SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO."

Transcript

1 Operazioni preliminari Gestionale 1 ZUCCHETTI ver Prima di installare la nuova versione è obbligatorio eseguire un salvataggio completo dei dati comuni e dei dati di tutte le aziende di lavoro. Oltre al backup periodico dei dati che permette di garantire il ripristino di tutte le informazioni ad una certa data, eseguire un backup prima di un aggiornamento è sempre opportuno, perché permette di cautelarsi da eventi occasionali quali ad esempio cadute di tensione che possono pregiudicare l integrità delle informazioni e la correttezza delle stesse. Si ricorda che è disponibile in Gestionale 1 un modulo per il salvataggio ed il ripristino dei dati con il quale è possibile eseguire in modo semplice e veloce il backup e ripristino di tutte le informazioni relative alla procedura. Il modulo Salvataggi archivia le informazioni in formato.zip con un notevole risparmio di spazio rispetto ai backup tradizionali. Per informazioni su tale modulo contattare il servizio commerciale o il proprio distributore di zona. SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO. L'aggiornamento degli archivi non deve mai essere interrotto. Si invitano gli utenti ad eseguire l'aggiornamento quando si ha a disposizione sufficiente tempo per completare in tranquillità l'operazione. Principali novità introdotte Sommario: AREA CONTABILE: 1. Gestione delle operazioni di importo pari o superiore a euro (Comunicazione ) 2. Contabilizzazione ricevute fiscali utilizzando i conti delle contropartite di riga 3. Contabilizzazione ricevute fiscali: descrizione personalizzata 4. Anagrafica clienti/fornitori: inserito pulsante Partite aperte 5. Modifica Partite: inseriti filtri su Data partita e Data scadenza 6. Miglioria solleciti di pagamento 7. Miglioria stampa interessi di mora CICLO ATTIVO E PASSIVO: 8. Revisione Genera fatture (Wizard) 9. Nuovi filtri in Interroga documenti, Lista documenti e Stampa documenti 10. Gestione accorpamento effetti in anagrafica clienti 11. Gestione effetti: visualizzazione dell'indirizzo amministrativo del cliente MAGAZZINO E REGISTRATORI DI CASSA: 12. Ampliata gamma Registratori di cassa tramite nuovo driver di collegamento 13. Rinnovata la gestione della vendita al banco (G1REG) 14. Salvataggio operatore e data/ora inserimento nei documenti di vendita e movimenti magazzino 15. Migliorie varie Stampa del Venduto 16. Unità di misura e descrizione articolo nelle interrogazioni di magazzino 17. Nuovo filtro su raggruppamento fiscale 18. Caricamento veloce lotti ALTRE IMPLEMENTAZIONI: 19. Certificazione Sistemi Operativi 64 bit 20. Accesso veloce al servizio "PostaLite" e fincati esemplificativi standard Pag. 1 / 13

2 AREA CONTABILE 1. Gestione delle operazioni di importo pari o superiore a euro (Comunicazione ) Con il provvedimento dell'agenzia delle Entrate del 22 dicembre 2010 è stato introdotto l obbligo della Comunicazione telematica delle operazioni rilevanti ai fini I.V.A. di importo non inferiore a euro, previsto dall'articolo 21 del decreto legge 78/2010, convertito in legge 122/2010. L'obbligo ricade su tutti i soggetti passivi ai fini I.V.A., relativamente alle cessioni di beni e prestazioni di servizi rese e ricevute, per le quali i corrispettivi dovuti siano di importo pari o superiore a euro, al netto dell imposta sul valore aggiunto. Per le operazioni non soggette all obbligo di fatturazione (come, ad esempio, lo scontrino o la ricevuta fiscale), il limite è elevato a euro al lordo dell imposta sul valore aggiunto applicata. Queste operazioni dovranno rientrare nella Comunicazione a partire dal 01/05/2011. La Comunicazione, a regime, dovrà esser effettuata telematicamente aggregata per anno, entro il 30 aprile dell anno successivo a quello cui si riferiscono le operazioni. Nel provvedimento vengono fornite indicazioni anche inerenti la disciplina transitoria adottabile in fase di prima applicazione del nuovo adempimento. In particolare, per l anno d imposta 2010, si dovrà comunicare, entro il 31 ottobre 2011 (in luogo del 30 aprile 2011) solo le operazioni superiori a euro, sempre al netto dell IVA, e che riguardano le sole operazioni per le quali sussiste l obbligo di fatturazione. Quadro di sintesi Periodo d imposta 2010 (termine di invio 31 ottobre 2011): occorre comunicare le sole operazioni soggette all obbligo di fatturazione; il limite di euro è elevato a Periodo d imposta 2011 (termine di invio 30 aprile 2012): per il periodo dal 01/01/2011 al 30/04/2011: occorre comunicare le sole operazioni soggette all obbligo di fatturazione; per il periodo dal 01/05/2011 al 31/12/2011: occorre comunicare tutte le operazioni (sia quelle soggette all obbligo di fatturazione che quelle certificate con corrispettivo); il limite di euro (al netto dell I.V.A.) nel caso di operazioni fatturate, è elevato a euro per le operazioni per le quali non ricorre l obbligo di emissione della fattura. Le principali novità introdotte in Gestionale 1, per adempiere a tale obbligo normativo, sono le seguenti. Anagrafica clienti/fornitori Nelle Anagrafiche clienti e fornitori, all interno della scheda Contabili, è stata resa disponibile la nuova opzione Escludi da Comunicazione 3000 euro che permette di stabilire quali soggetti debbano essere esclusi a priori da tale Comunicazione (es. un soggetto Black list ). Codici I.V.A. Nella scelta Codici I.V.A. il campo Tipo operazioni acquisisce ora rilevanza anche ai fini della Comunicazione 3000 euro, in quanto permette di suddividere, in fase di creazione del telematico, le operazioni relative a cessioni e acquisizioni di beni da quelle riguardanti prestazioni di servizi rese e ricevute. Si consiglia quindi di distinguere in fase di registrazione contabile le righe relative a beni da quelle relative a servizi, indicando per ciascuna riga il codice I.V.A. appropriato; inoltre per coloro che trasmettono i dati allo studio, si consiglia di verificare col proprio commercialista quale codice norma è opportuno utilizzare nei diversi casi. Gestione movimenti contabili, Gestione documenti di vendita e acquisto Nelle scelte Gestione movimenti contabili, Gestioni documenti di vendita e Gestione documenti di acquisto, sono state introdotte nuove funzionalità, per gestire le operazioni soggette alla Comunicazione euro. Pag. 2 / 13

3 Più nello specifico, nell inserimento di: - movimenti contabili di tipo Fattura di vendita / acquisto, Corrispettivi a scorporo / ventilazione - documenti di acquisto o di vendita di tipo Fattura o Ricevuta fiscale viene visualizzato il nuovo pulsante Com.3000, attraverso cui è possibile definire le modalità d'inserimento del movimento nella Comunicazione, nonché il contratto riepilogativo di riferimento. I criteri di trattamento dell'operazione, disponibili nel pulsante e selezionabili solo per i soggetti dichiarati in anagrafica inclusi nella Comunicazione, sono i seguenti: - Inserisci in comunicazione in base ai criteri predefiniti : permette, in fase di creazione del telematico, l inclusione o l esclusione dell operazione dalla Comunicazione, in base ai criteri stabiliti dal decreto (ad esempio una fattura di un cliente non escluso a priori dalla Comunicazione nell anagrafica, con un imponibile superiore a euro, in fase di creazione del telematico verrà automaticamente inclusa nella Comunicazione); - Forza l'inserimento nella comunicazione : permette di forzare l'inclusione dell'operazione nella Comunicazione, indipendentemente dall'importo della stessa (ad esempio l'utente potrà decidere di includere forzatamente nel file telematico una fattura con imponibile inferiore a euro); - Escludi dalla comunicazione : permette di forzare l'esclusione dell'operazione dalla Comunicazione, indipendentemente dall'importo della stessa (ad esempio l'utente potrà decidere di escludere forzatamente dal file telematico corrispettivi con importo superiore a euro). Nel pulsante è inoltre possibile definire un codice contratto riepilogativo, che sarà utile in fase di creazione del file telematico per collegare fra loro movimenti relativi al medesimo contratto. Inoltre, come evidenziato nella figura seguente, per i movimenti contabili di tipo Corrispettivo, è stata prevista la possibilità di indicare il codice cliente, richiesto necessariamente per la Comunicazione delle operazioni di importo pari o superiore a euro. Nei prossimi rilasci, non appena saranno pubblicati i provvedimenti attuativi, la soluzione sarà arricchita con le seguenti funzionalità: - esportazione allo studio (tramite LEMCO\LEMSE) dei movimenti contabili comprensivi delle informazioni necessarie alla Comunicazione euro; - generazione automatica, a partire dai movimenti contabili, di un elenco di controllo delle operazioni incluse nella Comunicazione euro, con possibilità di modifica e integrazione manuale; Pag. 3 / 13

