Idonea alle funzioni di professore associato di Scienza Politica (14/A2) dal 04/02/2014 al 04/02/2018, Abilitazione Scientifica Nazionale 2012.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Idonea alle funzioni di professore associato di Scienza Politica (14/A2) dal 04/02/2014 al 04/02/2018, Abilitazione Scientifica Nazionale 2012."

Transcript

1 CURRICULUM VITAE DELL ATTIVITA SCIENTIFICA E DIDATTICA REDATTO AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R , N. 445 (DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE DI CERTIFICAZIONI E DELL ATTO DI NOTORIETA )* Il sottoscritto DALLARA CRISTINA Codice fiscale DLLCST77D55H223V Nata a REGGIO EMILIA Prov. (RE) il 15/04/1977 Sesso F Indirizzo Telefono Indirizzo Largo Svetonio n 7 Cap Città Parma Prov. PR Paese Italia Coniugata, 1 figlio Posizione ed esperienza professionale Ricercatore presso Istituto di Ricerca sui Sistemi Giudiziari, Consiglio Nazionale delle Ricerche (Bologna) Ricercatore a tempo indeterminato, Settore concorsuale: Scienze e Metodologie Politologiche. Idonea alle funzioni di professore associato di Scienza Politica (14/A2) dal 04/02/2014 al 04/02/2018, Abilitazione Scientifica Nazionale Informazioni relative al percorso scientifico e professionale - Dottorato di ricerca in Scienza della Politica conseguito il 20 aprile 2006 presso l'università di Firenze. Tesi: L'Unione Europea e la promozione della rule of law in Romania, Serbia e Ucraina. Le riforme dei sistemi giudiziari e le politiche anti-corruzione nei tre paesi. Supervisori: Professor Carlo Guarnieri e Professor Leonardo Morlino. - Laurea in Scienze Politiche, Indirizzo Politico-Amministrativo, Percorso Organizzazione e Lavoro, conseguita il 23 novembre 2001, votazione 110 e lode, presso la facoltà di Scienze Politiche, Università degli Studi di Bologna. Tesi di laurea in Scienze dell'amministrazione (corso avanzato). Titolo: Politiche simboliche e apprendimento collettivo. Le Giornate Senz'Auto in Italia e Francia. Relatore: Professor Giovan Francesco Lanzara. - Borsa di studio dell'università di Bologna per lo svolgimento della tesi di laurea presso l'université François Rabellais di Tours (01/03/ /05/2001). Borse di studio e assegni di ricerca Dal 01/09/2011 al 31/08/2012, EU Jean Monnet Fellow presso il Robert Schuman Centre for Advanced Studies - European University Institute, Fiesole (FI). Global Governance Programme, Professore referente: Miguel Poiares Maduro. Direttore: Stefano Bartolini. Dal 01/11/2009 al 30/10/2011, Titolare di assegno di ricerca Senior (2 anni), Dipartimento di Scienza Politica, Università di Bologna (con interruzione per maternità).

2 Dal 15/10/2007 al 15/10/2009, Titolare di borsa di studio biennale post-dottorato Dipartimento di Scienza Politica, Università di Bologna Dal 15/05/2006 al 15/10/2007 Titolare di assegno di ricerca (18 mesi) Dipartimento di Scienza Politica, Università di Bologna (interrotto anticipatamente per inizio borsa di studio) 01/01/2003, Borsa di studio per dottorato di ricerca in Scienza Politica (3 anni) Facoltà di Scienze Politiche, Università di Firenze 01/04/2002, Borsa di studio del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) (1 anno), Istituto di Ricerca sui Sistemi Giudiziari, Bologna Coordinamento e partecipazione a progetti di ricerca internazionali (selezione dei principali) Coordinatore (con Rosa Rossi) del progetto per la creazione di un nuovo gruppo di ricerca su Bridging Formal and Informal Actors and Practices of Democratic Reforms in South-East-Europe. selezionato da EISA (European International Studies Association) per la Research Session, Exploratory Symposia Collaboratore al progetto Inter-American system of human rights. Cordinatore University of Andes, Bogota-Colombia. Membro Unità di ricerca Bologna-Forlì, progetto "La costruzione dell'agenda di policy in Italia: istituzioni, partiti e gruppi di interesse" cofinanziato dal Ministero dell'università e della Ricerca (PRIN-2009). Coordinatore: Prof. G. Capano. Membro del Coordinators' Board, progetto "Menu for Justice", Erasmus Academic Networks, Life Long Learning, Programme Call 2009, European Commission. National reporter, progetto "Independence of the judiciary in the OSCE area". Minerva Research Group on Judicial Independence (Heidelberg Max Planck Institute), finanziato da OSCE Office for Democratic Institutions and Human Rights (ODIHR). Membro Unità di ricerca di Bologna, progetto "La qualità delle democrazie in Europa", cofinanziato dal Ministero dell'università e della Ricerca (PRIN-2007). Coordinatore nazionale: Prof. L.Morlino; coordinatore locale: Prof. C. Guarnieri. Membro del team di ricerca, progetto "Governo locale ed unioni di comuni: tre esperienze emilianoromagnole nel contesto italiano ed europeo", Progetto di ricerca dell'istituto CATTANEO (Bologna) su finanziamento della Regione Emilia Romagna Scientific expert, progetto "Quality management in courts and in the judicial organizations", Selected expert study funded by Council of Europe-Cepej, Research director: P.Langbroek Assegnista di Ricerca, Unità di Bologna, progetto "Dopo l'allargamento: europeizzazione, adeguamento istituzionale e democratizzazione nei possibili futuri membri dell'unione europea" cofinanziato dal Ministero dell'università e della Ricerca (PRIN-2005). Coordinatore nazionale: Prof. L.Morlino; coordinatore locale: Prof. C.Guarnieri Collaboratore al progetto di ricerca "Evaluating EU promotion of democratic Rule of Law: Morocco, Romania, Serbia-Montenegro, Turkey and Ukraine", Coordinato dal Prof. Leonardo Morlino (Università di Firenze) in collaborazione con la Stanford University (AA 2003/ 2005). Collaboratore a progetto presso l'istituto DI RICERCA SOCIALE (Irs) di Milano dal 2003 al 2005.

