Corso di formazione sulle tossicodipendenze rivolto ai Medici di Medicina Generale, agli operatori del servizio pubblico

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Corso di formazione sulle tossicodipendenze rivolto ai Medici di Medicina Generale, agli operatori del servizio pubblico"

Transcript

1 Versione del 17 dic 09 Corso di formazione sulle tossicodipendenze rivolto ai Medici di Medicina Generale, agli operatori del servizio pubblico e del privato sociale della Regione Emilia Romagna Roma, 4 e 5 febbraio 2010 PROGRAMMA preliminare

2 GIOVEDI 4 FEBBRAIO La Rete territoriale (10 14,10) 10,00 Registrazione dei partecipanti Test d ingresso 10,30 Presentazione del corso 10,50 Il sistema di rilevamento delle informazioni epidemiologiche e sanitarie a livello nazionale e regionale N. Magliocchetti, T. Di Fiandra, R. Rosini 11,10 La legislazione D. Petriccione, A. Lucchini 11,30 La rete territoriale regionale dei Servizi delle Dipendenze A. Lucchini, M.C. Pieri 11,50 La rete territoriale regionale del privato sociale I.M. Cipressi 12,10 Le caratteristiche e la peculiarità della medicina generale. Prospettive di sviluppo in relazione al progetto A. Rossi, O. Brignoli, G. Ventriglia 12,30 13,30 Discussione 13,30 14,10 Pranzo La presa in carico (14,10 17,30) Presentazione di se, delle motivazioni e delle aspettative rispetto al corso 14,10 Stili di consumo e profilo dei consumatori M. Massobrio, A. Dionigi 14, 30 La presa in carico nei servizi per le tossicodipendenze A. Mosti 14, 50 L accesso alle strutture comunitarie M. Massobrio, D.Peroni 15,10 Ruolo del MMG nella osservazione e diagnosi: un ruolo possibile?

3 A. Rossi, O. Brignoli, G. Ventriglia 15,30 17,30 Lavoro di Gruppo L inserimento della medicina generale nella rete di assistenza alle dipendenze: alla luce delle relazioni precedentemente ascoltate, effettuare una ricognizione degli aspetti positivi e delle possibili criticità (analisi SWOT: punti di forza, di debolezza, opportunità e rischi) (Il team docente ) in apertura della sessione chiarisce i particolari sul lavoro ed espone un esempio di analisi SWOT) VENERDI 5 FEBBRAIO I trattamenti (9 13,30) 9,00 Linee guida e percorsi diagnostici terapeutici 9,20 Il trattamento presso i SerT C. Leonardi 9,40 Il trattamento presso le strutture del privato sociale M. Massobrio, D. Peroni 10,00 Il trattamento a domicilio e presso i Medici di medicina Generale A. Rossi, O. Brignoli, G. Ventriglia 10,30 12,30 Lavoro di gruppo alla luce delle esperienze pregresse e focalizzate su una ipotesi di fattibilità e modalità di presa in carico dei pazienti con dipendenza da sostanze incluse nicotina e alcol e ruolo dei MMG nella rete. 12,30 13,30 Pranzo La rete integrata (13,30 16,00) 13,30 La collaborazione del MMG con i Centri Antifumo 13,50 Il telefono verde droga e la ricerca dell informazione

4 14,10 15,30 Approvazione di un protocollo di collaborazione per la presa in carico, la diagnosi e i percorsi di trattamento. 15,30 Conclusioni 16,00 Test di verifica e questionario di gradimento.

5 DOCENTI N. MAGLIOCCHETTI - Direzione Generale del sistema informativo- Ministero Del Lavoro della Salute e dlle Politiche Sociali, Roma T. DI FIANDRA - Direzione generale della Prevenzione sanitaria Ministero Del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali, Roma C. LEONARDI - Dirigente UU.OO.CC Dipendenze patologiche ASL RMC, Roma D. PETRICCIONE - Direttore Ufficio Centrale Stupefacenti del Ministero della Salute, Roma P. ZUCCARO - Dipartimento del Farmaco,, Roma A. ROSSI Medico di Medicina Generale SIMG G. VENTRIGLIA - Medico di Medicina Generale- Società Italiana di Medicina Generale, Firenze M. MASSOBRIO - Consigliere Federazione Italiana Comunità Terapeutiche, Roma O. BRIGNOLI - Medico Medicina Generale Asl 2, Brescia A. LUCCHINI- Direttore Servizio Territoriale Dipendenze e del Dipartimento delle Dipendenze ASL Milano2, Milano R. ROSINI - Ministero della Sanita' presso la Direzione Generale del sistema informativo D. PERONI - Assistente Sociale Specialista, ASSOCIAZIONE DI SOLIDARIETA La Ricerca, Piacenza A. DIONIGI- Psicologo (FICT) I. M. CIPRESSI- Presidente del Coordinamento Enti Autorizzati comunità terapeutiche per tossicodipendenti ( CEA-er) della Regione Emilia Romagna. M.C. PIERI - Dirigente Medico Ser.T Bologna Est. A. MOSTI - medico e psicoterapeuta, responsabile del Ser.T. e del Centro di Alcologia dell'asl di Piacenza Direzione del Corso: Dipartimento del Farmaco Reparto Farmacodipendenza, Tossicodipendenza e Doping Viale Regina Elena, Roma Tel

6 Fax Segreteria Scientifica Dott. Dipartimento del Farmaco Reparto Farmacodipendenza, Tossicodipendenza e Doping Viale Regina Elena, Roma Tel Fax CNCA Dott. Riccardo De Facci Via del Forte Tiburtino, Roma Tel FEDERSERD Dott. Alfio Lucchini, Dott. Claudio Leonardi, Dott. Guido Faillace Via Giotto, Milano tel fax FICT D.ssa Mariafederica Massobrio Via di Bravetta, Roma Tel Fax Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche sociali D.ssa Teresa Di Fiandra Via G. Ribotta, Roma