4 - stampa di controllo dell elenco generato; - generazione del file telematico da trasmettere all Agenzia delle Entrate. Le funzionalità sopra elencate (esclusa la trasmissione dati allo studio) saranno disponibili solo se si è attivato il modulo G1AFT010 Antievasione IVA e Flussi telematici, pertanto gli scenari possibili saranno i seguenti. Azienda che desidera gestire in autonomia la Comunicazione Nel caso in cui l azienda si occupi direttamente della generazione e trasmissione della Comunicazione euro all Agenzia delle Entrate, è necessario attivare il modulo G1AFT010, in quanto l attivazione dello stesso consente di generare l elenco delle operazioni incluse nella Comunicazione e di produrre il relativo file telematico. Azienda che si appoggia al commercialista per la generazione e trasmissione della Comunicazione Nel caso in cui l azienda si appoggi al commercialista per la generazione e trasmissione della Comunicazione euro non è necessario attivare il modulo G1AFT010, in quanto potrà trasmettere allo studio (tramite LEMCO\LEMSE) i movimenti contabili comprensivi delle informazioni necessarie alla Comunicazione euro, affinché quest ultimo possa provvedere alla generazione e trasmissione del file telematico all autorità finanziaria. 2. Contabilizzazione ricevute fiscali utilizzando i conti delle contropartite di riga Nei Parametri Contabilità, nella scheda Conti, è stata prevista la possibilità di scegliere la modalità di assegnamento del conto di ricavo per il consolidamento delle ricevute fiscali. I criteri disponibili sono: - Utilizza conto di contropartita della riga che consente di utilizzare le contropartite indicate nelle righe dei documenti; - Utilizza sempre il conto Ricavi corrispettivi che consente di utilizzare come unica contropartita quella indicata nel campo ''Ricavi corrispettivi'' (modalità già presente nelle versioni precedenti). 3. Contabilizzazione ricevute fiscali: descrizione personalizzata Nei Parametri Contabilità, nella scheda Conti, è stata prevista la possibilità di scegliere la modalità da adottare per la descrizione del movimento contabile generato dal consolidamento delle ricevute fiscali. I criteri disponibili sono: - "Utilizza la descrizione automatica" che consente di utilizzare, come descrizione del movimento contabile, la descrizione automatica proposta dalla procedura ( RIC.FISCALI DA N. A N.) - modalità già presente nelle versioni precedenti; - "Utilizza la descrizione della causale" che consente di utilizzare, come descrizione del movimento contabile, la descrizione della causale associata al Tipo documento utilizzato per la ricevuta fiscale. 4. Anagrafica clienti/fornitori: inserito pulsante Partite aperte Nelle scelte Anagrafica clienti e Anagrafica fornitori è stato aggiunto il pulsante Partite aperte che consente di richiamare l'interrogazione delle partite aperte relative al soggetto selezionato. Tale funzione è accessibile anche da qualsiasi altra scelta della soluzione in cui viene richiamato il codice cliente/fornitore, tramite l'utilizzo del tasto destro del mouse e la selezione dell'opzione Partite aperte. 5. Modifica Partite: inseriti filtri su Data partita e Data scadenza Nella scelta Modifica partite è stata introdotta la possibilità di filtrare le partite di ciascun cliente/fornitore in base alla data della partita e alla data di scadenza della stessa. 6. Miglioria solleciti di pagamento Nei fincati relativi ai solleciti di pagamento, è stato reso disponibile il campo Importo rata (IMPRATA) che permette la stampa dell'importo della rata, senza tener conto degli incassi effettuati, storni di note di credito e/o insoluti che vengono considerati nel campo Saldo. Pag. 4 / 13

5 7. Miglioria Stampa Interessi di Mora Migliorata la stampa interessi di mora che considera tutte le rate, ovvero sia quelle con interessi inferiori a 5 sia quelle con interessi superiori a 5. Deselezionando l'opzione Solo rate con interessi superiori a 5 vengono stampate tutte le partite, evidenziando le rate i cui interessi superano la somma di 5 euro tramite un asterisco; vengono inoltre fornite due totalizzazioni: totale di tutte le partite esposte in stampa e totale delle somme effettivamente dovute. 8. Revisione Genera fatture (Wizard) CICLO ATTIVO E PASSIVO L elaborazione relativa alla generazione delle fatture di vendita è stata notevolmente migliorata attraverso l introduzione di un Wizard, che permette di generare le fatture da D.d.T. in maniera semplice e guidata, sfruttando diversi filtri (tra cui l indirizzo di spedizione) e consentendo anche una selezione multipla dei documenti da fatturare. Di seguito vengono descritte le varie fasi dell elaborazione. Nella prima pagina del Wizard è possibile definire i filtri di selezione dei D.d.T.; nella seconda pagina viene quindi visualizzata una griglia che contiene i D.d.T. che soddisfano le condizioni di filtro indicate in precedenza; a questo punto si ha la possibilità di includere e/o escludere un singolo documento dalla generazione fatture, attraverso l'opzione di selezione presente sulla griglia, oppure includere e/o escludere tutti i D.d.T. elencati, attraverso i pulsanti Seleziona tutti e Deseleziona tutti. In base ai D.d.T. selezionati, proseguendo, viene visualizzata una griglia che contiene le fatture da generare; per ogni fattura, attraverso il pulsante Dettaglio D.d.T. è possibile visualizzare il dettaglio dei D.d.T. raggruppati. Pag. 5 / 13

6 Proseguendo è possibile effettuare una stampa di controllo dei documenti generati e quindi procedere alla generazione definitiva delle fatture. Al termine della generazione delle fatture, viene visualizzata una pagina di Riepilogo con l'elenco dei documenti generati, suddivisi per tipo documento; da qui, attraverso il pulsante Stampa, è possibile effettuare direttamente la stampa definitiva delle fatture con i fincati. N.B.: si ricorda che l elaborazione del Genera fatture richiede l uso esclusivo degli archivi relativi ai documenti di vendita; pertanto l operatore che lavora in rete deve eseguire questa procedura quando nessun altro operatore sta lavorando sui documenti di vendita. Pag. 6 / 13

7 9. Nuovi filtri in Interroga documenti, Lista documenti e Stampa documenti Nelle scelte Interroga documenti di vendita, "Interroga documenti di acquisto", Lista documenti di vendita e "Lista documenti di acquisto" è stata introdotta la possibilità di filtrare i documenti in base all'indirizzo di spedizione del soggetto, al codice vettore e al codice pagamento. Inoltre, anche nelle scelte Stampa documenti di vendita e Stampa documenti di acquisto è stata introdotta la possibilità di filtrare i documenti in base all'indirizzo di spedizione del soggetto ed è stata resa disponibile una nuova scheda Filtro che permette di filtrare i dati per codice vettore, codice pagamento, codice raggruppamento D.d.T. (solo per i D.d.T. di vendita) e codice agente (solo per i documenti di vendita). 10. Gestione accorpamento effetti in anagrafica clienti Nella scelta Anagrafica clienti, scheda Vendite, è stata resa disponibile la nuova opzione Permetti accorpamento effetti (di default attiva), che può essere deselezionata dall utente qualora si voglia evitare l accorpamento degli effetti per un determinato cliente. 11. Gestione effetti: visualizzazione dell'indirizzo amministrativo del cliente Nella scelta Gestione effetti è stata introdotta la visualizzazione delle informazioni relative alla sede amministrativa del cliente, oltre a quelle già presenti relative alla sede legale dello stesso. MAGAZZINO E REGISTRATORI DI CASSA 12. Ampliata gamma Registratori di cassa tramite nuovo driver di collegamento La gamma dei Registratori di Cassa collegabili all'applicativo Gestionale 1 (in modalità On line su pc ) è stata notevolmente estesa grazie all'utilizzo di un nuovo driver fornito da RTS Engineering (testato e approvato da Zucchetti). L utilizzo di questo driver consente di ottenere migliori performance e offre inoltre la possibilità di emettere scontrini da più postazioni connesse in rete tra loro e collegate ad un unica cassa. Il driver di collegamento è subordinato alla concessione di una licenza d'uso e all'attribuzione di un Codice di Attivazione. Esiste una versione dimostrativa del software, che permette di stampare sullo scontrino un massimo di due righe. Per ulteriori dettagli sulla licenza d uso e la richiesta del codice di attivazione è possibile rivolgersi al proprio supporto tecnico di riferimento, al quale è possibile richiedere anche: - l elenco dei registratori compatibili - il manuale tecnico per l attivazione e la configurazione del registratore di cassa tramite il nuovo driver di collegamento 13. Rinnovata la gestione della vendita al banco (G1REG) Con la release in oggetto, è stata totalmente rinnovata la vendita al banco di Gestionale 1, tramite l introduzione della nuova scelta Gestione vendita al banco per l emissione degli scontrini (con un interfaccia ottimizzata per i dispositivi touch screen), la creazione di nuove scelte di interrogazione e stampe del venduto e la contabilizzazione automatica dei corrispettivi. Di seguito sono illustrate le nuove funzionalità introdotte: Gestione vendita al banco: la funzione permette l inserimento delle operazioni di vendita con la relativa emissione dello scontrino, collegando in modalità On Line su PC il computer al registratore di cassa e avvalendosi anche dalla modalità operativa touch screen qualora il monitor utilizzato sia predisposto con tale dispositivo. Pag. 7 / 13