3 Le ricerche svolte presso l'irs hanno riguardato in particolare: valutazione dei programmi europei di intervento per lo sviluppo regionale in materia di Fondi Strutturali Europei (LeaderPlus); assistenza alla stesura di rapporti di bilancio sociale partecipato per enti locali in Emilia Romagna; consulenza per i progetti dei Cantieri della PA (FORMEZ-Ministero della Funzione Pubblica) analisi sulle agenzie di sviluppo locale in Emilia Romagna studio di fattibilità per la gestione unitaria delle aree protette della Provincia di Parma Attività didattica presso atenei e istituti esteri di alta qualificazione Dal 16/06/2014 al 16/08/2014 tutor per lo stage curriculare di laureati magistrali in studi internazionali di Venice International University/Univesità Cà Foscari. Dal 02/2014 membro del Collegio dottorale (comité de suivi de thèse) nel Dottorato in Sociétés, Politique et Santé Publique, Centre Emile Durkheim - Science politique et sociologie comparatives (CED), Science Po Bordeaux (Supervisee: Bartolomeo Cappellina). Dal 01/2014 al 05/2014 Lecturer in Global Governance: The EU as international actor presso la Venice International University, Venezia (Corso di 40 ore in lingua inglese). Dal 03/ /2013. Coordinatore scientifico della SUMMER SCHOOL IN PUBLIC POLICY 2013, Make EUmaking evaluation effective and useful", patrocinata dallo Standing Group in Politiche Pubbliche della Società Italiana di Scienza Politica presso l Università di Firenze (10-15 giugno 2013). Dal 09/2011 al 08/2012 Jean Monnet Fellowship presso European University, Institute-Robert Schuman Center for Advanced Studies (RSCAS) Dal 2/2011 al 5/2011 Incarico di insegnamento presso Boston College, Undergraduate Study Abroad Programme, Parma (IT), Corso in lingua inglese di "Organizational Theory and Behaviour" (20 ore) Dal 10/2010 al 12/2010 Incarico di insegnamento Boston College, Undergraduate Study Abroad Programme, Parma (IT), Corso in lingua inglese di "Organizational Theory and Behaviour" (40 ore) Dal 10/2009 al 12/2009 Incarico di insegnamento Boston College, Undergraduate Study Abroad Programme, Parma (IT), Corso in lingua inglese di "Organizational Theory and Behaviour" (20 ore) Dal 2/2009 al 5/2009 Incarico di insegnamento Boston College, Undergraduate Study Abroad Programme, Parma (IT), Corso in lingua inglese su "Europe in XX century: from dictatorships to democracies" (40 ore) Dal 01/2009 al 02/2009, Short term visiting scholar presso l Institute des Hautes Études sur la Justice, Paris. Dal 02/2009 al 03/2009, Short term visiting scholar presso Universitè Libre de Bruxelles, Centre d'étude de la vie politique (CEVIPOL), Bruxelles. Dal 10/2008 al 12/2008 Insegnamento Boston College, Undergraduate Study Abroad Programme, Parma (IT), Corso in lingua inglese su "Europe in XX century: from dictatorships to democracies" (20 ore)

4 Attività didattica in atenei italiani Da Dicembre 2013 a Gennaio 2014, Responsabile del Laboratorio di valutazione delle politiche pubbliche (10 ore) nell ambito del corso di Metodologia delle Scienze Sociali, Laurea magistrale in Politica, Amministrazione e Organizzazione, Prof.Sapignoli. Marzo 2013-Luglio Coordinatore scientifico e docente della SUMMER SCHOOL IN PUBLIC POLICY 2013 Make EU-making evaluation effective and useful", organizzata dallo Standing Group in Politiche Pubbliche della Società Italiana di Scienza Politica presso l Università di Firenze (10-15 giugno 2013). 25 maggio 2012 e 1-6 luglio Docente presso la SUMMER SCHOOL IN PUBLIC POLICY 2012, "Gli strumenti di policy", organizzata dallo Standing Group dell'associazione Italiana di Scienza Politica presso il POLITECNICO di MILANO, Milano. AA Titolare del Corso di "Organizzazione e Comportamento Giudiziario" (Studenti Lavoratori, 25 ore). Università di Bologna, Facoltà di Scienze Politiche, Sede di Forlì. AA Università di Bologna, Facoltà di Scienze Politiche, Tutor per il corso di laurea triennale in Scienza Politica. Assistenza didattica ai corsi di Scienza Politica e Sistema Politico Italiano. AA Università di Bologna, Facoltà di Scienze Politiche, Tutor per il corso di laurea triennale in Scienza Politica. Assistenza didattica ai corsi di Scienza Politica e Sistema Politico Italiano. AA Università di Bologna, Facoltà di Scienze Politiche, Tutor per il corso di laurea triennale in Scienza Politica. Assistenza didattica ai corsi di Scienza Politica e Sistema Politico Italiano. Attivita' seminariale 9 novembre 2013, Seminario (4 ore) nel corso di Politica e istituzioni dell'unione Europea (Titolare del corso: Prof.ssa Piana). Scuola di Scienze Politiche, Università di Bologna. 10 e 11 dicembre 2012, Seminari (4 ore) all'interno del corso in lingua inglese Comparative Judicial Systems (Titolare del corso: Prof. Guarnieri). Facoltà di Scienze Politiche, Università di Bologna. 31 ottobre 2012, Seminario nel corso in lingua inglese Politica e istituzioni dell'unione Europea (Titolare del corso: Prof.ssa Piana). Facoltà di Scienze Politiche, Università di Bologna. 2 maggio Seminario all'interno del corso in lingua inglese Judicial Organization and behavior (Titolare del corso: Prof. Guarnieri). Facoltà di Scienze Politiche, Università di Bologna. 9 novembre 2011, Seminario nel corso in lingua inglese Politica e istituzioni dell'unione Europea (Titolare del corso: Prof.ssa Piana). Facoltà di Scienze Politiche, Università di Bologna. 14 aprile 2010, Seminario nel corso in lingua inglese Politica e istituzioni dell'unione Europea (Titolare del corso: Dott.ssa Piana). Facoltà di Scienze Politiche, Università di Bologna. 19 e 22 aprile 2010, Seminario all'interno del corso in lingua inglese Judicial Organization and behavior (Titolare del corso: Prof. Guarnieri). Facoltà di Scienze Politiche, Università di Bologna.