7 Tel Fax SIMG Dott. G. Ventriglia, Dott. A. Rossi, Dott. O.Brignoli, F. MAGLIOZZO Via del Pignoncino, Firenze Tel Fax Segreteria Organizzativa S. Di Carlo, A. Bacosi, R. Solimini Dipartimento del Farmaco Reparto Farmacodipendenza, Tossicodipendenza e Doping Viale Regina Elena, Roma Tel Fax Informazioni generali Sede AULA MAROTTA Viale Regina Elena, Roma Iscrizioni Per informazioni si prega contattare la Segreteria Organizzativa ai numeri: Tel Fax Crediti ECM E in corso la richiesta di accreditamento ECM per le seguenti figure professionali: Psicologi, Medici, Educatori professionali, Infermieri. Il presente Progetto Nuove Droghe: medici di famiglia, operatori di SerT e operatori di comunità, un network nazionale di prevenzione e aggiornamento è stato finanziato dal Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute ISTITVTO SVPERIORE DI SANITÀ LEGA ITALIANA PER LA LOTTA CONTRO I TUMORI GIORNATA MONDIALE SENZA TABACCO WORLD NO-TOBACCO DAY "Tobacco Health Warnings" XI CONVEGNO NAZIONALE TABAGISMO

Dettagli

GIORNATA MONDIALE SENZA TABACCO WORLD NO-TOBACCO DAY 2013

GIORNATA MONDIALE SENZA TABACCO WORLD NO-TOBACCO DAY 2013 Osservatorio Fumo, Alcol e Droga Ministero della Salute GIORNATA MONDIALE SENZA TABACCO WORLD NO-TOBACCO DAY 2013 Ban Tobacco advertising, promotion and sponsorship Divieto di pubblicità, della promozione

Dettagli

PROGRAMMA PRELIMINARE. Convegno nazionale Rete Nazionale Malattie Rare: il Registro nazionale e i Registri regionali. 7 ottobre 2009, Roma

PROGRAMMA PRELIMINARE. Convegno nazionale Rete Nazionale Malattie Rare: il Registro nazionale e i Registri regionali. 7 ottobre 2009, Roma P15pprPro PROGRAMMA PRELIMINARE Convegno nazionale Rete Nazionale Malattie Rare: il Registro nazionale e i Registri regionali 7 ottobre 2009, Roma Aula Pocchiari Viale Regina Elena, 299 Roma Organizzato

Dettagli

DIPENDENZE. O ipendenze NUOVI SCENARI E NUOVI APPROCCI. aspetti tecnici e scientifici. Verona, 31 maggio e 1 giugno 2007 OUTCOME. Sede del Congresso:

DIPENDENZE. O ipendenze NUOVI SCENARI E NUOVI APPROCCI. aspetti tecnici e scientifici. Verona, 31 maggio e 1 giugno 2007 OUTCOME. Sede del Congresso: Con il patrocinio di UNITED NATIONS Office on Drugs and Crime MINISTERO DELLA SALUTE Piano di Formazione Tossicodipendenze Regione del Veneto Regione del Veneto - Azienda ULSS 20 Dipartimento delle Dipendenze

Dettagli

La salute della persona immigrata: comunicazione della diagnosi e presa in carico nelle malattie infettive

La salute della persona immigrata: comunicazione della diagnosi e presa in carico nelle malattie infettive Rev. 3, 20/06/08 Pag 1 di 6 La salute della persona immigrata: comunicazione della diagnosi e presa in carico nelle malattie infettive N ID Corso: Seconda Edizione 26-28 gennaio 2010 organizzato da Istituto

Dettagli

La Gestione del Paziente

La Gestione del Paziente Circolare n. 5/15 - Protocollo n. 201500045 - Brescia, 03 marzo 2015 Progetto Formativo ECM La Gestione del Paziente attraverso percorsi sanitari e terapeutici condivisi: Il Diabete nella Rete Ospedale/Territorio

Dettagli

IL RUOLO DEL PRONTO SOCCORSO NEL SISTEMA NAZIONALE ALLERTA DOPING

IL RUOLO DEL PRONTO SOCCORSO NEL SISTEMA NAZIONALE ALLERTA DOPING Ministero della Salute Commissione per la vigilanza ed il controllo sul doping e per la tutela della salute nelle attività sportive IL RUOLO DEL PRONTO SOCCORSO NEL SISTEMA NAZIONALE ALLERTA DOPING 5 dicembre

Dettagli

IL SAPERE TECNICO PROFESSIONALE AL SERVIZIO DEI CITTADINI

IL SAPERE TECNICO PROFESSIONALE AL SERVIZIO DEI CITTADINI FEDERAZIONE ITALIANA DEGLI OPERATORI DEI DIPARTIMENTI E DEI SERVIZI DELLE DIPENDENZE REGIONE LOMBARDIA SECONDO ANNUNCIO V CONGRESSO FEDERSERD LOMBARDIA IL SAPERE TECNICO PROFESSIONALE AL SERVIZIO DEI CITTADINI

Dettagli

Day Surgery: il prima ed il dopo

Day Surgery: il prima ed il dopo S.I.C.A.D.S. Società Italiana di Chirurgia Ambulatoriale e Day Surgery Tour EMILIA ROMAGNA 2008 Day Surgery: il prima ed il dopo Coordinatore Scientifico: Dott. Giuseppe Cassetti Reggio Emilia, 5 luglio

Dettagli

Date (da a) Da marzo 1992 a luglio 1992 Principali mansioni e responsabilità Consulente e formatore della struttura del Reinserimento

Date (da a) Da marzo 1992 a luglio 1992 Principali mansioni e responsabilità Consulente e formatore della struttura del Reinserimento C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome CIPRESSI IVAN MARIO Indirizzo VIA SAN FILIPPO 11 BIBBIANO Telefono 0522.451800 3351719769 Fax 0522.438542 E-mail mariocipressi@solidarieta.re.it

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

La Morte Improvvisa del bambino nei primi 2 anni di vita presupposti teorici e approccio pratico

La Morte Improvvisa del bambino nei primi 2 anni di vita presupposti teorici e approccio pratico La Morte Improvvisa del bambino nei primi 2 anni di vita presupposti teorici e approccio pratico Il Corso di formazione obbligatoria affronterà, in tutte le sue edizioni, la tematica nelle sue complessità

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi

Dettagli

Percorso di aggiornamento e confronto per Medici di Direzione delle Cure Primarie Anno 2011-2012

Percorso di aggiornamento e confronto per Medici di Direzione delle Cure Primarie Anno 2011-2012 Percorso di aggiornamento e confronto per Medici di Direzione delle Cure Primarie Anno 2011-2012 L approccio ai problemi sanitari di un territorio, malattie croniche in primis, richiede oggi una nuova