8 Esempio interfaccia touch screen Interroga Scontrini Emessi: la funzione consente di visualizzare ed eventualmente esportare e/o stampare le informazioni riguardanti gli scontrini emessi in un determinato periodo. Per ogni scontrino vengono visualizzate le informazioni principali, quali il numero, il totale, la tipologia (fiscale/non fiscale) e la modalità d inserimento, e le informazioni relative al dettaglio degli articoli venduti e dei pagamenti effettuati suddivisi per Codici I.V.A. Riepilogo Giornaliero: la funzione consente di visualizzare ed eventualmente esportare e/o stampare le informazioni riguardanti gli incassi effettuati in una determinata data, selezionando il prospetto desiderato tra quelli previsti (dettaglio incassi, incassato per codice I.V.A., incassato per tipo pagamento e incassato per operatore). Inoltre, è possibile ottenere i dati complessivi del numero di scontrini, dell incassato giornaliero e dei resi totali. Riepilogo Periodo: la funzione consente di visualizzare ed eventualmente esportare e/o stampare le informazioni riguardanti gli incassi effettuati in un determinato periodo, selezionando il prospetto desiderato tra quelli previsti (incassato per codice I.V.A. e incassato per pagamento). Inoltre, è possibile ottenere il dato complessivo dell incassato, e per i registratori con il tipo modello R001 (Registratore di cassa RTS compatibile), la sua suddivisione in scontrini fiscali e non fiscali. Contabilizza Scontrini: la funzione permette di registrare automaticamente in contabilità i corrispettivi, con i relativi incassi, riferiti a una giornata o a un periodo, evitando così l inserimento manuale. La contabilizzazione degli scontrini può essere effettuata selezionando il pulsante Contabilizza previsto nelle scelte Riepilogo Giornaliero e Riepilogo Periodo. Il documento completo contenente le funzionalità relative alla gestione della vendita al banco è richiedibile al proprio supporto tecnico di riferimento. 14. Salvataggio operatore e data/ora inserimento nei documenti di vendita e movimenti magazzino Nella Gestione documenti di vendita e Gestione movimenti di magazzino, per ogni record inserito vengono automaticamente memorizzate le informazioni relative all'operatore che ha effettuato la registrazione e la data e ora di inserimento della stessa. Tali informazioni sono visibili nelle rispettive scelte di interrogazione dei documenti e di interrogazione dei movimenti di magazzino. Pag. 8 / 13

9 15. Migliorie varie Stampa del Venduto Con la Release sono state apportate una serie di migliorie alla Stampa del Venduto, prima fra tutte la possibilità di stampare per ogni riga di movimento di magazzino gli importi imponibili o comprensivi di I.V.A., attraverso l'opzione "Visualizza importi comprensivi di I.V.A.". Inoltre nella stampa del venduto sono state rese disponibili le seguenti nuove funzionalità: - possibilità di stampare solo i movimenti di magazzino con "Contropartita Cliente" selezionando l opzione Solo movimenti di scarico con contropartita cliente con conseguente possibilità di effettuare un filtro sui clienti; - possibilità di effettuare totalizzazioni per cliente, impostando la stampa dei totali a livello di Codice cliente ; - possibilità di effettuare totalizzazioni per categoria merceologica su 3 livelli, attivando l opzione Raggruppamento categoria merceologica su 3 livelli abilitata solo se si è scelto di stampare i totali a livello di categoria merceologica; - possibilità di filtrare sul raggruppamento fiscale. 16. Unità di misura e descrizione articolo nelle interrogazioni di magazzino Resa disponibile la visualizzazione delle informazioni relative all'unità di misura degli articoli dalle scelte Interroga movimenti e Interroga schede di magazzino e dalla griglia di interrogazione dei movimenti di magazzino richiamabile dalla funzione Gestione movimenti tramite pulsante F6. Per le griglie Movimenti di magazzino e Interroga movimenti magazzino è stata introdotta anche la visualizzazione delle informazioni relative alla descrizione articolo. 17. Nuovo filtro su raggruppamento fiscale Con la release è stato introdotto il filtro sul raggruppamento fiscale in innumerevoli interrogazioni e liste di Gestionale 1, tra cui, ad esempio, Interroga e Lista movimenti di magazzino, Stampa venduto, Stampa inventario, ecc Caricamento veloce lotti In fase di inserimento dei carichi di magazzino e dei documenti di acquisto, è stata resa disponibile una nuova modalità di caricamento veloce dei lotti, utile a coloro che intendono sfruttare i lotti come numeri di serie e che, quindi, hanno la necessità di associare un codice lotto ad ogni singolo pezzo caricato. A questo proposito, è stata prevista l'opzione Inserimento rapido numeri di serie nella scelta Magazzino \ Gestione lotti \ Tipi lotto, che, se attivata, permette di inserire più numeri di serie contemporaneamente, con le informazioni comuni ad esse, al fine di creare contestualmente anche i movimenti di carico dei lotti inseriti e senza creare in via anticipata l'anagrafica dei lotti. Questa opzione può essere utilizzata in alternativa alla codifica automatica dei nuovi lotti che prevede la selezione di un'espressione calcolata. ALTRE IMPLEMENTAZIONI 19. Certificazione Sistemi Operativi Windows 64 bit Con la presente versione si attesta la compatibilità tra Gestionale 1 ed i sistemi operativi a Windows 64 bit (Vista e superiori). Le modifiche realizzate sul prodotto consentono di garantirne il corretto funzionamento. 20. Accesso veloce al servizio "PostaLite" e fincati esemplificativi standard Postalite è un servizio di postalizzazione, integrato con Gestionale 1, che consente alle aziende di gestire in modo semplice, rapido ed efficace le comunicazioni e la corrispondenza verso clienti, fornitori e partner. Pag. 9 / 13

10 Il servizio è stato recentemente rinnovato, pertanto, nell ottica di una continua integrazione tra le soluzioni Zucchetti sono state introdotte in Gestionale 1 le novità descritte di seguito. Nella barra degli strumenti di menu è possibile visualizzare un nuovo pulsante che consente di accedere direttamente al servizio PostaLite Zucchetti avviando il browser Internet predefinito. Il pulsate può essere visualizzato nella Toolbar semplicemente attivando l opzione l'opzione Mostra nella barra di menu il pulsante di collegamento a Postalite nella scelta Strumenti \ Opzioni \ scheda Standard. NOTA: qualora l'operatore con cui si accede all'applicativo abbia abbinato un menu personalizzato, questo ha prevalenza rispetto alla visualizzazione del pulsante PostaLite. Sono stati inoltre resi disponibili due nuovi fincati esemplificativi di fatture da utilizzare per l'invio dei documenti tramite il servizio PostaLite Zucchetti. I fincati che sono stati resi disponibili sono i seguenti: - MF13: con logo in bianco e nero - MF14: con logo a colori Ricordiamo che per abilitare il servizio PostaLite Zucchetti è possibile contattare il proprio commerciale di riferimento. Pag. 10 / 13

