Come finanziare l'intervento integrato di risparmio energetico? Il Toolkit per gli amministratori

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Come finanziare l'intervento integrato di risparmio energetico? Il Toolkit per gli amministratori"

Transcript

1 Come finanziare l'intervento integrato di risparmio energetico? Il Toolkit per gli amministratori Arch. Giorgio Schultze Presidente La Esco del Sole Srl

2 Il bilancio energetico del territorio di Bologna, è caratterizzato dagli elevati consumi del settore residenziale: 44% del totale. Sono molti i condomini con impianti centralizzati, realizzati tra gli anni che presentano consumi specifici di oltre 170 kwh/m2 anno (Classe G ) e conseguente una bolletta energetica pari ad oltre /anno per famiglia.

3 Necessità di di Necessità risparmio sulla sulla risparmio bolletta energetica energetica aa bolletta parità di di servizio servizio reso reso parità Obbligatorietà Obbligatorietà normative: normative: valvole termostatiche termostatiche ee valvole contabilizzazione contabilizzazione individuale dicembre dicembre individuale 2016 ee DGR/967/2015 DGR/967/ Opportunità incentivi: incentivi: Opportunità Detrazioni fiscali fiscali 65% 65% Detrazioni 31 dicembre dicembre 2016, 2016, TEE, TEE, 31 conto termico termico conto

4 Scarso accesso alle informazioni e sensibilità ambientale Scarsità economica delle famiglie e difficoltà accesso al credito Tempi di ritorno troppo lunghi

5

6 Check list di prevalutazione del condominio Anno di costruzione dell edificio Anno di (eventuale) ristrutturazione e/o riqualificazione Consumo energetico al mq Numero di appartamenti Impianto centralizzato per riscaldamento e anno dell ultima sostituzione caldaia Impianto centralizzato per acqua calda sanitaria Necessità di rifacimento della facciate, intonacatura Presenza di termoconvettori invece dei radiatori Copertura piana o falda inclinata Sottotetto Basamento (su pilotis, su box o cantine o su terra o vespaio) Numero proprietari residenti Numero affittuari Suddivisione delle famiglie per classi d età (capofamiglia: Se l edificio è stato costruito tra gli anni 50 e 80 e non ha subito interventi di ristrutturazione successiva agli anni 90 (coibentazioni, cappottature, doppi vetri ecc.), è un buon candidato per la riqualificazione energetica Considerate i consumi dell ultima stagione termica (in kwh) e divideteli per i mq degli appartamenti: se il valore supera i 120 kwh/mq, c è un elevata probabilità di importanti dispersioni termiche su cui intervenire Maggiore è il numero degli appartamenti maggiore è l economia di scala per gli interventi sull intero edificio. Se l impianto è centralizzato e l ultima sostituzione della caldaia risale ad oltre 10 anni, diviene interessante verificare le reali condizioni di funzionamento e i diversi livelli di rendimento. Se l impianto di produzione di acqua calda è centralizzato diviene interessante valutare l opportunità d integrazione con un impianto solare termico per una copertura di almeno il 50% del fabbisogno. Se vi sono condizioni di degrado dell intonaco delle facciate potrebbe essere economicamente vantaggioso ipotizzare interventi di coibentazione (in particolare nelle pareti perimetrali esposte a N-NE-NO) o valutare un intervento di cappottatura completa. Se si è in presenza di termoconvettori anni 60-70, potrebbe essere utile valutare, in vista dell installazione delle valvole termostatiche e contabilizzazione individuale, la sostituzione con radiatori, che lavorano a più bassa temperatura, favorendo un miglior bilanciamento dell intero impianto. Se si è in presenza di un tetto con una falda inclinata esposta a S-SE-SO o di un tetto piano potrebbe essere interessante valutare la superficie disponibile (al netto di altri utilizzi ed ingombri) per l installazione d impianti solari (fotovoltaici o termici). Se si è in presenza di un sottotetto potrebbe essere interessante valutare la possibilità di coibentazione. Se si è in presenza di un basamento su pilotis, box o cantine non riscaldate potrebbe essere interessante valutare l opportunità di coinbetazione. Se di numero dei proprietari residenti supera il numero (o i millesimi) degli inquilini in affitto la decisione d intervenire sarà in parte facilitata. Molto spesso le persone più anziane presentano più resistenza a spendere per interventi troppo onerosi con tempi di ritorno superiore ai 10 anni. -< 65 o > 65 % di morosità Disponibilità di documentazione relativa all edificio Una percentuale superiore al 4-5% di morosità necessita la ricerca di maggiori forme di garanzia per la copertura dei costi degli interventi sulle parti comuni. La disponibilità di planimetrie e sezioni dell edificio, delle bollette di combustibile di almeno le ultime tre stagioni termiche e della ripartizione tra riscaldamento e acqua calda sanitaria e del libretto aggiornato della centrale termica, è fondamentale per avviare un buon percorso di riqualificazione energetica

7 Tabella 2a - Rendimenti del sistema riscaldamento Consumi di gas metano Rendimento di regolazione 86,9% Rendimento di emissione 93,0% Rendimento di distribuzione 92,8% Rendimento medio di produzione annuale 88,6% Rendimento globale medio annuale 72,5%

8

9

10

11

12

13 INTERVENTO OBBLIGATORIO AL 31/12/2016 installazione valvole termostatiche e contabilizzazione individuale (31/12/2016) - Maggior comfort termico - Risparmio energetico, - Minore impatto ambientale, Problematiche: aggravio di costi per coloro che sono posizionati nelle zone più svantaggiate del condominio (pianterreno, ultimo piano, esposizione a nord) o che presentano maggiori superfici disperdenti (appartamenti di testa con dispersione su 3 lati). Opportunità di intervento (65% detrazioni fiscali)

14 INTERVENTO 1 o Intervento base : Sostituzione con caldaia a condensazione, adozione pompe di circolazione a inverter (+ valvole e contabilizzazione obbligatoria)

15 INTERVENTO 1 bis : Intervento base + Sostituzione termoconvettori con radiatori (caloriferi) (+ valvole e contabilizzazione obbligatoria)

16 INTERVENTO 1 plus : Intervento base + fonti energetiche rinnovabili (solare termico e/o pompe di calore eventualmente integrate con solare fotovoltaico) (+ valvole e contabilizzazione obbligatoria)

17 INTERVENTO 2 : Intervento base + coibentazione tetto o sottotetto (+ valvole e contabilizzazione obbligatoria)

18 INTERVENTO 3 : Intervento base + coibentazione basamento (+ valvole e contabilizzazione obbligatoria)

19 INTERVENTO 4: Intervento base + isolamento termico delle pareti più sfavorite (orientate a Nord Nord-Est Nord-Ovest)(+ valvole e contabilizzazione obbligatoria)