5 26 aprile 2010, Seminario all'interno del corso di Scienza dell'amministrazione (Titolare del corso: Prof. Gualmini). Facoltà di Scienze Politiche, Università di Bologna. 29 aprile 2009: Seminario dal titolo "L'esportazione" di policy da parte della UE nei paesi dell'europa Centrale ed Orientale nel settore giustizia e anti-corruzione." All'interno del corso di ANALISI DELLE POLITICHE PUBBLICHE NAZIONALI ED INTERNAZIONALI, Università Commerciale Luigi Bocconi, Milano. Partecipazione a enti o istituti di ricerca, esteri e internazionali, di alta qualificazione Membro del Center for Judicial Cooperation, European University Institute, Fiesole 10/2012 Membro del research Centre for Analysis of Judicial, Political and Social Reforms (CARJPS), European Institute, Iasi (Romania) Collaboratore del Minerva Research Group on Judicial Independence (Max Planck Institute, Heidelberg) 01/2009-4/2011 Partecipazione a comitati editoriali e consigli scientifici Membro del Scientific Editorial Board di Europolity. Continuity and Change in European Governance (peerreviewed), edito da Department of International Relations and European Integration, National University of Political Studies and Public Administration, Centre of European Studies (CES), Bucharest, Romania. Membro del Consiglio Scientifico del Centro Studi e Ricerche sull'ordinamento Giudiziario, Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali, Università di Bologna. Attività di referaggio per: Europe-Asia studies; International Review of Administrative Science; Journal of Contemporary European Studies Attivita' di ricerca all'estero - Dal 19 gennaio al 19 febbraio 2009, Short term visiting researcher presso l'universitè Libre de Bruxelles, Centre d'étude de la vie politique (CEVIPOL), Bruxelles. - Dal 12 al 19 gennaio 2009, Short term visiting researcher presso Institute des Hautes Études sur la Justice, Parigi Nell'ambito del progetto MIUR-COFIN "Dopo l'allargamento: europeizzazione, adeguamento istituzionale e democratizzazione nei possibili futuri membri dell'unione Europea": - attività di ricerca e raccolta dati presso il Center for Liberal Democratic Studies (Università di Belgrado), il Governo della Repubblica Serba e l'associazione dei Magistrati Serbi, Belgrado, Novembre attività di ricerca e raccolta dati presso l'università di Zagabria (Faculty of Law) e l'associazione dei Magistrati Croati, Zagabria, Aprile attività di ricerca e raccolta dati presso l'università di Lubiana (Faculty of Law) e l'associazione dei Magistrati Sloveni, Lubiana, Aprile attività di ricerca e raccolta dati presso l'università di Bucarest (Faculty of Law e Faculty of Political Science) e la Konrad-Adenauer-Foundation, Bucarest, Marzo attività di ricerca e raccolta dati presso il Ministero della Giustizia Macedone e l'accademia Nazionale della Magistratura, Skopje, Marzo-Aprile 2008.

