comune di Trieste - WLG Scuola Sicura

9 9 Servizi per l utenza aggregata URL dedicata Help-desk di 1^ e 2^ livello Personalizzazione MyHome Formazione referente e tutor WLG Orientamento e consulenza sull offerta formativa Creazione di un area corsi consigliati Monitoraggio dell andamento del l attività didattica e fornitura report Invio degli attestati di frequenza NUMERO VERDE gratuito Lun-Ven:09/13-14/18

10 Poli di teleformazione a gestione provinciale dislocati sul territorio 10 Dal 2008 i poli di teleformazione sono gestiti dalla province. Da 19 poli di teleformazione del 2008, si è arrivati nel 2013 ad oltre 50 punti di accesso fisico al sistema TRIO.

11 Poli di teleformazione a gestione diretta presso gli istituti penitenziari 11 Poli di teleformazione a gestione diretta (3 Istituti penitenziari) Porto Azzurro San Gimignano Pisa Pisa Porto Azzurro San Gimignano

12 Ambiente integrato di servizi basati su tecnologia open source 12 Area Pubblica informativa Infoteca Area Pubblica e Privata Formativa Didateca Ambiente APA Aula virtuale

13 Collaborazione con altri sistemi e-learning interregionali (Ritef) 13 Obiettivo di TRIO è anche la realizzazione di accordi con enti territoriali per lo scambio di know-how sulla formazione on-line, per la condivisione e il riuso di risorse didattiche e di infrastrutture tecnologiche. Per questo la Regione Toscana dal 2005 ha partecipato attivamente alla costruzione della Rete Interregionale sull uso delle Tecnologie per la Formazione (RITeF) insieme ad altre Regioni e Province Autonome: Provincia Autonoma di Bolzano Regione Liguria Regione Marche Regione Veneto Regione Emilia-Romagna Regione Piemonte

14 Collaborazione con altri sistemi e-learning interregionali (Ritef) 14 L esperienza di RITeF ha avuto come ricaduta diretta la creazione e il consolidamento di collaborazioni fra la Regione Toscana e altre Pubbliche Amministrazioni. Tali collaborazioni hanno portato alla realizzazione di una serie di accordi in linea con le finalità di RITeF accordo per il riuso di Learning Objects con la Provincia Autonoma di Bolzano accordo per il riuso di Learning Objects con la Regione Emilia-Romagna accordo per il riuso di Learning Objects con la Regione Veneto accordo per lo scambio di Learning Objects con la Provincia Autonoma di Trento accordo per il riuso di Learning Objects e infrastrutture informatiche con la Regione Marche accordo per il riuso di Learning Objects con il Comune di Roma Capitale

15 Il cruscotto di progetto La Balance Scorecard (BSC) Analisi sintetica dati dei macroservizi 15 Analisi dei dati per classi di obiettivo Efficacia dei servizi Efficienza dei servizi Contenuti e metodi di qualità Soddisfazione utenti e loro crescita numerica Analisi di selezionati dati chiave Analisi di dettaglio dei dati dei servizi Presentazione della BSC

16 Ambienti di social networking Da appositi link/pulsanti presenti nella Home page del portale è possibile accedere direttamente: alla pagina Facebook di TRIO al profilo Twitter di TRIO al canale YouTube di TRIO

17 Strumento a servizio del sistema di istruzione formazione - lavoro 17 Formazione Al fine di valorizzare le competenze, favorire l occupazione, la spendibilità dei corsi e dei percorsi formativi, nonché la riqualificazione di persone fuoriuscite dal mercato del lavoro, l impegno di TRIO si concentra verso la costruzione ed erogazione di: Lavoro TRIO strumento a servizio del sistema integrato Istruzione percorsi relativi al SRC; percorsi a sostegno delle certificazioni di mercato; percorsi e collane didattiche dirette all acquisizione delle 8 competenze chiave dell UE per il mercato del lavoro; percorsi legati al Sistema dell Istruzione; percorsi in materia di formazione obbligatoria.

18 TRIO e il Sistema Regionale delle Competenze 18 Tra il sono stati prodotti moduli formativi finalizzati all acquisizione di tutte le conoscenze previste nelle seguenti Figure Professionali del SRC: Addetto alle operazioni e alle procedure amministrative Addetto alle attività di assistenza e consulenza turistica al banco e/o al telefono Tecnico del disegno dei prodotti industriali attraverso l utilizzo di tecnologie informatiche Tecnico della progettazione ed elaborazione di sistemi di risparmio energetico Per la figura di Tecnico delle attività di valutazione dei progetti e degli apprendimenti in contesti formali, di valutazione e certificazione delle competenze e di valutazione dei risultati sono stati prodotti moduli formativi finalizzati all acquisizione di alcune conoscenze previste nella (UC 1763).

19 TRIO e il Sistema Regionale delle Competenze 19 Come si può inserire TRIO nel SRC: 1. TRIO può essere utilizzato in percorsi formativi blended, organizzati in partenariato con agenzie formative accreditate, finalizzati all acquisizione di certificazioni di competenze del sistema della formazione professionale; 2. I moduli formativi TRIO e i moduli progettati secondo gli standard formativi del SRC possono essere utilizzati come credito in ingresso a percorsi formativi organizzati dalle singole agenzie accreditate finalizzati all acquisizione di certificazioni di formazione professionale. Riconoscimento crediti in ingresso a percorsi formativi OFA Certificato di Competenza

20 TRIO e il Sistema Regionale delle Competenze 20 Nel 2013/2014 il sistema TRIO realizzerà: progettazione e sviluppo di learning object finalizzati a saturare alcune conoscenze previste nella UC 1842 della figura professionale Tecnico dell analisi dei fabbisogni individuali, della consulenza per lo sviluppo dell esperienza formativa/lavorativa e della validazione delle esperienze, per riproporre un azione di sistema con percorso riconosciuto dalla Regione Toscana; una community per i docenti degli Isitituti Professionali Statali (IPS) e nell ambito del sistema Istruzione e Formazione Professionale (IeFP), per favorire la condivisione e il confronto sugli aspetti della progettazione didattica dei percorsi di qualifica, delle prove di verifica intermedie e finali; realizzazione ed erogazione di alcune prove finalizzate alla valutazione delle competenze tecnico professionali e di base dei percorsi IeFP.

21 TRIO e la formazione per i Valutatori e Certificatori delle Competenze 21 TRIO è stato utilizzato per la formazione dei Valutatori e Certificatori del Sistema Regionale delle Competenze (UC 1763). Con l avviso regionale 4752 del 2010 si sono incentivati percorsi formativi blended (formazione aula + FAD TRIO) finalizzato a far acquisire ai partecipanti le competenze necessarie per l inserimento nell elenco regionale degli Esperti di valutazione degli apprendimenti e delle competenze. Le agenzie formative hanno erogato un percorso formativo blended della durata minima di 100 ore. Molte di queste hanno attivato dei WLG per ottenere una reportistica dettagliata e monitorare l andamento del progetto nel suo complesso.