11 Gestionale 1 ZUCCHETTI ver Avvertenza In questo documento sono contenute informazioni tecniche riservate ai distributori ZUCCHETTI. Tali informazioni sono ad uso esclusivo del destinatario della presente comunicazione e non possono essere divulgate a terzi o pubblicate senza il consenso scritto della ZUCCHETTI. Principali novità introdotte AREA CONTABILE 1. Compatibilità bilancio CEE e analisi di bilancio con sistemi operativi 64 bit Reso compatibile il funzionamento delle scelte relative al bilancio CEE e delle scelte disponibili attivando il modulo G1ANA (Analisi di Bilancio) con i sistemi operativi Windows 64 bit. Grazie all introduzione di queste migliorie di carattere tecnico-sistemistico è stata maggiormente rafforzata la compatibilità dell'applicativo con le nuove macchine a 64 bit. 2. Migliorie Black list In seguito all'introduzione dei nuovi campi resi disponibili per la compilazione degli Elenchi "Black List" sono state apportate delle migliorie ad alcune stampe e procedure di Gestionale 1. In particolare: - sono state migliorate le stampe estese delle Anagrafiche clienti e fornitori per accogliere le nuove informazioni relative alla scheda Domicilio fiscale (es. Codice fiscale estero, Stato Estero, etc ); - sono stati resi disponibili i nuovi campi (Tipo operazione IVA della tabella Codici IVA e le informazioni della scheda Domicilio fiscale dei clienti/fornitori) anche nella stampa dei fincati; - è stata prevista la possibilità di parametrizzare il nome, l estensione e il percorso di salvataggio del file telematico e del file PDF degli Elenchi Black List attraverso la consueta scelta Parametrizzazione percorsi e nomi file, disponibile dal menu Base \ Menù Utilità \ Menù di Sistema. Inoltre, è stata corretta una piccola anomalia nella stampa del modello PDF degli Elenchi Black List. In testata del frontespizio della comunicazione (in alto a destra del modello PDF) veniva riportato il codice fiscale del fornitore della comunicazione anziché quello del contribuente. Si precisa che all'agenzia delle Entrate venivano comunque inviate le informazioni corrette. Nel tracciato telematico relativo agli Elenchi Black List è stata, poi, risolta l anomalia che riportava nel campo Codice fiscale società dichiarante presente nel record B, il valore vuoto anziché zero in presenza di contribuente persona fisica e in mancanza del dichiarante firmatario. 3. Numero partita nel Consolida documenti Perfezionata la procedura del Consolida documenti per uniformare il comportamento della compilazione del Numero Partita relativo alle partite di apertura e alle partite di chiusura nel caso di un numero documento di 5 cifre + un suffisso. Infatti, in presenza di un documento di vendita con un numero di 5 cifre + suffisso (es /A), la procedura del Consolida Documenti, generava una partita di apertura con numero "12345/", cioè perdeva il suffisso; la partita di chiusura, generata dal Consolida Effetti, invece, riportava come numero "12345A", cioè perdeva la barra "/" e scriveva il suffisso. Questa differenza di comportamento non consentiva la chiusura automatica della partita. E stato, quindi, uniformato il comportamento del Numero Partita delle partite di apertura e di chiusura, pertanto: - se il numero documento è di 5 caratteri: sul Numero Partita viene tolta la barra e viene scritto il suffisso (es A); - se il numero documento è < di 5 caratteri, il comportamento rimarrà invariato: sul Numero Partita verranno riportati sia la barra che il suffisso (es. 123/A). Pag. 11 / 13

12 CICLO ATTIVO, PASSIVO E MAGAZZINO 4. Ristampa DDT e Fatture Accompagnatorie con data e ora della stampa precedente In fase di ristampa dei DDT e delle Fatture Accompagnatorie è ora possibile ristampare anche la data e l ora di inizio trasporto indicati nella stampa definitiva effettuata in precedenza. Per i documenti di vendita, nella scelta di menu Stampa documenti quando viene effettuata una ristampa, l utente può scegliere quali informazioni di trasporto stampare: - selezionando l opzione Da stampa precedente sui documenti vengono riportate l'ora e la data delle stampe definitive effettuate precedentemente; - selezionando l opzione Indicate sui documenti vengono riportate l'ora e la data indicate dall utente nei campi di ora e data proposti in fase di ristampa. I criteri di stampa delle informazioni di trasporto vengono proposti anche quando viene effettuata la ristampa di un documento dalla Gestione Documenti : N.B.: La ristampa di data e ora originali è stata resa possibile grazie all introduzione della memorizzazione di queste informazioni sui files dei documenti di vendita; non sarà, quindi, possibile ristampare data e ora originali per i documenti inseriti e stampati in definitivo con versioni precedenti alla Lista ordini: considerati anche gli sconti di calce Nelle scelte Lista ordini clienti e Lista ordini fornitori vengono ora esposti gli sconti presenti nel calce del documento e gli stessi vengono presi in considerazione nel calcolo del totale del documento stesso. ALTRE IMPLEMENTAZIONI 6. Gestione elementi contrassegnati come Non utilizzati per codice a barre e per ragione sociale Ampliata la gestione degli elementi contrassegnati come non utilizzati nelle rispettive anagrafiche, rendendola disponibile nella modalità di ricerca (tasto funzione F6) per codice a barre degli articoli e per ragione sociale dei clienti/fornitori, in aggiunta alla ricerca per codice già prevista con la versione Pag. 12 / 13

13 7. Gestione degli allegati anche per i documenti consolidati Nelle scelte Interroga documenti di vendita e Interroga documenti di acquisto viene data la possibilità di allegare file, di qualsiasi formato, al documento selezionato nella griglia (anche a documenti in stato consolidato). Inoltre, è possibile abbinare al documento in questione un'annotazione puntuale attraverso un Post-X, oppure visualizzare e/o gestire la stampa archiviata in precedenza. L associazione dell allegato al documento selezionato può avvenire secondo due modalità: - mediante apertura del sottomenù apposito con tasto destro del mouse sul record d interesse - mediante trascinamento del file d interesse sulla barra apposita, presente in calce Grazie a questa nuova funzionalità sarà, quindi, possibile associare allegati e Post-X a documenti che si trovano già in stato Consolidato e visualizzare le relative stampe archiviate in precedenza. 8. Fincati: nuove funzioni nei campi calcolati relative alla tracciabilità documentale All'interno dei campi calcolati utilizzati nei Fincati, sono state inserite nuove funzioni che, avvalendosi della tracciabilità documentale sul ciclo attivo e passivo, consentono di stampare sul documento corrente qualsiasi informazione ad esso riferita, reperendola da tabelle o documenti che risultano collegati al documento stesso (anche indirettamente), in quanto facenti parte dello stesso flusso documentale. Ad esempio, grazie a queste nuove funzioni, sarà possibile: - stampare su una fattura generata da DDT i riferimenti all'ordine cliente di partenza; - stampare su una fattura di acquisto i riferimenti ai DDT di carico a cui la fattura fa riferimento. Per le specifiche tecniche sull utilizzo di queste nuove funzioni si rimanda al documento Fincati_campi calcolati tracciabilità.pdf allegato alla presente Invio documenti tramite con Windows Live Mail 2011 Migliorato il riconoscimento degli indirizzi dei destinatari nell'invio tramite dei documenti, in presenza del client di posta Windows Live Mail Tramite l'utilizzo di questo client di posta l'invio avveniva esclusivamente se gli indirizzi dei destinatari erano stati codificati nella gestione dei contatti del client di posta; grazie a tale miglioramento è ora possibile gestire l invio automatico dei documenti tramite con Windows Live Mail 2011 anche se i destinatari non sono codificati nei contatti. Inoltre, indipendentemente dal client di posta utilizzato, è stata resa disponibile la parametrizzazione del comportamento da adottare per il riconoscimento degli indirizzi dei destinatari durante l'invio ; a questo proposito è stata prevista la nuova sezione Indirizzi dei destinatari, nella scelta Strumenti \ Opzioni \ scheda Stampa \ sotto-scheda , in cui l utente può scegliere il comportamento da adottare in base all opzione selezionata. Fine documentazione. Pag. 13 / 13

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO.

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO. Operazioni preliminari Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 4.6.0 Prima di installare la nuova versione è obbligatorio eseguire un salvataggio completo dei dati comuni e dei dati di tutte le aziende di lavoro.

Dettagli

Gestione della vendita al banco

Gestione della vendita al banco Indice degli argomenti Introduzione Operazioni preliminari Inserimento operazioni di vendita al banco Riepiloghi generali Contabilizzazione scontrini Assistenza tecnica Gestionale 1 0371 / 594.2705 loges1@zucchetti.it

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma SOMMARIO VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE CD... 2 MODALITA DI AGGIORNAMENTO... 2 AVVERTENZE... 2 Adeguamento archivi... 2 INTERVENTI EFFETTUATI CON L UPD 004_2012 DI LINEA AZIENDA... 3 GESTIONE E-COMMERCE...