20 INTERVENTO 5: Intervento base + isolamento a cappotto (+ valvole e contabilizzazione obbligatoria)

21 Esempio di restituzione dei risultati degli interventi analizzati nella diagnosi energetica (condominio campione di Bologna) Mix ottimale : Mix 1: installazione valvole termostatiche e contabilizzazione individuale + sostituzione con caldaia a condensazione + adozione pompe di circolazione a inverter + coibentazione copertura + coibentazione basamento su porticato + integrazione del solare termico INVESTIMENTO EURO INTERVENTO 1: INTERVENTO BASE INTERVENTO 1 BIS: INTERVENTO BASE+ SOLARE TERMICO INTERVENTO 2: INTERVENTO BASE+ ISOLAMENTO DELLA COPERTURA INTERVENTO 3: INTERVENTO BASE+ ISOLAMENTO DEL BASAMENTO SU PORTICATO MIX 1: INTERVENTO 2 +INTEVRENTO 3 MIX 2: RIDUZIONE DI CO2 % RISPARMIO ECONOMICO EURO RISPARMIO ECONOMICO % TEMPO DI RITORNO INVESTIMENTO (TR) TR CON DETRAZIONE FISCALE TR CON DETRAZIONE FISCALE E FINANZIAMENTO DI UNA BANCA ,5% ,0% 4,8 3,7 4, ,0% ,6% 6,1 4,4 5, ,6% ,1% 5,7 4,2 5, ,3% ,8% 5,3 4,0 5, ,8% ,5% 5,6 4,2 5, ,3% ,1% 6,6 4,7 5,9

22

23 SCELTA DEL MIX OTTIMALE

24 SCELTA DEL MIX OTTIMALE

25 SCELTA DEL MIX OTTIMALE

26 SCELTA DEL MIX OTTIMALE

27

28

29

30

31

32

33 Obblighi Obblighi Normativa Normativa DM DM 26/6/2015, 26/6/2015, Nuovi Nuovi vincoli vincoli costruttivi costruttivi Valvole Valvole termostatiche termostatiche APE certif. APE certif. energetica energetica Condomini Condomini anni anni 50-80, 50-80, con con impianti impianti centralizzati centralizzati (Oltre (Oltre edifici edifici ed ed impianti impianti da da riqualificare riqualificare energeticamente) energeticamente) Professionisti Professionisti (diagnosi (diagnosi energetica, energetica, studi studi fattibilità, fattibilità, progettazione) progettazione) Albo-registro Albo-registro Soggetto Soggetto Facilitatore Facilitatore IlIl Comune Comune di di Bologna Bologna in in rete rete con con altri altri soggetti soggetti del del territorio territorio Promuovere Promuovere strumenti strumenti come come gli gli EPC EPC Imprese/ESCo Imprese/ESCo (edilizia, (edilizia, impianti, impianti, servizi servizi energia, energia, rete rete CNA. CNA. ecc.) ecc.) Attività Attività offerte, offerte, professionalità, professionalità, certificazioni, certificazioni, prezziario prezziario Opportunità Opportunità Detrazioni Detrazioni Fiscali Fiscali 65%, 65%, Conto Conto termico,tee termico,tee Crediti Crediti energetici/edilizi energetici/edilizi Istituti Istituti bancari bancari Tassi agevolati Tassi agevolati Garanzie Garanzie fideiussorie fideiussorie Plafond Plafond casa casa

34 Contratti Contratti EPCEPC- energy energy performance performance contracting contracting Dlgs 115/2008 contratto contratto servizio servizio energia energia PLUS PLUS oo contratto contratto di di rendimento rendimento energetico energetico Dlgs 102/2014 attuazione attuazione della della Direttiva Direttiva 2012/27/UE 2012/27/UE sull'efficienza sull'efficienza energetica, energetica, All. All Elementi Elementi minimi minimi di di un un Contratto Contratto EPC EPC (es: (es: 20% 20% di di risparmio risparmio sulla sulla bolletta bolletta storica storica ilil risparmio risparmio annuo annuo xx un un numero numero di di anni anni congruo congruo (10-15) (10-15) ripaga ripaga gli gli investimenti, investimenti, garantisce garantisce uno uno sconto sconto al al Codominio Codominio fin fin dal dal primo primo anno anno (5%) (5%) Finanziamento Finanziamento FTT, FTT, tramite tramite ESCo ESCo

Azioni del PAES del Comune di Bologna: CONDOMINI- Riqualificazione energetica

Azioni del PAES del Comune di Bologna: CONDOMINI- Riqualificazione energetica Azioni del PAES del Comune di Bologna: CONDOMINI- Riqualificazione energetica Bologna, 4 marzo 2015 In collaborazione con: Nell ambito del Piano d Azione per l Energia Sostenibile (PAES) del Comune di

Dettagli

Azioni del PAES del Comune di Bologna: CONDOMINI- Riqualificazione energetica

Azioni del PAES del Comune di Bologna: CONDOMINI- Riqualificazione energetica Azioni del PAES del Comune di Bologna: CONDOMINI- Riqualificazione energetica Francesco Tutino, Comune di Bologna Seminario Rigenerazione Urbana e Riqualificazione Energetica Sala Biagi - Quartire Santo

Dettagli

riqualificazione energetica dei condomini TOOLKIT per amministratori e consiglieri di condominio

riqualificazione energetica dei condomini TOOLKIT per amministratori e consiglieri di condominio riqualificazione energetica dei condomini TOOLKIT per amministratori e consiglieri di condominio Bologna, ottobre 2015 Azioni del PAES del Comune di Bologna Riqualificazione energetica dei Condomini Toolkit

Dettagli

Piano d Azione per l Energia Sostenibile Incontro formativo sugli strumenti di sostegno all attuazione del PAES

Piano d Azione per l Energia Sostenibile Incontro formativo sugli strumenti di sostegno all attuazione del PAES PROMUOVERE LA SOSTENIBILITA ENERGETICA NEI COMUNI PICCOLI E MEDI Fondazione Cariplo Area Ambiente bando 2012 Piano d Azione per l Energia Sostenibile Incontro formativo sugli strumenti di sostegno all

Dettagli

Comune di Bologna Regione Emilia Romagna

Comune di Bologna Regione Emilia Romagna Comune di Bologna Regione Emilia Romagna Risultati delle diagnosi energetiche sul condominio di via Saffi n 2, 4 e 6 Versione definitiva- Ottobre 2015 Redazione a cura di La ESCo del Sole srl Documento

Dettagli

Comune di Bologna Regione Emilia Romagna

Comune di Bologna Regione Emilia Romagna Comune di Bologna Regione Emilia Romagna Risultati delle diagnosi energetiche dei supercondominio di via Cividali/via Pasubio Versione definitiva- Ottobre 2015 Redazione a cura di La ESCo del Sole srl

Dettagli

Comune di Bologna Regione Emilia Romagna

Comune di Bologna Regione Emilia Romagna Comune di Bologna Regione Emilia Romagna Risultati delle diagnosi energetiche sul condominio di via Mercadante 2 e 4 Versione definitiva- Ottobre 2015 Redazione a cura di La ESCo del Sole srl Documento

Dettagli

Workshop Risparmiare energia e ridurre i costi di esercizio A cura di CNA Urban Center, Sala Atelier 18 ottobre 2013