22 TRIO e i percorsi di certificazione di mercato 22 I percorsi di certificazione di mercato hanno l obiettivo di sviluppare le conoscenze necessarie per acquisire certificazioni riconosciute dal mercato del lavoro in area informatica, linguistica e della qualità. TRIO ha sviluppato un ampia offerta formativa nei settori: Informatica Lingue Qualità

23 TRIO e i percorsi di certificazione di mercato Informatica e Qualità 23 Nell ambito delle certificazioni informatiche e della qualità, TRIO tra il 2009 e il 2012 amplia la propria offerta formativa sviluppando contenuti e-learning, in conformità con i syllabus di riferimento, delle seguenti certificazioni: ECDL Core ECDL Core open ECDl Advanced ECDl Health ecitizen EQDL Full Corsi e-learning di nuova produzione sviluppati in conformità ai syllabus di riferimento Attestazione di base riconosciuta a livello europeo di chi vuole, in quanto utilizzatore, misurare e dimostrare la capacità di usare il computer a fini lavorativi ECDL Core con focus sul software open source E la certificazione per l utente evoluto del personal computer che attesta la conoscenza approfondita dei principali applicativi di Office Automation Programma finalizzato allo sviluppo delle competenze informatiche per l utilizzo sicuro delle applicazioni ICT che trattano di informazioni dei pazienti Programma di alfabetizzazione informatica per il cittadino per facilitare l accesso al mondo dei servizi in rete Programma finalizzato allo sviluppo delle competenze individuali in tema di Qualità

24 TRIO e i percorsi di certificazione di mercato Informatica e Qualità 24 Con la delibera 308 del 26 aprile 2011 Regione Toscana e AICA siglano un protocollo d intesa al fine di favorire lo sviluppo, il riconoscimento e la certificazione delle competenze connesse all uso delle tecnologie informatiche. Il protocollo rafforza l impegno della Regione Toscana nel riconoscimento e certificazione delle competenze digitali, competenze riconosciute come essenziali dall Agenda Digitale Europea ed Italiana. TRIO, nella sua dimensione di sistema, può rappresentare lo strumento per sviluppare la diffusione di una competenza e di una cultura digitale, a livello regionale e nazionale.

25 TRIO e i percorsi di certificazione di mercato Lingue straniere 25 Offerta di moduli formativi, sviluppati nel rispetto del CEFR (Common European Framework of Reference for Languages), finalizzati allo sviluppo delle conoscenze della seguenti lingue: Inglese Francese Tedesco Spagnolo

26 TRIO e i percorsi di certificazione di mercato English Start e Lingua russa 26 Moduli formativi finalizzati allo sviluppo delle conoscenze di base ed elementari della lingua inglese (livelli A1 e A2 del Common European Framework of Reference for Languages). Nel corso del 2013 saranno realizzati ulteriori moduli per i livelli B1 e B2 del Common European Framework of Reference for Languages) Nel corso del 2013/2014 saranno prodotti moduli formativi per l apprendimento della lingua russa commerciale parametrati sui livelli TRKl1 (B1) e TRKl2 (B2) previsti per la certificazione TPKи-TORFL (sistema che verifica il livello di competenza in russo della lingua straniera).

27 Apprendisti Alcuni progetti per target specifici d utenza Cassa integrati (CIGS) 27 Lavoratori, preposti, dirigenti delle scuole toscane Formazione adulti

28 Il Progetto Apprendistato 28 Il Testo Unico sull Apprendistato ha definito il contratto di apprendistato un contratto di lavoro a tempo indeterminato finalizzato alla formazione e alla occupazione dei giovani. La Regione Toscana, nell ambito del contratto di apprendistato professionalizzante o contratto di mestiere (allegato B della DGR n. 609 del 10 luglio 2012) ha disciplinato la regolamentazione regionale in materia di offerta formativa pubblica, finalizzata all acquisizione di competenze di base e trasversali. Tale allegato definisce la percentuale massima di utilizzo di TRIO per l attività degli apprendisti e le modalità di accesso al sistema TRIO. L accesso al sistema per la fruizione dei moduli formativi può avvenire : attraverso i poli di teleformazione terrritoriali il servizio di WLG aziendale

29 Il Progetto Apprendistato 29 L offerta formativa pubblica su TRIO riguarda i seguenti temi: salute e sicurezza nei luoghi di lavoro (53) pari opportunità e contratto di mestiere (4) comunicazione nella madrelingua (11) comunicazione nelle lingue straniere (60) competenza digitale (25) spirito di iniziativa e imprenditorialità (45)

30 Il Progetto Apprendistato 30 E in fase di realizzazione il catalogo pubblico regionale per l apprendistato professionalizzante. Il catalogo si caratterizzerà per l erogazione di attività formative in modalità mista (blended learning), in presenza e a distanza, utilizzando le risorse didattiche di TRIO.

31 Il ruolo di TRIO come politica attiva rivolta ai cassaintegrati in deroga (CIGs) 31 TRIO è stato utilizzato quale strumento per le politiche attive del lavoro nell'ambito dell'accordo sulla CIGS. I cassa integrati hanno utilizzato i contenuti formativi presenti sulla piattaforma di e learning di TRIO per valorizzare le competenze professionali o per acquisire nuove conoscenze al fine di una propria riqualificazione sul mercato del lavoro. La fruizione dei contenuti sulla piattaforma TRIO è avvenuta presso i Poli di Teleformazione di TRIO (alcuni presso i CPI) con la presenza di tutor qualificati.

32 Il ruolo di TRIO come politica attiva rivolta ai cassaintegrati in deroga (CIGs) 32 Le aree tematiche principalmente oggetto della formazione dei cassa integrati sono state: Informatica (ECDL, ecitizen, Autocad) Lingue straniere (inglese e francese) Logistica - Impiantistica Sicurezza sul lavoro - HACCP

33 Il ruolo di TRIO come politica attiva rivolta ai cassaintegrati in deroga (CIGs) 33 PROVINCIA N. CIGS AL N. CIGS AL N. CIGS AL N. CIGS AL N. CIGS AL PISA GROSSETO 9 11 Dato non disponibile SIENA PISTOIA AREZZO LIVORNO LUCCA FIRENZE MASSA CARRARA Totale CIGs

34 Diplomarsi online - ACCEDI 34 Il progetto avviato nell a.s. 2006/7 si rivolge agli adulti di qualsiasi nazionalità per il conseguimento del Diploma di stato di Operatore e Tecnico della Gestione Aziendale Informatica, che non sono in grado di frequentare una scuola serale tradizionale per impegni lavorativi o perché vivono in aree decentrate. Le attività formative con metodologia blended learning, prevedono l utilizzo di 64 moduli formativi di TRIO per l acquisizione delle competenze tecnico-professionali. Il progetto dall a.s. 2006/07 ha visto 176 studenti conseguire il Diploma di Qualifica e 74 il Diploma di Stato. La Regione Toscana, con atto deliberativo di Giunta n 759 del , ha individuato il progetto Diplomarsi online come modello per l istruzione degli adulti di tutta la regione e l Istituto di Istruzione Superiore Luciano Bianciardi è attualmente capofila di un progetto per la diffusione del modello nelle tre province della Toscana meridionale: Grosseto, Siena e Arezzo.