Dettagli

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO.

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO. Operazioni preliminari Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 4.8.0 Prima di installare la nuova versione è obbligatorio eseguire un salvataggio completo dei dati comuni e dei dati di tutte le aziende di lavoro.

Dettagli

Con la versione 3.6.0 di Gestionale 1 ZUCCHETTI sono state introdotte interessanti novità, di seguito illustrate.

Con la versione 3.6.0 di Gestionale 1 ZUCCHETTI sono state introdotte interessanti novità, di seguito illustrate. Operazioni preliminari Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 3.6.0 Prima di installare la nuova versione è obbligatorio eseguire un salvataggio completo dei dati comuni e dei dati di tutte le aziende di lavoro.

Dettagli

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO.

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO. Operazioni preliminari Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 4.9.0 Prima di installare la nuova versione è obbligatorio eseguire un salvataggio completo dei dati comuni e dei dati di tutte le aziende di lavoro.

Dettagli

Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.0.2 Avvertenza

Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.0.2 Avvertenza Avvertenza Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.0.2 In questo documento sono contenute informazioni tecniche riservate ai distributori ZUCCHETTI. Tali informazioni sono ad uso esclusivo del destinatario della

Dettagli

Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 3.7.0

Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 3.7.0 Operazioni preliminari Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 3.7.0 Prima di installare la nuova versione è obbligatorio eseguire un salvataggio completo dei dati comuni e dei dati di tutte le aziende di lavoro.

Dettagli

Manuale di Aggiornamento COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA 2011. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA 2011. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA 2011 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 Comunicazione Operazioni rilevanti IVA per

Dettagli

Collegamento Gestionale 1 e Contabilità Studio AGO Infinity

Collegamento Gestionale 1 e Contabilità Studio AGO Infinity Collegamento Gestionale 1 e Contabilità Studio AGO Infinity Indice degli argomenti Premessa 1. Scenari di utilizzo 2. Parametri 3. Archivi Collegamento 4. Import Dati 5. Export Dati 6. Saldi di bilancio

Dettagli

Personalizzazione stampe con strumento Fincati

Personalizzazione stampe con strumento Fincati Personalizzazione stampe con strumento Fincati Indice degli argomenti Introduzione 1. Creazione modelli di stampa da strumento Fincati 2. Layout per modelli di stampa automatici 3. Impostazioni di stampa

Dettagli

Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.2.2 Avvertenza Principali novità introdotte

Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.2.2 Avvertenza Principali novità introdotte Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.2.2 Avvertenza In questo documento sono contenute informazioni tecniche riservate ai distributori ZUCCHETTI. Tali informazioni sono ad uso esclusivo del destinatario della

Dettagli

WOPSpesometro Note sull utilizzo v. 5.0.0 marzo 2015 (comunicazione dati 2012, 2013 e 2014)

WOPSpesometro Note sull utilizzo v. 5.0.0 marzo 2015 (comunicazione dati 2012, 2013 e 2014) WOPSpesometro Note sull utilizzo v. 5.0.0 marzo 2015 (comunicazione dati 2012, 2013 e 2014) Sommario: 1) Attivazione del prodotto; 2) Configurazione; 3) Contribuente; 4) Gestione operazioni rilevanti ai

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma SOMMARIO VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE AGGIORNAMENTO...2 AVVERTENZE...2 TUTTE LE CONTABILITA...2 ADEGUAMENTO ARCHIVI (00056z)...2 NUOVA ALIQUOTA IVA AL 22%...3 Riferimenti normativi...3 Tabella codici

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma SOMMARIO VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE CD... 2 MODALITA DI AGGIORNAMENTO... 2 AVVERTENZE... 3 ADEGUAMENTO ARCHIVI... 3 INTERVENTI EFFETTUATI CON L UPD 001_2012 DI LINEA AZIENDA... 4 IMMISSIONE AZIENDA

Dettagli

GESTIONE DEI BENI USATI

GESTIONE DEI BENI USATI GESTIONE DEI BENI USATI Di seguito vengono elencate le modalità per gestire l acquisto e la cessione dei beni usati OPERAZIONI PRELIMINARI Per gestire l acquisto e la cessione di beni usati è necessario:

Dettagli

LE NOVITÀ DELLA REL. 8.3.0

LE NOVITÀ DELLA REL. 8.3.0 LE NOVITÀ DELLA REL. 8.3.0 Generale Nuove certificazioni: a partire dalla release 08.03.00 il prodotto è certificato anche su: Microsoft Windows 8 Pro/Enterprise, Microsoft Windows Server 2012 e Pervasive

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2C. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2C. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.10.2C DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 2 3 4 5 6 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 4 1.1 Aggiornamento Patch Storica...

Dettagli

BARCODE. Gestione Codici a Barre. Release 4.90 Manuale Operativo

BARCODE. Gestione Codici a Barre. Release 4.90 Manuale Operativo Release 4.90 Manuale Operativo BARCODE Gestione Codici a Barre La gestione Barcode permette di importare i codici degli articoli letti da dispositivi d inserimento (penne ottiche e lettori Barcode) integrandosi

Dettagli

CONTABILITÀ ANALITICA

CONTABILITÀ ANALITICA Release 4.90 Manuale Operativo CONTABILITÀ ANALITICA Gestione dei Centri di Costo e delle Commesse Il modulo Contabilità Analitica abilita la gestione dei Centri di Costo e delle Commesse su tre procedure

Dettagli

Elenchi Intrastat. Indice degli argomenti. Premessa. Operazioni preliminari. Inserimento manuale dei movimenti e presentazione

Elenchi Intrastat. Indice degli argomenti. Premessa. Operazioni preliminari. Inserimento manuale dei movimenti e presentazione Elenchi Intrastat Indice degli argomenti Premessa Operazioni preliminari Inserimento manuale dei movimenti e presentazione Collegamento con la Contabilità Collegamento con il ciclo attivo e passivo Generazione

Dettagli

ARCHIVI. Piano dei Conti E stato inserito un campo che consente di indicare quali conti devono essere esclusi dalle rubriche.

ARCHIVI. Piano dei Conti E stato inserito un campo che consente di indicare quali conti devono essere esclusi dalle rubriche. ARCHIVI Progressivi Ditta E possibile indicare se la Gestione Avanzata dei Listini debba essere utilizzata solo per i Listini di Vendita, solo per i Listini di Acquisto o entrambi. E stata inserita la

Dettagli

CODICI IVA. Adeguamento aliquote d'imposta. Release 5.00 Manuale Operativo

CODICI IVA. Adeguamento aliquote d'imposta. Release 5.00 Manuale Operativo Release 5.00 Manuale Operativo CODICI IVA Adeguamento aliquote d'imposta Per rendere funzionale e veloce l adeguamento dei codici Iva utilizzati nel sistema gestionale, e rispondere così rapidamente alle

Dettagli

OPENCONT 2000 Release 14.0 (aprile 2014)

OPENCONT 2000 Release 14.0 (aprile 2014) Software gestionale per la piccola e media impresa Quaderni di formazione OPENCONT 2000 Release 14.0 (aprile 2014) Note sugli aggiornamenti OPEN INFORMATICA SRL - 30/04/2014 1 / 12 SOMMARIO Opencont 2000

Dettagli

Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.3.0

Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.3.0 Operazioni preliminari Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.3.0 Prima di installare la nuova versione è obbligatorio eseguire un salvataggio completo dei dati comuni e dei dati di tutte le aziende di lavoro.

Dettagli

NOVITA RELEASE 12 PROCEDURA INSTALLAZIONE

NOVITA RELEASE 12 PROCEDURA INSTALLAZIONE NOVITA RELEASE 12 PROCEDURA INSTALLAZIONE INNOVAZIONE TECNOLOGICA... 3 DISMISSIONE CHIAVI HARDWARE - NUOVE DISPOSIZIONI... 3 NUOVA INSTALLAZIONE RELEASE 12 EX-NOVO..4 VISUALIZZATORE AGGIORNAMENTI INSTALLATI...