Workshop Risparmiare energia e ridurre i costi di esercizio A cura di CNA Urban Center, Sala Atelier 18 ottobre 2013 Conosciamo meglio i contratti di Servizio Energia, una soluzione per efficientare un immobile a basso impatto economico Workshop Risparmiare energia e ridurre i costi di esercizio A cura di CNA Urban Center,

Dettagli

Il risparmio energetico: priorità economica ed ambientale

Il risparmio energetico: priorità economica ed ambientale Il risparmio energetico: priorità economica ed ambientale Ing Alessandro Fatini del Grande 20 febbraio 2007 Il risparmio energetico è diventata un esigenza importante sia a livello ambientale (riduzione

Dettagli

Stumenti per la pianificazione degli interventi di riqualificazione energetica

Stumenti per la pianificazione degli interventi di riqualificazione energetica In collaborazione con: Stumenti per la pianificazione degli interventi di riqualificazione energetica Treviglio 23/10/2013 Amedeo Servi, Ufficio Tecnico Hoval Comitato tecnico scientifico: Che cos è la

Dettagli

COPIA IN VISIONE LA NUOVA SOLUZIONE ENERGETICA PER IL CONDOMINIO: L INVESTIMENTO REDDITIZIO

COPIA IN VISIONE LA NUOVA SOLUZIONE ENERGETICA PER IL CONDOMINIO: L INVESTIMENTO REDDITIZIO linea CONDOMINI LA NUOVA SOLUZIONE ENERGETICA PER IL CONDOMINIO: L INVESTIMENTO REDDITIZIO RISCALDAMENTO CLIMATIZZAZIONE ENERGIE ALTERNATIVE LO STATO SOSTIENE IL 55% DEI COSTI. L IMPORTO RESTANTE SI RIPAGA

Dettagli

Politiche locali per l efficienza negli edifici

Politiche locali per l efficienza negli edifici Politiche locali per l efficienza negli edifici LO STRUMENTO DEL REGOLAMENTO EDILIZIO Giuliano Dall O Direttore Associazione Rete Punti Energia Milano Giovedi 11 novembre 2004 Centro Congressi Palazzo

Dettagli

PALAZZINE - CONDOMINI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA

PALAZZINE - CONDOMINI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA PALAZZINE - CONDOMINI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA Gent.le Amministratore, l attenzione verso il risparmio energetico e il comfort domestico sono diventati prioritari per tutti noi e sono una presa di coscienza

Dettagli

LA QUESTIONE ENERGETICA NELL EDILIZIA POPOLARE RICCARDO VALZ GRIS

LA QUESTIONE ENERGETICA NELL EDILIZIA POPOLARE RICCARDO VALZ GRIS LA QUESTIONE ENERGETICA NELL EDILIZIA POPOLARE RICCARDO VALZ GRIS RESPONSABILE ENERGIA - Giunta Esecutiva FEDERCASA I COSTI ENERGETICI UNA QUESTIONE SOCIALE Costo medio per locazione 70 /mese Costo indicativo

Dettagli

Un modello per la riqualificazione energetica dell edilizia pubblica: opportunità, applicazioni e risultati attesi

Un modello per la riqualificazione energetica dell edilizia pubblica: opportunità, applicazioni e risultati attesi Un modello per la riqualificazione energetica dell edilizia pubblica: opportunità, applicazioni e risultati attesi Luigi Guerra, Ufficio Energia di Acer Reggio Emilia Alcuni numeri Il settore civile è

Dettagli

Soluzione Energetica Domotecnica

Soluzione Energetica Domotecnica Soluzione Energetica Domotecnica QUALE SOLUZIONE PER I CONDOMINI CON IMPIANTO CENTRALIZZATO? Il risparmio energetico e il contenimento dei consumi negli impianti centralizzati sono determinati dal miglioramento

Dettagli

DIAGNOSI ENERGETICA: IL PRIMO PASSO VERSO L EFFICIENZA

DIAGNOSI ENERGETICA: IL PRIMO PASSO VERSO L EFFICIENZA DIAGNOSI ENERGETICA: IL PRIMO PASSO VERSO L EFFICIENZA Ing. Pascale Virginia studio_ing.pascale@libero.it http://certificazioneenergetica.myblog.it http://impiantifotovoltaici.myblog.it/ http://acustica.myblog.it/

Dettagli

Esperienze di realizzazione di interventi di efficienza e risparmio energetico sull edilizia esistente

Esperienze di realizzazione di interventi di efficienza e risparmio energetico sull edilizia esistente Commissione: Politiche per l istruzione, la sostenibilità ambientale, l innovazione e la coesione sociale Esperienze di realizzazione di interventi di efficienza e risparmio energetico sull edilizia esistente

Dettagli

FAREFFICIENZA SRL TITOLI DI EFFICIENZA ENERGETICA. Ing Lorenzo FABBRICATORE FAREFFICIENZA SRL

FAREFFICIENZA SRL TITOLI DI EFFICIENZA ENERGETICA. Ing Lorenzo FABBRICATORE FAREFFICIENZA SRL TITOLI DI EFFICIENZA ENERGETICA Ing Lorenzo FABBRICATORE FAREFFICIENZA SRL 1 - Presentazione FAREFFICIENZA SRL - Titoli di efficienza energetica - Tipologia di interventi ammissibili - Esempi economici

Dettagli

Casi studio: Tipologie di intervento e valutazioni tecniche. Paolo Rosa

Casi studio: Tipologie di intervento e valutazioni tecniche. Paolo Rosa Casi studio: Tipologie di intervento e valutazioni tecniche Paolo Rosa Adeguamenti normativi Termoregolazione e contabilizzazione (D. Lgs. 102/2014) Obbligo di installazione di dispositivi di termoregolazione

Dettagli

Cos è la termoregolazione e la contabilizzazione del calore: vantaggi e svantaggi. Relatore: Ing. Mara Berardi Milano, 29 Marzo 2012

Cos è la termoregolazione e la contabilizzazione del calore: vantaggi e svantaggi. Relatore: Ing. Mara Berardi Milano, 29 Marzo 2012 Cos è la termoregolazione e la contabilizzazione del calore: vantaggi e svantaggi. Analisi di un caso reale Relatore: Ing. Mara Berardi Milano, 29 Marzo 2012 COMPLESSO RESIDENZIALE S. PIETRO n.1 BRUSAPORTO

Dettagli

Individuazione edificio e unità tipologica

Individuazione edificio e unità tipologica SCHEDA 1 Individuazione edificio e unità tipologica Diagnostica Fotografia e descrizione stato di fatto Fotografia Identificazione Descrizione stato di fatto L edificio si sviluppa su 15 piani fuori terra

Dettagli

Tetto isolato e ventilato. Tutti questi interventi possono beneficiare delle detrazioni fiscali del 55%.