Dettagli

INVESTIGATOR MEETING

INVESTIGATOR MEETING 2005 INVESTIGATOR MEETING Introduzione e obiettivi dello studio ECM BPCO Campus come parte del protocollo Protocollo e Scheda Raccolta Dati Aspetti organizzativi e gestionali Discussione e Conclusione

Dettagli

ATSV ONLUS Associazione Tecnici Sanitari Volontari - Provincia di Brescia -

ATSV ONLUS Associazione Tecnici Sanitari Volontari - Provincia di Brescia - ATSV ONLUS Associazione Tecnici Sanitari Volontari - Provincia di Brescia - PROGRAMMA CONVEGNO BREVE PREMESSA: L Associazione Tecnici Sanitari Volontari (ATSV ONLUS) nasce nel Novembre 2011 ed è costituita

Dettagli

Azienda U.S.L. 6 Livorno Zona Bassa Val di Cecina Servizio Tossicodipendenze

Azienda U.S.L. 6 Livorno Zona Bassa Val di Cecina Servizio Tossicodipendenze Azienda U.S.L. 6 Livorno Zona Bassa Val di Cecina Servizio Tossicodipendenze Cecina 21/09/2012 Curriculum Formativo e Professionale Dott. Silvano Gagliardi. Titoli di Studio 1) Laurea in Medicina e Chirurgia

Dettagli

Metodologie e modelli di assistenza sanitaria territoriale

Metodologie e modelli di assistenza sanitaria territoriale Metodologie e modelli di assistenza sanitaria territoriale e prevenzione e promozione della salute Corso 60 ore I sistemi sanitari di tutti i Paesi Occidentali sono sotto pressione, a causa del contestuale

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE

CURRICULUM PROFESSIONALE Renzo Marsili, nato a Treviso il 23-07-1952 e-mail: r.marsili@ausl.fe.it CURRICULUM PROFESSIONALE Titoli di studio Diploma di Maturità classica 1971 Diploma di laurea in Psicologia, Padova 1979. Counselor

Dettagli

Carcere, Droga e Territorio 28-29 Aprile 2015 - ROMA

Carcere, Droga e Territorio 28-29 Aprile 2015 - ROMA Carcere, Droga e Territorio 28-29 Aprile 2015 - ROMA Annuncio Convegno Tematico Nazionale MISSION In Italia il legame fra il consumo di droghe ed il carcere è stato da sempre indissolutamente connesso

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) BRUNO AIELLO 166, VIA REGINA MARGHERITA 80053, CASTELLAMMARE DI STABIA, ITALIA Telefono(i) 0818724785 Cellulare: 3392845450

Dettagli

Programma. 09.30-09.45 Apertura dei Lavori (Daria Sacchini - Vincenzo De Donatis) Sessione mattutina dedicata all HIV in ambito carcerario

Programma. 09.30-09.45 Apertura dei Lavori (Daria Sacchini - Vincenzo De Donatis) Sessione mattutina dedicata all HIV in ambito carcerario Workshop di Infettivologia Penitenziaria Percorsi diagnostico terapeutici per la gestione di HIV e Tubercolosi in ambito carcerario: il modello gestionale della Regione Emilia Romagna Venerdì 3 Maggio

Dettagli

Progetto per la definizione di linee guida per l utilizzo dell ICD-10 nell ambito dei servizi per le dipendenze

Progetto per la definizione di linee guida per l utilizzo dell ICD-10 nell ambito dei servizi per le dipendenze Servizio Salute Mentale, Dipendenze Patologiche, Salute nelle Carceri Area Dipendenze Servizio Sistema Informativo Sanità e Politiche Sociali Progetto per la definizione di linee guida per l utilizzo dell

Dettagli

Mod. FP7 Rev. 0 del 19/02/2013 Pagina 1 di 5 PROGRAMMA di CORSO FAD

Mod. FP7 Rev. 0 del 19/02/2013 Pagina 1 di 5 PROGRAMMA di CORSO FAD Mod. FP7 Rev. 0 del 19/02/2013 Pagina 1 di 5 Terapie educative del sovrappeso e dell obesità in età evolutiva dal 15 aprile 2014 al 15 dicembre 2014 organizzato da ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ coorganizzato

Dettagli

LA PREVENZIONE DEI RISCHI DERIVANTI DALL ABUSO DI BEVANDE ALCOLICHE TRA I GIOVANI ATTRAVERSO INIZIATIVE DI INFORMAZIONE E PROMOZIONE DELLA SALUTE

LA PREVENZIONE DEI RISCHI DERIVANTI DALL ABUSO DI BEVANDE ALCOLICHE TRA I GIOVANI ATTRAVERSO INIZIATIVE DI INFORMAZIONE E PROMOZIONE DELLA SALUTE ALCOL E PREVENZIONE ASCOLTANDO I GIOVANI LA PREVENZIONE DEI RISCHI DERIVANTI DALL ABUSO DI BEVANDE ALCOLICHE TRA I GIOVANI ATTRAVERSO INIZIATIVE DI INFORMAZIONE E PROMOZIONE DELLA SALUTE Il consumo di

Dettagli

Le competenze di base del counselling in ambito sanitario

Le competenze di base del counselling in ambito sanitario Mod. E1 Rev. 7 del 09/01/2015, Pagina 1 di 5 Le competenze di base del counselling in ambito sanitario Roma, 20-22 ottobre 2015 organizzato da ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA' Centro Nazionale di Epidemiologia

Dettagli

SOCIETA ITALIANA DI FARMACIA OSPEDALIERA E DEI SERVIZI FARMACEUTICI DELLE AZIENDE SANITARIE CORSO DI FORMAZIONE A DISTANZA

SOCIETA ITALIANA DI FARMACIA OSPEDALIERA E DEI SERVIZI FARMACEUTICI DELLE AZIENDE SANITARIE CORSO DI FORMAZIONE A DISTANZA CORSO DI FORMAZIONE A DISTANZA Linee di indirizzo sugli strumenti per concorrere a ridurre gli errori in terapia farmacologica nell ambito dei servizi assistenziali erogati dalle Farmacie di comunità Codice

Dettagli

Gli adolescenti e la chimica problematica

Gli adolescenti e la chimica problematica Con il Patrocinio di: UNIMORE in collaborazione con organizza 1 CONVEGNO REGIONALE DI TOSSICOLOGIA Modena, Sabato 19 Ottobre 2013 Gli adolescenti e la chimica problematica PRESENTAZIONE DEL CONVEGNO I