6 - Dal 01 marzo al 31 maggio 2001 (3 mesi), Borsa di studio dell'università di Bologna per lo svolgimento della tesi di laurea presso l'université François Rabellais di Tours. Presentazioni a conferenze e workshop 2 aprile 2014, Invited-Chair per il workshop Actors of Global Governance: the EU and the CoE, Venice International University, Venice. Speakers: Ambasciatore A.Merola e A. D Alessandro, Council of Europe ottobre 2013, Invited speaker nel workshop GLOBAL GOVERNANCE BY INDICATORS MEASURING CORRUPTION AND CORRUPTION INDICES, European University Institute, Fiesole, paper: Anti-corruption policies in Italy: an house of cards settembre 2013, "Società Italiana di Scienza Politica" XXVII Convegno Annuale, Università di Firenze - Facoltà di Scienze Politiche. Chair della Round Table The transformative power of Europe: EU and Western Balkans after 15 years, all interno della SEZIONE n. 12. POLITICA E POLITICHE DELL'UNIONE EUROPEA. Chair del 7.1 La valutazione delle politiche pubbliche: un rinnovamento dei metodi di analisi nelle ricerche empiriche, all interno della sezione Amministrazione e poltiche pubbliche. 5-7 settembre 2013, ECPR GENERAL CONFERENCE Sciences Po, Bordeaux. Panel 1. International Courts and Transnational Legal Institutions and Processes. Paper: Transnational Legal Institutions as Source of European Normative Power: The Increasing Role of the CoE Venice Commission on Legal and Judicial Matters. Panel 2: The Internal/External Continuum in Transnational Organised Crime. Paper: The Networks- Based EU JHA Agenda: Legal and Judicial Networks in Fighting Transnational Organised Crime. 3-5 settembre 2013, INTERNATIONAL SOCIOLOGICAL ASSOCIATION, Research Committee on Sociology of Law. Sciences-Po, Toulouse. Paper: Transnational Legal Institutions as Source of European Normative Power: The Role of the CoE Venice Commission in two RoL reversal attemps novembre 2012, Workshop National Courts vis-à-vis EU Law: New Issues, Theories and Methods, European University Institute, Fiesole, Florence. Paper: Judicial and legal expert networks. New actors for a global governance of justice? 15 settembre 2012, "Società Italiana di Scienza Politica" XXVI Convegno Annuale, Università Roma Tre - Facoltà di Scienze Politiche. Paper: Judicial and legal expert networks. New actors for a global governance of justice? (con Amato R.), Panel: In Knowledge We Trust? Expertise-Based Actors and Networks in Times of Crisis (I) settembre 2012, "Società Italiana di Scienza Politica" XXVI Convegno Annuale, Università Roma Tre - Facoltà di Scienze Politiche. Co-chair (con Nadia Carboni) nel panel La qualità nelle pubbliche amministrazioni. Strumenti di valutazione e analisi organizzativa nel settore della giustizia italiana a confronto con altri settori e altri paesi, Sezione: AMMINISTRAZIONE E POLITICHE PUBBLICHE. 23 maggio 2012, Coordinatore con Kristian Kaunert (Salford University) del Jean Monnet Workshop Agencies, institutions and networks in the EU Justice and Home Affairs sector, Robert Schuman Center for Advanced Studies, European University Institute, Fiesole, Florence. Paper: Transnational judicial networks: new actors for a global goverannce of justice? Marzo 2012, Workshop: The Fabric of International Jurisprudence, European University Institute, Fiesole, Florence. Paper: The Definition of 'Best (Judicial) Practices' by European Judicial Networks and Commissions Novembre 2011, Workshop: Menu for justice project - plenary meeting, Universite Libre de Bruxelles, Brussels. Speech: Continuous training for judges and prosecutors, compulsory or not, national TF4 experiences.

7 13-14 Maggio 2011, Workshop: A Transnational Inquiry into the Disputed Field of Global Justice: A Renewed Research Agenda, European University Institute, Fiesole, Florence. Paper: Studying Transnational Judicial Networks: A focus on the Venice Commission Settembre 2010, "Società Italiana di Scienza Politica" Conferenza annuale. Università di Venezia IUAV. Paper: "Il cambiamento nelle politiche giudiziarie. Un bilancio su qualità, accountability e tecnologie dall'europa all'italia" Settembre "Società Italiana di Scienza Politica, Conferenza Annuale". Università Luiss Guido Carli di Roma. Paper: Media, giustizia e politica. L'Italia in chiave comparata. 19 Maggio Con Coman R. e Piana D seminario del Dipartimento di Scienza Politica. Paper: Riflessioni e proposte per una ricerca sull'attivismo giudiziario nei paesi del Sud Europa 9 Febbraio Con Coman R. e Piana D. workshop al corso di dottorato in Scienza Politica dell'universitè Libre de Bruxelles, Centre d'étude de la vie politique (CEVIPOL), Bruxelles. Paper: Media, justice et politique. 5-6 Dicembre Final Workshop "Improving the Quality of Democracy in Central and Eastern Europe Through EU". Istituto Universitario Europeo di Fiesole, Firenze. Contributo al workshop: Serbia country report. Contributo al workshop: Serbia country report. 4-6 Settembre Società Italiana di Scienza Politica, Conferenza Annuale". Università di Pavia. Co-chair nel panel: Balcani Occidentali, Russia ed Unione Europea: le democratizzazioni difficili tra fattori esterni e specificità domestiche. 30 Novembre- 1 Dicembre EUI-SUM, Workshop "Improving the Quality of Democracy in Central and Eastern Europe Through EU". Istituto Universitario Europeo di Fiesole, Firenze. Contributo al workshop: Serbia country report Settembre "Società Italiana di Scienza Politica, Conferenza Annuale". Università di Catania. Paper: Judicial reforms in transition: Legacies of the past and dominant political actors in post-communist countries. 7 Settembre ECPR General Conference. Università di Pisa. Co-chair con Carlo Guarnieri nel panel: "Patterns of judicial governance in Southern and Eastern Europe" Luglio 2007, Humboldt University, Berlin, Joint Annual Meeting of the Law and Society Association (LSA) and the Research Committee on Sociology of Law (RCSL). Paper: When domestic politics matters: patterns of judicial reform in the Former Yugoslavia countries novembre 2006, Università di Padova: "Per una democrazia di qualità". Paper: Le sfide all'approccio dell'ue per la promozione della rule of law: alcuni spunti dai processi di democratizzazione nei Balcani novembre 2006, Université Libre de Bruxelles: "Judicial Reforms in Central and Eastern European Countries". Paper: The EU and the domestic factors in Western Balkans judicial reforms. Legacies of the past and strategies of dominant political actors in Serbia settembre 2006, Università di Bologna: "Società Italiana di Scienza Politica, Conferenza Annuale". Paper: L'influenza delle legacies e il comportamento degli attori politici dominanti nella riforma del sistema giudiziario in Serbia.