35 Il Progetto TRIO Scuola Sicura 35 Formazione in tema di sicurezza sui luoghi di lavoro, nel rispetto di quanto imposto dall Accordo Stato Regioni del 21 dicembre 2011, rivolta ai dirigenti, preposti, lavoratori degli istituti scolastici delle scuole toscane di ogni ordine e grado.

36 36 Tiziana Romanelli Direttore dell esecuzione del contratto per il servizio di gestione del Sistema regionale di Web Learning

TRIO Il Sistema di Web Learning della Regione Toscana

TRIO Il Sistema di Web Learning della Regione Toscana TRIO Il Sistema di Web Learning della Regione Toscana E-learning nella pubblica amministrazione: esperienze a confronto Formez - 13 dicembre 2013 2 TRIO è il Sistema di Web Learning della Regione Toscana

Dettagli

Piattaforma elearning Trio GIANNI BIAGI

Piattaforma elearning Trio GIANNI BIAGI Piattaforma elearning Trio GIANNI BIAGI Regione Toscana- Dirigente del Settore Formazione e Orientamento TRIO Il sistema di web learning della Regione Toscana Progetto TOS.CA. Vibo Valentia, 28 marzo 2013

Dettagli

Il programma TRIO e le valenze per i professionisti. Firenze, 13 luglio 2010

Il programma TRIO e le valenze per i professionisti. Firenze, 13 luglio 2010 1 Il programma TRIO e le valenze per i professionisti Firenze, 13 luglio 2010 2 TRIO è il Sistema di Web Learning della Regione Toscana che mette a disposizione di cittadini, enti pubblici e organizzazioni

Dettagli

Gianni Biagi Direzione Generale Politiche Formative, Beni e Attività Culturali Dirigente Settore Formazione Regione Toscana

Gianni Biagi Direzione Generale Politiche Formative, Beni e Attività Culturali Dirigente Settore Formazione Regione Toscana Il sistema di Web Learning della Regione Toscana Il progetto TRIO (2009 2011) Gianni Biagi Direzione Generale Politiche Formative, Beni e Attività Culturali Dirigente Settore Formazione Regione Toscana

Dettagli

La formazione cresce con te. Trio è il sistema di web learning della Regione Toscana

La formazione cresce con te. Trio è il sistema di web learning della Regione Toscana La formazione cresce con te Trio è il sistema di web learning della Regione Toscana 01 TRIO, web learning a portata di click TRIO è la risposta alle crescenti esigenze di formazione, una risorsa a disposizione

Dettagli

Il sistema di web learning della Regione Toscana

Il sistema di web learning della Regione Toscana Il sistema di web learning della Regione Toscana 1di34 Origini e sviluppo TRIO (Tecnologia, Ricerca, Innovazione, Orientamento) nasce alla fine del 1998 come programma di interventi sperimentali e innovativi

Dettagli

SCHEDA DELLA PROVINCIA DI FIRENZE

SCHEDA DELLA PROVINCIA DI FIRENZE SCHEDA DELLA Introduzione La seguente scheda è finalizzata alla presentazione dei dati sull utenza della Provincia di Firenze nonché delle esperienze realizzate a livello locale e rientranti a pieno titolo

Dettagli

SCHEDA DELLA PROVINCIA DI LIVORNO

SCHEDA DELLA PROVINCIA DI LIVORNO SCHEDA DELLA Introduzione La seguente scheda è finalizzata alla presentazione dei dati sull utenza della Provincia di Livorno nonché delle esperienze realizzate a livello locale e rientranti a pieno titolo

Dettagli

SCHEDA DELLA PROVINCIA DI FIRENZE

SCHEDA DELLA PROVINCIA DI FIRENZE SCHEDA DELLA Convegno IL NUOVO TRIO PER LA TOSCANA DOMANI La formazione a distanza per lo sviluppo 15 gennaio 2010 Firenze Palazzo dei Congressi Introduzione La seguente scheda è finalizzata alla presentazione

Dettagli

La formazione a distanza della Statistica comunale

La formazione a distanza della Statistica comunale La formazione a distanza della Statistica comunale Convegno nazionale USCI I numeri che non ti aspetti. La funzione statistica dei Comuni tra riforma e qualità dei servizi La statistica comunale tra rinnovamento

Dettagli

La certificazione delle competenze: il caso dei valutatori/certificatori del sistema regionale delle competenze. Silvia Marconi

La certificazione delle competenze: il caso dei valutatori/certificatori del sistema regionale delle competenze. Silvia Marconi 1 La certificazione delle competenze: il caso dei valutatori/certificatori del sistema regionale delle competenze Silvia Marconi Firenze, 18 febbraio 2011 2 La Regione Toscana ha definito un sistema per

Dettagli

Indirizzi per la regolamentazione dell Apprendistato professionalizzante o contratto di mestiere ai sensi del Regolamento 47/R del 2003 e s.m.i.

Indirizzi per la regolamentazione dell Apprendistato professionalizzante o contratto di mestiere ai sensi del Regolamento 47/R del 2003 e s.m.i. Allegato B Indirizzi per la regolamentazione dell Apprendistato professionalizzante o contratto di mestiere ai sensi del Regolamento 47/R del 2003 e s.m.i. Indirizzi per la regolamentazione dell Apprendistato

Dettagli

SCHEDA DELLA PROVINCIA DI FIRENZE

SCHEDA DELLA PROVINCIA DI FIRENZE SCHEDA DELLA Introduzione La seguente scheda è finalizzata alla presentazione dei dati sull utenza della Provincia di Firenze nonché delle esperienze realizzate a livello locale e rientranti a pieno titolo

Dettagli

Disciplina dell offerta formativa regionale integrativa

Disciplina dell offerta formativa regionale integrativa Unione Europea Fondo Sociale Europeo Assessorato del Lavoro, Formazione Professionale, Cooperazione e Sicurezza Sociale MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI Direzione Generale per le Politiche

Dettagli

SCUOLA DIGITALE. Giuseppe Marucci Ispettore Tecnico MIUR- Roma

SCUOLA DIGITALE. Giuseppe Marucci Ispettore Tecnico MIUR- Roma SCUOLA DIGITALE Giuseppe Marucci Ispettore Tecnico MIUR- Roma Smart communities Alfabetizzazione informatica E-commerce Agenda digitale italiana E-government, Investimenti Sicurezza Infrastrutture Ricerca

Dettagli

e-learning per l internazionalizzazione delle PMI italiane

e-learning per l internazionalizzazione delle PMI italiane e-learning per l internazionalizzazione delle PMI italiane Il progetto e-learning ICE nasce da un indagine dei fabbisogni formativi delle piccole e medie imprese italiane, interessate a progetti di internazionalizzazione,

Dettagli

PROGETTO Pianificazione Operativa Territoriale Apprendistato: ricognizione sullo stato di attuazione nelle Regioni