Dettagli

sharing best practice progetto in tre atti sulla malattia di Parkinson 18-19 settembre 2014 Hotel Parchi del Garda

sharing best practice progetto in tre atti sulla malattia di Parkinson 18-19 settembre 2014 Hotel Parchi del Garda sharing 18-19 settembre 2014 best practice PACENGO DI LAZISE (VR) Hotel Parchi del Garda progetto in tre atti sulla malattia di Parkinson RAZIONALE In passato la malattia di Parkinson veniva considerata

Dettagli

I Percorsi Assistenziali: Progetto Formativo dell AMD Associazione Medici Diabetologi

I Percorsi Assistenziali: Progetto Formativo dell AMD Associazione Medici Diabetologi I Percorsi Assistenziali: Progetto Formativo dell AMD Associazione Medici Diabetologi Roma ISS 18-19 19 Febbraio 2008 Nicoletta Musacchio In questo sistema complesso: tre gli elementi imprescindibili

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita Qualifica Amministrazione Incarico Attuale Numero di Telefono e fax dell ufficio E-Mail aziendale

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi spesso non è

Dettagli

Il Governo Clinico delle Cure Primarie

Il Governo Clinico delle Cure Primarie Il Governo Clinico delle Cure Primarie Proposta 1.0 del 15 dicembre 2011 1. Obiettivo generale Acquisire metodologie, strumenti e modelli organizzativi per implementare il Governo Clinico nelle cure 2.

Dettagli

Titolo del Workshop. La Rete delle Cure Palliative nel Panorama Sanitario In collaborazione con Antea Formad. Abstract / sintesi degli interventi

Titolo del Workshop. La Rete delle Cure Palliative nel Panorama Sanitario In collaborazione con Antea Formad. Abstract / sintesi degli interventi Titolo del Workshop La Rete delle Cure Palliative nel Panorama Sanitario In collaborazione con Antea Formad Abstract / sintesi degli interventi Presentazione Il workshop, partendo dalla presentazione dei

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI

INFORMAZIONI PERSONALI F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Soli Mauro Indirizzo Via Ippolito Nievo, 48-06034 Foligno (PG) Telefono 340/4899895 Fax E-mail maurosoli1@aruba.it

Dettagli

MINORI OLTRE LA DETENZIONE

MINORI OLTRE LA DETENZIONE MINORI OLTRE LA DETENZIONE Interventi territoriali multiprofessionali con minori d area penale abusatori di sostanze giovedì 18 NOVEMBRE 2010 ore 9,30 17,00 Auditorium Giorgio Gaber PALAZZO PIRELLI della

Dettagli

PAZIENTE CON OBESITA :

PAZIENTE CON OBESITA : PRESA IN CARICO DEL PAZIENTE CON OBESITA : ASPETTI OPERATIVI E DI INTEGRAZIONE Roma, 24 giugno 2011 PROGRAMMA PRELIMINARE SEGRETERIA SCIENTIFICA L.M. Donini - Sapienza Università di Roma A. Cotugno - ASL

Dettagli

LA SICUREZZA STRADALE

LA SICUREZZA STRADALE VI Congresso FeDerSerD Regione Emilia Romagna LA SICUREZZA STRADALE ALCOL, SOSTANZE, MISURE DI PREVENZIONE programma preliminare Sala Convegni ZANHOTEL EUROPA BOLOGNA 24 settembre 2014 Mission La relazione

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome ALBERTO SANTI Amministrazione Telefono dell Ufficio 06 58704411 A O San Camillo Forlanini Piazza Carlo Forlanini,

Dettagli

Regione Puglia Agenzia Regionale Sanitaria Cattedra di Reumatologia Università degli Studi di Bari Associazione Pugliese Malati Reumatici Onlus - Ente di Volontariato IL GOVERNO CLINICO IN REUMATOLOGIA

Dettagli

PROGRAMMA SCIENTIFICO

PROGRAMMA SCIENTIFICO FACULTY 2 MARCO ANSELMO, Savona STEFANIA ARTIOLI, La Spezia ANDREA BACIGALUPO, Genova TERESA BINI, Milano ROBERTO CARLONI, Genova GIOVANNI CASSOLA, Genova ELIO CASTAGNOLA, Genova ANDREA DE MARIA, Genova

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome FORNARO LORELLA Indirizzo Telefono 338-4983037 Fax 0521-237644 E-mail VIALE OSACCA,11 43126 PARMA fornaro.lorella@libero.it

Dettagli

IL RUOLO DELLA GALECTIN-3 NELLA GESTIONE DELLA INSUFFICIENZA CARDIACA

IL RUOLO DELLA GALECTIN-3 NELLA GESTIONE DELLA INSUFFICIENZA CARDIACA Incontro di Formazione GREAT IL RUOLO DELLA GALECTIN-3 NELLA GESTIONE DELLA INSUFFICIENZA CARDIACA Azienda Ospedaliera - Universitaria di Parma Sala Congressi Ospedale Maggiore Via Abbeveratoia - Parma

Dettagli

AND ORGANIZATION8 BOLOGNA. B4 Bologna Tower Hotel EDIZIONE

AND ORGANIZATION8 BOLOGNA. B4 Bologna Tower Hotel EDIZIONE P R O G R A M M A P R E L I M I N A R E TRAUMA: UPDATE AND ORGANIZATION8 EDIZIONE a BOLOGNA 14>15>16 febbraio 2013 B4 Bologna Tower Hotel CON IL PATROCINIO DI Regione Emilia-Romagna Azienda Unità Sanitaria

Dettagli

Curriculum formativo- professionale

Curriculum formativo- professionale Curriculum formativo- professionale Dott. Valenti Aldo nato a Reggio Cal. il 25.10.1956 Dirigente psicologo-psicoterapeuta presso ASP n.5 di Reggio Calabria Recapito: Ufficio 0965347086-0965347208 cell.