Tetto isolato e ventilato. Tutti questi interventi possono beneficiare delle detrazioni fiscali del 55%. 1. Diagnosi energetica La prima cosa da fare è ovviamente la diagnosi energetica dell edificio, sia sotto il profilo energetico che del comfort ambientale. La diagnosi dell edificio è necessaria per valutare

Dettagli

RIQUALIFICARE FA RISPARMIARE

RIQUALIFICARE FA RISPARMIARE RIQUALIFICARE FA RISPARMIARE Riqualificare il patrimonio, contenere e ottimizzare la spesa Federico Della Puppa Università IUAV di Venezia Theorema sas Bergamo, 13 dicembre 2013 Imparare a farsi le giuste

Dettagli

SCHEDA FAMIGLIA - Il Cittadino Consapevole

SCHEDA FAMIGLIA - Il Cittadino Consapevole SCHEDA FAMIGLIA - Il Cittadino Consapevole 2B- TETTO 2A TETTO 5- ILLUMINAZIONE 4B- CASSONETTO TAPPARELLA 1- PARETI 4A- SERRAMENTI 3A- PAVIMENTO 6- ELETTRODOMESTICI 7B- RISCALDAMENTO 3B- PAVIMENTO 7A- RISCALDAMENTO

Dettagli

Individuazione edificio e unità tipologica

Individuazione edificio e unità tipologica SCHEDA 1 Individuazione edificio e unità tipologica Diagnostica Fotografia e descrizione stato di fatto Fotografia Fotografia Descrizione stato di fatto Descrizione stato di fatto Il condominio è stato

Dettagli

Soluzioni impiantistiche per una riqualificazione energetica degli edifici esistenti. Dott. Ing. Pietro Marforio

Soluzioni impiantistiche per una riqualificazione energetica degli edifici esistenti. Dott. Ing. Pietro Marforio Soluzioni impiantistiche per una riqualificazione energetica degli edifici esistenti Dott. Ing. Pietro Marforio Sistema edificio/impianto Per soddisfare il fabbisogno di energia termica di un edificio,

Dettagli

CHECKUP ENERGETICO VILLETTA

CHECKUP ENERGETICO VILLETTA VILLETTA Committente Indirizzo Comune Mario Rossi Via Garibaldi Bologna Premessa Su richiesta del committente è stata eseguito il seguente checkup energetico su villetta bifamiliare. Obiettivi L audit

Dettagli

GLI INTERVENTI PER IL RISPARMIO ENERGETICO

GLI INTERVENTI PER IL RISPARMIO ENERGETICO GLI INTERVENTI PER IL RISPARMIO ENERGETICO LE DETRAZIONI FISCALI DEL 55% PER LA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEL PATRIMONIO EDILIZIO ESISTENTE NEL 2010 DISTRIBUZIONE DEL NUMERO DELLE RICHIESTE DI DETRAZIONE

Dettagli

CO.ABI Società Cooperativa Sede: Via Cavour, 3 48018 Faenza Tel. 0546.26028 Fax. 0546.680085 email coabi@coabi.it - P.

CO.ABI Società Cooperativa Sede: Via Cavour, 3 48018 Faenza Tel. 0546.26028 Fax. 0546.680085 email coabi@coabi.it - P. CO.ABI Società Cooperativa Sede: Via Cavour, 3 48018 Faenza Tel. 0546.26028 Fax. 0546.680085 email coabi@coabi.it - P.iva 0065241039 QUALI SERVIZI AI SOCI? L'indagine conoscitiva le preferenze dei soci

Dettagli

CHECK LIST PROGETTO ENERGETICO

CHECK LIST PROGETTO ENERGETICO P.G. Comune di Montorfano Provincia di Como Area Tecnica - Ufficio Tecnico CHECK LIST PROGETTO ENERGETICO (allegato obbligatorio alla relazione tecnica di cui all art. 28 della L. 10/91 come definita dall

Dettagli

RIQUALIFICARE L INVOLUCRO COSTI E BENEFICI. L Associazione Certificatori Energetici ACE

RIQUALIFICARE L INVOLUCRO COSTI E BENEFICI. L Associazione Certificatori Energetici ACE EDILTEK 2012 28/09/2012 RIQUALIFICARE L INVOLUCRO COSTI E BENEFICI Franco De Dionigi L Associazione Certificatori Energetici ACE Associazione nazionale nata nel gennaio 2007 Unico scopo è promuovere la

Dettagli

RISCALDARE e RISPARMIARE. calcolo del fabbisogno termico degli edifici

RISCALDARE e RISPARMIARE. calcolo del fabbisogno termico degli edifici RISCALDARE e RISPARMIARE calcolo del fabbisogno termico degli edifici RISCALDARE e RISPARMIARE CALCOLO APPROSSIMATIVO DEL FABBISOGNO TERMICO IN FUNZIONE DELLA TIPOLOGIA EDILIZIA DELLA ZONA CLIMATICA DELLE

Dettagli

Condominio: Riqualificazione

Condominio: Riqualificazione Condominio: Riqualificazione Energy Planning ANALISI ENERGETICA CON SOLUZIONI ANALISI ENERGETICA CON SOLUZIONI il software Energy Planning Dati edificio Località Comune: Torino Zona climatica: E Latitudine:

Dettagli

Fabio Gelli. Associato U.N.A.I. Unione Nazionale Amministratori d Immobili

Fabio Gelli. Associato U.N.A.I. Unione Nazionale Amministratori d Immobili Fabio Gelli Associato U.N.A.I. Unione Nazionale Amministratori d Immobili Detrazioni fiscali per il risparmio energetico e le Ristrutturazioni Edilizie RISPARMIO ENERGETICO nel condominio bonus dal 50

Dettagli

MERCOLEDI 26 GIUGNO 2013

MERCOLEDI 26 GIUGNO 2013 Comune di Mirano Provincia di Venezia MERCOLEDI 26 GIUGNO 2013 LE LEGGI DELLA FISICA E DELLA TERMODINAMICA CI INSEGNANO CHE IL CALORE VA DA UN CORPO PIU CALDO AD UNO PIU FREDDO 20 C 26 C LO SCAMBIO

Dettagli

VERIFICA ENERGETICA CLUB ECCELLENZA ENERGETICA CNA

VERIFICA ENERGETICA CLUB ECCELLENZA ENERGETICA CNA CLUB ECCELLENZA ENERGETICA CNA Committente Indirizzo Comune sig. Via.. Monte San Pietro edificio Villetta composta da 2 unità immobiliari e 2 piani fuori terra, costruito negli anni 70. Involucro Pareti

Dettagli

Individuazione edificio e unità tipologica

Individuazione edificio e unità tipologica SCHEDA 1 Individuazione edificio e unità tipologica Diagnostica Fotografia e descrizione stato di fatto Fotografia Identificazione tipo collocata al piano 6, caratterizzata da: - superficie: 100 m - millesimi

Dettagli

Valvole termostatiche per termosifoni

Valvole termostatiche per termosifoni Valvole termostatiche per termosifoni La valvola termostatica è un dispositivo, che installato sui radiatori (termosifoni), permette di regolare il flusso di acqua calda. In base alla temperatura che si

Dettagli

STEA SpA. STEA SpA. EVOLVE S.r.l.