Dettagli

Certificazione Unica (c.d. CU2015)

Certificazione Unica (c.d. CU2015) (c.d. CU2015) Indice degli argomenti Introduzione 1. Disposizioni normative 2. Prerequisiti tecnici 3. Impostazioni necessarie per operare in Gestionale 1 4. Stampa Certificazioni Unica Assis tenza tecni

Dettagli

Punto Vendita. OBS Open Business Solutions

Punto Vendita. OBS Open Business Solutions L area Punto Vendita, rivolta alle aziende commerciali al dettaglio, consente la gestione delle operazioni di vendita al banco e più precisamente l immissione, la manutenzione, la stampa, l archiviazione

Dettagli

2.1 CAUSALI: Implementazione sui diritti degli utenti [5.20.1E]

2.1 CAUSALI: Implementazione sui diritti degli utenti [5.20.1E] Bollettino 5.2.0-27 2 CONTABILITA 2.1 CAUSALI: Implementazione sui diritti degli utenti [5.20.1E] L implementazione permette di visualizzare nella consultazione e nella stampa dei mastrini solo le causali

Dettagli

Mon Ami 3000 Conto Deposito Gestione e tracciabilità degli articoli consegnati o ricevuti in C/Deposito

Mon Ami 3000 Conto Deposito Gestione e tracciabilità degli articoli consegnati o ricevuti in C/Deposito Mon Ami 3000 Conto Deposito Gestione e tracciabilità degli articoli consegnati o ricevuti in C/Deposito Prerequisiti L opzione Conto deposito è disponibile per le versioni Azienda Light e Azienda Pro.

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione completa dei listini. Rev. 2014.4.2 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione completa dei listini. Rev. 2014.4.2 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione completa dei listini Rev. 2014.4.2 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 3 Il listino generale di vendita... 5 Rivalutare un singolo... 7 Ricercare gli articoli nei listini...

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma SOMMARIO VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE CD...1 MODALITA DI AGGIORNAMENTO...2 AVVERTENZE...2 INTERVENTI EFFETTUATI CON L UPD 09_2013 DI LINEA AZIENDA...2 COLLEGAMENTO AL CONTENITORE UNICO PER LA GESTIONE

Dettagli

Note di rilascio. Le principali implementazioni riguardano: Comunicazione Sistema Tessera Sanitaria: invio telematico

Note di rilascio. Le principali implementazioni riguardano: Comunicazione Sistema Tessera Sanitaria: invio telematico Note di rilascio Aggiornamento disponibile tramite Live Update a partire dal Contabilità Versione 13.11 13/01/2016 SINTESI DEI CONTENUTI Le principali implementazioni riguardano: Comunicazione Sistema

Dettagli

DOCUVISION IL DOCUMENTALE DI PASSEPARTOUT

DOCUVISION IL DOCUMENTALE DI PASSEPARTOUT DOCUVISION IL DOCUMENTALE DI PASSEPARTOUT La App Documentale (detta anche Docuvision) permette di attivare il modulo tramite il quale si possono acquisire direttamente i documenti prodotti da Mexal Express

Dettagli

Sommario. 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3. 1.1. Il Gestionale Web... 3. 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3

Sommario. 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3. 1.1. Il Gestionale Web... 3. 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3 Sommario 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3 1.1. Il Gestionale Web... 3 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3 1.3 Funzionalità dell interfaccia Web... 4 1.3.1 Creazione guidata dela fattura in formato

Dettagli

Riepilogo Aggiornamenti ApP Informatica S.r.l. IMPOSTAZIONI GENERALI. Roma, 19 Settembre 2011

Riepilogo Aggiornamenti ApP Informatica S.r.l. IMPOSTAZIONI GENERALI. Roma, 19 Settembre 2011 Roma, 19 Settembre 2011 Riepilogo Aggiornamenti ApP Informatica S.r.l. IMPOSTAZIONI GENERALI Per i Clienti ed i Fornitori è possibile inserire note per data e settore interessato Con F8 viene data la possibilità

Dettagli

Pagina 1 di 5 O-Key Win 5.2 (Aprile 2011) Aggiornamenti Gestione Aziendale Nuovi Parametri di Gestione : Tipo calcolo costo prodotto finito in fase di produzione (Pagina 5); Avviso se articolo senza prezzo

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma SOMMARIO VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE CD...1 MODALITA DI AGGIORNAMENTO...2 AVVERTENZE...2 INTERVENTI EFFETTUATI CON L UPD 04_2015 DI LINEA AZIENDA...2 Attivazione collegamento in Contabilità ( contenitore

Dettagli

AGE tentata vendita -

AGE tentata vendita - La soluzione ideale per rispondere alle esigenze della tentata vendita. W-AGE è indicato per tutte le situazioni in cui gli agenti si recano dai clienti vendendo e consegnando la merce, senza aver precedentemente

Dettagli

GESTIONE DEI BENI USATI

GESTIONE DEI BENI USATI GESTIONE DEI BENI USATI Le aziende che gestiscono questo particolare regime hanno la necessità di determinare l IVA derivante dalla vendita dei beni usati in modo particolare, in linea generale si può

Dettagli

Installare i moduli proposti

Installare i moduli proposti Operazioni preliminari per l aggiornamento del gestionale SPRING SQ/SB Aggiornamento Spring SQ/SB Digitare su un browser il seguente indirizzo (rispettare i caratteri maiuscoli e minuscoli): ftp://s3ordini:s3ordini@www.s3web.it\antielusione

Dettagli

Gestionale 1 ZUCCHETTI vers. 5.5.4

Gestionale 1 ZUCCHETTI vers. 5.5.4 Operazioni preliminari Gestionale 1 ZUCCHETTI vers. 5.5.4 Prima di installare la nuova versione è obbligatorio eseguire un salvataggio completo dei dati comuni e dei dati di tutte le aziende di lavoro.

Dettagli

Cambio Codice IVA (dal 21% al 22%)

Cambio Codice IVA (dal 21% al 22%) Cambio Codice IVA (dal 21% al 22%) Sommario CAMBIO CODICE IVA (DAL 21% AL 22%) PREMESSA... 2 CREAZIONE NUOVI CODICI IVA... 3 LINEA AZIENDA... 7 Cambio codice iva prodotti... 8 LINEA CONTABILE... 9 Contabilità...

Dettagli

ARKmanager - Versione 6.30.00

ARKmanager - Versione 6.30.00 Notte dii AGGIIORNAMENTO Prrodottttii Compllementtarrii IInttegrrattii ARKmanager - Versione 6.30.00 INFORMAZIONI AGGIORNAMENTO Notte Uttentte La Release 6.30.00 di ARKmanager è una versione aggiornabile/installabile

Dettagli

www.zinformatica.net A G UIDAUIDA A W O R L D

www.zinformatica.net A G UIDAUIDA A W O R L D M www.zinformatica.net A G UIDAUIDA A W O R L D SOMMARIO INTRODUZIONE...3 I comandi di base...5 I comandi di base...6 Avvio...7 Gestione Clienti...7 Gestione Fornitori...8 Gestione Prodotti...9 Help...10

Dettagli

1. Archivi. 1.1. Codici I.V.A. 1.2. Codici Lingue Estere. 1.3. Progressivi Ditta

1. Archivi. 1.1. Codici I.V.A. 1.2. Codici Lingue Estere. 1.3. Progressivi Ditta PRODUZIONE E MAGAZZINO 1. Archivi Per gestire il magazzino e la produzione occorre creare i seguenti archivi. 1.1. Codici I.V.A. Occorre creare, obbligatoriamente, tutti i codici I.V.A. (soggetti, esenti,

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.1.0. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.1.0. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.1.0 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 CONTABILITA... 3 1.1 Consultazione Mastrini: Richiamo movimenti di anni

Dettagli

Fido e Scoperto, Blocchi Amministrativi

Fido e Scoperto, Blocchi Amministrativi Release 5.20 Manuale Operativo CLIENTI PLUS Fido e Scoperto, Blocchi Amministrativi Il modulo Clienti Plus è stato studiato per ottimizzare la gestione amministrativa dei clienti, abilitando la gestione

Dettagli

E necessario verificare e/o impostare i seguenti dati:

E necessario verificare e/o impostare i seguenti dati: E stato implementato il programma relativo agli Allegati Clienti e Fornitori in base alla recente Normativa Fiscale Obbligo di comunicazione telematica delle operazioni rilevanti ai fini dell imposta sul

Dettagli

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo:

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo: Guida SH.Shop Inserimento di un nuovo articolo: Dalla schermata principale del programma, fare click sul menu file, quindi scegliere Articoli (File Articoli). In alternativa, premere la combinazione di

Dettagli

Aggiornamento Gestione Aziendale

Aggiornamento Gestione Aziendale Pagina 1 di 7 Aggiornamento Gestione Aziendale In "Parametri di Gestione" e' stato aggiunto: Codice Articolo per Acconti; Espressione per composizione lotti in produz.; Assegna Lotti in Scarichi Materie

Dettagli

CONDOM@T versione 11.00

CONDOM@T versione 11.00 CONDOM@T versione 11.00 L aggiornamento Condom@t 2014 prevede una serie di modifiche, di cui, una parte di maggiore entità e altre modifiche minori. Di seguito tratteremo dapprima le modifiche più importanti,

Dettagli

Domande e Risposte ALLEGATI CLIENTI E FORNITORI. DATALOG Soluzioni Integrate

Domande e Risposte ALLEGATI CLIENTI E FORNITORI. DATALOG Soluzioni Integrate KING Domande e Risposte ALLEGATI CLIENTI E FORNITORI DATALOG Soluzioni Integrate - 2 - Domande e Risposte Allegati Clienti e Fornitori Sommario Premessa.... 3 Introduzione... 4 Elenco delle domande...