PROGETTO Pianificazione Operativa Territoriale Apprendistato: ricognizione sullo stato di attuazione nelle Regioni PROGETTO Pianificazione Operativa Territoriale Apprendistato: ricognizione sullo stato di attuazione nelle Regioni (aggiornamento del 4 febbraio 2014) NOTA ALLA LETTURA La tabella sottostante riporta lo

Dettagli

Modello Formativo. DIDATEC Corso base PON DIDATEC: Quadro culturale e aspetti metodologici. Concetta Grasso

Modello Formativo. DIDATEC Corso base PON DIDATEC: Quadro culturale e aspetti metodologici. Concetta Grasso Modello Formativo DIDATEC PON DIDATEC: Quadro culturale e aspetti metodologici Concetta Grasso Il docente nel XXI secolo la scuola dell insegnamento Ruolo, funzioni, profili professionali dell insegnante

Dettagli

PROGETTO Pianificazione Operativa Territoriale Apprendistato: ricognizione sullo stato di attuazione nelle Regioni

PROGETTO Pianificazione Operativa Territoriale Apprendistato: ricognizione sullo stato di attuazione nelle Regioni PROGETTO Pianificazione Operativa Territoriale Apprendistato: ricognizione sullo stato di attuazione nelle Regioni (aggiornamento del 13 marzo 2014) NOTA ALLA LETTURA La tabella sottostante riporta lo

Dettagli

CDS_WLG-SE-210114-TRIO. Carta dei Servizi Web Learning Group

CDS_WLG-SE-210114-TRIO. Carta dei Servizi Web Learning Group Carta dei Servizi Web Learning Group Ver. 01 TRIO - Servizio di erogazione di formazione a distanza Ver. 01 Indice 1. Finalità e campo di applicazione... 1 1.1. Finalità... 1 1.2. Presentazione del servizio

Dettagli

Il metodo ASEI SCHOOL mette al centro l allievo.

Il metodo ASEI SCHOOL mette al centro l allievo. ASEI SCHOOL è la prima Smart School di lingue certificata dal sistema ISO 900-2008 e accreditata dall Università di Cambridge per il test online BULATS. THE HIVE è l innovativo metodo didattico ideato

Dettagli

NEWSLETTER PON AGOSTO 2015. In questo numero... La programmazione 2007-2013. La programmazione 2014-2020. L avviso LAN/WLAN

NEWSLETTER PON AGOSTO 2015. In questo numero... La programmazione 2007-2013. La programmazione 2014-2020. L avviso LAN/WLAN AGOSTO 2015 NEWSLETTER PON In questo numero... La programmazione 2007-2013 La programmazione 2014-2020 L avviso LAN/WLAN LA PROGRAMMAZIONE 2007-2013 Nel 2007 la Commissione Europea ha approvato per l Italia

Dettagli

PROGETTO Pianificazione Operativa Territoriale Apprendistato: ricognizione sullo stato di attuazione nelle Regioni

PROGETTO Pianificazione Operativa Territoriale Apprendistato: ricognizione sullo stato di attuazione nelle Regioni PROGETTO Pianificazione Operativa Territoriale Apprendistato: ricognizione sullo stato di attuazione nelle Regioni (aggiornamento del 29 ottobre 2014) NOTA ALLA LETTURA La tabella sottostante riporta lo

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE FEDERIGO ENRIQUES Livorno

LICEO SCIENTIFICO STATALE FEDERIGO ENRIQUES Livorno Prot.n, 3905 G/1 Livorno, 27/05/2013 Oggetto: Bando di concorso per tutor a distanza sulla sicurezza per ciascuna delle seguenti province: Livorno-Lucca- Massa-Pisa IL DIRIGENTE SCOLASTICO Visto il Decreto

Dettagli

DIDATEC Corso base e corso avanzato

DIDATEC Corso base e corso avanzato PROGETTI DI FORMAZIONE PER DOCENTI 2012/2013 DIDATEC Corso base e corso avanzato PER I TUTTI DOCENTI I DOCENTI DI ITALIANO Fotografia di Giuseppe Moscato Scuola primaria e secondaria di primo grado e biennio

Dettagli

DIDATEC Corso base e corso avanzato

DIDATEC Corso base e corso avanzato PROGETTI DI FORMAZIONE PER DOCENTI DIDATEC Corso base e corso avanzato PER I TUTTI DOCENTI I DOCENTI DI ITALIANO Scuola Primaria e Secondaria di I Grado e Biennio Secondaria di II Grado D-5-FSE-2010-1

Dettagli

PROGETTO Pianificazione Operativa Territoriale Apprendistato: ricognizione sullo stato di attuazione nelle Regioni

PROGETTO Pianificazione Operativa Territoriale Apprendistato: ricognizione sullo stato di attuazione nelle Regioni PROGETTO Pianificazione Operativa Territoriale Apprendistato: ricognizione sullo stato di attuazione nelle Regioni (aggiornamento del 5 febbraio 2015) NOTA ALLA LETTURA La tabella sottostante riporta lo

Dettagli

EDUCAZIONE DEGLI ADULTI

EDUCAZIONE DEGLI ADULTI EDUCAZIONE DEGLI ADULTI La proposta EDA, al fine di consentire una personalizzazione ed una differenziazione dei percorsi, è stata costruita secondo una logica modulare e flessibile, strutturata su un

Dettagli

TRIO per affrontare la crisi:

TRIO per affrontare la crisi: TRIO per affrontare la crisi: il caso della Provincia i di Pisa Provincia di Pisa Dipartimento dello Sviluppo Locale Servizio Lavoro e Sociale Donatella Donadel con la collaborazione di Barbara Tozzi,

Dettagli

IAL. Guida alla formazione professionale. Servizi di formazione, aggiornamento e lavoro. www.ialweb.it

IAL. Guida alla formazione professionale. Servizi di formazione, aggiornamento e lavoro. www.ialweb.it IAL Guida alla formazione professionale www.ialweb.it Servizi di formazione, aggiornamento e lavoro indice SERVIZI DI FORMAZIONE, AGGIORNAMENTO E LAVORO 4 IAL FVG 6 CORSI E SERVIZI 8 PROGETTI NAZIONALI

Dettagli

Ridurre l abbandono precoce, con attenzione particolare a specifici target

Ridurre l abbandono precoce, con attenzione particolare a specifici target Obiettivo tematico 10 Istruzione e Formazione Risultati attesi Obiettivi Specifici Azioni Interventi di sostegno agli studenti caratterizzati da particolari fragilità (azioni di tutoring e mentoring, attività

Dettagli

CURRICULUM VITAE FEDERICA FERRI

CURRICULUM VITAE FEDERICA FERRI CURRICULUM VITAE FEDERICA FERRI DATI PERSONALI Nata a: Grosseto Il: 13 Luglio 1982 Residente in: Loc. S. Andrea, 36 - Magliano in Toscana Codice Fiscale: FRRFRC82L53E202A Cellulare: 320/3280038 Indirizzo

Dettagli

Social Learning E.T.I.CA. PUBBLICA NEL SUD

Social Learning E.T.I.CA. PUBBLICA NEL SUD Social Learning E.T.I.CA. PUBBLICA NEL SUD Indice: 1 Social Learning 2 Social Learning per E.T.I.CA. 3 RiusaLO 4 Percorsi integrati 5 Community 6 Best, la Banca dati delle Esperienze Trasferibili 7 Social

Dettagli

La Regione Toscana. Premesso che

La Regione Toscana. Premesso che Allegato A PROTOCOLLO D INTESA TRA REGIONE TOSCANA, UNIVERSITA E PARTI SOCIALI PER DEFINIRE I PROFILI FORMATIVI NEI PERCORSI DI ALTA FORMAZIONE FINALIZZATI AL CONSEGUIMENTO DEL TITOLO DI DOTTORE DI RICERCA

Dettagli

Via Stibina, 1 58100 Grosseto - Italia 0564 413228 +39 3283687688 s.giusti@laltracitta.it www.simonegiusti.eu Twitter @sigiusti

Via Stibina, 1 58100 Grosseto - Italia 0564 413228 +39 3283687688 s.giusti@laltracitta.it www.simonegiusti.eu Twitter @sigiusti INFORMAZIONI PERSONALI Simone Giusti Via Stibina, 1 58100 Grosseto - Italia 0564 413228 +39 3283687688 s.giusti@laltracitta.it www.simonegiusti.eu Twitter @sigiusti Sesso M Data di nascita 13/03/1969 Nazionalità

Dettagli

Istituto di Istruzione Martino Martini. diplomarsi alla scuola serale. Diploma d Istruzione Secondaria Superiore

Istituto di Istruzione Martino Martini. diplomarsi alla scuola serale. Diploma d Istruzione Secondaria Superiore Istituto di Istruzione Martino Martini Diploma d Istruzione Secondaria Superiore Istituto Tecnico Economico in Amministrazione Finanza e Marketing OPEN DAY con la presentazione dei corsi 28 maggio ore

Dettagli

PROGETTO REGIONALE PER LE MARCHE

PROGETTO REGIONALE PER LE MARCHE PIANO DI FORMAZIONE PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE LINGUISTICO-COMUNICATIVE E METODOLOGICO-DIDATTICHE IN LINGUA INGLESE DEGLI INSEGNANTI DI SCUOLA PRIMARIA PROGETTO REGIONALE PER LE MARCHE RIFERIMENTI

Dettagli

ENTE BILATERALE TURISMO TOSCANO ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN TOSCANA 2010

ENTE BILATERALE TURISMO TOSCANO ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN TOSCANA 2010 ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN TOSCANA 2010 INDICE Introduzione pag. 3 Il campione di indagine. pag. 4 L'indagine: ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN TOSCANA. EVOLUZIONE,

Dettagli

Apprendistato professionalizzante o contratto di mestiere

Apprendistato professionalizzante o contratto di mestiere ASSESSORADU DE SU TRABALLU, FORMATZIONE PROFESSIONALE, COOPERATZIONE E SEGURÀNTZIA SOTZIALE ASSESSORATO DEL LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E SICUREZZA SOCIALE Apprendistato professionalizzante

Dettagli

La piattaforma e-learning dello IAL

La piattaforma e-learning dello IAL La piattaforma e-learning dello IAL Lo IAL - Innovazione Apprendimento Lavoro della Campania è da sempre attento alle richieste formative e di aggiornamento che arrivano dai giovani e dal mercato del lavoro.

Dettagli

successo professionale Perfeziona o apprendi una lingua straniera con un metodo veloce e di successo

successo professionale Perfeziona o apprendi una lingua straniera con un metodo veloce e di successo La formazione linguistica per il tuo successo professionale Perfeziona o apprendi una lingua straniera con un metodo veloce e di successo Corsi di gruppo, individuali, intensivi, in presenza e a distanza.

Dettagli

gianfranco.minniti@istruzione.it

gianfranco.minniti@istruzione.it C URRICULUM V ITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo MINNITI, Gianfranco 74, VIA VITTORIO VENETO, 98057, MILAZZO (ME) Telefono +39 090 9222722 E-mail Nazionalità Italiana Data di nascita 10 SETTEMBRE

Dettagli

SCHEDA DI AUTORILEVAZIONE DELLE COMPETENZE:

SCHEDA DI AUTORILEVAZIONE DELLE COMPETENZE: SEZIONE 1: GENERALE NOME SCHEDA DI AUTORILEVAZIONE DELLE COMPETENZE: COGNOME ENTE /ORGANIZZAZIONE DI APPARTENENZA U.O. DI APPARTENENZA MANSIONE PER LA FORMAZIONE AZIENDALE (è possibile barrare più di una

Dettagli

Poliformazione. Firenze. Borgo San Lorenzo c/o Comunità Montana. Pontassieve c/o Centro per l'impiego. c/o Novolab c/o I.T.T.

Poliformazione. Firenze. Borgo San Lorenzo c/o Comunità Montana. Pontassieve c/o Centro per l'impiego. c/o Novolab c/o I.T.T. L'esperienza della Provincia di Firenze Dott.ssa Valentina Cioni 15 Gennaio 2009 Poliformazione Campi Bisenzio Firenze c/o Provincia i di Firenze c/o Novolab c/o I.T.T. Marco Polo Borgo San Lorenzo c/o

Dettagli

EQDL ed ECDL: il punto di vista di AICA

EQDL ed ECDL: il punto di vista di AICA EQDL ed ECDL: il punto di vista di AICA 13 novembre 2009 Paolo FEZZI Responsabile Qualità AICA EQDL: Il Un ruolo percorso di AICA possibile nell EQDL Partnership tra AICQ ed AICA. AICA mette a disposizione

Dettagli

FIOREDDA, FRANCESCO info@francescofioredda.it

FIOREDDA, FRANCESCO info@francescofioredda.it F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome E-mail FIOREDDA, FRANCESCO info@francescofioredda.it Nazionalità Italiana Data di nascita 06 07 1955 ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da

Dettagli

Università per Stranieri Siena

Università per Stranieri Siena Università per Stranieri Siena per Stranieri di Siena Piazza Carlo Rosselli, 27/28-53100 Siena Tel. +39 0577.240.249-274 e-mail:fast@unistrasi.it sito:www.unistrasi.it Piazza Carlo Rosselli, 27/28-53100

Dettagli

Profilo aziendale A.A. 2013-2014

Profilo aziendale A.A. 2013-2014 Profilo aziendale A.A. 2013-2014 Chi Siamo COID è un centro di formazione e certificazione professionale in continua evoluzione che opera da oltre 30 anni ed è presente su tutto il territorio italiano

Dettagli

ICT Solution. E-Learning. E-Learning. E-Learning

ICT Solution. E-Learning. E-Learning. E-Learning ICT Solution ICT Solution WeTech Srl è un'azienda italiana operante nel campo dell'information & Communication Technology che, grazie alla sua offerta di prodotti e servizi ad alto valore aggiunto, è in

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E FOTO Nome Residenza Domicilio Cellulare - E-mail GUGLIELMINI PAOLO 52, VIA SAN BARTOLO, 44100, FERRARA - ITALY 1/B VIA PRATONIERI, 42124,