STEA SpA. STEA SpA. EVOLVE S.r.l. IL PUNTO DI VISTA DELL IMPRESA ESECUTRICE EVOLVE S.r.l. Evolve si occupa di progettare, realizzare e gestire impianti a gas naturale, cogenerazione, biomasse, reti di teleriscaldamento e servizio energia.

Dettagli

La riqualificazione e l efficientamento energetico del patrimonio edilizio: qualità degli interventi, equità dei costi, sostenibilità ambientale

La riqualificazione e l efficientamento energetico del patrimonio edilizio: qualità degli interventi, equità dei costi, sostenibilità ambientale Progetti di efficienza energetica nella Pubblica Amministrazione: azioni e strategie per superare gli ostacoli La riqualificazione e l efficientamento energetico del patrimonio edilizio: qualità degli

Dettagli

RUOLO DEL COMUNE NEL CAMPO DELL EFFICIENZA ENERGETICA IN EDILIZIA

RUOLO DEL COMUNE NEL CAMPO DELL EFFICIENZA ENERGETICA IN EDILIZIA Comune di Brusaporto Provincia di Bergamo RUOLO DEL COMUNE NEL CAMPO DELL EFFICIENZA ENERGETICA IN EDILIZIA Brusaporto, Ing. Roberto Menga Assessore Urbanistica, Territorio e Protezione Civile Indice Il

Dettagli

DIVISIONE Efficientamento per gli impianti termici condominiali: da obbligo ad opportunità con Autogas Nord.

DIVISIONE Efficientamento per gli impianti termici condominiali: da obbligo ad opportunità con Autogas Nord. DIVISIONE Efficientamento per gli impianti termici condominiali: da obbligo ad opportunità con Autogas Nord. Andrea Orsi Milano, 26 Novembre 2015 1 Sommario Obblighi normativi: cenni sul D.Lgs. 102/2014

Dettagli

LA RIQUALIFICAZIONE IMPIANTISTICA

LA RIQUALIFICAZIONE IMPIANTISTICA San Giovanni in Persiceto, 11 giugno 2014 Studio Tecnico Co.Pro.Ri LA RIQUALIFICAZIONE IMPIANTISTICA RIQUALIFICAZIONE IMPIANTISTICA RIFERIMENTI NORMATIVI DETRAZIONI FISCALI 65% Legge 296/2006 e ss.mm.

Dettagli

Condomini Efficienti. Tavolo Tecnico del Protocollo d Intesa per il Patto dei Sindaci. Genova, 10 giugno 2015

Condomini Efficienti. Tavolo Tecnico del Protocollo d Intesa per il Patto dei Sindaci. Genova, 10 giugno 2015 Condomini Efficienti Tavolo Tecnico del Protocollo d Intesa per il Patto dei Sindaci Genova, 10 giugno 2015 Condomini Efficienti In Italia il 40% circa dei consumi energetici totali è attribuibile all

Dettagli

Individuazione edificio e unità tipologica

Individuazione edificio e unità tipologica Individuazione edificio e unità tipologica Diagnostica SCHEDA 1 Fotografia e descrizione stato di fatto Fotografia Fotografia Descrizione stato di fatto L edificio è stato costruito nel 1958, è caratterizzato

Dettagli

Relazione Energetica preliminare Palazzine Borghetto dei Pescatori

Relazione Energetica preliminare Palazzine Borghetto dei Pescatori Agenzia per l Energia e lo Sviluppo Sostenibile del Comune di Roma Relazione Energetica preliminare Palazzine Borghetto dei Pescatori Abitazioni energeticamente efficienti Buona parte delle abitazioni

Dettagli

Soluzioni impiantistiche per ristrutturazioni edilizie e riqualificazioni energetiche. Ing Giovanni Di Giacomo

Soluzioni impiantistiche per ristrutturazioni edilizie e riqualificazioni energetiche. Ing Giovanni Di Giacomo Soluzioni impiantistiche per ristrutturazioni edilizie e riqualificazioni energetiche Ing Giovanni Di Giacomo Giovanni.digiacomo7@tin.it g.digiacomo@pec.ording.roma.it 1 Ristrutturazioni edilizie Tipologia

Dettagli

Casa Ecologica. Gianluca Ruggieri. Dipartimento Ambiente-Salute-Sicurezza Università degli Studi dell'insubria

Casa Ecologica. Gianluca Ruggieri. Dipartimento Ambiente-Salute-Sicurezza Università degli Studi dell'insubria Casa Ecologica Gianluca Ruggieri Dipartimento Ambiente-Salute-Sicurezza Università degli Studi dell'insubria La mia bolletta energetica Famiglia di tre persone Appartamento di circa 70 mq Frigorifero,

Dettagli

LA SITUAZIONE IMPIANTISTICA IN ITALIA Introduzione

LA SITUAZIONE IMPIANTISTICA IN ITALIA Introduzione LA SITUAZIONE IMPIANTISTICA IN ITALIA Introduzione INTRODUZIONE SITUAZIONE PARCO IMMOBILIARE IN ITALIA Edifici residenziali STATISTICHE 2013 11,7 milioni di EDIFICI RESIDENZIALI 29 milioni di ABITAZIONI

Dettagli

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA EDIFICI PUBBLICI COMUNE DI CAVRIAGO. Azienda Casa Emilia-Romagna di Reggio Emilia

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA EDIFICI PUBBLICI COMUNE DI CAVRIAGO. Azienda Casa Emilia-Romagna di Reggio Emilia RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA EDIFICI PUBBLICI COMUNE DI CAVRIAGO CENTRO CULTURALE MUNICIPIO SCUOLA CINEMA PALESTRA SCUOLA ALLOGGI SOCIALI SCUOLA CASA PROTETTA Soluzione - La riqualificazione energetica

Dettagli

Marzio Quadri Product Manager di Daikin Air Conditioning Italy 26 Gennaio 2013

Marzio Quadri Product Manager di Daikin Air Conditioning Italy 26 Gennaio 2013 Marzio Quadri Product Manager di Daikin Air Conditioning Italy 26 Gennaio 2013 OBIETTIVI, CAMPO DI APPLICAZIONE E STRATEGIA Impegno preso dagli stati membri dell unione europea. Target raggiungibile tramite

Dettagli

Le strategie di gestione degli immobili pubblici

Le strategie di gestione degli immobili pubblici Le strategie di gestione degli immobili pubblici Marco Castagna Sostenibilità 2 1 Strategia di riqualificazione Step 1 --> Extracosti Step 2 --> Vantaggi complessivi Step 3 --> Parco edilizio 3 Step 1

Dettagli

SunergySOL soluzioni per l energia ENERGETICO PER LE NOSTRE ABITAZIONI 11/04/2013

SunergySOL soluzioni per l energia ENERGETICO PER LE NOSTRE ABITAZIONI 11/04/2013 SunergySOL soluzioni per l energia RISPARMIO ENERGETICO PER LE NOSTRE ABITAZIONI 11/04/2013 L agenda Perché le nostre case hanno costi energetici elevati? L importanza della diagnosi energetica Nuove energie