8 22-24 settembre 2005, Università di Cagliari: "Società Italiana di Scienza Politica, Conferenza Annuale". Paper: La promozione della rule of law in Romania. Gli effetti sulle riforme del sistema giudiziario e sulle politiche anti-corruzione Giugno 2005, Center of European Excellence of the University of Florence: "Europeanization and Democratization: The Southern European experience and the perspective for new member states of the enlarged Europe". Paper: The EU's external policies towards Romania, Serbia-Montenegro and Ukraine settembre 2004, Università di Padova: "Società Italiana di Scienza Politica, Conferenza Annuale". Paper: Le strategie di promozione della rule of law dell'unione Europea. I casi di Romania e Serbia- Montenegro. Pubblicazioni scientifiche Monografia o trattato scientifico (con D.Piana) Networking the rule of law. How change agents reshape the judicial governance in the EU, Farnham-England, Ashgate, 2014 (in pubblicazione). Dallara C. (2014), Democracy and Judicial Reforms in South-East Europe - Between the EU and the Legacies of the Past, Series: Contribution to political science, Springer International, Heidelberg. ISBN Dallara C (2010). L' Unione Europea e la promozione della rule of law in Romania, Serbia e Ucraina. Le riforme dei sistemi giudiziari e le politiche anti-corruzione nei tre paesi. Bologna:Dupress, ISBN: Dallara C (2009). Uniunea europeana si promovarea statului de drept in Romania, Serbia si Ucraina. Reformele sistemelor judiciare i politici anticorupþie. Iasi:Editura Institutul European, ISBN: Baldini G, Bolgherini S, Dallara C, Mosca L (2009). Unioni di Comuni. Le sfide dell intercomunalità in Emilia- Romagna. BOLOGNA: MISURE / ISTITUTO CATTANEO, ISBN: Curatele Dallara C (a cura di) (2010). External and internal factors of democratiziation in the Western Balkans. vol. L, p , Bruxelles:Institute de Sociologie, Université libre de Bruxelles, ISBN: Coman R, Dallara C (a cura di) (2010). Handbook on judicial politics. Iasi:Editura Institutul European, ISBN: Contributi in volume (Capitolo o Saggio) Cavallini D., Dallara C, Guarnieri, C. and Piana D. (2014), The Implementation of the ECtHR judgements, Team paper for the Research Project on Implementation of Decisions by the Inter-American HH.RR. System, UNIVERSITY OF ANDES, BOGOTA-COLOMBIA (forthcoming). Dallara C. and Ionescu I. (2014), The EU-driven foreign influences on legislations in Romania, in Lupo N. and Scaffardi L. (2014), Comparative Law in Legislative Drafting: The Increasing Importance of Dialogue amongst Parliaments. The Hague: Eleven International Publishing.

9 Dallara C. and Amato R. (2013), Building blocks for legal and judicial training: proposals to identify and assess new training needs. in PIANA D, LANGBROEK P, BERKMANAS t, HAMMERSLEV O & PACURARI O (eds), Legal education and judicial training in Europe. p , The Hague: Eleven International Publishing, ISBN: Dallara C. (2013) Corruzione in L. Morlino, D. Piana, F. Raniolo (eds), La qualità della democrazia in Italia , Bologna, Il Mulino, pp Coman R and Dallara C (2012). Judicial independence in Romania. In: SEIBERT-FORT A. (ed). Judicial independence in transition. p , BERLIN HEIDELBERG: Springer, ISBN: , doi: / Dallara C. (2012). The Definition of 'Best Judicial Practices' by European Judicial Networks and Commissions. In: VAUCHEZ A. (ed). The Fabric of International Jurisprudence: An interdisciplinary encounter. EUI WORKING PAPERS, p , Fiesole (FI):European University Institute Robert Schuman Centre for Advanced Studies, ISSN: Dallara C. and Vauchez A. (2012). Courts, Social Changes and Judicial Independence. In: Global Governance, Policy Briefs. EUI WORKING PAPERS, vol. 2, p. 1-6, Fiesole (FI):European University Institute Robert Schuman Centre for Advanced Studies, ISSN: Dallara C. (2011). Il sistema giudiziario. In: CAPANO G. e GUALMINI E. (a cura di). Le pubbliche amministrazioni in Italia. p , BOLOGNA:Il Mulino, ISBN: Dallara C. (2011). I trapianti giuridici tramite l'allargamento della UE: il caso della Romania. In: SCAFFARDI L. Parlamenti in dialogo: l'uso della comparazione nella funzione legislativa. p , NAPOLI: Jovene Editore, ISBN: Dallara C. (2010). Introduction. In: DALLARA C (ed). External and internal factors of democratization in the Western Balkans. vol. L-1, p. 5-11, Bruxelles:Institute de Sociologie, Université libre de Bruxelles, ISBN: Dallara C. and Marceta I. (2010). Serbia in search for stability and accountability. In: MORLINO L. and SADURSKI W. (eds). Democratization and the European Union. Comparing Central and Eastern European Post-Communist Countries. p , LONDON and NEW YORK: Routledge, ISBN: Coman R. and Dallara C. (2010). Judicial reforms within the European Studies: from the first research design on Europeanization to the second one. In: COMAN R. and DALLARA C. (eds). Handbook on judicial politics. p , Iasi:Editura Institutul European, ISBN: Dallara C. and Vrabec J. (2010). Quality management in the judicial system of Slovenia. In: LANGBROEK P. Quality management in courts and in the judicial organizations in 8 Council of Europe member States. LES ÉTUDES DE LA CEPEJ, p , ISSN: Dallara C. (2009). Serbia: borderline democracy?. In: MAGEN A.and MORLINO L. (eds). International Actors, Democratization and the Rule of Law: Anchoring Democracy?. p , LONDON and NEW YORK: Routledge, ISBN: Dallara C. (2009). Tra norma e prassi: profili istituzionali e organizzativi delle unioni. In: Baldini G., Bolgherini S., Dallara C. e Mosca L. Unioni di Comuni. Le sfide dell'intercomunalità in Emilia-Romagna. p , BOLOGNA: MISURE / ISTITUTO CATTANEO, ISBN:

10 Baldini G., Bolgherini S., Dallara C. e Mosca L. (2009). Le Unioni di Comuni: oltre la politica?. In: Unioni di Comuni. Le sfide dell'intercomunalità. p , BOLOGNA:MISURE / ISTITUTO CATTANEO, ISBN: Dallara C. (2007). Challenges to the democratic judicial reform in Serbia: Legacy of the past, political actors interests and the EU vagueness. In: COMAN R. and DE WAELE J.M. (eds). Judicial reforms in Central and Eastern Europe Countries. p , BRUGE:Vanden Broele Editions, ISBN: Dallara C. (2007). Judicial reforms in transition: Legacies of the past and dominant political actors in postcommunist countries. In: Working Paper Istituto di Ricerca sui Sistemi Giudiziari. vol. 1, p. 1-33, CNR - Consiglio Nazionale delle Ricerche, ISBN: Dallara C. and Velicogna M. (2007). Introduction to the Summary Reports. In: FABRI M (ed). Information and Communication Technology for the Public Prosecutor's Office. p , Bologna:CLUEB Editore, ISBN: Articoli in riviste Dallara C. (2015). Powerful resistance against a long-lasting personalized battle: The impact of Berlusconi on the Italian judicial system. In MODERN ITALY, VO. 20, ISSUE 1, (Fascia A, Settore 14/2). (ID: DOI: / ). Accettato per la pubblicazione il 25 giugno 2014 Dallara C., Pederzoli P. e Sapignoli M. (2014), I gruppi di interesse nel settore giustizia. Struttura, risorse organizzative e strategie di lobbying. In RIVISTA ITALIANA DI POLITICHE PUBBLICHE, Issue 1, p (Fascia A, Settore 14/2). Dallara C. (2012). Misurazione delle prestazioni e informatizzazione dei servizi nei sistemi giudiziari. Un bilancio dall'italia all'europa. POLIS, vol. 1, p , ISSN: , doi: /36855 (Fascia A, Settore 14/C1 C2 D1). Dallara C. (2010). La Romania in Europa: Adesione senza integrazione? La criticità del settore giudiziario e anti-corruzione. RIVISTA ITALIANA DI SCIENZA POLITICA, vol. 1, p , ISSN: (Fascia A, Settore 14/2). Ng G Y, Velicogna M, Dallara C (2008). Monitoring and Evaluation of Court System: A Comparative Study. LES ÉTUDES DE LA CEPEJ, p. 1-59, ISSN: Ng G Y, Velicogna M, Dallara C (2008). Monitoring and evaluation of courts activities and performance. INTERNATIONAL JOURNAL FOR COURT ADMINISTRATION, vol. 1, p , ISSN: DALLARA C. (2005). La politica europea di promozione della rule of law in Romania e Serbia-Montenegro. RIVISTA ITALIANA DI POLITICHE PUBBLICHE, vol. 2, p , ISSN: (Fascia A, Settore 14/2). Contributo in Atti di convegno Dallara C. (2005). The EU's external policies towards Romania, Serbia-Montenegro and Ukraine. In: Baracani E, Dallara C, Profeti S. Proceeding of the conference Europeanisation and Democratisation. Firenze, giugno 2005, FUCECCHIO (FI):European Press Academic Publishing Baracani E., Dallara C. and Profeti S (2005). Proceeding of the conference Europeanisation and Democratisation. In: Proceeding of the conference Europeanisation and Democratisation. FUCECCHIO (FI):European Press Academic Publishing, Florence, giugno 2005

11 Recensioni Arolda Elbasani (eds.), European Integration and Transformation in the Western Balkans. Europeanization or Business as Usual?, New York, USA: Routledge, Routledge/UACES Contemporary European Studies Series, 2013, in Italian Political Science, Volume 8/2013. Arolda Elbasani (eds.), European Integration and Transformation in the Western Balkans. Europeanization or Business as Usual?, New York, USA: Routledge, Routledge/UACES Contemporary European Studies Series, 2013, in Common Market Law Review, Forthcoming. Report e studi su commissione Dallara C. (2009), "Specialization of civil courts in Romania" in Sapignoli M., Cavallini D. Dallara C. e Tabarelli M., "Profili ordinamentali del giudice civile nei paesi dell'unione Europea", Rapporto di ricerca, Baiesi Editrice, Bologna. Dallara C. (2008), "Tra norma e prassi: i profili istituzionali ed organizzativi delle unioni" in Baldini G., Bolgherini S., Dallara C. e Mosca L., Governo locale ed unioni di comuni: tre esperienze emiliano-romagnole nel contesto italiano ed europeo, Istituto Cattaneo, Bologna. Rapporto commissionato dall'unione di Comuni Terre di Castelli, Vignola (Mo). Dallara C. e Vecchi G. (2008), "Progetto di fattibilità relativo alla gestione unitaria di funzioni proprie degli enti parco della Provincia di Parma". Rapporto IRS commissionato da Provincia di Parma. Dallara C. (2007), "Le agenzie di sviluppo locale in Emilia Romagna: I casi di Parma e Ferrara", Rapporto per la ricerca IRS "Lo sviluppo delle capacità amministrative e istituzionali nelle regioni beneficiarie dell'obiettivo 2 ( ): fattori critici di successo e lezioni per il prossimo ciclo di programmazione", Ministero del Tesoro. Dallara C. e Poli N. (2006), "Patto formativo per lo sviluppo dell'area appenninica della Provincia di Parma" Rapporto di ricerca IRS, commissionato da SOPRIP, Provincia di Parma. Dallara C. (2004), "Monitoraggio Piano di Sviluppo Provinciale della Provincia di Firenze". Rapporto di ricerca per Tolomeo Firenze. Commissionato dalla Provincia di Firenze. Dallara C. (2004), "Analisi dei meccanismi di partenariato a livello di G.A.L." in Vecchi G. e Forti A., Valutazione intermedia Leader +, Regione Calabria. Rapporto commissionato dalla Commissione Europea, Bruxelles. Fareri P., Vecchi G., Donaggio E., Ridenti R. e Dallara C., (2004) Un bilancio sociale condiviso per il Comune di Correggio, Rapporto di ricerca IRS su commissione del Comune di Correggio. Altro Dallara C. e Mosca L. (2008) Traduzione dallo spagnolo di B. Tejerina, I. Martínez de Albeniz, B. Cavia, A. Gómez Seguel e A. Izaola, 2008, "Spagna: identità e cartografia politica del movimento", in A.L. Farro e P. Rebughini (a cura di), Europa alterglobal. Componenti e culture del 'movimento dei movimenti' in Europa, Milano, Franco Angeli. Dallara C. (2006), L'influenza delle legacies e il comportamento degli attori politici dominanti nella riforma del sistema giudiziario in Serbia, CD Rom atti del convegno SISP 2006, Bologna, settembre.