Dettagli

14 Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 32 - Lunedì 05 agosto 2013

14 Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 32 - Lunedì 05 agosto 2013 14 Bollettino Ufficiale D.G. Salute Circolare regionale 29 luglio 2013 - n. 17 Indicazioni in ordine ai criteri di realizzazione di corsi di formazione a distanza in modalità e-learning e avvio della sperimentazione

Dettagli

Allegato A) Premessa. 1) Iter procedurale e obblighi dei soggetti coinvolti

Allegato A) Premessa. 1) Iter procedurale e obblighi dei soggetti coinvolti Allegato A) DISPOSIZIONI ATTUATIVE PER L EROGAZIONE DELL OFFERTA FORMATIVA PUBBLICA NEI CONTRATTI DI APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE (All. B DELLA DGR 609 DEL 12.7.2012). Premessa Al fine di regolare

Dettagli

IL VALORE DELLE CERTIFICAZIONI INFORMATICHE: dalla scuola della riforma, all Università, al mondo del lavoro

IL VALORE DELLE CERTIFICAZIONI INFORMATICHE: dalla scuola della riforma, all Università, al mondo del lavoro Ufficio scolastico Regionale per la Toscana Direzione Regionale ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE e per GEOMETRI E. FERMI PONTEDERA (PI) PROVINCIA DI PISA IL VALORE DELLE CERTIFICAZIONI INFORMATICHE: dalla

Dettagli

Gianluca Cicognani. La piattaforma FAD Chronos: demo e metodologia formativa

Gianluca Cicognani. La piattaforma FAD Chronos: demo e metodologia formativa Gianluca Cicognani La piattaforma FAD Chronos: demo e metodologia formativa Il progetto Osservatorio RRHH Spin-Off Formazione a distanza Evoluzione FAD Prima generazione: materiale cartaceo inviato per

Dettagli

Corsi di formazione finanziati con i fondi europei

Corsi di formazione finanziati con i fondi europei Corsi di formazione finanziati con i fondi Corsi PON azioni B10, D, E. 9/6/2012 Sommario Corsi PON B10... 2 A chi si rivolgono... 2 Come avvengono... 2 Come iscriversi... 2 Certificazione... 2 Corsi previsti

Dettagli

QUADRO RIEPILOGATIVO SULLA REGOLAMENTAZIONER REGIONALE DELL APPRENDISTATO DI PRIMO LIVELLO

QUADRO RIEPILOGATIVO SULLA REGOLAMENTAZIONER REGIONALE DELL APPRENDISTATO DI PRIMO LIVELLO REGIONI REGOLAMENTAZIONE ORE E MODALITA APPRENDISTATO APPRENDISTATO Lazio no Valle D Aosta no Friuli Venezia Giulia si 500 ore annue per tre anni per apprendisti fra i 15 e 18 anni 400 ore annue per tre

Dettagli

COSTRUIRE IL FUTURO INSIEME.

COSTRUIRE IL FUTURO INSIEME. COSTRUIRE IL FUTURO INSIEME. CHI È AICA AICA, Associazione Italiana per l Informatica e il Calcolo Automatico, è la prima e più importante associazione dei cultori e dei professionisti ICT. Fondata nel

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Le attività delle Regioni per implementare il progetto nel territorio

COMUNICATO STAMPA. Le attività delle Regioni per implementare il progetto nel territorio COMUNICATO STAMPA Garanzia Giovani, i nuovi dati: sono 169.076 i giovani che si sono registrati, 36.566 sono stati già convocati dai servizi per il lavoro e 23.469 hanno già ricevuto il primo colloquio

Dettagli

L esperienza dell Ente Comune di Valdobbiadene e la rete con le scuole per la certificazione ECDL

L esperienza dell Ente Comune di Valdobbiadene e la rete con le scuole per la certificazione ECDL L esperienza dell Ente Comune di Valdobbiadene e la rete con le scuole per la certificazione ECDL Antonio Piva e Michele Baggi antonio@piva.movi, michele.baggi@tiscali.it Il Comune di Valdobbiadene, in

Dettagli

CURRICULUM VITAE PROFESSIONALE Milena Blanc

CURRICULUM VITAE PROFESSIONALE Milena Blanc 1. Dati personali CURRICULUM VITAE PROFESSIONALE Milena Blanc Cognome e nome: Blanc Milena Data di nascita: 06/02/1964 Luogo di nascita: Aosta (AO) Italia Nazionalità: Italiana Codice fiscale: BLN MLN

Dettagli

Servizi per la formazione

Servizi per la formazione Ingenium Servizi per la formazione Formazione finanziata, formazione per l apprendistato, servizi di politiche attive del lavoro 13 L approccio La caratteristica dell offerta di Ingenium risiede in un

Dettagli

Il Sistema Permanente di Formazione on line del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale

Il Sistema Permanente di Formazione on line del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale Il Sistema Permanente di Formazione on line del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale Il progetto SPF on line SPF on line è un progetto nazionale pubblico e gratuito di formazione continua È

Dettagli

1) Il Programma Operativo Nazionale 2007-2013 Competenze per lo Sviluppo

1) Il Programma Operativo Nazionale 2007-2013 Competenze per lo Sviluppo Pagina1 Allegato A Monitoraggio delle formazioni docenti PON 2010/2011 e richieste specifiche per la valutazione e il monitoraggio delle azioni PON DIDATEC corso base e corso avanzato 1) Il Programma Operativo

Dettagli

Linee di sviluppo regionale: dai progetti alle sperimentazioni sul campo

Linee di sviluppo regionale: dai progetti alle sperimentazioni sul campo Workshop Gruppo Esperti Nazionali ECVET La sperimentazione di ECVET nei processi di apprendimento in contesti lavorativi Lamezia Terme, 5 luglio 2013 (Grand Hotel Lamezia, Piazza Lamezia) Linee di sviluppo

Dettagli

Istituto Tecnico Economico. Bramante. www.itcbramante.it. da oltre 150 anni

Istituto Tecnico Economico. Bramante. www.itcbramante.it. da oltre 150 anni Istituto Tecnico Economico Bramante www.itcbramante.it da oltre 150 anni OFFERTA FORMATIVA BIENNIO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING INDIRIZZI DEL TRIENNIO ECONOMICO AZIENDALE AMMINISTRAZIONE FI- NANZA

Dettagli

CORSO TECNICO QUALIFICATO DI SIENA E PROVINCIA

CORSO TECNICO QUALIFICATO DI SIENA E PROVINCIA CORSO TECNICO QUALIFICATO DI SIENA E PROVINCIA In attuazione del piano di intervento della FORMAZIONE PROFESSIONALE per l anno 2014-2015 la Provincia di Siena, con Disposizione Dirigenziale n. 891.del

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo di residenza MASTI FERNANDO 35, VIA SANTORRE DI SANTAROSA, FIRENZE, ITALIA Indirizzo per eventuali

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Data e luogo di nascita Sannicandro di Bari, 19/11/1963