Dettagli

Patto dei Sindaci: iniziative per i privati e le imprese del territorio

Patto dei Sindaci: iniziative per i privati e le imprese del territorio Patto dei Sindaci: iniziative per i privati e le imprese del territorio Focus: PadovaFIT! Federico De Filippi Genova, 13 Gennaio 2016 Empowering Covenant of Mayors Coordinators and Supporters to assist

Dettagli

AMIANTO Contributi a supporto degli interventi di bonifica

AMIANTO Contributi a supporto degli interventi di bonifica San Giovanni in Persiceto, 11 febbraio 2015 AMIANTO Contributi a supporto degli interventi di bonifica RIMOZIONE AMIANTO E RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI Incontro tematico per le aziende di

Dettagli

IL RISPARMIO ENERGETICO E LE ENERGIE RINNOVABILI IN EDILIZIA

IL RISPARMIO ENERGETICO E LE ENERGIE RINNOVABILI IN EDILIZIA MARCO FIORESE Questo è il marchio che identifica le imprese del Settore Casa aderenti alla Convenzione promossa dalla Camera di Commercio di Varese tra Associazioni di categoria e dei consumatori che definisce

Dettagli

CERTIFICATI BIANCHI:

CERTIFICATI BIANCHI: Divisione CERTIFICATI BIANCHI: UNO STRUMENTO PER FINANZIARE L EFFICIENZA ENERGETICA Ing. Alessio Schiavon Edilvi spa Divisione ESCO schiavon@edilvi.it Forum Green Economy 2014 Roma, 4/5 giugno 2014 EDILVI

Dettagli

INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA SU EDIFICI ESISTENTI

INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA SU EDIFICI ESISTENTI INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA SU EDIFICI ESISTENTI Premessa Da una recente ricerca risulta che circa 3 su 4 delle abitazioni italiane sono state costruite prima del 1976, anno in cui per la

Dettagli

caso di studio:cooperative di abitazione Borghetto dei pescatori, Ostia

caso di studio:cooperative di abitazione Borghetto dei pescatori, Ostia CONSULTA PER IL PROGETTO SOSTENIBILE E L EFFICIENZA ENERGETICA CORSO DI FORMAZIONE PROGETTO DI QUALITA ED EFFICIENZA ENERGETICA ED AMBIENTALE Lezione del Venerdì 4 Aprile 2008 caso di studio:cooperative

Dettagli

AMIANTO: LE POSSIBILI SOLUZIONI La fattibilità economica degli interventi

AMIANTO: LE POSSIBILI SOLUZIONI La fattibilità economica degli interventi Bologna, 26 novembre 2014 AMIANTO: LE POSSIBILI SOLUZIONI La fattibilità economica degli interventi Amianto ed energia: il problema e le possibili soluzioni per le aziende Incontro tematico per le aziende

Dettagli

DOMANDA D ADESIONE AL GRUPPO D ACQUISTO SOLARE TERMICO (G.A.S.T.) PER RESIDENTI DEI COMUNI DELL AREA LEADER MEDIO MOLISE E FORTORE

DOMANDA D ADESIONE AL GRUPPO D ACQUISTO SOLARE TERMICO (G.A.S.T.) PER RESIDENTI DEI COMUNI DELL AREA LEADER MEDIO MOLISE E FORTORE P.S.R. Regione Molise - Misura 4.2 - Azione 4.2.1 Cooperazione interterritoriale e transnazionale - Progetto Territori che fanno la cosa giusta - Fase 2 Sviluppo di interventi per la diffusione della sostenibilità

Dettagli

INTERVENTI OBBLIGATORI IN MATERIA DI RISPARMIO ENERGETICO

INTERVENTI OBBLIGATORI IN MATERIA DI RISPARMIO ENERGETICO Allegato B CHECK LIST INTERVENTI OBBLIGATORI IN MATERIA DI RISPARMIO ENERGETICO Il/ La sottoscritto/a (*) codice fiscale residente /con sede in via n. CAP tel. con domicilio presso via CAP tel. fax e-mail

Dettagli

TECNOLOGIE ED APPLICAZIONI

TECNOLOGIE ED APPLICAZIONI IL RISPARMIO ENERGETICO NELL EDILIZIA TECNOLOGIE ED APPLICAZIONI AGIRE Agenzia Veneziana per l Energia ing. Michele Chieregato L AGENZIA VENEZIANA PER L ENERGIA FONTI RINNOVABILI EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

Efficienza energetica degli immobili

Efficienza energetica degli immobili Efficienza energetica degli immobili Di cosa ci occupiamo? Horus Energia Ambiente s.r.l., specializzata nel campo dell efficienza energetica degli edifici civili ed industriali, offre ai propri clienti

Dettagli

VOLUME 1 PARTE GENERALE

VOLUME 1 PARTE GENERALE VOLUME 1 PARTE GENERALE CAPITOLO 12 ALLEGATO F ALLEGATO F - Foglio raccolta dati per la certificazione energetica di un appartamento relativo a DOCET 2 GENERALI Dati generali Codice certificato*: Validità*:

Dettagli

3x20 ESCO Srl. Il nome della società è l espressione della nostra missione.

3x20 ESCO Srl. Il nome della società è l espressione della nostra missione. 3x20 ESCO Srl Il nome della società è l espressione della nostra missione. Raggiungere TUTTI e tre i traguardi dell accordo di Kyoto Meno 20% consumi (riduzione sprechi) Meno 20% emissioni inquinanti Più

Dettagli

Termoregolazione e Contabilizzazione: opportunità incentivi risultati. 29 settembre 2012 Ing. Marco VIEL

Termoregolazione e Contabilizzazione: opportunità incentivi risultati. 29 settembre 2012 Ing. Marco VIEL Termoregolazione e Contabilizzazione: opportunità incentivi risultati. LE PRIME FORME DI INQUINAMENTO Si può dire che l inquinamento dell aria ad opera dell uomo risale alla scoperta del fuoco quando ha

Dettagli

LA DIAGNOSI ENERGETICA e le PRINCIPALI TIPOLOGIE di INTERVENTO negli EDIFICI COMITATO SCIENTIFICO. Ing. Valerio DABOVE Direttore Comitato Scientifico

LA DIAGNOSI ENERGETICA e le PRINCIPALI TIPOLOGIE di INTERVENTO negli EDIFICI COMITATO SCIENTIFICO. Ing. Valerio DABOVE Direttore Comitato Scientifico INCONTRO TAVOLA ROTONDA 14 luglio 2008 RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA E RISPARMIO ENERGETICO: COME ATTUARE GLI INTERVENTI NEGLI IMMOBILI LA DIAGNOSI ENERGETICA e le PRINCIPALI TIPOLOGIE di INTERVENTO negli

Dettagli

ALLEGATO A. Tecnologie di utilizzo delle fonti rinnovabili, ove presenti. (23) Tipologia di sistemi per l utilizzazione delle fonti rinnovabili:..