Dettagli

La popolazione anziana come realtà emergente e portatrice di nuovi bisogni: strategie di miglioramento nei servizi di assistenza agli anziani

La popolazione anziana come realtà emergente e portatrice di nuovi bisogni: strategie di miglioramento nei servizi di assistenza agli anziani Corso di aggiornamento professionale In cooperazione con l'oaser - Ordine degli Assistenti Sociali dell' La popolazione anziana come realtà emergente e portatrice di nuovi bisogni: strategie di miglioramento

Dettagli

Dipartimento di Chirurgia. Formazione Residenziale Interattiva ANALISI DEL CLIMA ORGANIZZATIVO NELLE UU.OO.CC. UROLOGIA OCULISTICA - ORL

Dipartimento di Chirurgia. Formazione Residenziale Interattiva ANALISI DEL CLIMA ORGANIZZATIVO NELLE UU.OO.CC. UROLOGIA OCULISTICA - ORL SEZIONE FORMAZIONE E BIBLIOTECA Dipartimento di Chirurgia All.2 P2-FORM MODULO PROGRAMMA FORMAZIONE RESIDENZIALE Formazione Residenziale Interattiva ANALISI DEL CLIMA ORGANIZZATIVO NELLE UU.OO.CC. UROLOGIA

Dettagli

RAZIONALE ED OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE ED OBIETTIVI DIDATTICI PRESIDENTI COMITATO ORGANIZZATORE Giovanni Battista D Errico COMITATO SCIENTIFICO Vincenzo Contursi Giovanni Battista D Errico SEGRETERIA SCIENTIFICA SIICP-Società Italiana Interdisciplinare per le Cure

Dettagli

CRESCERE COME SQUADRA Lavoro d equipe, empowerment e processi decisionali nei contes@ organizza@vi complessi

CRESCERE COME SQUADRA Lavoro d equipe, empowerment e processi decisionali nei contes@ organizza@vi complessi AREA RELAZIONALE - PSICOLOGICA EVENTO RESIDENZIALE ECM CRESCERE COME SQUADRA Lavoro d equipe, empowerment e processi decisionali nei contes@ organizza@vi complessi 17-18 maggio 2013 R.S.A Corte Briantea

Dettagli

LA RETE PER LE CURE PALLIATIVE NEL TERRITORIO AREA SUD DI MILANO

LA RETE PER LE CURE PALLIATIVE NEL TERRITORIO AREA SUD DI MILANO Centro Universitario di Ricerca Virgilio Floriani CURE PALLIATIVE NELLE MALATTIE AVANZATE INGUARIBILI E TERMINALI Azienda Ospedaliera San Paolo Polo Universitario Dipartimento di Oncologia LA RETE PER

Dettagli

Dipendenze ID 1293 ID 1512 ID 1046

Dipendenze ID 1293 ID 1512 ID 1046 Dipendenze ID 1293 @EMILIA-ROMAGNA. UFFICIO TOSSICODIPENDENZE!^EMILIA-ROMAGNA!^TOSSICODIPENDENZE!^COMUNITA` TERAPEUTICHE!^ALBI REGIONALI!$Dipendenze!%s!?EMILIA-ROMAGNA. UFFICIO TOSSICODIPENDENZE!+Albo

Dettagli

UNA MACCHIA... SCRIVIAMO INSIEME UNA STORIA DIVERSA. Coordinamento Scientifico Dott.ssa Francesca Bruder Dott.ssa Daniela Massa

UNA MACCHIA... SCRIVIAMO INSIEME UNA STORIA DIVERSA. Coordinamento Scientifico Dott.ssa Francesca Bruder Dott.ssa Daniela Massa UNA MACCHIA... SCRIVIAMO INSIEME UNA STORIA DIVERSA Coordinamento Scientifico Dott.ssa Francesca Bruder Dott.ssa Daniela Massa M E L A N O M A UNA MACCHIA... SCRIVIAMO INSIEME UNA STORIA DIVERSA Il melanoma

Dettagli

Le nuove frontiere dell autonomia: la terapia occupazionale

Le nuove frontiere dell autonomia: la terapia occupazionale I Convegno Nazionale dell Associazione Culturale per la Terapia Occupazionale Onlus A.C.T.O. e del Corso di Laurea di Terapia Occupazionale della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università G. d Annunzio

Dettagli

UNIMORE in collaborazione con. organizza III CONVEGNO REGIONALE DI TOSSICOLOGIA INFORMARE X FORMARE

UNIMORE in collaborazione con. organizza III CONVEGNO REGIONALE DI TOSSICOLOGIA INFORMARE X FORMARE Con il Patrocinio di UNIMORE in collaborazione con organizza III CONVEGNO REGIONALE DI TOSSICOLOGIA INFORMARE X FORMARE Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia 5 Marzo 2016 Presidente del Convegno:

Dettagli

Congresso LUCI E OMBRE IN DIABETOLOGIA: DIABETE E OBESITÀ DIABETE GESTAZIONALE. Bologna. Aemilia Hotel

Congresso LUCI E OMBRE IN DIABETOLOGIA: DIABETE E OBESITÀ DIABETE GESTAZIONALE. Bologna. Aemilia Hotel Congresso Bologna LUCI E OMBRE IN DIABETOLOGIA: DIABETE E OBESITÀ Aemilia Hotel 21-22 ottobre 2011 COMITATO SCIENTIFICO CONSIGLIO DIRETTIVO REGIONALE AMD E SID AMD Adolfo Ciavarella (Presidente) Franco

Dettagli

CON NOI E DOPO DI NOI

CON NOI E DOPO DI NOI WORKSHOP NAZIONALE Venerdì 11 Ottobre 2013 CON NOI E DOPO DI NOI Assistenza e presa in carico delle persone in stato di minore responsività tra SUAP e domicilio. Aspetti sanitari, eticogiuridici, gestionali

Dettagli

Salute mentale, stili di vita e malattie infettive nella popolazione migrante

Salute mentale, stili di vita e malattie infettive nella popolazione migrante Su fondi di progetto-convenzione Rev. 2, 12/06/08 Pag 1 di 5 XI CONVEGNO DELL ITALIAN NATIONAL FOCAL POINT INFECTIOUS DISEASES AND MIGRANT Salute mentale, stili di vita e malattie infettive nella popolazione

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Mangili Roberta Data di nascita 18/04/1963. medico responsabile di struttura semplice

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Mangili Roberta Data di nascita 18/04/1963. medico responsabile di struttura semplice INFORMAZIONI PERSONALI Nome Mangili Roberta Data di nascita 18/04/1963 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio medico responsabile di struttura semplice ASL DELLA PROVINCIA

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE A DISTANZA. Farmaci e doping: normativa ed effetti collaterali legati all abuso

CORSO DI FORMAZIONE A DISTANZA. Farmaci e doping: normativa ed effetti collaterali legati all abuso Farmaci e doping: normativa ed effetti collaterali legati all abuso Prof.ssa Paola Minghetti - Facoltà di Farmacia, Università degli Studi di Milano Prof.ssa Roberta Pacifici - Osservatorio Fumo Alcol

Dettagli

La misura delle pressioni di contatto nella valutazione del gesto motorio: elaborazione dei segnali acquisiti. Roma, 22 Maggio 2014.