Dettagli

I Codici Documento consentono di classificare le informazioni e di organizzare in modo logico l archiviazione dei file.

I Codici Documento consentono di classificare le informazioni e di organizzare in modo logico l archiviazione dei file. Archivia Modulo per l acquisizione, l archiviazione e la consultazione di informazioni Il modulo Archivia permette l acquisizione, l archiviazione e la consultazione di informazioni (siano esse un immagine,

Dettagli

1 - Spesometro guida indicativa

1 - Spesometro guida indicativa 1 - Spesometro guida indicativa Il cosiddetto spesometro non è altro che un elenco contenente i dati dei clienti e fornitori con cui si sono intrattenuti dei rapporti commerciali rilevanti ai fini iva.

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2D. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2D. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.10.2D DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 14 - Manuale di Aggiornamento 4 VENDITE ORDINI MAGAZZINO 4.1 Definizione e Destinazione Copie: Controllo in stampa

Dettagli

Guida Software GestioneSpiaggia.it

Guida Software GestioneSpiaggia.it Caratteristiche Guida Software GestioneSpiaggia.it 1. Gestione prenotazioni articoli (ombrellone, cabina, ecc ) ed attrezzature (sdraio, lettino ecc ) 2. Visualizzazione grafica degli affitti sia giornaliera

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma SOMMARIO VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE CD... 2 MODALITA DI AGGIORNAMENTO... 2 AVVERTENZE... 2 ADEGUAMENTO ARCHIVI... 2 INTERVENTI EFFETTUATI CON L UPD 004_2009 DI LINEA AZIENDA... 3 SCHEDA DI TRASPORTO

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione dei clienti e dei fornitori. www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione dei clienti e dei fornitori. www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione dei clienti e dei fornitori www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 La gestione dei clienti... 5 Informazioni della scheda generale... 6 Informazioni sulle altre sedi...

Dettagli

Manuale d'uso. Manuale d'uso... 1. Primo utilizzo... 2. Generale... 2. Gestione conti... 3. Indici di fatturazione... 3. Aliquote...

Manuale d'uso. Manuale d'uso... 1. Primo utilizzo... 2. Generale... 2. Gestione conti... 3. Indici di fatturazione... 3. Aliquote... Manuale d'uso Sommario Manuale d'uso... 1 Primo utilizzo... 2 Generale... 2 Gestione conti... 3 Indici di fatturazione... 3 Aliquote... 4 Categorie di prodotti... 5 Prodotti... 5 Clienti... 6 Fornitori...

Dettagli

La gestione della produzione avanzata richiede Mon Ami 3000 Azienda Pro oltre alle opzioni Produzione base e Produzione avanzata.

La gestione della produzione avanzata richiede Mon Ami 3000 Azienda Pro oltre alle opzioni Produzione base e Produzione avanzata. Mon Ami 3000 Produzione avanzata Distinta base multi-livello e lancio di produzione impegno di magazzino, emissione ordini e schede di lavorazione gestione avanzamento di produzione Prerequisiti La gestione

Dettagli

Aziende Editrici BREVE GUIDA

Aziende Editrici BREVE GUIDA Gestione Aziende Editrici BREVE GUIDA ( Logiche di funzionamento e modalità d uso ) 1 sommario Introduzione... 3 Regime IVA Speciale Liquidazione e Registro Editori...3 Valorizzazione e Chiusura Magazzini

Dettagli

Versione 2015I PROTOCOLLO: CRS/SG-PAC/151021

Versione 2015I PROTOCOLLO: CRS/SG-PAC/151021 MyDB - Anagrafiche estensioni dei Documenti di Magazzino e delle Parcelle Nella definizione delle anagrafiche MyDB è ora possibile estendere direttamente anche le TESTATE e le RIGHE delle varie tipologie

Dettagli

BILANCI E ANALISI DEI DATI

BILANCI E ANALISI DEI DATI Release 5.20 Manuale Operativo BILANCI E ANALISI DEI DATI Libro Inventari La gestione del libro inventari consente di effettuare l elaborazione e la stampa del libro inventari. Può essere composto da:

Dettagli

RECUPERO CREDITI. Gestione del Credito Clienti. Release 5.20 Manuale Operativo

RECUPERO CREDITI. Gestione del Credito Clienti. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo RECUPERO CREDITI Gestione del Credito Clienti Programma pensato per la funzione di gestione del credito: permette di memorizzare tutte le informazioni relative alle azioni

Dettagli

SPESOMETRO GESTIONE IN COGE2000

SPESOMETRO GESTIONE IN COGE2000 SPESOMETRO GESTIONE IN COGE2000 Premessa La procedura va lanciata nell anno contabile al quale si riferisce lo Spesometro. Per l anno 2010 il termine di scadenza per la presentazione della comunicazione

Dettagli

Vi preghiamo di prendere buona nota delle variazioni apportate al Software Gestionale e comunicarle a tutto il personale operante in azienda. Grazie.

Vi preghiamo di prendere buona nota delle variazioni apportate al Software Gestionale e comunicarle a tutto il personale operante in azienda. Grazie. Via Domenico Millelire, 13 20147 Milano Iscr. C.C.I.A.A. Milano 355438 Reg. Ditte 1476174 Brescia, 25/11/2008 (Fax composto da _6_ pagine inclusa questa) Sede Amministrativa: 1 Variazioni effettuate sui

Dettagli

Migliorie Activity Euro Standard Release 2012.A.01 (gennaio 2012)

Migliorie Activity Euro Standard Release 2012.A.01 (gennaio 2012) Procedure di Backup/Restore Migliorie Activity Euro Standard Release 2012.A.01 (gennaio 2012) E' stato attivato un nuovo sito per il Backup delle aziende Activity sulla Teiwaz Internet Area. Tutti i backup

Dettagli

ibowmobile Manuale Utente Omnia Web S.r.l Viale Teracati,94 96100 Siracusa Info@omniaw.it - www.omniaw.it

ibowmobile Manuale Utente Omnia Web S.r.l Viale Teracati,94 96100 Siracusa Info@omniaw.it - www.omniaw.it ibowmobile Manuale Utente Omnia Web S.r.l Viale Teracati,94 96100 Siracusa Info@omniaw.it - www.omniaw.it Manuale Utente ibowmobile Ottobre 2015 Pagina 1 Sommario 1. Utilizzo dell applicativo... 3 2. Clienti...

Dettagli

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO.

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO. Operazioni preliminari Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.2.0 Prima di installare la nuova versione è obbligatorio eseguire un salvataggio completo dei dati comuni e dei dati di tutte le aziende di lavoro.

Dettagli

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO.

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO. Operazioni preliminari Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.0.0 Prima di installare la nuova versione è obbligatorio eseguire un salvataggio completo dei dati comuni e dei dati di tutte le aziende di lavoro.

Dettagli

PIATTAFORMA PER LA CERTIFICAZIONE DEL CREDITO PCC - Estrazione dati

PIATTAFORMA PER LA CERTIFICAZIONE DEL CREDITO PCC - Estrazione dati PIATTAFORMA PER LA CERTIFICAZIONE DEL CREDITO PCC - Estrazione dati L art. 27 decreto legge 24 aprile 2014 n. 66, convertito con modificazioni dalla legge 23 giugno 2014, n. 89, introduce significative

Dettagli

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese.