ALLEGATO A. Tecnologie di utilizzo delle fonti rinnovabili, ove presenti. (23) Tipologia di sistemi per l utilizzazione delle fonti rinnovabili:.. ATTESTATO DI QUALIFICAZIONE ENERGETICA (dati riferiti alla situazione successiva agli interventi) Dati generali (1) Ubicazione dell edificio:. (2) Anno di costruzione:.. (3) Proprietà dell edificio:..

Dettagli

Arch. Olivia Carone Milano, Casa dell Energia, 27 novembre 2014

Arch. Olivia Carone Milano, Casa dell Energia, 27 novembre 2014 «Condominio, nuove sfide per una gestione professionale dell immobile» Il Protocollo CasaClima e CasaClima R Certificazione di Qualità Arch. Olivia Carone Milano, Casa dell Energia, 27 novembre 2014 Il

Dettagli

Produzione di calore ad alto rendimento

Produzione di calore ad alto rendimento Produzione di calore ad alto rendimento Negli edifici di nuova costruzione e in quelli in cui è prevista la completa sostituzione dell'impianto di riscaldamento o del solo generatore di calore, è obbligatorio

Dettagli

Efficientamento energetico in edifici pubblici. Bologna, 20 giugno 2013

Efficientamento energetico in edifici pubblici. Bologna, 20 giugno 2013 Efficientamento energetico in edifici pubblici Bologna, 20 giugno 2013 ESEMPI CONCRETI P.R.U. QUARTIERE COMPAGNONI FENULLI: IL PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL V-VI Il processo di riqualificazione, la

Dettagli

FORUM PER LA CONCERTAZIONE DEL PAES TAVOLO TEMATICO: RISPARMIO ED EFFICIENZA ENERGETICA NEGLI EDIFICI RESIDENZIALI. 14 marzo 2012

FORUM PER LA CONCERTAZIONE DEL PAES TAVOLO TEMATICO: RISPARMIO ED EFFICIENZA ENERGETICA NEGLI EDIFICI RESIDENZIALI. 14 marzo 2012 FORUM PER LA CONCERTAZIONE DEL PAES TAVOLO TEMATICO: RISPARMIO ED EFFICIENZA ENERGETICA NEGLI EDIFICI RESIDENZIALI 14 marzo 2012 I settori d azione previsti dal Patto dei Sindaci Le Linee Guida del Joint

Dettagli

ATTESTATO DI QUALIFICAZIONE ENERGETICA

ATTESTATO DI QUALIFICAZIONE ENERGETICA Numero di protocollo COMUNE DI ATTESTATO DI QUALIFICAZIONE ENERGETICA Allegato A del D.M. 19/02/2007 (come modificato dal D.M. 26/10/2007) da redigere ai sensi dell art. 11, comma 1-bis del D.Lgs. 19/08/2005,

Dettagli

Trasmittanza termica (U)

Trasmittanza termica (U) Centro Innovazione per la Sostenibilità Ambientale Telefono/fax: 0534521104 http://centrocisa.it/ email : cisa@comune.porrettaterme.bo.it L isolamento degli edifici: un esempio dell applicazione degli

Dettagli

SOLARE TERMICO. Solare termico prospettive Nuova legislazione:d.lgs 311. Detrazioni fiscali 2007 e succ. modifiche. Impianti solari.

SOLARE TERMICO. Solare termico prospettive Nuova legislazione:d.lgs 311. Detrazioni fiscali 2007 e succ. modifiche. Impianti solari. SOLARE TERMICO Solare termico prospettive Nuova legislazione:d.lgs 311 Detrazioni fiscali 2007 e succ. modifiche Impianti solari Offerta V Via Kennedy, 7 25028 Verolanuova(BS) Tel. +39 030 931167 Fax 030

Dettagli

Il riconoscimento del ruolo dell ef Il riconoscimento del r ficienza ener cienza ener e g tica in dili dili i z a Giuliano Dall O S onsor

Il riconoscimento del ruolo dell ef Il riconoscimento del r ficienza ener cienza ener e g tica in dili dili i z a Giuliano Dall O S onsor Il riconoscimento del ruolo dell efficienza energetica in edilizia i Giuliano Dall O Professore di Fisica Tecnica Ambientale al Politecnico di Milano, Direttore Generale di Sacert Sponsor Con il patrocinio

Dettagli

Salone Restructura - 29 novembre 2012

Salone Restructura - 29 novembre 2012 INTERVENTI DI MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA SU INVOLUCRO EDILIZIO ED IMPIANTI: «Obblighi normativi ed opportunità per il miglioramento dell efficienza energetica, del comfort e per la riduzione

Dettagli

Dimezzare i consumi negli edifici condominiali

Dimezzare i consumi negli edifici condominiali Dimezzare i consumi negli edifici condominiali Un incentivo per muovere interventi di riqualificazione edilizia e energetica nei complessi edilizi attraverso lo strumento delle Esco. PREMESSA Circa 24

Dettagli

Contesto di riferimento. Descrizione

Contesto di riferimento. Descrizione EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI CONTENUTI: Contesto di riferimento. Descrizione delle tecnologie. Interventi sull involucro. Interventi sui dispositivi di illuminazione.

Dettagli

Una serata EDIFICIO RIMEDI NATURALI OGGI POSSIAMO ACCEDERE A DETRAZIONI FISCALI

Una serata EDIFICIO RIMEDI NATURALI OGGI POSSIAMO ACCEDERE A DETRAZIONI FISCALI Una serata..energetica ADEGUAMENTO DEL PATRIMONIO EDILIZIO ESISTENTE SECONDO STANDARD DI RISPARMIO ENERGETICO SU BASE DI INTERVENTI SPECIFICI VOLTI A MIGLIORARE IL BILANCIO ENERGETICO DELL EDIFICIO EDIFICIO

Dettagli

INTERVIENI sull edificio e sull impianto e SOSTITUISCI gli elettrodomestici approfittando delle detrazioni fiscali

INTERVIENI sull edificio e sull impianto e SOSTITUISCI gli elettrodomestici approfittando delle detrazioni fiscali INTERVIENI sull edificio e sull impianto e SOSTITUISCI gli elettrodomestici approfittando delle detrazioni fiscali Se devi effettuare degli interventi di ristrutturazione dell edificio e se la caldaia

Dettagli

Campagna di Diagnosi Energetica Gratuita dei condomìni con impianto centralizzato nei Comuni della Provincia Di Milano.