12 Il sottoscritto dichiara inoltre di essere informato, ai sensi e per gli effetti di cui all art. 13 del D. Leg.vo , n.196, che i dati personali raccolti sono trattati dall Università degli Studi di Genova ai sensi dei Regolamenti in materia, di cui ai DD.R.R. nn. 198 dell' e 165 del Luogo e data Bologna, 10 settembre 2014

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD)

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Indice 1. Le basi normative e aspetti generali 2. Parte I: obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento

Dettagli

Art. 3 Procedura di selezione

Art. 3 Procedura di selezione Regolamento per l'attribuzione a professori e ricercatori dell'incentivo di cui all'articolo 29, comma 19 della legge 240/10 (Emanato con Decreto del Rettore n.110 del 4 aprile 2014) Art. 1 Oggetto 1.

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como

hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como Corso di Laurea in Scienze della Mediazione Interlinguistica e Interculturale Classe L-12 Mediazione Linguistica

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

IL MINISTRO DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA ALLEGATO I parametri e i criteri, definiti mediante indicatori quali-quantitativi (nel seguito denominati Indicatori), per il monitoraggio e la valutazione (ex post) dei risultati dell attuazione dei programmi

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 SUA-RD Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 Finalità della presentazione Questa presentazione ha lo scopo di esaminare le modalità di compilazione della

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Luogo e data di nascita Ponte dell Olio (PC), 7 September 1984 Cittadinanza: Italiana

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M Personal information Name Address E-mail FRANCESCA BIONDI DAL MONTE VIA E. FERMI N. 2-56021 CASCINA (PISA) f.biondi@sssup.it Place and date of birth

Dettagli

SUA-RD Sperimentazione anno 2013

SUA-RD Sperimentazione anno 2013 Firenze 21 Gennaio 2015 Sperimentazione anno 2013 La Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) è strutturata in 3 parti Parte I Obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento Parte II:

Dettagli

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Breve Introduzione Questo è un documento di lavoro per la composizione delle schede SUA-RD 2011, 2012 e 2013. In questa prima sezione vengono rapidamente ricapitolate

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19 della legge 30 dicembre 2010, n. 240 (emanato con decreto rettorale 24 ottobre 2014, n. 478) INDICE

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Indice 1 Definizioni 2 Premesse 3 Commissione di Ateneo per l Accesso aperto 4 Gruppo di lavoro 5

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI DATI PERSONALI Luogo e data di nascita: Catanzaro 29/03/1984 Residenza/Domicilio: Viale G. Rustici, 52 43123 Parma (PR) Stato civile: Nubile POSIZIONE ATTUALE Assegnista

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

CARTA DELLE UNIVERSITÀ EUROPEE SULL APPRENDIMENTO PERMANENTE. Associazione delle Università Europee

CARTA DELLE UNIVERSITÀ EUROPEE SULL APPRENDIMENTO PERMANENTE. Associazione delle Università Europee CARTA DELLE UNIVERSITÀ EUROPEE SULL APPRENDIMENTO PERMANENTE Associazione delle Università Europee Copyright 2008 della European University Association Tutti i diritti riservati. I testi possono essere

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

ECTS - Guida per l'utente

ECTS - Guida per l'utente ECTS - Guida per l'utente Ulteriori informazioni sull Unione Europea compaiono nel sito http://europa.eu Titolo originale: ECTS Users Guide edito nel 2009 dalla Commissione Europea Traduzione in Italiano

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

RA4AL MAPPING THE IMPLEMENTATION OF POLICY FOR INCLUSIVE EDUCATION (MIPIE)

RA4AL MAPPING THE IMPLEMENTATION OF POLICY FOR INCLUSIVE EDUCATION (MIPIE) RA4AL MAPPING THE IMPLEMENTATION OF POLICY FOR INCLUSIVE EDUCATION (MIPIE) MIGLIORARE L ESITO SCOLASTICO DI TUTTI GLI ALUNNI LA QUALITÀ NELLA SCUOLA INCLUSIVA I MESSAGGI CHIAVE DEL PROGETTO Introduzione

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO DIRITTO ALLO STUDIO I capaci e i meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi. art. 34 Costituzione della Repubblica Italiana Diritto allo studio universitario

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

Relazioni triennali - Prima sessione 2014. Relazioni triennali - Prima sessione 2014 Data Chiusura 30/05/2014. Dipartimento di Studi Umanistici