CURRICULUM VITAE. Data e luogo di nascita Sannicandro di Bari, 19/11/1963 INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE Cognome Nome Giandola Nunziata Data e luogo di nascita Sannicandro di Bari, 19/11/1963 Scuola di titolarità in qualità di Dirigente Località e provincia I Circolo

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E Nome SABRINA LEMMETTI Indirizzo VIA PIETRA A PADULE, 1936/A 55050 MASSACIUCCOLI (LUCCA) Telefono 0583 464297 Fax 0583 432231 E-mail sabrina.lemmetti@associazioneintesa.it

Dettagli

Formato europeo per il curriculum vitae

Formato europeo per il curriculum vitae Informazioni personali Formato europeo per il curriculum vitae Nome Pietro Bianchini Indirizzo Viale XX settembre 262 bis, 54033 Avenza - Carrara Telefono 346 2271260 E-mail pietro.bianchini@gmail.com

Dettagli

F013 Progettare l efficienza energetica e la sostenibilità nell edilizia: Impianti,

F013 Progettare l efficienza energetica e la sostenibilità nell edilizia: Impianti, Corso di formazione e-learning in materia di efficienza energetica F013 Progettare l efficienza energetica e la sostenibilità nell edilizia: Impianti, risparmio energetico negli impianti di illuminazione:

Dettagli

Accompagnamento individuale e di gruppo

Accompagnamento individuale e di gruppo Denominazione progetto FRIENDLY RECEPTION: CORSO DI FORMAZIONE per l acquisizione della certificazione di competenze relativa a ADA UC 541 Gestione dell accoglienza e ADA UC 543 Acquisire le prenotazioni

Dettagli

Mattone 3 - Evoluzione del sistema DRG nazionale

Mattone 3 - Evoluzione del sistema DRG nazionale Mattone 3 - Evoluzione del sistema DRG nazionale Portale web e Corso FAD Roma 25 ottobre 2006 MATTONI SSN Nolan, Norton Italia Attività Portale web predisposto nell ambito delle Attività di Manutenzione

Dettagli

OFICINA IMPRESA SOCIALE

OFICINA IMPRESA SOCIALE OFICINA IMPRESA SOCIALE Oficina Impresa Sociale nasce il 28/04/2011, è Accreditata dalla Regione Emilia Romagna per gestire attività formative finanziate da Enti pubblici (Provincia di Bologna, Regione

Dettagli

DOL Diploma On Line per Esperti di didattica assistita dalle Nuove Tecnologie

DOL Diploma On Line per Esperti di didattica assistita dalle Nuove Tecnologie DOL Diploma On Line per Esperti di didattica assistita dalle Nuove Tecnologie Report di inizio anno A cura dello staff di HOC-LAB, DEI Novembre 2010 Iscrizioni a.a. 2010/2011 Nell anno accademico 2010/2011

Dettagli

MODELLO UNICO DI COMUNICAZIONE DI ASSUNZIONE APPRENDISTA. Comunicazione ai sensi del D.M. 7.10.99

MODELLO UNICO DI COMUNICAZIONE DI ASSUNZIONE APPRENDISTA. Comunicazione ai sensi del D.M. 7.10.99 Al Centro per l Impiego di... MODELLO UNICO DI COMUNICAZIONE DI ASSUNZIONE APPRENDISTA Da trasmettere obbligatoriamente per via telematica entro 5 giorni dall assunzione Tipologia di assunzione Ex Art.68

Dettagli

Emilio Porcaro. Il progetto assistito della rete dei CTP e dei serali di Bologna e provincia. Martedì 18 febbraio 2014

Emilio Porcaro. Il progetto assistito della rete dei CTP e dei serali di Bologna e provincia. Martedì 18 febbraio 2014 Emilio Porcaro Il progetto assistito della rete dei CTP e dei serali di Bologna e provincia Martedì 18 febbraio 2014 Progetti assistiti a livello nazionale art. 11, co.1, DPR 263/12 Il giorno 9 luglio

Dettagli

LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DEI CENTRI PER L IMPIEGO Soluzioni avanzate di e-learning a supporto dei processi di riforma del mercato del lavoro

LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DEI CENTRI PER L IMPIEGO Soluzioni avanzate di e-learning a supporto dei processi di riforma del mercato del lavoro RISORSE COMUNI Milano, 22 gennaio 2003 LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DEI CENTRI PER L IMPIEGO Soluzioni avanzate di e-learning a supporto dei processi di riforma del mercato del lavoro Rosanna Lisco Euform.it

Dettagli

CONVENZIONE BRITISH INSTITUTES E SIULP

CONVENZIONE BRITISH INSTITUTES E SIULP CONVENZIONE BRITISH INSTITUTES E SIULP British Institutes Group Ente di Certificazione Internazionale Certificazione di Qualità ISO 17024 Al British Institutes fanno capo: British Institutes, oltre 200

Dettagli

Indirizzi per la regolamentazione dell Apprendistato per la Qualifica e per il Diploma Professionale ai sensi del Regolamento 47/R del 2003 e s.m.i.

Indirizzi per la regolamentazione dell Apprendistato per la Qualifica e per il Diploma Professionale ai sensi del Regolamento 47/R del 2003 e s.m.i. Allegato A Indirizzi per la regolamentazione dell Apprendistato per la Qualifica e per il Diploma Professionale ai sensi del Regolamento 47/R del 2003 e s.m.i. Indirizzi per la regolamentazione dell apprendistato

Dettagli

DOCUMENTI EUROPEI. Raccomandazione del Parlamento europeo e del Consiglio del 18 giugno 2009

DOCUMENTI EUROPEI. Raccomandazione del Parlamento europeo e del Consiglio del 18 giugno 2009 LA QUALITA DEI SISTEMI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALI DOCUMENTI EUROPEI Raccomandazione del Parlamento europeo e del Consiglio del 18 giugno 2009 OGGETTO: istituzione di un Quadro Europeo di

Dettagli

Supera la crisi con i corsi del Consorzio Formazione&Lavoro

Supera la crisi con i corsi del Consorzio Formazione&Lavoro Supera la crisi con i corsi del Consorzio Formazione&Lavoro Percorsi di formazione gratuiti per i beneficiari degli ammortizzatori sociali in deroga formazione&lavoro servizi per l'occupazione e la formazione

Dettagli

Servizi per l educazione, l istruzione e la formazione

Servizi per l educazione, l istruzione e la formazione Servizi per l educazione, l istruzione e la formazione Esedra Scuole Sede: Lucca I Licei Paritari Esedra offrono una qualificata esperienza maturata in più di trenta anni di attività trasmettendo certezze

Dettagli

Diplomarsi on line. Adulti che apprendono in. Provincia di Grosseto

Diplomarsi on line. Adulti che apprendono in. Provincia di Grosseto Diplomarsi on line Adulti che apprendono in Provincia di Grosseto Un progetto che parte dai bisogni Bisogni delle persone Bisogni Risposte Scarsa accessibilità zone periferiche Condizioni di lavoro e

Dettagli

La costituzione degli Istituti Tecnici Superiori e la riorganizzazione del sistema dell IFTS