Campagna di Diagnosi Energetica Gratuita dei condomìni con impianto centralizzato nei Comuni della Provincia Di Milano. Campagna di Diagnosi Energetica Gratuita dei condomìni con impianto centralizzato nei Comuni della Provincia Di Milano 7 Novembre 2014 - Ecomondo 2014 Rimini Giuseppe Bono Perché questo progetto Esigenza

Dettagli

Il Regolamento Edilizio Uno strumento per lo sviluppo sostenibile

Il Regolamento Edilizio Uno strumento per lo sviluppo sostenibile Comune di Carugate Provincia di Milano Il Regolamento Edilizio Uno strumento per lo sviluppo sostenibile Fiera Milano City FMC Center 15 Febbraio 2006 COMUNE DI CARUGATE ( Provincia di Milano ) Regione:

Dettagli

La risposta alle aziende. 26 Giugno 2013 Andrea Boschetti

La risposta alle aziende. 26 Giugno 2013 Andrea Boschetti La risposta alle aziende. 26 Giugno 2013 Andrea Boschetti Chi siamo è l Arranger Tecnologico e Finanziario che ha creato il Primo Market Place dedicato all Immobile e in particolare a chi porta il proprio

Dettagli

10-05-2008 TECNO CAMP - RIGENERGIA 2008 - AOSTA. "Contabilizzazione e ripartizione del calore nei condomini con riscaldamento centralizzato"

10-05-2008 TECNO CAMP - RIGENERGIA 2008 - AOSTA. Contabilizzazione e ripartizione del calore nei condomini con riscaldamento centralizzato 10-05-2008 TECNO CAMP - RIGENERGIA 2008 - AOSTA "Contabilizzazione e ripartizione del calore nei condomini con riscaldamento centralizzato" dal 1990 in ITALIA come RAAB KARCHER e VITERRA ISTA ITALIA S.r.l.

Dettagli

Serramenti a risparmio energetico: prospettive future

Serramenti a risparmio energetico: prospettive future Serramenti a risparmio energetico: prospettive future Quanto inquiniamo? U.S.A. ogni persona produce 22 tonnellate di CO2 all anno. anno. EUROPA ogni persona produce 8 tonnellate di CO2 all anno. anno.

Dettagli

riqualificare risparmiare guadagnare

riqualificare risparmiare guadagnare riqualificare risparmiare guadagnare Il valore da proteggere Spesa annua per il riscaldamento domestico Francia 1150 Spagna 1116 Germania 1104 Ambiente, Energia e Casa. Tre parole unite da un unico comune

Dettagli

Bentornata efficienza energetica Le Aziende di Housing Sociale

Bentornata efficienza energetica Le Aziende di Housing Sociale Bentornata efficienza energetica Le Aziende di Housing Sociale Un sistema a sostegno della Green-Economy Marco Corradi Presidente ACER Reggio Emilia Presidente gruppo di lavoro Esperti Energia del Cecodhas

Dettagli

CHECK LIST A SOSTENIBILITA DELLA VAS Art. 5.10 del Rapporto Ambientale

CHECK LIST A SOSTENIBILITA DELLA VAS Art. 5.10 del Rapporto Ambientale CHECK LIST A SOSTENIBILITA DELLA VAS Art. 5.10 del Rapporto Ambientale CRITERI EDILIZI 1. Involucro Componenti dell involucro dotati di caratteristiche atte alla limitazione degli apporti solari estivi

Dettagli

Edifici ad alte prestazioni energetiche

Edifici ad alte prestazioni energetiche Edifici ad alte prestazioni energetiche Gli edifici della residenza il Sole sono progettati e costruiti secondo i più moderni standard in fatto di risparmio energetico e sfruttamento delle energie rinnovabili,

Dettagli

DIAGNOSI ENERGETICA QUARTIER SAN PAOLO QUARTIER SAN PAOLO ANNI 60

DIAGNOSI ENERGETICA QUARTIER SAN PAOLO QUARTIER SAN PAOLO ANNI 60 DIAGNOSI ENERGETICA QUARTIER SAN PAOLO QUARTIER SAN PAOLO ANNI 60 ATTESTATO DI PRESTAZIONE ENERGETICA (APE) ASSEGNA UNA CLASSE ENERGETICA ALL EDIFICIO E SERVE PER LOCARE/VENDERE UNA PORZIONE O UN EDIFICIO

Dettagli

Programma Culturale Experimentdays Milano 2015 #xdaysmi15

Programma Culturale Experimentdays Milano 2015 #xdaysmi15 Programma Culturale Experimentdays Milano 2015 #xdaysmi15 Risparmiare energia collaborando A cura di Legambiente Risparmiare energia collaborando Le nuove offerte di riqualificazione energetica integrata

Dettagli

WE EEN Wizard of the Environment: the Enterprise Europe Network. Energinnova. Casi pratici di ristrutturazioni energetiche degli edifici

WE EEN Wizard of the Environment: the Enterprise Europe Network. Energinnova. Casi pratici di ristrutturazioni energetiche degli edifici WE EEN Wizard of the Environment: the Enterprise Europe Network Casi pratici di ristrutturazioni energetiche degli edifici Polo Tecnologico per l Energia Energinnova Padova, 11/10/2013 Eurosportello del

Dettagli

MIGLIORIAMO IL CONFORT ABITATIVO E IL RISPARMIO

MIGLIORIAMO IL CONFORT ABITATIVO E IL RISPARMIO MIGLIORIAMO IL CONFORT ABITATIVO E IL RISPARMIO Chi siamo La Building Solution s.r.l. è nata dalla quindicinale esperienza tecnica dei soci fondatori nel settore delle costruzioni edili. La professionalità

Dettagli

PROBIS SUPPORTARE GLI APPALTI PUBBLICI DI SOLUZIONI EDILIZIE INNOVATIVE

PROBIS SUPPORTARE GLI APPALTI PUBBLICI DI SOLUZIONI EDILIZIE INNOVATIVE Il presente documento non è un documento ufficiale ma una traduzione non certificata messa a disposizione per facilitare la comprensione degli scopi del progetto. Per i dettagli ufficiali si prega di consultare

Dettagli

C a s o s t u d i o p e r l a p p l i c a z i o n e d e l l i n c e n t i v o d i c u i a l D. M. 2 8 / 1 2 / 1 2 C o n t o T e r m i c o

C a s o s t u d i o p e r l a p p l i c a z i o n e d e l l i n c e n t i v o d i c u i a l D. M. 2 8 / 1 2 / 1 2 C o n t o T e r m i c o C a s o s t u d i o p e r l a p p l i c a z i o n e d e l l i n c e n t i v o d i c u i a l D. M. 2 8 / 1 2 / 1 2 C o n t o T e r m i c o Roma 18 giugno 2013 Decreto Conto Termico. Regole applicative e

Dettagli

Contabilizzazione e ripartizione del calore Efficienza e sostenibilità economica

Contabilizzazione e ripartizione del calore Efficienza e sostenibilità economica Contabilizzazione e ripartizione del calore Efficienza e sostenibilità economica Rimini li 30 Marzo 2015 Perché contabilizzare i consumi termici? Perché oggi, sulla spinta delle mutate esigenze ambientali,

Dettagli

Efficienza Energetica

Efficienza Energetica Cosa facciamo Analizziamo i consumi energetici. Individuiamo le inefficienze negli utilizzi. Proponiamo soluzioni di efficienza. Prevediamo e verifichiamo i risultati. Efficienza Energetica Come lo facciamo

Dettagli