La misura delle pressioni di contatto nella valutazione del gesto motorio: elaborazione dei segnali acquisiti. Roma, 22 Maggio 2014. Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 5 La misura delle pressioni di contatto nella valutazione del gesto motorio: elaborazione dei segnali acquisiti Roma, 22 Maggio 2014 organizzato da ISTITUTO SUPERIORE

Dettagli

OBESITÀ, NUTRIZIONE E STILI DI VITA PROGRAMMA TRENTO, 31 MARZO 2007 CENTRO SERVIZI CULTURALI SANTA CHIARA

OBESITÀ, NUTRIZIONE E STILI DI VITA PROGRAMMA TRENTO, 31 MARZO 2007 CENTRO SERVIZI CULTURALI SANTA CHIARA 3 CONGRESSO SEZIONE REGIONALE TRIVENETO SOCIETÀ ITALIANA DELL OBESITÀ OBESITÀ, NUTRIZIONE E STILI DI VITA TRENTO, 31 MARZO 2007 CENTRO SERVIZI CULTURALI SANTA CHIARA PROGRAMMA www.sio-triveneto.it Il sovrappeso

Dettagli

Struttura Semplice Dipartimentale di Neuropsichiatria Infantile 4

Struttura Semplice Dipartimentale di Neuropsichiatria Infantile 4 PROGETTO/EVENTO FORMATIVO AZIENDALE LE NUOVE FRONTIERE DEL TRATTAMENTO LOGOPEDICO IN ETÀ EVOLUTIVA: DALL APPROCCIO PREVERBALE ALLO SVILUPPO DELLE PRASSIE ORALI E VERBALI 1. INDICARE LA TIPOLOGIA DI CORSO

Dettagli

Corsi di aggiornamento interregionali per insegnanti della scuola primaria e secondaria di I grado

Corsi di aggiornamento interregionali per insegnanti della scuola primaria e secondaria di I grado Corsi di aggiornamento interregionali per insegnanti della scuola primaria e secondaria di I grado Decreto MIUR, 2 agosto 2005 Premessa generale L associazione S.O.S.- il Telefono Azzurro, accreditata

Dettagli

Sede Indirizzo Via XX Settembre 98/E 00187 ROMA. Telefono 06 47825272. Fax 06 23328733. E-mail intesaecm@siared.it

Sede Indirizzo Via XX Settembre 98/E 00187 ROMA. Telefono 06 47825272. Fax 06 23328733. E-mail intesaecm@siared.it CARTA DEI SERVIZI Sede Indirizzo Via XX Settembre 98/E 00187 ROMA Telefono 06 47825272 Fax 06 23328733 E-mail intesaecm@siared.it Sito Internet www.aaroiemac.it www.siared.it Orario di assistenza Lunedi

Dettagli

RUOLO DEI SERVIZI DI EMERGENZA URGENZA E COORDINAMENTO CON LE STRUTTURE TERRITORIALI DI CURA

RUOLO DEI SERVIZI DI EMERGENZA URGENZA E COORDINAMENTO CON LE STRUTTURE TERRITORIALI DI CURA RUOLO DEI SERVIZI DI EMERGENZA URGENZA E COORDINAMENTO CON LE STRUTTURE TERRITORIALI DI CURA ANNA MARIA FERRARI DIRETTORE DIPARTIMENTO DI EMERGENZA URGENZA REGGIO EMILIA COCAINA E NUOVI CONSUMI (progetto

Dettagli

Corso di Aggiornamento. Orto-Pedodonzia pratica per il Pediatra Corso teorico-pratico. Responsabile Scientifico : Dott. Angelo Maria Basilicata

Corso di Aggiornamento. Orto-Pedodonzia pratica per il Pediatra Corso teorico-pratico. Responsabile Scientifico : Dott. Angelo Maria Basilicata SECONDA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI DIPARTIMENTO MULTIDISCIPLINARE DI SPECIALITÀ MEDICO-CHIRURGICHE ED ODONTOIATRICHE Direttore: Prof. Angelo Itro SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN ORTOGNATODONZIA Direttore:

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Di Rienzo Gloria Data di nascita 18/12/1960. Amministrazione ASL NAPOLI 3 SUD (EX ASL 4 e 5)

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Di Rienzo Gloria Data di nascita 18/12/1960. Amministrazione ASL NAPOLI 3 SUD (EX ASL 4 e 5) INFORMAZIONI PERSONALI Nome Di Rienzo Gloria Data di nascita 18/12/1960 Qualifica Dirigente Psicologo Amministrazione ASL NAPOLI 3 SUD (EX ASL 4 e 5) Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente

Dettagli

LE DIPENDENZE: CLINICA E TRATTAMENTO

LE DIPENDENZE: CLINICA E TRATTAMENTO CORSO FAD LE DIPENDENZE: CLINICA E TRATTAMENTO ID ECM: 4252-145859 CREDITI 12 CREDITI ECM DESTINATARI Psicologi, Psicoterapeuti, Educatori professionali DURATA Data di inizio 1 gennaio 2016 Data di fine

Dettagli

Aggiornamenti di pediatria per il farmacista Corso ECM n. 1585-81677

Aggiornamenti di pediatria per il farmacista Corso ECM n. 1585-81677 Crediti Sequenziamento su larga scala di acidi nucleici tecniche e applicazioni Corso ECM n. 1585-50988 27 crediti Ecm Durata in ore: 27 Moduli: 9 Destinatari: Allergologi, Biologi, Chimici, Farmacisti,

Dettagli

Viale Europa 24, 80031, Brusciano (Na), Italia Telefono 0039 081 519 91 29 333 3749377 Fax 0039 081 317 42 06 E-mail

Viale Europa 24, 80031, Brusciano (Na), Italia Telefono 0039 081 519 91 29 333 3749377 Fax 0039 081 317 42 06 E-mail F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M La sottoscritta Romano Maria Rosaria, nata a Brusciano il 04/01/1962 ed ivi residente in Viale Europa n 24, CAP