La costituzione degli Istituti Tecnici Superiori e la riorganizzazione del sistema dell IFTS Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Direzione generale per l istruzione e formazione tecnica superiore e per i rapporti con i sistemi formativi delle Regioni La costituzione degli

Dettagli

I SERVIZI BIBLIOTECARI E LA FORMAZIONE A DISTANZA. Dott. Patrizia Lùperi Corso sull informazione bibliografica Seminario 2 Ottobre 2006

I SERVIZI BIBLIOTECARI E LA FORMAZIONE A DISTANZA. Dott. Patrizia Lùperi Corso sull informazione bibliografica Seminario 2 Ottobre 2006 I SERVIZI BIBLIOTECARI E LA FORMAZIONE A DISTANZA Dott. Patrizia Lùperi Corso sull informazione bibliografica Seminario 2 Ottobre 2006 Formazione a distanza Con l espressione Formazione a distanza (FAD)

Dettagli

LINGUE E CULTURE MODERNE

LINGUE E CULTURE MODERNE CORSO DI LAUREA TRIENNALE LINGUE E CULTURE MODERNE Classe di Laurea L 11 DIPARTIMENTO DI SCIENZE ECONOMICHE, POLITICHE E DELLE LINGUE MODERNE PRESIDENTE DEL CORSO DI LAUREA Prof.ssa Benedetta Papasogli

Dettagli

Premesso che il Sistema di e-learning federato per la pubblica amministrazione dell Emilia-Romagna (SELF):

Premesso che il Sistema di e-learning federato per la pubblica amministrazione dell Emilia-Romagna (SELF): CONVENZIONE PER L ADESIONE AL SISTEMA DI E-LEARNING FEDERATO DELL EMILIA-ROMAGNA PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E L UTILIZZO DEI SERVIZI PER LA FORMAZIONE Premesso che il Sistema di e-learning federato

Dettagli

IL PROGETTO E-LEARNING. della Ragioneria Generale dello Stato

IL PROGETTO E-LEARNING. della Ragioneria Generale dello Stato IL PROGETTO E-LEARNING della Ragioneria Generale dello Stato Il Contesto Nel corso degli ultimi anni, al fine di migliorare qualitativamente i servizi resi dalla P.A. e di renderla vicina alle esigenze

Dettagli

IL GLOSSARIO QUALE SUPPORTO METODOLOGICO PER LA COMPRENSIONE E L UTILIZZO DELL E LEARNING

IL GLOSSARIO QUALE SUPPORTO METODOLOGICO PER LA COMPRENSIONE E L UTILIZZO DELL E LEARNING I N T R O D U Z I O N E IL GLOSSARIO QUALE SUPPORTO METODOLOGICO PER LA COMPRENSIONE E L UTILIZZO DELL E LEARNING Il presente Glossario e learning costituisce il risultato di un attività di ricerca condotta

Dettagli

Il nuovo apprendistato nel Testo Unico 2011

Il nuovo apprendistato nel Testo Unico 2011 1/2 Il nuovo apprendistato nel Testo Unico 2011 Il nuovo apprendistato contenuto nel d.lgs. n. 167/2011, noto come Testo Unico dell'apprendistato, si articola su tre livelli: - l apprendistato per la qualifica

Dettagli

CATALOGO CORSI CATALOGO CORSI

CATALOGO CORSI CATALOGO CORSI CATALOGO CORSI CATALOGO CORSI 2013-2014 Conoscere e comunicare in una lingua straniera è la seconda competenza chiave indicata dal Parlamento Europeo per raggiungere la piena occupazione nei paesi dell

Dettagli

CATALOGO DEI CORSI DI FORMAZIONE PER ADULTI

CATALOGO DEI CORSI DI FORMAZIONE PER ADULTI Assessorato al Lavoro e Formazione Professionale Centro per l impiego di Viadana tel. 0375.781353 - fax 0375.830169 - cpiviadana@provincia.mantova.it Ambito Territoriale di Viadana (Provincia di Mantova)

Dettagli

Apprendistato professionalizzante o contratto di mestiere Il sistema dell offerta formativa regionale

Apprendistato professionalizzante o contratto di mestiere Il sistema dell offerta formativa regionale Apprendistato professionalizzante o contratto di mestiere Il sistema dell offerta formativa regionale Decreto Legislativo 14 settembre 2011 n. 167 Testo unico dell apprendistato ai sensi dell art. 1, comma

Dettagli

ReForm s.r.l. Business Plan 2009 LINEE DI LAVORO. A) DIREZIONE E SVILUPPO STRATEGICO Linea 1

ReForm s.r.l. Business Plan 2009 LINEE DI LAVORO. A) DIREZIONE E SVILUPPO STRATEGICO Linea 1 ReForm s.r.l. Business Plan 2009 LINEE DI LAVORO A) DIREZIONE E SVILUPPO STRATEGICO Linea 1 COMUNICAZIONE E PROMOZIONE; PARTECIPAZIONE DELLA COMUNITA DEGLI ENTI LOCALI Rapporto sulla funzione pubblica

Dettagli

PIANO OFFERTA FORMATIVA 2014-15 DEL CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE DEL I ISTITUTO COMPRENSIVO PETRARCA - PADOVA

PIANO OFFERTA FORMATIVA 2014-15 DEL CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE DEL I ISTITUTO COMPRENSIVO PETRARCA - PADOVA PIANO OFFERTA FORMATIVA 2014-15 DEL CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE DEL I ISTITUTO COMPRENSIVO PETRARCA - PADOVA SOMMARIO 1) Le coordinate culturali dell attività del CTP... 1 2) Analisi dei bisogni...

Dettagli

Process groups G006. Corso di formazione e-learning in materia di project management DURATA 9 ORE

Process groups G006. Corso di formazione e-learning in materia di project management DURATA 9 ORE Corso di formazione e-learning in materia di project management G006 DURATA 9 ORE Process groups Il corso è valido ai fini del raggiungimento delle 35 contact hours richieste per la certificazione PMP

Dettagli

RAPPORTO DI MONITORAGGIO 2012

RAPPORTO DI MONITORAGGIO 2012 ISTRUZIONE DEGLI ADULTI RAPPORTO DI MONITORAGGIO 2012 La redazione del rapporto di sintesi è realizzata dalla sezione Istruzione degli Adulti di Indire. Direzione: Flaminio Galli Coordinamento ed elaborazione:

Dettagli

Selezione pubblica per l individuazione di FORMATORI/TUTOR

Selezione pubblica per l individuazione di FORMATORI/TUTOR Selezione pubblica per l individuazione di FORMATORI/TUTOR preposti alla formazione del personale docente per il Piano di formazione per lo sviluppo delle competenze linguistico - comunicative e metodologico

Dettagli

C024 Corso di formazione per lavoratori Il rischio biologico

C024 Corso di formazione per lavoratori Il rischio biologico Corso di formazione e-learning in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro destinato alle varie figure aziendali C024 Corso di formazione per lavoratori Il rischio biologico DURATA 3 ORE Artt.

Dettagli