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Presentazione: SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Il programma si distingue per la rapidità e l elasticità del processo di gestione

Dettagli

Questo documento, unitamente ai precedenti, è disponibile per il download all url: http://www.siamelogica.it/winopus.html

Questo documento, unitamente ai precedenti, è disponibile per il download all url: http://www.siamelogica.it/winopus.html Gent.mo Cliente, WinOPUS è in costante evoluzione tecnologica e funzionale ed il presente documento viene proposto per presentare una sintesi delle principali novità. Gli ultimi mesi sono stati ricchi

Dettagli

Presentazione delle funzionalità del programma Gestione Negozi

Presentazione delle funzionalità del programma Gestione Negozi Presentazione delle funzionalità del programma Gestione Negozi Il programma Gestione Negozi permette la gestione del materiale presso i clienti Benetton tramite le sue funzionalità di gestione anagrafica

Dettagli

Aggiornamento di NewS Pro

Aggiornamento di NewS Pro Aggiornamento di NewS Pro Per aggiornare NewS Pro è sufficiente scaricare l'ultima versione e rieseguire l'installazione: i dati immessi non vengono cancellati. Per le installazioni di Rete è necessario

Dettagli

Fatturazione elettronica con WebCare

Fatturazione elettronica con WebCare Fatturazione Elettronica con WebCare 1 Adempimenti per la F.E. Emissione della fattura in formato elettronico, tramite produzione di un file «XML» nel formato previsto dalle specifiche tecniche indicate

Dettagli

PROCEDURA PER GESTIONE DATI E CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0 Sommario: - Gestione Spesometro - Appendice Gestione Modello Black List 2015

PROCEDURA PER GESTIONE DATI E CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0 Sommario: - Gestione Spesometro - Appendice Gestione Modello Black List 2015 SPESOMETRO ANNO 2015 COMUNICAZIONE POLIVALENTE Procedura Gestionale: SPRING SQ PROCEDURA PER GESTIONE DATI E CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0 Sommario: - Gestione Spesometro - Appendice Gestione

Dettagli

BARRA LATERALE AD APERTURA AUTOMATICA...

BARRA LATERALE AD APERTURA AUTOMATICA... INDICE 1) SOMMARIO... 1 2) PRIMO AVVIO... 1 3) BARRA LATERALE AD APERTURA AUTOMATICA... 2 4) DATI AZIENDALI... 3 5) CONFIGURAZIONE DEL PROGRAMMA... 4 6) ARCHIVIO CLIENTI E FORNITORI... 5 7) CREAZIONE PREVENTIVO...

Dettagli

Mon Ami 3000 Lotti e matricole Gestione della tracciabilità tramite lotti/matricole

Mon Ami 3000 Lotti e matricole Gestione della tracciabilità tramite lotti/matricole Prerequisiti Mon Ami 3000 Lotti e matricole Gestione della tracciabilità tramite lotti/matricole L opzione Lotti e matricole è disponibile per le versioni Azienda Light e Azienda Pro. Introduzione Generale

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. SPEDIZIONE Applicativo: STUDIO GECOM Evolution

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. RELEASE F24 Versione 2015.0.0 Applicativo:

Dettagli

Manuale di Aggiornamento COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1.1 Operazioni Rilevanti ai fini IVA... 3 1.1.1

Dettagli

Topkey SOFTWARE & CONSULTING

Topkey SOFTWARE & CONSULTING NOTE SULLE COMUNICAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA 12.2011 A seguito dell introduzione dell Articolo 21 del Decreto-legge del 31 maggio 2010 n. 78, convertito dalla Legge 30 luglio 2010 n. 122 e successive

Dettagli

Comunicazione ex art. 21 Note operative

Comunicazione ex art. 21 Note operative Comunicazione ex art. 21 Note operative Sommario 1. Compilazione PERSON11 3 2. Modifica del flag art. 21 sulle anagrafiche da escludere 7 3. Modifica delle registrazioni degli anni precedenti 8 4. Stampa

Dettagli

Mon Ami 3000 Provvigioni agenti Calcolo delle provvigioni per agente / sub-agente

Mon Ami 3000 Provvigioni agenti Calcolo delle provvigioni per agente / sub-agente Prerequisiti Mon Ami 3000 Provvigioni agenti Calcolo delle provvigioni per agente / sub-agente L opzione Provvigioni agenti è disponibile per le versioni Vendite, Azienda Light e Azienda Pro. Introduzione

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma SOMMARIO VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE CD... 2 MODALITA DI AGGIORNAMENTO...... 2 AVVERTENZE... 2 INTERVENTI EFFETTUATI CON L UPD 007_2011 DI LINEA AZIENDA...... 3 CREAZIONE NUOVI CODICI IVA... 4 CAMBIO

Dettagli

MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 MODELLO F24 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Importazione dati da anno precedente 3 1.2 Inserimento di una nuova anagrafica

Dettagli

Mon Ami 3000 Conto Lavoro Gestione del C/Lavoro attivo e passivo

Mon Ami 3000 Conto Lavoro Gestione del C/Lavoro attivo e passivo Prerequisiti Mon Ami 3000 Conto Lavoro Gestione del C/Lavoro attivo e passivo L opzione Conto lavoro è disponibile per le versioni Azienda Light e Azienda Pro. Introduzione L opzione Conto lavoro permette

Dettagli

Quindi, in caso di multiutenza (rete), NON utilizzare l applicativo su altre postazioni, in caso di Produzione di Copie e di Aggiornamenti.

Quindi, in caso di multiutenza (rete), NON utilizzare l applicativo su altre postazioni, in caso di Produzione di Copie e di Aggiornamenti. LEADER CONTABILITA RELEASE 1.6.7.0 Fasi preliminari Produrre copia di salvataggio dei dati prima dell installazione della nuova versione. Si precisa che, in caso di multiutenza (rete), le copie di salvataggio

Dettagli

Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.4.0

Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.4.0 Operazioni preliminari Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.4.0 Prima di installare la nuova versione è obbligatorio eseguire un salvataggio completo dei dati comuni e dei dati di tutte le aziende di lavoro.

Dettagli

1) GESTIONE DELLE POSTAZIONI REMOTE

1) GESTIONE DELLE POSTAZIONI REMOTE IMPORTAZIONE ESPORTAZIONE DATI VIA FTP Per FTP ( FILE TRANSFER PROTOCOL) si intende il protocollo di internet che permette di trasferire documenti di qualsiasi tipo tra siti differenti. Per l utilizzo

Dettagli

Gestione e allineamento delle Giacenze

Gestione e allineamento delle Giacenze Release 5.20 Manuale Operativo INVENTARIO Gestione e allineamento delle Giacenze Il modulo permette la contemporanea gestione di più inventari, associando liberamente ad ognuno un nome differente; può

Dettagli

Note di Rilascio Utente Versione 12.20.20 - Tutti gli Applicativi

Note di Rilascio Utente Versione 12.20.20 - Tutti gli Applicativi Note di Rilascio Utente Versione 12.20.20 - Tutti gli Applicativi INFORMAZIONI AGGIORNAMENTO Eseguire il salvataggio degli archivi prima di procedere con l aggiornamento. La FIX 12.20.20 può essere utilizzata

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma SOMMARIO VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE CD... 1 MODALITA DI AGGIORNAMENTO... 2 AVVERTENZE... 2 Adeguamento archivi... 2 INTERVENTI EFFETTUATI CON L UPD 01_2015 DI LINEA AZIENDA... 2 Archiviazione fattura

Dettagli

Comunicazione polivalente (Spesometro 2013) 1

Comunicazione polivalente (Spesometro 2013) 1 Comunicazione polivalente (Spesometro 2013) 1 Introduzione Col provvedimento del 2 agosto 2013 l Agenzia delle Entrate ha attuato la norma relativa all obbligo di trasmissione telematica delle operazioni

Dettagli

Presentazione Mercurio.doc

Presentazione Mercurio.doc MERCURIO SISTEMA INFORMATIVO PER AGENZIE DI POSTE PRIVATE Presentazione Mercurio.doc Pagina 1 di 15 Descrizione generale Il Sistema Informativo MERCURIO, con la sua impostazione modulare, è un moderno

Dettagli

5.8.2 Novità funzionali

5.8.2 Novità funzionali - 176 - Manuale di Aggiornamento 5.8.2 Novità funzionali Le modifiche al programma contabile sono le seguenti: implementazione nei Parametri della procedura implementazione delle tabelle Intra per gestire

Dettagli

L art. 1 commi 96-117 Legge 24/12 n. 244 introduce con decorrenza 1 gennaio 2008 il nuovo regime agevolato per i contribuenti minimi.

L art. 1 commi 96-117 Legge 24/12 n. 244 introduce con decorrenza 1 gennaio 2008 il nuovo regime agevolato per i contribuenti minimi. Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-7BHDGU9929 Data ultima modifica 08/09/2009 Prodotto Sistema Professionista - Picomwin Modulo Contabilità Oggetto Nuovo regime Contribuenti Minimi * in giallo

Dettagli