Dettagli

Gruppo Italiano LES. Milano Sabato 23 Ottobre 2010

Gruppo Italiano LES. Milano Sabato 23 Ottobre 2010 Gruppo Italiano LES Milano Sabato 23 Ottobre 2010 INCONTRO MEDICI PAZIENTI e Assemblea Sociale Maria Teresa Tuccio Presidente Gruppo LES Gruppo Italiano LES Informazione Chi siamo e cosa facciamo è da

Dettagli

PROGRAMMA PRELIMINARE

PROGRAMMA PRELIMINARE Educazione Continua in Medicina Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci Milano, 23-24 giugno 2014 ITALIAN GLIOBLASTOMA NETWORK PROGRAMMA PRELIMINARE RAZIONALE Acquisire know-how

Dettagli

Diabete tipo 1 e 2. Malattie diverse con lo stesso nome: P i a z z a d e l M u n i c i p i o F e r r a r a 1 1 g i u g n o 2 0 1 1.

Diabete tipo 1 e 2. Malattie diverse con lo stesso nome: P i a z z a d e l M u n i c i p i o F e r r a r a 1 1 g i u g n o 2 0 1 1. S a l a E s t e n s e P i a z z a d e l M u n i c i p i o F e r r a r a 1 1 g i u g n o 2 0 1 1 Malattie diverse con lo stesso nome: patrocini Ideatrice del progetto: Federazione Diabete e.r. presentazione

Dettagli

1 Giornata per il Bambino Allergico CONOSCERE, COMPRENDERE, OPERARE PER UN AMBIENTE A MISURA DEL BAMBINOALLERGICO

1 Giornata per il Bambino Allergico CONOSCERE, COMPRENDERE, OPERARE PER UN AMBIENTE A MISURA DEL BAMBINOALLERGICO Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico 1 Giornata per il Bambino Allergico CONOSCERE, COMPRENDERE, OPERARE PER UN AMBIENTE A MISURA DEL BAMBINOALLERGICO Roma, 10 febbraio 2006 Aula Congressi

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE Le malattie cardiovascolari e respiratorie sono, a tutt oggi, le patologie croniche a più alto impatto sulla sopravvivenza, sulla qualità di vita, e sull assorbimento di risorse sanitarie, economiche

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

CON IL PATROCINIO DI:

CON IL PATROCINIO DI: CON IL PATROCINIO DI: N ID: 049C14 Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE EFFICACE 4-5 Aprile 2014 -

Dettagli

Formazione in sostegno al PNP finalizzata alla promozione della salute sul tema degli incidenti stradali.

Formazione in sostegno al PNP finalizzata alla promozione della salute sul tema degli incidenti stradali. Il CCM per la prevenzione Attività di formazione e documentazione: strumenti al servizio della promozione della salute Formazione in sostegno al PNP finalizzata alla promozione della salute sul tema degli

Dettagli

Dal 1/09/2001 a tutt oggi Azienda Ospedaliera di Desenzano. Università degli Studi di Brescia. Istruzione pubblica Corso di Laurea in Infermieristica

Dal 1/09/2001 a tutt oggi Azienda Ospedaliera di Desenzano. Università degli Studi di Brescia. Istruzione pubblica Corso di Laurea in Infermieristica F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Nazionalità ENRICA PODAVINI Italiana Data di nascita 8/06/1963 Date (da a) Nome e indirizzo del datore di

Dettagli

Curriculum vitae Europass

Curriculum vitae Europass Curriculum vitae Europass INFORMAZIONI PERSONALI Nome(i) / Cognome(i) GIROTTO CHIARA ] Indirizzo Telefono casa 0425/27721 Telefono ufficio 0442/622016 Telefono mobile 3472966653 Fax 0442622721 E-mail Viale

Dettagli

1999 Laurea breve in Servizio Sociale conseguito presso università degli studi di Bologna votazione finale 70/70

1999 Laurea breve in Servizio Sociale conseguito presso università degli studi di Bologna votazione finale 70/70 Mariapia Resca Istruzione 1992/93 Diploma di maturità conseguito presso istituto tecnico scientifico Elisabetta Sirani votazione finale 48/60 1994/95 Diploma di Infermiera Professionale conseguito presso

Dettagli

www.lacrisalide.it 1

www.lacrisalide.it 1 www.lacrisalide.it 1 CHI SIAMO La Crisalide srl si occupa di formazione in ambito sanitario secondo il progetto ECM (Educazione Continua in Medicina) promosso e reso obbligatorio per tutti gli operatori

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Rossi Stefania Data di nascita 07/05/1964. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 0187534865

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Rossi Stefania Data di nascita 07/05/1964. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 0187534865 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Rossi Stefania Data di nascita 07/05/1964 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia ASL DI SPEZZINO Dirigente ASL I fascia - SERT 01872534850

Dettagli

Conferenza TOSSICODIPENDENZE: DALLE EVIDENZE SCIENTIFICHE ALLA PRATICA CLINICA E ALLE DECISIONI POLITICHE. Roma, ottobre 2006

Conferenza TOSSICODIPENDENZE: DALLE EVIDENZE SCIENTIFICHE ALLA PRATICA CLINICA E ALLE DECISIONI POLITICHE. Roma, ottobre 2006 Ministero della Salute OSSFAD Ministero della Solidarietà Sociale Conferenza TOSSICODIPENDENZE: DALLE EVIDENZE SCIENTIFICHE ALLA PRATICA CLINICA E ALLE DECISIONI POLITICHE Roma, 30-31 ottobre 2006 PROGRAMMA

Dettagli

CARTA DEL SERVIZIO 2014/15

CARTA DEL SERVIZIO 2014/15 CARTA DEL SERVIZIO 2014/15 Presentazione dell Associazione La Cascina La nostra storia inizia nel 1982 dall incontro di alcune persone che -come cittadini e volontari- hanno cercato risposte plausibili

Dettagli

Giovani Adulti con DSA: diagnosi e problemi psicologici

Giovani Adulti con DSA: diagnosi e problemi psicologici Dipartimento Educazione e Scienze Umane E Servizio Accoglienza Studenti Disabili e Dislessici VII Seminario sulle tematiche della dislessia evolutiva nell adulto Giovani Adulti con DSA: diagnosi e problemi

Dettagli

ASSISTENZA DOMICILIARE: L ESPERIENZA DELL ARS TOSCANA

ASSISTENZA DOMICILIARE: L ESPERIENZA DELL ARS TOSCANA DOTT. GIOVANNI BARBAGLI Presidente ARS Toscana ASSISTENZA DOMICILIARE: L ESPERIENZA DELL ARS TOSCANA Dai valori e dai principi generali del Piano sanitario regionale toscano all organizzazione dell offerta

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Riminucci Clizia Data di nascita 30/04/1956

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Riminucci Clizia Data di nascita 30/04/1956 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Riminucci Clizia Data di nascita 30/04/1956 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia ZONA TERRITORIALE N. 1 PESARO Dirigente ASL I

Dettagli

MODELLO PER IL CURRICULUM VITAE

MODELLO PER IL CURRICULUM VITAE MODELLO PER IL CURRICULUM VITAE DATI PERSONALI Cognome e nome Ronchese Maria Luisa Data di nascita 10-07-1963 Qualifica Medico Psichiatra Amministrazione AZIENDA USSL 10 Veneto Orientale Incarico attuale

Dettagli

Seconda Università degli Studi di Napoli Facoltà di Medicina e Chirurgia Dipartimento di Medicina Sperimentale Sezione di Farmacologia Leonardo Donatelli Centro di Farmacovigilanza e Farmacoepidemiologia

Dettagli

Accordo Tra. L anno.., il giorno. del mese di., alle ore. presso la sede della Regione Toscana, Piazza Duomo 10 Firenze.

Accordo Tra. L anno.., il giorno. del mese di., alle ore. presso la sede della Regione Toscana, Piazza Duomo 10 Firenze. Allegato A Accordo Tra REGIONE TOSCANA AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARI A CAREGGI AZIENDA USL 7 SIENA AZIENDA USL 8 AREZZO AZIENDA USL 10 FIRENZE PROVINCIA DI LUCCA L anno.., il giorno. del mese di., alle

Dettagli

CONVEGNO L INTEGRAZIONE DEI SETTING DI CURA NEL TRATTAMENTO DELL OBESITÀ NELL ADULTO. 12 dicembre 2015 Rovereto Mart, Sala conferenze

CONVEGNO L INTEGRAZIONE DEI SETTING DI CURA NEL TRATTAMENTO DELL OBESITÀ NELL ADULTO. 12 dicembre 2015 Rovereto Mart, Sala conferenze CONVEGNO L INTEGRAZIONE DEI SETTING DI CURA NEL TRATTAMENTO DELL OBESITÀ NELL ADULTO 12 dicembre 2015 Rovereto Mart, Sala conferenze L aumento epidemico dell obesità in Italia, come nel resto del mondo,

Dettagli

INSUFFICIENZA RESPIRATORIA ACUTA DAL NEONATO PREMATURO AL BAMBINO: RUOLO DEL SUPPORTO VENTILATORIO E DEL SURFATTANTE

INSUFFICIENZA RESPIRATORIA ACUTA DAL NEONATO PREMATURO AL BAMBINO: RUOLO DEL SUPPORTO VENTILATORIO E DEL SURFATTANTE INSUFFICIENZA RESPIRATORIA ACUTA DAL NEONATO PREMATURO AL BAMBINO: RUOLO DEL SUPPORTO VENTILATORIO E DEL SURFATTANTE Firenze, 5 Giugno 2013 Grand Hotel Minerva Presidente del Convegno Dr. Paolo Biban Comitato

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE Le malattie croniche respiratorie sono, a tutt oggi, tra le patologie a più alto impatto sulla sopravvivenza, sulla qualità di vita, e sull assorbimento di risorse sanitarie, economiche e professionali,

Dettagli

Workshop Accreditamento dei laboratori di prova: aspetti gestionali e tecnici, problematiche e prospettive

Workshop Accreditamento dei laboratori di prova: aspetti gestionali e tecnici, problematiche e prospettive Workshop Accreditamento dei laboratori di prova: aspetti gestionali e tecnici, problematiche e prospettive Rilevanza 21-22 SETTEMBRE 2005 Organizzato da ORGANISMO DI RICONOSCIMENTO DEI LABORATORI ISTITUTO

Dettagli

LO PSICOLOGO IN FARMACIA

LO PSICOLOGO IN FARMACIA ENTI PATROCINANTI Scuola di Specializzazione Quadriennale in Psicologia Associazione Italiana Cultura Qualità Emilia Romagna Pagine Blu Psicologi Psicoterapeuti LO PSICOLOGO IN FARMACIA Dalla teoria agli

Dettagli

Programma Scientifico

Programma Scientifico 9:00-10:00: Registrazione dei partecipanti 10:00 10:05: Introduce i lavori il Presidente di AIC Giuseppe Di Fabio 10:05-10:30: Saluti Autorità Ministro della Salute - On. Beatrice Lorenzin (in attesa di

Dettagli

www.federserd.it Federazione Regionale Emilia Romagna III CONGRESSO REGIONALE FEDERSERD EMILIA ROMAGNA programma preliminare BOLOGNA 17 novembre 2010

www.federserd.it Federazione Regionale Emilia Romagna III CONGRESSO REGIONALE FEDERSERD EMILIA ROMAGNA programma preliminare BOLOGNA 17 novembre 2010 www.federserd.it Federazione Regionale Emilia Romagna III CONGRESSO REGIONALE FEDERSERD EMILIA ROMAGNA REALTÀ E PROSPETTIVE NEI SERVIZI REGIONALI PER LE DIPENDENZE programma preliminare BOLOGNA 17 novembre

Dettagli

FOCUS SULL EPATITE CRONICA DA HBV, HCV, HDV

FOCUS SULL EPATITE CRONICA DA HBV, HCV, HDV Università degli studi di Foggia Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale Sezione Malattie Infettive FOCUS SULL EPATITE CRONICA DA HBV, HCV, HDV Presidente: Prof.ssa Teresa Santantonio FOGGIA 12

Dettagli

Trattamento del dolore acuto postoperatorio in Day e Week Surgery

Trattamento del dolore acuto postoperatorio in Day e Week Surgery Con il patrocinio di: Corso di Aggiornamento NESSUN DOLORE Trattamento del dolore acuto postoperatorio in Day e Week Surgery Dall Ospedale a Casa senza DOLORE Santorso (VI), 12 aprile 2014 Programma definitivo

Dettagli