Relazioni triennali - Prima sessione 2014. Relazioni triennali - Prima sessione 2014 Data Chiusura 30/05/2014. Dipartimento di Studi Umanistici Relazioni triennali - Prima sessione 2014 Relazioni triennali - Prima sessione 2014 Data Chiusura 30/05/2014 Cognome Nome Qualifica Dipartimento Ha usufruito di un periodo di congedo per motivi di studio

Dettagli

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione Bando Fondazione Cariplo Promuovere la Formazione di Capitale Umano di Eccellenza 2012-2014 soggetti coinvolti Libera Università di

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

IL RETTORE. Prot. 4 2_ 5 7.0 M. Vit.C11.1 - Visto il D.P.R. 11 luglio 1980, n. 382; - vista la legge 19 novembre 1990, n. 341;

IL RETTORE. Prot. 4 2_ 5 7.0 M. Vit.C11.1 - Visto il D.P.R. 11 luglio 1980, n. 382; - vista la legge 19 novembre 1990, n. 341; UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DICA IL RETTORE Ii[NyMITÀ DEGLI STUDI MI I ACATANIA Protocollo Generale 0 8 APR. 2014 Prot. 4 2_ 5 7.0 M. Vit.C11.1 - Visto il D.P.R. 11 luglio 1980, n. 382; - vista la legge 19

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

TOMMASO BONETTI *** 7 ottobre 2002 - Laurea in Giurisprudenza conseguita presso la Facoltà eli

TOMMASO BONETTI *** 7 ottobre 2002 - Laurea in Giurisprudenza conseguita presso la Facoltà eli CURRICULUM VIT AB TOMMASO BONETTI Università IUA V eli Venezia Dipartimento di Progettazione e Pianificazione in Ambienti Complessi S. Croce 1957 30135 - Venezia (VE) e-mai!: tbonetti@iuav.it cell.~ ***

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

GO FAR! Comenius Regio Project. La matematica ci fa andare lontano

GO FAR! Comenius Regio Project. La matematica ci fa andare lontano GO FAR! Comenius Regio Project La matematica ci fa andare lontano MA QUALE DISTANZA? IL PARTERNARIATO ITALIANO USR-EMILIA ROMAGNA DS Rosanna Rossi Coordinator Prof. Annalisa Martini Collaborator Dr. Monica

Dettagli

CALENDARIO ATTIVITA DI ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014/2015 (prima versione, aggiornato al 28.01.2015)

CALENDARIO ATTIVITA DI ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014/2015 (prima versione, aggiornato al 28.01.2015) CALENDARIO ATTIVITA DI ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014/2015 (prima versione, aggiornato al 28.01.2015) Si ricorda che le attività di orientamento predisposte per l'anno scolastico 2014/2015 sono state

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012 VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Verbale n. 1/2012 Il giorno 20 marzo 2012 alle ore 15.00 presso la sede universitaria di Via dei Caniana n. 2, si

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

Monitoraggio dei processi formativi. Genova, 2 dicembre 2011

Monitoraggio dei processi formativi. Genova, 2 dicembre 2011 Monitoraggio dei processi formativi Genova, 2 dicembre 2011 Premessa: un patto!!! Nel Protocollo d Intesa le organizzazioni formative garantiscono un progressivo miglioramento e innalzamento della qualità

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

INTELLIGENT TRANSPORT SYSTEMS IN SOUTH EAST EUROPE

INTELLIGENT TRANSPORT SYSTEMS IN SOUTH EAST EUROPE Progetto SEE-ITS in breve SEE-ITS è un progetto transnazionale che mira a stimolare la cooperazione, l'armonizzazione e l'interoperabilità tra Sistemi di Trasporto Intelligenti (ITS) nel Sud-Est Europa.

Dettagli

l sottoscritt nat a prov. il e residente in Via cap

l sottoscritt nat a prov. il e residente in Via cap ZIONI SOSTITUTIVE DI CERTIFICAZIONI AI SENSI DELL ART. 46 DEL D.P.R. 28 DICEMBRE 2000 N. 445 Requisito 1: Titolo di studio voto finale di laurea l sottoscritt nat a prov. il e residente in Via cap di essere

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA Modena, il _ 11.01.2012 Prot. N 9 Pos. N /_ (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA VISTO il DPR 22 dicembre

Dettagli

Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni

Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni! Statuto del Politecnico di Torino TITOLO 2 - ORGANI DI GOVERNO DEL POLITECNICO Art. 2.3 - Senato Accademico 1. Il Senato Accademico è

Dettagli

QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana. ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05.

QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana. ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05. QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05.2013 Il progetto QUEST Gli obiettivi Offrire supporto alle città

Dettagli

Documento di accompagnamento: mediane dei settori non bibliometrici

Documento di accompagnamento: mediane dei settori non bibliometrici Documento di accompagnamento: mediane dei settori non bibliometrici 1. Introduzione Vengono oggi pubblicate sul sito dell ANVUR e 3 tabelle relative alle procedure dell abilitazione scientifica nazionale

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

Position statement sull'accesso aperto ai risultati della ricerca scientifica in Italia

Position statement sull'accesso aperto ai risultati della ricerca scientifica in Italia Position statement sull'accesso aperto ai risultati della ricerca scientifica in Italia Vista la Dichiarazione di Berlino 1 sull'accesso aperto alla letteratura scientifica dell'ottobre 2003, nella quale

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Università di Camerino

Università di Camerino Università di Camerino FONDO DI ATENEO PER LA RICERCA Bando per il finanziamento di Progetti di Ricerca di Ateneo Anno 2014-2015 1. Oggetto del bando L Università di Camerino intende sostenere e sviluppare,

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G.

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale G. CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM FRANCO FRATTOLILLO Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G. Rummo" di Benevento, con votazione 60/60.

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli